Il Pd mette il pizzo alla democrazia

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.


Il Pd ha un nuovo business. Fanno soldi con la vendita delle elezioni alla Camera e al Senato. Come ha dichiarato Mineo una "posizione utile" in lista che garantisce l'elezione a deputato o senatore costa 25.000 euro subito più altri 150.000 in 5 anni. Essere eletto nelle liste del Pd non è un problema, basta avere i soldi. Il MoVimento 5 Stelle ha chiesto a Camera e Senato l'apertura di un'indagine. La democrazia non si vende. Questa pratica deve terminare, le elezioni devono essere libere e aperte a tutti non a chi paga il pizzo al Pd.

di Luigi Di Maio

Lo sapevate che per essere candidato nel Partito Democratico si devono pagare 25.000 euro e altri 150.000 in 5 anni? Si chiama "patto di candidatura", con cui i partiti vendono i seggi in Parlamento, pena la decadenza e la non candidatura per le prossime elezioni. La conferma è arrivata in diretta tv a Coffee Break su La 7: "Non è vero che i partiti vendono i seggi" ha detto l’ex tesoriere del Pd Misiani. "Ma come no" replica in diretta Mineo, ex senatore del Partito Democratico: "A me la tesoreria del Pd, a cose fatte, mi ha mandato una lettera con la richiesta di versare 25.000 euro perché ero stato messo in 'posizione utile' in lista. Significa che il partito si sente padrone del seggio e allora il Parlamento non conta nulla".
Abbiamo già presentato un’interrogazione per fare chiarezza, e chiediamo alla Boldrini e a Grasso di acquisire tutti questi contratti alla Presidenza della Camera per aprire un'indagine sulla vendita di seggi da parte del Pd.

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • massimiliano manissero 1 anno fa
    Notizie come questa andrebbero date durante una partita di calcio o l'isola dei famosi visto che l'italiano da tempo è allergico a programmi dove si danno informazioni reali, infatti nessuno di quelli a cui ho chiesto ne sapevano niente, secondo loro raccontavo una cavolata sentita dai soliti comunisti, perché sennò studio aperto o rai uno ne avrebbero parlato molto e fatto servizi su servizi. Così mi han detto.
  • dario pietroburgo Utente certificato 1 anno fa
    che schifo e che merde, non dimentichiamo il politometro devono restituire tutto
  • bulba p. Utente certificato 1 anno fa
    NON FATE IMPICCI A MILANO!!! E' STATA ELETTA UNA, LASCIAMO QUELLA che vinca o che perda!
  • silvana rocca Utente certificato 1 anno fa
    Il malaffare del PD, non ha limiti (es. napoli, roma , genova ecc. ecc)..ecco il 40% alle europee del bimbominkia !Ecco perchè stan tutti a cuccia! DECIDE LUI (il pavone) chi candidare e chi no! Ce ne sono a bizzeffe che pagherebbero 25.ooo euro e poi in 5 anni 150.000 ? (1000 euro al mese , o sbaglio?) Un'occasione ora (inaspettata) anche per gli ex del m5s (che si possono prenotare (posti permettendo). Maledetti, con questi sistemi del pavone di rignano, con gabelle, ma anche con mancette, COME FACCIAMO A VINCERE ?
  • Toto A. Utente certificato 1 anno fa
    VERGOGNA !!!!!
  • flavio pilloni 1 anno fa
    .se ci sono delle prove inconfutabili tipo contratti firmati , testimoni od altro bisogna rivolgersi direttamente alla magistratura. Solo successivamente alla stampa e TV.
  • Massia Ellecibò Utente certificato 1 anno fa
    PER FAVORE - PER FAVORE contattate la BBC e la CNN TV ancora non 'vendute' in Italia e fate partire un mega scandalo. VI PREGO Non illudiamoci che in Italia le TV diano ampio spazio ad uno schifo simile.
  • john f. 1 anno fa
    E' semplicemente allucinante quello che sono ca22o di fare. Tra l'altro i tre caporioni gargamella, baffino, il putto fiorentino stanno facendo finta di litigare su chi ha regato per primo i governi al banana. Chiedessero scusa agli italiani e si levassero subito di torno, non li sopportiamo più.
  • Franz M. Utente certificato 1 anno fa
    Buona domenica. Devo comunque lasciare un VOMITO virtuale per l`ennesima conferma della disonestà che regna in Italia. Fanno solo schifo!
  • M. Mazzini 1 anno fa
    Chissà perché non mi suona nuovo. Penso che non solo il PD ma tutti i partiti abbiano questa regola non scritta per candidare gli iscritti alle elezioni per il Parlamento. E' un business che dura da anni, solo che prima si faceva ma non si diceva, oggi con lo sdoganamento dei soldi a misura di tutto, cose e persone, si può dire. Peraltro, oggi i partiti sono spa, società per (male) azioni, prendono finanziamenti pubblici e prendono finanziamenti privati. Non restituiscono nulla al Paese ma chi è eletto è sicuro che i soldi che ha investito gli ritornano come una vincita in eterno. Per chi non è eletto, il Partito garantisce una restituzione progressiva del capitale investito. E' il capitalismo, bellezza.
  • ferro franz 1 anno fa
    Da qui si capisce quanto sia arretrata e beota la tipica mentalità itaGliota. Questi soldi chi li versa? Lo stato, ergo, i cittadini tramite tasse. Loro pagano e poi aumentano le tasse. Poi le ditte chiudono, la gente fa molto più ''nero'' e loro aumentano le tasse. E sempre più ditte chiudono e gli stipendi si abbassano. E loro aumentano perchè gli introiti sono sempre meno. Nel monopoli quando un privato (o la Banca) vince e non ci sono più soldi da dividere, si inizia il gioco da capo. Qua cosa facciamo? Viceversa. non gli conviene AUMENTARE GLI STIPENDI alle persone e lasciare più soldi agli imprenditori e far arrivarne dall'estero per investire in ItaGLia? Non guadagnerebbero di più? Una cosa è certa. Gli itaGliani non sono capaci di fare affari. Sono solo dei parassiti.
  • giorgio peruffo Utente certificato 1 anno fa
    E' inutile chiedere alla Boldrini, scommetto che ha "versato" anche lei.
  • Francesco S. Utente certificato 1 anno fa
    Avidità che non sarà mai sazia
  • rocco 1 anno fa
    Ribadisco ancora una volta che questi delinquenti ci faranno rimpiangere amaramente Riina Provenzano e tutti gli altri peggiori criminali.La soluzione per dare una svolta a questa situazione è la lotta armata,altrimenti non ne usciremo più.
    • pietro marceddu (sarduspater4) Utente certificato 1 anno fa
      più che lotta armata che è anche pericolosa per gli innocenti, monetine in faccia a questi ladri. Stile craxi.
  • lino cavanna 1 anno fa
    Non mi meraviglierei se i posti li mettessero all'asta. "Pecunia non olet" Così avranno più soldi per comprare più voti e demolire il Paese in meno tempo. I "poverini" eleggendi dovranno maggiormente impegnarsi a recuperare quanto versato sulle spalle delle istituzioni e degli italioti. Tutto quadra: il brigante Gasparone era davvero un dilettante...
    • silvana rocca Utente certificato 1 anno fa
      Quei soldi servono per ricandidarsi (sempre gli stessi) che prendono lo stipendio di stato e poi con 1000 euro pagano i 150.000 euro! Sempre i soliti andranno e pagando saranno scelti ! Magari anche ex m5s !
  • Alberto Giaccaglia Utente certificato 1 anno fa
    Si sa da tempo ... secondo me questo era uno degli SCOPI del Porcellum !! VENDERE I POSTI IN PARLAMENTO ... per ottenere un lucro aggiuntivo e garantire l'ASSERVIMENTO dei peones !!!
    • Pietro M. Utente certificato 1 anno fa
      Molto, ma molto tempo prima del Porcellum era uso di compravendita, forse già poco dopo la fondazione della repubblica. Il retaggio delle signorie e baronie, con l'avvento dei legulei ha cominciato ad immettere il tarlo, ed ora è tutto e solo marciume e meretricio.
  • Cosimo Coro Utente certificato 1 anno fa
    c'è bisogno di una seria riflessione sul perché uno è disposto a mettere i soldi di tasca propria per avere un posto per poter fare gli interessi della comunità
  • Cosimo Coro Utente certificato 1 anno fa
    il vostro capo è stupido? tutto quello che c’è da sapere sul vostro capo http://www.montemesolaonline.it/capo-stupido.html
  • FABRIZIO P. Utente certificato 1 anno fa
    ....della serie la democrazia costa ..cioè la poltrona
  • dario aquo 1 anno fa
    la conferma di questo mercimonio anche in un post di civati del 2013! http://www.ciwati.it/2013/03/02/i-parlamentari-pd-guadagneranno-meno-dei-colleghi-del-m5s/
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus