Una Camera a 5 stelle

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.
camera_cinq.jpg

"Con poche proposte di buon senso, votabili già domani, i costi della Camera potrebbero essere tagliati di quasi 168milioni di euro. Questo senza stravolgere assetti istituzionali, senza epocali riforme che non risolvono i problemi dei cittadini, senza mettere mano alla Costituzione. Ma, semplicemente, lavorando al bilancio di Montecitorio, tagliando sprechi e privilegi e implementando trasparenza e sostenibilità. È possibile che ancora si paghino rimborsi per i viaggi degli ex parlamentari (costo 900mila euro)? O che si diano contributi anche al Patriarcato di Antiochia? Il M5S ha una visione chiara del futuro del Paese, visione che prende corpo a partire dal funzionamento delle istituzioni che ci governano. Quindi, allineare il trattamento economico dei deputati a quello dei portavoce a cinque stelle: 5mila euro lordi, rendicontazione e rinuncia a indennità di carica e plafond vari. Tetti a stipendi e pensioni dei dipendenti. Un freno ai vitalizi, vera ingiustizia nei confronti di chi la pensione non la vedrà mai. Riduzione del 20 per cento dei contributi ai gruppi parlamentari, soppressione del presidio sanitario all’interno di Montecitorio (le scuole non ce l’hanno) e recesso dalle polizze vita stipulate per i deputati (sì, paghiamo anche questo). Stretta su consumi energetici, car sharing al posto del parco auto della Camera e riduzione dei corsi di lingua per gli "onorevoli" (sì, paghiamo anche questo). Ma anche dirette streaming di tutte le commissioni, limiti temporali al mandato del segretario generale, raccolta differenziata e revisione dei servizi sanitari interni. Piccoli e grandi interventi che, messi insieme, danno un risparmio di gran lunga superiore a quello che deriva dalla contro-riforma del Senato in atto che, al di là dei proclami e conti alla mano, produrrà una risparmio di circa 100mila euro. Ora, provate a dire no".
M5S Camera

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus