Il reddito di cittadinanza e il #cattivoesempio

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

rdc_nosprechi.jpg

Il governo continua a dire no al Reddito di cittadinanza proposto dal M5S. Sostiene, mentendo, che è incostituzionale e che bisogna creare lavoro, non dare assistenza. A Palazzo Chigi non hanno letto né la nostra proposta di legge né la Costituzione. Non sanno che il Reddito di cittadinanza "ce lo chiede l'Europa" da anni, la stessa Europa che impone l'austerity. Non sanno che tutte le nazioni europee ne dispongano tranne l'Italia e la Grecia.
Basta leggere gli articoli 3 e 36 della nostra Carta Costituzionale per capire che ai limiti dell’incostituzionalità è l’ignoranza di chi ci governa.

Ed è sufficiente sapere che nella legge sul Reddito di cittadinanza si investono due miliardi sui centri per l’impiego per capire che il progetto M5S è un volano fondamentale per la ripresa occupazionale ed economica.
La verità è per Palazzo Chigi i soldi per i cittadini non ci sono mai (le coperture per il Reddito di cittadinanza sono già state trovate dal M5S). Mentre non lesina per gli sprechi della nuova casta.

VIDEO Come funziona il Reddito di Cittadinanza nei Paesi UE

Ecco le spese pazze di Palazzo Chigi denunciate ieri dal M5S alla Camera:

- 140 milioni nel 2014 per il funzionamento dell’istituzione;
- 63,2 milioni in più rispetto all’anno scorso per la segreteria generale;
- 42,7 milioni in più sul 2014, in particolare, per il Segretariato generale;
- 26 milioni in più sulle auto blu, con un aumento di quasi duemila vetture;
- 40 milioni l’anno per il leasing sul nuovo Airbus, un aereo grande il doppio del precedente;
- 600 mila euro di spese per sondaggi, cinque volte in più di quanto spese il predecessore Letta;
- 118 mila euro per il fondamentale “servizio di piante interno”;
- 256 mila per la “anagrafica di postazioni arredi”;

A suo tempo era stato dichiarato che i sottosegretari e la dirigenza alla presidenza del Consiglio sarebbero andati a piedi e che il limite sarebbe stato di cinque auto blu per ministero. Chiacchiere.
Ecco cosa si potrebbe fare con le "spese pazze" di Palazzo Chigi.
- Con 140 milioni di euro si potrebbero costruire cinquemila chilometri di piste ciclabili.
- Con i 40 milioni annui dell’Airbus si potrebbero costruire 20 mila metri quadri di nuovi asili nido. - Con 600 mila euro dilapidati in sondaggi si potrebbero installare 2.500 mq di pannelli fotovoltaici, pari al fabbisogno energetico di 100 famiglie italiane.

Invece nulla di tutto ciò, mentre sette milioni di italiani, tra disoccupati e scoraggiati e nuovi poveri, osservano il capo castarolo competere con Obama e Putin a chi ha l’aereo più grosso.
E' il governo colabrodo del #cattivoesempio.

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Maurizio M. Utente certificato 2 anni fa
    Mi occupo di Insegnamento Italiano a stranieri, faccio corsi nelle aziende in Italia. Organizzo anche autonomamente corsi all'estero.La Lingua Italiana e' tra le quattro lingue al mondo piu' studiate ed apprezzate e l'offerta formativa italiana e' assente o ridicola. Gli Istituti sono carrozzoni fuori dal mondo pieni di burocrati trombati parassiti. Milioni di Euro di spreco? Io con 50 000 euro potrei aprire un corso di Lingua per ogni capitale europea!Da solo.
  • Christian L Utente certificato 2 anni fa
    Brutti figli di puttana!!! Sono due anni che cerco lavoro! Sto pensando che non sia più possibile raggiungere la vera democrazia in maniera pacifica.
    • Antonio Rossi 2 anni fa
      Figurati io sono 6 anni ed ho "solo" 36 anni, mantenuto da mio padre pensionato, ho lavorato ultimamente in nero e ho 2 anni di contributi... eppure accetterei tutto anche poche ore ma niente, tutto chiuso!
  • Pino Scarfo' 2 anni fa
    Mantenere la casta nella bambagia a spese del povero ignorante di pantalone e' un atteggiamento che vige dal 1946. Di questo stato di m... dobbiamo ringraziare, come sempre, quell'ebete di pantalone!
  • john f. 2 anni fa
    Altro che Imola, ci si doveva riunire tutti a Roma, in assemblea democratica. Stanno devastando quanto scritto dai padri costituenti. Mi vergogno per quanto stia succedendo.
  • Dino Colombo. Utente certificato 2 anni fa
    Ieri mentre riordinavo alcune scartoffie mi è venuto sotto gli occhi questo articolo del "Fatto" che avevo conservato perchè mi ero ripromesso di rileggerlo con attenzione e che spiega molte delle cose che accadono oggi. L'ho ripreso da internet per sottoporlo anche a voi. "IL CERCHIO MAGICO FINANZIA RENZI E CONQUISTA POLTRONE E PREBENDE I SOLDI DELLA FONDAZIONE DEL PREMIER: ARRIVANO DA PARLAMENTARI E MINISTRI PD(!!!)…IN SEI MESI CONTRIBUTI PER 347.000 EURO Il 30 giugno scorso mentre il Paese era già dov’è ora, in attesa che gli annunci del governo diventassero realtà, il ministro per le Riforme costituzionali, Maria Elena Boschi e il sottosegretario alla presidenza del Consiglio dei ministri, Luca Lotti, si trovavano a Firenze insieme a Marco Carrai e Alberto Bianchi per approvare il bilancio 2013 della fondazione Open (evoluzione della Big Bang) creata per raccogliere fondi finalizzati al finanziamento delle attività politiche del premier Matteo Renzi. Boschi, Lotti, Carrai e Bianchi sono i membri del Cda della fondazione. Ed escluso Carrai ne sono anche finanziatori. Insieme ad altri imprenditori, liberi professionisti e molti parlamentari. Con esattezza 28 deputati e 8 senatori. Tutti del Pd. E tutti ovviamente renziani. Nell’elenco c’è il tesoriere del partito, Francesco Bonifazi , l’europarlamentare Simona Bonafè, il deputato poi sindaco ereditiere di Firenze Dario Nardella e il suo collega a Montecitorio poi sindaco a Prato Matteo Biffoni. Oltre a mezza segreteria democratica. Dal gennaio 2013 al 30 giugno 2014 tutti hanno elargito denaro alla fondazione di Renzi. In base ai dati di cui il Fatto è in possesso nel periodo compreso tra il primo gennaio 2014 e il 30 giugno scorso nelle casse della Open sono entrati 347.650 euro. Da quando cioè Renzi ha vinto le primarie, nel dicembre 2013, ed è poi diventato presidente del Consiglio. E ha nominato ministri, sottosegretari, scelto i candidati per le europee e assegnato poltrone nelle controllate. cont sotto
    • Dino Colombo. Utente certificato 2 anni fa
      E a questa gente si sta PERMETTENDO di cambiare la Costituzione!
    • Dino Colombo. Utente certificato 2 anni fa
      Da Palazzo Madama versano soldi alla Open Stefano Collina (6400 euro), l’ex vicepresidente della Provincia di Firenze quando Renzi ne era presidente Laura Cantini (5600), Rosa Maria Di Giorgi (5000), Nadia Ginetti (4800). Da Montecitorio, invece, la lista è più corposa: l’ex segretario generale dell’Istituto Luigi Sturzo, Flavia Piccoli, e Silvia Fregolent contribuiscono alla fondazione renziana con 5600 euro; il sottosegretario per le riforme costituzionali Ivan Scalfarotto e Yoram Gutgeld versano ciascuno 4800 euro. Paolo Coppola, Federico Gelli, Giovanna Martelli, Ermete Realacci e l’oggi eurodeputata Simona Bonafè si fermano a 4000. Altri versano una cifra quasi simbolica: Filippo Crimi 3.200 euro, Piergiorgio Carrescia 2.000, Luigi Famiglietti, Roger De Menech e Davide Faraone 1.600. Rimanendo nell’ambito del “renzismo”, escludendo quindi gli imprenditori e i liberi professionisti che hanno compiuto elargizioni nel 2013 e nei primi sei mesi del 2014 alla fondazione, va registrato il contributo di Alberto Bianchi. Presidente prima della Big Bang e ora della Open, avvocato di Renzi, amico di Carrai, ha versato complessivamente 29.400 euro. Di cui, da prospetto, 5400 nel 2012 e 25 mila nel 2013. Lo scorso aprile Bianchi è stato nominato dal governo nel consiglio di amministrazione di Enel. Davide Vecchi (da “Il Fatto Quotidiano”)
    • Dino Colombo. Utente certificato 2 anni fa
      Ernesto Carbone, deputato che a Roma guida una Smart del 2001 pagata simbolicamente un euro, ha versato alla fondazione 12mila euro. Stessa cifra elargita da Bonifazi e dal senatore Andrea Marcucci che ha dichiarato un reddito di 397.424 mila euro, mentre Bonifazi ha depositato alla Camera un 730 da 67mila euro. David Ermini e Michele Anzaldi hanno destinato alla attività politica di Renzi 10.400 ciascuno, mentre Luca Lotti e Dario Parrini, segretario del Pd della Toscana e componente della direzione nazionale del partito, hanno contribuito con 9.600 a testa. C’è poi Maria Elena Boschi, ministro nonché segretario generale della Fondazione Open, che ha versato 8.800 euro per il suo mentore politico. Con un assegno da 8mila euro in mano si sono presentati invece il sindaco di Prato Matteo Biffoni, il deputato Marco Donati e il senatore Mauro del Barba. A seguire: Ernesto Magorno , deputato e sindaco di un paesino in provincia di Cosenza nonché segretario regionale del Pd in Calabria per appena pochi mesi, ha elargito 7200 euro alla causa dello scout di Rignano. Stessa cifra versata da Luigi Dallai e da due senatori: Stefano Lepri e Mario Morgoni. Il deputato Edoardo Fanucci contribuisce con 6800 euro mentre il sindaco di Firenze, Dario Nardella, si è fermato a 6600 euro seguito da Erasmo D’Angelis , sottosegretario alle Infrastrutture già nel governo Letta, che ha versato 6400 euro. L’elenco dei parlamentari è decisamente lungo e le cifre non sono enormi, va detto. Ma è quanto meno curioso che versino soldi alla fondazione del premier invece che al Pd. Anche Enrico Letta e molti altri politici hanno guidato e guidano una loro fondazione ma nessuno prima d’ora aveva ricevuto in maniera così massiccia elargizioni da politici amici poi diventati deputati e infine nominati ministri, sottosegretari o vertici di partito. Alla fondazione di Renzi, invece, arrivano fondi da deputati e senatori. cont
  • Dino Colombo. Utente certificato 2 anni fa
    Ma d'altra parte quelli del PD sono SEMPRE stati più fedeli alla 'Ditta' (leggi 'poltrone')che al Paese. Prova ne è che hanno permesso al nano di spadroneggiare per 20 anni (E ANCORA ADESSO!!) senza mai fargli una vera opposizione. In quale altro paese avrebbero permesso a uno come berlusconi anche solo di candidarsi? Le parole di Violante in parlamento la dicono lunga....quando ingenuamente(?) spiffera ai quattro venti che sono stati proprio quelli del pds a spianargli la strada...
  • Pippo.1 2 anni fa
    Questa mattina ho dovuto spedire svariate decine di buste nell'ufficio postale, e ancora una volta ho constatato con rammarico che le tariffe sono cambiate. Un francobollo per busta normale passa da 0,80 a 0,95 (aumento secco 19%) - Un francobollo per busta media passa da 2,15 a 2,55 (aumento secco 19%). Aumenti ragguardevoli anche per le lettere raccomandate. E questo è l'ennesimo aumento che segue una raffica di aumenti precedenti. Visto cher il M5s siede nei banchi del parlamento, non può chiedere il motivo per cui Poste Italiane possa permettersi di applicare da oggi a domani aumenti così esosi a fronte di una inflazione ufficiale praticamente nulla?
  • viviana vivarelli Utente certificato 2 anni fa
    3 seguito su Marino Una per tutte la cena da 1.270 € offerta il 18 settembre 2014 a «chirurghi di fama internazionale presenti a Roma per essere accolti dal Papa»,almeno così è riparato nella giustifica del pagamento consegnata alla ragioneria generale del Campidoglio.Poi ci sono pranzi pagati a non meglio specificati rappresentanti dello sport, della cultura e del commercio,per discutere di nuove iniziative da organizzare,oppure offerti ad anonimi «sottosegretari e senatori che godono già di un lauto rimborso spese messo a disposizione del Parlamento.Tra le pietanze più servite al primo cittadino e ai suoi numerosi ospiti compaiono aragoste e tartare,bistecche di mucca fassona quando è in Italia,di Black Angus quando intorno al tavolo si parla in inglese Addirittura Marino appare talmente generoso da non consentire a don Damiano Modena di mettere mano al portafogli per pagare la cena in occasione della presentazione del suo libro (del prete) ad Alessandria. Ma c’è di più. Ma è quando annusa la possibilità di attirare investimenti esteri per la cultura romana la sua genorosità non conosce confini. Addirittura il 5 maggio scorso ha pagato una cena da 1.620 euro al ministro dell’Informazione dello Stato del Kuwait e alla sua delegazione al ristorante dell’hotel Palazzo Manfredi di Roma. Tanto paga il Comune! L’oculato sindaco-chirurgo genovese non tira fuori i suoi soldi neanche quando si tratta di offrire la colazione da 8,63 euro a un reduce dell’olocausto durante il viaggio della memoria a ottobre 2013 o per il bouquet di fiori deposto sotto la redazione di Charlie Hebdo a Parigi." Ma quanti Marino o peggio ci sono in Italia? Alleviamo una cricca di un milione e 300.000 politici parassitari, esosi e nulla facenti che ci dissangiano con assoluta impunità Ma, ovviamente, per i centri che accolgono profughi o per il reddito minimo di cittadinanza che permetterebbe a molti la sopravvivenza rimettendo in moto l'economia di soldi non ce ne sono!!
  • viviana vivarelli Utente certificato 2 anni fa
    seguito su Marino .quindi è l'esatto opposto rispetto alla "cooperazione affaristica" contro la quale Lei si sta giustamente battendo come Sindaco. Vorrei rappresentarLe inoltre che attorno al Baobab si è in questi mesi mosso un pezzo della Roma migliore: non solo i volontari, appunto, ma migliaia (migliaia) di individui e famiglie che ogni giorno portano alimenti, medicine, coperte, lenzuola, vestiti. Roba propria, che serve a coprire le prime esigenze di chi ha attraversato il deserto della Libia e il mar Mediterraneo arrivando senza possedere più nulla, se non ciò che aveva addosso. Questo buon pezzo della città non ha avuto nemmeno una parola di ringraziamento e di elogio da parte del Comune. Certo della Sua sensibilità, cordialmente La saluto. .. Marino domani l'altro ripartirà per un nuovo viaggio in America (ma non c'è appena stato per mostrarsi al Papa?) Evidentemente vuol fare il sindaco volante o pensa che una città incasinata come Roma non abbia bisogno della sua presenza "...quando viaggia, il sindaco si tratta piuttosto bene. Per la trsferta a Washington di maggio dell’anno scorso ha speso più di 6.000 euro. Per quella a San Francisco di settembre 2014 altri 6.000. Indubbiamente gli Stati Uniti d’America, dove è volato in due anni per ben 6 volte e dove tornerà il 6 novembre prossimo, sono la meta preferita. Così, per due giorni a New York dove si è recato per incontrare il presidente giallorosso, James Pallotta, ad agosto del 2014, ha scelto di alloggiare al Citizen, in Times Square, al costo di 554 euro. Tema del viaggio il nuovo stadio della Roma. Proprio in quei giorni, al ristorante Milos, con tre commensali ha bevuto vino bianco per 220 euro. Si trattava di due bottiglie di ottimo Sauvignon. Anche quando resta a Roma Marino ama trattare bene sé e i suoi ospiti, soprattutto medici e giornalisti, anche se poi «con i giornali ci incarta il pesce». segue sotto
  • viviana vivarelli Utente certificato 2 anni fa
    Un piccolo esempio del perché secondo i politici italiani e quei fessi dei loro sostenitori, in Italia i soldi per il reddito minimo di cittadinanza non ci sono Gentile Sindaco Marino, pur nel pieno rispetto dei suoi numerosi impegni in città e all'estero, Le chiedo di provare a ritagliarsi un'oretta per fare una visitina al centro Baobab, dove finora Lei non ha ritenuto di mettere piede. Lo faccia, se non altro, perché grazie ai suoi volontari e ai suoi donatori il Baobab ha finora permesso al Comune di risparmiare una cifra molto ingente: infatti esso svolge per i transitanti quell'attività di alloggio, cure mediche e prevenzione in termini di sicurezza sul territorio che in teoria dovrebbe essere compito delle istituzioni, prima di tutto quella da Lei presieduta. Il Comune invece si è chiamato fuori per tutta l'estate degli sbarchi. Un Suo assessore, a giugno, aveva annunciato trionfale la prossima apertura di un centro alla stazione Tiburtina: tuttavia siamo a ottobre e non si è visto nulla. Senza dire che anche se fosse stata ultimata, la struttura prevista dal Comune avrebbe ospitato circa un quarto delle persone che invece stanno al Baobab, quindi non sarebbe stata risolutiva. È inoltre un po' singolare che una giunta di sinistra come quella da Lei guidata non solo rifiuti qualsiasi aiuto concreto a chi invece l'accoglienza concreta la fa, ma arrivi anche a minacciare di sgombero. Diciamolo pure: se non ci fossero stati i volontari del Baobab, i singoli donatori, i centri sociali e l'elemosiniere della Chiesa (cioè quelli che danno una mano al Baobab), Lei avrebbe avuto per strada ogni giorno e ogni notte dai 200 agli 800 disperati - a seconda del periodo: il che forse non sarebbe stato un gran biglietto da visita per la città che lei amministra. Un po' di riconoscenza sarebbe opportuna, che dice? Tanto più che il gruppo attuale del Baobab, cosa che certamente Lei saprà, non incassa un euro nemmeno dal ministero o da altre istituzioni dello Stato segue so
  • viviana vivarelli Utente certificato 2 anni fa
    Nella crisi in cui siamo ci mancavano anche le migliaia di euro buttate per i misuratori dei radiatori,con la scusa della riduzione energetica! In Italia ci si batte continuamente contro infiniti abusi,spese superflue,strozzinaggi che rendono pessima la vita e provocano troppe arrabbiature E se uno è in difficoltà finanziarie, disoccupato,con la pensione al minimo ecc e non può installare le maledette manopole,cosa gli fanno? Gli mandano Equitalia a sequestrargli i mobili? Ci sono giù 600 miliardi che Equitalia non può o non vuole riscuotere! Teniamo conto che in Italia il 76,6% delle famiglie è proprietaria di casa(contro la media europea del 60%),al Sud si sale all'82,2%. Magari sono case vecchie e fatiscenti,casucce di montagna o di vecchi centri storici in decadenza, ma siamo i primi in Europa per possesso abitativo anche a causa della quasi impossibilità a trovare case con affitti ragionevoli,case popolari,o,da parte del proprietario,delle difficoltà estreme a mandare via un inquilino moroso Dal 93 abbiamo l'Imposta comunale sugli immobili (Ici) che è una delle entrate più importanti per i Comuni italiani.Fino al 2011,il gettito dell'ICI era di 9 miliardi.Nel 2011,Monti ha introdotto l'Imu anche sulla prima casa,e lo Stato ha incassato 23,8 miliardi.Nel 2014 il gettito di Imu e Tasi saliva sopra i 24 miliardi.Le tasse sugli immobili sono passate dunque da 9 miliardi a oltre 2 Ogni volta che vogliono aumentare una tassa fanno i furbi,le cambiano nome e poi dicono che l’hanno abolita e buggerano i fessi! In Italia le spese fisse sulla casa assorbono il 50% del reddito famigliare!E’ pazzesco! Ed è grottesco che Renzi millanti ora l'abolizione della tassa sulla prima casa(come fece B),quando ogni suo 'regalo' ci è costato tagli nei servizi o altre tasse.Gli 80 euro di Renzi ci sono costati 8 miliardi.Ora promette di abolire l'ICI e intanto taglia la sanità di 10 miliardi,elimina 208 analisi e sta per tagliare alla sanità altri 2 miliardi! Ma siamo fessi o cosa?
  • Pier 2 anni fa
    O.T. E mentre Barani di ALA, neoformazione tumorale di Verdini, fa il gesto del bocchino alla senatrice Lezzi, il Buffone rilascia interviste a favore dell'osceno Verdini e dell'appoggio di quest'ultimo alla riforma del Senato. Ovviamente, come dice la Boschi, l'appoggio è alla legge di riforma, mica al governo.
  • viviana vivarelli Utente certificato 2 anni fa
    3 seguito bis Le obbligatorie manopole di misurazione per radiatori -l'articolo non parla dei condomini orizzontali dove la dispersione aumenta -né dice che le contese all'interno dello stesso condominio per bollette diverse su consumi apparentemente simili saranno infinite, scagliando italiani contro altri italiani -e che non sarà come avere un riscaldamento autonomo,perché resteranno comunque in vigore i termini di riscaldamento stabiliti dal Comune e le fasce orarie fissate dal condominio e che si pagherà un costo base fisso sostanzioso anche se una casa resta vuota e a radiatori spenti,mentre non servirà spengere tutto quando uno va a lavorare,perché poi se riaccende quando torna ci vogliono 3 o 4 ore prima che arrivi il caldo Insomma ci sarà un casino della malora con contenziosi a non finire e di risparmio nemmeno l'ombra E a quel punto se uno non paga cosa si fa? Gli si manda Equitalia a sequestrare i mobili? L'articolo parla di termine del 2016(in realtà a forza di slittamenti sarà il 2017) -non avverte che i condomini devono avere modo di considerare più preventivi e che le ditte saranno poche per un lavoro enorme Insomma una spesa inutile,un altro motivo di rabbia e di spreco,un'altra causa di contese tra vicini,e,se ci aggiungiamo la speculazione fatta da soggetti ladri come la Peep di Bo,il quadro è completo Ma nemmeno l'Europa è capace di parlare di risparmi energetici in modo serio?E questa stupida Italia sarà sempre pronta ad accettare peggioramenti della nostra vita e mai pronta a battersi per reali miglioramenti dei nostri diritti e del nostro futuro? Una sola cosa risulta chiaro da questo ennesimo arbitrio ed è che esiste una sola divinità: IL MERCATO ! E davanti alle pretese del mercato,non esiste democrazia,libertà,diritto civile,difesa dell'ambiente,futuro o sopravvivenza che tenga! E la vicenda spregevole della Volkswagen, accompagnata da un universo immenso di malfatti simili mai controllati per non dispiacere ai grandi gruppi lo dimostra.
    • harry haller Utente certificato 2 anni fa
      compriamole all'estero e cerchiamo un installatore che aderisca al M5S.....
    • viviana vivarelli Utente certificato 2 anni fa
      Mia figlia che vive a Londra e su una casa alta e stretta di tre piani dice che loro per tutta la casa hanno speso 400 sterline Posso credere benissimo che il costo base di queste manopole in UK sia basso, magari mi farebbe piacere sapere quanto le ha pagate ognuna è che l'Italia è un suk barbaro e qui si è scatenata la corsa al rialzo dei venditori fino all'assurdo della centrale termica Peep di Bologna che le IMPONE con lettera minatoria a 400 euro L'UNA!!! Prendendo anche la cifra segnalata dai giornali di 120 euro a termo, e che ognuna delle 1100 abitazioni trattate dalla Peep conterà in media 5 radiatori, viene un MARGINE di 400 - 120 = 280 euro a radiatore moltiplicato per 1100 moltiplicato per 5 che dà un titale di 1.540.000 euro Non male come MARGINE!!! E non c'è nessuno che faccia nulla contro questa esosità sostanzialmente illegale ???
  • viviana vivarelli Utente certificato 2 anni fa
    2 seguito Le obbligatorie manopole di misurazione per radiatori Ho risposto a Lily che l'articolo è incompleto: -non parla dei possibili taroccamenti o errori, (cerco di immaginare quanti mariuoli gabberanno questi contatori,quando c'è gente che non ha mai pagato luce o gas,con furbate varie,taroccando i misuratori,allacciandosi alle reti pubbliche ecc.) -non dice che una spesa di migliaia di euro per ottemperare alla legge sarà inattuabile per chi vive con una piccola pensione o è disoccupato o povero -e che è profondamente iniquo che chi non metterà questi misuratori dovrà pagare bollette tarate al massimo -non dice che si penalizzano i condomini ma non si toccano ville e villoni -né che queste valvole da 180 € vengono offerte per cifre che vanno dai 250 ai 400 €,più la manutenzione -e che tra 7 anni dovranno essere sostituite,per cui l'eventuale risparmio non sarà mai ammortizzato e avremo solo uno spreco inutile -Non dice che tutti gli edifici pubblici,commerciali,banche,di culto,divertimento ecc., continueranno a tenere luci e riscaldamento accesi tutta la notte senza controllo alcuno -e lo stesso quei negozi che finora hanno tenuto in inverno le porte spalancate per il troppo caldo o le case del popolo come questa vicina a me che tiene d'inverno le finestre spalancate perché muore dal caldo Trovo poi davvero assurdo che ci swia chi offre queste manopole a prezzi esorbitanti! 400 euro è più del doppio del prezzo di mercato!! E mandi pure messaggi terroristi ai condomini così che alcuni hanno anche accettato spaventati dall'idea di perdere l'assistenza (ma quala assistenza? io in 25 anni non sono mai riuscita ad averla!) -non dice che la spesa dovrebbe essere ammortizzata in 10 anni ma sarà immediatamente superata dalle spese immediate di acquisto e mantenimento e che queste valvole dovranno essere ricomprate comunque tra 7 anni, azzerando ogni risparmio presunto segue
  • viviana vivarelli Utente certificato 2 anni fa
    Una direttiva Ue ci chiede di introdurre anche noi il reddito di cittadinanza e noi la ignoriamo Una direttiva Ue ci chiede di mettere delle VALVOLE SUI RADIATORI e noi ubbidiamo come degli zombi,anche se comporterà un obbligo di spesa per ogni proprietario che va dai 2.000 euro in su Visto che è tempo di riunioni condominiali, vorrei che questo argomento venisse ripreso Lily mi scrive: "Riprendo un vecchio articolo http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/12/17/riscaldamenti-scatta-lobbligo-delle-valvole-termostatiche-salasso/1284098/#disqus_thread Quelle valvole costavano poco quando si potevano mettere volontariamente.Ora naturalmente che scatta l'obbligo di legge e TUTTI le devono mettere,i prezzi sono saliti alle stelle. Con tutti i soldi che estorceranno ai cittadini a fronte di un risparmio discutibile si poteva prevedere l'installazione di pannelli solari,ma già,quelli poi,a parte il costo iniziale,non fanno guadagnare nessuna cricca(e aumentano la libertà dei ci E con il sistema di incentivi assurdi che si sono inventati per il fotovoltaico,ecco chi ne trae vantaggio http://bari.repubblica.it/cronaca/2015/10/02/news/fotovoltaico-124133121/?ref=HREC1-12 . Io a Bologna per mia disgrazia sono legata a una centrale termica assassina,la Peep,che serve 1100 famiglie (conduzione Pd),che in passato ci ha estorto sommme da mafia(con cifre doppie della media bolognese)senza che nessuno facesse un controllo o punisse i responsabili e che ora,con la nuova gestione,sembra oure peggio.Questa Peep ha avuto la faccia di offrire queste manopole (costo base 160 €)per 400 €,accompagnandole per giunta da una lettera intimidatoria scritta in stile camorrista Speravamo tanto che la nuova gestione non fosse ladra come la vecchia e ci sono cascate le braccia La Peep non avrebbe mai dovuto nascere e nemmeno questa Europa,io credo,che ha portato solo dei danni ai paesi membri. segue
  • Patrizia 2 anni fa
    Ho letto l´articolo indicato da Bruno sulla annessione dell´ex DDR. IO VIVO nell´ex DDR e penso di essere qualificata a parlarne. E´verissimo che l´annessione e´stata un grosso business per le industrie dell´ovest. La maggior parte dei debiti tedeschi sono stati fatti per la ricostruzione dell´est e sono finiti nelle tasche dei cittadini dell´ovest. Ma, al contrario della salerno reggio calabria, qui le infrastrutture sono megli che nell´ovest, TUTTO (o quasi) e´stato ricostruito. Basta vedre le foto del 1989 e quelle odierne.E basta passare il confine con la Polonia per vedere come LA´molto e´rimasto come allora (in uno stato spaventoso). Quello di cui l´articolo non parla e´dei CITTADINI. Questi si sono trovati con uno stipendio quadruplo del vecchio, SENZA DOVER LAVORARE, con l´affitto (in case lussuose se paragonate all´ex DDR)pagato, bollette pagate, sussidio per i figli (qui sono prolifici). Solo l´1% ritornerebbe alla DDR. Molti comunque lavorano, al punto che chi all´inizio era emigrato nell´ovest ritorna perche´qui si vive meglio. Se VERAMENTE il sud Europa avesse lo stesso destino, io ritornerei in Italia. Non illudiamoci, qui sono SEMPRE tedeschi anche dopo l´esperimento comunista, infatti di tutto il blocco sovietico la DDR era lo stato che produceva di piu´e meglio. Il discorso sarebbe troppo lungo e non ho spazio, ma merita approfondirlo.
    • Beppe A. Utente certificato 2 anni fa
      ..dal che si deduce che l'unificazione (vedi stati uniti d'europa) e' un'utopia (o meglio e' il pretesto per arricchire determinati poteri)- NOn esiste moneta forte o debole, esiste la moneta automaticamente allineata ai fondamentali di un paese (che teoricamente sia un'area valutaria ottimale)
    • Patrizia 2 anni fa
      Vedi, io da italiana, paragono il sud italia con l´est Germania. La differenza e´ENORME, con la differenza che in Italia parliamo di piu´di un secolo...dalla unificazione...
    • Beppe A. Utente certificato 2 anni fa
      bha vedi tu..io mi baso sui dati non sulle sensazioni http://www.theguardian.com/world/2015/oct/02/german-reunification-25-years-on-how-different-are-east-and-west-really?CMP=share_btn_tw non mi faccio governare da chi non rispetta nemmeno i fratelli
    • Patrizia 2 anni fa
      Il divario sta scomparendo. I salari in Germania sono diminuiti piu´che in Italia. E poi tutti i discorsi sono fatti su un Èuropa PRIMA della crisi del 2008, NESSUN parametro considera che la crisi dei derivati americana ha sconvolto le economie mondiali. E NOI non siamo neppure tra i peggiori, tutte le monete eboli sono in crisi e cosi´i debiti delle nazioni del terzo mondo. Anni fa ero convintissima che fosse necessario un ritorno alla lira, ora sono convintissima del contrario. E non tanto per il discorso moneta debole e moneta forte, ma per il sicuro ostruzionismo non della Germania, ma degli USA che NON vogliono stati sovrani ma un´Europa alla stregua dell´ex URSS a sovranita´americana. Meglio, non parliamo di americani o tedeschi o italiani, ma di governo totalitario internazionale, guidato dai grandi monopoli, dalla finanza e dai governi fantoccio a cui si oppone la Russia.
    • Beppe A. Utente certificato 2 anni fa
      noi stiamo delegando e svendendo le nostre singolarita' e interessi a questi qua http://www.dirittiglobali.it/2015/10/bambini-schiavi-nei-campi-di-cacao-nestle-sotto-accusa/
    • Beppe A. Utente certificato 2 anni fa
      la questione era un altra..perche' la propaganda ci dice (e anche prima del muro diceva) che piu' europa (a trazione tedesca) dovrebbe portare omologazione e riallineamento al paese piu' prospero , quando dopo 25 anni TUTTI i dati macroeconomici ci dicono che sostanzialemente il divario e' rimasto tale? Per fortuna la cronaca ci sta dicendo che dietro la propaganda truffa e corruzione esistono comunque, e non cito nemmeno il discorso del diritto sovrano di autodeterminazione di una nazione, che stiamo delegando ad un sogno che diventa sempre piu' un incubo
  • Antonio- D. Utente certificato 2 anni fa
    O.T. Afganistan: bombe "in do coio coio" montate su missili "in do vado vado", lanciate da aerei USA & GETTA, hanno colpito con precisione il bersaglio: Un ospedale; tra i morti dei pericolosi ricoverati, anche 3 Medici Senza Frontiere.
  • Vincenzo Matteucci 2 anni fa
    Il futuro è solamente del M5S. Se si legge attentamente quello che ha scritto "L'Huffington post" http://www.huffingtonpost.it/2015/10/02/riforme-gianfranco-pasquino_n_8231262.html avendo intervistato il Prof. Gianfranco Pasquino, uno dei massimi esperti di scienza politica a livello internazionale,si comprenderà benissimo che il futuro politico italiano è il MoVimento 5 Stelle ! Tutto il resto è destinato a scomparire ! ! Basta vedere quello che sta accadendo nel Parlamento italiano sul "reddito di Cittadinanza" che hanno TUTTI i paesi europei , civili e sviluppati ! !
  • John Buatti 2 anni fa
    -_________ per quale motivo si deve cambiare la Costituzione? impedisce a trovare un lavoro? è un'ostacolo all'occupazione? è una priorità piu importante del Lavoro? o la si vuole indebolire per permettere che il fascismo della UE prevalga sulla Sovranità dell'Italia e gli altri stati membri? stiamo assistendo allo smantellamento delle nostre garanzie che i precedenti Veri politici ci hanno dato per il nostro futuro! Hanno infiltrato tutte le istituzioni per rimuovere i nostri diritti...nascondendo le loro attività politiche con slogan diretti al cittadino! le priorità di un paese con milioni di poveri e milioni di disoccupati sono il lavoro e non queste giostre politiche che vanno a fare l'interesse di quei pochi e di politici corrotti di questo Governo che ricevono favori dai veri manipolatori del NWO. fuori da questa morsa corruttiva e corruttrice che ci porta sempre piu vicini al baratro!
  • Giuseppe G. Utente certificato 2 anni fa
    Sto cazzo di governo non ha fatto una riforma che sia una per creare un po' di lavoro, ma anzi, sta cercando di mettere la sanità completamente a pagamento e hanno reso facilmente più licenziabili le persone, stanno cercando di distruggere le piccole e medie imprese per favorire i loro padroni..SE ne devono andare, non li sopporto più, cancri del pianeta, estinguetevi voi e le vostre famiglie di merda..Tornate dal Signore e chiedetegli in che cosa vi dovete reincarnare, ladri ladri ladri ladri!!
  • GIORGIO S. Utente certificato 2 anni fa
    C'è ancora qualche benpensante M5S che vorrebbe voluto colloquiare con quella gente? Magari pensa che se avessimo parlato noi non avrebbero baciato verdini. Spero che non ci sia.
    • Luca M. Utente certificato 2 anni fa
      spero la stessa cosa!
  • john f. 2 anni fa
    Capiscono solo il metodo verdini.
    • harry haller Utente certificato 2 anni fa
      (...)i verdiniani sono ormai una gamba delle maggioranza. C'è la firma sull'intera operazione. I numeri parlano chiaro: votazione dopo votazione la maggioranza scende anche a quota 161, senza Verdini&Co andrebbe sotto. Dice un senatore Pd: "È chiaro che non è un una tantum. Perché sono la garanzia sul prossimo passaggio quando serve la maggioranza assoluta e non quella tra i presenti". Loro, vissuti da un pezzo del Pd come "impresentabili" si sentono intoccabili. A ogni intervento una lode a Renzi, alla Boschi, poi un ghigno di soddisfazione. Il culmine è quando Lucio Barani il capogruppo in Aula si rivolge a una collega mimando con la mano l'invito al sesso orale. Più volte. Gesto accompagnato da parole che lo spiegavano Bagarre, seduta sospesa". Nun c'è che dire, sti fiji de 'na mignotta, so' i novi compagni de strada de Babbeo: complimenti davero, sto a rivalutà Totò Riina.....
    • harry haller Utente certificato 2 anni fa
      Che troiaio immondo...
  • CARLO DIANA 2 anni fa
    ancor meglio Pensioni e reddito di cittadinanza unico welfare. Via il contributivo contro i giovani https://scrivereinrete.wordpress.com/2015/04/01/pensioni-giuste-per-tutti-via-il-contributivo-contro-i-giovani/
  • Dino Colombo. Utente certificato 2 anni fa
    Qualche sera fa ho scritto qui che ero più che sicuro che Bersani e la sua 'minoranza' alla fine, ma proprio alla fine avrebbe votato quest'altra legge di renzi. In pratica penso che l''ammuina'che fanno da un pò di tempo lui e la sua cosiddetta 'minoranza'non è altro che un pò di teatrino a pro degli ex comunisti duri e puri ancora fedeli al partito per evitare che pure loro lascino completamente vuote le 'sezioni' del pci-pds-pd. Qualcuno deve pur fare finta di fare l'opposizione al Renzie... Infatti per Bersani (e il suo culo...posso dirlo?)LA DITTA viene SEMPRE prima del paese.
    • Dino Colombo. Utente certificato 2 anni fa
      Elisabetta chiedo scusa anche a te, come ho fatto con gli altri amici nel mio commento sotto a questo, ma ero già andato a letto e non ho visto le vs risposte. Cmq la tua nausea per la 'Ditta' è comune con quella che prende me quando ne sento parlare... Da vomitare... Ma d'altra parte quelli sono SEMPRE stati più fedeli alla ditta (leggi 'poltrone')che al Paese. Prova ne è che hanno permesso al nano di spadroneggiare per 20 anni (E ANCORA ADESSO!!) senza mai fargli una vera opposizione. In quale altro paese avrebbero permesso a uno come berlusconi anche solo di candidarsi? Le parole di Violante in parlamento la dicono lunga....quando ingenuamente(?) spiffera ai quattro venti che sono stati proprio quelli del pds a spianargli la strada...
    • GIORGIO S. Utente certificato 2 anni fa
      E stato bersani, solo lui. Ma non lo vedi? Roba da giardinetti e coperta sulle ginocchia. Cosa onorevole e giusta solo che non la fa.
    • elisabetta d. Utente certificato 2 anni fa
      Quando parlano di ditta mi viene il voltastomaco
    • harry haller Utente certificato 2 anni fa
      Quanno ce sarà er patatrac, se pentiranno amaramente, de aver tenuto bordone ar giovane cojone...
    • GIORGIO S. Utente certificato 2 anni fa
      qualche sera fa?......qualche semestre fa. Hai mai pensato che facessero cadere il governo? Chi? Cuperlo, Bersani, e finti oppositori interni? Giachetti?
  • Dino Colombo. Utente certificato 2 anni fa
    Ma Mattarella non ha niente da dire su quello che sta succedendo in parlamento? DI questo scempio? Come mai non dice niente? E' d'accordo con quello che stanno facendo Renzi e la sua maggioranza-minoranza? Qualcuno gli ricordi che chi TACE ACCONSENTE...
    • Dino Colombo. Utente certificato 2 anni fa
      Scusate ma non vi ho risposto perchè ero andato a letto... Condivido in toto i vs commenti cmq... Un abbraccio
    • GIORGIO S. Utente certificato 2 anni fa
      E' stato messo lì da lui. Cosa vorresti che dicesse? Tutto va bene madama la marchesa? Lo dice.
    • Luca M. Utente certificato 2 anni fa
      tace sempre..
    • harry haller Utente certificato 2 anni fa
      ...ne 'a realtà, nun ce l'avemo proprio, n' Presidente de 'a Repubblica: c'avemo, però, dù Presidenti der Consijo.....
    • harry haller Utente certificato 2 anni fa
      Bisogna ammette che dietro 'na faccia da cojone co' 'i modi spicci, se nasconne 'n pericoloso e cinico pianificatore de la destrutturazzione piduista de 'a Repubblica: nun me fa più ride, me fa preoccupà assai più der Nano......
    • harry haller Utente certificato 2 anni fa
      sì, se ride....(pe' nun piagne: quarcosa me dice che er Paese, ne le mani de Babbeo, sta pe' diventà quarcosa de simile a la Bulgarìa de l'anni '50...)
    • Dino Colombo. Utente certificato 2 anni fa
      harry...mi hai fatto ridere...:)
    • harry haller Utente certificato 2 anni fa
      ...è 'a spiegazzione der mutismo suo....
    • harry haller Utente certificato 2 anni fa
      Nun po' pijà 'a luce der sole pe' troppo tempo: deve sta' dentro n' sarcofago fino a che nun de fa notte....
  • stefanodd 2 anni fa
    Questo BelPaese che continua imperterrito a votare i partiti politici che mandano in pensione i loro leader con più di 5000 Euro al mese a 57 anni, solo per fare l'ultimo esempio ma ve ne sarebbero altri molto più scandalosi, taglia le prestazioni sanitarie e aumenta sempre più l'età pensionabile oltre agli anni di contribuzione del popolo elargendo pensioni da fame, non si merita niente nè reddito di cittadinanza nè esempi come rinunciare a 42 milioni di contributi pubblici, oltre al taglio degli emolumenti da parte del M5S e degli eletti che non si sono venduti al sistema. E' questo sistema che si meritano, e questo sistema si "divertirà" sempre più a stringergli ( purtroppo stringerci) il cappio al collo, mentre loro continuano ad abbuffarsi. Il mal voluto non è mai troppo!
  • Daniele C. Utente certificato 2 anni fa
    Ormai è ufficiale,i commentatori del fattoquotidiano targati pd è maggioranza gente frustrata che penso soffra di problemi di perdita di capelli,saranno tutti calvi per lo stress nell'odio per la paura di perdere il potere verso l'm5s.
  • Pantomima Rossa Utente certificato 2 anni fa
    Le chiamano risorse. In realtà sono i soldi che si pappano alla nostra salute. Il reddito di cittadinanza è la svolta epocale. La possibilità per noi di dire no ad un lavoro e poter vivere lo stesso, senza essre obbligati a sottostare clientele di nessun tipo. Loro si dovrebbero preoccupare solo che di lavoro c'è nè sia in abbondanza. Al contrario pensano solo a tassarlo e tassare chi lo crea iniquamente.
    • Dario M. Utente certificato 2 anni fa
      Sono d'accordo con te ...MA! ..."LA POSSIBILITA' DI DIRE NO AD UN LAVORO" ...E ANCHE AL SECONDO LAVORO ...MA NON PIU' AL TERZO! Ricordiamoci sempre del concetto BASILARE che se al terzo rifiuto della proposta di lavoravo pervenuta dall'ufficio di collocamento territoriale (ovviamente in linea con le competenze del curriculum) viene rifiutata ...IL CITTADINO (ED E' GIUSTO CHE SIA COSI'), PERDE IL REDDITO DI CITTADINANZA E SE NE VA AFFANCULO!!! POICHE' L'ITALIA CINQUE STELLE NON VUOLE PIU' PER ALCUNA RAGIONE, DEGLI ASSISTENZIATI!!!
  • Pietro Z. Utente certificato 2 anni fa
    ??????????????????????? Non bisogna dare assistenza agli italiani ma lavoro mentre agli straniera assistenza a tutti e per sempre. Solo in italia e Grecia è così. L'ignoranza e l'ipocrisia sono pane quotidiano nei palazzi romani, ha raggiunto al senato un buon livello con le offese alle donne in particolar modo a quelle del M5S. Fino a quando dovremo sopportare questo governo e tutte le sue diramazioni come l'operato del sindaco di roma, fino a quando vedremo la sedia che fù di Alcide de Gasperi e tutte le altre occupate da persone non elette dal popolo?
  • oreste ★★★★★ °.° Utente certificato 2 anni fa
    Grazie Bischero....continua il castramento dei senatori,masochisti!
    • harry haller Utente certificato 2 anni fa
      Orè, me se stanno a accende tutte 'e spie de l'allarme: se sente 'n tanfo de dittatura che nun 'o sentivo dar secondo Ventennio......
  • Patty Ghera Utente certificato 2 anni fa
    Lo dico, sennò sto male: FRIGNERO VAFFANCULO
    • harry haller Utente certificato 2 anni fa
      Te manca solo de fa' vola' n' "Piper" co' lo striscione che ripete l'auspicio tuo, su 'i cieli de 'a Capitale.....
    • Luca M. Utente certificato 2 anni fa
      ahahahahahaha :)
    • oreste ★★★★★ °.° Utente certificato 2 anni fa
      Patty è arrivato sino a me l'eco....ulo,ulooo...loooo! :)
  • giovanni d. Utente certificato 2 anni fa
    Dopo l'ennesima offesa alle nostre SPLENDIDE portavoce STO PER ESPLODERE. Lo devo dire, lo devo chiedere: COS'ALTRO DEVE SUCCEDERE PER FAR RICONOSCERE ad una persona mediamente democratica e pensante UN BIVACCO DI MANIPOLI CHE OCCUPA il PARLAMENTO ITALIANO quasi CENT'ANNI DOPO IL CELEBRE DISCORSO ? QUALI ALTRI VOLGARI GESTI BISOGNA CHE FACCIANO? QUALI ALTRE MENZOGNE BISOGNA CHE DICANO? QUALE ALTRO STRAME DEI FONDAMENTI DEMOCRATICI DEVONO ATTUARE? QUALI ALTRI ATTI CONTRO LA VOLONTA' POPOLARE BISOGNA CHE COMPINO? E' QUANTO MAI PALESE CHE, Amici ed Amiche, tutto questo che ognuno di noi NON CONTRASTA OGGI CON LA PROPRIA TOTALE E PACIFICA PARTECIPAZIONE sarà COSTRETTO IN FUTURO A FARLO CON IL SANGUE SUO E DEI SUOI CARI UN ABBRACCIO FORTISSIMO A BARBARA, A PAOLA ED A TUTTE LE ALTRE E GLI ALTRI NOSTRI SPLENDIDI AMICI IN PARLAMENTO
  • GIORGIO S. Utente certificato 2 anni fa
    Apprezzo vendola come un mal di denti. Però prendersela con lui mentre ci sono migliaia di politici che godono di privilegi è inutile. Io darei ai nostri parlamentari paga piena fino al cambio della legge per tutti. Questa è una discriminazione, a mio avviso. Un errore che anche in futuro ci costerà molto caro. L'esempio sul dimezzamento degli emolumenti che danno i nostri non importa a nessuno, non so se ve ne siete accorti.
    • Sandro . Utente certificato 2 anni fa
      sono d'accordo e penso che l'effetto sorpresa iniziale sia esaurito da tempo rovesciandone la percezione: il lavoro dei "ragazzi" è molto impegnativo e non è giusto che questo loro lavoro sia pagato molto meno di altri che magari fanno anche favori alle lobby. in questo senso non ha senso screditarli. ciao
  • irene marras Utente certificato 2 anni fa mostra
    Forse è perché considero il Nepotismo uno dei mali peggiori del nostro paese.o forse perchè non sopporto la sua smisurata saccenza ma questa Senatrice nel ruolo di Vittima da difendere da gesti sessisti non ce la vedo proprio. E'troppo Antipatica.
    • irene marras Utente certificato 2 anni fa mostra
      Dal punto di vista di un attivista del M5S non dovrebbe essere considerato un vanto
    • oreste ★★★★★ °.° Utente certificato 2 anni fa mostra
      Cara trol-lessa è evidente che non conosci il significato "di smisurata saccenza"! Pertanto dovresti conoscere la misura della Sua sapienza per considerata superiore e pertanto definirla "saccenza"! Ma credo che tu non possa neppure pulirgli le scarpe!
    • oreste ★★★★★ °.° Utente certificato 2 anni fa mostra
      Delle qualità ce ne avrà visto che è: vicepresidente commissione permanente bilancio e programmazione economica e membro commissione permanente per le politiche europee.
    • irene marras Utente certificato 2 anni fa mostra
      Anche l'altra poi.. Beppe ma sei sicuro che il M5S ha bisogno di queste oche starnazzanti?
  • gianfranco chiarello 2 anni fa
    A parte il fatto che anche Marino, così come Alemanno, ha ricevuto un finanziamento da Buzzi (30.000 euro, rispetto ai 120.000 di Alemanno), vorrei capire come può un personaggio pubblico come il Sindaco di Roma, dopo tutte le polemiche nate in questi ultimi 10 mesi, annunciare che nel prossimo mese di novembre, effettuerà il suo ennesimo viaggio negli Stati Uniti. Devo ritenere che qui non ci troviamo davanti ad un marziano, ma semplicemente ci troviamo davanti ad un menefreghista, arrogante e spocchioso, che utilizza il suo scranno, solo per spianare la strada al suo futuro personale. In virtù di ciò, poco importa se un domani scopriremo che non risulterà essere stato il più corrotto dei politici italiani.
    • Patty Ghera Utente certificato 2 anni fa
      C'avete il Colosseo, rimetteteci i leoni, dategli da mangiare i politici da destra a sinistra, e il gioco è fatto!
    • harry haller Utente certificato 2 anni fa
      ...mannaggia, co' i 15000 che ha speso per vede' er Papa, ce campava n' poveraccio e 'a famija sua pe' un anno....
    • Patty Ghera Utente certificato 2 anni fa
      Meglio sarebbe se andasse affanculo.... Lo dico per i romani.
    • harry haller Utente certificato 2 anni fa
      no, va ar "Pay Pride".. ( orgojo spendaccione...)
    • Patty Ghera Utente certificato 2 anni fa
      Va al gay pride?
  • oreste ★★★★★ °.° Utente certificato 2 anni fa
    Questan sera mi sono visto in treaming la seduta del Senato. Ad ogni intervento mi sono buttato su Wicky...credetemi questi sono personaggi che della politica ne hanno fatto un mestiere. Ne ho lette di tutti i colori,a parte qualche onorevole giovani,la stragrande maggioranza di Lor Signori....un continuo salto di quaglia,cambio di casacche,fondazione di nuovi partiti,espedienti per rimanere a galla,incarichi politici,alcuni addirittura saltati in europa per lasciare libera la poltrona all'amico. Cose oscene...credetemi ci vuole uno stomaco per leggere certe cose;per non parlare dei conflitti di interesse,personaggi che si buttano in politica titolari di aziende,di lobby ,di albi professionali,di associazioni che sono l'antitesi della politica. Troppi interessi ,troppo marciume,la nostra onestà sparisce difronte a tanto degrado morale. Ad esempio ad un certo punto ha parlato uno che è stato presidente della Lotomatica....è tutto dire! Coraggio bisogna mandarli a casa tutti,non se ne salva uno!
  • pabblo 2 anni fa
    ot per chi fosse interessati ai salari minimi 8minimum wage) in eu http://ec.europa.eu/eurostat/statistics-explained/images/thumb/4/43/Minimum_wages%2C_July_2015_%28¹%29_%28EUR_per_month%29_YB16.png/800px-Minimum_wages%2C_July_2015_%28¹%29_%28EUR_per_month%29_YB16.png ps danimarca italia cipro austria finlandia e svezia no salario minimo pps italia oltre no salario minimo anche no reddito minimo!!! ma adesso ci pensa renzi :)
  • Marcello 2 anni fa
    42,7 milioni in più sul 2014, in particolare, per il Segretariato generale; Accidenti la cifra che il M5S ha rifiutato DAI FINANZIAMENTI PUBBLICI è andata subito nelle loro tasche coi soliti SOTTERFUGI. E poi dicono che in ITALIA non funziona niente... Un applauso ai PAPPONI, CE LO CHIEDE L ' EUROPA... CHE FACCE DA C...
  • Ester B. Utente certificato 2 anni fa
    Non avremo pace fino a che non vi avremo cacciati via tutti, fino all'ultimo. Potete prendere tempo, ma il risveglio è nelle cose e la nostra volontà cresce, invisibile essa cresce, nel silenzio sta crescendo: restare al potere è la vostra salvezza, restare al potere è la vostra tomba. Non avete più scampo, e lo sapete. "Un albero il cui tronco si può a malapena abbracciare nasce da un minuscolo germoglio. Una torre alta nove piani incomincia con un mucchietto di terra. Un viaggio di mille miglia ha inizio sotto la pianta dei tuoi piedi."
  • Noè SulVortice Utente certificato 2 anni fa
    Bisogna spiegare bene cosa vuol dire cittadinanza perchè il leghista di strada e non solo pensa che i soldi vengano regalati a chiunque metta piede nel nostro paese. Sembra assurdo ma all'ignoranza non c'è limite.
  • pabblo 2 anni fa
    ot ""Anna Finocchiaro, la quale per parlare dell’elettività cita un’opera di Gustavo Zagrebelsky (Il “Crucifige!”, ndr): “Nel processo a Gesù l’aver lasciato alla sovranità del popolo senza forma e limiti, conduceva alla più tragica decisione della storia”""" se ho ben capito quindi la senatrice dice che non ci si può affidare agli italici per eleggere il senato ... perchè inaffidabili? ma non sono gli stessi che eleggono i deputati,con forma e limiti?
    • gianfranco chiarello 2 anni fa
      Puoi avere giustamente molte perplessità, ma non è stata la Finocchiaro ad affermare l'inaffidabilità del popolo italiano, ma sono stati i padri costituenti a considerare il popolo italiano "incapace di intendere e volere", quindi degno di essere messo sotto la "tutela" dei partiti politici e dei loro rappresentanti.
  • Giorgio p. 2 anni fa
    Quelli altro non sono che lo specchio del popolino itagliano.
  • Paolo Z. Utente certificato 2 anni fa
    Giuseppe G., Roma ",,La riqualificazione è alla base di un paese civile, ma proprio alla base, dovrebbero insegnarlo a scuola. La decidono le imprese con lo stato,,," E va bene. Questo comporta licenziamenti ( ahia ) e assunzioni. Se in una zona c'è abbondanza di gente che usa i cavi e i componenti elettronici, ma pochi oleodinamici (modello calzante con la mia realtà) si dovrebbero lasciare a casa i professori di elettrotecnica e assumere professori di fluidodinamica. E compensarli a peso d'oro. Lo stesso per, un'altro esempio, l'inglese e il mandarino. Si chiama flessibilità, non dormire sugli allori. Pensi che in questa scuola, in questa Italia, sia possibile? Paolo TV
    • Giuseppe G. Utente certificato 2 anni fa
      Non c'è nulla da fare, se non si comincia dalla riqualificazione delle persone difficilmente si esce dalla spirale del senza dinero...Sì, c'è una forte deindustrializzazione, rimangono gli OSS ma forse neppure tanto quelli...
    • harry haller Utente certificato 2 anni fa
      "linee".
    • harry haller Utente certificato 2 anni fa
      Sono contrario all'"incasellamento" forzato (non è pensabile nè attuabile); ognuno deve scegliere la propria strada, ma ben consapevole della situazione riguardo la richiesta (nella zona di residenza , a livello regionale e nazionale) di determinate figure professionali: esistono poi indirizzi che avrebbero dare una preparazione adeguata in ogni settore tecnico elettrico/elettronico e meccanico, solo se non fossero stati letteralmente "svuotati" imponendo un'estensione esagerata dei programmi (o "linne d'indirizzo" a fronte di una forte riduzione delle ore delle materie professionalizzanti: detta in soldoni, hanno combinato un casino, pretendendo di formare i ragazzi "professionalmente" fuori dalle scuole e in una società praticamente, almeno dove vivo, quasi completamente deindustrializzata.....
  • Luca M. Utente certificato 2 anni fa
    http://www.ilfattoquotidiano.it/2015/10/02/riforme-barani-fa-un-gesto-da-padre-costituente-mima-un-rapporto-orale-alla-senatrice-lezzi-m5s/2090453/
  • bruno p. Utente certificato 2 anni fa
    NON IL M5S Le scimmiette ammaestrare dai partiti hanno avuto l'ordine di sconfessare qualsiasi proposta del M5S oppure di rubare le idee dal programma del Movimento e farle passare per proprie. La campagna denigratoria da parte dei partiti nei confronti dei pentastellati ha raggiunto livelli ossessivi ed ormai anche i bambini sanno che lo scopo di questa legislatura è ostacolare in qualsiasi maniera l'ascesa del M5S mettendo mano anche alla costituzione se necessario. Le percentuali di consenso da prefisso telefonico di SEL,SC e di FI anch'essa in via di liquefazione,sta facendo passare gli "onorevoli" dalla parte dell'ex partito democratico in evidente stato di metamorfosi politica dove ognuno lotta per se stesso e di conseguenza vota quello che gli conviene. Ma siamo sicuri che questa maggioranza rispecchia gli elettori o è semplicemente un cancro della nostra fu democrazia che prende decisioni distorte e svantaggiose per la comunità? Queste riforme erano davvero necessarie e nel modo in cui sono state fatte e votate serviranno a qualcosa oppure saranno una ulteriore zavorra allo sviluppo? Quello che si nota è che tutte le proposte di legge del M5S votate ed approvate dalla maggioranza passano tutte in sordina mentre si da rilievo al comportamento di questa forza di opposizione durante le votazioni bollandola come rissosa e inconcludente. Cosa ha che non và il reddito di cittadinanza proposto da Grillo e il suo Movimento? Eppure pochi sanno che in Friuli venezia Giulia è già legge ma la Serracchiani ci ha tenuto a precisare che tale proposta non ha colore politico e ti pareva? E' un sostegno che è in vigore in tutta Europa ma l'Italia non ne ha bisogno a detta del Premier perchè non crea lavoro. 2+2 fa 4:Il reddito di cittadinanza è una proposta esclusiva del M5S e la sua attuazione toglierebbe milioni di voti al fu PD e questo è un fatto indiscutibile.
  • Patrizia 2 anni fa
    In Germania ci sono salari bassi, ma, lo stato li integra pagando l´affitto e le bollette. Per il primo figlio inoltre paga un assegno di 300 euro al mese, per il secondo 350 e cosi´via. Conosco gente che ha dieci figli e senza lavorare vive benissimo... Qual´e´il vantaggio? Che la disoccupazione e´al 5%. Perche´? Perche´molte imprese che avrebbero delocalizzato sono rimaste in Germania. Cosi´chi lavora guadagna poco, ma lo stato prende i soldi dalle tasse di chi non ha delocalizzato e li da´ad integrare gli stipendi minimi. Invece di sborsare 780 euro prendendoli da altre parti ne sborsa 300 e li prende dalle tasse di chi sarebbe in Cina o nell´Europa dell´est. Io penso che lo stato non debba fare l´elemosina o creare lavori che non producono nulla se non un passivo a carico di chi produce, ma cercare di adattarsi alla situazione. Riguardo al reddito Hartz 4 lo percepiscono i cittadini della ex Germania est (470 euro) che si sono trovati improvvisamente senza lavoro e senza pensione. Io non sono per nulla contraria ad aiutare chi e´disoccupato, ma parlare di "reddito di cittadinanza" e´come dire che uno per il solo motivo di essere italiano ha un reddito senza fare nulla il che e´discriminatorio nei confronti di chi lavora.
    • Patrizia 2 anni fa
      Riguardo ai debiti di guerra: forse invece di credere ciecamente a chi parla per parlare bisognerebbe informarsi. L´Italia quali debiti ha pagato? Eppure la guerra Mussolini l´ha iniziata con Hitler (un anno dopo) e se Hitler avesse continuato a vincere SICURAMENTE gli italiani avrebbero digerito anche il genocidio degli ebrei.... Questa e´una pagina della storia che io non vorrei leggere, perche´e´lo specchio dell´opportunismo piu´bieco e grazie a questo opportunismo l´Italia e´uscita se non vittoriosa, non perdente. La Germania ha pagato tutto quello che poteva pagare, e´come chiedere soldi a uno che e´senza casa, senza lavoro. Ha pagato con l´unica ricchezza che aveva: il territorio. Ha perso piu´di meta´del suo territorio dato a Francia e Polonia. Ma mentre le regioni in mano alla Germania hanno saputo risollevarsi e ricostruire lo stesso non si puo´dire degli altri soprattutto la regione ex URSS. Gli Italiani, invece di criticare dovrebbero COPIARE. Cn questo non voglio dire che in Germania tutto e´perfetto, ANZI, ma si vive meglio ed e´questo che poi alla fine CONTA. E non mi riferisco al reddito, parlo di tutto quello che rende una vita vivibile, ambiente, servizi, mentalita´, scuole, sanita´.
    • Beppe A. Utente certificato 2 anni fa
      un'ottima lettura http://www.carmillaonline.com/2013/12/31/vladimiro-giacche-anschluss/
    • Beppe A. Utente certificato 2 anni fa
      http://scenarieconomici.it/nel-1953-e-nel-1990-la-germania-venne-graziata-con-enormi-cancellazioni-di-debiti-dal-resto-deuropa/
    • Patty Ghera Utente certificato 2 anni fa
      Beppe, hai bevuto?
    • Beppe A. Utente certificato 2 anni fa
      e' meglio che ti informi visto che la germania non ha mai pagato debiti, ne' per la prima ne' per la seconda guerra mondiale ne' per l'unificazione
    • Patty Ghera Utente certificato 2 anni fa
      Si può criticarre quanto volete. Ricordo, tuttavia, che dopo la seconda guerra mondiale, la Germania rasa al suolo, è riuscita a risollevarsi, a diventare la prima potenza europea e dagli anni '50 (quando da noi c'erano ancora le macerie) ha accolto tanti meridionali che sono andati lì a cercare una speranza. Questo, nonostante i debiti di guerra che ha dovuto sostenere. In Italia se De Gasperi non andava a mendicare in America sarebbe stato anche peggio. Dove abito io, nella rossa Toscana, c'è ancora un troncone di edificio con le cannonate della guerra. Si sta ancora parlando, dopo più di 30 anni, di terremotati che vivono nelle baracche. Si vive, anzi si sopravvive, per pagare le tasse e i giovani non hanno un futuro. Non facciamo paragoni che è meglio!
    • Beppe A. Utente certificato 2 anni fa
      diciamo anche che se lo puo' permettere perche' viola bellamente le regole ue (che impone agli altri membri) http://www.blitzquotidiano.it/economia/germania-esporta-troppo-da-8-anni-viola-trattati-europei-cosi-ammazza-euro-2078158/
    • Paolo Z. Utente certificato 2 anni fa
      Vorrei avere gli stessi stipendi della Germania, e anche gli stessi prezzi dei supermercati! Paolo TV
    • Patty Ghera Utente certificato 2 anni fa
      Il fallimento della riunificazione? Il fallimento della nostra unificazione, direi!
    • Beppe A. Utente certificato 2 anni fa
      http://www.affaritaliani.it/esteri/germania-fallimento-riunificazione-inchiesta-385193.html?refresh_ce comunque sono gli ultimi che dovrebbero essere presi da esempio..di unico c'e' solo l'interesse delle corporazioni
    • Patty Ghera Utente certificato 2 anni fa
      In Germania i salari sono molto più alti che da noi, le integrazioni cui fai riferimento avvengono perchè lo Stato Federale è attento ai bisogni dei cittadini. Ad esempio elargisce un assegno mensile per ogni figlio indipendentemente dal reddito. In Germania non vedi una badante per un malato di Alzheimer o di Parkinson in quanto provvede il Comune a fornire alla famiglia l'aiuto di cui ha bisogno. E potrei continuare
  • gianfranco chiarello 2 anni fa
    In una delle dichiarazioni di voto espresse oggi in Aula dal Senatore Airola, si evince uno dei problemi, che il Movimento ha palesato nei primi due anni di Legislatura. Rivolgendosi al Presidente Grasso, Airola ha affermato: "Presidente, noi credevamo nella sua imparzialità, ma purtroppo ci siamo sbagliati". Aver dato fiducia ad esponenti della sinistra politica italiana, è stato uno dei principali errori commessi dagli Eletti del M5S, e che probabilmente hanno reso meno efficace la loro azione politica. Per onestà intellettuale, devo riconoscere che negli ultimi sei mesi, questa sudditanza ideologica sembra essersi dissolta, e anche quelli che apparivano i più condizionati dalle ideologie, sembrano aver capito che la corruzione è talmente trasversale, da non poter distinguere più la destra dalla sinistra.
  • arnaldo . Utente certificato 2 anni fa
    Le coperture per il rdc sono soldi nostri, tuoi,suoi, non servono coperture per emettere il valore della nostra vita. Il reddito di esistenza è un diritto acquisito dal lavoro svolto dalle generazioni che ci hanno preceduto, una eredità scippata da 4 tiranni di m.... che ti hanno convinto che la tua vita vale meno della carta straccia.
  • Beppe A. Utente certificato 2 anni fa
    http://www.wallstreetitalia.com/article/1828570/eurozona/euro-non-funziona-parola-di-capo-economista-bce.aspx
  • Beppe A. Utente certificato 2 anni fa
    Un sicuro effetto che avrebbe, come del resto e' sucesso in germania con le riforme hartz http://memmt.info/site/wp-content/uploads/2014/05/germania-salari-reali-1991-2013.jpg e' quello di abbassare gli stipendi (quando sei costretto e obbligato - pena la revoca assistenziale per sempre - a prendere i lavori proposti, anche infimi, dalla rogidita' del sistema) = deflazione salariale "Negli anni successivi all’euro in Germania sono state realizzate le famose riforme, che sono quelle che stanno cercando di imporre anche qui, che sono quelle che hanno flessibilizzato ulteriormente il lavoro, che sono quelle che hanno creato i mini-job e un terzo dei lavoratori tedeschi oggi guadagna 400 euro al mese e sono quelli che hanno diminuito le garanzie a sostegno dei lavoratori e dei contratti nazionali di lavoro, e sono queste le cose che vogliono inserire anche nel nostro paese." http://www.byoblu.com/post/2012/10/17/vi-spiego-i-piani-di-chi-vuole-piu-europa.aspx
    • Vincenzo A. Utente certificato 2 anni fa
      Basterebbe introdurre il reddito minimo a 8 €.l'ora per tutti i lavori non qualificati a salire mano mano si ha un grado di specializzazione superiore.
  • gianfranco chiarello 2 anni fa
    Pabblo In un sistema eticamente "sano", accentrare o no i poteri, non ha la stessa ricaduta rispetto ad un sistema malato come il nostro. Quando eleggi direttamente il Capo dello Stato o di Governo, potrai anche non aver fatto la scelta giusta, ma non te la potrai prendere con nessuno. Invece, in una Democrazia Parlamentare come quella prevista dalla Costituzione italiana, i delegati potranno prendere tutte le decisioni (anche elezione del Capo dello Stato, adesione a trattati, a Comunità, a monete, alla nomina di Giudici Costituzionali, ect), anche se palesemente in contrasto con le indicazioni dei cittadini. Inoltre, grazie all'articolo 49 della Costituzione, potranno passare da un partito all'altro, infischiandosene della volontà degli elettori.
    • pabblo 2 anni fa
      mah... son scettico anche con l'elezione diretta deleghi... e non è che eleggi solo uno, quindi il problema non credo sia cosi facilmente risolvibile.. rimango della mia idea,il problema son le persone, sia i delegati che i deleganti... e sarà sempre peggio esclusi i five stars, naturalmente, e fino a prova contraria :) posso sbagliare naturalmente, ma la vedo così
  • lapeppe 2 anni fa mostra
    POVERO GRILLO, CADUTO ANCORA UNA VOLTA IN UN POST OMOFOBO CONTRO IL POVERO VENDOLA! GRILLO, DICIAMOCI LA VERITA', SE NON VOLEVI VEDERTI UN VENDOLA IN PENSIONE DOVEVI AGIRE DI CONSEGUENZA. HA FATTO IL GOVERNATORE 10 ANNI? QUANTI DI QUEI 10 ANNI POSSONO ESSERE ATTRIBUITI AD UN TUO PERSONALE AIUTO? Il MoVimento a 5 Stelle non si presenta alle elezioni pugliesi e, quindi, mi sento di sostenere Vendola contro il Pdl di Berlusconi e l'alleanza del Pdmenoelle di D'Alema con Casini- Caltagirone che candida Boccia.
  • Luca M. Utente certificato 2 anni fa
    adesso al senato il senatore barani(senatore...) offende con gesti da miserabile le donne del M5S e in generale tutte le donne!!!sollevazione di tutte le senatrici di ogni partito .ma una vergogna del genere non può essere tollerata!uno così deve essere buttato fuori e poi vediamo come si giustifica!
  • Antonio- D. Utente certificato 2 anni fa
    Airola, in parlamento, ha detto al PD: "...andate a zappare la terra...". Il presidente Grasso, rivolto ad Airola: "...Onorevole, non offenda i suoi colleghi..." E DA QUANDO IN QUA, ZAPPARE LA TERRA, E UN OFFESA? CONTADINI, MANDATELI A CAGARE. Un pensiero al mio amico Fidel Castro; Per tre mesi l'anno, TUTTI i dipendenti pubblici, onorevoli compresi, dovevano andare a fare i muratori o a raccogliere la canna da zucchero. TANTO PER FAR CAPIRE LORO, CHE CULO CHE AVEVANO. Ora, avete capito perché sta tanto sulle palle a LORO?
  • lapeppe 2 anni fa mostra
    NON VI PAGHIAMO 10 MILA EURO AL MESE PER PARLARE DI PAROLACCE O OFFESE PERSONALI. NON CI FARETE FESSI PER SEMPRE, CARI ATTORI DELLA DEMOCRAZIA ITALIANA DEL CAZZO!
  • pabblo 2 anni fa
    ot chiamate i carabinieri! anche per il senato! o non si può? http://tv.ilfattoquotidiano.it/2015/10/02/ignazio-marino-blitz-m5s-su-spese-chiamati-i-carabinieri-per-avere-le-fatture/421187/
  • Terry E. () Utente certificato 2 anni fa
    O.T. Cosa è successo in Senato? che tipo di gesto era quello rivolto alla nostra Lezzi?
    • Terry E. () Utente certificato 2 anni fa
      Mi sono informata sul web, è un gesto vergognoso e osceno. Non ho parole.
  • Rio Savè Utente certificato 2 anni fa
    Zanchetta scrive: -harry haller. “...Dovrà essere impiegato od impegnato in corsi di ri-qualificazione professionale e di formazione: ” E bellissimo il pensiero, ma prima di fare questo, e dopo, ripeto dopo, si erogano i soldi.- ........................................................................... ovviamente, tutti quelli che faranno i corsi di riqualificazione sono autorizzati a venire a mangiare e dormire a casa tua.... giusto? sai, senza soldi è un po difficile pagarsi vitto e alloggio.
    • Paolo Z. Utente certificato 2 anni fa
      non ho nessuna sicurezza sui miei figli, ma sono sicuro che se viene organizzato il RdC, con queste cifre, non conviene lavorare, ma fottere lo stato, e gli italiani lo faranno. Non hai maio visto i cassaintegrati che facevano lavoro a nero? Prima fare una giustizia veloce e giusta, dopo il RdC. Paolo TV
    • Rio Savè Utente certificato 2 anni fa
      La stragrande maggioranza di chi si è appena laureato ha dei genitori che possono permettersi di mantenere un figlio fuori casa. Il resto dei giovani,e SOPRATTUTTO i meno giovani, non hanno le stesse possibilità. Questo lo sai benissimo, ma ormai hai avviato la tua personale crociata contro il reddito di dignità e non sei + obbiettivo. Evidentemente hai la sicurezza che nessuno dei tuoi discendenti ne avrà mai bisogno. Beato te!
    • Paolo Z. Utente certificato 2 anni fa
      E come fanno attualmente quelli che lavorano gratis per gli avvocati/notai, dopo aver fatto l'università? Dare €800 per andare a studiare non è giusto in rapporto agli studenti che hanno la colpa di aver 20 anni. Lo stato baby sitter non fa per me. Paolo TV
  • Nando Meliconi (in arte "l'americano") Utente certificato 2 anni fa
    MA DEL SENATO DELLA REPUBBLICA, NE VOGLIAMO PARLARE? http://webtv.senato.it/3861
    • harry haller Utente certificato 2 anni fa
      Non ho mai pensato che andasse abolito, ma solo dimezzato (come la Camera); toglierlo così sbrigativamente di mezzo, lasciando la Corte Costituzionale quale unico eventuale ostacolo (sino a quando non sarà completamente "normalizzata" pure questa) alla dittatura di una Camera nelle mani di un presidente del Consiglio arrivato dritto da un tele-show, è un durissimo colpo alla democrazìa....
    • Giuseppe G. Utente certificato 2 anni fa
      Meliconi, a furia di parlà sono passati più di dieci anni...
    • salvatore castellano Utente certificato 2 anni fa
      Parlare non serve più. Agire,facendoci vedere fuori dal senato.
  • Luca M. Utente certificato 2 anni fa
    nel tempo che scriviamo un commento qui,in senato stracciano un pezzo della nostra costituzione.fate voi.... http://webtv.senato.it/3861
  • Giuseppe G. Utente certificato 2 anni fa
    Partono o no sti corsi per disoccupati per riqualificarsi in non si sa in che cosa!? Parte o no sto reddito di cittadinanza per mangiare nel frattempo !? Mistero...
  • Giuseppe G. Utente certificato 2 anni fa
    Partono o no sti corsi per riqualificare i disoccupati in so che cosa 1'
  • PAOLO CARBONI 2 anni fa
    Reddito di cittadinanza subito! EMERGENZA TOTALE! CIO CARISSIMI MERAVIGLIOSI STRAORDINARI FORZA SIAMO CON VOI A MILIONI E MILIONI!! PER UN ITALIA PENTASTELLATA!!
  • Bacia Mano Utente certificato 2 anni fa
    offesa la nostra Lezzi al Senato!!!!!!!!! Barbara stiamo seguendo... la pagheranno sti' animali
  • oreste ★★★★★ °.° Utente certificato 2 anni fa
    Io sono obiettivo. secondo me ce lo ha più grosso Putin. Obama è secondo,mentre il bischero ce l'ha piccolo-piccolo,anzi non si sa se c'è ! ps: non è un air-bus,forse è un air-stop(consuma meno)!
    • harry haller Utente certificato 2 anni fa
      Ce 'o avrà pure piccolo, ma co' 'a camera da letto, er ristorante e dù bagni cò idromassaggio..... (fà er PdC, è 'na fatica immane: annà a tutte e' partite de tennis, te sfianca...)
  • John Buatti 2 anni fa
    ____ fino a quando non usciremo dal Regime della UE l'Italia non crescerà mai!
  • A L. Utente certificato 2 anni fa
    Dopo le escrementizie uscite sulla Roma, l'ineffabile politico anti NoTav,senatore assessore ora bestemmiatore on.Esposito, urlando parolacce durante una seduta del Consiglio Comunale,porge un altro spettacolare assist al peripatetico sindaco Marino, già entrato nelle ire di Santa Romana Chiesa.Ma secondo costui, bestemmiare contro gli avversari non è reato. Lo è solo dare del bugiardo a un negazionista delle morti di Chernobyl o essere dalla parte dei cittadini NoTav.Se questa è la grandezza istituzionale dei politici che ci sgovernano, siamo assolutamente certi che un normalissimo cittadino populista a 5 stelle, sia in grado di governare grandi città e pure l'intero Paese.
  • Paolo Z. Utente certificato 2 anni fa
    Alessandro L., sì non sono d'accordo. La paga di €900 al mese è attuale, viene pagata a tanti dipendenti. O allora si alzano le paghe dei dipendenti, o si abbassa il RdC. harry haller. “...Dovrà essere impiegato od impegnato in corsi di ri-qualificazione professionale e di formazione: ” E bellissimo il pensiero, ma prima di fare questo, e dopo, ripeto dopo, si erogano i soldi. E chi decide i lavori che servono? La scuola? I sindacati? Attualmente i corsi per gli apprendisti, gestiti dai sindacati, sono il classico carrozzone. È possibile che ti facciano imparare informatica su Windows 2000... elisabetta d., Venezia “Ma non capisci un tubo, come al solito...” Ah come quando, pochi mesi fa, ho contestato il lecchinaggio di Tsipras... Adesso, perchè non c'è nessuno che lo lecca? Paolo TV
    • Paolo Z. Utente certificato 2 anni fa
      elisabetta d., Venezia "Nessuno ha leccato tzipras, si festeggiava il referendum come misura di democrazia" Allora perchè i referendum radicali la gente non andava a votarli? OK il movimento quasi non c'era. Perchè non si piange perchè la minoranza del PD non è riuscito a fare il referendum? Paolo TV
    • Paolo Z. Utente certificato 2 anni fa
      harry haller Siamo d'accordo. Prima si fa qualcosa locale , tipo 6/7 province, 2 al nord, 2 al sud. 2 al centro. Si vede come si va, perchè le “agenzie” devono piegarsi al territorio, l'Italia non è omogenea. Quando ci si rende conto che queste agenzie funzionano, si possono dare i soldi. Prima è una sciocchezza. Ci vorrà tanto tempo? Roma non è stata fatta dall'oggi al domani. Paolo TV
    • elisabetta d. Utente certificato 2 anni fa
      Nessuno ha leccato tzipras, si festeggiava il referendum come misura di democrazia
    • harry haller Utente certificato 2 anni fa
      'Na vorta, anni fa, m'avevano convocato pe' degli esami a l'ENAIP: io, bellino bellino , me presento e dico " valuterò i candidati per ciò che sanno e per quel che sanno fare": risurtato: esami rimandati, commissione sciolta e rinominata........(aoh, so' durato n'ora...)
    • Giuseppe G. Utente certificato 2 anni fa
      Peccato che non è l'unico "carrozzone" nel quale non parte un corso che sia uno...Non parlo solo di enaip.. Pure il centro per l'impiego è un carrozzone, il filos di Novara un altro esempio.. Le agenzie interinali con le loro offerte fasulle ecc Qui è un carrozzone unico Disorganizzazione totale da parte di tutti...
    • harry haller Utente certificato 2 anni fa
      L'ENAIP, è un carrozzone ex DC; non ho difficoltà a dire che andrebbero chiusi TUTTI i corsi di questo tipo, riconducendo tali attività esclusivamente alle Scuole Professionali di Stato, le sole che dovrebbero rilasciare titoli validi (per arrivare a tali considerazioni, ho dovuto vedere di tutto e di più)....
    • Giuseppe G. Utente certificato 2 anni fa
      Sì, ma haller, qui non parte nulla di tutto ciò...siamo dieci anni che parliamo su sto blog...
    • harry haller Utente certificato 2 anni fa
      ..insieme a ciò, occorre incentivare la formazione di impresa in maniera "sana", de-burocratizzare i procedimenti relativi all'avvio di attività imprenditoriali, premiare e sostenere progetti innovativi di impresa: fare, insomma, delle cose normali, fuori dalla gestione familistica e parassitaria dei partiti......
    • Giuseppe G. Utente certificato 2 anni fa
      Concretamente, i corsi di "riqualificazione"per disoccupati, per esempio all'enaip non partono ecc ecc ecc ecc Dicono che devono vedere se ci sono i soldi dalla regione....Ma forse non sanno nemmeno in che cosa devono riqualificare le persone
    • harry haller Utente certificato 2 anni fa
      E' di certo un impegno importante, ma irrinunciabile: occorre agire con intelligenza, con una chiara visione d'insieme ed in una prospettiva di lungo periodo: la politica, in questo, ha clamorosamente fallito non per mancanza di mezzi, ma solo per la bassissima qualità morale e scarsissima capacità dei suoi rappresentanti.....
    • Giuseppe G. Utente certificato 2 anni fa
      La riqualificazione è alla base di un paese civile, ma proprio alla base, dovrebbero insegnarlo a scuola. La decidono le imprese con lo stato, ma capisco che se è utopia pure questa allora non ne usciamo....da questa grande disorganizzazione a livello oserei dire mondiale...
    • harry haller Utente certificato 2 anni fa
      No,per carità non parlavo dei carrozzoni regionali o partitici che hanno in appalto la formazione professionale: vi sono necessità legate al tessuto industriale del territorio e/o peculiarità artistico-culturali che devono essere valorizzate: c'è una marea di cose da fare davvero utili alla crescita del Paese, e non fatte solo per ingrassare "gli amici degli amici"....
  • ruggiero carpagnano 2 anni fa
    ognuno di noi deve far conoscere il M5S ad una sola persona: in questo modo in poco tempo si raddoppiano i consensi.
  • giuseppe lucisano Utente certificato 2 anni fa
    E' DAVVERO NECESSARIO? In Calabria è tutto pronto: la Regione verrà divisa in due parti da un maxi canale che collegherà il versante jonico con quello tirrenico. Il progetto è chiaro: tagliare in due la Calabria, con un grande canale navigabile che colleghi il mar Ionio con il Tirreno “segando” la regione da Lamezia a Squillace. È questa la proposta presentata al Presidente della Regione Mario Oliverio e che nelle intenzioni del comitato promotore dovrebbe approdare a breve anche sulla scrivania del Ministro delle Infrastrutture Graziano Delrio. Il “Canale dei Due Mari” dovrebbe costare tra i 6,5 e i 9 miliardi di euro, e prevede la costruzione all’imbocco del canale di due citta’ nuove di zecca. "Quando il canale sarà a regime i vantaggi sono evidenti: occupazione di giovani quali addetti alla manutenzione; incasso dei pedaggi che potranno essere destinati dalla Regione ad opere sociali; creazione di due nuove città, una sul lato Tirreno con il nome di Neoeliopolis in onore di Tommaso Campanella e della sua città del sole, l' altra con il nome Neotalassopolis in onore del mare che bagna la Calabria; possibili strutture ospedaliere con relativi centri di ricerca medica e farmacologica; valorizzazione dei benefici della dieta mediterranea con l' utilizzo di alimenti tipici calabresi", spiega a Libero l'avvocato Domenico Pio Riitano, tra i promotori del progetto. Di fatto, il canale, avrà grosse ricadute sulla navigazione: "L' idea è quella di costruire un canale navigabile di dimensioni tali da ospitare il transito nei due sensi di navi cargo e da crociera, evitando il periplo dell' Italia attraverso lo stretto di Messina, realizzando un risparmio tra le 13 e le 16 ore di navigazione, con una riduzione del consumo di nafta pesante e con una minore spesa tra i 150 e 190.000 Euro. Quanto ai costi, la stima oscilla tra i 7 e i 9 miliardi di euro, al netto delle cosiddette opere ancillari, quali ponti, viadotti e superstrade. È garantito il rispetto per l' ambiente
    • Pier 2 anni fa
      URGE apertura di sanatori mentali per progettisti di opere insostenibili e per chi li ascolta.
  • antonello c. Utente certificato 2 anni fa
    Info per Imola Servirebbe pubblicare al più presto la mappa dei gazebo dell'evento grazie mille
  • John Buatti 2 anni fa
    _____ ci risiamo! Obama che si trova nei guai politicamente ricorre a stragi ..come in Italia il Governo e non solo ricorrono a barconi affondati attentati pilotati.. insomma creano notizie per farsi poi belli.. basta gridare "halla" e la notizia è riconducibile al mondo mussulmano... e se invece di "halla" uno grida "vivaaa la pizzaaa.." , lo riconduciamo ai pizzaioli? è una tecnica consigliata dagli psicologi del NWO ai leader dei paesi che ne fanno parte! terrorizzare la gente...e poi presentarti come Robin Hood
    • John Buatti 2 anni fa
      Errata ragazzo sotto farmaci e francia
    • John Buatti 2 anni fa
      _____ in francia lasciano la carta d'identità nel furgone dopo che hanno ammazzato i "giornalisti" le barche piene di gente senza pilota... franca..uno che decapita il padrone della ditta.. negli USA un ragazzo sotto farmacia spara e ammazza 8 o 9 neri cattolici in una chiesa...poco dopo arriva Obama a cantare.. strage tra Bikers.... USA decine di ragazzi neri uccisi dalla polizia USA.. tutti uno a seguito all'altro e tutti nei paesi ovest.....
    • Giuseppe G. Utente certificato 2 anni fa
      Esatto, ma poi qui, anche su questo blog dicono che sei complottista, salvo poi con il tempo, sempre, ricredersi.
  • salvatore Esposito 2 anni fa
    IL M5S SE VA AL GOVERNO DEVE (GENTILMENTE) TOGLIERE A TUTTI (POLITICI, FUNZIONARI DI QUALSIASI AZIENDA DI STATO NOMINATI DALLA POLITICA) TUTTO QUELLO CHE GUADAGNANO OLTRE I 5000 EURO. E CIOE' SE PRENDONO 20 MILA EURO SARA' MENO 15000 MILA ECC. ECC. RISULTA CHE TUTTI QUESTI STIPENDI LI PRENDONO I POLITICI I FIGLI I PARENTI TUTTI E GLI AMICI DEGLI AMICI DEGLI AMICI. QUESTO DEVE ESSERE FATTO ANCHE PER LE PENSIONI DI QUESTI SIGNORI, E ALLORA CI SONO I SOLDI PER TUTTO E PER TUTTI E CIOE' PER IL REDDITO DI CITTADINANZA E TUTTO QUELLO CHE DI BUONO SI VORREBBE FARE. RICORDO A TUTTI INFINE CHE 5000 EURO AL MESE IN ITALIA SI VIVE DA RICCHI E' INUTILE CHE DICONO STRONZATE, POI SE VOGLIONO GUADAGNARE DI PIU' CHE SE NE VADANO A FARE UN ATTIVITA' PRIVATA E POI VEDIAMO SE IL DATORE DI LAVORO O IL MERCATO GLI OFFRE 20 MILA ERUO COSI' FACILMENTE COME LI PRENDONO CON LO STATO O PARTECIPATE O ENTI AMMINISTRATIVI STATALI
  • Nando Meliconi (in arte "l'americano") Utente certificato 2 anni fa
    DAL SENATO CON FU-ORRORE. Bisogna fermarsi un attimo a riflettere, tutti. Il M5S sta lottando con ogni mezzo Parlamentare, anche bene, ma lo sta facendo sul "loro" terreno di gioco, con regole fatte da loro e da loro cambiate all'abbisogna! La sostanza è che non riusciamo ad essere incisivi come vorremmo. Bisogna prenderne atto e cambiare, il "dialogo" istituzionale c'ha fatto sbattere contro il loro "muro di gomma", hanno fatto come caxxo gli è parso e piaciuto. È inutile essere alti nei sondaggi se a votare non ci si va, e quando ci si andrà, la maggioranza farà il bello e il cattivo tempo, e non possiamo sperare di essere noi i vincenti, perchè se vince quello sbagliato, sono caxxi amari! Si evoca la piazza 5 Stelle, e sarà forse Imola, ma è un piazza "lucida", non da clima di tensione, siamo pacifisti, punto! Ma essere pacifisti non significa essere "coglioni", serve di saper sfruttare tutti i mezzi che abbiamo a disposizione, Parlamentari in primis! Se la forza del nostro Gruppo Parlamentare che quasi nulla può lì dentro, la portiamo "fuori", cosa potrebbe succedere? Mi aspettavo da ieri una presenza massiccia su ogni mezzo di informazione a "denunciare" quello che accade in senato. Mi aspettavo ogni Tg e programma Rai preso d'assalto, pur di far sapere l'accaduto. MI aspettavo la "presa" di Fontana di Trevi! PROVIAMO A ROMPERE GLI SCHEMI, CHE STANDO DENTRO RIMANIAMO IMPRIGIONATI! Significa che il M5S deve cambiare marcia, così siamo "innocui", per crescere il M5S, deve sapersi guardare dentro. Arrivederci e grazie. Nando da Roma. p.s. In attesa del Referendum abrogativo, conteremo cadaveri, anche sul Reddito di Cittadinanza c'hanno(v'hanno) preso per il cxlo!
    • salvatore castellano Utente certificato 2 anni fa
      Pienamente d'accordo. Ti dirò di più,nelle aziende artigianali (panificio,pasticceria) ove i consumi continuano ad essere in calo con la conseguenza di eccesso di mano d'opera,anche un piccolo aumento salariale se non defiscalizzato diventa un peso insopportabile. Questo è quanto è avvenuto per Settembre ed in seguito. Massimo appoggio ai nostri rappresentanti fuori e dentro le sedi ove operano. Facciamoci vedere fisicamente
    • oreste ★★★★★ °.° Utente certificato 2 anni fa
      La dimostrazione che non esiste una "diretta" sulla Rai,pur essendo uno strumento del regime. Questo perchè una diretta dimostrerebbe che il Parlamento(a parte il M5s) è una accozzaglia di incompetenti(volutamente)e ignoranti, che fanno solo gli interessi del loro partito e delle loro poltrone!!
    • gianfranco chiarello 2 anni fa
      Condivido, anche perchè si rischia di diventare la più comoda delle opposizioni possibili. Sulla questione dei sondaggi, credo che qualcuno, spingendo capziosamente molto in alto il M5S, lo faccia sperando che così non diano vita ad azioni più incisive.
  • Mimmo . Utente certificato 2 anni fa
    Io penso che non ci siano parole davanti alle prove fornite con il vostro video. Probabilmente se passerebbe in una TV pubblica 3-4 volte al giorno , cioè prima mattinata , ora pranzo , pomeriggio e sera tutti gli italiani si accorgerebbero che non è impossibile come vogliono farci credere i signori che ci stanno governando. Con il redditto di citadinanza si potrebbere sostenere con dignità chi ha perso il lavoro. Naturalmente se messo in atto con i vari aspetti sentiti nel video.
    • carlo olli 2 anni fa
      si pero' il congiuntivo e' imnportante
  • Luca M. Utente certificato 2 anni fa
    http://webtv.senato.it/3861 diretta dal senato!! p.s. stasera a bersaglio mobile con mentana ci sarà il nostro Di Battista!!
  • pabblo 2 anni fa
    ot finocchiaro santa subito! vabbè, facciamola prima beata... :) http://tv.ilfattoquotidiano.it/2015/10/02/riforma-del-senato-mineo-vota-in-dissenso-al-partito-colleghi-pd-infuriati-fuori-vai-via/421139/ democratia 2.0 rigorosamente in toscano stretto... :)
    • gianfranco chiarello 2 anni fa
      Pabblo In un sistema eticamente "sano", accentrare o no i poteri, non ha la stessa rilevanza rispetto ad un sistema malato come il nostro. Quando eleggi direttamente il Capo dello Stato o di Governo, potrai anche non aver fatto la scelta giusta, ma non te la potrai prendere con nessuno. Invece in una Democrazia Parlamentare come quella prevista dalla Costituzione italiana, i delegati potranno prendere tutte le decisioni (anche elezione del Capo dello Stato), anche se palesemente in contrasto con le indicazioni dei cittadini. Inoltre, grazie all'articolo 49 della Costituzione, potranno passare da un partito all'altro, infischiandosene della volontà degli elettori.
    • pabblo 2 anni fa
      elezioni dirette,non credo siano la panacea di tutti i mali... daccordo sui referendum, senza quorum e con poche firme da raccogliere ma il problema vero son le persone che vengono, in ogni caso ,delegate... e forse il problema , in italia, sono anche quelli che delegano :) anche obama è stato eletto direttamente... ma non ho visto una grande avventura da parte dell' hawaiano il papa invece non è stato eletto direttamente dai suoi fedeli , ma ne dicono un gran bene... io mi dissocio...fino a che non scioglie cl :)
    • gianfranco chiarello 2 anni fa
      Elezione Diretta del Capo dello Stato, o del Capo del Governo. Approvazione di nuove Leggi proposte dai cittadini, tramite Referendum Propositivi. Far decidere Direttamente al Popolo, decisioni importanti come l'adesione alla Comunità Europea e all'Euro.
    • pabblo 2 anni fa
      ""moltissimi di quei poteri che nelle maggiori Democrazie sono assegnati ai cittadini, "" mi puoi fare un esempio? ps questa gente,a prescindere, non ha i requisiti per fare alcunchè
    • gianfranco chiarello 2 anni fa
      Proprio dal secondo capoverso del Primo articolo della Costituzione, preso in esame nel video dalla Finocchiaro, nascono i problemi che oggi hanno portato il nostro Paese sul baratro. Aver voluto delegare ai partiti politici e ai loro rappresentanti (parlamentari), moltissimi di quei poteri che nelle maggiori Democrazie sono assegnati ai cittadini, è stato un grave errore commesso dai padri costituenti, anche se è giusto ammettere che all'epoca del concepimento, il livello etico (anche dei partiti politici) era certamente molto più elevato.
  • Daniele C. Utente certificato 2 anni fa
    Bisogna proporre anche l'aumento di stipendio per chi lavora,altrimenti chi lavora avrebbe da ridire.
    • FABRIZIO P. Utente certificato 2 anni fa
      questo è mentre trovi 1 lavoro o ne accetti comunque 1
    • Rio Savè Utente certificato 2 anni fa
      si possono licenziare prima che entri in vigore il r.d.c. .... se trovano alettante vivere sulla soglia della povertà.
  • Alessandro L. 2 anni fa
    Si, però c'è troppa gente che continua a votare PD e, se capisco quelli che lo votano perchè ne traggono vantaggi personali, non capisco quelli che continuano a votarlo senza averne, di vantaggi. Ancor di più non capisco quelli che non votano proprio e si lamentano della situazione: una volta potevano anche aver ragione, erano tutti uguali i partiti, oggi c'è l'alternativa a quei partiti.
  • Paolo Z. Utente certificato 2 anni fa
    Daì che ce la dobbiamo fare, in modo che tutte le ragazze/signore che adesso campano con una paga di 900€ al mese, facendo 8 ore, potranno restare a casa! E non parliamo di quelle che fanno 4/6 ore!!! (paga sindacale agricoltura, tessile ecc) W M5*! Paolo TV
    • harry haller Utente certificato 2 anni fa
      Il dubbio, trattandosi di pecunia e di umane debolezze, è lecito, ma quel che è stato, l'abbiamo visto, il futuro, tutto da vedere....
    • Giuseppe G. Utente certificato 2 anni fa
      Carlo, cosa vuoi che ne fanno, anche a loro piace la bella vita... Ps personalmente ho sempre votato e voto e voterò 5s stelle, ma stiamo sempre comunque a vedere.. Sapete, questo è pur sempre un paese che per antonomasia quando ti svegli la mattina qualcuno cerca di fotterti..
    • carlo c. Utente certificato 2 anni fa
      negare che lo stato "caccia" 15mila euro dei contribuenti per ogni parlamentare è da pasdaran 5stelle da tastiera... poi se si vuol parlare dell'uso che ne fanno è un altro discorso...
    • Giuseppe G. Utente certificato 2 anni fa
      Haller, nessuna panacea, stai sereno ah ah, solamente che per esperienza, non vorrei che ci si incanali nella solita retorica vita natural durante, sai com'è? A 15000 euro al mese è molto facile, che ci si accomodi... Ripeto, tranquillo, nessuna panacea, personalmente sono abituato a badare da me..
    • harry haller Utente certificato 2 anni fa
      Presi dalla disperazione, molti si rivolgono al M5S come il taumaturgo che li possa curare subito e dar loro sollievo istantaneamente; purtroppo non funziona così: a dispetto delle facili promesse di chi vi/ci ha menato per il naso per decenni, ci vorrà tempo per risanare il Paese e per curare i guasti causati da questo sciame di cavallette: occorre tener duro: l'alternativa, è farsi prendere per il culo a vita.
    • Luca M. Utente certificato 2 anni fa
      riprendo cosa?tu parli di 15000 euro a chi??
    • Giuseppe G. Utente certificato 2 anni fa
      Riprenditi e poi leggi...
    • Luca M. Utente certificato 2 anni fa
      giuseppe....15000 cosa???????cosa??????????????????
    • Giuseppe G. Utente certificato 2 anni fa
      Cazzo, ma voi sto paolo tv on demand lo prendete proprio sul serio, tra il serio e il faceto... Comunque sti parlamentari a 5s anch'essi ci stanno costando un occhio della testa, 15000 euro si dice e ancora nessun risultato, nemmeno un reddito di sopravvivenza..
    • harry haller Utente certificato 2 anni fa
      ironìa senza senso: chi non ha un lavoro ed è fisicamente idoneo, dovrà essere impiegato od impegnato in corsi di ri-qualificazione professionale e di formazione: il RdC non è una misura pro furbi o sfaticati; è sostegno al reddito (anche di chi lavora già) e non potrà che avere ricadute positive su tutto il sistema economico....
    • elisabetta d. Utente certificato 2 anni fa
      Ma non capisci un tubo, come al solito. La mia impressione che tu sia un infiltrato è avvalorata da questa tua uscita .O ci sei o ci fai...
    • Alessandro L. 2 anni fa
      Si, infatti, credo di capire che non sei d'accordo.
    • Luca M. Utente certificato 2 anni fa
      paolo....ma cosa stai dicendo????
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus