Il Governo vuole trasformare i vecchi cementifici in nuovi inceneritori

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

di MoVimento 5 Stelle Europa

Il Ministro dell'Ambiente Galletti ha promosso il provvedimento che permette l'utilizzo di combustibili solidi secondari (Css) in cementifici soggetti al regime dell'autorizzazione integrata ambientale. Questo vuol dire che - con autorizzazione ambientale - i cementifici possono bruciare i rifiuti nel rispetto della Direttiva 2000/76/CE sull'incenerimento (a cui sono soggetti quindi sia gli inceneritori che i cementifici quando utilizzano i rifiuti).

Il Movimento 5 Stelle è contrario all'incenerimento dei combustibili fossili, da sempre si batte per l'economia circolare e per l'applicazione dell'intelligenza al ciclo dei rifiuti. Con questa scelta il Governo sceglie di non essere intelligente, trasformando i cementifici in nuovi inceneritori.

Studi scientifici internazionali hanno dimostrato che la combustione di rifiuti nei cementifici comporta una variazione delle emissioni, in particolare di diossine, composti organici clorurati e metalli pesanti. Secondo l'agenzia di protezione ambientale USA, le emissioni di diossine nei cementifici che non utilizzano rifiuti come combustibili è pari a 0,29 nanogrammi per kg di clinker prodotto, mentre le emissioni di diossina aumentano fino a ben 24,34 nanogrammi/kg nei cementifici che usano rifiuti come combustibile.

Inoltre, in Italia, i controlli sulle società di gestione sarebbero - per legge - meno rigidi. Si permetterebbe ai cementifici/inceneritore di bruciare di tutto. E, ciliegina sulla torta, per capire il livello delle emissioni ci si dovrebbe affidare solo ai dati diffusi dalle stesse società di gestione. Si preannuncia dunque l'ennesimo conflitto d'interessi a danno della salute dei cittadini. Per evitarlo il Movimento 5 Stelle in Europa ha inviato un'interrogazione alla Commissione europea per far luce su questa vicenda.

Qui l'interrogazione:

Non possiamo permettere che ci avvelenino ancora.

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Clesippo Geganio Utente certificato 4 mesi fa
    le lobby bruciatutto darebbero fuoco anche gli esseri umani se fossero infiammabili!
  • mike crapanzano 4 mesi fa
    cari signori sono un simpatizzante del vostro movimento perchè tendo a considerarvi come l'unica forza politica in grado di contrastare la prepotente oligarchia che ci governa oprrimendoci. Tuttavia dissento con quanto sopra esposto giudicando il contenuto del breve articolo pesantemente ascientifico e pertanto fuorviante confesso anzi di ricavarne l'impressione sia stato scrito esattamente per questo. lo scrivente per esempio, laureato in chimica,  s'è occupato di produzione di cemento per quasi vent'anni ed adesso di ecologia proprio per la gestione dei fumi da cementeria prima della loro emissione in ciminiera non solo in Italia ma  praticamente nell'intero pianeta. conosco l'argomento sotto molti aspetti. mi chiedo fra le altre cose se l'autore sappia cosa si intende esattamente per nanogrammi.....e pure cosa intende per vecchi cementifici, vecchi in cosa? mi chiedo pure se preferisce che i rifiuti da noi prodotti vengano da noi smaltiti o lasciare il problema, aggravato dal tempo e dal sempre possibile inquinamento delle falde acquifere, nelle tasche dei nostri figli. ritengo sia imperativo che chi produce il rifiuto debba pure provvedere al suo smaltimento e non a nasconderlo sotto al tappeto. chi inquina è giusto che ne gestisca in toto le conseguenze nel modo meno deleterio per il pianeta in cui viviamo e in cui vivranno i nostri figli sempre se saremo capaci di lasciare loro la possibilità di farlo. restando disponibile a fornire informazioni reali sull'argomento a chi fosse realmente interessato allo stesso e non desideroso di far polemica o facili proselitismi chiudo il mio commento ringraziandovi per lo spazio concessomi
  • Maurizio Mennella 4 mesi fa
    Ciao e GRAZIE a Piernicola Pedicini e David Borrelli per la loro vicinanza come tutti i Cittadini del Movimento 5 Stelle. Noi stiamo continuando a raccogliere firme alla nostra petizione. qui trovate il link a change.org per la raccolta delle firme on line https://www.change.org/p/regione-del-veneto-no-plastica-cementificio-pederobba-si-studio-epidemiologico?source_location=petition_nav Continuate a firmare e a diffondere il verbo è fondamentale sia per noi e per il nostro territorio, ma soprattutto per modificare il quadro normativo di riferimento e bloccare la discussione parlamentare relativamente alla nuova VIA in discussione in questi giorni...un vero attacco alla Democrazia dal basso. Grazie infinite ancora e a RIVEDER LE STELLE
  • vincenzo cascini () Utente certificato 4 mesi fa
    è una corsa al denaro inarrestabile e se anche l'acqua potesse sostituire il petrolio non lo faremmo.ci nutriremo con le monete.il rispetto per l'ambiente deve essere al primo punto di un gover no,grazie grillo per quello che fai-
  • sergio boscariol 4 mesi fa
    e'vero o non e'vero che le farine di mucca pazza son finte nei cementifici?e' vero o non e'vero che i pneumatici riciclati vengono macinati e usati come combustibili?nella terra dei fuochi vengono sepolti o bruciati all'aria aperta?
  • Mike Crapanzano 4 mesi fa
    Mi occupo di cemento e gestione fumi industriali. Sono un chimico. Ritengo il movimento 5 stelle l'unica chance contro la mafia dei politici Quello che avete asserito in questo articolo é fuorviante,ascientifico, quasi infantile nello stile presumo per attirare e convincere gente semplice e facile da convincere. Se avete bisogno di vera informazione al riguardo potete contattarmi
  • Monica C. Utente certificato 4 mesi fa
    questi sono i politici europei e italiani che oggi abbiamo.. definirli delinquenti non è certo diffamare. Finchè esisterà il M5S una speranza questo mondo ce l'ha , diversamente, i popoli diventeranno corpi schiavizzati senza diritti ne valore e quella sarà davvero la fine dell'evoluzione !
  • Paolo Z. Utente certificato 4 mesi fa
    Trump. L'eletto che il maggior potere in questo mondo. Il presidente del consiglio italiano ( che non è neanche eletto direttamente dal popolo... ) conta come il 2 di bastoni quando la briscola è coppe. Trump, dicevo, ha provato a far di testa sua qualcosa; esclusione degli islamici, fare il muro anti messicani, smantellare il servizio nazionale di sanità (circa, ci siamo capiti), andare d'accordo con la Russia, liquidare la NATO, abbassare il dollaro... Quando, 5 gg fa ha detto che il dollaro è sopravalutato, la reazione è stata immediata; l'€ + 1%, ma dopo 2 giorni, la valutazione è tornata come chiede la FED. Ha più potere Draghi, che quando ha pilotato l'€ del 7% in discesa, è ancora li. Ovvero quando verrà sostituito Draghi, se il sostituto la pensa come i tedeschi, per le nostre esportazioni saranno cazzi acidi. Trump sta risalendo la china del consenso, tornado sui suoi passi; botte a tutti, imbronciatura con la Russia ecc. E' chiaro che il presidente ha poteri limitati, sul piano internazionale, sia statunitense. Il governo italiano, il presidente del consiglio italiano, ha ancora più limiti. Anche un genio non potrà smuovere l'Italia. Grazie alla nostra bellissima costituzione. Pensiamoci.
  • Paolo Z. Utente certificato 4 mesi fa
    La Sicilia, chissà perchè, che è indietro su tutte le altre questioni, spesso precede le votazioni nazionali. Ovvero, nei sondaggi nell'isola, i 5S possono vincere. Allora se i sondaggi siciliani danno il 40% al movimento, l'Italia sarà GOVERNATA, dopo le elezioni dal M5S ? Temo di no, perchè, anche se alla camera si arriverà al 40%, col senato è improbabile che si arrivi al 50%. E nelle regioni settentrionali c'è la Lega, che in Sicilia non c'è. Ripeto: con le attuali leggi, bisogna che si arrivi al 50%, per governare. Perchè avete voluto, per far DISPETTO a Renzi, AVERE IL SENATO. Mi rivolgo sia ai parlamentari del M5S, sia agli elettori. In pratica succederà come è successo in Spagna ( anche lì hanno il proporzionale ): un anno senza governo. Oh, l'economia iberica non ne ha risentito, anzi. Trascorso l'anno di caos ( il M5S non si allea con nessuno, pertanto non c'è un governo) si va ad elezioni. Tutti i 5S che conosciamo, devono andare a casa; è la legge del movimento; 2 mandati... Se la Taverna, esempio, fosse una brava parlamentare, fra 2 anni non la vedremo più, e come lei tutti quelli che adesso capiscono un po', forse, di istituzioni, di comunicazioni, dopo aver fatto la gavetta. Paolo TV
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus