Chi ha paura del MoVimento 5 Stelle?

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

di Luigi Di Maio

Le azioni mosse dalla paura, sono sempre azioni da perdenti: D'Alema sostiene il NO "perché altrimenti vincono i cinque stelle". Renzi & co. sostengono il SI "così i cinque stelle avranno una bella lezione".
La paura per il Movimento 5 Stelle sta ispirando le campagne referendarie dei partiti. Ma il Movimento non si sconfigge cambiando la Legge elettorale o sostenendo il Si o il No ad un referendum.
Se vogliono liberarsi di noi, basta approvare una seria legge anticorruzione, basta abolire gli studi di settore e l'Irap per le imprese, basta introdurre il reddito di cittadinanza e tagliare i soldi delle pensioni d'oro trasferendoli ai pensionati minimi.
Approvino questi provvedimenti per i cittadini e ce ne andremo a casa. Non siamo qui per fare politica a vita, ma per realizzare un'idea di Paese.
Se non faranno Leggi per aiutare gli italiani, ma solo per salvarsi le poltrone, ci spianeranno la strada verso il Governo del Paese, qualunque sia la Legge elettorale o l'assetto costituzionale.

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus