Per una #PalermoFelice più lavoro e no Tax area con Ugo Forello sindaco

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

di Ugo Forello, candidato sindaco 5 Stelle Palermo

Ciao a tutti. Nel programma scritto insieme ai cittadini e che abbiamo chiamato “mappa per una Palermo felice”, c'è una grande priorità, quella del LAVORO.

Per troppo tempo la macchina comunale, soprattutto al Sud, si è trasformata in un centro per l'impiego di tipo clientelare. Oggi non è più possibile. Il Comune può, anzi, DEVE porsi come FACILITATORE di nuove opportunità, di sviluppo e di lavoro.

Mi si chiederà come. Bene! Partendo dal RECEPIMENTO DEI FONDI EUROPEI, dalla semplificazione della BUROCRAZIA e da iniziative di detassazione.

I fondi, infatti, ci sono, ma manca spesso la capacità di intercettarli e di utilizzarli. La comunità europea ci ha messo a disposizione, durante gli ultimi 5 anni, centinaia di milioni di euro che non siamo stati in grado di impiegare.
La nostra proposta è quella di istituire un UFFICIO EUROPA, ovvero un’equipe di professionisti e funzionari, alle dirette dipendenze del sindaco, che serva a intercettare, in maniera trasversale rispetto a tutte le aree assessoriali, l’accesso ai fondi europei.
Un grosso network strategico con l’Università, la Camere di Commercio, le Associazioni di Categoria e il mondo produttivo ed economico. Per dare la possibilità ai giovani palermitani che vogliono fare impresa di aprire delle attività in questo territorio, attraverso delle startup dedicate.

Il secondo punto è la burocrazia. Gli imprenditori non sono nemici da perseguire, ma i nostri migliori alleati nella lotta contro la disoccupazione e nella sfida verso la crescita. E quindi sotto questo punto di vista interverremo sul SUAP e sullo sportello unico dell'edilizia che andranno resi molto più efficienti: con tempi certi, pratiche rapide e una riorganizzazione degli uffici.

E arriviamo al terzo punto: quello delle tasse. Prima di curarsi che le aziende abbiano un buon rapporto con l’amministrazione, bisogna spendersi affinché queste possano aprire e perché ne aprano il più possibile. Bene, nel nostro programma abbiamo previsto una NO TAX AREA, ovvero una misura di DEFISCALIZZAZIONE TOTALE dai tributi comunali per le nuove imprese aperte da giovani, da donne, aperte in periferia e soprattutto da artigiani.

Ma c’è un ulteriore questione di assoluta importanza che ormai non può più essere prorogata: mi riferisco all’innovazione, anche sul campo sociale.

L'innovazione cambierà Palermo: creeremo un assessorato dedicato ai giovani e all'innovazione sociale, e contemporaneamente, anche una figura assessoriale che unirà il lavoro, le attività produttive e il turismo, per valorizzare in chiave economica il patrimonio turistico che noi abbiamo.

Infine metteremo a disposizione di tutti i cittadini l'enorme patrimonio comunale in disuso per dare avvio ad una rivoluzione gentile. Abbraccerà sia il settore sociale e culturale, ma per avere anche delle referenze su quello economico.

E allora, i presupposti per vedere una nuova rinascita di Palermo ci sono, dipende dal potere che i cittadini palermitani avranno il prossimo giugno e dipende quindi da un voto libero e consapevole. #RiprendiamociPalermo e facciamolo insieme! A presto.

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Il Condottiero (fu il guerriero) Utente certificato 7 mesi fa mostra
    Come no, ricchezza e benessere per tutti. Poi come nelle altre realtà in cui governate, dopo essere eletti, direte, scusate ma le condizioni non permettono di fare ciò che abbiamo promesso. Fil già visto a Parma e Roma.
  • Michelangelo Cassatella Utente certificato 7 mesi fa mostra
    Buongiorno a tutti, non mi è chiara la posizione del Movimento relativamente al DL sui 12 vaccini obbligatori. Ho visto solo prese di posizione e commenti molto tiepidi e poco chiari, cose che secondo me non si adattano a quello che io intendo per M5S . Cos'è Realpolitik, paura di ledere Big Pharma o di perdere voti ? Saluti Michelangelo
  • Martina M. 7 mesi fa mostra
    Ciao a tutti e in particolare a Dino al quale rispondo che il benaltrismo non mi interessa in quanto non ho votato M5S per farmi governare dal partito meno peggio, ma in base alla la sua Finalità costituente, in base a ciò che era nato per Testimoniare. Quando ora dico che Rousseau non è una piattaforma, non me lo invento, è un dato di fatto ribadito dalla specifica “una piattaforma non ve la daremo mai.” Allora potresti chiederti tu perché il Garante Grillo, al posto della promessa piattaforma “uno spazio dove ognuno veramente conterà uno”, ha deciso di attivare un S.O. che è oggettivamente opaco in quanto, di fatto, non consente alcuna verifica sui dati delle votazioni e tanto meno su “chi ha deciso - chi non ha deciso ”. Potresti inoltre chiederti perché la stragrande maggioranza degli iscritti decide di astenersi da opache votazioni su qualcosa che - non importa - chi lo ha deciso e dove, come, quando o perché. Sarà forse che da formichine interessate a sapere come funziona il formicaio, non concordano con la tesi D. Casaleggio e non amano dunque l’opacità del suo S.O. che impedisce di vedere quello che invece ritengono -importante- vedere. O forse sarà che concordano con M. Twain: "Se votare servisse a qualcosa, non ce lo farebbero fare". Comunque sia, da brava formichina, tu dici che forse è meglio stare zitti. Magari oltre alla bocca è meglio tapparsi anche occhi ed orecchie e poi eliminare con la censura chi invece parla, chi disturba il manovratore denunciando un metodo verticista, incoerente con la Finalità statutaria del M5S. Censura in effetti molto praticata, specie quando non si hanno argomenti per confutare l’inconfutabile, quando non c’è un solo dato per dimostrare che le votazioni sul S.O. Testimonino un Trasparente metodo e-democracy antidelega Orizzontale dove “Ognuno conta uno”, senza vertici, capi o padroni che calano direttive dall’alto e dove, coerentemente almeno con i termini,-importa- molto chi decide e dove, come,quando o perché.
  • ugosugo 7 mesi fa mostra
    Ugo! Prepara il sugo!Senza fiore di cavoli!
  • corine gomez Utente certificato 7 mesi fa mostra
    acheCiao signore/signora, Sto cercando il prestito di denaro per diversi mesi che ho avuto debiti e bollette da pagare. Pensavo che fosse finita per me. Ma per fortuna ho visto la testimonianza fatta da molte persone su Mm Josina gomez, che è come ho contattato mio mutuante per pagare i miei debiti e il mio progetto. e signora Josina mio concesse un prestito di 60,000 euro sul mio conto, posso assicurarvi che tutti questi carta suo governarlo mio aiuto per pagare fuori il mio contatto di debito la e sarebbe la verità Se avete bisogno di finanziamenti; prendere in prestito denaro o qualsiasi progetto ti rendi cont questo vi aiuterà a raggiungere e sostenere finanziariamente sua e-mail prestitobancario2017@gmail.com
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus