L'emendamento del governo rende "non punibile" il riciclaggio con le slot

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.
slot_truffa.jpg

"Nell'emendamento presentato dal Governo in materia di autoriciclaggio, al comma 2 è prevista una norma che favorisce e rende non punibile il riciclaggio di denaro sporco tramite le slot machines. Come? Inserendo le parole "un ulteriore vantaggio" nel comma 2.
COME AVVIENE IL RICICLAGGIO
Un giocatore entra in una sala slot ed inserisce denaro nella macchinetta schiacciando il bottone "riscuoti vincite". Il tutto senza giocare. In questo modo la slot machine erogherà il tagliandino che consentirà a chi ha inserito il denaro di passare all'incasso per la stessa somma inserita precedentemente. Questo senza che risulti una giocata. In questo modo può essere "lavato" denaro sporco proveniente da attività illecite all'interno delle slot.
COME L'EMENDAMENTO RENDE NON PUNIBILE IL RICICLAGGIO NELLE SLOT
Con l'emendamento del Governo si rende non punibile questo tipo di condotta illecita. Inserendo una semplice parola nell'emendamento. Quella che prevede il concetto dell' "ulteriore vantaggio". Infatti si applica "la pena della reclusione tra 3 a 8 anni e della multa da 10.000 a 100.000 euro nei confronti di chi, avendo commesso un delitto non colposo, sostituisce, trasferisce o impiega denaro, beni o altre utilità, provenienti da tale delitto al fine di procurare a sè o ad altri un ulteriore vantaggio in attività imprenditoriali o finanziarie". E' evidente che inserire, facciamo un esempio, 100.000 euro sporchi nella slot schiacciando il tasto "riscuoti vincite" e ritirando immediatamente altri 100.000 euro senza giocare, permetterà di riciclare denaro sporco senza compiere un reato. Questo perchè come prevede l'emendamento del Governo Renzi: "non c'è stato un ulteriore vantaggio/profitto". Questa parte dell'emendamento va soppressa immediatamente per non dare un...ulteriore vantaggio a 'ndrangheta, mafia, camorra! Al tempo stesso alla Camera il Movimento 5 Stelle sta predisponendo con la portavoce Maria Edera Spadoni una mozione per prevedere l'immediata adozione di norme che permettano di tracciare tramite scontrini la differenza tra somme inserite/giocate e somme ritirate/incassate." M5S Senato
Leggi l'emendamento vergogna

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus