Ci vediamo giovedì

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.
Guarda il video riassunto del primo incontro M5S - PD
incontro_m5s_pd_.jpg

L'incontro di giovedì 17 luglio alle 14.00 sarà trasmesso in streaming sul Blog e su La Cosa

"Gentili dirigenti del PD,
è sicuramente positivo che riprenda il confronto che avevamo avviato e che si era sospeso. Speriamo si possa ora procedere celermente verso una conclusione positiva.
Tanto più che il Paese ha urgenze diverse e ancora più impellenti: durante questi mesi è stato stabilito il nuovo record del debito pubblico e la BCE ha stimato che la produzione industriale calerà del 1,8% in quest'anno, il numero dei poveri in Italia secondo l'ISTAT ha raggiunto i 10 milioni, di cui più di 6 vivono in povertà assoluta e di questi 1 milione e mezzo sono bambini e adolescenti.
E, dunque è augurabile sgombrare il campo dai temi della riforma elettorale e del bicameralismo per potersi concentrare sui problemi dell’economia e del lavoro.
Ora è necessario arrivare a una soluzione soddisfacente per tutti sulla legge elettorale, in modo da trovare un giusto equilibrio fra i problemi di governabilità e quelli della rappresentanza, garantendo la selezione di un ceto parlamentare all’altezza del compito di affrontare la crisi con competenza ed onestà.
A questo scopo era finalizzato il “Democratellum”, alla cui stesura hanno partecipato decine di migliaia di persone. Il primo esperimento di successo di democrazia partecipata al mondo su un tema tecnico così delicato. E saranno quegli stessi cittadini a ratificare il risultato finale del nostro confronto al tavolo.
Entriamo dunque nel merito della legge elettorale. Noi siamo sempre stati corretti ed abbiamo offerto la nostra disponibilità a trovare un compromesso nei limiti del rispetto della Costituzione. C’è una nostra disponibilità di massima ad accogliere le vostre esigenze in tema di governabilità e ci auguriamo che ci sia identico atteggiamento da parte vostra ad accogliere le nostre esigenze in materia di rispetto della rappresentatività del Parlamento. A partire da questa reciproca disponibilità sarà poi possibile individuare le soluzioni tecniche più opportune.
Ricordiamo, peraltro, che al di là della questione del premio di maggioranza e delle sue modalità, nel rispetto della Costituzione, ci sono anche altri aspetti su cui aspettiamo una risposta concreta: questione delle preferenze e delle soglie di sbarramento, superamento delle coalizioni, mentre notiamo con piacere l’apertura manifestata dalla vostra lettera sul tema della lotta alla corruzione ed in materia di immunità. Così come la riforma del Senato obbliga ad una riflessione su tutta l’architettura costituzionale, soprattutto in riferimento alla questione degli organi di controllo e garanzia.
Aspettiamo risposte chiare.
Ci vediamo giovedì alle 14 alla Camera dei Deputati, in streaming naturalmente." Luigi Di Maio, Danilo Toninelli, Paola Carinelli, Vito Petrocelli

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Lucio P. Utente certificato 3 anni fa mostra
    Citazione della notte: "Siete dei polli. E state mandando in vacca le speranze di alcuni milioni di cittadini. Alla rispostina formato cartolina (matteo,deborah ecc) cosa rispondente con cicì, dudù, bubu e pure scubidu? Mai visto dei polli che chiedono udienza alla volpe per difendere il pollaio (e pure dopo che si sono ripresi 1 mln voti). Continuate così che il problema del max 2 legislature non si pone. franco selmin, montegrotto terme 22:54"
    • A r j u n a Utente certificato 3 anni fa mostra
      Oggi sei in grande spolvero Lucio: è la new wave del movimento che ti adrenalinizza? :))))
  • Lucio P. Utente certificato 3 anni fa mostra
    Ormai le mie ultime speranze sono riposte nel nostro portavoce Vito Petrocelli, che ha alle spalle lunghi anni di militanza nei CARC (Comitati di Appoggio alla Resistenza Comunista)… Vito, ma che ci fai insieme a quella gentaglia giovedì? Ti sarà pur rimasto un pochino di furore proletario? E quando ti ricapita di trovarti a pochi centimetri da quattro nemici del popolo di tal fatta? Vito, ti prego, giovedì alle 14 fai la cosa giusta…
  • Lucio P. Utente certificato 3 anni fa mostra
    “Gentili dirigenti del PD”?!? Una mattina mi son svegliato, Di Maio ciao, Di Maio ciao, Di Maio ciao, ciao, ciao…
  • Alex Scantalmassi Utente certificato 3 anni fa mostra
    provocazione ? ok meglio un senato che sia rappresentanza del mondo del lavoro piuttosto dei consiglieri regionali e giù di lì
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus