La bellezza ha vinto: rimosso il maxi cartellone Fiat

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

rimosso.jpg

"La bellezza e il buonsenso hanno vinto. A ventiquattro ore dalla nostra denuncia che ha suscitato lo sdegno di tantissimi cittadini italiani (la nostra denuncia ha avuto oltre 1 milione di visulazzazioni sulle pagine facebook di Paola Taverna) il maxi cartellone Fiat che oscurava il più bel paesaggio di San Pietro e Roma è stato rimosso. Per il futuro rimane da affrontare il nodo della tutela del paesaggio italiano e della Capitale da queste brutture. Presenteremo comunque una interrogazione al Governo per risolvere questo problema che è diffuso in tutte le città d'arte italiane." Paola Taverna e Michela Montevecchi, M5S Senato

VIDEO La denuncia di Paola Taverna e Michela Montevecchi

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • ettore v. Utente certificato 2 anni fa
    Sarà poco elegante, , ma quando ci vuole ci vuole. ALLA FACCIA DI QUEL LESTOFANTE DI MARPIONNE E DEI SUOI DATORI DI LAVORO!
  • Aldo Masotti Utente certificato 2 anni fa
    Bene, la sensibilita' e' stata accontentata . Non so perche' ma avrei preferito un post su ISIS e Palmira o Ninive. Sensibili a senso unico o si ha difficolta' a dire che la religione Islamica consente a pazzi scatenati di non avere contradditorio ?
  • alvise fossa 2 anni fa
    AVANTI COSI' 5 STELLE
  • porretta gesualdo 2 anni fa
    Bravissime continuate così , le piccole cose diventano una grande cosa , quanti cartelloni ci sono in Italia nelle stesse condizioni , in più di aziende che non esistono più da anni non pagando la tassa pubblicitària oltre al deturbamento del territorio . Ciao da Gesualdo
  • arnaldo 2 anni fa
    Ieri mi è stato rimosso il commento solo perché avevo detto che il cartellone era in via Conciliazione sotto giurisdizione dello stato vaticano. e proprio lo stato vaticano ha rimosso l'istallazione tanto che l'assessore Leonori ha ringraziato le autorità vaticane per la sensibilità dimostrata. e comunque non mi sembrava di aver detto cose cosi pericolose da essere censurate. la mia non era una difesa all'indifendibile Marino era una precisazione che è necessaria per essere credibili
  • Cinzia C. Utente certificato 2 anni fa
    Ottimo risultato! Le persone sembrano aver perso il senso del bello per l'invasione costante di tutto ciò che è squallido e sgradevole. Il bello non è quasi mai valutabile solo dal punto di vista estetico. E' sempre la sintesi di qualità diverse sia esteriori che intrinseche. Così rieducare al bello diventa anche rifiutare le brutture di una politica che voglia omologare tutto al peggio.
    • Alberto Ghirotti 2 anni fa
      Del resto si sa che tutti i palazzi che si affacciano su via della conciliazione sono del vaticano, per cui benissimo la rimozione e ancor di più l'indignazione popolare, ottima iniziativa del M5S, speriamo vengano rimosse altre brutture (ad es. via dei Fori Imperiali)
  • andrea ravizzini Utente certificato 2 anni fa
    Marino dovrebbe conoscere il Piano Territoriale Paesistico Regionale (in sigla PTPR) L’art. 10 delle norme del PTPR riguarda specificatamente i “beni paesaggistici art. 134 co1 lett. c del Codice”............. ....................2° comma precisa che “l’autorizzazione paesistica è obbligatoria per i progetti delle trasformazioni dei luoghi ricadenti nei beni paesaggistici tipizzati e individuati dal PTPR nelle relative fasce di rispetto a decorrere dalla data di pubblicazione sul BURL del PTPR adottato”. Il PTPR individua il centro storico di Roma fra i “beni tipizzati” alla Tavola 24_374_B, secondo un perimetro campito in rosso pieno che è senza fascia della profondità di 150 metri e che coincide con i confini del Municipio di Roma I: dentro il perimetro sono ricomprese anche le proprietà extraterritoriali della Santa Sede nella città.
    • Franco Della Rosa 2 anni fa
      QUELLO CHE LEI, NELLO SCIOGLI LINGUA DELLE SIGLE SIGLETTE NORME E NORMINE INUTILI, RICHIAMA COME "BENI TIPIZZATI" NON E' ALTRO CHE UN ORRIBILE RIFACIMENTO DEL PERIODO FASCISTA CHE PER ESSERE MESSO IN PIEDI HA DISTRUTTO 80 ANNI FA UN BENE MOLTO PIU' IMPORTANTE - OVVERO - L'INSEDIAMENTO POPOLARE MEDIOEVALE DETTO "LA SPINA DI BORGO". DI INSEGNE ECC. ECC. ECC. IN ITALIA CE NE SONO MILIARDI DI MILIARDI DA RIMUOVERE MA NON LE VEDE NESSUNO !!! L'UNICA NOTATA E' QUELLA DELLA FIAT CHE INVECE MERITA DI ESSERE DUPLICATA A DISMISURA INSIEME A LANCIA, ALFAROMEO, FERRARI, MASERATI, LAMBORGHINI, PIAGGIO ECC. A SOSTEGNO DELL'ECONOMIA NAZIONALE VISTO CHE GLI ITALIANI SONO RIUSCITI AD ACQUISTARE ALL'ESTERO IL 75% DEGLI AUTOMEZZI CIRCOLANTI BUTTANDO APPENA 6.000 MILIARDI DI EURO !!! 2.500.000 POSTI DI LAVORO PERSI !!! grupporicercafotografica.it
    • Clesippo Geganio Utente certificato 2 anni fa
      infatti concordo era quello che dicevo vagamente nel mio commento cioè due pesi e due misure evitando di citare il PTPR, a molti concittadini sconosciuto ma strumento giuridico e tecnico di tutela e valorizzazione dell'immenso patrimonio nazionale, ma come sempre lo zampino della politica locale infame che dal 2008 all'approvazione del PTPR tenta di inficiarlo perchè blocca ogni forma di speculazione.
  • Christian Dalenz Buscemi Utente certificato 2 anni fa
    "Presenteremo comunque una interrogazione al Governo per risolvere questo problema che è diffuso in tutte le città d'arte italiane" siete sicuri che il Governo possa intervenire in qualche modo sulla questione? Marino dice che è il Vaticano che ha preso la decisione http://www.cinquequotidiano.it/politica/campidoglio/2015/05/21/il-cartellone-san-pietro-la-clamorosa-gaffe-dei-5stelle/#.VV7KcVVH7qA
  • Franco Della Rosa 2 anni fa
    NELL'ITALIA DISTRUTTA QUESTI SONO PROBLEMI DA PROVERBIALE STUPIDITA' ITALIANA !!! grupporicercafotografica.it
    • Franco Della Rosa 2 anni fa
      PER IL MILANESE CON MEZZO NOME: IL SOTTOSCRITTO PER 45 ANNI HA COMBATTUTO FEROCEMENTE L'IMBARBARIMENTO ITALIANO !!! NEL MIO SITO WEB TROVA UN RIASSUNTO DI 7.200 PAGINE GRATUITAMENTE CONSULTABILI !!! ORA, AMAREGGIATO, SONO IN ESILIO NEL PARADISO ELVETICO !!! grupporicercafotografica.it
    • Franco Della Rosa 2 anni fa
      PRIMA ANCORA DI SCRIVERE RIFLETTA SU QUELLO CHE PENSA, LEI NON SA PROPRIO DI COSA PARLA !!! LA SUA OSSERVAZIONE E' IL CLASICO LUOGO COMUNE CHE NON HA RISPONDENZA CON NULLA !!! ABBANDONI L'INFORMAZIONE ITALIANA CHE E' AL 74° POSTO NEL MONDO !!! SI INFORMI CORRETTAMENTE E VERIFICHI DI PERSONA POI SI ESPRIMA !!! veda pure: grupporicercafotografica.it e romafaschifo.com
    • Clesippo Geganio Utente certificato 2 anni fa
      illuminaci tu dalla perfetta svizzera che in 500 anni di storia ha inventato l'orologio a cucù e null'altro, quella che stava scavando un tunnel sotto le Alpi al confine con l'Italia per infilarci rifiuti, la bella e pacifica svizzera che con le banche ha succhiato soldi in tutto il mondo, avanti illustraci cosa gli italiani dovrebbero fare.
    • Terry E. () Utente certificato 2 anni fa
      Invece no,i nostri monumenti hanno importanza per il nostro turismo.....ma Lo sappiamo,tu entri nel blog per criticarci,qualsiasi iniziativa ci sia.
  • Alessandro D. Utente certificato 2 anni fa
    Le amministrazioni corrotte lo fanno apposta: Fanno porcate di ogni genere; se nessuno si lamenta, passa, sennò rimediano accampando giustificazioni puerili. Per fortuna ci sono cittadini che non si girano dall'altra parte e denunciano pubblicamente questi fatti. Se tutti ci occupassimo un po' del bene pubblico vivremo in un paese migliore.
    • Franco Della Rosa 2 anni fa
      SI SBAGLIA E' QUELLO CHE VIENE FATTO TUTTI I GIORNI DA 50 ANNI DA TUTTI GLI ITALIANI !!! IN ITALIA L'INTERESSE COMUNE E' SCONOSCIUTO !!! VENGA IN SVIZZERA A TOCCARE CON MANO !!! grupporicercafotografica.it
  • Domenico Vialetto 2 anni fa
    Alla Fiat e alla famiglia Agnelli mandate la Finanza 365 giorni all'anno per fargli pagare i danni che hanno provocato al Nostro Paese. Meritano l'esilio.
    • Elia .. Utente certificato 2 anni fa
      Tipica reazione quando la cosa non funziona e lo sanno, ma deve funzionare lo stesso mettendo a repentaglio la bellezza che ha tenuto in vita il benessere collettivo. Succede spesso nell'oggi, quando ad una parte di Italiani (tengo a precisare) guardano soltanto attraverso l'unico occhio cieco aggrappandosi sempre ed assolutamente a motivi di lavoro o invenzioni fantastiche. Abbiamo un solo modo di reiniziare tutto, accendere la coscenza e aprire a nuovi modi di fare economia, ed a qualunque risposta rispondera' il tempo.
    • Franco Della Rosa 2 anni fa
      LEI MERITA L'ESILIO PER AVER CONTRIBUITO A BUTTARE ALL'ESTERO 6.000 MILIARDI DI EURO IN AUTOMEZZI STRANIERI E AVER FATTO PERDERE 2.500.000 POSTI DI LAVORO !!!
    • Valentino D. Utente certificato 2 anni fa
      concordo
  • Clesippo Geganio Utente certificato 2 anni fa
    forse mi sbaglio ma lo hanno rimosso perchè gli enti preposti hanno adoperato due pesi e due misure, vietano l'installazione di tendaggi da sole per le abitazioni private o esercizi commerciali e autorizzano invece scempi pubblicitari.
    • Franco Della Rosa 2 anni fa
      SI SBAGLIA E' QUELLO CHE VIENE FATTO TUTTI I GIORNI DA 50 ANNI !!! grupporicercafotografica.it
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus