Blogger del giorno: Giuseppe Tipaldo, ilfattoquotidiano.it

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.
tipaldo.jpg

"[...] Era il 1999, forse il 2000, ed ero una matricola universitaria: seguivo Beppe da sempre, perché in famiglia Grillo era già da un decennio percepito come un opinion leader [...] Mi sembrava poi, e da un punto di vista sociologico è assai più significativo, che il comico genovese fosse l’unica fonte di informazione credibile a disposizione in Italia. Per il resto, complotti. Ovunque. L’auto a idrogeno era da tempo nei cassetti delle multinazionali dell’auto, che si guardavano bene dall’immetterla sul mercato pressate dalle corporation petrolifere; la conoscenza aperta e democratica (cioè, nel vocabolario grillino, "dal basso") era a portata di click www.wikipedia.org, ma al tour precedente Internet era una "tecnologia che ci prende per il culo"; la maggior parte degli alimenti di largo consumo erano zeppi di metalli pesanti emessi dagli inceneritori (la battuta sugli stronzetti duri come il titanio per colpa delle macine mi fa ridere ancora adesso), che si reggono economicamente solo grazie alla legge (lui direbbe truffa) dei Cip6. [...] gli assi cardinali della strategia comunicativa perseguita da Grillo nei suoi spettacoli possono essere così richiamati:
Ricorso al verosimile (elementi di verità mescolati a dati e informazioni lacunose o inattendibili) sul piano fontologico;
Banalizzazione della complessità originaria della fonte sul piano del contenuto;
Combinazione di uno stile retorico-persuasivo e di un tono emotivo-suggestivo dal punto di vista della forma." Giuseppe Tipaldo

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • laura p. Utente certificato 3 anni fa
    anp'arte il fatto che non si capisce quello che questo tizio voglia dire, forse è il caso di smetterla di commentare ste critiche e lasciarle correre. NON TI CURAR DI LOR MA GUARDA E PASSA
  • Notizie informatiche Utente certificato 3 anni fa
    Grazie M5S
  • gigliola andreini Utente certificato 3 anni fa
    Tipaldo o Tipaccio scusa non ricordo bene il tuo nome, non ce ne frega nulla se vuoi farti pubblicità sul blog di Grillo o sui giornali con la tua inutile prosopopea dialettica; devi sapere che a noi gente onesta ci piacciono gli onesti.
  • Elisabetta d. Utente certificato 3 anni fa
    gli assi cardinali della strategia comunicativa perseguita da questo Tibaldo sono: 1) argomentare in positivo per catturare l'attenzione del lettore 2) sparare la solita, banale cazzata Ma sul Fatto non sanno più chi pubblicare?
  • Lorella Strina 3 anni fa
    A Peppì...ma chi ti ha pagato?
  • Andrea Zanella Utente certificato 3 anni fa
    Pagliaccio fascista renziano del cazzo! Goditi l'itaglia di renzusconi! Cosa si fa per non cambiare...
  • franco red Utente certificato 3 anni fa
    il commento di questo TIPACCIO è una provocazione che serve al FATTO QUOTIDIANO per far risalire il numero di commentatori 5STELLE. ORMAI quelli di noi che vanno a scrivere la sono rari come le mosche bianche, ....e sono solo coloro che non hanno capito...o SUBITO, lo sporco gioco di quel giornale. un gioco SUBDOLO E DISONESTO, perche come nel caso in esame, attraverso una serie CONTORTA E INCREDIBILE di inoppugnabili falsita, turlupina e disgrega le certezze la FIDUCIA, che prima BEPPE e poi il movimento tenta in tutti modi di costruire in questo disastrato paese contro TUTTO E TUTTI. UNA mano pesante è stata data a RENZIE, durante la campagna elettorale per le EUROPEE. CHI, come me, è stato a leggere e TENTARE di scrivere li dentro lo sa. QUESTO POST PER INVITARE TUTTI QUELLI CHE ANCORA CI VANNO, ad abbandonarlo al suo misero destino. questi non prendono finanziamenti, ma sono soggetti a pesanti ingerenze esterne, in primis del pd che vi piazza questi TIPACCI, ma anche di peggio tipo SCACCIAVILLINI. SUGGERISCO e finisco un mordi e fuggi veloce, una sbirciatina per vedere dove vanno e COME STANNO (quantita dei commenti) e via. franco red
  • cristiano ragab 3 anni fa
    Beppe, osti, basta con sti giornalisti del giorno. Sappiamo che quasi tt la stampa fa un gioco sporco, ma basta. Ignoriamoli. Andiamo avanti per la nostra strada, per far conoscere cosa facciamo
  • mino 3 anni fa
    Io voto 5 stelle. Sono anche iscritto, per poter votare parte delle decisioni prese e per poter contribuire alle leggi. Detto questo, mi da fastidio leggere post come questi. Queste notizie non mi danno nulla di positivo....questa messa alla berlina ha una connotazione medieval-leghista che mi urta. Non mi é piaciuto l‘articolo di Tipaldo e ho avuto modo di commentarlo.
  • DAILA BINETTI 3 anni fa
    forse non hai sufficiente senso dell'onestà per capirlo, ma se grillo voleva fare guadagni personali con il suo blog doveva tenerselo separato da un movimento politico che dovrebbe essere di tutti. Dare il proprio blog personale al m5s per aumentare le visite per intascarsi profitti, non solo è scorretto, ma manca di rispetto a tutti gli attivisti che invece lavorano gratuitamente per il movimento. se non capisci questi conflitti di di interesse allora stai messo proprio male e sei la dimostrazione che gli italiani sono sciocchi. dovresti sputarti in faccia per la vergogna a difendere uno che usa a proprio vantaggio il movimento che ha fondato insieme a tanti attivisti
    • Pier 3 anni fa
      ...e tu ne hai Dalia? Pensa che i partiti hanno intascato altri 35mln di euro "pubblici", mentre un blog, ma forse non sei tanto astuta da comprenderlo, non arriva neanche lontamente a quelle cifre. ...il tutto pagato di tasca propria, non come i giornali, televisioni, campagne elettorali, rimborsi di ogni tipo (credo che se le prostitute emettessero scontrini o fatture troveremmo pure quelle da rimborsare)... Abbi almeno la decenza di rispettare il pensiero altrui, magari tacendo, forse avresti fatto una migliore figura.
  • Ugo Perotti Utente certificato 3 anni fa
    Ormai è chiaro. Dall'estero arrivano le multinazionali per far shopping nel nostro bel paese portandoci via i nostri beni che i nostri nonni hanno messo su con tanta fatica e Repubblica on line come da la notizia? Così: "L'Italia piace agli stranieri. Oltre la metà di fusioniarrivano dall'estero". Poi non venitemi a dire che almeno la metà dellacolpa per la situazione in cui ssiamo non è da imputare ai nostri mezzo di disinformazione di massa.
    • Ugo Perotti Utente certificato 3 anni fa
      http://m.repubblica.it/mobile/r/sezioni/economia/2014/08/12/news/l_italia_piace_agli_stranieri_oltre_la_met_di_fusioni_acquisizioni_arrivano_dall_estero-93637959/?ref=m%7Chome%7Ccentro%7Cpos_3
  • Giuly 3 anni fa
    Attraverso il suo linguaggio accademico questo scienziato crede di convincere chiunque. Le università corrotte insegnano solo a uccidere chi è contro il sistema. Svegliati! Persino l'IBM non ha creduto nella rete Internet fino a pochi anni fa. E' andato a cercare un errore che avrebbe fatto chiunque. ma vaffanculo và........
  • Maurizio Lobbia 3 anni fa
    Giornale che leggi idiota che trovi. Giornali e tv sono la dimostrazione del basso livello intellettuale di questo paese. Purtroppo per noi sono anche la facciata verso il resto del mondo. Caro Beppe noi dobbiamo ignorare e andare avanti per la nostra strada. Perché NOI SIAMO NOI e loro non sono un ca*zo. M5s
  • Andrea Paolini 3 anni fa
    Dunque, secondo lo scrivente, saremmo un branco di babbei incapaci di discernere l'attendibilità delle informazioni? Che arroganza!
  • nessun copy 3 anni fa
    Forse è giusto criticare Grillo x i modi gli esempi e le informazioni non sempre esatte come dice lo scienziato Tipaldo, ma quello che è nato x merito di Grillo credo abbia poco da essere criticato e mi riferisco al M***** Il fine giustifica i mezzi???? Quelli di Beppe? credo proprio di si.
  • elis arrigoni 3 anni fa
    un autentico dispensatore di perle di saggezza,un futuro astro del giornalismo libero e privo di compromessi,un vero libero pensatore,ecc,ecc. ma veramente travaglio e gomez pagano questi scribacchini? solo renzi e i suoi compagni di merende scrivano puttanate su questo stile.
  • osvaldo g. Utente certificato 3 anni fa
    Ho avuto modo di incontrare a Torino negli anni 70/80 un Signore che mi spiegò l'auto ad idrogeno.ma purtroppo gli imprenditori di allora(Fiat ecc.)se la ridevano a tutto spiano!-incredibile?
  • Alessio Santi Utente certificato 3 anni fa
    Povero giornalista del cavolo, tutti contro grillo e il mov 5 stelle perché' toglierà' i milioni di euro della legge dell'editoria a questi falliti giornalai, senza i contributi pubblici sarebbero tutti falliti, tutti sotto i ponti o a zappare
  • Leonardo 3 anni fa
    A psicologo!! Ma va prenderla in der culo!!!
  • anna m. Utente certificato 3 anni fa
    io sono un'ignorante e va bene ma che cavolo ha scritto questo?
  • Vis Ivo 3 anni fa
    Quando delle persone criticano e denigrano un personaggio che dal nulla è riuscito a far entrare in politica persone oneste che combattono il marciume politico che ha devastato il nostro paese come dobbiamo considerarle? In buona fede? Di buon senso? Avulsi dai problemi che la mala politica sta creando al nostro paese? o più semplicemente sono da considerare degli sprovveduti?
  • Viola Banin (grillottina) Utente certificato 3 anni fa
    Sì. Beppe Grillo ha ragione e tutto il resto è solo un complotto, solo che, non ha niente del complotto; il loro comportamento, illecito e pericoloso, è palese, solo che nessuno ha interesse nel fermarlo. Sì. Il Movimento 5 Stelle è l'unica risposta che l'Italia possiede per uscire dallo schifoso sistema imbastito e cresciuto in tutti questi anni fino a stringersi attorno al nostro Paese come un indorato, maleodorante cappio alla crescita e alla libertà, che abbiamo portato e sopportato incapaci di reagire, di dire di no, di opporci, rammolliti e intontiti dalle difficoltà che loro stessi ci hanno creato. Questi, sono dei fatti; non si tratta di leader, non si tratta di partiti politici, si tratta della credibilità della verità, di ideali che diventano fatti nelle mani di chi si fa avanti e li difende. Ascolti. Ascolti Paola Taverna e tutti i suoi colleghi al senato, combattere per i nostri diritti calpestati, portare la voce degli italiani in quella che prima era una torre d'avorio. Guardi. Li guardi imbavagliarsi, brandire cartelli su cui le scritte spiccano come le pedine di una scacchiera in attesa della partita vinta, della partita persa, attorno cui ancora troppo pochi seguono e prestano attenzione. E non sempre con la stessa profondità, con lo stesso trasporto, lo stesso interesse. Perché finché c'è Beppe Grillo che racconta, anzi, urla quello che vede e te lo sventola davanti agli occhi nei suoi comizi, cercando di svegliarti, finché c'è il Movimento 5 Stelle, possiamo essere ancora in attesa di un cambiamento. Non ci resta che sperare nel "senno di poi": quale scusa accamperanno gli italiani se non decideranno di combattere e schierarsi con raziocinio, questa volta? Guardi. Guardi quello che è diventata oggi l'Italia. E poi pensi ad un posto dove la vita non è così facile come sembra. Scoprirà che non c'è molta differenza.
    • Andrea lotto 3 anni fa
      Complimenti. Condivido ogni sillaba del tuo commento.
  • Tukko67 aka (acronik-nauta) Utente certificato 3 anni fa
    Quando una persona deve inventarsi dei termini per mascherare la futilità della sua retorica di solito è tempo perso starlo a sentire. Di solito, questo è anche fastidioso per quanto poco dica in fin dei conti. Cosa non gli piace di Beppe Grillo ? In fondo non si capisce nemmeno dove vuole andare a parare, secondo me si è voluto auto-promuovere senza sbilanciarsi. Un fanculo glie lo mando di tutto cuore. C'è bisogno di chiarezza ora, non di cazzari acrobati della dialettica che si vogliono mettere in mostra, di quelli ne è già pieno il parlamento.
  • Angelo D'Ambrosio Utente certificato 3 anni fa
    Difronte a un luminare di questo calibro si rimane spiazzati, a un certo punto non riesco a seguirlo piú. Forse stó rincretinendo? Help...
  • Agostino Manni Utente certificato 3 anni fa
    Suvvia: è il solito pretino ex seminarista che ha fatto sociologia e crede di sapere come va il mondo. Per lui il CIP6 (le morchie dei petrolieri) è una legge ecologica. Non sa nulla del mondo concreto e parla a vanvera (magari in attesa di qualche elemosina, qualche soldino). Beppe, perché perdi tempo con queste giovani marmotte?
    • aure schia 3 anni fa
      certamente un leghista con la presunzione dell'unto
  • Paolo Besso Utente certificato 3 anni fa
    Un altro TROLL, A DISPOSIZIONE DEL POTERE
  • mesopersoperinternet 3 anni fa
    Si è guadagnato un poco di pubblicità utilizzando il Blog di Grillo.
  • Alessandro P. Utente certificato 3 anni fa
    okkèi ma cos'è un "piano fontologico"? quando uno è una zappa dovrebbe cercare di parlare facile e non inventarsi ragionamenti più grossi del proprio neurone.
    • FABIO B. Utente certificato 3 anni fa
      e' un termine che non esiste, eppure denuncia l'acredine di chi lo scrive
  • Raffaele C. Utente certificato 3 anni fa
    Giuseppe... svegliati! Lavoro da Vent'anni nel settore web, e mi fà "schifo" come allora! Perchè non cambio lavoro? Ci penserò seriamente quando lo cambierai tu!!!!
  • giuseppa g. Utente certificato 3 anni fa
    Mettendolo sul blog gli avete dato solo visibilità. Mi ero accorta anche io del suo post sul Fatto e quando ho letto la prima castroneria scritta per attaccare Beppe ho subito chiuso il link. Ha scritto cose che non si è neppure andato ad informarsi prima di scriverle. Da uno che su Twitter ha 402 follower, meno di me e di tutti voi, che su facebook avrà un massimo di 200 amicizie, e fa critiche su Grillo e la rete ma che ci aspettiamo? Date solo visibilità a sti finti blogger che lo fanno di proposito per averla scrivendo ste castronerie. La colpa la do al Fatto che oltre a questi finti blogger , paga pure giornalisti (esempio Silvia Bia) per buttare fango addosso al movimento e a Grillo. Qualcuno in redazione del Fatto autorizzerà certi articoli per mandarli in stampa e online, quindi la colpa è di quel qualcuno.
  • giovanni sangiorgi 3 anni fa
    Caro Giuseppe, dovresti studiare approfonditamente tutte le tematiche...giusto, così, per non scrivere stupidaggini
  • Ada Martinelli Utente certificato 3 anni fa
    E' lecito cambiare opinione, ma sarebbe utile capire quali 'correzioni' l'illuminato blogger vorrebbe apportare alle "banalizzazioni" di Beppe Grillo e quali contenuti alternativi intende proporre. L'impressione che si riceve è quella di un' adolescenziale rivolta contro un padre idealizzato dal quale ci si aspettava, forse, la rivoluzione.
    • PAOLA . Utente certificato 3 anni fa
      Sono d'accordo! E soprattutto non merita tutta codesta attenzione! Dice e non dice, banale.
  • vittorio c. Utente certificato 3 anni fa
    Quante stupidate ha detto in un articolo cosi corto(ho letto anche l'originale).Se dovesse anche farsi prendere per tangenti,ha forti possibilità di essere eletto.......come "cosa" non lo so,ma in politica sicuramente.Sciocchi,impreparati e corrotti. E' sulla buona strada,.....forza!!(mi dispiace sia del"Fatto").
  • giovanni . Utente certificato 3 anni fa
    TIPALDO questo ragazzotto spara molte imprecisioni e mi sembra alquanto impreparato. Ma perchè non si da una informata sui veri costi dell'inquinamento? Dico i costi veri quelli dell'ecosistema irreversibili? Mi meraviglia molto che il FQ ospiti simili ca..te!
  • Riccardo 3 anni fa
    Grillo vieni A TERNI A TERNI VOGLIONO CHIUDERE LE ACCIAIERIE NON FARE FINTA DI NIENTE VIENI GIU' parlate di questa cosa sul blog informate le persone! Vieni a Terni Grillo ti ospito io basta che vieni giu' ! PROTEGGI I NOSTRI POSTI DI LAVORO IO TI HO SEMPRE VOTATO E SOSTENUTO NON VOLTARMI LE SPALLE!
  • Michele C. Utente certificato 3 anni fa
    La solita aria fritta, che faccia un articolo su come riescono ancora a prendere per il culo il 40% degli italiani..
  • cettina* d. Utente certificato 3 anni fa
    E per denigrare utilizza la solita manfrina? Era un follower di grillo,....ma poi....chissà perchè, (forse per ottenere il posto di docente) ha cambiato idea. E questo sarebbe un docente universitario? Se questo è un docente universitario si capisce perchè le università italiane stanno perdendo terreno, da eccellenze sono diventate degrado....
  • Enzo C. Utente certificato 3 anni fa
    Ma si un altro signor nessuno che espelle aria dalla bocca, questo lo sa fare qualsiasi culo, con risultati più comprensibili. Chi è, cosa vuole ? ma in questo blog facciamo parlare proprio tutti ? va bene la democrazia, ma non vi sembra un pò eccessivo ? Qualcuno ha delle alternative a Grillo ? Postate alternative degne di essere tali e sarete ascoltati altrimenti cito e mosca, e andate a razzolare nel maialificio del pd.
  • giuseppe m. Utente certificato 3 anni fa
    L'avevo già letto prima sul sito prima ancora che fosse pubblicato qui. Mi ero già reso conto della pochezza delle sue conclusioni, ma ognuno è libero di pensarla come vuole. Non mi sembra il caso di darne risalto, le persone con cervello sanno giudicare da sole e non hanno bisogno di essere imbeccate. Allo staff lancio quest'appello: smettetela di pubblicare (e dar risalto) a chi la pensa in maniera differente, salvo quando sono palesemente diffamatori. Pubblicate invece ciò che c'è di positivo e di bello che viene dalla rivoluzione iniziata da Beppe. Vorrei che il blog di Grillo sia sempre pieno di novità e di cose belle.
  • laura p. Utente certificato 3 anni fa
    boh ma che vor dì
  • Giorgio Fiandrino Utente certificato 3 anni fa
    Ma siamo sicuri che a far sapere che dei perfetti sconosciuti critichino il m5s sia utile? Lasciamoli alle loro critiche e si vada avanti.
  • paolo de maio 3 anni fa
    Tutte le critiche vanno accettate e se non giuste rispedite al mittente. Questa è la solita stupidaggine che ci propinano - strano che la pubblichi il Fatto Quotidiano - che per quello che mi risulta è molto attendibile. Cmq ci può stare a a Beppe che cosa gliene frega? Quanti insulti si sarà beccato sino a ora? Polemiche inutili. Pensiamo a come mandare a casa tutti questi corrotti.
  • Andrea Inandri Utente certificato 3 anni fa
    Analisi degna di un servo piddino
    • Giacomo Bianchi Utente certificato 3 anni fa
      In effetti mi sembra un opinione di un giornalista he scrive un articolo e di ce la sua non vedo che grosso problema ci sia a dover farci attirare l'attenzione ,su questo articolo....è una stronzata ci fai leggere le stronzate e intanto la pubblicità aleggia sul blog......tu continui ad arricchirti con il blog e noi con il giramento di coglioni che non arriviamo piu nemmeno per fare la spesa a cercare di essere informati su cose serie.E dobbiamio perder tempo a leggere ste minchiate
  • michelangelo ascade 3 anni fa
    bhe ma questo è un semplice commento e se vogliamo una critica nei confronti di beppe. non ci vedo niente di male, non capisco perchè si debba addirittura segnalarlo sul blog. Basta con post sui giornalisti, quelli sono finiti, occupiamoci di cose piu serie, la fuori ce un mondo malato che dobbiamo cambiare!
  • fabrizio castellana Utente certificato 3 anni fa
    Avevo letto l'articolo. Immagino sia propaganda piddina.
  • Nuccio Paternostro Utente certificato 3 anni fa
    Speravo nell'inserto in rubrica di questo signore per avere la possibilità anche io di dire soltanto due parole dato che ho questa possibilità Pinuzzu vaffa.....
  • loris intordonato Utente certificato 3 anni fa
    Beppe tu sei un grande a livello comunicativo. Io senza falsa modestia sono un grande comunicatore ,smascherare le false illusioni i raggiri e indottrinamenti vasellinati il mio forte.Per questo hanno fatto tutta questa indagine di copertura.il falso papa le false notizie di guerra ecc, se solo avessi mezz'ora a disposizione in qualche canale si capirebbero tante cose... chi ha fatto fuori qualche giudice ecc. Se per sbaglio dovessi incontrarti capiresti il perché di tante cazzate raccontate da pseudo magistrati. A presto il"pesce rosso"
  • mike faria 3 anni fa
    Riporto un commento di un grande professionista della medicina e della salute in generale, quello che gli italiani, non sono in grado di chiedersi o sono troppo pigri per farlo. Patch Adams: “Ma Berlusconi si sente amato davvero?” «Mi chiedo se Berlusconi, quando è da solo in una stanza, pensa mai: “Qualcuno mi ama solo perché sono io?”». Lo dice, ai microfoni di CNR media, Patch Adams, il medico clown reso famoso dall’omonimo film girato sulla sua storia. «La verità è una cosa complicata – dice Adams – Per Berlusconi la verità è il potere e il denaro, avere il potere sulle persone, avere molti soldi, possedere i media e possedere l’Italia come se fosse un suo giocattolo. Questa è la sua verità. Mi chiedo quale sia la sua verità quando è seduto da solo nella sua stanza». Se fosse per me, toglierei l'Albo dei Giornalisti, perché si sono rivelati soltanto dei servitori dei politici. Solo così posso spiegarmi sul perché non si discute sui reali problemi di una nazione, ma ci si gira attorno per distrarre il popolo, mettendo in confusione ed in conflitto tra loro.
  • Giorgio Marchetti Utente certificato 3 anni fa
    Buongiorno, non riesco a capire una cosa. Tutte queste persone che scrivono post, notizie, esperienze personali che riguardano Grillo e di conseguenza Casaleggio, cosa pensano debba essere quest'uomo. Secondo loro non è affidabile perché non è un genio, uno statista, uno scienziato e un politico e per suggellare il tutto scrivono come in questo caso che non ci sono dati certi che gli inceneritori fanno male e via discorrendo. A leggere queste cose si ha l'impressione che Grillo faccia tutto questo giusto per rompere le scatole e per passatempo che tanto in Italia è pieno di beoti che gridano in coro sfasciando computer e naturalmente per soldi (milioni di milioni). Io non ci credo come non ho mai visto la parola complotto se non in bocca dei critici e redo anche che Grillo non abbia in tasca la verità assoluta come nessun altro d'altronde. Dispiace veder sminuito il lavoro di persone che cercano di migliorare la vita di tutti. Spero che i sostenitori del M5S non cedano posizioni e continuino a sostenere le persone che di volta in volta avranno un ruolo nel movimento... Distinti saluti
  • FABIO B. Utente certificato 3 anni fa
    Perche' vengono scritti articoli cosi' banali, da un giornalista del Fatto ?
  • alfonsina p. Utente certificato 3 anni fa
    Invece di scandalizzarsi che un PREGIUDICATO mette mano alle leggi di questo paese, attaccano l' unica PERSONA che cerca di aprire gli occhi agli italioti ( senza riuscirci, purtroppo) . Si interessassero di problemi più importanti, come lo sbarco massiccio di clandestini. Nessuno lo dice, ma in tutte le città questi extracomunitari stanno facendo i padroni ( anche in una città importante, come Venezia), andate su internet, non ascoltate la tv e vi accorgerete che la verità è un'altra. Fra poco, saranno più numerosi di noi e, poiché non hanno niente da perdere, sono molto pericolosi. Stanotte hanno rubato a mia sorella ( e non solo a lei) ,che abita al terzo piano, salendo attraverso i tubi del gas, li hanno addormentati, hanno preso quello che volevano e sono usciti, tranquillamente, dalla porta. Prima delle elezioni europee, non ho fatto altro che spiegarle cos'era il movimento e cos'erano gli altri partiti, pensando di averla convinta, salvo poi scoprire che aveva votato per renzi, perché Grillo urla troppo. Ebbene, quando ho saputo che erano entrati i ladri in casa sua, le ho detto: ben ti sta, così impari a votare renzi, che permette tutto questo. E lei mi ha risposto: hai ragione, ho sbagliato. Spero che rinsaviscano anche gli altri.
  • Marcello G. Utente certificato 3 anni fa
    Io non capisco un cazzo di quello che scrive sto qua. Pensa il livello.... Suo non mio ovviamente. Forza Beppe
  • Ital Rolando Utente certificato 3 anni fa
    Guardate che è inutile dare spazio a questi articoli anche sul blog, anzi gli fate un favore. A meno che non siano cose semplicemente infamanti, integratele almeno con una risposta.
    • FABIO B. Utente certificato 3 anni fa
      io l'ho data la risposta, e' uno scritto polemico inutile , scomposto, fatto male
  • FABIO B. Utente certificato 3 anni fa
    questo scrive malissimo-- pessimo - fontologico? Dove te lo sei inventato ?
  • Daniele Pazzola 3 anni fa
    Ma avete letto l'articolo perlomeno? L'autore ha scritto di aver stimato Grillo per tutta la vita, dopodiché ha fatto un'analisi sulla quale, da elettore del Movimento 5 Stelle, mi trovo d'accordo. Ha semplicemente sottolineato che il linguaggio di Grillo tende alla semplicità ed al verosimile, e che ogni tanto ci sono delle aporie in quello che dice, forse volute. Era un'analisi di tecniche di comunicazione, non c'era nessun velo ideologico. Rilassatevi
    • FABIO B. Utente certificato 3 anni fa
      non ha parlato di aporie, il tono e' polemico
    • FABIO B. Utente certificato 3 anni fa
      scrive male, cio' che fatto male ,disturba
  • alvise fossa 3 anni fa
    "VENDUTO" NON GLIELO TOGLIE NESSUNO
  • ettore castellini 3 anni fa
    Il "fico" che si sente tutto oh yeah......fotografi....che e'meglio.....ma evidentemente....nn se lo fila nessuno .....
  • massimo x 3 anni fa
    il fatto quotidiano ? ah si quel giornale che all'occorrenza resuscita i prepotenti cosi poi gli puo fare le petizioni contro ! non per niente sponsorizza serviziopublico , a buon intenditore
  • Massimo C. Utente certificato 3 anni fa
    Ma parla come magni..che non si capisce un cazzo. Neanche il tuo amico Vendola riuscirebbe a scrivere così .
  • andrea girotto Utente certificato 3 anni fa
    Se i detrattori di turno di Grillo impiegassero un decimo delle energie spese per infangarlo per correggere le sue lacune e contribuire a costruire un quadro informativo più attendibile, l'Italia sarebbe un paese molto migliore. Invece abbiamo gli sfascisti (che spesso coincidono con i neofascisti, PD=FI), che fanno di tutto per sfasciare quel poco di buon proposito che c'è per far bene, favorendo la perenne restaurazione del marcio che impera nelle istituzioni e nei media. Ecco perché l'Italia va male. Non per colpa di Grillo, ma per colpa di quelli che concentrano ogni stilla di energia per tirargli merda, anziché obiettare l'obiettabile e promuovere e sostenere quello che c'è di buono nel progetto M5S. In una parola definirei queste persone degli idioti. Ma offenderei gli idioti... Allora li chiamo masochisti: godono nel procurare dolore a sé stessi e soprattutto ai loro figli, che mangeranno la merda sparsa a grandi bracciate dai loro padri.
  • massimo x 3 anni fa
    io ci provo vediamo se lo capisce il tizio ( dubito ) internet ed il pc sono due cose diverse distinte e per di più contrarie che solo per un momento nel corso dell'eternita della vita hanno avuto un destino simile e comune. si puo tranquillamente spaccare un pc ed essere a favore di internet senza essere incoerenti , anzi forse e' vero il contrario. l'idrogeno ? ma siete sicuri che sia finito definitivamente ? ma veramente pensate che le macchine elettriche sono ecologiche ? bravo il tizio ci ha messo il nome in internet cosi fra qualche anno verraq consegata memoria di cio che ha scritto
  • Paolo B. Utente certificato 3 anni fa
    cresci prima! ma chi ti fa scrivere i pensierini da terza media???
  • pillolo 3 anni fa
    molto verosimile che l'ormai (adesso) noto (per qualche ora) Tripaldo sia in ascolto, su questi commenti, bene, detto questo, se sei in ascolto, caro Tripaldo, se come alludi tu Beppe abbia utilizzato dei metodi di persuasione, spacciando per verità cose che non lo sono, al limite del truffaldino, ti ricordo, o ti informo, semmai al tempo stessi dormendo, che il frutto di tutto quel persuadere, quasi-truffare, è il M5S, il che, se tanto mi da tanto, dovrebbe essere fatto da persone che sparano cazzate dalla mattina alla sera e invece....ECCO adesso prova tu a scrivere il dopo invece e se ce la fai scrivi di cosa è fatto il prima, Amen!
  • Joel Osea Baldo Gentile Utente certificato 3 anni fa
    Io, caro Beppe, ho trovato l'articolo molto valido. Nonostante io pensi che il tuo lavoro negli anni sia stato impagabile, non sono così ingenuo da credere che i tuoi spettacoli non avessero una strategia comunicativa e, in quanto spettacoli, non fossero in funzione di una ricerca dell'impatto impatto. Sei sempre stato la più che degna scintilla per far scaturire l'approfondimento di alcune tematiche fondamentali, i problema è quando la tua informazione viene considerata bastante per saperne di taluni problemi. Detto questo l'articolo parla di te, e della tua comunicazione, non del M5s; spero che ci sia la coscienza di capirne la profonda differenza.
  • Jan Niedzielski Utente certificato 3 anni fa
    CERTO CHE SE IL POVERETTO PENSA ANCHE SOLO PER UN'ATTIMO CHE DEFINIRE COMICO BEPPE SIA DENIGRANTE, POVERELLO É COME SE DICHIARASSE LA SUA TOTALE IMPARZIALITÀ! E GIA, PERCHE PER FARSI UN'IDEA DEL RECENTE PASSATO, UN'IDEA CRITICA, GLI UNICI CHE HANNO VEICOLATO TALI PENSIERI SONO STATI I COMICI! UN'ESEMPIO SOPRA TUTTI, ED INCREDIBILMENTE IN CASA MERDASET, IL TRIO GIALAPPAS E I SUOI "MAI DIRE" GOAL, DOMENICA E LUNEDI E MARTEDI, ORA CHE LI PASSANO ALLE 3 DEL MATTINO, TI FANNO FARE UN RIPASSO SULL'ORRORE DELL'ITAGLIA CHE ANDAVA, UNICA VERA OPPOSIZIONE SEPPUR SOLO UMORISTICA, DAVANO DI QUELLE STILETTATE CHE A RISENTIRLE OGGI CI SI DOMANDA COME NON FOSSERO STATI FERMATI? LA RAGIONE PRINCIPALE E CHE IL CLOWN DI HARDCORE È TALMENTE STUPIDO CHE NON LE CAPIVA, COME IL FIGLIO DI DELL'UTRI ED IL MIO FRATELLASTRO A "GIU AL NORD" DI ALBANESE ALLO SMERALDO! E POI SE FOSSE ANCHE APPENA APPENA VERA L'ANALISI DELLE BATTUTE DI BEPPE E LA SUA COMICITÀ, SI DIMENTICA CHE PERÒ FUNZIONAVA E BEPPE CI SI È ARRICCHITO SENZA "RUBARLI" A NESSUNO, ANZI SVOLGENDO PURE UNA FUNZIONE DIVULGATIVA, INFORMATIVA, CHE MAGARI SUPERFICIALE, PERÒ SOLLETICAVA LA VOGLIA DI APPROFONDIRE, COSA CHE RARAMENTE ACCADE SE GLI DAI LA PAPPA PRECONFEZIONATA E GIA COMPLETA, E QUI GIUSTAMENTE SI SAREBBE POTUTO TACCIARLO DI MANIPOLATORE, DEMAGOGO E POPULISTA, DI QUELLI CHE TI IMBOCCANO I PENSIERINI DA POTER RIUTILIZZARE AL BAR PER "MOSTRARE DI PENSARE CON LA PROPRIA TESTA" SPORT ITALIOTA DA GUINNES DEI PRIMATI? POSSONO RIGIRALA COME VOGLIONO, MA PRIMO IL SUCCESSO STELLARE DEI SUOI SHOW PARLANO DA SE, E LA CRITICA SULL'ESSERE BANALE, RICORDANO QUELLE AL PRINCIPE DE CURTIS, PECCATO CHE LUI RESTERÀ ETERNO, ED I SUOI CRITICI, NON NE RICORDIAMO IL NOME, ED É COME CRITICARE TOTÒ PER LA "TROPPA IMPROVVISAZIONE SUL SET" E QUEL SUO ANDARE A BRACCIO, BLOGGHISTA SEI PATETICO E RIDICOLO! POI SI DIMENTICA CHE QUELLO CHE HA SEMINATO HA RACCOLTO, E 10MILIONI NON SONO CERTO BRUSCOLINI, TU SE ARRIVI A 1000 LETTORI È GRASSO CHE COLA, MA VAF
  • iolanda russo 3 anni fa
    Io non sono d'accordo su cosa ha scritto Tipaldo ,non mi sembra che Grillo nei suoi spettacoli sia stato vago lacunoso e non attendibile ,potrà aver cambiato idea su l'utilizzo di internet ma poi è diventato il suo strumento di forza e ha saputo usarlo nel modo migliore ,ha sempre portato le fonti delle sue informazioni anche sul palco dove non c'erano persone qualunque ma esperti nei vari settori ,ha anticipato di qualche anno i vari disastri e i vari scandali che poi sono avvenuti,tanto che era stato sentito dai giudici come uomo informato dei fatti ,secondo me questo giornalista ha confuso due "comici" stile retorico persuasivo e emotivo suggestivo si addice più al nostro presidente del consiglio anzi lo descrive perfettamente !
  • luigi c. Utente certificato 3 anni fa
    Torniamo a parlare delle 5 stelle quindi delle nostre idee per un reale rilancio di questo fottuto paese. Non perdiamo tempo ed energie dietro queste nullità
  • Baby F. Utente certificato 3 anni fa
    Grillo era un satiro straordinario che cercava di risvegliare la coscienza civica delle persone. Con le sue denuncia e battaglie ti obbligava a cercare fonti di informazione diverse da quella di regime tanto ieri quanto oggi. È innegabile che Beppe ha dato all'Italia intera la consapevolezza di essere guidati da una casta corrotta, ipocrita, spregiudicata, criminale e collusi con mafia e lobby.
    • Marco M. 3 anni fa
      D'accordo con te. Io però ricordo anche i radicali, che ben prima della lega (che si limitava a qridare Roma ladrona), denunciavano lo stato criminale, la partitocrazia, la bancarotta fraudolenta (e il furto di verità che la Rai quotidianamente commetteva), le ammucchiate. E gli italiani non li hanno considerati degni, ben prima degli errori che hanno commesso (elezione di cicciolina, accordo con il cavaliere allora non ancora pregiudicato, e molti altri ancora), per i quali si sono meritati la punizione da parte degli elettori (forse un po' eccessiva se consideriamo dove vanno i voti che non vanno ai radicali)
  • Aldo Aldi 3 anni fa
    Eccone un altro in cerca di visibilità. Eccone un alto che quella visibilità l'ha ottenuta scrivendo (male) un post che è pura aria fritta. Ma perché dare importanza a questi scribacchini?
  • Andrea Marzulli () Utente certificato 3 anni fa
    ormai questi non sanno più che cosa scrivere.. L'ho letto anche io.. mi è sembrato veramente disarmante.. è disarmante l'informazione che abbiamo in Italia.. Gli elettori di M5S non meritano niente.. siamo delle me*de.. anche le linee editoriali non tengono conto della fetta di italiani che ha votato M5S. Trattati alla stregua di mentecatti.. sono senza parole.
  • Maria L. Utente certificato 3 anni fa
    Letto stamattina ahimè, davvero insulso. Non passavo su fq da secoli vista la prega presa e purtroppo non mi sbagliavo. Notavo tra l'altro che senza i blog di contorno fq online è al limite dello squallore totale, appiattito ormai sullo stile "giornalistico" tipicamente italiano. I blog aggiungono una nota di colore, un'opinione personale senza approfondimento, senza lasciare traccia nel lettore (a parte qualche divertente articolo di Travaglio) e naturalmente sono quasi tutti contro m5s. Non dimenticherò mai l'attacco del tutto gratuito e personalistico alla Lombardi e a Crimi di un certo Scanzi: si erano permessi addirittura di ridicolizzare Bersani e da qui una serie di insulti da parte di questo tizio.
  • Rosario R. Utente certificato 3 anni fa
    Intanto comincerei a cambiare "comico" in "attore". Mi sembra che il termine sia strumentalmente usato in riduttivi quasi "pagliaccio" nel senso peggiore nella lingua Italiana. E non è una questione di semantica. Tale appellativo dovrebbe essere destinato a ben altri personaggi della politica, che invece sono considerati "illustri" e "onorevoli". Detto questo, passiamo al contenuto del messaggio di Tibaldi (che non va offeso solo perché la pensa diversamente). Mi sembra di capire, semplificando, che a suo giudizio, Grillo si attribbuirebbe il potere della verità (tutti gli altri sono complotti), e semplificherebbe cose complesse. VA BENE! Ci sto. E allora, visto che quello che dice Grillo io lo riscontro con chiunque parli, perché i geni che vengono nominati a governarci non ci spiegano perché non è vero, invece di trincerarsi in un generico " la questione è più complicata di quanto sembri"? Forse potremmo capire edaccettare. Fino ad allora non crederò ad un informazione sempre asservita a poteri ed interessi che non sono mai i miei. E benvenuto a chi getta sassi nello stagno putrido e costringa i vermi ad uscire dal pantano. Impossibile? Forse. Ma almeno ci si prova.
  • Raffaele Pirfo 3 anni fa
    Tipaldo meno male che ci hai aperto gli occhi, secondo te la prossima volta a chi devo votare? Renzi o Berlusconi?
  • mariuccia rollo Utente certificato 3 anni fa
    Scrive malissimo. Basti pensare alle lunghissime parentesi che costringono a ritornare indietro per riprendere il discorso. Impari a scrivere piuttosto
  • Clark R. Utente certificato 3 anni fa
    Caro Giuseppe,forse adesso ti senti realizzato per aver avuto questo spazio sul blog e sei felice. Però al posto tuo comincerei a pensare seriamente di cambiare mestiere perché quando si vuol lanciare mediaticamente una propria idea o convinzione non si può "banalizzare la complessità" dei fatti e delle notizie su cui essa stessa si basa. Hai omesso infatti - artatamente - di ricordare che ti sei riferito sempre e soltanto agli spettacoli comico-satirici in cui Beppe ha sempre eccelso. E in questo senso io e le persone intelligenti li abbiamo sempre interpretati. Un misto di satira, battute e spessissimo verità sacrosante. Non erano comizi ! Quelli li sta facendo da poco tempo. L'hai dimenticato o lo hai omesso apposta ?
  • Davide Pasqualetti Utente certificato 3 anni fa
    Ma sto permalosismo acuto che senso ha? Ma basta dai!!
  • Marco Spampinato 3 anni fa
    Io non capisco una cosa di questo paese , ogni giorno vengo deriso da gente perché credo nel movimento e mi dicono come fai a votare un comico ?? Quelli sono peggio degli altri , Beppe Grillo è ricco!!! Scaldano la sedia e rubano uno stipendio !!! E allora io dico : Ma perché??? Quelli che votate da 50 anni voi sono meglio ??? Sono più onesti ??? Ma per caso ha governato il m5s negli ultimi 30 anni ?? E quando sento la risposta : No allora voteremo un comico come fate voi !!! Mi guardo intorno e dico che stiamo bene ancora di più castigati perché siamo proprio un paese di pecoroni!!! Questo per dire grazie a informazioni false o contorte che vengono date da gente come questo Tipaldo !!!
  • Matteo Di Meco 3 anni fa
    Lo sconforto nasce, esiste... c'è. La domanda più interessante sarebbe chiedersi il perchè qualcuno dovrebbe allontanarsi del m5s?
  • Antonino Amodeo 3 anni fa
    Per me Beppe è un grande uomo ed un ottimo comico,l'amico che vorresti avare
  • Giancarlo V. Utente certificato 3 anni fa
    Ogni tanto, sul Fatto appare un post di uno sconosciuto mediocre e squallido che cerca visibilità farneticando dul M5S. La cosa comincia ad essere fastidiosa, perchè abbassa a livelli miserabili quella che invece dovrebbe essere informazione e critica.
  • paolo 3 anni fa
    Questo "stile retorico" ha portato molti cittadini a conoscere le porcate dei poteri forti. Quindi,caro tipaldo vaffanculo al tuo fantomatico inverosimile e a tutti quelli che danneggiano l'immagine di chi ha dato la speranza agli umili e umani cittadini.
  • Bruna A. Utente certificato 3 anni fa
    Continuo a pensare che "ospitare" coloro che "scrivono" o "fanno satira" su B. Grillo e il M5, non ne vale proprio la pena! La maggior parte di loro, se non comparisse qui, passerebbe inosservata.
  • Giuseppe demaria 3 anni fa
    Mi convinco sempre piú che bisogna creare un archivio storico di tutte le bugie che si dicono e si scrivono affiancati alla verità.un archivio dedicato ai figli e alle generazioni future.un archivio permanente e consultabile sempre
  • Roberto Borrino Utente certificato 3 anni fa
    Poverino non è in grado di capire che Beppe non può essere uno scienziato tuttologo. Può solo indicare la soglia e poi sta a te approfondire. Ha la mente troppo piccola questo blogger per capire
  • ina ghigliot 3 anni fa
    la porcata stà nel titolo "...avevamo creduto..." , che sottointende che beppe non è più credibile! nei numerosi libri scritti da beppe ci sono i nomi e cognomi di tanti farabutti che ci hanno ridotti così, e oggi se ne stanno comodi nel limbo della memoria! xchè non parli di loro giuseppe ?sono moltissimi quelli menzionati nei libri del beppone, forse una ripassata ti gioverebbe; scriverai degli innumerevoli ministri , sottosegretari o succhiatasse vari, da pomicino a letta ( quello che avrebbe impedito l'aumento dell'iva) passando per monti e 3monti( che riscuoteva lo stipendio in contante)???. La verità è che a una certa età si capisce quanto sia utile avere una tessera di partito in tasca, ed evidentemente tu sei giunto a quell'età. ...averne di Beppe!!!
  • alfonsina p. Utente certificato 3 anni fa
    Sei contento, giuseppe, ti hanno messo sul blog, non vedevi l'ora di dire delle stron*ate, per avere i tuoi minuti di popolarità. Non c'è niente da fare, questa è una generazione dell'apparire, dell'avere a tutti i costi, frutto di 20 anni di tv spazzatura. Fossi in te, BEPPE, manderei TUTTI AFFANC*LO, e mi godrei i miei soldi, li lascerei ad un futuro di mer*a, perché questo si meritano. Tu ci hai provato in tutti i modi e di questo te ne sarò grata per tutta la vita, ma, credimi, con questo popolo non vale la pena di prodigarsi più di tanto, forse se parlassi con un mulo, ti capirebbe di più. Comunque, da oggi in poi, non comprero' più "il fatto", che era l'unico giornale "obiettivo"che era rimasto, non perché questo soggetto abbia criticato BEPPE ( lo fanno anche TRAVAGLIO E SCANZI ), ma perché da'voce ad "uno" che fa critiche sterili.
  • Rita L. Utente certificato 3 anni fa
    Grillo non esagera né banalizza. Infatti ci ha sempre preso alla grande. Invece ci sono un mucchio di giornalisti o presunti tali che mistificano e neganegano persino le più evidenti porcate. A volte sul fatti mi sorprendono con personaggi di tale specie.
    • Paolo B. Utente certificato 3 anni fa
      ..sono d'accordo sulle previsioni di beppe che le ha sempre azzeccate ...tranne una. Non il vinciamo (che ci stava come ottimismo )..ma lo "stravinciamo" alle europee. Come è possibile aver sbagliato una previsione...di tantissimo. Non riesco a capire....(e non stò parlando di brogli)... mmmmhà ! ***** Eposmail
  • GIUSEPPE 3 anni fa
    Ma perché dedicare anche solo un secondo del proprio tempo a questo tipo di articoli? non ti curar di lor ma lascia e passa.
  • vanni montanari Utente certificato 3 anni fa
    tipaldo chi ? Mi chiedo ma tutte le mattine un "giornalista" si alza e per un poco poco di ascolto deve sparare sui 5 stelle, è forse perchè ha fatto la giovane marmotta o perchè lo vuole diventare .
  • WORCOM : Consigli, guide Utente certificato 3 anni fa
    Forza M5S
  • stefano p. Utente certificato 3 anni fa
    Se non ci fossi tu Tipaldo pensa che casino in Italia...BRAVO
  • stefano p. Utente certificato 3 anni fa
    E bravo Tipaldo
  • guido ligazzolo Utente certificato 3 anni fa
    quindi, vista la tesi che, in fondo, Grillo é un buffone, non cambiamo alcunché, abbracciamo il Sistema in cui stiamo cosí bene e avanti tutta verso la catastrofe. Che pochezza di immaginazione, di analisi logica e di sentire sociale; il Fatto ha perso un'occasione per mandare a quel paese un'altro giornalista di merda.
  • stefano p. Utente certificato 3 anni fa
    E bravo Giuseppe
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus