Grandi Opere pericolose

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.
rhomonza_pericolo.jpg

"Questa mattina Silvana Carcano, consigliera regionale Movimento 5 Stelle Lombardia ha assistito all'incidente avvenuto a Paderno Dugnano. Grandi Lavori Fincosit, impresa impegnata nella costruzione della infrastruttura Rho - Monza, durante l'operazione di rilevamento ed eventuale rimozione di ordigni bellici, ha leso la conduttura del gas metano provocando la fuoriuscita di colonne di gas alte fino a 5 metri. Dopo aver avvertito le autorità competenti, Silvana Carcano si è recata, assieme alla portavoce al Senato M5S Laura Bottici negli uffici della Prefettura di Milano per incontrare il Prefetto Tronca. Ricevute con urgenza dal Prefetto hanno illustrato le proprie preoccupazioni, tra cui l'apparente mancanza di rispetto delle norme di sicurezza ed il possibile legame tra l'opera milanese e gli scandali che hanno coinvolto il Presidente della GLF, Alessandro Mazzi, arrestato nell'inchiesta Mose. Il Prefetto ha raccolto con interesse la loro esposizione. Le due esponenti del MoVimento 5 Stelle hanno sottolineato la similitudine con il caso Maltauro per le Vie d'acqua chiedendo al Prefetto di valutare il Commissariamento della Grandi Lavori Fincosit. Dopo essere state rassicurate dal Prefetto che se ne prenderà carico hanno lasciato gli uffici con l'accordo di sentirsi nei prossimi giorni per eventuali aggiornamenti." M5S Senato

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • GIANCARLO O. Utente certificato 3 anni fa
    ma quando finirà questa porcheria italiana mafiosa
  • bruno perrone 3 anni fa
    Tutto nella norma...
  • elisa l. 3 anni fa
    BISOGNA ARRIVARE IN PARLAMENTO AD UN'ANALISI SERIA DI TUTTE LE GRANDI OPERE, PER VEDERE QUALI SONO UTILI E QUALI NO. A COSA SERVONO, NEL VENETO SPECIALMENTE, TUTTE QUELLE STRADE? A CHI GIOVANO?
    • Alessandro B. Utente certificato 3 anni fa
      Le Grandi Opere sono utili solo ai partiti, alle lobby, alle cricche degli amici degli amici. Sono tangentifici. Le opere che servirebbero davvero (sicurezza del territorio, edilizia scolastica, lotta agli sprechi energetici…) sono piccole opere diffuse sul territorio. Ma non si prestano al "sistema gelatinoso" e per questo i partiti le scansano
  • francesco quercia Utente certificato 3 anni fa
    Nn ci sonocommenti commisurabili all'inadeguatezza degli interventi da parte di tecnici ed operai lasciati ad operare per l'interesse supremo delle mazzette contro i cittadini!!!
  • armando martinelli 3 anni fa
    Mi piacerebbe che si cominciasse a parlare di responsabilità civile.Io ho lavorato in edilizia e nel caso avessi commesso errori ne ho sempre dato conto ai miei datori di lavoro riparando a mie spese.Gli italiani dovrebbero capire che loro sono ns dipendenti per cui sarebbe opportuno che rispondessero del loro operato al popolo.non sanno gestire nulla onestamente e pretendono pure le buonuscite.Che vergogna
  • Enrico Barone 3 anni fa
    Abito a 100 metri dall'incidente di stamattina e dal futuro ECOMOSTRO senza senno. L'odore di gas era terribile, se i cittadini non avessero avvertito le autorità (carabinieri vigili e pompieri) gli operai non le avrebbero nemmeno chiamate! Quel progetto va fermato, nel 2014 in pieno centro abitato fare autostrade a cielo aperto a 10 metri dai balconi è una FOLLIA! Interramento, se vogliono passare di lì devono farlo con le talpe! Grazie della VISIBILITà. Un cittadino arrabbiato.
  • Mattia S. Utente certificato 3 anni fa
    Incompetenti !!!
  • licia carra (licia, metanopoli) Utente certificato 3 anni fa
    Grazie a Carcano e Bottici per il loro intervento. Speriamo si arrivi a qualche azione, da parte del Prefetto.
    • Enrico amato 3 anni fa
      Le bonifiche belliche sono eseguite da ditte specializzate e non certo dalla Grandi Lavori Fincosit!!! In secondo luogo dove passa una strada lo decide la stazione appaltante e non l'impresa esecutrice. Se non siete competenti su questi argomenti occupatevi di altre cose e non cercate di strumentalizzare la vicenda.
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus