Se siamo soli provvediamo da noi

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

di Luigi Di Maio

Ora basta. Sulla questione migranti, oggi muore definitivamente l'Europa: Francia e Spagna minacciano di chiudere i porti, l’Austria di schierare l’esercito al Brennero. Si alzano le frontiere e l’Europa “premio Nobel per la pace” rivela il suo vero volto: nel momento del bisogno, ognuno per sé.

In Italia, siamo soli.
Siamo soli con milioni di persone che premono ai confini sud, siamo soli a mantenere centinaia di migliaia di persone senza documenti, senza meta e senza lavoro, sul nostro territorio e coi nostri soldi. Oltre 85 mila in soli 6 mesi.
Scopriamo oggi che il confine europeo, che ieri Minniti proclamava come “a sud della Libia”, in realtà si trova saldamente a nord delle Alpi. Renzi, Monti e Gentiloni sono riusciti a farci sbattere fuori dall'Europa, ma in compenso ci mantengono saldamente dentro l'Euro...

Eppure i francesi hanno votato Macron, gli austriaci hanno votato il verde Van Der Bellen: o forse anche i meno sospettati di “populismo”, quando si tratta dell’interesse nazionale, poi non guardano in faccia nessuno? Probabile. Il nostro governo, invece, gli unici che non guarda in faccia sono proprio i cittadini italiani. Non a caso oggi la Farnesina mette su il teatrino del richiamo dell’ambasciatore austriaco. Domani chiameranno quelli di Francia e Spagna? E poi, dopo che ci avranno tutti riso in faccia, a chi si rivolgeranno?

Intanto, ONG e navi militari da tutta Europa continuano a trasportare migranti nei nostri porti. Che continuano a restare aperti, anche alle ONG con bandiere di fantasia che fanno servizio taxi dalla Libia.

Questa emergenza l’avevo denunciata mesi fa e sono stato offeso con accuse di insensibilità e razzismo, dispensate da qualche pseudo-buonista qua e là. Oggi non chiedo le scuse, ma pretendo i fatti:

- va subito rivisto il regolamento di Dublino III, ridistribuendo i migranti per quote negli altri Paesi e sanzionando gli Stati membri che se ne lavano le mani;
- i porti italiani vanno chiusi alle navi delle ONG che non esibiscono bilanci in trasparenza e che quindi non permettono di conoscere i loro finanziatori;
- va inoltre subito inibito l’approdo nei nostri porti a tutte quelle imbarcazioni straniere, impegnate in queste operazioni, che non accetteranno la presenza della Polizia Giudiziaria a bordo, come proposto da una nostra proposta di legge a firma Bonafede.

Se siamo soli, ebbene allora lo siamo fino in fondo. E provvediamo da noi!

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Elio D'Annunzio 6 mesi fa
    Non so più come dirlo... Ma lo ripeto ancora una volta: Se i nostri portavoce in parlamento non si batteranno fino in fondo per bloccare il liberticida e fuorviante decreto Lotenzin i 5 stelle perderanno TUTTE le prossime elezioni. Ma come è possibile essere così limitati per non comprendere che è in atto una battaglia per la LIBERTÀ , ancora più importante che il referendum per la Costituzione ?
  • mairiana legona Utente certificato 6 mesi fa
    Ciao Per la realizzazione dei vostri progetti che si cura di cui non hai abbastanza fondi, la soluzione è le offerte di Lady Josina gomez di diverso pronto per i vostri progetti a 5000 euro a 500.000 euro con un tasso del 2% per il vostro progetto di viaggio e di tasse scolastiche per business costruzione d'oltremare e sostanziali investimenti in vari progetti commercio e costruzione un altro acquisto di casa e Appartamento noleggio auto acquisto e pronto per la salute e l'istruzione di tuo sollievo di bambini pronti per chiunque nel settore agricolo pericolo e business milioni project financing Contattare il servizio di posta elettronica prestitobancario2017@gmail.com
  • Giovanni F. Utente certificato 6 mesi fa
    i nostri politici si sono pavoneggiati ed adesso stiamo col cerino in mano solo noi, poveri fessi. CONTINUATE, CONTINUATE PURE A VOTARE A DESTRA E A MANCA, SEMPRE CONVINTI CHE FOTTUTI CHE TUTTO VA BENE.
    • Giovanni F. Utente certificato 6 mesi fa
      E.C. ...SEMPRE CONVINTI E FOTTUTI CHE TUTTO VADA BENE.
  • massimo m. Utente certificato 6 mesi fa
    Concordo in pieno. Questa di Luigi non è una ipocrita richiesta d'elemosina all'Europa, in vecchio stile Renzusconi, ma un serio e fermo avvertimento. Questa di Luigi è la NOSTRA BATTAGLIA massima condivisione.
  • Angelo A. Utente certificato 6 mesi fa
    Benissimo Concordo. Fermezza nel mantenere questa posizione.
  • pasquale 6 mesi fa
    Cittadini, sveglia! PD a casa è l'unica possibilità di salvezza!
  • giuseppina t. Utente certificato 6 mesi fa
    Potrebbe essere una buona forma di protesta ritirare i nostri parlamentari dal parlamento europeo?!??
  • Cristian G. Utente certificato 6 mesi fa
    GLI ONESTI RAPINANO GLI AUTOMOBILISTI ROMANI A Roma è stata attivata la corsia preferenziale di via Portonaccio ma lo sapevano solo i Grillini. Multe a gogo per centomila Romani. L'assessore Enrico Stefano ideatore della trappola li prende per il culo dicendo che è tutto regolare la Raggi prevede un introito extra di 10 milioni di euro in multe e gongola. Arriva il M5S ,occhio al portafoglio
  • Shahab Shirakbari Utente certificato 6 mesi fa
    IMMIGRAZIONE DI MASSA NON E' CASUALE....; Strategie per provocare esodo mondiale, non più dai paesi in guerra ma dall'Africa fonte umano infinito, trasformare esodo in affare in Italia, ma Europa chiude i confini; 1- La guerra economica; impoverire i paesi ricchi di risorse e materie prime per ridurre alla fame la popolazione, Africa, sud america, Asia... 2- Scatenare la guerra sopratutto dove c'è la disponibilità e la ricchezza come medio oriente, dagli anni 80 il ricco golfo persico è il centro di questa attività, 8 anni di guerra tra Iran e Iraq, dal 1980 in Afganistan e ancora continua, 2 guerre Usa e Iraq, ieri Al Qaeda e oggi ISIS che coinvolge 8 ricchi paesi del golfo e domani altre nuove sigle... 3- I vantaggi e interesse La possibilità economica di acquistare armi, la garanzia per le commesse post guerra e alla fine 15 milioni di rifugiati cioè avere la disponibilità della mano d'opera a basso costo, la delocalizzazione della massa non più le fabbriche . 4- Esercito di braccianti di riserva senza nessun diritto e statuto sociale, in fila pronti per fare tutto a qualsiasi prezzo . 5- Conflitto sociale è deviato non più tra le classe ma tra immigrati, disoccupati e precariato, tra religioni, la pulizia etnica, la guerra tra poveri tra schiavi dei tempi moderni. 6- La deportazione di massa dei disoccupati di forza di lavoro verso dove c'è la necessità di mano d'opera. 7- Il capitalismo librale globalizzato non è la borghesia sociale del secolo passato non ha una nazione non la patria, parla in tante lingua diverse, vuole trasformare Europa di consumo non di produzione, non ha cultura d'investimento e lavoro ma di speculazione finanziaria, divora tutto anche se stesso. 8- La politica europea è assente, chi gli raccoglie in mare a gli abbandona nelle città, e chi alza il muro di filo spinato, chi paga miliardi di euro per teneteli fermi in Italia con i confini aperti.
  • Gianfranco B. Utente certificato 6 mesi fa
    Molti continuano con la solita solfa: il nostro è un popolo d’emigranti, siamo andati di qui, di la, di su , di giù. Verissimo ma con una piccola differenzia; le nostre migrazioni si sono sempre rivolte verso paesi che, nelle varie epoche , avevano economie in piena espansione: sud e nord America, Australia, Germania, Francia Belgio, ecc. Ora noi abbiamo l’11% abbondante di disoccupazione, un’economia in caduta libera, prospettive pari a 0. Con quale criterio logico e razionale possiamo o dovremmo ospitare immigrati sapendo, con assoluta certezza, che il loro destino sarà quello di vivere in condizioni subumane, di essere sfruttati e schiavizzati, fare i mendicanti o i venditori abusivi, nella migliore dell’ipotesi. Entrare nel giro della manovalanza criminale, per i più svegli, appena avranno avuto il tempo di capire che per andare in galera, in Italia, bisogna essere raccomandati. Qualche solone o grossa sola, di coloro che sostengono l’ospitalità a tutti i costi, potrebbe spiegarmi in che modo intenderebbe farla? Talelbano
  • Umberto Tordone Utente certificato 6 mesi fa
    siamo realisti... come SEMPRE si dovrebbe : PERCHÉ NON DIRE CHIARO E TONDO CHE LE UNICHE PROPOSTE SERIE ED EFFICACI RELATIVE ALL'INVASIONE, SONO QUELLE DELLA LEGA ? Troppo soft la proposta dei 5 * !!!!! LE COSE DA FARE SONO POCHE E SOPRATTUTTO SEMPLICISSIME : ORDINANZA DI CHIUSURA DEI PORTI PER TUTTI I BASTIMENTI DI CLANTESTINI; PROPORRE ALLA UE LA CREAZIONE DI HOT SPOT IN TERRA LIBICA (PRESIDIATI MILITARMENTE) PER INDIVIDUARE GLI AVENTI DIRITTO ALL'ASILO PER POI SMISTARLI DOVE INTENDONO ANDARE; PRESIDIARE CON MEZZI NAVALI ED AEREI LA COSTA ED AFFONDARE IL NAVIGLIO ORMEGGIATO DESTINATO AL TRAFFICO DI ESSERI UMANI: IMMEDIATAMENTE A SEGUIRE, RIMPATRIO IMMEDIATO PER TUTTI I NON AVENTI DIRITTO ALL'ASILO CON L'IMPIEGO DI AEREI DA TRASPORTO MILITARI. Solo così cesserà IMMEDIATAMENTE il flusso... e nel contempo, si vedrebbe se la UE veramente intende fare opera umanitaria : IN OGNI CASO L'ITALIA SAREBBE FUORI DAI GUAI, DATO CHE L'INVASIONE CESSEREBBE SEDUTA STANTE !!!!
    • Donata Saggiorato Utente certificato 6 mesi fa
      Si certo si fidi di quello che dice la lega, ma quando Maroni era al governo ha fatto la più grande sanatoria nei confronti dei clandestini, quando però in campagna elettorale sbandierava "via tutti i clandestini"...diciamo che alla lega piacciono le belle frasi ad effetto, ma quando era lei ad affrontare il problema, non ha mantenuto fede alle promesse,a dimostrazione che affrontare la realtà non è così facile come ce lo sbandiere lei, e tra l'altro il trattato di Dublino lo ha firmato la lega, non è stata per niente lungimirante a firmare un trattato simile, essendo l'Italia un paese di confine! E c'era la dx al governo quando si è deciso di entrare in guerra in Libia..detesto queste ipocrisie della lega, non vuole i migranti a casa nostra e allora con quale diritto va a fare la guerra a casa loro! Chi è causa del problema non può essere anche la soluzione!
  • leo c. Utente certificato 6 mesi fa
    Roma vi municipio,fatevi un giro..poi mi dite,e io ci provo,maledetto non statuto io ci provo,faccio esposti,polizia locale,presidente del municipio,assessori,io ci provo ma è ancora illegale chiedere legalità,perché uno non conta niente,altro che trasparenza...lasciamo perdere che tanto tutto cambia affinchè nulla cambi.
    • leo c. Utente certificato 6 mesi fa
      non c'è molto da dire,mi sono mosso credendo di trovare condivisione e ho trovato un muro di gomma,sai tipo rimbalzare a destra e a manca senza andare a dama.....punto,mi fa fatica solo ripensare figurati a scrivere........
    • Clesippo Geganio Utente certificato 6 mesi fa
      chiarisci meglio, non tutti sono di roma
  • leo c. Utente certificato 6 mesi fa
    Io vivo a Roma e purtroppo la situazione è allarmante,dell'ue dell'austria etc etc onestamente sono temi importanti se fatti sotto un ombrellone al bar del tennis.....
  • Stefano M. Utente certificato 6 mesi fa
    Non capisco questa affermazione ambigua della ridistribuzione, spero che riguardi solo gli aventi diritto, ma in ogni caso non si può obbligare un paese a prendersi dei rifugiati e anche noi dobbiamo una volta tanto, scusate, tirare fuori i coglioni e decidere di poter accogliere solo un certo tanto all'anno, 20.000? 50.000? da decidersi. In ogni caso superato questo limite dobbiamo negare l`attracco a navi ONG di qualunque bandiera siano, Italiane o meno: poco importa. Vogliamo accogliere: benissimo! Ma superato un limite annuale ragionevole che non crei problemi prima di tutto logistici, si dice BASTA e si nega a delle navi di scaricarceli; certo si rifocillano questi individui, però poi li si rispediscono da dove sono venuti. D`altro canto "il trattato di Dublino" non ha di certo impedito a paesi come Malta e Spagna di essere padroni a casa loro, in quest`ambito almeno. Chi non vuole attuare questa strategia è uno stupido buonista che non vede lontano dal proprio naso il disastro che attende l`Italia, un vigliacco, oppure un pappone che ci guadagna a tenere il più a lungo possibile qualcuno in un centro di accoglienza e che ha tutto l`interesse che ne arrivino sempre di più. Finisco affermando che non esiste l`Europa dei popoli e della solidarietà, forse in un universo parallelo lo è; si consideri solo l`esempio di come hanno ridotto la Grecia. Questa è un`Europa unicamente del "libero mercato" e delle banche che sono diventati la "nuova religione".
  • Gianfranco B. Utente certificato 6 mesi fa
    Dai nemici mi salvo io, dalla UE mi salvi Dio. Talelbano
  • Gianfranco B. Utente certificato 6 mesi fa
    Fermi restando i diritti dei pochi rifugiati che ne hanno diritto, l’Italia, se fosse un paese con un minimo di dignità e serietà, dovrebbe effettivamente chiudere i porti a qualsiasi nave, con profughi, non battente bandiera italiana. Le motivazioni, giuridico tecniche, per bloccare gli sbarchi, ce ne sarebbero a decine, a partire dall’emergenze sanitarie. Naturalmente non li faremmo mancare acqua e viveri, necessari per poter proseguire il viaggio. Questo si potrebbe fare se si fosse in uno stato al quale fissero rimaste le prerogative minime di sovranità. Non sappiamo cosa e quali pasticci, porcate, abbiano firmato i nostri “autorevoli “ rappresentanti, in cambio di qualche mancetta. Del resto, pezzenti si nasce, accattoni si diventa. Talelbano
    • Clesippo Geganio Utente certificato 6 mesi fa
      non si chiuderanno i porti perchè la UE farà piovere denaro sulle organizzazioni e società/cooperative che si prenderanno cura dei migranti. I soldi regalati uccidono la coscienza di chi li riceve! Chiaro il principio applicato dalla UE a "noi" italiani corrotti e corruttibili fino al midollo spinale?
  • Gianluca Barducci 6 mesi fa
    Il cavallo di Troia.. Tutto questo tornerà contro anche a chi si è arricchito dietro questo fenomeno migratorio o almeno spero..
  • Gianfranco B. Utente certificato 6 mesi fa
    Se qualcuno avesse ancora dei dubbi, sull’effettivo ruolo della UE, quanto sta accadendo sull’immigrazione dovrebbe essere illuminante, anche per i più ottusi. L’evidenza che non esiste un’Europa dei popoli, ma soltanto un’Europa delle banche e talmente chiara da essere accecante. Inoltre l’aggressione della Libia da parte della Francia, paese primario della UE, con l’auto del Nobel per la pace OBAMA, a totale danno dell’Italia (passivamente corresponsabile), dovrebbe far riflettere su quali siano gli effettivi piani per il nostro paese, SGOVERNATO da incompetenti e gestito da persone estranee ai normali processi di rappresentatività democratica. Talelbano
  • Clesippo Geganio Utente certificato 6 mesi fa
    capite che non esiste soluzione a questa invasione di massa se non quella finale. La UE o meglio i Paesi più furbi e cinici di noi stanno utilizzando la nostra debolezza dovuta alla corruttibilità della nostra classe politica per scaricarci addosso il problema, dandoci altri soldi per occuparci "umanamente" dei migranti... ottenendo un obiettivo perseguito da secoli affondare l'Italia dopo 150 di unità nazionale!!! La UE è formata da nazioni ancora il vizio del colonialismo della sopraffazione dei popoli. E' chiaro lo scenario economico e geopolitico condotto nella comunità europea da FR UK e D? Siamo una nazione da conquistare e sottomettere nulla di più, e lo stanno facendo scientemente con le pressioni economiche e finanziarie, perchè quelle belliche in Europa non sono più praticabili.
  • Shahab Shirakbari Utente certificato 6 mesi fa
    SOTTOVALUTARE L'IMMIGRAZIONE E CONFINI CHIUSI D'EUROPA Essendosi ostinati i poteri pubblici italiani a sottovalutare i flussi migratori e a non prepararsi credendo che siano momentanei e non strutturali e pensando solo di trasformare la disgrazia dei deportati dall'Africa in un affare gigantesco. Anziché la pioggia ci becchiamo proprio il diluvio umano che sconvolgerà gli equilibri sociale d'Italia. Con i confini chiusi d'Europa non ci saranno ne rimpatri ne ricollocamenti rimangono tutti in Italia, affare continua...
  • Clesippo Geganio Utente certificato 6 mesi fa
    capite in che situazione FR e UK dichiarando guerra alla Libia ci hanno ficcato senza via d'uscita? Ora la soluzione al problema può essere solo una, quella finale, che mai verrà attuata se non verremmo attaccati con lanci missilistici dal nord Africa per giustificare una invasione militare della Libia per ripristinare un minimo di legalità.
  • ANNA TUZZOLINO Utente certificato 6 mesi fa
    QUESTI 4 AL GOVERNO. .ROVINA ITALIANI DOBBIAMO BUTTARLI FUORI. .SENZA ALCUN REDDITO A LAVORARE. ..HANNO MASSACRATO L ITALIA
  • ANNA TUZZOLINO Utente certificato 6 mesi fa
    DIREI CHE È VERAMENTE ORA DÌ CHIUDERE. .E VERIFICARE CHI HA IL DIRITTO DI RESTATE. ..GLI ALTRI TUTTI A CASA NON SE NE PUÒ PIÙ
  • Poiex Xeiop Utente certificato 6 mesi fa
    Ci dicono tutti i media nazionali e tutti i salvatori di vite che non possiamo chiudere i porti perché le leggi internazionali del salvataggio ci impongono di accogliere tutte le navi, barconi, motoscafi, gommoni e zattere contenenti persone raccolte in mare. Ma queste leggi le applichiamo solo noi: Francia, Spagna e Australia hanno un'altri trattati?
    • rosanna scarpa 6 mesi fa
      scusate, non e' che siamo noi i piu' scemi ma sono quelli del governo che sono fra i piu' corrotti d'europa. almeno e' quello che leggo e sento. noi di buone e sensate idee ne avremmo tante a parte la cattiva idea di votare sempre gli stessi che ci rovinano.
    • rosanna scarpa 6 mesi fa
      sembra proprio che le regole vengano applicate solo a noi che siamo i piu' scemi.
  • sebastiano b. Utente certificato 6 mesi fa
    Buongiorno E' imbarazzante gli atteggiamenti, le mosse, i sacrifici nostri dettati dagli ordini e dalla pietà, ma se provate ad avere una visione più ampia verrà fuori un disegno aberrante e sopratutto devastante, ma solo per noi. Il resto dell'Europa bene, quella a cui stiamo sulle balle, gli capita l'opportunità di sbarazzarsi di noi per mano di altri, l'occasione profughi è capitata a fagiolo: questi ci invadono fino ad affogarci, loro partecipano alle spese ma non li vogliono, nel contempo noi venendo meno a delle decisioni insulse ci stringono il cappio con le sanzioni. Gli Stati Africani inguaiati di suo imparano presto a fare business, prendono denaro dai poveracci per portarli in Europa e se li dividono con il loro Stato che glielo permette, il primo approccio è l'Italia e il resto d'Europa li costringe a rimanerci, però li aiuta a passare il Mediterraneo. Il denaro Europeo riempie le tasche del malaffare e (ne sono convinto) arriva anche nelle mani dei trafficanti che poi sanno con chi dividerlo, altrimenti come si spiega che non riceviamo attentati terroristici a differenza degli altri, è semplice stiamo permettendo l'accoglienza e quindi il business, mentre l'Europa bene presto non avrà più il problema ITALIA. Secondo me appena diremo stop all'immigrazione cominceranno gli attentati, ma questo non significa che non dobbiamo reagire allo status attuale... il Governo attuale' non è all'altezza... Poveri noi se non provvediamo a sostituirli.
  • Gian A Utente certificato 6 mesi fa
    Le imbarcazioni straniere, per attraccare ai nostri porti, devono avere il paese di origine che accoglie (e mantiene) altrettanti clandestini trasportati dalle navi stesse.
  • Stefano P. Utente certificato 6 mesi fa
    Dovremmo Chiudere i Porti Totalmente! Così come ha fatto Malta , i primi porti utili diverrebbero quelli Libici , Algerini , Tunisini , Egiziani , Spagnoli e Francesi ... Dove andrebbero i barconi una volta che i nostri porti fossero chiusi? Basta farci prendere per il culo , bisogna schierare le navi da guerra e come disse Beppe Grillo mostrare di avere più Cervello e meno Cuore su certe questioni. Successivamente tutti gli immigrati arrivati nel periodo di governo della Sinistra vanno presi , caricati e risbarcati a forza in Libia! Punto!
  • innavoiG ossuR Utente certificato 6 mesi fa
    Se siamo soli, ebbene allora lo siamo fino in fondo. E provvediamo da noi! Adesso siamo tutti in attesa di vedere come: noi un'idea già ce la abbiamo (chiusura dei porti e navi schierate in difesa della frontiera marittima, e se il governo si oppone manifestazioni vigorose nei porti )
  • sebastiano b. Utente certificato 6 mesi fa
    Buongiorno Bravo Di Maio sei un grande, io non credo che rivedere Dublino III importi a qualcuno, questi buttano giù sanzioni e l'Italia paga, se sono per loro non se ne parla nemmeno, tirano per se e l'hanno dimostrato ampiamente,mentre se parlano per altri allora apriti cielo... Di Maio andiamo via è un club che non fa per noi, ci hanno condannato a morte per affogamento da profughi, ci hanno rovinato con tutto, dalle reti da pesca alle misure delle vongole, dal latte alle coltivazioni e relative sanzioni... BASTA siamo sazi di questa Europa che parla bene e razzola male, peccato che non esistono i profughi eschimesi altrimenti chissà cosa avrebbero fatto per darli agli altri. Siamo inguaiati fino al collo, disconosciamo tutte queste sanzioni e ribocchiamoci le maniche da soli , tanto, peggio di così... e poi meglio soli che male accompagnati. Se un amico mi sostiene ma sparisce al bisogno non è amico ha altri fini. Popolo non vi sembra una vergogna?, stiamo insieme a gente NON ALTRUISTA che ci chiede di esserlo, se i nostri rappresentanti non sono all'altezza mandiamoli, abbiamo il voto per farlo, che aspettiamo che ci seppelliscono? per noi non hanno previsto nemmeno la lapide.
    • innavoiG ossuR Utente certificato 6 mesi fa
      Concordo in pieno!
  • innavoiG ossuR Utente certificato 6 mesi fa
    Immigrati pagati 25 € per 13 ore di lavoro (meno di due euro all'ora) Ditelo a quel cialtrone di boeri così che poi lui e i cattocomunisti potranno dire che ci sono "lavori" che gli italiani, notoriamente choosy (schizzinosi),non vogliono più fare Ma sono sicuro che fra non molto molti italiani farebbero volentieri il lavoro dei plotoni di esecuzione per i vigliacchi traditori con la pancia piena!
    • innavoiG ossuR Utente certificato 6 mesi fa
      Naturalmente trattasi di lavoro nero senza alcuna contribuzione alle casse previdenziali, con feroci caporali spesso extracomunitari, con il controllo/avallo delle mafie fattesi stato, con l'ipocrita accondiscendenza di tutti i sedicenti buonisti che fanno finta di non sapere, non vedere, non sentire e quindi non parlare!
  • Jorge C. Utente certificato 6 mesi fa
    Rivediamo le immagini storiche della "Liberazione" del 1945 con gli occhi deglio europei: loro hanno visto un popolo intero che, dopo aver perso la guerra con la quale pretendeva "rifondare l'impero romano", acclama le truppe che invadono il proprio paese. Se poi rivediamo la storia degli ultimi 500 anni vedremo come per molti "italiani" mettersi dalla parte di chi ci invade è sempre stato un atteggiamento che paga. Cerchiamo di essere onesti, i nostri politici corrotti non sono il problema, sono l'effetto. Il vero problema è che una percentuale importante della popolazione, semplicemente, non ha nessun senso di responsabilità collettiva e solo si piega dal lato in cui soffia il vento. Gli opportunisti che mangiano sui campi profughi ci sarebbero anche in Francia e Spagna, solo che li la popolazione non gli permetterebbe di farlo, da noi in cambio molti vanno a chiedergli il "favore" ed a promettergli il voto.
    • Donata Saggiorato Utente certificato 6 mesi fa
      Infatti l'invasore più pericoloso con più di 100 basi militari e 80 bombe atomiche presenti nel nostro territorio sono gli americani, ma li chiamiamo liberatori, però se così fosse se ne sarebbero andati, invece fanno dell'Italia ciò che vogliono, e ci chiedono di sganciare 70milioni di euro al giorno per la nato, e secondo loro sono anche pochi, vorrebbero addirittura arrivare ai 100 milioni al giorno...e ci dicono che siamo amici...ma chi, ad un amico immiserito gli chiederebbe di dissanguarsi?
    • rosanna scarpa 6 mesi fa
      parole sante. tutto vero. io che sono diversa mi sono sempre sentita accomunata piu' agli abitanti delle nazioni del nord, e non le dico che fatica vivere con gli italiani.
  • Shahab Shirakbari Utente certificato 6 mesi fa
    L'IMMIGRAZIONE CONVIENE A DESTRA E ANCHE A SINISTRA La questione d'immigrazione ha condizionato il risultato delle ultime elezioni in Europa e in Italia. Distacco dalla realtà originaria, mancanza di una casa, difficoltà a comunicare, disoccupazione, problemi d'integrazione e mancanza di prospettive per il futuro in un contesto socio-culturale completamente nuovo creano enormi disaggi sociali che si complicano con aumento giornaliero di migliaia di deportati dall'Africa abbandonati nei centri di accoglienza spalmati in tutta Italia. La destra è cresciuta grazie alla forte presenza dei immigranti, con la posizione netta di blocco sbarchi raccolgono di più il consenso popolare. La sinistra si nasconde dietro il concetto della società multiculturale e solidarietà e le ha trasformato il buonismo in un sistema di colossali affari, approfittare sugli aiuti umanitari. Il rischio è di un futuro in cui predominerà la miseria, il degrado e la violenza, ma alla politica interessa solo il presente non il futuro d'Italia. L'IMMIGRAZIONE SOLO IN ITALIA E' UN BUSINESS NON NEL RESTO DI EUROPA...
    • rosanna scarpa 6 mesi fa
      condivido tutto. e cosa ne dice del fatto che quando c'e' da chiedere sacrifici chiedono a noi e quando c'e' da decidere cose che dovrebbero essere di buon senso, ci pensano loro a scapito nostro?. come cavolo funziona questa italia?
  • mario genovesi 6 mesi fa
    Vista la massa enorme di crimini commessi dall'invasione dei clandestini voluta dalle petromonarchie per islamizzarci, organizzata da Soros ed avallata dal vaticano e dalle zecche cattocomuniste, è necessario l'immediato ripristino della pena di morte.
  • mario genovesi 6 mesi fa
    L'alcolizzato Juncker ha ordinato ALLA SOLA iTALIA di aumentare la capacità di accoglienza. Un premier serio avrebbe tirato fuori la pistola e gli avrebbe sparato in faccia. Eya eya.
  • Aldo Masotti Utente certificato 6 mesi fa
    Signor Luigi, anche lei ha preso atto che ci stanno pigliando per i fondelli e le ragioni occulte della invasione aiutata dal PD sono elettorali. Di due tipi: -base elettorale futura: http://orizzonte48.blogspot.it/2017/06/ius-soli-i-calcoli-elettorali-di-breve.html -finanziamento del PD attraverso le cooperative di gestione dell'emergenza (mafia capitale) Non e' un po' tardi per dire le stesse cose che la Lega dice da anni senza proporre qualcosa da fare insieme alla Lega per far finire questa porcheria ? Su questo argomento la Lega e' avanti al M5S ed e' il M5S a dover proporre una azione comune alla Lega , non il contrario . Il contrario si avra' sul reddito di cittadinanza ove il M5S e' avanti con la proposta. Se attendete che la lega si muova su un terreno ove e' in vantaggio state aspettando Godot . https://it.wikipedia.org/wiki/Aspettando_Godot
  • Alberto Lupo 6 mesi fa
    Non vanno redistribuiti, vanno proprio rispediti indietro, uomini, donne e bambini. Come mai durante il vertice di Taormina i porti sono stati chiusi subito senza problemi, e ora invece è impossibile? Che buffonata! Visto che il governo è corrotto e se ne frega, Mattarella e il papa Giuda, oltre a farsi fellatio a vicenda, rimangono anche loro dalla parte delle mafie?
    • Donata Saggiorato Utente certificato 6 mesi fa
      E noi occidentali non dobbiamo accaparrarci delle loro terre, delle loro ricchezze, e ritirarci da qualsiasi guerra, e soprattutto non vendere armi in giro per il mondo...la medaglia ha sempre due facce che devono essere viste entrambe, non solo quella che ci piace di più, e poi l'Italia "repudia la guerra" sta scritto nella nostra costituzione.
    • rosanna scarpa 6 mesi fa
      infatti ho sempre pensato e scritto che e' demenziale ridistribuire. ma che cosa vuol dire? mica spariscono se li spalmi qua' e la'. solo da cervelli bacati escono idee bacate.
  • ennio rossi Utente certificato 6 mesi fa
    ON. DI MAIO QUELLO DEI MIGRANTI È UN PROBLEMA CHE SI PUÒ RISOLVERE. DIFFICILE SARÀ QUELLO DI GOVERNARE L'ITALIA. NON HO SENTITO LA LISTA DI MINISTRI CHE VOLETE PROPORRE PER GOVERNARE QUESTO PAESE. A PARTE IL REDDITO DI CITTADINANZA DI CUI SONO MOLTO PERPLESSO, NON SENTITO ALTRE PROPOSTE PER ABBATTERE LE TASSE E RIDURRE GLI SPRECHI ED IL DEBITO PUBBLICO. QUANDO È CHE VOLETE DIRE QUESTE COSE? GRAZIE DELL'ATTENZIONE.
    • enzo calderini Utente certificato 6 mesi fa
      Per il reddito di cittadinanza Sei perplesso???E per salvare le banche, organi privati no?Lo sai bene quanti miliardi sono stati regalati.Quanti esodati e senza lavoro avresti dato un po di respiro.Saluti.Enzo Meduna di livenza.
  • si fa così 6 mesi fa
    basta una leggina del tipo se entri in italia e non sei dentro una lista ben definita di paesi... invito a uscire entro 60 giorni se ti trovo senza documenti espulsione immeditata se ti trovo il telefonino te lo sequestro se ti trovo soldi in tasca te li sequestro se ti trovo una bicicletta o un mezzo qualunque te lo sequestro. se trovo qualche italiano che li aiuta con vitto e alloggio ( onlus e chiese comprese ) sequestro della struttura e multa di 150 mila euro. se ti trovo con un computer te lo sequestro niete patente italian niente documenti italiani niente assistenza sanitaria tranne quella di emergenza e con il conto delle spese sanitarie da pagare come fanno in USA foss'anche di 500 mila euro.. niente possibilità di sanare le irregolarità con i matrimoni come la kienge che l'hanno fatta pure ministro.. se entri illegalmente devi startene fuori dall'italia A VITA e se rimani non devi poter comprare ne vendere NULLA! se sei dentro una lista ben definita di paesi ( lo deve dire il ministro della difesa quali si e quali no ogni anno ) allora puoi fare domanda di asilo ma se entro 6 mesi non la ottieni IDEM COME SOPRA. Se sei irregolare e un figlio con un italiano o italiana si toglie la cittadinanza anche al figlio e allìitaliano-a se un italiano o una italiana sposa un-una irregolare si toglie la cittadinanza! se
  • Peter86 6 mesi fa
    Rivediamo il regolamento di Dublino distribuzione di migranti nei vari stati membri per quota e se francesi spagnoli chiudono noi rispondiamo altrettanto !!!!!
  • davide di noia Utente certificato 6 mesi fa
    Se non parliamo di migranti, di jus soli (sotto elezioni),di un bambino che mobilita i media mondiali con i social VIP, di Berlusconi forever, di Renzi, di cani e gatti, della verginità della Carrà, di che cosa dovremmo parlare ? Di politica vera ? Di economia vera ? Di sviluppo e tecnologia vera ? Del futuro nei prossimi 20 anni ? La verità è che lo Stato Italiano dopo le bastonate dei governi precedenti, ora con il governo Renzi è in coma profondo. Intorno a lui tutti dottori malati di ideologie superate. Lo Stato non è più in grado di fare nulla, non protegge i cittadini dalla criminalità, non solo quella violenta, ma anche quella buonista, ma neanche nella giustizia, nell'economia, nella cultura, e figuriamoci nel lavoro, la famiglia,le pensioni, nell'arte. Non vogliamo mica lasciare senza lavoro oratori, suore e preti, caritas e ong ? Il Vaticano ha ragione, ma la realtà è diversa. Lo stato italiano non protegge neanche se stesso. Peggio di prima. Il min. Minniti si impegna, ma i risultati sono da PD. Altri preparano il menù per le elezioni come per l'arrivo di una festa di paese. Fuochi, giochi e stand gastronomici per tutti. Mangna, magna. L' Europa è un miraggio che ci costa caro. Bruxelles ha altro a cui pensare che a quattro straccioni che servono per tenere sotto pressione gli stati. Lo Stato Italiano per agire deve chiedere il permesso ? A chi ? Chi è l'Europa ? Junker, Tajani , Graghi ? Viviamo come vive l'Europa, alla giornata, come i disoccupati che dopo 1,2,3,4 anni si sentono come detenuti usciti da galera, marchiati a vita, pur non avendo aver commesso nessun reato. A tutto c'è un limite.
  • Osvaldo Giovanni Siani 6 mesi fa
    Probabilmente...in africa c'è da spartirsi qualcosa?
    • rosanna scarpa 6 mesi fa
      sicuramente. altrimenti perche' avrebbero fatto la guerra in africa mettendoci nelle peste? se non c'e' da mangiare e sfruttare, sicuramente non si muove foglia. stanno lavorando per spremere anche noi come i neri ed anche peggio. non se ne era accorto?
  • mario ambrogi 6 mesi fa
    Dobbiamo DISCONOSCERE SUBITO DUBLINO III. FUORI IMMEDIATAMENTE DALLA UE I PAESI CHE RIFIUTANO QUOTE DI MIGRANTI !!!
    • innavoiG ossuR Utente certificato 6 mesi fa
      Non essere così perentorio: se si fa come dici tu in Europa resta l'Italia da sola, perché è l'unica nazione con frontiere colabrodo!!!
  • innavoiG ossuR Utente certificato 6 mesi fa
    Caro Di Maio, Francia e Spagna hanno già chiuso i porti ai migranti da tempo immemorabile, l'austria ha già schierato l'esercito al Brennero, i paesi dell'est hanno già da tempo chiedo le proprie frontiere..... quindi non c'è nulla di nuovo in quello che hanno dichiarato in questi ultimi giorni. Siamo piuttosto noi italiani a far finta di cadere dalle nuvole. Se i nostri governanti sono abituati a farsi prendere a sputi in faccia, che almeno l'opposizione chieda l'immediata blindatura delle nostre frontiere e che si ponga fine a questa pagliacciata dei finti salvataggi in mare, perché lo sanno tutti che è un servizio taxi voluto è gestito per inconfessabili motivi e sporchi interessi!
    • innavoiG ossuR Utente certificato 6 mesi fa
      Chiedo=chiuso
  • gennaro a. Utente certificato 6 mesi fa
    Dal 2002 da quando è stata introdotto per la prima volta l'euro a oggi l'unica cosa che conta per l'Unione europea è far pagare i debiti alle nazioni indebitate, poi se si tratta di lavoro, povertà, emigrazione, e altri temi che sono alla base di una democrazia l'Unione Europea va a farsi fottere. In Italia abbiamo l'articolo 1 che recita cosi L'Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro.La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione: si può dire che il nostro articolo 1 è ottimo eppure bisogna migliorarlo a favore della povertà. Invece la grande nazione dell'Europa unita, il suo articolo 1 è proteggere il sistema dell'euro che impoverisce le democrazie e i cittadini che sono vittime di questo sistema.
  • Filippo 6 mesi fa
    Chiudere subito i porti Italiani alle navi ong. Ma perché gli altri paesi difendono le proprie frontiere e i propri popoli e noi invece riusciamo a corrompere e lucrare su tutto? Basta! Italiani fuori gli attributi é ora di agire da soli!
  • Salvatore D'Angelo 6 mesi fa
    Un solo hotspot in Italia, nell'isola di Linosa con possibilità di lavoro per chi ha diritto all'asilo, campi di lavoro obbligatori per chi non ne ha diritto e carcere o campi forzati per chi delinque. Ricordiamo che non c'è solo il problema del mantenimento di questi migranti ma anche il problema dell'islamizzazione della società italiana col rischio di un forte arretramento culturale e peggio ancora se questi retrogradi, che fanno figli come conigli, riuscissero a creare un partito islamico in grado di andare al governo.
    • Stefano P. Utente certificato 6 mesi fa
      Ilpartito Islamico lo stanno già facendo , 5 milioni di Immigrati ormai sono stati forzatamente imposti sul suolo Italiano , e si moltiplicheranno velocemente mantenendo la loro cultura , lingua , religione e pretese . Gli Italiani sono ormai stranieri in casa propria dove Africani e Islamici sono accoltiu anche dalla Chiesa per la sostituzione etnica in atto!
  • glago 6 mesi fa
    On. Di Maio, se ce li hai tirali fuori i coglioni. chiusura dei porti a tutti . Le navi militari a casa. Basta sprecare denaro dei contribuenti. Decisione ci vuole e basta. questo chiedono la stragrande maggioranza degli italiani che pagano le tasse, chi si oppone è perché ci guadagna ! Vogliamo avere la maggioranza assoluta? e così che si fa..
    • Donata Saggiorato Utente certificato 6 mesi fa
      Il problema c'è, e se si vuole affrontare (al netto delle mangiatoie delle cooperative) ha comunque un costo, e anche le tanto belle soluzioni della lega, quando dice aiutiamoli a casa loro, hanno un costo, rispedirli indietro è un costo, credere che si risolvi il problema a costi zero è da ingenui..chiunque vada al governo, Lega o m5s spenderanno soldi, poi bisogna smetterla che l'occidente si impadronisca delle loro ricchezze, delle loro terre e che la smetta di destabilizzare i popoli...ogni popolo ha diritto di vivere nella propria terra.
    • adriano 6 mesi fa
      Non mi risulta che DiMaio sia a capo del governo! ..o mi son perso qualcosa?
    • Carlo A. Utente certificato 6 mesi fa
      MA CHE CAZZO CENTRA DI MAIO ?????????????????
    • fabrizio arcarese 6 mesi fa
      ...adesso Di Maio è al govermo?
  • rosanna scarpa 6 mesi fa
    non ho capito tutto questo putiferio. da anni si continua ad aprire le porte a tutti e ci meravigliamo che gli altri in europa chiudano le frontiere. dovevamo pensarci prima invece di aprire pensando che tanto passavano ed andavano al nord. ma cosa credevamo?, che gli altri paesi avessero l'anello al naso? tito boeri poi ha fatto un discorso che non mi e' piaciuto per nulla. se non ho capito male ha detto che chiudere le frontiere portera' una spesa e non un vantaggio. ma chi vuole prendere in giro? poca brigata vita beata. e se dovessimo avere bisogno di mano d'opera li lasceremo entrare al momento opportuno. sempre a prenderci per i fondelli. pensato tutti che siamo cretini. vedete di fare le cose giuste voi cinque stelle che, per la verita', non vi siete esposti piu' di tanto fino ad ora, o cosi' avete dato l'impressione. io la lega non la posso soffrire, ma sotto questo punto di vista hanno sempre detto quello che pensavano. facciamo cosi' anche noi oppure avete paure di perdere voti? come per gli 80 euro. dite che li toglierete e che li darete a chi non ha un reddito. se poi gli altri capiscono, bene, altrimenti vuol dire che siamo dei masochisti. ma non dire le cose o dirle a meta' non e' la mia politica e spero non sia nemmeno la vostra. anche cosi' si perdono voti.
    • rosanna scarpa 6 mesi fa
      per il signor luca di rho. scusi, ha ragione, sono anch'io dei cinque stelle e lo sono sempre stata fin dall'inizio, anzi, fin da prima quando grillo faceva politica sui palchi, ma son cosi' incavolata e depressa per questo trascinarsi delle cose che sembra non portino a nulla e vedo solo nero. l'avvilimento porta anche a sparlare. comunque ha ragionissimo per quanto riguarda la lega. dicevo solo che ultimamente, solo per prendere voti, lo so, hanno parlato chiaro sui migranti e clandestini e questo i cinque stelle non lo hanno fatto in modo altrettanto chiaro e forte, fino ad ora.
    • innavoiG ossuR Utente certificato 6 mesi fa
      Boeri è un cretino ,come la maggioranza dei sinistri, se crede in quello che dice; altrimenti è un farabutto perché l'Italia ha bisogno del lavoro dei suoi giovani e non di immigrati! Ma i farabutti che ci hanno sgovernato negli ultimi trenta anni non hanno fatto altro che massacrare i giovani rubandogli il futuro e impedendogli di mettere su famiglia. Per tal motivo lui e i suoi compari debbono essere processati per crimini contro la nazione ed il popolo italiano
    • Luca M. Utente certificato 6 mesi fa
      mi spiace rosanna ma nn hai seguito bene il M5S.siam sempre stati chiarissimi.certo adesso che è evidente che il governo le idee e le proposte del M5S nn le considera neppure,ci tocca alzare i toni.ti ricordi x esempio che è stato il M5S a denunciare per primo lo scandalo delle ong che fanno da taxi?solo per dirne una..:) sulla lega...dai x favore nn fart5i imbrogliare!!!!la lega ha firmato con gli altri i vecchi trattati di dublino,la lega al parlòamento europeo nulla ha fatto negli anni.la lega aveva fatto costruire i campi rom a roma.ecc ecc...parlar chiaro e razzolare male.come tutti i partiti.nn puoi accusare noi di nulla!!perchè semplicemente siamo all'opposizione.quando saremo al governo potrai criticarci se nn faremo quello che diciamo ma adesso no.ciao
  • FABRIZIO P. Utente certificato 6 mesi fa
    si ..punto
  • Rosa 6 mesi fa
    P.S.: non dobbiamo prenderci delle responsabilità per fare i salvatori dell'Europa e del mondo. Dobbiamo fare come fanno gli altri, pensare a noi stessi. Il santo padre potrà andare lui stesso in Africa e fare tutto il bene che vuole. Abbiamo già dato tanto.
    • enzo calderini 6 mesi fa
      Certo,cara Rosa il papa può andare pure in Africa,Ma con i soldi suoi,basta mantenrli questi corvi.
  • Silvio . Utente certificato 6 mesi fa
    Con il buon senso. Triton abolito Il diritto della navigazione afferma che il naufrago salvato da una nave battente bandiera spagnola si trova in Spagna, se sale su una battente bandiera norvegese si trova in Norvegia, su una tedesca si trova in Germania. Basta stravolgere il diritto, basta cessioni di sovranità, basta con il caos voluto dal PD, che dev'essere ritenuto responsabile di tutti i danni arrecati da questa politica di immigrazione incontrollata e delinquenziale. Il patrimonio del PD ( migliaia di immobili) dev'essere sequestrato e servire a risanare una situazione debitoria dovuta all'ingresso indiscriminato di centinaia di migliaia di clandestini. Con il ricavato , inoltre, andare a creare progetti di risanamento economico e sociale nei paesi da cui provengono i "migranti".
  • Rosa 6 mesi fa
    Qualunque sia la soluzione che uscirà da questi incontri, i cittadini italiani hanno diritto di sapere che cosa ci aspetta per il futuro. Si devono chiedere delle analisi per vedere gli impatti economici sul nostro bilancio, sulle pensioni (se è vero che ci pagheranno le pensioni), la fattibilità di integrazione, i rischi per malattie e sicurezza delle nostre città. Dobbiamo sapere dove ci portano le decisioni che assumerà questo governo.
    • rosanna scarpa 6 mesi fa
      piu' che sapere, dovremmo poter decidere noi, visto che noi siamo sul campo.
  • innavoiG ossuR Utente certificato 6 mesi fa
    Ma insomma è così difficile fare come la Spagna che pur essendo molto più vicina all'Africa non si fa invadere? Questo da fare non da domani mattina ma da subito! Se non si agisce come gli spagnoli allora tutto il resto non sono altro che chiacchierere inutili dette solamente per perdere altro tempo e mettere gli italiani di fronte al fatto compiuto di una invasione non più risolvibile e tantomeno gestibile . E al diavolo il capo vestito di bianco di una congrega di pedofili sodomiti cocainomani, riciclatori di denaro sporco, evasori fiscali, ipocriti e peccatori incalliti, lussuriosi avidi insaziabili!!! E che non si permetta mai più di intromettersi per far danni nelle questioni dello stato italiano!!!
    • rosanna scarpa 6 mesi fa
      questo e' parlare chiaro!
  • Alessandro P. Utente certificato 6 mesi fa
    Dal post si evince che il m5s è perfettamente d'accordo col pd nel continuare a importare migranti economici al fine di abbassare le paghe italiane. Le uniche differenze sono di stile: le nostre navi militari (e le ong in regola) possono continuare a fare servizio taxi ma le altre (che sono una minoranza del problema) no... non si vuol chiudere i porti contro un'invasione esattamente come il pd però poi si chiede all'Europa (che nel rispetto delle leggi respinge gli scafisti) di accollarsi tutti i migranti su cui abbiamo speculato per rubare soldi pubblici... Se il programma del movimento è come il PD (continuare a importare centinaia di migliaia di migranti economici per mangiarci sopra) allora il M5S farà la stessa fine del PD: sfanculato dai suoi stessi ex elettori. L'Europa ha proposto di aprire centri per il salvataggio in LIBIA, cioè quando si presume che stiano affogando li si porta in LIBIA che è il porto più vicino (e quindi quello che permette il salvataggio più rapido e SICURO): a me sembra una proposta validissima e non capisco per quale motivo il PD e il M5S (!!) non la vogliano neanche prendere in considerazione! Non si volevano salvare vite umane? Le bugie hanno le gambe corte...
    • adriano 6 mesi fa
      Ma dove lo hai letto ciò che scrivi? Te le sogni di notte le dichiarazioni?
    • innavoiG ossuR Utente certificato 6 mesi fa
      Condivido e temo che tu abbia ragione
  • Rosa 6 mesi fa
    Pinto che scrive a Frontex, per rivedere Triton? Ma non ci dite, sarà vero? Chiederanno di sbarcarli in un unico porto?
  • Eposmail. ,, Utente certificato 6 mesi fa
    OTTIMO DI MAIO
  • antonio valentini 6 mesi fa
    Caro Di Maio premier in pectore (come dicono i mass media [ma proposto da chi? dico io]), attento: una frase simile la disse il Ganzo di Rignano nel 2016.
    • GIORGIO S. Utente certificato 6 mesi fa
      non l'ha proposto nessuno, infatti. E non esiste al momento un candidato. Se sarà lui non vedo il problema. Quello là le cose le dice e le diceva. Ma non le fa quelle importanti. Prima fra tutte il suo ritiro dalla politica.
  • Corrado Savio 6 mesi fa
    a proposito di democrazia, sarebbe questo dell'accoglienza dei "migranti" senza limiti, motivo per una consultazione popolare? o non è un argomento su cui i cittadini hanno diritto di esprimersi? che ne dite di un bel referendum SI o NO ad una accoglienza illimitata e strutturata adeguatamente nel nostro Paese? visto che dobbiamo portarceli a casa nostra, che sia una consultazione referendaria a decidere!!
    • rosanna scarpa 6 mesi fa
      finalmente uno che la pensa come me! noi dobbiamo decidere. facciamo circolare i nostri commenti. servono sicuramente per scambiare le idee che sembrano poco chiare a parecchi.
    • rosanna scarpa 6 mesi fa
      finalmente uno che la pensa come me! continuiamo a dire la nostra e chissa' che le idee girino e facciano riflettere.
  • Terry E. () Utente certificato 6 mesi fa
    Questo governo deve cadere ora,elezioni subito. Estirpiamo questi criminali che ci governano e pure quelli che ci hanno governato anni prima,sono LORO i veri responsabili. Che Dio li maledica.
  • valentino g. Utente certificato 6 mesi fa
    Basta con questi immigrati! I VERI IMMIGRATI SIAMO NOI ITALIANI, con disoccupazione incredibile, cassa integrati e mobilità da record, pensioni da fame, salvaguardati che stanno ancora aspettando, ape e ape sociale che non si vede, il lavoro se c'è lo fai con i voucher,...e cosi all'infinito. MA CHE ITALIA E'QUESTA ?
  • franco rosso 6 mesi fa
    caro di maio, capisco che ci hai messo tutta la buona volonta possibile,...e che risenti PESANTEMENTE DELLE INFLUENZE ...CHE L'EQUILIBRIO DELLE FORZE POLITICHE ...e il ruolo (presunto) che tu credi di rappresentare ti impongono: PURTROPPO ANCORA NON CI SIAMO. Se dici che l'EUROPA, a causa di questo comportamento e praticamente morta, ..,, e allora con chi vuoi discutere di DUBLINO III ...4 155... SE DICI che le ong sono mischiate con i criminali...non puoi mandare la polizia giudiziaria a guardare i bilanci semmai i militari con i mitra spianati NON voglio portare altri esempi di indecisionismo, ribadisco solo, come scritto nel post sul precedente tuo intervento, gli ITALIANI IL TRACCHEGGIAMENTO CHE FANNO TUTTI GLI ALTRI ...DAL M5S NON LO VOGLIONO altrimenti è la fine. franco rosso
  • Franco Mas 6 mesi fa
    Non si tratta di essere xenofobi, gli italiani erano, e credo lo siano tuttora, i meno razzisti d’Europa. Il problema è che se tu bevi mezzo bicchiere di vino stai ancora bene, anzi anche meglio, con un bicchiere di vino cominci a parlare un po’ troppo, con due bicchieri di vino vai in escandescenze. Come ogni altra cosa senza misura l’immigrazione dà gli stesi effetti, che i buoni e i santi se ne rendano conto.
    • Pami Pati 6 mesi fa
      Non so se chi è costretto a migrare abbia il torto di essere xenofobo o razzista. Il problema è che bigonce su bigonce, ettolitri su ettolitri di razzie e saccheggi senza misura, manderebbero in escandescenze anche un santo.
  • Terry E. () Utente certificato 6 mesi fa
    Grazie Di Maio ma non credo che cederanno al tuo appello , temo che ci stiano trattando come un paese zerbino,oramai alla deriva per cui non vale nemmeno la pena di intervenire,ma noi non molliamo.....ma caspita,dobbiamo armarci di forconi?! Io non mi tiro indietro e voi?
  • mario genovesi 6 mesi fa
    Con gli appelli alla solidarietà e all'accoglienza di "pappa" francesco gli europei bianchi ci si puliscono il .....
  • Filippo C. Utente certificato 6 mesi fa
    La "Giovane Italia" costituita soltanto 150 anni or sono, presto sarà nuovamente divisa in più stati e dominata dai nuovi conquistatori. Non più Francesi, Spagnoli o Tedeschi, ma marocchini,egiziani, libici, tunisini, nigeriani, albanesi, rumeni, ucraini ecc ecc. Saranno presto loro i padroni del territorio italiano. Non è detto però che sia un male ovvero il peggiore dei mali. Si vedrà. La situazione è ormai irreversibile.
  • Giuseppe Zona 6 mesi fa
    Di Maio sai quale è la soluzione immediata per fermare gli sbarchi? Chiudere i porti italiani, a tutte le navi delle organizzazioni umanitarie e non che trasportano immigranti e sospensione immediata dell'operazione Frontex. A livello politico alzare la voce in ambito Europeo pretendendo il rispetto che ci è dovuta come nazione, ed attuando la sospensione immediata dei contributi economici all'Europa. Se non passiamo alla fase di azione, saremo sempre sbeffeggiati come italiani che non contano nulla e che si devono accontentare delle pacche e dei bravi che i vari MERKEL e MACRON ci dispensano. Basta questo Governo va mandato a casa di corsa con il suo buonismo sta uccidendo la società italiana.
  • giovanni c. Utente certificato 6 mesi fa
    Mi spiegate perché è stata cassata sonoramente Giusy Nicolini a Lampedusa? Detto ciò detto tutto .
  • Andrea Zanella Utente certificato 6 mesi fa
    Xenofobi! Siamo tutti xenofobi! Maledizione, me ne farò una ragione.
    • Lorenzo Accornero 6 mesi fa
      Non è una questione di xenofobia,ma che non si desidera una Italia diluita di popoli tutt'altro che affini agli italiani. Per fare un esempio,mi piacerebbe che i miei figli somigliassero un po' a me e un po' a mia moglie.Ma non a mia moglie e soprattutto all'idraulico o al vicino di casa.
  • marta rossi 6 mesi fa
    L'Italia ERA un paese, oggi si chiama AFRICA 2 e dopo tanti anni, mi meraviglia che ancora i nostri governi non abbiano capito che l'Europa vuole il nostro annientamento. Non si tratta più di profughi, da anni, ma di una inesorabile INVASIONE. BASTA!!! Chiudiamo tutti gli accessi al nostro paese da parte di cosidetti MIGRANTI. Rprendiamoci il nostro paese e la nostra sovranità che deve essere indiscussa innanzi a chiunque. DI MAIO, DEVI ESSERE PIù DURO NELLE TUE PROPOSTE.
  • Franco Mas 6 mesi fa
    Lo ripeto, la sx è sempre stata capace di governare molto bene i propri interessi di partito e molto male i problemi di tutti gli italiani, figuriamoci se era in grado di governare un problema con gli “stranieri”. In compenso oggi combina casini inauditi anche coi propri interessi di partito, vedrete cha a primavera li troveremo ancora a litigare. Se non fosse per il dibattito democratico che deve comunque esistere, la sx sarebbe non da rifondare ma da dimenticare...
  • Rosa 6 mesi fa
    Siamo immersi in una grande farsa e gli stati europei oltre a defilarsi, sbatterci la porta in faccia, ci prendono in giro. Che cos'è la sceneggiata di Minniti al parlamento europeo e l'incontro di Tallin? Se basta modificare le condizioni di Triton che bisogno c'è di tanta sceneggiata? Be, viene da dire che tutto è già stato scritto, l'Italia e gli italiani non contano nulla, persino il pa pa tenta di tenerci buoni. Non ci lasciano andare al voto, ci dicono che devono fare le riforme (detto da Bersani), hanno permesso amministrative con l'uso di accozzaglie di coalizioni (su indicazioni di Prodi) hanno reso le nostre città e comuni ingovernabili, creando danni e disagi ai cittadini. Mantengono un debito pubblico conveniente solo agli speculatori. Ci fanno rimanere dentro il sistema euro, strutturalmente difettoso e pericoloso. Ci impediscono di vedere il malaffare delle banche, nonchè i contratti dei derivati, anche se ogni anno scrivono le perdite sul bilancio italiano. Approvano il ceta e Mattarella non vede l'ora di andare in Canada a dire che l'Italia aderisce. Abbiamo un governo che molto probabilmente non ha neppure più la maggioranza. Tutto questo in una situazione apparentemente normale. Che cosa ci faranno se riescono a palesarsi completamente? Come cittadini abbiamo di diritto di sapere sulla situazione immigrazione, che cosa ci aspetta in termini di carico economico futuro, sicurezza e salute?
  • Mauro Paparelli Utente certificato 6 mesi fa
    Se questa è l'europa allora restiamone fuori!
  • Leda Chiressi Utente certificato 6 mesi fa
    Di Maio lei ha ragione dobbiamo muoverci con fermezza non ai tratta di razzismo ma di legalita'.
  • gianluigi f. Utente certificato 6 mesi fa
    Questo governo di cialtroni ci sta portando alla rovina. Non dobbiamo dargli tregua. Bisogna incalzati fino allo sfinimento. Pretendiamo fatti concreti, ridistribuzione dei disperati, utilizzo di altri porti nel mediterraneo. Oppure chiusura dei nostri porti è uscita immediata dall'unione europea, che sembra un malato terminale.
  • sergio caniglia 6 mesi fa
    Il tuo commento: "Di Maio sei ancora troppo buono: ci vuole più fermezza. Va negato l'approdo a qualsiasi nave che sbarchi migranti, siano esse di ONG regolari o irregolari così come alle navi anche militari di altri governi. E' facile prevedere che le ONG "di fantasia" verrebbero ben presto regolarizzate Inoltre bisogna realizzare un blocco navale e aereo al largo delle coste libiche. Il blocco costerà qualcosa, ma stroncherà il traffico di migranti su cui ci mangiano tutti dai governi europei ipocriti, alle ONG, ai trafficanti di schiavi fino al governo libico. Dopo si entrerà in Italia solo se si ha un visto di lavoro temporaneo con la garanzia di un datore di lavoro o se si è un vero rifuggiato."
  • Aldo Signani Utente certificato 6 mesi fa
    Basta trattati di Dublino si chiudano i porti. Il resto sono solo chiacchiere
  • sandro caramello Utente certificato 6 mesi fa
    penso che siamo giunti al punto di non ritorno. I numeri non si traducono nella realtà dei fatti. Gli sbarchi a mio avviso sono sottostimati dato che nonostante i numerosi arrivi talvolta la somma non torna. In più ci sono gli immigrati che arrivano da altre direzioni (i Senegalesi in estate rigorosamente in aereo). E quando parlano di circa 5 milioni di stranieri in Italia non conteggiano i clandestini e omettono di calcolare quelli che hanno ottenuto la cittadinanza e che nella maggior parte non si sono integrati. Fra non molto gli Italiani spariranno......
  • Riccardo Persano 6 mesi fa
    Il testo di Dimaio non fa una grinza, ma se dobbiamo attendere che si formi una commissione per stender un nuovo regolamento per come devono operare le ONG...campa cavallo. Poichè l'unico punto in cui i dirgenti europei sono sensibili, sono i soldi, bisogna bloccare i versamenti all'Europa e siccome i nostri governanti non lo faranno mai, insieme alla Lega occorre lanciare un referendum consultivo.
  • tomasio del vecchio 6 mesi fa
    Grazie a Di MAIO per il lucido ed appassionato quadro della situazine! Mi aspetto che il movimento 5 STELLE di conseguenza si muova con iniziative concrete a livello di mobilitazione di massa dato che è perfettamente inutile fare affidamento sull'attuale governo catto-comunista.
    • Giuseppe C. Utente certificato 6 mesi fa
      Esatto hai fatto centro
  • innavoiG ossuR Utente certificato 6 mesi fa
    Non è il caso di fare anche un po' dì autocritica su una certa indolenza passata nell'affrontare il disastro prevedibilissimo da tanti, ma negato anche per ragioni ideologiche da tanti altri?
  • roberto p. Utente certificato 6 mesi fa
    Rivolgo un appello a tutti gli eletti del M5S : "Non andate più in televisione". La televisione è corrotta, l'informazione è corrotta, manipolata dal potere. Continuate a venire nelle piazze, continuate ad usare la rete, ma per coloro che non possono venire e per chi non sa usare il computer, andate voi da loro: negli ospizi per esempio, a spiegare agli anziani quanto bene farebbero a votare 5stelle, per il futuro del paese, per il futuro dei loro nipoti. Parlate alle persone senza intermediari, parlate al loro cuore, perché il voto 5stelle non è di pancia ma di cuore, ci si fa del bene. E a chi vi dice che bisogna andarci per fare presto : guardate che non è che pianti un seme oggi e domani hai l'albero. Il seme va annaffiato, protetto, poi la natura, con i suoi tempi, lo farà diventare un albero. Il seme dell'onestà è stato piantato, annaffiamolo tutti i giorni, proteggiamolo tutti insieme.
  • Giuseppe C. Utente certificato 6 mesi fa
    Bisogna che vi attivate per organizzare una manifestazione imutile chiacchiere purtroppo siete all opposizione e l unica cosa che rimane è quella. Chiudiamo le frontiera perché lo fanno tutti e noi no?......manifestazione!!!!!
  • Pami Pati 6 mesi fa
    I barconi della speranza e i mercanti senz'anima. Mi chiedo: la speranza che cosa è? Si può negarla? E’ chiaro che la speranza è una delle forze della natura più travolgenti in assoluto. Per quanto vana o rischiosa nella sua attuazione la speranza non sente ragione. Questi grandi maiali, mercanti con il portafogli pieno, se ne fregano dei confini di costoro, depredano le loro risorse, fanno terra bruciata, li violentano, li massacrano e poi... ovvove ovvove, ‘sti disgraziati morti di fame osano arrampicarsi sui cancelli di Villa Lamaiala nella vana speranza di presentare ai padroni... un conticino in sospeso.
  • innavoiG ossuR Utente certificato 6 mesi fa
    Tito Boeri: l'Italia ha bisogno di immigrati. Tito boeri si definisce un liberale di sinistra: io lo definisco solo, uno dei tanti scemi di sinistra! E purtroppo per noi ce li abbiamo al governo.......
    • innavoiG ossuR Utente certificato 6 mesi fa
      Delle due l'una: o sono scemi gli europei che chiudono le frontiere ai migranti (le famose risorse boldriniane), o sono scemi e venduti i nostri boeri e centro-sinistri assortiti
    • Giuseppe C. Utente certificato 6 mesi fa
      E grazie che dice cosi serve manodopera a basso costo. Ci stanno livellando ai paese del terzo mondo
  • Luca G. Utente certificato 6 mesi fa
    Non con questo governo, però!
  • Roberto Bucci 6 mesi fa
    Vedo, senza offesa, molta disinformazione i migranti che arrivano dal mare anche se fanno spettacolo tanto caro ai bonisti e chiesa cattolica che gli rende più della droga. In realtà i clandestini in maggioranza arrivano via terra. Quanti peruviani, quanti filippini, cinesi, rom, ucraini, indiani ecc. abbiamo tra le balle e quanti lavorano a cazzo negli scantinati esentasse o dai leghisti di montagna nelle segherie o a mungere le vacchi. Gli altri vendono fiori, libri del cazzo o peggio mandano troie per le strade e spacciano morte con la droga, meditate gente meditate
    • Giuseppe C. Utente certificato 6 mesi fa
      I cinesi non sono clandestini ma fanno parte di immigrati regolari che rientrano in quella percentuale che l Italia può accogliere...non confondiamo i casi!
    • Emanuele S. Utente certificato 6 mesi fa
      Almeno non sono a carico dei contribuenti
  • giovanni c. Utente certificato 6 mesi fa
    L' Italia ha voluto fare la furbetta sapendo che i migranti preferivano andare oltre il nostro confine . Ora che lo hanno capito ci dicono "Ve li tenete" da qui non si passa. Bene Gigi ,facciamogli capire ai nostri connazionali che il giochetto e' finito e qualsiasi azione di contrasto e' inevitabile. NON REGGIAMO ,NON REGGIAMO ,NON REGGIAMO fino a che arrivi l'Inverno è il mare si ingrossi e che le ONG stiano LONTANE dalle coste libiche .
  • aldino c. Utente certificato 6 mesi fa
    Finalmente ci siamo svegliati! Sono assolutamente soddisfatto che, alla buon'ora, abbiamo preso piena coscienza del problema e che ci muoviamo di conseguenza.
  • Luca M. Utente certificato 6 mesi fa
    ottimo post,chiaro e deciso!!
  • giovanni . Utente certificato 6 mesi fa
    NON SE NE PUO' PIU' L'Italia trattata a pesci in faccia anzi a immigrati in faccia. In Europa ogni Paese si fa i cavoli suoi e noi a soffrire per rispettare i loro vincoli di bilancio ma proni a pagare i contributi. L'Italia non conta un c..zo e questi fantocci di governanti ancora fanno riunioni su riunioni con i Paesi dell'EU ricevendo elogi ma anche che ce la dobbiamo prendere in quel posto. Noi non ci stiamo, noi cittadini vogliamo che il nostro paese si faccia rispettare. Si devono chiudere tutti i porti e far mettere sulle banchine dei grossi striscioni che avvertano che i morti affogati sono voluti da Francia, Spagna, Germania, Austria ecc ecc.
  • Stefano 6 mesi fa
    L unica soluzione é uscire dal parlamento e farlo decadere altrimenti per dicembre siamo invasi
    • Roberto Bucci 6 mesi fa
      Coglionata! Studia la storia! Hai mai sentito parlare di aventino? Te lo dico io nel 1925 i fasciti occuparono il parlamento grazie ai coglioni che abbandonarono il parlamento dopo il delitto Matteotti, risultato una catrastofe umanitaria.
  • Terry E. () Utente certificato 6 mesi fa
    ci metteranno i bastoni tra le ruote....
  • Vincino Fivestar 6 mesi fa
    Battere i pugni sul tavolo e/o alzare al voce non basta più: è ora di passare ai fatti. Ci vogliono azioni concrete e dirette per non farci prendere ancora a pesci in faccia da tutti. BASTA !!! FUORI DA QUESTA EUROPA !!!! FUORI DALL'EURO !!!!
  • lucia 6 mesi fa
    SONO PERFETTAMENTE D'ACCORDO CON QUANTO SCRITTO IN QUESTO POST MA E' PERFETTAMENTE INUTILE CHE LO DICIATE A NOI. BISOGNA CHE IL PARLAMENTO SI RIUNISCA IN SEDUTA PLENARIA CON CAMERA E SENATO E I BANCHI DEL GOVERNO TUTTI OCCUPATI. BISOGNA CHE NON ESCA PIU NESSUNO FINCHE NON SI SONO PRESE DECISIONI PER DARE ATTUAZIONE A AZIONI CONCRETE E IMMEDIATE CHE CI TOLGANO DA QUESTA IMPASSE INSOPPORTABILE.- CHIUDERE CHIUDERE CHIUDERE TUTTI I NOSTRI PORTI ALLE NAVI CHE BATTONO BANDIERA STRANIERA
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus