Lavorare meno per guadagnare di più, di Serge Latouche

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.
Guarda il video
(10:00)
latouche.jpg

I dati diffusi oggi sulla disoccupazione in Italia sono devastanti. Il tasso di disoccupazione italiano a settembre era al 12,5%, in aumento dell'1,6% rispetto all'anno scorso. La disoccupazione giovanile è salita al 40,4%. Le persone son sempre più scoraggiate. Il governo, i partiti, i sindacati non offrono nessuna risposta e sono incapaci di agire. La verità è che un modello economico e di sviluppo è al declino e il lavoro va completamente ripensato. L'economista Serge Latouche spiega come si è giunti all'apice della crisi, svela il falso mito della produttività e indica il suo percorso per una nuova economia a servizio delle persone e dei popoli.

"E' un paradosso affermare che siamo in crisi. Nel 1972 c'era una crisi ecologica, prima ancora nel maggio 1968 c'era stata una crisi culturale e i giovani sono ancora oggi in questo tipo di crisi. Venne il tempo della Thatcher e di Ronald Regan, una controrivoluzione neoliberista che ci ha portato a questa situazione. Siamo in una crisi sociale e, con il fallimento della Lehman Brothers, dal 15 settembre 2008 ci troviamo in una crisi economica. Tutte queste crisi si mescolano e generano una crisi di civiltà, la crisi della civiltà occidentale. Siamo solo all'inizio, la situazione peggiorerà nei prossimi mesi e anni.
Aveva ragione il vecchio Marx, non Karl, ma Groucho Marx, che diceva: "un bambino di 5 anni lo capirebbe già!". Sicuramente i nostri governi avrebbero bisogno di un bambino di 5 anni, perché capirebbe immediatamente che una crescita infinita è incompatibile con un pianeta finito. Un bambino lo capisce, ma noi no. In Francia, nel 2007, il nostro Presidente si è fatto eleggere con questo mantra: "lavorare di più per guadagnare di più". Questo slogan è di una stupidità totale! È totalmente contrario alla logica elementare e economica. Per tutti gli economisti la legge sacrosanta è la legge del mercato, dell'offerta e domanda, e allora se si lavora di più si fa aumentare l'offerta del lavoro e, siccome la domanda non è abbastanza forte, questo fa crollare il prezzo del lavoro, che si chiama stipendio. Non si dice di guadagnare di più, ma si dice che si deve lavorare di più! E l'Unione Europea chiede alla Francia di spostare l'età della pensione e il risultato è che lo stipendio è sempre più basso. Al contrario si potrebbe dire "lavorare di meno per guadagnare di più", ed effettivamente molti periodi nella storia sono stati così. Nel XIV secolo, dopo la peste nera, il numero di operai è crollato e gli stipendi sono aumentati notevolmente. Oggi ci sono milioni e milioni di disoccupati. Viviamo in un mondo (che qualcuno chiamava "l'Assurdistan") dove milioni di lavoratori lavorano sempre di più, troppo, impazziscono, si stressano, si suicidano, e altri milioni di persone invece non lavorano affatto. Lavorare meno è una delle misure per risolvere la disoccupazione, ma non è l'unica. Altre sono la rilocalizzazione e la riconversione ecologica, ma allora immediatamente l'economista dirà "ma come produrre"? Oggi la parola sacra nella Unione Europea, è "produttività" perché la nostra produttività è troppo bassa di fronte alla concorrenza cinese. "Dobbiamo congelare la concorrenza cinese" direbbe il bambino di 5 anni, purtroppo non abbiamo al governo un bambino di 5 anni. Userò una parola che fa scandalo sempre in Italia, ma che dobbiamo usare perché siamo in crisi, la parola è: "protezionismo". Dobbiamo essere protezionisti in modo intelligente: un protezionismo sociale per permettere a tutti di lavorare, un protezionismo ecologico, per salvare il pianeta, un protezionismo anche fiscale. Mettere la concorrenza, il libero scambio, è una forma di protezionismo, ma è il protezionismo più feroce dei predatori. Dobbiamo proteggere i deboli, il popolo! Non i predatori, non gli speculatori, non i finanzieri, non le banche, ma il popolo! E poveri imprenditori! Soprattutto in Italia, dove ogni settimana alcuni si uccidono perché sono strangolati e se fanno un lavoro eticamente corretto sono ancora più strangolati!
La crisi può essere il momento di opportunità per portare avanti un progetto alternativo. La sinistra, come è istituzionalizzata non ha più nessuna speranza. Sono sempre stato un uomo di sinistra, ma penso che soltanto un movimento dal basso può reinventare la politica, che non ci si può salvare con questi partiti corrotti e che non si sa se la politica di domani dovrà passare attraverso dei partiti.
La cosa importante è avere un orizzonte di senso e l'orizzonte di senso deve essere uscire dall'economia e introdurre lo spirito del dono." Serge Latouche

Ringraziamo per la collaborazione Jaca Book, casa editrice di Incontri di un «obiettore di coscienza» di Serge Latouche

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Alberto De Marco 4 anni fa
    UN APPELLO A PAPA FRANCESCO, ATTRAVERSO IL PROGETTO SOCIALE ARCOBALENO - TERAPIA DELL’AMORE E DEL SORRISO - E’ dedicato: ad Emanuela Orlandi, ad Antonio de Curtis, “Totò“, al costruttore venezuelano di origine italiana, Filippo Gagliardi “lo zio d’America”, all'artista poliedrico e fraterno amico Salvatore Avveduto, all'attore Arnaldo Ninchi, al pittore del Vaticano, Irio Ottavio Fantini, alle giovanissime Camilla Barba ed Elisabetta Pocaterra, a Luciana Iorio, a Diana de Curtis, al Dott. Giancarlo Lombardi e al Dott. Annibale Martino, Vice Questore di Trieste, che nel corso della loro vita con le opere e con i loro scritti, hanno permeato nel cuore degli uomini, un arcobaleno con colori indelebili, alimentando la speranza,che un giorno si potrà vivere in un mondo migliore. Per queste gemme preziose dell’arcobaleno, il vincolo di sangue dimostra soltanto la fraternità apparente, quella reale si manifesta con l’affetto sincero e disinteressato, scevro dagli egoismi familiari, soprattutto avendo manifestato nel corso della propria vita un intenso ed infinito amore per il prossimo, ciò che rappresenta la vera pietra miliare e la linfa vitale che pregnano i nostri cuori e li lasciano pulsare all'unisono, mentre illuminano la nostra vita terrena. In un’ottica di riflessione cristiana ed ispirandoci; alle parole di Papa Francesco, rivolte in un occasionale incontro a Pietro Orlandi, il quale sollecitava la verità sulla scomparsa di Emanuela, il Santo Padre esternava:“…che Emanuela era in cielo”. Tuttavia, ha però aggiunto,“… non bisogna perdere la speranza”. Stimolati dai valori cristiani di giustizia e di verità,e soprattutto desiderosi di trasparenza,auspichiamo in un fraterno incontro tra il Santo Pontefice ed i familiari di Emanuela.
  • piero 4 anni fa
    lavorare di meno!!! ma come si fà, è un anno che non lavoro non riesco a trovare niente nel vero senso della parola. ho 36 anni ho famiglia 2 bambini, per fortuna con sacrificio ho acquistato casa, al comune non gli interessa che sono disoccupato mi è arrivata di tares 300 euro che per fortuna o trovato chi mi a prestato,non sono un benestante appartamento popolare,messo peggio di stare sotto ad un ponte. comunque a proposito di lavoro, ovunque sono andato a fare i colloqui di lavoro sapete cosa mi anno chiesto cosa sai fare, spiegato il mio stato lavorativo si perfetto mi servirebbe uno come te bene. ORA PASSIAMO AL SERIO QUANTI ANNI AI ? IO 36,.... SIAMO FUORI, DA QUANTO TEMPO SEI DISOCCUPATO UN ANNO,..NON HAI I REQUISITI PER LAVORARE,... COME MI SPIEGATE NON HAI NESSUNA AGEVOLAZIONE FISCALE, MI DISPIACE MA SI PAGANO TROPPE TASSE DI CONTRIBUTI,NON RIUSCIAMO AD ASSUMERTI. TUTTI LA STESSA COSA E SONO PARECCHI, IO MI CHIEDO UN COME ME DEVE MORIRE DALLA FAME è UNA DOMANDA CHE MI SONO POSTO, ANCHE DAL FATTO CHE SE ANCHE RIUSCISSI A TROVARE DEL LAVORO IN NERO COSA CHE è ANCHE DIFFICILE,LA GARANZIA CHE POSSO DARE ALLA MIA FAMIGLIA E UNA SOLA I VERBALI CHE PORTO A CASA CON LA SICUREZZA DI DOVERLI PAGARE HO IN ALTERNATIVA MAGARI UN PIGNORAMENTO DA PARTE DELL'AGENZIA DELL'ENTRATE. COME COSA BISOGNA FARE PER VIVERE IN REGOLA ( LEGGE ) IN UNO STATO CHE SI FA SOLO LE PROPRIE LEGGI MA IO NON SO PIù CHE FARE....VERAMENTE.
  • Claudio P. Utente certificato 4 anni fa
    Prova...scusate Grande Beppe Grillo e il M5S !!!
  • almagemme 4 anni fa
    Prendano atto del fallimento globale delle politiche ultraliberiste, se vogliono uscire dalla crisi dei popoli. Il filosofo che viene sottolineato in rosso ha pienamente ragione.
  • Teresa J. Utente certificato 4 anni fa
    LA ESISTENZA DI UNA CLASSE CHE NON POSSIEDE ALTRO CHE LA CAPACITà DI LAVORARE, E' UNA PREMESSA NECESSARIA AL CAPITALISMO.
  • Amedeo De Francisci Utente certificato 4 anni fa
    Casaleggio 2 Condivido l'articolo di Serge Latouche. L'attuale crisi è un'assurdità. E' un controsenso. Dopo la Seconda Guerra Mondiale,dopo più di sessanta anni di lavoro che ha creato crescita e benessere,oggi,che i negozi sono pieni di qualsiasi merce che aspetta solo di essere acquistata,parlano di crisi. La crisi e lo star male era giustificata durante la guerra o subito dopo la guerra,ma non adesso. Adesso,se crisi c'è,è dovuta solo alla crisi dei cervelli. Questi fatti mostrano che questo sistema economico sociale deve essere modificato perchè non funziona più ed accanirsi con le stesse soluzioni sbagliate non può che peggiorare la situazione. Mi sembra proprio strano che i nostri politici,grandi cervelloni,non capiscano queste cose,che capirebbe anche un bambino di cinque anni. Forse sono sordi e ciechi?
  • carlo f. Utente certificato 4 anni fa
    A me risulta che il lavoro in italia si è fermato ...lavorare meno di cosi...potrebbe essere un idea a livello globale ma non realizzabile.
  • Alfredo Ercole Utente certificato 4 anni fa
    Ci sono persone che fanno succedere le cose, altre che si aspettano che succeda qualcosa e troppi che non sanno mai quello che sta succedendo. Quindi per tutti noi la parola d'ordine deve essere una sola: WAKE UP !!!
  • Michelangelo M. Utente certificato 4 anni fa
    Ecco che arriva la ricerca scientifica a comprovare quello che già stiamo sperimentanto ogni giorno, un cambiamento climatico epocale con carestia globale incorporata. http://arstechnica.com/science/2013/11/climate-change-is-already-affecting-food-supplies/
  • Antonio Capolongo 4 anni fa
    Sono d'accordo con Latouche, e qualche tempo fa mi è sovvenuto pressoché lo stesso pensiero: “Lavorare meno, lavorare tutti”, il primo impegno della politica, il primo passo per la dignità http://www.lundici.it/2013/02/lavorare-meno-lavorare-tutti-il-primo-impegno-della-politica-il-primo-passo-per-la-dignita/
  • Al Cos 4 anni fa
    Ma perché si pubblicano queste panzane sul blog? Pubblichiamo allora anche il documentario sulle sirene, tanto a cuore a Tatiana... Stiamo sputtanando tutto
  • ferdinando gallozzi 4 anni fa
    Lavorando sempre di meno e con sempre più persone alla fine lavoreranno per un tozzo di pane e moriranno tutti di fame. Inoltre un Paese non è finito. Un metro si può dividere a metà e ogni metà a metà all'infinito. Un metro è una distanza infinita e coì lo è un Paese. Le cose da scoprire sono parimenti infinite come è infinito l'universo. La crescita deve tendere all'infinito e si incontrano momentanei percorsi di crisi vanno superati riducendo le nascite e non con formule palesemente infantili come lavorare meno e lavorare tutti. Tutti può significare infinitamente troppi e il sistema collasserebbe.
    • Marco S. 4 anni fa
      Non mi é chiarissima la matafora del metro, ma se è vero che un metro lo puoi dividere all'infinito non per questo si allunga.
    • Daniele B. Utente certificato 4 anni fa
      Come diceva Einstein: Due (2) cose sono infinite: l'universo e la stupidità umana, ma riguardo l'universo ho ancora dei dubbi.
  • Marco D. Utente certificato 4 anni fa
    Lavorare meno per guadagnare di più? Questa è una strategia poco conveniente per gli imprenditori e i banchieri... e indovina chi comanda!? Questi sono discorsi utopici al momento. Mi dispiace perché all'estero se ne sta parlando, in Italia invece (come in Grecia) la gente accetta stipendi da fame per di lavorare. Chi è che dice che l'Italia non fa parte del terzo mondo? Chi è che diceva che l'Italia non poteva finire come la Grecia perché "abbiamo il made in Italy" (in mano agli stranieri) ed abbiamo un "tessuto produttivo straordinario" (che è stato smantellato per il 25% e il restante non è competitivo, delocalizza o è in mano all'imprenditoria estera)? Su dai, siamo realisti, l'Italia non ha speranze.
  • Marco Diaco 4 anni fa
    Latouche è simpaticissimo. E basta.
  • fernando savorana 4 anni fa
    Non essendo io leghista ben mi ricordo quando la lega mirò a inserire misure protezioniste. io stesso proposi tramite il pro Firmani misure che, in trentino sarebbero suonate come protezioniste. ovvio che l'idea fu accantonata. qui c'era ancora la senazione del bengodi. in realtà si trattava semplicemente di inserire, per i contratti pubblici, l'obbligo di valutazione delle esternalità. niente di eccezzionale, una semplice revisione di Pigou, utile ad apprezzare le esternalità positive e valutare l'impatto di quelle negative. Quanto lei prevede è corretto, il dubbio atroce è che la germania abbia chiesto il rientro del proprio oro dagli usa, e questi facciano orecchi da mercante. Quanto alle banche, gli usa stanno cominciando a chiedere loro il rimborso dei danni sofferti per la bolla finanziaria. Quante banche resisteranno non è dato prevedere, ma il danno lo ripianeranno con i nostri soldi. dubbio che giustifica le sue previsioni. L'ultima spè è che un partito avulso dagli schemi truffaldini abituali, forì quella coltre di impermeabilità che hanno posto i vecchi
  • Luciano Nicola Casalino 4 anni fa
    E i manager dove li mettiamo ? Mastrapasqua in primis, l'unico vero padrone dell'italia ? Quando proporrete il referendum come in svizzera ? "Il 24 novembre in Svizzera si voterà un referendum per limitare il divario tra lo stipendio più alto e quello più basso in una stessa azienda. Il referendum vorrebbe introdurre delle modifiche nella Costituzione basate sul principio dell’1:12: e cioè che nessuno possa guadagnare in un mese più di quanto in un anno guadagnano i dipendenti meno pagati nello stesso ente o stessa azienda, sia pubblica che privata. Il divario tra i salari in Svizzera è cresciuto negli ultimi anni in modo vertiginoso, spiega il testo di presentazione della campagna “1:12 per salari più equi”. Nel 1984 il rapporto tra lo stipendio minimo percepito e quello massimo era di 1:6, nel 1998 di 1:13, nel 2011 è arrivato in media a 1:43. Vengono fatti anche alcuni esempi sui casi di disuguaglianza più vistosi. Secondo la classifica annuale fatta dal sindacato Travail.Suisse, nel 2012 il maggior divario salariale in Svizzera è stato registrato alla Roche, dove l’amministratore delegato Severin Schwan con 15.791 milioni di franchi ha guadagnato 261 volte più del dipendente meno pagato del gruppo farmaceutico. Al secondo posto la Nestlé, il cui Ceo Paul Bulcke ha guadagnato 12.608 milioni, pari a 238 volte lo stipendio più basso. Al terzo posto c’è la multinazionale ABB dove la remunerazione di 10.158 milioni di franchi del Ceo Joe Hogan equivale a 225 volte quella del dipendente meno pagato" E, INOLTRE, PER IL SALARIO GARANTITO :E in ottobre un comitato svizzero ha presentato le oltre 100mila firme necessarie per indire un referendum sull’introduzione del reddito di cittadinanza: la proposta, che comunque , prevede che la Svizzera conceda 2500 franchi svizzeri al mese (pari a circa 2000 euro) a ogni cittadino maggiorenne e l’equivalente di 500 euro mensili a chi non ha ancora compiuto 18 anni". E VOI COSA FATE BACCALA' ?
  • Felice B. Utente certificato 4 anni fa
    Purtroppo la bella utopia di Latouche si potrà realizzare dopo la guerra mondiale (facciamo gli scongiuri ) preconizzata da Casaleggio e che nel lungo termine non è davvero da escludere, cioè con un governo mondiale in stile grande fratello. Proporre adesso queste cose al dibattito espone il Grillo pensiero alla critica di inconsistenza per gli aspetti economici di attualità. Mentre condivido l’azione di martellamento della casta e di concreta riduzione dei costi della politica, sono molto perplesso sull’ammiccamento contro l’euro, perché , anche se fosse una finzione da pancia come quella dell’impeachment, potrebbe avere conseguenze letali nelle teste meno attrezzate. Quanto al protezionismo, da un lato mi ricorda che Tremonti stesso lo predicava, dall’altra ritengo che ora vi sia solo un sistema efficace di protezionismo fai da te: COMPRARE ITALIANO, guardare l’etichetta e selezionare gli acquisti, anche se ci si rimette un poco in qualità. In un mercato globale i governi non lo possono dire apertamente, ma nei blog sì.
  • guido ligazzolo Utente certificato 4 anni fa
    proviamo a metterla cosí ed ecco che cambia il mondo: il lavoro non é un diritto individuale ma un dovere sociale: Noi lavoriamo perché ce lo chiede la nostra comunitá e non perché ci inventiamo noi il lavoro: la comunitá é responsabile del nostro sostentamento e gli scioperi per il lavoro non ci sono piú. Il lavoro non é piú un mezzo ( per arricchirsi , per dominare, per sconfiggere l'altro), bensí un fine ( lavoro perché me lo chiede la comunitá, niente di piú, niente di meno, perché per la mia vita ci pensa la comunitá!
  • Carlo Alaia 4 anni fa
    Cari amici del M5S e caro Beppe, sono un rappresentante di commercio nel settore alimentare con tre aziende al seguito e per esperienza di chi dalla mattina alla sera si trova sulla strada a piedi o con i mezzi pubblici qui a Napoli, per spostarsi da un quartiere all' altro, poiché l' auto privata è diventata un lusso di questi tempi e che utilizzo solo un po' il sabato e la domenica per recarmi al più vicino centro commerciale con la mia famiglia per guardare solo le vetrine beninteso, poiché anche questa divagazione resta un lusso, voglio chiarire che è diventato un miraggio arrivare ad uno stipendio normale di un impiegato, per uno come me che oggi esegue questo tipo di lavoro e la fortuna ha voluto che mia moglie fosse un' impiegata statale, altrimenti saremmo andati a dormire io ed i miei congiunti sotto i ponti. Quello che voglio dire è semplicissimo e cioè che rispetto a venti anni fa, quando i rappresentanti guadagnavano migliaia di euro/mese, poiché ad un offerta di lavoro, corrispondeva una domanda strepitosa di prodotti, oggi si guadagnano poche centinaia di euro/mese essendosi rovesciata la situazione, trovandoti davanti a commercianti che non hanno neanche la forza di commissionarti un centinaio di euro di prodotti, per mancanza di soldi o che pagano le commissioni al vettore, ma ritirando una parte degli articoli mentre il resto è destinato a tornare indietro.E allora Beppe, non ne possiamo più, dobbiamo rovesciare questo regime, alle prossime elezioni e mandare a quel paese, questa banda di delinquenti che dovrebbe essere messa in galera, per quello che sta facendo. Vi auguro tutto il mio appoggio, poiché dovunque mi trovo porto in alto il nome M5S e sono a vostra disposizione per qualsiasi iniziativa da quella locale a manifestazioni di respiro nazionale su tante questioni che i nostri bravi parlamentari, tutti i giorni sollevano al Senato ed alla Camera, facendosi onore per il lavoro svolto, per questo paese.Ciao Carlo Alaia Napoli cell 3664587483.
  • pazzi gilberto Utente certificato 4 anni fa
    Meglio sarebbe lavorare poco e guadagnare tanto. Ma si può!!!!??
    • perla maria fiumani Utente certificato 4 anni fa
      Sarebbe meglio lavorare meno e guadagnare per vivere bene perché il tempo di chi lavora ed è pure fortunato non permette di VIVERE UNA VITA NORMALE... ma di sopravvivere, perché non lavorare di meno lavorare in molti e aumentare il potere di acquisto? ........... tutti a lavoro aiutati da una tecnologia che avrebbe dovuto farci lavorare meno ore e vivere più umanamente senza correre, senza fretta.....in passato sembrava possibile, oggi sembra un'utopia.
    • M.P. 4 anni fa
      Più di qualche esempio in Italia l'abbiamo, come nei Palazzi istituzionali a Roma, Regioni, ecc. ecc. ecc. Li solo lavoro di qualità, ma soprattutto poco e molto molto bene retribuito (ovviamente con i soldi nostri dei "POVERI sudditi" italiani).
  • Felice B. Utente certificato 4 anni fa
    Dovesse succedere un giorno che si arrivi ad uscire dall’euro, mi auguro che Beppe consigli almeno ai suoi elettori dotati di patrimonio in euro ( diciamo da 20000 euro in su ) di attivarsi per trasferirli per tempo legalmente all’estero ( tramite modulo RW del 740 ) per evitare una probabile svalutazione del 30% il giorno dopo , cioè Nuove lire equivalenti pari a 14000 euro. A Beppe non c’è bisogno di dire cosa deve fare con i suoi .
    • Alessandro P. Utente certificato 4 anni fa
      il 30% il giorno dopo non esiste (e non è esistita neanche quando siamo usciti dal cambio fisso monetario con gli altri paesi d'europa), inoltre dipende molto da COME si passa da euro a lira, se si fa un periodo di 6 mesi a doppia circolazione allora capirai che quello che dici è impossibile. Queste frescacce da piddini non le dire plz.
    • Mirko Angius 4 anni fa
      Ma la svalutazione del 30% sarebbe rapportata solo ai prodotti "esteri" da pagare in euro! E' vero che in banca avremo il 30% in meno ( stima alquanto pessimistica ma potrebbe essere! ) ma ogni bene "nostro" costerebbe il 30% in meno! Quindi Italia oggi e Italia Domani ( -30%) sarebbe esattamente uguale! Il bello e' che saremo OBBLIGATI a comprare i nostri prodotti ( gli altri costeranno il 30% in piu'! ) e torneremo a far lavorare le nostre aziende! Il nostro paese sara' piu' "appetibile" per gli stranieri che ( come facciamo noi POLLI adesso! ) comprerebbe molti piu' prodotti italiani perche' di Buona fattura e molto meno cari! L'Italia puo' solo guadagnare tornando alla lira! Sara' difficile gestire il prezzo del petrolio ( Benza e Gasolio) ma considerando che le accise su questi prodotti sono di oltre 80%, basterebbe ridurle al 50! Altro che pagare Terremoti vari da anni con la Benzina! Potremmo gestire il prezzo dei carburanti a livello nazionale senza problemi! Verrebbero dalla Svizzera a far benzina e non viceversa! Saremmo piu' poveri in confronto agli altri paesi ( almeno per i primi anni) ma qui nello stivale tutti piu' ricchi! Dico una assurdita'... magari "delocalizzera'" Wolswaken verso l'italia ( anche se non son stupidi come Noi! ) per il costo manodopera invece di Fiat che ora produce in Serbia e in Polonia lasciando gli operai italiani a casa! In serbia guadagnano 450/500 euro al mese lavorando per fiat! Noi fuori dall'Europa costeremmo ( forse ) 100 euro in piu'! Ma magari e' un'assurdita'.... ciaoooo
  • g 4 anni fa
    I francesi dicono:"dentro ogni tedesco c'è un piccolo Hitler che dorme". Io mi chiedo? Ma fa che "dentro ogni italiano c'è un piccolo Berlusconi che dorme". Le continue "scampate" del Silvio han fatto si che ogni italiota accarezzasse l'idea di veder realizzato il sogno dell'italiano medio. Quale ometto di media cultura e con due soldi in tasca non desidera avere rapporti con bambine senza essere chiamato pervertito? Quale donnetta di media posizione sociale non desidera vedere la propria figlia in tv o al braccio di qualche pezzo grosso senza che gliela chiamino puttana? Quale imprenditore arricchito non spera di evadere quanto più può senza finire in galera per frode. Berlusconi ha legittimato l'immoralita', e non capisco come mai in un paese, che altro non è che il Vaticano con l'Italia intorno, dove è immorale divorziare, abortire, tradire; vietato, addirittura civilmente, sposarsi fra omosessuali, Silvio prende milioni di voti. Parafrasando il grande Faber: ecco come gli italioti dimostrano "... la differenza fra idea e azione". Il nostro Nano è riuscito a svegliare gran parte dei micronani che dormono in noi e dubito molto che la gente non capisca cio che capisce un bambino di 5 anni, bensi' sono più propensa a credere che non ci sia alcun interesse a capire visto che siamo a solo un passo dal dividere la torta e veder finalmente la realizzazione del paese dei balocchi. E si che Collodi ha cercato di avvertirci! Ora se non ascoltiamo il Grillo che è in noi dubito in un lieto fine.
    • M.P. 4 anni fa
      MA VA DA VIA I CIAPP!!!!!!
    • Alessandra Mammola Utente certificato 4 anni fa
      Meravigliosa riflessione.Grazie! Non so se...ridere o...piangere!
  • Brevio fosco 4 anni fa
    Parole condivisibili.
  • paolo cordoni Utente certificato 4 anni fa
    Sono favorevole al post, è necessario lavorare meno, il sistema industriale e dei servizi va riorganizzato secondo criteri sostenibili per affrontare un futuro che ci riavvicini a madre-terra. Una grande sfida per il movimento 5*, gli unici che hanno una rotta chiara fra tanto oscurantismo contornato spesso da pessimismo!In fondo lo sappiamo tutti che siamo in un mare di guai, meglio pensare nuove strade, l'era del consumismo sta naturalmente esaurendo la sua spinta ed è necessario comprendere bene questo altrimenti pagheremo per anni gli errori programmatici promossi oggi.
  • antonello c. Utente certificato 4 anni fa
    farei vivere gli amministratori Italiani e gli imprenditori irresponsabili a 10 metri da questo http://www.youtube.com/watch?v=3_U8zh-7TpI
  • censura dura 4 anni fa
    censurato: ---------- censuradura 5 ore fa censurato: ---------- Lucio P. 3 ore fa POST CENSURATO DUE VOLTE (21:30 e 22:42) “Noi parliamo alla pancia della gente. SIAMO POPULISTI VERI. Non dobbiamo mica vergognarci. Quelli che ci giudicano hanno bisogno di situazioni chiare. Ad esempio prendete L’IMPEACHMENT DI NAPOLITANO. Molti di voi forse non sono d’accordo, lo capisco. Ma È UNA FINZIONE POLITICA. E BASTA. NON POSSIAMO DIRE CHE HA TRADITO LA COSTITUZIONE. Però diamo una direttiva precisa contro una persona che non rappresenta più la totalità degli italiani. NOI SIAMO LA PANCIA DELLA GENTE. www.ilfattoquotidiano.it/2013/10/30/grillo-confessione-a-porte-chiuse-napolitano-sotto-accusa-e-finzione-politica/760888/ Se questa frase di Beppe non è vera allora serve una smentita ufficiale, visto che la fonte da cui proviene è molto attendibile. Se invece questa frase è vera allora Beppe deve dare delle spiegazioni a tutti gli iscritti e militanti: io non sono nella pancia di nessuno, il termine populista non vuol dire nulla e non mi va di essere trattato come un minorato a cui si da d’intendere che si voglia fare una cosa seria, doverosa e giusta come l’impeachment, mentre in realtà sarebbe solo una finzione per tenere buone le persone. Sono 50 anni che veniamo trattati in questo modo da DC, PCI, PSI prima Forza Italia e PD poi: non ho scelto il M5S per essere di nuovo ingannato, usato e manipolato. E’ questa la “trasparenza del M5S”? Un verità per i pochi eletti e menzogne per il “volgo”? ……………………………………… Viviana Vi 2 ore fa IFQ ha estrapolato delle parole e le ha modificate è una pratica ormai consueta su tutti i giornali Grillo non ha mai usato queste parole è stato detto e ridetto da molti che erano presenti se poi ti ci vuoi attaccare per fare delle fuffa, accomodati ma c'è ben di peggio in giro di cui occuparsi+ questi sono post del tutto sterili Grillo ha detto "Questo (vedi discussione)
    • censura dura 4 anni fa
      ...Grillo ha detto "Questo è un atto politico" IFQ ha tradotto "Questa è una finzione politica" Vogliamo... (vedi i commenti) ........... Lucio P. 34 minuti fa Grazie censuradura per il lavoro di ripristino dei commenti e delle discussioni censurate: ancora c'è qualcuno che ama la libertà di epressione e lo spirito critico! ...... censuradura 5 ore fa ..Vogliamo andare avanti dell'altro su queste balle?? ........... paoloest21 2 ore fa incazzato eh? io ordinerei una carbonara, però io so io e tu... … Lucio P. 2 ore fa Perchè la pasta e fagioli non è tua (e del tuo branco) e nemmeno di Beppe, ma è la nostra. Chi vuole traformare pasta e fagioli in "ortiche ed olio di ricino", può accomodarsi in un altro ristorante... E' abbastanza chiaro? … paoloest21 2 ore fa perchè ti ostini a mangiare pasta et fagioli se non ti garba? ci son tanti altri piatii , sicuramente troverai qualcosa adatto al tuo stomaco... mah... …………………….
  • fabio martello Utente certificato 4 anni fa
    In questo paese non sarà mai applicabile il principio "lavorare meno per guadagnare di più". La vita lavorativa delle persone "normali", di regola, ha senso solo per raggiungere delle rendite di posizione. Nel pubblico come nel privato. L'unico principio è: non fare nulla a meno che non si faccia per sbarcare in lunario. Con buona pace del merito e della produttività. E se devo dare il deretano chissenefrega. Basti osservare come per ogni carica a direttore generale, consigliere di amministrazione, carica politica o posizione apicale in aziende municipalizzate, quante decine di migliaia di persone "aspirino" con ogni mezzo, potere e "capacità", vendendosi, se necessario, anche la madre. Infischiandosene altamente di ciò che dovrebbero o potrebbero fare in qualità di poveri peones che altrimenti vivrebbero condannati all'oblio. Per una che ci riesce mille restano al palo. Il danno vero non è lo stipendio che percepiscono, ma il lavoro non svolto da quanti auspicano a quella posizione. E sono tanti. Mille ogni uno. In questo paese il "lavoro" non è qualcosa sulla cui base si possa costruire una società, non è un principio fondante di una carta costituzionale. E' solo un effetto collaterale. I sindacati gestiscono questo effetto collaterale, come fossero stewart di una compagnia aerea allo sfascio che non riesce a far partire coloro che non possono permettersi la business class. Ti danno il craker ed il succo di frutta stantio, al limite. Al massimo le arachidi, ma solo se rompi i coglioni. Il rapporto stipendiale dei dipendenti e dei manager che in giappone è uno a tre e nei paesi anglosassoni arriva al massimo ad uno e cinque, o sei, da noi giunge fino a uno e cinquanta. E passa per intelligente colui che propone di portarlo uno a dieci, tipo Vendola. La domanda non è dove andremo, ma "chi" ci andrà. Chi saranno gli "italiani" del futuro? Sarai TU uno di questi? Oppure sarà uno che dovrà ancora sbarcare?
  • Alessio Santi Utente certificato 4 anni fa
    Io sogno un paese in cui l'art 1 della costituzione e' garantito dai parlamentari e dai sindacati nel senso che si garantisce a tutti il lavoro. chi non l'ha o lo perde viene preso in carico dallo stato che fa corsi professionali di introduzione al lavoro e fa lavorare queste persone senza lavoro e che hanno perso il lavoro nelle pubbliche amministrazioni. Perche' lo stato non deve far perdere la dignita' ai propri cittadini e deve aiutare chi e' rimasto indietro, perche' questa comunita' non puo' chiamarsi stato se nega un reddito minimo di cittadinanza a chi oggi e' nella disperazione piu' completa. Lo stato deve garantire questi redditi minimi e non farsi garante, anche attraverso le sentenze della corte costituzionale, delle pensioni d'oro e dei redditi massimi: con mastropasqua presidente inps che prende 1,2 milioni di euro l'anno e ha 25 incarichi. Con befera che prende 700,000 euro l'anno attraverso il lavoro sporco dell'agenzia dell'entrate che mette in vendita le case dei cittadini che non hanno lavoro ma hanno debiti di qualche centinaio o migliaio di euro con lo stato. A quando queste riforme? quando si svegliera' la maggioranza dei cittadini? quando i non garantiti dal sistema supereranno i garantiti da queste mafie e da questi politicanti?
  • Alessio Santi Utente certificato 4 anni fa
    prima in una famiglia lavorava il capofamiglia e la mamma accudiva alla famiglia, ai figli e avanzano soldi, c'era speranza nel futuro... oggi si lavora in due e se si hanno figli e' una spesa immane da sostenere, coi figli oggi la famiglia fa la fame... e poi lo chiamano progresso
    • Emanuele Romano 4 anni fa
      Caro Alessio, magari fosse ancora così. Si torna al monoreddito, non per scelta ma per licenziamenti, solo che il reddito e la coesione sociale non sono più quelli del secolo scorso.
  • Alessio Santi Utente certificato 4 anni fa
    Perche' i sindacati non fanno proposte che garantiscano la piena occupazione? perche' le persone per andare a lavorare devono essere raccomandate da politici di dx o politici di sx? perche' se l'italia e' una repubblica che e' fondata sul lavoro, loro hanno creato il lavoratore di serie a ipergarantito e i lavoratori di serie b c d ...z che non hanno diritti? che sono precari a vita? ricattati, usati, umiliati? chi sono questi sindacati? sono in mano ai politici e alla politica? con la camusso che siede allo stesso tavolo dei boss del pd e con quelli della cisl che ammiccano ai democristiani di dx e di sx dentro questo governo dei rinvii e delle non decisioni? perche' l'italia e' divisa in corporazioni chiuse, con l'ordine dei giornalisti, i bancari, i chimici, i ferrovieri, quelli della sanita', quelli della pubblica amministrazione dentro i ministeri, ognuno a compartimenti stagno, ognuno guidato da un gruppo di sindacalisti che pensa solo all'orticello di casa' a far assumere il figlio, il nipote, l'amico, il compagno? a far far carriera a quelli piu' fedeli e mettere in un angolo quelli che meritano di piu' ma che, siccome non appartengono a nessun cerchio magico, vengono cestinati e rottamati....
  • Alessio Santi Utente certificato 4 anni fa
    a i sindacati che tutelano il la voro e i lavoratori che ci stanno a fare in italia? perche' non scioperano compatti contro questo governo che si e' venduto anima e corpo alle lobbies estere per svendere l'italia definitivamente? Perche' non dicono nulla sulla svendita di enel eni e finmeccanica? perche' ieri erano compatti contro B. e oggi sono a favore di questo governo democristiano dei rinvvi e delle larghe intese?
  • Alessio Santi Utente certificato 4 anni fa
    renzi vorrebbe aumentare di 100 euro al mese la busta paga netta dei lavoratori, che sono 15 milioni di dipendenti. Ci costerebbe 20 miliardi di euro l'anno circa, quasi come il reddito di cittadinanza di 700 euro dato a chi non ha occupazione... fra le due io preferisco il reddito di cittadinanza portato a 800 euro ed esteso a tutti i disoccupati e inoccupati, a 6 milioni di persone, perche' le persone hanno una dignita' e un'autonomia che deve essere garantita dalla costituzione e se la costituzione non tutela il lavoro, deve tutelare il reddito che viene da questo lavoro. Un reddito di cittadinanza fatto sulla falsariga del reddito minimo garantito in europa, con lo stato che interviene sui piu' deboli, sugli esclusi e gli fa fare corsi di introduzione al lavoro, e intanto gli fa lavorare per la pubblica amministrazione e non come ora questi cassintegrati che fanno i lavori a nero o vanno al bar.....
  • Stefano 4 anni fa
    Infatti, anche analizzando i dati del passato, matematicamente la produttivita' cresce sempre piu' rapidamente della produzione, quindi si producono piu' prodotti con meno lavoratori ma si vende uguale o meno... il sistema cosi' com'e' e' destinato necessariamente a divergere. In molti Stati del nord europa c'e' liberta' di passare al part time (meta' orario di lavoro) come e quando si vuole (da parte del lavoratore), in modo di avere piu' tempo per la propria famiglia (quando serve) e dare modo a piu' persone di lavorare. E comunque non e' la soluzione definitiva, bisogna cambiare modello, spostarsi dalla produzione di beni materiali (che tanto non potra' mai essere infinita) a quella dei servizi e dell'assistenza alle persone e della difesa ambientale e produzione energetica rinnovabile ed agricola locale. Va riprogettato il modello da capo. Non e' impossibile, ma molti devono ancora capirlo e per farlo aspettano di rimanere col culo per terra. Saluti, Stefano
    • giorgio l. Utente certificato 4 anni fa
      Se tutti i ^capoccioni^ si accontentassero di avere una sola mansione e non come il presidente dell,INPS che ne ha una ventina, forse qualche posto di lavoro in più per i giovani ci sarebbe.Stesso dicasi per i pensionati che hanno pure un lavoro. o si lavora o si è in pensione. Quanti posti di lavoro si otterrebero....Poi anche ilPar time...se si favorisse, specialmente nel pubblico...quante donne potrebbero fare metà lavoro...ogni 2 in par time ci sarebbe un posto di lavoro sempre per i giovani... poi non parliamo delle super pensioni(che nessuno ha pagato),i contributi relativi,intendo,perchè non portarle più relative alla crisi in cui stiamo? e i super stipendi? nessuno dovrebbe ,almeno nella P.A.,guadagnare più di 10/15 volte lo stipendio medio dell'operaio, mentre, adesso, ci sono persone che, nonostante facciano danni nella ditta/amministrazione che lavorano,guadagnano un sacco di soldi.....Non è possibile che tutto ciò accada senza che nessuno al ^Governo^ ci ponga rimedio, anche con le cattive... Avrebbe, costui, tutto il nostro appaggio,e poi mille altre cose....
  • luciana m. Utente certificato 4 anni fa
    PER LAVORARE TUTTI IMMAGINIAMO CHE LA TREDICESIMA NON SIA MAI ESISTITA (CHE TANTO SI TRATTA DI SOLDI IN AGGIUNTA)... COSA? NON SIETE DACCORDO? E ALLORA CHI HA UN LAVORO IMMAGINI DI NON AVERLO PIU' E DI NON AVERE PIU' UNO STIPENDIO O UN SALARIO. VISTO CHE SI PUO' LAVORARE TUTTI SENZA PERCEPIRE LA TREDICESIMA? (a parte la grossa fetta dei vitalizi regalati a chi non ha versato contributi adeguati)
    • Michele Crosato Utente certificato 4 anni fa
      Piuttosto abbassare le ore a 5 o 6 giornaliere per uno stipendio commisurato.. O no?
  • duracensura 4 anni fa
    censurato: ------- duracensura 1 ora fa censurato: -------- aaldo 1 ora fa Allora … ricapitoliamo. Prima la strizzatina d’occhio a Bossi (non abolizione del reato di clandestinità ), poi quella a Brunetta ( Fazio guadagna troppo ) e adesso la telefonata tra Berlusconi e Becchi. Dove sta andando grillo? Magari si potrebbe chiedere agli iscritti cosa ne pensano, votando con il ‘sistema operativo (?)’ --- …GIORGIO S. 20 minuti fa senti capisciame, sei troppo perfetto per essere grillino. A me va bene così. --- Antonio* °Cataldi (capisc'a me) 39 minuti fa Sono stato grillino prima ancora di Beppe, in molti lo sanno, e anch'io sarei d'accordo con un post di chiarimento. Tanto per eliminare malintesi.... --- Capisc'a meGIORGIO S. 46 minuti fa più che sufficiente per votare pd/pdl/sc ecc. Vai che vai bene. Sai però dove, vero? --- Luca M. 1 ora fa ahahaha ahahahaha wee trolloneeeeeeeeeeeeee,,anche in giornata festiva sei in servizio???ahahhahahahah seriamente,vai affanculo!!!!!!!!!! -----
  • censuradura 4 anni fa mostra
    censurato: ---------- Lucio P. 3 ore fa POST CENSURATO DUE VOLTE (21:30 e 22:42) “Noi parliamo alla pancia della gente. SIAMO POPULISTI VERI. Non dobbiamo mica vergognarci. Quelli che ci giudicano hanno bisogno di situazioni chiare. Ad esempio prendete L’IMPEACHMENT DI NAPOLITANO. Molti di voi forse non sono d’accordo, lo capisco. Ma È UNA FINZIONE POLITICA. E BASTA. NON POSSIAMO DIRE CHE HA TRADITO LA COSTITUZIONE. Però diamo una direttiva precisa contro una persona che non rappresenta più la totalità degli italiani. NOI SIAMO LA PANCIA DELLA GENTE. www.ilfattoquotidiano.it/2013/10/30/grillo-confessione-a-porte-chiuse-napolitano-sotto-accusa-e-finzione-politica/760888/ Se questa frase di Beppe non è vera allora serve una smentita ufficiale, visto che la fonte da cui proviene è molto attendibile. Se invece questa frase è vera allora Beppe deve dare delle spiegazioni a tutti gli iscritti e militanti: io non sono nella pancia di nessuno, il termine populista non vuol dire nulla e non mi va di essere trattato come un minorato a cui si da d’intendere che si voglia fare una cosa seria, doverosa e giusta come l’impeachment, mentre in realtà sarebbe solo una finzione per tenere buone le persone. Sono 50 anni che veniamo trattati in questo modo da DC, PCI, PSI prima Forza Italia e PD poi: non ho scelto il M5S per essere di nuovo ingannato, usato e manipolato. E’ questa la “trasparenza del M5S”? Un verità per i pochi eletti e menzogne per il “volgo”? ……………………………………… Viviana Vi 2 ore fa IFQ ha estrapolato delle parole e le ha modificate è una pratica ormai consueta su tutti i giornali Grillo non ha mai usato queste parole è stato detto e ridetto da molti che erano presenti se poi ti ci vuoi attaccare per fare delle fuffa, accomodati ma c'è ben di peggio in giro di cui occuparsi+ questi sono post del tutto sterili Grillo ha detto "Questo è un atto politico" IFQ ha tradotto "Questa è una finzione politica" Vogliamo... (vedi i commenti)
    • Lucio P. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Grazie censuradura per il lavoro di ripristino dei commenti e delle discussioni censurate: ancora c'è qualcuno che ama la libertà di epressione e lo spirito critico!
    • censuradura 4 anni fa mostra
      ..Vogliamo andare avanti dell'altro su queste balle?? paoloest21 2 ore fa incazzato eh? io ordinerei una carbonara, però io so io e tu... … Lucio P. 2 ore fa Perchè la pasta e fagioli non è tua (e del tuo branco) e nemmeno di Beppe, ma è la nostra. Chi vuole traformare pasta e fagioli in "ortiche ed olio di ricino", può accomodarsi in un altro ristorante... E' abbastanza chiaro? … paoloest21 2 ore fa perchè ti ostini a mangiare pasta et fagioli se non ti garba? ci son tanti altri piatii , sicuramente troverai qualcosa adatto al tuo stomaco... mah... …………………….
  • paoloest21 4 anni fa
    http://www.youtube.com/watch?v=yg5uY5IL2a4 qualcuno fa il furbo... poi dice di me
  • paoloest21 4 anni fa
    nuovo post cinquegiorniacinquestelle ciaolucio...
  • duracensura 4 anni fa mostra
    censurato: -------- aaldo 1 ora fa Allora … ricapitoliamo. Prima la strizzatina d’occhio a Bossi (non abolizione del reato di clandestinità ), poi quella a Brunetta ( Fazio guadagna troppo ) e adesso la telefonata tra Berlusconi e Becchi. Dove sta andando grillo? Magari si potrebbe chiedere agli iscritti cosa ne pensano, votando con il ‘sistema operativo (?)’ --- …GIORGIO S. 20 minuti fa senti capisciame, sei troppo perfetto per essere grillino. A me va bene così. --- Antonio* °Cataldi (capisc'a me) 39 minuti fa Sono stato grillino prima ancora di Beppe, in molti lo sanno, e anch'io sarei d'accordo con un post di chiarimento. Tanto per eliminare malintesi.... --- Capisc'a meGIORGIO S. 46 minuti fa più che sufficiente per votare pd/pdl/sc ecc. Vai che vai bene. Sai però dove, vero? --- Luca M. 1 ora fa ahahaha ahahahaha wee trolloneeeeeeeeeeeeee,,anche in giornata festiva sei in servizio???ahahhahahahah seriamente,vai affanculo!!!!!!!!!! -----
  • Lucio P. Utente certificato 4 anni fa mostra
    Chissà se la Cancellieri è intervenuta dopo la scellerata pubblicazione di questo post di Marco Di Gregorio sul blog di Beppe? www.beppegrillo.it/2013/08/giulia_ligresti_unica_colpevole.html Strano personaggio questo Di Gregorio: attivista del M5S di Roma e Milano, collaboratore dell’Huffington Post (si, proprio quello che ci calunnia e sbeffeggia tutti i giorni), giornalista per 5 anni nelle redazioni dei TG di Mediaset e anche imprenditore di successo. Sarà per solidarietà di classe (alla rovescia) che Di Gregorio, come la Cancellieri, è intervenuto a favore di questa Giulia Ligresti? Da brivido gli argomenti del post: - “è in carcere nonostante gli operatori abbiano dichiarato le sue condizioni di salute incompatibili” (mentre gli altri carcerati sono notoriamente in buona salute, come Stefano Cucchi…) - “è in carcere nonostante abbia richiesto il patteggiamento. Cioè l'ammissione di responsabilità” (che ci vuole: basta dire che hai rubato e puoi andare subito fuori) - “lo scandalo è che tutto ciò di cui Giulia Ligresti è accusata è stato - ed è - pratica regolare nelle grandi imprese quotate Italiane” (ah, beh, se lo fanno tutti allora può uscire dal carcere). - "era solo una giovane donna, che si occupava di borse (quelle a tracolla) e di beneficenza” (questa è oggettivamente la più esilarante) - “mi sarei aspettato però che a seguire sarebbero finiti dentro anche i vertici di Consob e Isvap…e Mediobanca” (in assenza dei quali facciamo tana libera tutti?) Come possiamo rimproverare la Cancellieri se si è commossa (oltre che per il denaro sonante del figlio) dopo aver letto questo straziante e “autorevole” post? Ora attendiamo la richiesta di “dimissioni” di Marco Di Gregorio dal M5S (se ancora è iscritto), ma soprattutto l’espulsione dal Movimento di chi ha permesso la pubblicazione di questo post, chiunque esso sia.
  • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
    Quello che mi chiedo è dove stai andando tu
  • john buatti 4 anni fa
    i “Five Eyes” dello Spionaggio, i Cinque Occhi (Gran Bretagna, Canada, Australia e Nuova Zelanda) Datagate,Australia spia in Asia per Nsa fonte http://tiny.cc/cudv5w 8.53 Le ambasciate australiane in almeno 8 Paesi dell'Asia sono usate segretamente,all'insaputa degli stessi diplomatici, per intercettare telefonate e dati, condividendo le informazioni con l'Nsa, l'agenzia al centro delle rivelazioni dell'ex agente Snowden, ora in Russia. Lo conferma un ex funzionario dei servizi australiani,come riporta il quotidiano Sydney Morning Herald.Il programma di raccolta dati,in base a un accordo di scambio tra Usa,Australia,Canada, N.Zelanda e Regno Unito,era stato rivelato da un documento diffuso da Snowden e questo fonte http://tiny.cc/nydv5w ----------------- fonte http://tiny.cc/v3dv5w Caso Nsa, media: Ambasciate Usa e Australia basi per spiare in Asia ----------------- fonte http://tiny.cc/j8dv5w La testata australiana Fairfax ha riferito che le ambasciate australiane coinvolte sono quelle di Giacarta, Bangkok, Hanoi, Pechino, Dili a Timor Est. ---------------------- fonte http://tiny.cc/8dev5w Echelon è il risultato finale del patto UKUSA sancito nel 1947 tra USA e Gran Bretagna, a cui si aggiunsero in seguito Canada, Nuova Zelanda e Australia, per continuare la collaborazione nello spionaggio internazionale intrapresa nel corso della Seconda Guerra Mondiale. Negli anni Sessanta, nel pieno della Guerra Fredda, il sistema viene perfezionato: 120 satelliti spia in orbita nello spazio mandano i dati a 11 stazioni a terra per poi essere analizzati dai centri di elaborazione di Menwith Hill (Inghilterra), Pine Gap (Australia) e Misawa Air Base (Honsh, Giappone). Tramite la ricerca di parole chiave e il riconoscimento vocale, vengono raccolti milioni e milioni di dati da tutto il mondo. Echelon si attiva anche pronunciando o scrivendo la parola “Echelon”, quindi in questo momento siamo tutti intercettati, sia voi che leggete che noi della redazio
  • Path Walker Utente certificato 4 anni fa
    letta si dice ottimista sulla durata del governo. anch'io sono ottimista sulla durata del governo,credo duri ancora poco.......o forse è solo una speranza buona festa agli amici stellari paga doppia per i troll oggi?
    • ema dell Utente certificato 4 anni fa
      sei andato a vedere dove ti ho detto?
    • Path Walker Utente certificato 4 anni fa
      visto ;)
    • ema dell Utente certificato 4 anni fa
      Path, ti ho risposto sotto :)da Alnair
  • vito asaro 4 anni fa
    se dico:sono tutti uguali,sono populista?mah.nella mia lunga vita,ho conosciuto politici di tutti i partiti e,di tutti i livelli.sempre,il loro operato,era retto da tre parole:potere,poltrona,denaro.quindi ho dedotto che erano tutti uguali.aspetto di vedere un politico che dopo un paio di anni di attività(un paio non sessanta)dica:signori,io il mio dovere l'ho fatto.adesso ho necessità di occuparmi delle mie cose quindi,qualcuno si faccia avanti per prendere il mio posto.allora dirò che non sono tutti uguali e la smetterò di essere "populista".
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
      meglio populista che poltronista
  • paoloest21 4 anni fa
    o.t. dal corriere ""I VERBALI DELL’INCHIESTA FONSAI Cancellieri, le telefonate coi Ligresti «Non è giusto, contate pure su di me» "" ma lo sanno che possono essere intercettati... quindi i casi sono uno, son st....
    • ema dell Utente certificato 4 anni fa
      ciao Viviana, credo tu abbia perfettamente ragione, la supponenza li fa sentire invincibili ma ....siamo agli sgoccioli!
    • paoloest21 4 anni fa
      ho lo sdoppiamento della personalità... però ne sono consapevole...
    • Lucio P. Utente certificato 4 anni fa
      A fare finta di non capire sei fenomenale, cosi come ad usare i soliti metodi squadristi di citare senza motivo le persone per linciarle e chiamare a raccolta il branco... Ti sei fatto persino una discussione da solo! Ridicolo e fascista dentro...
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
      non sono stupidi è la supponenza del Potere che gli fa credere di essere simili agli dei
    • paoloest21 4 anni fa
      secondo la teoria di lucio da rotterdam questo mio est un commento ben visibile:)))))) non vedo però le lucine :)
  • giobatta d. Utente certificato 4 anni fa
    cosi' dopo la fine della seconda guerra mondiale siamo ancora li'. ci vogliono nuovamente gli alleati per liberarci dallo strapotere germanico grazie al datagate ore incominciamo ad accorgersìci che stavolta ci vogliono strangolare finanziariamente, sarebbe l'ora di non essere collusi con questo stato di cose perché dopo e' facile prendere le distanze a cose fatte fuori subito da questa vessazione farsa politica finanziaria fuori subito dall'euro dall'europa g.b che l'inse
  • vito asaro 4 anni fa
    esiodo:prima era il kaos poi,arrivarono gli dei e crearono il kosmos.caro esiodo,abbiamo "assaporato"il kosmos creato dagli dei adesso,rivogliamo il kaos e,stavolta,saranno gli umani a creare il kosmos.
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
      io sto ancora aspettando il kairos
    • fabio martello Utente certificato 4 anni fa
      ... e saranno Krossis Kassis per tutti.
    • Daniela M. Utente certificato 4 anni fa
      bhè il Kaos ora ce l'abbiamo...vediamo che ci riesce di fare ^__^
  • salvatore . Utente certificato 4 anni fa
    In una scuola Italiana , una maestra notoriamente di FORZA ITALIA , intimorisce i suoi alunni: - TU!!! Per che partito tieni? E il bambino impaurito: - Per FORZA ITALIA , signora maestra! La maestra indicando un altro bambino: - TU! Per che partito tieni? - Per FORZA ITALIA, signora maestra! Poi indicando un altro bambino ancora: - TU!!! Per che partito tieni? - Per il FORZA , signora maestra! La maestra indicando un bambino seminascosto in fondo alla classe: - TU! Per che partito tieni? - Per... per il movimento 5 stelle, signora maestra! - Per il movimento 5 stelle ??? Com'è possibile una sciocchezza simile? Dammi una ragione valida! - Beh... Mio papà tiene per il movimento 5 stelle , mia mamma tiene per il movimento 5 stelle , mio fratello tiene per il movimento 5 stelle ... Tengo per il movimento 5 stelle anch'io anch'io. - E ti sembra una una motivazione valida? E se tua mamma era una mignotta, tuo papà un ladro e tuo fratello un drogato che facevi? - Ero dI FORZA ITALIA, signora maestra...
  • aaldo 4 anni fa mostra
    Allora … ricapitoliamo. Prima la strizzatina d’occhio a Bossi (non abolizione del reato di clandestinità ), poi quella a Brunetta ( Fazio guadagna troppo ) e adesso la telefonata tra Berlusconi e Becchi. Dove sta andando grillo? Magari si potrebbe chiedere agli iscritti cosa ne pensano, votando con il ‘sistema operativo (?)’…
    • GIORGIO S. Utente certificato 4 anni fa mostra
      senti capisciame, sei troppo perfetto per essere grillino. A me va bene così.
    • Antonio* °Cataldi (capisc'a me) Utente certificato 4 anni fa mostra
      Sono stato grillino prima ancora di Beppe, in molti lo sanno, e anch'io sarei d'accordo con un post di chiarimento. Tanto per eliminare malintesi.... Capisc'a me
    • GIORGIO S. Utente certificato 4 anni fa mostra
      più che sufficiente per votare pd/pdl/sc ecc. Vai che vai bene. Sai però dove, vero?
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa mostra
      ahahaha ahahahaha wee trolloneeeeeeeeeeeeee,,anche in giornata festiva sei in servizio???ahahhahahahah seriamente,vai affanculo!!!!!!!!!!
  • Rodolfo L. Utente certificato 4 anni fa
    Non riesco a entrare nella piattaforma programmatica quindi lo scrivo qui fra i commenti il m5s dovrebbe proporre per i lavoratori turnisti le 36 ore di lavoro settimanali in ferrovia l'ultimo contratto ha portato l'orario di lavoro a 38 ore moltiplicando le notti e riducendo i riposi roba da pazzi grazie
  • anib roma Utente certificato 4 anni fa
    ...se la stanno facendo...indovinate dove...ahahah Letta: "Fermiamo i nemici dell'Europa" L'allarme del Presidente del Consiglio: serve una grande battaglia europeista. Poi avverte: senza riforme il Movimento Cinque Stelle potrebbe diventare primo partito alle Europee http://www.rainews24.rai.it/it/news.php?newsid=183496
    • alnair gru Utente certificato 4 anni fa
      ciao cara....cerchiamo di essere ottimiste :))))
    • anib roma Utente certificato 4 anni fa
      c'è solo da sperare che sia sempre di più la gente che ha capito che il nemico sono tutti loro... ma la vedo dura... Ciao Alnair ;)
    • alnair gru Utente certificato 4 anni fa
      ma è una mossa anche questa, cara Anib....:))) vogliono convergere le forze del Paese in una sorta di allarmismo!!!!! della serie: attenzione, il nemico è in agguato che schifo!!!!!
  • alnair gru Utente certificato 4 anni fa
    Buongiorno!!!! e AUGURI ai santi e meno santi mi chiedo, ma in questo paese dove si lavora tanto e si guadagna poco, solo io nei giorni festivi trascorro almeno 3 ore in cucina...senza contare il resto????? :)))
    • ema dell Utente certificato 4 anni fa
      ufffffff volevo dire nick, maledetta tastiera!
    • ema dell Utente certificato 4 anni fa
      @path, clicca sul mio nock, si apre il blog, fai scorrere le foto, arrivi a quelle di un'isola , se abiti li...la mia invidia sale alle stelle davvero e guarda...ribadisco anche qui ...non sono invidiosa per natura ma in certe circostanze si:))))
    • ema dell Utente certificato 4 anni fa
      @path, si di quelle parti! Mi permetto di invidiare un po' anche te per l'isoletta sperduta nel mediterraneo, ma cavolo.....perche' io nell'hinterland milanese in mezzo allo smog? :((((((((((((
    • Path Walker Utente certificato 4 anni fa
      @ ema, il papà e la mamma sono confinanti con luca..... io vivo all'estero,in un'isoletta del mediterraneo,in campagna completamente autosufficiente..... anche tu di quelle parti?
    • alnair gru Utente certificato 4 anni fa
      bhè siamo solo soldatine poi, ci sono gli Alti Ufficiali loro dirigono e dettano legge noi eseguiamo!!!! :)))))
    • ema dell Utente certificato 4 anni fa
      ciao Path,invece ho scoperto che abiti nei dintorni :)
    • Path Walker Utente certificato 4 anni fa
      ciao alnair, ieri ho scoperto che siamo coscritti... :)) ciao grande luca buondì ema anib ti ho salutato più sotto buona festa a tutti
    • alnair gru Utente certificato 4 anni fa
      Vieni Anib, c'è posto anche per te :)))) ciao ema :)))
    • anib roma Utente certificato 4 anni fa
      ...però poi...che bontà!! ;))))))) Ciao Alnair e Luca ;);) p.s. Luca ti ho risposto...
    • ema dell Utente certificato 4 anni fa
      weeeeeeeee non litigate eh!! ciao alnair
    • alnair gru Utente certificato 4 anni fa
      ma che dici? ti ho sempre salutato.... potrei mai non salutarti????? :)))))
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
      e finalmente mi saluti...te possino...:))))
    • alnair gru Utente certificato 4 anni fa
      ciao Luca :)))))
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
      ehii eccoti alnaaaaaaaaaaaaaaaaaaa:)) ma ciaooooooooooo!!!!
  • fabio martello Utente certificato 4 anni fa
    Il ministro mauro ha detto che il paese è come una petroliera, od una corrazzata (direi un cargo di monnezza, ma tantè)se il timone sterza prima della virata passa del tempo. Non è come il motoscafo che appena sterzi vira all'istante. La realtà però è che stiamo facendo l'inchino davanti a quella chiattona della merkel ed al comando c'è schettino.
    • alnair gru Utente certificato 4 anni fa
      bravo assolutamente d'accordo ma Schettino, fidati, ci guadagna quanto la Angie... quando non ci sarà più nulla da guadagnare, abbandonerà la nave.....:(
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
      azz....:)))
  • Daniela M. Utente certificato 4 anni fa
    Dodici Lucciolette ereno scese co' le lanterne accese a illuminà li broccoli d'un orto. Uno Scorpione che se n'era accorto arzò la testa e chiese: — Ch'è successo? Séte venute qui per un'inchiesta o avete da imbastì quarche processo? Perché so' brutti tempi, e doppo certi esempi nun vorrei che quarche bestia fosse scivolata fra le pallette de li Scarabbei... Cercate, forse, un Baco camorista ch'ha filato la seta a tradimento? O quarche Lumacone ch'ha venduto lo sputo per argento? C'è forse una Cecala, fra de noi, che prima canta l'inni eppoi s'imbosca aspettanno che tornino l'eroi? O avete messo l'occhio su la Mosca ch'ha portato li fiji in bocca ar Ragno a scopo de guadagno? — No, nun avé paura: — je rispose una Lucciola — per voi nun c'è nessun mandato de cattura. Unitamente a le sorelle mie faccio la luce su le cose belle, ma nu' la faccio su le porcherie. Nojantre semo un po' come le stelle che mandeno quer tanto de chiarore giusto pe' fa' l'amore. Infatti starno qui pe' regge er moccolo ar Vermine che bacia la Farfalla tra le foje d'un broccolo... "Poesiola" - Le lucciole e lo scorpione - di Trilussa
    • ema dell Utente certificato 4 anni fa
      ciao daniela!! :)
    • Daniela M. Utente certificato 4 anni fa
      ciao Stelle!!! ^__^
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
      Non la conoscevo Molto carina
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
      daniela,che dire,una di noi:))))
  • fabio martello Utente certificato 4 anni fa
    La realtà sociale ed economica del paese è che chiudono le agenzie immobiliari ed al loro posto nascono agenzie di pompe funebri.
  • mariuccia rollo Utente certificato 4 anni fa
    Io non solo ha letto, ma metto in pratica le tesi di Serge Lautoche;autoproduzione,autosufficienza Pero ho la fortuna di vivere e lavorare in campagna
    • ema dell Utente certificato 4 anni fa
      mariuccia, l'invidia non fa parte della mia natura ma in questo caso...beh...sento di averne un po' :)) Sei in una terra bellissima che amo molto,con un mare meraviglioso, la campagna e abitata da gente meravigliosa (ho molte conoscenze li) e tu ne sei la prova esistente che quello che dico e' vero!!!! Quindi concedimi .....invidiaaaaaaaaaaaaaaaa!!!!!!
    • vito asaro 4 anni fa
      tieniti stretta la campagna.tra non molto,solo chi sà coltivare la terra e mungere una mucca riuscirà a mangiare.
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
      Viviana sai che penso la stessa cosa di te!!e di ogni donna a 5 stelle!!e nessuno può smentirmi!!siete una meraviglia!!
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
      Che bello il commento di Luca! Condivido
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
      no maria,tu hai la fortuna e la determinazione di essere una bella persona.questa è la cosa che fa sempre la differenza!!!
  • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
    scusate ma per le europee come funzia il sistema delle candidature??qualcuno m ha notizie precise??chi si può candidare e quando e dove??oppure si sceglie tra chi già è in parlamento?
  • paoloest21 4 anni fa
    o.t. urgente siete pregati di non postare più nulla in modo da dare a lucio di jesi tutta la visibilità che chiede. :)))) lucio ma ti leggi?????
    • Lucio P. Utente certificato 4 anni fa
      Vedi ema dell, il problema è che tu e il tuo branco, non siete capice di alcun concetto... Siete solo una claque a comando...
    • ema dell Utente certificato 4 anni fa
      ribadisco il concetto.Lucio hai qualche problema!
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
      mi ricordo amico.io non capisco perchè si debba litigare quando non ci si conosce!!!ma di sicuro non faccio più il buono paolo!!un conto è il dialogo su sponde anche avverse,un altro è il tentativo di avere sempre raguione con argomenti risibili ed infamanti!lucio sta infamando e non gliela perdono!!lo squadrista lo vada a dire in casa sua!!!
    • paoloest21 4 anni fa
      mi ricordo luca,infatti poco dopo non ho più avuto la possibilità di postare.. ti ricordi la guerra dei centanni con max?:)))) comunque bisogna stare attenti quando lucio scrive qualcosa noi gentilmente lo reinseriremo come prologo in tutti i nostri. sarà cosi contento, spero...:)))
    • paoloest21 4 anni fa
      lucio io m'arrendo... mi appello alla convenzione di ginevra...
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
      sempre peggio il lucio,sempre peggio povberino!!!wee paolooo,ti ricordi quando addirittura c'era un sito che elencava alcuni di noi chiamandoci influencer???ahaahahaa ahahahaha la follia umana e la miseria!!
    • Lucio P. Utente certificato 4 anni fa
      Rispondi all'interno delle discussioni: lo conosciamo bene il vostro metodo squadrista di linciare le persone con commenti ex-novo e ben visibili, per chiamare a raccolta il branco. Io mi leggo e sono abbastanza orgoglioso di non essere una pecora nel gregge, Ma voi le vostre idiozie giornaliere del caffè, dei dolcetti, dei video, delle musichette, delle poesiole da prima elementare, ve le rileggete?
    • paoloest21 4 anni fa
      :)
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
      col azzo che lasciamo a uno così lo spazio per continuare a rompere i cabasisi!!!!
  • ema dell Utente certificato 4 anni fa
    buongiorno blog! e buon 1° novembre Intanto che commentiamo il post mettiamo un sottofondo musicale :)) http://www.youtube.com/watch?v=8SbUC-UaAxE
    • Lucio P. Utente certificato 4 anni fa
      Io sarei come un virus? Certo Ema che vedi proprio il mondo alla rovescia e haianche una grande faccia tosta! Ma se impestate dei vostri messaggi inutili e infantili tutti i post per 365 giorni all'anno? Ma non ha il minimo pudore nello scrivere certe menzogne?
    • ema dell Utente certificato 4 anni fa
      Buongiorno anche a te caro Luca! :)
    • ema dell Utente certificato 4 anni fa
      oh Lucio, sei peggio di un virus!!!
    • Lucio P. Utente certificato 4 anni fa
      Ma guarda che ormai tutti hanno capito la vostra funzione nel blog: quando c'è un commento scomodo cercate di farlo andare in coda con i vostri insulsi, molesti ed infantili caffè, dolcetti, sottofondi musicali, video, ecc... Siete volontari o qualcuno vi paga per fare queste azioni di "distrazione"? Se foste pagati vi riterrei quasi più intelligenti...
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
      ciao ema!!
  • paoloest21 4 anni fa
    o.t. il fatto grave della ministra , penso , non est che abbia fatto qualcosa ma la sua giustificazione:"un atto umanitario" ora, per me chi commette un reato dovrebbe scontare la sua equa pena. però vedo che di questioni umanitarie nelle carceri italiane ce ne sono a migliaia. la minostra si est attivata con la stessa celerità? se si, i mie complimenti.. se no, dovrebbe andare a casa. punto
    • duracensura 4 anni fa
      commento censurato: ----------------------- Lucio P. 53 minuti fa www.beppegrillo.it/2013/08/giulia_ligresti_unica_colpevole.html Questo post di Marco Di Gregorio che chiede la scarcerazione di Giulia Ligresti è del 23 agosto. La scarcerazione avviene il 28 agosto... Anche Marco di Gregorio (attivista del M5S di Roma e Milano, collaboratore dell’Huffington Post, giornalista per 5 anni nelle redazioni dei TG di Mediaset e imprenditore di successo) può essere orgoglioso del suo "intervento umanitario"! Le sue "dimissioni" (e quelle di chi ha permesso la pubblicazione di questo post) le vogliamo chiedere? Oppure noi siamo più uguali degli altri? -----------------------
    • Game Over @reloaded 4 anni fa
      Lucio mi ripeto qui, visto che sei "sparito": Ciao, Lucio. Con questo modo di procedere si tarpano le ali da soli: C'è un'approssimazione, un pressapochismo, un qualunquismo, che non avrebbe bisogno di essere approfondito perchè diventa di giorno in giorno sempre piu' evidente: Se poi a dirlo(?) è lo stesso grillo anche gli ultimi dubbi vengono dissipati! Purtroppo il guaio peggiore consiste nella "troppa" generosita', o estrema fiducia del popolino che accetta qualsiasi cosa, perdendo di vista, che i valori basici di un elettorato siano quelli di "orientare", sollecitare, criticare, per una linea politica piu' trasparente fatta di CONTENUTI, proposte e meno propaganda qualunquista che tende a parlare alla "pancia" di tutti: E' svanito anche l'ultima carta del portale e tutti zitti e felici di poter "giocare" a fare politica su una chat spacciata per un liquid feedback che *SO*, che è facilmente perforabile ed è gia stata perforata, "visitata" e non da hacker che tendono a destabilizzare ma da allegri buonteponi che si divertono, e che posseggono i minimi requisiti in campo informatico. Troppo pressapochismo, che dire che è casuale ci vuole molta fantasia, o poca...a seconda della piazza.
    • Lucio P. Utente certificato 4 anni fa
      Questo post di Marco Di Gregorio che chiede la scarcerazione di Giulia Ligresti è del 23 agosto. La scarcerazione avviene il 28 agosto... (www.beppegrillo.it/2013/08/giulia_ligresti_unica_colpevole.html) Anche Marco di Gregorio (attivista del M5S di Roma e Milano, collaboratore dell’Huffington Post, giornalista per 5 anni nelle redazioni dei TG di Mediaset e imprenditore di successo) può essere orgoglioso del suo "intervento umanitario"! Le sue "dimissioni" (e quelle di chi ha permesso la pubblicazione di questo post) le vogliamo chiedere? Oppure noi siamo gli animali più uguali degli altri nella fattoria?
    • Lucio P. Utente certificato 4 anni fa mostra
      www.beppegrillo.it/2013/08/giulia_ligresti_unica_colpevole.html Questo post di Marco Di Gregorio che chiede la scarcerazione di Giulia Ligresti è del 23 agosto. La scarcerazione avviene il 28 agosto... Anche Marco di Gregorio (attivista del M5S di Roma e Milano, collaboratore dell’Huffington Post, giornalista per 5 anni nelle redazioni dei TG di Mediaset e imprenditore di successo) può essere orgoglioso del suo "intervento umanitario"! Le sue "dimissioni" (e quelle di chi ha permesso la pubblicazione di questo post) le vogliamo chiedere? Oppure noi siamo più uguali degli altri?
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
      infatti!!
  • M.P. 4 anni fa
    Condivido in pieno le semplici e profonde osservazioni di Serge Latouche, filosofo illuminista del XXI° secolo.
  • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
    ovviamente in qualsiasi altro Paese il problema cancellieri non si sarebbe posto!!sarebbe stata inquisita e dimessa in 30 secondi!!tutto qui.ma se qualcuno vorrà ancora votare i vecchi partiti si accomodi e poii vada affanculo,senza lamentele!!! la cosa che più mi fa incazzare e rattristare è pensare ai tanti parenti di gente che è morta in carcere o che ancora passa anni di vita in carcere,dimenticata da tutti e in condizioni ormai disumane!cosa penseranno della cancellieri??mi piacerebbe il blog facesse qualche intervista da pubblicare!!
    • ema dell Utente certificato 4 anni fa
      siamo alle solite Luca, cittadini di serie a e cittadini di serie b In carcere ci sono anche persone che non dovrebbero essere li dentro perche' non colpevoli e nessuno muove un dito a meno che non sei amico di... E' semplicemente vergognoso, tra l'latro non credo proprio che la Sig. Ligresti abbia avuto un trattamento uguale agli altri carcerati! La cosa sconvolgente e' che si tenta di far passare come normale (solo un caso umanitario) una cosa che non lo e' affatto e noi da bravi idioti, zitti e muti e ci facciamo prendere in giro un'altra volta! sai cosa penso? Penso che forse la gente non si ribella perche' e' rassegnata ed e' convinta che non si cambiera' mai nulla e quindi sopporta e subisce, tira a campare....Sono davvero stufa, molto!
  • Lucio P. Utente certificato 4 anni fa mostra
    Ottimo Game Over @reloaded Riposto questo mio commento cancellato molte volte dallo staff: "Che la cancellieri sia intervenuta dopo la scellerata pubblicazione di questo post di Marco Di Gregorio sul blog di Beppe? www.beppegrillo.it/2013/08/giulia_ligresti_unica_colpevole.html Strano personaggio questo Di Gregorio: attivista del M5S di Roma e Milano, collaboratore dell’Huffington Post (si, proprio quello che ci calunnia e sbeffeggia tutti i giorni), giornalista per 5 anni nelle redazioni dei TG di Mediaset e anche imprenditore di successo. Sarà per solidarietà di classe (alla rovescia) che Di Gregorio, come la Cancellieri, è intervenuto a favore di questa Giulia Ligresti? Da brivido gli argomenti del post: - “è in carcere nonostante gli operatori abbiano dichiarato le sue condizioni di salute incompatibili” (mentre gli altri carcerati sono notoriamente in buona salute, come Stefano Cucchi…) - “è in carcere nonostante abbia richiesto il patteggiamento. Cioè l'ammissione di responsabilità” (che ci vuole: basta dire che hai rubato e puoi andare subito fuori) - “lo scandalo è che tutto ciò di cui Giulia Ligresti è accusata è stato - ed è - pratica regolare nelle grandi imprese quotate Italiane” (ah, beh, se lo fanno tutti allora può uscire dal carcere). - "era solo una giovane donna, che si occupava di borse (quelle a tracolla) e di beneficenza” (questa è oggettivamente la più esilarante) - “mi sarei aspettato però che a seguire sarebbero finiti dentro anche i vertici di Consob e Isvap…e Mediobanca” (in assenza dei quali facciamo tana libera tutti?) Come possiamo rimproverare la Cancellieri se si è commossa (oltre che per il denaro sonante del figlio) dopo aver letto questo straziante e “autorevole” post?"
  • roberto b. Utente certificato 4 anni fa
    ma non c'è un tasto che ti fa accedere direttamente al portale dal blog o il sito del 5s? ho dovuto fare la ricerca tramite google, forse non visto bene io...
    • Piero da Messina () Utente certificato 4 anni fa
      Clicca sulla bandierina a fianco di "iscriviti al movimento 5*****"
  • spuseta torino 4 anni fa
    Ho pensato che potremmo fare una rivoluzione e rimettere a posto tutto! pero'... educata, gentile, non violenta,rispettosa di tutte le regole, rispettando i diritti acquisiti e sopratutto rispettando il programma di governo. Hanno aderito immediatamente: topolino, minnie, qui quo qua, pluto ed alti personaggi in vista!!
  • Game Over @reloaded 4 anni fa
    La Cancellieri nella bufera, sembra si sia adoperata per per favorire la scarcerazione di Giulia Ligresti. La Cancellieri si difende adducendo tale scelta a una situazione umanitaria! L'IRA dei paladini della giustizia e della legalita' a 5 Stelle non s'è fatta attendere e imputano alla Ministra, una evidente collusione e omerta' fra "privilegiati", che dimenticano la PLEBE, "ignorata", che non riceve lo stesso trattamento: PRETENDONO le dimissioni! Subito! Correva il mese di Agosto, del giorno 23 quando Io, anonimo blogger imputava a grillo le stesse medesime cose e accusava Grillo di ESALTARE un "caso", tacciandolo di atteggiamento Borghese, tralasciando il sottobosco sociale fatto di persone comuni: Disperati, disgraziati che pur vivendo gli stessi drammi, "umani", non hanno voce, o difensori (o pochissimi)! Non so se il post di grillo abbia influenzato la cancellieri ma m'interesserebbe sapere da che parte si schiera grillo: Dalla cancellieri o dai politici 5 Stelle che giustamente hanno rimarcato una posizione "castista"! La politica del tartufo? http://www.beppegrillo.it/2013/08/giulia_ligresti_unica_colpevole.html
    • Lucio P. Utente certificato 4 anni fa
      Ciao, Game Over @reloaded. Rispondo al tuo commento nella discussione delle 12:14. Condivido punto per punto la tua analisi, oggettiva e pulita, senza i soliti luoghi comuni o pregiudizi. Per parte mia devo fare autocritica per non aver colto prima certi segnali inequivocabili forse perché quando si è allo stremo e si cerca di abbattere un sistema, si tende inconsapevolmente a chiudere un occhio su molte cose, nella speranza di sistemare tutto dopo…. Purtroppo così non è: se “si vince” in modo sbagliato, gli errori si presenteranno in maniera moltiplicata in seguito. Ho visto gli altri tuoi interventi che, oltre meritare una migliore platea, centrano completamente la questione fondamentale: non si cambia il sistema capitalistico con il ribellismo individualista e il riformismo borghese, dimenticando la storia e le analisi politco-economiche degli ultimi 100 anni! Ma da questo orecchio temo che il M5S non ci sentirà mai perché parte da posizioni pregiudiziali che escludono categoricamente l’approccio materialistico-scientifico-economico, tacciandolo come ideologia ottocentesca. Ma quando inizieranno a prendere le prime batoste (che saranno anche drammatiche e tragiche) allora qualcuno inizierà a svegliarsi e a capire che per rompere il blocco bisogna cercare altre strade…
    • Lucio P. Utente certificato 4 anni fa
      Che la cancellieri sia intervenuta dopo la scellerata pubblicazione di quel famoso post di Marco Di Gregorio sul blog di Beppe? Certo che le date lasciano presagire il peggio: il post è del 23 agosto, la scarcerazione è del 28 agosto! Strano personaggio questo Di Gregorio: attivista del M5S di Roma e Milano, collaboratore dell’Huffington Post (si, proprio quello che ci calunnia e sbeffeggia tutti i giorni), giornalista per 5 anni nelle redazioni dei TG di Mediaset e anche imprenditore di successo. Sarà per solidarietà di classe (alla rovescia) che Di Gregorio, come la Cancellieri, è intervenuto a favore di questa Giulia Ligresti? Da brivido gli argomenti del post: - “è in carcere nonostante gli operatori abbiano dichiarato le sue condizioni di salute incompatibili” (mentre gli altri carcerati sono notoriamente in buona salute, come Stefano Cucchi…) - “è in carcere nonostante abbia richiesto il patteggiamento. Cioè l'ammissione di responsabilità” (che ci vuole: basta dire che hai rubato e puoi andare subito fuori) - “lo scandalo è che tutto ciò di cui Giulia Ligresti è accusata è stato - ed è - pratica regolare nelle grandi imprese quotate Italiane” (ah, beh, se lo fanno tutti allora può uscire dal carcere). - "era solo una giovane donna, che si occupava di borse (quelle a tracolla) e di beneficenza” (questa è oggettivamente la più esilarante) - “mi sarei aspettato però che a seguire sarebbero finiti dentro anche i vertici di Consob e Isvap…e Mediobanca” (in assenza dei quali facciamo tana libera tutti?) Come possiamo rimproverare la Cancellieri se si è commossa (oltre che per il denaro sonante del figlio) dopo aver letto questo straziante e “autorevole” post?
  • spuseta torino 4 anni fa
    certo che se possiamo fare TRADING sul FOREX possiamo diventare ricchi tutti e sbattercene della crisi. Che sia il mago othelma?
  • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
    *Lo sport non si guarda,si pratica Alla democrazia non si assiste,si esercita Ci sono muscoli mentali come ci sono muscoli corporei Intelligenti si può anche nascere ma se la tua intelligenza non la eserciti si atrofizza Ogni cosa si impara Si impara a stare i piedi,a parlare,a confrontarci,a viaggiare.Si impara a pensare Nessuno nasce con la democrazia incorporata Democratici si diventa Chi vede un popolo che da secoli è stato tenuto lontano dalla pratica della democrazia non può permettersi di dire che quel popolo non potrà mai diventare democratico Sarebbe come dire a un ragazzo che non potrà mai crescere, o studiare o imparare un lavoro, o farsi un futuro Io dico: proviamo! Non saremo meno intelligenti, meno capaci, meno perspicaci degli Svizzeri che la democrazia la praticano da 30 anni e che sono più disomogenei di noi e hanno dato al mondo molte meno menti eccellenti di noi Non saremo meno in gamba dei tedeschi dell'Est che sono arrivati alla democrazia da poco, uscendo da una dittatura brutale,e che hanno subito imparato ad esercitarla,perché ciò che è bene lo si impara presto perché c'è un interesse naturale a comprenderlo Non saremo meno democratici dell'Uruguay o di altri Paese del terzo mondo che alla democrazia sono arrivati solo adesso Non sopporto quelli che dicono che non diventeremo mai democratici.Sarebbe come tagliare le gambe a un bambino che sta imparando a camminare. Niente come la denigrazione e la negazione possono essere nocivi a un popolo. Noi dobbiamo essere ben decisi e convinti che con le nostre forze e le nostre teste saremo migliori di loro, del resto sarà difficile fare peggio di quello che hanno fatto. Per ora, ogni volta che ci hanno dato qualche spiraglio per esercitare una scelta con il referendum, ci siamo comportati con una intelligenza e una serietà che fanno ben sperare e siamo assolutamente certi che tante leggi perverse che i vari governi ci hanno voluto imporre non sarebbero passate se fosse dipeso da noi.
  • marco bollin Utente certificato 4 anni fa
    GRANDE SERGE!!! NON SERVE AGGIUNGERE ALTRO!
  • spuseta torino 4 anni fa
    Scusate l'ardire! ma il PD è di sinistra?
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
      Non più da almeno 30 anni ma molti che c'erano prima come Napolitano di sinistra non lo sono mai stati
  • Antonino arena Utente certificato 4 anni fa
    Incredibilmente vero ,hanno affossato il lavoro rendendoci schiavi del capitalismo delle banche . Solo una rivoluzione sociale ,culturale di massa potrà aiutarci a cambiare questo paese .
  • Maurizio Giannattasio Utente certificato 4 anni fa
    A tutti quelli che a gran voce chiedono di andare in TV.Nelle proposte di cambiamento vi e una cosa piccola che è sfuggita ad alcuni, "abolizione dei finanziamenti alla stampa", quando un 5 stelle si presenta davanti a un giornalista e come provare a spruzzare l'acqua santa al diavolo, un bambino di 5 anni lo capirebbe, chi lo chiede forse e un troll o non ha capito una beata minchia di come si fanno le rivoluzioni.
    • Daniela M. Utente certificato 4 anni fa
      Maurizio, ci sta che tu non abbia capito che tipo di rivoluzione vuole portare avanti il M5S ?
  • spuseta torino 4 anni fa
    Ho sentito bene? berlusconi vuole un incontro col prof. Becchis?
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
      visto che non può andarci a letto penserà di comprarlo
  • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
    Buongiorno blog e caffè a 5 stelle per tutti!!
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
      ciao ema!!!!!!!! lucio...vorrei essere buono oggi e non ti rispondo..ma almeno non dire scemenze simili perchè le assurdità ti squalificano!!
    • ema dell Utente certificato 4 anni fa
      lucio, credo che tu abbia qualche problema a relazionarti con gli altri. buona giornata anche a te! :)
    • paoloest21 4 anni fa
      lucio si crede importante... avesse scritto la divina commedia lo capirei anche...ma così... ciao ema!
    • ema dell Utente certificato 4 anni fa
      ciao Luca!!! ciao Paolo!!! Grazie del coffee!!! :)))
    • Lucio P. Utente certificato 4 anni fa
      Guarda che ormai tutti hanno capito la vostra funzione nel blog: quando c'è un commento scomodo cercate di farlo andare in coda con i vostri insulsi, molesti ed infantili caffè... Siete volontari o qualcuno vi paga per fare queste azioni di "distrazione"? Vi riterrei più intelligenti, se foste pagati...
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
      ciao paolo!!
    • paoloest21 4 anni fa
      buondì!
  • Lucio P. Utente certificato 4 anni fa mostra
    POST CENSURATO DUE VOLTE (21:30 e 22:42) “Noi parliamo alla pancia della gente. SIAMO POPULISTI VERI. Non dobbiamo mica vergognarci. Quelli che ci giudicano hanno bisogno di situazioni chiare. Ad esempio prendete L’IMPEACHMENT DI NAPOLITANO. Molti di voi forse non sono d’accordo, lo capisco. Ma È UNA FINZIONE POLITICA. E BASTA. NON POSSIAMO DIRE CHE HA TRADITO LA COSTITUZIONE. Però diamo una direttiva precisa contro una persona che non rappresenta più la totalità degli italiani. NOI SIAMO LA PANCIA DELLA GENTE. www.ilfattoquotidiano.it/2013/10/30/grillo-confessione-a-porte-chiuse-napolitano-sotto-accusa-e-finzione-politica/760888/ Se questa frase di Beppe non è vera allora serve una smentita ufficiale, visto che la fonte da cui proviene è molto attendibile. Se invece questa frase è vera allora Beppe deve dare delle spiegazioni a tutti gli iscritti e militanti: io non sono nella pancia di nessuno, il termine populista non vuol dire nulla e non mi va di essere trattato come un minorato a cui si da d’intendere che si voglia fare una cosa seria, doverosa e giusta come l’impeachment, mentre in realtà sarebbe solo una finzione per tenere buone le persone. Sono 50 anni che veniamo trattati in questo modo da DC, PCI, PSI prima Forza Italia e PD poi: non ho scelto il M5S per essere di nuovo ingannato, usato e manipolato. E’ questa la “trasparenza del M5S”? Un verità per i pochi eletti e menzogne per il “volgo”?
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa mostra
      IFQ ha estrapolato delle parole e le ha modificate è una pratica ormai consueta su tutti i giornali Grillo non ha mai usato queste parole è stato detto e ridetto da molti che erano presenti se poi ti ci vuoi attaccare per fare delle fuffa, accomodati ma c'è ben di peggio in giro di cui occuparsi+ questi sono post del tutto sterili Grillo ha detto "Questo è un atto politico" IFQ ha tradotto "Questa è una finzione politica" Vogliamo andare avanti dell'altro su queste balle??
    • paoloest21 4 anni fa mostra
      incazzato eh? io ordinerei una carbonara, però io so io e tu...
    • Lucio P. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Perchè la pasta e fagioli non è tua (e del tuo branco) e nemmeno di Beppe, ma è la nostra. Chi vuole traformare pasta e fagioli in "ortiche ed olio di ricino", può accomodarsi in un altro ristorante... E' abbastanza chiaro?
    • paoloest21 4 anni fa mostra
      perchè ti ostini a mangiare pasta et fagioli se non ti garba? ci son tanti altri piatii , sicuramente troverai qualcosa adatto al tuo stomaco... mah...
  • vito asaro 4 anni fa
    li gresti-cucchi:io sono io e,voi,non siete un cazzo.vi riporto una colorita frase del"grande" massimino:c'è chi può e chi non può.io può.io aggiungo:se chi non può continua,come me,a stare dietro al pc,beh,c'è solo da sperare di non finire in galera.nessun ministro verrebbe a salvarmi.p.s.i malati di sla non erano casi umamitari?
  • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
    Questo non è più un Paese, è un cimitero Questi non sono più partiti, sono becchini E noi siamo viventi, ma, nelle intenzioni di costoro, solo per poco Ci guardano come un gregge, una mandria, un pollaio, non un popolo Come dice intelligentemente Ricci: "Ha ragione Napolitano: tutti, chiunque vinca, dovranno fare la stessa cosa, a prescindere (quello che è stato deciso dai grandi organismi internazionali che vigilano affinché la cappa oscura del neoliberismo si estenda su tutto il mondo). E lui, il superrealista (ex migliorista, ma mai mai di sinistra) vigilerà affinché a nessuno venga lo schiribizzo di mettere in discussione gli accordi. Questo hanno detto a Cernobbio banchieri e grand commis. Il PD aderisce e pure Vendola. Ma la massa dei riottosi e dei non votanti (40 o 50%) ricorda che la sovranità appartiene al popolo e che la Repubblica è fondata sul lavoro. (e 9 milioni di Italiani che hanno votato M5S possono ancora ricordare e gridare che la democrazia è un'altra cosa!)
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
      comunque, visto il tenore di altri tuoi post, che tu dia proprio "a me" l'accusa di venire qui per disturbare dimostra in modo lampante perché ci sei venuto tu è un comportamento tipico di tanti TROLL. Non sei nemmeno originale va' a quel paese, va'! che hai disturbato abbastanza! io questo blog lo amo e nel M5S ho messo molte speranze ma che tu sia nu FIGLIO ‘E ‘NTROCCHIA non lo può mettere in dubbio nessuno, con tutto rispetto per tua madre
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
      a parte che io posto quando ho tempo... ma "il mio ruolo nel blog"?????!!! non ti sembra di darmi un'importanza che esiste solo nella tua testa? i miei blog non sono chilometrici e in genere sono attinenti o al blog o ai principali temi del giorno o ai fondamenti del M5S chiaro che, se riassumo l'articolo di qualche economista, in 200o lettere non mi ci sta e devo metterlo in due o tre post ma se tu riesci a leggere solo cose brevi ti consiglio gli spot di Berlusconi non credo te lo abbia ordinato il dottore di leggermi a meno che tu non abbia qualche fissazione specifica, ma allora il problema è tutto tuo
    • Lucio P. Utente certificato 4 anni fa
      Guarda che ormai tutti hanno capito il tuo ruolo all'interno del blog: quando c'è una fase di stanca oppure quando c'è un commento scomodo inizi a postare i tuoi commenti fuori tema, chilometrici, evasivi ed autoreferenziali: una vera e propria azione di spam molesto… Sei una volontaria o qualcuno ti paga per fare queste azioni di "distrazione" e di disturbo? Se fossi pagata, ti riterrei più intelligente...
  • Procopio Bertolini (nuke' em all) Utente certificato 4 anni fa
    ...ok il lavorare meno e guadagnare di più per tutti...ok lottare per migliorare questo mondo...ok essere tutti più leali e sinceri...ok tutto quello che volete...ma coma cazzo si può immaginare tutto questo se permettiamo che esistano persone del genere...e come pesiamo di combatterle...con le manifestazioni pacifiche?!?!?!?: http://napoli.repubblica.it/cronaca/2013/10/31/news/i_verbali_del_pentito_schiavone_tra_vent_anni_rischiano_tutti_di_morire-69969374/?ref=HREC1-3 ...o forse sono io che non sono una persona mentalmente sana...ma mi sono rotto i coglioni delle chiacchiere che permettono a queste merde ( perché non trovo altro modo per descriverle) di esistere cazzo!!!!
  • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
    RODOLFO RICCI In Italia il populismo torna con la Lega.E a finanza e Confindustria piace che si parli di competitività locale e di gabbie salariali.Che B sia un populista non ci piove.Ma il Pd finge di non vederlo e dice che combatterlo porta male.Con l’inizio della grande crisi va in agonia il berlusconismo come patto sociale che teneva insieme grande e piccola borghesia,poteri finanziari,mafie e poteri paralleli(P2),e il populismo si sposta mentre cresce l’idea che l’Italia possa privatizzarsi e ammazzare i diritti del lavoro(vd Renzi che elogia Marchionne),Ichino difende la flessibilità sfrenata,il csx la benedice Poi arriva Grillo,pericoloso perché rischia di far saltare il patto di Napolitano con i vari Monti,Letta,Draghi,Bce e alta finanza,tutta gente che difende i privilegi del nuovo Potere finanziario contro la classe produttiva e le classi medie e ovviamente si devono uccidere i valori del lavoro,che scompare dalle scelte politiche,perché la finanza i soldi li fa senza i lavoratori.Il Pd si associa,più neoliberista dei neoliberisti.Per l’alta finanza si sacrifica tutto,democrazia compresa.I referendum sono aborriti come mai nella storia repubblicana Giustamente Grillo dice che ha salvato l’Italia da un’Alba Dorata.La riforma elettorale non si farà,per minimizzare ogni rischio.Dal canto loro i partiti non hanno la più pallida alternativa al rigore recessivo liberista.Ne sono i becchini. Negli ultimi 30 anni la sx italiana si è intenzionalmente suicidata.Crescono intanto le menzogne concertate coi i media,la demagogia pura propinata in campagna elettorale da PDL,UDC, PD e SEL,supportate da un impressionante apparato mediatico che deve convincerci che sono uno contro l’altro,che vogliono governare il paese e sanno come farlo. (Nella realtà stanno attuando un vero golpe di Stato,una deriva infame della democrazia a una dx squallida,mercatista,finanziaria,come una notte dove tutte le vacche sono nere.E questa è la notte del nuovo NAZISMO TURBOCAPITALISTA)
  • vincenzo matteucci 4 anni fa
    La "prova" che Serge Latouche ha RAGIONE l'abbiamo nel DISASTRO sociale, fatto con il DILAGARE dei Giochi, soprattutto delle slot-machines. Il modello economico occidentale ha pensato di SFRUTTARE anche la "tendenza naturale" umana" ed INFANTILE "a giocare", pensando di poterne ricavare ANCHE un "gettito fiscale" !! Quello che è accaduto è DISASTROSO : decine di migliaia di famiglie ROVINATE, centinaia di persone suicidate, incremento MICIDIALE dell'usura e delle VIOLENZE per "trovare soldi da giocare", nascita ESPONENZIALE delle ludopatie, per curare le quali, occorrerà "usare" quasi tutto il "ricavato fiscale", disastri "urbanistico-ambientali-sociali" per il dilagare delle "sale-giochi", ecc.... E, naturalmente, un Governo e partiti che, invece di "rendere DURA l'esistenza" alle società concessionarie, hanno lasciato che GUADAGNASSERO sempre di più, "aiutandole" a NON PAGARE nemmeno i 98 miliardi di euro che la Guardia di Finanza aveva loro accertato, su richiesta della Corte dei Conti ! Il Parlamento del 2008 è riuscito addirittura a "condizionare" la Corte dei Conti con "direttive parlamentari" RETROATTIVE che sono andate a "bloccare" l'accertamento di 98 miliardi !!! Se "questa" è la "cultura economica OCCIDENTALE", dobbiamo sempre di più APPLICARE le idee di Serge Latouche che sono anche, sempre di più, "dentro" al MoVimento 5 Stelle !!!!!! www.comitato98miliardi.altervista.org
    • Lalla M. Utente certificato 4 anni fa
      http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/2013/10/100-miliardi-di-euro-evasione-di-amici.html
  • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
    RODOLFO RICCI Dicono che il neoliberismo è realista e chi si oppone è populista.Se parla è velleitario, se ha qualche risultato come Grillo ecco che diventa populista.Grillo appartiene a un altro mondo: anzi è fuori dal mondo,o forse vuole creare un altro mondo. Dunque è altamente sovversivo e da impalare Era populista Kirchner,che dopo il default argentino prodotto dai realisti decise di non pagare buona parte del debito estero,ritenendolo illegittimo.La moglie Cristina rinazionalizzò sistema pensionistico,banca centrale e imprese energetiche In Venezuela Chavez,riconfermato 10 volte,cadde per pochi giorni per un golpe,nel tripudio di Repubblica, Corriere della Sera e L’Unità che lo tacciano di populismo.Ma proprio il popolo lo salva.E lui nazionalizza la 4a impresa mondiale del petrolio,introducendo royalties elevate per le compagnie estere.Sono gesti come questo che confermano ai reazionari(DS compresi) che è un feroce populista Poi arriva Lula e ovviamente la sx di D’Alema gli preferisce Cardoso.Ma Lula rivince e tira fuori dalla miseria 50 milioni di poveri Non va meglio a Morales,per giunta indio, sindacalista dei raccoglitori di coca,che diventa populista quando nazionalizza le immense risorse di gas e di altri minerali.Nella poverissima Bolivia le tentano tutte per abbatterlo ma lui resiste Come l’ecuadoregno Correa,ma siccome questo è un noto economista,si trattengono dal chiamarlo populista,per rispolverarlo quando dà accoglienza ad Assange Pericoloso populista è il peruviano Umala,altro indio,il quale però apre alle pretese delle multinazionali minerarie dell’occidente,quindi ora se ne parla come un leader equilibrato,come Piñera,simil-berlusconiano,grande imprenditore della tv,succeduto alla socialista Bachelet Evidentemente,nel Cile dell’esperimento sul campo di Milton Friedmann e di Henry Kissinger,che portò al potere Pinochet e all’assassinio di Allende,il populismo stenta ad attecchire.Per questo si è lodato lestimatore di Pinochet, Piñera
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
      Ho l'impressione che tu non abbia capito l'intento dell'autore Non mi sembra che volesse elogiare quello o denigrare quell'altro ma solo fare una serie di esempi in cui la parola 'populismo' è stato usata pro o contro secondo gli interessi di chi guardava notando poi il fatto dell'ipocrisia dei Ds o del Pd che spesso sembrano stare più della parte di certi interessi del grande capitale che di quello dei popoli E comunque non mi piace il tono e il modo con cui affermi che io sparo balle. Mi sono limitata a riassumere l'articolo di Ricci che è un giornalista di sinistra La tua acidità nei miei confronti è volgare e fuori luogo
    • film giavisto Utente certificato 4 anni fa
      vivià ma quanto le spari grosse? 1)l'argentina è di nuovo in pre default 2)«In Brasile, così come in Italia, la sinistra quando è unita vince. Questo è un insegnamento che è sempre valido». Massimo D'Alema ha fatto ieri capolino in Brasile. Questo nel 2002 ps in Brasile attualmente le favelas stanno scoppiando vedi i disordini durante la confederetion cup di calcio 3) in Venezuela Chavez per essere eletto "10 volte" ha cambiato la costituzione a suo consumo, in Italia tu grideresti che è un golpe il populismo da qualsiasi ottica lo si guardi parla sempre alla pancia della gente e con la pancia non si ottengono mai risultati duraturi
  • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
    Monti dichiarò a Cernobbio:“L’Europa sta attraversando una fase pericolosa rappresentata da populismi che mirano alla disgregazione» Letta,in un intervista al New York Times disse: “Il populismo rappresenta una minaccia alla stabilità dell'Unione europea,che corre il rischio di avere nelle prossime elezioni un Parlamento il più anti-europeo di sempre E ancora:“La sfida dell'Europa deve essere quella di sconfiggere il populismo e la demagogia e far sì che dopo l'Europa dell'austerity si passi a quella della crescita” Peccato che noi vediamo solo l’Europa della distruzione e che nulla,nemmeno nell’ultima Finanziaria,chiamata paradossalmente ‘Legge di stabilità’(quale stabilità? la loro?)ci sia un timido accenno a qualcosa che produca crescita mentre ci sono pesanti passaggi di distruzione delle nostre vite. Parlano un linguaggio orwelliano,usano le parole in modo paradossale,vogliono creare il caso dei cervelli Hanno preso un termine bellissimo come POPULISMO, che vuol dire ‘cura degli interessi del popolo’ e lo hanno rovesciato nel suo contrario,facendone un sinonimo di disgregazione civile. Ma cosa hanno paura che si disgreghi?Il loro potere finanziario?La dittatura di un mercato dominato da pochi squali?Le roulette disumane degli speculatori di Borsa? Così nel 2013 uno spettro si aggira per l’Europa:lo spettro del populismo.Cosa sia nessun lo sa,ma il termine prolifera come una cupa minaccia soprattutto in Repubblica e L’Unità Scalfari,che è il servo zelante del Pd,dice che il populismo è demagogia,promette ai popoli ciò che è irrealizzabile. Ma non abbiamo visto in questi 20 anni proprio promesse mai realizzate presentate dal Pdl e da quel Pd che Scalfari continua a venerare,mentre l'evidenza era che il Pd le sue promesse le continua a violare? Dunque lo dicano chiaro: che il populismo è la democrazia! E che quello che tutti costoro e questa pessima Europa teme come la morte è proprio LA DEMOCRAZIA!!
    • d'addona Crescenzocrescenzodaddona 4 anni fa
      SCALFARI,COME TUTTI I PEMMIVENDOLI E I PENNI-TV, PENSANO A LI....C...SUA. SONO PARTI DI UNA BANDA DI PREDONI:DI CHE VOGLIAMO DISCUTERE ??? SONO FORTUNATI CHE IL 40% DEGLI ITALIANI SI SONO ROTTI E NON VANNO NEANCHE A VOTARE.ANCHE QUESTI NON SI SONO ACCORTI CHE SONO A RISCHIO MISERIA (CHI GIA' NON LO E'). PD METTE LE TASSE E PDL LE VOTA:GLI ITALIANI PAGANO E ZITTI. CHE C.NI. UN SALUTO.
    • roberto canina 4 anni fa
      Viviana sei formidabile nelle tue analisi ti vedrei molto bene in parlamento accanto ai vari DI BATTISTA,DI MAIO,TAVERNA ecc.Una domanda ti candiderai alle prossime elezioni?
  • roberto m. 4 anni fa
    niente da fare nonostante io sia registrato ormai da anni quando scrivo non mi certifica i commenti,però posso votare...cosa devo fare?
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
      cambia indirizzo e cambia nick io l'ho fatto cinque volte
    • roberto m. 4 anni fa
      ok grazie.
    • GIORGIO S. Utente certificato 4 anni fa
      anch'io ho avuto difficoltà a suo tempo. Scrivi messaggi e abbi pazienza.
  • Rodolfo Mazzagatti 4 anni fa
    I Bilderberg non possono pretendere di risolvere il problema sociale FUORI DALLA SFERA SOCIALE cioe' non rendendo partecipi i cittadini del mondo. L'AUTODETERMINAZIONE SOCIALE non nasce per distruggere questa borghesia finta inconsistente arrogante ed irresponsabile, i cittadini del mondo non sono ESALTATI come voi cari signori della piramide. Il poligono aureo nefasto sono secoli che cambia pelle con le proprie vittime. La saggezza non ama tutta questa luce, ed il buono della cultura umana trova riparo nelle tradizioni e nei sentimenti veri e sinceri. La rivoluzione ci sara' e passera' alla storia come una delle rivoluzioni piu' pacifiche dell'umanita'. Cari signori del Bilderberg, dovete fare solo una cosa adesso, scostarvi un pochino e lasciarci passare, siamo tanti, tantissimi, siamo miliardi, ed abbiamo miliardi di cose da insegnarvi.
  • Politocrate 4 anni fa
    Buongiorno Blog, un piccolo ma doveroso o.t. sulle lobby del gioco d'azzardo AVVERTENZA PER LE PERSONE ONESTE dal servizio delle Iene(Filippo Roma) sul "Bingo, Hotel, e politica": Indaghiamo a fondo, chi ha contatti con queste persone(citate nel servizio) ed è una persona onesta, sarebbe meglio che le allontani questi contatti dalla proria vita, onde evitare la propria credibilità nonchè la propria fedina penale, perchè se poco poco 2 giudici si mettono in testa la vera onestà, allora ci sarà da ridere, dovanno far costruire più di un carcere per contenerli tutti, forza M5S la scatola si sta aprendo!! Mi scuso per l'o.t. mi sembrava doveroso avvertire qualunque persona onesta di non avere contatti con queste persone.
  • roberto m. 4 anni fa
    ri provo..
  • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
    Se Berlusconi finalmente decadrà dopo questa interminabile e sconcia pagliacciata e se per rivalsa farà cadere il Governo dall'alto del sup ricatto abominevole, avremo forse un altro Letta bis. Ma Monti, Letta, Letta bis o uno simile a lui saranno sempre creature nominate e scelte da Napolitano, che continuerà a calpestare ogni principio di democrazia, col supporto di una casta che ha il terrore di andare a nuove elezioni o di eliminare quel maledetto porcellum che, solo, dà loro un potere esagerato e immotivato, tant'è che malgrado le promesse elettorali in 6 anni non hanno voluto minimamente eliminarlo, perché giovava a questi farabutti, dx e sx compresa, aver trasformato una repubblica in una oligarchia dove 6 o anche solo due capipartito nominano tutte le massime cariche italiane. Monti è il governante paradossale, tanto quanto Letta, salito al potere senza elezione e dunque senza l’intermediazione elettorale, entrambi sono ectoplasmi del grande capitalismo del sistema bancario americano, della Bce, del Fondo Monetario internazionale, della Banda mondiale. Entrambi diffidano dal popolo, demonizzano la volontà democratica chiamandola populismo, concepiscono il potere solo come accordo tra i partiti, come si fanno accordi tra bande, per mutue spartizioni e con ricatti reciproci per una comune governance oligarchica, che escluda il popolo da ogni rappresentanza o intervento. Entrambi simili, cinici, freddi, sordi alle istanze popolari e al grido di dolore che sale dal Paese per le maggiori sofferenze delle famiglie, il fallimento delle imprese, l’aumento smisurato dei disoccupati, i giovani senza lavoro, agiscono come telecomandati, creature disumane sorde e cieche agli ordini di organismi internazionali per i quali il nostro paese è solo una pedina da muovere per massimare gli interessi capitalisti di pochi magnati nella devastazione di tutti e nella distruzione dei diritti consolidati di una democrazia.
  • Mago Merlino 4 anni fa
    --------------- POPULISTI PER CASO --------------- Se 70 anni fa avessero fatto scegliere al "popolo": "volete l'obbligo scolastico per i vostri figli o volete che vi aiutino nei campi? il "popolo" probabilmente avrebbe "votato" per l'aiuto nei campi... ed oggi avremmo un'intera generazione semi-analfabeta. ...l'idea che il "popolo" sia in grado di autodeterminare da solo la propria "evoluzione" è pura utopia e sarà così fin quando il livello culturale medio del paese rimarrà quello attuale: ben al di sotto della mediocrità. Se dopo tutto quello che è accaduto in questi anni c'è gente che vota sempre le stesse persone, e se c'è gente che crede di essersi svegliata pur continuando ad idolatrare in maniera acritica al grido di "con te senza se e senza ma" il guru di turno, e se c'è una fetta enorme del paese (compresi i laureati) che hanno difficoltà nella comprensione di un testo (per non parlare di coloro che a stento sanno scrivere il proprio nome)... come si può pensare che questo "popolo" possa trovare da solo la strada verso il "riscatto sociale". È evidente che serve una guida "onesta" in grado di fornire una visione non della madonna ma del futuro, che sia dalla parte del popolo e non "populista", che parli alla testa delle persone e non alla pancia. Se tu, Grillo, ritieni di essere "populista" e te ne vanti... rientri tra coloro che hanno bisogno di essere guidati... non puoi essere di certo un guida. ...e la scelta finale fu lasciata al popolo: "Chi volete che vi rilasci: Barabba o Gesù chiamato il Cristo?". ...i sommi sacerdoti e gli anziani persuasero la folla a richiedere Barabba e a far morire Gesù. Allora il governatore domandò: "Chi dei due volete che vi rilasci?". Quelli risposero: "Barabba!". Disse loro Pilato: "Che farò dunque di Gesù, chiamato il Cristo?". Tutti gli risposero: "Sia crocifisso!". Ed egli aggiunse: "Ma che male ha fatto?". Essi allora urlarono: "Sia crocifisso!" (come a dire "senza se e senza ma"...) Chi vuol capire capisce...
    • Mago Merlino 4 anni fa
      @da w hai appena confermato i miei dubbi sull'opportunità di affidarsi al popolo "bambino"... tu rientri a pieno titolo tra quelli che hanno difficoltà nella comprensione del testo. Vediamo se in questi termini capisci: in parlamento è pieno di "bambini" che in cambio di qualche "caramella" fanno tutto quello che gli viene detto dai "pochi adulti". Ora è innegabile che gli "adulti" che stanno in parlamento ci stanno fregando da anni e anni, ed è altrettanto innegabile che se ne devono andare. Io sono del parere che questi "adulti corrotti" vadano sostituiti con "adulti onesti" che siano realmente dalla parte del popolo e che presentino un progetto ampio, trasparente e valido per il futuro. Se sostituiamo questi "adulti corrotti" con un popolo "bambino" senza alcun progetto, non è detto che le cose vadano meglio... può darsi di si e può darsi di no. Se è si... bene! Ma se è no il paese può finire nel caos più totale (molto peggio di come stiamo ora). A me pare che qui non si stia lavorando intorno ad un progetto chiaro e trasparente... a me pare che qui più che altro si stia tentando la sorte andando avanti per tentativi...
    • da w. Utente certificato 4 anni fa
      hahahah!!! Grande logica. Come diceva il "Saggio" Letta: In questo momento in Italia occorre gente in grado di operare, gente che sa' dove mettere le mani gia' dal primo giorno di insediamento del nuovo governo." Aggiungo che sa', sapeva, e sapra' come mettere le mani al posto giusto: nelle tasche del popolo Italiano. Sinceramente sul fatto che qualcuno al governo sappia come guidare efficacemente un qualsiasi mezzo di locomozione ho i miei seri dubbi. Mi fido piu' di un bambino che di una banda di delinquenti...
    • Mago Merlino 4 anni fa
      @graziano mi hai dato una buona idea... il prossimo cane lo chiamerò merlino... suona bene. Non ti preoccupare, per evitare di far venire complessi d'inferiorità a qualcuno con poca stima in se stesso, da oggi in poi cercherò di essere populista. I senza se e senza ma non disturbano mai nessuno.
    • graziano . Utente certificato 4 anni fa
      forte il pensiero di mago merlino ( avevo un cane da caccia che si chiamava cosi) accusa grillo di non essere un buon capo, forse che lui nella sua pur modesta concezione di se stesso si considera altamente superiore sia per carisma sia per capacita comunicative e organizzative, ben venga, si metta in gioco dimostri con i fatti e non con degli articoletti saccenti le sue capacita faccia vedere al movimento come si cambia questa masnada di ratti, travestiti da politici
    • Mago Merlino 4 anni fa
      @mariuccia non lo metto in dubbio... ma non era in senso letterale... era nel senso: "per i vostri figli scegliete la scuola o il lavoro?" ciao
    • mariuccia rollo Utente certificato 4 anni fa
      Io lavoro nei campi, ma non sono analfabeta
    • Mago Merlino 4 anni fa
      @Viviana: "Non sopporto quelli che dicono che non diventeremo mai democratici.Sarebbe come tagliare le gambe a un bambino che sta imparando a camminare..." Io non ho detto questo e ti invito a rileggere con attenzione il commento. Non puoi neanche pretendere che un bambino che non sa neanche andare in bici possa pilotare un aereo senza mai esserci salito. Forse anche un bimbo può imparare a pilotare un aereo, ma ci deve arrivare per gradi... altrimenti l'aereo con tutti i passeggeri a bordo rischia di schiantarsi al suolo. Qui ci vuole qualcuno che presenti un complesso modello di società per il futuro, ed il modello deve essere trasparente, credibile e fattibile. Una cosa è andare a votare il referendum sull'acqua, e un'altra cosa è ipotizzare un complesso modello di società. Come può un popolo ancora "bambino" ipotizzare un complesso modello di sviluppo per il futuro? Questo si potrà fare solo quando il "bambino" sarà diventato "adulto"... solo allora il popolo sarà realmente in grado di "scegliere" con la propria testa. E il passaggio "bambino-adulto" lo puoi ottenere solo elevando il "livello culturale" del popolo. Fin quando il popolo rimarrà "bambino", ci saranno sempre i "sommi sacerdoti" in grado di influenzare le sue scelte semplicemente offrendo delle "caramelle".
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
      Lo sport non si guarda,si pratica Alla democrazia non si assiste,si esercita Ci sono muscoli mentali come ci sono muscoli corporei Intelligenti si può anche nascere ma se la tua intelligenza non la eserciti si atrofizza Ogni cosa si impara Si impara a stare i piedi,a parlare,a confrontarci,a viaggiare.Si impara a pensare Nessuno nasce con la democrazia incorporata Democratici si diventa Chi vede un popolo che da secoli è stato tenuto lontano dalla pratica della democrazia non può permettersi di dire che quel popolo non potrà mai diventare democratico Sarebbe come dire a un ragazzo che non potrà mai crescere, o studiare o imparare un lavoro, o farsi un futuro Io dico: proviamo! Non saremo meno intelligenti, meno capaci, meno perspicaci degli Svizzeri che la democrazia la praticano da 30 anni e che sono più disomogenei di noi e hanno dato al mondo molte meno menti eccellenti di noi Non saremo meno in gamba dei tedeschi dell'Est che sono arrivati alla democrazia da poco, uscendo da una dittatura brutale,e che hanno subito imparato ad esercitarla,perché ciò che è bene lo si impara presto perché c'è un interesse naturale a comprenderlo Non saremo meno democratici dell'Uruguay o di altri Paese del terzo mondo che alla democrazia sono arrivati solo adesso Non sopporto quelli che dicono che non diventeremo mai democratici.Sarebbe come tagliare le gambe a un bambino che sta imparando a camminare. Niente come la denigrazione e la negazione possono essere nocivi a un popolo. Noi dobbiamo essere ben decisi e convinti che con le nostre forze e le nostre teste saremo migliori di loro, del resto sarà difficile fare peggio di quello che hanno fatto. Per ora, ogni volta che ci hanno dato qualche spiraglio per esercitare una scelta con il referendum, ci siamo comportati con una intelligenza e una serietà che fanno ben sperare e siamo assolutamente certi che tante leggi perverse che i vari governi ci hanno voluto imporre non sarebbero passate se fosse dipeso da noi.
    • Mago Merlino 4 anni fa
      @Giorgio: "Essere populisti dicendo cose che al popolo fanno piacere non è un male, purché sia la verità." Come fai ad esser certo che è la "verità". Beppe dice quella che è la "sua verità", verità che viene dalla sua visione del mondo e che per forza di cose non può essere "assoluta". Beppe racchiude in se sia i "sommi sacerdoti" che "Ponzio Pilato"... Beppe "suggerisce" e poi dice: "siate voi a decidere". È chiaro che questo modello di società non funziona e va cambiato, ma con cosa vogliono sostituirlo i "sommi sacerdoti"? Anche il fascismo era populista ed aveva una sua "verità". Ma chi può dire che il fascismo rappresentava la vera "democrazia"... Con questo non voglio dire che Beppe sia fascista... però non mi si venga a fare l'elogio del populismo! se Beppe non capisce questo... allora è meglio che eviti di fare da guida. Si lasci guidare anche lui da chi è veramente in grado di farlo (ammesso che ci sia). Questo non è un gioco.
    • GIORGIO S. Utente certificato 4 anni fa
      Beppe non chiede al popolo. Suggerisce al popolo. Essere populisti dicendo cose che al popolo fanno piacere non è un male, purchè sia la verità. Ponzio Pilato non suggeriva al popolo, chiedeva al popolo per non avere responsabilità. Ti sembra che Beppe faccia così?
  • roberto m. 4 anni fa
    un saluto a tutti ...volevo vedere se cè il simboletto della donazione.....
    • paoloest21 4 anni fa
      non si vede neanche quello verde...
  • anib roma Utente certificato 4 anni fa
    La Resistenza e la Difesa della Terra e del Territorio Per noi, popoli del Mondo, la terra è la madre, la vita, la memoria ed il riposo di nostri antenati, la casa della nostra cultura e del nostro modo. La terra è la nostra identità. In lei, da lei e per lei siamo. Senza lei moriamo, anche se ancora vivi. La terra per noi non è solamente il suolo che calpestiamo, seminiamo e sul quale crescono i nostri discendenti. La terra è anche l'aria che, fatta vento, scende e sale per le nostre montagne; l'acqua che come sorgenti, fiumi, lagune e piogge, si fa vita nelle nostre semine; gli alberi e le foreste che creano frutti ed ombra; gli uccelli che ballano nel vento e cantano tra i rami; gli animali che con noi crescono, vivono e si alimentano. La terra è tutto ciò che viviamo e moriamo. La terra per noi non è una merce, nello stesso modo in cui non sono merce né gli esseri umani né i ricordi né i saluti che diamo e riceviamo dai nostri morti. La terra non ci appartiene, apparteniamo a lei. Abbiamo ricevuto l'incarico di essere suoi guardiani, di averne cura, di proteggerla, così come lei ci ha curato e protetto in questi anni di dolore e resistenza. Noi siamo guerrieri. Non per vincere e soggiogare il diverso, che vive in un altro luogo, che ha altri modi. Siamo guerrieri per difendere la terra, nostra madre, la nostra vita. Per noi questa è la battaglia finale. Se la terra muore, noi moriamo. Non c'è domani senza la terra. continua...
    • Path Walker Utente certificato 4 anni fa
      ciao anib..... gran bel post, grazie
    • anib roma Utente certificato 4 anni fa
      Chi vuole distruggere la terra è tutto un sistema. Questo è il nemico da vincere. "Capitalismo" si chiama il nemico. Noi pensiamo che non è possibile vincere questa battaglia se non ci accompagniamo nella lotta con gli altri popoli, se non lottiamo insieme agli altri che hanno altri colori, tempi e modi, ma soffrono anch'essi degli stessi dolori. Per questo camminiamo, con l'udito ed il cuore aperti, per gli angoli del nostro paese. Per cercare e trovare quelli che dicono o vogliono dire "Basta!", quelli che hanno scoperto che il nome del loro nemico è lo stesso che ci uccide e fa soffrire. Noi pensiamo che non basta più solo resistere ed aspettare l'attacco, uno dopo l'altro, del prepotente e del denaro. Crediamo che la forza ora necessaria per sopravvivere, sia sufficiente per farla finita con le minacce. È l'ora. Né all'albero né al bosco. Noi, per capire e sapere che cosa fare, guardiamo in basso. Non in segno di umiltà, non per consegnare la nostra dignità, ma per leggere ed apprendere quello che non è scritto, per cui non ci sono parole ma sentimenti, per vedere nella terra le radici che sostengono, là in alto, le stelle. (Bodosproject) Ciao a Tutti ragazzi *****
  • dario del sogno Utente certificato 4 anni fa
    Mettiamoci pure il cuore in pace : "Niente è più inconcepibile del fatto che tra gli uomini possa emergere un impulso onesto e puro verso la verità." (F.W.N.) NON CI COMPRENDERANNO MAI ! Buona domenica al Blog :)
    • Emanuele Romano 4 anni fa
      Importante è condividere, trovarsi e iniziare a mettere in pratica.
    • Path Walker Utente certificato 4 anni fa
      dario buongiorno, ben ritrovato........ han cambiato anche i fusi orari? è già domenica. a TS? ;)) buona festa a te....
    • dario del sogno Utente certificato 4 anni fa
      ciao Oreste,malgrado tutto - sempre presente (+ o - ...) :)
    • oreste m****** Utente certificato 4 anni fa
      ecciao Dario....impegni?
  • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
    Antonio V (Letta prosegue imperterrito il programma neoliberista di Monti comandato dal Bilderberg e dalla J. Morgan) e Monti è stato un fenomeno pazzesco, dritto cinicamente con totale faccia di bronzo per la sua strada di distruzione, coerente fino all’ultimo.. nega, trasforma e confina verità, giustizia, democrazia in una bolla populista, un male da sconfiggere.(Con loro il populismo si è trasformato da servizio al popolo e dura del popolo, nel primo nemico mondiale. In ciò si legge il loro disprezzo alla democrazia) (Nel loro universo perverso)i cittadini non hanno minimamente alcun diritto di appello né di espressione o di disapprovazione sul governo e sul suo operato, e rappresentano per il potere un’anomalia, un disturbo, e, presentandosi costoro come rappresentanti (mai eletti) del popolo (per quanto solo nominati dall'illegittimo Napolitano) creano il paradosso che il popolo attraverso costoro dovrebbe essere nemico di se stesso. Più che la distruzione dell’Europa auspico al più presto la distruzione del suo mandato.
  • mariuccia rollo Utente certificato 4 anni fa
    Lavorare di meno e guadagnare moltissimo? La politica italiana
  • Lalla M. Utente certificato 4 anni fa
    Il Simplicissimus Sappiatelo, i 3,6 milioni presi dal figlio di Cancellieri per un anno di lavoro da Ligresti sono anch'essi "un atto di solidarietà umana"
  • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
    Giuseppe Sica La rivoluzione culturale che è in atto in sud America ci fa capire che se il popolo non si sveglia dal suo torpore non potrà mai fare niente perché quelli che ci comandano, i finanzieri, i banchieri, la malavita organizzata, i politici corrotti non ci permetteranno mai di cambiare le carte in tavola. Ma questo non sarà vero per sempre e ce lo insegnano proprio quei popoli latino-americani che hanno sovvertito il modello del capitalismo sfrenato che li sovrastava e l’hanno trasformato in un modello a misura d’uomo. Il popolo non lo sa, ma è la maggioranza su questa terra e non si riduce a quella piccola schiera di finanzieri che hanno dalla loro parte i soldi. Solo se riusciremo a prendere consapevolezza di questo, potremo dire che la rivoluzione culturale è cominciata anche in questo paese e ci riapproprieremo del nostro futuro. “
  • oreste m****** Utente certificato 4 anni fa
    Sparito il Cammello inculato!Phuff...scoreggia di cammello!
  • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
    “Nelle discussioni sul sistema capitalistico, coloro che sostengono la necessità di distribuire la ricchezza dimenticano l’importanza di crearla.” David Sarnoff Ma nel sistema finanziario di oggi quelli che speculano sulla ricchezza non sanno né distribuirla né crearla. Viviana . Vito Asara “Il loro progetto è evidente: i banchieri veri padroni, Monti dittatore, Letta esecutore, e una folta schiera di farabutti per dare una parvenza di democrazia.” . Parsec Violante??? D’Alema? Bersani? Fassino? Marino? “Con tutti quei dinosauri che si ritrova il Pd…vi consiglio di diventare dei paleontologi..”
    • Eposmail Utente certificato 4 anni fa
      ..ma non esiste solo il sistema finanziario...esiste anche l'imprenditore serio...che crea ricchezza. Che poi sia la ricchezza usata da dei speculatori..quello si, ma si parte sempre da una ricchezza ..che deve essere creata. Paolo B.
  • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
    Ma adesso avete voi il potere, adesso avete voi supremazia, diritto e Polizia, gli dei, i comandamenti ed il dovere, purtroppo, non so come, siete in tanti e molti qui davanti ignorano quel tarlo mai sincero che chiamano “Pensiero”… Guccini .
  • Rodolfo Mazzagatti 4 anni fa
    Caro Marco Travaglio, lo so che la cosa ti lascia un po' interdetto, ma io ho stima del Diapside imprenditore e non politico. Il Cavaliere ha avuto ben 20 anni di tempo per rivoluzionare il nostro paese, non e' stato capace, non solo, e' sceso a patti con uomini di cui sapeva della natura triviale e subdola, alla fine il suo destino era prevedibilissimo ed il Politico ha perso. Per il sottoscritto non ci sara' mai un accordo tra istituzioni e contribuenti fin quando le istituzioni saranno sempre economicamente privilegiate rispetto ai privati cittadini. In tutte le democrazie occidentali le istituzioni sono al servizio del cittadino in Italia succede il contrario, Napolitano e' l'esempio piu' recente ma la storia recente ne colleziona tantissimi e non sto qui ad elencarli. Il PENSIERO UNICO (agenda bilderberg) altro non e' che la creazione di moneta virtuale (ricchezza depressiva) da contrapporre a quella reale dei paesi emergenti che hanno un tasso di sviluppo ormai incontrollabile. Il talento commerciale e comunicativo del Diapside discernono dal PENSIERO UNICO e fanno si che il cavaliere venga odiato da tutti gli altri della casta in quanto PRIVI DI ALCUN TALENTO. Scrivo queste cose per chiarirti una volta per tutte la mia posizione riguardo il nostro Cavaliere che, non dimentichiamocelo, e' un uomo importante per la nostra economia e per qualche migliaio di famiglie, siamo tutti d'accordo che e' stato un pessimo politico e che ha scelto gli uomini sbagliati per creare il suo modello di borghesia "che non e' fatto di sola finanza". Caro Marco, spero che dopo tutti questi anni tu sia riuscito a trovare la risposta alla mia domanda: Secondo te come possiamo risolvere la questione meridionale in italia?
  • paoloest21 4 anni fa
    o.t. buondì!... vabbè, est un riflesso condizionato:)) ""Fisco: con la Tari aumenti fino a +680%"" ""Gli effetti della nuova tariffa sui rifiuti e l'allarme di Confcommercio. La grande beffa della legge di stabilità. "" "" ROMA (WSI)- Con il passaggio dalla Tarsu alla Tari , la nuova tariffa sui rifiuti, nel 2014 l'incremento medio dei costi per il servizio urbano dei rifiuti sara' pari al 290% e, per alcune tipologie di impresa, sara' ancora piu' salato. Questi, in sintesi, i principali risultati che emergono da un'analisi di Confcommercio sugli effetti per le imprese nel 2014 derivanti dal nuovo tributo Tari introdotto dalla Legge di Stabilita'. Per un bar, spiega Confcommercio, l'aumento sara' di oltre il 300%, fino ad arrivare ad una maggiorazione di circa sei volte per un ristorante,(+480%) e, addirittura, di quasi otto volte per un negozio di ortofrutta (+650%) o una discoteca (+680%); incrementi molto rilevanti e ingiustificati che derivano essenzialmente dall'adozione di criteri presuntivi e potenziali e non dalla reale quantita' di rifiuti prodotta. "Una pesante penalizzazione per il sistema delle imprese della distribuzione e dei servizi di mercato - aggiunge Confcommercio - che impone la necessità di rivedere al più presto la struttura dell'attuale sistema di prelievo sulla base del principio 'chi inquina paga' e ridefinire con maggiore puntualità coefficienti e voci di costo distinguendo, in particolare, tra utenze domestiche e non domestiche e tenendo conto anche degli aspetti riguardanti la stagionalità delle attività economiche". Questi, in sintesi, i principali risultati che emergono da un'analisi di Confcommercio sugli effetti per le imprese nel 2014 derivanti dal nuovo tributo TARI introdotto. (ASCA)"" legge di stabilità???? ma se ne sentono di ogni... enricoooooo quando ne trarrà le conseguenze? non mi risponda:VEDRO'!!!! per favore eh!!
  • Game Over @reloaded 4 anni fa
    Localizzazione, sviluppo sostenibile e decrescita "felice"(?) non sono la stessa cosa! I fautori della decrescita (come scritto nel commento di ieri) non dicono come scavalcare il sistema capitalista, della globalizzazione, "pretendendo" di delegare ai singoli individui questo processo di transizione, come se la "domanda" fosse gestita dal popolino e l'offerta una naturale conseguenza, dimenticando(?) di dire che cio' avviene secondo una logica capitalista che manovra la produzione stessa, che decide il "valore" di una MERCE: Quindi smettiamo di comprare e abbiamo risolto il problema...e se intanto tutti si adoperano per comprarsi il pezzetto di terra, la "rivoluzione" è bella e pronta e l'epitaffio sugli ultimi cent'anni di storia economica e rivoluzione industriale...è servito! Nella visione socialista si parla di una diversa crescita e non di decrescita: Punto essenziale infatti dell’organizzazione socialista dell’economia è l’abolizione del mercato delle merci, ovvero delle merci stesse e dell’accumulazione di capitale. Il lavoro salariale, la gestione dei mezzi di produzione che determina il profitto, lo sfruttamento dell'uomo sull'uomo: Smantellare il sistema e non cavalcarlo con paroloni inutili che tendono di far passare un processo "reazionario" per rivoluzionario: Un'illusione riformista, quando si pretende di far passare questi comportamenti individuali come una rivoluzione, senza comprendere quanto limitata sia la nostra possibilità di "scelta"! Il cesso è sempre in fondo a destra...l'uscita sempre a sinistra, e non dimentichiamo di acquistare i libri e il materiale "indispensabile" per migliorare la qualita' della nostra vita: E dall'attico di Maison a Parigi o di un podere nel senese...ce la racconteranno ancora meglio...e sempre dove il concetto attecchisca meglio: Nei paesi "mezzoggiornizzati" che vanno dalla cintola in giu' dell'Europa, dove il sistema "decrescita si coniuga col sistema "austerity" che è la stessa cosa ma piu' political correct!
  • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
    Massimo Simonini “Il fascismo del nostro tempo non poteva che indossare la falsa maschera della “democrazia meramente procedurale”. . Quando la repubblica muore La gettano nella fossa E l’ultima cosa che vede è il falso amico Qualche volta lo chiamano commissario Altre volte uomo della provvidenza Spesso opposizione di governo Ma è sempre e solo il suo becchino Viviana Leo “La differenza tra il Movimento e i partiti tradizionali è una sola, per noi l’adesione è condividere idee, per i partiti l’adesione è restare attaccati alle poltrone.”
  • spuseta torino 4 anni fa
    Io spero che di tutta questa gentaglia,tra un po',non si parli piu', sono tutti degli ominicchi senza arte nè parte, incapaci e incompetenti. Non credano comunque di cavarsela a buon mercato, dovremo avere una buona memoria dei danni che hanno causato, facendogliela pagare con gli interessi. E' solo questione di tempo, peccato che nell'aspettativa qualcuno di noi cesserà di esistere.
  • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
    Mario Luzi Muore ignominiosamente la repubblica. Ignominiosamente la spiano i suoi molti bastardi nei suoi ultimi tormenti. Arrotano ignominiosamente il becco i corvi nella stanza accanto. Ignominiosamente si azzuffano i suoi orfani, si sbranano ignominiosamente tra di loro i suoi sciacalli. Tutto accade ignominiosamente, tutto meno la morte medesima – cerco di farmi intendere dinanzi a non so che tribunale di che sognata equità. E l’udienza è tolta.
  • VINCENZO PATERA Utente certificato 4 anni fa
    Ma sentitelo il presidente del coniglio!Vergogna! non sanno più ascoltare oramai da tempo i richiami della gente, e come li chiamano? Populisti!, non sanno più riconoscere la presa di coscienza e la responsabilità delle persone. Assurdo,mi chiedo se sia populista un ministro (guardasigilli) che chiama per interessarsi dell'arresto di chi ha rubato i soldi della gente. Il tutto perché i Ligresti avevano dato da lavorare al figlio della Cancellieri come dirigente alla Fondiaria Sai (cose di casa nostra. Lo ha fatto dice per "umanità", e allora? tutti gli altri stronzi che stanno in carcere loro non meritano Umanita'? VERGOGNA, IN QUESTO PAESE SCHIFOSO CI TOCCA SENTIRE ANCHE QUESTE COSE, CHE SI CHIAMI PER UMANITÀ' CHI HA RUBATO I SOLDI DEI RISPARMIATORI FACENDO LA BELLA VITA E GIRANDO CON GLI ELICOTTERI.CHE SQUALLORE!!!!
  • Daniela M. Utente certificato 4 anni fa
    Un'anarchica pentastellata... pro "domo" sua. Un bloggher ha scritto che gli anarchici hanno strane idee... ecco, forse le troverebbe un po' meno strane comparandole un attimo a quelle del M5S ^__^ http://it.wikipedia.org/wiki/Anarchia
    • Daniela M. Utente certificato 4 anni fa
      ;)
    • Path Walker Utente certificato 4 anni fa
      buondì Daniela, spesso quello che non si conosce diventa stano ai nostri occhi.....
  • GIORGIO S. Utente certificato 4 anni fa
    ciao Orè
  • oreste m****** Utente certificato 4 anni fa
    Buon giorno Blog! Oggi festa di Tutti i Santi. Beppe auguri,sei un Santo perché riesci a sopportare il Mantovano tutti i Santi Giorni nonostante a noi rompa i coglioni con le sue farneticazioni.
    • oreste m****** Utente certificato 4 anni fa
      Grazie Path,contraccambio di cuore!
    • Path Walker Utente certificato 4 anni fa
      buongiorno Oreste, buona festa anche a te :)
  • pietro denisi Utente certificato 4 anni fa
    Si faccia una mappatura delle società di IMPORT_EXPORT per scoprire da chi sono formati i loro CDA. Sapete quante sorprese? I cinesi sino entrati in Italia cosi massicciamente grazie a uomini della finanza collegati ai politici di spicco e a ministri dei vari governi. Sarebbe istruttivo, no? Pero ci vuole coraggio, non trasversalismo.
    • GIORGIO S. Utente certificato 4 anni fa
      Lo faremo. Noi però, questi no di sicuro.
  • spuseta torino 4 anni fa
    La mafia al confronto dello stato è molto piu' onesta, questi prendono il "PIZZO" da qualsiasi cosa, anche dagli ammalati di cancro terminali
  • oreste m****** Utente certificato 4 anni fa
    Scusate l'O.T.: Si stanno preparando per le elezioni europee: "L'Italia non è più in recessione" "Saremo il paese in europa più virtuoso" "Non dobbiamo dare retta a coloro che vogliono uscire dall'euro" "La crisi è alle spalle" "La merkel sta plaudendo alle nostre politiche economiche" "Obama plaude al nostro impegno in medioriente" "Gli USA dicono che siamo gli alleati più leali al mondo" "La mafia e la sicurezza dell'Italia passa attraverso la Gendarmerie" "Il debito pubblico sta diminuendo" °°°°°°°° evvai a fandonie siamo i migliori al mondo,l'importante che gli Italioti ci credano...come al solito!°°°°°°°° ^.^
    • GIORGIO S. Utente certificato 4 anni fa
      Spero di non essere frainteso. Il peggior pdl è PIU' migliore del migliore dei pd.
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
      Falsi, più falsi che più falsi non ce n'è E Enrico Letta in testa, talmente bugiardo e falso che batte persino Berlusconi
    • GIORGIO S. Utente certificato 4 anni fa
      Questa volta ce ne sarà qualcuno in meno a crederci. E la successiva ancora qualche altro. Altrimenti saremmo da ricovero e ci meriteremmo tutto il male possibile.
  • GIORGIO S. Utente certificato 4 anni fa
    Oggi abbiamo un troll che mi fa tenerezza. L'hanno messo di turno in un giorno festivo.
    • Path Walker Utente certificato 4 anni fa
      lo pageranno doppio perchè festivo? buondì giorgio.
    • oreste m****** Utente certificato 4 anni fa
      scusa doveva essere in chiaro...Ciao Giò!
    • oreste m****** Utente certificato 4 anni fa
      Buon giorno Blog! Oggi festa di Tutti i Santi. Beppe auguri,sei un Santo perchè riesci a sopportare il Mantovano tutti i Santi Giorni nonostante a noi rompa i coglioni con le sue farneticazioni.
  • Renzo Grillo 4 anni fa
    Sul sito della Stampa di oggi 1/11/2013 c'è una intervista a Enrico Letta che fa venire i brividi.
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
      La gattamorta è il peggiore di tutti fare la gatta morta è fingersi paciosi e ingenui quando si fa intenzionalmente del male al prossimo
  • anib roma Utente certificato 4 anni fa
    “SIAMO FALLITI, ARRANGIATEVI” 300 pendolari lasciati improvvisamente a piedi: “la Cumana è fallita, prendete mezzi alternativi e arrangiatevi”. http://www.freebacoli.net/2013/11/siamo-falliti-arrangitevi-la-cumana-lascia-piedi-300-pendolari.html ...e, il Fallimento di Tutto il Paese quando, come e chi l'annuncerà??!!????????!!!
    • anib roma Utente certificato 4 anni fa
      ..già, deve essere il "come" dircelo..che gli prende più tempo...le opzioni sono talmente tante e variegate...:(
    • harry haller Utente certificato 4 anni fa
      Lavori in corso....
  • Eposmail Utente certificato 4 anni fa
    ..smettetela di rognare. ..La PERFEZIONE ASSOLUTA non è roba di questo mondo...e forse neanche dell'altro. Se qualcuno è in cerca della PERFEZIONE assoluta...è pregato di ricercarla su un'altra galassia. Andromeda per esempio...... Paolo B.
  • Cammello Inculonato 4 anni fa mostra
    Ebbene si, mi espongo col mio vero nome, mi chiamano cammmello perchè ho una gobba nel cervello. Inculonato, si evince facilmente.
  • GIORGIO S. Utente certificato 4 anni fa
    Ma quanto si agita il carmelino. Cosa vuoi ottenere ciccio? Che cambiamo idea e seguiamo i tuoi? Prova a dirmi chi segui tu. Dai, che forse mi convinci.
  • Carmelo Incoronato 4 anni fa mostra
    Chiedete a Paolo Nugnes cosa vuol dire, per lui, onestà. Paolo Nugnes è il capoccia del gruppo M5S in Puglia e candidato sindaco nel 2012. Chi solo prova ad alzare un dubbio viene accusato di essere un troll. ARRIVEREMO A DOVER AFFERMARE, CHE IL GRILINO PIU' PULITO HA LA ROGNA?
  • claudio rizzo Utente certificato 4 anni fa
    L'ITALIA DEVE PRENDERE AL PIÙ PRESTO LA DECISIONE DI SVALUTARE L'EURO, UNILATERALMENTE
  • graziano . Utente certificato 4 anni fa
    belle queste disquisizioni filosofiche, formulate in salotti radical chic, aventi alle spalle consistenti patrimoni, creati grazie allo sfruttamento di imponenti masse, ma da che mondo è mondo, l'uomo come gli altri esseri viventi, e per sua disgrazia ha bisogno di nutrirsi, e sempre e comunque alle spalle di qualcun altro sia il regno vegetale sia il regno animale, e la fame non ha fine, oltre al cibo, la casa, ai vestiti, al riscaldamento, depredando popolazioni più disagiate, aquistando macchine sempre più grosse, utilizzando aerei per recarci in localita amene, sempre alle spalle di popolazioni povere, cercando si di lavorare meno, ma sempre e comunque alle spalle di altre popolazioni, ci scandaliziamo quando qualche media divulga notizie allo sfruttamento di minori, poi il giorno dopo prenotiamo un biglietto tutto compreso per la Tailandia dove ragazini e ragazine si prostituiscono con turisti, dove la popolazione è asservita al benessere del turista le più volte radical chic, meglio sarebbe che queste energie cerebrali fossero al servizio dell'umanità soprattutto la più emarginata, e non sparare cazzate inutili e improduttive
  • Carmelo Incoronato 4 anni fa mostra
    http://iltirreno.gelocal.it/lucca/cronaca/2013/10/12/news/quindici-giorni-di-stop-per-un-pub-a-lunata-1.7912679 ALLA IMMACOLATA CONCEZIONE GRULLINA MANUELA BELLANDI, OLTRE A SPORCIZIA E PRGIUDICATI, GLI HANNO TROVATO ANCHE UN LAVORATORE IN NERO. COME UNA QUALUNQUE SFRUTTATRICE DI MANODOPERA CHE EVADE CONTRIBUTI INPS, INAIL ECC... DEL SUO LAVORATORE. L'ONESTA' NON E' DI MODA IN CASA BELLANDI!
  • claudio rizzo Utente certificato 4 anni fa
    A QUANDO UNA CAMPAGNA MEDIATICA ANTI GERMANIA? L'Italia che viene obbligata ad aumentare l'IVA, nuove tasse esorbitanti sulla casa (una vera e propria arma letale) senza lavoro senza, speranza con dei politici che sono delle autentiche nullità (un esempio su tutti: Letta)cosa a spetta a scendere in piazza e ribellarsi???
    • GIORGIO S. Utente certificato 4 anni fa
      Claudio, il nemico l'abbiamo in casa, mi sembra che te ne sia accorto anche tu. Lascia perdere la Germania. Vorrei avere dei governanti che valgano anche solo la metà dei crucchi. Loro curano gli affari propri. Gli inetti siamo noi.
  • spuseta torino 4 anni fa
    Mi piacciono molto i commenti di Cammello Inculonato.
  • Carmelo Incoronato 4 anni fa mostra
    Deputati grillini che si ubriacano alla Camera. Urge più sobrietà! In senso letterale! Io invece sono solidale con loro. Pensate sia facile sostenere le tesi cinquestelle da sobri?
    • GIORGIO S. Utente certificato 4 anni fa mostra
      credo sia più difficile sopportare di essere rappresentati da Finocchiaro, Mussolini, Monti e Vendola. Tu da chi sei rappresentato? Forse ai miei è sufficiente un bicchiere, per te ci vuole la pera... vai dietro a questi giornalisti, poverino
  • Carmelo Incoronato 4 anni fa mostra
    https://it-it.facebook.com/photo.php?v=10201801492392616
  • spuseta torino 4 anni fa
    L'energia in italia costa troppo. lo dice lo stato è come se il fruttivendolo vendesse le mele a 10€ al kg comprandole a 1 € al kg. Costa troppo a noi, non a lui. L'energia costa ( di vendita 0,07 € al kW ) perchè l'utente la paga € 0,35 al kW? Ben 5 volte di piu', un ricarico del 500% Tutti prezzi autorizzati dallo stato.
    • graziano . Utente certificato 4 anni fa
      poverini devono pur mangiare anche gli squali come potrebbero permettersi panfili ed aerei privati?
  • Carmelo Incoronato 4 anni fa mostra
    Ecco il filmato della serata alcolica alla Camera. Grillini ubriachi fanno interventi senza alcun senso. Vergognosi.
  • Fabrizio Salvini 4 anni fa
    Era Web Crescera' ancora e determinera' chi sale e chi scende. E quindi chi DOMINERA'. Qualita'/prezzo su scala globale. Le frontiere degli stati funzionano meno sul web. Molti ancora non ci capiscono nulla, e purtroppo sono in posti decisionali. Attaccati alle loro vecchie librerie come ostriche. Come gli AMANUENSI non capirono niente di Gutemberg. E continuarono a DISCUTERE DEL SESSO DEGLI ANGELI... Andate a spiegare ai teenager di oggi con i loro mobiles tomi inpolverati di 1000 pagine...
  • Carmelo Incoronato 4 anni fa mostra
    +++++++++++++ VIVARELLI, HAI DIMENTICATO DI INGOIARE I TUOI PSICOFARMACI?"
  • Felice B. Utente certificato 4 anni fa
    In attesa che i governi capiscano ( mai fino alla catastrofe ), funziona così. "Io sono un imprenditore poco efficiente , i miei costi non sono competitivi ( anche perché l’energia mi costa, il cuneo pure,le tasse, etc. ) , ma non sono innovatore, ho poca voglia di rischiare e non voglio spostarmi in Slovenia. Se arriva la nuova Lira penso che farò concorrenza ai prodotti cinesi o vietnaminiti , ma mi occorre un bel 30 % o più di svalutazione rispetto ai miei prezzi in euro, anzi, ogni tot anni devo avere una nuova svalutazione, perché gli asiatici migliorano la produttività costantemente. Vabbè, ci penseranno i miei eredi. Poi devo prima portare all’estero i miei capitali in euro, così non si svalutano. Vabbè, se i 20mila euro in banca del pensionato di svalutano, non è un problema mio. Se il debito pubblico aumenta , i tassi si alzano e gli interessi sul debito si mangiano la spesa sociale, mi tocca poco, perché io esporto e sono un benefattore perché ho fatto qualche assunzione . E se il prezzo della benzina dei miei dipendenti aumenta , cosa ci posso fare, almeno hanno un lavoro. Poi la Fiat è contenta perché può vendere le sue macchinette di bassa qualità agli italiani, visto che il ceto medio non può comprare più le Golf…..costano troppo.
  • spuseta torino 4 anni fa
    Siamo tutti in attesa che succeda qualcosa, chi ha il paraculo puo' aspettare indefinitamente. Chi non è paraculato che fa? rimane in attesa della morte?
  • Carmelo Incoronato 4 anni fa mostra
    VIVARELLI, HAI DIMENTICATO DI INGOIARE I TUOI PSICOFARMACI?
  • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
    *'Sta stronza della Boldrini, vera figlia del sistema 'regale' che governa l'Italia, voleva penalizzare i 12 deputati 5 stelle per essere stati sul tetto del Parlamento per qualche ora notturna in protesta contro l'intento di violentare mezza Costituzione e chiedeva loro 3.795 euro di danni allo Stato, misurati non si sa come dalla sua testa bacata. I questori avevano presentato una lunga lista di danni surreali causati dalla bravata: gli straordinari di 60 impiegati (!), il presidio del 118 (?), le attività tecniche (??), la sicurezza (!?), l'illuminazione (AhAhAh)...Poi la buffonata di Sua Regalità si è risolta in 5 giorni di sospensione. Ma quando si tratta delle spese particolari per la Boldrini stessa, ecco che il danno allo Stato non esiste. La presunzione e l'arroganza di questa donnetta non hanno confini. La siepe ordinata per la villa del fratello della Boldrini con funzioni di oscuramento affinché nessuno possa vederla quando lo va a trovare sarà pagata dagli Italiani 4.360 euro. Peccato che dopo tre mesi lo Stato non abbia nemmeno provveduto a pagare i lavori! Li metterà in conto assieme agli altri 90 miliardi di debito che ha nei confronti delle aziende italiane. E ringraziamo il cielo che di fratelli da andare a trovare ne ha uno solo, sennò dovevamo oscurare le ville di mezza Italia! Io pagherei per farglielo alla Boldini un oscuramento, ma totale!!!
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
      la reginucchia con la siepe attorno
    • massimo onida 4 anni fa
      mah.. la Giustizia (con la G maiuscola)nn è di questo mondo dicono in chiesa..io dico che dev'essere di questo mondo e di questo Paese se vogliamo un futuro roseo per i ns figli.. Tutti si riempiono la bocca e poiuna volta seduti sulla poltrona, si fanno i cavolacci loro con annessi e connessi. VERGOGNATEVI:!! W il M5S.. mandiamoli a casa tutti!! Vai Beppeeeeee
    • harry haller Utente certificato 4 anni fa
      Aha aha aha, ma davvero ha fatto una cosa del genere? Aha hah aha, da non credersi, nun ce se crede, unbelieveable....
  • Lalla M. Utente certificato 4 anni fa
    Viva L'Italia - Monologo Finale https://www.youtube.com/watch?v=kphWftZYpL4
    • Lalla M. Utente certificato 4 anni fa
      ^_^!!
    • anib roma Utente certificato 4 anni fa
      Grazie Lalla, bellissimo! ...direi "missione impossibile" per i personaggi abusivi che ci ritoviamo... Ciao ;)))
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
      Grazie, Lalla bellissimo video e bravissimo Placido lo metterò su Masada
    • Lalla M. Utente certificato 4 anni fa
      IL FINALE CHE TUTTI NOI ITALIANI VORREMMO SENTIRE DA CHI CI RAPPRESENTA
  • er fruttarolo Utente certificato 4 anni fa
    Cacia',er sogno mio...circondato da erba sintetica...de sintesi,dai...
    • harry haller Utente certificato 4 anni fa
      Ahia, Frutta..... "Monsieur Haller, nous évaluons sa proposition attractive, que nous espérions être un succès, mais un groupe d'entrepreneurs italiens nous a fait une offre supérieure: 100 €, trois vieilles putes deux abonnements pour les matches AC Milan: attendez votre contre-proposition en quelques heures 24 du 2 Novembre. salutations hautain Jean-Cyril Spinetta
    • harry haller Utente certificato 4 anni fa
      http://www.youtube.com/watch?v=zErP5QoMA3w L'inno dei Prataioli...
  • Bruna Gazzelloni 4 anni fa
    Tenendo conto peraltro che per aver criticato la gestione dell'ENEL del governo D'Alema/Bersani sono stata prima espulsa dalla FNLE/CGIL eppoi licenziata da quegli stessi vertici introdotti con la "LORO" getione. Inoltre siccome ritengo che alle prossime elezioni lo scontro più duro sarà proprio tra il PD (di Renzi o Cuperlo fa poca differenza visto che poi sugli interessi si ricompattano tutti e troveranno un compromesso per una "serena" convivenza come usano fare da sempre) ed il movimento 5 Stelle (ricordi quando il "grande" Berlinguer dava dei FASCISTI ai radicali che, anche loro, volevano contendergli la leadership a sinistra o almeno sui diritti civili? DA SEMPRE rispetto a chi sentono competitor sul loro stesso campo lo trattano in questo modo) a me sembra che bisognerebbe chieder conto proprio a LORO (PCI/DS/PD) di quello che hanno fatto quando hanno potuto decidere direttamente stando al governo dissolvendo prima la Telecom e tentando di farlo con l'ENEL se gli elettori alle regionali non avessero dato un sonoro calcio in culo a l governo D'Alema obbligandolo a dimettersi.... Anche perché non so se è vero che tu abbia detto che se vi buttate a sinistra siete rovinati... io invece la penso all'opposto perché temo che credendo di racimolare "DI PANCIA" il voto di cenro destra e dell'ex PdL fareste l'erore fatto da molti. Primo perché c'è un "blocco" moderato che non sarà facile conquistare solo "di pancia" se non rappresentando i loro interessi in modo corposo. E se questo lo faceste voi, secondo me, abbandonando quella che Sylos Labini chiamava LA PRATERIA dei delusi del centrosinistra, dei loro non-votanticol PD soprattutto di Renzi sarà, sarà veramente una debacle.... Il campo del centro dopo Berlusconi pullulerà di pr4etendenti decisamente più credibili di te. Ed io al contrario di te non credo affatto che l'elettore sia un cretino. Ha anche "MEMORIA" e alla fine, facendosi "i cuont" distingue benissimo che ha una storia nel loro proprio campo...
  • Er caciara..... Roma Utente certificato 4 anni fa
    " La «sicurezza» è la parola d’ordine. Garantire la protezione del presidente della Camera dei deputati Laura Boldrini è l’obiettivo primario del Dipartimento della pubblica sicurezza. Quindi? La siepe installata nella casa del fratello della terza carica dello Stato, a Mergo, nelle Marche, sarà pagata dal Viminale. Dunque, dagli italiani. Quel po’ di «erba» sintetica che circonda l’abitazione della famiglia Boldrini è un’opera necessaria per proteggere la parlamentare quando, saltuariamanente, va a trovare i parenti. Ed evitare, così, che qualcuno (la casa è in cima a una collina dove non transita quasi mai nessuno) possa violare con lo sguardo la vita privata della Boldrini. E del fratello. Fatto sta, che il vivaio che ha svolto i lavori per circondare la casa, con chiesa annessa, del parente della Boldrini, dallo scorso agosto ancora sta aspettanto di essere pagato: dei 4.360 euro ancora neanche l’ombra. "
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
      'Sta stronza della Boldrini, vera figlia del sistema 'regale' che governa l'Italia, voleva penalizzare i 12 deputati 5 stelle per essere stati sul tetto del Parlamento per qualche ora notturna in protesta contro l'intento di violentare mezza Costituzione e chiedeva loro 3.795 euro di danni allo Stato, misurati non si sa come dalla sua testa bacata. I questori avevano presentato una lunga lista di danni surreali causati dalla bravata: gli straordinari di 60 impiegati (!), il presidio del 118 (?), le attività tecniche (??), la sicurezza (!?), l'illuminazione (AhAhAh)...Poi la buffonata di Sua Regalità si è risolta in 5 giorni di sospensione. Ma quando si tratta delle spese particolari per la Boldrini stessa, ecco che il danno allo Stato non esiste. La presunzione e l'arroganza di questa donnetta non hanno confini. La siepe ordinata per la villa del fratello della Boldrini con funzioni di oscuramento affinché nessuno possa vederla quando lo va a trovare sarà pagata dagli Italiani 4.360 euro. Peccato che dopo tre mesi lo Stato non abbia nemmeno provveduto a pagare i lavori! Li metterà in conto assieme agli altri 90 miliardi di debito che ha nei confronti delle aziende italiane. Io pagherei per farglielo alla Boldini un oscuramento, ma totale!!!
  • Bruna Gazzelloni 4 anni fa
    Beppe, ma perché su questa cosa non apri un contenzioso così ciome hai saputo fare per la Parmalat e la Telecom? Stamattina ho fatto questa domanda a Cuperlo: uperlo che mii risponde rispetto alla possibilità che durante la gestione del governo di Massimo D'Alema e di Bersani dell'ENEL si sia drenato notevole valore dal gruppo elettrico con l'espediente delle società off shore/scatole cinesi e con la complicità delle più note agenzie di rating? Io ho avanzato l'ipotesi che si sia utilizzata l'ENEL a tale scopo e per "rifondere di fondi" quegli immobiliaristi (Coppola via vendite immobiliari ENEL a Zunino) ai quali sarebbero stati utili eper scalare la BNL.... raccontata questa "IPOTESI" al vostro Leonrdo Dini mi son vista rispondere che più che una ipotesi era storia.... Dunque lei che ne pensa visto che tutti i vertici PD, lo stesso vertice ENEL pur se ampiamente informati di questa accusa fatta da un ispettore centrale ENEL e sindacalista FLAEI/CISL mai nulla hanno risposto? https://www.facebook.com/notes/bruna-gazzelloni/se-i-ladri-sono-i-loro-quante-coccole/10151901034089806
    • GIORGIO S. Utente certificato 4 anni fa
      Cuperlo: cinquantenne sedicente democratico che parla come un comunista novantenne. Ma che risposte vuoi .... :)
  • Giuseppe L. 4 anni fa
    (Fuori tema)Ancora una volta, la dimostrazione, come se c'è ne fosse bisogno, che fanno quello che vogliono, IN TOTALE DRISPREZZO DI TUTTE LE LEGGI !!!! "Nel caso di Giulia Ligresti - scrive il Guardasigilli - avverto l'esigenza di precisare il senso e i limiti del mio intervento, non appena avuta conoscenza, per via diretta, delle condizioni psicofisiche della ragazza. Era mio dovere trasferire questa notizia agli organi competenti dell'Amministrazione Penitenziaria per invitarli a porre in essere gli interventi tesi ad impedire eventuali gesti autolesivi»." W. l'Italia delle banane, dei ladri, dei banditi, DEGLI INDUSTRIALI CON LE PEZZE AL CULO, dei D'alema, etc... Per la legge propongo un giorno all'anno il LUTTO NAZIONALE ! Il Sole 24 Ore - leggi su http://24o.it/GNynf.
  • massimo x 4 anni fa
    letta : " nel 2014 l' italia sara tra i paesi piu virtuosi ". mancando il secondo termine di paragone si puo provare ad immaginarlo : del terzo mondo ?. vi chiedo se ci sono gli estremi per il reato di abuso di credulita' popolare e se cosi fosse agite di conseguenza. oggi tutti i santi e' la nostra festa domani tutti i morti e' la loro.
  • franco parisi 4 anni fa
    FINALMENTE un intervento che torna a parlare dei problemi veri, di chi lavora troppo per poco e di chi non può lavorare affatto. D'accordo quasi su tutta la linea, sì a barriere per proteggerci dal dumping sociale ed ecologico delle produzioni che sfruttano gli schiavi di fatto in altri paesi. Ma la decrescita deve essere nel consumo di risorse, non nella qualità della vita. Molto si può fare con investimenti in innovazione: sì a auto che consumino meno 1 lt/100 km, meglio se ad idrogeno o elettriche, come mostrava Beppe già diversi anni fa nei suoi spettacoli. E' su quello che dobbiamo insistere. Nuovi prodotti a favore dell'uomo e dell'ambiente che diano lavoro all'industria italiana. Piano energetico per avere autosufficienza elettricità da fonti rinnovabili in italia, con tecniche e prodotti made in italy e non in cina (se non ci si riesce, va bene anche il pannello solare cinese).
  • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
    Dice Latouche: il genocidio degli ebrei, ma anche il massacro dei pellerossa del Nord America furono realizzati nella perfetta legalità. Non per questo erano giusti. E le guerre che gli USA hanno voluto imporre al Medio Oriente saranno state anche legali in quanto votate dal Congresso e volute da un presidente eletto, ma a quale criterio di giustizia corrispondono? E che giustizia può esserci nei 35 miliardi che i governi (di csx) italiani hanno deciso di spendere in armi, mettendoci ai primi posti nella spesa in armi del mondo, mentre si dicono 'costretti' ad aumentare le tasse e a tagliare gli ospedali, gli aiuti ai poveri, il lavoro ai giovani, i tribunali e le forze di polizia, per mancanza di soldi e per onorare il famoso Pil? E che giustizia può esserci nel volersi accanire nella costruzione (legalissima) della Tav in Valsusa, ormai respinta sia dall’Europa che dalla Francia come opera inutile, ma che governi faziosi vogliono a tutti i costi costruire per le laute tangenti che possono prendersi sopra e per gli interessi di cooperative del cemento di sx o di società di trasporto camorriste? Una rivoluzione culturale non parte da ciò che è legale, parte da ciò che è giusto e trova i mezzi per imporlo al Potere, così da modificare l’impianto stesso dello Stato e le sue leggi, finalizzandole finalmente non al vantaggio utilitaristico di pochi ma al bene comune di tutti. Decrescita significa anche questo: rivoluzionare il nostro modo di pensare, uscire dall’ipnosi che ha imposto alle nostre menti delle divinità fittizie, che sono solo inganni per renderci succubi a quei pochi che hanno il Potere e che non ci pensano nemmeno a fare cambiamenti per realizzare una vera democrazia del basso, ma continueranno a perpetrare inganni e a fare leggi e faziosi cambiamenti della Costituzione solo per rafforzare il loro potere di pochi su tutti.
  • mario di genova Utente certificato 4 anni fa
    ragionamenti sani e logici guidati dalla natural coscienza,volenterosi di risolvere il problema senza impattare o uccidere il prossimo.un movimento dal basso,m5s,vuol agire in tal modo quindi occorre scardinare lo stupido,mortale ed inconcludente sistema partitico,ormai diventate top industrie del voto,e finalizzare gli sforzi a/per il popolo,dopotutto la storia la fa il popolo e non 6/700 politicanti ladri.
  • napoleone . Utente certificato 4 anni fa
    No al contributo per gli affitti....sì alla realizzazione di alloggi popolari..bisogna rispondere "picche" al ministro Lupi...il contributo finirebbe per continuare a "drogare" il mercato delle Locazioni..mantenendo i costi delle pigioni altissimi..vedendo sfumare milioni di euro di soldi pubblici a favore dei proprietari immobiliari,senza affrontare il problema in modo strutturale. Abbiamo edifici pubblici in dismissione..urge riconvertirli in alloggi popolari,oltre a procedere al recupero delle periferie degradate e delle aree dismesse dei centri urbani. Come diceva Beppe attingere anche dal mercato immobiliare privato, attraverso cartolarizzazioni..come stanno facendo in SPAGNA, le Banche che hanno sul "gozzo" le case le vendono a lotti a prezzi competitivi.. Ci sono molti cantieri "bloccati" causa crisi...potrebbero essere rilevati anche quelli! non solo canone sociale, ma anche la vendita a "riscatto"...! Questa classe politica è "inetta"...e incapace..vanno cacciati a pedate nel culo..sono loro che creano i problemi al paese...!!
  • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
    In un mondo deve l’economia (e dunque il potere dei potentati economici) domina tutto, anche la giustizia diventa ingiusta perché le leggi sono fatte o interpretate o violate da chi può permettersi di farlo da una posizione di forza economica. Ma ci fanno credere che ciò che è legale sia giusto. Niente di più falso. In un Paese dove è il potere economico a fare le leggi, chi è povero avrà sempre torto e chi è ricco resterà sempre impunito. Legale non equivale a giusto. La decadenza di Berlusconi può anche essere scansata da un cavillo legale, ma sarebbe giusto? La Cancellieri può mandare ai domiciliari la figlia di Ligresti in base a criteri legali, ma è giusto? Napolitano è diventato presidente per la seconda volta in base a una strana interpretazione della Costituzione che si pretende sia legale e impone governi scelti da lui e ha nominato lui 32 persone che dovrebbero storpiare mezza Costituzione. Dice che ciò è legale, ma è giusto? Dopo 6 anni continuiamo a votare col porcellum antidemocratico e golpista, ciò è legale, ma è giusto? Possono modificare l’articolo 139 della Costituzione, continuare a privatizzate l’acqua, assolversi con prescrizioni ad usum potenti, tagliare lo stato sociale, applicare il sistema Marchionne, evadere le tasse senza finire in galera, pagare i partiti e i giornali contro il volere del popolo. Ciò è legale, ma è giusto?
    • dario a. Utente certificato 4 anni fa
      brava , hai centrato il problema . non possiamo pensare di cambiare questo paese usando mezzi legali ( la legge è a loro uso e consumo ) per farlo dobbiamo violare le leggi che saranno pure " legali " ma non sono GIUSTE e non essendo tali abbiamo il dovere morale di violarle. l italia non si cambia con i permesso e i perfavore. ciao
  • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
    Latouche dice che i neoliberisti che imperversano da quando è iniziata la civiltà industriale hanno ‘colonizzato’ i nostri cervelli, cioè ci hanno indotto a credere a dei presunti valori come se fossero indiscutibili e assoluti. per es. “Tutto è mercato” “La globalizzazione è bene” “Tutto si misura col PIL” “L’economia è il fine ultimo della vita umana” Questi ‘dogmi’ vanno abbattuti. Non è vero che tutto è mercato, perché significherebbe che ogni cosa, persona o valore è una merce. Non è vero che tutto deve essere globalizzato. Ci sono valori e qualità e beni e modi di vivere che sono locali e hanno un valore intrinseco che deve essere rispettato. Non è vero che tutto si misura col Pil. Il Pil è il prodotto interno lordo e misura anche le spese per un terremoto, una strage, un cataclisma, una guerra, ma non misura il volontariato, gli atti non profit, le infinite cose che facciamo ogni giorno per amore, per amicizia, per aiuto umano. E non è affatto vero che ogni cosa esistente deve avere come fine ultimo l’economia neoliberista. Ci sono valori umani superiori, come la partecipazione, la solidarietà, il rispetto reciproco, gli ideali, i progetti di vita non utilitaristici. L’economia è un semplice mezzo della vita umana e non potrà mai essere il suo fine ultimo o divorerà l’uomo sull’altare del lucro di pochi potenti.
  • Alberto 4 anni fa
    Grande...decrescita..... sola via d'uscita.
  • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
    Rivalutare I valori borghesi del secolo scorso un poco alla volta si sono prosciugati,lasciando soltanto dei gusci vuoti: megalomania individualistica, rifiuto della morale,egoismo. La società della decrescita dovrà poggiare su un sistema rovesciato di valori. “Amore della verità, senso della giustizia, responsabilità, rispetto della democrazia, elogio della differenza, dovere di solidarietà, uso dell’intelligenza”. Riconcettualizzare Diventa necessario ripensare alcuni concetti fondamentali come quelli di ricchezza e povertà, “ma anche il binomio infernale, fondatore dell’immaginario economico, rarità/abbondanza”. Ristrutturare “Ristrutturare significa adeguare l’apparato produttivo e i rapporti sociali al cambiamento dei valori”. Per es. si potrebbero riconvertire le fabbriche automobilistiche in fabbriche di macchinari per il recupero di energia attraverso la cogenerazione. Rilocalizzare Quello della località è uno dei concetti cardine di tutto il paradigma della decrescita e anche uno dei più anti moderni. “Se le idee devono ignorare le frontiere, al contrario i movimenti di merci e di capitali devono essere limitati all’indispensabile”. La cultura, la politica e il senso della vita devono ritrovare un “ancoraggio territoriale” Ridurre Ridurre significa innanzitutto ridurre gli sprechi, in modo da gravare di meno sulla nostra povera biosfera. È inaccettabile che oggi i paesi ricchi producano 4 miliardi di tonnellate di rifiuti l’anno. Altre cose da ridurre urgentemente sono gli orari di lavoro, per restituire il tempo a tutto quello che rende la vita degna di essere vissuto e il turismo di massa, con le sue gravose conseguenze, come l’inquinamento e la distruzione delle destinazioni che subiscono questo turismo. Riutilizzare/riciclare Forse la più scontata delle “R”, è un concetto ormai dato per acquisito, allora come mai le amministrazioni e la politica non lo hanno ancora trasformato in un cardine del nostro sistema produttivo?
    • Alfredo Ercole 4 anni fa
      Hai un'anima ipertrofica ed è sempre un pacere leggerti. Circa le 8R avevo postato un commento che poi non ho ritrovato nel blog, forse perché sono un neofita del web. Volevo omaggiare il tuo impegno con un pensiero di J.R. Saul: Le parole sono tutte vere e tutte false.Senza una memoria lineare nella mente sono solo parole, dette bene o dette male, dette da gente simpatica o da gente antipatica,Senza una memoria ordinata la civiltà e il progresso sono impossibili. Si perde il peso delle parole, se ne perde il valore,si perdono persino i sentimenti che a esse sono legati. Un caro saluto
  • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
    Il problema è che ci hanno condizionati mentalmente a credere che la crescita sia un bene e che da essa dipenda il nostro lavoro e il nostro benessere. Ma qui stiamo parlando di 'crescita economica', e di un modello di crescita economica che è stato imposto al mondo da una ristretta cricca di capitalisti che per benessere e per sviluppo intende solo il proprio, usando per massimario sistemi cinici di totale disprezzo per il pianeta e per chi lo abita. Per questo Latouche dice che ci hanno ‘colonizzato’ il cervello, cioè ci hanno abituato a pensare in un certo modo, e la vera rivoluzione consiste nel 'decolonizzare i cervelli', cioè nel liberarli dal condizionamento pavloviano che li porta ad essere servi consenzienti del sistema. Ci dicono che dobbiamo per forza aumentare il Pil, tutto gira attorno al Pil, le tasse, i tagli allo stato sociale, le riduzioni dei diritti del lavoro, ma ci ingannano. Se il Pil aumentasse del 3,5 % l’anno, in un secolo aumenterebbe di 31 volte, col tasso di crescita cinese del 10% addirittura di 736 volte. Sarebbe il paradiso. Ma è così? Niente affatto. Il mondo non va affatto verso il paradiso, va verso l’inferno. I popoli sono stati sacrificati in nome di paradigmi economici divinizzati e indiscutibili e vanno verso una miseria crescente in nome del Pil e dei suoi sacerdoti. Non si può continuare ad avere governi che sacrificano i diritti e il futuro dei popoli in nome del Pil, che è diventato la nuova divinità astratta che esige sacrifici umani. Occorre una rivoluzione culturale che abbatta i criteri del neoliberismo in nome di una vita più umana, che valorizzi l’uomo, non il Pil, perché deve essere l'uomo il centro del sistema e non il lucro o il potere di una ristretta cricca di oligarchi che pensa solo al proprio interesse personale uccidendo il mondo.
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
      i mercati sono una ventina di banche che pensano solo a salvare se stesse se si chiamassero le cose col loro nome e non si divinizzassero realtà oscure, forse la gente aprirebbe di più gli occhi
    • Nicola Nicolini Utente certificato 4 anni fa
      Ciao Viviana, completamente d'accordo con te. Basta pensare che i media parlano dei famigerati "mercati" come fossero degli esseri viventi, o meglio, una vera e propria divinità da adorare senza mettere in discussione la logica di capitalismo selvaggio che è insito nel loro strapotere! La rivoluzione culturale parte dal liberare i media da servitori dei poteri forti che, come dici tu, colonizzano il cervello.
    • Procolharem 4 anni fa
      Più pil per tutti!
  • Nicola . Utente certificato 4 anni fa
    Tutti a casa è l'unica soluzione.
    • harry haller Utente certificato 4 anni fa
      Il problema è il personale....Chi pilota? Che dici, Er Caciara c'ha esperienza di volo?? e come Hostess, che dici?.......Come "steward" pensavo a questo...... http://www.youtube.com/watch?v=7o7wj3-A8Zk
    • er fruttarolo Utente certificato 4 anni fa
      Partimo,puro,co' 'n ber capitale inizziale...basi solide...
    • harry haller Utente certificato 4 anni fa
      Ciao, Vìv!
    • harry haller Utente certificato 4 anni fa
      No, nun te sbaj.....(c'avemo li sordi, almeno 20 euri)...
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
      Harry Haller non sai come sono in consonanza con te!
    • er fruttarolo Utente certificato 4 anni fa
      Certo che andra' bene...dietro queste proposte,ce stanno,puro,du grandi colossi,o me sbajo??
    • harry haller Utente certificato 4 anni fa
      'Ngiorno, Frutta; guarda che ho raggiunto un accordo di massima con Spinettà: prima gli ho offerto 10 euri ed una bottiglia di vino, ma visto che traccheggiava, mi sono spinto ad offrirgliene 16: sul piatto ho messo pure del formaggio pecorino coi vermi (dice che se non puzza, il formaggio non è formaggio)e 24 litri di Cannonau: alla fine ha ceduto, ma si riserva di valutare altre offerte; speriamo bbbene......
    • er fruttarolo Utente certificato 4 anni fa
      Sortanto a fame?? http://youtu.be/Jtql2xXBYCg Buongiorno Herri l'ottimista...
    • harry haller Utente certificato 4 anni fa
      Difficilissimo, in una Nazione anestetizzata dall'informazione in mano a quattro stronzi e ad una Scuola sempre più repressiva che non educa alla reazione verso le ingiustizie ma all'ubbidienza cieca all'autorità: triste a dirsi, sarà la Fame, a fare giustizia di tutto questo.
  • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
    seguito RIDISTRIBUIRE. Garantire a tutti gli abitanti del pianeta l’accesso alle risorse naturali e ad un’equa distribuzione della ricchezza, assicurando un lavoro soddisfacente e condizioni di vita dignitose per tutti. Predare meno piuttosto che “dare di più”. RIDURRE. Sia l’impatto sulla biosfera dei nostri modi di produrre e consumare che gli orari di lavoro. Il consumo di risorse va ridotto sino a tornare ad un’impronta ecologica pari ad un pianeta. La potenza energetica necessaria ad un tenore di vita decoroso (riscaldamento, igiene personale, illuminazione, trasporti, produzione dei beni materiali fondamentali) equivale circa a quella richiesta da un piccolo radiatore acceso di continuo (1 kw). Oggi il Nord America consuma dodici volte tanto, l’Europa occidentale cinque, mentre un terzo dell’umanità resta ben sotto questa soglia. Questo consumo eccessivo va ridotto per assicurare a tutti condizioni di vita eque e dignitose. RIUTILIZZARE. Riparare le apparecchiature e i beni d’uso anziché gettarli in una discarica, superando così l’ossessione, funzionale alla società dei consumi, dell’obsolescenza degli oggetti e la continua “tensione al nuovo”. RICICLARE. Recuperare tutti gli scarti non decomponibili derivanti dalle nostre attività.
  • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
    Le 8 R di Latouche RIVALUTARE. Rivedere i valori in cui crediamo e in base a cui organizziamo la nostra vita. L’altruismo dovrà prevalere sull’egoismo, la cooperazione sulla concorrenza, il piacere del tempo libero sull’ossessione del lavoro, la cura della vita sociale sul consumo illimitato, il locale sul globale, il bello sull’efficiente, il ragionevole sul razionale. Dobbiamo cambiare il nostro immaginario che guida la nostra azione e i nostri desideri. RICONTESTUALIZZARE. Occorre modificare il contesto concettuale ed emozionale di una situazione, o il punto di vista secondo cui essa è vissuta, così da mutarne completamente il senso. Questo cambiamento si impone, ad es., per i concetti di ricchezza e di povertà e ancor più urgentemente per scarsità e abbondanza, la “diabolica coppia” fondatrice dell’immaginario economico. L’economia attuale, infatti, trasforma l’abbondanza naturale in scarsità, creando artificialmente mancanza e bisogno, attraverso l’appropriazione della natura e la sua mercificazione. RISTRUTTURARE. Adattare in funzione del cambiamento dei valori le strutture economico-produttive, i modelli di consumo, i rapporti sociali, gli stili di vita, così da orientarli verso una società di decrescita. Quanto più questa ristrutturazione sarà radicale, tanto più il carattere sistemico dei valori dominanti verrà sradicato. RILOCALIZZARE. Consumare essenzialmente prodotti locali, prodotti da aziende sostenute dall’economia locale. Di conseguenza, ogni decisione di natura economica va presa su scala locale, per bisogni locali. Inoltre, se le idee devono ignorare le frontiere, i movimenti di merci e capitali devono invece essere ridotti al minimo, evitando i costi legati ai trasporti (infrastrutture, ma anche inquinamento, effetto serra e cambiamento climatico). segue
  • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
    Nemico del consumismo e della razionalità strumentale, Latouche è un intellettuale molto originale che per certi versi piace sia alla dx radicale che alla sx antagonista e dovrebbe piacere anche alla Lega, ma è diventato uno dei leader intellettuali del movimento no global mondiale per il suo attacco al neoliberismo e alla sua sfrenata avidità di capitale e di potere. Latouche indica gli effetti perversi dello sviluppo economico neoliberista, che hanno portato alla distruzione del pianeta e al saccheggio della biosfera, peggiorando la vita di miliardi di persone. Alla società della crescita convulsa e forzata che ha portato inquinamento, sfruttamento, aumento della miseria e dell’ingiustizia economica e sociale, Latouche contrappone un nuovo stile di vita, che chiama “decrescita”. “Continuando come adesso dove andiamo? Dritti contro un muro. Siamo a bordo di un bolide senza pilota, senza marcia indietro e senza freni, che sta andando a fracassarsi contro i limiti del pianeta”. Occorre abbandonare l’obiettivo fideistico della crescita illimitata ad ogni costo, orientata ad un crescente profitto da parte di un ristretto gruppo di capitalisti che tentano di sottomettere ai loro voleri tutto il mondo, fregandosene delle conseguenze disastrose per l’ambiente e per l'umanità. Essi hanno ridotto la società intera a puro strumento e mezzo della loro avidità di lucro e hanno fatto dell’uomo “lo scarto di un sistema che punta a renderlo inutile e a farne a meno”. Consumiamo troppo, mangiamo troppo, buttiamo troppo. Soprattutto viviamo nella convinzione che sia possibile una crescita infinita in un luogo, quale è il nostro pianeta, finito, ignorando limiti ed entropia. Dunque che fare per cambiare le cose? Bisogna cambiare paradigma. Ma quello neoliberista ce lo hanno infilato talmente bene in capo che è come cambiare religione. Bisogna abbandonare l’idolatria della crescita che ormai, è chiaro, è solo crescita di capitale per alcuni e crescita di miseria per tutti altri.
  • 1698421 4 anni fa
    quella calcolata è la quantità di risorse necessaria a un un anno di vita del pianeta in assenza di risorse fossili, perciò sono poche risorse, ce ne vorrebbero il doppio per generare in un anno un anno di riserve fossili
  • harry haller Utente certificato 4 anni fa
    OT: Cancellieri fuori dalle palle: "interessarsi" per la sorte di una ladra miliardaria, lo lasci fare alle dame di carità: un Ministro non deve mettere becco nelle faccende che non le competono; è stato un atto gravissimo, l'ennesimo esempio che smentisce quel "la legge è uguale per tutti" scritto in tutti i Tribunali: facciamolo almeno seguire da "a meno che...".
  • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
    Latouche è un economista e filosofo francese Animatore della Revue du MAUSS, presid. dell'associazione «La ligne d'horizon»,prof. emerito di Scienze economiche all'Università di Parigi XI e all'Istituto di studi sullo sviluppo economico e sociale di Parigi.È tra gli avversari più noti dell'occidentalizzazione del pianeta e sostenitore della decrescita conviviale e del localismo.Conosciuto per i suoi lavori di antropologia economica,critica il concetto di economia intesa come attività di mera scelta tra mezzi scarsi per poter raggiungere un fine.Si rifà alla definizione di economia sostanziale, attività in grado di fornire i mezzi materiali per soddisfare i bisogni delle persone.Critica il concetto di sviluppo e di razionalità ed efficacia economica,che appartengono ad una visione del mondo che mette al 1°posto il fattore economico; per Latouche invece si deve decolonizzare l'immaginario occidentale, colonizzato dall'economicismo sviluppista Critica anche lo sviluppo sostenibile,estremo tentativo di far sopravvivere lo sviluppo,cioè la crescita economica,facendo credere che da essa dipenda il benessere dei popoli quando i maggiori problemi ambientali e sociali del nostro tempo sono dovuti proprio alla crescita ed ai suoi effetti collaterali;per cui occorre una strategia di decrescita,incentrata sulla sobrietà,sulle "8 R": rivalutare,ricontestualizzare, ristrutturare,rilocalizzare,ridistribuire, ridurre,riutilizzare,riciclare Essendo un difensore delle realtà locali,è stato tacciato di relativismo.Lui obietta che il preteso universalismo è solo il tentativo della 'tribù occidentale' di imporre il proprio modello al mondo.Occorre invece rispettare le diversità e farle dialogare tra loro in un quadro di coesistenza. Nemico del consumismo e della razionalità strumentale, Latouche è un intellettuale che presenta tratti assai personali ed è stato introdotto nel dibattito italiano da gruppi culturali sia della destra radicale che della sinistra antagonista
  • angelo.i 4 anni fa
    ottimo, condivido in pieno , dobbiamo ricominciare a pensare diversamente ,basta corrore, che ci sia dignità per tutti ,con l'equità sociale.
  • Luca F. Utente certificato 4 anni fa
    Lavorare meno e guadagnare di più, una casa per tutti, un titolo di studio da scegliera da un ricco catalogo inviato per posta a tutti gli italiani e perchè no, dato che non ci costa niente a tutto il pianeta sofferente. Per quanto nutra non poca simpatia per chi anima il blog, non posso negere che si omette sempre il ruolo complice che abbiamo avuto e che abbiamo nel produrre la situazione ingessato del paese in cui ci troviamo a vivere. Se vogliamo a vere una qualche speranza le cose vanno cambiate, ma in questo cambiamento non ci può essere spazio per tutti. Progressivamente ci siamo sempre più abituati a fare sempre meno e ad aumentareble aspirazioni personali a dismisura. Il paese reale non è così virtuoso come andiamo raccontando. Ci sono troppi laureati semianalfabeti, troppi dipendenti pubblici fancazzisti, troppi commerccianti truffaldini, troppi imprenditori che voglio far profitto senza rischiare nulla, troppe madre che proteggono oltre misura il figlio imbecille che hanno prodotto, troppi padri preoccupati a mantenere le posizioni di vantaggio a scapito del futuro dei figli. Queste persone sono tra noi e non sono una minoranza e anche loro oggi gridano al cambiamento. Se domani per effetto di un intervento magico o divino, per chi ci creda, ci svegliassimo nel paese giusto che invochiamo, per troppi di noi in quel paese non ci sarebbe spazio. Purtroppo è solo una sparuta minoranza che meriterebbe e ne avrebbe giovamento se vivesse in un paese giusto, per gli altri c'è da augurasi che non si sveglino mai in paese del genere...e tu che mi leggi da che parte stai? Sei cosí sicuro che ti convenga l'avvento di un paese giusto?
    • harry haller Utente certificato 4 anni fa
      I'm on the right side.
    • GIOVANNINO G. Utente certificato 4 anni fa
      forse... prima di tutto dovresti imparare a scrivere in italiano,,
  • claudio petrachi 4 anni fa
    tutti siamo ignoranti, ma sto tizio lo è un po' più degli altri, il ché non sarebbe un problema se ci risparmiasse le sue prediche
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
      il tuo è un giudizio sterile e immotivato che si limita a denigrare senza conoscere, il che è proprio il massimo dell'ignoranza
    • graziano . Utente certificato 4 anni fa
      anche ammettendo che trattasi di un emerito filosofo niente vieta che sia uno dei soliti predicatori del nulla senza basi ne sostanze che pontificano sulla pelle degli altri di simili storielle ne è pieno il mondo meglio farebbe a dedicarsi a qualcosaltro e non scassare con le sue prediche che non portano a nulla
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
      E' più facile che l'ignorante sia tu Latouche è un economista e filosofo francese Uno degli animatori della Revue du MAUSS, presid. dell'associazione «La ligne d'horizon»,prof. emerito di Scienze economiche all'Università di Parigi XI e all'Istituto di studi sullo sviluppo economico e sociale di Parigi.È tra gli avversari più noti dell'occidentalizzazione del pianeta e sostenitore della decrescita conviviale e del localismo.Conosciuto per i suoi lavori di antropologia economica,critica il concetto di economia intesa come attività di mera scelta tra mezzi scarsi per poter raggiungere un fine.Si rifà alla definizione di economia sostanziale, attività in grado di fornire i mezzi materiali per soddisfare i bisogni delle persone.Critica il concetto di sviluppo e di razionalità ed efficacia economica,che appartengono ad una visione del mondo che mette al 1°posto il fattore economico; per Latouche invece si tratta di decolonizzare l'immaginario occidentale,colonizzato dall'economicismo sviluppista Critica anche lo "sviluppo sostenibile",estremo tentativo di far sopravvivere lo sviluppo,cioè la crescita economica,facendo credere che da essa dipenda il benessere dei popoli quando i maggiori problemi ambientali e sociali del nostro tempo sono dovuti proprio alla crescita ed ai suoi effetti collaterali;per cui occorre di una strategia di decrescita,incentrata sulla sobrietà, sulle "8 R" (riciclare, riutilizzare ecc.) Essendo un difensore delle realtà locali,è stato tacciato di relativismo.Lui obietta che il preteso universalismo è solo il tentativo della 'tribù occidentale' di imporre il proprio modello al mondo.Occorre invece rispettare le diversità e farle dialogare tra loro in un quadro di coesistenza. Nemico del consumismo e della razionalità strumentale, Latouche è un intellettuale che presenta tratti assai personali ed è stato introdotto nel dibattito italiano da gruppi culturali sia della destra radicale che della sinistra antagonista
  • G. 4 anni fa mostra
    ITALIANI'S ! ! ! http://pinoz6700.blogspot.it/2013/11/italiani.html
  • Alessandro 4 anni fa
    Siete solo uno sfogatoio per disperati e sfigati.
    • Eposmail Utente certificato 4 anni fa
      ..CERTO CHE ALLE 3.38 ...con sti discorsi..la dice lunga...
    • er fruttarolo Utente certificato 4 anni fa
      E,in piena notte te n'esci co' 'ste considerazzioni?? Aggiungi puro virtuosi... http://youtu.be/7U3aQ8XlLC8
    • da w. Utente certificato 4 anni fa
      Ciao sono uno sfigato disperato o se meglio credi un disperato sfigato... Ma se votassi i PDocchi o PDocchilux sarei pure idiota... fuckoff!
  • Matteo S. Utente certificato 4 anni fa
    http://www.articolotre.com/2013/06/equitalia-non-riscuote-545-miliardi-evasi-da-contribuenti-top-secret/183067
  • bruno bassi ex iscritto dissidente 4 anni fa
    ho un amico che si racconta un sacco di bugie per se stesso riguardo al suo lavoro...alle sue faccende domestiche ecc. ecc. ecc.... tanto per sentirsi meglio... tirarsi un po su.... il problema è che poi le vuole raccontare anche a me e mi tocca far finta di credere per non rovinare l'amicizia.
  • Francesca B. Utente certificato 4 anni fa
    Ingegneri che viaggiano ogni giorno tre ore per raggiungere l’open space dove lavorano dialogando via mail perfino con sé stessi, progettano lavatrici, aspirapolvere, navigatori satellitari, telefonini. Agenti sclerati fanno milioni di chilometri in auto per piazzare questi prodotti presso i centri commerciali. Prodotti che immancabilmente si guastano nel giro di un paio d’anni, e allora milioni di clienti cominciano a chiamare l’esercito di schiavi nei call center, che a loro volta fanno tre ore di viaggio al giorno per raggiungere le cuffie attraverso le quali beccarsi gli insulti dei clienti incazzati. Clienti furiosi che alla fine decidono di tornare al centro commerciale e acquistare (a rate) il nuovo modello di aspirapolvere, mentre quello che si era guastato piano piano si deposita in pezzettini piccoli nei loro polmoni attraverso il fumo nero dell’inceneritore più vicino. Polvere eri, e polvere ritornerai. Aspirapolvere. “You load sixteen tons, what do you getAnother day older and deeper in debtSaint Peter don't you call me 'cause I can't goI owe my soul to the company store” http://www.youtube.com/watch?v=uM9Lv1XKP80
    • bruno bassi ex iscritto dissidente 4 anni fa
      ma il consumatore così vuole..... l'italiota così come è demente quando guarda la politica lo è altrettanto quando guarda lo scaffale dentro un supermercato.... crede che se compra una stronzata qualunque si sentirà meglio mentre succede esattamente il contrario... sono tutti ossessivi compulsivi..... meglio per il m5s che altrimenti non avrebbe senso di esistere così come non ci sarebbero medici se tutti fossero sani e non ci sarebbe stato un compratore di voti nano a destra se non ci fossero i corruttibili a sinistra. è una legge molto nota agli alchimisti per la quale se non ci fossero i fessi manco ci sarebbero i furbi...... fortuna che parte dei furbi hanno qualche rimorso di coscienza altrimenti.... altro che microchip!
  • fabio martello Utente certificato 4 anni fa
    Santoro e Travaglio a volte possono anche non piacere, ma restano mille volte meglio del SERVIZIO PUBICO della rai...
  • uno qualsiasi 4 anni fa
    E' tutto inutile, ormai la fine è vicina....
  • Salvatore Di Leo (ture919) Utente certificato 4 anni fa
    BEPPE METTI QUALCOSA ANCHE SU NIGEL FARAGE. FALLO CONOSCERE AGLI ITALIANI.
    • bruno bassi ex iscritto dissidente 4 anni fa
      qualche libro l'ho letto su consiglio di qualche sconosciuto del blog .... mi è piaciuto autobiografia di uno yogi di yogananda ma erano altri tempi altra gente....ora non penso che stiano più qui.... non ce li vedo qui a dire tutto è merda tutti sono merda tranne i grillini ma solo se non assecondano al 101% le idee di grillo.
    • Francesca B. Utente certificato 4 anni fa
      http://www.beppegrillo.it/2013/08/passaparola_-_la_sovranita_dei_popoli_europei_-_di_nigel_farage.html
  • maurizio tesei Utente certificato 4 anni fa
    ...E l'ALITALIA ? Non c'è nessuno dei soloni dei peggiori quotidiani del mondo,che ci dica o ricordi qqsa sulla ex compagnia di bandiera ? Nessuno che ci ricordi che fu proprio il Nano ad impedire, a suo tempo,la vendita alla Compa= gnia AIR FRANCE...Lui la impedì solo per far una bella figura e ovviamente per grande incompetenza, come sempre...Adesso credo la situazione sia anche peggiorata grazie al Nano. Il grande collezionista di fallimenti a carico degli altri però... Maurizio Tesei
    • er fruttarolo Utente certificato 4 anni fa
      Vero...è 'na notizzia cosi',nun po' che rassicura' i mercati...
    • harry haller Utente certificato 4 anni fa
      Fruttarolo ed io stiamo trattando per Alitalia: ho strappato un pre-accordo per 16 euro, una forma di formaggio pecorino e 24 litri di Cannonau: speriamo che nei prossimi giorni non si presenti qualcuno in grado di offrire di più.......
  • Carlo Castorina 4 anni fa
    PRE-COMUNICATO STAMPA Conferenza del Professor Serge Latouche 20 Novembre 2013 ore 9.30 - ROMA Aula Magna Facoltà di Lettere e Filosofia, via Ostiense 234 -238 Università degli Studi Roma Tre sul tema: Un futuro possibile solo ritrovando il senso del limite Lo scandalo del’’obsolescenza programmata Il Professor Serge Latouche, economista e filosofo francese, emerito dell’Università di Parigi, sarà ospite della Facoltà di Lettere e Filosofia per una conferenza sull’ossimoro della nostra cultura, che chiamiamo “sviluppo sostenibile” La decrescita non è né una strategia, né un programma. E l’antidoto naturale messo in atto dalla terra contro un sistema culturale suicida. Sono stati fatti più danni dagli uomini e dalle sue tecnologie, molti dei quali irreparabili, negli ultimi due secoli che nei milioni di anni dell’evoluzione dell’essere umano. Solo riscoprendo il senso del limite, il futuro dell’uomo sarà possibile sul pianeta Terra. La cultura della iperproduttività ha esasperato i consumi ed invece di produrre strumenti durevoli siamo costretti a sottostare alla legge dell’obsolescenza programmata. Serge Latouche svilupperà i temi che indicano la sola strada per poter consegnare un mondo accettabile a chi verrà dopo di noi. Ciò di cui ci si deve preoccupare ora è “gestire” la decrescita reinventando i diritti dell’uomo e dell’ambiente per un possibile futuro. Si invita chi, nell’ambito universitario, desideri prenotare un intervento a sintetizzarne il contenuto tramite mail a: Segreteria di Scienze della Comunicazione: comunicazione@uniroma3.it Carlo Castorina: toblach50@hotmail.com
  • P. S. (ilmionomeènessuno27) Utente certificato 4 anni fa
    'round midnight Morire, dormire........forse sognare ….
    • P. S. (ilmionomeènessuno27) Utente certificato 4 anni fa
      Essere o non essere, questo è il problema: se sia più nobile d’animo sopportare gli oltraggi, i sassi e i dardi dell’iniqua fortuna, o prender l’armi contro un mare di triboli e combattendo disperderli. Morire, dormire, nulla di più, e con un sonno dirsi che poniamo fine al cordoglio e alle infinite miserie naturale retaggio della carne, è soluzione da accogliere a mani giunte. Morire, dormire, sognare forse: ma qui é l’ostacolo, quali sogni possano assalirci in quel sonno di morte quando siamo già sdipanati dal groviglio mortale, ci trattiene: é la remora questa che di tanto prolunga la vita ai nostri tormenti......... Chi vorrebbe, se no, sopportar le frustate e gli insulti del tempo, le angherie del tiranno, il disprezzo dell’uomo borioso, le angosce del respinto amore, gli indugi della legge, la tracotanza dei grandi, i calci in faccia che il merito paziente riceve dai mediocri, quando di mano propria potrebbe saldare il suo conto con due dita di pugnale? Chi vorrebbe caricarsi di grossi fardelli imprecando e sudando sotto il peso di tutta una vita stracca, se non fosse il timore di qualche cosa, dopo la morte, la terra inesplorata donde mai non tornò alcun viaggiatore, a sgomentare la nostra volontà e a persuaderci di sopportare i nostri mali piuttosto che correre in cerca d’altri che non conosciamo? Così ci fa vigliacchi la coscienza; così l’incarnato naturale della determinazione si scolora al cospetto del pallido pensiero. E così imprese di grande importanza e rilievo sono distratte dal loro naturale corso: e dell’azione perdono anche il nome… W.Shakespeare
  • Arjuna Utente certificato 4 anni fa
    Si...introdurre lo spirito del dono, mmmm, ma CHI comincerà? Siamo diffidenti l'uno dell'altro, da millenni...e giustamente perchè conosciamo che razza di scimmie traditrici siamo. Come ti volti poco poco te lo introducono si...però non è lo "spirito"!
  • liana f. Utente certificato 4 anni fa
    l'unica speranza ormai per gli italiani è il movimento. porcellum o no le elezioni sono l'unica speranza. Andiamo al voto e rovesciamo queste intese ipocrite e inconcludenti........hasta siempre
  • Sergio I. Utente certificato 4 anni fa
    I partiti non hanno più nulla da dire,caro Beppe, quello che voglio dirti è che i lupi si sono rimessi a caccia. Se questo movimento non vuole fare la fine dei partiti deve essere ben distante da loro. Non dovete farvi ammaliare dalle sirene. Il passato è come se non esistesse, SI DEVE RIVOLTARE QUESTO PAESE COME UN CALZINO. MAI,MAI con chi ci ha portato in questo baratro, compreso l'entrata nella UE; ma ora poterne uscire è tardi quindi Unica alternativa, RICONTRATTARE TUTTI I VINCOLI IMPOSTICI E DA NOI(LORO)ACCETTATI. un saluto sergio
  • Morena . Utente certificato 4 anni fa
    Se tutti volessero...! se tutto il popolo volesse...! tutto non sarebbe così......! United please!!
    • maurizio tesei Utente certificato 4 anni fa
      ...Morena, stai forse trascurando l'apatia, lo svuotamento mentale, e la mancanza di forza di volontà che attanaglia da troppo tempo il Paese.E' chiaro che la maggioranza vuole...Ma non può ! Non c'è la fà ! (almeno per ora...) Ciao . Maurizio Tesei
  • P. S. (ilmionomeènessuno27) Utente certificato 4 anni fa
    Schegge di vita Luci abbacinanti, a volte confuse ombre lunghe o distese a fianco di un vetro parole schioccanti in un forte brusio assieme al tintinnar di bicchieri in festosi ricordi alla sera tanta gente accalcata nel consueto rituale fuori da pub, bar e affini, mille parole solo tra sordi scorrer di sguardi sicuri, veloci ma incerti molti sconosciuti tra i mille amici maschere di vita che la vita ci ha offerto un continuo nascondiglio per non mostrare se stessi nessuna cura e attenzione per chi ha già sofferto Soli, in una solitudine senza più sbocchi soldi che corrono facili solo per bicchieri su bicchieri annullamento forse, oggi di più, mai come ieri. Identità nascoste, mai realmente rivelate una farsa continua nel ciclo della vita Forse solo una morte, ancora in vita
    • da w. Utente certificato 4 anni fa
      E' tutto li', appena sotto la superfice... Basta fare un po' di apnea... Grande.
    • P. S. (ilmionomeènessuno27) Utente certificato 4 anni fa
      Ciao ragazzi, ero un attimo fuori.. grazie..ma credo che in tanti abbiamo queste immagini davanti agli occhi e dentro alla mente.... io ci ho messo solo i "suoni"....
    • maurizio tesei Utente certificato 4 anni fa
      ...Ulisse, anzi forse ti chiamerò Gastone, considerato la strage di donne che fai con le tue poesie, che hanno sempre un sottile strato di velata malinconia in fondo. Perfette per acchiappare...Ciao. (è tutta invidia la mia ovviamente...) Maurizio Tesei
    • Morena . Utente certificato 4 anni fa
      Bellissimo!!!!! ........il teatro della vita!
  • maurizio tesei Utente certificato 4 anni fa
    ...Questa sera Santoro tende, inaspettatamente e contrariamente a tutte le altre volte, verso una misurata ma precisa attenzione nei confronti del Movimento 5 Stelle ...Probabilmente si sarà chiesto, che se non cambia atteggiamento forse i suoi 100.000 amici potrebbero diventare 100.000... ...Mosche ! Maurizio Tesei
  • Ornella M. Utente certificato 4 anni fa
    Buonanotte amici del blog!
  • Enzo Carraro ( il rosso mandrino ) 4 anni fa
    Beppe. Sei proprio glande!
  • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
    buonanotte blog!!!
  • Dino Colombo Utente certificato 4 anni fa
    _______?????????______????????? _____??????????????___????????????? _____???????????????_??????????????? _____??????????????????????????????? ______????????????????????????????? _______??????????????????????????? _________??????????????????????? ____________????????????????? _______________???????????? ________________????????? __________________?????? ___________________???? ___________________??? __________________?? A tutte le breve persone del blog...
  • Morena . Utente certificato 4 anni fa
    Nel 2008 ha avuto avvio la crisi in tutto il mondo in seguito ad una crisi di natura finanziaria, partita dagli Stati Uniti;e allo stesso tempo,in Italia Berlusconi negava la crisi! Allora,come si può sopperire alla crisi negandola? La crisi di grosso calibro l'hanno gli Italiani nel cervello che hanno permesso a un menomato di governarli!
  • Davide Pollastri 4 anni fa
    "Lavorare meno per guadagnare di più" è purtroppo l'esempio più eclatante e l'insegnamento culturale più dannoso messo in pratica da certi filibustieri della politica in primis! Si dovrebbe invece diffondere il verbo (anzichè quest'ultima illusione) del lavorare meno, ma lavorare un po' tutti; guadagnare un po' meno, una vita più sobria, ma più felice e senza vizi inutili. Una vita consapevole insomma. Solo per noi, quelli che "non si sanno limitare"..; assistiamo oggi al paradosso di una forbice che si divarica sempre di più : da un lato ci sono quelli che lavorano e lavorano sempre di più : guadagnano anche un po' di più, ma non sono poi così contenti, perchè si sbattono dalla mattina alla sera, il lavoro monopolizza completamente la loro vita, che quindi perde di significato; in sostanza non sono contenti perchè non hanno più una vita propria, pur avendo il lavoro. Dall'altra ci sono quelli che non lavorano e non sono certamente contenti, perchè non hanno i soldi per sopravvivere e pure a loro nullafacenti la vita perde via via di significato, si sentono inutili, non si realizzano e quasi tutto il tempo che passa è per loro tempo perso inutilmente. Bisognerebbe poter dare a tutti un po' di lavoro, un part-time, una occupazione che dia una certa soddisfazione per semplice e modesta che sia, ma che allo stesso tempo lasci tempo per se stessi per la propria Vita, per gli affetti, per la cura della Società e della politica... e certo che a parità di ricchezza totale prodotta tutti lavorando un po' avrebbero una retribuzione mediata : chi lavorava tantissimo guadagnerà un po' meno, ma avrà in cambio un po' più di tempo libero, mentre chi non lavorava affatto avrà ora una pur piccola occupazione il cui reddito prodotto gli garantirà una vita un po' meno precaria di prima e meno assistenzializzata. Insomma è il vecchio ma sempre attuale tema dell'equità, che poi fa rima con società civile e fraternità, cioè la solita roba trita e ritrita, quasi uno dei mali del Mondo.
  • P. S. (ilmionomeènessuno27) Utente certificato 4 anni fa
    HALLOWEEN ...FALLOWEEN ...?! Perchè dedicarci una festa (neppure non nostra, esclusivamente consumistica) quando a noi FALLOWEEN ci fa la "festa" per 365 giorni all'an(n)o...???
  • Palmiro P. Utente certificato 4 anni fa
    ....e l'orizzonte di senso deve essere uscire dall'economia e introdurre lo spirito del dono." Serge Latouche Che significa. Tutto gratis? Scambio di merce a pari valore? Piu' altruismo?
  • Massimo Lafranconi Utente certificato 4 anni fa
    A Santoro interessa palesemente solo avere qualcuno dei nostri nella sua trasmissione di venduti, per questo attacca Beppe e il movimento spesso è volentieri. Non converrebbe mandarci un Di Maio? Un Di Battista? Rigorosamente collegati fuori studio e non nel mezzo del pollaio Pd - Pdl. Se arriva qualche colpo basso c'è sempre Travaglio in studio che può replicare, perché non provarci? Sempre meglio di subire un attacco sistematico senza potersi difendere
  • GIORGIO S. Utente certificato 4 anni fa
    A me Servizio Pubblico non è dispiaciuto. Ricordate che non devono esistere giornalisti amici e ce ne sono di ben peggiori. E poi ognuno ha un cervello per pensare, basta usarlo.
    • GIORGIO S. Utente certificato 4 anni fa
      la vignetta l'ho vista ed è talmente scema che credo nessuno, nemmeno i nemici più acerrimi l'abbiano capita. Per la cronaca, io ho conosciuto il M5S attraverso la tv. E mi chiedevo proprio cosa fare alle prime elezioni utili quando ho visto un servizio sul Vday. A me le batterie dei media di stato o di B. non hanno fatto altro che farmi capire con chi ho a che fare.
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
      giorgio...appena riesci cerca di vedere la vignetta che pubblicizzava sant'oro oggi e poi mi dici.niente amici ma neppure nemici!!!
  • Paola L. Utente certificato 4 anni fa
    BUONANOTTE STELLATA BLOG!
  • Dino Colombo Utente certificato 4 anni fa
    Le minacce del Nano Delinquente? +++++++++++++++++++ +++++++++++++++++++ +++++++++++++++++++ +++++ +++++ +++++ +++++ +++++ +++++ +++++ +++++ +++++ ++++++++++++++++++++ ++++++++++++++++++++ ++++++++++++++++++++ AZZATE!!!!!
  • Paola L. Utente certificato 4 anni fa
    INTERVISTA DI BEPPE A SERVIZIO PUBBLICO
  • ema dell Utente certificato 4 anni fa
    Buonanotte Blog! sogni stellati agli amici a domani
  • maurizio tesei Utente certificato 4 anni fa
    ...Se ti trovi in un tavolo di signori, di comporti parimenti...! ...Se invece ti ritrovi in un tavolo di "bari"o comunque gente scorretta...? ...In tal caso sarebbe opportuno, forse, cambiare strategia... ...Sto cercando di dire che è ormai chiaro che nelle camere non ci ritroviamo insieme a dei "signori", mi pare. Di conseguenza, vorrei rimettere in discus= sione la questione dei"rimborsi elettorali": CIOE',QUEI 42MILIONI DI EURO CHE ABBIAMO NOI TUTTI LASCIATO NELLE CASSE DELLO STATO,MA IN MANO ALLA PEGGIORE CLASSE POLITICA, IN ASSO= LUTO DI QUESTO PAESE, TALE AFFERMAZIONE NON PUO', CREDO, ESSERE SMENTITA... NON DICO DI PRENDERLI,E SPERPERARLI COME FANNO QUELLI DELLA CASTA. MA USARLI CON INTELLIGENZA IN UTILITA' PER IL PAESE. MOLTI HANNO SUGGERITO D'USARLI PER LA CREAZIONE DI UNA BANCA ETICA 5 STELLE, IN AGGIUNTA AI 42 MILIONI SI POTREBBE IPOTIZZARE APERTURA CONTI DA PARTE DI TUTTI GLI ADERENTI AL MOVIMENTO,POTREBBE ANCHE DIVENTARE UNA COSA MOLTO GROSSA MA GESTITA DAL M5S E NON DALLA CASTA E LORO AMICI BANCHIERI CHE CONOSCIAMO BENE TUTTI. OPPURE"UNA TV 5 STELLE"!(STRATEGICAMENTE INTERESSANTE)... PENSIAMOCI, SEMPRE CHE FOSSE UN'IPOTESI ANCORA PERCORRIBILE...! Maurizio Tesei
    • maurizio tesei Utente certificato 4 anni fa
      ...Ma sai Teresa, era giusto così, però ora visto che forse questo sacrificio non sembra essere poi così apprezzato dalla gente e tanto meno dai media, meglio riprenderli per non farli depredare dai so= liti, ed utilizzarli nel modo migliore. E perchè no anche a vantaggio pubblicitario del M5S...Ciao ! Maurizio Tesei
    • Teresa J. Utente certificato 4 anni fa
      Anch'io ho pensato lo stesso, perché non usare quei soldi invece di lasciarli a quelli che ne hanno già tanti e anche per 20 anni rubati tanti???
  • Ashoka il Grande Utente certificato 4 anni fa
    Le larghe intese hanno avuto l'effetto di dare dignitá allo sputare sul piatto in cui si mangia.
  • Dino Colombo Utente certificato 4 anni fa
    .....oooO................... ....(......)...Oooo........ .....).../. ...(.....)......... .....(_/.......).../.......... .............. (_/............. .........Passato............. .......... di Qui! ............. .....oooO.................... ....(......)...Oooo......... .....).../. ...(.....).......... .....(_/.......).../........... ............... (_/............ ................................
    • Morena . Utente certificato 4 anni fa
      Che forte!!!!
    • Dino Colombo Utente certificato 4 anni fa
      eh eh,,,ernesto..sicuramente lo dirò...ma nn stasera dai...viviamo prima un pò di magia di internet...;) ciao..
    • Dino Colombo Utente certificato 4 anni fa
      Carino vero...:)
    • Ernesto - La Habana Utente certificato 4 anni fa
      @ Dino, bravo! Però ora potresti anche dirci l'applicazione con cui lo fai! ... perchè quelle che ho trovato io non rendono bene il disegno. Nel caso grazie anticipate.
    • Paola L. Utente certificato 4 anni fa
      che bello!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
  • Ferdinando S. Utente certificato 4 anni fa
    C'è un modo facile facile per liberarci di servizio pubblico. Non seguirlo più.
  • Paola L. Utente certificato 4 anni fa
    per favore blog...togliete quella foto qua di fianco col "cavaliere steso " Perché volete ispirare?
  • franco Vero (sat cit ananda) Utente certificato 4 anni fa
    Un Popolo senza Sovranità di rappresentanza la voto non è un popolo e neppure una nazione, sono solo un numero di persone da sfruttare, chi più e chi meno, ma solo da "Sfruttare" per i loro politici e potenti Le Vera DemoCrazia “Compiuta” ha quale suo primo presupposto, per esser appunto “Reale e Compiuta”, la Sovranità di un Popolo. La Sovranità non può essere rappresentata, per la stessa ragione per cui non può essere alienata; essa consiste essenzialmente nella volontà generale, e la volontà non si rappresenta: o è quella stessa, o è un'altra; non c'è via di mezzo. I deputati del popolo non sono dunque né possono essere suoi rappresentanti; non sono che i suoi commissari: non possono concludere (decidere da soli) nulla in modo definitivo. Ogni legge che non sia stata ratificata direttamente dal popolo è nulla; non è una legge. Il popolo crede di essere libero, ma si sbaglia di grosso; lo è soltanto durante l'elezione dei membri del parlamento; appena questi sono eletti, esso diventa schiavo, non è più niente. Nei brevi momenti della sua libertà, l'uso che ne fa il popolo ( e le inevitabili conseguenze) lo porta a meritare di fargliela perdere." Questo esempio corretto di democrazia è stato esposto nel 1792 da Jean-Jacques Rousseau nel suo "Contratto Sociale"! Quante volte cadremo nella Trappola dei “Contratti – Truffa” con gli italiani come quelli del caimano B.? Per capire ancora meglio come e perché abiamo perso la nostra Sovranità Nazionale consiglio a tutti di leggere il libro inchiesta di Stefania Limiti “Doppio Livello”, nel quale ricostruisce la “storia nascosta” dell’Italia: dalla strage di “Portella della Ginestra”, passando per la “trattativa stato mafia”, sino alla sua finale e naturale evoluzione nella rielezione di Napolitano, .. anche se ha difeso pubblicamente uno degli attori più importanti di quella trattativa stao mafia, cioè l’allora Ministro dell'Interno che fu anche l'ultimo esponente dello Stato italiano ...
    • Morena . Utente certificato 4 anni fa
      condivido pienamente! "L'uomo è nato libero e ovunque si trova in catene" Rousseau
  • Lucio P. Utente certificato 4 anni fa mostra
    COMMENTO CENSURATO DELLE 21:30 (vedere su -no-censura-eusoft-net-) “Noi parliamo alla pancia della gente. SIAMO POPULISTI VERI. Non dobbiamo mica vergognarci. Quelli che ci giudicano hanno bisogno di situazioni chiare. Ad esempio prendete L’IMPEACHMENT DI NAPOLITANO. Molti di voi forse non sono d’accordo, lo capisco. Ma È UNA FINZIONE POLITICA. E BASTA. NON POSSIAMO DIRE CHE HA TRADITO LA COSTITUZIONE. Però diamo una direttiva precisa contro una persona che non rappresenta più la totalità degli italiani. NOI SIAMO LA PANCIA DELLA GENTE. www.ilfattoquotidiano.it/2013/10/30/grillo-confessione-a-porte-chiuse-napolitano-sotto-accusa-e-finzione-politica/760888/ Se questa frase di Beppe non è vera allora serve una smentita ufficiale, visto che la fonte da cui proviene è molto attendibile. Se invece questa frase è vera allora Beppe deve dare delle spiegazioni a tutti gli iscritti e militanti: io non sono nella pancia di nessuno, il termine populista non vuol dire nulla e non mi va di essere trattato come un minorato a cui si da d’intendere che si voglia fare una cosa seria, doverosa e giusta come l’impeachment, mentre in realtà sarebbe solo una finzione per tenere buone le persone. Sono 50 anni che veniamo trattati in questo modo da DC, PCI, PSI prima Forza Italia e PD poi: non ho scelto il M5S per essere di nuovo ingannato, usato e manipolato. Su questo articolo del Fatto ci deve essere assoluta chiarezza, altrimenti si incrina il rapporto di fiducia. Attendiamo risposta...
    • Lucio P. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Per concludere Giorgio, se queste parole fossero state dette veramente e tu le approvassi, è ovvio che il M5S si dividerebbe e spaccherebbe, con tanto di battaglia fratricida, perchè non è possibile fare nessuna battaglia insieme a persone che legittimano l'inganno, il cinismo, l'oportunismo, l'uso e la manipolazione delle persone legittimandole con il presunto raggiungimento di determinati fini superiori.
    • Lucio P. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Giorgio calmati, perchè la foga ti impedisce di comprendere quello che viene scritto. I fini personali sarebbero quelli di coloro che (e qui dentro ce ne sono diversi) appoggiano sempre il M5S anche quando fa degli errori nella speranza di avere "un posto al sole". Ti faccio un esempio concreto: quando fu pubblicato il post dei parlamentari del M5S alla Camera che difendevano al mozione per l'abolizione del reato di clandestinità, io lo criticai apertamente e ricevetti insulti di ogni tipo dai parte di alcuni. Quando il giorno dopo Beppe e Casaleggio sconfessarono quella mozione, queste stesse persone appoggiarono le critiche ai parlamentari che il giorno prima avevano invece difeso! Come li chiami tu questi? Per quanto riguarda l’accusa di troll ci passo sopra per senso di autodisciplina, ma guarda che questo modo di argomentare è pericoloso…
    • GIORGIO S. Utente certificato 4 anni fa mostra
      E poi fini personali. Ma quali? Denaro? Potere? Ma cosa dici! Per me sei un troll. Non può essere diversamente.
    • GIORGIO S. Utente certificato 4 anni fa mostra
      ok, scusa per il ci sei o il ci fai. Te la metto così: quando Beppe avrà sparato la metà delle cazzate e false promesse dei politici perderò la fiducia in lui. Ha ancora una decina di migliaia di colpi a disposizione. Fino al quel momento io sono M5S senza se, senza ma e delle parole, oltre al significato letterale, cerco di capire il senso. Vai Beppe, bene così.
    • Lucio P. Utente certificato 4 anni fa mostra
      A Giorgio "Ci sei? Ci fai?" Non è un arogmento. "Me ne frego" lo dicevano sai chi... "E' questo il tuo problema?" E' il problema di tutti.. Dì piuttosto quale sarebbe il tuo giudizio se queste frasi fossero vere: da questo potrò dire se mi trovo davanti persone di cui posso fidarmi oppure di cinici opportunisti che usano le persone per raggiungere fini personali (come PDL/PD-L).
    • GIORGIO S. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Ci sei? Ci fai? Ma cosa me ne fregaaaaaa! E' questo il tuo problema? ok, perdi la fiducia e ciao.
    • 6unozero 4 anni fa mostra
      T R O L L LOL
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa mostra
      è tutto un falso.infatti nel post precedente beppe ha messo un p.s. :il M5S chiederà impeachement per napolitano.
    • Paola L. Utente certificato 4 anni fa mostra
      ok l ho letto anch io l'articolo sul fatto ma la giornalista non cita la fonte.Non cita nemmeno se si tratta di riportato o sentito con le sue orecchie Sinceramente mi puzza di gossip Comunque staremo a vedere
    • Lucio P. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Ciao Paola. E' il "Fatto Quostidiano",per la precisione questo link: www.ilfattoquotidiano.it/2013/10/30/grillo-confessione-a-porte-chiuse-napolitano-sotto-accusa-e-finzione-politica/760888/
    • Paola L. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Scusa posso sapere chi è questa fonte attendibile'Perchè l 'ho cercata ma nn l ho trovata. Grazie
  • Ernesto - La Habana Utente certificato 4 anni fa
    O.T.: ¡¡¡HOLA BASE!!! Yahoo mail è bloccata! Non si può inviare! NSA docet! Barak dàye 'na mossa!!! Next time!
    • Lucio P. Utente certificato 4 anni fa
      Non fare finta di essere cortese, li conosciamo i metodi squadristi del tuo branco... Hai sguinzagliato subito i tuoi amichetti web-poliziotti, eh? Perché non chiami anche mammina e paparino? Tanto per non farti apparire come un folle che parla da solo riposto il mio commento che hai fatto rimuovere dai tuoi scagnozzi: “Non ce la fai proprio a scrivere un messaggio sensato, eh? P.S.: "HOLA BASE" a chi?”
    • Ernesto - La Habana Utente certificato 4 anni fa
      Lucio, per cortesia se ti sto antipatico ignorami. Ci guadagnamo in salute entrambi. Grazie per la comprensione. Ernesto.
    • Lucio P. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Non ce la fai proprio a scivere un messaggio sensato, eh? P.S.: "HOLA BASE" a chi?
  • Claudia L. Utente certificato 4 anni fa
    BEPPONE, NON MOLLARE MAIIIII!!!!!!!!!! TU E TUTTI QUEI RAGAZZI CHE STANNO LÌ PER CERCARE DI MIGLIORARE QUESTO PAESE!! Grazie
  • G. F. Utente certificato 4 anni fa
    "Un leggero tanfo di urina e lisoformio non destino preoccupazione, trattasi di SERVIZIO PIBBLICO"
    • G. F. Utente certificato 4 anni fa
      RETTIFICO: "Un leggero tanfo di urina e lisoformio non destino preoccupazione, trattasi di SERVIZIO PUBBLICO". Tastiera di merda.
  • Paola L. Utente certificato 4 anni fa
    DICE BENE ORNELLA: Gli Italiani sono ipnotizzati dall'informazione di regime. quindi cari Onorevoli cittadini 5stelle ,andate, battete le mani,alzate la voce e svegliateli!!!!
    • Ornella M. Utente certificato 4 anni fa
      Cara Paola di niente, figurati! Qui sul blog ci ispiriamo tutti a vicenda, ci informiamo e scambiamo ideee. Mi piace proprio questo, gente sveglia che ragiona con la propria testa! Un bacio stellato!
    • Paola L. Utente certificato 4 anni fa
      Ciao Ornella e grazie per l'ispirazione!
    • Paola L. Utente certificato 4 anni fa
      No te preoccupe Ernesto.
    • Ornella M. Utente certificato 4 anni fa
      Condivido Paola! Ciao.
    • Ernesto - La Habana Utente certificato 4 anni fa
      Paola, non posso scriverti... mail bloccata!
  • Alessandra Mammola Utente certificato 4 anni fa
    Peccato che nelle aziende ti fanno lavorare di più pagandoti sempre meno. Il welfare è saltato. La realtà nel mondo lavorativo è ben diversa, indipendentemente se è assurdo il principio sul quale basano le loro regole, qualunque sia l'età del lavoratore. In assenza di lavoro made in italy, si vedono sempre più spesso italiani che lavorano per... attività cinesi, altro che protezionismo in modo intelligente, tanto nel commercio quanto nelle imprese ma, purtroppo ,non si va a lavorare solo per i cinesi ,qui non c' è più lavoro, e non si va tanto per il sottile, bisogna pure essere riconoscenti se vieni essunto da una società o impresa straniere. Gli ideali e le buone intenzioni vanno bene per chi può permetterseli ,diversamente ,si fanno scelte... diverse . La coerenza professionale è compromessa sempre.E' inutile negarlo. Non c'è volontà di assumersi responsabilità collettive a riguardo.
  • Stefano Ricciuti Utente certificato 4 anni fa
    Una politica protezionistica, dal punto di vista economico, può essere utile a combattere la crisi, anche se da sola non sufficiente a sconfiggerla perché altri sono i motivi che hanno portato ad essa. Una politica protezionistica è in genere deleteria se troppo prolungata perché porta a un calo della qualità dei beni e servizi prodotti, in quanto un'azienda non dovendosi confrontare con molti concorrenti ha comunque una quota di domanda assicurata, pertanto investirà di meno in ricerca e sviluppo per migliorare la qualità, trovandosi poi in svantaggio rispetto ad altre aziende che invece sono rimaste in un mercato concorrenziale. Era per esempio la situazione della Fiat fino a qualche decennio fa: monopolistica in Italia e pertanto produceva auto di bassa qualità, quando poi ha dovuto confrontarsi con la concorrenza europea ha subito duri colpi e per non fallire ha dovuto essere finanziata dai cittadini italiani attraverso le tasse. Solo quando furono vietati gli aiuti di Stato l'azienda automobilistica ha iniziato a investire in ricerca aumentando la qualità dei suoi prodotti, ma ormai era tardi. Lo stesso dicasi per le aziende italiane che producevano apparecchi televisivi. L'arma del protezionismo può essere usata ma con criterio, magari non verso gli stati membri dell'Unione, ma verso gli stati asiatici. Questo in teoria. Il grosso problema non è in ambito economico, ma: colossi come Cina, India e Russia probabilmente farebbero sentire il loro peso politico e alla fine l'Italietta si farebbe sovrastare. In conclusione potrebbe essere una buona idea se usata con criterio, ma molto difficile da realizzare.
  • ChiaraLuce C. Utente certificato 4 anni fa
    Beh.. il mio progetto alternativo lo sto realizzando. Fotovoltaico e legna per luce, apparecchi e riscaldamento; orto, frutteto e qualche gallina(uova)per non morire di fame,acqua potabile dal pozzo. Il prossimo veicolo che comprerò sarà elettrico... Quello che mi mancherà potrò procurarmelo con il baratto. A questo punto sarà sufficiente solo un lavoro part time...per pagare le TASSE,ovviamente.
    • Ornella M. Utente certificato 4 anni fa
      Luca e ema mi piacerebbe davvero conoscere dei valorosi 5S come voi.
    • P. S. (ilmionomeènessuno27) Utente certificato 4 anni fa
      Un ritorno al Passato..quello Vero, fatto di cibo semplice ma gustoso, di odori e profumi naturali, prodotti della terra senza più il vincolo del vil denaro... p.s. come dire...si salvi chi può!
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
      ornella e chiaraaaaaaaaaaaaa,arrivooo quando potete.magno poco e curioso poi sparisco,promesso!!!e porto viveri e bevande:)))
    • ChiaraLuce C. Utente certificato 4 anni fa
      Cara Ornella, per l'olio faccio baratto con i miei vicini: lezioni di inglese o frutta in cambio di una trentina di bottiglie d'olio... Quello che ti manca è un paio di pastori maremmano/abruzzesi a guardia del pollaio e della casa... di nuovo 'notte... a risentirci...
    • ema dell Utente certificato 4 anni fa
      Ornella!!!!!! anche tu vivi in paradiso!! Che meraviglia!!
    • ema dell Utente certificato 4 anni fa
      notte Chiara!! posso dire che ti invidio??? L'orto, il frutteto....mi piace :)))
    • Ornella M. Utente certificato 4 anni fa
      Chiaraluce siamo in perfetta sintonia! Anch'io ho iniziato questo tipo di progetto. Questo sarà il primo inverno con riscaldamento solo a stufe a legna appena comprate. Durante l'estate mio marito e mio figlio hanno fatto legna con gli alberi secchi sul nostro terreno. Abitiamo in collina e ora è tempo di raccogliere le olive dalle quali si produce l'olio più buono del mondo, come dice spesso Beppe nei comizi! Abbiamo fatto l'orto con le verdure invernali. Faccio la pasta in casa e anche qualche formaggio con il latte crudo. Mi manca il pollaio, dalle mie parti bisognerebbe recintare a prova di volpe perchè ne girano molte. Hai qualche dritta da darmi? Un bacio stellato!
    • ChiaraLuce C. Utente certificato 4 anni fa
      Caro Luca, fare un orto e un frutteto, non è difficile: 400 mq sono sufficienti per 2 o tre persone. Vabbè quando avrò finito di ristrutturare la casa di mia nonna vi ospiterò.... :D 'notte simpaticissimi ! ;)
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
      chiaraaaaaaaa...mi ospiti per imparare???
    • ema dell Utente certificato 4 anni fa
      bravissima!
  • adriano 4 anni fa
    Perchè vi incazzate con Santoro? Basta che tantissimi di noi 5S, non lo guardino più, e lui può anche chiudere. E' ora di passare ai fatti. Questi personaggi tagliamoli fuori, senza perdono. Ormai è chiaro che è diventata una guerra. Scrivo perchè sono uno dei centomila che hanno versato l'obolo, ma è dall'altro anno che non lo guardo più.
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
      concordo e non ho versato ma non lo guardo neppure morto.un miserabile!!
  • Alessandro P. Utente certificato 4 anni fa
    se per lavorare meno si intende ridistribuire la disoccupazione allora è una soluzione solo parziale, e il tempo in eccesso andrebbe impiegato per riqualificazione; invece il protezionismo offre la soluzione completa che garantisce piena occupazione ma difficilmente l'efficienza e la competitività. Protezionismo è un po' l'opposto di liberismo e come al solito la soluzione sta nel giusto mezzo: esistono fasce dell'economia che vanno protette (ad es l'agricoltura) e altre che non ne hanno bisogno. È interessante notare come i più grandi liberisti del mondo siano tutti dei monopolisti straricchi corruttori e megaevasori: son buoni tutti a fare i liberisti coi settori economici altrui tenendosi stretti il proprio monopolio. Le multinazionali non vogliono mai più concorrenza ma sempre più concorrenza sleale e monopolista, non vogliono tasse più basse per tutti ma tasse più basse solo per la loro sede legale, non libero scambio per tutti ma solo per i loro prodotti: il commercio spietato si basa sull'egoismo esattamente come il furto e non è strano che i confini fra i due settori siano spesso vaghi. p.s. devo dire che la Cina NON sarebbe competitiva se avesse il regime fiscale italiano (se i prodotti industriali cinesi costassero il 30% in più non li comprerebbe nessuno).
  • Dino Colombo Utente certificato 4 anni fa
    Vorrei dare una sorta di suggerimento alla nostra Corte Costituzionale in supporto dell'incostituzionalità del "Porcellum". E chiedo 'scusa' per l' 'ardire'... Il Porcellum è INCOSTITUZIONALE a prescindere da ogni altra valutazione di merito per un semplice motivo: Per IPOTESI...i NOMINATI DAI PARTITI POTREBBERO RESTARE DEPUTATI E SENATORI IN ETERNO. Mettiamo, ancora per ipotesi, che i segretari dei Partiti restino SEMPRE GLI STESSI PER CENTO ANNI...ok...difficile ma per 'logica' plausibile. E che ogni Segretario di Partito abbia il suo Clan di 'aficionados' che gli sono SEMPRE FEDELI e sempre pronti a sostenerlo. E che questo Segretario per assicurarsi l'eternità del suo potere assicuri anche L'ELEZIONE IN PARLAMENTO SOLO E SOLTANTO a quelli del suo Clan. E così di legislatura in legislatura...QUESTI sarebbero in Parlamento in ETERNO. A prescindere dalla volontà del Popolo che forse vorrebbe cambiarli. In pratica, ,sempre TEORICAMENTE, il popolo si ritroverebbe SEMPRE E SOLTANTO LE STESSE PERSONE IN PARLAMENTO per CENTO ANNI. Pensiamoci un attimo.
    • Dino Colombo Utente certificato 4 anni fa
      Certi nostri politicanti i primi 20 ANNI se li sono già lasciati alle spalle... Gliene restano 80....se non cambia nulla...
  • maurizio tesei Utente certificato 4 anni fa
    - Commedia atto unico ventennale; Attori:... Lui = iL nAnO Loro = lA cAsTa (pD+pDl E cOcCi VaRi...):... ...Lui ricatta tutti, Loro ricattano Lui, nel mentre, Lui e Loro provvedono da sem= pre a fare i loro affari per dotarsi ciò di cui hanno bisogno per il loro onorato sostentamento... Frattanto l'Europa della Finanza pressa a Loro per accellerare rientro loro crediti (che sono tanti),contemporaneamente copre e protegge il loro operato da tutto,spread e fallimento Paese, già tecnicamente avve= nuto da più di 1 anno... A questo punto Loro,simulano,ripeto"simulano" il finto abbandono e sganciamento dal nAnO, ma tutto con molta dolcezza camuffata da un putiferio senza fine,ma senza danno per loro... ...Ovviamente non si andrà mai a votare finchè il 90% del debito (Europeo)non sarà rientrato. Perchè se si andasse a votare, potrebbe anche vincere il Movimento 5 Stelle...E poichè dal Giugno 2014 inizierà il Semestre Italiano in Europa, capite bene che la Finanza Europea non potrà mai accettare che per 6 Mesi possa comandare in Europa un...GRILLINO ! ----------------- SE C'E' ANCORA QUALCUNO CHE PENSA CHE LA PRESENZA DEL MOVIMENTO 5 STELLE NON ABBIA PORTATO A NULLA...SI SBAGLIA...SEMBRA COSI' MA IN REALTA' HA STRAVOLTO TUTTO... ...LA NOSTRA SFORTUNA E' CHE QUESTA FOGNA DI UOMINI, PALESEMENTE INCAPACI E REI CONCUSSI, HANNO IL POTERE EUROPEO CHE LI PROTEGGE A DANNO NOSTRO, PER I MOTIVI SOPRA ESPRESSI... ...ALTRIMENTI SIGNORI QUESTO FINTO GOVERNO SAREBBE GIA' CADUTO E AVREMMO GIA' RIVOTATO, E PROBABILMENTE AVREMMO GIA' INIZIATO LA NS/ RESTAURAZIONE DEL PAESE.... Maurizio Tesei
    • maurizio tesei Utente certificato 4 anni fa
      ...Adesso con ChiaraLuce e Francesco, mi sento in ottima compagnia,pochi ma "tanti". Perchè come disse quel tale (J.W.G): "Non si è mai soli in pochi"! Grazie e Ciao.
    • Francesco I. Utente certificato 4 anni fa
      Concordo con te. Fra.
    • ChiaraLuce C. Utente certificato 4 anni fa
      Come al solito sono d'accordo con quello che scrivi..
  • Eposmail Utente certificato 4 anni fa
    scongiurati i giochetti a 5***** a favore dell'immunità di B. Ma quando si è trattato di cambiare il presidente della repubblica...chi era più garantista nei confronti di B. il pd confermando Nabuledano o il M5***** che sosteneva altri...non certamente a favore di B. ??? Paolo B.
  • ema dell Utente certificato 4 anni fa
    OT concedetemi questo omaggio a F.Rame e poi siamo in tema con la serata Sono Strega perché sono diversa, sono unica, sono un’altra, sono me stessa, sono fuori dalle righe, sono fuori dagli schemi, sono a-normale… sono io! Sono Strega perché sono fiera del mio essere animale-donna-zingara-artista e … folle ingegnere della mia vita. Sono Strega perché so usare la testa, perché dico sempre ciò che penso, perché non ho paura della parola pericolosa e pruriginosa, della parola potente e possente. Sono Strega perché spesso dò fastidio alle Sante Inquisizioni di questo strano millennio, di questo Medioevo di tribunali mediatici e apatici. Sono Strega perché i roghi esistono ancora e io – prima o poi – potrei finirci dentro." Franca Rame
    • Lalla M. Utente certificato 4 anni fa
      ^_^
    • ema dell Utente certificato 4 anni fa
      grazie Lalla! io su fb ho trovato questa:)
    • Lalla M. Utente certificato 4 anni fa
      mi permetto di postarla intera Chiamatemi strega. Perché tanto la mia natura è quella. Da sempre, dal primo vagito, dal primo respiro di vita, dal primo calcio che ho tirato al mondo. Sono una di quelle donne che hanno il fuoco nell’anima, sono una di quelle donne che hanno la vista e l’udito di un gatto, sono una di quelle donne che parlano con gli alberi e le formiche. Sono una di quelle donne che hanno il cervello di Ipazia, di Artemisia, di Madame Curie. E sono bella! Ho la bellezza della luce, ho la bellezza dell’armonia, ho la bellezza del mare in tempesta, ho la bellezza di una tigre, ho la bellezza dei girasoli, della lavanda e pure dell’erba gramigna! Per cui sono Strega. Sono Strega perché sono diversa, sono unica, sono un’altra, sono me stessa, sono fuori dalle righe, sono fuori dagli schemi, sono a-normale… sono io! Sono Strega perché sono fiera del mio essere animale-donna-zingara-artista e folle ingegnere della mia vita. Sono Strega perché so usare la testa, perché dico sempre ciò che penso, perché non ho paura della parola pericolosa e pruriginosa, della parola potente e possente. Sono Strega perché spesso dò fastidio alle Sante Inquisizioni di questo strano millennio, di questo Medioevo di tribunali mediatici e apatici. Sono Strega perché i roghi esistono ancora e io – prima o poi – potrei finirci dentro. Franca Rame.
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
      bravissimaaaaaaaa
    • Paola L. Utente certificato 4 anni fa
      Grazie Ema:bellissimo..
  • marco manetti 4 anni fa
    TroppO AvantI! celentano , a verona, lo fischiarono perchè invece di cantare presentò il latouche-pensiero.latouche è veramente interessante e..avanti rispetto al modo consueto di ragionare.nessuno pensa di lavorar meno per mantenere il proprio livello sociale ed economico anzi.....ho un trascorso esperenziale militante con un partitucolo degli anni70/80: democrazia proletaria, tra i suoi slogan aveva "lavorare meno lavorare tutti" ( stessi salario e diritti). utopie?
    • GIORGIO S. Utente certificato 4 anni fa
      Paola, abbi pazienza. Ma se uno va per ascoltare musica quella devono suonare. Se nel programma c'erano dei discorsi etico-morali non dico nulla. Ma se no, che si canti e stop.
    • Paola L. Utente certificato 4 anni fa
      Si ricordo,la gente era lì per divertirsi e nonostante Celentano avesse inserito questo per far comprendere la situazione ,l hanno presa male Erano lì per divertirsi..chissenefrega se va tutto in malora...
  • Paola L. Utente certificato 4 anni fa
    Luca com era la vignetta che nn l ho vista?
    • Paola L. Utente certificato 4 anni fa
      azzzzzzz
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
      carissimaaaaa era una parodia di grillo che da grande in senso fisico decresceva fino all'altezza di brunetta...e poi la voce che diceva:chi va con brunetta si brunetizza o una cosa simile.son dei miserabili!!!
  • G. F. Utente certificato 4 anni fa
    Nitto Palma stasera da sant'oro: "meglio il voto palese, così sono scongiurati gli scherzetti del MoV5Stelle che avrebbero votato a favore dell'immunità di B.". Questi del PDL pensano che il MoV5Stelle fa come quel marito che per far dispetto alla moglie si taglia il pistolino; che furbacchioni , che volpi nel PDL.
    • Paola L. Utente certificato 4 anni fa
      Questi sono i messaggi che passano in tv Finchè sarà così,la gente resterà nell'0scurità Nessuno a controbattere.così non va bene!
  • harry haller Utente certificato 4 anni fa
    Michele, cazzo, è vero, ti ho mandato solo dieci euro, ma non si trovava niente di meglio che Nitto Prescritto?......
    • harry haller Utente certificato 4 anni fa
      Frutta, sto cercando di convincere Monsieur Spinettà: dice che 15 euri son pochi, ma sto cercando di irretirlo con del casu marzu (formaggio coi vermi) ed un po' di Cannonau......
    • er fruttarolo Utente certificato 4 anni fa
      'N'occasione cosi',manco a lui je s'è presentata... http://www.soundsblog.it/post/148567/bruce-dickinson-la-sua-compagnia-aerea-sta-per-decollare
    • er fruttarolo Utente certificato 4 anni fa
      Herri,dai che si unimo e forze,artro che mongolfiera(già quer mongol...)...se famo 'na compagnia de volo...si te va de aumenta' er capitale,i cinque euri mia so' 'n cassaforte...
  • Eposmail Utente certificato 4 anni fa
    ..Santo Toro , stasera è poco santo e molto toro. Sta dando i numeri...sarà halloween ? Servizio pubblico ??? mmhhàà!!! Paolo B.
  • ChiaraLuce C. Utente certificato 4 anni fa
    By Servizio pubblico: il Pd d'accordo con il voto palese per impedire i giochini del M5S... ??? E chi li ha fatti i "giochini" quando è stato silurato Prodi? Che facce da tolla!
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
      chiara se trovi il modo di ripescare quella vignetta guardala e poi dimmi che ne pensi..:))
    • ema dell Utente certificato 4 anni fa
      ecco , chiudi allora la finestra e non guardarlo.
    • ChiaraLuce C. Utente certificato 4 anni fa
      Non ho la tivù, sto guardando dal PC...
    • ChiaraLuce C. Utente certificato 4 anni fa
      Non l'ho vista perchè era già iniziato...
    • ema dell Utente certificato 4 anni fa
      Chiara!!! spegni la tv per cortesia!
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
      nn guardateee quel programma di m....!!!!!!!!!!!!!ma hai visto la vignetta che pubblicizzava il programma chaira????miserabili bastardi!!!
  • oreste m****** Utente certificato 4 anni fa
    Servizio pubblico? Che schifo ho chiuso....me ne vado a nanna! Nitto paola.....ex magistrato...ex..ex... ma per favore...Santoro..invita la cicciolina che è meglio! Buona notte stelline a domani a riveder...le stelle!^.^
  • Noè SulVortice Utente certificato 4 anni fa
    Halloween! Per questa sera vedere servizio pubblico ha un senso.
    • Noè SulVortice Utente certificato 4 anni fa
      Ciao, non l'ho vista. Comunque a me non piacciono gli zombie.
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
      no,se hai visto la vignetta che pubblicizzava il programma noè,fidati...
  • Paola L. Utente certificato 4 anni fa
    Quello che mi spaventa è che nonostante questa situazione devastante,la gente non reagisce Cè gente che è alla fame e resta sottomessa Mi chiedo com è possibile,mi chiedo perché..
    • Ornella M. Utente certificato 4 anni fa
      Perchè si bevono tutte le balle che dicono in tv, sono ipnotizzati dall'informazione di regime.
    • Paola L. Utente certificato 4 anni fa
      mi sa di si Ema!
    • ema dell Utente certificato 4 anni fa
      che le scie chimiche offuscano il cervello?
    • GIORGIO S. Utente certificato 4 anni fa
      perchè non è alla fame o è egoista
  • id Utente certificato 4 anni fa
    Andrew McAfee: Are droids taking our jobs? http://goo.gl/6XxhHr
  • pillolo 4 anni fa
    E COSÌ L'ENNESIMA MERDA, LA MANGIASIGILLI..... DOVREBBE CAMMINARE A CALCI NEL CULO, punto!
  • Lalla M. Utente certificato 4 anni fa
    scusate come si fa a fare apparire la scritta OLTRE accanto al nome? lo so sono imbranata
    • harry haller Utente certificato 4 anni fa
      ...'Azz, comprare Alitalia o finanziare Beppone?....
    • Lalla M. Utente certificato 4 anni fa
      ah, ok
    • er fruttarolo Utente certificato 4 anni fa
      Latusc ha introdotto o spirito der dono?? Vojo di'...ha donato??
    • GIORGIO S. Utente certificato 4 anni fa
      www.beppegrillo.it/v3day/donazioni
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
      devi aver fatto la donazione e poi ti compare.sto aspettando anche io lalla:))
    • ema dell Utente certificato 4 anni fa
      ciao Lalla! ma la mongolfiera e la scritta dici?
  • Ornella M. Utente certificato 4 anni fa
    "E' un paradosso affermare che siamo in crisi" scrive questo economista Latouche. Vero, non siamo in crisi...siamo sotto una dittatura finanziaria criminale!!! Il parlamento greco ha approvato una norma di legge che prevede dal 24 ottobre l'entrata in vigore del reato di "contestazione alla UE". Quindi adesso in Grecia chi protesta, manifesta o critica i rappresentanti dell' unione europea, i trattati o le sanzioni imposte compie un reato punito con due anni di carcere. Il popolo greco è stato ridotto dalle misure di austerità, alla disperazione e alla fame al punto che nei supermercati possono vendere cibo scaduto a prezzo ribassato. E se protestano finiscono in galera!!! Sotto ogni dittatura chi critica il regime finisce in carcere...più chiaro di così. E gli italioti aspettano di finire come la Grecia prima di svegliarsi???
    • 3mendo 4 anni fa
      Non so da dove Latouche abbia ricavato la sua affermazione, ma so bene da dove ho attinto io per avere uno specchio vero. La "crisi" come la chiamano in tanti, non è altro che una cosa voluta a tavolino da criminali banchieri. Guarda nella storia quante volte è già accaduto e capirai. Ci provarono anche un po' di anni fa (1970-75) ma videro che sarebbe stato un fallimento perché c'era troppo benessere ed avrebbero dovuto agire come ha fatto Monti, cosa che li avrebbe portati in galera. Oggi invece che c'è troppo permissivismo e troppa compiacenza, hanno potuto agire senza problemi. I direttori di banca ed alcuni interni già sapevano sarebbe accaduto, come sapevano in anticipo del crashdown che stava per accadere con Cirio, Parmalat banche varie etc. Essendo tutto informatizzato si fa in fretta ad avere risultati via modello preimpostato sulla base di dati veri. Dunque: non è crisi ma rapina legalizzata con consenso di parti di legge compiacenti. Chissà cosa e quanto hanno ottenuto quelle parti corrotte... forse lo sapremo tra 20 anni e forse mai. Intanto aspettatevi un'altra rapina già svelata: il prelievo forzato dai conti correnti. Non avete capito come bisogna fare e cosa per fermarli?
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
      un bacio stellato a te carissima ornella!!!!
    • ema dell Utente certificato 4 anni fa
      questo reato di contestazione alla UE e' stato praticamente ignorato dalla stampa italiana. Lo metterenno anche qui tra un po', ma e' mai possibile?? Altro che dittatura, peggio.....:(
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
      come sempre.ti quoto!!!!!
  • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
    o t un dolcetto a tutte le stellate del blog!!!!!!!!
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
      eh sì paola,nn capisco
    • Paola L. Utente certificato 4 anni fa
      e ' vero...dov è finita Alnair? Mettile via un dolcetto!
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
      ahahah paola prrrrrrrrrr...occhio che intanto le altre spazzano.... ma non c'era in giro anche alnair???
    • Ornella M. Utente certificato 4 anni fa
      Grazie Luca ma stasera prendo solo il caffè. Chiara il mio te lo cedo volentieri perchè oggi alla scuola materna abbiamo fatto festa. Tutti i bambini vestiti da zucche arancioni, noi maestre vestite da diavolesse (innocue) e tanti dolcetti. Con tutta quell'eccitazione alla fine eravamo noi maestre ad avere la testa grossa come una zucca!!!
    • Paola L. Utente certificato 4 anni fa
      Grazie..uomo di poca fede!!! hahahahaha
    • ema dell Utente certificato 4 anni fa
      Chiara, tesoro, col cavolo che ti spazzi tutto!!!! :))) Anzi...prima che arrivano le altre io e te banchettiamo per bene,ahahha! Ricordi? da spillo a spillo :)
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
      ahahaah lo sapevooo che chiara si buttavaaaaaaaaaaaaaa ahahahahaha
    • ema dell Utente certificato 4 anni fa
      ahahahah Paola!!!!!!! bellissima questa!! Grazie Luca!! :))
    • ChiaraLuce C. Utente certificato 4 anni fa
      Il primo a me ! Se poi le altre non rispondono, spazzo tutto io :D :D :D
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
      maròòòòòò paolaaaaaaaaaa...a momenti cadevo per terra :))))
    • Paola L. Utente certificato 4 anni fa
      Voto pd..... SCHERZETTO!!!!!!!!!
  • Morena . Utente certificato 4 anni fa
    Se le piccole e medie imprese chiudono,e altre de-localizzano,ci sarà un perchè? tutti lo sanno,chissà chi è che lo ignora?!!!
    • Morena . Utente certificato 4 anni fa
      Ciao ragazzi!!!
    • Paola L. Utente certificato 4 anni fa
      Già Giorgio HAI DETTO BENE:NON GLIENE IMPORTA NULLA!
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
      verissimo,ciao morena!!
    • GIORGIO S. Utente certificato 4 anni fa
      nessuno lo ignora, magari fosse. Si potrebbe sperare che capiscano. Non glie ne importa nulla.
  • Cesare Zaccaria Utente certificato 4 anni fa
    Stabilità politica?! Ai partner europei, piace e molto; la sinistra li sta sbarazzando di un concorrente fastidioso, anzi, fastidioso lo era. Tutti la invocano, l’Europa, il governo, i partiti, persino alcuni esponenti della destra. Siamo a novembre, sono due anni che l’odiato Berlusconi, perfetto capro espiatorio, è stato defenestrato con un vero e proprio colpo di stato perpetrato con la complicità di un paio di Giuda della politica. Il Paese non è più in declino, ora è in coma. Siamo alla più drammatica situazione della nostra storia. La disoccupazione è ai massimi storici, la sequela di suicidi di aziende, di imprenditori, di lavoratori, non ha precedenti di tale portata. Tra le novità annoveriamo la ludopatia, i cosiddetti negozi “gratta e vinci” dove la povera gente non sapendo a che santo votarsi spende i pochi spiccioli di cui dispone per tentare la sorte. Altra novità sono i negozi “compro/vendo oro”. Qui la povera gente vende il braccialetto, la collanina, gli orecchini, gratta il fondo del barile. Quell’oro chi lo compra? Stranamente nessuno se lo chiede, né tampoco i politici, ne fanno menzione. Quell’oro viene trasformato in lingotti che vengono acquistati da coloro che prima dell’attuale governo dell’IMU, delle tasse, investivano nell’acquisto di appartamenti o in attività commerciali o d’altro genere. Questa la causa del repentino e pesante crollo dell’edilizia, con il doloroso corollario della perdita di migliaia di posti di lavoro. Questa è la politica di cui si chiede la stabilità. Il ministro Saccomanni potrebbe fare molto per il Paese: potrebbe presentare le dimissioni che spesso ci promette ma si guarda bene da rassegnare. Il governo ha bisogno di denari, ma invece di aprire la fonte, la inaridisce. La fonte dei mezzi finanziari dei quali ogni nazione che non disponga di pozzi di petrolio ha bisogno, è il lavoro! Lavoro è sinonimo di PIL, Prodotto Interno Lordo! Il debito pubblico è una frazione del PIL. Saccomanni e compagni, aumentano le ta
  • GIORGIO S. Utente certificato 4 anni fa
    Sì, va bene, può essere anche un buon post. Ma dice cose che chi ci governa non capisce o peggio non vuole capire. Ciò che non capisco io, invece, è come mai dopo aver detto di essere sempre stato di sinistra non dice di non esserlo più. Sinistra, destra, centro. Parole senza senso. Non so in Francia ma in Italia sicuramente. Sono tutti uguali. I privilegi ce l'hanno Bertinotti, D'Antoni, Casini, Fini, Finocchiaro ecc ecc ecc. Destra, sinistra, centro. Ma cosa vuol dire? Io sono ateo, sia religiosamente sia politicamente. C'è una sola soluzione. Sostituire questa classe non-dirigente con persone normali. Poi si potrà parlare del contenuto di questo post e di tanti altri.
    • Morena . Utente certificato 4 anni fa
      Si,il cambiamento! solo un cambiamento politico radicale volto ad estirpare la vecchia marcia radice partitocratica, può dar inizio al miglioramento,di cui il M5S ne è il portatore.
  • Lucio P. Utente certificato 4 anni fa mostra
    “Noi parliamo alla pancia della gente. SIAMO POPULISTI VERI. Non dobbiamo mica vergognarci. Quelli che ci giudicano hanno bisogno di situazioni chiare. Ad esempio prendete L’IMPEACHMENT DI NAPOLITANO. Molti di voi forse non sono d’accordo, lo capisco. Ma È UNA FINZIONE POLITICA. E BASTA. NON POSSIAMO DIRE CHE HA TRADITO LA COSTITUZIONE. Però diamo una direttiva precisa contro una persona che non rappresenta più la totalità degli italiani. NOI SIAMO LA PANCIA DELLA GENTE. www.ilfattoquotidiano.it/2013/10/30/grillo-confessione-a-porte-chiuse-napolitano-sotto-accusa-e-finzione-politica/760888/ Se questa frase di Beppe non è vera allora serve una smentita ufficiale, visto che la fonte da cui proviene è molto attendibile. Se invece questa frase è vera allora Beppe deve dare delle spiegazioni a tutti gli iscritti e militanti: io non sono nella pancia di nessuno, il termine populista non vuol dire nulla e non mi va di essere trattato come un minorato a cui si da d’intendere che si voglia fare una cosa seria, doverosa e giusta come l’impeachment, mentre in realtà sarebbe solo una finzione per tenere buone le persone. Sono 50 anni che veniamo trattati in questo modo da DC, PCI, PSI prima Forza Italia e PD poi: non ho scelto il M5S per essere di nuovo ingannato, usato e manipolato. Su questo articolo del Fatto ci deve essere assoluta chiarezza, altrimenti si incrina il rapporto di fiducia. Attendiamo risposta.
    • Massimo Lafranconi Utente certificato 4 anni fa mostra
      Il Fatto fonte attendibile? Certo, come no
    • GIORGIO S. Utente certificato 4 anni fa mostra
      A me non me ne frega nulla. In confronto ai soprusi che sto subendo da 50 anni quello che ha detto Beppe non mi fa nè caldo nè freddo. Se ti senti preso in giro per così poco mi chiedo dove tu sia vissuto fino a oggi.
  • Ivan Solinas Utente certificato 4 anni fa
    E' per questo che voto il Movimento 5 Stelle, perché è l'unico movimento che rifiuta questo mantra della crescita, questo dogma del "libero mercato", questa follia collettiva che spacciano per verità assoluta. Perché è l'unico movimento sveglio in mezzo a politici narcolettici, che ragionano ancora con schemi dell'ottocento per misurarsi con i nostri tempi. Esplorare a mente aperta nuove strade, senza i paraocchi di questi incapaci, questi inetti che ci vengono spacciati per statisti, un nuovo paradigma che coniughi ambiente, lavoro, vita sociale. Il progresso che disegnano è un incubo per chi è dentro e per chi ne rimane fuori. Personalmente credo invece che la "decrescita felice" possa davvero rappresentare una risposta nella misura in cui però impariamo a condividere un sano impoverimento, senza dividerci in chi non rinuncia a nulla e in chi porta sulle sue spalle tutto il peso della crisi. Per questo serve la "Politica". Per questo serve un sano Movimento 5 Stelle.
  • Paola L. Utente certificato 4 anni fa
    COMPETENTE ,ABILE E CARISMATICO DI BATTISTA IN TV DI BATTISTA IN TV DI BATTISTA IN TV CHI LO AMA MI SEGUA!!
    • er fruttarolo Utente certificato 4 anni fa
      Ah,Alnair,giuro ho tolto er sonoro...testimone a moje...
    • er fruttarolo Utente certificato 4 anni fa
      Già Di Battista lo amo de meno...scherzo,naturalmente...
    • alnair gru Utente certificato 4 anni fa
      vabbè Paola, è un omaggio canoro..... a me piace :))) grazie fruttarò, ogni tanto....locuste, a parte...:))
    • Paola L. Utente certificato 4 anni fa
      Fruttarolo,riguardo al tuo omaggio,sappi che sono "leggermente"meno bona !
    • GIORGIO S. Utente certificato 4 anni fa
      vai Paola, ok.
    • alnair gru Utente certificato 4 anni fa
      siamo tante soldatine coraggiose :))))
    • er fruttarolo Utente certificato 4 anni fa
      Ma quante siete?? http://youtu.be/uNdfjSfhSgU
    • Paola L. Utente certificato 4 anni fa
      HAHAHAHAHA
    • alnair gru Utente certificato 4 anni fa
      Paola ahahah mi pareva..... mi sento, come dire, clonata...ahahah ti seguo, ti seguo :))))
  • antonio d. Utente certificato 4 anni fa
    Non l'ho detto io, e neppure Marx. «Ora che il governo della Repubblica è caduto nel pieno arbitrio di pochi prepotenti, re e tetrarchi sono divenuti vassalli loro; a loro,popoli e nazioni pagano tributo. Noialtri tutti, valorosi, valenti,nobili e plebei, non siamo che volgo: senza considerazione, senza autorità, schiavi di coloro cui faremmo paura, sol che la Repubblica esistesse davvero… Ma chi?, chi - se è un uomo - può ammettere che essi sprofondino nelle ricchezze e che le sperperino nel costruire sul mare e nel livellare i monti, mentre a noi manca il necessario per vivere? Che essi si vadan costruendo case e case, l'una appresso all'altra, e che noi non s'abbia in nessun angolo un tetto per la nostra famiglia? Essi comprano dipinti,statue,vasellame cesellato; abbattono edifici appena costruiti per ricostruirne altri; ma per quanto dilapidino e maltrattino il denaro in tutti i modi, pure non riescono a esaurire la loro ricchezza con i loro infiniti capricci! Per noi, la miseria in casa, i debiti fuori, triste l'oggi, spaventoso il domani. Che abbiamo, insomma, se non l'infelicità del vivere? Perché dunque non vi svegliate?» Lucius Sergius Catilina, Discorso elettorale 64 a.C.
  • antonio d. Utente certificato 4 anni fa
    Ora, l'avete capito perché la Grande Finanza, 1816, il Vaticano, vedono il Comunismo come il fumo negli occhi?
  • ChiaraLuce C. Utente certificato 4 anni fa
    Renzie's Halloween. Mascherato da Berlus,in giro con i Leopoldini a bussare alle porte degli Italioti:"Scherzetto o dolcetto?"
    • ChiaraLuce C. Utente certificato 4 anni fa
      Ciao ragà... Si Ema,se si toglie la maschera da berlus, chissà che faccia ci trovi sotto.... brrr..
    • paoloest21 4 anni fa
      luna piena insomma:)))
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
      :)))) ma ciao chiara!!!
    • paoloest21 4 anni fa
      sera chiara!
    • ema dell Utente certificato 4 anni fa
      ciao Chiara!! tra dolcetto o scherzetto offerto da Renzi non saprei che scegliere, ci sta la fregatura in entrambe le cose,ahahahah!
  • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
    dopo aver visto la vignetta scema e miserabile di presentazione del programma di sant'oro stasera,penso fermamente che chi guarda sant'oro stasera sbaglia e si faccia del male!!io lo boicotto in ogni modo!!
    • ema dell Utente certificato 4 anni fa
      :))
    • Ornella M. Utente certificato 4 anni fa
      Ciao ema, un bacio stellato anche a te!
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
      infatti giorgio,che schifo
    • Ornella M. Utente certificato 4 anni fa
      Ciao caro Luca, ho avuto problemi sulla linea adsl ora risolti. No, non sono su fb, twitter ma non lo uso mai! Un bacio stellato.
    • GIORGIO S. Utente certificato 4 anni fa
      è forse quella di Grillo in decrescita? Una stronzata senza senso. Non l'ho nemmeno capita.
    • ema dell Utente certificato 4 anni fa
      ciao ornella!!!!!!!!!!
    • ema dell Utente certificato 4 anni fa
      si hai ragione, pero' e'ora di finirla non ne posso piu' di queste cose, se critichi PD PDL ecc..ti saltano addosso subito qui invece tutto e' lecito, se fosse stata fatta con al posto di Grillo un Alfano, per esempio, sarebbe stata subito censurata e il disegnatore magari denunciato. Qui le cose non vanno mai allo stesso modo per tutti e io sono un po' stufa!
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
      ornellaaaaaaaaaaaa,anche io!!!!!!!!!!! ben ritrovata!!!p.s. sei su fb??
    • Ornella M. Utente certificato 4 anni fa
      Caro Luca sono secoli ormai che non guardo quella e altra robaccia simile!
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
      cara ema ,per me è tutto dettato solo dalla voglia di infangare il M5S!!!e dal desiderio di fare audience proprio in quel modo!!..tralascio poi la voglia di far soldi con gli allocchi...
    • ema dell Utente certificato 4 anni fa
      ciao Luca! a me ha fatto scendere dal letto col piede sbagliato stamattina quando l'ho vista!! Non ho pensato alla satira che ci puo' stare dietro ma al cervello piccolo che sta dietro alla cattiveria perche' dai...secondo me una stupida simile e' dettata da cattiveria
  • Silvio . Utente certificato 4 anni fa
    Invitiamo Serge latouche a Genova il 1* dicembre!
    • er fruttarolo Utente certificato 4 anni fa
      Pe' ribadi' er concetto?? Mo',je fai fa tutti quei chilometri?? E' 'n lavoro puro er suo,aho...
  • Sabrina P. 4 anni fa
    Sono passati ben 12 anni dai giorni del G8 di Genova, gente è stata malmenata,persone normali, preti, chiunque credeva che la globalizzazione sarebbe stata la nostra rovina. Ed oggi siamo ancora a chiederci il perchè di tutto questo. Il disegno era già tratto allora. Ma perchè la gente ancora ha paura di protestare e non si ribella, neppure nel proprio posto di lavoro dove gli stanno levando tutto?(quattordicesima, ferie,malattia per arrivare al licenziamento)Licenziano 260 persone a livello Italia dove lavoro io e i lavoratori mi dicono: lo sciopero non serve, tanto se vogliono licenziare lo fanno ugualmente. Ebbene secondo me gli Italiani hanno ancora la pancia piena ecco perchè non si ribellano. Ci sono ancora le pensioni dei nonni che girano in famiglia! Fai finire quelle e arriviamo alle forche in men che non si dica!
  • Paola L. Utente certificato 4 anni fa
    o.t. Questa maggioranza, questo governo e' sordo lo volete capire o no? Come possiamo fare per farvelo capire? Andare in TV e per far parte di un giochetto che ci associa a tutti gli altri? A coloro che hanno creato il dramma in cui viviamo? Io no, io non faro' parte di teatrini. Ale Di Battista FB Mi spiace Ale ma questa volta e per la prima volta,non sono d'accordo con te Tu hai le doti e le qualità, per dimostrare agli Italiani che non esistono solo i teatrini e non sfruttare questo và a scapito del movimento che tanto tartassato avrebbe bisogno di più credibilità Tu saresti in grado di svolgere questo compito
    • ema dell Utente certificato 4 anni fa
      si Paola, tutto ok, grazie!! :)
    • Paola L. Utente certificato 4 anni fa
      Ciao Alnair,ciao Luca!
    • alnair gru Utente certificato 4 anni fa
      si Paola, la penso esattamente come te :))) per competenza, abilità e carisma, il Di Battista credo sia uno dei migliori.... certo che, i falchi, le colombe e le gazze ladre sono in agguato....mah! :(
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
      mi associo a te Paola ed a Ema!!!!
    • Paola L. Utente certificato 4 anni fa
      Ciao Ema!Tutto ok?
    • ema dell Utente certificato 4 anni fa
      ciao Paola, ti do perfettamente ragione, ha toppato questa volta
  • Giovanni D. Utente certificato 4 anni fa
    E BASTA CON STA INSULSA RETORICA DI SINISTRA E DESTRA CHE HA ROTTO LE BALLE...!!! QUESTO E' UN CONCETTO ANACRONISTICO DI CUI IL MONDO SI DEVE LIBERARE... FORSE POTEVA ANDARE FINO AGLI INIZI DEL NOVECENTO.. MA ADESSO FINIAMOLA DI DIVIDERE LE PERSONE CON LE IDEOLOGIE DEL CAZZO...!!! IL M5S NON DEVIERA' NE A SINISTRA NE A DESTRA, NE SOTTO NE SOPRA, NE A EST NE A OVEST... VA DRITTO PER LA SUA STRADA..!!! CHE E' OVVIAMENTE OLTRE QUESTE LOGICHE CHE ORMAI SONO SUPERATE E FUORI DALLA STORIA E DALLA REALTA'...!!! P.S. UNA VOLTA UN CENTURIONE DISSE A CESARE.., CESARE IL POPOLO CHIEDE SESTERZI.., E LUI RISPOSE.., "NO VADO DRITTO"..!!! ;))
  • paoloest21 4 anni fa
    o.t. scoop! abbiamo la risposta del popolo italiano, dopo anni di cura silvio piddi monti et letta,alla domanda : come si sente? https://www.youtube.com/watch?v=GkYz6bhfXqs
    • alnair gru Utente certificato 4 anni fa
      ....ero già grande...ahahah facevo la prima elementare.... lo cerco, tranquillo..... poi, Le faccio una relazione dettagliata :)))
    • paoloest21 4 anni fa
      comunque ci vuol poco... piuttosto che guardare sant'oro:)))
    • paoloest21 4 anni fa
      è del 73 non so se posso allegarti il link...
    • alnair gru Utente certificato 4 anni fa
      ma di che anno è? mi sa che ero piccina..... va bè, se è un ordine....SIGNORSI' SIGNORE!
    • paoloest21 4 anni fa
      alnair non est possibile... in punizione et stasera senza uscita puoi tranquillamente vederlo...
    • ema dell Utente certificato 4 anni fa
      okkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkkei!! :)) Path ho visto!
    • alnair gru Utente certificato 4 anni fa
      Generale, un Grande film che non ho mai visto.... ...quello era troppo pulito per essere il Pacifico, no??? :))))
    • Path Walker Utente certificato 4 anni fa
      ciao ema, un saluto anche più sotto. :))
    • paoloest21 4 anni fa
      vabbè, te perdono ema, ma che non si ripeta più.. :))
    • ema dell Utente certificato 4 anni fa
      ti ho salutato sotto Paolo, non pensare che sia una dimenticanza la mia, ahahha!
    • ema dell Utente certificato 4 anni fa
      insomma............... ciao Path
    • paoloest21 4 anni fa
      ciao ad ambe!
    • maurizio tesei Utente certificato 4 anni fa
      ...Perfetto Paolo, speriamo solo di non arrivare allo stesso livello spero...Ciao.
    • Path Walker Utente certificato 4 anni fa
      :)) ciao sir paolo
  • Giuseppe L. 4 anni fa
    Abbiamo trovato l'erede di Catalano. "quello che diceva che è meglio essere ricchi, alti, belli, con gli occhi azzurri, piuttosto che essere, poveri, brutti, bassi" Ma che c...o di post è? Scendete dalla pianta, che la guerra è finita da un pezzo...
  • Roberto Duvallo 4 anni fa
    Serge Latouche ha due grossi problemi: e' francese ed e' comunista! Consiglio all'autore di questo post, che non e' Grillo, di farsi un giro per la Silicon Valley per toccare con mano cosa significhi essere Americani e capitalisti. THX 1138
  • Giuseppe L. 4 anni fa
    Bene, io sono molto più avanti di quello che ha scritto il blog. Sono disoccupato, amo la terra, le piante, gli animali, insomma vivo come dovrebbe vivere l'autore del post. Ho pero un piccolo problemino: non riesco a fabbricarmi un' arco e le frecce...etc. Ma perché invece di dire stronzate, non "indossa le scarpe degli altri" cosi si renderà conto quanto male fanno i piedi... Ma che soluzione è?...ignorante!(della peggior specie perché trova anche chi gli va dietro e gli pubblica il post)
  • Marco C. Utente certificato 4 anni fa
    Sottoscrivo in pieno! Quanto tempo dovrà passare prima che le masse prendano coscienza e si sveglino realmente?
  • G. F. Utente certificato 4 anni fa
    Parole sante. Purtroppo oggigiorno ci dobbiamo ritenere fortunati se ce l'abbiamo ancora un lavoro. I giovani purtroppo, quando sono forunati, trovano lavori veramete allucinanti e malpagati, se non finiscono nelle fauci della mafia, della camorra e della ndrangheta, dove tutto è ben pagato, ma facendo una vita di merda, finendo o in galera o al cimitero. Tutto deve cambiare, non si può andare avanti così.Spero che il MoV5Stelle possa andare oltre il futuro, nella dimensione dell'onestà, della dignità e del rispetto reciproco.
  • Rosa Anna 4 anni fa
    È vero Beppe ? Ai detto ""Se andiamo verso una deriva a sinistra siamo rovinati"" Io penso: Se svoltiamo a destra siamo fregati ! Speravo che fossimo un altra cosa Chiedo chiarimenti . Grazie E proprio perché la realtà ci chiede di fare i conti le vecchie ideologie comuniste e liberali non reggono La realtà descritta dal post di oggi 31/10 lapalissiano Cose risapute fin dagli anni sessanta I governi continuano imperterriti a fare il contrario Rendendo evidente che non pensano al benessere delle persone ma al proprio tornaconto Dal reddito da lavoro afferrano le loro prebende Sul reddito da lavoro si allunga la mano delle banche anticipando il denaro con mutui e finanziamenti Ipotecando la vita di milioni di persone Con il lavoro di milioni di persone anziché distribuire benessere si crea il consumo degenerativo del pianeta
    • Lalla M. Utente certificato 4 anni fa
      Troll di partito https://www.youtube.com/watch?v=FbXpBPK8IHQ
    • G. F. Utente certificato 4 anni fa
      Il MoV5Stelle non è nè di destra nè di sinistra, le ideologie sono legate alla politica che non è altro che un mercimonio di denaro ed interessi personali, annulla la dignità e l'amor proprio mettendo alla fine un mero egoismo. Tutti dobbiamo avere pari diritti, pari dignità e rispetto reciproco.Solo così possiamo avere una società equa e pulita.Forse è un'utopia, ma a volte capitano cose che non ci saremmo mai aspettato...
  • Giovanni D. Utente certificato 4 anni fa
    BEPPE AVEVA AVVISATO TUTTI.. L'AUTUNNO E' ALLE PORTE.. ECCOLO CHE E' ARRIVATO...!!! L'ITALIA ORMAI SOMIGLIA SEMPRE PIU' AL TITANIC.. E LA CLASSE POLITICA ALL'ORCHESTRA CHE CONTINUAVA A SUONARE MENTRE AFFONDAVA INESORABILMENTE... LA GENTE PRIMA O POI CAPIRA' CHE PER NON AFFOGARE L'UNICA CHANCES SARA' SALIRE SULLE SCIALUPPE CON SU SCRITTO M5S... CHE GLI PIACCIA O NO...!!!!
  • spuseta torino 4 anni fa
    Abbiamo deciso di fare la rivoluzione non violenta educata, rispettosa. Abbiamo deciso di rompergli il culo delicatamente con i cotton fioc.
  • ema dell Utente certificato 4 anni fa
    Ogni individuo ha diritto al lavoro, alla libera scelta dell'impiego, a giuste e soddisfacenti condizioni di lavoro ed alla protezione contro la disoccupazione. Dichiarazione Universale dei Diritti Umani(Articolo 23), 1948 Ecco. BUONASERA BLOG!
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
      sera ema!!!
    • ema dell Utente certificato 4 anni fa
      ciao Path!!! attaccato, staccato..che ci importa?? basta capirsi, no?
    • Path Walker Utente certificato 4 anni fa
      o arieccoci andava tutto attaccato? boh!..... eccoci ancora qua.....meglio :)
    • Path Walker Utente certificato 4 anni fa
      salve ema, a rieccoci qua :))
  • paoloest21 4 anni fa
    o.t. ma il furbone di firenze oggi non ha commentato nulla? ah, scusate 'o stanno a riprogrammà... sta a fa i provini.... :)))
    • oreste m****** Utente certificato 4 anni fa
      Cos'è in fondo un bacio? Un apostrofo sulla parola"""...credevi heee..."amore"! Aohooo..se mi legge Greth,s'ingelosisce!
    • paoloest21 4 anni fa
      @ max lassa perde...
    • paoloest21 4 anni fa
      dalema:pà come hai fatto????
    • paoloest21 4 anni fa
      orè son diventato rosso...
    • oreste m****** Utente certificato 4 anni fa
      Un smack a tutti...^.^
    • paoloest21 4 anni fa
      ciao manu!
    • paoloest21 4 anni fa
      :) ma sti toscani, gli vogliono bene oppure... mah...
    • ema dell Utente certificato 4 anni fa
      ciao Paolo!! Oreste!! Buona serata
    • oreste m****** Utente certificato 4 anni fa
      E' andato a Mediaset...per farsi rimettere a posto...un pò di macchilage...dopo tanta fatica! Mò le bruschette toscane gje danno er nome de Renzie....e che ce vò: basta metterce er prezzemolo sopra!
  • spuseta torino 4 anni fa
    Chiedo lumi, ma il PD è di sinistra?
    • alnair gru Utente certificato 4 anni fa
      il PD : SINISTRA = IL MIO PORTAFOGLI : DENARO dove per : s'intende STA e per = s'intende COME
    • G. F. Utente certificato 4 anni fa
      Di sinistra hanno solo un'ernia appesa.
    • Giovanni D. Utente certificato 4 anni fa
      L'unica sinistra che mi risulta in Italia e non solo.. dai tempi di Matusalemme ad oggi.. è il M5S.. è una verità che non piace a nessuno.. neanche a Beppe Grillo ma è così..!!
    • oreste m****** Utente certificato 4 anni fa
      Perchè si sono imbastarditi! Sono ora figli di nessuno! I vecchi n.n.
    • ChiaraLuce C. Utente certificato 4 anni fa
      Più che altro è un partito "sinistro" :D
    • paoloest21 4 anni fa
      mai stato! stante il suo certificato di nascita... un crogiuolo di idee... idee poi , diciamo germogli di idee...mai arrivate a maturazione!!
  • harry haller Utente certificato 4 anni fa
    I nostri Parlamentari, hanno portato all'estremo il ragionamento di Latouche : non fare un cazzo per guadagnare tantissimo: geniale......
    • Alessandro P. Utente certificato 4 anni fa
      sono i più presenti e meno pagati in parlamento, quindi lavorano di più e guadagnano meno per il bene della collettività (e non hanno scritto loro questo post)
    • paoloest21 4 anni fa
      parlamentari? si comportatono tutti come quella signora che diceva : dategli brioches!! speriamo che finisca .... presto!:))))
    • harry haller Utente certificato 4 anni fa
      I "nostri", non i nostri......
  • Gerardo Di Cola Utente certificato 4 anni fa
    LAVORATORI, STATE SBAGLIANDO STRATEGIA. TANTE FABBRICHE IN CRISI, OGNI FABBRICA UNA CENTINAIO DI LAVORATORI IN LOTTA. ENERGIE SPRECATE! LOTTE SENZA PROSPETTIVE.DOVETE COORDINARVI ALMENO IN MACROAREE E MIRARE ALL'UNITA'. SE I SINDACATI NON VI AIUTANO, ALLORA PROVVEDETE DA SOLI. UNITA' NELLA LOTTA ALTRIMENTI LA FINE E' VICINA E NON POTETE PRENDERVELA CHE CON VOI STESSI.ORMAI GLI IMPRENDITORI CHIUDONO LE FABBRICHE, I SINDACATI CHIUDONO GLI OCCGI, I PARLAMENTARI CHIUDONO LE ORECCHIE E I LAVORATORI CHIUDONO CON IL LAVORO E LA LORO VITA. AMEN
  • luis p. Utente certificato 4 anni fa
    Ahò ò scoperto che spinettà cia origgini romane.....alla domanda: alitalia? Ha risposto"n'vale ncazzo!" Ahò o stesso valore de colanninno! Che mò sè offeso e se ne và......
    • harry haller Utente certificato 4 anni fa
      L'ho comprata, Alitalia è mia ( anche se ho dovuto sborsare 16 euro, una forma di pecorino e 24 litri di cannonau, accidenti).....
    • harry haller Utente certificato 4 anni fa
      Minchia, un 747 nel parcheggio a spina di pesce....darò nell'occhio??....
    • er fruttarolo Utente certificato 4 anni fa
      E pensa' che poco fa valeva gnente...
    • oreste m****** Utente certificato 4 anni fa
      Allora avevo capito 15 miliardi... scusate se er prezzo è così basso ...offro sui 15 'na birra!
    • er fruttarolo Utente certificato 4 anni fa
      Scusa Ore',io stavo a offri' er capitale de Herri più er mio...che so' cinque euri...
    • oreste m****** Utente certificato 4 anni fa
      Frù vero...co' a svalutazione...anche cinque andaveno bene o no?
    • er fruttarolo Utente certificato 4 anni fa
      Quindici...
    • oreste m****** Utente certificato 4 anni fa
      Quando l'are france voleva comprarla con 5 miliardi,no è! Berlusca di merda te e l'italianità del cazzo! LADRI!!!!LADRI!!!!!
    • harry haller Utente certificato 4 anni fa
      Offro dieci euro ( e mi porto la flotta a casa, 'fanculo a loro)....
    • luis p. Utente certificato 4 anni fa
      Capito come funziona Orè? Se indigneno....sta gente va messa cò un palo ar culo su a roma fiumicino....come facevano i paesani mii na vorta
    • oreste m****** Utente certificato 4 anni fa
      e noooo bello devi rimannè e pagare tutto! troppo comodo sbattere la porta! Azzo se andiamo avanti così,nessuno paga?
  • oreste m****** Utente certificato 4 anni fa
    Anche i nostri Dipendenti,rispetto agli altri europei,lavorano di meno e guadagnano molto, moolto di più! hahahha.... ma che vadino a fare in culo!
  • Kappa 4 anni fa
    Un sistema in cui ognuno cerca di mangiare sempre di più....non un bambino, ma anche una scimmia lo capirebbe che porta all'autodistruzione, serve rimuovere la logica della crescita infinita e far diventare il lavoro invece che una schiavitù a vita un'attività con tempi dignitosi. ps: la sinistra deve semplicemente rinascere in italia, serve una sinistra liberale e giovane, perché definire il pd sinistra è una barzelletta ormai
    • Kappa 4 anni fa
      A parte il fatto che tra il m5s e il pd continuerei a votare il pd perché beppe non mi piace su moltissime cose, e poi il pd non ha più niente di comunista, al massimo qualche rimasuglio socialista. Ti ripeto il m5s deve cambiare su molte altre cose prima che possa votarlo, e poi uno non puo essere d'accordo su una cosa che automaticamente è un grillino incallito? Oppure in disaccordo sennò è un troll?
    • dario a. Utente certificato 4 anni fa
      eh no caro , troppo facile cosi . siccome il m5s ti ha aperto gli occhi adesso dici che il pd non è la sinistra ? credimi che il pd è il solito vecchio partito comunista , ha cambiato soltanto il nome. piu sinistra di cosi si muore. il pd è LA sinistra. non cercare di rifarti una verginità , li hai votati e senza il m5s li rivoteresti. italia senza speranza.
  • pazzi gilberto Utente certificato 4 anni fa
    Questo sapientone sembra quasi un piccolo Papa. Chissà perchè nessuno lo ascolta.
  • Eposmail Utente certificato 4 anni fa
    ..ottimo lavorare di meno per guadagnare di piu'. Ma guarda un pò, perche' non ci abbiamo pensato prima.?? C'è solo una piccola variante.....in italia chi ha il lavoro, specialmente quello autonomo...lavora molto di più,.... per guadagnare di meno.... Semplicemente fantastico........Whaoooo !!! Paolo B.
    • alnair gru Utente certificato 4 anni fa
      ...e dove sennò, verso il Monviso???? :))))) notte Ammiraglio, mi chiudo in cabina :)))
    • Eposmail Utente certificato 4 anni fa
      ..prua verso l'adriatico alloraaaaa.........
    • alnair gru Utente certificato 4 anni fa
      ciao ema lumi? oddio, ci vedo appena senza occhiali, altro che lumi...ahahah per pesi nordici immagino tu parlassi di quelli scandinavi, dell'Olanda, della Germania, ecc..... bè, la densità di popolazione è nettamente diversa, su questo sarai concorde... ma, la prima cosa ad essere diversa, è la cultura che sia del rispetto, dell'umiltà, dell'altruismo, del pensiero comune... purtroppo, senza generalizzare, queste sono qualità carenti anche nel "piccolo italiano". :)))
    • ema dell Utente certificato 4 anni fa
      :))))
    • Eposmail Utente certificato 4 anni fa
      ..a mali estremi...estremi sguazzi.... :DDDDDDDDD *****
    • Eposmail Utente certificato 4 anni fa
      ...bhè sulla demografia..ti chiedo lumi ?? *****
    • ema dell Utente certificato 4 anni fa
      ma sai in questo specifico caso , data la situazione, da fastidio anche anche a me aver ragione, ma in molti altri ci sguazzo bene bene, ahah! ciao alnair
    • alnair gru Utente certificato 4 anni fa
      perdonami, ho risposto di getto.... si, hai ragione...questo è quanto accadrà nel nostro Bel Paese.... però, a prescindere dal senso civico, parliamo anche di un paese con una demografia completamente diversa....
    • Eposmail Utente certificato 4 anni fa
      ..alnair, ema :))))))))
    • alnair gru Utente certificato 4 anni fa
      posso confermarti che alcune aziende stanno già adottando questa linea...poi, chi ci guadagnerà e soprattutto, quanti seguiranno questa logica, "lo scopriremo solo vivendo"..... :))) che l'Italia sia il paese dei Burattini...sono profondamente d'accordo con te....
    • Eposmail Utente certificato 4 anni fa
      ema , ti faccio una confidenza...ma non dirla a nessuno..Ok? ..sai quanto mi secca a volte ad avere ragione ??? ..non te l'immagini neanche.... *****
    • Eposmail Utente certificato 4 anni fa
      ..alnair ..forse quello che dici tu vale per alcuni paesi..tipo l'italia. Ma in certi paesi nordici..dove il senso civico..non è sotto i tacchi..sia tutt'oggi sia in previsione futura....le cose funzionano e prenderanno una piega..più positiva di quella che toccherà a noi..o di quella che toccherà a nazioni simili alla nostra. *****
    • ema dell Utente certificato 4 anni fa
      Epos hai ragionissimo, ti quoto!! *****
    • alnair gru Utente certificato 4 anni fa
      Eppure Paolo sarà il futuro....e aggiungo, purtroppo perchè si farà in modo per non licenziare, di ridurre le ore lavorate ma non si guadagnerà di più... no, quella è un'utopia, almeno qui da noi..... chi guadagnerà di più saranno sempre e soltanto i grandi capitalisti (soprattutto stranieri), i grandi dirigenti privati e pubblici a discapito delle classi più povere che giungeranno lentamente ad una forma di schiavitù in chiave "moderna" triste :(
  • MARCO M. Utente certificato 4 anni fa
    Mi trovo pienamente d'accordo con Latouche ma prima di poter impostare un cambiamento dobbiamo riappropriarci della sovranità monetaria, mettere sotto controllo Bankitalia a parte del tesoro e introdurre la separazione bancaria , vale a dire ritornare ad una economia controllata come era in passato. Una elite vuole dominare il mondo con la speculazione . Il mondo ha bisogno di lavoro vero e di vero progresso non di falsi idoli e feticci creati ad arte per renderci schiavi . Apriamo gli occhi non abbiamo molto tempo a disposizione .
  • Game Over @reloaded 4 anni fa
    A volte ritornano! Ciclicamente ma ritornano con le loro ricette miracolose, per operare un'inversione di tendenza e liberare il popolino dai morsi del capitalismo? Quel popolino "mezzoggiornizzato" che gia' vive in decrescita, magari non felice ma forzata! Portano avanti le loro tesi senza mai mettere in discussione le classi sociali, la proprietà-gestione privata dei mezzi di produzione e il meccanismo di produzione capitalistico e senza mai inquadrare correttamente la globalizzazione, l'imperialismo e tutti i tratti fondamentali di questo sistema economico. Si impantanano poi, sulla sfera della distribuzione, giudicando tutto; fissando l’attenzione sulla qualità della merce, la loro provenienza e l'impatto sull'ambiente. concetti velleitari, reazionari, che puntano il dito sul consumismo, sull'eccesso di consumo di merci "inutili" e superflue, tralasciando la sfera della produzione, e il rapporto conflittuale tra capitale e lavoro. Certi argomenti, trovano terreno fertile in paesi che versano in crisi, ossia il mezzogiorno d'Europa! Gli asceti della decrescita che magari vivono a Parigi...e trovano appoggi e consensi in chi non riesce a fare a meno di un Ipad,, IPhone lo schermo gigante, l'abbonamento a Sky e gli "utilissimi" libri, dvd e gadget... andate avanti voi che a me vien da ridere!
    • Lucio P. Utente certificato 4 anni fa
      Analisi perfetta. L’obbiettivo di riportare le popolazioni dei paesi occidentali ad un totale analfabetismo politico ed economico, grazie a l’uso pervasivo e manipolatore dei media, ha raggiunto il suo scopo. Ora i sommovimenti causati dalla caduta tendenziale del saggio di profitto ricominciano praticamente da zero, senza tenere conto delle teorie economiche-scientifiche (marxismo-leninismo) frutto di studi, di lotte e di conquiste di un secolo e mezzo. Il M5S in Italia è a mio avviso un caso esemplare.
    • Sandro . Utente certificato 4 anni fa
      il suo snob post però non propone nulla. gli argomenti della cosiddetta decrescita sembrano al contrario piuttosto solidi. c'è infatti un grande problema di surplus produttivo che annienta il pianeta e degrada la qualità della vita di tutti. costringendo i popoli ad adeguarsi pena la fame. i punti di vista ideologici a riguardo contano poco e niente. urgono soluzioni politiche.
  • anib roma Utente certificato 4 anni fa
    L'Accoglienza al Premio Nobel per la Pace Aung San Suu Kyi del Sindaco Federico Pizzarotti a Parma e della Pres. della Camera a Roma ... Federico Pizzarotti Oggi incontrare Aung San Suu Kyi è stata una emozione forte per tutti noi parmigiani. L’insegnamento che ci ha portato nasce proprio dalla sua umanità: pensare che la democrazia sia fatta per i cittadini e dai cittadini. In questo non dobbiamo temere la responsabilità: come disse in occasione della sua liberazione nel 2010, anche se non si è interessati alla politica, la politica è interessata a noi, e non sarà l’autorità di una sola persona a far progredire un Paese, ma l’impegno di tutti. A #Parma lavoriamo per declinare questo suo pensiero nel nostro quotidiano. Vuol dire, ad esempio, non lasciare sole le imprese ad affrontare la crisi; rispondere alle esigenze delle famiglie con la realizzazione di nuovi asili e scuole materne; dare assistenza domiciliare e provvidenze agli anziani; interloquire col Governo affinché precari, giovani lavoratori e disoccupati possano ritrovare stabilità. Vuol dire che la politica assieme ai cittadini, se entrambi mirano al Bene Comune, costituiscono il progresso per una intera società. http://www.comune.parma.it/notizie/news/FAMIGLIA+E+PERSONA/2013-10-30/Lettera-aperta-del-Sindaco-in-occasione-dellincontro-con-il-premio-Nobel-per-la-Pace-Aung-San-Suu-Kyi.aspx?utm_source=dlvr.it/> http://espresso.repubblica.it/palazzo/2013/10/30/news/dalla-boldrini-fa-anticamera-anche-un-premio-nobel-e-accaduto-alla-leader-birmana-aung-san-suu-kyi-1.139412
  • FABER C. Utente certificato 4 anni fa
    Casi di Tbc a Milano, iniziata la terapia sul ragazzino con forma multiresistente. Complimenti ai nostri politici, in passato agli stranieri veniva fatto il test della tubercolina, poco costoso, e in caso di positività si poteva iniziare una cura preventiva, per non fare sviluppare la tbc, nella forma attivo-contagiosa. Inoltre hanno tagliato i fondi destinati alla ricerca mondiale contro la lotta alla tbc e hiv. Adesso ci tocca avere di nuovo paura di malattie potenzialmente molto pericolose.
  • napoleone . Utente certificato 4 anni fa
    Basta SFRATTI...!!Vanno requisiti tutti gli edifici pubblici inutilizzati e trasformati in abitazioni.. Serve un DL al fine di far entrare le Prefetture nella gestione delle graduatorie degli sfrattati..e per sapere quanti alloggi popolari sono disponibili..!!se gli enti ex ater non hanno i soldi per ristrutturarli o renderli agibile, intervenga la Protezione Civile..!!
    • alnair gru Utente certificato 4 anni fa
      non vorrei essere fraintesa il mio commento non era per i volontari o per le categorie basse, ovviamente....
    • alnair gru Utente certificato 4 anni fa
      bravi quelli della protezione civile....te li raccomando!!!!!!
    • harry haller Utente certificato 4 anni fa
      Non prima che Bertolaso venga riassunto e massaggiato da una ballerina brasiliana.....
  • antony.gentile 4 anni fa
    sono anni che ritengono la rai propietà berlusconiana e democratica pd ma dovranno fare i conti presto con una parte di italia che vuole voltare pagina con movimento 5 stelle nato per roppere i coglioni alle caste privilegiate dei presidenti al potere tramandato da mafia politica massonica dei socialisti e democristiani brutta razza di venduti al berlusconismo di compravendite di senatori e deputati vanno cacciati al più presto non anno più sentore di cosa gli aspetta e gli cadrà addosso negli anni che verranno devono chiudere le chiappe la supposta è in arrivo.........
  • Lello Marino (marins) Utente certificato 4 anni fa
    Nel 68 e per una decina d'anni ancora alle manifestazioni dei disoccupati organizzati (c'erano pure quelli di autonomia operaia) lo slogan era: Lavorare meno lavorare tutti! Ora molti di quelli che hanno avuto quei famosi "posti" di lavoro che all'epoca chiedevano a gran voce sono in pensione o stanno per andarci. Troppi però hanno dimenticato cosa urlavano a quei tempi in piazza, alcuni dicono "che loro erano quelli con le palle" perchè paralizzavano il paese con le loro manifestazioni. Ora ci son solo pecore, gente che supinamente accetta un destino deciso dalle banche, dai politici disonesti e da chi ormai seduto alla poltrona non accenna a schiodare in nessun modo. Forse hanno ragione forse no, forse oggi non si riesce ad organizzare uno sciopero o una manifestazione vera senza rischiare di passare per terroristi, trovarsi in mezzo ai black block, alle cariche della polizia. Forse davvero erano più coraggiosi dei 30enni di oggi, forse più affamati di questi, che tutto sommato, anche se non lavorano hanno tutti lo smartphone, la vetturetta per spostarsi, il maglione firmato ed i venti euro per uscire la sera con gli amici. Forse molti di questi giovani sono figli di quella generazione che ancora vota PD. Forse solo per i ricordi, di bandiere rosse trascinate da una manifestazione all'altra... forse perchè hanno avuto quel che volevano. Ora basta però smettiamola, ci hanno fottuto tutti, hanno fottuto anche i nostri figli, l'idea del lavorare meno per lavorare tutti è stata completamente stravolta, abbiamo lottato e i nostri compagni sindacalisti nel tempo hanno consentito che nascesse il precariato, i contratti a progetto, a termine, ed ogni espediente possibile per sottopagare il lavoro e non garantire nessuna dignità ai lavoratori. Basta!! riprendiamoci questo paese, prendiamo i nostri figli per le orecchie se non sono già reattivi, non accettiamo la loro rassegnazione, portiamoli in piazza con noi e torniamo a gridare: Lavorare meno!! lavorare tutti!!
    • luciana m. Utente certificato 4 anni fa
      Si comincia a capire quali errori hanno fatto e continuano a fare i nostri 'amici' sindacalisti: dare tutto ad alcuni e difenderli al più non posso e che gli altri si arrangino, anche se gli altri sono i figli i fratelli le sorelle di quelli che hanno tutti i privilegi possibili!
  • fran Utente certificato 4 anni fa
    Quelli come Gasparri a 5 anni erano già tali quali ad adesso.
  • alessio barni 4 anni fa
    Si e intanto da domani , via al redditometro.. Scusate ma io non vedo la luce in al tunnel , anzi ci vedo un bel rimorchio contro mano ! Io guadagno si e no 1000 € al mese frullo a destra e sinistra tutto il giorno, in azienda , lavorare diventa ogni giorno più burocraticamente complicato , ci complicano le cose semplici. Non avrai mai un euro in più neanche tra 30 anni; semmai ti viene detto , "se vuoi guadagnarte di più lo sai come fare, fai un'ora o due in più la sera il sabato lavori tutto il giorno, e magari fai anche il turno di reperibilità , almeno non ti annoi anche nel wend, e.... vedrai riesci a guadagnare anche 1500 / 1600 eurini ! " KE VITA DIMMERDA ! CHE MI VENGA A DIRE UNO DEL M5S ( CHE HO VOTATO E RIVOTERO' PERCHE ALTRIMENTI E COME DARSI LE MARTELLATE SULLE PALLE DA SOLI) COSA CAZZO DOBBIAMO FARE NOI GIOVANI ! DOBBIAMO ESSERE FELICI PERCHE' GIA' AVERE UN LAVORO CHE NON TI SODDISFA , NON TI GRATIFICA, NON TI COMPLETA (PERCHE' A NESSUNO FREGA SE SAI LAVORARE ,VUOI IMPARARE ,TI VUOI MIGLIORARE PER ESSERE SEMPRE PIU' PROFESSIONALE IN QUELLO CHE FAI, L'IMPORTANTE E' CHE LA SERA PORTI I SOLDI IN DITTA E CHI SE' VISTO SE' VISTO) AH , DIMENTICAVO ,TRA L'ALTRO IL TRATTAMENTO CHE HA UN'OPERAIO CON AMBIZIONI E CHE CERCA DI FARE SEMPRE MEGLIO IL SUO DOVERE ,E' PEGGIORE DI UNO CHE INVECE IL SUO DOVERE LO COMPIE RARAMENTE. QUESTO E' UN MIO ESEMPIO , MA PENSO CHE SI POSSA ACCOSTARE IN TANTE ALTRE CIRCOSTANZE.!
  • pasquino 4 anni fa
    ..è tutto così semplice...ma i cittadini devono svegliarsi...forza col M5S!!!!!!!!!!!!!
  • luciana m. Utente certificato 4 anni fa
    Basta con l'associare la sapienza o l'intelligenza all'età delle persone! Un bambino di 5 anni può essere saggio o stupido come a qualunque età. La produttività cinese è fatta di tante porcherie che quando si è arrivati alla cassa per pagare già non sono più utili. Serve la qualità e serve lavorare con amore. E quei giornalisti che si alzano alle 8 farebbero bene a tacere di fronte alle testimonianze di gente, bianca o nera che sia, che fa le levatacce alle 4 di mattina. Subito si parla di sfruttamento. L'imprenditore che si alza presto di suo, per necessità, è sfruttato? Occorre davvero ripensare tutto e altro che parlare alla pancia della gente, si fa prima a parlare al c--- della gente così si è più sicuri che nessuno capisca!!
  • Cait Sith 4 anni fa
    Non ci vuole un indovino per capire che sta per succedere qualcosa di grosso. Vasellina....
  • Roberto Cortini 4 anni fa
    Ciao Ragazzi, volevo metterlo su faccia libro ma le impostazioni della privacy non me lo consentono.... così limitate la divulgazione.
  • andrea1 m. Utente certificato 4 anni fa
    Per assurdo ritengo che l'economia si stia strozzando da sola, alla base di una economia di mercato c'è il compratore, più sono i possibili acquirenti più grande è il mercato, ma se io da grande statista ed economista pretendo che si lavori di più e si guadagni meno inesorabilmente cado in un paradosso economico, voglio produrre di più, voglio vendere di più, ma riduco il potere di acquisto pagando meno e riduco la domanda dando meno lavoro. Recessione è il risultato.
  • ema dell Utente certificato 4 anni fa
    bello questo post! lavorare di meno, guadagnare di meno ma lavorare tutti, mi va benissimo e non fa una piega. Pero'...per un imprenditore che ha supponiamo 10 operai a 8 ore al giorno 5 giorni la settimana se ne assumesse altri dieci e lavorebbero tutti 20 meno ore e meno giorni andrebbe anche bene il discorso, peccato che le tasse e i costi sulle assunzioni e sul personale assunto sono massacranti. E' li che bisogna cambiare , sul costo del lavoro altrimenti le nuove assunzioni non arrivano, non ci sono storie
    • Morena . Utente certificato 4 anni fa
      Ciao Ema è vero, se non si agisce sul macigno delle tasse sul lavoro,e altresì sulla morsa della burocrazia,non si arriva a niente;non bisogna essere economisti per capirlo.
  • Luigi G. Utente certificato 4 anni fa
    ciao. Altro che non a sinistra. Verso una nuova sinistra però, non quella dei farabutti che l'hanno monopolizzata fino ad ora...
  • luis p. Utente certificato 4 anni fa
    Fruttarò tá metto io mpò de musica a tema pe stasera..... http://youtu.be/v7c187E5BxY
    • luis p. Utente certificato 4 anni fa
      E ngamba er ragazzetto....
    • er fruttarolo Utente certificato 4 anni fa
      Aho,pare Fazzio...che,puro si suonava a chitara cosi',er compenso me pare esaggerato o stesso...
    • luis p. Utente certificato 4 anni fa
      Si ma quarcosa se ncomincia a move...... http://youtu.be/03YUgHAshSo
    • er fruttarolo Utente certificato 4 anni fa
      Ma perché,è'na serata moscia?? http://youtu.be/iV43kamDiS4
  • paoloest21 4 anni fa
    o.t. ""Pdl: Le Pen, spero Marina abbia corazza solida, io ho fatto la gavetta"" 31 ottobre, ore 17:30 ""Roma, 31 ott. - (Adnkronos) - Leader del partito che fu fondato da suo padre, Marine Le Pen dice di non aver "assolutamente nessun consiglio" da dare a Marina Berlusconi. "Non la conosco, non so se abbia la febbre dell'impegno pubblico o della politica", dice all'Adnkronos. "Io ho fatto politica fin da molto giovane, sono stata per la prima volta candidata a 23 anni e quindi il mio arrivo sulla scena mediatica e' stato preceduto da un lungo percorso politico". "" nel caso, i monti li abbiamo i colli pure con la marina siamo a cavallo, possiamo scegliere... :)))
    • paoloest21 4 anni fa
      co' questo chi te ferma... http://www.youtube.com/watch?v=aDiYMI5cTaw :)
    • er fruttarolo Utente certificato 4 anni fa
      Mai quanto questo... http://youtu.be/W0Dhufzwdrk
    • paoloest21 4 anni fa
      te po esse utile allora... https://www.youtube.com/watch?v=OkMxPkk8iZ4 :))))
    • er fruttarolo Utente certificato 4 anni fa
      No,no,tutte quelle lapidi spigolose o fanno dura' 'n cazzo...
    • paoloest21 4 anni fa
      vita sul filo eh... :) scherzo fruttarò. non prendermi sul serio...
    • er fruttarolo Utente certificato 4 anni fa
      No,a faro' tra poco carda...puzzo de cimitero...'der senso popo che puzzo de cimitero...n'ho decespugliati due...
    • harry haller Utente certificato 4 anni fa
      Fossi la madre, la terrei lontana dal padre (tra vedere e non vedere).....
    • paoloest21 4 anni fa
      libertè egalitè fraternitè... si, hanno dei nomi strani. fatto doccia gelata?
    • paoloest21 4 anni fa
      harry sono facilmente impressionabile... per rassenerarmi un pochetto guardo lei http://cdn.blogosfere.it/milantropia/images/Barbara_Berlusconi2.jpg fa da contrappeso.. :)))
    • er fruttarolo Utente certificato 4 anni fa
      Herri,a proposito de peccatori,ma che nomi c'hanno 'sti francesi?? Le Pen,la Tusc...mah...
    • harry haller Utente certificato 4 anni fa
      Basta, in vista di Ognissanti mi rifugio nella preghiera ispirato dalle Sante, cui mi rivolgo speranzoso sgranando il rosario (e pure gli occhi): adorate le sacre Icone, peccatori... http://www.vip.it/wp-content/uploads/2009/05/marina-berlusconi-2.jpeg http://www.dagospia.com/img/foto/05-2011/103111.jpg
    • harry haller Utente certificato 4 anni fa
      "già" (l'accento è importante, eh...)
    • harry haller Utente certificato 4 anni fa
      No, credo che gliela abbiano gia sfondata in molti (la corazza).
  • Gilberto Fantoni 4 anni fa
    Serge Latouche...ascoltiamo le sue parole e i suoi consigli come lo fà il governo Francese che è di sinistra. Difatti la Francia a raggiunto il livello della nostra splendida Italia. Io credevo che il movimento era contro il"sistema" ma quando leggo un intervento di questo personaggio mi viene da pensare...dalla padella alla brace!
  • Marcovinicio d. Utente certificato 4 anni fa
    Anni 50, 60 il nastro giornaliero lavorativo era all'incirca di 14 ore, sindacalmente si era arrivati negli anni 70, 80 alle 8 ore. Il potere ha notato che i lavoratori cominciavano a pensare troppo, per loro il popolo che pensa è pericoloso perché comincia a capire cosa gli stanno facendo. Allora bisogna fare qualcosa per far tornare la gente a non pensare, come fare? Gli tolgo le case popolari obbligandoli a comprarsela la casa, li indebito con il mutuo e li ricatto facendoli stare buoni e zitti perché se perdono il posto rimangono in mezzo la strada. Se volete vado avanti. Semper M5S
  • sergio mazzesi 4 anni fa
    Con la globalizzazione, nell'industria si è perso quasi un secolo di conquiste sindacali, per stare al passo con la concorrenza, in nostri lavoratori dovrebbero accettare condizioni di lavoro disumane, allora dobbiamo cambiare modello di sviluppo sfruttando quello che la natura e la storia ci ha dato! Abbiamo una nazione con mare e montagna interessata da un clima mite, arte e monumenti storici unici al mondo, tradizioni culinarie che tutti ci copiano, noi potremmo vivere di turismo! Bisogna quindi LAVORARE MEGLIO PER GUADAGNARE DI PIU'!
  • Salvatore Ruggiano 4 anni fa
    ...
  • elio v. Utente certificato 4 anni fa
    Veramente quello è uno slogan che gridavamo noi ventenni nel Sessantotto... Lavorare meno, lavorare tutti. Ignorati sempre anche quando un po' di sinistra l'ha ripreso ma senza crederci troppo. Oggi son volate botte a Roma e c'è una cosa che non riesco a capire: in tutto il mondo i popoli che si ribellano sono i buoni e i poliziotti i cattivi. Da noi se vai in piazza a protestare è il popolo cattivo e i poliziotti i buoni... non sarà che abbiamo un'informazione faziosa e fascista?
    • harry haller Utente certificato 4 anni fa
      L'ultima che hai detto...
    • paoloest21 4 anni fa
      hai colto nel segno:))) informazione poi...mah...
  • italiano incazzato 4 anni fa
    salvare il pianeta? quando vi entrerà in testa il concetto che è la razza umana a doversi preoccupare. GAIA si può liberare di noi in qualsiasi momento lo ha già fatto in passato e lo rifarà se sarà necessario alla sua sopravvivenza. per il resto sono d'accordo.
  • Fausto O. Utente certificato 4 anni fa
    Mediamente abbiamo delle aziende molto indietro tecnologicamente, questo gap con gli altri paesi è emerso moltissimo da quando è iniziata la crisi globale. Il bello è che per quello che riguarda la tecnologia non saremmo neanche messi male, facciamo ottimi macchinari che vanno all'estero.. Anche un bambino di 5 anni capirebbe che è ora di sputare in faccia a qualcuno
  • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
    Post fantastico,assolutamente fantastico!!!! M5S senza se e senza ma!!!
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
      ciao ema!
    • ema dell Utente certificato 4 anni fa
      ciao Luca!! :)))))))))))))))
  • Maury P. Utente certificato 4 anni fa
    RENZI E IL PARTITO DEMOCRISTIANO MA CHI CAZZO LO VOTA?
    • harry haller Utente certificato 4 anni fa
      Il pubblico da casa: quando girerà la ruota e comprerà le vocali "u" e "o" indovinando la frase: " L_ disse il picchi_ , l_ afferm_il C_c_l_, Matte_ Renzi vattene a 'fanc_l_.
    • Santina C. Utente certificato 4 anni fa
      Purtroppo lo voteranno fidati,non saremmo in questa situazione se avessimo votato con un po più di intelligenza...
  • oreste m****** Utente certificato 4 anni fa
    Il Cammello Incornato ....puhhff....!
  • paoloest21 4 anni fa
    o.t. con domani sono cinque , dicasi cinque, mesi che non attingo notizie dalla gazzetta del piddì... sono sopravissuto, anzi ho avuto un leggero miglioramento elle mie condizioni di salute. imitatemi! :))))
  • Frannico Cima 4 anni fa
    Vi invito a leggere questo commento di Alain Parquez (informazione dal Web da verificare) Serge Latouche è uno delle persone più pericolose ora in europa. E’ il leader di un movimento ultra reazionario anti PIL, cioè spera in un PIL negativo, ed è per la soppressione di ogni aiuto ai paesi poveri. Questo non perché vuole proteggere l’ambiente, ciò che ha in mente è piuttosto simile al ritorno ad un tradizionale tipo di società gerarchica pre-capitalista. L’ho conosciuto quando era un fervente maoista, ma era piuttosto ignorante come professore di economia. Dopodiché come molti altri ex personaggi di sinistra passò all’estrema destra, supportando le virtù dei regimi nazisti e negando l’esistenza delle politiche di sterminio degli ebrei, zingari ed altre persone. Proprio come un altro personaggio: Emmanuel Todd , molto vicino al regime dell’ayatollah Komeini ed al suo movimento islamico. Serge Latouche è estremamente pericoloso perché inoltre santifica il filosofo italiano filo-nazista Julius Evola, l’unico che si oppose a Mussolini considerandolo troppo socialista e accusando Hitler di essere stato troppo benevolo verso la gente e gli ebrei. Questo intellettuale è ora l’idolo dell’estrema destra francese e in Italia di alcune strane sette di ultra sinistra misto con ex neo-fascisti che proclamano le virtù della repubblica fascista di Salò. Latouche ha dei valori deprecabili, per lui la disoccupazione non è un problema: la gente deve accettare di essere povera…. ovviamente lui è ricchissimo.” Alain Parguez
  • tiziano g. Utente certificato 4 anni fa
    moneta unica fisco unico mondiale non ho 5 anni ma 52 anni
    • tino p. Utente certificato 4 anni fa
      azz dopo l'euro andato a male un super $ ? è proprio quello che vorrebbero le banche mondiali anche un bimbo di 5 anni lo capirebbe
  • er fruttarolo Utente certificato 4 anni fa
    Bonasera... http://youtu.be/a4216tBa0F4
    • er fruttarolo Utente certificato 4 anni fa
      Herri,ripostala tra du giorni...p'i morti...io,pe' domani... http://youtu.be/XWaebyrF1XI
    • harry haller Utente certificato 4 anni fa
      Mah, che ne dite qualcosa di più leggero e stagionato? http://www.youtube.com/watch?v=BTP0soXc6Ms
    • luis p. Utente certificato 4 anni fa
      Qua sei annato decisament mejo......
    • er fruttarolo Utente certificato 4 anni fa
      P'a mia febbre,nun ce sta cura... http://youtu.be/0KaZ1VSdnYI
    • luis p. Utente certificato 4 anni fa
      O sò ma dopo l'attacchi a tutti.....da retta ai vecchi consij da socera,,,,na vorta girava un medicinale che se chiamava piramidone....un nome nquietante....
    • er fruttarolo Utente certificato 4 anni fa
      Gnente,manco l'aspirina me pijo...
    • luis p. Utente certificato 4 anni fa
      Nfluenzato da allouin?
    • er fruttarolo Utente certificato 4 anni fa
      Mah...io,o trovo distensivo...
    • luis p. Utente certificato 4 anni fa
      Mmazza come sei darche.....bonasera....
  • spuseta 4 anni fa
    Propongo ai nostri in parlamento che prima di entrare in aula, calzino mascherina e guanti di gomma ( non si sa mai!)
  • paoloest21 4 anni fa
    o.t. ""Air France-Klm: "Alitalia vale zero" Colaninno annuncia: "Me ne vado"""" bella la vita... https://www.youtube.com/watch?v=UW3IgDs-NnA
    • harry haller Utente certificato 4 anni fa
      http://www.youtube.com/watch?v=P1RW04SaHNg
  • spuseta 4 anni fa
    Ho visto oggi in TV l'accoglienza dei "graditi ospiti" circa un migliaio. Ma perchè li accogliamo con la mascherina e i guanti di gomma? non son mica politici !!
  • Guido Dalla Casa 4 anni fa
    Lavoro per tutti: www.ariannaeditrice.it/articolo.php?id_articolo=45430
  • luis p. Utente certificato 4 anni fa
    Saccodemmerdamanni.....professore massone,ministro der governo letta e gozzo da pellicano......e credenziali pe fá bene ce lá tutte....a
    • luis p. Utente certificato 4 anni fa
      A bonaserà è pe noantri Pá.....
    • paoloest21 4 anni fa
      et questo est per dire bonasera...
  • annibale mantovan 4 anni fa
    Buona sera, a me questi economisti che sanno tutto mi ispirano poco, condivido metà di ciò che dicono, l' altra no, troppo rivoluzionaria...mi viene in mente più di qualcuno nel passato recente con delle idee "illuminate"...poi è finita male. Ciao a tutti
  • Viktor Ratava 4 anni fa
    Articolo molto interessante e condivisibile. Un altra notizia interessante di oggi e' che gli Usa si sono lamentati della Germania, dicendo che: «Eurozona, debolezza è colpa loro». Finalmente qualcuno che dice un briciolo di verità. Purtroppo questa Italia in ginocchio poco può fare per far cambiare atteggiamento ai tedeschi. Bisognerebbe rifar risorgere il ClubMed (termine dispregiativo usato dagli Europei teutonici per inidicare Grecia-Italia-Spagna-Portogallo) e si potrebbe aggiungere altri Paesi (Irlanda ma anche la Francia dovrebbe fare meno la starlette...).
    • Pietro DONATO 4 anni fa
      L'autore dell'articolo dice cose condivisibili come " bisogna essere protezionisti in modo intelligente " . Mettendo un dazio unico su importi da nazioni differenti e' totalmente sbagliato e non funziona . Il dazio su merci deve essere calibrato a seconda del costo del lavoro di una particolare industria nel paese che esporta verso il paese che importa . Per esempio . Importiomo per esempio ventilatori da un paese del terzo mondo . Il quel paese in quell'industria la paga mensile e' 200 euro mentre in Italia e' diciamo 1200 . Quindi l'operaio italiano nella linea di produzione quadagna 6 volte di piu' dell'operaio della ditta esportatrice . Quindi secondo me il dazio deve essere calcolato cosi' : Il costo dell'oggetto importato al momento dello sbarco moltiplicato per il numero 6 . In questo modo il costo dell'oggetto importato e' equalizzato al costo dell'oggetto prodotto in Italia . Con questo sistema puo' essere possibile competere liberamente con tutti i paesi . La globalizzazione e' fallita e si vede dalla de industrializzazione in corso oggi . Riduzione delle ore lavorative puo' produrre piu' occupazione . Chi ha stabilito originariamente che la settimana lavorativa deve essere 40 ore ? La settimana lavorativa deve andare su e giu a seconda delle necessita' . La nozione di impiego totale per tutti i membri della cittadinanza come' strutturata oggi e' solo un mito ! Tutto deve essere ripensato .
  • oreste m****** Utente certificato 4 anni fa
    Veramente il nostro bambino di cinque anni ce lo abbiamo da tempo: è brunettolo! hahahahha....
  • P. S. (ilmionomeènessuno27) Utente certificato 4 anni fa
    Aggacciandomi all'articolo a proposito dei foresti Ricordo d'aver letto verso i anni '80 che a Prato e nelle zone limitrofe, casali o simili, abbandonati erano stati trasformati da comunità cinesi in macchine della morte economica per tutta la produzione locale dell'artigianato legato alla pelletteria, spiazzando in pochi anni la gran parte della produzione nostrana. Uomini e donne che vivevano letteralmente sotto e sopra alla macchina da cucire (forse 2mt quadrati...forse), mangiavano lì, dormivano lì..oh, sottoterra ovviamente, in forma del tutto abusiva, tanto è vero che si erano accorti che non moriva nessuno, cioè, i morti venivano evidentemente sotterrati di nascosto e i documenti riciclati per nuovi immigrati. Beh dagli anni 80 se ne è fatta di strada, ora sono loro caso mai a dar lavoro agli italiani! Difenderci da questo insidioso penetramento oggi? Qui da noi? Come al solito sarebbe la solita scostumanza tutta itagliana: Chiudere le stalle quando i buoi sono già scappati! p.s. mah...
  • anib roma Utente certificato 4 anni fa
    copio da fb : Giulia Di Vita - M5S "Gli studenti in visita presenti in tribuna applaudono alla nostra richiesta di provvedimenti disciplinari per il pianista di Pdl. Orgoglio". Si,questo Paese Cambierà,l'Onestà tornerà di Moda.
    • anib roma Utente certificato 4 anni fa
      Ciao Luca p.s. boh bah :)))))
    • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
      ma ciaoooo anib!!!p.s. come faccio a trovarti su fb??:)))un indizio:))
  • Carmelo Incoronato 4 anni fa mostra
    E UN PASSAPAROLA COL MAGO OTHELMA QUANDO LO FATE?
  • MK ROMA Utente certificato 4 anni fa
    Per come la penso io, andare oltre significa oltre l'attuale modello economico. Quello basato sul falso mito della crescita e che non distinge le merci dai beni. Distinzione che un bambino di 5 anni capirebbe benissimo. La sinistra è morta, non esiste più, ha esaurito la sua funzione storica. Quello che abbiamo oggi in Italia e un'accozzaglia tra signorini cattolici e signorini laici alleati su un programma basato sul nulla assoluto. E aggiungo che, otretutto, Dio è morto molto prima della sinistra. La rivoluzione deve essere culturale perchè bisogna ripulire le menti dal bombardamento mediatico e propagandistico che inculca l'obbligo del vivere per lavorare, per cui chi si tira fuori è un poco di buono o, peggio, un sovversivo. Fanculo ai mercanti di qualunque colore.
  • G. F. Utente certificato 4 anni fa
    Lo ha detto ieri sera cicchitto: pdl e menoL , devono rimanere coesi per ostacolare il MoVimento5Stelle che rappresenta l'unico vero pericolo per la loro esistenza. Quindi noi diciamo: VIVA IL MOV5STELLE, ORA E SEMPRE!!!
  • spuseta 4 anni fa
    Ma perchè viene tassato solo il lavoro come se fosse un bene di lusso? E guarda caso coloro che impongono le tasse vivono di capitali che non vengono tassati?
  • Carmelo Incoronato 4 anni fa mostra
    Sarei curioso di verificare quant,i tra questi manifestanti, siano autentici " senza casa " +++++ DELL'ASISH NE HANNO PARECCHIO
    • spuseta 4 anni fa mostra
      Sei proprio un IGNORANTE si scrive hashish Vai a squola
  • Carmelo Incoronato 4 anni fa mostra
    +++++++++++ "DA QUELLO CHE HO LETTO SUL 2° LOCALE CHIUSO A MANUELA BELLANDI, IL PRODOTTO NON CONFORME DI LUNATA, NON GLI SONO BASTATI I MOLTI PREGIUDICATI CHE FREQUENTAVANO IL SUO LOCALE (CONTROLLI INIZIATI DAL 2012) NON GLI E' BASTATO FARSI TROVARE SPORCIZIA NEL LOCALE GLI HANNO TROVATO ANCHE UN LAVORATORE IN NERO. VISTO CHE L'ONESTA' ANDRA' DI MODA, VORREI SAPERE DA MANUELA BELLANDI SE E' ONESTO EVADERE TASSE SU CONTRIBUTI INPS, INAIL ECC...... DI UN LAVORATORE, IL SUO, NEL SUO LOCALE! GRAZIE E DISTINTI SALUTI A SUA ONESTA' DA LUCCA. IL PIU' PULITO DEI GRILLINI HA LA ROGNA! http://iltirreno.gelocal.it/lucca/cronaca/2013/10/12/news/quindici-giorni-d i-stop-per-un-pub-a-lunata-1.7912679
    • oreste m****** Utente certificato 4 anni fa mostra
      Buonasera sonato...anche stasera stessa dose? hummm...non c'è miglioramento....glielo hai detto al dottore?
  • P. S. (ilmionomeènessuno27) Utente certificato 4 anni fa
    @ Paoloest Oh! Pà, ma nun è che co'sta legge de "stabbilità" me toccherà a lavorà fino a 70 anni e più? p.s. quarcuno diceva causa "aspettative de vita" maggiori, ma io me li vedo a morì sotto a i occhi ogni ggiorno sempre de ppiù però! E manco a i 60 anni arriveno in tanti!!!
    • paoloest21 4 anni fa
      dicesi legge di stabilità quello stato in cui non sei nè carne et nè pesce, alla mercè dei vari nipoti che si avvicenderanno alla guida della nazione... ti stabilizzano... non ti fanno morire , ma si divertono a vederti vegetare...
  • Ugo Pass 4 anni fa
    Quanti lavorano solo per lo stipendio ? Quanti lavorano a tempo: 35, 40 ore settimanali ? Perché i lavoratori hanno voluto il sistema lavorativo a cronometro ? Perché il lavoro non può essere anche relazione ma solo una mansione meccanica ? Quanti giovani e non pensano che il lavoro sia un obbligo noioso, una sottrazione di spazio e tempo alla grande invenzione dell'ultimo secolo: il tempo libero. Ecco, il tempo libero inteso come fuga dal lavoro percepito come elemento negativo della nostra vita è il vero nemico ? E' questa concezione del lavoro e dell'impresa come regno dei Soldi il vero nemico di ciascuno. Un'impresa in cui non ci sono relazioni personali ma solo ruoli operativi, cronometrati o indicizzati, dove le persone hanno in testa solo i soldi, dove non c'è collaborazione ma individualismo, dove non c'è passione e creatività, dove non c'è il significato del lavoro inteso come opera, ecco questo è ciò che dobbiamo cambiare nella testa delle persone. Umiltà, preparazione, capacità di donare il proprio tempo e la propria opera, voglia di migliorarsi sono tutte doti indispensabili e sicuramente riconosciute nel mondo del lavoro. URGE RIFORMA DEL DIRITTO DEL LAVORO CHE CONSENTA TUTTO CIO'. CONSENTA MAGGIORE MARGINI DI CONTRATTAZIONE TRA IMPRESA E LAVORATORE. GLI SVIZZERI L'HANNO CAPITO DA TEMPO E LA' FUNZIONA....
  • Carmelo Incoronato 4 anni fa mostra
    Roma, salasso dei campi rom: in tre anni bruciati 42 milioni ++++ SI SPENDEVA MENO IN CANESTRI DI BENZ ED ACCENDINI!
  • alvise fossa 4 anni fa
    CIAO BEPPE, LA TUCHE,PARLA CHIARAMENTE DI UN "VECCHIO SISTEMA" ORAMAI FINITO ED INCOMPATIBILE, DOVE CONTA SOLO PRODURRE E BASTA,DEVE INIZIARNE UNO NUOVO,E PIU' ECOCONPATIBILE ALVISE P.S: GRAZIE A SERGE LA TUOCHE PER L'INTERVISTA
  • Carmelo Incoronato 4 anni fa mostra
    GRANDE, DINO DAMMI UN CRODINO http://parma.repubblica.it/cronaca/2013/10/31/foto/l_ultima_del_leghista_ranieri-69943283/1/?ref=HREC1-1
  • P. S. (ilmionomeènessuno27) Utente certificato 4 anni fa
    O.T. dilemma: Saccomanni....o Mani nel sacco?
  • napoleone . Utente certificato 4 anni fa
    Il Lavaggio del cervello passa per la TV...il lavaggio del cervello passa per i continui e ripetitivi atti quotidiani..!se la gente lavorasse meno ore, potrebbe dedicare del tempo non solo alla propria famiglia..ma potrebbe fermarsi in modo spontaneo a parlare confrontarsi con il prossimo.. più la gente è "concentrata" a risolvere i problemi quotidiani, meno è attenta alla politica e ai temi sociali e economici.. Finiamo per vivere una libertà da "ora d'aria"...ridurre l'orario di lavoro è il primo atto..si può e si deve fare...la vita è una sola e merita d'essere vissuta in modo dignitoso e decoroso..! Bisogna ribellarci a questa schiavitù..!
  • spuseta 4 anni fa
    Nelle chiavette russe c'era un "trojan horse" che ci arriva quotidianamente dal web, e che un comunissimo antivirus lo isola subito. Già, mi dimenticavo.... i russi sono cattivi, gli americani sono buoni. Sapete quante basi americane ci sono nel mondo? circa 830 di cui 130 in italia. Basta andare a vedere su internet
  • Carmelo Incoronato 4 anni fa mostra
    SCONTRI A ROMA IO NON CAPISCO PERCHE' NON SI DECIDONO A FRACASSARGLI LE OSSA A QUEI PEZZENTI!
  • antonello c. Utente certificato 4 anni fa
    .. DOBBIAMO LOTTARE CONTRO IL SISTEMA CHE E' .. FORTE CON I DEBOLI E DEBOLE CON I FORTIIIIIIIIII !!!!!!!!!!!! .. grazie ..
    • antonella b. Utente certificato 4 anni fa
      hai ragione, ma se ci pensi bene siamo tutti così: è più facile prendersela con i deboli, non trovi? Dovrebbe essere il contrario! ma il mondo gira a rovescio da tempo immemore, ormai!
  • Carmelo Incoronato 4 anni fa mostra
    Giuro che se lo avevo tra le mani lo sfracellavo questo imbecille a costo di finire in galera io per omicidio Ma siccome può aver letto questo avviso solo nella mia zona o sul Resto del Carlino, prima o poi lo scovo, questo degenerato, e io in carcere ci finisco ma lui lo mando al cimitero Viviana Vi, bo +++++ GUARDA CHE PER AVERE CERTE OCCASIONI BASTA CHE MI COMUNICHI LA TUA RESIDENZA.
  • Bruno Cioffi 4 anni fa
    Questa èla ripresa ve vede barzelLETTA
  • P. S. (ilmionomeènessuno27) Utente certificato 4 anni fa
    O.T. @ Paoloest Ciao Pà..mi aggancio al tuo "Legge stabilita'" e Par condicio da un'esodata con 30 anni di lavoro alla Fornero: "Dovevamo aspettare l'arrivo di una "donna" per vederci trattare così!!! Questa ha ucciso la nostra dignità!!!
    • paoloest21 4 anni fa
      dalle tue parti le chiamavano quote rose... dalle mie , noi siamo meno avvezzi ai francesismi, le chiamiamo.....( censored) :)
    • P. S. (ilmionomeènessuno27) Utente certificato 4 anni fa
      Ah sì...dimenticavo...come le chiamavano queste al governo? " Quote rosa"? ma per piacere!
  • Diego G 4 anni fa
    Secondo me nel lungo periodo bisogna anche prendere in considerazione l'evoluzione della tecnica... Cioè già al giorno d'oggi se si volesse si potrebbero automatizzare praticamente tutti i lavori manuali (non lo si fa perché richiede investimenti iniziali elevati) e in futuro software elaborati porteranno via il lavoro intellettuale quindi c'è da chiedersi cosa faranno le masse? Secondo me questo è solo l'inizio, l'antipasto di ciò che arriverà nel giro di pochi anni. Bisognerà vedere se vincerà il buonsenso o l'avidità del singolo.
  • paoloest21 4 anni fa
    o.t. ah!-litalia!!!! altro da addebitare ai nostri grandi strateghi...
    • paoloest21 4 anni fa
      ciao antonello!
    • antonello c. Utente certificato 4 anni fa
      .. ciao Paolo , lieto di vederti , come sempre ..
  • fabrizio castellana Utente certificato 4 anni fa
    Ho letto l'articolo del Fatto Quotidiano su quel che si sarebbero detti Grillo e i parlamentari 5 stelle a porte chiuse. Siccome non mi pare di aver visto nessuna smentita vorrei capire se l'articolo riporta cose vere. Se riporta cose vere non sono daccordo con la linea attuale. Prendere in giro parte dell'elettorato per massimizzare i voti? No, grazie, è quello che fanno i partiti da sempre. Preferirei una linea sincera, magari meno efficace nel breve periodo ma più efficace nel lungo. Ma il tempo stringe e siamo costretti? Allora che lo si dica apertamente. Secondo me le strategie politiche populiste (dico al popolo quello che vuol sentire, ma senza crederci) sono il primo passo verso la casta.
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
      le smentite ci sono state da parte di chi era presente e ha riferito parole ben diverse da quelle riportate è la solita menata, distorcere la verità a fini di calunnia e IFQ non fa eccezione
  • Carmelo Incoronato 4 anni fa mostra
    DA QUELLO CHE HO LETTO SUL 2° LOCALE CHIUSO A MANUELA BELLANDI, IL PRODOTTO NON CONFORME DI LUNATA, NON GLI SONO BASTATI I MOLTI PREGIUDICATI CHE FREQUENTAVANO IL SUO LOCALE (CONTROLLI INIZIATI DAL 2012) NON GLI E' BASTATO FARSI TROVARE SPORCIZIA NEL LOCALE GLI HANNO TROVATO ANCHE UN LAVORATORE IN NERO. VISTO CHE L'ONESTA' ANDRA' DI MODA, VORREI SAPERE DA MANUELA BELLANDI SE E' ONESTO EVADERE TASSE SU CONTRIBUTI INPS, INAIL ECC...... DI UN LAVORATORE, IL SUO, NEL SUO LOCALE! GRAZIE E DISTINTI SALUTI A SUA ONESTA' DA LUCCA. IL PIU' PULITO DEI GRILLINI HA LA ROGNA! http://iltirreno.gelocal.it/lucca/cronaca/2013/10/12/news/quindici-giorni-di-stop-per-un-pub-a-lunata-1.7912679
  • P. S. (ilmionomeènessuno27) Utente certificato 4 anni fa
    Anche un bambino di 5 anni capirebbe che il Potere economico e "politico"...robotica o meno...a fronte di un dissanguamento sociale costituito da dissocupazione, potere d'acquisto totalmente inadeguato, caro vita spropositato, desertificazione climatica, disastri ecologici e ambientali causati da sfruttamenti incoscienti senza scrupoli ecc..ec.....vedrebbe solo una precoce scomparsa della razza umana da questo piccolo e tormentato mondo. Suicidi di massa, rivolte, omicidi, guerre sociali ed economiche, malattie, rassegnazione..porterebbe il Potere Ottuso ad una vera e propria implosione, allora sì che con "l'intelligenza" così conseguita tutto il denaro accumulato potrà essere messo solo in un posto... non nelle Banche...ma solo nel c......lo!
  • paoloest21 4 anni fa
    o.t. ""Legge stabilita': Damiano, dare maggiori segni di equita' sociale 31 Ottobre 2013 - 17:36 (ASCA) - Roma, 31 ott - ''La Legge di Stabilita' predisposta dal governo deve contenere un maggior segno di equita' sociale''. Lo afferma in una nota Cesare Damiano, deputato del Pd e presidente della Commissione Lavoro di Montecitorio, secondo cui e' ''iniqua, in particolare, la soluzione prevista per quanto riguarda l'indicizzazione delle pensioni. Ancora una volta si mettono le mani nelle tasche dei pensionati e le ingenti risorse risparmiate vengono indirizzate a copertura del debito e non utilizzate nell'ambito del sistema previdenziale''. ''Ci batteremo - aggiunge - affinche' venga mantenuta la rivalutazione delle pensioni prevista nella Legge di Stabilita' del 2012: grazie ad una correzione alla Legge Fornero voluta dal Partito democratico, dal 1 gennaio del 2014 tutte le pensioni sarebbero state rivalutate fino a sei volte il minimo mentre adesso quelle superiori a tale soglia vedono bloccata la loro indicizzazione. Un altro taglio inaccettabile al poter d'acquisto dei pensionati che sicuramente - conclude Damiano - non aiutera' la tanto sospirata ripresa dei consumi popolari""" questo signore ha votato si alla legge di stabilità... anche alla legge fornero? quindi dovrebbe avere un minimo di pudore...
  • Ernesto - La Habana Utente certificato 4 anni fa
    ¡¡¡HOLA BASE/Movimento!!! Così, tanto per non scordare!!! Avviso: O.T. tragi-comico! Allora: Snowden è in possesso delle spiate degli Stati Uniti però anche i russi hanno spiato il Mondo con chiavette usb! Ma dentro c'è anche il papa spiato (e pure l'ultimo, Bergoglio) ma gli USA dicono che no, non era spiato perchè a loro non interessa! L'Italia è 'seduta' su 26 cavi intercontinentali a fibra ottica e allora, forse, è tutta colpa nostra? Non credo perchè Enrico Letta ha affermato che non ne sapeva niente!!! Ma la Merkel s'è offesa e chiede le scuse da Obama! Però Obama dice che le spiate passavano anche dalla Francia che a sua volta prelevava i meta-dati dai cavi sottomarini provenienti dall'Africa! Però tutte le spiate sono state usate dall'Europa che trasmetteva il tutto agli USA e loro lo sapevano perchè era normale che l'Europa usasse i dati spiati per condividerli con la NSA! ULTIME NOTIZIE: pure Goooooogle Yahoooooo dovevano vigilare sulle notizie che tutto il Mondo aveva spiato a loro insaputa ma non l'hanno fatto e questo è stato un errore madornale! E 90 società private tedesche collaboravano, a fianco ad un accordo Italia-Francia per elaborare le spiate con gli americani! La borsa ne subirà il contraccolpo e quelli che ci perder-ano saranno sempre i soliti che percepiscono reddito dai 2000 €uri in giù /> chi muore per rubare un tozzo di pane raffermo! Beh, ragazzi possiamo ben fidarci di queste informazioni a gò-gò /> dei pagliacci che le guidano, vero??!!..... O NO??????? Ma cose da pazzi! Hasta pronto!
  • paolo boccali Utente certificato 4 anni fa
    Unica soluzione che ha qualche possibilità di farci uscire da questa terribile situazione (studiata e organizzata dai paesi forti d'europa a nostro scapito) è uscire immediatamente dall'euro, o con le buone o con le cattive.
  • claudio sperduti rampini Utente certificato 4 anni fa
    Sono assolutamente d'accordo con Latouche, e con Viviana che interviene dicendo una delle nostre piu' grandi difficolta': quanta ignoranza dobbiamo ancora sconfiggere! E' incredibile, parli, parli con la gente e ti rendi conto che non capiscono il vero senso della tragedia che stiamo vivendo. Forza, dobbiamo seguire l'esempio di Beppe e di quello che ha fatto finora (sperando che non si scoraggi mai), ma e' dura!
  • spuseta 4 anni fa
    A me fan cagare quelli che dicono" la violenza è da condannare": ma come si fa a fare una rivoluzione educatamente e civilmente con queste merde? Non sono forse loro i violenti che fanno morire persone con la SLA? e i vecchi negli ospedali? BASTARDI !!!
    • paolo boccali Utente certificato 4 anni fa
      Senza violenza, moriremo tutti. Non c'è altra via.
  • anna q. Utente certificato 4 anni fa
    non la capiscono per cupidigia e ignoranza più disumanità,che vuoi che ti dica, è giusto tutto,ma si dimentica la cosa più importante che bnessuno osa parlarne,la demografia, già quando io ero a scuola di media superiore un professore parlava di esplosione demografica,cioè se continuiamo a fare figli senza un minimo di controllo il pianeta non ci reggerà,ma le religioni non vogliono si parli di questo,ma io ne parlo e come e sempre, una nascita che sia voluta ed amata e sostenuta, educazione sessuale fino dalle elementari,anche per evitare abusi sessuali dovuti ai poveretti di ragazzini che non ne sanno nulla e di genitori che non ne osano parlare,proggrammare figli e farne secondo sostenibilità del pianeta,andare nei paesi in via di sviluppo non a fare buchi per il petrolio e distruggere il posto,ma per dare, perchè oggi dai e domani ricevi, cosa dare, ma educazione sessuale che non è propibizione del sesso,ogno sia libero,ma capire quanti figli può sostenere la terra, educazione agraria e bio, perciò non le sementi delle multinazionali,energie alternative, la solare, pozzi che siano eco,cioè non si sprechi acqua,ma che dia civiltà ossia pulizi,igiene e meno malattie,si può anche lavortare per trarne paicere, si può essere laureati ed essere contadini, è questo il futuro,la pace e l'abbondanza, dei cinesi io potessi chiuderei le frontiere, stanno rovinando un pianeta, oltre a loro stessi,non bisogna che passi il sistema cinese e manco degli states,ma che sia il nostro,unmano ed anche esportabile,perchè se è civiltà umana è anche amata se vai a darla ai paesi sottosviluppati,devi andare lì e portare, donare e poi loro non preoccuparti che ricambieranno non con immigrati, ma con commerci liberi,umani,la parola di oggi per domani deve essere umanità
  • Andrea Silei 4 anni fa
    E' straordinario come tutti i politici quando sentono parlare di DECRESCITA FELICE pronuncino la stessa frase :" NON RIESCO A CAPIRE COME SI POSSA ESSERE POVERI E FELICI". Coglioni e ignoranti. In una società che ha come modello economico la decrescita felice, il POVERO NON ESISTEREBBE.
  • paoloest21 4 anni fa
    o.t. letta che dice??? ""AGI) - Roma, 31 ott. - E' sempre piu' in salita la strada per un'integrazione tra Air France-Klm e Alitalia. Il vettore franco-olandese, che detiene il 25% di Alitalia, ha azzerato il valore in bilancio della sua quota nella societa' tricolore e ha annunciato che partecipera' all'aumento di capitale solo ase saranno rispettate "severe condizioni". La decisione di deprezzare totalmente la sua partecipazione nell'ex compagnia di bandiera, si legge nella relazione sui conti trimestrali del gruppo transalpino, e' stata presa "tenuto conto delle incertezze attuali che pesano sulla situazione" dell'aviolinea italiana e a seguito dell'ok dei soci Alitalia all'aumento di capitale da 300 milioni di euro. Air France-Klm, spiega ancora il documento, ha iscritto a bilancio una cifra di 202 milioni a copertura delle perdite di sua competenza e a titolo di accantonamento sulla svalutazione della partecipazione. Il numero uno del vettore franco-olandese, Alexandre de Juniac, ha ribadito che il gruppo e' "pronto" ad aiutare Alitalia ma non partecipera' "all'aumento di capitale se le nostre condizioni non saranno soddisfatte". "Abbiamo sempre detto - ha aggiunto il ceo di Air France-Klm, nel corso di una conferenza stampa - che siamo leali e seri partner di Alitalia. La aiuteremo ma solo alle nostre severe condizioni". Piu' nel dettaglio, secondo de Juniac, queste condizioni riguardano la rete a medio e lungo raggio e, "dal punto di vista finanziario, una ristrutturazione molto forte". ""
    • harry haller Utente certificato 4 anni fa
      Lo scopo è farla fallire ed acquistarla per un pezzo di pane, non ci vuol molto a capirlo.
  • aldo abbazia 4 anni fa
    lavorare meno e non lavorare non collimano,certamente e' quello che sta capitando in Italia, dove il lavoro ed il lavoratore non hanno valore. diceva una massima negli anni 70;se la merda avesse valore povero culo degli operai"Ora che le fabbriche, per sete di guadagni immediati hanno delocalizzato, i furbi,in altre nazioni e che siamo tuti precari come si fa a lavorare? i nostri manager quadagnano fior di milioni con stock option,diavolerie finanziarie e meno con la produzione....pertanto bisogna riacquistare l'Orgoglio dell'appartenenza che permette una maggiore e migliore produttivita' ad orari ridott. ma non da precari ma da coprotagonisti....perche' un manager che rovina l'azienda prende tutti quei soldi? eppo c'e' un altro mattone: tutti quelli che vivono e benissimo di politica a scapito degli onesti che pagano le imposte...come la mettiamo? perché un consigliere regionale guadagna piu' di Angela Merkel? qual è la risposta? chi me la da????
    • anna q. Utente certificato 4 anni fa
      agricoltura bio la risposta è questa, cotone,lino canapa,se mangi e fabbrichi tessuti buoni del tuo,intanto mangi e poi la roba buona le esporti,il resto è delirio,e sarà tracico il risveglio
  • Marco C. Utente certificato 4 anni fa
    Alessandro Di Battista su gli scontri avvenuti oggi a roma. https://www.facebook.com/alessandro.d.battista
  • volere è potere 4 anni fa
    volere è potere chi vuol esser povero basta poco di impegno ci arriva.
    • paoloest21 4 anni fa
      anche senza volerlo... non si richiede nessuno sforzo...
  • Maria Pia Caporuscio Utente certificato 4 anni fa
    Si potrebbe capire la rassegnazione al precipitare della miseria della popolazione, se non se ne conoscessero le cause, ma noi siamo tutti al corrente che quello che sta succedendo in Europa, è dovuto alla volontà di una categoria di predatori, che vogliono impadronirsi dell’intera ricchezza affamando tutti gli altri. E questa consapevolezza non riesce a smuovere le masse per una sacrosanta ribellione? I capi di Stato che più di tutti ne sono al corrente, meriterebbero la fucilazione per essere causa di quel che alle loro nazioni sta accadendo. Sono essi colpevoli di aver ceduto la sovranità nazionale, ed aver dato alle banche la facoltà di creare denaro che ora sono costretti a chiedere in prestito, pagandoci sopra interessi da usura. Come potevano non sapere cosa con quel gesto stavano facendo alla popolazione? Non sapevano che i banchieri pensano solo e soltanto al profitto e della vita dell’umanità non gliene frega un tubo? Con quale diritto hanno compiuto questo crimine senza chiedere alla gente se era disposta a vendersi ai mercati? Nell’America latina sono stati i capi di governo a cacciare questi parassiti, mentre i nostri ci hanno venduti come fossimo cucuzze. Non si può accettare che questi criminali mettano in ginocchio un continente. Non si può morire di fame per saziare l’oscena avidità di questi mostri. Dovremmo unirci tutti e dichiarare guerra a questi nemici dell’umanità. Non sono i padroni della Terra né tantomeno delle nostre vite. Studiamo insieme qualcosa per fermare questi assassini, tenendo presente che noi siamo miliardi di persone e loro solo un gruppo ristretto. Abbiamo governanti non solo disonesti ma anche incapaci a governare. Hanno disintegrato il patrimonio della nazione, privato dei diritti la popolazione e permettono alle imprese rimaste nel territorio, di spostare l'attività per guadagnare di più altrove, uccidendo il lavoro in Italia. Questi esseri vanno cacciati a calci!
    • Maria Pia Caporuscio Utente certificato 4 anni fa
      A meno che...? Marcello vorrei saperne di più, grazie.
    • marcello giappichelli 4 anni fa
      Ancora coi BUONI e coi CATTIVI ! Ma che ci vuole a capire che superare la crisi è impossibile senza andare oltre il modo di produzione attuale. Ma per andare oltre il modo di produzione attuaLE ci dà TUTTE le possibiulità: dal NSA per sapere tutto quello che c'è da sapere nell'interesse del 99% dell'umanità fino all'utilizzo razionale delle forze produttive in un'economia del peer to peer. Non una possibilità, ma una assoluta necessità. A meno che ..
  • Roberto Gilli Utente certificato 4 anni fa
    La legge di Malthus si applica ad ogni cosa. Le risorse crescono nel tempo aritmeticamente mentre chi le sfrutta cresce geometricamente. Col passare del tempo la forbice è talmente ampia e sono necessari forti shock per ridurla. Gli shock sono naturalmente carestie, guerre, ecc. Concordo con il post. Le risorse sono finite e credere in una crescita infinita è da stupidi. Bisogna inventarsi qualcosa d'altro. Probabilmente una maggiore condivisione delle risorse. Da noi innanzitutto lavorare su pensioni e stipendi troppo alti per redistribuirli a chi non ne ha.
  • 3mendo 4 anni fa
    A parte i politici che fanno un tubo di nulla, si potrebbe allora pretendere uno stipendio per tutti i disoccupati e cassaintegrati... secondo quanto dice tale Latouche. Non condivido però il risultato scritto circa "La disoccupazione giovanile è salita al 40,4%" perché come sappiamo sono pilotati da sempre. Ho preso l'abitudine di aggiungere un 10-15% a quello che dichiarano loro ogni volta, e sino a prova contraria ho sempre visto giusto. IOnoltre loro tengono conto di chi ancora va all'ufficio di collocamento, senza però conteggiare chi non ci va più perché altamente demoralizzato e preferisce sbattersi per trovare un lavoro anziché fare file di 1-2 ore per nulla o per sentirsi dire di andare a raccogliere pomodori per la ditta X ed essere pagato 20-30 euro/giorno. Dai gente, facciamo smettere certi media di sparare balle! Tutti vedono come va, e sta andando male, molto male... arriveremo a Natale? Questo è l'arduo dilemma!
  • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
    Guarda cosa sono riusciti a fare i LEGHISTI a Verona! Nel menu dei bambini al posto della carne ci hanno messo la sabbia La tragedia è ben documentata; negli orrori italiani abbiamo visto di tutto: mazzette, tangenti, gare truccate, limate, file sostituiti, inganni pianificati Ma la Verona leghista del sindaco leghista Tosi batte tutti nella gara alla furfanteria Truccare una gara d’appalto non è la stessa cosa che intossicare la dieta di un bambino, giocare col suo destino e con la sua vita. Siamo nella disumanità criminale. E Verona è una delle città più ricche d’Italia. E ora Tosi che fa ? Si dimette? La sabbia al posto della carne, la pianificazione della crudeltà. Nove dirigenti comunali arrestati Non c’è limite all’orrore
  • Ale 69 Utente certificato 4 anni fa
    Tutti i media non fanno capire cosa è successo a ROMA. Casino o no???????
    • Ernesto - La Habana Utente certificato 4 anni fa
      O.T.: (ANSA) - ROMA, 31 OTT - Lancio di fumogeni e uova contro un blindato della polizia in una strada limitrofa al Parlamento da parte di un gruppo di manifestanti dei movimenti per la casa che stanno protestando davanti Montecitorio. In seguito i manifestanti hanno lanciato frutta, bandiere, fumogeni ed altri oggetti contro il cordone delle forze dell'ordine schierato in via del Tritone. "Vergogna, vergogna" gli slogan urlati dagli attivisti, che sventolano bandiere con scritto "stop sfratti, sgomberi e pignoramenti". ADESSO GLI IGNORANTI ANDRANNO A SPIEGARGLI L'ART 340???!!! ADELANTE PUEBLO UNIDO!!! ADELANTE PUEBLO UNIDO!!! ADELANTE PUEBLO UNIDO!!!
  • angelo . Utente certificato 4 anni fa
    "Se la crescita producesse automaticamente il benessere, dovremmo vivere in un vero paradiso da tempi immemorabili. E invece è l'inferno che ci minaccia."
  • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
    *Prodi fa parte di quel mondo finanziario che ci porta alla totale distruzione, fa parte di quella cricca di capitalisti ammanicati pure col Vaticano e col sistema bancario mondiale che ha deciso che il nostro Paese doveva essere terreno di razzia, depredato 'scientificamente' Peccato che nel 1996, 17 anni fa, io queste cose non le sapessi (esiste soli il senno del poi) per cui ho fatto anche l'errore di votare l'Ulivo, prendendo fischi per fiaschi, un errore gravissimo di cui mi pento amaramente Peccato che l'ignoranza della gente perfino 17 anni dopo, quando si è trattato di candidarlo a presidente della Repubblica non conoscesse i fatti per cui l'artefice della nostra rovina ha ricevuto voti anche dai 5stelle, 1394 voti Ma quanta ignoranza dobbiamo ancora sgominare? Grazie alla disinformazione italiana e all'ignoranza generale, questi errori non solo sono possibili, sono scontati Se penso che alle Quirinarie i 5stelle hanno dato anche 2.200 voti alla Bonino che è una serva del Bilderberg mi viene da piangere Giustamente Grillo disse: "Io questi non li avrei mai scelti, ma rispetto il sondaggio" Si sarà meravigliato anche lui di quanto è ignorante la gente Per questo l'unico dovere è: imparare, imparare, imparare E ancora di più mi afferra la disperazione vedendo quante cose ho imparato io grazie al web in pochi anni e quante cose non so assolutamente ancora e sono vittima delle menzogne imperanti
  • ANTONINO CRISCUOLO Utente certificato 4 anni fa
    ...MA IN ITALIA SIAMO AVANTI... CARO SIG. SERGE LATOUCHE, HO LETTO CON ATTENZIONE IL SUO ARTICOLO SUL LAVORARE MENO PER GUADAGNARE DI PIU'! PERO', STAVOLTA, E' ARRIVATO TARDI E HA PROPRIO SBAGLIATO PAESE! IN ITALIA SONO DECENNI CHE CHE I NOSTRI POLITICI LO HANNO CAPITO E MESSO IN PRATICA CON SUCCESSO! AL PARLAMENTO SI FA' PRESENZA (MA PROPRIO SOLO QUELLA) DAL MARTEDI AL GIOVEDI E POI PARTE IL FINE SETTIMANA LUNGO, CON FESTINI A BASE DI OSTRICHE, CHAMPAGNE E QUALCHE TRANS! ANCHE LA NOSTRA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE E' AVANTI ORAMAI DA DECENNI; CI SONO ADDIRRITTURA LE TIMBRATURE DI GRUPPO E, COL TEMPO LIBERO GUADAGNATO SI PUO' FARE LA SPESA O ANDARE A GIOCARE A TENNIS (IL FISICO VA' CURATO)! QUANDO IL PRESIDENTE OBAMA PROMUOVEVA LA SUA ELEZIONE CON LO SLOGAN "YES, WE CAN", I NOSTRI AMATI PARLAMENTARI ADOTTAVANO GIA' DA TANTISSIMO TEMPO IL MANTRA "YES, WEEK-END"! VIVA L' ITALIA!
  • Fili 4 anni fa
    Consigli per uscire dalla crisi (da attuare tutti!): 1) introdurre un blocco alle nascite, come in Cina. Stiamo ammazzando il pianeta e le risorse, e dato che chi c'è già non possiamo farlo fuori, dobbiamo impedire aumenti smisurati delle nascite; 2) fare legge contro la speculazione: è SEMPLICISSIMO. Basta introdurre una legge che IMPONE a chi acquista in borsa di detenere (c.d. holding period) le azioni acquistate un minimo di 1 anno, pena il rimborso della sola metà di quanto investito; 3) abolire le imposte dirette (IRPEF - IRES - IRAP) e aumentare a dismisura le imposte indirette. Se sei Paperon de Paperoni e vivi a pane e acqua è giusto che non paghi tasse. Appena quei soldi li spendi, vieni tassato. È l'unico vero sistema di equità sociale; 4) annienatare la burocrazia: molto semplice. Fare una unica CARTA dei servizi che serva per TUTTO. Ci carico sopra tutti i miei dati (delle 24 carte che ho adesso), il bancomat, le tessere del supermercato, ecc.. Se la perdo chiamo un numero e la blocco in mezzo secondo e non devo fare 800 giri in 800 uffici diversi per rifare 800 documenti; 5) diminuire drasticamente il numero dei politici e del loro enturage, scegliendoli tra persone qualificate (e non tra laureti in lettere moderne in 10 anni...) e fissando loro uno stipendio dignitoso, ma onesto, tipo 3mila Euro al mese. Così andrà a fare politica chi veramente vuole farla per vocazione, e non per interesse personale. Fatto quanto sopra, saremo fuori dalla crisi. SEMPLICE, NO??
    • Lalla M. Utente certificato 4 anni fa
      ma chi è che ti racconta che siamo troppi? chi vuole stare parecchio largo? BUTTIAMO CIBO A TYONNELLATE PER NOPN FARE ABBASSARE I PREZZI... E LA GENTE MUORE DI FAME, NOPN PERCHè SIAMO TROPPI, MA PER EGOISMO!!! GUARDA QUESTO http://www.youtube.com/watch?v=J4p0edCMhdA IL CONTRATTO
  • Lalla M. Utente certificato 4 anni fa
    http://www.video.mediaset.it/video/iene/puntata/417360/roma-lobby-del-gioco-politici-e-affari.html
    • Lalla M. Utente certificato 4 anni fa
      http://www.mondoallarovescia.com/a-che-gioco-giochiamo/ Dagli anni ’90 il divieto di gioco d’azzardo in Italia si trasformò gradualmente, e la Corte di Cassazione (n. 36038 del 2004) e il Consiglio di Stato (n. 334 del 2007), sintetizzarono in questo modo il fondamentale cambiamento avvenuto: «la legislazione italiana, si propone non già di contenere la domanda e l’offerta di giuoco, ma di canalizzarla in circuiti controllabili al fine di prevenire la possibile degenerazione criminale». Il “non contenere la domanda e l’offerta di gioco” è facilmente dimostrabile guardando i nuovi giochi d’azzardo introdotti dai governi in questi anni: nel 1997 il governo Prodi introdusse la doppia giocata di Lotto e Superenalotto e le Sale scommesse, nel 1999 il governo D’Alema fece nascere le sale Bingo, nel 2003 col governo Berlusconi arrivarono le Slot machine, nel 2005 sempre con Berlusconi vennero introdotte la terza giocata del Lotto e le scommesse Big Match, nel 2006 il governo Berlusconi introdusse i nuovi corner e punti gioco per le scommesse, tra il 2007 e il 2008 col ritorno del governo Prodi vennero promossi i giochi che “raggiungono l’utente” (sms, telefonici, digitale terrestre) e venne reso legale il gioco d’azzardo on-line (seppure solo in forma di torneo). L’ennesimo governo Berlusconi nel 2009 (decreto n.39 del 28/04/09) introdusse nuove lotterie ad estrazione istantanea (gratta e vinci), nuovi giochi numerici a totalizzazione nazionale (come il Win for Life), e sancì la nascita delle VideoLottey (dette VLT, apparecchi simili alle slot machine ma con premi molto più alti e soprattutto con la possibilità di spendere molto più denaro); sempre il governo Berlusconi nel 2011 istituì il gioco del Bingo a distanza, l’apertura di ben 1.000 sale da gioco per tornei di poker dal vivo, l’aumento del numero delle VideoLottery fino al 14%, l’apertura di 7.000 nuovi punti vendita di scommesse ippiche e sportive, ampliò l’offerta di giochi numerici, introdusse un nuovo gioco p
    • Lalla M. Utente certificato 4 anni fa
      ROMA: Lobby del gioco: politici e affari Una cordata di politici starebbe comprando un albergo da parecchi milioni di euro.
  • Cosimo 4 anni fa
    La disoccupazione al top dal 1977. Giovani: 40,4% Imprese che falliscono o chiuduno con una sequenza vertiginosa. Una moneta EURO che non vale praticamente nulla. Fiducia delle imprese e consumatori in forte calo. PIL in picchiata da ormai 5 anni abbondanti. Domanda interna e quindi consumi inchiodati. Ripresa pratica di emigrazione all'estero. 5 milioni di auto che girano senza assicurazione. Tassazione a livelli insostenibili. Per una impresa qualsiasi tutto questo avrebbe un nome: FALLIMENTO. Il progetto EUROPA ha solo una definizione: FALLIMENTO. ... COS'ALTRO STIAMO ASPETTANDO?
  • Lenin Nicolaj (che fare) Utente certificato 4 anni fa
    UN "REGALO" DI QUEI PORCI IN PARLAMENTO PER I GIOVANI DISOCCUPATI, PRECARI E SOTTOPAGATI ... STANGATA – Birra,cartine e filtrini iva al 58,5% BIRRA,FILTRINI E CARTINE PER LE SIGARETTE COSTERANNO DI PIU’. Solo se passerà però un emendamento targato Pdl. Il documento, a firma a doppia firma del capogruppo alla Camera, Renato Brunetta, e del presidente della commissione Cultura e Scuola Giancarlo Galan, prevede l’Iva al 58,5% sulle cartine e sui filtri per confezionare le sigarette “rollate” fai-da-te, oggi in voga tra i giovani. IVAIL DECRETO SULLA SCUOLA PREVEDE COME COPERTURA,tra l’altro, l’aumento delle accise sulla birra. Ed è su questo che interviene l’emendamento del Pdl a doppia firma del capogruppo alla Camera, Brunetta, e del presidente della commissione Cultura e Scuola, che propongono in alternativa l’aumento dell’Iva fino al 58,5% su “le cartine e i filtri per arrotolare le sigarette”. Birra e cartine per sigarette sono due dei prodotti “cult” delle giovani generazioni, che prediligono questa bevanda alcolica rispetto al vino, e preferiscono “rollarsi” le sigarette, preparandosele da soli, anziché comprare quelle già confezionate. L’emendamento deve essere discusso dall’Aula della Camera probabilmente nella seduta di mercoledì. >Fonte< Redatto da Pjmanc http://ilfattaccio.org - SPERIAMO CHE IL M5S NON LO PERMETTA!
    • Lenin Nicolaj (che fare) Utente certificato 4 anni fa
      haller, io credo che sia un attacco IN-DIRETTO al M5S che ha l'elettorato più giovane ! con tali aumenti li fanno incazzare e quelli non votano più ! [ elementare uozzon ]
    • harry haller Utente certificato 4 anni fa
      Figli di una grande baldracca: la concezione che hanno dei giovani, questi papponi, è quella di delinquentelli e drogati in erba, e questa faccenda suona come una vendetta meschina su di loro......
  • paoloest21 4 anni fa
    o.t. """ "Intervento umanitario doveroso", dice il Guardasigilli""" mah... et per chi sfortunatamente non avesse possibilità di avere la benevolenza del ministro? soluzioni? chiedo, perchè non si sa mai nella vita...
  • Gianni Pellegrini 4 anni fa
    Vediamola da un altro punto di vista. Ad un certo punto la gente si sta per incavolare sul serio. La crisi aumenta di nuovo il dislivello tra i potenti ed i comuni mortali che per guadagnare il minimo che li garantisca una vita decente devono farsi un cuculo così! Ci si nutre nei discount per risparmiare, i cibi sono di pessima qualità, la vita tutta è di qualità infima. Il tempo libero è sempre meno. Con signoraggio e aumento di tasse si fomentano le crisi in modo che peggiori ancora la qualità della vita. In Italia la gente è allo stremo, non ne puo' più, sembra pronta a ribellarsi, a fare finalmente casino, a parte qualcuno che non ce la più nemmeno a ribellarsi e si toglie la vita, pur di non vivere in balia dei potenti. Pero' per la prima volta sembra che tanti, ma tanti, giovani e non, vogliano ribellarsi. Che siano finalmente pronti a combattere. Invece arriva grillo, arriva il M5S e raccoglie tutti i potenziali ribelli, che lo votano. Grillo sa che non andrà mai al potere, anche se stravincesse le elezioni. Le vince e non cambia niente. Il potere ce l'hanno sempre quelli di prima. Le proposte di legge non vengono nemmeno ascoltate. Sì, finalmente qualche cittadino "normale" puo' andare al senato, ma guadagna meno dei potenti per le leggi del movimento stesso e puo' starci massimo 5 anni. Non sarà che Grillo serve solo a frenare i ribelli, a tenere buoni quelli che non credevano più ai partiti e partitari classici. A bloccare le sommosse dando false speranze? Siamo 8 milioni. 8 milioni ragazzi, lo capite? Senza Grillo forse avremmo già fatto qualcosa, invece stiamo lì a fare i ciuchini per i padroni sperando che cambi qualcosa prima o poi. Grillo rispondimi te vai, se hai qualcosa da rispondere!
  • Silvio Arena Utente certificato 4 anni fa
    Bisogna precisare una cosa:mentre le crisi economiche del passato avevano origini "naturali"(da ricercarsi cioe'nelle dinamiche proprie del mercato),questa e'stata creata ad arte e non e'cominciata nel 2011 o nel 2008 ma gia'nel 1992/1993!Con le prime misure di austerity imposte dal trattato di Maastricht l'economia(e il PIL)ha cominciato a rallentare sempre piu',per arrivare alla stagnazione(crescita 0)con l'avvento dell'Euro ed infine per arrivare alla vera e propria recessione(tasso di crescita PIL in negativo)con Monti.Prima di tutto cio'l'economia era florida e il debito pubblico erano i nostri risparmi investiti in BOT:con la Banca d'Italia prestatore di ultima istanza non esistevano pericoli.Le misure di austerity sono state fatte pretestuosamente,col solo fine di uccidere l'economia.Come hanno fatto da noi,cosi'anche in molti altri Paesi.Il fine?Esasperare i popoli con la miseria per convincerli a rinunciare alla loro identita'nazionale e fargli credere che gli Stati Uniti d'Europa siano la soluzione!Primo passo verso il Novus Ordo Saeculorum voluto da Massoneria,Bilderberg e Illuminati.I consigli di questo professore sarebbero validi se non ci fossero questi retroscena.Quella gentaglia non permettera'MAI misure che migliorino l'economia perche' gli intralcerebbero i piani.Qualunque misura ordinaria e' percio'destinata a fallire.Una sola e'la soluzione'una sola e'la speranza:l'uscita immediata dall'Euro e dall'UE!!! Poi,come supplemento,potremo considerare le proposte del professore...
  • la tua coscienza 4 anni fa
    Ma come, non siete contenti ? Prodi ci aveva parlato dell'avvento dell'Euro come di unn cambiamento epacale, grazie al quale avremmo lavorato un giorno in meno e guadagnato per un giorno in più ! Ma siete proprio dei disfattisti !
    • Dave F Utente certificato 4 anni fa
      no!!!!! sono ancor più contento perchè non pago più l'IMU grazie al tuo donatore di lavoro ma va a cag.......
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
      Prodi fa parte di quel mondo finanziario che ci porta alla totale distruzione, fa parte di quella cricca di capitalisti ammanicati pure col Vaticano e col sistema bancario mondiale che ha deciso che il nostro Paese doveva essere terreno di razzia, depredato 'scientificamente' Peccato che nel 1996, 17 anni fa, io queste cose non le sapessi (esiste soli il senno del poi) per cui ho fatto anche l'errore di votare l'Ulivo, prendendo fischi per fiaschi, un errore gravissimo di cui mi pento amaramente Peccato che l'ignoranza della gente perfino 17 anni dopo, quando si è trattato di candidarlo a presidente della Repubblica non conoscesse i fatti per cui l'artefice della nostra rovina ha ricevuto voti anche dai 5stelle, 1394 voti Ma quanta ignoranza dobbiamo ancora sgominare? Grazie alla disinformazione italiana e all'ignoranza generale, questi errori non solo sono possibili, sono scontati
    • Lenin Nicolaj (che fare) Utente certificato 4 anni fa
      INFATTI IL PROF.PRODI L'HANNO DAMO' SILURATO L'ANIMA DEI MORTACCI TUA DEI TUOI COMPLICI LADRONI DI MERDA ! - PENSA CHE NEMMENO SONO STATI IN GRADO DI FARLO PRESIDENTE PER OPERA DI 101 GIUDA DEL CAZZO - APPOSTA QUELLA SERA MEFISTO-LA RUSSA SCAPPO' DENTRO L'AMBULANZA ... PENSA SE LO PIAJAVAMO ... NE AVREI AVUTO UN PEZZO DE NASCA COME CIONDOLO PER LE CHIAVI ! STRONZO DE MERDA !
  • Marco C. Utente certificato 4 anni fa
    In piazza a montecitorio è succegran casino,ci sono feriti e arresti. Sarà sempre peggio.
  • harry haller Utente certificato 4 anni fa
    Il Paese è malato, malatissimo, e la cura che secondo i medici/untori, dovrebbe guarirlo, lo sta debilitando ulteriormente: smantellare settori interi dello stato sociale quali l'Istruzione, lasciare che le industrie chiudano o delocalizzino, continuare a "strizzare" i contribuenti con un livello di tassazione senza eguali al mondo, sono stati i segni prodromici del fallimento in corso: pensare di poterne uscire continuando su questa strada, è da imbecilli e da criminali: decidiamo alla svelta a quali condizioni possiamo ancora stare in Europa e, nel caso non lo si possa fare, stabilire le tappe per un ritorno ad una Italia più povera, ma più viva e solidale.......
  • enricap 4 anni fa
    Parole Verissime. Peccato che siamo agganciati all'Europa come una cozza agganciata al Titanic. Io non ho 5 anni ma l'ho capito tanto tempo fa. Molti ancora non lo capiscono. In primis chi ci governa e ci ha governato in questi ultimi 20 anni. Il nostro mercato interno è scomparso. Ed oggi c'è ancora qualcuno che brama capitali e multinazionali estere, e li chiama a gran voce. Fregandosene altamente di tutto il comparto produttivo italiano.
  • Mago Merlino 4 anni fa
    ------------ NON HO 5 ANNI E NON HO CAPITO ---------- "La cosa importante è avere un orizzonte di senso e l'orizzonte di senso deve essere uscire dall'economia e introdurre lo spirito del dono." Tutte belle parole ma io non c'ho capito una mazza. Si parla di lavorare tutti di meno per risolvere la disoccupazione (forse va anche bene), rilocalizzazione e la riconversione ecologica (forse va anche bene) e di protezionismo intelligente (questo non mi è tanto chiaro)... queste sono tutte cose che si ripetono da decenni e vengono riciclate ad intervalli regolari... ma scendendo nel concreto come si mette in atto tutto questo? come si passa da queste parole ai fatti? Come dovrebbe cambiare la società e a quali conseguenze porterebbero queste scelte? Se non si affrontano i passi intermedi necessari per capire se e come è possibile mettere in atto tutto ciò, quelle di Serge Latouche sono solo belle parole al vento... come dire "più pilu per tutti". Ma forse non avendo 5 anni e non essendo neanche tanto intelligente sono io che non ho capito.
  • Andrea Magnani 4 anni fa
    Sono sempre stato d'accordo sul cambiamento di Latouche ora, ancor di più altrimenti ci sarà la frantumazione sociale mentre quella industriale è già iniziata da anni.
  • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
    Forse si dovrebbe sapere che le ore lavorative non sono le stesse nel mondo Il massimo di sfruttamento si ha in Cile con 2.068 ore l’anno al 3° posto la Grecia, con 2.017 ore di impiego annuale per ogni singolo lavoratore, in vetta alla classifica europea per ore di lavoro pro capite. Al contrario, la Germania è tra i paesi europei che richiede meno sforzi ai suoi cittadini: un lavoratore tedesco in media lavora solo 1.408 ore all’anno, piazzandosi così al penultimo posto Ultima l’Olanda con 1.337 ore. Dunque un lavoratore greco, secondo l’OCSE, nel 2010 ha lavorato il 40 % di più rispetto a un suo pari tedesco L’Italia è settima con 1.778 ore di lavoro annuali pro capite. Se però si guarda alla produttività, in testa ci sono Lussemburgo e Norvegia. Poi ci sono Irlanda, Belgio, Olanda e Francia. La Germania è settima, dunque non solo i lavoratori tedeschi lavorano poco ma rendono anche meno
    • tommaso RABITI Utente certificato 4 anni fa
      si verissimo vivo da 1 anno in germania e confermo tutto , pero´ in germania non ci sono i pensionati a 50 anni ne´ parassiti sociali , ne´ sprechi di denaro pubblico o ruberie di politici se non piccoli e isolati casi , qui c´tanta onesta´ e senso di appartenenza e´ per quest che mi arrabbio ,l´italia avrebbe potenziaalita´ immense perche´ abbiamo tante eccellenze in tutti i settori che qui in germaniase le sognano eppure con l´incapacita´ dei politici e la disonesta´ di molti cittadini mandiamo tutto alla malora
  • bruno pirozzi Utente certificato 4 anni fa
    Latouche in questo Movimento hai trovato il pane per i tuoi denti. E' da anni che il M5S prospetta la soluzione di questa involuzione della civiltà. Non esiste la produzione infinita perchè più essa è alta e più il mercato si satura creando un corto circuito tra domanda e offerta. Lo stesso vale per il pianeta,più aumenta la temperatura globale più è veloce lo scioglimento dei ghiacciai e poichè si è sgretolato lo strato più duro l'evoluzione del cambiamento sarà ancora più veloce. Il M5S propone uno o due passi indietro a questa civiltà fulminata. Parola d'ordine rallentare,riflettere e studiare altre metodologie di crescita e di sviluppo. Bisogna tornare ai bisogni primari delle persone,abbattere tutti gli status symbol che generano solo usa e getta,bisogna pensare al rinnovabile in tutti i settori dall'energia all' alimentazione. Il M5S ha sempre avuto a cuore la terra e l'uomo come ampiamente dimostrato nel suo programma. Coloro i quali affermano e promuovono ancora modelli di crescita infinita mentono e sono complici di quello che sta avvenendo e che purtroppo ancora deve accadere.
  • Ernesto - La Habana Utente certificato 4 anni fa
    ¡¡¡HOLA BASE!!! Me provocate? E io lo ri-posto! "Uno degli aspetti più micidiale dell’attuale cultura, è di far credere che sia l’unica cultura… invece è semplicemente la peggiore. Gli esempi sono nel cuore di ognuno… per esempio il fatto che la gente vada a lavorare sei giorni alla settimana è la cosa più pezzente che si possa immaginare. Come si fa a rubare la vita agli esseri umani in cambio del cibo, del letto, della macchinetta… Mentre fino ad ieri credevo che mi avessero fatto un piacere a darmi un lavoro, da oggi penso: “Pensa questi bastardi che mi stanno rubando l’unica vita che ho, perché non ne avrò un’altra, c’ho solo questa.. e loro mi fanno andare a lavorare 5 volte, 6 giorni alla settimana e mi lasciano un miserabile giorno, per fare cosa?! Come si fa in un giorno a costruire la vita?!” Allora, intanto uno non deve mettere i fiorellini alla finestra della cella della quale è prigioniero perché sennò anche se un giorno la porta sarà aperta lui non vorrà uscire… Deve sempre pensare, con una coscienza perfetta: “Questi stanno rubandomi la vita, in cambio di mille euro al mese, bene che vada, mentre io sono un capolavoro il cui valore è inenarrabile” Non capisco perché un quadro di Van Gogh debba valere miliardi e un essere umano due mille euro al mese, bene che vada. Secondo me poi, siccome c’è un parametro che, con le nuove tecnologie, i profitti sono aumentati almeno 100 volte… e allora il lavoro doveva diminuire almeno 10 volte! Invece no! L’orario di lavoro è rimasto intatto. Oggi so che mi stanno rubando il bene più prezioso che mi è stato dato dalla Natura. Pensa alla cosa più bella che la Natura propone, che è quella, mettiamo, di fare l’amore… Immagina che tu vivi in un sistema politico, economico e sociale dove le persone sono obbligate, con quello che le sorveglia, a fare l’amore otto ore al giorno… sarebbe una vera tortura"... (segue sottocommento!)
    • Ernesto - La Habana Utente certificato 4 anni fa
      "... E quindi perché non dovrebbe essere la stessa cosa per il lavoro che non è certamente più gradevole di fare l’amore, no?! Per esempio il fatto che la gente vada a lavorare sei giorni alla settimana… certo c’ho il mitra alla nuca, lo faccio, perché faccio il discorso: “Meglio leccare il pavimento o morire?” “Meglio leccare il pavimento” ma quello che è orrendo in questa cultura è che “leccare il pavimento” è diventata addirittura una aspirazione, capisci? Ma è mostruoso che il tipo debba andare a lavorare 8 ore al giorno e debba essere pure grato a chi gli fa leccare il pavimento, capisci? Tutto ciò è mostruoso… “SI VABBE’ MA ORMAI E’ IRREVERSIBILE LA SITUAZIONE…” …Si, tu fai giustamente un discorso in difesa di chi ti opprime, perché è il tipico dello schiavo, no?! Il vero schiavo difende il padrone, mica lo combatte. Perché lo schiavo non è tanto quello che ha la catena al piede quanto quello che non è più capace di immaginarsi la libertà. Ma rispetto a quello che tu mi hai detto adesso: quando Galileo ha enunciato che era la Terra a girare intorno al Sole, ci sarà sicuramente stato qualcuno come te, che gli avrà detto: “Eh si! sono 22 secoli che tutti dicono che è il Sole che gira intorno, mò arrivi te a dire questa stronzata… e come farai a spiegarlo, a tutti gli esseri umani?” e lui: “Non è affar mio, signori…” “Allora guarda, noi intanto ti caliamo in un pozzo e ti facciamo dire che non è vero, così tutto torna nell’ordine delle cose”… hai capito? Perché tutto l’Occidente vive in un’area di beneficio perché sta rubando 8/10 dei beni del resto del Mondo.Quindi non è che noi stiamo vivendo in un regime politico capace di darci la televisione, la macchina, ecc… no! E’ un sistema politico che sa rubare 8/10 a 3/4 di Mondo e da un po’ di benessere a 1/4 di Mondo, che siamo noi. Quindi, signori miei, o ci si sveglia, o si fa finta di dormire… o bisogna accorgersi che siete tutti morti!" Il grande Silvano Agosti.
  • Adolfo Treggiari Utente certificato 4 anni fa
    Quello che e' in crisi e' un modello produttivo nato all'inizio del settecento, di nome capitalismo sia esso "democratico" o autoritario. Quest' ultimo per la verita' se la cava ancora abbastanza bene (esempi Cina e Russia) proprio perche' autoritario, con minori garanzie per i lavoratori o peggio con ampie zone di sfruttamento a volte al limite della schiavitu'. In occidente la crisi del sistema produttivo capitalistico e' aggravata dalle conquiste dei lavoratori e soprattutto dal progresso scientifico e tecnologico. Sara' proprio questo a peggiorare la crisi occupazionale con sempre piu' macchine che faranno il lavoro delle persone umane. Il progresso quindi e' un male? Dobbiamo tornare al luddismo? Niente affatto, sara' invece la liberazione dalla schiavitu' del lavoro. Vedere oggi lavoratori che protestano per aver perso un lavoro di shifo, insalubre e anche pericoloso, che salgono su qualunque cosa, che si suicidano e' un paradosso che si spiega con una cultura sbagliata, con condizionamenti esterni e con l'errata idea che "il lavoro nobilita l'uomo", che senza lavoro non si e' cittadini di serie A. Ma bisogna pur mangiare, divertirsi, vivere. Certamente, ma lo si puo' fare anche senza lavorare o lavorando per proprio piacere quanto, come e dove ci piace. E' lo stato che deve garantire il benessere dei propri cittadini, lavoratori e non, redistribuendo con equita' la ricchezza nazionale prodotta. Il reddito di cittadinanza dovrebbe garantire questa redistribuzione della ricchezza, ponendo un tetto minimo alla poverta' e un tetto massimo alla ricchezza. I cittadini utili al sistema produttivo continueranno a produrre, quelli in esubero o indisponibili vivranno con il reddito di cittadinanza integrato magari da alcuni lavoretti. Il lavoro non deve essere una condanna ma una scelta. Collegato al reddito di cittadinanza potrebbe poi essere un grande piano nazionale di protezione, risanamento e valorizzazione del territorio nazionale, su base volontaria.
    • Andre C. Utente certificato 4 anni fa
      Completamente d'accordo! E' questa la società a cui dobbiamo mirare: la tecnologia al servizio di tutti e per il miglioramento di tutti.
  • Nando Meliconi (in arte "l'americano") Utente certificato 4 anni fa
    LAVORARE MENO PER GUADAGNARE DI PIÙ. Ancora una volta analisi dei fatti e nulla più. Si, Latouche fa analisi giuste, anche un bambino le capirebbe, ma nessuno prova mai a dare soluzioni. Milioni e milioni di disoccupati che nessuno si azzarda a dire come collocarli, ci si ferma al problema, lo si sviscera e analizza, ma mai si cerca di dare informazioni e idee per affrontare la causa. I disoccupati li crea il mercato del lavoro, la finta concorrenza, perchè se conviene si fa produrre in Cina alla faccia dei lavoratori locali. Latouche parla di protezionismo, in parte condivisibile, però non basta, perchè se gli equilibri del mercato del lavoro non sono ben regolati, gli scompensi esisteranno ugualmente. In Italia la gente è costretta ad accettare di tutto, mi dite come si pensa di risolvere il problema? Qui sono sempre gli stessi che gestiscono il lavoro, e sempre a quelle porte si bussa per elemosinare un tozzo di pane. In questo modo il lavoro scarseggerà sempre, le opere faranno schifo e si spenderanno un sacco di soldi! E' ora che sia la gente a organizzarsi dal basso facendo concorrenza, entrando a piedi pari nel mondo del lavoro. E' bene che si pensino gruppi di lavoro per gestire i lavori diversamente da come lo fanno nella pubblica amministrazione. I MILIONI DI DISOCCUPATI DEVONO LAVORARE, NON FARE NUMERO, NÈ ASPETTARE CHE CASCHI LA MANNA DAL CIELO! Non abbiamo nè indipendenza lavorativa, nè economica, dove pensate di andare in questo modo? Oggi sciopero delle banche, tutto bloccato, nessuna alternativa! Anche qui si discute di contratti di lavoro, tanti andranno a casa, disoccupati in più! Se non ce lo inventiamo da soli il lavoro, non ce lo regala nessuno. Civic Company Comunali, ogni Comune pensa ai "sui" disoccupati, mancasse il da fare! Arrivederci e grazie. Nando da Roma.
  • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
    Amoroso La Troika è l'artefice della crisi economica, un potere decisionale fuori controllo, nelle mani degli "incappucciati della finanza" Ma essi, oggi, si sono tolti il cappuccio e gestiscono in prima persona anche il potere politico in tutti i paesi europei. Il governo politico italiano ha nei posti di maggiore responsabilità individui che sono espressione diretta di quegli ambienti. Coloro che sino a qualche anno fa erano i controllori “incappucciati” della politica ora ne sono diretti rappresentanti. Una bella riforma costituzionale di fatto già attuata, mentre si fanno campagne per difendere qualcosa che ormai non c’è più. Si tratta semmai di ri-affermare la Costituzione, ma questa non nacque in seguito a qualche corteo o alle elezioni ma a una guerra, anche civile. Se c’è un modo pacifico di farlo va scoperto rapidamente. Salvare il progetto di integrazione europea è ormai impossibile per il deteriorarsi del rapporto di fiducia tra i cittadini europei e le istituzioni. La prima cosa da fare sarebbe spazzare via la Triade (Ue-Fmi-Bce), dare potere al Parlamento europeo in modo che esprima un governo politico europeo nei limiti delle competenze previste. Per quanto riguarda i paesi dell’Europa del sud, devastati dalla crisi e dalla BCE, si tratta di rinegoziare per intero il funzionamento dell’Eurozona consentendo dentro questa due aree monetarie con margini di maggiore flessibilità e con un meccanismo di solidarietà tra nord e sud. Lo scoglio è rappresentato dalla Germania, quello scoglio che ha affondato oggi l’Euro. O la Germania contribuisce a risollevare la nave oppure è meglio abbandonarla prima che sia troppo tardi. Ma temo che sia già troppo tardi, e i primi ad abbandonarla saranno proprio i Tedeschi.
  • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
    Amoroso Il governo Letta è consapevole di tutto questo. Per questo è stato il governo dei rinvii, in attesa che lo scoppio della crisi e il fallimento degli Stati dell’Europa del sud annulli tutti gli impegni verso i cittadini, inesigibili dentro i parametri europei. La legge finanziaria presentata si muove dentro questa stessa logica per rassicurare i risparmiatori prima del collasso. Più che un’aspirina per combattere il cancro è un sonnifero, ammesso che funzioni. Sia Letta che Draghi sanno cosa fanno. Le riforme devono creare un “presidente” forte per reprimere l’inevitabile reazione popolare che verrà a seguito di ciò che stanno preparando. Draghi continua a fare alla BCE quello che ha fatto in Italia al tempo delle privatizzazioni bancarie che sono divenute il veicolo delle speculazioni successive della Goldman Sachs e Co. Ha coperto la crisi del 2008 come Governatore della Banca d’Italia scaricandone i costi sui risparmiatori e i cittadini. Oggi ripete l’esercizio alla BCE. L’uomo giusto al posto giusto. E pochi ricordano che nella sua tesi di laurea svolta con Federico Caffè affermò, ben prima del disastro, che l’euro non si doveva e non si poteva fare. Il debito pubblico italiano è una zavorra che ha ampiamente superato i duemila miliardi di euro, mentre la crisi economica sta riducendo in povertà milioni di persone. I debiti nascono perché qualcuno li chiede – per bisogno o magari inavvertitamente – e qualcuno li concede – per amore degli altri come si fa in famiglia o sperando di trarre vantaggio dalle disgrazie altrui. Quando il meccanismo si inceppa, come nel nostro caso, si rinegozia il tutto e entrambe le parti si accollano la loro parte di responsabilità. Continuare sull’austerità, come si sta facendo, porta ai disastri politici e sociali che conosciamo dalla storia. Cioè a quello a cui stiamo assistendo in questi giorni sulle nostre strade.
  • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
    Economista Bruno Amoroso: La Troika è di nuovo al lavoro.La BCE e la Commissione stanno preparando il sacco dei risparmi,mentre il FMI fa lo stesso specializzandosi su come far pagare ai cittadini il 'debito estero' degli Stati.C’è una strategia di esproprio dei risparmi dei cittadini, avviata durante gli anni ’80 e ’90 e che ha avuto una sua prima prova di successo negli USA e nell’Ue con la rapina finanziaria del 2008-2010,che ha portato un bottino nelle mani di pochi gruppi pari al 37 % del PIL europeo;cioè aiuti di Stato tra ottobre 2008 e ottobre 2011 a favore delle banche per 4.500 miliardi,a cui si aggiungono 6.500 miliardi,il che ha fatto ovviamente scoppiare il”debito sovrano” di molti paesi dell’UE,stimato tra i 45 mila e i 65 mila miliardi.Questa rapina è stata definita da James K. Galbraith “il più grande crimine finanziario della storia del capitalismo” Il Financial Crisis Inquiry Commission report del 2011 ne illustra i meccanismi e le collusioni politiche,spiegando che tutte le leggi introdotte per legalizzare questa rapina sono in vigore e i responsabili sono ai loro posti e si accingono al 2° giro La fase attuale ha avuto inizio a fine 2012 col rastrellamento dei pochi risparmi ancora in giro mediante l’imposizione del conto in banca anche ai pensionati con 1000 euro al mese;seguito dalla legge che impone il trasferimento delle informazioni su tutti i conto correnti all'Agenzia delle entrate e dalla Direttiva Barnier in corso di approvazione al Parlamento europeo,che introduce a livello europeo la norma sperimentata a Cipro–e cioè che in caso di fallimento bancario sono i risparmiatori a pagare e non più i governi o la BCE.Si prepara a fine anno il fallimento delle maggiori banche europee e quindi il prelievo sui conti dei risparmiatori Su quello che accadrà poi si è espresso con chiarezza Saccomanni che ha di nuovo aperto alle cartolarizzazioni e ha dichiarato finita l’era delle banche per dare il benvenuto al “sistema finanziario ombra”.
  • Terzo Nick Utente certificato 4 anni fa
    Latouche? Stento a crederci... BRAVI! Saluti
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
      e perché? ho detto sin dal principio che il M5S era la diretta successione con sbocco politico dei no global e Latouche è esattamente uno dei leader intellettuali del mondo no global
  • film giavisto Utente certificato 4 anni fa
    w le 25 ore settimanali ops forse è troppo di sinistra? nonè che poi si perdono troppi voti?
  • Paolo Chiro 4 anni fa
    Reddito di Base incondizionato sganciato dall'occupazione docu-film della rete tedesca basic income http://www.youtube.com/watch?v=ExRs75isitw (attivare i sottotitoli) per approfondire: Basic Income Network Italia http://www.bin-italia.org/ ” Tutti dovrebbero aver garantita una quantità di sufficiente per soddisfare i bisogni basilari sia che lavorino sia che no, e coloro che desiderano svolgere qualsiasi tipo di lavoro che la comunità riconosce come utile dovrebbero ricevere una quantità di reddito maggiore” Bertrand Russell
  • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
    Replay In DANIMARCA paghi le tasse per avere la pensione, ma se decidi di rinunciare ti ridanno i soldi con gli interessi. In DANIMARCA i crediti dello STATO verso i contribuenti sono liquidati per legge ENTRO 1 MESE ma nessuna amministrazione si azzarda a superare i 15 gg per una questione di efficienza. In DANIMARCA un operaio guadagna l'equivalente NETTO di 2.500 euro e un direttore di banca non supera i 7.000. NON E' VERO CHE IN DANIMARCA LE TASSE SONO PIU' ALTE CHE DA NOI, in quanto la pressione fiscale (che è esente da addizionali locali) è inferiore al 42% TUTTO COMPRESO. In Danimarca non si lavora come muli o schiavi, si è molto tranquilli, sereni, si inizia a lavorare mediamente alle 10 la mattina e alle 16 si esce dal lavoro. Questo è il nostro 'full time' che ti fa prendere quasi 4.000 euro di stipendio. Il resto del tempo potrai passarlo con la tua famiglia e viverti la tua vita. Considera che comunque da queste parti nessuno guadagna meno di 2.500/2.700' euro al mese.
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
      No, la Danimarca e l'Inghilterra hanno avuto il permesso di derogare al Trattato di Maastricht e si sono tenuti la loro moneta nazionale, che per la Danimarca è la corona danese
    • film giavisto Utente certificato 4 anni fa
      ma in danimarca non hanno l'euro? e allora come la mettiamo con biddeberghe,trilateral, merkel e spectra?
  • Emanuele Romano 4 anni fa
    Siamo gli unici che mettono in dubbio il mantra della crescita infinita...
  • Davide B 4 anni fa
    Non è che chi sta al governo non capisce quello che capirebbe un bambino di 5 anni, è che chi sta al governo vuole mantenere uno stato di cose che lo ha arricchito e continua ad arricchirlo. Infatti anche un bambino di 5 anni capirebbe che per iniziare a risolvere i problemi occorre mandare via le persone che si sono impiantate stabilmente al potere. Sono quelle persone il problema numero 1.
  • Ernesto - La Habana Utente certificato 4 anni fa
    @ Paoloest: "Tra tre generazioni 70% lavoro sarà svolto dai robot". Alla fine resteranno tutti disoccupati!!! Alla fine resteranno tutti senza stipendio!!! Alla fine resteranno tutti senza casa!!! Alla fine resteranno tutti senza cibo!!! Questo ci porterà il progresso! QUESTO NOI ASPETTIAMO??
    • paoloest21 4 anni fa
      grazie comandante! obbedisco:)
    • Ernesto - La Habana Utente certificato 4 anni fa
      @ Paolo: No-no! Mi riferivo al Post del sig.Serge Latouche! Per me tu vai bene così! E non cambiare se non fosse necessario! Saluti Generale!
    • paoloest21 4 anni fa
      ti riferisci al mio post? non ho questo potere, magari potessi distrarre le masse(masse mo..qualche persona) farei in modo che i voti che gli elettori pensano di dare al piddì li farei dirottare tutti sul m5s:))
    • Ernesto - La Habana Utente certificato 4 anni fa
      @ Paolo: Ti dò per buono il commento... Però... ahahaha! Però non farmi dedurre che, allora, il Post è un mezzuccio di distrazione di massa!!!
    • paoloest21 4 anni fa
      veramente ci sarebbe il modo di salvare capra et cavoli... prima però mettiamo il piddì in condizione di non nuocere ... poi si può fare tutto , anche spostare le montagne:)
  • Lalla M. Utente certificato 4 anni fa
    La cosa vi sorprende? Nel 1992, con la patrimoniale di Amato, è accaduto proprio questo. Aziende e famiglie di sono viste confiscare ricchezza su delle somme derivanti da un finanziamento concesso dalla banca e temporaneamente depositato sul conto corrente bancario. Vi sembra giusto? Volete un'altro esempio? Eccovi serviti. Parte della politica, ad esempio, come dicevamo, non nasconde affatto l'idea che sarebbe favorevole ad un'imposta patrimoniale sui grandi patrimoni. A parte il fatto che non si forniscono chiarimenti su cosa debba intendersi per patrimonio, ossia se si dovranno considerare beni immobili, mobili, investimenti, aziende ecc., il sospetto è che, quando si accorgeranno che il gettito derivante da un'imposizione patrimoniale sarà molto ridotto, probabilmente, abbasseranno di molto il livello di patrimonio dal quale far scattare l'imposizione al fine di aumentare la base imponibile. Solo per citare un esempio, qualora dovesse essere tassato il patrimonio immobiliare, non è detto che il contribuente abbia disponibili gli importi per adempiere all'obbligazione tributaria. Ecco quindi che il fisco potrebbe aggredire il conto corrente dove si detengono, per obbligo normativo, anche le risorse indispensabili per il sostentamento dei propri congiunti, lasciando a pancia vuota tutta la famiglia. Ma la carrellata di casi e gli aspetti inquietanti di una simile coercizione della libertà individuale è ancora lunga, fitta ,se non interminabile. Si potrebbe andare avanti per ore, ma non cambierebbe affatto il risultato. La banca, concludendo, diverrebbe una gigantesca camera di compensazione, ossia soggetto giuridico al servizio (più di quanto lo sia oggi) dello Stato per espropriare ricchezza: ossia il presente e il futuro di liberi ed onesti cittadini. Il perché è chiaro: per rendere solvibile il debitore non c'è via più semplice che quella di compensare debiti del debitore con i crediti del creditore. E il gioco è fatto Fonte: http://www.vincitorievinti.co
  • Lalla M. Utente certificato 4 anni fa
    Destra Sinistra o Euro/noEuro? Un piccolo esempio di come le etichette destra sinistra siano ormai prive di senso, nient'altro che la vecchia tecnica dell'illusione di alternative, cioè in ultima analisi, controllo mentale. E' solo apparentemente paradossale che chi http://il-main-stream.blogspot.it/2012/09/lo-sme-leuro-e-la-sinistra-italiana.html#more difende a spada tratta http://sollevazione.blogspot.it/2012/06/la-sinistra-non-ci-sente.html l'euro che obbliga http://www.paolobarnard.info/intervento_mostra_go.php?id=704 a una politica economica che favorisce i forti e sfavorisce i deboli http://byoblu.com/post/2012/10/17/VI-spiego-i-piani-di-chi-vuole-piu-Europa.aspx http://goofynomics.blogspot.com/2011/11/luscita-delleuro-redux-la-realpolitik.html sia chi ufficialmente sfavorisce i forti e favorisce i deboli. guarda i dati disaggregati per partiti: http://www.scenarieconomici.it/sondaggio-esclusivo-scenarieconomici-it-sarebbe-favorevole-alla-reintroduzione-di-una-valuta-nazionale-al-posto-delleuro-si-48-no-45/ Per quanto riguarda il concetto che "Oh, ma l'euro ci protegge dall'inflazione..." nel caso tu sia interessato ad ampliare il tuo livello di comprensione delle cose sull'argomento, leggi questo: http://goofynomics.blogspot.it/2012/09/inflazione-svalutazione-e-quota-salari.html E per quanto riguarda il rapporto tra bassa/alta inflazione e debito pubblico leggi questo: http://www.ioamolitalia.it/blogs/vivere-senza-l-euro/banca-d%E2%80%99italia-e-tesoro-il-divorzio-piu-costoso-della-storia.html fonte: http://risveglioglobale.blogspot.it/2013/10/destra-sinistra-o-euronoeuro.html
  • Giorgio S. Utente certificato 4 anni fa
    Ancora con sta decrescita felice ... Un bambino di 5 anni capirebbe anche che in economia crescere non vuol dire aumentare di volume ma aumentare di valore. Per questo il PIL può crescere all'infinito perchè il principale fattore di crescita del valore si chiama intelligenza, e non mi sembra che l'umanità abbia già esaurito tutte le scorte di intelligenza disponibili sulla terra, anzi! E quando si afferma che le risorse del pianeta sono limitate ci si dovrebbe chiederebbe: cosa ci impedisce nel futuro di progettare la colonizzazione di altri pianeti? Ma forse più che l'intelligenza scarseggia la capacità di sognare.
    • Giorgio S. Utente certificato 4 anni fa
      La "decrescita felice" ha solo scopiazzato alcune idee della teoria dello "sviluppo sostenibile" e le ha usate per far credere che la diminuziuone del PIL sia auspicabile, e questa è solo una menzogna criminale funzionale alla finanza internazionale per giustificare la crisi attuale.
    • Emanuele Romano 4 anni fa
      La Grecia non ha avuto una decrescita, felice o infelice. E' stata guidata in una crisi economica, finanziaria, produttiva e sociale. E' come andare a sbattere contro un muro: la decrescita afferma che è meglio prima frenare, avere le cinture, delle belle barre antintrusione per proteggere se stessi e i più deboli. Le cinture altro non sono che la solidarietà e lo scambio di beni e servizi, che serve a non farci sbranare dai signorotti dell'euro. Le barre sono la sovranità alimentare, del territorio, normativa.
    • Giorgio S. Utente certificato 4 anni fa
      Emanuele Romano, a me sembra che dovrebbe svegliarsi chi crede nella decrescita felice. Gli consiglierei di andare a vivere in Grecia per verificare di persona come la decrescita abbia reso felice la popolazione.
    • Emanuele Romano 4 anni fa
      Sognare sì Giorgio, ma ogni tanto è bene svegliarsi... ;)
  • Carmelo Incoronato 4 anni fa mostra
    APARTITICA AH AH AH AH DA BELLA CIAO HAI SCRITTO IN OGNI SCHIFOSO ANGOLO SINISTROIDE!
  • paoloest21 4 anni fa
    ""Tra tre generazioni 70% lavoro sarà svolto dai robot"" ""È la previsione di un gruppo di ricercatori di Oxford. A rischio tutti i lavori manuali. Ma anche servizi, difesa e sicurezza."" NEW YORK (WSI) - Nel giro di tre generazioni, il 70% circa della razza umana diventerà obsoleta. Almeno, per quanto riguarda il lavoro. La robotica sta facendo progressi ad un ritmo talmente veloce che, fra 75 anni circa, robot con riconoscimento visivo avanzato e sistemi di coordinamento a motore prenderanno in consegna i lavori manuali più diffusi. Lo scrivono in uno studio gruppo di scienziati dell’Università di Oxford, secondo cui il 47% dei posti di lavoro rischiano di scomparire, già nell’arco di una sola generazione (circa 20 anni). Ma questo è solo il primo capitolo della rivoluzione robotica in atto, che rapidamente renderà il lavoro umano praticamente obsoleto. Ma quali sono i lavori più a rischio? Secondo gli esperti, i settori in cui per primi si assisterà alla rivoluzione robotica sono quelli manuali, a partire dall'agricoltura, industria, edilizia, per arrivare ai servizi di ristorazione e persino sicurezza.""
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
      Io ho 71 anni Peccato che questi discorsi li abbia letti già 50 anni fa, precisi precisi le macchine possono anche aumentare ma gli schiavi umani non diminuiranno mai
    • paoloest21 4 anni fa
      andre io non rinuncerei... però starei a controllare che i benefici siano equamente distribuiti... ciao
    • Andre C. Utente certificato 4 anni fa
      Credo che sarebbe bello per tutti se i robot potessero lavorare per noi e produrre per noi tutto ciò che ci serve per vivere bene. Il problema non è la potenziale presenza dei robot che ci sostituiscono nel lavoro, ma piuttosto come si muoverà il denaro in una tale nuova società. Il mondo ideale sarebbe quello in cui i robot costruiscono case, coltivano e producono il cibo, producono tutto ciò che ci serve. A quel punto ognuno dovrebbe avere accesso gratuitamente a ciò che viene prodotto dalla nuova tecnologia. Il problema nasce se l'azienda pensa di sostituire tutto il personale con dei robot, e poi pretenda di vendere quello che ha prodotto rientrando così dall'investimento e poi guadagnandoci di più... ...ma rinunciare a priori a una tecnologia che può migliorare la nostra vita mi pare una soluzione autolesionista.
  • Lalla M. Utente certificato 4 anni fa
    DA FACEBOOK ATTENZIONE MASSIMA CONDIVISIONE. Irruzione in casa di Rosario Marcianò ....Hanno sequestrato tutto...computer e dati.... Un fatto gravissimo !!!! Rosario è conosciuto come colui che ha denunciato le irrorazioni clandestine..a danno di tutti noi Giustamente Ivana Mannino, propone, a sostegno, di modificare, chi vuole, la foto del profilo. Bisognerebbe capire da dove viene l'ordine e organizzarsi per subissarli di mail, quante più possibili, con richiesta di chiare e pubbliche spiegazioni. Dopodichè se qualcuno conosce qualche giornalista, magari qualche radio seria, informarli che se ne parli il più possibile ovunque. http://www.youtube.com/watch?v=pqzyctaB5vk
  • yujiza inesilio Utente certificato 4 anni fa
    ...condivido e STRA-quoto.
  • Carmelo Incoronato 4 anni fa mostra
    ALLA BELLANDI GLI HANNO TROVATO ANCHE IL CAMERIERE ASSUNTO IN NERO! E il provvedimento è stato deciso dopo una serie di controlli iniziati già nel 2012 e proseguiti sino al 26 settembre scorso. In quella circostanza i militari del radiomobile controllarono 71 persone di cui 17 già note alle forze dell’ordine per precedenti di polizia e sette per motivi legati alle sostanze stupefacenti. Nella circostanza oltre ai carabinieri ai controlli avevano partecipato pure i militari del Nas che avevano contestato violazioni di tipo amministrativo notificando alla titolare del locale sanzioni per circa duemila euro. Ed era stata inoltrata una segnalazione all’ispettorato del lavoro per la presenza di un cameriere privo di contratto di lavoro e quindi assunto in nero. Sempre durante il blitz i carabinieri avevano riscontrato e segnalato all’Asl violazioni di tipo igienico-sanitario e l’assenza del cartello di divieto di fumo. Alcuni giorni prima - era il 22 settembre - stando ai militari del radiomobile fuori dal locale era stato ritrovato un grammo di hashish a terra mentre il 12 ottobre 2012, all’inizio dell’attività di controllo, altre sostanze stupefacenti erano state rinvenute di fronte al pub ed erano state controllati avventori già conosciuti dalle forze dell’ordine. Adesso la titolare della società Bar Barman che gestisce il pub ha 48 ore di tempo per ottemperare alla decisione dopo la notifica del provvedimento.
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa mostra
      ma questo è proprio un povero matto da rinchiudere in un manicomio!!!!!
  • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
    Per il povero demente Carmelo Incoronato che accusa me e mia figlia assieme a tutti i 5stelle di essere 'succubi' di D'Alema e del Pd (????!!!!!) faccio sapere a Sua Somma Ignoranza che quando Cofferati fu candidato sindaco a Bologna (D'Alema lo odiava e per levarselo dai coglioni lo parcheggiò a Bologna dove fece solo danni), ognuno dei quartieri di Bologna elesse i propri rappresentanti. Io fui tra gli eletti del mio quartiere e mi chiamarono pur non essendomi mai presentata alla politica,solo perché avevo una certa notorietà per i miei corsi culturali. E MI PRESENTAI COME "APARTITICA"!! Lo capisci questo aggettivo, ignorantone??? APARTITICA! cioè non appartenente a nessun partito!! Mi dichiarai no global e presentai subito un programma di democrazia diretta su cui ebbi l'ovazione di mille persone! Al programma per Cofferati lavorammo per un anno. Ogni quartiere elesse i propri rappresentanti, erano di tutti i colori partitici e non, uno per assessorato e tutti lavorammo a raccogliere le richieste DEI CITTADINI DI BOLOGNA per farli diventare un unico programma per la città da offrire a Cofferati per avere finalmente un programma a misura dei cittadini. Cofferati prese le nostre richieste, non le lesse nemmeno, le buttò in un cestino, dopo di che fece esattamente il contrario di quello che Bologna aveva chiesto. Per cui,se prima avevo una cattiva opinione di Cofferati e dei Ds,dopo l'ebbi PESSIMA e promisi a me stessa che mai più avrei fatto politica attiva! In quanto a mia figlia,che hai appiccicato per pura scemenza al mio nome,era in Africa a fare volontariato e non ha mai avuto niente a che fare col mio disgraziato anno di partecipazione politica né ha mai fatto politica partitica sotto nessun nome o bandiera,ha fatto solo e sempre volontariato per cui hai aggiunto solo scemenza a scemenza, per pura malignità basata sul nulla. Se questo è tutto il contributo che hai da dare, puoi darlo a San Salvi, che a Firenze è l'istituto per i matti.
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
      Grazie, Alessandra, ma vedere queste piattole umane che non sapendo come attaccarmi pubblicano l'avviso di morte di mio marito e hanno fatto in passato del sarcasmo sulla sua agonia mi ha fatto uscire dai gangheri Giuro che se lo avevo tra le mani lo sfracellavo questo imbecille a costo di finire in galera io per omicidio Ma siccome può aver letto questo avviso solo nella mia zona o sul Resto del Carlino, prima o poi lo scovo, questo degenerato, e io in carcere ci finisco ma lui lo mando al cimitero
    • yujiza inesilio Utente certificato 4 anni fa
      ...appunto! Inutile "nutrire" troll's e flamer's ;)
    • alessandra c. Utente certificato 4 anni fa
      viviana... mi sta tanto ifastidendo questo personaggio e secondo me gli stai dando spiegazioni che non gli sono affatto dovute!!! con un click non gli diamo nemmeno il tempo di scrivere!!! clicchiamolo finchè non sparirà di sua spontanea volontà!!! io gli sto cliccando tutti i commenti!!! ciao cara!!!
  • mister x Utente certificato 4 anni fa
    anche cacciare a calci in culo tutti gli stranieri aiuterebbe non poco.
    • Viviana Vi Utente certificato 4 anni fa
      ma vattene con Carmelo Incoronato nel paese dei citrulli! e quando sarà il momento dei calci in culo a voi vengo a darlo anch'io volentieri!!!
  • Carmelo Incoronato 4 anni fa mostra
    A QUANDO UN PASSAPAROLA COL MAGO OTHELMA?
  • Lalla M. Utente certificato 4 anni fa
    La Gente Sta Scomparendo DI MARCO CANESTRARI Tutti stiamo perdendo progressivamente qualcosa: Chi la casa, chi il lavoro, chi l'auto, chi solo qualche comodità... E con grande sofferenza ci riadattiamo a questa fase di paura reagendo chiudendoci a riccio, aspettando che qualcuno faccia finalmente qualcosa per noi e che la crisi passi da sola. Ognuno passivo, senza energie, sotto shock, tira fuori una buona giustificazione per cui lui non può fare nulla data la sua situazione di emergenza personale. É proprio questa chiusura e mancanza di azione di tutti quelli che hanno più del necessario che porta tutta la popolazione a non avere più il necessario. Non aspettatevi le vecchie rivoluzioni fatte da una marea umana che non ha realmente da mangiare, perché non ci daranno questa facile soluzione. Nessuno vedrà questa marea umana e la televisione non ci fornirà la visione d'insieme della situazione reale del paese. Si uccideranno imprenditori che fino al giorno prima guadagnavano più di noi, sarà o tutto o niente. La gente semplicemente scomparirà, i tuoi vicini cambieranno casa, mentre la tv continuerà a farci vedere tenori di vita da 20 mila euro al mese. O vivi con l'iPhone o il giorno dopo, per legge!, per legge devi morire di tagli, di tasse e debiti. Scomparirai come tutti gli altri, non esisterai più, a livello sociale non conterai più, non avrai più peso né valore né diritti né tutele. La ragione sarà: mancanza di fondi. Tutti gli altri continueranno a decidere per te, e la legge continuerà ad essere uguale per tutti promulgando incessantemente nuovi divieti: Divieto di dormire sotto i ponti sia per i ricchi che per i poveri. E tutti noi giustificheremo questo sistema economico, questa legge e quindi l'ennesima morte e l'ennesima famiglia spaccata. Figli nasceranno dalla sofferenza e la porteranno con sé alle prossime generazioni e noi staremo fermi a guardare. http://www.eccocosavedo.blogspot.it/2013/10/la-gente-sta-scomparendo.html
    • Lalla M. Utente certificato 4 anni fa
      La crisi passerà, ma non ora, e non per mano dei banchieri. Passerà solo quando tutti capiremo che chiudersi senza cooperare per uno scopo comune é l'ultima cosa che dobbiamo fare, ma che siamo stati addestrati ben benino a fare. Sei tu che cambierai il mondo, si proprio tu che ti credi insignificante e senza mezzi - Marco Canestrari
  • Antonio F. Utente certificato 4 anni fa
    Ed aggiungerei: non é necessario in Italia ridurre per forza le ore fisiche da dedicare al lavoro, basterebbe cominciare a permettere a chiunque ne abbia diritto di usufruire delle agevolazioni che in altri paesi EUROPEI sono istituzionalizzate, in piena sintonia con quanto anche la chiesa cattolica (!) va affermando... Se oggi si continua ad incaponirsi nel dire che più ore di lavoro sono più produttività, significa che il fine é la schiavitù, non il bene collettivo. In Italia hanno agevolazioni e benefit gratuiti coloro che non producono nulla, e sono sobillati coloro che producono realmente la nostra ricchezza sociale. Basta, per favore, basta.
  • alessandra c. Utente certificato 4 anni fa
    Scusate l'O.T. , lo riposto perchè oggi mi gira così..... Buongiorno alla bellissima gente del blog... Incredibile. Ok , sappiamo di quanto sia collusa e falsa l'informazione italiana. Ma arrivare a dire che il PD HA VOLUTO IL VOTO PALESE PERCHE' NON SI FIDAVA DEI GRILLINI questa è fantascienza. Non è possibile che arrivino a tanto!!! Una volta per tutte: IL MOVIMENTO 5 STELLE HA PROPOSTO IL VOTO PALESE . IL PD E' STATO COSTRETTO A VOTARE A FAVORE IN COMMISSIONE ALTRIMENTI SI SAREBBE SPUTTANATO DEFINITIVAMENTE e si sarebbe mostrato per quello che in realtà è : UNA SUCCURSALE DEL PDL . Quindi qualche sporco piddino avrebbe sicuramente salvato per l'ennesima volta B. Ma io non ci credo ancora che sono capaci di arrivare a mentire fino a questo punto e che gli italiani spendano ancora euri per comprare la loro carta straccia. E' ALLUCINANTE e c'è pure gente, ed anche qui sul blog, che insinua questo . RENZI E' INCOMMENTABILE per quel che va dicendo... p.s. Ai bastardi del PDL vorrei dire che ci hanno riempito di leggi ad personam per 20 anni rendendoci ridicoli agli occhi dell'Europa e del mondo intero... ne avete una in più adesso no? O solo perchè stavolta è contro personam questo vi disturba? FUORI DAL PARLAMENTO ladri mafiosi luridi collusi bastardi!!! p.p.s. Taverna complimenti ragazza mia, mi hai quasi fatto emozionare perchè con poche, precise parole hai fatto star zitti tutti!!! Devo dire che hai avuto qualche problemino con la coniugazione dei verbi ma... preferisco una imprecisione grammatica che una bugia dalla perfetta sintassi!!! GRANDE, VERA , SINCERA!!! Complimenti
    • ema dell Utente certificato 4 anni fa
      :)))))))))) paola taverna e'.....e'...magnifica!
    • alessandra c. Utente certificato 4 anni fa
      ciao carissimissimissimissima ema!!!
    • ema dell Utente certificato 4 anni fa
      ciao carissima!! avevo letto prima questa cosa che hai scritto, brava!!
  • alessandra c. Utente certificato 4 anni fa
    ;)
  • Lalla M. Utente certificato 4 anni fa
    bellissimo!!!
  • paoloest21 4 anni fa
    :)
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus