Terza domanda a De Benedetti

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.
Beppe Grillo a Vado ligure - No carbone day
(18:15)
terza_domanda_debenedetti.jpg

Continua il ciclo di dieci domande all'ingegner Carlo De Benedetti, tessera numero uno del pdmenoelle.
Terza domanda: "Perché si ostina a perseverare nel progetto di ampliamento della centrale a carbone di Vado Ligure (da Lei controllata attraverso CIR Sorgenia), con tutte le conseguenze in termini di mortalità prematura della popolazione e nonostante la quasi totale contrarietà di cittadini, istituzioni, associazioni, medici e biologi? Perché Lei non vuole ammettere che le centrali a carbone uccidono? Perché mistificate la realtà dicendo che avete il “carbone pulito” (concetto smentito dalle principali ricerche internazionali), così giocando con la vita della gente? Cosa ne pensa del fatto che in provincia di Savona in 16 anni vi sono stati 1.356 decessi in più fra i maschi e 1.308 in più fra le femmine rispetto all’atteso (in base ai tassi standardizzati di mortalità della Liguria)? Perché avete tenuto nascosti per 6 anni alla cittadinanza e ai giornali gli inquietanti dati sull'inquinamento ambientale di Savona, studio commissionato da Voi stessi, che ha rilevato valori elevatissimi, mai riscontrati in Italia? Perché non dite che il carbone rappresenta la prima minaccia per l’equilibrio climatico mondiale, per le emissioni di gas serra? Perché accetta il paradosso che il controllo delle emissioni dalle ciminiere e degli scarichi delle acque della Sua centrale a carbone sia eseguito dalla stessa Tirreno Power, per cui gli inquinatori sono i controllori di loro stessi? Perché rifiutate da anni qualsiasi confronto pubblico con medici, comitati e cittadinanza? Risponda per cortesia anche se si trova in Svizzera."

Prima domanda a De Benedetti
Seconda domanda a De Benedetti

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • ingulalamammata xxx Utente certificato 4 anni fa mostra
    Il movimento cinque stalle é di sinistra. Lo dimostrano il fatto che il movimento 5 stalle - ha votato Rodotà che é di sinistra - ha votato Grasso che é di sinistra - vuole l'ineleggibilità di berlusconi che é una cosa di sinistra - vuole il reddito di cittadinanza per tutti anche per i fannulloni che é una cosa di sinistra - vuole l'energia elettrica pubblica, la sanità pubblica, le pensioni pubbliche, l'istruzione pubblica, la ricerca pubblica, l'università pubblica, le autostrade pubbliche, le banche nazionalizzate, la rete delle telecomunicazioni statalizzata, una televisione pubblica, che sono tutte cose di sinistra Invece é opportuno fare l'opposto - azzerare tutte le pensioni d'oro , le pensioni d'anzianità, le pensioni sociali con effetto retroattivo e lasciare solo sistemi pensionistici privati: ognuno paga per sé - smantellere l'intera sanità pubblica e lasciare esclusivamente sanità privata con assicurazioni sanitarie come in america - licenziare due o tre milioni di statali - licenziare tutte le guardie forestali, metà delle forze dell'ordine, non pagare gli F35 e i sottomarini - uniformare a 1000 euro lo stipendio dei segretari comunali, regionali e della ragioneria di stato - licenziare i barbieri di montecitorio e i giardinieri del quirinale - eliminare qualsiasi contributo statale alla RAI, alla cultura, ai musei, allo sport, al cinema - eliminare il CONI e qualsiasi associazione sportiva statale - vendere tutti i monumenti storici e artistici ai privati - lasciare che le banche falliscano e non nazionalizzarle in nessun caso - mantenere la scuoal pubblica fino alla scuola media, smantellare tutte le scuole superiori e università statali e lasciare solo le private e licenziare tutti gli insegnanti statali in eccesso - smantellare tutta la ricerca scientifica statale - vendere le televisioni pubbliche,tutte le partecipazioni statali in ENI, ENEL, Finmeccanica - abbassare le tasse al 10-15% Ovvero l'esatto opposto di quello che vuole fare il M5S
    • andrea d. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Danila trollina, hai il coraggio di accusare qualcuno di uscire fuori tema? rompi i coglioni da mesi con le tue "poesie" del cazzo assieme ai tuoi amici. Fai pena!
    • Danila R. Utente certificato 4 anni fa mostra
      sei fuori tema rispetto al post, la tutela della salute pubblica non è nè di destra nè di sinistra
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus