10 domande a Francesco Bonifazi (tesoriere del PD)

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

di MoVimento 5 Stelle

Bonifazi ha annunciato querela e richiesta di danni alla trasmissione Report e al Fatto Quotidiano. Ma qui a chiedere i danni dovrebbero essere tutti gli imprenditori italiani onesti che non avendo acquistato L’Unità e non avendo contatti con il Pd o con Matteo Renzi e Francesco Bonifazi non hanno alcuna speranza di lavorare.
Ecco 10 domande a cui Bonifazi dovrebbe rispondere anziché querelare e intimidire i giornalisti che fanno il loro lavoro:

1. E' stato lei, insieme a Renzi, il regista del salvataggio de L'Unità ad opera del Gruppo Pessina?
2. Questa operazione è stata utilizzata come una "merce di scambio / una sorta di scambio politico" a fronte di appalti in favore di Pessina, che poi sono prontamente arrivati sia l'anno successivo (2015) che l'anno dopo ancora (2016)?
3. Quali sono state le argomentazioni utilizzate per convincere un Gruppo già in difficoltà, come quello di Pessina, a dare vita ad una operazione economica a forte rischio, come quella dell'acquisto dell'Unità che comporta una perdita di 400.000 euro al mese, circa 5 milioni di euro all'anno?
4. Perchè avete rifiutato l'offerta dell'imprenditore Matteo Fago, pronto a finanziare il quotidiano con 10 milioni di euro?
5. Perchè avete insistito tanto per far acquistare L’Unità al Gruppo Pessina?
6. Come mai, nonostante gli appalti milionari che arrivano all'editore Pessina, l'Unità non riesce a pagare gli stipendi ai propri dipendenti e ai giornalisti ed è ricorsa, addirittura, a licenziamenti collettivi?
7. Non trova inopportuno che un imprenditore privato (Pessina), socio del PD e proprietario dell'80% del quotidiano del partito, riceva, senza alcuna gara, appalti a seguito di accordi sottoscritti dal segretario del Pd, in qualità di Presidente del Consiglio dei Ministri?
8. Non trova inopportuno che il socio di un imprenditore privato, nonchè a.d. del quotidiano L'Unità Guido Stefanelli, accompagni il Presidente del Consiglio in missioni istituzionali all'estero (tipo Kazakistan o Iran) e riceva, senza alcuna gara, appalti milionari per opere da realizzarsi proprio in quei Paesi?
9. Non si è mai chiesto come sia stato possibile che il suo editore Pessina abbia ottenuto un appalto per l'ospedale di La Spezia con un rialzo di offerta pubblica dello 0,01% e che l'opera sia stata finanziata per ben 112 milioni proprio dal Governo Renzi?
10. Non le sembra che in questa vicenda vi sia un palese conflitto di interesse?

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Mick chi Utente certificato 4 mesi fa mostra
    Signor DelBARIO Alexio è un grande uomo che ha ottenuto Risparmia durante il mio periodo più buio. È un creditore particolare affidabile. Queste transazioni sono approvati da un avvocato e garantire da una banca. Grazie, signor sembrava. Suo indirizzo email: E_mail: delbarioalexio@gmail.com
  • Sara Thosta Utente certificato 4 mesi fa mostra
    3 domande @ Movimento 5 Stelle (o chi per esso) : 1) Concordate con quanto sosteneva Gianroberto - se tu attribuisci a un leader l’intelligenza e la capacità decisionale, allora non sei neanche più uno schiavo, sei un oggetto- ? 2) Concordate che il rivoluzionario M5S è “leaderless”, senza capi né padroni, un Movimento dove “sono gli iscritti a dettare la linea politica e dunque si presenterà alle elezioni con un programma “deciso dagli iscritti”? 3) Concordate che il suddetto programma debba essere “ sviluppato on line da tutti gli iscritti”, ognuno contando uno, “senza la mediazione di organismi direttivi o rappresentativi” tipici dei partiti ma non del M5S “leaderless” come voluto da Gianroberto ? http://www.movimento5stelle.it/listeciviche/forum/2015/10/il-movimento-5-stelle-non-e-un-partito-politico-ne-si-intende-che-lo-diventi-in-futuro-1.html Immaginando concordiate su ciò, ritengo concorderete anche che la funzione decisionale di Rousseau - Vota - debba essere idonea a Testimoniare la Finalità statutaria e la Trasparenza del M5S leaderless. Da utente iscritta propongo dunque come miglioramento che i responsabili vengano effettivamente eletti nel M5S con i seguenti compiti: - Attivare un Trasparente S.O. a codice aperto in modo che ad ogni iscritto sia garantito proporre, discutere e votare contando né più né meno di uno. - Agevolare una discussione efficiente ed efficace delle proposte coordinando la funzione Vota con la piattaforma di discussione Forum. - Trasferire alla funzione Vota le proposte elaborate - definite dagli iscritti in 15 giorni di discussione e approvate da almeno il 5% degli iscritti. - Inserire nel Programma per i Portavoce le proposte votate da almeno il 30% degli iscritti. - Informare tempestivamente gli iscritti sia sulle proposte in discussione sul Forum, sia sulla data della votazione di quelle approvate. - Pubblicare mensilmente sia il numero aggiornato degli iscritti sia i documenti su entrate - uscite del M5S.
    • Sara Thosta Utente certificato 4 mesi fa mostra
      Il V. riguardo al caso Cassimatis non vedo perchè il diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero,anche sull’Amministrazione comunale di Parma, e il diritto di ricorrere alla Magistratura, sarebbero diritti “suscettibili di pregiudicare l’immagine e l’azione politica del MoVimento 5 Stelle.” http://www.laretenonperdona.it/2017/04/10/la-lettera-dello-staff-marika-cassimatis/ A meno che l’azione politica del M5S persegua una Finalità del tutto incoerente con la volontà di di Testimoniare un metodo orizzontale dove ognuno conta uno, nessuno conta di più, nessuno vale tanti e dunque nessuno può sostituirsi all’intelligenza collettiva, decidendo per tutti. Se come sostieni tu, Genova dimostra che il M5S ha due padroni e molti oggetti, significherebbe che il M5S lo hanno già cambiato, direi stravolto.
    • Il V. Utente certificato 4 mesi fa mostra
      Come possono concordare. Genova lo dimostra. Il M5S ha due padroni e molti oggetti e non intendono cambiarlo.
  • Angelo hot Utente certificato 4 mesi fa mostra
    La vita è molto semplice se noi non cerchiamo di rendere complicato. Questo è così è rendere la vita più facile e aiuta voi di non perdere la speranza che il signor DelBARIO Alexio mette ha disposizione di coloro che possono pagare di nuovo e ha chiunque soddisfano le condizioni dei prestiti che vanno da 500 a 50.000.000 milioni di euro. Interviene anche per investimenti a breve termine, le risorse e a lungo termine al fine di aiutare a pagare i tuoi debiti. Signor DelBARIO è in relazione a una banca per facilitare e rendere sicure le transazioni. È in collaborazione con il Ministero delle finanze e dell'economia, che lo rende più affidabile. Si lascia una possibilità di dialogo tra le procedure di pagamento e tasso. Per ulteriori informazioni vi preghiamo di contattarci da E-mail: delbarioalexio@gmail.com
    • id &as Utente certificato 4 mesi fa mostra
      smetto quando voglio! https://www.youtube.com/watch?v=XwgtfBDHwhk
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus