Il #PdAffonda nella piscina di Lodi

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

Affondare in una piscina non è facile, il Pd c'è riuscito. L'arresto del sindaco di Lodi, un renziano doc, braccio destro di Guerini vicesegretario del Pd, dimostra il fallimento della classe dirigente Pd e del partito del Bomba di garantire un governo onesto ed efficiente nelle amministrazioni locali. Le città italiane devono liberarsi della zavorra piddina di debiti, malaffare, corruzione e clientelismo. Il nuovo Rinascimento avrà origine nei Comuni. Il 5 giugno si vota per iniziare a ricostruire sulle macerie. Fuor dell'onestà non v'è salvezza!

di MoVimento 5 Stelle Lodi

Il sindaco piddino di Lodi Uggetti è stato arrestato per turbativa d’asta mentre un tecnico del comune ignaro di tutto, su richiesta del sindaco e del suo avvocato, formattava i loro pc per cancellare le prove.
L’asta incriminata riguarda il bando per la gestione delle piscine estive, recentemente assegnato alla Sporting Lodi, società che gestisce anche la nuova piscina coperta.

L'impianto incriminato voluto da Guerini: un mega fallimento
Partiamo proprio da questo nuovo impianto, voluto da Guerini nel 2007 e che si sta rivelando un grossissimo fallimento. Nel 2008 il comune di Lodi, ancora a guida Guerini, fece un bando per la costruzione e la gestione della nuova piscina comunale coperta di Lodi, in project financing.
L’assegnazione nel 2008 andó a una cooperativa, l’Iter coop di Ravenna. Precisamente il bando fu vinto dalla Sporting Lodi, società creata ad hoc per l’operazione di costruzione e gestione i cui soci erano Eurosporting di Novara (10%) e Iter coop di Ravenna, (90%) , cooperativa rossa che si sarebbe occupata della costruzione.

Ritardi, danni e penali a carico dei lodigiani
La grossa criticità era rappresentata dalla scelta del Comune di Lodi di farsi garante, con una fidejussione di oltre 13.000.000 di euro, di tutta l’operazione.
I lavori subirono fin dall'inizio ritardi ingiustificati: il M5S già nel 2014 inizió quindi ad esaminare la documentazione che evidenziava il totale disinteresse del Comune di Lodi verso la riscossione di danni e penali a fronte di questi ritardi, malgrado il contratto le prevedesse. Come se ciò non bastasse, il Comune di Lodi decise di sottoscrivere una convenzione in cui si impegnava a versare a Sporting Lodi 300.000 € all’anno per 35 anni. Come M5S già nel 2014 denunciammo queste incongruenze tramite un esposto alla Procura.

Uggetti, delfino di Guerini
Il Sindaco Uggetti viene considerato il delfino del suo predecessore alla guida di Lodi, quel Lorenzo Guerini, vice segretario nazionale del PD, che nel 2012 era cessato dalla carica. Uggetti è stato due volte Assessore del Sindaco Guerini, e a garantire la sua maggioranza in Consiglio Comunale c'è anche la lista civica "Nel solco di Guerini" diretta espressione politica del vice segretario PD.

Il disastro della piscina di Guerini
Nell'Ottobre del 2013 la piscina apriva i battenti, ma sin da subito vennero a galla le difficoltà in quanto il piano finanziario, sottoscritto da Guerini, su cui si basava tutta l’operazione, si dimostrava insostenibile per la Iter, che nel frattempo entro in concordato preventivo. A gennaio 2015, il comune di Lodi decide di provare a salvare l’operazione e acquista, per mezzo della sua partecipata Astem spa (del comune di Lodi per oltre il 99%) il 45% delle quote di Sporting Lodi dalla Iter, mentre l'altro 45% viene acquistato dal socio privato Sport 64, il restante 10% da ex dipendenti. Viene rinegoziato il mutuo e rivisto il piano economico finanziario. La stagione sportiva 2014/2015 si conclude con ingenti perdite, per oltre 500.000 euro, che si aggiungono ai 350.000 della stagione precedente. La stagione 2015/2016 comincia lo scorso settembre con non poche ulteriori difficoltà, nonostante le continue rassicurazioni del Comune il quale evidentemente si vede costretto a correre ai ripari.

Gli arresti
Dopo gli arresti di ieri è possibile ipotizzare che per aiutare la Sporting Lodi, che gestisce in perdita la piscina coperta e che quindi non é in grado di ripagare le rate di mutuo per garantire le coperture del Project Financing per la realizzazione dell'intervento, il Sindaco "piloti" il bando per la gestione delle piscine estive, attività che genera molti utili, al fine di avvantaggiare la stessa Sporting Lodi, partecipata indirettamente dal Comune stesso in cui l'Avv. Marini, arrestato anche lui oggi per lo stesso filone, era consigliere.

Le responsablità di Guerini
È possibile ipotizzare che per coprire i buchi di Guerini il sindaco attuale pilota un appalto che genera utili? Il M5S ha da sempre tenuto il fiato sul collo per questa gestione improvvisata delle risorse dei cittadini: davanti a tutti questi intrecci di responsabilità politiche, come poteva non saper nulla della difficile situazione finanziaria l'ex sindaco Guerini che è stato addirittura testimone di nozze del suo ex assessore Uggetti?
Guerini, se ci sei, batti un colpo. Noi non molliamo e continueremo a denunciare le irregolarità e la mala gestione del bene pubblico a causa di amministratore poco lungimiranti.
Se sono partite le intercettazioni su Uggetti, che hanno permesso di seguire passo passo le ultime vicende, è anche merito del M5S che ha illuminato chi oggi é accusato di turbativa d'asta.
Se illumini un ladro, lui non ruba più.


SOSTIENI ROUSSEAU!

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Massimiliano Franzon 1 anno fa mostra
    Che caduta di stile l'utilizzo di una foto rubata di un ragazzo disabile che si tuffa. Complimenti per la sensibilità e l'onestà.
  • Max Stirner Utente certificato 1 anno fa
    CHI STRAPARLA DEI 3000 € NON SA CHE DEPOSITANDO PERDE LA PROPRIETA' Art. 1834 Codice Civile Nei depositi di una somma di danaro presso una banca, questa ne acquista la proprietà ed è obbligata a restituirla nella stessa specie monetaria, alla scadenza del termine convenuto ovvero a richiesta del depositante, con l'osservanza del periodo di preavviso stabilito dalle parti o dagli usi. Salvo patto contrario, i versamenti e i prelevamenti si eseguono alla sede della banca presso la quale si è costituito il rapporto. Il preavviso per il prelievo, costituisce un onere a carico del depositante. RELAZIONE AL CODICE CIVILE:739 Il deposito di una somma di danaro produce trapasso della proprietà del danaro alla banca e obbligo di restituire il tantundem nella stessa specie monetaria (art. 1834 del c.c., primo comma). CAPITO!? IO VOGLIO IL DIRITTO DI PRELEVARE IN OGNI MOMENTO IL MIO DENARO DALLA BANCA!! CHIARO? ALTRO CHE NON POSSO P'RELEVARE PIU' DI 1000 €, PERCHE' ALTRIMENTI SAREI UN EVASORE! SONO COLORO CHE FANNO QUESTO GENERE DI DISCORSI CHE SONO NELLA MIGLIORE DELLE IPOTESI DEI DISINFORMATI: IO, VISTO CHE LA LEGGE MI OBBLIGA, DEPOSITANDO IN BANCA, A RINUNCIARE ALLA PROPRIETA' DEL MIO DENARO, VOGLIO CONSERVARE ALMENO LA POSSIBILITA' DI RECUPERARLO IMMEDIATAMENTE! Nessun problema se la banca fosse garantita dallo Stato e non fosse una SPA, ma se la banca rischiasse di divenire insolvente ( VI RICORDA QUALCOSA?), allora che ne dite di recuperare il vostro denaro a 500 € la settimana, avvisando la banca almeno 3 giuorni lavorativi prima? Svegliatevi coglioni! (vale anche per i nostri portavoce)
    • carote&somari 1 anno fa mostra
      silo so lascia perdere, è il solito megalomane spocchioso...
    • Max Stirner Utente certificato 1 anno fa
      Vedo che ti regoli come una "perpetua" che vuole dire sempre l'ultima parola e che è disposta anche ad uscire dal contesto dell'argomento per poterlo fare. Contento tu... Resta sempre il fatto che sull'argomento principale hai detto nulla. sul tuo fastidio ai "coglioni" ti sei allargato fuori dal contesto, senza ovviamente considerare il mio fastidio a sentirmi dare dell'evasore, solo perché diffondo informazioni che difendono anche i coglioni. Ho sempre messo in conto che dare ai somari le carote siano spesso sprecate, ma non mi disturbo eccessivamente se qualche "perpetua" si picca di dire l'ultima parola. Alla tua prossima risposta ti assicuro che non risponderò. Saluti
    • silo so Utente certificato 1 anno fa
      mi ricorda l'epiteto che il Berli diede a chi non votasse per lui. Perse le elezioni per una manciata di voti e probabilmente proprio per quelli che erano in bilico e non volevano sentire offese generiche.
    • Max Stirner Utente certificato 1 anno fa
      Non mi va chi offende Neppure a me e se ricevo l'epito di evasore perché sostengo una tesi che anche un individuo "debilitato" capirebbe, allora deduco che chi mi da dell'evasore non può essere un "debilitato", ma un coglione! La costatazione di certe ovvietà fa parte della dialettica normale; lo capisci? Lo spero per te. Saluti
    • silo so Utente certificato 1 anno fa
      non mi sono perso nulla. Non mi va chi offende, nient'altro.
    • Max Stirner Utente certificato 1 anno fa
      Ti sei perso un bel pezzo di questo discorso sui 3000 €, in cui chi sosteneva che era il minimo sindacale potere disporre del proprio denaro come e quando voleva veniva tacciato di essere un evasore. Invece di chiamarti "si lo so" cambia nick e chiamati: "credevo di sapere" Ciao
    • silo so Utente certificato 1 anno fa
      perché quella parola dopo "svegliatevi"? Offendi gratis, non va bene.
  • papale papale 1 anno fa mostra
    Ma che state a cicischiare, ma che state a rigira' la frittata cento volte che tanto non sapete nemmeno se è o non è un movimento, se c'è o non c'è uno statuto, se avete un leader o se non addirittura un re. Questa è una proprietà privata dotata di fondazione 'occulta soldi' e basta. Anche Le Monde ha descritto in chiaro le goffaggini di una candidata sedicente sindaco che 'dimentica' di mettere fasi determinanti nel proprio C.V. Dovete sperare che vadano tutti in galera per racimolare un 15% di elettori detenuti.
  • news 1 anno fa mostra
    http://www.giornalettismo.com/wp-content/uploads/2016/05/amministrative-a-roma-virginia-raggi-roberto-giachetti-stefano-fassina-00002-770x537.jpg NON SONO DI SINISTRA! BUAAAH AH AH AH AH AH AH AH AH AH
  • news 1 anno fa mostra
    Ernesto Tinazzi Leone 5 h · C'è un portavoce , parlamentare dell'M5S che vale per etica , coerenza , competenza 50 parlamentari , forse piu'. Mi salva dal suicidio Non lo cito per non danneggiarlo. GUARDA GUARDA, CHE GIRO DI PAROLE SI E' FATTO QUESTO (CI SCHERZA ANCHE COL SUICIDIO OLTRE A CONDIVIDERE QUELLI VERI) QUANDO POTEVA SEMPLICEMENTE DIRE IN TUTTA FRANCHEZZA: VOTO COMUNQUE M5S. E TROVATEGLI UN POSTICINO, PERDINDIRINDINA!
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus