Il voto popolare secondo il Pd #LadriDiDemocrazia

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

Il Pd di democratico ha solo un pezzo del suo nome. Per loro il voto è valido e legittimo solo se conferma quello che vogliono. Se c'è il rischio che il popolo decida diversamente evitano che si voti oppure cambiano le regole del gioco. Prima hanno provato a far rinviare il voto del 4 dicembre usando Alfano per saggiare le acque. Poi hanno deciso di cambiare la legge elettorale perchè con quella attuale il MoVimento 5 Stelle andrebbe al governo. Ne faranno una che garantisca a Renzi di vincere le elezioni. Sicuri? L'hanno fatto anche con l'Italicum ma gli è andata male, quando i sondaggi daranno il MoVimento vincente anche con la nuova legge elettorale la cambieranno ancora?
Con la loro riforma costituzionale infine vogliono togliere ai cittadini il diritto di eleggere i senatori. Sono incredibili.
E pretendono pure che la gente dica sì senza fiatare. #IoDicoNo. Sono ladri di democrazia nei fatti, ma il loro disprezzo per la sovranità popolare è evidente anche nelle parole. Leggete le dichiarazioni di seguito e fatele leggere a quante più persone potete. Fare informazione è il vostro dovere.

"Il suffragio universale comincia a rappresentare un serio pericolo per la civiltà occidentale" Fabrizio Rondolino - firma di punta de l'Unità, il giornale del Pd che vive da anni di finanziamenti pubblici
"La vittoria di Trump è una tragedia peggiore del terremoto" Ileana Argentin, deputata Pd
"L'impensabile è accaduto. La vittoria di Trump uno degli eventi più sconvolgenti della storia del suffragio universale" Giorgio Napolitano, ex bis-presidente della Repubblica e nuovo padre costituente assieme a Verdini (l'invasione sovietica dell'Ungheria invece portò la pace nel mondo)

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus