Smontata anche l'ultima fake news del Pd contro Luigi Di Maio

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

di Luigi Di Maio

A proposito di fake news: alcuni giornali continuano a sostenere che io mi sia avvalso dell’immunità parlamentare per sfuggire alle querele di un gruppo di giornalisti. È falso.
Abbiamo sempre detto che i portavoce del MoVimento 5 Stelle non utilizzano l’immunità prevista per i parlamentari e così è.

In merito alla querela ricevuta, e archiviata dal gip di Roma, i fatti sono i seguenti:

non mi è stata notificata alcuna querela, ma solo una richiesta di nomina di difensore;
la Procura non mi ha mai contestato alcun reato;
non mi è stato mai notificato il decreto di archiviazione e non ho mai avuto accesso agli atti.

Dunque non ho potuto né invocare l’immunità, né rinunciarvi.
Il giudice che ha archiviato ha evidentemente ritenuto applicabile il diritto di critica, riconosciuto a tutti i cittadini.

>>>Ecco il comunicato dell'avvocato di Luigi Di Maio

Nella mia qualità di difensore di fiducia dell’on. Luigi DI Maio, mi corre l’obbligo di chiarire che le dichiarazioni di recente rilasciate dalla giornalista Elena Polidori in ordine alla volontà dell’on. Di Maio di non rinunciare alla immunità parlamentare, affermazioni poi riproposte dall’on. Alessia Morani, sono del tutto prive di fondamento ed ingiustamente attribuiscono all’on. Di Maio una condotta non improntata a correttezza e buona fede.
Non corrisponde al vero che l’on. Di Maio abbia avuto conoscenza del contenuto di atti processuali e segnatamente del contenuto della querela, in quanto egli è stato destinatario unicamente dell’invito a nominare un difensore di fiducia.
Dovrebbe essere comune conoscenza che, a seguito della sola notifica di tale invito, non è consentito alcun accesso al fascicolo del PM ed è quindi inibita la conoscenza degli atti processuali.
Deve essere chiarito, inoltre, che la richiesta di archiviazione non è stata comunicata all’on. DI Maio ed il relativo decreto di archiviazione è stato emesso dal Giudice senza alcun contraddittorio.
Chi ha avuto visione del contenuto del fascicolo in questione, quindi, è pienamente consapevole che l’on. Di Maio, anche per il tramite del suo avvocato difensore, non ha mai avuto accesso al fascicolo processuale, né è stato destinatario di alcuna notifica diversa dall’invito a nominare un difensore di fiducia.
Per questi motivi, è assolutamente infondata la gratuita illazione che l’on. Di Maio non abbia rinunciato alla immunità parlamentare, in quanto egli non è mai stato chiamato ad esprimere alcuna dichiarazione di volontà in merito alla vicenda processuale in questione, che si è svolta e si è conclusa senza alcuna partecipazione difensiva, evidentemente in ragione di una ben precisa valutazione di merito da parte della competente Autorità Giudiziaria.
Avv. Maurizio Lojacono

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • bruno r. Utente certificato 1 mese fa
    Il mio sogno sarebbe quello di vedere i finanziamenti pubblici ai giornali annullati, subito dopo la chiusura di loro e, tutti i giornalisti al loro servizio a spasso, in mezzo alla strada.
  • Gianluca S. Utente certificato 1 mese fa
    A proposito degli hacker di Putin questa volta ha detto perfetto il berlusca: MA DIAMO ADDOSSO ALLE FAKE NEWS CON UNA FAKE NEWS???! è la verità! :-) poi ovviamente lui aggiunge che i 5 stelle vogliono alzare le tasse (!!?), che i 5 stelle odiano le PMI (!!?)... ma se i 5 stelle hanno fatto un fondo PROPRIO per le PMI con i soldi dei tagli degli stipendi!!! Certo se no Crozza come potrebbe farli i suoi spettacoli?
  • undefined 1 mese fa
    A proposito di Biden.. negli Stati Uniti, come parla.. ai vertici vengono i vermi.. infatti è conosciuto come un campione di gaffes inesauribile. Poi, spara cose simili senza uno straccio di prova o di argomenti. Infine, io non so proprio come Putin possa influenzare l'italiano medio.. coi messaggi subliminali? L'ipnosi? Telefonando in casa agli elettori? A me le fake sono sembrate quelle governative.. ve la ricordate quella che il Sì avrebbe favorito la scoperta per la cura del cancro?! Oppure che se vinceva il NO, ci saremmo trovati in un girone infernale con pil crollato.. crescita fallita.. mancavano solo le cavallette e le rane dal cielo?!.. o me lo ricordo solo io? Senza contare i sondaggi addomesticati, come si è visto in modo inconfutabile.
  • Paolo Passalacqua 1 mese fa
    Oggi sul Secolo XIX n.2 pagine sulle fantomatiche ingerenze russe, infatti il loro apparato, (riciclato dalle ceneri del PCI che ha campato per decenni con le risorse di tali provenienze) ,pensa che sono tutti alla loro stregua. Meglio così, mentre credono di poter continuare a prendere in giro gli italiani, capiranno troppo tardi di aver sbagliato strada...... Il collasso dell'Unità, il fallimento del Monte Paschi, l'Italia attuale, ecc. ecc. sono l'emblema della loro conclamata incapacità. Laddove hanno messo mano risultano solo disastri. D'altronde quale società fondata sulle ideologie da loro paventate ha prosperato? La mazzata del referendum, la sconfitta di Genova e della Sicilia avrebbero dovuto essere una bella lezione....
  • Paolo Passalacqua 1 mese fa
    Più che "fake news" sarebbe meglio scrivere "FUD" perchè è più appropriato. D'altronde quella denominazione hanno iniziato ad utilizzarla le penne prezzolate, allo scopo di depistare e generare disinformazione, l'unica cosa che sanno fare professionalmente.
  • Giampaolo M5S Utente certificato 1 mese fa
    ahaha ma ancora ce gente che legge i giornali Italiani? ma dai ahaha
  • Gianluca C. Utente certificato 1 mese fa
    Di Maio a questo punto dovrebbe querelare la giornalista, il quotidiano e l'esponente politico renziano che hanno diffuso questa falsa notizia.
    • Adelaide C. Utente certificato 1 mese fa
      Giusto!!!!Facciamo tabula rasa di questa gentaccia,confiniamoli in un'isola deserta tutti insieme così si scanneranno tra di loro.E finalmente potremo respirare un pò d'aria pulita!
  • Gianfranco 1 mese fa
    Giornalastri di regime, siete il CANCRO d'Italia.Seminano fango a piacimento, danneggiano a proprio arbitrio o meglio su commissione della politica cui sono asserviti, come è stato nel caso specifico e poi fanno le "vittime" quando li si chiama a render conto delle proprie menzogne. Riprendiamo la rubrica "giornalista del giorno" e pubblichiamo le infamie anti M5S di questi prezzolati
  • Michela 1 mese fa
    E se l'accusa a Luigi Di Maio di rinunciare all'immunità, l'avessero formulata solo per giustificare e legittimare QUALCUN ALTRO/A che a breve potrebbe avvalersene? Machiavelli gli fa un baffo, a questi..
  • Aberto O. Utente certificato 1 mese fa
    Eh cari, i Leccachiappe Di Regime sono lì per quello, inventarsi tutto l'inventabile da qua alle elezioni. Oramai l'informazione italiana è al di sotto di ogni giudizio etico e morale. Prepariamoci a sentirne di tutti i colori sul M5S. Sarà un escalation di menzogne. La festa di Piedigrotta della cazzata. Il Big Bang della fandonia.
  • sicilianovero 1 mese fa
    Sono usciti i documenti dove il 5 Ottobre 2017 l'On. LUIGI Di Maio si è presentato presso la questura di Roma per ritirare la richiesta di nomina del difensore per il procedimento penale avviato dalla giornalista Elena Polidori e Di Maio è consapevole di essere INDAGATO per diffamazione, successivamente il giudice archivia la posizione penale perché l'On. si è avvalso dell'immunità parlamentare. Questi sono i fatti che sono documentati sia dalla notifica per inizio indagini e la sentenza del 9 Novembre
  • Dino Colombo. Utente certificato 1 mese fa
    Ecco...io a sto punto con i soldi rimessi dai nostri portavoce (dei quali dedicherei una parte sostanziosa a una contro (dis)informazione corretta) comprerei una pagina intera del Corriere della Sera per scriverci a caratteri cubitali come sono andate veramente le cose riguardo all'invito a Di Maio di fornire i di un avvocato di fiducia. Non credo che il Corriere avrebbe l'impudenza di negare l'acquisto di una sua pagina
  • Dino Colombo. Utente certificato 1 mese fa
    O.T Che strano....proprio adesso che 'La Repubblica' sta perdendo lettori a causa dell'infelice assist di Scalfaro a Berlusconi si presentano questi attivisti di CasaPound che se non mi creasse qualche dubbio sulla tempistica sarebbe da imputare a "imbecillismo totale"...anche un bambino sarebbe portato a pensare che un atto simile non ha altro effetto che attrarre qualche simpatia verso la Repubblica in un momento di crollo delle vendite...Ummmhh...la cosa mi puzza molto di atto di forza a orologeria
    • Gianfranco 1 mese fa
      Sono anch'io dello stesso parere. Se si considera che i presunti manifestanti eran tutti rigorosamente mascherati, quando pochi giorni prima veri estremisti di destra si erano presentati a volto scoperto dentro quel circolo. Altra cosa: l'azione non è stata rivendicata ufficialmente da forza nuova!. Come nn pensare ad una sceneggiata?
  • Falsi come Giuda 1 mese fa
    https://www.nextquotidiano.it/luigi-di-maio-querela-polidori/amp/?__twitter_impression=true
    • oreste .. Utente certificato 1 mese fa
      Ma hai letto bene? Quello che riporti è una grande cazzata... di regime... queste le parole di Di Maio: In merito alla querela ricevuta, e archiviata dal gip di Roma, i fatti sono i seguenti: non mi è stata notificata alcuna querela, ma solo una richiesta di nomina di difensore; la Procura non mi ha mai contestato alcun reato; non mi è stato mai notificato il decreto di archiviazione e non ho mai avuto accesso agli atti. Dunque non ho potuto né invocare l’immunità, né rinunciarvi. Il giudice che ha archiviato ha evidentemente ritenuto applicabile il diritto di critica, riconosciuto a tutti i cittadini. ^^^^ Quella che hai postato è una QUERELA? NO! ER' solo la nomina del Difensore e il domicilio richiesto. La Procura gli ha contestato qualcosa...o c'è solo la richiesta di querela da parte della Polidori? La procura ha indagato ha applicato l'art 68 della costituzione e ha archiviato il tutto senza neppure dirlo all'interessato. Quindi come poteva avvalersi dell'immunità? Tutto fatto d'ufficio,come atto dovuto. E adesso per cortesia accomodati al CESSO! ps: non dimenticare la carta igienica!
  • oreste .. Utente certificato 1 mese fa
    Domani sono sicuro incontrerò dei Pidioti che mi diranno: "anche voi vi trincerate dietro l'immunità!" Sbatterò sul muso la dichiarazione di Lojacono e di Di Maio! Voglio proprio vedere cosa risponderanno! Poverini disinformati e presi per il culo dai loro padroni che pure pagano per essere presi per i fondelli! Cose 'e pazze!
  • unodeitanti 1 mese fa
    Polidori e Morani, fate pena! anche il Corriere cerca di fare la fine dell'Unità? che vergogna dopo tanti anni di onorato servizio pubblico..
    • FABIO B. Utente certificato 1 mese fa
      _la bellezza e' ben altra cosa_
    • FABIO B. Utente certificato 1 mese fa
      per carita'_ bella la morani ? Ma per favore_
    • FABIO B. Utente certificato 1 mese fa
      no non e' bella_ e' solo zavagliata_ --------------- una azdora romagnola cosi' sguaiata e bugiarda non e' mai bella_
    • oreste .. Utente certificato 1 mese fa
      La Morani è più bella che intelligente!!!!
  • Marco Battistoni 1 mese fa
    Ieri sera su La7 ad Ottoemezzo, sinceramente, sull'euro la signora Castelli non mi è affatto piaciuta. Peccato perchè per tanti aspetti è molto brava. L'euro ha fatto e stafacendo danni gravissimi all'Italia. Rispondere alla domanda se tenere o meno ancora l'euro, con un "faremo un referendum", significa non avere un'idea propria come movimento, e questo è inammissibile. Per il bene del movimento urge una posizione CHIARA. Grazie.
    • Beppe A. Utente certificato 1 mese fa
      la costituzione non lascia dubbi, forse le serve un ripassino
    • Eposmail. ,, Utente certificato 1 mese fa
      ..la Castelli ieri sera è stata un pò "deboluccia". non mi riferisco all'euro ma in generale. La posizione di un partito o movimento chiunque esso sia...non può essere chiara di fronte ad una questione con alcuni miliardi di variabili..pressochè impossibili da prevedere nella dinamica...come quelli dell'euro. Nessuno ha la verità in tasca sull'euro. Se gli esperti non hanno ben chiaro la strada da prendere...men che meno i cittadini con un referendum. Forse il M5S dovrebbe analizzare ed esporre per quanto possibile i pro ed i contro..e vedere che strada prendere. Molto complesso il quiz.
  • CARLO A. Utente certificato 1 mese fa
    Io sono stanco di dover leggere ogni giorno o di sentire in TV ed adesso addirittura leggere su artefatti POST di YOUTUBE tutte le artate bugie che vengono scagliate contro di noi. Possibile che non ci sia un modo di mandare in galera questi bugiardi seriali ?
  • FABRIZIO P. Utente certificato 1 mese fa
    .....azz se il bmkia lo viene a sapere ...lo sentiranno al corriere ...visto che aveva " scovato lalega e il mov " ora si fara sentire ..il re ballista
  • beppe z. Utente certificato 1 mese fa
    Ormai ai p-idioti e giornalai è rimasta solo dire e scrivere stronzate!!
  • terenzio eleuteri Utente certificato 1 mese fa
    Ma questi pezzenti di divulgatori di falsità quanto hanno da temere dal M5S?????
  • giorgio peruffo Utente certificato 1 mese fa
    Ma guarda un po', il Corriere della Sera che fa disinformazione. Assomiglia tanto a La Repubblica. Ci sono poi dei poveri italaini che leggono i giornali per tenersi informati e che vengono costantemente fregati.
  • Fabio T. Utente certificato 1 mese fa
    Fake news è un termine riduttivo, si tratta di squadrismo mediatico. Sono gli stessi direttori e vice, funzionali al sistema, che li ha riempiti di attestati e decorazioni da riempire i muri del loro postribolo che guidano da tenutari , capaci di gonfiarti le sfere come due bocce con la storia del fascismo incombente; si dimenticano che la mala pianta dell' intolleranza la annaffiano loro, con cura, ogni giorno, con le porcherie d' autore che pubblicano.
    • CARLO A. Utente certificato 1 mese fa
      Non si può che condividere !!
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus