L'informazione deviata del TG3 in Calabria

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.
morra_tg3.jpg

"I partiti italiani, attraverso il controllo sul servizio pubblico d'informazione distorcono la realtà. Durante un servizio del TG3 regionale delle 14 del 27 novembre veniva evidenziato il lavoro dei Senatori Gentile ed Aiello e citiamo testualmente: "Sono 20 milioni di euro i fondi che il Governo ha stanziato nella Legge di stabilità in favore della nostra regione, per fronteggiare l'emergenza [...] I fondi, ottenuti grazie all'impegno dei Senatori Aiello e Gentile, saranno destinati buona parte al capoluogo di regione". La realtà è un po' diversa e va raccontata: I Senatori Aiello e Gentile avevano proposto un emendamento alla legge di Stabilità che, se approvato, avrebbe concesso alla Regione Calabria quei famosi 20 milioni di euro. Purtroppo per la nostra terra l'emendamento è stato respinto. Dunque la Calabria NON ha ottenuto i soldi. Il M5S si sta impegnando affinché la Calabria ottenga gli aiuti necessari a ricostruire acquedotti, strade e tutto ciò che il nubifragio si è portato via. Ai cittadini arrivano informazioni FALSE E DEVIATE rispetto alla realtà dei fatti, per cui attraverso una interrogazione in Commissione Vigilanza Rai Denunciamo il servizio pubblico chiamato a fare informazione e non propaganda elettorale a chi da troppo tempo prende in giro i cittadini Calabresi. La corretta informazione è VITALE per la democrazia di un Paese." Paolo Parentela, Dalila Nesci, Nicola Morra, Federica Dieni

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Stefano M. Utente certificato 4 anni fa
    Combattono il M5S con tutti i mezzi e la disinformazione fa parte del giuoco. Questa strategia è frutto della paura che la casta ha del movimento dei cittadini. Alla prossima tornata incominceremo a pulire il Parlamento Europeo dai tromboni, dagli ex dirigenti trombati e dalle cortigiane di Berluskaiser ed Alfetta. Questo non li fa dormire e quindi si autoconvingono di combatterci con le menzogne e mezze verità
  • claudio masiello Utente certificato 4 anni fa
    tutti gli addetti all'informazione accreditati presso la casta sono dediti al photoshop dell'informazione.
  • domizio a. Utente certificato 4 anni fa
    E la SANITA? E' argomento inappropriato? Nessuno ne parla!!!
  • AleTop 4 anni fa
    Dogs 33/2013 sulla pubblicità e trasparenza, ma nessuno lo applica coerentemente. Basta un test con "labussolamagellano" per vedere quanti siti istituzionali non sono a norma, perché???
  • umberto balsamo 4 anni fa
    I furbi non mancano mai , ma andranno tutti fuori - I Calabresi non sono stupidi e sanno perfettamente quello che sta facendo il M5S per la Calabria. Per il m5s L'Italia è UNA
  • Giovanni Lorenzetti (g5s) Utente certificato 4 anni fa
    Sembra che Bruno Vespa ( mi ha riferito una zia ) dia ascolto e merito a Barbara Lezzi, non è poco e credo che sia la strada giusta per informare quella parte di Italiani che ancora non crede nel M5 Stelle. Riformiamo la televisione....
  • bruno mazzoni 4 anni fa
    cosa dire di più? è da trent'anni che fanno disinformazione
  • Esterino Zamboni 4 anni fa
    Ciao Beppe sono un artigiano disperato che a 59 anni è costretto a chiudere per colpa di una politica che ci ha massacrati. Vorrei che la mia rabbia si tramutasse in qualcosa di costruttivo per far rialzare la testa a tutti gli italiani che come me stanno attraversando un periodo non certo facile. Se posso essere di aiuto al M5S fammelo sapere io mi metto a disposizione. Sono delegato comunale dell'associazione artigiani di Mason Vicentino e credimi quello che sento tutti i giorni dai miei colleghi mi fà rabbrividire. Ho seguito la manifestazione di Genova siete stati grandi. Un grazie di cuore Esterino
    • marco micco 4 anni fa
      Scrivi su un foglio "Se Stai Soffrendo, Unisciti a Noi" fanne centinaia di copie e scendi in strada dove non si manifesta.. Fai capire alla gente che è arrivata la fine di questi politici corrotti e che stiamo lottando..tutti insieme per farli andare via. Ricordagli i grandi anni 80 e come si stava bene....bisogna ritornare a quei tempi ed in fretta altrimenti saremo sopraffatti dalla fame e dalla miseria....Mes, Fiscal Compact...ecc...
  • giovanni savaresi 4 anni fa
    Normale che dalla scuola delle menzogne e falsità dove si forma la classe dirigente del centrosinistra e centrodestra cinsi abitui a dettare a giornalisti e cronisti compiacenti cosa dire e scrivere senza prima verificare... e ancora meno riflettere, che nel prossimo futuro, certo pattume giornalistico sarà incenerito con quella stessa classe politica di cialtroni e furfanti a cui é asservito.
  • Alessandro P. Utente certificato 4 anni fa
    non so il tg3 calabria, ma quello veneto riesce persino a truccare le previsioni del tempo!!! davvero! è scritto che le prendono dall'aeronatica ma confrontandole col sito ogni tanto sbagliano pure quelle (la menzogna ormai è un istinto irrefrenabile patologico) esiste il reato di diffamazione ma non esiste il reato contrario ovvero alla lesa onorabilità della diffamazione non c'è il reato opposto di "falsa pompata onorabilità" o "menzogna con fine adulatorio": la disinformazia è perfettamente legale e non c'è da aspettarsi altro da quelli che in 20 anni non hanno fatto una legge decente per regolare la libertà di informazione in italia (con la complicità di una casta giornalistica monopolista che non può avere -per legge- alcuna concorrenza da parte dei cittadini.
  • givanni p. 4 anni fa
    Avanti cosi che li facciamo fuori
    • Pierpaolo Visparelli 4 anni fa
      Ho constatato che La 7 ha trasmesso in diretta il V-Day di Genova dedicando un TG speciale condotto da E. Mentana. E' forse il Tg di la7 l'unico non manovrato dalla casta?
  • maria rizescua Utente certificato 4 anni fa
    delle volte ti ammazzerei beppe che non sei entrato in parlamento per trucidarli tutti. non fanno altro che parlare di cosa conviene a letta, cuperlo, civato, l'imu è da pagare, noi i lavoratori autonomi dobbiamo pagare L'INPS anche se non abbiamo nessun reddito, nemmeno quello di un pensionato minimo. non è detto che non prendo una bazuka...
  • Piera D'Ambrogio Utente certificato 4 anni fa
    GRAZIE, cerchiamo di cambiare e ci riusciremo anche in Calabria grazie a persone come voi. grazie Movimento
  • renzo b. Utente certificato 4 anni fa
    Buongiorno a tutti !!!! mi sono appena registrato e inizio subito a farmi sentire. Ieri e' terminato il Torino Film Festival, bellissima manifestazione, ma avete visto chi c'era in rappresentanza del nostro amato governo ??? La AMATISSIMA ministra KYENGE !!!! cosa c'entrava, me lo spiegate ??? magari fosse andata a Crotone a vedere quei poveri diavoli sul barcone che non riescono a salvarli non sarebbe stato meglio, visto che lei e' ministro dell'integrazione......e' meglio venire a Torino cosi' avra' festeggiato al caldo !!!!! E noi paghiamo, che schifo, e' ora di dire BASTA !!!!!!
    • Nicholas McKinnon 4 anni fa
      In un articolo sul TG3 e la Calabria cosa c'entra il tuo commento sul ministro per l'integrazione?! Una vergogna che un ministro sia presente di Domenica a un festival del cinema? Boh... certa gente si scandalizza per le cose più strane... e se sei un troll 10/10 complimenti: ci sono cascato!
  • Ottaviano Augusto Utente certificato 4 anni fa
    rai tg tre, la solita supercazzola dei leccaculo piddini
  • Marco Bonanome Utente certificato 4 anni fa
    Scusate ma c'era un depuratore in quella regione che è costato la bellezza di 2milioni di euro,( praticamente 10 volte in più di quello di milano ), si è occupato anche striscia la notizia del caso, e che dire ci certi candidati a vari assessorati, che intercettati telefonicamente, si spartiscono i posti con una esclamazione tu prendi quello o questo, perché solo uno scemo si accontenta di 10.000€. Bella gente!!!!!!
  • Luca M. Utente certificato 4 anni fa
    Ben vengano i soldi per la Calabria al fine di mettere in sicurezza il territorio. Però ci vogliono più controlli sull'operato degli amministratori pubblici affinchè quei soldi non finiscano, come in passato, nelle tasche dei politici o della malavita organizzata. E se, ad oggi, a sovrintendere ai lavori nella regione sono gli stessi degli anni passati, non c'è da ben sperare.
  • franco satta Utente certificato 4 anni fa
    Un'altro esempio di una rai inutile ai cittadini... ABOLIAMO LA RAI, ELIMINIAMO SUBITO ILCANONE
    • STEFANO A. Utente certificato 4 anni fa
      A Franco Satta. Aboliamo quelli che vogliono abolire la RAI-TV servizio pubblico, quelli che lo usano come privato, condanniamo tutti quelli che hanno disinformato la popolazione e cambiamo e utilizziamo il servizio pubblico perchè nostro in quanto bene collettivo e servizio di interesse generale. Non vedo differenza tra i privatizzatori dei servizi essenziali che vogliono mettere le mani grifagne sul residuo delle nostre strutture pubbliche e quelli che per combatterli vogliono fare la stessa cosa e in tal modo si castrano. Questo non toglie che tutti possono partecipare al M5S.Nella lunga marcia Mao ha accolto sempre i prigionieri nell'esercito che poi sono divenuti i migliori combattenti per la libertà della Cina.Potessimo così fare con la Magistratuta italiana!Stefano Antuofermo,Rutigliano
  • Massimo Bilotta 4 anni fa
    Purtroppo, molti non sanno che la caporedattrice della Rai calabrese è colei che ha curato la campagna elettorale del presidente della Regione, ma non è conflitto di interessi, vero? Quindi, il Tg regionale è diventato da qualche anno a questa parte Telescopelliti....
    • STEFANO A. Utente certificato 4 anni fa
      Il tuo commento, se esatto, è una ghiotta notizia per la Commissione Parlamentare di Vigilanza che non potrà rimanere con le mani in mano.Penso anche che qualche cittadino calabrese esperto sia legittimato a far valere i suoi diritti davanti alla Magistratura, anche in via di urgenza, per il grave, imminente e irreparabile danno che sta subendo in questo caso di evidente responsabilità personale.Stefano Antuofermo,Rutigliano.
  • Ramon Santoni 4 anni fa
    cerco lavoro da anni...l'unica cosa che ti dice, aspetta o l'esperienza...poi non chiama mai nessuno. Ho fatto corsi vari. Ho 27 anni e non ho ancora un lavoro...così come tantissimi noi giovani. spero nel nuovo anno che tra un mese arriva...sennò non so più cosa altro fare.
  • vitovolpicella peter pam 4 anni fa
    Il partigiano (13/12/13) Mi sento un PARTIGIANO sempre con un pennarello in mano e un cartello di protesta addosso contro un parlamento infame e un governo ABUSIVO fatto da un Presidente della Repubblica poco di buono arrivato ai suoi ultimi giorni vecchio SFACCIM/ come dicono a Milano. Mi sento un PARTIGIANO METROPOLITANO in un paese che non è in guerra ma lo stato/ le regioni/ i comuni hanno i cannoni puntati sui cittadini ogni colpo/ una tassa ogni legge/ qualche centinaia di migliaia di disoccupati è un paese sotto OCCUPAZIONE/ no straniera ma di LOBBY/ BANCARI/ e BALORDI dello STATO non mancano i SINDACATI/ falsi EROI con se stessi da essere PARTIGIANI di chi lavora son diventati CANI dei partiti accucciati ai loro portoni/ pronti x una falsa crociata hanno una GRANDE colpa sulle SPALLE e l'AMBIZIONE di andare alla CAMERA o al SENATO a spesa degli operai e disoccupati. Mi sento un PARTIGIANO in cerca della REPUBBLICA rubata burocrati MAGISTRATURA lenta e contraffatta occupano il SUOL PATRIO a capo di tutto/ un vecchio Presidente che invece di dare l'esempio di AMARE il paese esempio di DEMOCRAZIA/ EQUITA' tra i cittadini incassa sempre più compensi PENSIONI/ STIPENDI/ BENEFIT e da apristrada x chi ci governa e il paese soccombe sotto DEBITI e RUBERIE approvate x LEGGE povertà/ disoccupazione/ disperazione/ SUICIDI aumentano tra il popolo mentre a ROMA parlamentari CACCA di TOPI si fanno scorazzare in AUTO BLU/ tutto sangue del popolo mentre ONOREVOLI che niente hanno di questa parola RISPETTATA godono BENEFIT e vita molta agiata sulla pelle dei bambini innocenti appena nati. Mi sento un PARTIGIANO senza maschera e senza sotterfugi come lo era un altro in tempi ASSAI PEGGIORI che giustamente CAPO dello STATO poi è diventato e ci ha dato l'esempio di ONORE e di CORAGGIO di AMORE verso il paese/ di DEMOCRAZIA. Questo vecchio/ ricco/ approfittatore di Capo dello Stato che abbiamo di esempi N
    • STEFANO A. Utente certificato 4 anni fa
      Oh, come bello e come vero, Vito, è il tuo commento, proprio così! Stefano A.,Rutigliano.
  • Franco L. Viero 4 anni fa
    Se il TG3 ha "distorto la realtà", lo ha fatto per stupidità, perché il 90 per cento degli italiani avrebbe esultato nel sapere che erano stati rifiutati 20 milioni di euro alla Calabria, una Regione che vanta l’assorbimento più folle di danaro pubblico mai rilevato in questo mondo sublunare, un vero buco nero. Per qual mai balzana ragione questi ulteriori 20 milioni dovrebbero trovare un onesto impiego? Dispiace per i calabresi onesti, che, ne sono convinto, esistono.
    • Isidoro De Rosa Utente certificato 4 anni fa
      Franco, chi eroga milioni di euro che vanno a finire nelle tasche di pochi disonesti, sa benissimo che fine fanno tutti quei soldi, e non fa niente per cambiare questo andazzo, te lo sei mai chiesto il perché, ...non te lo voglio spiegare io, devi essere tu a trovare le risposte, ciao un saluto, e incomincia a farti le domande giuste anche tu.
  • luciana mosconi Utente certificato 4 anni fa
    non possono far passare questo emendamento scusa ,,per far pubblicità a grillo?
  • fabrizio ceruso 4 anni fa
    perche' non parlate anche dell' abrogazione dei fondi che lo Stato italiano dal bilancio destina al Vaticano? perche' non parlate di fare le leggi che ci permetterebbero di recuperare il bottino di Bettino Craxi?
  • Luca 4 anni fa
    Ai lavoratori e operai della RAI posso dire solo questo RESISTETE Stiamo per venirvi a liberare, da quei pagliacci che vi obbligano a trasmettere puttanate ogni giorno
  • Luca 4 anni fa
    Ai lavoratori e operai della RAI posso dire solo questo RESISTETE Stiamo per venirvi a liberare, da quei pagliacci che vi obbligano a trasmettere puttanate ogni giorno
  • Eduardo Ciaburri 4 anni fa
    Primo fra tutti ABOLIZIONE DEL PORCELLUM che lascia ai partiti di far eleggere chi fa piu' comodo. In mrimis il M5S che predica la pulizia dei partiti !!!
  • Gennaro Fabbris 4 anni fa
    Gentili onorevoli, sono un lsu (lavoratore socialmente utile) dal 9 giugno 1998 in un comune della Calabria, forse la nostra situazione di "lavoratori in nero" per conto di questo Stato forse potrebbe essere sanata attraverso un nuovo emendamento nella legge di stabilità da ri-votare alla Camera. Vi invito, da cittadino, di verificare il perché stiamo chiedendo la stabilizzazione. A presto, per un mondo più giusto.
  • Federico Pirro Utente certificato 4 anni fa
    Calabria, svegliati! non puoi dipendere da un'informazione, addirittura del servizio pubblico, come cinquant'anni fa con la citazione dei parlamentari che si erano impegnati e grazie a loro bla bla bla. poi viene fuori che non è vero. Calabria, svegliati, ribellati!
    • Pasquale Squillace 4 anni fa
      Bravo Federico è ora che tutti i Calabresi si sveglino e cacciano fuori gli "attributi" che dormano in letargo offuscate dalle tante bugie che i nostri politici ogni giorno ci propinano con la complicità dei media. Segnalo solo una trasmissione "Art.21" del Sig. Polimeni che dà fiato alla gente per bene che vive la quotidianità e le difficoltà della vita sulle proprie spalle e tira a campare giorno dopo giorno...
  • claudia pepe 4 anni fa
    L'informazione che è la base di una società civile ha preso i connotati di questa mondo corrotto, degradato e vile. Chi fa informazione è legato a doppio filo o con un partito, o con il diktat di in direttore. A sua volta legato a doppio filo co un unico obiettivo. Smantellare la verità e farci tacere, ci vogliono sudditi e non cittadini consapevoli, attivi, critici e capaci di dissentire. Che poi è l'anima della democrazia. Dobbiamo continuare a denunciare, a pagare di persona e avere una grande passione e amore per la verità. Solo lei può salvarci
    • STEFANO A. Utente certificato 4 anni fa
      Non dimenticate mai i legami tra informazione e bancocrazia.Stefano A.,Rutigliano.
  • domizio antonelli 4 anni fa
    Si parla di tutto ma difficilmente di Sanità. Come mai? I Partiti tacciono sull'argomento. Anche da Cinque Stelle non ho sentito molto. L'argomento è difficile o "va tutto bene"? grazie
  • Ivan I. Utente certificato 4 anni fa
    Basta togliere la tessera di giornalista a chi ha pubblicato notizie non vere. Inoltre diffidare chi pubblica notizie non vere e prevedere pene pecuniarie e reclusione per chi viene condannato. In breve risolveremo il problema dell'informazione.
  • pietro denisi Utente certificato 4 anni fa
    Se fosse in vita Berlinguer questi Piddini di merda li prenderebbe a calci nel sedere. Questi famelici soggetti riescono a digerire tutto, pur di non perdere la poltrona. Ci penseranno i loro stessi iscritti a fare piazza pulita! Gli onesti per fortuna, ci sono anche tra di loro, saranno questi a darci una mano per sbaragliarli, indirizzando il loro voto verso il M5S. Spero che tutte le mezze calzette riciclate nei vari carrozzoni creati ad arte, siano buttati fuori. Sciogliamo tutti gli enti inutili che sono come il formaggio per i topi.
    • STEFANO A. Utente certificato 4 anni fa
      Quando c'era Berlinguer erano altri tempi.L'Unità veniva venduta la domenica in piazza e casa per casa.La CGIL era un sindacato dei lavoratori.I giornalisti dovevano dire la verità.Ce n'erano di fantastici.Molti progressi sono stati fatti.Con il centro sinistra iniziò la resa.Stefano A., Rutigliano.
    • Ivan I. Utente certificato 4 anni fa
      Scusi, quanti anni ha lei? Berlinguer non era diverso. Neanche Pertini era diverso. Beppe Grillo invece è diverso, anzi migliore. Pertini e Berlinguer erano meno peggio di questi improponibili di oggi. Berlinguer e Pertini erano dei galantuomini che avevano una coscienza, questo si. Comunque anche ai loro tempi le cose non andavano meglio. L'unica differenza è che certi problemi, come la droga e l'immigrazione clandestina non esistevano o almeno riguardavano ben poche persone. Uscivano dalla guerra, una abiezione inenarrabile per chi non la ha vissuta come vittima o soldato. Una porcheria assoluta.
  • pietro denisi Utente certificato 4 anni fa
    Grazie ragazzi per il vostro serio impegno. Era ora che in Calabria si levassero delle autorevoli voci per ristabilire verità. Smascherate i pifferai della tv di stato e della carta stampata, pagati da noi.
  • Pasquale stile 4 anni fa
    Oggi mentre ascoltavo su la 7 ho cambiato canale e su rete 4 ( mi sembra ora non ricordo benissimo ) durante un telegiornale dicevano che in pizza c'erano non più di 10.000 diecimila persone e non le 100mila e oltre che grillo e co si aspettavano!!!! SE NON È DISINFIRMAZIONE QUESTA!!!!!!!
  • vanda cristelli 4 anni fa
    Propongo di obbligare la RAI a smentire e correggere la notizia falsa, sempre che questo sia possibile. In ogni caso, le notizie manipolate e false con l'unico obbiettivo di offendere e denigrare il M5S sono all'ordine del giorno. Mi chiedo quando l'Italia possa finalmente godere di informazione ?
  • Alfredo rota 4 anni fa
    Caro Beppe, sai solo cantare, TU hai permesso la sopravvivenza del signor chiagni e fotti, mi spiace per Dario fo, sul palco con i fascisti, che tristezza! Auguri di buon natale.
    • Giulio Monni Utente certificato 4 anni fa
      Beh, caro Alfredo, se quelli sono fascisti, evviva il fascismo allora. Auguri di buon natale anche a te!!
  • gaetano . Utente certificato 4 anni fa
    Caro Beppe, ho seguito instreaming tutto il Vday ,devi credermi durante il tuo discorso quello di Dario Fo e le interviste fatteai variparlamentari m5s ho pianto dall'emozione pensando atutto cio' che state facendo per l'Italia e per i suoi giovani.Io ho 69 anni ed ho un figlio che per lavorare 16 anni fa e' andato via da Bari a Bologna.
  • Antonio Marasco Utente certificato 4 anni fa
    Gentile e Aiello, da calabrese, li conosciamo molto bene (purtroppo per noi, da molto tempo!) sono personaggi squallidi, insipienti, sciocchi, inetti che non si vergognano della loro ignoranza! Sono una vergogna per la Calabria, speculano e hanno da sempre raccontato bugie, da bravi professionisti millantatori, per mantenersi il potere che hanno da sempre gestito. Basti pensare che hanno abbandonato Berlusconi per rifugiarsi dal ridicolo e imberbe alfano, per restare incollati ancora alla poltrona. Rai3 Calabria è in balia di questi pagliacci, di queste losche figure, ed eseguono alla lettera quello che gli si ordina!
  • giovanna d'agostino Utente certificato 4 anni fa
    La Calabria siamo noi, Gentile ed Aiello non raporesentano la Calabria ma la merda del malaffare che puzza e rende fetida una popolazione che non si ribella.
  • Gianni Nero 4 anni fa
    Colgo l'occasione per informarVi che anche in Puglia l'informazione del TG3 è al servizio dei saranno famosi governatore Vendola (che si fà ricche risate quando viene maltrattato un giornalista che mette in difficoltà i suoi amici o lui stesso) e il sindaco Emiliano, infatti si parla da anni di TGVendola con la farsa quotidiana che noi abbonati RAI dobbiamo assistere e prontamente cambiamo canale.
  • alfonsina p. Utente certificato 4 anni fa
    Mi rivolgo a tutti i miei coetanei(io ho 64 anni ed ho imparato da sola a usare internet e mi informo esclusivamente sulla rete):fate un piccolo sforzo,imparate ad usare il computer,non ascoltate i tg perché sono tutti di parte,tutti vogliono mantenere il loro status quo e quindi non vi diranno mai la verità.Io non ho molti problemi economici,ma mi voglio battere per mia figlia che è laureata in economia e commercio con erasmus e stage nel curriculum,però lavora come commessa,perché gli fa schifo leccare i potenti.Quindi se volete cambiare questa politica dovete mettervi in gioco in prima persona e non delegare più agli altri il compito di prendere decisioni per voi.
  • antonino casciano 4 anni fa
    sono un S.commissario della P.S. volevo dirti che io e tanti poliziotti onesti siamo con te. La mia città Reggio Calabria è stata violentata e derubata da questi ladroni che ancora oggi continuano a sfruttare ogni occasione per fare p rofitti in modo disonesto e trasversale,non curanti delle migliaia di persone oneste che muoiono realmente di fame.Tu rappresenti la nostra unica speranza per ridare dignità a tutte quelle centinaia di persone perbene che popolano questa terra.Spero che in un prossimo futuro riuscirai ad abolire le provincie e le regioni,ormai solo centri di spartizione di potere e denari pubblici.Prima avevamo solo un ministero con De Lorenzo e Poggiolini a rubare, ora sono in 20 a perpetrare le stesse malefatte,grazie alla riforma del titolo V° fatta dagli ipocriti della sinistra.Un grazie particolare alla senatrice Taverna,grazie a lei ho goduto, finalmente una donna con le palle che dice quello che tanti come me pensano senza ipocrisia e con dovizia di particolari, avrei voluto essere al senato per abbracciarla e ringraziarla,era ora che ci fosse un po di democrazia partecipata.Infine, anche se so essere estremamente difficile poter cambiare i trattati internazionali relativamente alla nostra partecipazione in europa,credo che sia assolutamente necessario sbattere i pugni con questi tedeschi che hanno già distrutto per ben due volte l'Europa ed ora solo per il loro egoismo becero stanno continuando.Rompere il patto di stabilità è essenziale quanto non rubare più denari pubblici per poter uscire dalla crisi.Penso anche che per superare la crisi, bisogna creare pari opportunità alle nostre imprese diminuendone il carico fiscale effettuando tagli razionali nella spesa pubblica, nel mio ministero saprei io dove suggerirvi di tagliare sprechi bestiali che ancora ci sono.Caro Beppe ed amici grillini sappiate che anche tanti quarantenni onesti come me sono con voi,vi prego continuate,qualunque cosa io possa fare oltre che votarvi io la farò ciao e g.
  • Jea michel 4 anni fa
    Grazie Beppe A quando un Vaf europeo !!! In Francia ci vorrebbe un altro come te per gridare queste verita W M5S
  • MK ROMA Utente certificato 4 anni fa
    G H I L I O T T I N A
  • gigi d. Utente certificato 4 anni fa
    Credo che la situazione dell'informazione pubblica in calabria e non solo, è a conoscenza di qualunque persona pensante; non se ne esce stando nell'angolo politico. La politica è potere: Usatelo; a fin di bene, magari cercando di fare qualcosa di giusto, ma usatelo.
  • Mariangela Castorina Utente certificato 4 anni fa
    La Calabria è stata colpita da una grave alluvione ed è una vergogna che l'emendamento richiesto dai senatori del M5s non sia stato approvato. Io stessa mi sto adoperando per raccogliere fondi in favore della Calabria e della Sardegna, poicvhè le istituzioni non fanno nulla o fanno ben poco in favore degli alluvionati. Mariangela
  • Sauro Vaccari 4 anni fa
    Avete ragione su tutti i fronti ! Ma se volete evitare le falsità dette dai politici in tv e altrove,DOVETE PARTECIPARE AI DIBATTITI !! Li avete alcuni già in grado di sostenere un dibattito con chiunque. Morra-Di Battista,la Senatrice del discorso per la decadenza di Berlusconi e altri. Scusate ma con i nomi ....
  • isabella petrungaro 4 anni fa
    Grazie dell'informazione che meticolosa e corretta viene dal M5S......fondamentale per la democrazia di un paese....
  • Antonio Pisani 4 anni fa
    Mandateli via tutti .
  • ut atletico 4 anni fa
    delle MENZOGNE dette in televisione ne dovete parlare TUTTI i giorni
  • Rosella F. Utente certificato 4 anni fa
    Nicola, la soluzione non è nell'avere i soldi. Quelli li pappano sempre loro. Ricordi i finanziamenti europei? e quelli regionali? 488, 136, 007, 3131 etc. Voi lo sapete bene. Chi avrebbe gestito i 20 milioni? Per quanto mi riguarda hanno fatto bene a non mandarli. Volete che faccia io i nomi? Finchè ci saranno gli Adamo, gli Occhiuto, gli Scopelliti, i Gentile, e gli altri "nani progressisti" che non ne mandino più! Il danaro è la nostra maledizione! E' questo che dovete dire! Ros
  • Rosella F. Utente certificato 4 anni fa
    In passato un mio concittadino definì il notiziario regionale "il telegiornale del sottoscala". E gli impiegati dell'Arpacal che ogni mattina provano a leggere un foglietto con scarsi risultati? Studino un pò di dizione! Sono inascoltabili! Quanti ingegneri ha sfornato la nostra Università? Quanti Archimede vivono nella mia regione? Dopo anni di studio, la loro ambizione è quella di leggere il notiziario Meteo del TG regionale..... Amici miei, lo so che è difficile fare certi nomi, ma non lasciateci soli. Voi sapete cosa significa vivere e allevare figli in questa realtà. Vi chiedo scusa se a volte ho espresso questo concetto in maniera maldestra, ma non è facile ribellarsi. In alcuni momenti si esplode! E non è solo una questione di mafia in senso stretto! Dobbiamo combattere quotidianamente con la coscienza mafiosa che genera, attraverso la calunnia e la maldicenza, una mafia forse ancora più devastante. Se ti ribelli, nel tuo piccolo, uccidono te e la tua famiglia senza usare il tritolo. In settimana farò la mia ennesima denuncia per l'ennesimo sopruso subito. Stavolta mi hanno letteralmente saccheggiato. Conosco gli autori. Per fortuna (si fa per dire!) questa volta a colpirmi sono stati elementi che si autoproclamano di destra o estrema destra. Se questo è vero, GRAZIE DESTRA COSENTINA! Da un lato l'esperienza è positivo perchè finalmente potrò far capire ai miei figli che l'ONESTA' NON HA COLORE. Per loro sarà una grande lezione di vita in quanto sapete bene che qui,quando si subisce,facilmente si rimane imbrigliati nella rete del REAZIONARISMO. Certo ho dovuto spendere un alto prezzo (decine di migliaia di euro). Le idee camminano con le gambe delle persone, e oggi posso garantire, con cognizione di causa, che non è il caso di affidarsi a certe gambe. Non sono l'unica a subire, forse sono una delle poche a denunciare. Continuerò a farlo, anche se il risultato è assai scarso. Vi ringrazio e vi voglio bene Nicola, quasi gemello di data, dai l'esempio! Rosella
  • frank pit Utente certificato 4 anni fa
    La rai 3 deve essere de-pdzzata , e' necessario innanzitutto buttare giu' questo governo illegittimo per poter fare riforme vere e ricostruire questo paese in macerie. Quello che temo e che con questi luridi pd, pdl (si chiamano cosi' ancora ?)e napolitano non sara' facile eliminarli.
  • emmanuela courlios Utente certificato 4 anni fa
    E' così, l'informazione è taroccata e, come ha suggerito qualcuno adesso a Genova, la gente nemmeno vuole interessarsi alle notizie vere. Ormai la nostra popolazione (anziani, casi sociali, mezza età di pigri e indolenti) si è abituata a seguire le notizie come se fosse un enorme grande fiction, avulsa dalla nostra realtà e dal nostro quotidiano. Alla maggior parte della gente non interessa il futuro, mentre i giovani, quelli sani, appena possono scappano per scoprire nuovi orizzonti. Spero fortemente nella forza del M 5 stelle, spero.... Felice V day a tutti, vi seguo sulla cosa.
  • mauro mancino 4 anni fa
    https://www.youtube.com/watch?v=5Cb68dp4xVU
  • alvise fossa 4 anni fa
    CIAO BEPPE, LA DISNFORMAZIIONE NON MANCA MAI DI FARSI SENTIRE,ANCHE PULTROPPO IN CALBRIA ED IN ITALIA ALVISE
  • Carlo Cuda 4 anni fa
    Complimenti, evidenziate la verità, poichè la verità vincerà sempre. Mi dispiace che a causa degli scarsi collegamenti della Calabria con la Liguria, oggi non ho potuto partecipare alla manifestazione di Genova. Avanti tutta che il virus è stato inoculato anche in Calabria. Vi voglio bene.
  • Gigi Pino 4 anni fa
    Aiello delle palline di carta?
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus