I servizi segreti nel mondo

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

di Angelo Tofalo

Il Sistema di Informazione per la Sicurezza della Repubblica agisce a protezione degli interessi politici, militari, economici, scientifici ed industriali dell’Italia. L’Intelligence è dunque il cuore della democrazia di ogni paese perché, non mi stancherò mai di dirlo, chi detiene le informazioni detiene il potere.

Circa 2 anni fa, in qualità di componenti, per il MoVimento 5 Stelle, del Comitato parlamentare per la sicurezza della Repubblica, abbiamo iniziato un percorso di diffusione della cultura della sicurezza e di approfondimento su alcuni temi specifici legati all’intelligence ed alla gestione delle informazioni.

Stiamo parlando di un tema centrale per il Paese che va assolutamente trattato da qualunque forza politica voglia candidarsi a governare un’Italia distrutta da decenni di cattiva politica.

Durante questa Legislatura, nel corso di più missioni, abbiamo visitato inoltre diversi paesi in diversi continenti andando a relazionarci e studiando i modelli dei nostri rispettivi omologhi comitati di controllo sui Servizi Segreti.

Nei primi cinque eventi della serie “Intelligence Collettiva” abbiamo approfondito il funzionamento del modello italiano, delle Agenzie preposte a fare raccolta informativa, delle principali minacce per la sicurezza, abbiamo anche fatto un evento specifico per farvi vivere in prima persona l’esperienza di un giorno all’interno del comparto Intelligence italiano.

Nel sesto evento, grazie al contributo di autorevoli relatori di fama internazionale, affronteremo lo studio delle normative delle principali intelligence nel mondo. Parleremo infatti dei Servizi Segreti degli Stati Uniti, della Russia, della Cina, di Israele, della Spagna, della Francia e del Regno Unito, parleremo anche dell’”Intelligence Vaticana” e faremo un focus sulla normativa esistente sui cosiddetti Servizi con “licenza di uccidere”.

Capire chi comanda e chi esegue gli ordini può aiutare tutti noi a capire sin da subito di chi sono le responsabilità quando strumenti così pericolosi per la tenuta democratica di un paese vengono usati in modo improprio.

L’appuntamento è venerdì 21 Luglio, a Roma, alle ore 9:00 (con ingresso dalle 8:30) nell’Auletta dei Gruppi parlamentari in Via di Campo Marzio 78.

L’informazione è potere e sono certo che durante questo appuntamento acquisiremo nuovi ed importanti strumenti utili al legislatore, ai professionisti del settore ed a tutti i cittadini che vogliono continuare a percorrere con noi l’importante strada che porta ad un nuovo modello di Sicurezza Partecipata.

Per partecipare è necessario compilare il seguente form > FORM

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • aximiliano bozina Utente certificato 5 mesi fa
    Ciao il nostro contact:prestitobancario2017@gmail.com Siamo una finanziaria struttura coordinate da una banca che ci spinge a fare prestiti disponibili detenute da parte di 6000 un 1 milione di euro e più. in termini molto semplici per ogni persona che può rimborsare indipendentemente dalla loro nazionalità, ma c'è una particolarità che vantaggio più italiani casi i controlli del governo la nostra organizzazione economica. Facciamo anche investimenti e prestiti tra privati di ogni tipo con l'accordo legale. I trasferimenti sono garantiti da una banca per i trasferimenti di sfondo sicurezza che sommiamo operativa in tutto il mondo. Per ulteriori informazioni, può contattare loro: prestitobancario2017@gmail.com
  • aximiliano bozina Utente certificato 5 mesi fa
    Ciao il nostro contact:prestitobancario2017@gmail.com Siamo una finanziaria struttura coordinate da una banca che ci spinge a fare prestiti disponibili detenute da parte di 6000 un 1 milione di euro e più. in termini molto semplici per ogni persona che può rimborsare indipendentemente dalla loro nazionalità, ma c'è una particolarità che vantaggio più italiani casi i controlli del governo la nostra organizzazione economica. Facciamo anche investimenti e prestiti tra privati di ogni tipo con l'accordo legale. I trasferimenti sono garantiti da una banca per i trasferimenti di sfondo sicurezza che sommiamo operativa in tutto il mondo. Per ulteriori informazioni, può contattare loro: prestitobancario2017@gmail.com
  • turzzoli ananie Utente certificato 5 mesi fa
    Ciao signora e Signore Per il vostro prestito di differenza tra assistenza e soluzione di finanziamento del progetto è dove il Signore ha Invia Lady Josina grazie alla sua buona fede lei offre prestiti di 5000 euro a 700.000 euro per qualsiasi persona seria nel bisogno e con un tasso del 2% in collaborazione con banche internazionali continentale credito reciproco Contattare antonioguillardo@gmail.com
  • turzzoli ananie Utente certificato 5 mesi fa
    Ciao Per la realizzazione dei vostri progetti che si cura di cui non hai abbastanza fondi, la soluzione è che la signora Josina gomez offerte di prestito diversi per i vostri progetti prima fino a 70.000 euro con un tasso del 3% -Viaggi e project financing per studi all'estero -costruzione sfondo imprese e gli investimenti in vari commercio e costruzione progetto e altro -Acquisto di affitto casa e appartamento -Acquisto di auto e prestito per la salute e l'educazione dei vostri figli -pronto soccorso per chiunque in pericolo -settore agricolo e mondo degli affari -finanziamento del progetto milioni Contattare il nostro servizio e-mail prestitobancario2017@gmail.com
  • Francesco C. Utente certificato 5 mesi fa
    Già detto, prima della Brexit. Si aspettava solo la conferma. Brexit: Johnson, Londra non intende pagare una somma "estorsiva" per uscire dall'Ue. La stampa britannica conferma lo stile inossidabile del Esteri del Regno Unito, Boris Johnson, riferendo come abbia dichiarato che la Commissione europea può "stare fresca" se pensa di convincere la Gran Bretagna a pagare una somma "estorsiva" per uscire dall'Unione Europea. (da l'Occidentale): non è un "servizio segreto" [IMO]
    • Fabio Bagnoli 5 mesi fa
      ma se non paghi vuoi vedere che qualche attentato in GB avviene ....questi si che sono servizi segreti...
  • Umberto Tordone Utente certificato 5 mesi fa
    Giorgio s.... anche tu, povero ingenuo, appartieni alla categoria "dei complottisti" (spesso associati a qualche maleodorante centro sociale) : e dagli con i produttori di armi che comandano l'occidente e poi l'immancabile reporter (comunista) ammazzata dai loschi e crudeli servizi segreti al soldo delle citate lobbies delle armi !!!!! Come diceva Toto' ? MA MI FACCIA IL PIACERE !!!!! Forse eri appena nato ma la Somalia ai primi anni 90 era un paese dove la vita valeva meno di uno sputo !!!! Andare ad indagare sul traffico delle armi (o qualcosa di simile) in un paese infestato da bande di delinquenti e assassini era come candidarsi alla pena di morte : ed io ancora oggi non riesco a credere che i suoi dirigenti in RAI l'abbiano autorizzata a procedere in quel senso !!!!! Una ragazza giovane ed inesperta mandata allo sbaraglio fra quella risma di tagliagole !!!! Altro che servizi segreti e connivenze nell'esercito stupidamente inventati dai soliti giornali di sinistra !!!! Saprai almeno che la magistratura in Italia è una istituzione controllata e pilotata dalla sinistra... proprio quella stessa magistratura che dopo inchieste, soprainchieste, condanne assurde e assoluzioni... dopo oltre 25 anni dell'assassinio, HA DEFINITIVAMENTE ARCHIVIATO IL CASO ILARIA ALPI.
  • giorgio s. 5 mesi fa
    mi dispiace deluderti - ma mi sembri Don Chisciotte che combatte con i mulini a vento - ma ti rendi conto che stai parlando delle persone che gestiscono il commercio delle armi - ( di altre sostanze non ne sono sicuro ) pensi forse che Ilaria Alpi sia morta di raffreddore? quello non è un nido di vespe ma di calabroni - attento ....
  • massimo m. Utente certificato 5 mesi fa
    Forza Angelo. Sarà molto interessante e spero proprio, impegni a parte, di esserci ancora una volta. Una tua frase mi ha colpito particolarmente e credo abbia colpito anche il bersaglio: "Chi detiene le informazioni detiene il potere". Grazie per la divulgazione che fai da molto tempo sul Sistema di Informazione per la Sicurezza, mettendo al corrente i cittadini, in perfetta simbiosi con il fine del MoVimento che è la Conoscenza e la Condivisione. La conoscenza, e la consapevolezza dei i cittadini, sarà la nuova forma di Governo.
    • Maria 5 mesi fa
      Se è partecipata, non è più sicurezza. Non è uno slogan, è semplice buonsenso. Possiamo fare tutti i ragionamenti di questo mondo ma i servizi segreti funzionano se sono, appunto, "segreti".
  • Fabio Bagnoli 5 mesi fa
    okay , propongo una task force con licenza di uccidere per individuare ed eliminare i veri mandanti dell'omicidio di falcone e borsellino che a mio avviso è lo stesso potere che ci ha fatto entrare nell'euro e che attraverso le massime cariche dello stato e del vaticano ( napolitano e il cardinal bertone )hanno dato alla luce gli ultimi 5 governi illegittimi non votati da nessuno , lo stesso potere occulto che da più di 20 anni usa la corruzione politica , la corruzione economica , la corruzione sociale per usare lo stato italiano come bancomat per le loro politiche malate e fallimentari che hanno portato l'italia alla sciagura e alla catastrofe socio-economica ....
  • anna turzzoli Utente certificato 5 mesi fa
    Ciao Ecco la mia posta "prestitobancario2017@gmail.com" Caro Signor e la signora desiderosi di fare un prestito, con un capitale di € 28.000.000, destinare ha privati prestiti di brevi e lungo termine da 2000 a € 500.000 ha tutte persone serie, affidabile e integrate, desiderano fare un prestito. "" Il mio tasso di interesse varia dal 2% all'anno a seconda della quantità in prestito e il termine del rendimento del fondo, come essere unico e avere una banca che non voglio violare la legge sull'usura. Si può rimborsare il 5 a 15 anni al massimo a seconda della quantità di pronto. Hai bisogno di fare un prestito: finanziamenti immobiliari prestiti sono prestiti personali si registra vietato bancario e non avete il favore delle banche, o meglio, si ha un progetto e necessità di finanziamento, bisogno di soldi per pagare le bollette, fondo per investire in società. La nostra organizzazione non è una banca, e non abbiamo bisogno di un sacco di documenti. Prestito giusto e onesto e affidabile. Cordiali saluti.. Quindi, se avete bisogno di prestito
  • anna turzzoli Utente certificato 5 mesi fa
    Per incrementare il vostro business all'estero è stato aperto un business e che non hai modo la soluzione viene da te. Si può fare un prestito da Lady JOSINA GOMEZ da 60.000 euro ha 600,000 euro con un tasso del 2% E-mail: prestitobancario2017@gmail.com -costruzione di casa -Azienda aperta -Aprire un'azienda internazionale -investimento nel caso di immobili vari,
  • Rosa 5 mesi fa
    Chi detiene l'informazione detiene il comando. In quanto a informazione l'Italia è in fondo alla classifica.Alcuni giorni fa Tra va glio, in un'intervista, affermava che da noi è monitorata dalle banche. Allora come è organizzata in Italia? Poi, che ruolo ha Lot ti rispetto a questa gestione? Queste sono le cose che toccano più da vicino il cittadino. Certamente esistono delle storture che non permettono di arrivare a conoscere le cose, quali sono?
  • INNAZIU Z. Utente certificato 5 mesi fa
    Il popolo è sovrano, NON devono esistere i servizi segreti, PUNTO
    • Giuseppe Flavio Utente certificato 5 mesi fa
      Ragazzi, ma dove vivete? Bisogna che esistano; solo che devono essere sicuri ed efficienti. E qui in Italia troppe volte sono avvenute "deviazioni".... Se anche noi riuscissimo a non avere servizi segreti, non riusciremmo ad impedire agli altri di spiarci a casa nostra. Peccato che non esista "kaputt" in Italia per i traditori a quei livelli... e che James Bond sia solo una favola.
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus