5 Giorni a 5 Stelle/15: #DemocraziaViolata

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.
democraziaviolata.jpg

"La settimana della democrazia violata. Ieri il Presidente della Repubblica ha fatto sfregio di ogni consuetudine istituzionale ricevendo governo e partiti di maggioranza al Quirinale per parlare di legge elettorale. Mercoledì invece Pd e Pdl in Senato hanno votato la deroga all'articolo 138 della nostra Costituzione, la valvola di sicurezza che la protegge da cambiamenti affrettati e pericolosi frutto di accordi tra pochi. In Parlamento Letta ha parlato di politiche europee ed il Movimento gli ha ricordato come le sue politiche siano prone agli interessi di burocrazie sempre meno democratiche e sempre più distanti dai problemi reali dei cittadini. In settimana al Senato è andata in scena anche la farsa del decreto IMU, con una tassa che scompare con un nome e ricompare e triplica con un altro. Il tutto con l'aggiunta del vergognoso condono da 2 miliardi di euro per i concessionari di slot machines. Fortunatamente il Movimento 5 Stelle è riuscito a limitare i danni riuscendo a far recepire alcune sue proposte: dall'impegno del governo a passare alla tariffa puntuale sui rifiuti (più ricicli meno paghi) a quello di limitare le agevolazione per gli imprenditori edili solo per i fabbricati già costruiti e ultimati. Una proposta utile per fermare la cementificazione del territorio. Sempre sul tema del consumo di suolo, il MoVimento 5 Stelle in settimana ha organizzato un importante convegno alla Camera di cui vi faremo vedere un estratto. A Montecitorio sul decreto pubblica amministrazione siamo riusciti a far approvare 17 emendamenti, tra i quali uno prevede un ulteriore taglio delle consulenze nelle amministrazioni pubbliche. Approvata anche la sperimentazione della tracciabilità dei rifiuti urbani pericolosi su tutto il territorio nazionale. Sempre in tema di rifiuti è stata battaglia alla Camera contro la combustione degli stessi nei cementifici. Ci siamo tornati ad occupare anche del problema carceri, mentre nell'aula del Senato si è affrontato sul piano internazionale il tema dei diritti umani in Birmania." M5S Camera e Senato

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Estremista di destra 4 anni fa mostra
    L'errore più grande che commettete è quando dite esistono idee buone sia a destra che a sinistra. Non è assolutamente vero, non esistono idee buone a sinistra.
    • Angelo P. Utente certificato 4 anni fa mostra
      Finchè la metti così, su destra o sinistra, sarai sempre VITTIMA, di chi veramente comanda, la BCE e le miltinazionali. Questi NON hanno né ideologie, né nazionalità, e tengono sotto scacco la PARTITOCRAZIA, direttamente, come pd e pdl, indirettamente, come tutti gli altri partitini di destra o di sinistra, ma che per avere voce in capitolo (mangiare soldi pubblici), devono necessariamente AGGANCIARSI al carro dei più "grandi". I partiti, sono solo mezzi, per: 1) spillare soldi pubblici (di noi cittadini), a vantaggio dei pochi intrallazzatori politici, per autoalimentare la propria macchina politica (circa il 90% se lo pappano loro), il resto (10%) delle risorse umane e finanziarie, lo mettono a disposizione della collettività, 2) fare gli interessi dei loro PADRONI (appunto, banche e multinazionali). I Parlamentari del M5S, agiscono liberamente, in Parlamento, alle spalle NON hanno nessuno, non devono fare interessi di lobby varie come i partiti, ma solo quelli dei cittadini. BASTA CON DESTRA o SINISTRA!!!
    • LUCIANO A. Utente certificato 4 anni fa mostra
      LA SINISTRA è PEGGIO DI TUTTO. W M 5 STELLE
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus