Villaggio Rousseau è già un successo

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

di MoVimento 5 Stelle

Le prime due giornate del Villaggio Rousseau sono andate alla grande. Hanno partecipato più di mille persone. Abbiamo parlato di ambiente, agricoltura, salute, digitalizzazione, trasporti e tlc, giustizia, banche, fisco, immigrazione ed esteri, sviluppo economico, energia, lavoro, difesa, sicurezza e affari costituzionali.

Tutto il programma che abbiamo discusso per un anno con i nostri iscritti e che ha ricevuto oltre un milione di voti sulla piattaforma Rousseau. Oggi alle 16.30 Luigi Di Maio presenterà il sunto di questo programma, i nostri 20 punti per l'Italia, e saranno ufficializzate le liste per le elezioni politiche così come votate nelle parlamentarie. Seguite le dirette streaming sulla pagina Facebook del MoVimento 5 Stelle

Questo il programma di oggi domenica 21 gennaio

Ore 10
Sala D’Annunzio: Beni culturali, sport e turismo
Sala Flaiano: Giustizia, banche e fisco
Sala Tosti: Strumenti di partecipazione
Spazio Europa: Fondi Ue e Pesca, lavoro e politiche sociali

Ore 12
Sala D’Annunzio: Sviluppo economico, energia e lavoro
Sala Flaiano: Digitalizzazione, trasporti e telecomunicazioni
Sala Tosti: Accesso civico
Spazio Europa: Giustizia e immigrazione

Ore 15
Sala D’Annunzio: Scuola, università, ricerca ed editoria
Sala Flaiano: Ambiente, agricoltura e salute
Sala Tosti: Esposti e ricorsi

Ore 16.30 conferenza stampa di Luigi Di Maio e presentazione delle liste del MoVimento 5 Stelle alle elezioni politiche

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • LAURA 6 giorni fa mostra
    Salve Sig.r. & Sig.ra Vi offro un prestito e d'investimento di 2.000€ a 900.000.000€ per chiunque in grado di ripagare con gli interessi al 2 a 3% per tutti e-mail a chiunque sia interessato a me. Faccio prestiti e d'investimento locali e internazionali di persone in tutto il mondo contatto con me oggi e fammi sapere quanti soldi vuoi prestare.Sono pronto ad incontrare i nostri candidati entro 24 ore dalla ricezione della richiesta forma.Alora se avete bisogno di prestito o investimento i soldi non esitate a contattarmi per ulteriori informazioni alle mie condizioni molto favorevoli. E-MAIL: lauracredito2000@gmail.com
  • Rosanna Zunino 6 giorni fa mostra
    Cadrete TUTTI. Come birilli. E io pazientemente aspetto (seduta sul divano ) #Peracottariforever
  • Alfonso Davide Squitieri 6 giorni fa mostra
    ALFONSO DAVIDE SQUITIERI- M5S VEDIAMO COSA SUCCSDERA' A QUESTE ELEZIONI. SPERO CHE NON CI SIANO SCELTE FATTE DI PERSONE SOLO SULLA BASE DEL QUANTITATIVO NUMERO DI VOTI RICEVUTI SUL WEB, ANCHE PERCHE' E MOLTO FACILE TROVARE UN NUMERO ECCESSIVO DI CHE TI VOTA SUL WEB (GARANTITO). IL MOVIMENTO 5 STELLE NON HA BISOGNO DI PERSONE NUMERATI, MA DI PERSONE CHE SANNO VERAMENTE METTERE IN ATTO TALENTI DI SCELTA PER RISOLLEVARE E FAR RIEMERGERE UN PAESE COPERTO DALLE MACERIE DI POLITICHE E POLITICI, CHE SI SONO SUSSEGUITE NEGL'ULTIMI DECENNI E CHE PURTROPPO STANNO DI NUOVO RIEMERGENDO CON IL SOLO CAMBIAMENTO DEL NOME MA IN REALTA RIMANGONO DEI LUPI RAPACI CHE DIVORERANNO TUTTO CIO CHE CI RIMANE DI BUONO IN QUESTO PAESE E CONTINUERANNO A SEPPELLIRE QUESTO PAESE NUOVAMENTE SOTTO DELLE MACERIE DI SCELTE DI POLITICI E POLITICCHE SBAGLIATE, INFRUTTUOSE, SCELLERATE E IRREALIZZABILI. L'UNICO PROGRESSO CONTINUERANNO A FARLO SOLO NELLE PROPRIE TASCHE. SONO CERTO CHE A QUESTO C'E' UN RIMEDIO:(M5S). LE PERSONO CHE POSSONO AVERE UNA VALENZA DI BUONI PROPOSITI, DI BUONI TALENTI, DI BUON SENSO DI RESPONSABILITA' E RENDERE LA DIGNITA' PERDUTA A QUESTO PAESE, (VI POSSO GARANTIRE), CHE NON SONO QUELLI EMERSI CON UN GRAN NUMERO DI VOTI SUL WEB,CHE MOLTO FACILE E' POTERLI AVERE.... MA SONO QUELLE PERSONE CHE EVITANO DAL FARSI NOTARE, (CERTAMENTE ISCRITTI E CERTIFICATI AL M5S) MA NON VANTANDOSI DI AVERE UNA QUANTITA'DI NUMERI !!!! MA DI AVERE UNA QUANTITA' DI QUALITA' VALIDE PER LE GIUSTE E SAGGE SCELTE PER RIPULIRE LE MACERIE DI VECCHIE POLITICHE I VECCHI POLITICI. QUESTE PERSONE NEL MOVIMENTO 5 STELLE CI SONO; BASTA SOLO SAPER LEGGERE TRA LE (POCHE RIGHE CHE SCRIVONO), PERCHE' IL TANTO SI DA SUL CAMPO!!!! MI RIVOLGO AI LIDER DI QUESTO MOVIMENTO: SIATE SAGGI NELLE SCELTE DI QUESTA NUOVA SQUDRA DI GOVERNO. BUON LAVORO
  • Walter 6 giorni fa mostra
    Gianroberto Casaleggio,ne aveva autorevolezza e capacità, eppure non era un presenzialista; Mentre Davide Csaleggio, che si trova in quel posto per "divinità"? Rilascia interviste,comanda e GUADAGNA; aggiunto all'agire di Di Maio, che ha rinnegato tutti i principi del Movimento e dei meetup, grazie anche al silenzio/assenso di Fico e company, continua a fare danni. Ma come si fa?
  • Daniela M. 6 giorni fa mostra
    Caro Toto, tu pensa a censurare, non preoccuparti dei cavoli miei, so badarci da sola. Così come so leggere cosa comprende il programma del m5s: https://www.movimento5stelle.it/programma/index.html Se vuoi, puoi leggere anche tu che nel Programma Affari Costituzionali non c’è alcun punto programmatico per introdurre in Costituzione la Democrazia Diretta al posto della democrazia delegata, per una reale sovranità popolare, esercitata Direttamente, attraverso semplici Portavoce. Non c’è alcun punto programmatico per una Banca e una moneta appartenenti al popolo, né per una Italia Federale e una Europa Confederale, ordinamenti dove si decida Direttamente dal basso. Ti sarei ora grata se tu mi fornissi il link alla votazione che ha legittimato la Nuova Associazione, la mutazione di Obiettivo, la mutazione da Movimento orizzontale a partito verticista. Un link a una votazione dove gli iscritti hanno deciso che non si dovesse attivare la promessa Piattaforma, uno spazio dove veramente ognuno conta uno. Dove hanno deciso che al suo posto ci fosse un S.O. che non consente un programma effettivamente “ deciso dagli iscritti” con un processo decisionale dal basso, partecipato in Rete dall’inizio alla fine, ognuno contando uno. Un link al testo ufficiale dove sono illustrate le cose, previste da tempo, che propongo anche io, tipo una Assemblea online degli iscritti al Movimento politico M5S che abbia lo scopo sia di decidere le caratteristiche tecniche, le modalità gestionali e di verifica dati per una Trasparente Piattaforma “ uno spazio dove ognuno veramente conterà uno”, sia di eleggere Democraticamente i gestori degli Strumenti di Rete del M5S : Piattaforma, Forum e Blog delle Stelle. Grazie
  • damiano merola 6 giorni fa mostra
    continua da commento precedente Nonostante ciò sul blog al termine delle attività è stato pubblicato un articolo direi trionfalistico sull’andamento delle parlamentarie: http://www.ilblogdellestelle.it/2018/01/parlamentarie_concluse_una_grande_prova_di_democrazia.html senza riferire N U L L A sulle difficoltà della piattaforma, che per quanto accaduto hanno CONDIZIONATO LE VOTAZIONI. Ciò, inevitabilmente, induce persone come me a pensare che il tutto sia stato male organizzato (dubbio lecito per come sono andate le cose) per motivi che non oso nemmeno immaginare. Ad esempio il sottoscritto, su dieci persone conoscenti regolarmente iscritte al movimento, tra Caserta e Ravenna, sa che di queste SOLO UNA e’ riuscita a votare. Alla luce di ciò Vi comunico che qualora non dovesse esserci contestualmente alla pubblicazione delle liste, una CHIARA E INEQUIVOCABILE AMMISSIONE E RICONOSCIMENTO DEL PESSIMO FUNZIONAMENTO DELLA PIATTAFORMA in uno ad una MANIFESTA VOLONTA’ DI CORRETTIVI FUTURI, Vi comunico che, con grande rammarico, valuterò la possibilità di cancellare la mia iscrizione a codesto movimento. Subentrerà in me un calo di fiducia nella credibilità del movimento 5 stelle e il timore che in fondo vi stiate allineando, senza ammetterlo, ai meccanismi di furbizia, malcostume e non credibilità tipici dei partiti italiani. Distinti saluti Damiano Merola Caserta
    • Toto A. Utente certificato 6 giorni fa mostra
      Ti ha mandato de luca ????
  • DAMIANO MEROLA 6 giorni fa mostra
    Signori di Rousseau il disastroso funzionamento che la piattaforma ha evidenziato durante le parlamentarie NON E’ STATO DA VOI PER NULLA EVIDENZIATO né sul blog né sul sito del movimento. In particolare nei 2 giorni in cui si sono svolte le parlamentarie : 1 - i tempi di connessione/navigazione sulla piattaforma sono stati lentissimi. Personalmente ho impiegato oltre 4 ore per consultare il profilo di soli 5 candidati (su circa 200!!) e votare, solo parzialmente, perché esausto dai continui blocchi. Ciò ha condizionato moltissimo le mie scelte visto che l’unico modo per conoscere l’identità e il profilo dei candidati era quello di navigare sulla piattaforma e visto che non e’ stato pubblicato alcun elenco dei candidati (ciò per motivi immaginabili e di certo condivisibili). Quindi, di fatto, si è impedito ad elettori iscritti DI CONOSCERE ANCHE LE SOLE GENERALITA’ DEI CANDIDATI (altro che democrazia diretta) 2 – l’inadeguatezza informatica che ha mostrato Rousseau contraddice gli intenti del movimento che sono stati da sempre quelli di modernità tecnologica e centralità nel funzionamento della rete, come più volte sottolineato anche dal fondatore garante Beppe Grillo 3 – per impedire ad hacker o intrusi di rallentare il sistema potevano essere impiegati sistemi CON LINK APPOSITI inviati a tutti gli iscritti che avrebbero impedito blocchi di estranei, pratica diffusa su gran parte delle piattaforme con grandi numeri, anche di molto superiori a quelli del movimento (si pensi ad Agenzia delle entrate, carta docente, istanze online e tanti altri portali con milioni di utenti) e NON SI COMPRENDE PERCHE’ CIO’ NON SIA STATO IMPLEMENTATO su Rousseau. (continua)
  • Daniela M. 6 giorni fa mostra
    @ Paola, “Tu non sei del m5s, tu non lo segui, tu non sai nemmeno che cosa comprenda il programma del m5s. Tu proponi cose che sono state previste da tempo.” Cara Paola, cosa comprende il programma del m5s l’ho letto qui: https://www.movimento5stelle.it/programma/index.html Puoi leggere anche tu che nel Programma Affari Costituzionali non c’è alcun punto programmatico per introdurre in Costituzione la Democrazia Diretta al posto della democrazia delegata,per una reale sovranità popolare, esercitata Direttamente, attraverso semplici Portavoce. Non c’è alcun punto programmatico per una Banca e una moneta appartenenti al popolo, né per una Italia Federale e una Europa Confederale, ordinamenti dove si decida Direttamente dal basso. Ti sarei ora grata se tu mi fornissi il link alla votazione che ha legittimato la Nuova Associazione, la mutazione di Obiettivo, la mutazione da Movimento orizzontale a partito verticista. Un link a una votazione dove gli iscritti hanno deciso che non si dovesse attivare la promessa Piattaforma, uno spazio dove veramente ognuno conta uno. Dove hanno deciso che al suo posto ci fosse un S.O. che non consente un programma effettivamente “ deciso dagli iscritti” con un processo decisionale dal basso, partecipato in Rete dall’ inizio alla fine, ognuno contando uno. Un link al testo ufficiale dove sono illustrate le cose, previste da tempo, che propongo anche io, tipo una Assemblea online degli iscritti al Movimento politico M5S che abbia lo scopo sia di decidere le caratteristiche tecniche, le modalità gestionali e di verifica dati per una Trasparente Piattaforma “ uno spazio dove ognuno veramente conterà uno”, sia di eleggere Democraticamente i gestori degli Strumenti di Rete del M5S : Piattaforma, Forum e Blog delle Stelle. Grazie
    • Toto A. Utente certificato 6 giorni fa mostra
      Daniela, così rischi la nevrosi, avresti forse voluto "raggiungere" il parlamento e non ti è stato possibile ? continui con i soliti attacchi improduttivi, dove vuoi arrivare ??? un pò di sesso no eh ??? Riguardati
  • Riccardo Alfonso 6 giorni fa mostra
    La politica fatta di «studenti» Tra le varie voci presenti nel circuito elettorale quelle che lasciano più delle altre un motivo di riflessione è quanto si allude alla natura dei candidati: ora perché troppo giovani, ora perché troppo avanti per l’età, ora perché inesperti, ora perché non sanno usare i “congiuntivi” e così via. Perché non ci chiediamo come fanno i partiti a scegliere i candidati e a proporli agli elettori? Siamo sicuri che riescono a fare la scelta giusta? E ancora è proprio necessario che nel loro curriculum la differenza la faccia una lunga sfilza di titoli accademici? O è vero, quanto afferma il magistrato Piercamillo DAvigo che certe professionalità come la sua incontrano una certa difficoltà se cambiano mestiere e si dedicano alla politica entrando in parlamento? C’è persino tra i giovani una qual confusione se alcuni affermano che si sono iscritti alla facoltà di scienze politiche per poi, una volta laureati, entrare in politica. In passato, è bene ricordare, impazzavano le scuole di partito e la pratica di amministratore locale prima di essere selezionati per incarichi sempre più importanti. Ora c’è qualcuno che si scandalizza perché il Movimento 5 stelle fa le “parlamentarie” per la scelta dei suoi candidati. E’ una formula indovinata? Direi di sì se guardo al risultato ottenuto nelle passate elezioni politiche dove i suoi parlamentari venuti dall’anonimato hanno mostrato di riuscire a colmare i vari vuoti conoscitivi della pratica politica e parlamentare più di quanto non abbiano fatto gli altri colleghi maggiormente titolati. E hanno anche un indubbio vantaggio: sono l’espressione più genuina del popolo italiano. (Riccardo Alfonso)
    • harry haller Utente certificato 6 giorni fa mostra
      per quanto qualcuno si accanisca nel definire il M5S una "setta" o roba del genere, è stata sino ad oggi l'espressione più genuina di partecipazione democratica mai vista in questo Paese: possibile che siamo tutti dei poveri imbecilli presi all'amo o non sarà forse che stiamo finalmente uscendo dal "Truman show" nel quale ci hanno imprigionati dal dopoguerra???...
  • Riccardo Alfonso 6 giorni fa mostra
    Se parliamo di programmi e intendiamo dare loro concretezza credo che dovremmo riconoscere i due diritti fondamentali che regolano la nostra esistenza: il diritto alla vita e a vivere. E per vivere intendo partire dal regime delle tutele da quella dell'istruzione, all'assistenza, alla giustizia, al lavoro, alla pensione, ecc. In giro c'è troppo lassismo. Stiamo imboccando quel percorso che ci porta a diventare privi di regole dalle più insignificanti come i parcheggi abusivi alla negazione dei diritti. Occorre una svolta con una guida saggia e previgente. (Riccardo Alfonso)
  • Di Maio Giuseppe Utente certificato 6 giorni fa mostra
    Ma poi, arrivano le elezioni: il momento più alto della democrazia. Il momento in cui si seleziona la classe dirigente: onesta, affidabile, preparata. E dopo aver fatto la guardia davanti a un computer per due giorni, accediamo con difficoltà ad una schermata dove perfetti sconosciuti hanno sostituito gli attivisti. Mancano i probi, i preparati, i conosciuti. Si ha quasi l'impressione che ci sia un sistema che abbia scelto a caso tra gente che ha appena toccato il pulsante della candidatura e siano mancanti quelli che l'hanno annunciata da un anno corredandola di ogni documentazione. Se è un modo per sostituire completamente una classe di attivisti con una di sorteggiati, allora questo è un buon sistema. Lo sconcerto che adesso assale l'iscritto è lo stesso di un elettore che apre nella cabina la sua scheda e non trova più il suo simbolo. Allora ci si domanda: "Qual è la considerazione della volontà popolare? Che cos'è il Movimento?" Eppure crediamo ancora che sia una ragione tecnica ad azzoppare la nostra volontà di partecipazione. Vogliamo credere che il tanto celebrato "staff" sia in realtà insufficiente a gestire la complessità delle ambizioni democratiche del M5S, e che abbia bisogno di aiuto. Ecco, senza attardarci nei particolari dello sbigottimento, noi chiediamo spiegazioni: chiediamo, ancor prima di sapere i risultati della votazione, quale tipo di partecipazione politica dobbiamo prevedere per il futuro; chiediamo di sapere da ora quale animo ci conviene avere di fronte ai nostri accusatori; vogliamo sapere se dobbiamo ancora sperare nel maggiore obiettivo del M5s, nella proprietà popolare del sistema democratico, o dobbiamo immaginarne un altro.
    • Pier luigi 6 giorni fa mostra
      il tuo commento è perfettamente condivisibile.. rimane l'amaro in bocca di aver creduto in una classe politica che voleva aprire il parlamento come una scatoletta di tonno.. In effetti i tonni siamo noi attivisti in preda agli squali dell'arrivismo e del "Tengo famiglia" e della democrazia illusoria di un algoritmo che randomizza i candidato con lo scarto quadratico medio dei poveri tonni attivisti che in questa mediocre prova sono usciti massacrati in una mattanza .. illudono l'elettori ed iscritti con un Rousseau "Specchietto per le allodole"
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus