#StopVitalizi: insieme possiamo farcela

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

di MoVimento 5 Stelle Puglia

Nei mesi scorsi il Movimento 5 Stelle Puglia ha per la prima volta reso pubblico l’elenco dei 208 ex consiglieri regionali o familiari, che ad oggi percepiscono i vitalizi. Si tratta di vere e proprie pensioni d’oro che arrivano pensate fino ad oltre 11.000 € al mese dopo solo 3 legislature mentre un cittadino qualsiasi matura il proprio diritto ad una pensione, spesso da fame, dopo almeno quarant’anni.

Contestualmente noi del Movimento 5 Stelle Puglia abbiamo presentato una proposta di legge che chiede l’abolizione dei vitalizi e il ricalcolo degli stessi secondo il metodo contributivo in modo che chi oggi percepisce ad esempio 8000€ arrivi a percepirne 2400€, una pensione più che dignitosa.
Questo perché la pensione è un diritto, mentre il vitalizio è un insostenibile privilegio.

Solo in Puglia infatti i vitalizi costano ai pugliesi circa 15 milioni di euro l’anno e se la nostra proposta divenisse legge ci permetterebbe di risparmiare ben 10 milioni. Pensate che, secondo i calcoli che abbiamo fatto sulla base dei dati ISTAT, eliminare il privilegio a queste 208 persone permetterebbe di dare un reddito di cittadinanza a ben 4460 famiglie!

Nei giorni scorsi abbiamo toccato il fondo. L’ufficio di presidenza del Consiglio regionale, presieduto dal consigliere PD Mario Loizzo, ha addirittura pensato bene, facendo seguito a quello che era un mero parere dell’agenzia delle entrate e non un obbligo, addirittura di abbassare la tassazione IRPEF sui vitalizi. Questo si tradurrà in un aumento anche di 700€/800€ per chi oggi già percepisce pensioni da favola.

Se siamo arrivati a questo livello di ostilità sociale è perché le persone sono esasperate e proprio approvando le nostre numerose proposte di legge (che per adesso sono ferme a prender polvere) si potrebbe ridurre l’astio fra i cittadini e la politica.

Abbiamo bisogno che il Presidente Emiliano esca dagli studi televisivi e inizi ad occuparsi dei problemi della Puglia per i quali in campagna elettorale sembrava avere tante soluzioni e che il presidente del consiglio Loizzo calendarizzi la nostra proposta di legge. MA ABBIAMO BISOGNO DEL TUO AIUTO!

Puoi supportare la nostra battaglia in diversi modi:

1) Oggi stesso scrivi un tweet al presidente @micheleemiliano utilizzando l’hashtag #STOPVITALIZI. Chiedi che si impegni concretamente perchè l’Ufficio di Presidenza del Consiglio, con la SUA maggioranza, si impegni per far calendarizzare al più presto la nostra proposta di legge che abolisce questo ingiusto e insostenibile privilegio.

2) Se vieni a Palermo per Italia5Stelle non dimenticarti di passare dal gazebo Puglia, lì raccoglieremo le firme per chiedere la calendarizzazione della nostra proposta di legge.

INSIEME POSSIAMO FARCELA!

#STOPVITALIZI

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus