Nessuno stop agli animali nei circhi

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

di Paolo Bernini

La legge delega (legge formale approvata dal Parlamento, che delega il Governo a legiferare su un determinato oggetto) approvata dal Parlamento a maggioranza #PD e relativa all'uso degli animali nei circhi, esprime chiaramente quale sia la posizione di questo: un "graduale superamento" del loro sfruttamento sotto i tendoni, il che, tradotto in termini pratici e concreti, non avendo indicato nemmeno un termine temporale entro cui tutto questo dovrebbe accadere, potrebbe non accadere MAI !
E i circhi continuano e continueranno a percepire i fondi erogati dal Ministero dei beni culturali.

Soltanto il MoVimento 5 Stelle ha presentato una proposta di legge per ABOLIRE IMMEDIATAMENTE l'abuso degli animali nei circhi.
Abbiamo inoltre provato più volte a migliorare la legge ieri approvata, presentando emendamenti che specificassero i tempi entro cui dovessero essere salvati gli animali dal lavoro obbligato nei circhi, ma non sono stati accolti, a dimostrazione, per l'ennesima volta che l'impegno concreto a tutela degli animali in parlamento, è solo e soltanto del movimento cinque stelle.

La Legge approvata del Codice dello Spettacolo n.4652 ha confermato il testo del Senato che ci lascia non solo insoddisfatti, ma sempre più convinti che l'unica forza politica che si impegna per gli animali sia il MoVimento 5 Stelle che, costantemente presente sul territorio, oltre a denunciare le illegalità' ha salvato animali dai circhi; l'ultimo caso quello di un #canguro sequestrato a chi lo sfruttava senza alcuna autorizzazione.
Qui trovate il video del #blitz del #m5s al circo https://youtu.be/QKzspTifCE4

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Francesca 1 mese fa
    Mi viene da vomitare...quando manderemo via a calci questi fottuti parassiti!!!!????che se ci fosse da discutere il loro vitalizio e i loro privilegi vedi come calendarizzerebbero in un secondo!!!ma la colpa è di chi continua a votarli e a volerli...ci vuole una p rivoluzione culturale,perché nel 2017 non è accettabile lo sfruttamento di poveri animali...Grazie Paolo ...non mollare mai...ANIMALI LIBERI
  • sa-pi 2 mesi fa
    contenta che Bernini è rinsavito e ha scaricato trafficanti & co. che non gli rendevano onore né a lui e né al M5S. grazie per questo lavoro sui circhi. Anche la maggior parte della associazioni animaliste nazionali hanno applaudito senza sapere cosa stessero facendo. la BrambAlla non pervenuta.
  • ANNA PONISIO Utente certificato 2 mesi fa
    Dov'è la sciura Brambilla?????.....la "grande"difenditrice degli animali?!?!?!?!?!.....povera morta di fame,se si mette ancora con uno come Berlusconi!!!!! SEMPRE DALLA PARTE DEGLI ANIMALI.....SEMPRE CON IL MOVIMENTO5STELLE.....GRAZIE PER TUTTO QUELLO CHE FATE.
    • mariaciranna 2 mesi fa
      CI SONO DELLE LOBBI ANCHE IN QUESTO SETTORE. Ci sono gli Orfei che hanno un loro peso, tanto che sono stati più volte denunciati da altri circhi perchè arrivando in alcuni paesi si vedevano negata l'autorizzazione di piantare il tendone, e venivano a sapere che gli Orfei si erano fatti sentire per fargliela negare. D'altronde sono loro che portano avanti i loro spettacoli con gli animali e che sono largamente sovenzionati dallo Stato, che è invece patrigno con altri circhi più modesti.
  • FABIO B. Utente certificato 2 mesi fa
    tutela degli animali. Punto-
  • Giovanni F. 2 mesi fa
    ebbasta co' sti circhi, me fanno venì a guallera alla pizzaiola, che tristezza , ste quattro povere bestie insallanute di narcotici e sti pagliazzi russi alcolizzati. Il circo deve cambiare, deve progredire in fantasie e basta a torturare gli animali, nun ce basta il regime che ci tortura i coglioni a noi!
    • FABIO B. Utente certificato 2 mesi fa
      quoto e voto
  • Maria 2 mesi fa
    Ma dico io, non si può portare questo tema in Unione Europea? Questi circhi girano per l'Europa e dovrebbe esserci una legislazione unica in materia per i ventotto paesi della UE. Capisco che la Spagna si gioca il DNA per come tratta i tori e che forse non cambierà mai, ma un tentativo di portare una proposta di legge sull'abuso degli animali nei circhi va fatto in quella sede.
    • mzee.carlo 2 mesi fa
      incominciamo con l'Italia, l'Europa è un po' lontana.
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus