Pomezia torna a sorridere con Fabio Fucci sindaco 5 Stelle

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

pomezia5stelle.jpg

di Fabio Fucci, sindaco M5S di Pomezia

A ‪‎Pomezia‬ abbiamo chiuso il 2015 con 15 MILIONI di risultato positivo. Capacità, caparbietà, trasparenza ed onestà continuano a guidare la nostra azione amministrativa.
Continuiamo a dimostrare che il taglio delle spese superflue e l'ottimizzazione della macchina amministrativa pagano. Chiudiamo il rendiconto 2015 con un risultato positivo di oltre 15 milioni di euro, raggiunto grazie alle azioni messe in atto in questi anni, dalla chiusura delle società partecipate inutili al taglio delle retribuzioni ai dirigenti, dal risparmio sugli affitti delle sedi comunali a quello dell'appalto sulla raccolta dei rifiuti. Tutto questo senza alzare le tasse ai cittadini, bensì fornendo loro servizi più efficienti e impegnando importanti risorse economiche nelle opere pubbliche. I numerosi cantieri avviati e conclusi nel corso del 2015 dimostrano che i risparmi conseguiti ci hanno consentito di rispondere concretamente alle esigenze della Città e dei cittadini.
L'azione di risparmio attuata non mira esclusivamente all'azzeramento del debito ereditato, ma a fornire a Pomezia i servizi e le infrastrutture che i cittadini meritano. Confermiamo quindi anche quest'anno che il cambio di rotta avviato dalla nostra Amministrazione sta dando frutti sempre più ricchi: abbiamo trovato un Comune sull'orlo del dissesto, oggi, dopo tre anni di buona gestione delle casse comunali, possiamo iniziare a lavorare con più agio cercando di rispondere in maniera sempre più efficiente alle esigenze della cittadinanza.
Leggi qui tutti i dettagli.

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Renzo Grillo 1 anno fa
    Queste sono azioni concrete che il M5S DEVE ASSOLUTAMENTE PUBBLICIZZARE in modo da mettere in ginocchio il P. D. che parla solo ma fatti nessuno salvo gli innumerevoli arresti più di cento. In un Comune ben gestito permette di incentivare il desiderio di andare ad abitare in un Comune dove i servizi sono efficienti come trasporti, scuole, ospedali, verde pubblico.
  • Daniele Vela 1 anno fa
    Scusa Johnny, scrivo da profano. Da quello che so io chiudere il bilancio in attivo non vuol dire estinguere i debiti che si hanno, ma solo che nell'anno decorso le entrate sono state superiori alle uscite. Il debito (deficit) in questo modo non sale ulteriormente, e si può utilizzare l'avanzo di bilancio per ridurlo con abbassamenti delle somme di interesse. Non c'è nessuna bugia nel dire che il bilancio è in attivo. Il beneficio dei cittadini sta nel fatto che, mantenendo questo trend, il debito si riduce e i tassi d'interesse anche, finché non si arriva all'azzeramento del debito. A quel punto con debito zero o con avanzo reale puoi mantenere il pareggio di bilancio, investendo tutto quello che hai in servizi ecc. E abbassando la pressione fiscale.
  • Johnny Gaspari Utente certificato 1 anno fa
    Se poi, come mi ha fatto notare Maurizio nei sotto commenti, hai un debito di 120 milioni e ne recuperi questo hanno 15,l dire che hai un bilancio in attivo vuol dire mentire. Dovresti dire che hai recuperato 15 dei 120 milioni di debiti. Ora, nessuno sta accusando l'amministrazione di Pomezia che sta lavorando benissimo, ma a me piace sentire la verità da un'amministrazione e non uno spot visto che a Pomezia non si deve votare. Vi dice niente l'imbroglio della semantica che diceva sempre Grillo? Be, a me non piace da qualsiasi parte essa venga. e con questo vi saluto e spero di essermi spiegato.
    • eusebio c. Utente certificato 1 anno fa
      Guarda,non mi intendo molto di bilanci comunali, ma un debito di 125 milioni è per forza in bilancio, per cui crediti meno debiti più debiti pagati totale attivo 15 milioni! ATTIVO 15 MILIONI! Tutto a bilancio. Se poi vuoi fare le pulci ti dico che funziona così in tutte le aziende. Per andare in attivo ci sono due modi : avere più immobili che si rivalutano in positivo o fare meno spese pazze a fronte di una entrata per tasse uguale agli anni precedenti se non superiore. Inoltre far pagare le tasse a chi le ha evase negli anni precedenti genera incremento delle entrate.
  • Johnny Gaspari Utente certificato 1 anno fa
    vedo che il detto "a buon intenditor, poche parole" non è proprio di questo blog e dunque veniamo a spiegarci meglio, che fatica: E' ovvio che la frase detta da me "un bilancio in passivo e lo stesso di un bilancio in attivo per un'amministrazione" è un'esagerazione per cercare di far capire cosa volevo intendere ma l'esagerazione non è stata, o non è stata voluta, cogliere. Certo che è sempre meglio stare in attivo che stare in passivo ovvio, ma, ripeto, siccome non dibbiamo calcorare il bilancio di un comune come quella di un'azienda privata che deve fare utili, siccome se stai in attivo non prendi nessun interesse, visto che l'inflazione attuale dell'italia è in negativo quindi tenere i soldi fermi ti fa perdere soldi, per questo draghi ha messo i tassi di interessi in negativo circa 1 mese fa, una buona amministrazione, che ha studiato matematica dove l'ho studiata io, dovrebbe sapere che oggi più che mai i soldi in attivo dovrebbero essere riconsegnati ai legittimi proprietarie così da poter essere immessi nell'economia reale. Se, invece di tifare come negli stadi, cercate di capire ciò che scrive una persona evitate di dire cazzate! Ad oggi tenere i soldi fermi in banca vuol dire perdere lo 0,40% all'anno del capitale con i tassi di deposito in negativo. Quindi, cari studiosi di matematica de noalti, prima di scrivere cazzate informatevi sui tassi vigenti, cosa che faccio come lavoro ogni giorno, e cominciate a pretendere, anche da un'ottima amministrazione come quella di Pomezia, di riavere indietro dei soldi in servizi o in abbassamento di tasse locali, invece di farli bruciare dal quantitative easyng di Draghi. le emergenze sono altra storia. In caso di cataclisma dovrebbe entrare in atto il fondo per le emergenze dello stato e un comune non deve mettere a posto eventuali tragedie ma dovrebbe, se avessimo uno stato non mafioso, occuparsene lo stato. per chi mi ha chiesto dove ho studiato: laurea in economia aziendale, master marketing e finanza. adios
    • Zds Wulyx 1 anno fa
      Grazie della spiegazione, questo significa che invece di 15.000.000 il prossimo anno abbiamo 14,940,000 per la perdita del 0.4% da lei spiegata. Continuo a pensare che sia un buon risultato invece che perdere 7.000.000 milioni all'anno che, ricordiamo, devono essere presi in prestito quindi generano interessi ben peggiori del 0.4%. Prestiamo soldi alle banche invece che farceli prestare, entrambe le operazioni costano ma la prima molto meno. Non capisco come pagare interessi è normale e perdere molto meno per furti bancari vi inorridisce. Ma almeno si può risparmiare e usare i soldi dove serve. Fonte: semplice aritmetica.
  • Alessandro P. Utente certificato 1 anno fa
    Finalmente delle ottime notizie! :) E qui si vede la differenza fra un'amministrazione seria e un branco di spreconi con predisposizione a farsi i propri comodi: i soldi. Fatti non pugnette. Complimenti e continuate così :) p.s. in un oscuro periodo di crisi infinita fa davvero piacere leggere risultati economici positivi.
  • Giuliano Lepri 1 anno fa
    E speriamo che sia di buon auspicio per quel (scusate la parola) verminaio del comune di Roma! Forza ragazzi, come e più di prima! A riveder le stelle!
  • Giuliano Lepri 1 anno fa
    Calma Jonny! Potresti avere ragione se il prossimo bilancio, quello dell'anno in corso, si chiudesse in modo analogo, ma io penso che il comune stia gia' attuando in questo periodo quel che tu auspichi! D'altra parte, vuoi dare un po' di soddisfazione agli autori del risanamento, con il permetter loro il rendere pubblici i dati numerici ed i relativi confronti? Bravi.
    • Johnny Gaspari Utente certificato 1 anno fa
      e su questo non ci piove. Non sto dicendo che l'amministrazione è incapace, anzi, sto dicendo che sono stati fin troppo bravi ma che ora questa bravura sia rigirata verso chi di dovere, i cittadini.
  • Alessandro Ranuncolo Utente certificato 1 anno fa
    Grandissimo e grandissimi tutti i collaboratori. In alto i cuori
  • Johnny Gaspari Utente certificato 1 anno fa
    Avere un bilancio in attivo è uguale ad avere un bilancio in passivo. Sono sempre tasse tolte dalle tasche dei cittadini e servizi non dati. Ora staremo a vedere se l'anno prossimo verranno abbassate le tasse o aumentati i servizi. Allora si che è servito a qualcosa prendere i soldi dei cittadini. Proprio la logica di impostare l'amministrazione come una società privata a scopo di lucro che si sono combinati i peggiori disastri in questi 20 anni. proprio per i vari project financial, investimenti ad alto rischio per aumentare il capitale, prestiti assurdi per rifinanziare debiti passati ecc. che l'Italia si trova in questo stato. I SOLDI, SE NON SERVONO PER OPERE UTILI, NON ME LO DEVI CHIEDERE. PUNTO!!!!
    • luigi d. Utente certificato 1 anno fa
      avere 20 milioni di debito e pagarci gli interessi è uguale ad avere 20 milioni in attivo e riscuoterli gli interessi .ma sarò un pò duro di comprendonio,ma non riesco a capire, se mi dici che bisogna investire o abbassare le tasse a coloro che le pagano con i soldi a disposizione è un conto, ma che dici che è uguale!!?? BOO..??
    • luigi di meo 1 anno fa
      mi scusi, ma la sua affermazione che un bilancio attivo è uguale a uno passivo,sarò corto di comprendonio,ma non l'ho capito. secondo lei avere 20 milioni di debito e pagarci gli interessi sarebbe uguale ad avere in cassa 20 milioni e magari gli interessi li prendi è uguale? boo??che si debbano investire o abbassare la pressione fiscale e condivisibile,ma che sia uguale averli in attivo o passivo è stupefacente!! pace e bene!!
    • Mirco W. Utente certificato 1 anno fa
      Non so dove vive, ma dire che il bilancio in positivo è uguale come quello in negativo è semplicemente una st...ta. Non so dove abbia studiato la matematica, i bilanci, a base di che cosa argomenta il suo commento, ma siamo lieti di sapere le sue ipotesi, argomenti concreti, le prove.
  • giovanni . Utente certificato 1 anno fa
    UNA BELLISSIMA NOTIZIA alla faccia di tutti gli altri partiti che si mettono a tavola e si divorano tutti. Bravo Fabio Fucci così potrai usare i soldi per investimenti a beneficio dei cittadini
  • Mainovic oliver 1 anno fa
    Bravi ragazzi non vi conosco ma lavora più bella e più chiara dono i numeri. ...Piddini dove siete?? Fate scrivere un articolo dall'unità. ....
  • Johnny Gaspari Utente certificato 1 anno fa
    e mi dite quali problemi dei cittadini risolve un bilancio in attivo? Attenzione, non sto dicendo che bisogna avere passivi, sto solo dicendo che le entrate del comune dovrebbero essere utilizzati per servizi e assistenza sociale, ovvio che non dico di fare altri debiti, ma un bilancio in attivo, ripeto, non porta nessun vantaggio a chi non riesce ad arrivare a fine mese. Secondo me i municipi dovrebbero essere come le associazioni no profit, dovrebbero sempre chiudere i bilanci a zero e utilizzare le tasse dei cittadini per i cittadini stessi. Se poi voi volete continuare a ritenere i soldi delle tasse, soldi di proprietà dell'amministrazione non cambia nulla da ciò che fanno gli altri partiti. Hai capito "no ma veramete?" Se permetti io voglio far crescere il mio di bilancio, se vado a lavorare dalla mattina alla sera, e n on quello del mio comune. A meno che il mio comune non mi dia in cambio servizi efficienti. Questo è il patto sociale, se qualcuno non lo rispetta, non vedo perchè pagare le tasse. Per pagare lo stipendio e le consulenze degli statali? Bah!
    • Emanuele S. Utente certificato 1 anno fa
      Avere un bilancio in attivo vuol dire avere disponibilità per qualunque imprevisto. Non è vero che non serve, è senz'altro più che utile. Per qualunque spesa "extra" sai sempre che non ti devi indebitare. Certo non ha senso andare sempre in attivo, ma ti puoi regolare poi su come investire quei soldi o appunto tagliare qualcosa di tasse locali. Avere bilancio per forza a zero non ha senso ed è pericoloso come averlo in deficit.
  • guido ligazzolo Utente certificato 1 anno fa
    chiudere un bilancio in attivo è meglio che chiuderlo in passivo (e le banche non ne sono felici); ancora, l'avanzo di bilancio può essere utilizzato in parte per la riduzione di prestiti o mutui preesistenti, riducendo conseguentemente l'importo da destinare al pagamento di interessi passivi; ed in fine, l'avanzo di bilancio ha un valore iniziale estremamente positivo se messo in relazione a tutti coloro che sanno solo piangere per la mancanza di fondi.
  • Carlo M. Utente certificato 1 anno fa
    da tempo sostengo che non occorrono i geni per amministrare bene un comune, ma basta comportarsi come un buon padre di famiglia ed essere un onesti. Se non si ruba e non si favoriscono gli amici degli amici, personalmente sono convinto che tutti i comuni potrebbero tornare all'attivo di bilancio.
  • Antonio- D. Utente certificato 1 anno fa
    Mettilo come Post Principale.
  • Johnny Gaspari Utente certificato 1 anno fa
    Questa è una cosa che non ho mai capito. Ma per quale motivo un'amministrazione comunale deve chiudere il bilancio in attivo? Le tasse che i cittadini pagano non sono destinate a far crescere il bilancio comunale, come fosse un'azienda privata che deve fare profitto, ma sono destinate ad avere dei servizi in cambio. Allora per quale motivo l'attivo non viene usato per dare servizi e assistenza sociale ai cittadini? Ma che cazzo di moda è quella di conservare i soldi? Se non vi servono i soldi non li chiedete ai cittadini che già hanno serie difficoltà a tirare avanti.
    • Johnny Gaspari Utente certificato 1 anno fa
      maurizio questa è un'altra storia. allora dire a tutti che si è attivo vuol dire mentire. devi dire che hai recuperato un po dei debiti lasciati in precedenza e che questo anno hai recuperato 15 dei 150 milioni di debiti
    • maurizio s. Utente certificato 1 anno fa
      Se leggi nei dettagli vedrai che il bilancio del 2015 è in attivo di 15 milioni però il disavanzo che ancora deve pagare la citta per colpa dell'amministrazione anteriore è di 120 milioni, in discesa ma ancora 10 volte il suddetto bilancio. Quindi fra 10 anni magari, se continuano cosi, in anticipo di vent'anni sul programma di rientro del debito si potranno abbassare le tasse.
    • Johnny Gaspari Utente certificato 1 anno fa
      avere più di zero è come avere meno di zero. comunque sono soldi pagati in tasse e non avute in cambio con servizi
    • Roberta V. Utente certificato 1 anno fa
      No ma....veramente?Non ci credo!!!
    • paolo col Utente certificato 1 anno fa
      infatti, in teoria, il bilancio deve essere zero. se è in attivo significa che il comune ha chiesto, con le tasse, ai cittadini più soldi di quelli che gli servivano. Però non lamentiamoci del brodo grasso, meglio in attivo che in passivo. Se in attivo, il comune, l'anno venturo potrà diminuire il carico fiscale, se è in passivo dovrà aumentarlo.
    • Giorgio Pittaluga 1 anno fa
      Se leggete il link vedrete che c'è un disavanzo di 125 milioni evidentemente di debiti pregressi. Un conto è l'utile annuale, un conto i debiti accumulati. C'è un piano di rientro trentennale di 4 mil annui, quindi con questo trend il comune potrà far fronte al debito e magari continuare ad investire sul territorio o abbassare le tasse. Complimenti al sindaco e alla sua squadra!!
    • Carlo M. Utente certificato 1 anno fa
      allora secondo te è meglio scialaquare i soldi della collettività in centinaia di rivoli inutili. Avere un bilancio in attivo significa che la giunta potrà decidere se migliorare o aumentare i servizi oppure diminuire le tasse. Non so se pecchi di ingenuità o di malafede.
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus