Il #ProgrammaSviluppoEconomico del MoVimento 5 Stelle

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.



di MoVimento 5 Stelle

Lo sviluppo economico non coincide necessariamente con la crescita del Prodotto interno lordo ma riguarda il benessere collettivo e il rapporto equilibrato tra la società umana e l’ambiente circostante. Il Movimento 5 Stelle è rivoluzionario perché ad un modello di crescita lineare della produzione vuole sostituire un modello circolare che si rigenera ciclo dopo ciclo recuperando e riutilizzando le risorse, invece che gettarle e sostituirle.

L’economia circolare produce sviluppo mentre l’economia lineare a cui purtroppo siamo abituati solo crescita della produzione, che spesso corrisponde a un minor benessere sociale e ambientale (inquinamento, consumismo, sfruttamento intensivo del lavoro umano). Ecco perché abbiamo scritto insieme a esperti di valore internazionale un programma che ci permetterà di transitare da una produzione fine a sé stessa ad una che tenga insieme lavoro, ambiente e salute. Toccherà a voi, adesso, votare e approfondire questo programma, indicandoci alcune linee di indirizzo che ci aiutino ad attuarlo. Abbiamo previsto 6 quesiti, che toccheranno tutti i punti fondamentali del programma.

Nel primo quesito, di carattere più generale, vi sarà chiesto di indicare un ordine di priorità tra le azioni che un futuro governo a 5 stelle dovrà intraprendere per gettare le basi del nuovo modello di sviluppo circolare. Si va dal ruolo dello Stato nell’economia all’educazione dei cittadini ad un consumo consapevole, passando per il tema centrale dell’innovazione tecnologica. Il secondo quesito sarà diviso in tre sezioni, nelle quali dovrete esprimere le vostre priorità su una possibile riforma delle partecipate pubbliche e sui temi caldissimi dell’industria 4.0 e delle imprese innovative. È infatti tramite l’innovazione di processo - cioè come si organizza la produzione all’interno dell’impresa - e l’innovazione di prodotto - cioè cosa si produce e con quali tecnologie - che il nostro Paese può diventare un esempio per tutti, dimostrando che è possibile crescere anche e soprattutto se non si sprecano le preziose risorse che ci mette a disposizione l’ambiente in cui viviamo. Il terzo quesito riguarderà ancora l’innovazione, ma entrando nel dettaglio delle misure più urgenti che dobbiamo assolutamente prendere una volta al governo.

Con il quarto quesito si entrerà invece nel campo delicato della politica commerciale. Vi verrà chiesto di indicarci una linea di indirizzo generale da imprimere alla nostra futura gestione del commercio con l’estero. Una grande economica come la nostra deve infatti scegliere con intelligenza e determinazione come rapportarsi con la globalizzazione, se accettarne costi e benefici o se optare per una soluzione diversa, che tenga conto con maggiore forza delle filiere produttive locali e che per proteggere maggiormente i lavoratori italiani sia disposta ad usare anche strumenti protezionistici. Con il quinto e il sesto quesito, infine, vi interrogheremo sulla questione fondamentale della sovranità economica. Per realizzare il nostro programma abbiamo bisogno di spazi fiscali che l’Unione Europea, oggi, non ci concede.

Il Fiscal Compact è il più grosso ostacolo nel cammino verso una crescita stabile e di qualità, perché chiede di tagliare indiscriminatamente le spese correnti e quelle per investimenti e obbliga gli Stati ad un pareggio del bilancio pubblico che equivale alla ritirata dello stato sociale e del sostegno al settore privato dell’economia. I trattati europei, per questi e per altri motivi, vanno rivisti radicalmente e con un’Italia che ritorni a fare sentire il suo peso strategico nelle sedi internazionali ciò è possibile. Ciò non toglie che dovremmo prepararci anche allo scenario più cupo, ovvero quello di un’Unione Europea che si chiude a riccio e continua a imporre le controproducenti politiche di austerità.

Vi chiederemo quindi quale sono, secondo voi, le leve economiche che dobbiamo assolutamente riconquistare se l’Europa si rifiuterà di cambiare i trattati attuali. Come vedete, si tratta di scelte difficili ma decisive, che richiedono non solo il vostro aiuto ma anche il vostro consenso nel caso dovessimo andare al governo del Paese. Mi raccomando, partecipate e votate numerosi!

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • roberto valle Utente certificato 5 mesi fa
    Io lo faro' anche questo questionario ...ma qualcuno mi faccia capire...vogliamo tornare ad una economia dove chiunque ha voglia di farsi su le maniche ha un lavoro giustamente ricompensato? perché se questo è quello che vogliamo ,in Italia non riusciremo mai a farlo....l'Italia è un paese che è molto malato e ha bisogno di una chemioterapia di quelle belle toste!magari tutti ne soffriremo ma sara' la condizione necessaria per guarire il paese....Io alle prossime elezioni votero' ancora 5 stelle...ma ho la paura fondeta che anche se i 5 stelle andassero al governo non riusciranno a cambiare nulla !!troppi dinosauri che non vengono votati da nessuno e che decidono le sorti del nostro paese...
  • angelo g. Utente certificato 5 mesi fa
    bravissima barbara
  • viviana 5 mesi fa
    Sei sostenitori o imprenditore. Alla ricerca di finanziamenti o prestiti per lanciare il vostro progetto o espandere il tuo business! Vi offriamo la soluzione, che stiamo cercando investitori progetti redditizi titolari Siamo in grado di: - Concesso prestito di 5.000 € a 500.000 € - investire un sacco di soldi (1.000.000 € a 50.000.000 € ) nei vostri progetti. Per ulteriori informazioni, contattarci al seguente indirizzo:   e-mail: vivianafredo@hotmail.it Grazie a passare il messaggio ai vostri cari
  • gatuzio nathalia Utente certificato 5 mesi fa
    Ciao Aiuto è il modo migliore per condividere il suo amore eterno, è che cosa li spinge a fare prestiti disponibili alla festa di 6000 un 1 milione di euro e più. in termini molto semplici per ogni persona che può rimborsare indipendentemente dalla loro razza, ma c'è una particolarità che vantaggio sopra i casi italiani il governo controlla la nostra organizzazione economica. Facciamo anche investimenti e prestiti tra individui di tutti i tipi. I trasferimenti sono garantiti da una banca per i trasferimenti di sfondo sicurezza che sommiamo operativa in tutto il mondo messo noi incoraggiamo più italiani. Per ulteriori informazioni, può contattare loro: developpement1985@gmail.com
  • mollonv thomas12 Utente certificato 5 mesi fa
    Facile credito, rapido ed efficace Il prestito denaro facile non richiede alcuna richiesta di credito. Non importa quale sia la vostra situazione, non avrete problemi a trovare Un prestito con noi. Vi garantiamo un'approvazione immediata del credito. Contattaci direttamente sul nostro indirizzo email: chouinardromaine@hotmail.com
  • @5s 5 mesi fa
    .Puzzi Lezzi, hai ''sistemato'' famiglia e amici più parenti? Brava!!
  • veronique lapierre Utente certificato 5 mesi fa
    Money Back Opportunità di finanziamento rapido a disposizione di qualsiasi azienda o persona seria. Diamo il nostro sostegno finanziario alle imprese, aziende e buon carattere di persone in cerca di un sostegno finanziario per la realizzazione dei loro progetti. Unitevi a noi per messaggio privato o e-mail per ulteriori informazioni su: developpement.aide@gmail.com o georgerenaut.finance90@yahoo.com PS: Unitevi a noi dal messaggio privato oppure scrivere sulla nostra pagina: https: //web.facebook.com/creditaidesdeveloppement
  • Andrea Arcifa 5 mesi fa
    AVETE MAI CAPITO, CONCRETAMENTE, LA VISIONE GENERALE DI ECONOMIA POLITICA DEGLI ALTRI PARTITI? I RISULTATI FINO AD OGGI OTTENUTI DIMOSTRANO DI NON AVERNE NESSUNA, SE NO QUELLA DI UNA ECONOMIA FINANZIARIA BANCOCENTRICA, CHE INTERESSA SOLO ALL' ELITE , ALLE CASTE CHE RAGGIUNGONO E GESTISCONO IL POTER POLITICO ED ECONOMICO.................................................................................................GLI ALTRI SONO PECORE DA MUNGERE, SE VA BENE....................E' VENUTO IL MOMENTO CHE LE PECORE SI RIBELLINO ED IN QUESTO MOMENTO STORICO, LO POSSIAMO FARE SOLO CON IL M5S...........................
    • Franco B. Utente certificato 5 mesi fa
      Ad essere onesti non ho cpito nemmeno quella del M5S. Tu si?
  • MasottiAldo 5 mesi fa
    "esperti di valore internazionale" Come quelli che si sentono perduti in Italia e cercano se' stessi in India ? Per sapere cosa e' successo Bagnai e Borghi Aquilini non sono secondi a nessuno , e non mi venite a raccontare che Bagnai e' di destra. Chi ? "ruolo dello Stato nell’economia" C'e' scritto nella costituzione, il problema e' saperla attuare facendo funzionare il tutto, gli esperti internazionali non sanno nulla del nostro paese e lo leggono con occhi diversi dai nostri. "futura gestione del commercio con l’estero" Una sola parola: reciprocita' , cioe' pareggio delle partite correnti e dei capitali . No reciprocita' ? No party. "sovranità economica" Totale, imprescindibile dalla sicurezza nazionale. Ma che cacchio di domanda e' ? State domandando: quanto volete voi prenderlo nel didietro da francesi e tedeschi ? Pochino , poco , molto , un tanto al chilo , solo dai neri delle banlieu perche' vanno aiutati , ecc ecc "prepararci anche allo scenario più cupo" Ma qualcuno di voi ha mai lavorato in Germania e provato a convincere un tedesco ? Non vi dice nulla che ci sono cimiteri pieni di tedeschi che avevano ragione dalle spiaggie della Normandia agli Urali ? La domanda e' pleonastica: lo scenario piu' cupo e' l'unico di cui trattare, se poi la controparte fara' proposte le prenderemo in considerazione se e solo se conformi al ritorno ad una totale sovranita' nazionale.
  • richo larissa Utente certificato 5 mesi fa
    Soddisfatti o rimborsati Opportunità per un rapido finanziamento, accessibile a qualsiasi impresa o persona seria. Noi concediamo la nostra assistenza finanziaria a società, aziende e persone di buon carattere che cercano finanziamenti per la realizzazione dei loro vari progetti. Vi preghiamo di inviarci un messaggio privato o inviarci una e-mail per ulteriori informazioni: developpement.aide@gmail.com PS: Si prega di unirti a noi in un messaggio privato o scrivere a: https: //web.facebook.com/creditaidesdeveloppement
  • Franco B. Utente certificato 5 mesi fa
    Francesco caro, sei male informato, MSF sono circondati da gente armata, attrezzature militari. Non peerché lo richiedano ma per il contesto in cui operano.
    • Franco B. Utente certificato 5 mesi fa
      Quali? I tuoi?
    • enzo calderini 5 mesi fa
      E allora un fucile o una pistola in più che ci fa??? Collega i neuroni.
  • Franco B. Utente certificato 5 mesi fa
    Non quanto sia chiiaro ai più, che rimanendo agganciati all’attuale sistema monetario, senza un’ alternativa e senza sovranità monetaria, autonomia economica e libertà di scelte, potremo scrivere e desiderare i programmi più belli e evoluti dell’universo ma non riusciremo a fare niente, se non rischiare di essere espulsi dal sistema a colpi di spread. Cose già viste, se pur per ragioni diverse.
  • Giovanni F. Utente certificato 5 mesi fa
    Il benessere collettivo si avrà quando il MoVimento 5 Stelle avrà definitivamente scalzato via il PD tramite la volontà del popolo sovrano al servizio della Costituzione Italiana, intonsa ed applicata secondo i crismi.
    • Franco B. Utente certificato 5 mesi fa
      Non sarà sufficiente scalsare il PD&Co. Dovranno essere fatte molta altre cose, collaterali, di fondamentale importanza, con estrema velocità. Credimi i DS&Co. saranno l'ultimo dei problemi.
  • Franco B. Utente certificato 5 mesi fa
    Sono assolutamente d’accordo che l’equilibrio sociale di un paese/popolo non debba passare, necessariamente, per una crescita costante. Tutto, in natura, una volta raggiunta la maturità, si ferma in termini di crescita, per iniziare un adeguato processo di sviluppo e affinamento. Anche perché una crescita all’infinito, come si pretenderebbe fosse, porterebbe solo all’autodistruzione, al consumo e sfruttamento smodato delle risorse di qualsiasi tipo: naturali e umane. Lo stato, oltre ad essere il motore e promotore primario dello sviluppo, deve essere, indiscussamente, proprietario di tutte le risorse e infrastrutture della nazione: porti, aeroporti, strade autostrade, ferrovie, centrali telefoniche di trasmissione e comunicazione; acque, mare, spiagge, coste e quant’altro possa essere considerato bene o servizio d’interesse comune. Ciò non toglie la possibilità, dello stato, di poter affidare, con la massima trasparenza, a privati l’utilizzo, la concessione, delle proprie strutture. Lo stato deve avere la sua BANCA CENTRALE PUBBLICA e il xinntrollo, anche a capitale misto, di almeno un quarto del sistema bancario. Lo stato deve poter promuovere, sostenere, finanziare le aziende in momentanea difficoltà, fermo restando che, a qualsiasi finanziamento pubblico (soldi nostri) debba corrispondere un quota azionaria in garanzia. Lo stato dovrà definire con esattezza quali sono i settori strategici nazionali, dell’industria, del commercio (incluso la distribuzione), turismo, arte, artifianato. I settori STRATEGICI potranno muoversi in totale libertà, ma per essere ceduti o delocalizzati dovranno ottenere il nulla osta dal ministero competente e dal ministero dell’economia. Massima attenzione e incentivazione ai settori che impiegano competenze con elevati contenuti di “di arti e mestieri”. Investimenti in ricerca mai inferiori al 3% del PIL, totalmente detassati quelli fatti nel settore privato. Segue nei commenti
    • Franco B. Utente certificato 5 mesi fa
      Mi sembra chiaro come il sole, che rimanendo agganciati all’attuale sistema monetario, senza un’ alternativa e senza sovranità monetaria, autonomia economica e libertà di scelte, potremo scrivere e desiderare i programmi più belli e evoluti dell’universo ma non riusciremo a fare niente, se non rischiare di essere espulsi dal sistema a colpi di spread. Cose già viste, se pur per ragioni diverse.
    • Franco B. Utente certificato 5 mesi fa
      Segue dal commento precedente> Commercio estero e interno. Riequilibrare l’attuale stato di totale deregolamentazione con imposte compensative, mirate, per quei prodotti provenienti da aree, non omogenee alla nostra, per costi del lavoro, sicurezza,regole di produzione, libertà sindacali, ecc. Il FISCAL COMPACT, come molti altri trattati europei, deve essere abolito, con molto altro, fino all’estreme conseguenze, personalmente auspicabili, di uscire dalla UE. Un'unione che, fino ad oggi, si dimostrate essere la UE delle banche e non dei popoli, dato che poi, nei fatti, come constatiamo ogni giorno, ognuno tira l’acqua al proprio mulino, quando va bene, se non arrivare as innescare fenomeni bellici (vedi LIBIA /FRANCIA) per i propri interessi, o presunti tali, nazionali. Dall'ideale e dal sentire una vero senso d’appartenenza europeo, siamo ancora lontani anni luce e in questi 60 anni, si è fatto il possibile per demolire l'ideali europeisti dei padri fondatori, creando un complesso di strutture, sovrastrutture, sottostrutture, e norme atte ed avere il controllo totale dell'economie nazionali e non del benessere dei popoli.
  • pasquino 5 mesi fa
    solo il M5S fà programmi per il bene del paese con la partecipazione dei cittadini, bravissimi!
  • Mauro FERRANDO Utente certificato 5 mesi fa
    Sono d'accordo con il metodo e con la sostanza di quanto esposto. E' chiaro che strategie concrete coerenti debbano essere formulate da esperti eccellenti (l'importante siano innovatori) sulla base dei PRINCIPI FONDANTI DEL MOVIMENTO: a noi esprimere le priorità. (unico appunto tecnico: la tecnologia produttiva rientra più propriamente nell'innovazione di processo, pur essendo strettamente legata a quella di prodotto, il quale peraltro può essere innovativo proprio in virtù della tecnologia in esso integrata). Ciao a tutti, avanti tutti insieme!
  • FDR 5 mesi fa
    I PROGRAMMI DI SVILUPPO ECONOMICO SI POSSONO FARE SOLO COMPRANDO ITALIANO, PER PRODURRE ITALIANO E FAR GIRARE I SOLDI IN ITALIA !!! COME FANNO IN FRANCIA, GERMANIA E DINTORNI, DIVERSAMENTE NON SI VA DA NESSUNA PARTE !!! NEGLI ULTIMI DECENNI SOLO CON GLI AUTOMEZZI SONO STATI BUTTATI ALL'ESTERO 5-6.000 MILIARDI, 200 ANNI DI FINANZIARIE !!!
  • antonio melis 5 mesi fa
    Carissimi amici dirigenti 5 stelle, io vorrei partecipare alla scelta de vs. programmi: vi prego di cuore di accettare, di abilitare e di convalidare la mia iscrizione al movimento che ho già richiesto da molto tempo...per favore leggete questo messaggio e rispondetemi...antonello melis
    • Mauro FERRANDO Utente certificato 5 mesi fa
      Io avevo avuto problemi con l'invio dei documenti, scrivendo alla mail che trovi in alto a destra (ultima icona) della pagina iscrizione sono stato contattato dallo staff che mi ha indicato come risolvere il problema (hanno caricato loro i documenti). Ciao
  • Andrea B. Utente certificato 5 mesi fa
    li mandiamo a casa e poi cambiamo tutto! WM5S
    • FDR 5 mesi fa
      SONO GLI ITALIANI CHE DEVONO CAMBIARE E SCOPRIRE L'INTERESSE COMUNE COME AVVIENE QUI IN SVIZZERA !!!
  • Vincenzo A. Utente certificato 5 mesi fa
    Che strani sono i punti di vista, "Medici senza Frontiere " ma anche tutte le altre ONG che non hanno firmato ed accettato le disposizioni relative ai migranti affermano che non possono accettare agenti armati a bordo, guardie armate invece gli vanno bene quando devono proteggere le entrate degli ospedali ove operano. Sarà forse che hanno paura che le armi si arrugginiscano con la salsedine ? La corruzione è dilagata anche nelle ONG, speravo di no ma purtroppo è così: Che fatica essere onesti e corretti.
    • Franco B. Utente certificato 5 mesi fa
      Francesco caro, sei male informato, MDF sono circondati da gente armata, attrezzature militari. Non peerché lo richiedano ma per il contesto in cui operano.
    • raffy bell Utente certificato 5 mesi fa
      c'è un bel libro che documenta il business di ong e altri organismi assistenziali: L'industria della carità. Molto interessante anche se ormai il marcio, anche in quell'ambiente, si è evoluto rispetto ai tempi in cui è stato scritto il volume. Ce n'è per tutti.
    • francesco m. Utente certificato 5 mesi fa
      Non mi sembra che MSF metta guardie armate all'entrata dei suoi ospedali e comunque nell'area non sono accettati individui armati !
  • Adolfo Treggiari Utente certificato 5 mesi fa
    Mi sembra un ottimo programma. Teniamo però conto che per fare o modificare un trattato europeo ci vogliono anni e non è' detto che ci si riesca.
  • Paola L. Utente certificato 5 mesi fa
    DAL WEB: Sto ancora intossicata dai fatti di ieri. Non ci posso pensare. Un ragazzo onesto, spontaneo e solare come Alessandro Di Battista, uno che mette l'anima nel suo lavoro al servizio del Paese, uno che ha girato l'Italia intera con uno scooter, sgolandosi ogni sera dalle tante piazze affollate per difendere la Costituzione Italiana e i diritti di tutti noi Cittadini........ Uno che da solo prende più voti di tutto il pd messo insieme, espulso dall'aula di Montecitorio da chi ? Da una arrogante esaltata che occupa la presidenza della Camera solo per essere stata nominata da un governo a sua volta illegittimo ? Una sconosciuta proveniente da un partitino insignificante che rappresenta a stento uno zerovirgola . Una che sta facendo il diavolo a quattro per difendere un progetto di invasione programmata dell'Italia, finalizzato unicamente all'ottenimento dei fondi europei destinati all'accoglienza di questi poveri cristi, che, una volta portati in Italia vengono letteralmente abbandonati a sè stessi. E che inoltre, dall'alto dei suoi schifosi privilegi, auspica per noi Italiani, le stesse condizioni di vita dei predetti migranti ! E questa ipocrita, questa impresentabile despota, si è permessa di togliere la parola, e successivamente, di espellere dall'aula della Camera, un vero rappresentante dei Cittadini che chiedeva solo di concludere il suo intervento, esercitando un suo sacrosanto diritto. In un Paese normale, una persona del genere verrebbe arrestata e processata per direttissima per alto tradimento. E noi che stiamo ancora a blaterare di "rivoluzione gentile" aspettando una tornata elettorale che ci viene negata da quasi cinque anni ! Io non ce la faccio più. Svegliatevi, vi prego, ed invadiamo le strade, le piazze e i palazzi del potere. Riprendiamoci ciò che ci spetta per diritto. Viva l'Italia , viva il Movimento Cinque Stelle, viva la libertà !
    • Donata Saggiorato Utente certificato 5 mesi fa
      Ma l'Italia non è un paese normale, c'è chi è stato espulso dal parlamento per il suo curriculum criminale tale Berlusconi e certi politici lo ritengono ancora un interlocutore valido per alleanze (vedi lega o Renzi)e tra l'altro il popolo piddino o leghista accetterà l'alleanza come se tutto fosse normale....un altro, tale Verdini con un altrettanto bel curriculum criminale era il padre costituente della riforma della costituzione Boschi..
    • pietro marceddu (sarduspater4) Utente certificato 5 mesi fa
      hai perfettamente ragione, l'italia è in mano alle sboldrine. non bastava cicciolina (che almeno non apriva il becco)!
    • harry haller Utente certificato 5 mesi fa
      ..ed in quanto alla Boldrini, beh, una così inusitata severità, sa più di censura preventiva da dittatura sudamericana che altro...( e comunque, ribbadisco che 'a Boldrini va processata pe' Basso Tradimento....)
    • Vincenzo A. Utente certificato 5 mesi fa
      Bisogna dare il via , fissare un appuntamento nelle maggiori piazze italiane, circondare i palazzi del potere gridare il disappunto con manifestazioni oceaniche. Sono sufficienti manifestazioni a Catania , Napoli, Roma, Firenze, Bologna , Milano, una per settimana , se il Movimento chiama io vado. W M 5 * * * * *
    • harry haller Utente certificato 5 mesi fa
      Prima che l'Italiano scenda ne 'e piazze, bisogna aspetta' prima de tutto, che 'a calura scenda a 20 gradi esatti de ggiorno e diciotto de notte, e che nun ce stiano partite de serie A,B,C e dilettanti a la TV; 'na combinazzione quasi impossibbile...
  • vincenzodigiorgio 5 mesi fa
    Cosa vogliono ancora i nostri padroni ? Mezza Italia è alle pezze , tanti devono scegliere tra pagare equitalia o comprare i libri di scuola ai figli , le multe o curare un dente . Tantissimi altri vivono nella penombra di una piccola lampadina al neon con un tozzo di pane per cena . Miliardi di euro ballano danze frenetiche tra Consip , MPS , Etruria ecc ecc ! Questo popolo è maledetto !
    • harry haller Utente certificato 5 mesi fa
      ...quelli disonesti e/o sanguisughe de Stato, se capisce... (averce 'a Porsche nun è n' delitto, ma solo n'indizzio....)
    • harry haller Utente certificato 5 mesi fa
      er probblema, è l'artra metà....( quella senza pezze ar culo e 'a Porsche ner garage...)
  • marco manetti 5 mesi fa
    il programma per uno sviluppo economico 'circolare' è quanto di più affascinante e intelligente che si possa esprimere attualmente. e' una situazione che consente, stavolta, alla fantasia di andare al potere! quindi approvo. pongo però un quesito su come poter rispondere all attacco delle multinazionali Edison, Ineos e Solvay che in quel di Rosignano M.mo in prov. di Livorno, queste aziendacce con tutti i loro sodali tentano la costruzione di un nuovo rigassificatore in aggiunta a quello dell OLT di Livorno, sottoutilizzato e da noi contribuenti ben foraggiato! questo innesca alcuni meccanismi collegati che sarebbero una terza turbogas (!) a pro di produzione di energia elettrica per solvay e un occupazione mai doma del territorio a vocazione balneare e turistica culturale, con le colline dintorno, la produzione di vini ed alimentare oltre al contorno monumentale che da pisa volterra arriva in breve tempo alle terre senesi! la domanda dunque è: 1- quale posizione il M5S deve tenere su questi temi, quali le proposte di uno sviluppo industriale 'circolare' se così fosse possibile; 2- se , notoriamente sodali risultano presidente della regione , della provincia e sindaco (a guida PD)a quel tipo di sviluppo multinazionale, se, ripeto, vale il gioco di sostenere qualsiasi iniziativa che quel PD proponga a commediante recita? invito quindi il blog a sorvegliare l ennesimo gioco di tre carte a cui i nostri rappresentanti non devono cadere presentandosi al tavolo....saluti estivi
  • giorgio peruffo Utente certificato 5 mesi fa
    L'Unione europea (la Commissione Europea) si chiuderà sicuramente "a riccio", come prevede lei, non per salvare l'Europa, come diranno loro, ma per salvare se stessi.
  • id &as Utente certificato 5 mesi fa
    OT? ??? Libia, Napolitano: "Berlusconi decise intervento nel 2011". Salvini: "Ex capo dello Stato andrebbe processato" http://bit.ly/2u3nUhU
    • Franco B. Utente certificato 5 mesi fa
      Molti non riescono a distinguere il cuolo dalla faccia, tanto ci hanno fatto l'abitudine.
    • id &as Utente certificato 5 mesi fa
      For: Hillary From: Sid Re: France's client & Qaddafi's gold pdf http://bit.ly/2oaVtuG Clamorosa intercettazione: la guerra di Sarkozy a Gheddafi e all’Italia http://bit.ly/2v2Z0QS
    • harry haller Utente certificato 5 mesi fa
      Se esistono davvero, chi le ha "prelevate", le 143 tonnellate d'oro? Sono sparite e e poi spartite tra la "coalizione"???...( ci si può immaginare di tutto...)
    • id &as Utente certificato 5 mesi fa
      villa certosa? oro compreso? I 10 motivi per cui l’occidente ha ucciso la Guida libica Muammar Gheddafi 10) – Rispondere alle preoccupazioni dei suoi consiglieri sui piani a lungo termine di Gheddafi per soppiantare la Francia come potenza dominante in Africa occidentale”. Su quest’ultimo punto, il memorandum menziona l’esistenza del tesoro di Gheddafi, 143 tonnellate d’oro e quasi altrettanto di argento, trasferite da Tripoli a Sabha nel sud della Libia, una quindicina di giorni dopo l’avvio dell’operazione militare. “Quest’oro fu accumulato prima della ribellione e aveva lo scopo di creare della valuta panafricana supportata dal dinaro d’oro libico. Questo piano doveva fornire ai Paesi africani francofoni l’alternativa al franco CFA“. http://bit.ly/2vwfu7f
    • harry haller Utente certificato 5 mesi fa
      Vabbè, era n'tipo origginale, ma nun c'era bisogno de massacrallo pe' questo: bastava affittaje Villa Certosa (in nero) e cor tutti 'i puttanoni de corredo, e Muhammar, nun avrebbe rotto più er cazzo a nessuno.....
    • id &as Utente certificato 5 mesi fa
      OT? Perchè hanno ucciso Gheddafi? Il risultato della dipartita del leader Africano è il caos assoluto in Libia, ormai ridotta ad una polveriera, fulcro del traffico d'armi clandestino verso ogni direzione, con l' ISIS che conquista l'areoporto di Tripoli a 400km dalla sicilia e fonda il califfato di Bengasi, il parlamento voluto e appoggiato da Stati Uniti, Francia ed Inghilterra che scappa da Tripoli per rifugiarsi a Tobruk, e infine gli estremisti islamici che non smetteranno mai di ringraziare Usa e Ue per averli liberati dall' unico e vero nemico del caos... dell' impero del caos, il Rais Mu'ammar Gheddafi. http://bit.ly/2woOeUG
  • oreste .. Utente certificato 5 mesi fa
    Grande statista oltre per la distruzione delle comunicazioni stato-mafia(mancino-Napo) verrà ricordato per aver taciuto questo: http://www.ilfattoquotidiano.it/premium/articoli/basta-mar-west/ ^^^^ aveva ragione il M5s sull'impecman.... grande traditore della costituzione.
    • harry haller Utente certificato 5 mesi fa
      Ore', ne 'a lingua de 'a perfida Albione, se vede che nun se' proprio fortissimo.....(impeachment)..
  • Patty Ghera Utente certificato 5 mesi fa
    Bomba di Capodanno e attentato alla caserma: otto arresti a Firenze. In due barricati sul tetto Si tratta di anarchici: l'accusa ipotizzata nei loro confronti è tentato omicidio. Un poliziotto di Altopascio aveva perso una mano e un occhio. Altri tre fermati per l'attentato alla caserma dei carabinieri di Rovazzano FIRENZE. La polizia ha arrestato gli autori dell'attentato di Capodanno a Firenze nel quale è rimasto gravemente ferito, perdendo una mano e un occhio, l'artificiere della polizia Mario Vece, di Altopascio. Lo si apprende da ambienti giudiziari fiorentini. Gli arrestati sono cinque militanti anarchici. L'accusa ipotizzata nei loro confronti degli anarchici è tentato omicidio. Altri tre, invece, sono stati fermati per l'attentato del 21 aprile contro la caserma dei carabinieri a Rovazzano. ********* Mentre il M5S si batte per dare una speranza a questo paese, c'è sempre gente che sogna l'anarchia e, per ottenerla, c'è bisogno di spargere bombe che rendono mutilate le persone.....
    • harry haller Utente certificato 5 mesi fa
      Gli Anarchici, non penso proprio che siano quelli che i media dipingono quando si vuole trovare un colpevole: Valpreda e Pinelli (un ballerino ed un ferroviere) erano anarchici, eppure dei lavoratori, non dei fancazzisti...(ed innocenti, per giunta....)
    • Vincenzo A. Utente certificato 5 mesi fa
      Gli Anarchici, sono solo una banda di sfaticati e fancazzisti che cerca di darsi una etichetta ideologica per giustificarsi. A calci nel cu.o a due a due fino quando diventano dispari, scarti della società civile, per giunta c'è gente che abbocca all'amo di questi esseri inutili e superflui.
  • luigi 5 mesi fa
    O.T. ad ogni anno che passa ..... nel "mondo del calcio" battono si battono record di acquisto giocatori. Sono letteralmente sconvolto nel vedere come il semplice "correre dietro ad un pallone" (anche se c'è chi lo sa fare meglio di altri, ma è una questione soggettiva) faccia girare così tanti soldi ..... quando per contro ci sono (anche solo in Italia) più di 4 milioni di poveri assoluti. Questa è la chiara dimostrazione di come "chi miliardario" si arricchisce sempre più e chi già povero lo diventa ancor di più (ed in più aumentano pure le persone). Ma tutto questo scambio di danaro tra le società ...... viene tassato??? Perchè inizio davvero ad avere dei dubbi .... su 222 milioni una bella tassazione al 70 % così come succede per gli imprenditori .... mi auguro ci sia (anche se .... dubito fortemente la tassazione in questi casi superi il 15-20%).
    • Vincenzo A. Utente certificato 5 mesi fa
      Luigi , concordo con te , è una pena sentire che si movimentano cifre di quel calibro per spostare un giocatore da una squadra all'altra. E' ancora più scandaloso vedere che questi commerci sono alimentati dalla passione per il calcio da gente di ceto medio basso, che magari farebbe meglio a spendere i propri soldi per la famiglia.
  • Enzo C. Utente certificato 5 mesi fa
    Spero vivamente che in questi quesiti si parli di Euro e di Sovranità Monetaria. E' da mesi che l'attendo
  • Paolo V 5 mesi fa
    Bravissimi!!!
    • harry haller Utente certificato 5 mesi fa
      ..come da regola...
  • harry haller Utente certificato 5 mesi fa
    OT "scroccone". Regà, c'avemo davero da impara' tanto, da 'a Germania... FIRENZE – «Sono tedesco e non pago». Per mesi «Roland lo scroccone» ha terrorizzato ristoratori e gestori di bar di mezza Firenze mangiando e bevendo senza mai pagare un centesimo per poi, dopo essere stato fermato, tornare libero pronto al colpo successivo (....) E ne ha girati tanti Roland il tedesco, di bar e ristoranti, con una predilezioni per i più blasonati di Firenze e dintorni. Qualche esempio? Si è scolato sette birre al mitico Giacosa, ha gustato tre «doppio malto» al Bar Palazzo Vecchio, E poi ha preso di mira un bar storico di piazza della Repubblica e si è divorato una fiorentina di pura chianina al ristorante Gallo Nero di Greve in Chianti annaffiando il fiero pasto di buon vino rigorosamente docg. Il tutto naturalmente gratis. Perché a chi gli chiede il conto lui risponde quasi sempre con queste fatidiche parole: "Pagano gli italiani, io sono tedesco". Lineare, me pare.....
    • Anna D. Utente certificato 5 mesi fa
      Assolutamente coerente
  • Giovanni Velato Utente certificato 5 mesi fa
    "Toccherà a voi, adesso, votare e approfondire questo programma, indicandoci alcune linee di indirizzo che ci aiutino ad attuarlo. Abbiamo previsto 6 quesiti, che toccheranno tutti i punti fondamentali del programma." Insisto ... la democrazia non è poter votare ma decidere su cosa votare. Credo che con questo atteggiamento dirigistico, in totale spregio del UNO vale UNO si stia buttando alle ortiche la possibilità di fare politica in modo nuovo. Comincia ad essere sempre più evidente che il Movimento sta assumendo una una struttura "OLIGARCHICA" su base culturale. E come se un'entità definisse a priori quali sono le idee e visioni "valide". E' infatti con questo approccio che si sta elaborando un programma, che seppur orientato a lodevoli traguardi, nasconde in se orientamenti e soluzioni contraddittorie. La Media delle Migliori Idee Medie non ne garantisce la "qualità" ma solo l'efficacia elettorale. Si potrà obbiettare che una volta vinto, l'azione politica sarà affinata, ma questo comporta che ci sia un "programma" di governo diverso da quello con cui si chiede il voto. Speriamo in un salto di qualità verso una vera democrazia partecipata .. altrimenti diventiamo solo "il meno peggio" che non mi pare un grande obiettivo
    • Battagliese Giuseppe 5 mesi fa
      Il fatto che il movimento,decida la linea economica solo su quello che dicono gli esperti è una cosa che non l'accetto. Infatti gli esperti,conoscono solo i dati e il sapere universitario,ma non sanno nulla delle attività economiche esistenti e del passato,non sanno dei bisogni territoriali locali. Mi spiace,economisti rispetto si per voi,decisioni finali no,la vera politica e obbligata a coniugare esigenze e bisogni con obbiettivi sia territoriali che ambientali. Se io vi dico,che in territorio rurale va fatto un programma totalmente opposto a un territorio urbano. Se vi dico che il rapporto investimenti pubblici nord/sud deve essere totalmente invertito a favorire il sud. Se vi dico che occorro tante serre nelle pianure e tanti allevamenti bufale o animali per carni in modo biologico e valorizzare le nostre razze autocnone. Se vi dico che i grandi complessi d'acciaio vanno convertiti nelle richieste di prodotti futuristici e di qualità e il tutto a rendere nell'occasione questi stabilimenti non inquinanti sia all'interno che all'esterno. Se vi dico che va creata una rete portuale di tutta l'italia,con una precisa strategia sia nei nei commerci(diversi tipi di porti), nel turismo, nello sport e militari. E queste strategie devono essere legate al territorio e alle industrie(con strade e ferrovie o metrò,nuovi) o a scuole nautiche. Se vi chiedo la riconversione di industrie inquinanti(ma ancora utili) con molti robot(senza licenziamenti) che non solo aumentano la produzione ma salvaguardano anche la salute degli operai. Se vi richiedo un grande impegno a rimuovere,convertire tutti i rifiuti(legali e illegali)oppure a gestire i rifiuti altamente inquinanti con metodi altamente tecnologici,i radioattivi in un modo e chimica velenosa in un altro,ecc.ecc. Vedete economisti questi sono solo una parte ho escluso alcuni problemi che il M5S già si batte,non c'è bisogno di essere scienziati per capire un minimo.
    • massimo m. Utente certificato 5 mesi fa
      Se sei un esperto di politiche economiche sei il bene accetto, come suggerisce il Post, per elencare le tue idee che, grazie a Rousseau, saranno presentate e votate. Io non sono un esperto di economia, lo ammetto, e per me e per quelli come me poter votare e scegliere tra vari quesiti proposti dai nostri esperti internazionali, elaborati dopo anni di studi e fatiche del nostro MoVimento, lo vedo come una grande forma di democrazia diretta e partecipata. Riguardo all'Uno vale Uno, frainteso da te e dalla tribù di Dan., è ovvio che un esperto chirurgo non varrà mai come un esperto in politica finanziaria se si tratta di decidere su complessi principi economici. Basta che il chirurgo sappia che a decidere sono persone non assoggettate al potere finanziario ma esperti del campo e a tutela dei cittadini, come accade nel MoVimento...e quel chirurgo, senza lasciare i suoi studi in Medicina per iniziare un percorso di studi di economia, sarà felice di votare sulle proposte elencate e felicissimo di poter decidere quali quesiti avallare, in una formula, questa del MoVimento che resta unica per adesso, di piena democrazia partecipata mai vista prima d'ora!
    • Alice Marinata 5 mesi fa
      Condivido
  • Alice Marinata 5 mesi fa
    Sulla “questione fondamentale della sovranità economica”, che poi è legata alla sovranità finanziaria, se Rousseau offrisse uno spazio idoneo, metterei in votazione la proposta di due referendum conseguenziali. Premesso - che appartengono al popolo sovrano sia la riserva aurea sia i beni culturali e artistici italiani per un totale di 256 miliardi di euro - che niente obbliga il popolo sovrano a prendere denaro in prestito dalla BCE Premesso inoltre che con un debito di 2.260 miliardi l’Italia è di fatto in una situazione fallimentare Proporrei un primo referendum per chiedere ai 60 milioni di italiani se vogliono una quota nominale, non cedibile, di 4.266 euro e diventare così azionisti di una propria Banca il cui Dirigente, eletto in concomitanza con i Portavoce, abbia il compito di stampare - moneta del popolo sovrano – (utilizzabile sia all’interno della Repubblica italiana sia per commerciare con Paesi esterni alla UE) e di gestirla in base a un programma economico finanziario deciso dal popolo azionista. In caso la risposta sia affermativa e si crei dunque una Banca appartenente al popolo, vista la situazione fallimentare del Paese, nel secondo referendum si chiederà se il popolo - Vuole uscire dall’euro. - Vuole restarci chiedendo alla BCE che gli euro stampati per l’Italia siano girati direttamente ai Paesi creditori, fino ad estinzione del debito. - Vuole che la propria Banca intervenga proponendo ai creditori esteri un concordato fallimentare che specifichi quanto il popolo azionista intende offrire per estinguere il debito e chiudere il fallimento.
    • Alice Marinata 5 mesi fa
      ...Stregatto???
    • oreste .. Utente certificato 5 mesi fa
      Miaaooooo!
  • Lucas Fusaro Utente certificato 5 mesi fa
    Adesso si parla di Fiscal Compact e dell'euro? Che fine ha fatto? Parliamo di sovranità economica ma di quella monetaria? Riprendiamo da dove avevamo iniziato.
  • Elis Porto 5 mesi fa
    BERSANI che legge il giornale in aula durante i lavori della camera e SPERANZA che telefona.....Da vomitareeeeeeeeeee. Con 40 gradi di temperatura, stiamo correndo per poter fare un po di giorni di ferie. Oggi arriva una gara importante con scadenza 6 Settembre fatta apposta per le multinazionali che avendo 40 dipendenti non chiudono mai perché fanno i turni , noi piccoli siamo condannsti a sparire. Beato il popolo Venezuelano che combatte per la libertà. Noi italiani soffriamo per mantenere Bersani e Speranza a 20.000 Euro al mese. Non ho mai nutrito odio per nessuno , ho cominciato però con Napolitano prima e con gli altri politici parassiti poi. Appena mi ritiro, vado in Portogallo perché questo paese non merita stima.
  • oreste .. Utente certificato 5 mesi fa
    Ma i p-idioti lo leggeranno questo programma? Lo capiranno? O per loro sarà "arabo"? Sono abituati a discutere con i cittadini di dei programmi governativi o se le suonano e se le cantano fra di loro i luoghi segreti ed oscuri? Grande diversità fra il M5s e la Partitocrazia. Eppure ,siccome stanno sul blog a leggere,si dovrebbero vergognare di come hanno ridotto il paese. Se lo sono svenduto con la scusa delle riforme. Infatti hanno riformato l'Economia,i Servizi,il Lavoro,la sovranità e sopratutto il Debito pubblico! Grandi riformatori... legge il blog di Grillo se volete imparare a governare! LADRIIIIII!
    • oreste .. Utente certificato 5 mesi fa
      Ciao Vincenzo,almeno tentassero di imitarci... nun ja fanno!
    • Vincenzo A. Utente certificato 5 mesi fa
      Ma cosa vuoi che leggano i PDotti, se non ci sono soldi facili e subito a loro non interessa. L'importante è riuscire ad inchiappettare ancora gli Italiani fessi e tirare avanti. W M 5 * * * * *
    • oreste .. Utente certificato 5 mesi fa
      ops:.... " leggete"
  • luigi 5 mesi fa
    O.T Ho letto "solo" ora che MSF si è rifiutata di firmare il Codice di Condotta per i salvataggi nel mar Mediterraneo accampando tutta una serie di scusanti. Benissimo direi .......... avevo intenzione di riprendere le mie donazioni (se avessero firmato) ... stando così le cose si scordino pure il mio aiuto ..... li tengo per me che tra altro mi servono pure visto che poi alla fine io li guadagno con il sudore del mio lavoro di 8 ore in fabbrica e non certo (anche se solo 2 euro) "bivaccando" nei centri di accoglienza, "bighellonando" e facendo danni in giro per le città che mi ospitano.
    • oreste .. Utente certificato 5 mesi fa
      Luigi, se interessa, c'è anche questo: http://www.ilfattoquotidiano.it/premium/articoli/basta-mar-west/
  • Zoe 5 mesi fa
    Sono d'accordo con una economia di tipo circolare, è tra le nostre priorità da sempre. Vorrei proporre una lettura, forse ot ma anche no, sull'impatto "invadente" di internet nelle nostre vite. Inquietante... http://www.panorama.it/societa/life/singapore-niente-sfugge-al-grande-fratello/
  • Vincenzo A. Utente certificato 5 mesi fa
    Economia CIRCOLARE , basta economia lineare, che è solo protesa al puro profitto senza tener conto dei reali bisogni rapportati all'impatto sui sistemi ecologici e dei lavoratori. Bravissimi. W M 5 * * * * *
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus