Tutte le colpe di Renzi sul glifosato

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

di MoVimento 5 Stelle Europa

Questa volta il Governo italiano l'ha fatta grossa. Aveva la possibilità di fermare il glifosato settimana scorsa quando era seduto al tavolo del comitato d'appello. Una mancata opposizione avrebbe dato mandato alla Commissione Europea di procedere con l'autorizzazione del glifosato per altri 18 mesi. Ebbene, il Governo italiano ha deciso di non prendere alcuna decisone, astenendosi. Ha mantenuto il piede in due scarpe, per fare i soliti favori agli amici degli amici, evidentemente sostenuti nelle loro campagne elettorali da multinazionali e interessi lobbystici di ogni tipo.

Ieri è successo quello che era ampiamente annunciato. La Commissione Europea aveva avvisato gli Stati membri di prendere una posizione definitiva sulla vicenda, cosicché le colpe di un'eventuale autorizzazione (che era stata votata al Parlamento Europeo anche dal PD, nonostante l'opposizione del Movimento 5 Stelle) non fosse presa in carico dalla Commissione stessa. Ricordiamo che il glifosato è un pesticida giudicato probabilmente cancerogeno dallo IARC e su cui l'ECHA, l'agenzia europea preposta alla valutazione finale, non si è ancora espressa.

La Commissione Europea, dal canto suo, non ha applicato il principio di precauzione sancito dai trattati. Ha utilizzato lo strumento dell'EFSA - una delle agenzie europee al centro di numerose controversie - per forzare l'autorizzazione, scontrandosi perfino con la comunità scientifica. E il Governo italiano? Niente da fare. Come sempre accade in Europa, Matteo Renzi ha utilizzato la tattica attendista che qui a Bruxelles non paga. L'Italia ha bisogno di un esecutivo legittimato dal popolo, che sbatta i pugni sul tavolo in sede di Consiglio a tutela della nostra agricoltura, delle nostre eccellenze e anche della nostra economia.

Per la cronaca, anche la Germania della cancelliera Angela Merkel ha furbescamente scelto di astenersi. Il presidente della Commissione Jean-Claude Juncker (che il M5S ha provato a sfiduciare ben due volte) ha potuto quindi fare quello per cui è stato "nominato". Sono questi signori che, assieme al Primo Ministro italiano, stanno spolpando l'Europa dall'interno.

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • nicola addorisio Utente certificato 1 anno fa
    Quello che fa ribrezzo è che ci sia ancora quell'indefinibile soggetto alla guida di questo paese. Non essendo stato eletto
  • palma lombardi 1 anno fa
    Come e triste questa Italia Governata da ladri Le banche , il lavoro ecc ,PD Italiani quando siete disposti ancora ......
  • Adolfo Treggiari Utente certificato 1 anno fa
    Se ce n'era ancora bisogno, il governo italiano ha confermato la sua sudditanza alle multinazionali e agli interessi nordamericani.
  • Pier 1 anno fa
    Comunque sarebbe interessante avere l'elenco degli alimenti (e relativo marchio) trovati inquinati dal pesticida; della birra siamo stati messi a conoscenza con un Post precedente.
    • GIANCARLO O. Utente certificato 1 anno fa
      trovi tutto su il fatto alimentare e su greenpeace.
  • Giuseppe Terrasi49 Utente certificato 1 anno fa
    Prima li mandiamo via più possibilità di vivere ci rimangono
  • Monica C. Utente certificato 1 anno fa
    Tratto da una storia vera. www.youtube.com/watch?v=zJ19GiD9QLg
    • silvana . Utente certificato 1 anno fa
      il video è stato bloccato.
  • nazzareno scheggia Utente certificato 1 anno fa
    Finche ce questa gente a gestire i soldi atrui(nostri) sara'sempre cosi. Beppe hai visto ormai il popolo e con te(M5S ) fai fate facciamo qualcosa per cacciare questi invasori fuori tutti.
  • Marco Mancioli Utente certificato 1 anno fa
    Scappiamo via da quest'Europa che non fa gli interessi del popolo italiano !!! Riprendiamoci la nostra sovranità, affranchiamoci da questa tirannia, respingiamo con forza tutti gli stranieri che vogliono dettare legge a casa nostra, affermiamo la nostra identità nazionale per cui tanti nostri padri hanno combattutto e perso e sono morti nella speranza di donare a noi loro figli un'Italia libera e sovrana, non gettiamo alle ortiche questo dono che ci hanno fatto sacrificando le loro vite.
    • ManricoBotto 1 anno fa
      CONDIVIDO AL 1000 X 1000!!
  • Lidia G. 1 anno fa
    Grazie M5S. State facendo tutto quello che potete. Siete grandi.
  • reteramo 1 anno fa
    La commissione europea non ha applicato il principio di precauzione,previsto dai trattati. Quindi per questi signori i Trattati si applicano ove conviene loro. Intanto in Italia la mortalitá per cancro aumenta. Ci sono famiglie dove più della metá sono malati o morti per cancro. E nessuno dice niente. Io non ho più parole.
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus