Da ottobre stangata sulle bollette!

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

aumentobolletta.jpg

"Da ottobre i costi dell'energia elettrica e del gas per le famiglie italiane aumenteranno ancora!
In un Paese con il più alto potenziale europeo da energie rinnovabili e con oltre l'80% di sottosuolo geotermico, è assurdo dover prendere ancora il gas da Putin e l'elettricità dal carbone.
Siamo in un momento storico pieno di opportunità, potremmo avere un piano energetico nazionale serio, per produrci autonomamente l'energia e slegarci dai vincoli di politica estera, per far risparmiare le famiglie sulle bollette e diminuire i costi sulla produzione del Made in Italy.

Purtroppo abbiamo un Governo totalmente immobile:
- che si galvanizza per +0,9% di Pil, ma non dice che il dato positivo è da ricondurre al costo del petrolio e dell'euro che si è quasi dimezzato rispetto all'anno scorso. C'è quindi poco da gioire, perché se oggi avessimo i prezzi di un anno fa, saremmo ancora in recessione. Quindi se aumentano di nuovo siamo fregati.

VIDEO “Mettiamo un freno alle disperate bugie di Renzi”

- si esalta per l'aumento dei consumi, ma i piccoli esercizi commerciali segnano -0,2%, ancora in recessione: tutta la ricchezza sta andando verso i grandi centri commerciali a causa delle assurde liberalizzazioni fatte da Monti, Letta e dall'attuale governo.
- festeggia per i posti di lavoro in più, ma non vi dice che nel calcolo degli occupati ci sono anche gli sfruttati di Expo e i tirocini (!!) di "Garanzia Giovani": decine di migliaia di persone che non percepiscono stipendi veri.
Voglio un Governo che sappia sfruttare questo momento storico, per rilanciare l'edilizia con gli ecobonus e il Made in Italy con la lotta alla contraffazione. Tagliamo le spese inutili per abbassare le tasse.
Per farlo bisogna mandare a casa questo Governo amico dei furbi." Luigi Di Maio

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus