Lettera del MoVimento 5 Stelle all'OSCE per il monitoraggio delle prossime elezioni politiche

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

Negli ultimi giorni una buona notizia: pare proprio che l'OSCE verrà in Italia per il monitoraggio delle prossime elezioni politiche! A inizio dicembre incontreranno i gruppi politici e la delegazione del MoVimento 5 Stelle sarà ricevuta il 12. Se nessuno dei partiti si oppone hanno tutta l’autonomia di poter venir a controllare la regolarità del voto. Noi ci auspichiamo che sia davvero così per non far piombare tutta l'Italia nella situazione in cui si trova oggi la Sicilia. Nel frattempo ci siamo sentiti in dovere di inviare loro una lettera in cui raccontiamo cosa è successo alle ultime regionali siciliane e altri casi eclatanti in altre regioni italiani per sollecitare la loro presenza. L'OSCE si occuperà di monitorare per garantire la regolarità del voto e sottolineiamo la necessità di un focus sulla situazione dei media e del tempo da loro dedicato ai vari gruppi politici. Luigi Di Maio

di Luigi Di Maio, Emanuele Scagliusi, Fabio Massimo Castaldo e Ignazio Corrao

Alla Cortese Attenzione di Dott. Michael Georg Link, Direttore dell’ODIHR: Ufficio OSCE per le Istituzioni Democratiche ed i Diritti Umani (ODIHR), Varsavia e p.c. al Dott. Roberto Montella, Segretario Generale OSCE PA

Egr. Dott. Link,
le scriviamo per esprimerLe la nostra preoccupazione, in vista delle prossime elezioni politiche che si terranno in Italia nei primi mesi del 2018.
Purtroppo, già nelle ultime elezioni regionali, svoltesi in Sicilia nel Novembre scorso, si sono riscontrati casi di voto di scambio e di brogli. È trascorso quasi un mese dalle elezioni ma non sono mancate le testimonianze di voto di scambio. Giusto per citare gli esempi più eclatanti, vorremmo porre alla vostra attenzione quanto appreso da un servizio andato in onda su una emittente nazionale, nel quale le immagini svelano una presunta compravendita di voti in favore di un candidato consigliere alle ultime regionali (https://goo.gl/h3yGeV). Una donna a cui era stata offerta, tramite un'intermediaria, la cifra di 50 euro per votare il candidato consigliere di centro destra. Il giorno successivo alle elezioni la stessa persona andava a riscuotere la somma promessa e filmava tutto con l'ausilio di una telecamerina nascosta. Un altro documento filmato mostra un elettore che chiede spiegazioni sul voto di sua madre (https://goo.gl/tNaWRD). Secondo l’uomo, che ha registrato di nascosto il suo colloquio con la funzionaria dell’ufficio, la madre sarebbe allettata e interdetta, essendo anche incapace di muovere gli arti, dunque non sarebbe possibile che abbia chiesto di votare nel seggio speciale allestito nella struttura che la ospita. Un servizio che getta l'ennesima ombra sul regolare svolgimento della campagna elettorale e che ha visto la Polizia di Stato avviare una indagine per redigere una informativa sulla presunta compravendita.

Altri casi ci sono stati in passato come in Campania dove un votante è stato costretto a “documentare” la sua preferenza per un determinato candidato e per un determinato candidato consigliere o dove alcuni elettori sono stati sorpresi, in due distinti episodi, a fotografare le proprie schede elettorali con i propri cellulari, dopo aver votato o in Umbria, un rappresentante di seggio del Movimento Cinque Stelle ha denunciato la scomparsa di schede elettorali, che probabilmente dovevano essere utilizzate per “inserirle” in urna dopo, a votazione già terminata.

Questi sono solo alcuni, dei casi verificatisi negli ultimi anni ma, come dimostrano anche le denunce avanzate in passato da alcuni personaggi pubblici italiani, il problema del voto inquinato in Italia è cronico e resiste negli anni.

Vorremmo altresì sottolineare la necessità di un focus sulla situazione dei media e del tempo da loro dedicato ai vari gruppi politici. Infatti, è da mesi che osserviamo una certa riluttanza da parte delle principali emittenti televisive nazionali, pubbliche e private, nel rispettare i tempi di parola previsti per i vari gruppi politici. Dallo studio dei suddetti dati (www.opentg.it) emerge che il M5S, nonostante alle ultime elezioni politiche fosse il gruppo parlamentare maggiormente suffragato dagli italiani, ottiene molto meno spazio di parola rispetto a gruppi parlamentari meno suffragati. Il divario diventa ancora più ampio quando si analizzano i dati relativi alle emittenti Mediaset, private ma presenti su tutto il territorio nazionale. Ritenuto che il maggior azionista delle emittenti Mediaset è uno degli attori della imminente campagna elettorale, direi che il rischio di disparità sia tutt’altro che remoto.

Insomma, casi preoccupanti ci sono da tempo anche in Italia e, dal momento che consideriamo l’esito di questo voto determinante per la vita delle istituzioni e dei cittadini italiani, riteniamo opportuno sollecitare l’attenzione dell’OSCE, affinché valuti l’opportunità di avviare una specifica missione di osservazione elettorale e di focus sulla situazione dei media e sul rispetto della par condicio, durante la campagna elettorale per le prossime elezioni politiche del 2018.

L'attività di monitoraggio elettorale costituisce una componente fondamentale della politica dell'Unione Europea per la promozione dei diritti umani e della libertà di opinione e di voto. Come lei sa, a partire dal 1994, l'Italia ha fornito alle varie operazioni di monitoraggio elettorale condotte dall'OSCE/ODIHR circa 500 esperti in materia elettorale, che hanno partecipato alle missioni di osservazione o di supervisione elettorale condotte in numerosi Paesi partecipanti dell'OSCE.

Da quanto emerso negli ultimi giorni sembra che il monitoraggio dell’OSCE alle prossime elezioni ci sarà e questo ci conforta perché riteniamo che sia opportuno un sostegno da parte vostra per garantire ai cittadini italiani elettori la libertà di voto e saremmo felicissimi di incontrarVi il prima possibile per approfondire il tema.

Confidando in un suo positivo riscontro, la ringraziamo anticipatamente per aver risposto alle nostre sollecitazioni e per la sua preziosa disponibilità. L’occasione è particolarmente gradita per porgerle i nostri più cordiali saluti.

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • bum5sbuuum 1 mese fa mostra
    ultimi sondaggi oggi: " calo vertiginoso del movimento 5 seghe''
  • sietefinitialtroche 51% 1 mese fa mostra
    5 seghe Kaputt
  • ernestina la toscana 1 mese fa mostra
    - la necessità di un focus - Alla cortese attenzione dello Staff del Blog delle Stelle “di tutti voi, di tutti noi” Vorrei sottolineare la necessita di un focus su i criteri con cui si banna chi, nel rispetto della netiquette, manifesta legittimamente il proprio pensiero (art.21 Costituzione). Nel commento censurato per ben 2 volte, sottolineavo la necessità di un focus su la RIVOLUZIONARIA Finalità, su i principi fondanti, su la Democrazia Diretta e Trasparenza che contraddistinguono il Movimento 5 Stelle. Un focus su un processo decisionale partecipato dall’ inizio alla fine su una Trasparente Piattaforma, gestita da responsabili eletti Democraticamente, i quali Garantiscano dati verificabili e una discussione “efficiente ed efficace” delle proposte. Un focus su un programma effettivamente “deciso dagli iscritti” e non preconfezionato dall’alto e poi eventualmente avvallato dal basso con inverificabili sondaggi o like. Nello stesso commento proponevo 4 punti programmatici che ritengo imprescindibili e prioritari per una sovranità che appartenga effettivamente al popolo.
    • ernestina la toscana 1 mese fa mostra
      1) Una Banca APPARTENENTE al popolo, il cui Dirigente viene eletto dal popolo azionista con il compito di custodire la riserva aurea APPARTENENTE al popolo, di stampare moneta APPARTENENTE al popolo e di gestirla in base al programma economico finanziario deciso Direttamente, su un’idonea Piattaforma, dal popolo azionista. 2) Un ordinamento Statale Fedrelale e uno Europeo Confederale, ordinamenti in cui il potere è esercitato dal basso, dai cittadini di ciascuna Regione, i quali decidono Direttamente l’ammontare del gettito fiscale regionale e come reperire e investire tali risorse, sia per gli interventi locali, sia per quelli extra locali, nazionali o sovra nazionali che li coinvolgono. 3) Semplificazione della vigente normativa e delle procedure burocratiche. 4) Dotazione alla Magistratura di strumenti e personale idonei ad accellerare i processi, specie per reati nella P.A. quali la corruzione e la criminalità economica. Da iscritta, chiedevo quando potrò mettere in votazione questi 4 punti programmatici. Buonasera
  • tuttadaridere 1 mese fa mostra
    SEXGATE INGUAIA IL SINDACO DELLA CITTA' DEI GONZAGA, SINDACO DEL PD. +++++++++++++++ E' FANTASTICO NOTARE L'ASSENZA DI COMMENTI DEI "DESTRI" NELLE LETTERE AL DIRETTORE DELLA GAZZETTA ROSSA DELLA CITTA'!
  • tuttadaridere 1 mese fa mostra
    HAI SEMPRE IL DITINO PRONTO COME VEDO. FICCATELOINKULOESUCCHIALO QUEL DITINO: TI FARA' CAPIRE DI COSA SEI FATTO. BUAAAH AH AH AH AH AH
  • tuttadaridere 1 mese fa mostra
    SEXGATE INGUAIA IL SINDACO DELLA CITTA' DEI GONZAGA, SINDACO DEL PD. ED E' DA VEDERE COME IL GRUPPO 5 STELLE NON NE APPROFITTI PER MORDERE LE CAVIGLIE ALLA GIUNTA PD! MESSAGGIO MARTELLANTE E' "BEVIAMO UN CAFFE' INDISCRETO?" Al centro dell'inchiesta sulle avances che il primo cittadino avrebbe rivolto nell'ultimo anno alla vicepresidente di un'associazione culturale in cambio di fondi, centinaia di sms e messaggi whatsapp esplicitamente hot, come riporta La Repubblica. "Beviamo un caffè indiscreto?", è quello più frequente e martellante. "Beviamo un caffè indiscreto?", come riporta La Repubblica è quello più frequente, oltre a "Stai alle regole, qui decido io". "BEVIAMO UN CAFFE' INDISCRETO" NON L'HO MAI DETTO O SCRITTO NEMMENO ALLA MIA COLLEGA E PER UN CAFFE' DA BERE INSIEME NON CI SAREBBE NEMMENO DA AGGIUNGERE LA PAROLA "INDISCRETO". SE DOVESSI SCIVERE UNA COSA DEL GENERE AD UN MIO AMICO, CAPIREBBE SUBITO CHE NEL NOSTRO CASO POTREBBE ESSERE UN CAFFE' ACCOMPAGNATO DA UNA FUMATINA DI ERBA. +++++++++++++++++++ COMUNQUE IL SINDACO SI E' DICHIARATO INNOCENTE.
  • tuttadaridere 1 mese fa mostra
    https://scontent-mxp1-1.xx.fbcdn.net/v/t1.0-0/s480x480/18485316_844215302418731_5553539104821310257_n.png?oh=a0f1ae800936f988c31bb5799936c3a9&oe=5AD121C0
  • tuttadaridere 1 mese fa mostra
    Finché la banca va Mattia Feltri Che dispiacere: l’on. Alessio Villarosa (M5S) si è detto diffamato da una nostra precedente rubrica. Lo avevamo accomunato nel sospetto di conflitto d’interessi a colleghi del Pd e di Forza Italia, come lui seduti nella commissione d’inchiesta sulle banche, poiché nel 2009, per sospetto d’usura, Bankitalia aveva tolto la licenza a Idea Finanziaria di Massimiliano Villarosa, fratello dell’on. Alessio, in cui il medesimo onorevole ha lavorato. Ero solo un dipendente, dice l’on. Alessio, e sarà senz’altro così. E a Catania sono stati tutti assolti, aggiunge, e anche questo è vero. Quindi, per restituire l’onore tolto, abbiamo proceduto con un piccolo approfondimento. Avevamo scritto di una sentenza del tribunale civile di Roma che ora si particolareggia: Idea Finanziaria è stata riconosciuta responsabile (il 15-9-2016) di interessi usurari, mediazione usuraria, commissioni vessatorie e altre cosette. I tassi d’interesse arrivavano al 40 per cento. Sono stati avviati altri procedimenti penali un po’ in tutta Italia. Lo studio Laurenzano&Giusti di Roma dice di avere assistito centinaia di clienti che si sentono turlupinati. Da una visura camerale risulta che Idea Finanziaria, all’ultimo bilancio, denunciava debiti per 42,3 milioni di euro con le banche. Li avrà onorati? In particolare la Popolare di Vicenza, intanto saltata in aria, aveva in pegno azioni di Idea Finanziaria per 550 mila euro (valore nominale). Sono stati restituiti? «Vogliono farmi fuori dalla commissione», ha detto l’on. Alessio. Resti lì onorevole, per carità, è perfetto così.
  • oreste .. Utente certificato 1 mese fa
    @ Vincenzo A.Verona Volevo dirti che il mio post delle 13:52, nella cantina di vinncenzodigiorgio, non era rivolto a te,me ne guarderei bene di risponderti in tale tono, ma al clone di vincenzodigiorgio. Ciao scusa il ritardo chiarificatore,ma ho letto solo ora! Ciaooo!
    • tuttadaridere 1 mese fa mostra
      Questi due sono la stessa persona o due persone dentro la stessa camera, a Milano per intenderci! BUAAAH AH AH AH AH AH AH
    • Vincenzo A. Utente certificato 1 mese fa
      OK, Grazie per la precisazione. Sempre W M 5 * * * * *
  • fedelizebrata 1 mese fa mostra
    Summit Ue-Africa, Mogherini: “I paesi africani facciano la loro parte riprendendosi i migranti” ++++++++++++++ UNA VACCATA DI QUESTE DIMENSIONI CREDEVO DI NON ARRIVARE A LEGGERLA, MA VISTO CHE SIAMO ITALIANI CI SIAMO OVVIAMENTE RIUSCITI. GIA' MI PISCIAVO NELLE BRAGHE DAL RIDERE QUANDO LEGGEVO CHE PER SPEDIRE MIGRANTI CHE SI SONO MACCHIATI DI REATI IN ITALIA A SCONTARSI LA PENA NEI LORO PAESI, SAREBBERO SERVITI PARTICOLARI ACCORDI INTERNAZIONALI. CREDO SIA LIMPIDO IL FATTO CHE MOLTI LEADER DI PAESI MUSULMANI, AFRICANI SI SIANO VOLUTI SBARAZZARE DELLA "TARA NOSTRANA" (IN PARTICOLAR MODO CRIMINALE O CAGACAXXO) INDICANDOGLI L'ITALIA COME META. E SECONDO LA MOGHERINI LO AVREBBERO FATTO CON L'INTENZIONE DI FARSELI RESTITUIRE? BUAAAH AH AH AH AH AH AH
  • fedelizebrata 1 mese fa mostra
    ZEBBRA o ZEBRA? La maestra corregge l'alunno. Sta facendo parecchio discutere la correzione di una maestra di una scuola elementare di Vittuone (Milano) che ha corretto un bimbo che aveva scritto 'zebra': «Si scrive con due B». ++++++++++++ ECCO CIO' CHE ACCADE AD IMPORTARE MAESTRE DAL MEZZOGIORNO! ACCADE CHE UNA MAESTRA CORREGGE UN BAMBINO CHE AVEVA BISOGNO DI UNA INSEGNANTE DI SOSTEGNO: E CHE SOSTEGNO! FACCIO NOTARE CHE SUL BLOG AVEVO GIA' SCRITTO DA TEMPO DI UNA MAESTRA CHE AVEVA CORRETTO UN BAMBINO CHE AVEVA SCRITTO LIBRO IN "LIBBRO". LA MADRE FECE VEDERE IL QUADERNO ALLA PRESIDE E OTTENNE IN RISPOSTA: "E' GRAMMATICA CREATIVA!"
  • oresteCyberbullo 1 mese fa mostra
    Renzi ha lasciato a casa 174 lavoratori del PD per pagarsi Air Force da megalomane stefano molfino SPERIAMO DI NON VEDERE MAI DI MAIO SULL'AIR FORCE DA MEGALOMANE DI RIENZI.
  • oresteCyberbullo 1 mese fa mostra
    Sì, TraBaglio se ne intende di zerbini. A ME E' BASTATO VEDERE SILVIO A SERVIZIO PUBBLICO FRA SANTORO E TRABAGLIO PER FARMI UNA IDEA DEL TRABAGLIO. POI ME NE SONO CONVINTO AL 200% CON L'ULTIMO SCHERZO DELLE IENE CON LA ""COMPLICITA'"" DI SUO FIGLIO.
  • oresteCyberbullo 1 mese fa mostra
    Torino, "io in fuga dal gruppo segreto dei Cinque stelle" Fabio Fochi, potenziale assessore regionale al Lavoro, denuncia : "Per chi non si adegua scatta il cyberbullismo" +++++++++++++++++++++ AH AH AH AH AH AH AH DALL'INTERNO SI DENUNCIA IL CYBERBULLISMO E L'ALTRA FACCIA DELL'INTERNO 5 STELLE ORGANIZZA INCONTRI SUL TEMA. Come riconoscere il cyberbullismo, cioè il fenomeno del bullismo che corre su internet con insulti e pressioni psicologiche tra siti, chat e blog? Se ne parlerà nel convegno organizzato oggi dalle 9 alle 12 dalla commissione sociale del Movimento 5 Stelle all'aula magna dell'università in via Scarsellini 2. Intervengono Devis Rodegher della polizia postale, l'avvocato Maddalena Portioli, Alessandra Caporali e i grillini Andrea Fiasconaro e Alberto Zolezzi. E' TUTTA DA RIDERE! POI, AGGIUNGO, ALLA POLIZIA POSTALE IL CARO ZOLEZZI O IL CARO FIASCONARO AVREBBERO IL DOVERE DI METTERGLI SOTTO IL NASO I COMMENTI DI UN CERTO MAX STIRNER E SPIGARGLI CHI E' PER IL BLOG STESSO!
  • Viola Sei 1 mese fa mostra
    Sono stata fortemente contrarietà dall'intervento di Di Battista sulla legge per il fine vita e la polemica con Salvini. Forse perché ho un fratello che da 3 anni ha perso l'uso delle gambe e di un braccio (anche se x ora sta fortunatamente reagendo bene) e sono particolarmente sensibile ha questo argomento. No ho potuto mandar giù quando Diba, mesi fa, ha abbandonato, l'aula parlamentare proprio quando si discuteva questa legge, per partecipare allo show televisivo di Floris. Un fatto che mi ha schifato. È grave che un deputato lasci il parlamento durante i lavori. È intollerabile che lo faccia per motivi così futili quando si sta affrontando un argomento così importante è delicato. E adesso ha la faccia tosta di sfruttare quest'argomento, tornato sulle prime pagine, per mettersi in bella mostra. Vergogna. Sono proprio felice che abbia deciso di non ricandidarsi."
  • vincenzodigiorgio 1 mese fa
    Se fosse vera l'iniziativa della Raggi di dare mille euro al mese a chi ospita un migrante ci sarebbe da riflettere e molto ! Chi sa parli !
    • Vincenzo A. Utente certificato 1 mese fa
      Oreste, Intuisco che ti ha dato molto fastidio se qualche volta ho chiesto informazioni invece di andarle a cercare. Non sei obbligato a rispondere, puoi anche , anzi devi ignorare la richiesta. Personalmente mi sento gratificato quando posso essere utile, è vero però che non siamo tutti uguali.
    • vincenzina d. g. 1 mese fa
      Quelli che ... https://youtu.be/0z8Yi647NE4
    • oreste .. Utente certificato 1 mese fa
      https://www.ilfattoquotidiano.it/2017/11/29/roma-la-proposta-del-campidoglio-richiedenti-asilo-ospitati-nelle-case-500-euro-alle-famiglie-che-li-accolgono/4007581/
    • oreste .. Utente certificato 1 mese fa
      Questo dovrebbe fare un certo distinguo,ma come al solito le notizie bisogna andarsele a cercare e non pretendere che qualcuno te le cerchi. Mi sembri tanto il clone di Vincenzo! Mahhh....ci stanno i troll ci puoi stare anche te!
    • v.d.g. 1 mese fa mostra
      brutto ladro di nick ma ti rintraccio e saranno cazzi. vincenzo d.g.
  • Aria di Napoli in Vasetto 1 mese fa mostra
    Luigi di Maio, pagato 'profumatamente' con le tasse degli italiani per fare il parlamentare nonchè il vicepresidente della Camera, perfino.. a Montecitorio non ci sta mai mai mai? 30% DI PRESENZE! Campagna elettorale perenne. Per citare solo i casi recenti: -2 mesi di tour in Sicilia (vidi u mare quanto è bello, spira tanto sentimento) -Stati Uniti (a fare che lo sa lui soltanto, selfy a parte) -et Grand Rally d'Italia fino a prossime elezioni. Mr "Mai lavorato un'ora" non perde il pelo ma manco il vizio "La politica si può fare anche senza il finanziamento ai partiti" Disse il lupo camuffato da pecora... INTANTO LA MORALE E' SEMPRE QUELLA: E IO PAAAAAAGOOOOOOO
    • oreste .. Utente certificato 1 mese fa mostra
      è da anni che c'hai er citriolo 'n culo e mo' te ne accorgi? Ma va a cagare!
  • Ernestina Latoscana 1 mese fa mostra
    Lettera aperta di un’iscritta al MoVimento riguardo alla Trasparente e Democratica gestionale del Sistema Operativo di Rete. Alla cortese attenzione del M5S, sul presupposto inconfutabile che un positivo interagire Democratico, non significa censurare, vorrei sottolineare la necessità di un focus su la RIVOLUZIONARIA Finalità, su i principi fondanti,su la Democrazia Diretta e Trasparenza che contraddistinguono il Movimento 5 Stelle. Un focus su un processo decisionale partecipato dall’ inizio alla fine su una Trasparente Piattaforma, gestita da responsabili eletti Democraticamente, i quali Garantiscano dati verificabili e una discussione “efficiente ed efficace” delle proposte. Un focus su un programma effettivamente “deciso dagli iscritti” e non preconfezionato dall’alto e poi eventualmente avvallato dal basso con inverificabili sondaggi o like. Un focus su 4 punti programmatici che ritengo imprescindibili e prioritari per una sovranità che appartenga effettivamente al popolo: 1) Una Banca APPARTENENTE al popolo, il cui Dirigente viene eletto dal popolo azionista con il compito di custodire la riserva aurea APPARTENENTE al popolo, di stampare moneta APPARTENENTE al popolo e di gestirla in base al programma economico finanziario deciso Direttamente, su un’idonea Piattaforma, dal popolo azionista. 2) Un ordinamento Statale Fedrelale e uno Europeo Confederale, ordinamenti in cui il potere è esercitato dal basso, dai cittadini di ciascuna Regione, i quali decidono Direttamente l’ammontare del gettito fiscale regionale e come reperire e investire tali risorse, sia per gli interventi locali, sia per quelli extra locali, nazionali o sovra nazionali che li coinvolgono. 3) Semplificazione della vigente normativa e delle procedure burocratiche. 4) Dotazione alla Magistratura di strumenti e personale idonei ad accelerare i processi, specie per reati nella P.A. quali la corruzione e la criminalità economica. Quando potrò mettere in votazione i 4 punti? Grazie
  • vincenzodigiorgio 1 mese fa
    Nessuno mi ha risposto sui mille euro da dare mensilmente a chi ospita un migrante . Non si capisce se è vero o no , chi lo sa è pregato di farmelo sapere . Grazie
    • Minstrel 1 mese fa mostra
      ma lo volete mollare questo clone maligno,e gli rispondete pure?idioti, ma losapete CHI è?
    • Monster 1 mese fa mostra
      Vincenzo, lo ha riportato anche il Fatto Q, giornale palesemente filogrillino. Mi pare ovvio che sia vero. Anche perchè altrimenti qui lo avrebbero smentito con un post
    • Luca M. Utente certificato 1 mese fa
      se ti riferisci alla Raggi è una bufala clamorosa.era ovvio.
  • Ernestina Latoscana 1 mese fa mostra
    Alla cortese attenzione del M5S, vorrei sottolineare la necessità di un focus su la RIVOLUZIONARIA Finalità, su i principi fondanti, su la Democrazia Diretta e Trasparenza che contraddistinguono il Movimento 5 Stelle. Un focus su un processo decisionale partecipato dall’inizio alla fine su una Trasparente Piattaforma, gestita da responsabili eletti Democraticamente, i quali Garantiscano dati verificabili e una discussione “efficiente ed efficace” delle proposte. Un focus su un programma effettivamente “deciso dagli iscritti” e non preconfezionato dall’alto e poi eventualmente avvallato dal basso con inverificabili sondaggi o like. Un focus su 4 punti programmatici che ritengo imprescindibili e prioritari per una sovranità che appartenga effettivamente al popolo: 1) Una Banca APPARTENENTE al popolo, il cui Dirigente viene eletto dal popolo azionista con il compito di custodire la riserva aurea APPARTENENTE al popolo, di stampare moneta APPARTENENTE al popolo e di gestirla in base al programma economico finanziario deciso Direttamente, su un’idonea Piattaforma, dal popolo azionista. 2) Un ordinamento Statale Fedrelale e uno Europeo Confederale, ordinamenti in cui il potere è esercitato dal basso, dai cittadini di ciascuna Regione, i quali decidono Direttamente l’ammontare del gettito fiscale regionale e come reperire e investire tali risorse, sia per gli interventi locali, sia per quelli extra locali, nazionali o sovra nazionali che li coinvolgono. 3) Semplificazione della vigente normativa e delle procedure burocratiche. 4) Dotazione alla Magistratura di strumenti e personale idonei ad accelerare i processi, specie per reati nella P.A. quali la corruzione e la criminalità economica. Da iscritta vorrei sapere quando potrò mettere in votazione questi 4 punti programmatici. Confidando che un positivo interagire non significhi censurare, ringrazio per l'attenzione e porgo cordiali saluti.
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus