Partite IVA: il M5S impedisce di aumentare i contributi INPS

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.
partite_iva_m5s.jpg

"Renzi l'ha definito "il più grande autogol" del suo governo: si riferiva al massacro delle Partite IVA nella legge di stabilità, in cui al milione di precari a basso reddito che con la Partita IVA riescono ad avere un lavoro, si aumentavano le tasse fino a strozzarli. "Liberi professionisti" da 1.000 euro al mese ridotti alla disperazione. Il MoVimento 5 Stelle si è battuto fin dal primo momento contro questa follia che colpisce ancora una volta chi ha già tante difficoltà. Ma Renzi, come suo costume, ha "tirato dritto", salvo fingere di pentirsi non appena accortosi della rivolta scatenata in Rete. Si sa, la sua immagine è ciò che per lui conta. Intanto il M5S ha oggi intanto portato a casa un emendamento al Milleproroghe: i contributi INPS a carico delle partite IVA resteranno fermi al 27% per tutto il 2015, e saliranno al 29% solo nel 2017, contrariamente a quanto stabilito dal governo che li portava al 30% fin da subito. Ma abbiamo pensato anche alle PMI: grazie ad un altro nostro emendamento, rinviato al 2016 l'allargamento del Fondo centrale di garanzia delle Pmi alle aziende che hanno fino a 499 dipendenti. Le piccole imprese devono continuare ad avere la precedenza! Mentre noi facciamo i fatti il governo twitta." M5S Camera

SCARICA QUI l'emendamento M5S partite IVA

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • G. F. 2 anni fa
    Ve ne saranno grati i giovani come voi, che sono costretti ad aprire partita iva per svolgere mansioni da dipendenti, se vogliono lavorare... State sempre dalla loro parte, c'è molto da fare, ma è un buon inizio. Bravi!
  • Francesca Pesce 2 anni fa
    L'emendamento l'ha voluto il governo, messo alle strette dalle battaglie di noi lavoratori autonomi. Grazie a tutti coloro che si sono battuti con noi, anche i partiti, ma la vittoria è nostra, e l'uso di un emendamento o di un altro è puramente strumentale. E' solo il governo che ha ceduto.
  • Giuseppe Ferrieri 2 anni fa
    siete bravi ma bisogna raggiungere obiettivi concreti e far cambiare rotta a questi disonesti incapaci di governare......è necessaria una strategia D' effetto........bisogna cambiare qualcosa altrimenti è troppo difficile spuntarla in questo mare di gente senza ne arte ne parte
  • Andrea Zanella Utente certificato 2 anni fa
    Fatti! Non Tweet!
  • Matteo Di Giacomo 2 anni fa
    E' giustissimo agevolare i giovani ad inserirsi nelle professioni con il Regime dei minimi (sono i nostri figli). Noi padri, che abbiamo perso il nostro lavoro (anche a causa della opprimente fiscalità), ma che abbiamo ancora qualcosa da poter dare (esperienza, conoscenze, disponibilità), perché non potremmo accedere ad un regime analogo, per non buttare nella spazzatura quello che abbiamo acquisito? Attualmente possiamo aspettare solo la morte fisica, visto che quella "civile" già l'abbiamo conseguita. Un regime "leggero", analogo a quello dei minimi, consentirebbe a molti (ex professionisti ed ex tecnici dipendenti, sia pur pensionati) di tornare a "vivere" (magari emergendo anche dalla palude del nero).
  • Massimo Vescovi 2 anni fa
    Martedì a Ballarò c'era uno degli esponenti del PD che parlava del non aumento dei contributi delle partite IVA come se fosse stato il PD a volerlo fare, nessuno ha minimamente accennato al M5S.
  • Emanuela Di Caccamo 2 anni fa
    GRAZIE RAGAZZI, IO SON UNA P.IVA E MI SONO ROTTA VERAMENTE DI LAVORARE 7 MESI ALL'ANNO PER PAGARE QUESTI PARASSITI SCHIFOSI...UN PICCOLO PASSO VISTO CHE GLI ITALIOTI STUPIDI CONTINUANO A DARE FIDUCIA A QUESTO GOVERNO FANTOCCIO...MICA SIAMO I GRECI NOI...CON LE PALLE.
  • Zawardo Z. Utente certificato 2 anni fa
    In qualche modo per la massa riescono sempre a tenerlo bloccato (è il secondo anno, l'anno scorso il merito se lo prese letta), mentre x gli sfigati col doppio lavoro, la riforma fornero è applicata perfettamente (22% l'anno scorso e 23,50% quest'anno). Ma vaffanculo va.
  • carlo casali 2 anni fa
    scusa ma che cazzo di conquista è, nel 2017 comunque la percentuale arriverà al 30 per cento?!! ma ci rendiamo conto, e la passiamo per una conquista? qui facciamo la fine della cgil!!!!
    • Pietro D. Utente certificato 2 anni fa
      Intanto si sono usati i freni poi vedremo di cambiare le ganasce. Ci vuole tempo per cambiare. Non avere fretta.
    • Zawardo Z. Utente certificato 2 anni fa
      e nel 2018 sarà 33%
  • Mau 2 anni fa
    La maggioranza non rischierà la poltrona e, quindi, il vostro compito è questo: FARE OPPOSIZIONE E PROMUOVERE LEGGI A FAVORE DEI CITTADINI. BRAVI. CONTINUATE
  • antonello c. Utente certificato 2 anni fa
    DOMANDA . PROPOSTA Sarebbe possibile ricevere una delegazione di organizers Meetup in Parlamento - Senato per audizioni Istituzionali ? Risposte .. nel possibile
  • FABRIZIO P. Utente certificato 2 anni fa
    alt ci hanno fottuti con la fiducia ...e scaricheranno la colpa sul mov perchè difficilmente diranno la verita
  • nando . Utente certificato 2 anni fa
    Bravi!!
  • nando . Utente certificato 2 anni fa
    Bravi..
  • angelo curto 2 anni fa
    grazie ragazzi continuate cosi .
  • Massimiliano _. Utente certificato 2 anni fa
    la voce inps dovrebbe comparire per legge direttamente in fattura come per la ritenuta d'acconto e l'enasarco nel caso di fattura mensile -INPS € 288,83 -RITENUTA D'ACCONTO 23% sul 50% -ENASARCO 7,325%
  • MANUELA . Utente certificato 2 anni fa
    siete la nostra unica speranza grazie BEPPE
    • enrico maccagni 2 anni fa
      Bravi...... siete il futuro
  • Daniela Enrica Lombardelli Utente certificato 2 anni fa
    BRAVI siete il nostro orgoglio. 🌟🌟🌟🌟🌟
  • Clau 2 anni fa
    Forza ragazzi!
  • Giordano Mari 2 anni fa
    Bravi ragazzi!!! Però vorrei anche sapere cosa state facendo per la questione Lottomatica, che ha spostato la sede all'estero ma il governo gli ha lasciato la concessione delle lotterie nazionali. Trovo sia una cosa gravissima.
    • Flora Testa 2 anni fa
      A chi opera in Italia non deve essere permesso di portare la sede all'estero,oppure su tutto il lavoro fatto in Italia deve essere obbligatorio pagare le tasse in Italia,senza avere la possibilità di lavorare in Italia e pagare meno tasse perché la sede viene spostata all'estero. Questo è un emendamento da presentare e portare avanti con forza e coraggio.
  • alvise fossa 2 anni fa
    AVANTI COSI' 5 STELLE E NON MOLLATE MAI!!!!!
  • Tommaso B. Utente certificato 2 anni fa
    Andate avanti sono arrivati ormai alla frutta, un ministro contraddice l'altro, Repubblica di Bananas.
  • angelo 2 anni fa
    meglio chiudere la P.iva. ormai non ce la facciamo più a pagare. basta perdere un anno di lavoro o ammalarsi che salta tutto. così è. grazie di tutto
  • fabienne bresi 2 anni fa
    bravi anche se come al solito non diranno mai che l'emendamento è partito da voi.Per il resto trovo fuorviante definire piccole imprese aziende fino a 499 dipendenti
  • marcello cese 2 anni fa
    bravissimi,siete i migliori votiamo tutti 5 stelle, se gli diamo una maggioranza vera sono sicuro che si risolvono i problemi in'italia, vedi legge anticorruzzione, stipendi, vitalizi, pensioni doro, e reddito di cittadinanza.
  • dario salvatori 2 anni fa
    Grazie ragazzi siete fantastici!... a riveder le stelle.
  • Giancarlo Campagnola 2 anni fa
    Sembriamo in pochi.. ma tra noi che ci certifichiamo e chi non ci mette le faccia ma ci crede, siamo in molti.. e così dobbiamo continuare..
  • Silvio . Utente certificato 2 anni fa
    Peccato che, a parte noi, lo sappiano in pochi................ Comunque grazie, siete bravissimi!!!
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus