Il Governo boccia di nuovo il reddito di cittadinanza

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.
reddito_citta_bocciato.jpg

"L'Istat critica il "Reddito di cittadinanza" e poi... ripropone il modello presentato a dicembre dal Movimento 5 Stelle! Lo spiegano Nunzia Catalfo e Daniele Pesco, primi firmatari delle proposte del Movimento 5 Stelle: "il Reddito di cittadinanza proposto da più di un anno e inserito come emendamento alla legge di stabilità e al Decreto IRPEF dal M5S, bocciato dal Governo , corrisponde a un sussidio monetario per le famiglie povere, commisurato al numero dei componenti delle famiglie e al reddito familiare". Il sussidio proposto dal Movimento 5 Stelle assicura a una famiglia con due figli 1.630 euro, 1.000 per un genitore con un figlio, e 1.330 per il singolo con due figli. La proposta è legata all'inserimento dell'individuo nella vita lavorativa e sociale e presenta inoltre: il riordino dei servizi per l'impiego, il fascicolo elettronico del cittadino e il salario minimo. Per vedere quanto i due modelli sono identici guardate la pag. 227 di questo documento e l'allegato 1 della nostra proposta che trovate qui" M5S Senato

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Barbara C. Utente certificato 3 anni fa
    http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/10/24/reddito-garantito-1-300-euro-al-mese-in-danimarca-460-in-francia-ecco-mappa/673894/
  • Barbara Chatan 3 anni fa
    Bisogna andare avanti! la gente, l'Italia intera si aspetta che tale provvedimento diventi effettivo; ho parlato con un sacco di persone ed, onestamente, quasi tutti credono che un reddito alle fasce deboli (come la mia: madre single con figlio a carico, nessuna rendita nè proprietà; me lo dite come si fa a vivere?) sia una cosa INDISPENSABILE ma, ahimè, allo stesso tempo, quasi utopica (In Italia!). Io penso, invece, che sia, RIPETO, INDISPENSABILE per garantire, in un paese che vanta l'appartenenza all'Europa, pari diritti, oltre che doveri, a tutti. Diritti SACROSANTI tuttavia, ad oggi, indifferentemente calpestati.
    • Massimo Capri 3 anni fa
      Nei paesi più evoluti come la Svezia, la Norvegia e la Danimarca esistono già per le classi sociali più disagiate quelle cose che noi vorremmo introdurre nel nostro paese. La richiesta è legittima perché si tratta di provvedimenti che attestano un'invidiabile progresso civile. Il popolo deve rendersi consapevole di ciò e deve lottare considerando che noi siamo rappresentati da una classe dirigente dequalificata per corruzione, clientelismo ed incompetenza. Riconosciamo il giusto merito di quei partiti che si fanno promotori di una tale esigenza.
  • Goffredo B. Utente certificato 3 anni fa
    Cari cittadini, cosa ci aspettavamo? Se continuiamo a parlarne "tra noi" sul web... Un argomento come questo va diffuso anche, e soprattutto, sui media tradizionali, senza lasciare che cada il silenzio su un furto ideologico evidente. Fatto, per giunta, solo con l'intento di non realizzare mai un simile provvedimento, ma di attribuirselo per un mero vantaggio d'immagine. Dopo le elezioni siamo di nuovo scomparsi dai media, e rischiamo di confermare l'opinione che la "bufera" dei cinque stelle sia passata. Intanto gli amici del baraccone politico continuano a starnazzare sull'Europa, mentre la questione da portare all'attenzione di tutti è che, prima di entrare in un club con regole per noi insostenibili, i politici allora al potere dovevano almeno garantire ai cittadini italiani i meccanismi di protezione sociale che tutti gli altri stati europei hanno da tempo. Ma si preferiva lasciare che lo stato sociale, con i suoi scomodi oneri e con la sua indispensabile trasparenza, rimanesse confinato nel nord Europa, mentre noi dovevamo rimanere mercato aperto per la criminalità organizzata e per i politici corrotti che la rappresentano, accanto alle banche, sempre pronte a finanziare gli amici della cricca. Salvo poi farsi mandare sull'orlo del fallimento da chi le nuove trappole della finanza neo liberista le ha inventate e le sa gestire sulla punta delle dita. Gli italiani continuano invece ad illudersi di potersi sedere in mutande al tavolo di chi indossa il frac: tanto le mutande finché stai seduto a quel tavolo non si vedono.
  • Pier Luigi Tenci Utente certificato 3 anni fa
    Nelle prime pagine dei quotidiani non compaiono forse costantemente figure di esseri opportunamente addestrati affinché operino nell’apparato pubblico al pari dei loro maestri? Gli insegnamenti impartiti dai quei maestri detentori delle redini delle varie “...orde di potere occulto...” non hanno forse creato questo avvicendarsi di corrotte concussioni oggi sotto gli occhi del popolo italiano? Il lavoro nobile che fu svolto dagli uomini di buona volontà non è stato forse calpestato sino a portare il nostro Paese alla svendita totale dei tesori che appartengono allo nostro Stato? Le attività umane improntate al merito ed all'onestà nel lavoro furono distrutte dal potere espletato nella corruzione ordita dalle istituzioni di potere che ancor oggi, accorpano moltitudini di esseri al soldo in cambio di lavori sicuri e remunerati oltre ogni limite umano. Nel mezzo degli anni 70 a quale ...partito... appartenevano quei dipendenti comunali che si assentavano dal posto di lavoro per andare a sputare in faccia al datore di lavoro di una Azienda che dava lavoro a centinaia di operai e impiegati? Ma costoro che abbandonavano il posto di lavoro non risultavano forse regolarmente negli uffici comunali mentre invece erano andati a sputare in faccia a quel datore di lavoro? Loro appartenevano a quel ...partito... che iniziò in quegli anni a demolire la meritocrazia nelle aziende e così avvenne che per una moltitudine di operai, impiegati e funzionari il riconoscimento per il buon lavoro svolto precipitò nell’appiattimento verso il basso troncando alla radice la loro lodevole creatività. Oggi molti italiani stanno assaporando i frutti di quelle aberranti falciate della creatività imprenditoriale e lavorativa e sarà un dramma per l’Italia intera. Ma oggi ci domandiamo: tutto quanto è drammaticamente accaduto appartiene ad un passato da dimenticare? Quanto si sta verificando nel nostro Paese non è forse come l’acqua di un grande fiume che è inarrestabile nel suo corso?
  • Biagio C. Utente certificato 3 anni fa
    Ma è "normale": non potendo dare sazio al m5s per le idee brillanti, in pubblico criticano provvedimenti come il reddito di cittadinanza, mentre poi sotto sotto li tentano di imitare, cambiando qualche virgola per far capire che è farina di loro sacco..... Sono proprio dei LADRI su tutto!
  • giorgio m. Utente certificato 3 anni fa
    con il 40% a renzi abbiamo TOCCATO IL FONDO...noi CONTINUEREMO A LOTTARE (altro che, smobilitazione), ma gli italiani SI MERITANO la crisi, il malgoverno e quanto viene appresso
  • giorgio p. Utente certificato 3 anni fa
    con 80 euri compri un pò di voti sicuramente. con il reddito di cittadinanza(che non lascia morire nessuno di fame)dai la possibilità alla gente di pensare,di informarsi,di scegliere. non lo passeranno mai fino a quando resteranno loro al comando.
    • antonello c. Utente certificato 3 anni fa
      .. e allora noi con la forza parlamentare che abbiamo non riusciremo neanche a far metter in pratica il primo punto di programma ? .. .. dobbiamo lottare con tutte le forze per il RMDC , altrimenti ci vedranno come non coerenti , so che non e' cosi' , pero' sappiamo bene dove viviamo !! ..
  • nives b. Utente certificato 3 anni fa
    SONO SICURA CHE SE QUESTA PROPOSTA AVESSE AVUTO LA GIUSTA DIVULGAZIONE ATTRAVERSO I MEDIA RENZUSCONI AVREBBE PRESO MOLTO MENO DEL SOSPETTO 40% E COMUNQUE FINCHE' IL M5S NON SARA' VOTATO DALLA MAGGIORANZA DEGLI ITALIANI IL REDDITO DI CITTADINANZA RESTERA' SOLO UN BELLISSIMO SOGNO
  • Pier Luigi Tenci Utente certificato 3 anni fa
    Anni or sono si diceva che quel partito era del popolo e avrebbe tutelato i lavoratori e le classi sociali meno abbienti. Oggi chi rappresentano costoro? E quegli italiani che per anni e anni hanno ciecamente creduto in loro, oggi che cosa pensano? Chi sono realmente costoro? Dai fatti appaiono governanti non ligi al dovere ed ancor meno del rispetto della giustizia di cui si son sempre fatti paladini! Gli squilibri che si origineranno, a causa della corruzione adottata nelle istituzioni italiane, acuiranno la tensione tra i vari ceti sociali con grave rischio per la stabilità del nostro Paese e il lavoro si ridurrà ulteriormente, trascinando i disoccupati e coloro che non riusciranno ad accedere al sostegno pensionistico, in un baratro il cui fondo sarà assai oscuro. Le spaccature tra le parti sociali si tradurranno in disordini di vario genere aprendo sipari imprevedibili? Cosa vedranno i nostri figli ed ancor più i nostri nipoti? Buona cosa è invece, il rispetto della Costituzione Italiana che è alla base di una società civile e democratica ed è quanto si evince nelle azioni illuminate del Movimento 5 Stelle. Infatti operando con la rettitudine si governa un Paese mentre più vi sono leggi e divieti più il popolo precipita in miseria e con tanto più il governo di un Paese è corrotto con tanto più il Popolo si fa scaltro e più ci sono grassatori e ladri. Ma ora s’è visto Caino nella piazza e nel fratello e in molti si fortificheranno non faranno la fine di Abele e si moltiplicheranno!
  • Ing_Alberto Costantini Utente certificato 3 anni fa
    Personalmente sono convinto che, concetti come rottamare, asfaltare, gufare (solo per citarne alcuni) non facciano parte della cultura, ma al contrario dovrebbero far inorridire ogni autentico democratico. Ormai, quasi a sessant'anni, posso dire con soddisfazione di aver visto passare tante culture cialtrone ed i loro stessi ideologi. Ho visto passare i Fanfani, gli Andreotti, i Craxi, i Berluskoni. Se ci saranno altri 40 anni di Renzismo, francamente non ho voglia di aspettare per vederne la fine. Sarà quello che sarà! Come facciano le persone a dare il proprio consenso, in questo Paese, verso quei comportamenti collettivi che procurano soltanto danni a loro stessi ed alle persone a loro vicine, resta francamente, per me, un problema insolubile. Facciano pure! E si tengano appieno le conseguenze delle loro scelte! D'altronde, cosa ci si può aspettare al giorno d'oggi? Oltre centocinquanta anni fa ci furono 1'000 persone disposte a dare la vita per costruire il proprio Paese, l'Italia! Oggi, al contrario, non si riescono a trovare 1'000 persone disposte a mettere a disposizione 80 euro per costruire un'Impresa in grado di cambiare il mondo! Certamente i tempi sono cambiati! Ma in peggio, con un imbarbarimento collettivo e complessivo delle coscienze! Ad ogni modo, in direzione ostinata e contraria, io continuo a portare avanti le mie proposte e denunce con cui cercare di far funzionare meglio il mondo e resto a disposizione di quanti vorranno apprezzarle! Grazie! Presentazione https://www.youtube.com/watch?v=0oaqST10zR8 Mal di Schiena Parte 1/3 https://www.youtube.com/watch?v=aqoR3JnCX7s Mal di Schiena Parte 2/3 https://www.youtube.com/watch?v=_a6ytE-i_LA Mal di Schiena Parte 3/3 https://www.youtube.com/watch?v=dMRHHyi66sQ
  • Gianpiero Mazzoleni 3 anni fa
    Tutto O.K. per il reddito di cittadinanza, ma attiro l'attenzione sulla necessità di abbinare il beneficio anche all'I.S.E.E. per evitare erogazioni inopportune. Per tutte le prestazioni dello Stato ed Enti pubblici, non so perché, ci si dimentica di abbinarle all'I.S.E.E., che è l'unico strumento che permette di sfrondare chi non ha diritto. G.Mazz. P.S.: MI RISULTA CHE MOLTI CHE NON HANNO VOTATO IL MOVIMENTO 5 STELLE SI SONO GIA' PENTITI! FORZA, CHE ALLE ELEZIONI POLITICHE CHE SECONDO ME SONO PIU' VICINE DI QUANTO NON SI PENSI, RECUPEREREMO TUTTO, ANZI ANDREMO OLTRE!
  • michele cirasolo 3 anni fa
    Il reddito di cittadinanza non è altro che la fotocopia del sistema sociale del Belgio,(informatevi)dove io vivo e posso dirvi che se qui Funziona e solo perchè tutti pagano le tasse,cosa che non avviene in Italia,quindi non attuabile senza mettere delle nuove tasse.
  • Maria Rosaria Di Lella Utente certificato 3 anni fa
    La Tv parlare alla Tv è necessario dire queste cose. Non si fa che parlare delle 80 euro di un bonus fasullo..Ragazzi svegliatevi..-il nemico si lotta con le stesse armi-
  • NUNZIO FERRI Utente certificato 3 anni fa
    Dov'e' la sorpresa? i verdi sono un Partito Politico identico e preciso a tutti gli altri! Complici della nostra rovina. Si sono mai tolti un centesimo? Hanno solo trovato la parola giusta per rubare. Esempio: la Lega, hanno scritto 'no euro' e si sono ripuliti dai furti. Italioti...SVEGLIA!!!
  • Roberta Reale (ladeaserpente) Utente certificato 3 anni fa
    "Quante menate su Farage!!..ora dico..ed è solo la mia modesta opinione..se Grillo stà valutando questa alleanza ci saranno dei validi motivi no?!..o perchè le europee non sono andate secondo le aspettative del popolo del M5S allora è diventato un idiota?!..siete solo chiacchiere..leggo contestazioni che trasudano idiologie del Piddì da ogni parte e lo trovo inopportuno davvero!..se non siete più d'accordo con le scelte del Movimento perchè non ne uscite fuori?!..visto che non vi sentite più rappresentati da un UOMO che prima osannavate ed ora demonizzate perchè non vi togliete dalle palle?!..invece no..passate il tempo a criticare ogni cosa ora..addirittura una petizione per far uscire Beppe dal M5S..intanto siete degli ingrati per tutto ciò che ha dato in questi anni..poi vorrei che mi spiegaste come fate a farlo uscire visto che insieme a Casaleggio ne è il fondatore..e ancora..se siete così straordinari nessuno vi vieta di crearvi un movimento o un partito che porti avanti le vostre idee..un pò confuse a parer mio ma ognuno ha il suo percorso..io considerò quel 21% una grande vittoria e mi fido non solo di Beppe ma anche dei ragazzi che si sbattono ogni giorno in parlamento..se siete meglio di loro perchè non ci andate voi?!..troppo comodo demonizzare gli altri col culo ben piazzato in poltrona!!..io ho solo da ringraziare invece..Beppe..Casaleggio e i ragazzi perchè sono gli unici che mi fanno provare l'emozione della speranza in un futuro migliore..e se decide che Farage và bene io mi fido e basta e non perchè sono "invasata" col M5S ma perchè se non impari a fidarti di qualcuno nella vita sei un perdente già in partenza..ed ha ragione Grillo..noi siamo oltre..e per noi non intendo tutti voi..Namastè.."
  • luigi dezio 3 anni fa
    A ragazzi e basta .....fate tanto i saputelli ...... avete capito cos'è il movimento..... ma dove........ VI VOLETE SVEGLIARE ???? IL MOVIMENTO SIAMO NOI TUTTI NON SOLO I PARLAMENTARI O IL GRUPPO COMUNICAZIONE ..........MUOVIAMOCI ......STAMPIAMO LE PROPOSTE DEL BLOG E DIFFONDIAMOLE NOI ........ ANDIAMO A FARE IL PUBBLICO AI PROGRAMMI IN DIRETTA E METTIAMO SOTTO SCACCO QUESTI OSPITI POLITICI CHE FANNO DISINFORMAZIONE..........BASTA LAMENTARSI È ORA DI AGIRE!!!!!!!!!
  • Flavio Burla 3 anni fa
    Il reddito di Cittadinanza è una buona cosa, ma vediamo di non esagerare con gli importi altrimenti si creerebbero altre ingiustizie, ad esempio nei confronti dei pensionati a 500€/mese... Non sbulacchiamo! Non solo, porteremmo parte del popolo Italiano già abituato al vampirismo e all'assistenzialismo a sedersi comodamente alla faccia di chi sgambetta e fatica! Regole e tempi certi e limitati !!!
    • Maria Rosaria Di Lella Utente certificato 3 anni fa
      Sono una pensionata e trovo giusto il reddito di cittadinanza, anche perchè se stiamo nei guai è per colpa di chi governa e per tutti quelli che per 20 anni hanno votato il vero hitler che ha fatto dell'Italia un lager di suicidi e di fame , con mia meraviglia.. ancora l'hanno votato..Per i renziani il loro jolly sono state le 80 euro...il nostro yolly è il mivimento 5s e se perdiamo loro veramente dobbiamo metterci in fila e autosuicidarci.
    • Roberta Reale 3 anni fa
      Quante menate su Farage!!..ora dico..ed è solo la mia modesta opinione..se Grillo stà valutando questa alleanza ci saranno dei validi motivi no?!..o perchè le europee non sono andate secondo le aspettative del popolo del M5S allora è diventato un idiota?!..siete solo chiacchiere..leggo contestazioni che trasudano idiologie del Piddì da ogni parte e lo trovo inopportuno davvero!..se non siete più d'accordo con le scelte del Movimento perchè non ne uscite fuori?!..visto che non vi sentite più rappresentati da un UOMO che prima osannavate ed ora demonizzate perchè non vi togliete dalle palle?!..invece no..passate il tempo a criticare ogni cosa ora..addirittura una petizione per far uscire Beppe dal M5S..intanto siete degli ingrati per tutto ciò che ha dato in questi anni..poi vorrei che mi spiegaste come fate a farlo uscire visto che insieme a Casaleggio ne è il fondatore..e ancora..se siete così straordinari nessuno vi vieta di crearvi un movimento o un partito che porti avanti le vostre idee..un pò confuse a parer mio ma ognuno ha il suo percorso..io considerò quel 21% una grande vittoria e mi fido non solo di Beppe ma anche dei ragazzi che si sbattono ogni giorno in parlamento..se siete meglio di loro perchè non ci andate voi?!..troppo comodo demonizzare gli altri col culo ben piazzato in poltrona!!..io ho solo da ringraziare invece..Beppe..Casaleggio e i ragazzi perchè sono gli unici che mi fanno provare l'emozione della speranza in un futuro migliore..e se decide che Farage và bene io mi fido e basta e non perchè sono "invasata" col M5S ma perchè se non impari a fidarti di qualcuno nella vita sei un perdente già in partenza..ed ha ragione Grillo..noi siamo oltre..e per noi non intendo tutti voi..Namastè..
    • antonello c. Utente certificato 3 anni fa
      Il reddito minimo di cittadinanza e' il primo punto di programma del M5* e priorita' per un Paese che non sa cosa voglia dire dignita' sociale .. fine del lavoro nero , fine dei contratti da fame a termine e a ricatto , fine dei lavori a 250 E nei call center .. basta espatrio forzato dei migliori laureati sfruttati e sottopagati .. V
    • Fabio T. Utente certificato 3 anni fa
      per quanto riguarda la discussione sulle pensioni sono d'accordo con te, penso sia un'altro punto su cui discutere e adeguare al tenore di vita. invece vampirismi e assistenzialismi aveva detto DI MAIO che i reddito di cittadinanza si otteneva ma in caso di chiamata al lavoro si perdeva questo diritto alla 3° chiamata, a cui non rispondevi. comunque si vedrà quando e se verrà approvato
  • franco franchi 3 anni fa
    Ma guarda che strano...il signor grillo si rifiuta di dialogare e fare politica costruttiva con altri partiti in Italia e poi da via le chiappe al primo stronzo che trova in Europa! Incredibile.Popolo di 5 stelle svegliaaaa,ragionate con le vostre testeeeeeee!
    • raffaello visintin Utente certificato 3 anni fa
      testa di cazzo
    • Daniele . Utente certificato 3 anni fa
      se noi stiamo dormendo, tu ti sei preso 100 kg di sonnifero ;).
    • Davide De Nitti Utente certificato 3 anni fa
      Con chi PD e FI =poteri forti?Quello che si deve svegliare sei tu,il punto di questa alleanza è andare contro i poteri forti Europei non di avere ogni singolo punto elettorale uguale,ma almeno sei del Movimento,hai votato per 5s?O sei un'altro PD che cerca sfogo sul blog di beppe perchè il tuo partito non ti lascia parlare?
  • Marco C. 3 anni fa
    Qualcuno è così gentile da spiegarmi una cosa? Se il PD ha fatto fatica, e il movimento 5S ne ha cavalcato l'onda per contestare, a trovare le coperture per gli 80 euro (tra l'altro il sottroscritto non ne beneficia),dove e come pensa di trovare la copertura economica per il reddito di cittadinanza, così influente dal punto di vista economico? Grazie
    • ang d. Utente certificato 3 anni fa
      se tu andassi a guardare la proposta ti accorgeresti che c'è anche scritto come finanziare il provvedimento
    • Bruno A. Utente certificato 3 anni fa
      Semplice, perchè il M5S andrebbe a prendere i soldi dove la vecchia e solita politica cioè il PD non andrá mai per mantenere i suoi sporchi privilegi alle nostre spalle e cioé riprendendo i 98 miliardi di euro condonati ai concessionari di gioco delle slot-machine(finanziatori del PD), e giá basterebbero quelli, abbassando le pensioni furto di 90 mila super pensionati che arrivano a circa 90 mila euro al mese mettendo un tetto Max di 5 mila, abolendo realmente il rimborso ai partiti come ha rinunciato il M5S, abolendo realmente le province ecc ecc.!!!! Penso sia più che sufficiente x un reddito di cittadinanza e molto altro!! E non ho messo l'eliminazione reale di tutte le auto blu ( ne rimarrebbero solo 4 x le più alte cariche istituzionali) e non la buffonata di Renzi delle 6 auto blu vendute su Ebay, il dimezzamento dei parlamentari e del loro stipendio come ha fatti il M5S!! Ricorda se togli tanti soldi alla politica sparirebbe il politico di professione e rimarrebbe il politico per passione e x il bene del cittadino!!!!! Come dice Beppe, siate curiosi, andatevi a cercare le notizie e non assorbite le cavolate che vi propina la TV d'accordo con il potere marcio altrimenti rimarrete sempre schiavi di questa casta !!!!!!
    • Luca L. 3 anni fa
      Il governo attuale ha fatto fatica a trovare copertura economica per gli 80 euro (che poi nemmeno esistono sul serio) per questi motivi: 1. i soldi italiani vengono smistati alle grandi imprese private, ai parlamentari ed all'europa per ripagare il debito e contemporaneamente non viene creato niente per creare un maggiore fondo economico a supporto nazionale: quindi è un po come avere una riserva economica i cui soldi escono all'estero e non rientrano. Gli 80 euro in realtà non esistono perché: anche se vengono conteggiati in busta, quello che non viene conteggiato è: - l'abolita detrazione per persone a carico (-65 euro al mese) - il TASI - L'aumento delle tassazioni. Quindi in pratica ti danno 80 euro pubblicamente e te ne tolgono molti di più alle spalle. Il progetto del reddito di cittadinanza invece, prevedeva tantissimi modi per creare un fondo che permettesse di mantenerlo, e questi modo erano: - riduzione dei super stipendi ai parlamentari, imponendo un tetto massimo di 5.000 euro. - abolizione delle pensioni d'oro. - cancellazione (o riduzione, non ricordo) dei finanziamenti politici per campagne elettorali che al momento si aggirano intorno ai 50.000.000 tutti i soldi pubblici risparmiati in questo modo sarebbero stati investiti in: 1. fondo per piccole e medie imprese: che avrebbe aumentato le possibilità lavorative, creando quindi un'economia nazionale interna funzionale. 2. reddito di cittadinanza. Lo stato così facendo crea possibilità lavorative, garantisce la sopravvivenza ai cittadini MA viene anche responsabilizzato. i cittadini che usufruiscono del reddito vengono quindi "abbracciati" dallo stato che gli cerca lavoro, e se rifiutano le proposte lavorative proposte perdono il diritto al reddito. Un piano praticamente senza falle che toglie soldi agli straricchi a favore del popolo aumentando pure le posizioni lavorative. Chiediti perché a parte il M5S, che già ha rinunciato a rimborsi e superstipendi, gli altri lo hanno bocciato.
    • Bruno 3 anni fa
      Semplice, perchè il M5S andrebbe a prendere i soldi dove la vecchia e solita politica cioè il PD non andrá mai per mantenere i suoi sporchi privilegi alle nostre spalle e cioé riprendendo i 98 miliardi di euro condonati ai concessionari di gioco delle slot-machine(finanziatori del PD), e giá basterebbero quelli, abbassando le pensioni furto di 90 mila super pensionati che arrivano a circa 90 mila euro al mese mettendo un tetto Max di 5 mila, abolendo realmente il rimborso ai partiti come ha rinunciato il M5S, abolendo realmente le province ecc ecc.!!!! Penso sia più che sufficiente x un reddito di cittadinanza e molto altro!! E non ho messo l'eliminazione reale di tutte le auto blu ( ne rimarrebbero solo 4 x le più alte cariche istituzionali) e non la buffonata di Renzi delle 6 auto blu vendute su Ebay, il dimezzamento dei parlamentari e del loro stipendio come ha fatti il M5S!! Ricorda se togli tanti soldi alla politica sparirebbe il politico di professione e rimarrebbe il politico per passione e x il bene del cittadino!!!!! Come dice Beppe, siate curiosi, andatevi a cercare le notizie e non assorbite le cavolate che vi propina la TV d'accordo con il potere marcio altrimenti rimarrete sempre schiavi di questa casta !!!!!!
  • al aveto (aveto) Utente certificato 3 anni fa
    E'INUTILE MENARLA E'STATA FATTA UNA POLITICA TOTALMENTE SBAGLIATA A VARI LIVELLI.SIAMO STATI CARNE DA MACELLO.ADESSO CHE LE COSTE AFRICANE PULLULANO DI GENTE CHE PER VARIE RAGIONI NON VUOL PIU'RIMANERE NEL PROPRIO PAESE CHE SI FA?C'E'CHI VEDE L'ELETTORATO DEL FUTURO.C'E'CHI VEDE CHI GLI RACCOGLIERA'I POMODORI LE MELE LE PERE.C'E'CHI VEDE CHI GLI VENDERA'IL FUMO LA COCA O LA ROBA ECC.CHI FARA',E GIA'LO FA IL MIO LAVORO PER META'PREZZO ANCHE MENO.COMUNQUE SONO GLI ITALIANI CHE ELIMINANO GLI ITALIANI.NOI SAREMO GLI ULTIMI A BENEFICIARE DI QUALCOSA CHE MAI CI SARA'.
    • Giovanni Coletta Utente certificato 3 anni fa
      Per gli immigrati anziche ogni volta far finta che ci dispiace tanto potremmo intanto andarli a prendere noi con traghetti attrezzati. daremmo una lezione all'europa ed alla mafia che cui guadagna. i soldi?quelli che si risparmiano coi centri di accoglienza. basterebbe portare gli immigrati a bruxelles il 2 giugno, quando il consiglio europeo si riunisce per le raccomandazioni annuali.
  • Francesco G. Argento (new man's industry) Utente certificato 3 anni fa
    Speriamo che si decidano a farlo. E' ovvio che M5S è l'avanguardia della politica italiana. Tutti i partiti proveranno a seguirne la strada. Questo è un bene secondo me.
  • max cr Utente certificato 3 anni fa
    Ma nel famoso incontro con renzi,l'ultima affermazione non era"esci dal blog?"Potrebbe essere un segno premonitore,no?Quanto al reddito di cittadinanza a parte le coperture(cifra non da poco),sarei anche d'accordo a patto che si tratti di CITTADINANZA,senza offesa per nessuno ma ricordo che giusto o sbagliato,agli immigrati vengono riconosciuti 30€ al giorno senza mai aver versato un cent nelle casse dello stato,non per razzismo ma io che fortunatamente un lavoro ancora cel'ho (mia moglie è disoccupata),gradirei che le mie tasse fossero prima destinate ai mei connazionali...P.S.Comunque non mi sembra che la merkel sia così europeista come dice,prendiamo esempio e facciamoci anche noi le nostre regole...
    • erald breshanaj 3 anni fa
      Scusami, ma dove trovano gli immigrati questo favore di 30euro al giorno che dici? io ho lavorato da 12anni regolarmente e ho pagato le tasse, adesso sono senza lavoro e non vedo 1cent dallo stato. smetiamola con queste baggianate... Il reddito di cittadinanza dovrebbe essere 400euro per i disoccupati, togliendo tutto il resto delle forme assistenziali e cassa ect.
  • Rossella Ascione 3 anni fa
    Sinceramente l'Italia è una merda noi siamo una famiglia con 2 figli minori abbiamo sempre lavorato fino a 2 anni fa con contratto a progetto, ora inoccupati.... Già non disoccupati ma inoccupati e quindi senza nessun aiuto dallo stato con un'avviso dei servizi sociali che ci dice che se non troviamo lavoro entro l'estate ci portano via i bambini.... E dove? Italia di merda
    • angela patrizia casaburo 3 anni fa
      a me separata con due figli il servizio sociale non me li ha portati via, in compenso dopo 10 anni di persecuzione fino alla maggiore eta' dei miei figli ci hanno emarginato socialmente e messo in strada, viva l'italia.
  • Vincenzo Di Gennaro 3 anni fa
    Per quanto riguarda gli ammortizzatori sociali, perchè ci devono essere lavoratori di serie "A" e lavoratori di serie "B"? Chi prende cassa integrazione o mobilità e chi, invece, proprio niente? Allo Stato non converrebbe dare sempre gratis soldi a tutti i disoccupati e, quindi, sono convinto che, come fanno in altri Paesi europei, se dessero un reddito di cittadinanza a tutti, poi chiamerebbero anche a lavorare e, forse, magari, non ci sarà neanche più lavoro in "nero" perchè essendo impegnati da altri lavori, non si potrebbe più lavorare in "nero", con un conseguente guadagno da parte dello Stato e della nostra economia. Però, per avere diritto sempre ad un reddito minimo garantito, non si dovrebbe rifiutare un lavoro più di 3 volte. Per sempre M5S
    • Jack Nero 3 anni fa
      ci sarebbero da dire tante cose.. qualcuna : x moltissimi italiani diventerebbe un disincentivo al lavoro es. io 1.450 € al mese con mogle e figlia 24enne a carico perchè dovrei continuare a lavorare ?? moltissimi lavori sarebbero superati dal sussidio ed un conseguente aumento del costo del lavoro favorirebbe in un periodo come questo la delocalizzazione aggravando ulteriormente la crisi. il 18 x 1000 x finanziare nasconde la verità : ovvero 1,8 % di imposta di bollo sui depositi e sui conti titoli senza nessuna franchigia porterebbe alla fuga dei capitali e all'azzeramento dei conti. Credo che tutto questo presupponga o porti ad un altro sistema sociale che gli italiani non hanno mai mostrato di volere, visto la scomparsa di Rifondazione Comunista. a questo punto non capisco i movimenti a livello europeo sono in attesa..
  • antonello c. Utente certificato 3 anni fa
    .. salve tutti amici del Blog .. .. vorrei capire se : 1 Un reddito di sussistenza garantito verra' erogato concretamente alle famiglie con reddito sotto soglia di poverta' ? SI - NO 2 I figli a carico devono essere minorenni ? Fino a che eta' il figlio puo' ottenere il contributo ? ( i figli ) 3 Mediante quale sistema questa quota contributiva di sussistenza verra' erogata alle famiglie ? .. grazie per le Vostre risposte , ciao ..
    • antonello c. Utente certificato 3 anni fa
      .. per il singolo disoccupato e' gia' stato chiesto in un commento precedente se avesse diritto o meno .. se fosse possibile vorrei avere delle risposte dagli iscritti , grazie !
    • corrado atzeni Utente certificato 3 anni fa
      il reddito di cittadinanza e anche per i singoli disoccupati ? si-no
  • Vincenzo Di Gennaro 3 anni fa
    Caro Beppe, la “molla” che, per la prima volta, mi ha spinto a guardare il programma del M5S e, successivamente, a votare il Movimento, è stata proprio aver sentito, durante la penultima campagna elettorale del M5S, la proposta di istituire un reddito di cittadinanza. Prima, non conoscevo il Movimento perché non mi ero mai approfondito, verso il suo programma. Poi, ho visto il programma e mi sono trovato d’accordo su tutti i 20 punti. Fino ad allora, da altri partiti, non avevo mai sentito parlare di un reddito di cittadinanza. Quando ho sentito Beppe parlare di un reddito di cittadinanza, ho giurato, a me stesso, di essere sempre fedele al Movimento, perché non c’è nulla di più importante della vita, della salute e della dignità di tutti noi e che dovrebbe avere la priorità assoluta su tutto. Se vogliamo che tutti, senza raccomandazioni e nelle proprie possibilità, prima o poi, abbiano un lavoro, c'è bisogno assolutamente di un cambiamento radicale dei centri per l'impiego provinciali. Questi centri dovrebbero chiamare tutti. Altrimenti, che ci sono a fare questi centri per l'impiego? Capisco che c'è crisi, ma in attesa e con la speranza di un lavoro stabile, magari, dovrebbero chiamare, ad esempio, anche a fare lavori socialmente utili, anche a tempo determinato o part-time. Ognuno di noi ha diritto ad un lavoro. Perchè questo diritto non è per tutti, com'è scritto nella nostra Costituzione? Quindi, come per altre Leggi, c'è bisogno di far valere questo diritto. Siamo o non siamo in Europa? Perchè in altri Paesi europei, i centri per l'impiego sono funzionanti e, prima o poi, chiamano a tutti, e gli Stati sono più vicini ai propri cittadini disoccupati e bisognosi, anche perchè si fanno "carico" dei disoccupati aiutandoli a trovare lavoro e a fare corsi di formazione gratuiti e dando, nel frattempo, un reddito minimo garantito, perché, ribadisco, la nostra vita, la nostra salute e la nostra dignità dovrebbe avere la priorità su tutto. Per sempre M5S
  • bassi'bruno 3 anni fa
    lasciando perdere cosa dicono i giornalisti e cosa dice la borsa e cosa dicono i banchieri e cosa dice istat.... confindustria ha detto che la capacità produttiva dell'italia si è ridotta al 75% cioè abbiamo perso 1 quarto della capacità produttiva... ora ditemi con cosa volete pagarlo il reddito di cittadinanza? con gli euri che non avete? oppure volete portare le tasse al 95%?
    • Corrado Allegro Utente certificato 3 anni fa
      DOMANDA DEL GIORNO. Ma se per 19 miliardi di euro bisogna portare la tassazione al 95%, per i 50 miliardi che dovremo pagare dall'anno prossimo per vent'anni per il fiscal compact, a quanto bisognerà portare la tassazione ?
    • Luca 3 anni fa
      Ma tu sei sordo? Quando PArla Grillo, lostai a sentire oppure dormi? I soldi si tagliano dalle pensioni d'oro, e dagli F35 (una robetta da 50 MLD di €...)
    • davide romelo 3 anni fa
      allora aspetta che la produzione industriale scenda a zero e poi ci penseranno di disoccupati a fare fuori te e grillo che li prendete per il culo. se fossero 21 milioni a 100 mila euro (sovrastima) ad auto sarebbero 210 auto ma se parli di 21 miliardi allora sarebbe 210 milioni di auto blu cioè 4 macchine a testa compresi gli extracomunitari i ciecati e neonati. fortuna che ho fatto la 1 elementare!
    • Pietro Pinna 3 anni fa
      lo paghiamo con i 21 Miliardi delle auto blu e ci restano ancora da uttilizzarne 2 di miliardi per l'IRAP. Ora diffondi e informati
  • Fabiu P. Utente certificato 3 anni fa
    Io mi chiedo se nessuno si sia fatto un un ragionamento di uguaglianza per quanto riguarda i famosi 80€. Perche non vengono "regalati " a tutti ? Secondo il mio punto di vista sarebbe togliere o negare diritti ad alcuni e affermarne o rispettarne ad altri..come se si facesse una distinzione fra la popolazione che merita o che non merita. Io parlo da disoccupato, ormai da un anno e senza alcun sostegno (non come un immigrato qualsiasi che ormai ha più diritti di me ) che vede il governo valutare la priorità nell' aiutare chi già ha i soldi per vivere, quindi facendo in modo che il suo piatto sia un po più pieno mentre uno come me che il piatto lo ha vuoto non lo vede come problema prioritario
    • Pietro Pinna 3 anni fa
      Veramente per il momento non sono arrivati ancora a nessuno,i giornali non ne parlano,e nelle buste paga di 10 miei famigliari e amici non compare nessun bonus di 80 euro
  • luca sanna 3 anni fa
    Scusate, ma un single che non ha altrefonti di reddito, nella vostra proposta rientra tra gli aventi diritto al reddito minimo? Nel post non rientra nell' elenco
    • raffaello visintin Utente certificato 3 anni fa
      faremo la fame ....
    • antonello c. Utente certificato 3 anni fa
      .. ciao Luca , e' quello che vorrei sapere anch'io .. figuriamoci se un cittadino oltre che singolo e ' anche portatore di disabilita' senza reddito ..
  • Paolo A. Utente certificato 3 anni fa
    RESTITUZIONE BONUS 80,97 euro Ho restituito gli 80 euro frutto del Voto di Scambio di Renzi. E lo farò tutti i mesi. Ho fatto un bonifico, così come fanno i nostri parlamentari ogni mese per restituire le eccedenze dei loro stipendi. Beneficiario: BILANCIO DELLO STATO IBAN : T61Z0100003245348018369300 Causale: Versamento a favore microimprenditorialità (art. 1 c.5ter, Dl 69/2013) Capit. n.3693 Bil.dello Stato - Restituzione 80euro MAG/2014 Vi farò avere copia del bonifico al più presto. Grazie Paolo Antoniazzi (Padova)
    • Andrea D. Utente certificato 3 anni fa
      Veramente è possibile fare una cosa del genere? Come si procede realmente? Naturalmente deve essere superpubblicizzato, per meglio fargli fare una bella figura di M a 'sti politici: cittadini italiani (cioè i grillini, scusate) restituiscono il bonus di scambio a favore delle PMI mentre i politici si tengono tutto il malloppo. La cosa sarebbe da fare in piena regola e con il massimo della divulgazione informativa
    • francesca mi. Utente certificato 3 anni fa
      purtroppo sono disoccupata altrimenti lo avrei fatto anche io....fatelo tutti sarebbe 1 schiaffo a questa politica di m.... e a chi li ha resi!almeno li useranno x giusta causa!
  • Pier Luigi Tenci Utente certificato 3 anni fa
    Siamo forse entrati in una nuova Era planetaria che coinvolge inesorabilmente tutto il Mondo. I fermenti disumani e caotici espressi dai detentori del potere delle varie ..."chiese"... sparse per tutto il Pianeta non sono forse la chiara dimostrazione che tutto sta precipitando nell’oblio. Le nuove energie popolari seppur prive di strumenti sanguinari non stanno forse accorpandosi nel grande fiume del nuovo ..."moto"... in questa nuova Era? Il pensiero umano è la prima vera energia nell’Universo e coloro che siedono negli scranni del potere stanno percependo che la loro torre si sta trasformando in quella di Babele e sta crollando su di loro. Gli insegnamenti impartiti per secoli ai popoli furono pervertiti e non rispondenti alle Parole dell'Origine? Ciò che si sta verificando a livello planetario non sta forse dimostrando che gli insegnamenti impartiti dai pulpiti deviarono il pensiero del popolo verso subdoli obiettivi? Parrebbe proprio di sì visto che la corruzione e la menzogna imperano ovunque. Anche il Parlamento italiano non è forse simile ad uno specchio che sta riflettendo in ogni direzione questo malcostume che è quotidianamente diffuso al pubblico ludibrio? Ma ora c’è del nuovo e pare che tutto ciò che era assuefatto al malaffare si stia frantumando travolgendo anche tutti coloro che si vorrebbero ancora frapporre per ostacolarne la sua inevitabile decomposizione.
  • walter p. Utente certificato 3 anni fa
    Se il reddito di cittadinanza l'avessero approvato avrebbe sicuramente giovato alle famiglie e giovani in difficoltà ma se sarebbe andato anche a chi ha votato il PD non l'avrei accettato.
  • alfredo c. Utente certificato 3 anni fa
    Come volevasi dimostrare Renzi dopo finita la sua bella campagna elettorale, va al potere e se ne frega degli Italiani, qualcuno forse prenderà queste maledette 80 euro, spero se le prenderanno di medicine, questo dimostra che il paese e spaccato in due, una buona opportunità data a quelli che purtroppo sono senza reddito, viene vanificato da una massa di mafiosi, massoni e gente senza anima, dobbiamo essere uniti e cercare di manifestare contro questo governo, dobbiamo fermarli a tutti costi, loro ci mancano di rispetto! e chi manca di rispetto va eliminato.
  • Italo Pelizzola Utente certificato 3 anni fa
    La pagina 227 non esiste, avete sbagliato documento perche` questo tratta "i conti pubblici negli anni della crisi" ed ha solo 43 pagine. Vi prego di inserire il link giusto, grazie.
    • Andrea D. Utente certificato 3 anni fa
      Segue il copia-incolla Il riferimento alla povertà assoluta definisce il sussidio come misura compensativa di uno stato di povertà già in atto, non come strumento di prevenzione. Inoltre, l’importo dell’assegno, come la linea di povertà assoluta, cambia a seconda dell’età dei componenti e del luogo di residenza. Un criterio che, per quanto corretto dal punto di vista analitico, potrebbe incontrare obiezioni dal punto di vista pratico, per esempio perché l’importo verrebbe ridotto al compimento dei 75 anni. Il caso generale offre maggiori margini di flessibilità nel disegno della misura: la soglia di interven- to può essere diversa dalla linea di povertà e il beneficio può ridursi gradualmente, senza azzerarsi appena al di sopra della soglia, preservando inoltre l’ordinamento delle famiglie (Tavola 5.17). Nell’esempio presentato nella tavola 5.17, il sussidio mensile massimo, erogato alle famiglie senza reddito, è pari a 780 euro per un singolo, a 1.014 euro per un genitore solo con un figlio minore e a 1.638 euro per una coppia con due figli minori. Questa ipotesi di applicazione della misura, stimata con il modello di microsimulazione delle famiglie dell’Istat, avrebbe avuto nel 2012 un costo totale di circa 15,5 miliardi di euro pari a circa l’1 per cento del Pil (Tavola 5.18). Il 99,1 per cento di questa cifra sarebbe stato erogato a favore della totalità delle famiglie con un reddito inferiore all’80 per cento della linea di povertà.28 Il beneficio medio per famiglia è pari a 12 mila 175 euro l’anno per le famiglie molto povere (con meno del 20 per cento della linea di povertà) e decresce all’aumentare del reddito fino ai circa 2 mila 500 euro per le fami- glie con redditi compresi fra il 60 e l’80 per cento della linea di povertà
    • Andrea D. Utente certificato 3 anni fa
      Ti faccio un copia-incolla della pag citata dal doc ISTAT: La necessità di introdurre anche in Italia, come nella maggior parte dei paesi europei, un sussidio monetario per le famiglie povere o a rischio di povertà è da tempo al centro del dibattito. Le caratte- ristiche essenziali di una misura di questo tipo in base alla letteratura sono: dovrebbe essere definito a livello familiare, per tener conto sia dei maggiori bisogni sia delle economie di scala consentite dalla condivisione delle spese nelle famiglie numerose; dovrebbe essere commisurato non solo al numero di componenti, ma anche a seconda del numero di adulti, di minori (ed eventualmente di anziani, di persone inabili al lavoro ecc.); dovrebbe coprire in tutto o in parte la differenza fra il reddito familiare e una soglia minima di intervento; non dovrebbe azzerarsi “improvvisamente” per un reddito familiare che superi appena la soglia minima, ma piuttosto diminuire in modo graduale al crescere del reddito, in modo da evitare che ad ogni minimo incremento del reddito (in parti- colare, di quello da lavoro) corrisponda una riduzione del sussidio di pari importo (o addirittura maggiore), e per evitare disincentivi all’offerta di lavoro (trappola della povertà). Algebricamente, è possibile rispettare questi criteri generali disegnando il sussidio come un’im- posta negativa sui redditi familiari più bassi (credito familiare), che costituisce un’applicazione selettiva del principio della tassazione familiare. L’imposta negativa definita a livello familiare determina una soglia di esenzione (no tax area) che, in pratica, delimita un primo scaglione di redditi familiari che non solo non pagano im- poste, ma vengono integrati con un assegno.26 L’integrazione dei redditi familiari alla linea di povertà assoluta, dopo averli resi equivalenti attraverso un opportuno fattore di scala, costitui- sce un caso particolare dello schema di credito d’imposta familiare.27 Il riferimento alla povertà assoluta definisc
    • Patrizia Zamboni 3 anni fa
      il documento è giusto, la pagina del pdf è la 29 che si riferisce alla 227 del doc
    • Gloria S. Utente certificato 3 anni fa
      pag 29
  • venero p. Utente certificato 3 anni fa
    e inutile non ci faranno passare mai niente delle nostre proposte.a proposito si può mettere un freno a quel gurrò? un esibizionista e capiscione da quattro soldi è dall'inizio che critica grillo.mandiamolo a casa a pascere le pecore
  • Marina A. Utente certificato 3 anni fa
    Il salario minimo garantito eliminerebbe il voto di scambio e buona parte del lavoro nero. Inoltre costringerebbe a spendere i fondi ue per creare corsi di riqualificazione professionale e far funzionare i centri dell'impiego invece di intascarseli allegramente. Ergo, non verrà mai fatto. Ps: se permettessimo solo agli iscritti certificati di scrivere sul blog e lasciassimo agli altri la sola lettura? Prevedo un aumento di troll e di infiltrati nei prossimi mesi.
  • Corrado Allegro Utente certificato 3 anni fa
    Questa mattina ho parlato con un mio collega sostenitore del PD, uno che durante la campagna elettorale mi aveva fatto intendere che le idee del M5S appassionavano anche lui, che addirittura avrebbe votato per il M5S ma oggi mi ha fatto pena, mi ha rivelato di aver votato PD. Mi ha fatto pena, ho avuto l'impressione che fosse saltato sul carro del vincitore dopo aver condiviso con me la speranza del cambiamento vero. Oggi era felice che il PD avesse "doppiato" il M5S ma era chiaro che la sua maggiore soddisfazione fosse quella di poter dire di essere dalla parte dei vincitori, della maggioranza. Nulla ha saputo dirmi sul Fiscal Compact, sul Muos, sul TTIP, sul TAP, sul TAV, nonostante ne avessimo parlato a lungo in passato, una testa vuota, tabula rasa, era di nuovo come all'inizio delle nostre discussioni, pieno di se e forte del consenso popolare dato al suo partito. Oggi ho imparato qualcosa di nuovo, è inutile cercare una spiegazione logica al suicidio di massa in cui si è votata l'Italia, ora so chi e perchè ha votato per il PD e non mi meraviglio più. p.s. ma sarà solo questione di tempo, quando saremo noi "maggioranza" queste pecore salteranno, pur senza chiedersene il perchè, sul nostro carro e saranno nuovamente felici di essere dalla parte dei più numerosi, proprio come adesso.
    • paolo col Utente certificato 3 anni fa
      forse perchè trattano la politica come trattano il calcio. non sono cittadini, sono tifosi. sono tifosi di un partito. vedono il loro partito come vedono la loro squadra. se una squadra gioca male al tifoso non interessa. l'importante è che la sua squadra vinca, aumenta il prezzo dell'ingresso allo stadio? al tifoso non interessa.l'importante è che la sua squadra vinca.la sua squadra gioca di merda? il tifoso non lo ammetterà mai, continuerà ad andare allo stadio o a pagare la pay tv. sono tifosi non cittadini.
    • luigi mazzara Utente certificato 3 anni fa
      Bravo intelligente . purtroppo questa gente non avrà motivo di lamentarsi, perché sta bene.
    • Nicola Dolfi 3 anni fa
      Bel commento condivido in pieno il contenuto del discorso
    • valentina t. Utente certificato 3 anni fa
      ... concordo con te Corrado,ma daltronde pure quelli che hanno vinto,nella loro testa c'è tabula rasa....il vuoto assoluto...questi seguono solo il potere e la ricchezza a fiuto come sciacalli e avvoltoi vanno a cadaveri.....
  • Felice L. Utente certificato 3 anni fa
    Diciamo che il paese non recepisce cambiamenti in quanto non li comprende e in quanto a volte non li vuole. La furbizia, la scaltrezza, ecc. sono visti come strumenti normali di sopravvivenza e accessori normali della vita, pertanto la classe politica rispecchia tutto ciò, ma come punta di una piramide. Quedte proposte di legge non verranno mai accettate: per realizzarle bisognerebbe spostare dei miliardi e chi volete che lo voglia, se possiede quei miliardi? Un cambiamento implica un cambiamento nell'assetto e io penso che questo risultato elettorale mostra solo un primo gradino di difesa di tale sistema di cose. Se avesse vinto il movimento, sarebbe scattato il secondo livello (duro...ma non ancora estremo). È così che funziona. Il risultato elettorale è un segnale importante per il movimento. Per capirlo andate a cercare una foto di Renzi quando lascia la sede. L'autista o una altra persona in macchina é euforico. Lui no. Cercate di capire perchè. Stanco? No...
  • FABRIZIO P. Utente certificato 3 anni fa
    intendo ....senza grillo nel mov il mio voto è congelato
  • ClaudioT 3 anni fa
    Ho provato a leggere le proposte ma ...mi sono perso; mi rivolgo quindi a chi ha avuto più pazienza affinchè mi aiuti a capire il concetto alla base del reddito di cittadinanza. Mi sembra che le proposte più o meno piazzino sui 750 Euro la soglia 'di povertà' e che il reddito di cittadinanza punti a 'garantirlo' ad un qualunque soggetto senza reddito. Magari ho capito male il concetto ma: Se un soggetto A non ha reddito (e magari NON HA MAI avuto reddito e quindi MAI pagato contributi) gli si dà il reddito minimo e porta a casa 750 euro. Un soggetto B (operaio) lavora, paga i contributi per 40 e + anni, va in pensione con il contributivo e prende il 60% della sua retribuzione, quindi, portando a casa più o meno i 750 euro di cui sopra, il suo reddito non viene integrato e si trova nella stessa condizione economica di A. Se non ho sbagliato la mia interpretazione del reddito di cittadinanza, la domanda che mi pongo è: è eticamente corretto questo?
    • Stefano Rosso 3 anni fa
      Se consideri che andando in pensione ti stai riprendendo quello che hai versato potresti anche aver ragione, ma sappi che non è così. Non riprenderai mai tutto quello che hai versato, con l'avanzamento dell'età pensionabile e la durata della vita media che si sta di nuovo abbassando (causa la merda che ci fanno mangiare, respirare, bere e che ci inoculano nei vaccini) è grassa se ne riprendi una piccola parte. Chi ha un lavoro e versa i contributi ha diritto ad una pensione più alta della minima ovviamente, ma un minimo di reddito per tutti dovrebbe essere garantito dallo stato, condivido pienamente ciò che dice grillo, non si deve avere un posto di lavoro ma di reddito, tu puoi perdere il lavoro ma non il tuo reddito. L'unica cosa forse ingiusta è che un operario che lavora 8 ore al giorno potrebbe prendere meno di chi stà a casa a godersi il reddito di cittadinanza e che non ha la minima intenzione di cercarsi un lavoro in quanto già lavora in nero oppure riesce a campare lo stesso. Vanno calcolate bene le cifre, le coperture e il funzionamento del sistema, altrimenti so cazzi :D
    • ClaudioT 3 anni fa
      Quindi? nessun chiarimento, nessuna opinione?
  • FABRIZIO P. Utente certificato 3 anni fa
    e non solo questo dovranno riprendere ..se si parla di cose serie ...detto questo senza grillo il mio lo ..congelo
  • Ing. Gariddo Claudio 3 anni fa
    Cari amici, in questo post vorrei sintetizzare, a beneficio dei più, la politica concreta dei parlamentari M5S dalla loro elezione ad oggi: BLA BLA BLA BLA BLA BLA BLAAA BLA BLA BLA BLALABLA BLA BLA BLA BLA BLA BLA VINCIAMO NOI BLA BLA GRAZIE DELLO STIPENDIO.
    • Luisa Canton 3 anni fa
      Che commento del cavolo. Se ciò che propongono viene puntualmente respinto, cosa dovrebbero fare? Bah.
  • ENZO D. Utente certificato 3 anni fa
    il Reddito di Cittadinanza... ESISITE in TUTTA EUROPA da anni, ed è stato suggerito di adottarlo, anche in ITALIA nel 1992 da una DIRETTIVA EUROPEA... in questo caso l'ITALIA non accetta l'EUROPA.. si riempiono la bocca di EUROPA ,ma quando non gli conviene POLITICAMENTE fanno i MAFIOSI... ps. comunque per gli IMMIGRATI,dovrebbe essere NORMATO DIVERSAMENTE il DIRITTO al REDDITO....
    • Carlo Piddu 3 anni fa
      Tu sogni e non hai capito una emerita mazza. Le organizzazioni esoteriche internazionali che detengono il potere assoluto, rispondono al volere ed ai benefici dei loro fratelli in tutto il mondo e non gliene frega niente se tu sei cittadino, del patriottismo,la solidarietà piripì parapà. Se i fratelli rumeni o albanesi o di qualunque altro paese, chiedono il FAVORE....suddetti immigrati, anche se non hanno cittadinanza, verranno privilegiati a discapito di chi invece ha cittadinanza. STOP
  • barbara tomassetti 3 anni fa
    un pò mi dispiace,perchè il movimento merita una posizione diversa da quella di suggeritore, ma se questi sanno solo copiare magari prima o poi anche gli italiani possono accorgersi che sono farlocchi tutti gli altri!
  • Marco16 F. Utente certificato 3 anni fa
    Ecco queste sono le cose a cui dobbiamo dar voce.
  • Andrea R. Utente certificato 3 anni fa
    Tanto #VinconoLoro
  • Carmela Cimmino 3 anni fa
    Occorre dire a gran voce anche che il Pd nella campagna elettorale del 2013 aveva posto nel suo programma il reddito minimo garantito , mentre una volta al Governo non mantiene le promesse . Inoltre bisognerebbe dedicare il post quotidiano di Grillo esclusivamente a quanto accade in Germania , Francia , Spagna ecc ,circa il reddito minimo garantito , con cifre a caratteri cubitali e pubblicare la legge europea e le sollecitazioni dell'Europa con il titolo in grassetto " CE LO CHIEDE L?EUROPA ".
  • massimo caglioti 3 anni fa
    ..io credo che neanche il movimento voglia il reddito di cittadinanza...mi spiego...il movimento 5 stelle rinuncia ai finanziamenti politici ...vitalizi e cazzate vari..con i soldi che fa' ? dicono di aver creato un fondo per le imprese....chi lo ha deciso? chi gestisce i soldi? perchè non si è pensati invece ad aiutare i disoccupati che sarebbero diventati attivisti ed avrebbero portato il M5S al potere?...non conviene ...a chi?....viva l'Italia.......
  • ezio51 3 anni fa
    ok, daccordo per il reddito di cittadinanza. Ma una domanda viene spontanea..............l'immigrato che non lavora e che ha due figli con moglie a carico........rientra anche lui????????o magari ne ha 5 di figli e uno in cantiere come sta succedendo di mia conoscenza, guadagnerebbe piu' di chi ha lavorato una vita e con la pensione mantiene anche figli di 30 disoccupati, tutto giusto??????????mi sa che qualcosa non fila. Pur votando m5s, non mi convince la cosa. Forse qualche delucidazione in merito non farebbe male.........
    • Nicola Dal Corso 3 anni fa
      Basta leggere il progetto di Legge. Ha diritto al reddito di cittadinanza: soggetti aventi cittadinanza estera, residenti da almeno due anni in territorio italiano, che dimostrano di aver lavorato in Italia nell'ultimo biennio per un numero di ore pari o superiore a 1.000 ovvero essere stati titolari di un reddito netto pari o superiore a 6.000 euro complessivi nei due anni precedenti a quello della fruizione dei benefici di cui al presente articolo; Un immigrato che è in Italia da due anni senza aver lavorato, non ha nemmeno il diritto al permesso di soggiorno.
    • ENZO D. Utente certificato 3 anni fa
      secondo me, gli immigrati andrebbero ESCLUSI dal REDDITO di CITTADINANZA.. STOP.
    • luca casazza 3 anni fa
      Scusa se mi permetto, ma reddito di cittadinanza vuol dire appunto che devi avere la cittadinanza italiana, se sei immigrato non hai la cittadinanza..
  • Cosimo Coro Utente certificato 3 anni fa
    Chi pretende il reddito di cittadinanza finanziato con le pensioni d'oro, riduzione degli stipendi dei managers pubblici e dei burocrati e la soppressione dei baracconi statali, non è dittatore, ma un galantuomo.. non sono le stesse cose che fece Gesù Cristo? anche lui venne perseguitato dalle caste
  • Francois Marie Arouet 3 anni fa
    E poi per favore smettiamola con questo atteggiamento infantile e anche paranoico di considerare tutti contro. Per favore! Si pensi a lavorare e a rispettare chi la pensa diversamente da te e anche chi la pensa COME te. Siamo arrivati al paradosso che la rete aveva "obbligato" Grillo all'incontro con Renzi per fargli scoprire le carte e farlo rispondere un bel si o un bel no su punti concreti del programma M5S e lui che ha fatto? Quella pietosa sceneggiata! E nonostante tutto grazie a gente come Di Maio Morra e altri (e non voleva nemmeno farli andare in TV!!!), anche alle europee ho votato M5S. Ma la comunicazione di Grillo ha fatto pena. Non ne ha azzeccato una! Non credo nè in Renzi nè soprattutto a molti di quelli che lo circondano, ma bisogna riconoscergli intelligenza astuzia e capacità di trggetr lo stress che Grillo non ha dimostrato di avere. Inutile gridare e farneticare cose quasi senza senso su palchi in mille comizi diversi nella Penisola (gli riconosco grandi attributi per aver fatto tutto questo sforzo, per carità!) quando poi la gente che non è fanatica del M5S (i fanatici ci sono dappertutto anche nel PD in FI etc) non ti comprende. Esempio lampante quando vai da Vespa ne fai cabaret ma non spieghi nulla di concreto. Allora portati da Vespa un Di Maio ad esempio: lui spiega la POLITICA del M5S e tu fai il padre buono e garante per chi guarda. Scusate lo sfogo ma sono proprio deluso. Si stanno perdendo grandi occasioni. In bicca al lupo a tutti. Soprattutto a chi oggi ha bisogno di risposte non di farneticazioni. Basta rabbia. Evviva la CIVILE DETERMINAZIONE!
  • speriamo bene Utente certificato 3 anni fa
    A me piace la proposta del reddito di cittadinanza ma credo che venga percepita come un'elemosina di cui non sia certa la copertura finanziaria. Io credo invece che il movimento debba combattere per la parità di diritti senza la quale non è possibile alcun progresso sociale e civile. Per fare ciò si deve dire chiaro (sempre secondo il mio modesto punto di vista) che tutti i cittadini italiani hanno gli stessi diritti di accesso alla parte di spesa dello stato destinata al pubblico impiego. Tutti i milioni di disoccupati da domani dovrebbero avere il diritto di entrare alle dipendenze dello stato (o comunque di un ente pubblico) e la copertura dovrebbe essere automaticamente quella attualmente impiegata divisa fra tutti. Raggiunta la parità di diritti, almeno sotto il profilo lavorativo, si otterrebbe una spinta alla solidarietà e al sostegno di quelle forze realmente impegnate a combattere gli sprechi e gli abusi, in modo da reperire sempre più risorse per la spesa pubblica che in breve avrebbe la possibilità di riportare gli stipendi alle dimensioni odierne ma con la differenza che questa volta il lavoro sarebbe garantito a tutti, nessuno resterebbe indietro. Questa secondo me sarebbe la più grande spinta di democratizzazione e di progresso socioeconomico del paese.
  • Francois Marie Arouet 3 anni fa
    OK. Tutto bene. Ma quanti italiani conoscono questo lavoro prezioso ed "oscuro" che fa il M5S in parlamento? Pochi. Non molti, se vogliamo. Solo quelli come me che vi hanno votato e vi seguono. Ma gli altri? Gli altri conoscono le cavolate che Grillo spara ogni tanto e che ha ripetuto nella campagna elettorale. Che delusione!
  • Paolo C. Utente certificato 3 anni fa
    Monti ci doveva salvare da Berlusconi e Bersani da Monti . Ma poi Bersani non c'è riuscito e del salvataggio è stato incaricato Letta. Purtroppo la nave di Letta è presto finita sugli scogli ed allora per salvarci è dovuto accorrere Renzi, che con abile arrembaggio, ha buttato a mare il capitano e si è fregato la campanella di bordo. Adesso la domanda è : chi sarà il prossimo che manderà il Pd per salvarci da Renzi ?
  • napoleone . Utente certificato 3 anni fa
    Avevo già suggerito alla senatrice nunzia catalfo di includere i "disabili" in età compresa tra i 18 anni e i 65 anni,con invalidità compresa tra il 75% e il 100% che oggi percepiscono poco più di 9 euro al giorno tra i beneficiari del "reddito di cittadinanza", partendo dal presupposto che tale trattamento doveva basarsi sul principio di " indennità per mancato collocamento", uscendo così dalla logica del "sussidio compassionevole"...o "elemosina". Non mi dilungo sui dettagli perchè quì sarebbe troppo lungo da spiegare,la cittadina nunzia catalfo mi rispose e mi disse che aveva preso nota dei miei suggerimenti. Leggendo il documento però non si evince,gli "invalidi civili" sopra indicati, o meglio gli iscritti al collocamento della legge 68, rientrano nella proposta di Legge presentata. Ho già fatto presente anche ad altri parlamentari che alla 12 commissione affari sociali della camera dal 22.05.2013 nella quale anmic chiede di adeguare le pensioni dei disabili al trattamento minimo e cioè da 280,00 euro a 632,00 euro, al fine di colmare un gap sociale "indecoroso". In Italia gli iscritti al collocamento legge 68 sono circa 750.000 il tasso di disoccupazione è pari all'85%...mi pare di non dover aggiungere altro..
  • Mau 3 anni fa
    Diffondere con tutti i mezzi che la paternità del reddito di cittadinanza è del M5S. Chiarite agli Italiani, ai critici interni al momento della sconfitta (Vergogna!) e chiarite a voi stessi che anche dall'opposizione si può fare il bene dei cittadini. Sbrigatevi che renzi, nel suo stile, vi sorpasserà per prenderne il merito.
  • Michele Tortoriello 3 anni fa
    E' ora di attivare un'altra strategia. Dobbiamo partecipare a tutte le trasmissioni televisive, pur consapevoli di avere la maggior parte dei conduttori contro, ma ce la dobbiamo fare, dobbiamo informare la gente il più possibile se vogliamo andare avanti. Io lo constato tra i colleghi di lavoro che c'è scarsissima informazione. Di questo passo non ce la potremmo mai fare. Allora iniziamo al più presto, pubbliciziamo le nostre iniziative parlamentari e il tempo ci darà ragione. Forza ragazzi
  • Emanuela Abadie Utente certificato 3 anni fa
    Continuo a non capire una cosa: ma la categoria "INVALIDI CIVILI" con disabilità 100% che attualmente vengono liquidati dallo Stato con una mancetta di 290 euri al mese, parlo di quelli veri, non dei truffatori che sono gli unici di cui si parla, dove vengono menzionati? Ho letto tutto il documento e non ho trovato menzione alcuna di chi non è e non può essere produttivo, ovvero di chi colpito da malattia non è più abile al lavoro, ci buttate tutti a mare???... e l'articolo 38 della Costituzione perchè non lo cita mai nessuno???: http://www.jus.unitn.it/cardozo/obiter_dictum/cost/art38.htm Ogni cittadino inabile al lavoro e sprovvisto dei mezzi necessari per vivere ha diritto al mantenimento e all'assistenza sociale. I lavoratori hanno diritto che siano preveduti ed assicurati mezzi adeguati alle loro esigenze di vita in caso di infortunio, malattia, invalidità e vecchiaia, disoccupazione involontaria. Gli inabili ed i minorati hanno diritto all'educazione e all'avviamento professionale. Ai compiti previsti in questo articolo provvedono organi ed istituti predisposti o integrati dallo Stato. L'assistenza privata è libera. manù
  • claudio n. Utente certificato 3 anni fa
    Grazie alla minkia! Se ho letto bene sono fuori anche questa volta, da queste ipotetiche mance di sopravvivenza..Infatti la mia famiglia è formata da me, il disoccupato indigente, mia moglie la lavoratrice che mi mantiene e sei gatti più un cane vecchio e malato che ci costa un fracco in farmaci. Questo è quanto, e non hanno previsto la mia situazione. E' la Jella. (ma chissenefrega.)Cordialità
  • michele tota Utente certificato 3 anni fa
    occorre rendere pubbliche le proposte del M5S e confrontarsi con chiunque. Solo l'informazione rende i cittadini partecipi alle scelte consapevoli
  • Paolo A. 3 anni fa
    In Italia ci sono oltre 6.000.000 di disoccupati, se dico se diamo a queste persone una media di 1.300 euro al mese, mi spiegate dove andate a prendere i 100 miliardi di euro che servono per la copertura? CENTOMILIARDI e non venitemi a raccontare che li prendete da quelli delle slotmachine, dal TAV o dagli F35!
    • Roberto Gilli Utente certificato 3 anni fa
      Filippo sbagli, i figli minorenni non sono considerati disoccupati e quindi temo che in media si deve dividere per 2/2.5 e quindi pariamo intorno ai 50 miliardi. Per quanto riguarda i lavoratori in nero, dato che la maggior parte oggi sono sfruttati con stipendi da fame, probabilmente preferirebbero usufruire del sussidio e lasciare il lavoro nero. Poi ci sono i lavoratori in nero che non ne avrebbero diritto in quanto non cittadini Italiani. Ritengo che una cifra ragionevole sia 50 miliardi, ma probabilmente aumenterebbe l'immigrazione clandestina per coprire il lavoro in nero che verrebbe a mancare. Personalmente sono favorevole al reddito di cittadinanza ma occorre ragionare meglio sugli effetti che produrrà.
    • Alessandro P. Utente certificato 3 anni fa
      considerando 2-3 milioni di lavoratori in nero (che non possono quindi svolgere i lavori richiesti per il reddito) la cifra scende molto; i miliardi li si prende esattamente dove li sta prendendo il MES (che costa 125 miliardi); nella legge sono anche indicate gran parte delle coperture e personalmente ne potrei trovare ancora molte.
    • filippo albanese 3 anni fa
      in linea di principio devi considerare che qui si parla di nuclei familiari in difficoltà e non di singoli disoccupati quindi rapportare ai 6 milioni non è normale visto che già nei nuclei in questione si parla di almeno 3-4 disoccupati in media già stai parlando non di 100 miliardi ma di soli 25-30 miliardi, che risultano anche troppi se consideriamo il modello tedesco e olandese di reddito di cittadinanza, comunque dire cavolate quando in altri paesi viene erogato un sussidio in egual modo e misura mi sa di disinformazione e strumentalizzazione, se si spendon soldi per guerre che nessuno di noi vuole solo per poter comprare cose che già ad oggi son considerate militarmente obsolete allora lì si può fare perché ci guadagna perché non vien messo all'angolino dagli americani vero? con gli stessi soldi un reddito di cittadinanza non sarebbe meglio?
  • GIOVANNINO G. Utente certificato 3 anni fa
    QUESTE COSE DOVETE DIRLE MARTEDI' PROSSIMO A BALLARO', E DOMANI MATTINA PRESENTARVI NEGLI STUDI DI OMNIBUS E DELL'ARIA CHE TIRA E A OTTOEMEZZO E DITELE IN DIRETTA A TUTTI QUEI MILIONI DI ITALIANI CHE FORMANO IL COSI' DETTO POPOLO BUE E CHE CREDE AGLI ASINI CHE VOLANO... CAZZO!! SALITE A BORDO!! CAZZOOOOOO!!
  • franco o. Utente certificato 3 anni fa
    Bene! Lo abbiamo sempre saputo che i Partiti tradizionali bocciano le buone proposte del M5S non perchè siano cattive ma perchè chi è in maggioranza vuole visibilità e cercherà prima o poi di farle proprie. E' scorretto ma così è: però se anche lo proponesse Renzie e va nella direzione della nostra poposta il problema non si pone: SI VOTA e basta, perchè le buone proposte inserite nel programma del M5S devono essere approvate.
  • al aveto (aveto) Utente certificato 3 anni fa
    LA LISTA DEI POTENTI?PAPI RE E NULLATENENTI.IL PAPA DEVE STARE ATTENTO.I RE HANNO TV E GIORNALI CHE CUOCIONO IL CERVELLO DELLA GENTE.I NULLATENENTI COMANDANO I SOLDATINI SUL TERRITORIO.GLI ALTRI SERVONO CIASCUNO IL POTERE DEL POSTO.DOVE VAI?IL CIRCOLO ANARCHICO E'SICURAMENTE UNO DEI POSTI MIGLIORI.PECCATO CHE QUANDO C'E'DA INCOLPARE QUALCUNO VANNO SEMPRE LI.C'E'ANCORA CHI CREDE CHE LA GUERRA SIA SCOPPIATA PER COLPA DI UN ANARCHICO.UN'IPOCRISIA SCOLPITA NELLA ROCCIA FINTA DELLA STORIA.MA A VOI PARE POSSIBILE UN UOMO SOLO FACCIA MUOVERE I POTERI DI TUTTO IL MONDO?TUTTI I PRETESTI SONO BUONI QUANDO SI E'IN MALAFEDE.
  • alfonsina p. Utente certificato 3 anni fa
    Il governo è senza soldi,voglio proprio vedere quante persone riceveranno gli 80 euro fino a dicembre. POVERI ILLUSI. Per dare questa elemosina, stanno già aumentando le tasse, ma nessun media lo dirà mai.Con questi cogl*oni l' Italia non cambierà mai.Tenetevi questi politici di mer*a, ve li meritate e non lamentatevi più in tv,perché ,adesso, non provo più nessuna solidarietà per voi.
  • giò b. Utente certificato 3 anni fa
    REDDITO DI CITTADINANZA e' talmente ovvio e scontato che e' una cosa giusta, ma che non essendo stato partorito dal renzi e quindi non puo' beneficiarne in termini di consolidamento del consenso viene osteggiato. in sostanza tutto il costoso apparato del consenso dai sindacati ai lobbisti alle banche ai camorristi ai mafiosi e via vomitando , andrebbe in malora lasciando milioni di parassiti sul lastrico. M5S e' il piu' potente veleno antiparassitario creato dall'uomo erectus . Da questa considerazione le attuali difformita'. E non vogliamo contare l'effetto virale versus l'europa che in alcuni casi lo sta applicando ma che andrebbe a generare una vera rivoluzioni delle relazioni industriali sino ad arrivare alla partecipazione agli utili d'impresa ormai improcrastinabili. Come fare ad aumentare il saldo attivo delle famiglie ? introitare dividendi trimestrali dovuti al miglioramento dei conti della impresa stessa in termini di fatturato e di penetrazione commerciale sui nuovi mercati. una nuova formula quindi di convivenza civile vantaggiosa per tutti e vinca il migliore . Aggiungo che ricevere tutti i mesi una somma che consente di comperare da mangiare di pagare le energie e vestirsi senza tralasciare qualche sigaretta e una pizza aiuterebbe il morale delle persone oltre che a rasserenarsi . Che differenza c'e' fra la cassa integrazione e il reddito di cittadinanza ? Il reddito di cittadinanza e' come la panchina di una squadra di calcio ergo in attesa di essere impiegato la mia vita continua e poi quando servira' si entra in campo per dare il massimo e vincere. la cassa integrazione invece e' uno strumento confindustriale per licenziare ristrutturare decollocare senza impegni ma sopratutto per non pagare . qui la differenza culturale , la novità che il M5S sta portando avanti con forza e che consacrera' la svolta e l'abbattimento delle consorterie e dei parassiti ormai individuati. M5S L'ANTIPARASSITARIO universale MEGLIO DEL CYCLON B . the prince
  • Davide B. Utente certificato 3 anni fa
    Scusate ma se l'istat ripropone il nostro reddito di cittadinanza non va bene? Io proporrei ai nostri parlamentari di fare delle capatine in TV per spiegarlo. Dovete spiegare esattamente come funziona, nei particolari ma che sia comprensibile ai più. Parlando con la gente c'è molta cattiva informazione a riguardo perchè non essendoci stata molta informazione precisa a riguardo ogni cittadino si è fatto la sua personale idea. Molti sono contro perchè lo ritengono un aiuto per i fannulloni non conoscendo le regole che appunto regolamentano questo punto. Abbiamo sbagliato la comunicazione per elezioni, è ora di puntare più sulle nostre proposte che sul mandiamoli tutti a casa. Perchè quasi tuttii cittadini sono ormai d'accordo ma dobbiamo convincerli che noi potremmo sostituire questi cialtroni in meglio!!!!
  • giusi severino 3 anni fa
    Basta lamentarsi beppe qua rischiamo grosso,si devono comunicare in tv queste cose
  • Michele V. Utente certificato 3 anni fa
    Non voglio ASSOLUTAMENTE aggiungermi al coro delle critiche voglio solo dirvi che quando leggo notizie come questa(cioè spesso e malvolentieri!) vorrei tanto che fosse urlata dai tetti e non rimanere relegata a questa pagina,la gente deve sapere giorno per giorno quello che facciamo solo così può capire il nostro valore e -sopratutto- chi è che mette paura! Secondo me questa questione è FONDAMENTALE. Grazie al MOVIMENTOCINQUESTELLE di esistere. PS:non vuole certo essere un invito a partecipare ai pollai televisivi...ma di trovare il modo di usare il mezzo come si ritiene sia più opportuno per noi con il solo fine di INFORMARE i cittadini
    • natascia di davide (aranciameccanica71) Utente certificato 3 anni fa
      Michele, usiamo il pollaio televisivo pure noi, che ci conviene! Ora non possiamo più stare a guardare il capello! Cerchiamo di informare usando tutti i mezzi possibili.
  • Davide B. Utente certificato 3 anni fa
    Ancora su Farage: http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/05/20/grillo-ti-presento-farage-ecco-chi-e-leader-dellukip/599592/
  • Wlad d. Utente certificato 3 anni fa
    i "furbetti" vedono quanto successo ha il M5S e per accaparrarsi consensi copiano o adottano le loro idee...i furbacchioni.
  • al aveto (aveto) Utente certificato 3 anni fa
    PER I GRANDI NON C'E'ONORE IN QUESTO PAESE.ANZI SPESSO SONO RICOPERTI DI MERDA.IN UN REPARTO DI UN OSPEDALE DELLA MIA CITTA'CI SONO A DISPOSIZIONE LIBRI CHE SPIEGANO CHIARAMENTE COME NON ESISTANO UOMINI TUTTI DI UN PEZZO E SE NE CAPITA QUALCUNO VA FATTO CAMBIARE IN UN MODO O NELL'ALTRO PERCHE'NOCIVO ALL'ANDAZZO.VA DERISO UMILIATO DEVE CAMBIARE DEVE PERDERE LA PROPRIA INTEGRITA'.SI DEVE SPEZZARE.E TI SPEZZANO TRAMITE MEDICI INFERMIERI INSERVIENTI RICONOSCENTI ALLA CULTURA MAFIOSA GRAZIE ALLA QUALE SONO LI.DA UN 'ESPERIENZA PERSONALE.ED E'SOLO UNO SPICCHIO DELL'ARANCIA.UNO DESTINATO A SCOMPARIRE.
  • franco p. Utente certificato 3 anni fa
    UNO SPAZIO IN UNA TELEVISIONE NO? La nuova strategia deve mettere al primo punto l'informazione,perche se si dovesse domani andare alle elezioni nazionali e i media sono sempre così,non servirà a nulla,ci rifanno neri,allora a cosa serve impegnarsi fare un sedere tanto e poi è tutto vano, perche i media ti fottono,quindi come ho sempre detto,i banchetti, le piazze,la rete è insufficente,la soluzione,non dare più i soldi indietro,comprate uno spazio in una televisione come ha fatto Santoro e una volta a settimana ti fai una trasmissione di 4 ore e informi la gente di quello che stai proponendo in parlamento con tutti gli interventi dei parlamentari 5Stelle,certo la cosa la progetti bene,io da non competente del ramo l'ho fatta un pò semplicistica,ma bisognerebbe pensarci sù...... Ne sono sempre più convinto.......se non si arriva a qualcosa del genere,questa gente al potere ci starà per altri 20 anni minimo..........
    • Alessandro P. Utente certificato 3 anni fa
      "comprate uno spazio in una televisione" benissimo! e quale televisione? e chi ti dice che costi come santoro? Lo spazio televisivo non è in libera vendita! C'è sempre il VETO di chi lo possiede
    • Fabio R. Utente certificato 3 anni fa
      Sono pienamente daccordo lo dico da tempo, anzi visto che do avere raccolto € 50 milioni e dati al PMI essere stati a Mirandola per versare tutta l'eccedenza dello tsunami tour per ricvere "Chi vi conosce? " per fortuna non sono un cittadino di Mirandola e ne sono fiero e se dovessi passare da lì me la faccio a piedi ma non compro neanche un litro di benzia ne un caffè,se fossi in loro me li riprenderi con gli interessi e li darei agli alluvionati della Sardegna...Loro sono troppi grassi ci pensi il loro matteuccio. Con 1 milione ne fai informazione in uno spazio televisivo anche un faccia a faccia e qui sarei daccordo nella spesa finalizzata all'informazione.
  • ciro bologna 3 anni fa
    Ed ora uno dei nostri Competenti in Tv per sputtanare sto coglione non puo andare ???? Manderemo l ennesimo ronzino che si blocca alla prima domanda ???? Oggi e' enevitabile un calo di consenso , ma caxxo rendiamo esperienza i ns errori
  • Pino Palumbo Utente certificato 3 anni fa
    E' da quando Renzi è diventato presidente (la p minuscola NON E' un errore!) del Consiglio che non fa altro che rubacchiare a ...destra (inteso come schieramento) e M5S! Le stesse proposte fatte da noi vengono dichiarate ..."anticostituzionali, antidemocratiche, antisociali, antieconomiche"... ANTI insomma. Chissà perché se escono dalla loro bocca (qui evito di dare una definizione a ..."bocca"... per educazione di chi legge) da ANTI diventano "PRO". Che italia (anche qui la i minuscola NON E' un errore) di merda!
  • Paolo C. Utente certificato 3 anni fa
    Ce ne eravamo già accorti tutti, tranne i pennivendoli che affollano le redazioni
  • Goffredo B. Utente certificato 3 anni fa
    Facciamolo. Dirlo non basta.
  • Same Time Utente certificato 3 anni fa
    Grazie per tutto quello che state facendo. Purtroppo, se gli organi di informazione non fanno conoscere le vostre proposte e tutto quello che di buono state facendo, ma si concentrano solo sul come trovare aghi nei vostri pagliai, non andrete molto lontano. E' uno stillicidio continuo, tutti i giorni, su tutti gli organi di informazione. Non potete competere con il solo blog, sperando che le persone vi credano. Il vostro staff di comunicazione, se deve comunicare, trovi tutti i mezzi adatti per farlo e non si limiti a scrivere l'ovvio sugli errori alle europee. Grazie Massimo
  • nicola crosato Utente certificato 3 anni fa
    Non bisogna essere incazzati se rubano le idee del movimento...la cosa bella è che senza il m5s non ne avrebbero mai parlato del reddito di cittadinanza..non è. Quello che volevamo? Speriamo solo non facciano porcate
  • carlo petrini 3 anni fa
    Complimenti ragazzi, sono arrivato a metà lettura poi il cervello ha iniziato a fumare,ma quanto ho letto mi è stato sufficiente per capire che è una proposta seria. Piu che di una tv c'è bisogno di un giornale,a quel punto pretendere che venga letto insieme agli altri ,nelle varie rassegne stampa di radio e tv, pretendere che i nostri giornalisti siano presenti insieme a tutti gli altri, dopodiché Il M5S potrà contare su una controinformazione.
  • Pippo 3 anni fa
    L'ariadi merda che tira!2 volte al giorno!,
  • Marco D. Utente certificato 3 anni fa
    L’ipotesi di imposta negativa sui redditi del Rapporto Annuale dell’Istat NON è “identica” a quella avanzata in Parlamento dal Movimento 5 Stelle. L’imposta negativa sui redditi è calcolata in base alla formula: B = (kZ) – Y Dove B è il sussidio, Y è il reddito familiare disponibile mentre Z è l’importo massimo del sussidio per una famiglia formata da una persona (per famiglie di diversa numerosità, si applica la scala di equivalenza k). Quella del M5stelle è molto più complessa, come si vede dall’allegato 1 alla proposta di legge. Quanto all'ipotesi di assegno individuale simulata nel Rapporto Annuale Istat, non si dice da nessuna parte che si tratta della proposta avanzata dal M5stelle. Invece, si precisa che “è molto simile al Reddito di Cittadinanza (Cfr. Van Parijs, P. “A basic income for all”, in What’s wrong with a free lunch, a cura di J. Cohen, J. Rogers, 2003)”. Si dice inoltre che: “Nella definizione classica di Van Parijs, il Reddito di Cittadinanza è un ammontare di reddito pagato dal settore pubblico a ogni adulto residente, a prescindere dal fatto che sia un individuo povero o ricco, che viva da solo o con altri, che voglia lavorare o meno”. La definizione di Van Parijs è quella prevalente da anni nel dibattito scientifico ed è DIVERSA dalla proposta del Movimento 5 stelle. Questa proposta non è, secondo la definizione prevalente nella comunità scientifica, il Reddito di Cittadinanza “classico”. Quanto alla paternità, un'ipotesi di reddito minimo simile a quella proposta dall'Istat era già stata presentata nel 2009 ne lavoce.info: http://archivio.lavoce.info/articoli/-poverta/pagina1000855.html
  • Rocco D. Utente certificato 3 anni fa
    FATE INFORMAZIONE DI REDDITO DI CITTADINANZA IN TV....DOBBIAMO USCIRE DAGLI SCHEMI DELLA RETE....IO SONO PER LA RETE MA IL POPOLINO GUARDA LA TV....STRATEGIA NELLA COMUNICAZIONE...SIATE MARTELLANTI E VEDRETE CHE ALLER PROX ELEZIONI SAREMO IL 60%.....PER PIACERE!
  • Massimo C. Utente certificato 3 anni fa
    Che schifo... Comunque adesso lo so io e forse un altro migliaio di persone. Mentre altri 5 milioni pensano che all'interno del Movimento 5 Stelle si stanno prendendo a sberloni...e si stia preparando un regolamento di conti...perchè questo è quello che tv e giornali ci stanno dicendo. Altro che Reddito di Cittadinanza...
  • MindUser667541 3 anni fa
    io mi chiedo ancora perché mussolini ha cominciato con gli ebrei che era quattro gatti, comincia dal più grosso e dopo finisci con i particolari, mah! ministero della fede. http://www.beppegrillo.it/google_cse.html?q=reddito+cittadinanza
  • massimo x 3 anni fa
    o.t. ma brutti c.....i , ma vi pare che se Grillo voleva fare le cose di nascosto diceva a salvini vado a parlare con Farange e parlo di questo. ? lo ha incontrato per caso in aereo ? bastava dire vado a fare i giri miei per cazzi miei. certo che sfortuna incontrare un segretario si partito che parte da Milano per Bruxelles proprio il giorno che a Beuxelles c' e' la riunione di tutti i leader di partiti. chi dice che voleva fare le cose di nascosto merita una querela per diffamazione perche' e come dire sei un coglione. e se Grillo e' un coglione perche' ne avete cosi paura ??????????
  • sandro t. Utente certificato 3 anni fa
    meglio il reddito di cittadinanza o far morire di fame o morti suicidati i cittadini italiani? per chi ha votato pd è la seconda scelta quella che è stata fatta.venduti per 80 euro le vostre coscienze non esistono. è inutile che vi rifugiate dietro la cazzata del devono lavorare, perchè la maggior parte di loro è gente che il lavoro lo ha perso come lo perderete anche voi,vi voglio vedere il giorno che implorerete il reddito di cittadinanza in cerca di un lavoro che non si trova.forse capirete che significa non avere nulla da offrire sulla tavola dei propri figli. è vero queste sono cose che non si augurano a nessuno ma visto che questa gente votando pd ragiona "morte tua vita mia" non vedo quali altre alternative ci siano.
    • Davide De Nitti Utente certificato 3 anni fa
      Pensa che in alcuni forum sti dementi pdioti sfottono con "Andate a zappare la terra!" oppure "1000€ per stare a casa a non fare un ca**o".Vedi poi il livello di civiltà e umanità di sti ritardati anche verso i loro connazionali disoccupati.ALtro che Stato Italiano,l'Italia è solo una espressione geografica.
  • franco G. 3 anni fa
    Se non fate una TV VOSTRA non se ne esce. Smettetela di rifiutare soldi, tanto a pagarli all'80% è chi NON vi ha votato... e per gli altri 20% ci siamo noi ad essere d'accordo. Basta con questi scrupoli... avete visto a Mirandola ?
  • Maria Concetta Sofia Utente certificato 3 anni fa
    Siete bravi e lo sapete. Nella comunicazione invece siete un fallimento: QUESTA NOTIZIA RESTA NEL BLOG! Bisogna pubblicizzarla in TV, perchè possa arrivare a tutti. Ieri la notizia dei bambini del congo l'ho sentita in tutte le trasmissioni Rai, anche su ELISIR
  • Giulio Riggio Utente certificato 3 anni fa
    Io sto' con Beppe. Queste informazioni perchè non le avete divulgate prima delle elezioni???? Per favore non rispondetemi che potevo andarmele a cercare nel sito del senato , perchè io non ho tempo di cercarmele e milioni che non ci votano non sono in grado di cercarsele ,,,,,,,,,,, sveglia ragazzi dovevato dirle prima ste cose
    • marco r. Utente certificato 3 anni fa
      Anche il modo di comunicare è importante . Bisogna usare modalità e linguaggio adatti al target : http://www.youtube.com/watch?v=DRkmb8jcCDk
    • Giulio Riggio Utente certificato 3 anni fa
      Allora Beppe da Vespa si portava Di maio che lo diceva ....... Di Battista và alla gabbia e lo dice .......... Morra và a piazzapulita e lo dice ........... Taverna và dalla D'urso e lo dice ,,,,,,,,,, altrimenti siamo io mammate e tu che ce lo diciamo tutti soddisfatti .......
    • giuseppe 3 anni fa
      e nel progamma 5 stelle ,come l acqua pubblica la riduzione degli stipendi ecc ecc ...non so se tu puoi prova a far divulgare queste proposte sui giornali o nelle tv pubbliche o private senza farti dare del conta palle.......
    • Denis G. Utente certificato 3 anni fa
      ...ed in ogni dove.
  • hassan el khokh 3 anni fa
    Caro Beppe .bisogna spiegare bene agli italiani il concetto reddito di cittadinanza o come vieni chiamato in francia (le chomage).perché dico questo , perché gia in francia è diventato un peso enorme sul buget del paese .soprattutto ne beneficeranno i 8 milione degli stranieri che vivono li .fanno tanti figli osofruiscono di varie privilegi è soprattutto non vogliono lavorare .hai capito caro Beppe perché marine le peine ha vinto in Francia e farage in inguelterra .sapete dirmi quale il denominatore comune fra questi due partite ?
  • alessandro orfeo 3 anni fa
    Sarò sempre un vostro sostenitore darò la mia anima a far capire alle personi che purltroppo non hanno avuto il piacere di conoscervi fino in fondo per colpa della mal informazione la vostra splendita onestà.
  • Nuccio Paternostro Utente certificato 3 anni fa
    Il M5S è votato da una percentuale molto alta di giovani e che sono magari senza un lavoro, quindi si può percepire che è gradito solo per questo... per avere la possibilità di un reddito minimo garantito... Secondo me si deve far capire a chiunque.. giovani e meno giovani (andando anche in TV) che l'attuazione di questa forma di reddito minimo, serve anche per eliminare il voto di scambio . Lo studio dell'ISTAT che cita testualmente " La necessità di introdurre anche in Italia, come nella maggior parte dei paesi europei..." "due ipotesi d'intervento" Reddito di cittadinanza individuale . A parte le somiglianze con quello del M5S, mi chiedo per quale motivo gli organi d'informazione non divulgano il rapporto redatto dall'Istat ?
  • Fabio R. Utente certificato 3 anni fa
    Ok ma cosa volete che vi dica ma quanto siete bravi, vi posso dire ma quanto siete stupidi ed ingenui la gente ricorderà al momento opportuno che è farina del Pd ( e non lo uscirà adesso ma quando gli servirà x i sondaggi) e la colpa è vostra che vi ostinate a convincervi che basta scriverlo qui e tutti sanno. Dovreste farlo diventare un mantra nelle tv, nei giornali, nelle radio x mesi e msi ma ho l'impressione 1) che non vi organizziate più di tanto nel portare questo ed altri messaggi in modo univoco e 2) che chi si occupa delle tecniche d'informazione del M5S dovrebbe subire un nostro voto sul blog e statene certi non sono ne Grillo ne Casalaeggio. Ne terrete conto?. La fiducia la si deve ricambiare altrimenti addio.
  • sergio muscheri Utente certificato 3 anni fa
    Ma non sii puó
  • MindUser667541 3 anni fa
    ai democristiani non gli toccare la famiglia, si ingelosiscono, neanche trombano senza figliare perché vanno all'inferno, adesso fanno un po' di scena, ma a me mi fanno incazzare di più quelli che vanno ancora alla messa e votano movimento, ma quando cazzo ve svegliete?
    • fabrizio sala 3 anni fa
      Scusa ma non ho capito bene uno che va a messa non puo votare M5S?? Fammi capire perché i miei genitori ci vanno e votano il movimento e per questo ti fanno incazzare?? Spiegami perché spero di aver capito male
    • Fabio R. Utente certificato 3 anni fa
      DORMI TRANQUILLO AMEN!
  • Fabio R. Utente certificato 3 anni fa
    Ok ma cosa volete che vi di a quanto siete bravi, vi posoo dire ma quanto siete stupidi ed ingenui la gente ricirder al momento opporyuno che e farina del Pd e la colpa è vostra che vi istinate a convincervi che basta scriverlo qui e tutti sanno. Dovreste farlo diventare in mantra nelle tv, nei giornali, nelle radio ma ho l'imoressione 1 che non vi organizziate più di tanto nel portare queso ed altri messaggi in modo univoco e 2 che chi si occupa delle tecniche d'informazione dovrebbe subire un nostro voto sul blog e statene certi non sono ne Grillo ne Casalaeggio. Ne terrete conto?. La fiducia la si deve ricambiare altrimenti addio.
    • Emanuel Scuto 3 anni fa
      Da come scrivi ritengo tu non abbia chiaro nemmeno ciò che pensi. Un abbraccio.
  • onofrio de luca Utente certificato 3 anni fa
    W M5S SEMPRE!!!
  • Vincenzo battaglia Utente certificato 3 anni fa
    Le cose buone non riusciamo ha farle, sempre che trovano qualcosa per bocciare tutto quello che aiuta le persone in difficoltà, ma dobbiamo insistere, e noi del M5S saremo tosti. Insistiamo....insistiamo...
  • alvise fossa 3 anni fa
    Questo del pd meno elle non faranno tanta strada
  • Roberto Serranò Utente certificato 3 anni fa
    Sta diventando una barzelletta con la differenza che non ci sta niente da ridere. In Italia abbiamo una politica ancorata a un modus operandi che è quasi entrato nella cultura di vita degli italiani, incapaci di credere in qualcosa di diverso, di onesto. Sembra che l'Italia sia un motore enorme nel quale gran parte degli ingranaggi sono lobby, clientelismo, corruzione, dove il cittadino si sente un animale debole che lo accetta per poter andare avanti. Gli italiani non hanno preso coscienza del M5S perché probabilmente non hanno ben chiaro il programma, le attività politiche tra proposte e azioni concretizzate. Ci vuole ancora più informazione, ancora più coinvolgimento magari cambiando i toni che avvicinano alcuni ma allontanano molti. Scendere a patti col governo PD ? Solo se questo si staccasse dalla sua storia, dai personaggi macchiati di potere. I vari Civati e Cuperlo e anche Emiliano potrebbero farlo ma sanno che così facendo avrebbero un nuovo partito più debole. Troppo facile proporre demagogia e sana politica dal carro più forte. Scendessero e ne facessero uno loro, pulito e privo di quei soggetti noti ai più, e allora si potrebbe parlare di accordi, di intese.
  • Luciano Bosi Utente certificato 3 anni fa
    Quello descritto nel rapporto dell'ISTAT NON è il "reddito di cittadinanza", basta leggere!
  • Rossana P. Utente certificato 3 anni fa
    Sarò monotona ma le cose che scrivete e dite sul blog dovete farle sapere a tutti gli italiani ANDANDO IN TV TUTTI I GIORNI come fanno gli altri partiti (o dovrei dire l'altro partito). Per quanto riguarda le Europee se non ci alleiamo a qualcuno che porti avanti uno o due obbiettivi sarà inutile e perderemo ulteriori consensi NON FACCIAMO LO STESSO SBAGLIO. Per modificare il sistema bisogna allearsi con qualcuno da soli non si conta niente,
    • santo p. Utente certificato 3 anni fa
      concordo pienamente. uno dei motivi per cui abbiamo "perso" le europee, è stato a parer mio no andare in TV e smascherare tutto ciò che dicevano gli altri.
  • nicola carano 3 anni fa
    Il vero errore degli italiani ,e' non aver votato Il movimento 5 stelle.Ci lamentiamo,che,le cose non vanno,e poi CI facciamo prendere in giro,dalle 80 euro,Io ho combatuto in fabbrica oggi chiusa,la gente vende I propri diritti per pochi euro.che delusions,ma beppe nom CI dobbiamo arrendere
  • Eddy Olivieri 3 anni fa
    E per chi non ha figli da mantenere?
    • Salvatore . Utente certificato 3 anni fa
      'NTU CUUULLLL " per parafrasare Cetto Laqualunque... cmq scherzo, non lo so, ma se vai a vedere il link, magari dopo lo spieghi anche a me :-)
  • alessandro piccato 3 anni fa
    E sarebbe un bello slancio per far ripartire un po i consumi!!!
  • Armando . Utente certificato 3 anni fa
    Nella musica ci sono i diritti d'autore, in Politica invece rubano le idee e si vogliono prendere i meriti
    • Salvatore . Utente certificato 3 anni fa
      ma magari li presentassero loro ..... :-(
  • Alessio Marino 3 anni fa
    Beppe non mollare!!! Io credo ancora nel Movimento,ho 21 anni e anche se loro continuano a non farmi dormire,voi mi fate sognare un futuro che ancora non vedo ma ci credo!!! Non ha senso mollare ora,io ho iniziato questa lotta anche grazie a te;spero che tu non mollerai ora,anche grazie a me()ti devo un favore:)
  • paoloest21 3 anni fa
    purtroppo reddito di cittadinanza = morte del voto di scambio ergo rien a faire italiani!
  • paoloest21 3 anni fa
    so' de sinistra so' mah...
  • MindUser667541 3 anni fa
    Senza parole.
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus