Electrolux e lo Stato pappone

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

saccomanni_luce.jpg

La svedese Electrolux, che produce elettrodomestici, avrebbe chiesto un taglio dello stipendio dei suoi dipendenti da 1.400 euro a 800. In caso di rifiuto trasferirà la produzione in Polonia e in Ungheria. In seguito è stato comunicato che il sacrificio è di minore entità. L'Electrolux ha 3.900 dipendenti in quattro stabilimenti: Solaro, Forlì, Susegana e Porcia. Quest'ultimo, vicino a Pordenone, sarà chiuso in ogni caso e le 1.200 maestranze licenziate. E' subito partita la canea dei sindacati, dei "ricatti occupazionali", del "comportamento inaccettabile", ma anche della "dittatura dei mercati" e della "Europa matrigna". Un pianto unico, lacrime di coccodrillo. C'è perfino chi si appella al Governo, a Zanonato e a Letta Nipote. Non è ancora partita una supplica a Napolitano reduce dalla Terra dei Fuochi e una raccolta di firme dei radical chic per lo Ius Electrolux. Questione di tempo. L'Electrolux leva le tende e taglia i salari e nessuno si chiede il perché. E' il segreto di Pulcinella e di Saccomanni, quello che passa il suo tempo dentro un tunnel ad aspettare la luce. L'Italia ha tra i più bassi stipendi d'Europa e il costo del lavoro più alto. Non è una contraddizione. Quasi tutto si perde per strada come in una conduttura bucata. Tra l'azienda e le maestranze c'è il pappone: lo Stato. Un'azienda paga circa 2,5 volte lo stipendio reale: 1,5 allo Stato, 1 all'operaio o all'impiegato. Per dare 1.400 netti Electrolux ne sborsa circa 3.500. Sarebbe logico e corretto quindi che in una situazione di difficoltà, lo Stato rinunciasse a parte dei suoi ricchi e ingiustificati introiti e non il dipendente. E sarebbe alquanto meritorio se lo Stato non spolpasse le aziende e i lavoratori con una tassazione immonda e cominciasse immediatamente a diminuirla per dare ossigeno all'economia reale. Perché un'azienda straniera dovrebbe venire, o restare, in Italia? Per pagare più tasse a uno Stato che dilapida buona parte dei suoi incassi di 800 miliardi all'anno? Se altrove il costo del lavoro è più basso, l'azienda andrà in Polonia, in Irlanda, in Romania, in Spagna e perfino in Germania. Quasi ovunque in Europa il costo del lavoro e le tasse sono minori, la burocrazia non è asfissiante come in Italia, la giustizia funziona meglio (in Italia ci sono 9 milioni di processi pendenti) e i servizi, a iniziare da quelli digitali, esistono veramente, non solo nelle pubblicità del governo. Electrolux dovrebbe tagliare lo stipendio allo Stato, non ai lavoratori.

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • isabella a. Utente certificato 3 anni fa
    MI SONO PROPRIO SECCATA DI QUEGLI IDIOTI CHE CONTINUANO A DIRE CHE IL MOVIMENTO DOVEVA ACCORDARSI COL PD DOPO CHE ANCHE LA SERENI DICHIARO' CHE UNICO SCOPO ERANO I VOTI DEI GRILLINI E NON IL LORO PROGRAMMA.IL COMPITO DEL MOVIMENTO ERA "ILLUMINASRE IL LADRO AFFINCHE' NON RUBI PIU'" LO STANNO ASSOLVENDO BENISSIMO.GRILLO HA VISTO E VEDE OLTRE ED ORA "UN VOTO IN PIU'" PER CAMBIARE QUESTO PAESE INSULTATO DEPREDATO DERISO GRAZIE A CHI ORA TANTO SMANIA PER NON PERDERE IL POTERE.A NOI CONTINUARE LA STRADA DEL CAMBIAMENTO
  • isabella a. Utente certificato 3 anni fa
    per francesco de masi : NON CI SI UNISCE CON CHI HA ROVINATO L'ITALIA NON TI E' BASTATO VEDERE CHE FINE HA FATTO LA LEGA? CHE RIFORME HA FATTO CON QUEI DELINQUENTI?LA NOSTRA UNICA SPERANZA E' IL MOVIMENTO E LA SUA OPPOSIZIONE LO DIMOSTRA..A NOI SOSTENERLA SEMPRE PIU' E NON CADERE NEL TRANELLO DEI LADRI DA 30 ANNI
  • isabella a. Utente certificato 3 anni fa
    saccomanni vede la luce e noi popolo la vedremo quando questi furfanti saranno TUTTI FUORI DAL PARLAMENTO.Che aspettate lavoratori UNITEVI TUTTI E PIAZZATEVI DAVANTI A MONTECITORIO
  • marco p. Utente certificato 3 anni fa
    forse qualcuno inizia a capire a cosa serve veramente quest'euro,serve ai soli pochi NOTI potenti per farsi gli affari propri!!! aprire le frontiere per delocalizzare le proprie aziende e sfruttare i popoli ignoranti che credono di ottenere dei benefici entrando nel GRANDE monopoli di questo euro-sfruttamento fanculo!!!
  • marco pantano 3 anni fa
    questa è l'europa! altro che stipendi alla pari dei tedeschi come molti fessacchiotti pensavano di avere prima di entrare e dire che mi prendevano per il culo!che stupidi questi italiani fanculo!!!
  • francesco de masi 3 anni fa
    Caro M5S avete avuto delle buone possibilità di fare delle riforme vere e non lo avete fatto. Adesso, pur di riconquistare un pò di elettori, sembrate la Lega appena entrata in Parlamento la quale diceva di cambiare tutto e poi sappiamo la fine che hanno fatto(hanno rubato più degli altri). Alle prossime elezioni se ci sarà il ballottaggio tra PD e FI voi sparirete e vi dividerete verso le due coalizioni. Avevo fiducia nel vostro cambiamento ma mi sembrate solo dei cani che abbaiano senza proposte concrete.
    • Giuseppe de luise (intergiuseppe) Utente certificato 3 anni fa
      caro francesco de masi non ti abbattere cosi un po di pezienza e ce la faremo . non dobbiamo portare fretta. sono tutti circondati ..... importante e che tutti dovremmo imparare a votare. le prossime elezioni cerchiamo di votare tutti nel modo giusto e cioe 5 stelle.....ciao
    • franco mingarelli Utente certificato 3 anni fa
      Vero.però non capiscono perché c'è altro
    • marco p. Utente certificato 3 anni fa
      sei un ignorante che di politica non ne capisce un cazzo! parli per sentito dire come la stragrande maggioranza di gente che ascolta telegiornali corrotti e politicizzati e ripete come pappagalli tutto ciò che vomitano ,qui almeno puoi dire la tua questa è vera democrazia !ed io democraticamente ti mando affanculo!
    • marco pantano 3 anni fa
      sei proprio un cretino!o un infiltrato che scrive per screditare il movimento sei un IGNORANTE! Prima di parlare studia, informati stronzo questa è la prova che in questo blog tutti possono inviare commenti democraticamente e io democraticamente ti mando a fanculo!!!!
  • luciano 3 anni fa
    Non ho tempo per aspettare la distruzione e la ricrescita (ma poi chi la farebbe?)cose concrete e subito e non chiacchiericci da gallinaro. Il poco che prendete è pure troppo se urlate solo. Che fregatura che ci avete ammollato!!!!!!
  • Simone B. Utente certificato 3 anni fa
    Non EURO SI o EURO NO, ma EURO COME…(PARTE 1) Rispondo a chi in maniera molto decisa propone “Fuori dall’Euro” a cuor leggero ricordando l’ultima svalutazione della Lira (insieme al GBP). Il 93 è stato l’anno della mia Laurea e ricordo molto bene l’accaduto. Purtroppo corrisponde al falso dire che dopo tale operazione il Debito/PIL è sceso. Basta guardare il trend (vede su google) x vedere che è continuato a salire fino al 1996, da li è iniziato a scendere (1° Governo Prodi) guarda caso quando si è beneficiato di una diminuzione dei tassi di interesse con introduzione del’EMU (cosa ovvia per la verità ma oggi taciuta perché abbiamo avuto uno SPREAD medio a 113 per quasi 10 anni e non siamo stati capaci in nulla).Per la verità fu da registrare anche lo “strano” fatto che sono aumentate notevolmente le entrate fiscali. (Vedere “trends entrate fiscali Italia”su google). Attenzione a vivere di nostalgie, chi propone la realtà del 92/93 come un modello migliore, commette un grave errore.. Quel mondo non esiste più per nessuno ovunque (nel bene che nel male). Faccio alcuni esempi, Carpi era ancora il mega comprensorio del tessile e Sassuolo il polo ceramico n.1 nel mondo. Ora non è più così anche x tali realtà eccellenze del paese e non perché siamo entrati nell’Euro (i problemi sono iniziati molto prima già si intravvedevano nel passaggio 92/93. Quindi la DOMANDA è : COSA E’ SUCCESSO realmente? (Globalizzazione!) Inoltre occorre fare attenzione,DEBITO, LAVORO (Crescita) e WELLFARE (Benessere) sono 3 cose distinte e non si ottengono tutte insieme. Quando vi dicono che FUORI dal’EURO CONVIENE occorre domandarsi subito a CHI? Se siete un lavoratore a reddito fisso e pensionato, vi stanno proprio FREGANDO, il vostro salario in Lire si rosicchierà di anno in anno (forse all’epoca pre92/93 non ve lo ricordavate perché c’era la scala mobile). Se avete un MUTUO poi, la situazione sarà drammatica,la vs. ipoteca andrà alle BANCHE perché non sarete in grado di pagarlo.(2)
  • Simone B. Utente certificato 3 anni fa
    Non EURO SI o EURO NO, ma EURO COME…(PARTE 2) State certi che in Euro è ed in Euro rimane. La cosa per la verità è già successa in passato durante il fascismo, andate a vedere come e perché è nata IRI. Se siete un PI o artigiano che amate il rischio allora SE NE PUO’ PARLARE. Se siete un imprenditore che esporta o un operatore del Turismo PROBABILMENTE vi conviene sempre che anche voi non abbiate tanti Euro in Banca. Il problema sta proprio là CHE FACCIAMO DEL DEBITO? (piuttosto il DEBITO inizia a crescere nel mondo a partire dal 72, andatevi a vedere perché). Tutti i teorici del “Fuori dall’Euro” danno per scontato la ristrutturazione anche parziale del DEBITO (Impossibile). Ragionate con la vs. testa, l’unico debito che si può RISTRUTTURARE è quello in MANO AI CITTADINI Italiani (Per altro in maniera congrua). Lo si può fare convertendolo in una Lira svalutata (Diciamo del 20%?) ma questo è esattamente un FURTO del vostro patrimonio. E pensare che x una patrimoniale al 2% fareste la rivoluzione. Per di più avrebbe un effetto estremamente deleterio per i consumi interni (Commercianti per voi si chiude ..). Il resto del DEBITO (estero) non potrà che rimanere in EURO. Se osiamo non pagare non esporteremo neppure uno spillo regalandolo in Burundi (vedi Ecuador, Argentina ecc ), altro che super export. A quel punto con un inflazione al 7-8% (e sono ottimista) il DEBITO comincerebbe a crescere exp. Morale, il tema è molto più complesso di come ve lo PROPONGONO i nuovi pifferai di oggi (sono in tanti che credono di guadagnarci, accade cosi anche nelle guerre) ma il paese nel suo complesso si svaluta (Impoverisce). Saremmo dei Coglioni se lo permettiamo. E’ vero anche che la maggioranza che oggi lo sbandiera lo dice solo x il consenso (x es Berluscone solo dal giorno dopo la decadenza o fine la fine del governo). Tutto questo per dire che il M5S può fare MOLTO di più SUL TEMA dell’EURO. Occorre vincere le elezioni EUROPEE, (Leggi 3)
  • Simone B. Utente certificato 3 anni fa
    Non EURO SI o EURO NO, ma EURO COME…( PARTE 3) questa volta possono essere molto importanti e presentare una NUOVA VISIONE o forse riprendere quella interrotta. L’Euro è solo una moneta, manca uno Stato e soprattutto una Sovranità (Comune). Vi siete mai chiesti perché esiste lo SPREAD? (Per quanto in parte falso visto che si riferisce solo mercato secondario). Gli accordi originali prevedevano un DEBITO/PIL del 60% (da tutti sforato) avendo una moneta in comune sarebbe logico che almeno per quella parte si paghi in comune (EUROBOND), ovviamente x la parte eccedente vale lo SPREAD (sarebbe ingiusto con i meritevoli) ma anche se così fosse l’Italia risparmierebbe almeno 20 miliardi. Sarebbe ben altro dei promessi 2 dell’ IMU (Tipico esempio di VOTO di SCAMBIO occulto) ma anche dei 42 milioni di rimborsi al partito. Se ci fosse una Sovranità (Popolare) comune scopriremmo che Euro sarebbe la prima economia nel mondo e potrebbe modificare spostare le forze ed è probabilmente per QUESTO che non si vuole fare (Oltreoceano). Concordo che dell’Euro ci hanno imposto solo la parte che conviene a LORO (Per capire di chi parlo vedere). (http://www.youtube.com/watch?feature=player_detailpage Per di più aggiungo che in Usa (qua ci vengo spesso) già da tempo c’è un diffuso attacco al modello sociale europeo considerato quasi da tutti molto pericoloso se esportato altrove e pensate al fatto che un M5S in USA non potrebbe mai nascere. Benché governata da banchieri, in Europa (e direi nel mondo) il 99% sono cittadini esattamente come noi, con gli stessi problemi e stessi bisogni. Teniamoci il 99% e togliamo un po’ al quel 1%. La conclusione la lascio a voi, vogliamo giocare per lo scudetto o per paura decidiamo di scendere in serie B lasciando il compito ad altri?. Alzate l’asticella degli obbiettivi, altrimenti cosa serve un movimento così “innovativo”. FORZA M5S. .
  • Simone B. Utente certificato 3 anni fa
    VEDERE SUBITO: http://www.youtube.com/watch?feature=player_detailpage
  • maurizio v. Utente certificato 3 anni fa
    Io a sta gente gli sequestrerei tutto cio' che hanno guadagnato negli anni
  • roberto a. Utente certificato 3 anni fa
    L'ELETTROLUX vuole imporre gli stessi stipendi pagati in Polonia agli operai.....ieri un dirigente ha detto chiaramente che "devono abbassare il costo del lavoro" .... OK a patto che anche a loro vengano liquidati gli stessi compensi dati ai dirigenti polacchi
  • Maria R. Utente certificato 3 anni fa
    Comincio a chiedermi se in Italia ci sia qualcosa che funziona...probabilmente la risposta definitiva è NO!
  • Flavio Carcereri de Prati 3 anni fa
    E' per questo che giustamente non si può trattare con la "casta"="mafia". Lo sanno da anni che la "casta" divora più di quello che riusciamo a produrre, non hanno fatto nient'altro che raccontarci balle: come si fa a portare ancora in tv persone come Polverini, Santanchè, Lupi ecc.ecc.
  • Vito Giannuzzi Utente certificato 3 anni fa
    ho un ristorante in provincia di Pavia, dicembre tra stipendio tredicesime è contributi ho pagato la bellezza di 35000€ di cui 18800€ solo di contributi l'analisi del costo reale orario fatto dal mio consulente, ha portato a constatare che tra stipendi, ferie, tfr, contributi e tutte le altre stronzate varie infilate in busta paga, un dipendente mi costa 27,70€ per ora. ditemi voi come è possibile andare avanti così, senza contare che una volta assunti diventa praticamente impossibile licenziarli. cosa che sarebbe giusta per quelli che di lavorare non hanno la minima voglia. Io ormai sono al limite non ce la faccio più a combattere per tirare avanti. come potete pretendere che le aziende estere investano in Italia?, al posto di limitarvi a protestare, fate qualcosa per cambiare le cose tutti bravi a dire non funziona, ma nessuno di Voi politici si tira su le maniche e comincia davvero a fare qualcosa per cambiare, Vi fermate sullo sparlare uno dell'altro, quando poi alla fine siete tutti uguali. vito giannuzzi
  • Marco R. Utente certificato 3 anni fa
    -segue- TERZA RIVOLUZIONE INDUSTRIALE. AL RESTO DEL MONDO E ALL’EUROPA DI NOI ITALIANI NON GLI FREGA PROPRIO UNA BELLA MINCHIA PERTANTO RIMBOCCHIAMOCI LE MANICHE, USCIAMO DA TUTTO E TUTTI E SENZA CHIEDERE UN CAZZO A NESSUNO COMINCIAMO A DIVENTARE PER DAVVERO UNA NAZIONE INDIPENDENTE. SPERO DI NON ESSERE UTOPICO MA E’ MEGLIO CHE GUARDIAMO BENE IN FACCIA ALLA REALTA’. NOI ITALIANI ALLA FIN FINE NON SIAMO COSI’ FURBI COME CREDIAMO DI ESSERE. MA TE LA VEDI UNA B.C.E. CHE CON L'EURO TI FINANZIA UNA TERZA RIVOLUZIONE INDUSTRIALE IO NO. B.C.E., F.E.D. AGENZIE DI RAITING, GOVERNI, COMPAGNIE PETROLIFERE, BANCHE, COMPAGNIE DI ESTRAZIONE DI MATERIE PRIME ECC. SONO SOLO PARENTI STRETTI TRA LORO. IN ITALIA E' MEGLIO CHE CI CREIAMO UNA ECONOMIA PER CAZZI NOSTRI RISPETTOSA DI QUELLO CHE ABBIAMO. IN AMBITO MONDIALE SARA' CONSIDERATA UNA MICROECONOMIA MA IN FONDO CHI SE NE FREGA. NON VEDO PERCHE' NON COMINCIAMO A RAGIONARE COSI' MA SE OGGI FINISSE IL PETROLIO CHE CAZZO FAI?
  • Donato Paradiso 3 anni fa
    Se anche lo "Stato pappone" mangiasse di meno, resta il fatto che il salario dell'operaio polacco o ungherese (in questo caso) è inferiore di un terzo a quello italiano e, forse, la metà a quello tedesco; e, per quanto lo si possa ridurre quello italiano, ci sarà sempre un altro posto nel mondo dove sarà inferiore. Allora la lotta (internazionalista) è per salario uguale a parità di lavoro in ogni angolo del mondo. Il guaio è che in Italia non abbiamo nè governi nè partiti nè sindacati all'altezza di questo compito. E l'opposizione si comporta in maniera speculare accontentandosi di raccattare consensi cavalcando la protesta contro lo "stato pappone" per coprire la medesima incapacità di proposta.
  • Marco R. Utente certificato 3 anni fa
    THE ABSOLUTE DOMAIN. FORSE QUELLO CHE SCRIVO NON E' ASSOLUTEMNTE NULLA DI NUOVO, PERO' IERI HO AVUTO CONFERMA DI COME FUNZIONA L'INVESTIMENTO AZIONARIO DA PARTE DI TALUNE BANCHE ITALIANE. RACCOLGONO I SOLDI DAI RISPARMIATORI LI DANNO A COLORO CHE SE NON LI PUOI AMMAZZARE E' MEGLIO CHE TE LI FAI AMICI (MORGAN STANLEY, TEMPRETON, CARMIGNAC, PRIMCO, GOLDMANN SACHS ECC.) CHE LI VANNO A INVESTIRE NEI COSIDETTI PAESI EMERGENTI DOVE NON VI E' NESSUN DIRITTO E CONTROLLO E TUTELA DA PARTE DELLO STATO (POI DOPO LO SFRUTTAMENTO CHISSA' IL GROSSO DEI RICAVATI DOVE VA MA TEMO DI INTUIRLO; PARADISI FISCALI). TUTTO CIO E' LEGALE PER RISPARMIATORE, BANCA E COLOSSO FINANZIARIO E AGENZIA DI RAITING. MA DOMANDA VI PARE MORALE? INVESTIRE DOVE SI PUO’ SFRUTTARE TUTTO SINO AL MIDOLLO OSSEO E' MORALE? LA U.E. FA LA STESSA COSA INVESTE TASSE DELL'ITALIA IN PAESI U.E. EMEREGENTI IN IMPRESE CHE ERANO IN ITALIA CHE VANNO A PRODURRE ALTROVE SOLO PER I COSTI MINORI. IL CIRCOLO SI CHIUDE MA SOLO IN PARTE MANCA L'INETTITUDINE (E QUI AHIME' QUI MANCANO GLI AGGETTIVI IN NEGATIVO PER DEFINIRLI) DELLA VECCHIA POLITICA ITALIANA CHE SI E' RESA CORRESPONSABILE DI QUESTE LOGICHE MESSE IN PRATICA E GIUSTIFICATE DAL SOLO FATTO CHE SE CIO’ ACCADE DAPPERTUTTO NOI NON POSSIAMO ESSERE DA MENO. DOMANDA: E' POSSIBILE DIALOGARE CON PERSONE LORDE E SORDE? RISPOSTA: NO. E ALLORA COSA SI VUOL FARE SE UN DOMANI DOVESSIMO STRAVINCERE LE ELEZIONI NAZIONALI COSA CHE SPERO CAZZO. ANDIAMO A TRATTARE CON BRUXELLES ANDIAMO AI G8, G20 E WTO DEL CAZZO A FARE CHE? PER COME LA VEDO IO E’ MEGLIO CHE CI ESTRANEAMO DA BRUXELLES G8, G20 E WTO DEL CAZZO. NON C’E’ SOLUZIONE VANNO SOLO A SENSO UNICO. NEL MONDO SIAMO SOLO L’1% DEL PIL. MA AL DI LA’ DI QUELLO COME FAI A SOPRAVVIVERE IN UNA PISCINA DI SQUALI . SEMPLICE E’ MEGLIO CHE DIVENTI INCOMMESTIBILE. NELLA VASCA GLI SQUALI PRIMA O POI SI MANGIANO TRA LORO. PER ME E’ MEGLIO ANDARE PER PROPRIO CONTO ED IN TUTTI I SENSI MONETA, ECONOMIA, ENERGIA ECC. ECC. E DARE INIZIO ALLA -segue-
    • claudio sacilotto Utente certificato 3 anni fa
      quasi tutto perfetto. ma bisogna pensare che, isolandosi, bisognerebbe avere un esercito come quello coreano o siriano per difendersi dagli squali - prima di attaccarsi tra loro, questi attaccherebbero i deboli rimasti! e non ce l'abbiamo, anzi, quel po' che abbiamo lo abbiamo impegnato in missioni umanitarie!!!
  • Marzio M. Utente certificato 3 anni fa
    Cari lavoratori Electrolux la vostra riduzione di stipendio serve a pagare i politici, i sindacalisti, i burocrati di stato, i manager pubblici, i parassiti di ogni grado e livello.. e vedrete che non basteranno nemmeno, sono molto famelici.
  • biagio m. Utente certificato 3 anni fa
    duplice soluzione: - legge sul salario minimo garantito EUROPEO - confisca della fabbrica all'imprenditore incapace. fabbrica che viene acquisita da chi ci lavora, che liquida l'industriale inetto. basta poco, che ce vò?!?
  • Gianfranco Mazzeo Utente certificato 3 anni fa
    Ciao Beppe! Stavolta non sono d'accordo con te. E' vero che lo stato è pappone perchè tanti rubano (corruzione, tangenti, favori vari, ecc.) ma è anche vero che in Italia è un vero far west per gli imprenditori privati. Fanno quello che vogliono! Va bene il libero mercato ma con le regole......Vuoi andare a produrre all'estero? Pagare tutto quello che hai avuto dallo stato per restare in Italia (e la Electrolux ne ha già avuto una montagna di soldi pubblici quando era Zanussu). Come mai in Europa non si riesce a regolare questo far west delle delocalizzaioni? Se una cosa del genere succede negli Stati Uniti mettono subito delle barriere doganali tali che l'azienda che delocalizza in Asia fallisce in 1 anno o due. Obama ha le palle e noi Europei no!
  • marco becagli 3 anni fa
    Carissimi, quello che più mi meraviglia è che ancora ci si meraviglia di ciò che succede in Italia. Tutto il mondo, primo secondo e anche terzo, RIDE di noi; io lavoro molto con gli stranieri e non vi dico le risate che si fanno. Per carità: anche loro hanno la loro corruzione e il malaffare, ma quando tutto ciò viene a galla i responsabili e/o colpevoli (e non si aspetta un processo, talvolta farsa, per estromettere i presunti colpevoli, perchè tali sono anche se esisite la presunzione di innocenza),vengono allontanati dal loro partito e dalla cosa pubblica. Se io spiego ad uno straniero che un qualcuno va ad acquistare una casa che costa 100 e paga SOLO 30, è LOGICO CHE QUALCUNO METTA GLI ALTRI 70; lasciamo stare le implicazioni legali su una presunta corruzione o concussione: il dire non so chi ha pagato è da comica di Stanlio e Ollio! Poi ci sono quelli che dicono che l'Italia è il paese di Galileo, di Dante, di leonardo etc.etc., ; se ci vedono si rivoltano nella tomba!Non siamo all'altezza di un passato glorioso, per lo meno con questa classe dirigente. Se il nuovo che avanza è Renzi, spero che Dio ci aiuti !!! In conclusione volevo solo dire che gli italiani si fanno prendere per il naso facilmente, tanto c'è il calcio e la tv che li tengono a bada, ma queste cose non ci sono anche all'estero? Perchè laggiù è un pò diverso? Oppure sembra solo a me? Qualcuno ha detto (mi pare sia Gaetano Mosca) che ogni popolo ha il governo che si merita: sarà mica vero ?! Tutto questo per dire che la battaglia del M 5 S è ammirevole e condivisibile in pieno al 100% : so che è dura andare contro di questi, ma è bene provarci; almeno la storia lo ricorderà (di sicuro non la tv monopolizzata da chi sappiamo noi). Avanti tutta ! a disposizione.
  • STEFANO A. Utente certificato 3 anni fa
    1.-La Elettrolux, negli ultimi 15 anni, (grazie alla eliminazione del sistema di aggiornamento della retribuzione all'aumento del costo della vita, denominato contingenza) ha conseguito notevoli profitti perchè si è giovata dell'aumento del prezzo di vendita del prodotto.Basta vedere i suoi bilanci.2.- La richiesta di riduzione dei salari è quindi assolutamente insostenibile.3.- Ovviamente la sua richiesta al governo italiano di riduzione del carico fiscale e previdenziale sarà ritenuta ingiustificata.4.- I sindacati "unitari "concertativi si muoveranno su un altro terreno perchè sanno di non avere tutelato in questi anni in modo efficace il potere di acquisto del salario.5.- L'abbattimento del potere di acquisto delle retribuzioni, delle pensioni, degli stipendi al di sotto del limite di povertà ha contagiato la società intera ed è la causa principale della crisi profonda nella quale ci dibattiamo.6.- La concausa principale è rappresentata dal signoraggio bancario dal quale si esce solo nazionalizzando il sistema monetario italiano.7.- Le istituzioni nazionali dipendono da anni dai signori della moneta.8.- Il nostro governo sta svendendo l'Italia.9.-Le dismissioni e privatizzazioni, di cui Letta si va vantando all'estero, equivalgono al dissanguamento o sgozzamento dell'Italia. 10. Il Presidente della Repubblica non può negarlo.Se lo dichiara deve dimettersi. 11.-I mezzi di informazione pubblici e privati- tranne rare eccezioni- operano in modo da impedire che la verità venga alla luce.Sono gli assassini della verità.12.- Il M5S è il loro maggiore pericolo
  • Riccardo benvenuti 3 anni fa
    Anche il tempo ci si mette Italia finita.
  • teodora a Utente certificato 3 anni fa
    Quanti sfaccendati, dai facili, opulenti guadagni, al potere! La collusione è il lievito indispensabile. Ovviamente, il dissenso è da denigrare e annientare. La stampa collusa? Bisogna sfidarla energicamente e confutarla sullo stesso campo di battaglia. Altrimenti è tutto inutile. Non solo, ma rischia di ritorcesrsi contro. IL BLOG NON BASTA. Siamo già in ritardo e, insistendo con tali “strategie”, si va incontro alla fine.
  • Simone B. Utente certificato 3 anni fa
    CARO DANIELE B. puoi dipingerti la Storia e Colorarti il Futuro come credi del resto è SPORT tipico degli Italiani. Tuttavia nella storia ci sono episodi accaduti e non accaduti. Si possono analizzare e commentare quelli ACCADUTI, x quelli NON ACCADUTI si può solo registrare l'evento come tale. La Storia spesso viene DISTORTA o CANCELLATA se SCOMODA e avviene spesso. Tuttavia è degli esseri PENSANTI avere il dono della RAGIONE e SOPRATTUTTO della MEMORIA. Per tua parziale difesa, ritengo anch’io che quella di BERSANI fosse in parte una PROVOCAZIONE verso il M5S. Ma è innegabile CHE LO HA FATTO (Tutti ricordano lo streaming) è per la storia conta solo questo. (Cesare ha passato il Rubicone se rimaneva dov’era probabilmente nessuno avrebbe saputo chi era Cesare) Credo che x popolo M5S sarebbe stato molto più opportuno chiedersi PERCHE’ LO AVESSE FATTO, forse la provocazione NON ERA SOLO verso il M5S.. Più che quello che dici (non è nelle dinamiche della politica) credo che il governo Bersani con l’appoggio del M5S (anche esterno) NON SAREBBE MAI PARTITO . I famosi 101 sarebbero saltati fuori molto prima, tuttavia ti lascio valutare le conseguenze.Ben diversa sarebbe stata la storia raccontata oggi . Chi ha IL POTERE NON HA PERMESSO UN GOVERNO VENDOLA+BERSANI,erano pur sempre 2 ex comunisti x un paese G8,figuriamoci un BERSANI+M5S. Se non te ne 6 accorto il paese ha già virato a DESTRA. B avranno 38-40% alle prossime votazioni con il bene placido di tutti “Repubblica” compresa. Per questo è ovvio che si CONTINUI A DOMANDARE PERCHE’ di fronte alla possibilità di chiudere con il ventennio si sia preferito infierire sull’ennesimo leader del centrosinistra già palesemente DEFENESTRATO dal SISTEMA. TUTTI NEL M5S FAREBBERO BENE A CHIEDERSI realmente PERCHE’ NON SIA STATO FATTO. Quando le motivazione sono banali(coerenza chi?) è ovvio che la verità si ricerchi ancora, ma forse sei fra quelli che si accontentano di un J.L.OSWALD
  • Inca Tsato 3 anni fa
    BOIA NON E' UN INSULTO, e' una parola della lingua italiana che e' stata usata in senso figurato, creando l'immagine, reale e sacrosanta, di chi vuole tagliare la testa all'opposizione. Altrimenti anche il termine "tagliola" e' offensivo considerato che e' applicato ad una procedura politica. Cio' che ha detto Sorial e' sacrosanto, per nulla offensivo e va sostenuto e difeso. L'informazione pubblica FA VOMITARE, cio' e' confermato fino ad oggi dal fatto che e' stato fatto credere su scala nazionale che "l'ostruzione" del M5S fosse finalizzata a non far passare il decreto che aboliva l'IMU, dando il messaggio "il M5S vuole far pagare l'IMU agli italiani e si rifiuta di farla togliere", cercando di far passare il piu' possibile inosservata l'ennesima truffa ai danni degli Italiani, come sempre legata alla finanza e alle banche. E' la solita politica fatta di inganni e di ricatti, che mette nello stesso decreto una legge accettabile e una capestra con lo scopo di approvare quest'ultima o, in alternativa, creare il contenzioso con le opposizioni e poi cavalcarlo a livello mediatico, per far arrivare ai distratti l'informazione che gli fa' piu' comodo. Loro sanno bene che "i distratti" sono tanti, come hanno dimostrato le recenti elezioni. Sono i padroni dei media e sanno bene come manovrarli per manovare le masse. Dire che tutto cio' da' il vomito e' veramente usare un eufemismo.
  • donatella savasta fiore 3 anni fa
    non sono d' accordo con questo post che mi sembra solo l' altra faccia del capitalismo e che si fonda su un equivoco: la differenza fra costo del lavoro e salario effettivo NON la pagano le imprese, ma i lavoratori. il differenziale lordo sono tasse sul reddito pagate dai lavoratori, se lo stato decide di ridurle (cosa che avrebbe già dovuto fare da tempo) il denaro avanzato deve tornare nelle tasche dei lavoratori, non nelle tasche delle imprese, che fra l' altro, sul proprio reddito, di tasse DI FATTO ne pagano assai poche visto che di riffa o di raffa riescono sempre ad incappare in funzionari statali compiacenti. SMETTIAMOLA DI PRENDERCI IN GIRO. Le grandi imprese non hanno alcun bisogno di avvocati difensori. Qui in rovina c'è soltanto il popolo italiano. E poi qualcuno mi deve anche spiegare perché nessun rappresentante dei governi che si sono succeduti in questi anni ha mai pensato di vietare la delocalizzazione delle imprese, cosa che una volta era vietatissima perché si riteneva che fosse un modo di esportare capitali all' estero. Va bene che con l' Europa c'è la libera circolazione, ma come la mettiamo con le imprese che vanno in Cina? Anche la Fiat ha uno stabilimento in Cina perché glielo abbiamo lasciato fare? Un suggerimento: statalizziamo tutti gli impianti italiani delle aziende che delocalizzano ed affidiamoli a cooperative composte dagli stessi operai licenziati, cambiamo marchio e aiutiamoli a presentarsi sul mercato in concorrenza contro i loro ex padroni. Allo stato costerebbe niente o ben poco.
    • francabilello 3 anni fa
      Io penso che se le industrie vogliono delocalizzare per ovvie ragioni sul costo del lavoro in Italia, debbano essere libere di farlo,ma prima di trasferirsi dovrebbero essere obbligate a restituire tutti i contributi statali ottenuti negli anni per l'acquisto di macchinari,come fondi salva azienda ecc, ecc..., dovrebbero andarsene nudi e crudi,fermo restando che il costo del lavoro è davvero molto alto così come lo sono gli stipendi dei dirigenti
    • teodora a Utente certificato 3 anni fa
      Ovvio quanto controproducente per i ladri collusi. Le sanatorie corrette non vanno d'accordo con i corrotti.
  • Dudu Descartes 3 anni fa
    Sarebbe ora che, per cominciare, si riducessero gli stipendi lordi ai parlamentari (camera e senato) e non si parlasse insensatamente di una loro riduzione di numero. 4500 euro al mese sarebbero più che sufficienti. Con questi non potrebbero comprare con mutuo case vicino al colosseo e, non accorgersi che qualcun altro paghi la ulteriore differenza.
    • STEFANO A. Utente certificato 3 anni fa
      Concordo.Il criterio adottato dal movimento è equo e consente di mantenere il numero dei parlamentari che oltre a svolgere seriamente il loro lavoro per non più di due legislature devono mantenere i rapporti con il territorio nel quale sono stati eletti.Inoltre le spese vive vanno controllateseveramente e devono rientrare il quelle specificamente previste e vanno determinate le sanzioni per il caso di abuso.Qui basta un decreto legge che i governi illegittimi che si stanno susseguendo non prenderanno mai.Insisto, e che qualcuno mi dica se sbaglio: il premio di maggioranza è stato usurpato dal PD quando subito dopo le votazioni si è scollegato da Sel che per questo non ha superato lo sbarramento e non ha diritto ad alcun deputato.
  • il grande roberto 3 anni fa
    non mi pare che sia difficile capire che se il costo del lavoro rappresenta il 40% del costo del frigo e il costo ora-operaio=20 € in italia mentre in polonia(leggi turchia)è 7 € allora incide per 14 % in polonia e i rimanenti 26% me li gioco come sconto o li guadagno. mandiamolo a casa se non è convinto, vuol dire che non capisce. non è colpa sua, è colpa nostra che ce lo teniamo. questi non capiscono, ce li teniamo = le imprese se ne vanno.
  • Laura M. Utente certificato 3 anni fa
    L'utilizzo del termine "boia" da parte di Giorgio Sorial riferendosi a Napolitano ritengo sia stato un grave errore che sta danneggiando moltissimo il M5S. E' evidente che così ha offerto un facilissimo assist a tutti gli ipocriti detrattori del movimento, non aspettano altro!! Non rendersi conto fino a questo punto dei danni che si creano è davvero una espressione di stupidità, secondo me, e anche di "pericolosità". Credo che Sorial farebbe bene a dimettersi e il movimento a prendere le distanze da lui!!! Ma non era capace di trovare altre parole per criticare il capo dello Stato???
  • IVAN GAMBERINI 3 anni fa
    Direi che stiamo declinando per usare un eufemismo. Se smettessimo di spendere soldi per f35, tav inutili, dirigenti statali penosi e non licenziabili, buchi come il MPS, soldi date alle banche e molto altro di simile avremmo i soldi per investire in ricerca, abbassare il costo del lavoro aumentando i salari netti riducendo i lordi creando un circolo virtuoso e ridando l'Italia al futuro dei nostri figli. #tuttiacasa
  • fox Giulyfox 3 anni fa
    ciao a tutti , penso che se l'eletrolux riesce ad ottenere una sola delle sue richieste o riduzione salariale o agevolazioni compensative per l'azzienda , sarà l'inizio di un effetto domino , per come la vedo io: la recessione e qui dietro l'angolo, i nostri attuali governanti sono persone deboli, questa debolezza e frutto dell'effetto delle coalizione tra partiti, dove nessuno e responsabile, questa nuova legge elettorale non renderà forte chi governerà dopo , quando noi tutti toccheremo il fondo allora cominceremo capire come votare , io l'ho capito ora e mi rammarico di non averlo capito prima grrrrr
  • andrea Int 3 anni fa
    Basta con le pappole che ci vengono propinate dal sistema di potere in essere, mentre il popolo italiano viene depredato di ogni diritto.Bisogna cacciarli via tutti a calci nel sedere e dopo avergli tolto quanto hanno rubato.Che possano essere maledetti in eterno
  • ANTONINO CRISCUOLO Utente certificato 3 anni fa
    BYE BYE FIAT! I DIRIGENTI DELL' ELECTROLUX ALZANO LA VOCE E AVANZANO PRETESE, AVENDO ORMAI CAPITO CHE LA NOSTRA CLASSE DIRIGENTE POLITICA NON VALE NIENTE E CHE TRATTANO CON PURI INETTI INVECE MARCHIONNE DECIDE DI PAGARE LE TASSE ALL' ESTERO : LA NUOVA SOCIETA' NATA DALLA FUSIONE DI FIAT E CHRYSLER, LA FCA (BERLUSCONI PENSAVA SI PARLASSE DI PATATA) AVRA' SEDE LEGALE IN OLANDA E SEDE FISCALE A LONDRA! E DELL' ANNUNCIATO PIANO DA 20 MILIARDI DI INVESTIMENTI NEL NOSTRO PAESE NON VE NE E' PIU' TRACCIA ALCUNA. E SEMPRE IN CULO AGLI ITALIANI! VIVA L' ITALIA!
  • Mario Reni 3 anni fa
    Mah, le invettive contro lo stato pappone si possono fare in tanti modi, e qualche volta si esagera... Per esempio, i "suoi ricchi e ingiustificati introiti", per una parte consistente sono le contribuzioni pensionistiche che ora, col metodo contributivo, sono da considerarsi alla stregua di "salario differito". Pare che il tono del post sia fatto apposta per solleticare la pancia di quelli "di destra", visto che la soluzione proposta non è quella di rendere efficente lo stato riducendo anche la tassazione, ma di tagliare le tasse tout court...
  • gaetano frassica Utente certificato 3 anni fa
    Sono d'accordo il pappone è solo lo stato senza attenuanti.Ma chi ha creato questo stato? I papponi della politica ed i loro tirapiedi con apparati diffusi in tutto il territorio.A questi vanno aggiunti gli altri centri di potere,quali banche,assicurazioni,ed in ultimo i sindacati.Questa gentaglia opprime il popolo italiano approfittando,tra l'altro ,della lentezza della magistratura,che indirettamente agevola le impunità con interventi intempestivi.Conclusione: è giunto il momento di agire! Liberiamoci da questi parassiti per restituire all'Italia la propria dignità! Viva il M5S per sempre!
  • Roberto C. Utente certificato 3 anni fa
    quando ci libereremo di questa fogna di politici di jurassic park???
  • daniele s. catania 3 anni fa
    ...e la FIAT che sposta la sede legale in Regno Unito?
  • Giorgio Tomaso 3 anni fa
    Più che stato pappone direi governo coglione dopo Telecom ecco l'Electrolux a cui seguiranno lo sfacelo delle Poste e vogliamo ricordare tutti gli aiuti che lo stato ha elargito alla Fiat ? E quel cazzone di L.Etta che fa ? Bravi, bene portate tutte le sedi all'estero così saranno meno tassate, e non ci vorrà molto che anche gli operai della Fiat. Seguiranno la fine di quelli dell'Electrolux !!!!
  • Rossana R. Utente certificato 3 anni fa
    MILANO – Altro intoppo sul cammino delle riforme per Matteo Renzi. Lunedì scorso (ma la notizia è trapelata solo oggi) il segretario Pd è stato multato al Parco Sempione, mentre portava a spasso Dudù, passeggiando mano nella mano con Silvio Berlusconi. Renzi avrebbe colpevolmente ignorato la cacca lasciata dal cane proprio in mezzo a un vialetto. Il gesto non è però passato inosservato agli occhi attenti di Gualtiero Ganascioni, agente della Polizia Municipale in servizio, che ha prontamente rilevato l’infrazione e compilato il verbale di multa.Renzi avrebbe cercato di giustificarsi davanti al vigile, prima lamentandosi del fatto che ogni giorno vede così tante merde che ormai non sa più se raccoglierle o andarci a pranzo. Poi dichiarando un po’ imbarazzato che la distrazione era causata dal fatto si era perso negli occhi di Silvio. Infine avrebbe conciliato, raccolto le feci del Première Chien e proseguito nella romantica passeggiata. Fin qui la versione ufficiale. Ma le malelingue insinuano che quella di Dudù sia un’invenzione per nascondere una verità molto più scioccante. Fonti vicine alla Polizia Municipale sussurrano che in realtà Renzi e Berlusconi sarebbero stati sorpresi in atteggiamenti intimi piuttosto spinti, al limite della denuncia per oscenità, mentre firmavano lascivi un accordo sulla legge elettorale.Il caso ha comunque rinfocolato la polemica interna al Pd. Fassina si dice stupito del fatto che Renzi si sia preso la responsabilità al posto del Cavaliere: “Sì è vero, anche io ho fatto parte di un governo con Berlusconi: ma quando ero sottosegretario l’accordo riguardava il raccogliere la sua merda, non anche quella del cane. Renzi sta svendendo il partito”.Sulla stessa linea Cuperlo, che invoca le regole interne al partito: “Nello statuto è scritto chiaramente che gli esponenti del Pd che avvistino una merda devono subito pestarla, non raccoglierla. Renzi sta svendendo il partito”.
  • Pincopalla mrc Utente certificato 3 anni fa
    Subito mettere un 60% di IRPEF sui profitti personali che superano quello che non guadagna il 99.9% delle popolazione (attualmente 500.000 euro). Per sapere di cosa si tratta leggete la proposta politica sul sito di roberto albanesi 'Democrazia del Benessere' e 'Limite Sociale del Profitto'. Subito le risorse in più sull'abbattimento delle tasse sulle aziende.
  • F53 3 anni fa
    ... " SIAMO ALLA FRUTTA " la luce in fondo al tunnel è un treno che ci sta travolgendo ad altissima velocità . Sono un agente di commercio e quindi... autonomo . Non abbiamo nessuna rappresentanza in quanto la categoria è perennemente in concorrenza con i colleghi dello stesso settore merceologico e costretti a correre per produrre fatturati alle aziende , altrimenti a fine mese porti a casa solo spese e quindi perdite. Il nostro lavoro è importantissimo , vendiamo ciò che le aziende producono facendo "girare" l'intera filiera. Le case mandanti pagano con bonifico bancario e solo dopo aver ricevuto la fattura provvigioni . Quindi , tutto tracciato . ... Allora ? I grandi cervelloni che decidono delle nostre vite e parlano di crescita ci stanno massacrando.Con i soldi che portiamo a casa non riusciamo più a pagare le tasse che vengono imposte . Il mio è un appello , per cortesia se qualcuno può fare qualcosa la faccia . - Devo produrre 2 milioni di fatturato per le aziende mandanti , per portare a casa un imponibile di 60 mila euro . Su questo MALEDETTO Imponibile vado a pagare quanto segue : - 41 % IRPEF ; - 22 % INPS ; ( dal 2014 sarà 24 % ) ; - 7,10% ENASARCO ; (fino a 23.mila euro ); - Quota IRAP + Balzelli vari ; Inoltre : - Spese per acquisto auto Max €. 25.mila al 80 % prossimamente si potrà dedurre solo il 60 % ; - Spese carburante ,la deduzione sarà 80% ; - Versamenti INPS , ci faranno scaricare solo 80 % - Spese Camera Commercio 80% ; ... e così Via . Queste sono le tasse dirette ... è quelle indirette ? Se la gente deve lavorare 10/12 ore al giorno , come faccio io e poi vedersi sfilare i soldi guadagnati con grandi sforzi e sacrifici da questi " Signori " , Vi sembra normale se uno si incazza se senti questi tromboni che ti raccontano cazzate mentre il paese sta morendo ?
  • Francesco Palla 3 anni fa
    Le cose stanno proprio così. Ed invece la colpa sarebbe della Electrolux ? Macchè è il solito Stato che è ingordo all'infinito. Electrolux fa benissimo a spostarsi altrove. Gli operai non dovrebbero scioperare o blindare la Electrolux, ma dovrebbero andare a picchettare i Palazzi del Governo, che si ingrassano le tasche con le migliaia di tasse versate dalla Electrolux, per loro conto. Scioperate contro lo stato, non contro il datore di lavoro. Tanto, se non lo avete capito, stando così le cose, la Electrolux se ne andrà comunque....ed il cinema è finito !
    • STEFANO A. Utente certificato 3 anni fa
      1.-La Elettrolux, negli ultimi 15 anni, (grazie alla eliminazione del sistema di aggiornamento della retribuzione all'aumento del costo della vita denominato contingenza) ha conseguito notevoli profitti perchè si è giovata dell'aumento del prezzo di vendita del prodotto.Basta vedere i suoi bilanci che presumiamo veritieri.2.- La richiesta di riduzione dei salari è quindi assolutamente insostenibile.3.- Ovviamente la sua richiesta al governo italiano di riduzione del carico fiscale e previdenziale sarà ritenuta ingiustificata.4.- I sindacati "unitari "concertativi si muoveranno su un altro terreno perchè sanno di non avere tutelato in questi anni in modo efficace il potere di acquisto del salario.5.- L'abbattimento del potere di acquisto delle retribuzioni, delle pensioni, degli stipendi al di sotto del limite di povertà ha contagiato la società intera ed è la causa principale della crisi profonda nella quale ci dibattiamo.6.- La concausa principale è rappresentata dal signoraggio bancario dal quale si esce solo nazionalizzando il sistema monetario italiano.7.- Le istituzioni nazionali dipendono da anni dai signori della moneta.8.- Il nostro governo sta svendendo l'Italia.9.-Le dismissioni e privatizzazioni, di cui Letta si va vantando all'estero, equivalgono al dissanguamento o sgozzamento dell'Italia. 10. Il Presidente della Repubblica non può negarlo.Se lo dichiara deve dimettersi. 11.-I mezzi di informazione pubblici e privati- tranne rare eccezioni- operano in modo da impedire che la verità venga alla luce.Sono gli assassini della verità.12.- Il M5S è il loro maggiore pericolo.
  • Massimo C. Utente certificato 3 anni fa
    http://webtv.camera.it/home Di Battista in diretta ora
  • gi s. Utente certificato 3 anni fa
    Bravi ragazzi !!!!!!!!! Voi siete nel giusto, perchè fate i nostri interessi, sono i media e la mala politica che fanno schifo. SEMPRE E SOLO 5*****
  • Claudia S. Utente certificato 3 anni fa
    Questo articolo è scritto chiaro e preciso,condivido queste parole, non c'è nulla da commentare se non che non ci vuole un genio per capire il PERCHE' UNO STATO NON SI FA LE STESSE DOMANDE CHE CI FACCIAMO TUTTI!!!invece di trattare e trovare soluzioni INUTILI!!!!!
  • Rossella Campiti Utente certificato 3 anni fa
    Invio un articolo dal quale si evince come viene spesa una parte degli introiti dello Stato: per esempio regalando alla Società SEXTNER DOLOMITEN Spa della Provincia Autonoma di Bolzano,presieduta da SENFTER ,ex macellaio , amico dell'ex governatore DURNWALDER e ora potente uomo di affari, 11 MILIONI di EURO dal FONDO BRANCHER (voluto da un ex ministro Pdl indagato) per ampliare il COMPRENSORIO SCIISTICO delle DOLOMITI, parte del PATRIMONIO dell'UMANITA', e permettere a detta SEXTNER DOLOMITEN Spa di SPECULARE ECONOMICAMENTE SENZA RIGUARDO PER LA SICUREZZA DEGLI UTENTI. Corriere delle Alpi Una pioggia da 11 milioni sul Comelico Siglato l’accordo per il fondo Brancher; i soldi andranno per la quasi totalità al collegamento sciistico con la Pusteria - di Stefano Vietina COMELICO SUPERIORE. E' la notizia che tutto il Comelico aspettava: è stato formalizzato il finanziamento del fondo Brancher di 10 milioni per gli impianti sciistici che collegheranno Padola con Passo Montecroce, un tratto fondamentale di quel Giro delle Cime con gli sci (30 km) che sta progressivamente prendendo forma in collaborazione con la Pusteria. Lo conferma il sindaco Mario Zandonella Necca. «Venerdì», spiega, «ho firmato presso a Verona le convenzioni per due importanti progetti. Uno riguarda il completamento della struttura a servizio degli impianti sportivi e sviluppo dei percorsi ciclabili a San Nicolò per di 980.000 euro, per il quale Comelico Superiore è capofila in quanto comune confinante; l'altro riguarda il collegamento delle aree sciabili Comelico-Alta Pusteria, che vale 16.161.000 euro, di cui 10 di finanziamento pubblico e 6.161.000 di cofinanziamento privato. Ora serve che la Provincia autonoma di Bolzano versi le quote relative alla graduatoria 2012». E i tempi? «La convenzione fissa tre anni per concludere i lavori, a far data dal versamento da parte delle Province autonome di Trento e Bolzano. E questo dovrebbe essere imminente considerando che,
  • eleonora . Utente certificato 3 anni fa
    L’unica via d’uscita è attuare l'artico 1 della nostra Costituzione, diventando un popolo sovrano, padrone in casa propria, dicendo NO all’EURO della BCE e all’Europa dei grandi banchieri e delle loro società multinazionali, e dicendo SI alla moneta del popolo, libero dalla dittatura dei partiti del centrodestrasinistra che ci hanno venduto e fottuto !! Da 4 anni costoro raccontano agli italiani che l’anno successivo cambierà tutto e comincerà la ripresa (con i meno bugiardi di loro che ora avvertono: “ripresa delle borse e dei profitti, ma non dell’occupazione”). Governo, partiti, sindacati, associazioni imprenditoriali e “intellettuali del mainstream”, vanno in giro a dare pacche sulle spalle agli imprenditori, ai lavoratori e ai milioni di famiglie disperate, che si ritrovano sotto la soglia della povertà, o che vi cadranno a giorni, e gli dicono che stanno dalla loro parte e che adesso “loro” ce la metteranno proprio tutta per convincere i governi ed i partiti europei (dipendenti anch’essi, come “loro” da Banche e media della grande finanza che gestiscono “la democrazia”) a decidere insieme di fermare l’austerity e imboccare la strada degli investimenti per creare lavoro. E mentre raccontano questa nuova balla (una balla poiché sono proprio “loro” i primi a non crederci e perché il potere vero ormai, non è più nei governi ma nella BCE, nel FMI e nelle grandi famiglie della finanza mondiale , che lo esercitano nelle sedi istituzionali proprie operanti in segreto come il Bilderberg, la Trilaterale, il CFR ...), continuano a raccontare anche le balle più vecchie del tipo : non c’è nulla da fare “il Mercato è progresso”, “l’Euro è progresso”. “l’Europa dei banchieri è il nostro presente e il nostro futuro” , …e ci preparano addirittura un bel TTIP (partenariato USA- Europa, su commercio e investimenti, già redatto dalla grande finanza e dalle sue multinazionali) !!
    • eleonora . Utente certificato 3 anni fa
      http://dadietroilsipario.blogspot.it/2014/01/la-globalizzazione-e-i-finti.html#more
  • Alberto C. Utente certificato 3 anni fa
    non mi aspettavo che anche questi quà che vi posto facessero disinformazione. vi prego di denunciare. http://www.pclavoratori.it/files/index.php?obj=NEWS
    • Alberto C. Utente certificato 3 anni fa
      grazie Eleonora. siccome vengo attaccato continuamente da gente che ritengo perbene di questo partito, mi stupisce il fatto che i loro panni sporchi non se li lavano e c e li appioppano a noi che li abbiamo belli lindi... Albi
    • eleonora . Utente certificato 3 anni fa
      “Per rubare mille dollari, è necessario destrezza, Per rubare un milione di dollari, hai bisogno di una gang. Per rubare un miliardo, c’è bisogno di una legge. Per rubare un trilione è necessario una ideologia. Loro hanno imparato a menadito di cosa ti stupisci?
  • andrea duranti Utente certificato 3 anni fa
    Tutti contro il M5S: tutti compatti destra sinistra centro, TG, giornali, radio, giornali on line... Sta passando il messaggio che per colpa del Movimento gli italiani potrebbero essere costretti a pagare la seconda rata dell'IMU. Del fatto di Bankitalia e del regalo alle banche soltanto qualche accenno accidentale. Strategia comunicativa sbagliata del Movimento o forse no? Forse l'insulto a Napolitano e un messaggio così forte ha avuto il merito di gettare un riflettore sulla vicenda che rischiava di passare sotto il silenzio dei media. Quello che emerge però è la mancanza di una strategia comunicativa del Movimento per quel che concerne i media più popolari e diffusi, o forse c'è? Chi lo sa?
  • eleonora . Utente certificato 3 anni fa
    UNGHERIA / GOVERNO ORBAN ANNUNCIA IL TERZO TAGLIO CONSECUTIVO (-10%) DEL COSTO DI GAS E LUCE. SARA' FATTO AD APRILE Siamo proprio sicuri che la Sovranità nazionale e Monetaria non c'entri nulla ? Claudio Marconi BUDAPEST - Il governo ungherese ha varato il terzo taglio delle bollette di luce e gas. Dopo aver tagliato le bollette di luce, acqua, gas e nettezza urbana del 20% nessuno si aspetterebbe che il governo ungherese continuasse ancora a fare dei tagli e invece cio' che per molti rimane qualcosa di impossibile sta diventando realta'. Pochi giorni fa, nel totale silenzio della stampa di regime ovunque in Europa e specialmente in Italia, il governo ungherese ha deciso di tagliare per la terza volta le bollette di luce e gas. Il taglio entrera' in vigore ad aprile a poche settimane dalle elezioni. Sarà di non meno del 10% Antal Rogán, leader del Fidesz party (che e' al potere ed i sondaggi danno vincente alle elezioni di Aprile) ha giustificato questa decisione col fatto che in Ungheria i costi delle bollette erano tra i piu' alti in Europa e le compagnie facevano profitti molto elevati sulle spalle dei consumatori e quindi il governo ha deciso di effettuare questi tagli per redistribuire parte di questi profitti alle famiglie ungheresi cosi da poter avere piu' soldi da spendere. A tale proposito occorre ricordare che il governo ungherese sta lavorando a un piano per rinazionalizzare le societa' produttrici di elettricita' e gas cosi' da tenere i costi energetici al livello piu' basso possibile. Ovviamente nessuno avrebbe da ridire su queste politiche di buon senso e non e' una coincidenza che i poteri forti globalisti stanno facendo di tutto per attaccare l'Ungheria e anche l'Unione Europea ha criticato questi tagli perchè secondo gli strapagati parassiti che operano a Bruxelles il governo ungherese avrebbe danneggiato la concorrenza nel settore energetico, ma fortunatamente tali attacchi non hanno avuto nessun effetto.
    • eleonora . Utente certificato 3 anni fa
      Come al solito la stampa di regime ha mantenuto una censura di tipo sovietico su questa vicenda perche' come al solito conviene tenere gli italiani nell'ignoranza visto che - se sapessero - pretenderebbero che lo stesso fosse fatto in Italia e questo ovviamente non conviene alla casta partitocratica italiana, che si limita ad accusare senza alcun fondamento il governo ungherese di essere populista e xenofobo. GIUSEPPE DE SANTIS - Londra. Tratto da:http://www.ilnord.it
  • Vincenzo 3 anni fa
    Dobbiamo prendere atto che lo Stato, inteso espressione della vecchia politica, non solo non aiuta i cittadini, i lavoratori e le imprese ma è contro di essi. Anche se tutti pagassero le tasse e ne pagassero il doppio, non sarebbero mai abbastanza, perché le spese e gli sprechi sono il pane di una casta numerosissima e vorace!
  • gianna d 3 anni fa
    Udite Udite ultime dal fvg la bella pensata dei ns assessori provinciali....tornare alle urne per abolire le province.....ma non ci siamo già espressi?Perchè sono ancora lì!!!!Serracchiani smantella il popolo si è già pronunciato!!! Ecco cari operai con voi fuori dalla fabbrica c'e qualche assessore provinciale?
  • Milco Fadda 3 anni fa
    .......trattabili?
  • luigi di pietro Utente certificato 3 anni fa
    Se il movimento penta stellato Vince le prossime elezioni che sono vicinissime , insegnerebbe al mondo intero che le RIVOLUZIONI TRANQUILLE sono possibili. BRAVI tanti auguri Mi rmarico che non ci ruiscimmo noi negli anni sessanta. Ma allora C'erano dei criminali neri , e neri dipinti di rosso che ci inpedi' di realizzarla,
  • Angelo bertacchini 3 anni fa
    Inutile fare tante valutazioni tecniche e tecnicismi. Assistiamo a tutto questo ogni giorno sui giornali e nelle trasmissioni tv. Argomento utile per fare ascolti tralasciando la necessità di risolverli davvero e rapidamente. Qualcuno queste persone nella politica le ha votate e continua a voltarle nonstante non ci siano miglioramenti su tutti i settori. Anzichè disquisire tra tutti noi su opinioni o idee su agromenti specifici e quindi troppo nel dettagli, inutili al lato pratico; si deve cominciare ad assegnare responsabilità sui risultati nel settore pubblico direttivo. Es. stipendi più bassi d'Europa costo del lavoro più alto!? risultato negativo e conseguenze pratiche peggiorative; quindi dimezzamento dello stipendio per tutti i direttivi settore pubblico che gestiscono direttamente o indirettamente questo settore della gestione del lavoro. Rirpistino dello stipendio intero a pari con le stesse figure nella media Europea SOLO quando si raggiunge gli obbiettivi prefissati (riduzione del costo del lavoro più basso della media Europea e sitpendi più alti della media Europea) I direttivi pubblici che gestiscono settore contratti e sviluppo del lavoro poi dimostrano che non ne sono in grado? Sotituirli con chi è meritevole di raccolgiere l'impegno dell'obbiettivo da raggiungere. Sicuro che in questo modo l'economia riparte senza costi aggiuntivi. Il trattamento dei direttivi pubblici sarebbe niente di più di quello già applicato al settore privato; che subisce questo schifo oltre doverlo sostenere economicamente! Se continuiamo a pagare il settore pubblico direttivo più di tutti in Europa e continuano a produrre mancate soluzioni e mancati miglioramenti con le stesse risorse CONTINUERA' a peggiorare e continuamente a nostre spese. Una realtà sociale che lascia il 50% delle ricchezze distribuite al 10% della popolazione non ha possibilità di riprenderesi nemmeno a vantaggio dello stesso 10% più ricco Vorrei risposta concreta di GRILLO
  • luigi francia Utente certificato 3 anni fa
    LE VERGOGNE DEL GIORNO Due condannati inchiodano la legge elettorale a telefono. Due condannati hanno sostuitito il Parlamento. Questa è la Verità sul PD! Quanto furono intelligenti i nostri di 5 Stelle che senza esitare di un millimetro non vollero saperne niente di collaborare col PD! Zanonato senza vergogna difende le regole della speculazione degli svedesi contro il diritto al pane degli italiani. Mandiamo a casa gli svedesi e sequestriamo fabbriche e capitali. Grasso, Boldrini,Francdeshini, Letta, Renzi, Bruschetta non vogliono che si dica BOIA della Costituzione repubblicana ad un ultraotttontenne da interdire per ragione di età. Ma che dirà il giovane figliolo -forse oltre i sessanta- messo da papà in Corte Costituzionale, che al papà si dica BOIA?
  • Francesco Pratesi 3 anni fa
    D'accordo, ma dove va a finire tutto quel cuneo fiscale? Va a finire in buona parte in contributi previdenziali assurdi che servono a pagare le pensioni a chi non li ha mai pagati (i contributi), ai baby pensionati (costano ancora 13 mld), a quelli che stanno in cassa integrazione da anni e magari lavorano in nero e manco ci provano a cercare un altro lavoro, ai finti invalidi, ecc ecc... E se provassimo a ragionare su queste cose, su come rimettere in discussione "i diritti acquisiti" invece di lanciare insulti sterili?
  • Morena . Utente certificato 3 anni fa
    Siamo in un Paese dove le parole,Ok Sorial!, fanno più indignare e più rumore dei fatti... che hanno colpito il Nostro Paese messo in ginocchio da Napolitano e i Casta- partiti!
  • Diego Ravera 3 anni fa
    http://epp.eurostat.ec.europa.eu/statistics.../index.php... Il lavoro in Italia costa meno che in Germania, Francia, ed altri 8 paesi, compresa quell'Irlanda che Grillo cita com esempio virtuoso. Caso mai, sempre secondo i dati eurostat, in Italia abbiamo un gap per quel che concerne la produttività, gli investimenti in innovazione, la specializzazione produttiva sbilanciata verso produzioni a bassa tecnologia. Quella di Grillo è un'analisi sbagliata nei presupposti e nelle conclusioni, perch mai potrai competere con il costo del lavoro polacco. File:Average hourly labour costs in the business economy, 2010 (1) (EUR).png - Statistics Explained epp.eurostat.ec.europa.eu
  • Sergiocenerini 3 anni fa
    L'attacco al PresidenteNapolitano farà perdere al Movimento 5 Stalle la metà dei consensi!
  • Fabrizio Centonze Utente certificato 3 anni fa
    Sottoscrivo in pieno. " Quasi ovunque in Europa il costo del lavoro e le tasse sono minori, la burocrazia non è asfissiante come in Italia, la giustizia funziona meglio (in Italia ci sono 9 milioni di processi pendenti) e i servizi, a iniziare da quelli digitali, esistono veramente, non solo nelle pubblicità del governo. Electrolux dovrebbe tagliare lo stipendio allo Stato, non ai lavoratori. " C'e' solo un problema: piu' si produce e piu' si inquina SOLDI SOLDI BASTA STAMPATELI E NON ROMPETE + I MARRONI OGGI GADUAGNI 1400 EURO E FRA 10 ANNI 14000 EURO CON LO STESSO VALORE DI ACUISTO MA CHI SE NE FREGA
  • Tommaso S. Utente certificato 3 anni fa
    MALEDETTI ......
  • Tommaso S. Utente certificato 3 anni fa
    MALEDETTI TUTTI... AVETE SVENDUTO L'ITALIA.........
  • Sebastiano TAFARO Utente certificato 3 anni fa
    A tutti, meno che ai mangioni ai posti chiave dello Stato e della politica, è evidente che occorrerebbe ridurre la spesa almeno del 10% (la spending revue, lo farà dello 0, 8! Che indecenza: serve solo a dare soldi ai vari commissari!) e ridurre il costo del lavoro. Che ne è dell'eliminazione dell'IRAP, già promessa da Berlusconi? perché non lanciare un quinquennio di tasse agevolate e di burocrazia sterilizzata? Basterebbe stabilire che ogni domanda diventa esecutiva dopo 15 giorni, nei quali la PA può sollevare obiezioni documentate, esercitando il proprio controllo a-posteriori e non in via preventiva (come è ora): ricordo che la Corte dei Conti appesantiva tutti gli atti amministrativi fino a che esercitava il controllo preventivo; una volta passati al controllo successivo la situazione è rapidamente migliorata. Dunque chi avanza una richiesta rilascia una dichiarazione di conformità alla legge e, al massimo dopo 15 giorni, procede a realizzare il suo progetto!
  • GIOVANNI I. Utente certificato 3 anni fa
    Vorrei anche io essere denunciato per aver detto BOIA a un presidente che si è reso partecipe dell'avvelenamento della Campania e dell'Italia. con il suo silenzio o addirittura con la sua complicità. Insieme ai suoi amici BASSOLINO e tutto il Pd che hanno governato insieme ai criminali del Pdl . Adesso fanno le persone che si offendono per un Boia una parola che milioni di Italiani vorrebbero tatuargli in fronte . Avete avvelenato le nostre terre, ci avete fatto regredire di 20 anni. Avete rubato e poi privatizzato beni dello STATO che servivano per i bisogni di 60 milioni di persone . Avete creato la politica più corrotta d'Europa la parola Boia in confronto a quello che voi avete fatto al popolo Italiano è NULLA. Che siate maledetti in eterno
  • er fruttarolo Utente certificato 3 anni fa
    Yuppi du...tse... http://youtu.be/OS15y3T9088
  • Giuseppe Flavio Utente certificato 3 anni fa
    OT Ma non tanto. Bisognerebbe studiare il modo di sabotare i prodotti delle imprese che delocalizzano all'estero. Fare in modo di vietare il mercato italiano ai loro prodotti. Così electrolux, se delocalizza, fare in modo di trovar mille pastoie burocratiche sulla qualità dei prodotti, sulla sicurezza, sull'assistenza. Escogitare dei marchingegni in modo da fargli perdere il mercato italiano. Tipo: tutti i componenti dei prodotti che entrano devono essere fabbricati in Italia. Tipo: aumentare unilateralmente gli anni della garanzia da due a quattro, per chi delocalizza. Non sono un tecnico, ma credo che i più ferrati possano escogitare qualcosa... Si dirà :-...Ma, sono normative Europee... Benissimo, Se non possiamo difenderci, usciamo dall'Europa... Cose di questo genere... altrimenti nitrato di ammonio 70% carbonella in polvere
    • Giuseppe Flavio Utente certificato 3 anni fa
      leggasi nitrato di ammonio 70 carbonella 15 zolfo 15
  • Viviana Vi Utente certificato 3 anni fa
    Cosa era successo? Letta ha tentato di far passare un decreto iniquo, che univa l’Imu all’ennesimo regalo alle banche di ben 7 miliardi e mezzo. Pd e Pdl erano pronti a votarlo. Solo il M5S ha tentato con l’ostruzionismo di porre un freno a questa nuova vergogna. La Boldrini allora ha minacciato di tagliare gli interventi dei 5stelle e di votare il decreto alla svelta. Non è la prima volta che usa il regolamento parlamentare per tagliare i diritti del parlamento. I 5stelle hanno protestato. Ma Nap stava per avallare la procedura d’urgenza chiudendo la bocca al M5S. Allora, in una conferenza stampa, Sorial ha detto che Nap tagliava la testa all’opposizione era ‘ un boia’. Il minimo! Ora tutti urlano allo scandalo. Ma regalare 7 miliardi e mezzo alle banche cos’era? Un’opera pia?
    • Paolo Galante 3 anni fa
      Boia è in effetti un'espressione popolaresca che non si addice ad un lessico parlamentare perché impropria. Infatti un Boia è solo l'umile esecutore materiale di una sentenza di morte ma non è il mandante. Sarebbe preferibile quindi nel caso in questione la definizione di "carnefice" giacchè il personaggio in seguito citato è anche, in ultima analisi, fruitore con altri dei vantaggi della decapitazione, nello specifico quella dell'opposizione. Contesto quindi, a difesa dell'onorabilità professionale dei Boia, l'attributo di ruolo fatta al Presidente dal deputato cinquestellato.
    • Ben Monaco 3 anni fa
      @libero sempre... a buon intenditore poche parole, ma a te non bastano.
    • Viviana Vi Utente certificato 3 anni fa
      io la frase esatta di Sorial non ce l'ho e nemmeno il video procedo nelle mie informazioni via via che leggo i giornali e questa ricostruzione l'ho riassunta da Il fatto Quotidiano di oggi, appena letto ogni altra supposizione o insinuazione si deve solo alla lingua velenosa dei TROLL quel che conta non sono le esatte parole, che non ho ma il senso generale del discorso in cui sono state pronunciate e se non si parla della situazione che era l'immondo decreto e non si parla della minaccia di bavaglio che la Boldrini e Napolitano avevano sventolato davanti ai 5stelle, non ha senso parlare di nulla quello che astrate la parola 'boia' dal contesto non sono io semmai lo hai fatto finora tu
    • libero sempre Utente certificato 3 anni fa
      Viviana hai cambiato ancora una volta versione dei fatti, in un post precedente hai scritto ""se Nap vuole tagliare ecc..ecc. allora è un boia" qui ne dai un'altra versione, cara viviana cerca di metterti d'accordo con te stessa e cerca di non manipolare la realtà delle cose, perchè anche ciò è estremamente grave; mistificare la realtà è l'inizio della fine. E ricorda ad un burattino in una fiaba si allungava il naso quando raccontava bugie, attenta non vorrei succedesse nella realtà.
  • carmelo recupero 3 anni fa
    Questo elemento, da quando ha preso la poltrona di Ministro, vede la luce nel tunnel. FORSE GLI STANNO FACENDO UNA COLONSCOPIA!!!!! Passando al discorso "BOIA", è ancora molto poco, è una parola gentile quando viene rivolta a tutta quella gentaglia che ha distrutto la nostra società e la nostra gioventù.Fino a quel miserabile Figlioccio di Berlusca ,"Matteuccio". Avendo solo, da sempre ed oggi, pensato a RUBARE, RUBARE e RUBARE la nostra società e la nostra gioventù. DEVONO MORIRE TUTTI BRUCIATI VIVI.Ciao, Carmelo.
  • Morena . Utente certificato 3 anni fa
    I partiti concentrano la loro infame "forza" nel far leva sulle menti fievoli e offuscate dall'inganno indotto dagli stessi ai Cittadini, che tramite le Tv raccontano megagalattiche balle sul M5S!!( vedi -ultima: è colpa del movimento ....la seconda rata imu....) per forza il Movimento 5S non può far altrimenti che andare in TV...ha difendersi!!! ha denudare la natura iper-corrotta dei partiti! la legge sul conflitto di interesse urge!!
  • Viviana Vi Utente certificato 3 anni fa
    adellaro "E quel 'boia' che meraviglio alibi per il Governo più inetto della storia! Non par vero a Letta di parlare di 'punto di non ritorno'! espressione più che calzante che solo si osserva il suo inutile ministro dello sviluppo Zanonato! Uno che passa il tempo a twittare fregnacce e fa finta di non vedere Electoilux uno che persino la Serracchiano considera una calamità (ne ha chiesto le dimissionI!). Punto di non ritorno non è la stupidità espressiva di un 5stelle.. non si torna indietro invece dal fiume di parole ingannatrici, dai mille impegni mancati, dall'insopportabile frastuono del circo politico mentre il silenzio avvolge il cuore della gente. E' difficile ascoltare lezioni di moralità sulle brutte parole per es. da chi aveva promesso uno straccio di legge elettorale e ora affonda nel solito pantano dei veti incrociati. Cosa è peggio?
  • Vittorio Pellegrineschi (v.pellegrineschi) Utente certificato 3 anni fa
    Da persona che cerca di dare lavoro, è la sacrosanta verità: un dipendente costa di più che un figlio. E' normale non volerne, a ciascuno i suoi (di figli)! Basta uno solo che ti dia contro, è la fine. E' un sistema che premia l'industria, penalizza l'artigiano e le partite iva etc. Ovvero proprio le pecore su cui si fonda il fisco e le scuoia invece di tosarle...
  • Andrea B. Utente certificato 3 anni fa
    Chi è contro il movimento5stelle fa parte della casta o della mafia,o semplicemente è un idiota che non ha capito nulla della storia del nostro paese. Vinceremo!!! IN ALTO I CUORI.
    • fabietto gatti Utente certificato 3 anni fa
      Meno male che sei rimasto tu intelligente! Grazie di esistere
  • Ottaviano Augusto Utente certificato 3 anni fa
    DIECI ,CENTO, MILLE SORIAL
  • Rosa Anna 3 anni fa
    Segue Nota personale.andavo orgogliosa di acquistare auto italiane. Televisori italiani. Elettrodomestici italiani. e non mi sono mai costati di più da aziende come Radio Martelli e Mivar o Lancia o Alfa Romeo Ignis o Zoppas Tanto per citarne alcune Fornivano qualità tecnologiche e prezzi imbattibili Purtroppo oggi fagocitate dalla globalizzazione Arrestare questo processo sarà la guerra che dovranno combattere le prossime generazioni se non è troppo tardi UNICA ARMA IL POTERE DACQUSTO
  • Ottaviano Augusto Utente certificato 3 anni fa
    PURE CELENTANO E' UNA CAPARA POLITICA UN MAGGIORDOMO LECCACULO DEI PIDDINI E DEL PREGIUDICATO
    • Alessandro B. Utente certificato 3 anni fa
      Sarà mica che Celentano s'è messo a far l'equilibrista perché ha un accordo televisivo con le reti del pregiudicato?
  • Dino Colombo Utente certificato 3 anni fa
    Basta con i SOLDI PUBBLICI AI GIORNALI! (PER TROVARE QUEI SOLDI E SEMPRE...LA PENURIA DEI FONDI NN ESISTE...per certi politicanti del ca...) Basta foraggiare 'giornali' stampati solo per prendersi il finanziamento pubblico e per incartarci il pesce! Pure l'Avanti di Lavitola hanno finanziato sti.....
  • Cosimo Coro Utente certificato 3 anni fa
    è necessario chiedersi quanto costa un dirigente inutile.. anziché chiedersi quanto costa un operaio utile... http://www.montemesolaonline.it/Lettera_Aperta_direttori-stupidi.htm
  • iena piangens Utente certificato 3 anni fa
    Ah perché c'abbiamo pure lo stato adesso? Dove andremo a finire...
  • nike di samotracia. . Utente certificato 3 anni fa
    O.T. celentano: approva accordo renzi-berlusconi. perfetto: quindi per ora posso solo ascoltare pelù e vedere gli stacchetti di brignano...
    • fabietto gatti Utente certificato 3 anni fa
      nike dovresti solo parlare con pentastellati, uscire di casa....chiedere....e chiunque sia impuro....schifarlo
    • er fruttarolo Utente certificato 3 anni fa
      Quello che o pagaveno pe' sta zitto?? O,artrimenti,di' banalità sconvorgenti??
  • Rosa Anna 3 anni fa
    E ora veniamo alla epopea delle aziende come Elettrolux Apparsa sull'uscio degli italiani con vendite di aspirapolveri a porta a porta all'inizio degli anni settanta Diventata un colosso negli anni novanta fagocitando le concorrenti italiane. Uguale a tutte le multinazionali venutesi a creare negli ultimi trent'anni. Chi ha permesso a questi giganti di crescere e prolificare nel mondo Noi NOI N O I NOI UMANI CONSUMATORI Consumatori di che ? Delle nostre vite Tarli e locuste hanno il senso della vita infatti non si sono mai estinti Persino i topi hanno qualcosa da insegnarci Abbiamo un unico potere UN GRANDE POTERE Usiamolo quando acquistiamo Negli anni ottanta quando iniziarono a collassare le prime manifatture della mia regione pensavo, se migliaia di operai non avranno più la paga chi acquisterà abiti e cappotti di quei filati non più prodotti dalle loro mani, Manifattura lane Borgosesia laneria Agnona maglieria Ragno Mi fu detto che ci sarebbero state miriadi di opportunità di riassorbire quella mano d'opera nei nuovi settori di innovazione e ricerca. Per qualche tempo sembrava che il miracolo accadesse era la globalizzazione Quando compriamo usiamo moneta che ci è stata data in cambio di ore di vita Riflettiamo prima di darla a chi della nostra esistenza fa unicamente merce di scambio. Ai sindacati italiani ormai impotenti quanto inutili Chiediamo una riforma che gli ridia dignità e potere di difesa dei lavoratori. L'Unione Europea a accostato e assemblato stati non omogenei nei salari causando confusione e dissesti di enormi porzioni del settore industriale. Per la solita e errata idea liberale che il mercato avrebbe provveduto a riorganizzarsi da solo. Il prezzo che le popolazioni europee devono pagare per queste ideologie congiunto a quanto si deve fronteggiare di danno derivante dalla globalizzazione sarà altissimo. Cerchiamo di difenderci con l'unico potere che abbiamo. IL POTERE DI ACQUISTO Continua
    • GIUSY TRUFFO Utente certificato 3 anni fa
      condivido, lo penso da tempo, ma va farlo capire a chi ha la frenesia dell'acquisto firmato o altro
    • graziano . Utente certificato 3 anni fa
      il problema della globalizzazione è non tanto la concorrenza dei paesi emergenti e del terzo mondo,con prezzi bassi x prodotti manufatturieri di bassa qualita, il vero problema è che una societa come la nostra, non è riuscita a capire il cambiamento e si arrocca su posizioni insostenibili ( noi vorremmo esportare ma non vorremmo importare e purtroppo non funziona cosi ) il vero problema dell'italia è che ha una classe politica totalmente incapace e corrotta, le nostre scuole non sono riuscite a sostenere il progresso con nuove idee e nuove tecnologie, i nostri insegnannti si sono occupati solamente delle loro posizioni fregandosene altamente dell'insegnamento e della ricerca, i sindacati cancro dello sviluppo hanno impedito qualsiasi tentativo di cambiamento nel'industria come nell'artigianato, e pertanto chi è causa del suo mal pianga se stesso
  • Eposmail Utente certificato 3 anni fa
    CARLA RUOCCO FIGURONE all'ARIA che tira sulla 7 sta spiegando al meglio la situazione che si stà verificando. Grazie CARLA *****
  • Jan Niedzielski Utente certificato 3 anni fa
    I PROTAGONISTI DEL NULLA, DOPO ANNI DI MEDIA STRARIPANTI DI DETTAGLI SULLA VITA DI CORONA, QUEL DEGNO FIGLIO DI UNO STIVALE MARCIO, PUTRIDO, VOLGARE, ARROGANTE, ANALFABETA, PRESUNTUOSO AI MASSIMI LIVELLI, SENZA AVERNE LA MINIMA VIRTU, TALENTO DIGNITOSO! CORONA LA SINTESI ITALIOTA "DEL COSÍ FAN TUTTI", SFRECCIARE CON BOLIDI UBRIACO E SENZA PATENTE, UNO CHE DOPO I FUMETTI RISPETTOSISSIMI DI DIABOLIK, SUO ISPIRATORE, IL NULLA, SE NON COLLEZIONARE QUELLA CARTA STRACCIA DA STUDI MEDICI, DI ALTRI "PROTAGONISTI DEL NULLA" COME L'ORRENDA "CHECCA" SIGNORINI, SU CUI VENIVANO PUBBLICATE LE FOTO DEL SUO "NOBILISSIMO"DIGNITOSISSIMO" MESTIERE? NELLA CLOACA DEGLI INNUMEREVOLI "PROTAGONISTI DEL NULLA", A CUI GIORNALMENTE SI AFFACCIANO "NUOVI EROI" TIPO RENZIE, ECCO L'INIZIO DEI PIAGNISTEI DEL "RIDIMENSIONATO" CORONA? TRASFORMATO IMMEDIATAMENTE DAGLI "AMICHETTI" SCIACALLI COME LUI, IN UNA NUOVA MACCHIA MACINA DENARO DEL MISEREVOLE, SQUALLIDISSIMO GOSSIP ITALIOTA ALLA SIGNORINI CO? SIAMO NEL 2014 E COSA FACCIAMO SOPPORTEREMO QUESTA PRESUNTA "RIABILITAZIONE" MEDIATICA, A SUON DI ASSEGNI SONANTI, PER IL CORONA, FINO AL 2015, SALVO INDULGENZE PLENARIE E SCARCERAZIONI MULTIPLE? QUESTA É LA CLOACA DEI DELINQUENTI SEMPRE FIGHI, CHE DELINQUANO O SI PENTANO, QUELLE TRISTESSE! PASSI CHE VIVIAMO IN UNA FOGNA, PER CUI PURE NELLA CIVILISSIMA, RICOLMA DI ANZIANI FASCISTI, LA MIA AUSTRIACA TRIESTE, É FINITA COME IL PAIO CON LE TERRE DEI FUOCHI, A FARE LA SUA BELLA DISCARICA DI RIFIUTI TOSSICI, DA QUELLA PARTE DI ADRIATICO CHE FINO ALLA GRECIA HA ACQUE CRISTALLINE QUASI COME LE MALDIVE, DUBROVNICK DOCET, SPERIAMO CHE TUTTO QUEL CATRAME NON OSCURI TANTA BELLEZZA COSTRINGENDO I CROATI A CHIEDERCI I DANNI? PER IL PROTAGONISTA DEL NULLA CORONA, BUTTIAMO LA CHIAVE E NON "RIPROPONETECELO" PIÚ, ALMENNO PER I PROSSIMI 10ANNI, FATELO PER I VOSTRI FIGLI!!!
    • Giuseppe Flavio Utente certificato 3 anni fa
      Mi sono sforzato di andare in fondo al tuo bellissimo post, ma ho fatto fatica. Ti prego, non scrivere in maiuscolo. C'è una norma in grafica pubblicitaria che dice che si legge bene un carattere quando ha attorno uno spazio vuoto conveniente. Ora, visti i limiti che hanno testi per WEB, il carattere piccolo ha più spazio attorno del maiuscolo e si legge più speditamente.
  • Pippo Depapero Utente certificato 3 anni fa
    Lo stato chiede il sangue delle aziende che per sopravvivere si tengono i lavoratori più flessibili che si adattano a tutto e che costano meno ,e a questi per 2 soldi gli tirano via anche le ossa. E' una reazione a catena . Altrimenti risolvono spostando la produzione altrove senza troppi compromessi.
  • JOY-KEY 3 anni fa
    PER quelli che pensano dicono che l'inflazione rimarrà bassa... IO mi aspetto entro uno due anni un inflazione crescente (alle stelle), se questa ipotesi fosse avvalorata dalla realtà dei fatti ed avessimo una moneta o un altra + debole... allora sì che sono GUAI seri...Tutti coloro che (con tutto il rispetto) Hanno la loro mente memorizzata su vecchi parametri economici rimarranno delusi e forse dalla parte sbagliata. Se tutto è cambiato, vuol dire tutto, per cui tutte le credenze micro/macro economiche verranno stravolte inesorabilmente (queste per ora solo teorie però sempre da tenere in considerazione). DISTRUTTO il risparmio, distrutto o semi distrutto apparato industriale, DISTRUTTO il potere d'acquisto, semi disintegrato il posto di lavoro... IL*PEGGIORE* PIU'*DISTRUTTIVO*è *L'INFLAZIONE alle STELLE* DISINTEGRATORE DI RICCHI E POVERI anche se comunque i primi sopravvivono più facilmente e dignitosamente... JOYKEY
  • Giano Bifronte 3 anni fa
    Continuate a perdervi in sterili discussioni su boja e leggi elettorali con cui vi hanno coperto efficacemente LA NOTIZIA: Il M5S, assieme all'emendamento pro clandestini, ha votato ANCHE LO SVUOTACARCERI. Solo la Lega contraria. Tutto passato SOTTO SILENZIO: NON VE NE SIETE MANCO ACCORTI! E adesso? A parte gli eventuali insulti alla cieca, che si dice sul dato di FATTO?
    • Giuseppe de luise (intergiuseppe) Utente certificato 3 anni fa
      ma lo svuota carcere non e male. lo sai che ci farebbe risparmiare molte risorse da investire nel lavoro per i giovani. magari si muovessero.
    • nessun copy 3 anni fa
      Ma finiscila vedi di farci restituire i soldi spesi in diamanti erano soldi degli italiani ed anche tuoi più fatti di così questo non lo scrivi x il tuo partito? Un furto legalizzato xchè commesso da politici ladri? vedi di non parlare a vanvera e stai sereno
    • GIORGIO S. Utente certificato 3 anni fa
      io lotto per lo svuotaparlamento, del resto, per ora, me ne sbatto
  • luigi cottarelli Utente certificato 3 anni fa
    F-35, il Pentagono: “Crepe durante i voli di prova, velivoli poco affidabili” I test condotti sui modelli Air Force e Marine Corps dei caccia hanno permesso di individuare "significative tracce" di cedimenti in cinque diverse occasioni. Ma li mortacci...................
  • antonio d. Utente certificato 3 anni fa
    La privatizzazione della Banca d'Italia e l'abolizione dell'IMO, sono inseriti nello stesso decreto. Se voti contro la privatizzazione, voti anche contro l'abolizione dell'IMU. E CHI LI FREGA QUESTI LADRI.
    • Dino Colombo Utente certificato 3 anni fa
      ho pensato la stessa identica cosa... Ieri sentivo alla radio Speranza del pd iniziare un intervista dicendo che i 5S sono contrari all'abolizione dell'IMU... da nausea...
  • giorgio 3 anni fa
    Celentano sta' con renzie e il nano. ha la roba da difendere e dunque teme il popolo rivoluzionario. Che incominci a capire?
  • Dino Colombo Utente certificato 3 anni fa
    Quando mi sono sintonizzato su Ballarò ieri sera ho fatto in tempo ad ascoltare una Donna meravigliosa...una CON DUE PALLE COSI' che certi maschi se le sognano... Lorenza Carlassare... Ho sentito solo il suo ultimo intervento...ma n'è valsa la pena... Ha detto cose che sono anni che sentivo dire in una tv Nazionale... Sopratutto quando ha sderenato la Polverini che ridendo come un'ebetina che nn aveva capito un cazzo di quello che diceva la Carlassare a proposito dell'intelligenza (malefica) di Berlusconi...ne era rimasta contenta...lei...(e ci credo...l'ha 'riciclata' per i suoi alti meriti amministrativi alla Regione Lazio!) E la Carlassare con un sorriso di circostanza le ha fatto notare che nn sempre l'intelligenza è sinonimo di un complimento...SE USATA MALE...e che anche Hitler era 'intelligente'...e quindi... Ma la Polverini fin lì non ci arriva...
    • GIORGIO S. Utente certificato 3 anni fa
      la vecchia ha detto anche altro. Un sacco di stronzate. Se poi con Polverini aveva ragione, non conta.
  • giovanni d. Utente certificato 3 anni fa
    L'ITALIA non è una Repubblica Parlamentare in quanto NON HA PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA. L'ITALIA non è una Repubblica Democratica in quanto DEL PARTITO DEMOCRATICO. L'ITALIA non è una Repubblica fondata sul lavoro MA SULLA RENDITA. E' l'esatto contrario di quanto previsto da coloro che misero in piedi LA NORMA FONDAMENTALE. Quel "fondata sul lavoro" era il riassunto del seguente concetto: "La Repubblica Italiana si fa nascere e potrà vivere solo nella consapevolezza del contributo di lavoro di tutti i cittadini e che le rendite derivanti da posizioni economiche, di ceto o di grado di istruzione sono il male dal quale essa rifugge e dal quale dovrà essere sempre difesa". L'ITALIA ATTUALE è una semplice SpA che ha subito una scalata ostile DAL BERLUSCONISMO attraverso l'acquisizione del pacchetto di controllo e la fusione di due società azioniste QUESTA DI OGGI E' UN' ITALIA DA DISINFESTARE,A COMINCIARE DALLE SUE ISTITUZIONI CORROTTE W IL M5S
  • giorgio 3 anni fa
    ballarò? fazio? porta a porta del Vespone?...... cosa aspettiamo a lasciare al verde la rai?
  • Giulio C. Utente certificato 3 anni fa
    Vorrei far notare che una folta schiera di post- commenti pentastellati si perde dietro all'interpretazione - giustificazione del BOIA a Napolitano. Qui, a casa nostra, sul blog! Immaginatevi i politici italiani, le TV, la STAMPA: lo fanno non in folta schiera, ma esclusivamente. Per qualche giorno il m5s sarà solo quel BOIA detto a Napolitano.Niente altro, (se non quelli che rivogliono l'IMU). Senza interpretazioni, decontestualizzato senza se e senza ma. Ma è roba da kamikaze! Avete dimostrato di tenere testa a chiunque anche in trasmissioni TV faziose.Poi ci sono anche Trasmissioni come la gabbia di Paragone che sembrano fatte per noi.Ma noi; noi rimaniamo chiusi qui a dirci cosa voleva dire Soriel, non vedremo nessuno andare in TV stasera, e ci chiederemo se il m0tivo è la paura che ci facciano la bua; Concludo sempre con la parola di quattro lettere che vi meritate. FAVE
  • jacopo blasso Utente certificato 3 anni fa
    Da floris ieri sera dicevano che grillo (il portavoce m5s) è un condannato in via definitiva ma mica lo dicevano per cosa (omicidio colposo di amici che erano in auto con lui in un incidente stradale dove lui guidava). Ma gli è sfuggito che Renzi ( il segretario del pd ) è un condannato in 1o grado per danno erariale allo stato! Questo è uno scandalo!
  • aniello r. Utente certificato 3 anni fa
    RENZIE HAI FATTO LA CACCA? NOOOO? FATTI AIUTARE DAL NANO SPOGLIATO FA CAGARE...
  • Gab Riele Utente certificato 3 anni fa
    sono 2 giorni che seguo la diretta alla Camera e vi invito a vederla anche a voi tutti e vi chiedo... avreste voi la pazienza e l'inteletto di sopportare tutto quello che viene fatto contro i nostri parlamentari? se scappa una parola di troppo "boia" e' scusabile, sopratutto se presa in un intero discorso. Vorrei vedere voi che dite che ha sbagliato Sorial stare sotto le luci dei riflettori come vi sareste comportati.. ogni media e talk anche stamani sparano cavolate su di noi, siamo senza lavoro io per primo da mesi, fanno decreti incredibili come quello di oggi, legge elettorali colluse a loro piacere fatte da condannati, il PdR e' lui per primo contro la Costituzione.. e voi 5stelle incazz,, come me avete una voce che dice come stanno le cose vere in Italia e vi scandalizzate? io dico solo grazie a Soral e che quella parola avrei avuto IO dirla a Napolitano,., grazie 5stelle basta buonismi... bisogna dire le cose come stanno punto e basta! loro ci rubano parlando bene da anni e noi li denunciamo parlandone male! ALOA
  • tiberi Gabriella 3 anni fa
    La globalizzazione ha rovinato lavita di molti Stati. Non si potrebbe tornare indietro?
    • Alessandro B. Utente certificato 3 anni fa
      Si dovrebbe tornare indietro e restituire la SOVRANITÀ ai cittadini (come peraltro sancito dalla nostra Costituzione, anche se l'hanno fatta diventare lettera morta). Per combattere i crimini della globalizzazione (che è Totalitarismo Finanziario) dobbiamo riprenderci la nostra Sovranità, politica e monetaria.
  • Dino Colombo Utente certificato 3 anni fa
    Ieri sera ho seguito 'ballarò' solo verso la fine...(vederlo tutto sarebbe stato letale per il mio stato di veglia...è diventato inguardabile..). Invitare la Polverini poi! Quella che ha imbottito di SOLDI PUBBLICI...quindi NOSTRI!..[TANTO NE ABBIAMO DA SPRECARE!] i consiglieri della Giunta del Lazio..) e che rideva sempre e nn so cosa avesse tanto da ridere... Ricordo pure en passant che la Polverini...perfetta SCONOSCIUTA prima...è stata fatta copnoscere al grande pubblico PROPRIO DA BALLARO'! del quale era ospite praticamente fissa. 'Poi' ho capito il perchè...quando è stata eletta governatrice del Lazio... E dalla tv che doveva essere per giunta la tv della cosiddetta 'opposizione'!
  • Alessandro B. Utente certificato 3 anni fa
    NEMBO KID RENZIE fa appello ai... "MODERATI DEI 5 STELLE"? Fate sapere a Renzie che non può esistere un MoVimento 5 Stelle "MODERATO" perché il compito storico che si prefigge il M5S non può essere perseguito altro che con RADICALITÀ e OSTINAZIONE. -Essere "MODERATO" è stuprare la Costituzione? -Essere "MODERATO" è cedere la Sovranità nazionale? -Essere "MODERATO" è negare dignità al cittadino e obbedire alle banche, alla finanza, ai Trattati UE e alla Troika? -Essere "MODERATO" è abbattere con l'accetta sanità pubblica, welfare, diritti e garanzie? -Essere "MODERATO" è partecipare alle "missioni di pace"? -Essere "MODERATO" è spendere sempre più in armamenti, F-35, Eurofighter, portaerei e fregate? -Essere "MODERATO" è pensare che TAV, Grandi Opere, inceneritori siano "Il Progresso"? -Essere "MODERATO" è praticare l'economicidio di PMI e lavoratori invocando gli "investitori stranieri"? -Essere "MODERATO" è continuare a privatizzare, anche servizi pubblici locali e i "monopoli naturali"? -Essere "MODERATO" è uccidere l'istruzione pubblica e la ricerca? -Essere "MODERATO" è stare culo e camicia col delinquente frodatore, corruttore e puttaniere? -Essere "MODERATO" è ricorrere di continuo all'esercizio dell'ipocrisia? (non continuo la lista solo per carità e/o mancanza di spazio) Caro Renzie, sai che potete farvene della "moderazione"? Ecco, proprio quello. Ficcatevela esattamente lì. Avete già le vostre GAMBARO e DE PIN, che volete di più? Godetevele! (btw, mai letto tra le righe tanto disprezzo quanto quello implicito nella pubblica lode che Letta-nipote tributò loro in Aula). Hanno mille scheletri nell'armadio e hanno anche mille travi davanti a loro. Ma vogliono ostinatamente vedere solo la pagliuzza. Una parolina (neanche troppo) fuori posto per esprimere un concetto più che giusto, e la Casta arroccata finge sdegno e si straccia le vesti. Sempre spalleggiata dai media e da pennivendoli servizievoli e servili. ***** PIENA SOLIDARIETÀ AL CITTADINO SORIAL!
  • Path Walker Utente certificato 3 anni fa
    BOIA? Nulla di più vero. Manlio Di Stefano, deputato del Movimento 5 Stelle, difende su Facebook il collega Sorial, che ha dato del boia a Giorgio Napolitano: "Di cosa dovrebbe scusarsi il M5S Girgis Sorial?". "Vi è parso eccessivo definire Re Giorgio Napolitano un boia? Beh vediamo di ragionarci su, un boia è colui che uccide il condannato a morte quindi Napolitano è stato accusato di aver ucciso qualcosa o qualcuno. Dunque facendo mente locale, in questi 2 mandati (già qui ci sarebbe da aprire un capitolo a parte), il Re ha ucciso: la democrazia, la Costituzione, il popolo italiano, la giustizia". E, dunque, "se boia vi sembra eccessivo allora trovate voi un aggettivo che racchiuda tutti questi crimini contro il popolo italiano". La verità, questa sconosciuta alla vecchia politica italiana.
    • Path Walker Utente certificato 3 anni fa
      libero sempre? ....non direi
    • libero sempre Utente certificato 3 anni fa
      Di Stefano e Sorial due geni politici, dovreste andare a cagare con le Vs. stupide parole e seguenti giustificazioni, avete di fatto affossato tutto il lavoro che persone più qualificate e certamente più degne delle vs. piccole stature politiche (leggi Di Battista)hanno fatto in questi mesi VERGOGNATEVI
  • Luca M. Utente certificato 3 anni fa
    paolooo da padellaro son solo x ora:)))
    • fabietto gatti Utente certificato 3 anni fa
      5 stelle senza se, senza ma, senza "forse dovremmo", senza "ma aspetti un attimo che vediamo", senza "se non le serve la ricevuta le faccio lo sconto" ! PS: non vi ho votato e non lo farò mai, però mi piace fare l'ultrà grillino, ognuno ha le sue perversioni :-)
    • Luca M. Utente certificato 3 anni fa
      fabiettooooooooooooooooo :)))))))))))
    • paoloest21 3 anni fa
      ti sbagli ci sono anche io gli spartani mi stanno massacrando , da flores:)))
    • fabietto gatti Utente certificato 3 anni fa
      Luca tu non sei mai solo! 5 stelle illuminano il tuo cammino!
  • Zampano . Utente certificato 3 anni fa
    LA GRANDE RAPINA AL TRENO CHIAMATO ITALIA. Era tutto calcolato dall'UE e dai politici italiani. Prima usciamo dall'Europa e dall'euro, e meglio è. Si faccia referendum, per questo. COME DISTRUGGERE L'ITALIA IN 3 MOSSE. 1) Fanno entrare gli immigrati e i clandestini in grande quantità, li ingabbiano in attesa di utilizzarli e poi, quando servono, li regolarizzano. 2) Nel frattempo, aziende che hanno collegamenti in politica, ricattano l'Italia con la chiusura delle fabbriche e propongono il loro trasferimento altrove. "Caro operaio italiano, se vuoi lavorare, devi guadagnare meno, perchè io devo arricchirmi!" Questo, in sintesi, il concetto dei manager. Così, le aziende dimezzano gli stipendi degli operai italiani, i quali, per mantenere le famiglie, pagare le bollette o i conti di Iniquitalia, sono ovviamente costretti ad abbandonare quel posto, cioè a cambiare lavoro e ad espatriare. 3) Indovinate un po', secondo voi, chi andrà a rimpiazzare quegli operai italiani nelle fabbriche? Ma bravi, avete indovinato! I clandestini disoccupati. Voilà, il gioco è fatto! Italia delenda est!
    • leo dv 3 anni fa
      BRAVO.SOLO UN PO' IN RITARDO . IO NE ERO CONVINTO GIA' OLTRE 10 ANNI FA.
  • aniello r. Utente certificato 3 anni fa
    CHE SCANDALO HA DATO DEL BOIA AL RE..... TUTTI I CAMERIERI E MAGGIORDOMI INDIGNATI.MA COME FANNO A INDIGNARSI SENZA AVERE DIGNITA?
  • giorgio 3 anni fa
    Electrolux 2^ L'uscita dall'euro rappresenta la tassazione più cospiqua e congrua che questo paese può imporre ad un sistema capitalistico che dopo avere dissanguato le casse dello stato, oggi in una logica globalizzante delocalizza impianti produttivi e risorse.  Diciamo basta, diciamo all'unisono viva l'Italia libera, viva la rivoluzione.
  • giorgio 3 anni fa
    Electrolux 1^ il modello Electrolux e la più plastica esplicitazione di un modello capitalistico fallimentare, già presente e collaudato nel nostro paese. Il ricatto(metodo)imposto dalle leve del nuovo potere economico, ci é noto e oggi non ci meraviglia più di tanto: "o mangi sta' minestra o salti dalla finestra". La sinistra italiana in questi ultimi venti anni é venuta meno al mandato elettorale, ha tradito la fiducia concessagli dagli elettori, ha abiurato vergognosamente le proprie origini. Compagni, cittadini, un modello nuovo di società é possibile ed auspicabile, ma dipende da noi conquistarlo. Già agli albori dell'economia capitalistica grandi banche fiorentine sono clamorosamente fallite; la Spagna si é dimostrata insolvente rinnegando gli impegni creditizi assunti con le altre potenze europpe di fatto dunque fallendo, eppure l'europa ha proseguito il suo cammino nella storia. Compagni, cittadini, riconquistiamo l'onore e il diritto a sopravvivere, l'imperativo deve essere FUORI SUBITO DALL'EURO.
  • vilco 3 anni fa
    Il falso crocetta il falso pd http://it.ibtimes.com/articles/61850/20140127/muos-sicilia-usa-niscemi-caltanissetta-crocetta.htm
  • saffo di lesbo Utente certificato 3 anni fa
    Obama vuole la scala mobile, e noi invece in ossequio ai Signorotti di Bruxelles l'abbiamo abolita. Questi Signorotti hanno un nome e cognome e sono stati la rovina dell'Italia. C.A. Ciampi e R. Prodi. Oggi l'electrolux a proprieta' svedese, puo' lasciare l'italia e sbarcare in Polonia. E tutto questo grazie ad una grande differenza di salari , garanzie contrattuali e diversi regimi di tassazione. La cosa strana e' che tutti e tre i paesi menzionati sono nella UE. Unione europea ? Che unione puo' essere questa che vede tali e spropositate differenze? Ce lo spiegasse ora R. Prodi come mai la ciambella e' venuta senza buco. Lui che fu il piu' convinto sostenitore dell'allargamento ad est dell'UE . Prodi, Ciampi, Draghi ......... ecco i nostri nemici, tutti quelli che ci hanno svenduti per loro personale interesse e guadano. Ci raccontano ancora che la nostra e’ la piu’ bella costituzione del mondo. FREGNACCE. Una costituzione che non prevede , come quella danese, una consultazione popolare a fronte di una cessione di sovranita’ nazionale e’ una costituzione antipopolare e schiavista. Nessuno ci ha chiesto se lo volevamo questo euro, hanno fatto tutto gli gnomi di Bruxelles. I danesi hanno votato e hanno detto no. Noi invece siamo stati ricattati con lo spettro dell’Argentina. E dopo ci hanno imposto un altro scienziato come M. Monti e ci hanno detto che avremo fatto la fine della Grecia. BASTA, sono 20 e piu’ anni di ignobili ricatti, BASTA. Aboliamo l'euro, torniamo padroni della nostra moneta, tagliamo le catene della schiavitu' europea. E' nostro interesse oggi , avere un parlamento europeo il piu' antieuropeista possibile. Per questo VOTIAMO M5S.
    • Beppe A. Utente certificato 3 anni fa
      ma difatti gran parte del popolo m5s ancora non ha capito l'ingabbiamento eurista e i relativi vincoli esterni economici e legislativi..
    • Zampano . Utente certificato 3 anni fa
      Evidentemente non tutti i grillini hanno capito che gente come Prodi ha portato la rovina, se pensi che alcuni ritardati lo volevano come presidente!!!
    • fabietto gatti Utente certificato 3 anni fa
      Voto M5S.....che voleva, fra gli altri, Prodi al Quirinale? Comincio ad avere un serio mal di testa frequentando il blog..
  • gennaro fu 3 anni fa
    Sondaggio Napolitano, dove??
    • Bob C. Utente certificato 3 anni fa
      Da nessuna parte. E' solo per buttare merda.
  • giorgio 3 anni fa
    dieci cento mille Giorgio Sorial!
    • libero sempre Utente certificato 3 anni fa
      Così da 8.600.000 si passa 86.000 elettori PIRLA
  • Stefano B. Utente certificato 3 anni fa
    OTTIMO POST!! ...E' LA VERITA'!
  • vincenzo assante Utente certificato 3 anni fa
    http://donnemanagerdinapoli.com/2013/11/02/dichiarazione-shock-di-antonio-marfella-scoprire-che-giorgio-napolitano-era-il-ministro-dellinterno-allepoca-delle-dichiarazioni-segretate-di-schiavone-e-una-pugnalata-al-petto/
  • Giano Bifronte 3 anni fa
    Mentre vi perdete in sterili discussioni su boja e leggi elettorali... Il M5S, assieme all'emendamento pro clandestini, ha votato ANCHE LO SVUOTACARCERI. Solo la Lega contraria. Tutto passato SOTTO SILENZIO. NON VE NE SIETE MANCO ACCORTI! Avete votato la solita zappa sui piedi! Geniali! E adesso?
    • Zampano . Utente certificato 3 anni fa
      Mantenere milioni di disperati costa, e noi non possiamo permettercelo. Chi mette a carico della collettività italiana le responsabilità e le spese che ne conseguono è un mentecatto. Mi stupisco che Grillo o persone vicino a lui, dotate di sale in zucca non abbiano impedito tale votazione. Per queste cose, per il voto bisogna fare referendum cartaceo e chiedere al popolo, a 60 milioni di italiani.
    • fabietto gatti Utente certificato 3 anni fa
      E adesso? Semplice! Basta togliere il tuo commentooo... Dai truppa, via col mouse, clic clic clic clic "segnala questo commento come postato da un pirla"
  • Viviana Vi Utente certificato 3 anni fa
    Questi politici governano ormai solo per telefono Abbiamo un capo dello Stato che fa distruggere le proprie intercettazioni telefoniche La giustizia è amministrata con le telefonate di Berlusconi alla polizia cittadina per liberare una minorenne ladra o con quelle della Cancellieri alla polizia carceraria per liberare un'altra ladra maggiorenne La legge elettorale si sta facendo, invece che nelle commissioni, nelle telefonate fra Renzi e il pregiudicato Berlusconi Tanto varrebbe eliminare il parlamento e sostituirlo con call center!!
  • Paolo Andrea 3 anni fa
    Tagliare lo stipendio allo stato dovremmo farlo tutti ma questo si chiama evasione fiscale e lavoro in nero. I grafici del costo di lavoro per unità prodotta stanno a significare che la produttività è bassa, in alcuni e non limitati casi questo è legato alla poca voglia, avvallato dai sindacati e dalle politiche socialiste dove il posto di lavoro sembra dovuto per legge, un po' come accadeva nei paesi dell'est quando vigeva il detto "lo stato fa finta di pagarti ed in compenso si fa finta di lavorare. Stanno anche a significare che molto tempo lavorativo è destinato all'espletamento di trafile burocratiche ed inutili "aggiornamenti" professionali imposti per legge. Lo stato perpetua le condizioni attuali, incapace di riformare situazioni dove le clientele politiche hanno posto profonde radici e da cui assorbono ricchezza sottratta ad altri. Nessuno di questi rinuncia a quanto "acquisito" e purtroppo sono queste persone che gestiscono il paese sostenendo con il loro peso elettorale l'attuale classe politica.
  • GIORGIO S. Utente certificato 3 anni fa
    Non si dovrebbe difendere sempre a senso unico, Sorial ha cappellato. Io di cappelle ne ho fatte più di Michelangelo. Quando le ho fatte le ho pagate. E chi mi voleva bene (e me ne vuole tuttora) mi ha dato del mona, non mi ha difeso o è rimasto in silenzio. E io glie ne sono grato.
    • Giuseppe Flavio Utente certificato 3 anni fa
      Antonella, errori di quel genere non vanno fatti a nessun costo. Il danno procurato al movimento è enorme!
    • libero sempre Utente certificato 3 anni fa
      Quello non è stato un errore, è stata una enorme caxxata POLITICA. In 10 secondi quel coglione si è giocato mesi di lavoro che i suoi colleghi facendosi un mazzo tanto hanno fatto
    • GIORGIO S. Utente certificato 3 anni fa
      infatti sono d'accordo con te, ma mi sembrava che si capisse
    • antonella b. Utente certificato 3 anni fa
      ricordati sempre Giorgio che se non si sbaglia non si può imparare, accettiamo gli errori.
  • Viviana Vi Utente certificato 3 anni fa
    Mai togliere una parola dal suo contesto! Sorial ha detto che se Nap vuol tagliare la testa all'opposizione è un boia Qualcuno vuole obiettare anche su questo?
    • Viviana Vi Utente certificato 3 anni fa
      La tua stupidità è ormai lampante Usi parole caso: comunismo, regime, cattocomunismo.. sei privo di ogni senso comune Io sono una no global, non ho niente a che fare con le tue idee bacate ma che te lo dico a fare? La tua supponenza ti acceca parla con te stesso! te lo consiglio
    • fabietto gatti Utente certificato 3 anni fa
      Frequentatori del blog..."di regime"...significa, nel discorso che veniva fatto, "corporate"....postatori definiamoli aziendali. Leggi bene prima di partire per la tangente e cominciare coi soliti discorsi sugli stati i diritti dei cittadini blablabla. Comunque, fossi stata assunta da Casaleggio..la cosa era meno preoccupante, il tuo outing ha peggiorato le cose. Comunismo, catto-comunismo del pds ed ora grillismo, ti sei fatta mancare niente, wow!
    • Viviana Vi Utente certificato 3 anni fa
      Fabietto guarda che non si chiama regime l'insieme di coloro che hanno certe idee si chiama regime un sistema politico che tagli i diritti fondamentali dei cittadini pertanto non ti è permesso di chiamare regime il movimento di coloro che vogliono arrivare alla democrazia diretta, perché sarebbe una grave contraddizione non solo di terminologia ma proprio di ideologia
    • Viviana Vi Utente certificato 3 anni fa
      io mi sono limitata a riferire i fatti e non a inveire su una sola parola tolta dal contesto In quanto a questi fetenti che credono di essere furbi a dire che qualcuno mi paga o che sono a servizio di Grillo, ci sono abituata e mi fanno solo pena Chi mi conosce sa che sono una idealista e non mi faccio pagare da nessuno, seguo le mie idee, magari le cambio nel tempo ma solo perché mi convinco che qualcos'altro è meglio (si chiama evoluzione) Per esempio ho votato per due volte Prodi e oggi vedo l'errore che ha fatto infilandoci per forza nell'euro, ma al tempo non lo capivo e credevo come tutti che fosse una cosa buona Si fanno degli errori, è umano, si imparano cose nuove e si valutano meglio le scelte Non posso essere diffamata per questo o perché a 20 anni votavo PCI Oggi non lo fare più Oggi non farei più tante cose che ho fatto un buona fede Questi diffamatori sono arrivati a dire che Grillo mi ha comprato un attico a Roma, a parte che non credo di valere tanto ( e magari!), ma ce lo vedete Grillo che fa regali ai suoi sostenitori??? Pazzesco! del resto tutto quello che esce da queste bocche sarebbe pazzesco se non fosse delinquenziale C'è un demente che continua a dire che ho sostenuto Cofferati, e anche questa è una sfacciata bugia ma chi sta sotto padrone non riesce nemmeno a capire uno che segue solo le proprie idee! se ho sbagliato, l'ho sempre fatto seguendo la mia testa, non qualcun altro Io sono e resto una no global e la democrazia diretta è nata nel contesto no global 30 anni prima di Grillo gli sarà amica fin quando seguirà questa via, se la lascia cercherà qualcosa di meglio
    • fabietto gatti Utente certificato 3 anni fa
      Senti Libero...ma questo è il blog 5 stelle...e sono anni che un certo numero di frequentatori che possiamo tranquillamente definire "di regime"...come fanno loro con gli altri...costantemente manipola le informazioni o ne riporta volutamente le porzioni che ritiene utili alla propria causa. Fanno ciò che fanno tutti, sia ben chiaro. Che tu ora chieda "oggettività" ad una Viviana...è come dirle di non fare il proprio lavoro!
    • libero sempre Utente certificato 3 anni fa
      Fabietto, a Viviana a volte bisogna far notare che voler far passare per verità una bugia, manipolando un testo, si corre il rischio che il naso cresca, come è successo già ad un burattino
    • fabietto gatti Utente certificato 3 anni fa
      Non fatemi incazzare la Viviana che vive per Beppe Grillo ! Se le levate 'sta cosa non ha più ragione d'esistere ! Viviana non dar retta a sti lobotomizzati, rimettiti il paraocchi e posta...posta....posta.....tranquilla...
    • GIORGIO S. Utente certificato 3 anni fa
      quello che ha detto lo ha detto. Poi le spiegazioni sono peggiori della topica. Passerà anche questa tra un paio di giorni. Io lascerei perdere ogni giustificazione o spiegazione.
    • antonella b. Utente certificato 3 anni fa
      nessuno, ha ragione!
    • libero sempre Utente certificato 3 anni fa
      Viviana una parola non deve essere mai estrapolata da un testo completo, ma neanche una parte del testo deve essere cambiato a proprio uso e consumo ... da buon intenditor
  • Massimo C. Utente certificato 3 anni fa
    http://webtv.camera.it/home I Parlamentari del Movimento 5 Stelle sono i piu' belli di tutti! I Parlamentari del Movimento 5 Stelle sono i piu' bravi di tutti! I Parlamentari del Movimento 5 Stelle sono i piu' preparati di tutti!
  • franco graziani 3 anni fa
    Suggerirei di darci un taglio alla vicenda...Boia ...se qualcuno ha un pregiudizio colossale contro di te,non ci sara'atteggiamento cortese o accondiscendente che gli fara'cambiare idea..anzi ti fara'diventare suo servo e perdere la dignita' se a quel qualcuno lo chiami per cio'che e'hai tutto da guadagnare..il M5S non cerca il consenso dei farabutti/collusi che hanno ridotto l'Italia in questo stato...e ai PURISTI DEL LINGUAGGIO O TROPPO SUSCETTIBILI chiedo..sapete come hanno pubblicamente definito Barack Obama quelli del TEA-PARTY (la estrema destra repubblicana) ??--------Volgare traditore del sogno americano,fetido meticcio bolscevico,affamatore del buon padre di famiglia americano,boia (si,proprio boia !)liberticida dei sacri principi su cui si fonda la nostra patria,la nostra america,Presidente dei Soviet di staliniana memoria---mi fermo qui,ebbene e'successo niente dopo questo po'di contumelie...no,non e'successo niente,ma li'siamo in America quasi dimenticavo ! f.g-torino.
  • Carlo B. Utente certificato 3 anni fa
    Mi è piaciuto molto l'intervento alla Camera di Maria Marzana, nostra cittadina a 5 stelle. Valuterei l'opportunità di metterlo in Homepage.
  • Massimo C. Utente certificato 3 anni fa
    I Parlamentari del Movimento 5 Stelle sono i piu' belli di tutti! I Parlamentari del Movimento 5 Stelle sono i piu' bravi di tutti! I Parlamentari del Movimento 5 Stelle sono i piu' preparati di tutti!
  • Dino Colombo Utente certificato 3 anni fa
    Qualcuno sta paventando l'idea di Denunciare Sorial per vilipendio al Capo dello Stato... Certo...è facile attaccarsi a queste 'boiate' pur di attaccare i parlamentari 5 stelle...(diverso trattamento veniva riservato a Boss(oli) quando minacciava di prendere i fucili contro lo Stato Italiano)... I giornalai nostrani erano felici di accettare e riportare sui loro giornaletti le stronzate del nano che chiudeva il tutto dicendo che quelle di Bossi erano "solo 'provocazioni' e che il personaggio era quello...sempre un pò sopra le righe"... Ai nostri ragazzi invece NON FA SCONTI NESSUNO!... Ma cos'è più VILIPENDIO...una parola a cazzo...o quella di ridurre la GENTE A SUICIDARSI senza fare niente perchè questo nn accada?? O vedere ridurre milioni di famiglie sul lastrico per mancanza di lavoro e senza pane per i figli, le mogli e i vecchi, raccontandoci la puttanata della crisi? Crisi che c'è stata anche PER TUTTE LE ALTRE NAZIONI...ma TUTTE STANNO MEGLIO DELLA NOSTRA! Queste sono le cose che rappresentano UN VERO VILIPENDIO...MA ALL'INTERA NAZIONE...e non a UNA SOLA persona... altro che una parola!
    • Dino Colombo Utente certificato 3 anni fa
      Ah...dimenticavo...Chiara.. Certi comportamenti 'politici' sono tipico esempio di FASCISMO...dove non vale un 'principio'...ma la legge del più forte..di chi ha il potere...che può fare e dire tutto quello che gli pare...e gli altri tutti zitti e muti... Cose da Repubblica delle Banane va...
    • Dino Colombo Utente certificato 3 anni fa
      concordo pier...infatti i ns giornaletti sda chi sono stipendiati primariamente?...dai NOSTRI SOLDI 'generosamente' elargiti da sti politicanti... Chiara...di queste nostre considerazioni Beppe dovrebbe fare un post...visto che nessun giornale le pubblicherebbe MAI...ciao.
    • ChiaraLuce C. Utente certificato 3 anni fa
      Bossi fu processato per vilipendio del PdR Scalfaro con l'autorizzazione del Parlamento nel 1993, cioè quando NON era ancora ALLEATO di Berlusconi.Poi è diventato la stampella del Nano ed ha turpiloquiato senza freni.
    • pier p. Utente certificato 3 anni fa
      E cosa ha detto berlusconi a napolitano dopo la santenza di condanna, non se lo ricorda nessuno ? ..colpo di stato napolitano non garante della sua incolumità ecc ecc. Tutti zitti..però !!!
  • giuseppe sorce Utente certificato 3 anni fa
    ogni popolo ha il governo che si merita.questa classe politica sono tutti contro tutti pero' tutti sono contro il movimento 5 stelle,a me fa paura.
  • paoloest21 3 anni fa
    o.t. agli ignari elettori del piddi """La legge prevede infatti che la coalizione che ottenga il 35% dei voti prenda tutto, e a concorrere alla coalizione possano essere un numero illimitato di liste, sia nazionali che locali. Non solo, dunque, a fianco di “Forza Italia” ci sarebbe la “Lega”, i post-fascisti di “Fratelli d’Italia” e magari i neonazisti delle più svariate “forze nuove”, ma anche una pletora di listarelle che raggiungerebbero percentuali irrisorie, da prefisso telefonico, ma che messe insieme potrebbero accrescere il bottino di un 2,3,4% decisivo: Pensionati per Silvio, Ecologisti per Silvio, Amici di Sgarbi e Santanchè, Con Silvio contro Equitalia, Partito dei consumatori liberali, Liberi Forconi, Rivolta fiscale, Moderati italiani, Precari che sperano, e chi più ne ha più ne metta."" http://www.ilfattoquotidiano.it/2014/01/29/legge-elettorale-lettera-aperta-a-renzi-e-al-pd-cosi-fate-un-regalo-a-b/861154/ gia lo ho detto direttamente all'autore dell'articolo, lo ripeto qui: ma come si fa ad inserire la parola "stimati" nell'incipit????? vuol dire che non è un buon osservatore:)
  • Gabriele B. Utente certificato 3 anni fa
    Cosa può fare un operaio davanti ad una richiesta del genere????....bah! o bere o affogare...si parla già che non è proprio un dimezzamento di stipendio...si dice che i sindacati ci sono e ci saranno...si dice che ci saranno grandi agevolazioni....COME QUANDO TI FANNO UNA COLONSCOPIA...uniti si vince... divisi saremo sconfitti INDIVIDUALMENTE!!!! VOTA PERCHE' TUTTO CAMBI DAVVERO.... IN ALTO I CUORI VERSO LE STELLE!!!! CAMBIAMO L'EUROPA! M5S!
  • GIORGIO S. Utente certificato 3 anni fa
    Ora è passato l'intermedio. Bene. Poi credo arriverà la soglia di sbarramento. Spero che ci sia l'opzione 10%. Fuori i partitucoli cacciatori di poltrone fatti per mangiare e foraggiare capetti, vicecapetti e codazzi vari. Se uno è di "destra" che voti berlu, se è di "sinistra" che voti il bimbo se - come me - odia tutti che voti M5S. Poi chi governa sarà responsabile senza scuse.
  • JOY-KEY 3 anni fa
    Metropolis, 01/01/2099. Ora, verso la fine di questo secolo... (XXI) agli albori del XXII, ci rendiamo coscienti che l'umanità, con la frenesia al successo del profitto personale, di masse e di sovranità NAZIONALI in competizione tra loro, ha spinto a dettare in questo inizio secolo regole che non tennero in considerazione: La persona umana, fisica, morale, psicologica, spirituale, etica e di classe, annientando così i valori secolari faticosamente acquisiti. Così facendo, ebbero commesso gli stessi errori dei secoli precedenti... portando disordini guerre e crisi. Nei secoli precedenti l'umanità venne schiavizzata per il profitto, succube dell'ignoranza e della paura... Nei secoli 19esimo e 20esimo, essa venne sfruttata, anche in parte per la sua ignoranza... e per la necessità di sopravvivenza e sussistenza. Nel 21esimo secolo dopo la grande crisi per riemergere..., il motto era: "NEW, JOB ACT." "Produttività-Competitività-Flessibilità-Professionalità-Puntualità-Asservimento -Devozione e Nuova Schiavitù". IL "NEW JOBS ACT", sembrò la soluzione immediata per uscire dalla tripla grande crisi... Dopo qualche decennio di benessere sfrenato... ripiombarono in una crisi terrificante..., provocata da questi concetti sbagliati, che ebbero come conseguenza l'annullamento dell'essere umano... disorientandolo... annientandolo e disgregandolo, senza più nessun valore umano, etico, morale e spirituale. Proiettandoci nella più grande CRISI/guerra a memoria d'uomo . Ora... come vogliamo entrare nel XXII secolo? Con gli stessi errori o orrori?!... *PS: Non teorie... ma probabili ed inevitabili conseguenze se non sapremo uscire dalla crisi che iniziò nel agosto 2007. Con il punto fermo che l'essere umano e la sua dignità è al di sopra di tutto. Non vedo la capacità spirituale per tutto ciò, vecchi concetti, copiati, applicati in un epoca del futuro, che va ripensato... Il nostro PAESE con valori EVANGELICI, dovrebbe guardare oltre, sia FARO x l'umanità. JOY-KEY 11.01.14
  • JOY-KEY 3 anni fa
    Questa mattina su History Channel capitai per caso su un documentario. "I Sette peccati capitali" Sono banalità che tutti sappiamo già, ma che in parte delineano i tempi che stiamo vivendo anzi le sue conseguenze... Per cui vorrei riproporre un commento già scritto... cade a fagiolo con il caso ELECTROLUX JOYKEY.
  • Ottaviano Augusto Utente certificato 3 anni fa
    CURRO' E' ONOMATOPEICO DI UNA SCARICA DIARROICA DI MAIALE
  • domenico s. Utente certificato 3 anni fa
    Condivido perfettamente la tua analisi sui fatti dell'Elettrolux ma come sai meglio di me anche questa e' un'ulteriore goccia che fa traboccare il vaso. Il fatto e' che il vaso non trabocca mai......e fino a quando non ci saranno queste condizioni dovremo tutti noi ingoiare rospi e mastropasque varie.Sembra veramente strano che in questa povera Italia massacrata dai vari tipi di mala società ancora il malaffare e il malgoverno stia saldamente in piedi. Però non bisogna buttarsi la zappa nei piedi con parole eccessive ed improprie nei confronti di figure, che almeno nella carta costituzionale, rappresentano lo stato.Si alla critica ed anche al forte dissenso ma in modo costruttivo per il gruppo di M5S e non deleterio che si ritorce a discapito, perchè purtroppo avviene cosi e dalla ragione si passa al torto e questo sicuramente si contrappone alla possibilità di un vero cambiamento. Credo sia utile come mi pare abbia fatto anche Alessandro Di Battista isolare certi comportamenti contropruducenti.Immagino che questo sia stato fatto, ma bisogna dare a tutti un segnale concreto, ripeto questo per il bene del movimento stesso.Io sono fra quelli che ho preso le distanze dal vecchio..... comunista (ah! ah!)e dal suo recente operato, ma quando ho sentito pronunciare la parola " boia" mi ha fatto un brutto effetto.
  • lorenza m. Utente certificato 3 anni fa
    'Pensalo, ma non dirlo', si dice al mio paese. Anche per me Giorgio Napolitano non è il mio Presidente, ma oramai tutte queste alte cariche non hanno più senso, sono state tutte talmente infangate! Ciò non toglie che il nostro deputato si doveva esprimere in maniera diversa: si sa che tutto il sistema che è contro il Movimento non aspetta altro per attaccarlo (soprattutto in un momento in cui le cose sembravano andar bene), è come un branco di lupi, è gente che ucciderebbe la madre pur di continuare con le stesse nefandezze. In questo senso il termine usato da Sorial è giustificato, ma non doveva, a mio parere, essere così espresso, in questo modo si presta il fianco a chi vuole mettere il M5S fuori dai giochi. Vorrei proprio in questo senso fare una preghiera a chi ci rappresenta in Parlamento: di essere cauti, lo so che è faticoso con quei miserabili con cui hanno a che fare tutti i giorni, ma davvero, vi prego, non roviniamo tutto. M5S forever!
  • Ottaviano Augusto Utente certificato 3 anni fa
    CURRO' FAI SCHIFO AL CAZZO SEI UNA MERDA DI CANE, VAI A FANCULO MAIALE
  • luigina b. Utente certificato 3 anni fa
    il peggior presidente della repubblica mai esistito ha firmato una infinità di leggi vergogna a favore del pregiudicato,da ministro degli interni ha permesso che si inquinasse con rifiuti tossici la campania senza batter ciglio ed ora sostiene questo governo nominato da lui e fa si che il delinquente e il condannato in primo grado facciano una legge elettorale a loro uso e consumo per ufficializzare la dittatura che di fatto c'è già.FORZA m5s
    • libero sempre Utente certificato 3 anni fa
      Buongiono conterranea, concordo con quanto hai scritto, ma tu pensi che Sorial abbia fatto un buon servigio al movimento, o invece abbia commesso una COGLIONATA che costerà tempo e fatica immane ai vari Di Battista ecc.. per recuperare tutti quei cittadini scettici che si stavano avvicinando al movimento (ricorda per governare ci vogliono i voti) e che con l'uscita COGLIONA dell' eletto ha riallontanato (parla con la gente titubante se non mi credi) abiti in uno splendido paese dove sicuramente tutti vi conoscete, parla con coloro che si stavavano avvicinando (saprai certamente chi) e chiedi una loro opinione, spero di sbagliarmi, ma vedrai un certo raffreddamento nei confronti del movimento.
  • cinzia c. Utente certificato 3 anni fa
    Caro Sorial hai toppato oggi tutti parlano della tua frase e non del decreto, gli italiani non sanno della fregatura ma sanno tutto di te.L'informazione che passa è che i pentastellati sono analfabeti della democrazia,sono inadeguati e bla bla bla,please la prossima volta collegare il cervello alla lingua!!Non potete dire certe cose e non sapere che verranno strumentalizzate,contate fino a 10 prima di parlare.grazie.
    • GIORGIO S. Utente certificato 3 anni fa
      ottaviano hai ragione, in linea di principio ma non praticamente. Se io avessi detto ciò che pensavo di alcuni professori sarei semianalfabeta. Purtroppo in alcuni casi è meglio tacere, come nel mio, o usare eufemismi come sarebbe stato nel caso di Girgis (Giorgio) Sorial. L'importante è vincere la guerre non alcune scaramucce che tra l'altro si ritorcono.
    • Ottaviano Augusto Utente certificato 3 anni fa
      SEI IN ERRORE, CERTE COSE VANNO DETTE , USANDO LE GIUSTE PAROLE SORIAL HA DETTO BENE , CON PAROLE GIUSTE. IL BOIA E' UN BOIA E LA PUTTANAZZA INTERNAZIONALE E' IL SUO SICARIO. tu non farti ingannare dai pennivendoli Ed esprimi solidarieta' a sorial
  • vito asaro 3 anni fa
    il parlamento italiano è un posto in cui si discute del sesso degli angeli.a che serve fare leggi che il popolo non ha la possibilità di rispettare?il governo non esiste.sono solo esattori per conto dei loro padroni.il popolo decida il da farsi.stiamo solo prendendo tempo e ciò va a nostro sfavore:tutte le malattie tendono a cronicizzarsi e,una malattia cronica,diventa normalità.se venti anni fà,in una sola notte,ci fossimo ritrovati nelle condizioni di oggi avremmo reagito:IL TEMPO CRONICIZZA LE MALATTIE E,CON LA MALATTIA CRONICA,SI CONVIVE COME FOSSE NORMALITA.
  • Ottaviano Augusto Utente certificato 3 anni fa
    il boia e la puttanazza internazionale vogliono cucirci la bocca forza cittadini, adesso bisogna combattere noi siamo con voi, sempre e comunque. FORZA SORIAL , SEI TUTTI NOI.
  • nessun copy 3 anni fa
    Ot ora va a finire che il decreto sulla cancellazione dell'IMU se non viene approvato è colpa del M***** volevo dire ai sigg. Laura Boldrini e Dario Franceschini il M***** è contrario a far pagare l'IMU ma voi mentendo sapendo di mentire gli addossate le colpe. Voi avete infilato quel decreto insieme ad un'altra cosa e cioè l'ennesimo aiuto alle banche con l'affare Bankitalia. La possibilità di votare il decreto sull'IMU? basta spacchettare le due cose ed il decreto IMU viene approvato ma voi esperti ricattatori avete il coraggio di dare la colpa agli unici rappresentanti del popolo che fanno l'interesse della nazione tutta. Siete vergognosi vi avvalete dei giornali e delle tv per denigrare continuamente questo Movimento sapendo benissimo quello che state facendo M***** onestà coerenza credibilità Hanno paura ed usano ogni mezzo per denigrare ma non sanno che si stanno dando la zappa sui piedi Forza ragazzi si va a cambiare la nazione un saluto a tutti da nessun copy prossimo elettore
  • paolo matteucci Utente certificato 3 anni fa
    giustamente il post ha centrato il problema, non sarebbe meglio quindi discutere in parlamento di taglio del cuneo fiscale invece che scartavetrarci i c.... in continuo con la legge elettorale? Le priorità del paese sono appunto quelle di un riassetto economico/sociale, improntato al miglioramento delle condizioni di vita della classe media, nello specifico si dovrebbe pensare al cuneo fiscale, pensioni, lavoro, lotta alla corruzione, quest'ultima ormai dilagante anche e soprattutto a livello locale. saluti
  • saffo di lesbo Utente certificato 3 anni fa
    M5s contro Currò per un emendamento firmato con Forza Italia che kazzo vuole questo curro' tommaso, chi kazzo e' questo curro' tommaso? io gia' lo dicevo subito dopo le elezioni : curro' ma chi cazzo ti ha mai votato ? ma chi cazzo ti avrebbe mai votato ? non ti conosco, non ti voglio conoscere e non ti avrei mai votato. vattene a fare in kulo insieme ai tuoi amici del pci pds ds pd , quello e' il posto tuo traditore bastardo e figlio di puttana.
  • luciano passalacqua Utente certificato 3 anni fa
    NON CAPISCO UNA COSA,SE CROZZA O QUALUNQUE ALTRO COMICO,PRENDE IL GIRO IL P.D.R. O IL PAPA,E' SATIRA (???) MA SE LO FA BEPPE O UN CITTADINO 5 STELLE E' TACCIATO DI VILIPENDIO O PEGGIO..NON C'è MAI UNA LEGGE CHIARA E DECIFRABILE,MA SEMPRE LA FAMOSA LEGGE INTERPRETABILE..MAHH..E LA BOLDRINI SI VERGOGNI E CHE CAMBI PER LO MENO PARTITO
    • libero sempre Utente certificato 3 anni fa
      Luciano, la drammaticità del vocabolo espresso da quel Coglione non è tanto che sia o meno vilipendio, la drammaticità è che con quella parola, ha dato il pretesto a tutto l'apparato per sollevare un gran polverone e minimizzare tutto l'ottimo lavoro che i vari Di Battista ecc.. con grande fatica erano riusciti a far capire e toccare con mano al popolo, sino a ieri abituato a vivere di Beatiful e Uomini/Donne, che il movimento è fatto di ottime persone che credono ancora nella possibilità di resuscitare la DEMOCRAZIA in questo disgraziato Paese. E' bastata quella parola per mandare a puttana mesi di lavoro, oggi la gente, che vede messo in discussione non tanto la persona, ma uno dei cardini su cui si fonda la Repubblica, mugugna "quelli sono dei ladri, ma questi sono antidemocratici perchè ne disconoscono uno dei cardini portanti" PS* Che Nap sia il peggio del peggio non sto neppure a discuterlo, ma fosse per me darei un calcio in culo e manderei a casina sua quell'eletto coglione che in 10 secondi ha fatto più danni della peste.
  • RAFFAELE FUSCO 3 anni fa
    Putroppo molti Italiani non sanno o si rifiutano di capire che il m5s sta compiendo per la prima volta nella storia della Repubblica Italiana la vera rivoluzione democratica e civile. Gli strumenti e le idee che ha questo movimento purtroppo sono gli unici in Italia che possono cambiare o meglio cancellare un sistema marcio sin dalle proprie radici e che ha proliferato come funghi per anni in Italia e in parte dell'Europa.Che la grinta,impegno,serietà,legalita,onestà e trasparenza che stà offrendo il m5s possa essere da esempio anche in Europa e non solo....
  • Ottaviano Augusto Utente certificato 3 anni fa
    non cedete cittadini, la puttana della partitocrazia non deve averla vinta sulla tagliola l'ordine di fare cosi gli lo ha impartito il boia
    • Giovanni T. Reggio E. 3 anni fa
      Befana hai cambiato nick? Ti vergognavi? Piantala, goditi la tua pensione Befana.
  • Guido Grossi Utente certificato 3 anni fa
    possibile che non si vede? partiti che occupano le istituzioni e multinazionali sono perfettamente d'accordo: tutti e due ci spolpano. Se ci dividiamo a difendere l'una o l'altra categoria (è colpa dello Stato, no è colpa delle multinazionali) perdiamo di vista la realtà: sono schifosamente alleati. Se confondiamo i partiti che occupano lo Stato, con lo Stato stesso, finiamo per tagliarci il pipino per far dispetto alla moglie... se oggi, che siamo in crisi drammatica, lo Stato riducesse tasse e spesa pubblica, la domanda crollerebbe e finiremmo letteralmente sul lastrico. Gli unici ad investire sarebbero le multinazionali, che però sono disposte a farlo solo se permettiamo loro di tagliare tutti i "costi sociali". Lo Stato, ora, deve investire anziché sprecare. Questo si. Può e deve farlo. Solo dopo, a ripresa avvenuta (perché stimolata) potrà iniziare a ritirarsi dal sostegno alla domanda. Senza questo passaggio, facciamo il gioco dei neoliberisti: lasciateci fare a noi, che ci pensiamo noi a tutto...
  • paoloest21 3 anni fa
    o.t. non so se i miei calcoli son giusti , ma con questa legge proposta dal rottamtore di se stesso, con il premio al 37, si darebbe all'udc , a casini!,un potere contrattuale enorme!!! mah...
    • ChiaraLuce C. Utente certificato 3 anni fa
      Paolo, ricordati che Casini è un sostenitore di Monti e che la maggioranza su cui contava il Prof è la medesima che sostiene Letta.Le redini del Governo è sempre ben saldo nelle mani di chi fa gli interessi delle Banche.
  • Bob C. Utente certificato 3 anni fa
    Hey tu, si dico a te. Pennivendolo pseudo giornalaio teleradiofonico che mangi a sbafo, lo vuoi dire agli italiani che i ragazzi del M5S si stanno battendo contro il decreto BANKITALIA e non contro il taglio dell'IMU? Lo vuoi dire che l'errore voluto del governo è quello di inserire i due decreti in un unico disegno per far passare entrambe?
    • Angelo P. Utente certificato 3 anni fa
      Il "boia", non è uno solo, purtroppo. E' un'associazione di "boia"...
  • ChiaraLuce C. Utente certificato 3 anni fa
    Una stampa ipocrita ed un Parlamento farisaico si scandalizzano per le parole di Girgis Sorial come fosse l'unico ad aver attaccato duramente il PdR. Flash back *** 18 dicembre 2013, Silvio Berlusconi attacca il presidente della Repubblica: «Napolitano non è un arbitro imparziale» e «gli italiani devono capire che è un bolscevico». *** 10 agosto 2012,Di Pietro su Napolitano:«Prima fa finta di non vedere, e poi briga per impedire di conoscere i fatti, andando oltre i confini costituzionali del suo mandato. *** 29/dic/2011 - Bossi insulta Napolitano: "Terùn" "...uno che si chiama Napolitano nomen omen. Ah, non sapevo che fosse un terùn”. Aveva poi alzato indice e mignolo a formare il gesto delle corna e aveva definito “coglionazzi” i membri del Governo" ed altre trivialità. Qui sotto il video: http://www.youtube.com/watch?v=H-bMEYNTU3M Il parlamento negò l'autorizzazione a procedere contro di lui *** Net1news.org, 04-Jul-2012 Borghezio: "Le foto di Napolitano? Buone per quando muore..." N.B.Bossi è stato processato per vilipendio nei riguardi di Oscar Luigi Scalfaro per frasi pronunciate nel 1993; è stato assolto il 7 ottobre 1998 dal Tribunale di Milano, che ha riconosciuto l’insindacabilità delle opinioni espresse. La vecchia italica abitudine di usare due pesi e due misure, non morirà mai.
  • Ottaviano Augusto Utente certificato 3 anni fa
    boldrinazza , mai nessuno aveva osato in parlamento imopedire lì'ostruzionismo delle minoranze. ora abbiamo la proiva che l'italia e' un regime partitocratico fatto di boia , puttane, leccaculo, nani e nallerine. che iddio possa punirvi severamente per la vostra impudenza. noi stiamo con sorial e con il movimento, comabttete cittadini siamo con voi, anche in questo momento
  • Rosa Anna 3 anni fa
    Il 28 novembre 2006 l'Assemblea straordinaria dei partecipanti al capitale della Banca d'Italia approvano il nuovo statuto. Un articolo abroga il vincolo del controllo pubblico di Banca d'Italia, e dei soggetti che possono possedere delle quote, rimane disciplinata dalla legge la titolarità . Non sono in vigore norme che disciplinano i soggetti ammessi alla partecipazione del capitale. Adesso ci riempiamo la bocca di parole come sovranità Nessuno di noi gente comune si è mai interrogato su queste cose, ci fidavamo ciecamente, come era giusto che fosse. Avevamo delegato a uomini capaci e intelligenti di amministrarci e certamente, ripeto, erano in buona fede. Ma la deriva dei governi dei convinti liberalisti ci ha condotti al bivio di oggi. C'è chi vuole perseverare in queste politiche liberali Si è messo di proposito un altro ministro proveniente da Bankitalia C'è chi continua a smantellare gli apparati dello stato C'è chi vuole vendere le aziende strategiche C'è chi vuole cedere i pochi risparmi della cassa depositi e prestiti a speculazioni bancarie Dal tempo della Banca Romana 1893 ad oggi riconfermiamo gli errori. I grandi economisti del credo privatizzare alla "Margaret Thatcher" Non si sono ancora arresi Se poi vi si aggiunge tutto lo spreco degli ultimi venti anni delle amministrazioni . Ecco spiegato il debito pubblico I responsabili siamo noi elettori Comunque è qualunque sia la legge elettorale, i responsabili siamo noi in una cabina elettorale.
  • Rosa Anna 3 anni fa
    Fin da subito qualcuno disse che era incostituzionale, eppure la legge elettorale entro in vigore la n. 270 del 21 dicembre 2005. Porta il nome del suo relatore, l'allora ministro delle riforme, il leghista Roberto Calderoli. Ma chi fu ad idearla realmente? La firma la appose un presidente della repubblica Carlo Azeglio Ciampi decimo presidente della Repubblica dal 18 maggio 1999 al 15 maggio 2006. Un economista Gia governatore della Banca d'Italia dal 1979 al 1993, presidente del Consiglio dei ministri e ministro del turismo e spettacolo anni 1993-1994 ministro del tesoro e del bilancio anni 1996-1999 Dopo la presidenza senatore a vita. Primo presidente del Consiglio e primo capo dello Stato non parlamentare nella storia della Repubblica Come Capo dello Stato ha conferito l'incarico a tre Presidenti del Consiglio: Massimo D'Alema , Giuliano Amato (2000-2001) e Silvio Berlusconi (2001-2006); ha nominato cinque senatori a vita ha nominato cinque Giudici della Corte costituzionale Rispettato con deferenza da tutti Ma ...... Eppure ..... Sicuramente fu in buona fede Mentre era governatore di Bankitalia venne fatta la legge del 7 febbraio 1992 n. 82, fatta dal Ministro del Tesoro Guido Carli, sul tasso di sconto con competenza esclusiva del Governatore non più concordata con il Ministro del Tesoro. Il precedente decreto del Presidente della Repubblica, viene modificato in relazione alla nuova legge. Il D.LGSv del 10 marzo 1998 n. 43 sottrasse definitivamente la Banca d'Italia dalla gestione da parte del governo italiano, sancendo l'appartenenza della stessa al sistema europeo delle banche centrali. Così la quantità di moneta circolante viene decisa unicamente dalla Banca centrale Il presidente del Consiglio Romano Prodi, il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano e il ministro dell'Economia Tommaso Padoa Schioppa. Firmarono il provvedimento che modificava eliminandola l'ultima norma che prevedeva la presenza dello stato in Bankitalia Continua
  • franco graziani 3 anni fa
    Ben ritrovato Luciano.P Adria..ho letto solo ora i Tuoi..leggere e postare mentre si e'al lavoro e'un po'dura.Ai signori che fanno gli offesi in nome e per conto del PdR dico candidamente...siete l'ombra pallida del biancore spento di una lapide mortuaria...(spero che non si offendano...e'tratto da A WHITER SHADE OF PALE ) ciao Luciano by f.g-torino.
    • luciano passalacqua Utente certificato 3 anni fa
      CIAO FRANCO NON TI PROCCUPARE..LEGGO CHE SEI MOLTO SU DI GIRI..BENE E' UN BUON SEGNO CIO VUOL DIRE CHE NON SIAMO TRA QUELLI RASSEGNATI. A PRESTO CIAO
  • giovanni d. Utente certificato 3 anni fa
    QUELLA CAMERA DEI DEPUTATI NON E' DEGNA DEI NOSTRI PORTAVOCE. QUELLA NON E' UN PRESIDENTE DI GARANZIA MA E' LA CARICATURA DI UN REGIME HANNO STRACCIATO LA COSTITUZIONE E LE ISTITUZIONI E NON POSSIAMO PRETENDERE CHE I NOSTRI LOTTINO DA SOLI CONTRO QUESTA DITTURA ANDIAMO TUTTI NOI A RIPRENDERCI QUANTO CI SPETTA ANDIAMO TUTTI NOI A DIMOSTRARE CHE I NOSTRI PORTAVOCE NON SONO SOLI
  • marino marquardt Utente certificato 3 anni fa
    NAPOLITANO BOIA. LA METAFORA E’ UN’ARTE. E NON PER TUTTI… L’uso della metafora è un’arte. E non è per tutti. La metafora è un gioco, è un artifizio linguistico di seduzione, suggestione o dileggio da usare con intelligenza, eleganza e sensibilità. Altrimenti la metafora si trasforma in sconcezza contenutistica e lessicale. Materia da maneggiare con cautela, dunque. Detto ciò, il deputato del M5S Giorgio Sorial - purtroppo per lui - quest’arte non la conosce. E volendo cimentarsi nonostante la cattiva dimestichezza con l’allusiva forma linguistica ha finito col farla fuori del vaso. Quel ”boia” a Napolitano è tecnicamente un obbrobrio. E’ come dare dell’assassino a una persona che esercita con partigiana discrezionalità il ruolo di arbitro. E’ vero, talvolta accade anche questo, ma è roba da Curva calcistica, da tifosi… Senza dire che quel “boia” è un insulto privo di senso verso una persona che invece meriterebbe di essere destinataria di dure e puntuali critiche politiche. Una sortita, questa del giovanotto Sorial, che inoltre ha finito col mettere in ombra la seria e dura battaglia che stanno conducendo in questi giorni in Aula i suoi compagni di partito contro il decreto Bankitalia, un provvedimento che – come è noto- finisce col favorire assicurazioni e banche. Un errore madornale, insomma, questo del giovanotto Sorial. Inutile dire che sulla scriteriata sortita sarebbe interessante conoscere i pareri di Grillo e Casaleggio…
    • Corsiero Corsieri 3 anni fa
      DOV‘E‘ L‘INSULTO? L‘HA CHIAMATO BOIA, VOLENDO COSI‘ DIRE, IN UNA MANIERA COLORITA, CHE E‘ LUI CHE SPINGE A USARE LA COSIDDETTA ‘TAGLIOLA‘ IN PARLAMENTO E CHI SI E‘ SCANDALIZZATO EVIDENTEMENTE NON SA NEMMENO CHI SONO I BOIA… NON SONO CERTO DELINQUENTI, ANZI SONO PERSONE CHE LAVORANO PER LA GIUSTIZIA, SONO ONESTI LAVORATORI CHE FANNO IL LORO MESTIERE… DOV’E‘ DUNQUE IL VILIPENDIO? LA PARLAMENTARE CHE DICE DI AVERLO DENUNZIATO SI VERGOGNI LEI DEL SUO SFACCIATO LECCHINISMO…
    • Angelo P. Utente certificato 3 anni fa
      Ma, il problema, è chi come te, da una mano agli illusionisti di sistema, cercando di affossare tutto dietro UNA parola (anche discutibile), TUTTO IL MALAFFARE che questa gentaccia in parlamento e al governo, con l'aiuto dei media COLLUSI E CORROTTI, continuano a perpetrare. Detto questo, verifica quanto detto su la7, proprio in questo momento. SONO UNA MANDRIA DI "BOIA"!!!
  • Angelo P. Utente certificato 3 anni fa
    Guardate la7. ---------------- Non sottotitolano più, neanche i nomi, degli ospiti, per evitare il più possibile, che vengano pubblicati online, con i loro pacchetti BUGIE!... DITE SOLO BUGIE. VI FATE SOLO MALE DA SOLI! VI STATE AUTOINFANGANDO!!! DITE FALSITA' DIFRONTE A MILIONI DI PERSONE, CHE SONO BEN INFORMATE, E SONO ALTRETTANTO BEN CONSAPEVOLI DELLA VOSTRA DISINFORMAZIONE. INSULTARVI, E' IL MINIMO CHE MERITATE. VERGOGNATEVI!!!
  • andreaB B. Utente certificato 3 anni fa
    a mio parere questo è il classico caso in cui disonestà, incompetenza e stupidità dello stato vanno a braccetto...se venisse fatta una riduzione delle tasse (magari per un periodo limitato) lo stato ci guadagnerebbe di più che pagare le casse integrazione o sbaglio ? troopo intelligente per i nostri politici...magari qualcunopotrebbe dire che l'europa non lo permette ....allora perchè le altre nazioni (francia, inghilterra, polonia ecc.) lo fanno ?
  • Massimo C. Utente certificato 3 anni fa
    Basta bugie... No tagliola... Basta bugie... No tagliola... Basta bugie... No tagliola... Basta bugie... No tagliola... Basta bugie... No tagliola...
  • Stefano Munarin Utente certificato 3 anni fa
    Inizia la messa in atto dell'ultimo studio di previsione economica fatto dalla UE. Il piano prevede un impoverimento del potere d'acquisto, ovvero una riduzione dello stipendio dei salari dei lavoratori dipendenti,di circa il quaranta per cento. Facendo due conti si arriva subito alla conclusione che quanto proposto da Elettrolux va in linea con con lo studio UE e mi sale il sospetto che più di uno studio sia un indirizzo della trojka. Non è solo il peso burocratico ed istituzionale, che se indirizzato con etica ha dei benefici, ad indurre a questa politica da parte della multinazionale .Credo che conti molto di più la globalizzazione del libero mercato che vede la produzione dei beni solo come profitto individuale e con la scusa della crisi redistribuisce a suo piacimento i miseri profitti che un economia rapace è in grado di realizzare. Tra gli affamati, prodotti dalla crisi, uno stipendio di ottocento euro inizierà a diventare un miraggio per tutti quei miserabili che saranno esclusi del tutto dal mondo del lavoro salariato. Il terreno per legalizzare la miseria in Italia è iniziato da molto tempo con le riforme che hanno prodotto il lavoro precario disattendendo gli ammortizzatori sociali collegati.L'imborghesimento della classe operaia italiana in crescita sino agli anni novanta ha portato alla distruzione delle conquiste sociali in quanto diritto universale permettendo il riaffacciarsi della povertà come norma sociale. Ora l'attacco al progresso sociale vede alleati il libero mercato e una casta politica tesa a mantenere i propri privilegi (quindi borghese).Napolitano esempio del fallimento politico di chi si richiama al progresso e usa il riformismo come leva nell'agenda istituzionale essendosi fatto garante degli impegni presi con l'Europa invece di garantire la costituzione,può essere a ragione considerato un boia. Un boia perché facendosi garante degli impegni ed essendo questi impegni causa di povertà il cappuccio di boia massone calza a pennello.
  • Massimo C. Utente certificato 3 anni fa
    Scorporare le norme sull’Imu da quelle su Bankitalia... Scorporare le norme sull’Imu da quelle su Bankitalia... Scorporare le norme sull’Imu da quelle su Bankitalia... Scorporare le norme sull’Imu da quelle su Bankitalia... Scorporare le norme sull’Imu da quelle su Bankitalia...
  • Attilio Disario Utente certificato 3 anni fa
    La discussione che si e' accesa e' sulla parola "Boia" Penso che sia stato un autogoal e nello stesso tempo ha acceso un riflettore sull'operato di Napolitano. Credo che la definizione Boia non gli si addica perche' sono convinto che Lui agisca pensando con VIbrante Convinzione e testardaggine di fare il bene del paese , crede di avere di fronte un paese che senza di Lui andrebbe alla deriva quindi affossandolo ancora di piu',non concepisce e non accetta che una forza nuova di cittadini(onesti e puliti grande colpa)possa essere in grado di riformare lo stato per come lui lo conosce uno stato che e' vissuto sempre di inciuci mediazioni clientelismo e cio' facendo si e' incancrenito, ma per lui quello E' la sola Italia possibile in cui ha vissuto prosperato, cibandosi di pane e governo. Noi sappiamo in quale contesto e' stata usata quella parola , ma e' stato uno sbaglio perche' sara' strumentalizzata a lungo non cercano altro per dire che siamo estremisti manca solo ci diano dei forcaioli. Una parola uscita dalla mia bocca non ritornera' a me senza effetto.
    • Attilio Disario Utente certificato 3 anni fa
      Perfettamente in linea , non dimentichiamo che il nano ha avuto mano libera a costruire dossier. Poi telefonta Mancino, ma se pensiamo questo unico modo per risolvere e' tabula rasa.
    • andreaB B. Utente certificato 3 anni fa
      uhm e non potrebbe essere che è ricattato per azioni commesse in passato ? il dubbio mi pare legittimo ti pare ?
  • vito asaro 3 anni fa
    a questo punto:o decidiamo di combattere seriamente o diamo il si salvi chi può.è guerra vera.loro la stanno facendo.non possiamo più ignorarla.significa morire senza reazione.restare ammucchiati e disarmati favorisce il loro massacro.
  • giovanni d. Utente certificato 3 anni fa
    ed infatti la poltrini ha fatto il colpo di mano! HA DECISO MOTU PROPRIO CHE I NOSTRI NON POTEVANO PIU' PARLARE
  • vito asaro 3 anni fa
    a q
  • giovanni d. Utente certificato 3 anni fa
    sto seguendo la diretta dalla Camera con i nostri portavoce che si battono per noi tutti. La Poldrini, acida come un limone, è sempre più nemica giurata dell'imparzialità GRAZIE RAGAZZI/E !!! W IL M5S
  • napoleone . Utente certificato 3 anni fa
    GAME OVER...!uscire dal Parlamento e cominciare a parlare di come "sbarazzarci" di questi signori..una volta per tutte...!!ti ricordi beppe quando dicevi:...siamo disposti a sacrificarci a perdere qualcosa a rischiare..?bene è arrivato il momento di dire le cose come stanno, se vogliamo cambiare la faccia di questo paese bisogna essere disposti a "rischiare"....oppure subire..!questa democrazia a "sovranità limitata"...quindi uscire dal Parlamento..chi ci vuol bene ci segua..invece di stare li dentro a fare tanti discorsi...e subire continue prese per il culo..! Chi tra le forze sociali ritiene valido questa proposta si aggrega con dei propri rappresentanti..dando vita ad un Parlamento alternativo..legittimandolo attraverso un voto serio e non riconoscendo più quello attuale..!
  • nike di samotracia. . Utente certificato 3 anni fa
    o si scende in piazza o è la fine. io non voglio morire cornuta e mazziata.
    • Attilio Disario Utente certificato 3 anni fa
      Se passano tutte ste porcate legge elettorale bankitalia si e' costretti a farlo spingendo i nostri "cittadini " in primis ..
    • nike di samotracia. . Utente certificato 3 anni fa
      l'italia scorre lentamente nell'ignoranza, il solito tran tran, le solite chiacchiere da bar, il solito culo poggiato sulla poltrona... ciao ciro ;)
    • ciro r. Utente certificato 3 anni fa
      soprattutto contro TV e giornali , il limite della stampa da regime nord coreano è stato superato ampiamente . Bisogna scendere in piazza in massa e rimanerci per risvegliare i lobotomizzati Tv .
  • vito asaro 3 anni fa
    gli indegni s'indignano.
    • bruno manganiello 3 anni fa
      Si hai ragione siamo indegni,indegni di continuare a retribuire questi ladri,indegni di non scendere in piazza e prenderli a calci in culo,indegni di continuare a credere in un sistema democratico di sola facciata,se i cervelli sono ormai assuefatti a ogni porcata di questi tuoi eroi,sono fiero di essere considerato indegno.
  • Massimo C. Utente certificato 3 anni fa
    Cari giornalisti che leggete assiduamente questo blog ma non avete un briciolo di onestà intellettuale? Dire che per colpa del M5S gli italiani dovranno pagare la 2^ rata dell'IMU è una cosa vergognosa. Siete di una disonestà incredibile......
  • franco graziani 3 anni fa
    A chi vede nero e sente di non farcela piu'....io faccio di tutto per campare altri 100 anni,perche' ogni giorno che passa sento che si avvicina il momento in cui gliene daro'tante,ma tante ,e ancora di piu'ai responsabili di questo sfascio e delle tragedie umane che si porta dietro...CHI CONTINUA A LOTTARE POTRA'ANCHE PERDERE...CHI SMETTE DI LOTTARE AVRA'PERSO PER SEMPRE. Forza e in alto i cuori !! f.g-torino.
  • Luca M. Utente certificato 3 anni fa
    http://www.youtube.com/watch?v=IZaI1SWS2HY qui la Camera in diretta!!ascoltate come si comporta la boldrini col M5S!!!una vergogna inaudita!!!
    • Luca M. Utente certificato 3 anni fa
      pazzesco ema!!!
    • ema dell (ema dell) Utente certificato 3 anni fa
      sto guardando Luca!! una vergogna, ma come puo' comportarsi cosi?
  • Giulio C. Utente certificato 3 anni fa
    Io mi chiedo se chi presiede alla comunicazione del m5s sia consapevole che del medesimo in TV e sulla stampa (i media con i quali si vincono le elezioni nel 2014-15 ...)non passa niente di quanto viene detto, fatto di propositivo ma passa TUTTO di quello che viene detto - fatto di negativo. Ecco che tutta l'utenza di tali media sa tutto del BOIA detto a Napolitano e niente di tutto il resto. La rabbia è ancora più grande dopo avere visto all'opera gente come Di Battista e Di Maio in prima serata, in grado di comunicare quanto e meglio dei servi dell'oligarchia PD->PDl. Per 4 lettere messe in fila gli italiani che non hanno tempo per andare sul web o chi proprio non ci sa andare vengono informati così della nostra esistenza. L'unica parolina di 4 lettere che vi meritate per consentire una strategia del genere , viene usata dalle mie parti. Chissà se ne conoscete il significato. FAVE.
  • Enzo Chiesino 3 anni fa
    Guardate a lato del Blog " cosa combina la moglie di MASTRAPASQUA" . Signori, la Casta si è posizionata ed accaparrata tutti i posti di potere e di guadagno, alla faccia degli Italiani, il popolo NON sa nulla dei porci comodi che vengono organizzati, si sono spartiti l'Italia, se non ci fosse stato il M5***** a scoperchiare il pentolone saremmo ancora qui a credere a questa banda di cialtroni arroganti che ci disprezzano. Anche questa notizia resterà in una ristretta cerchia, pensate ad un padre di famiglia che non sa come pagare una bolletta da €.50,00, cosa può provare leggendo, ma soprattutto sentendo questa notizia. Mi convinco sempre più, una TV con servizi dettagliati rovescerebbe la situazione in pochi mesi. Chiediamo a gran voce l'apertura di un canale TV, è per bene dei nostri figli, non facendo nulla li condanniamo ad essere schiavi di un sistema spregevole. M5***** sempre
  • Massimo Lafranconi Utente certificato 3 anni fa
    Mi lascia esterrefatto che ci sia anche qualcuno del movimento che dica che Sorial doveva moderare i termini. Questo vuol dire che la stampa e la tv di regime hanno fatto danni gravissimi, boia cari signori è un sinonimo di giustiziere, cioè chi applica la pena capitale secondo una legge. Sorial ha detto che il Re sul Colle è il boia delle opposizioni a cui si vuole mozzare la testa. Trattasi di linguaggio FIGURATO, indubbiamente forte, ma certo non un insulto come invece è stato fatto passare estraendolo dal contesto della frase. Se avesse detto "giustiziere" delle opposizioni invece di boia non sarebbe stato criticato, certo, ma questo dipende dall'ipocrisia della nostra falsa informazione che fa i taglia e cuci per infinocchiare la gente. Inoltre la levata di scudi di tutto il mondo politico dei media contro l'M5S è un chiaro segnale che si sono toccati nel vivo gli interessi dei poteri marci di questo paese, le banche in primis, che se non dovessero ricevere il maxi-regalo di Letta per ricapitalizzarsi e far cassa con soldi pubblici, sarebbero in grave difficoltà. Questa ricapitalizzazione non è altro che un finanziamento statale a fondo perduto alle maggiori banche italiane, peggio dei 4 miliardi regalati ad MPS da Monti
    • Massimo Lafranconi Utente certificato 3 anni fa
      Se non si smascherano questo sistemi terroristici dell'informazione voi pensate che il movimento potrà mai governre questo paese? Non si cambia un paese con i voti, ma con persone che prendono coscienza dei depistaggi e dei metodi nazisti che usa la cosidetta informazione. Va cambiata la mentalità delle persone, vanno smascherati questi montaggi del cazzo con il taglia cuci spiegando le ragioni politiche di questo intervento. Si può dire ghigliottina, tagliola etc. ma non dire chi aziona questi meccanismi antidemocratici, cioé "i boia"? Bravo Sorial, spiega le tue ragione ma non scusarti e non ritrattare nulla, nemmeno una virgola, la gente deve capire le tue ragioni devi solo spiegarti con ragionevolezza e semplicità smascherando questi delinquenti
    • domenico santacroce Utente certificato 3 anni fa
      ma di cosa si meraviglia, costui! non ha capito lui e quelli come lui che su una parola inopportuna si alza un polverone infinito che dura giorni. i partiti degenerati hanno una trafila quarantennale di esperienza per depistare, spostare l'attenzione dalle cose importanti, attaccandosi a situazioni come questa. buona parte della gente guarda e sente franceschini che non ha vergogna di dire balle gigantesche e ci crede. bisogna farsi furbi e non cadere in trappole così poco mascherate. bisogna imparare a non prestare il fianco a questi professionisti del depistaggio che hanno collaboratori nei tanti media asserviti.
    • carlo b. Utente certificato 3 anni fa
      No, Giuseppe, invece doveva eccome esprimersi così!!! Il coraggio delle idee prima di tutto, altrimenti non abbiamo credibilità. Poco importa quello che dicono i media, se uno ha detto la pura verità. E ti dirò di più: secondo me bisogna uscire dalle logiche del finto perbenismo, qua la gente è arrabbiata, ma veramente. E l'errore peggiore da fare è fare i populisti fuori e poi mischiarsi nel linguaggio falso e compassato dentro. Errore! Si deve capire chiaramente la rabbia e l'ostilità di cui è portavoce il movimento, altrimenti dov'è l'alternativa? Oltretutto non è stato usato un appellativo nè particolarmente grave, nè razzista nè offensivo. Non vedo cosa ci sia da scandalizzarsi quando lo pensano in molti. Chi ha avuto il coraggio di drilo in pubblico va sostenuto e appoggiato, non costretto a chiedere scusa.
    • Giuseppe Flavio Utente certificato 3 anni fa
      Cazzo, ma l'errore non è nel merito dell'argomento. Gli dò ragione. Ma non doveva esprimersi così. La massa del popolo italiano, una massa che addirittura oscilla tra sinistra (ma esiste ancora una sinistra?)e un B. condannato in terzo grado, e poi ancora la massa di incerti... tutti questi benpensanti in buona fede, che si interessano poco della politica, tutti questi, come si può pensare che vengano attratti dal M5S?
  • Giorgio J. Utente certificato 3 anni fa
    siamo all'epilogo della truffa del campionato di calcio, gli stadi sono vuoti e le spese superano sempre i ricavi. non si menano più nemmeno i tifosi, solo dei coglioni possono credere che il campionato sia regolare.
  • ciro r. Utente certificato 3 anni fa
    cari Grillo e Casaleggio , penso che sia giunto il tempo per una grande manifestazione ,che coinvolga tutti gli italiani onesti intellettualmente ,tutti quelli che non possono più tollerare la disinformazione prezzolata delle TV e dei giornali , tutti quelli che pagano il canone per una Tv-farsa lottizzata dai partiti .Lo sdegno verso questa disinformazione dilagante ,fatta di menzogne ed omissioni ,è stato un crescendo continuo per moltissimi di noi. E ora di scendere in piazza e scuotere le coscienze dei dormienti.
  • Lalla M. Utente certificato 3 anni fa
    Alla Camera i deputati M5s cercano di salvare la Banca d'Italia dall'attacco concentrato dei nemici della indipendenza della Repubblica. Informarsi e informare è un dovere civico dell'intera cittadinanza. http://sergiodicorimodiglianji.blogspot.it/2014/01/alla-camera-i-deputati-m5s-cercano-di.html#comment-form
  • franco graziani 3 anni fa
    Saccomanni vede le...allucinazioni,perche'solo un allucinato puo'affermare ancora che l'Italia resta l'8°potenza economica mondiale ( siamo 11° a pari merito con il Messico..Russia,Gran Bretagna e Canada ci hanno sorpassato gia'dal 2011 !!!)oppure che c'e'un crescente ottimismo nei ceti medi e medio-bassi,QUANDO Bankitalia poche ore fa ha reso pubblico il suo annuario statistico 2012,un bollettino DA PAURA !... Quando avra'finito e soprattutto smaltito il suo drink,provi Saccomanni a fare una telefonata al prof.Giovanni D'Alessio,responsabile dell'annuario per Bankitalia e membro della Banca Internazionale dei Regolamenti...si schiarira'le idea e forse si chiedera'.."ma chi mi ci ha messo a fare il Ministro dell'economia ?"... A casaaaaaaa !! f.g-torino.
  • Viviana Vi Utente certificato 3 anni fa
    Letta e il Pd sono arrivati a ripetere i loro trucchi infami, attaccando nello stesso decreto l’Imu al regalo di 7 miliardi e mezzo fatto alle banche!! Basta vedere come i media hanno attaccato i M5S quando sono insorti all'ennesimo regalo al sistema bancario che ci affama e come hanno detto vilmente e fraudolentemente che il M5S era contro la sospensione dell'IMU e dunque contro gli Italiani!!!!! e poi si arriva ad accusare di ipocrisia proprio i 5stelle!!!! é il massimo!!! c'è di che insorgere e insultare questo decreto è una beffa fatta al paese E Letta risponderà di tutto! Anche di questo! del resto è un pupazzo messo lì attraverso Napolitano solo per curare gli interessi del sistema bancario affamando i cittadini! Il massimo della spregevolezza e dell’inganno
  • giorgio 3 anni fa
    mastrominchia restituisca le pensioni prima che se rubi pure quelle.
    • carlo b. Utente certificato 3 anni fa
      Dovrebbe essere una regola: RESTITUTIRE IL MALTOLTO!!!!!Qua nessuno restituisce mai quello che ha rubato con gli interessi. NON VA BENE!!!!!!!e non è possibile che ci sia uno con 25 incarichi...dico ohhhh!!!25 incarichi!!! e c'è gente ONESTA a spasso con altrettante competenze! Ma quando ci indignamo veramente????
  • Lalla M. Utente certificato 3 anni fa
    ** Il Decreto in discussione martedì alla Camera va contro la Costituzione perché: - I decreti legge devono avere requisiti di necessità e d’urgenza, altrimenti sono incostituzionali. La norma relativa al capitale della Banca d’Italia è evidentemente priva del requisito della necessità e urgenza, e quindi il Decreto 133 è incostituzionale. - I decreti legge devono trattare materie omogenee altrimenti sono incostituzionali. Il Decreto Legge 133 tratta della tassazione dell’Imu e delle regole per la cessione di immobili pubblici: sono materie che non hanno nulla a che fare con la proprietà della Banca d’Italia! - I decreti leggi non possono avere come argomento norme ordinamentali altrimenti sono incostituzionali. La norma relativa al capitale della Banca d’Italia invece è proprio una norma ordina mentale, e quindi non può essere oggetto di decretazione d’urgenza. - A partire dal 2014, grazie al Decreto Legge 133, ogni anno i banchieri potranno impadronirsi di decine di miliardi di euro, derivanti dalla stampa degli euro che invece spettano a noi italiani, se la Banca d’Italia rimane pubblica. - Mantenere la proprietà pubblica della Banca d’Italia è l’unica possibilità che abbiamo per potere ridiscutere il debito pubblico italiano e poi pagarlo. - Per tutti questi motivi, da più parti è stata fatta richiesta al Ministro dell’Economia Fabrizio Saccomanni di stralciare la parte relativa alla Banca d’Italia dal Decreto 133, ma l’ex Direttore Generale della Banca d’Italia, in grave e evidente conflitto d’interessi, si è opposto! * LEGGE 28 dicembre 2005, n.262 - Disposizioni per la tutela del risparmio e la disciplina dei mercati finanziari. TITOLO IV DISPOSIZIONI CONCERNENTI LE AUTORITA' DI VIGILANZA Capo I PRINCIPI DI ORGANIZZAZIONE E RAPPORTI FRA LE AUTORITA' Art. 19. (Banca d'Italia) … 10. Con regolamento da adottare ai sensi dell'articolo 17 della legge 23 agosto 1988, n. 400, è ridefinito l'
  • Luca M. Utente certificato 3 anni fa
    M5S senza se e senza ma!!!!
  • luciano passalacqua Utente certificato 3 anni fa
    MASTRAPASQUA SIGNORE E SIGNORA:Non è da meno del marito la signora Mastrapasqua. Se l’uomo di casa ha oggi nove incarichi tra Inps, Equitalia e Autostrade, ma ne ha avuti 25 considerando anche il passato, la moglie, Maria Giovanna Basile, è presente in venti collegi di sindaci: dalla Rai alle controllate Aci, alla municipalizzata romana Acea. Una coppia tutta d’oro, insomma, con residenza ai Parioli, entrata nei giochi di potere della politica dal 2004... E QUI NON SIINDIGNA NESSUNO???
  • Lalla M. Utente certificato 3 anni fa
    VOGLIONO REGALARE IL PATRIMONIO DI CENTINAIA DI MILIARDI DELLA BANCA D’ITALIA AI BANCHIERI PRIVATI ITALIANI E STRANIERI Dopo il Porcellum di Calderoli, Berlusconi e Casini del 2005, domani 21 gennaio 2014 arriva LA PIU’ GRANDE PORCATA di Saccomanni con Letta, Alfano e Renzi. Se oggi 28 gennaio 2014 la Camera dei Deputati approverà il Decreto Legge n. 133, il ministro dell’Economia Saccomanni, insieme a Letta Alfano e Renzi regaleranno centinaia di miliardi di euro degli italiani ai banchieri che non hanno alcun diritto sull’immenso patrimonio della Banca d’Italia, oro immobili e diritti di signoraggio inclusi. Il Decreto 133 è in evidente contrasto con la Costituzione Italiana* Il Decreto 133 è in contrasto con la legge n. 262 del 2005, che stabilisce il ritorno allo Stato Italiano delle quote della Banca d’Italia** IL PIÙ GRANDE CONFLITTO D’INTERESSI VIENE DAL MINISTRO DELL’ECONOMIA FABRIZIO SACCOMANNI, infatti il Ministro dell’Economia e delle Finanze del Governo Letta è un banchiere, scelto dai banchieri a rappresentarli, e con questo Decreto Legge regalerà la Banca d’Italia e il suo patrimonio di centinaia di miliardi di euro ai banchieri che lo hanno scelto. Il Decreto Legge 133 è incostituzionale, è contro la legge 262 del 2005, va contro la natura pubblica della Banca d’Italia, va contro l’interesse degli italiani per favorire gli interessi dei banchieri privati e delle assicurazioni private italiane e straniere che hanno scelto Saccomanni prima come Direttore Generale della Banca d’Italia e poi come Ministro dell’Economia del Governo Letta. Fabrizio Saccomanni non è mai stato eletto e da decine d’anni è ai vertici del sistema bancario italiano e internazionale. Per questo Fabrizio Saccomanni non può più fare il Ministro dell’Economia e non deve essergli consentito di regalare la Banca d’Italia ai suoi amici banchieri. Dal sito della Banca d’Italia: la Banca d’Italia è la banca centrale della Repubblica italiana ed è parte del Sistema europeo di banche cent
    • Lalla M. Utente certificato 3 anni fa
      Queste informazioni sono disponibili anche in PDF. Puoi scaricare una copia da stampare e/o da divulgare ai tuoi contatti tramite questo link: http://www.giorgiogustavorosso.it//LA-PIU-GRANDE-PORCATA-DELLA-PARTITOCRAZIA.pdf
  • giorgio 3 anni fa
    basta con i tromboni nazionalisti, i due marò non sono degli eroi ma bensì degli assassini che devono essere processati secondo giustizia.
  • Viviana Vi Utente certificato 3 anni fa
    Abbiamo la classe politica più corrotta d'Europa ma vogliamo combatterla o ossequiarla?
  • Lalla M. Utente certificato 3 anni fa
    In venti parole «Berlusconi non avrebbe potuto scrivere una legge elettorale più efficace di questa per le ragioni sue e di Forza Italia». (Pippo Civati).
  • Monica R. Utente certificato 3 anni fa
    Ecco, ci mancava solo la "tagliola"! E questa sarebbe quella che lavora per la fame nel mondo...
    • Monica R. Utente certificato 3 anni fa
      Ok ci provo, Grazie Alf!!!
    • Alfredo E. Utente certificato 3 anni fa
      Prova a fare una ricerca con youtube IL CANZONIERE DEL VALDARNO :))
    • Monica R. Utente certificato 3 anni fa
      Ciao Alfredo! Mannaggia, lo voglio vedere anch'io :(
    • Alfredo E. Utente certificato 3 anni fa
      Ciao Monica, ciao Frù io ho visto il video, Frù sei un "drago", con la musica non sbagli un colpo!! :))
    • Monica R. Utente certificato 3 anni fa
      Sarà una perturbbazzzzione locale... ;)
    • er fruttarolo Utente certificato 3 anni fa
      E' 'n probblema reggionale??
    • Monica R. Utente certificato 3 anni fa
      Frutta, non gira... :(
    • Monica R. Utente certificato 3 anni fa
      Azz, Frutta sta volta non mi funziona a me quel boia di un youtube. Ci riprovo.........
    • er fruttarolo Utente certificato 3 anni fa
      'Na partiggiana... http://youtu.be/k5ti33bDBto
  • ciro r. Utente certificato 3 anni fa
    gli italiani che non si informano in rete e che hanno come informazione solo i giornali e le TV ,è ovvio che non sanno niente delle "boiate" di Napolitano ,che più volte sono state elencate qui sul Blog e che circolano su tutti i blog in rete .Questi italiani "da recuperare" e da sottrarre all'opera di disinformazione dei media , saranno di sicuro influenzati dall'ondata di fango riversata contro il M5S in questi giorni , ma dopo prima o poi si chiederanno come mai il M5S ce l'ha così tanto con Napolitano , e qualcuno di loro forse troverà l'elenco delle "boiate" da qualche parte e capirà che deve scendere al più presto dal carro dei lobotomizzati TV.
    • ciro r. Utente certificato 3 anni fa
      questo è uno degli elenchi delle "boiate " di Napolitano che circolano in rete : - firma di leggi incostituzionali per salvare Berlusconi. - creazione illegittima del governo Monti. - pressioni per fermare le indagini sulla trattativa stato-mafia, per salvare Mancino e per distruggere le sue intercettazioni che avrebbero provato questi pressioni. - nomina dei 10 saggi per far attuare un programma arbitrario ad un governo ancora da formare. - assenza di qualsiasi esponente del M5S tra i dieci saggi ( prima forza politica alle elezioni) .- illegittimità del secondo mandato presidenziale, frutto di un patto segreto - concessione della grazia al colonnello americano Joseph Romano condannato per il sequestro di Abu Omar - esautorazione del parlamento sulla decisione degli F35 - appoggio alle modifiche illegittime della costituzione (art. 138)…” - intromissione nelle scelte del governo chiedendo la riforma urgente della giustizia, con un messaggio diffuso immediatamente dopo la sentenza di condanna contro Berlusconi. - ulteriore messaggio in cui Napolitano esclude la possibilità del carcere per Berlusconi sostituendosi al giudice di sorveglianza il solo che dovrà decidere la modalità di espiazione della pena. - nomina di 5 senatori a vita di chiara tendenza filo governativa, per garantire il governo da eventuali defezioni. - nomina di uno dei più repellenti rappresentanti della casta, Giuliano Amato, come giudice della Corte costituzionale. - Messaggio alle camere per richiedere l’indulto o l’amnistia. - Intervista alla stampa in cui si denigra il M5S , con la quale Napolitano diventa un attore politico e non più arbitro imparziale. - Ha consentito la secretazione delle rivelazioni del pentito Carmine Schiavone sulla Terra dei Fuochi rendendosi responsabile della morte di centinaia di persone . Pensi davvero che,chiunque ne sia a conoscenza ,possa non essere d'accordo con l'affermazione di Sorial ? Solo chi le ignora ,le "boiate",può indignarsi per le parole di Sorial.
    • libero sempre Utente certificato 3 anni fa
      Ciao Ciro Come ho già postato in precedenza la gente comune sa benissimo che Nap è un gran figlio di donna allegra; ma ciò che la massa, massa che fino a ieri ha pasteggiato a Beatiful e Donne/Uomini e che con grosse difficoltà si sta staccando da questi stereototipi di vita quotidiana, non digerisce sono questi attacchi volgari e sconclusionati fatti a quei simboli che nel vivere quotidiano rappresentano lo Stato: Pertanto l'uscita fatta dal DISONOREVOLE (perchè questo è in quanto ha provocato danni enormi al movimento) corre il rischio di vanificare l'ECCELLENTE lavoro fatto dai vari Di Battista ecc.. nei negli inerventi pubblici fatti in trasmissioni fino a ieri MONOPOLIZZATE dal VECCHIO MARCIUME ed oggi costrette a prendere atto (obtorto collo) che esistono persone che credono ancora di poter raddrizzare la baracca in maniera PULITA. Ciao
  • Mario S. Utente certificato 3 anni fa
    C'è ancora troppa gente che sta bene. I dipendenti Equitalia, i dirigenti pubblici, strafottenti, arroganti, sicuri del loro stipendio e ladri dai triplici incarichi. E poi tutta la gente imbucata nell'apparato statale. Questa è la vera casta oltre ai politici. Loro non vengono assolutamente toccati da nessuna crisi nè tantomeno si può mettere in discussione il loro operato. Blindati, ipergarantiti, raccomandati.Cosa volete che gliene freghi dell'euro, dei problemi con i mutui, della gente che il lavoro lo perde, delle multinazionali, delle delocalizzazioni? E il governo se ne guarda bene dal toccarli, altrimenti guai!Come pure viene a perseguitare il pesce piccolo ma i grandi patrimoni, le porcate più indegne perpetrate a danni della collettività, quelle le lascia stare. Quello che forse può aumentare il malcontento e portare seriamente alla rivoluzione come a Kiev (e sarebbe ora) è che per la prima volta nella storia non sono solo gli operai, a soffrire, ma un'intera classe media anche di piccoli imprenditori, artigiani e commercianti che stanno realizzando in che catastrofe ci troviamo. Per un vero cambiamento c'è da auspicare il taglio degli stipendi degli statali, che dovrebbero iniziare a soffrire un po'. Se avessero proposto lo stesso taglio che è stato proposto agli operai della Electrolux ci sarebbero già le piazze piene di gente.
    • Elio Dusso Utente certificato 3 anni fa
      Purtroppo quando cominceranno a tagliare gli stipendi dei burocrati avranno gia mangiato la sopravvivenza della povera gente. Perchè non si istituisce una lista on line dei burocrati con nomi, cognomi e indirizzi, ai quali poter andare a chiedere eventualmente aiuto in caso di necessità? La rete questo può farlo e molta gente potrebbe essergliene grata.
  • Daniela M. Utente certificato 3 anni fa
    II racconto delle sabbie Nato da remote montagne, un fiume solcò molte regioni per raggiungere finalmente le sabbie del deserto. Provò a superare questo ostacolo così come aveva fatto con gli altri, ma si accorse che, man mano che scorreva nella sabbia, le sue acque sparivano. Era convinto, tuttavia, che era suo destino attraversare quel deserto, eppure non ci riusciva ... Fu allora che una voce nascosta, proveniente dal deserto stesso, mormorò: "II vento attraversa il deserto; il fiume può fare altrettanto". Il fiume obiettò che, sebbene si lanciasse contro la sabbia, l'unico risultato era di essere assorbito, mentre il vento poteva volare e, quindi, attraversare il deserto. "Lanciandoti nel tuo solito modo, il deserto non ti permetterà di attraversarlo. Potrai solo sparire o diventare una palude. Devi permettere al vento di trasportarti fino a destinazione". "Ma com'è possibile?". "Lasciandoti assorbire dal vento". Era un'idea inaccettabile per il fiume. In fin dei conti, non era mai stato assorbito prima d'ora. Non voleva perdere la sua individualità: una volta persa, come essere sicuri di poterla ritrovare? La sabbia rispose: "II vento svolge questa funzione: assorbe l'acqua, la trasporta al di sopra del deserto, poi la lascia ricadere. Cadendo sotto forma di pioggia, l'acqua ridiventa fiume". "Come posso sapere che è la verità?". "È così. Se non ci credi, potrai solo diventare una palude, e anche per questo ci vorranno anni e anni; e, comunque, non sarai più un fiume". "Ma non posso rimanere lo stesso fiume?". (continua in cantina) ^__^
    • Alfredo E. Utente certificato 3 anni fa
      Ciao Daniela. brava!!! sempre meglio (o ad majora), come preferisci. :)))
    • Monica R. Utente certificato 3 anni fa
      Fantastica! Sei un pozzo di belle risorse. Ti nomino la WikiDani del blog :))) Ciao Grande Dani!
    • Daniela M. Utente certificato 3 anni fa
      "In entrambi i casi non puoi rimanere lo stesso fiume", rispose il mormorio, "la parte essenziale di tè viene portata via e forma di nuovo un fiume. Oggi porti questo nome perché non sai quale parte di tè è quella essenziale". Queste parole risvegliarono certi echi nella memoria del fiume. Si ricordò vagamente di uno stato in cui egli - o forse una parte di sé? - era stato tra le braccia del vento. Si ricordò anche - ma era veramente un ricordo? - che questa era la cosa giusta, e non necessariamente la cosa più ovvia, da fare. Allora il fiume innalzò i suoi vapori verso le braccia accoglienti del vento. Questi, dolcemente e senza sforzo, li sollevò e li portò lontano, lasciandoli ricadere delicatamente non appena raggiunsero la cima di una montagna molto, molto lontana. Ed è proprio perché aveva dubitato, che il fiume poté ricordare e imprimere con più forza nella sua mente i dettagli della sua esperienza. "Sì, ora conosco la mia vera identità", si disse. Il fiume stava imparando. Ma le sabbie mormoravano: "Noi sappiamo, perché lo vediamo accadere giorno dopo giorno e perché noi, le sabbie, ci estendiamo dal fiume alla montagna". Ecco perché si dice che la via che permette al fiume della vita di proseguire il suo viaggio è scritta nelle sabbie. --------------------------------- Questa bellissima storia si ritrova in molte lingue nella tradizione orale. Circola quasi sempre fra i dervisci e i loro allievi. È stata usata nella Rosa mistica del giardino del rè, di Sir fairfax Cartwright (pubblicato in Inghilterra nel 1899). Questa versione proviene da Awad Afifi il tunisino, morto nel 1870. Buona Giornata! ^__^
  • giorgio 3 anni fa
    dieci cento mille Giorgio Sorial! vila l'italia libera viva la rivoluzione
    • Giuseppe Flavio Utente certificato 3 anni fa
      D'accordo: viva la rivoluzione. La fai da solo?
  • Vito Reale 3 anni fa
    Forse state parlando con un potenziale suicida perchè vedo nero, molto nero anzi nulla.....12 ore, dalle 3.30 sino alle 15.30, panino al volo. Stipendio medio in 2 anni 800 euro, patti chiari dall'inizio no quattordicesima e metà ferie....ok, senza lavoro mi stà bene. Poi ?...in un giorno da occupato a disoccupato ancora. Con figli a carico, affitto e bollette pari a 550 euro. Avevo tante idee e tanta volontà ma la fame,intendo la fame di giustizia, e stata divorata da quella materiale. un uomo senza lavoro non ha dignità. dunque ogni suo gesto e giustificato. Questo, per me, forse è l'ultimo dignitoso appello lanciato nel nulla.....che dio mi ascolti.
    • JOY-KEY 3 anni fa
      VITO ciao Io TI sono vicino anzi Questo dolore lo traspiro dai miei pori.., TI PREGO DATTI CORAGGIO so quello che provi lo ripeterei all'infinito se potesse rendermi CREDIBILE e alleviare quel MOSTRO interiore che divora la tua esistenza ed ogni tuo sogno. IO per natura sono un pessimista ANCHE QUANDO tutto mi va BENE sapendo COME si SOFFRE QUANDO si sta MALE, VERAMENTE MALE... LASCIATI trasportare PSICOLOGICAMENTE in un tuo momento di felicità passata anche se questi RICORDI possono crearti SOLAMENTE DOLORE. SE IO STO MALE, che tutto quello che sta succedendo l'avevo previsto, figuriamoci milioni di persone a cui sembra di essere entrati in un mondo da incubo. Tira fuori il meglio di te, cioè lo spirito l'essere che neanche tu conosci o sapevi di avere... CREDIMI LA mia vita è stata caratterizzata in una LOTTA CONTINUA in un mondo che non mi appartiene ne come struttura o mentalità... DI NUOVO datti coraggio i problemi economici sono la bESTIA peggiore in quest'EPOCA... non lasciarti sopraffare... decenni fa ero nelle tue stesse condizioni... ora lo siamo tutti... CIAO....joykey Ps.mentre scrivevo il pensarti mi venivano le lacrime, non deludermi...CIAO.
    • Galileo Marino Utente certificato 3 anni fa
      Prima di pensare a suicidarsi ci sarebbero molte altre idee, anche estreme, da mettere in essere.
    • carlo b. Utente certificato 3 anni fa
      graziano, se non l'hai ancora capito E' CON LA GLOBALIZZAZIONE che al medioevo ci stiamo tornando necessariamente. Esattamente come in Grecia, dove per mangiare sono tornati all'orto.Forse è il caso di collegare il cervello!!!
    • graziano . Utente certificato 3 anni fa
      come dire torniamo nel medio evo
    • carlo b. Utente certificato 3 anni fa
      MS5 SVEGLIAAA!!!!!!Anzichè inserire articoli sul fatto che è un falso che siamo invasi dai migranti e queste balle qua PENSATE A RISOLVERE I PROBLEMI DEGLI ITALIANI e sganciatevi dall'eventuale mentalità che vogliono inculcarvi!!!!Fate il possibile per eliminare le leggi assurde sul lavoro, lottate per avere i diritti dei lavoratori che sono stati calpestati, fate in modo di punire chi delocalizza vietando la vendita di prodotti che provengono da paesi a basso costo, eliminate la grande distribuzione che gode di troppi vantaggi. Insomma svegliatevi e date credibilità!!!
  • michele barberi Utente certificato 3 anni fa
    PONZIOLITANO - Definire "Boia" una persona è sicuramente una definizione molto forte è sconcertante! Ciò non toglie che sottintende tante verità scomode (per il cosidetto "offeso") che più di una volta hanno creato il pubblico sconcerto! Non sto a ripetere le argomentazioni del Cittadino 5 stelle, a sostegno alla parola "Boia" che di per sè condivido in pieno! Qualora per la sua "imprudenza" dovesse subire guai giudiziari ESPRIMO A QUESTO PARLAMENTARE DA SUBITO TUTTA LA MIA SOLIDARIETA'! La verità è che i nostri governanti CI STANNO AMMAZZANDO! Il caso Electrolux è una delle tante avvisaglie in tal senso, e non a caso segue la proposta (solo per ora accantonata) DI RIDURRE GLI STIPENDI AGLI INSEGNANTI! Scommetto che nelle fabbriche svedesi nessun manager si sognerebbe di IMPORRE, dall'oggi al domani, UNA DRASTICA RIDUZIONE DEGLI STIPENDI DEI LAVORATORI SVEDESI! La verità è che il resto dell'Europa ci tratta GIA' COME UNA COLONIA alla quale è possibile imporre di tutto (Come succedeva con le colonie dei Vecchi Imperi Europei ottocenteschi)! Di questo passo, DI GOVERNO COLLABORAZIONISTA IN GOVERNO COLLABORAZIONISTA, inizierà presto la tratta degli italiani per la coltivazione del cotone nei latifondi dell'Africa Subsahariana! Ritornando a Bomba su Napolitano RICORDO L'INCHESTA GIORNALISTICA TEDESCA (e già perchè le inchieste giornalistiche SULLA DISONESTA' DEI NOSTRI RAPPRESENTANTI AL PARLAMENTO EUROPEO le FANNO ANCHE I TEDESCHI anche se son tenute segrete dalla nostra CANONIZZATA (e catechizzata) RAI) TRASMESSA NEL 2004 NELLA TV TEDESCA IN PRIMA SERATA vedasi: https://www.youtube.com/watch?v=ngWs2j_T6p0 Il Predecessore del COTA (che in fondo si era accontentato solo di un paio di mutande verdi) che lucrava sui rimborsi spese SAREBBE QUELLO CHE CI SCUOTE LE COSCIENZE CON I SUOI VIBRANTI DISCORSI). EBBENE VI IMMAGINATE I TELESPETTATORI TEDESCHI CHE RISATE SI SARANNO FATTI QUANDO NAPOLITANO E' DIVENTATO PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA !
    • carlo b. Utente certificato 3 anni fa
      La differenza è che quando si è solo ventilata l'ipotesi di tagliare lo stipendio agli insegnanti c'è stato un caso nazionale, con tanto di richiesta di scuse anche solo per averlo pensato. Per dei poveri operai che oltre a farsi il mazzo rischiano di rimanere per strada invece si tratta l'argomento come a dire "beh, vedremo cosa si può fare, ma fa parte del rischio". Eh, no, ragazzi, così non mi va bene. O cerchiamo di stare bene tutti o non possono esistere figli e figliastri. L'apparato statale è al servizio di tutti, non può essere garantito a debito, se nè gli imprenditori, nè gli artigiani, nè gli operai riescono a tirare avanti. Bisogna fare delle scelte POLITICHE. O la diamo definitivamente vinta al mercato e alle sue logiche assurde oppure combattiamo per ripristinare quella sana economia che c'è sempre stata. Ma finchè gli statali saranno garantiti non capiranno mai il disagio, i suicidi di tutti gli altri e questo non è giusto, mi dispiace.
  • Viviana Vi Utente certificato 3 anni fa
    Camelia Giova Oggi la politica è gestita da spacciatori di fumo politico creato a DOC per tifosi della cosidetta DX=SX. I 5 stelle sono l'unica forza politica che coerentemente si oppone a tutto ciò, e ridare dignità e forza politica a tutti i cittadini. "Politica si faceva nel ’45, nel ’48 e ancora negli anni Cinquanta e sin verso la fine degli anni Sessanta. Grandi dibattiti, grandi scontri di idee e, certo, anche di interessi corposi, ma illuminati da prospettive chiare, anche se diverse, e dal proposito di assicurare il bene comune. Che passione c’era allora, quanto entusiasmo, quante rabbie sacrosante! Soprattutto c’era lo sforzo di capire la realtà del paese e di interpretarla. E tra avversari ci si stimava. De Gasperi stimava Togliatti e Nenni e, al di là delle asprezze polemiche, n’era ricambiato... i partiti hanno degenerato e questa è l’origine dei malanni d’Italia. “ I partiti di oggi sono soprattutto macchina di potere e di clientela: scarsa o mistificata conoscenza della vita e dei problemi della società e della gente, idee, ideali, programmi pochi o vaghi, sentimenti e passione civile, zero. Gestiscono interessi, i più disparati, i più contraddittori, talvolta anche loschi, comunque senza alcun rapporto con le esigenze e i bisogni umani emergenti, oppure distorcendoli, senza perseguire il bene comune. La loro stessa struttura organizzativa si è ormai conformata su questo modello, non sono più organizzatori del popolo, formazioni che ne promuovono la maturazione civile e l’iniziativa: sono piuttosto federazioni di correnti, di camarille, ciascuna con un “boss” e dei “sotto-boss”." (Enrico Berlinguer) Re Giorgio non ricorda queste parole di Berlinguer.
  • Carlo Nocentini Utente certificato 3 anni fa
    Analisi inappuntabile.Il problema E' quello.Oltre ad una serie di correlati ( burocrazia, infrastrutture,giustizia....) riportabili tutti alla stessa radice.Le imprese delocalizzano in Austria, Svizzera, Francia, Germania.. Non solo nel Bangla Desh. Ma siccome nessun amministratore delegato può intervenire su autostrade, infrastrutture, fisco, burocrazia interviene sulla sola variabile affrontabile. Il costo del lavoro. Ma il nostro problema (secondo me) è che l'attenzione mediatica oggi, si sposta completamente rispetto a questa analisi o alla fondatezza dell'ostruzionismo su IMU- Banca Italia. Perchè un coglioncello che non riesce a collegare la lingua al cervello quando parla ha sparato una cazzata. Oltretutto ignorante. Se proprio voleva usare quell'epiteto era molto più appropriato associarlo all ' "In Ungheria l'URSS porta la pace", a suo tempo detto dal nostro, che non all'applicazione della "tagliola". Che non dipende da SAR, ma dalla pseudo vergine delle rocce. E qualora SAR ne fosse comunque in qualche modo responsabile, se la cosa serve a fare stare zitto il coglioncello, è comunque opera meritoria. Purtroppo il "dagli amici mi guardi Iddio, chè dai nemici mi guardo io" diventa troppo spesso di attualità. Ma se la smettessero di cercare di fare Grillo, se non lo sanno fare ??
    • Giuseppe Flavio Utente certificato 3 anni fa
      Carlo, ciò che hai scritto è una lectio magistralis!
  • Luca 3 anni fa
    Attenzione! Il costo del lavoro è alto se misurato per unità di prodotto: http://scenarieconomici.it/leuropa-disunita-la-divergenza-del-costo-del-lav oro-per-unita-di-prodotto/ Ma se consideriamo il costo orario è in media UE (e un po' più basso della media euro): http://www.linkiesta.it/costo-lavoro-italia-europa Il costo del lavoro per prodotto è più alto solo perché la produttività italiana è più bassa. Ma è più bassa a causa delle vendite in calo per colpa della diminuzione della domanda interna causata dall'euro. La produttività infatti si calcola: valore aggiunto (che a sua volta si calcola: vendite - costi per acquisti di beni e servizi) / numero di operatori (cioè dipendenti). Va bene qualsiasi cosa che aumenti gli stipendi dei lavoratori (anche il taglio del cuneo fiscale) ma badate bene che il vero problema dei minori consumi interni è l'euro! http://www.youtube.com/watch?v=xQZhdbyymrU
    • Galileo Marino Utente certificato 3 anni fa
      Perfettamente daccordo. Quello che mi sorprende è che ancora la grande massa, fatto evidenziato dai commenti che vedo, non si pone in questa ottica e si lasci fuorviare da discorsi di comodo.
  • giorgio 3 anni fa
    Lettera aperta 2^ PARTE Siamo di fronte ad una indiscutibile parentesi economia, che purtroppo (la storia insegna) spesso anticipa e fomenta eventi ancora più drammatici e catastrofici. In Europa sembrano prevalere politiche ostili avverso solidarietà e sostegno concreto ai paesi mediterranei in difficoltà ma ricchi invece di esperienze culturali e risorse straordinarie. Rigore, restrizioni e vincoli di ogni genere, colpiscono duramente l’economia già in affanno, e l’euro declina inesorabilmete tutta la sua insostenibilità ed incompiutezza, come moneta unica. Odiato simulacro di aspettative svanite e causa di generale impoverimento del tessuto sociale. Oggi cittadini , non possoiamo più sottacere questa situazione esplosiva. Non possiamo rimanere idifferenti e inermi allo sfascio, siamo tutti chiamati ad alzare disperatamente la testa, siamo chiamati a dare una corale ed immediata risposta perchè acta est fabula (lo spettacolo è finito). Il popolo rivoluzionario, le classi sociali più sofferenti, non seguiranno sul terreno del suicidio politico ed economico questa classe dirigente.
  • Viviana Vi Utente certificato 3 anni fa
    intanto basta dare una scorsa ai blog in giro ed è tutto un insorgere di attacchi a Nap solo i media di regime fingono di indignarsi ma per chi ha messo in uno stesso decreto Imu e 7 miliardi e mezzo regalati alle banche mentre è povero un Italiano su 2 de non si pende un euro per chi sta male non c'è alcuna indignazione??????
  • giorgio 3 anni fa
    Lettera Aperta 1^ PARTE Con la presente, mi auto denuncio di non aver pagato l’IMU 2013 e pertanto di essere reo (secondo l’Agenzia delle Entrate) di evasione fiscale. Ma il sottoscritto, avendo invece la coscienza appostissimo, non si ritiene affatto un evasore fiscale. Né si ritiene in alcun modo, debitore dello Stato italiano, almeno così come l’eccezione più fisiocratica del termine intende. Se non sono riuscito a pagare ciò che l’erario impone è semplicemente perché sono disoccupato e privo dei mezzi per farlo “ mala tempora currunt” . Mi ritengo semmai persona lesa, oltraggiata nella mia dignità di uomo e cittadino e vittima di un regime fiscale tiranno e profondamente ingiusto, forte con i deboli e debole con i forti. Vittima inoltre (con diritto di essere risarcito) di un sistema politico corrotto, che dopo avere razziato e dilapidato importanti risorse pubbliche, sconfinando nella illegalità diffusa delle pratiche amministrative e dei costumi, oggi riversa su cittadini disorientati, la propria nevrosi ed il senso di fallimento che si porta dietro. I diritti essenziali delle nuove generazioni vengono calpestati, così come se ne vanno in fumo le loro più genuine speranze e il diritto alla felicità. L’italia è sull’orlo del baratro, l’economia è allo sfascio ed il prelievo fiscale divenuto insostenibile per molte fasce sociali più deboli.
    • carlo b. Utente certificato 3 anni fa
      hai solo ragione. E se continua così ci sarà un nuovo assalto ai forni molto peggiore di quello descritto da Manzoni.
  • Viviana Vi Utente certificato 3 anni fa
    già l'aver messo nello stesso decreto l'IMU e 7 miliardi e mezzo di regalo alle banche è un atto di una ipocrisia e malafede incredibile Molto peggio dell'insulto di Sorial! e Napolitano dovrebbe firmare questa roba?????
  • GABRIELE TINELLI () Utente certificato 3 anni fa
    L'obiettivo di Renzie e del governo è quello di trasformare l'Italia nella Cina, opera iniziata con Monti. Questo caso è la prova definitiva.
  • giorgio 3 anni fa
    Genarazione PD parte 2^ Dice Renzi, faremo la rottamazione. Ma quale rottamazione? Ma se stanno ancora tutti lì, solo che se sono nascosti un pochino sotto i banchi per non attirà l‘attenzione e non li vedi. Ma ce stanno. Lasciamolo lavorà . E poi andoove li vuoi mette sti poveri cristi? Mica li puoi rimproverà de qualcosa, fanno il loro mestiere, se rinnovano no? Aspetta un po’ e mo vedi che rinnovamento de partito che te combina Renzi. Fan finta dai è tutto finto, è per ride per andare in televisione. L’altra sera stavo alla televisione e c’era Renzi che parlava. Parla che te riparla mi son detto, anvedi che da questo finisco per comprà pure le pentole antiaderenti e il folletto per mi suocerà? Te possino… Dice quell’altro ci stanno le primarie. Quali primarie? E tutti sti poveri ragazzi a sgomità, a corre per votà ancora. Ancora a votà? Ma tu pensi davvero che Civati e Cuperlo li conosce qualcuno? Fan finta è ovvio è per ride. Siccome che se vergognavano tutti a presentarse, e allora hanno estratto a sorte due come questi no! Che male c’e’? Volemo mica fare un altro congresso per sta’ questione delle primarie? Dice, noi ce provamo, aoh male che vada se prendemo giornata, dicci niente. Buttele via te le due euro. Tu mettile in fila: due euro due euro due euro e mo vedi dove arrivi. Sai che te dico? Che tengo na’ confusione in testa. Vuoi vede che dopo tanti congressi, tante primarie e tanto parlà, a casa de zio Silvio ce tocca tornà? Almeno quello tiene na’ sola cosa in testa e non ce fa confusione. Son bravi ragazzi, stanno a crede a tutto, tutto se bevono!
  • Viviana Vi Utente certificato 3 anni fa
    Piero Testori La cosa veramente orribile è che ormai l'ipocrisia regna sovrana. Tutti pronti a condannare (giustamente aggiungerei) Sorial per un termine forte e offensivo ma nessuno che sanzioni o stigmatizzi le offese portate tramite le azioni da molte altre parti politiche. Le parole vengono reputate più gravi dei gesti e dei fatti.
  • giorgio 3 anni fa
    Generazione PD parte 1^ Sai che te dico, ma sai che sti elettori del PD son davvero bravi? Che carucci, stanno a crede a tutto, se bevono tutto, tutto se bevono! Anche perché, diciamola tutta,. Sto’ povero partito, prima PCI poi DS e adesso PD non se capisce più chi sono. Ma loro i ragazzi, mica si arrendono sai, mica se chiedono se percaso so sempre gli stessi o se sono cambiati. Noo. Dice quell‘altro, c’è stata la svolta, c’è stata la bolognina, e intanto tutti giù a ride e a darsi de gomito: vuoi vede che se bevono pure questa. Fanno finta de cambià si capisce no? E’ per ride. E invece sti ragazzi sempre a presso a sto partito, sempre a discute de riforme, sempre a vota‘, Credono a tutto poveretti, proprio a tutto e non sentono ragioni. Ma mica è colpa loro. Nooo, vogliono rinnovà, sono per il cambiamento, per le riforme. Oh, ma non sarà che a forza de bevese tutto, son tantino imbriachi? Ma va, son bravi ragazzi, stanno a crede a tutto, tutto se bevono. Dice Renzi faremo il jobs act. Dice Renzi, non è che se sei già suddito dello stato mi voti e poi in premio diventi anche servo dei padroni del vapore? medioevo? no signori miei globalizzazione! C’è na’ cosa però che non capisco, é che dopo ogni riforma, me aumentano sempre de qualche anno la pensione, e io in pensione non ce vado più. Me aumentano pure le tasse sulla casa e de ogni tipo e io non ce la faccio più a tirà avanti. Dico, vuoi vede che questi per via delle riforme ce l’hanno con me e me stanno a menà? Stattene zitto no? L’altra sera me fio dice, ciao pà vado al circolo del partito a discute de riforme. Io che me ne stavo a dormì sul divano, so saltato de sopra den botto, e dico, caro, ma se invece te vai a divertì al cinema o in discoteca , non è forse meio e ce fai pure risparmià?
  • Viviana Vi Utente certificato 3 anni fa
    Calval 1965 Il punto di non ritorno di estremismo lo sta raggiungendo il governo Letta e i partiti per primo il PD di Renzi. La democrazia la stanno calpestando loro. La legge elettorale che stanno approvando è solo l'ultimo di una serie di provvedimenti e azioni che non hanno niente a che fare con la nostra costituzione e la democrazia. Stanno finendo di distruggere il paese e lasciatemelo dire mentre i media continuano a distrarci con i panini mangiati a scrocco dai consiglieri regionali. Comportamenti indegni ma che sono nulla rispetto a quello che sta succedendo (vedi per esempio banca d'Italia). Tutto questo con la benedizione di Napolitano che per primo guida l'operazione di isolamento e linciaggio di chi non si vuole omologare. Che poi certe dichiarazioni e meglio non farle proprio per evitare strumentalizzazioni è un altro discorso. Non ho voluto usare M5S perchè oggi sono loro ad essere attaccati ma domani chiunque non si adeguerà avrà lo stesso trattamento.
  • ema dell (ema dell) Utente certificato 3 anni fa
    Buongiorno Blog questa di Electrolux e' solo l'ennesimo colpo di mannaia sul collo dei dipendenti.I sindacati sono latitanti come al solito, ma che ci sono a fare? lo stato gira la faccia dall'altra parte e intanto continua a incassare soldi. Non hanno ancora capito che il problema e' il costo del lavoro altissimo, le aziende non ce la fanno piu'ad andare avanti. E intanto si concedono cassa integrazione a multinazionali che hanno un sacco di lavoro ma che vogliono solo aumentare l'ultile gia' altissimo. Inspiegabili queste cose.
  • giorgio 3 anni fa
    Legge elettorale e non solo… 2^ parte Si vuole mettere il carro davanti i buoi. Creare un meccanismo elettorale che anziché essere semplice, comprensibile agli elettori, e solare strumento atto a generare rappresentanza democratica in tutte le sue legittime declinazioni, sia invece emanazione dall’alto e ancora una volta il malcelato tentativo dei poteri forti politici ed economici sotto il controllo e l’egida dell’Europa, finalizzato allo strategico e definitivo controllo egemonico della società per i prossimi venti anni. La mancanza di una rappresentanza politica forte che possa esprimere maggioranze democraticamente rappresentative, non è dunque da imputare alla società (che anzi non si senta affatto rappresentata in modo convincente da questa classe politica) ma tuttalpiù è ascrivibile alla politica medesima che rappresenta solo se stessa, i propri particolarismi e non fa abbastanza per generare reali e concrete aspettative di superamento dello stallo in cui versa il paese. La ineluttabile discussione su ’Europa e l’euro sarà il tema dominante dopo questa estenuante (inutile?) messa in scena.
  • giorgio 3 anni fa
    Legge elettorale e non solo… 1^ parte oggi più che mai, vi è la necessità di attuare una legge elettorale che dia piena rappresentanza democratica al corpo elettorale, a prescindere dalla forma di governo che si insedierà a palazzo Chigi. Questo pertanto dovrebbe essere il conseguente logico obiettivo di una classe politica responsabile.. Le forze politiche di maggioranza, sono impegnate invece in un duro confronto con le minoranze, allo scopo di garantire unicamente un qualche loro vantaggio e col dichiarato scopo di eliminare il dissenso (sale della democrazia), pena l’ingovernabilità e la tenuta dell‘attuale governo Letta. A tale proposito, la propaganda pidiessina messa in campo e sostenuta pervicacemente dai lacché di partito, è il solito ossessionante format predisposto da telegiornali e talk show di regime, che annunciano, con l’approvazione della nuova legge elettorale, il raggiungimento degli obiettivi di governo, in piena corresponsione, appagamento e di totale empatia verso le attese dei cittadini . L’eliminazione dei partiti minori appunto, il raggiungimento di una fantomatica pax sociale indispensabile alla ripresa economica, l’annichilimento della lotta fra le classi sociali, il modello americano da prendere come esempio vincente, la governabilità, lo snellimento del confronto politico e infine il risparmio dei costi della politica con l’eliminazione a tavolino di forze politiche non gradite, sono le argomentazioni che portano il segretario pidiessino ad assurgere agli onori della cronaca quale unto del signore e salvatore della patria.
  • Giacomo B. Utente certificato 3 anni fa
    Il paradosso italiano: da decenni vengono eletti personaggi che vanno ad alimentare un sistema che ha generato enormi sprechi e debiti e cerca di ripararli vessando gli stessi elettori con le più esose forme di tassazione e favoritismi alle banche (non ultimo l'obbligo dei pagamenti bancomat oltre i 30 euro). Passano immediatamente dallo stato di eletti a quello di rappresentanti di uno Stato affamato di denaro. Se, chi rappresenta in primis questo Stato, ossia il suo capo fa palesmente orecchie da mercante quando la lingua batte dove il dente duole, allora gli appellativi possono diventare più forti ed incisivi, ma non per offendere ... solo per farsi sentire. Ma questo è solo l'inizio... Tutta la quinta teatrale montata ad arte per le parole usate dal deputato Borian non fanno altro che dimostrare come il sistema politico-giornalisitico-mafioso cerchi di sfruttare ogni occasione per screditare il Movimento. Il loro problema è che il loro basso intelletto non gli fa comprendere che questo sistema è ormai irreversibilmente destinato a collassare, è solo questione di tempo, con le buone o con le cattive maniere. Ma più si ostinano a rimanere lì a promettere e a non far nulla se non assicurarsi i privilegi del ruolo e più la probabilità che le maniere diventino cattive si alza. Non credano, lor signori, che un padre di famiglia a cui si stringe un cappio al collo (e mi riferisco a tutti i lavoratori ai quali si propongono osceni ricatti di riduzione della retribuzione anzichè della mazza fiscale) rimanga lì a sperare che il politico di turno faccia qualcosa.
  • Alfredo E. Utente certificato 3 anni fa
    In questo paese sembra di vivere in un gigantesco gioco dell'oca, dove, lanciando i dadi, si capita SEMPRE nella casella che ti rimanda al via. Sono vent'anni che ascolto sempre le stesse cose, diatribe più simili a liti di condominio che a una forte dialettica politica. La dialettica, peraltro, è composta da tre fasi: tesi - antitesi - sintesi. A quando la sintesi??? In più. questi parolai sono in grado di produrre una sintesi??? Di definire un minimo comun denominatore da cui ripartire, definire, una volta per tutte, quali devono essere le regole costitutive di questo paese, che più sminchiato di così non può essere. O andiamo avanti a raccontare barzellette, o a fare gli scandalizzati per per una parola usata male, a concentrare le attenzioni su questioni assolutamente marginali, mentre tutto cade a pezzi. Che senso ha la parola realismo? Nel mondo sta imperando il sistema Capitalistico, o meglio la sua mutazione in Turbo Capitalismo. Piace? Non piace? E' così; se poi, qualche nostro fenomeno, firma gli accordi Internazionali sul libero scambio, ha coscienza a quali rischi espone il nostro paese, che ha regole, strutture, apparati, mentalità (in gran parte del paese) e cultura politica di tipo ottocentesco, borbonico, con le tipiche ammuine. Eppure, questo paese ha le intelligenze, le capacità, ma avendo DISTRUTTO il concetto di merito, a partire dalla scuola, si è costretti a livellarsi in basso per cercare di sopravvivere. ELECTROLUX?? Disastro annunciato e non sarà l'unico. E il Governo manda in "missione" un nato vecchio che negli USA chiede al capitale di venire ad investire in Italia dove verranno accolti a braccia aperte. Un vero marziano, che non si rende conto di quello che dice, ne di dove vive. Per tutti questi motivi, e non solo mi sento di dire: Da chi ha prodotto questa società e da chi vive ogni giorno senza alcuna ribellione, non accetto lezioni di concretezza e realismo. Che pena!!! Buon (se possibile) giorno blog www.beppe.siempre
    • antonella b. Utente certificato 3 anni fa
      Caro Alfredo, l'intelligenza deve essere ottimista proprio perchè vede il guasto e lo sa riparare. Sorridi! ti sembrerà tutto un po' più facile.
    • antonella b. Utente certificato 3 anni fa
      Bravo Alfredo! puntuale e chiaro come al solito! Tutto vero! tutto vero! il nocciolo della questione è che non si affrontano i problemi, ci si limita a girarci intorno, forse in attesa dell'ispirazione, perchè costoro hanno ampiamente dimostrato di non sapere da che parte incominciare. Dovrebbero essere tutti rispediti a scuola ad imparare le tabelline, invece di fare i conti ancora con le dita delle mani!. Adesso devo scappare, a dopo.
    • JOY-KEY 3 anni fa
      CIAO ALFREDO, FRASI lucide, semplici, dove tutto dovrebbe essere LOGICO... Qui o in paesi Europei dove si festeggiò questa unione/disunione... cosa c'è di logico. DISUNIONE che porta il nostro PAESE nel ridicolo... essendo/avendo avuto un industria da invidiare (brutta parola che porta solo guai...) saluti a te JOYKEY.
  • franco graziani 3 anni fa
    Il PdR e'il curatore fallimentare di un'azienda fallita che si e'insinuato nel passivo come creditore chirografario privilegiato pur non avendone alcun titolo.se non essere stato per un bel po'di tempo Amministratore delegato dell'azienda fallita....e' un'offesa anche questa ..o la pura verita' ??? f.g-torino.
  • Antonio* °Cataldi (capisc'a me) Utente certificato 3 anni fa
    Fucili,bocche di fuoco, ttricchitracche e bombe carta, contro il M5S che si è permesso di dire che Napolitano abusa del suo potere..... Anatema ! Anatema ! Giornalismo italiano, ma vaffanculo,, vá ! Capisc'a me
  • giorgio 3 anni fa
    Electrolux 2^ parte L'uscita dall'euro rappresenta la tassazione più cospiqua e congrua che questo paese può imporre ad un sistema capitalistico che dopo avere dissanguato le casse dello stato, oggi in una logica globalizzante delocalizza impianti produttivi e risorse.  Diciamo basta, diciamo all'unisono viva l'Italia libera, viva la rivoluzione.
  • giorgio 3 anni fa
    Electrolux 1^ parte il modello Electrolux e la più plastica esplicitazione di un modello capitalistico fallimentare, già presente e collaudato nel nostro paese. Il ricatto(metodo)imposto dalle leve del nuovo potere economico, ci é noto e oggi non ci meraviglia più di tanto: "o mangi sta' minestra o salti dalla finestra". La sinistra italiana in questi ultimi venti anni é venuta meno al mandato elettorale, ha tradito la fiducia concessagli dagli elettori, ha abiurato vergognosamente le proprie origini. Compagni, cittadini, un modello nuovo di società é possibile ed auspicabile, ma dipende da noi conquistarlo. Già agli albori dell'economia capitalistica grandi banche fiorentine sono clamorosamente fallite; la Spagna si é dimostrata insolvente rinnegando gli impegni creditizi assunti con le altre potenze europpe di fatto dunque fallendo, eppure l'europa ha proseguito il suo cammino nella storia. Compagni, cittadini, riconquistiamo l'onore e il diritto a sopravvivere, l'imperativo deve essere FUORI SUBITO DALL'EURO.
  • Beppe A. Utente certificato 3 anni fa
    la 'spesa pubblica parassitaria' italiana - come vedo spesso scrivere, ricordo che in percentuale di pil e' sotto la media europea e inferiore a paesi presi a immagine come svezia Danimarca francia belgio ecc..percio' prima di parlare bisogna guardare i dati http://peruneconomiasolidale.wordpress.com/2014/01/04/comparazione-della-spesa-primaria-in-percentuale-del-pil-della-amministrazione-pubblica-italiana-con-quella-di-altri-paesi-europei-dal-2000-al-2011/ anzi dal 2009 e' scesa di 2 punti (causa blocco delle assunzioni e dell'adeguamento degli stipendi). Poi che ci sia un problema di redistribuzione e' un'altra cosa..
  • Angelo P. Utente certificato 3 anni fa
    I Parlamentari del M5S, continuano il COSTRUZIONISMO sulla SVENDITA di BANCA D'ITALIA http://webtv.camera.it/home
  • capitan spaventa Utente certificato 3 anni fa
    parole sante!! Sono un piccolo/medio imprenditore e le condivido in pieno! ma le stesse cose che dico sia alla gente che ai miei dipendenti sembra che vengano ascoltate in modo "assente" quasi per avere una giustificazione al non farci caso... SVEGLIA!!! IL VERO NEMICO E' LO STATO!!! LO VOGLIAMO CAPIRE O NO??
    • Galileo Marino Utente certificato 3 anni fa
      Ma quale Stato?' Ma dov'è lo Stato?' IL VERO NEMICO DEI LAVORATORI E DELLE PERSONE E' LA FINANZA INCARNATA NELLE BANCHE E NEL LORO STRUMENTO CHE è L'EURO.
  • paoloest21 3 anni fa
    o.t. buondì! c'è qualcuno che mi può spiegare come mai con firefox digitando www.beppegrillo.it mi indirizza sul sito www.beppegrillo.it/en/ ?? grazie!
  • Michele P. Utente certificato 3 anni fa
    E' impressionante. In una situazione a dir poco disperata, dove migliaia di famiglie non hanno più da mangiare, il governo non solo non fa niente x tutelarli (e l'ultimo esempio è Electrolux) ma continua a soffocarci di tasse e, forse ancora peggio, di balle colossali: dov'è la luce in fondo al tunnel?!! Mi spiegate dov'è la "ripresa" se sempre più gente perde il lavoro? Perchè il debito pubblico negli ultimi 2 anni è aumentato di + di 150 mld? E i tagli ai privilegi di politici e amm. pubblici sembrano sufficienti? Il presidente della repubblica non dovrebbe essere garante del popolo così come il parlamento?
  • Umberto Fiordispino Utente certificato 3 anni fa
    Reato previsto dal Codice Penale:« Chiunque determina altri al suicidio o rafforza l'altrui proposito di suicidio, ovvero ne agevola in qualsiasi modo l'esecuzione, è punito, se il suicidio avviene, con la reclusione da cinque a dodici anni. Se il suicidio non avviene, è punito con la reclusione da uno a cinque anni, sempre che dal tentativo di suicidio derivi una lesione personale grave o gravissima. Il "Boia" è un esecutore di giustizia. La definizione si può riferire a chiunque eserciti funzioni di "applicazione ed esecuzione della giustizia suprema dello Stato". Il signor napolitano è promulgatore ed esecutore delle direttive dello Stato, direttive che sono rappresentate dalle leggi che lo stesso Stato impone ai cittadini attraverso il sugello finale rappresentato dalla firma del presidente della Repubblica. Quindi il presidente della Repubblica è un "esecutore di giustizia", quindi "Boia". Se la giustizia sono le leggi e se le leggi promulgate determinano disagi tali da indurre molti cittadini al suicidio, ebbene c'è una ragione per la quale il signor napolitano è LEGITTIMAMENE definito "Boia". Questo in conseguenza delle azioni compiute quali la firma delle leggi, il sostegno alle politiche di intrico ed ogni altro atto compiuto nelle sue funzioni istituzionali. Ogni azione, cioè, che abbia determinato anche uno solo dei suicidi avvenuti a causa della completa indifferenza di tutta la dirigenza dello Stato è da considerarsi una azione da BOIA. Non solo! Penso che sussistano gli estremi per denunciare tutti i governanti e membri amministrativi ed istituzionali che abbiano contribuito alla determinazione dell'attuale condizione. Pertanto, con le dovute acquisizioni, vi invito a redigere una denuncia per una class action contro i sopra menzionati elementi per "Istigazione al suicidio" in osservanza dell'articolo 580 del C.P.
    • carlo b. Utente certificato 3 anni fa
      potrebbe non essere una idea peregrina, sai?
    • Giuseppe Flavio Utente certificato 3 anni fa
      Anch'io la penso come te, ma non si può dirlo perché non aspettano altro per crocifiggerci! La vogliamo capire che per fare qualcosa di positivo, visto che non siamo in grado di fare una rivoluzione armata - (quando mai in italia si è fatta una rivoluzione armata?) - bisogna adeguarsi alle regole del gioco. Nelle stanze istituzionali "ufficialmente" bisogna buttare a mare il "duropurismo"; la coerenza dei comportamenti non dev'essere dirompente ed ostentata perché è portar farina al sacco dei nemici. Noi abbiamo bisogno, non del voto di chi la pensa come noi, ma dei dubbiosi che finora non ci hanno mai presi in considerazione! E se questi dubbiosi credono ancora che gli alti papaveri di ogni ordine e grado siano persone rispettabili, lasciamoglielo credere. Basta che votino per noi! Mi sa che dopo quest'uscita boia siamo un bel po' sotto il 20%.
  • Barbara B. Utente certificato 3 anni fa
    Diciamola tutta: l'alto costo del lavoro in Italia serve a pagare il carrozzone della vecchia politica. Loro magnano, e voi crepate. Votateli ancora adesso. Illusi e ingenui.
    • Luca M. Utente certificato 3 anni fa
      brava barbara!!
  • luca de berardinis 3 anni fa
    Forse il miglior articolo che mi sia capitato di leggere su questo sito. Conciso, pulito e chiaro. Ecco da dove dovrebbe partire una vera riforma del lavoro: dalla tassazione sugli stipendi. Altro che agevolazioni fiscali. E la semplificazione burocratica necessaria in questo campo più di altri. Questi punti saranno presenti nel pomposo "job act" renziano? In ogni caso spero che il Movimento vorrà presentare una legge, o quantomeno degli emendamenti, che vadano assolutamente nel senso indicato dall'ottimo post. Saluti Luca
  • Viviana Vi Utente certificato 3 anni fa
    Io non avrei mai usato la parola usata da Sorial ma avrei sbagliato I giornali attaccano e fanno come sempre il loro lavoro sporco ma tutti i blog italiani si stanno riempiendo di attacchi a Napolitano e il lavoro sporco si sta rivelando un inutile boomerang mentre anche nei più ignari comincia a risvegliarsi qualche dubbio Indubbiamente la provocazione sta agitando le acque dello stagno della morte Questi non si meritano rispetto. E non ne avranno! Non possono credere che questo Paese subirà per sempre! E non possono credere di poter restare impuniti per sempre! C'è una forza che non possono più ingannare e manipolare e si chiama OPINIONE PUBBLICA!
    • claudia p. Utente certificato 3 anni fa
      Viviana, anch'io non avrei mai usato quel termine ma non è questo il problema. Ho scritto tempo fa un commento sul mio profilo facebook a proposito delle primarie del PD. L'ho formulato in maniera "educatina" perchè è il mio " modus" . Beh, con mia grande sorpresa, ho ricevuto un commento da un mio conoscente piddino che ha apostrofato il mio post come volgare , estremista e antidemocratico. Ergo, siamo arrivati ad un punto di non ritorno e allora ben venga!
    • libero sempre Utente certificato 3 anni fa
      Viviana, purtroppo a mio parere, ti stai sbagliando, causa il mio lavoro vivo quotidianamente tra la gente e ti posso garantire che le voci di dissenso ed i dubbi che quel comportamento ha instillato nella gente comune ha una grossa portata. Il commento più ricorrente è questo "Il Nap è sicuramente un figlio di ....., ma questi mi sa che siamo degli Antidemocratici che vogliono la loro dittatura" sinceramente questo tipo di commento mi avvilisce, ma fatico a far capire che le parole dette da quel coglione sono frutto della disperazione di gente che vuole lavorare, ma di fatto gli viene impedito.
  • franco graziani 3 anni fa
    Ai RINTRONATI Saccomanni e Zanonato bisognerebbe solo ricordare che se Electrolux gioca al ribasso sulla pelle degli operai e di una intera comunita' e'perche'gli viene consentito da un alibi di ferro !! il costo del lavoro in Italia e'troppo alto...allora,come la mettiamo sul CUNEO FISCALE ? cosa aspetta Saccomanni..la lucina in fondo a sto'cazzo,chi la deve accendere la lucina se non i Ministri plenipotenziari all'Economia e al lavoro ???..o Costoro pensano che il costo del lavoro si abbassi da solo...guardino cosa sta dicendo in queste ore Barack Obama in America e la stessa Merkel in Germania (da non credere !! ) Qualcuno puo'spiegare a SCENDI-LETTA che stare in Europa quando uno degli stati membri puo'tranquillamente rubarti occupazione,STANDO FUORI DALL'EURO,MA DENTRO LA UE,e' semplicemente IL PIU'INCREDIBILE DEI PARADOSSI E SENZA ALCUNA MOTIVAZIONE LOGICO-ECONOMICA ??? Andatevene a casaaaaaaaaa ! f.g-torino. f.g-torino.
    • luciano passalacqua Utente certificato 3 anni fa
      ciao grande franco,dopo un periodo di silenzio,(anche se tutti i giorni leggo i commenti)ho deciso di riprovare a scrivere qualche mio pensiero..comunque sono piu che d'accordo con te,questi pagliacci dovrebbero vergognarsi e indignarsi di chi sono e di come si comportano..ma come detto piu volte,sono li perche qualcuno li vota,il popolo e' anche questo,condizionato sicuramente dai media,ma cosi' e'..
  • Luca M. Utente certificato 3 anni fa
    iscrivetevi al M5S e certificatevi!!fate passaparola con tutti!!!dobbiam vincere per forza o il Paese muore!!!
  • Pietro Mantelli 3 anni fa
    Meno male che alla fine qualcuno se n'è accorto! Del ladrocinio continuo di questo avvoltoio chiamato Stato! E' vero che ci spolpano vivi (quasi tutti...), non sarebbe scandaloso se lo Stato restituisse il prelievo con assistenza ospedaliera corretta (invece si entra vivi in ospedale e molte volte si esce in una bara!)Con burocrazia ridotta all'osso, invece è portata agli eccessi. Con la certezza della pena per i reati (invece il più potente non fa nemmeno un giorno) Il tutto assecondato dai vari Sindacati e Lobby, col solo obiettivo di arrivare a occupare lo scranno in Parlamento o in Senato. E' ora che vengano buttati fuori tutti e far loro restituire ciò che hanno accumulato sia loro che i loro familiari fino alla terza generazione!
  • Viviana Vi Utente certificato 3 anni fa
    sono tutti da una una banda a delinquere che sta affamando il Paese e sta distruggendo ogni traccia di democrazia per il solo e malefico attaccamento al potere e di questa mafia istituzionale Renzi è solo l'ultimo prodotto infame
  • Viviana Vi Utente certificato 3 anni fa
    una parola è solo una parola e cioè vento! ma i misfatti di questi delinquenti sono costati la morte di un popolo e non c'è ossequio al regime che possa tollerarlo qui si sono superati di gran lunga tutti i freni a qualunque civiltà e democrazia e non sarà certo il 'boia' di Sorial l'insulto peggiore
    • Giuseppe Flavio Utente certificato 3 anni fa
      Viviana, non è l'insulto peggiore, ma non andava fatto! Non porta acqua al mulino.Nuoce soltanto!
  • Enzo Chiesino 3 anni fa
    RESTEREMO NEL NOSTRO GHETTO, NON C'è NULLA DA FARE I GIORNALISTI LE TV DELLA CASTA SI SONO SCATENATE, RIESCONO SOLO A DIFFONDERE IL TERRORE NEL POPOLO, "COME FECE LA CASTA DI 60 ANNI FA QUANDO DICEVA CHE I COMUNISTI MANGIAVANO I BAMBINI" PENSATE CHE DOPO 60 ANNI SI RICORDA ANCORA QUELLA DICERIA, CHE EFFETTO POTENTE LA DIFFUSIONE A MEZZO STAMPA E TV. VOGLIO UN CANALE TV, SOLO DEL MOVIMENTO, VOGLIO ESSERE TENUTO AL CORRENTE ANCHE QUANDO NON SONO AL PC. LA MASSA DEVE SAPERE, LA TV è IL MEZZO PIù ADATTO A QUESTO. W M5*****
  • Giuseppe L 3 anni fa
    Caro Beppe, i recenti fatti che riguardano l’Electrolux, che propone, per mantenere i suoi insediamenti in Italia, una drastica riduzione dei salari, una riduzione dell’80% del premio aziendale, il blocco dei pagamenti delle festività, il taglio del 50% di pause e permessi sindacali e stop agli scatti d’anzianità, sono purtroppo una conferma di quelle che sono le vere cause del nostro incessante declino: la perdita di competitività. E’ indubbio che, come ha affermato il presidente di Assolombarda (“La ripresa? Può cominciare soltanto dalle fabbriche”), o riusciamo a tornare competitivi, o il nostro declino ci seppellirà. Le attuali proposte dell”Electrolux mirano chiaramente all’effetto certo ed immediato, ma ritengo opportuno ricordare che all’alto costo del lavoro non concorrono soltanto i salari ed i cosiddetti diritti acquisiti ed inalienabili (?) dei lavoratori, ma concorrono anche, e significativamente, il “cuneo fiscale” e la sempre più bassa “resa del lavoro”, con conseguente perdita progressiva di “competitività”. Una forte riduzione della spesso parassitaria spesa pubblica porterebbe alla riduzione del cuneo fiscale, e quindi del costo del lavoro. Anche un ritorno ad una accettabile produttività del lavoro determinerebbe una riduzione del rapporto “costo del lavoro/unità di prodotto”. I sacrifici dei lavoratori, oggi proposti da Electrolux (ma credo che altri seguiranno) potrebbero essere leniti nella misura in cui si sarà riusciti a raggiungere tali due obiettivi. Rimane, comunque, scandaloso ed indecente che, mentre si chiedono sacrifici ai lavoratori, la nostra classe politica e tutti gli apparati che intorno ad essa prosperano parassitariamente, continuino a divorare risorse pubbliche, con, fra l’altro, il mantenimento di un altissimo, penalizzante e non più tollerabile cuneo fiscale. Grazie e cordiali saluti.
  • Viviana Vi Utente certificato 3 anni fa
    Il disgusto ormai sta affogando tutto i giornali venduti e di regime per primi che oggi saltano tutti su per un insulto ma finora MAI sono saltati su per denunziare i misfatti di Napolitano che sono ben più gravi di un insulto Un insulto è solo una parola ma quello che Nap con i suoi accoliti hanno fatto sono stati la rovina di un popolo
    • elisabetta deste 3 anni fa
      anche questa mattina a radio anch'io hanno buttato fango sul movimento ,ma la conclusione l'ha data Nardella PD :se non facciamo subito l'accordo sulla legge elettorale,Grillo prende il 40 % !
    • libero sempre Utente certificato 3 anni fa
      Viviana, un insulto se pilotato in una certa maniera, potrebbe creare danni enormi con gravi ripercussioni sul cammino del movimento. A mio parere quel COGLIONE va cacciato a pedate dal movimento, ha commesso un errore di una portata che neanche lui si immagina
    • Luca M. Utente certificato 3 anni fa
      barva vivi!!!!!!!!!!!
  • Viviana Vi Utente certificato 3 anni fa
    Noodles84 Non c'è più scampo alcuno per il partito unico dello status quo, della menzogna eretta a sistema (con la collaborazione di un'informazione asservita, delirante e mistificante), della corruzione come modus vivendi: Pd e PdL, insieme alle loro propaggini che si spacciano per opposizioni, sono destinati alla cloaca della storia, del fallimento e della dimenticanza. E si trascineranno con loro un paese che non ha saputo vigilare, essere responsabile ed onesto, difendere i normali e minimi diritti. Non c'è alcuno scampo per tutti coloro che avranno preso la verità, la giustizia, l'onestà, la cura degli altri e l'avranno gettate nella spazzatura, anche quando apparentemente la vita sembrerà premiarli e confermarli. Ci sono una verità e un senso radicali in ogni persona che non possono essere sconfessati, per quanto ci si affanni a non vederli.
  • Viviana Vi Utente certificato 3 anni fa
    seguito Napolitano è altamente colpevole per molti e troppi motivi -Ha firmato con la massima velocità le peggiori leggi della repubblica a favore di Berlusconi poi dichiarate incostituzionali dalla Consulta. -Ha sostenuto la secretazione delle rivelazioni del pentito Carmine Schiavone sui misfatti della Terra dei Fuochi e ha dunque sulla coscienza la morte di centinaia di persone a causa delle mancate bonifiche. -Non ha difeso i magistrati migliori che combattono contro la corruzione e la mafia ma anzi non ha esitato a colpirli Per quanto io dissenta sull’insulto di Sorial, non mi sembra che Nap sia difendibile, e penso che se le accuse fossero state fatte al capo dello Stato in maniera civile nessuno ne avrebbe parlato.
    • libero sempre Utente certificato 3 anni fa
      Frequento quegli ambianti che fino a qualche anno fa venivano definiti proletariato/piccolaborghesia e che oggi possiamo tranquillamente definire GENTE CHE FATICA AD ARRIVARE A FINE MESE, e purtroppo per loro non hanno molto tempo per girare per Blog e similia
    • Viviana Vi Utente certificato 3 anni fa
      dipende dagli ambienti che frequenti quelli che sento io e i blog che leggo vanno diversamente
    • libero sempre Utente certificato 3 anni fa
      Viviana, purtroppo ti sbagli, causa il mio lavoro vivo quotidianamente tra la gente e ti posso garantire che le voci di dissenso ed i dubbi che quel comportamento ha instillato nella gente comune ha una grossa portata. Il commento più ricorrente è questo "Il Nap è sicuramente un figlio di ....., ma questi mi sa che siamo degli Antidemocratici che vogliono la loro dittatura" sinceramente questo tipo di commento mi avvilisce, ma fatico a far capire che le parole dette da quel coglione sono frutto della disperazione di gente che vuole lavorare, ma di fatto gli viene impedito.
    • Viviana Vi Utente certificato 3 anni fa
      hanno fatto il loro lavoro sporco come fanno sempre ma tutti i blog italiani si stanno riempiendo di attacchi a Napolitano e il lavoro sporco si sta rivelando un inutile boomerang mentre anche nei più ignari comincia a risvegliarsi qualche dubbio indubbiamente la provocazione sta agitando le acque dello stagno della morte
    • libero sempre Utente certificato 3 anni fa
      Viviana tutto quel che hai scirtto è condivisibile, ma devi convenire che una tale uscita è stato un autentico AUTOGOAL, i media si sono già gettati a peso morto sulla notizia e la stanno pompando a dovere, il cittadino medio (nel bene e/o nel male) è molto sensibile a questi atteggiamenti, a mio parere questa uscita farà perdere molta di quella credibilità che i portavoce del movimento si erano conquistati nei giorni scorsi con i loro bliz nelle varie trasmissioni televisive sino a ieri monopolio del VECCHIO
  • Viviana Vi Utente certificato 3 anni fa
    Un parlamentare M5S, Sorial, insulta Napolitano chiamandolo boia La parola è orrenda ma la figura di Napolitano è peggiore -Ha nominato dall’alto due governi (Monti e Letta),oltrepassando le sue prerogative e scavalcando i diritti elettorali di un popolo, insultando la maggioranza dei cittadini,tanto più che il 1° è un membro del Bilderberg e il 2° è il vicepresidente della Aspen,due organizzazioni mondiali di magnati,che favoriscono solo lo sporco gioco di un sistema bancario e finanziario che vuol mettere in ginocchio l’occidente per aumentare la ricchezza di pochi a scapito della miseria e della perdita di diritti di molti -Ha sostenuto più che poteva il delinquente Berlusconi,dandogli modo ogni volta che cadeva,di rialzarsi -Ha dimenticato il suo dovere di essere sopra le parti,ignorando i parlamentari 5stelle che rappresentano 9 milioni di cittadini -Ha aiutato i due presidenti delle Camere a rinviare la formazione delle Commissioni per evitare che i 5stelle presentassero le loro proposte -Ha commesso un golpe costituzionale tentando prima di cambiare l’art. 139 della Costituzione, così da farla diventare da rigida,flessibile, per poter essere cambiata facilmente secondo gli interessi del governo in carica.Ha tentato poi di cambiare addirittura mezza Costituzione, affidandone la modifica a un gruppo di presunti ‘saggi’ nominati solo da lui (e tra questi 14 sono già inquisiti per gravi reati) e sempre ignorando il M5S,saggi che avrebbero dovuto compiere un vero golpe istituzionale in due soli giorni di lavoro in un hotel termale -si è posto sopra la legge e tutti gli altri cittadini,facendo distruggere dolosamente le intercettazioni ricavate nel processo Stato-mafia dove erano emerse prove gravissime nei suoi rapporti con Mancino,ministro agli Interni nell’inquietante periodo 92-93 in cui forze politiche tentarono di destabilizzare il Paese con stragi ordinate alla mafia,così da far emergere l’uomo forte B che in Sicilia prese subito 61 seggi su 61 segue
  • Stefano Galassi 3 anni fa
    sono certo che per un'immediata ripresa economica ci sia bisoggno di Stabilità economica e sociale. Ciò dipende da un basso livello di sicurezza delle nostre piccole imprese, che non trova rimedio ai mancati incassi e bassi consumi. UNA SOLUZIONE SAREBBE GARANTIRE A TUTTE LE IMPRESE UNA COPERTURA "STATALE" IMMEDIATA sul FATTURATO, ciò stimolerebbe meno evasione fiscale e di conseguenza demotiverebbe i non pagatori, costretti a combattere a "breve" con chi ha più armi di un semplice cittadino. OGGI LE P.IVA PAGANO LE TASSE+IVA SU INSOLUTI "CHE RECUPERERANNO DOPO ANNI", MENTRE LO STATO PRELEVA A CADENZA COME SE TUTTO SIA ANDATO A BUON FINE. VISTO CHE LO STATO è "UN SOCIO" DI MAGGIORANZA CHE SIA ANCHE PARTECIPE DELLE DIFFICOTà DEL RECUPERO CREDITO! a disposizione di chiarimenti.
  • severino turco Utente certificato 3 anni fa
    interessante l'articolo che riguarda l'Electrolux ed il governo.ma ritengo che oltre alle considerazioni e alle conclusioni quasi scontate ci sia un punto che dovrebbe anzi deve essere messo in evidenza e che al quale tutti girano attorno. se un'azienda non riesce più a far fronte ai sui impegni licenzia o taglia dove possibile i costi compresi gli stipendi.lo stato italiano è pieno di debiti e invece di tagliare mantiene integri tutti i privilegi. A quando un milione di statali a casa oppure a quando il taglio degli stipendi congruo con l'andamento dell'economia ed a quando il taglio drastico delle pensioni dei papponi? ricordo che in Australia chi ha un reddito di 90mila $ lo stato non paga nessuna pensione......!
  • libero sempre Utente certificato 3 anni fa
    Non è possibile e pensabile che ogniqualvolta il movimento inizia ad essere visibile, i media inizino a subirne, loro malgrado, il ruolo che ha nella società ed anche la massa sino ad oggi inebetita da Beatiful inizia ad aprire gli occhi ed assimilare i nuovi concetti di DEMOCRAZIA. ARRIVI IL COGLIONE DI TURNO CHE SE NE ESCE CON UNA BOUTADE SUL CAPO DI STATO, boutade che utilizzata in maniera PARTIGIANA fa compiere 4 passi indietro al movimento agli occhi del POPOLO e riporta vecchi dubbi e derive verso il vecchio. A mio parere chi ha commesso quel marchiano errore di comunicazione va cacciato a pedate nel sedere. Non si può lavorare mesi per ottenere visibilità e distruggere il tutto in venti secondi causa un coglione!!!!!!
    • Giuseppe Flavio Utente certificato 3 anni fa
      Guarda che ti danno del troll ad esprimere queste sacrosante opinioni!
    • Pesce Gatto R.E 3 anni fa
      E tu pensa che c'e chi esalta questo madornale, stupido e volgare gesto. Dei coglioni ce ne sono in giro.
  • Fabio Fozzer Utente certificato 3 anni fa
    Noi discutiamo maledicendo uno o l’altro politico ecc.. ma la vera causa nessuno la dice che è l'Europa ormai tutta felicemente conquistata. Il programma messo a punto dalla società segreta Bilderberg nella riunione del maggio 2009 è stato quasi del tutto realizzato. Diciamo meglio: dato che la parte più difficile e tuttavia indispensabile era quella riguardante la liquidazione delle nazioni d’Europa, essere riusciti a impadronirsene è il segnale che ormai l’opera è al sicuro, nulla potrà più ostacolarne il completamento. Le bandierine del Bilderberg sventolano allegramente sui colli e le torri europee più importanti. La Banca centrale europea ne è per certi aspetti il capolavoro. Attraverso la Bce il Bilderberg ha in mano la vita di quasi tutti gli Stati che, con una decisione illegittima e assurda dei loro governanti, hanno rinunciato a battere moneta e si sono consegnati alla volontà di coloro che ne sono i padroni (partecipanti al patrimonio): Beatrice d’Olanda, il principe Constantjin, Sofia di Spagna, Philippe del Belgio, David Rockfeller, Filippo di Edimburgo, Mario Draghi (in quanto partecipante della Banca d’Italia), tutti membri del Bilderberg e presenti alla riunione del 2009. Le partecipazioni degli Stati sono in percentuali minime e forse servono, oltre che a salvare le apparenze, anche a ricompensare i politici per la loro rinuncia alla creazione e alla gestione della moneta. Cosa avevano deciso i membri del Bilderberg nella riunione del 2009? Volendo raggiungere come meta finale la realizzazione di un’unica civiltà planetaria, ne erano state predisposte le tappe (ormai per quanto riguarda l’Occidente quasi raggiunte): la distruzione delle identità nazionali, da perseguire attraverso la sovversione dei valori che vi si fondano e l’eliminazione dei singoli Stati; il controllo centralizzato di tutti i sistemi educativi di cui l’avvio è stato dato in Europa con il Trattato di Maastricht e la cosiddetta “armonizzazione” dei programmi scolastici; il rip
  • nike di samotracia. . Utente certificato 3 anni fa
    vi ricordate quando eravamo bambini? che risate! il colmo per una sarta? cucirsi la bocca (tutti ridevamo ahahaha!) il colmo per una disoccupata? chiamarsi assunta (ahahahahah) il colmo per un orologiaio? avere la figlia sveglia(ahahaha, tutti ridevano tranne me che non la capivo...) il colmo per un politico? avere due facce entrambe ambigue (non fa ridere nessuno, ma proprio nessuno. è una tragica realtà)
    • nike di samotracia. . Utente certificato 3 anni fa
      epe pepe non ti avevo letto! buondì! :)))
    • nike di samotracia. . Utente certificato 3 anni fa
      il colmo per un'escort? non capire un ... si, ho messo troppo vino, credo di averne messo troppo... si...
    • luis p. Utente certificato 3 anni fa
      dipende dai litri....và sfumato er conijo...nò affogato
    • nike di samotracia. . Utente certificato 3 anni fa
      hi hi hi il colmo per un calvo? mettersi le mani nei capelli! ahahhahahahha ma il vino nel coniglio alla cacciatora che effetti dà?
    • luis p. Utente certificato 3 anni fa
      pure zozzona stamatina....
    • nike di samotracia. . Utente certificato 3 anni fa
      non bevo. sono così di mio! il colmo per un contadino? non capire un cavolo!!! ahahahahahah oppure trovare una fava tra le mele! (ehm...)
    • luis p. Utente certificato 3 anni fa
      ecco perchè ieri sera co de andrè te pijava sonno... Bongiorno samotracica che ieri sera sè mbriacata(cerco na spiegazzione loggica ar commento tuo....)
    • epe pepe 3 anni fa
      E il ministro dei trasporti cinese? Fur Gon Cin (ah ah ... ;) bundì
  • sandra g. Utente certificato 3 anni fa
    278. Offese all'onore o al prestigio del Presidente della Repubblica. Chiunque offende l'onore o il prestigio del Presidente della Repubblica, è punito con la reclusione da uno a cinque anni [c.p. 7, n. 1, 29, 32, 360; c.p.m.p. 8, 79] (1). Significato di offendere:(Diz Hoepli): - Arrecare a qualcuno un danno materiale o morale; - Ferire la sensibilità o la dignità di una persona; - Infastidire, riuscire molesto ANALISI: La parola "boia" pronunciata da Sorial, direi, non ha sortito alcun danno materiale nei confronti di Napolitano; vista, poi, la "standing ovation" scandalizzata, direi che mancano all'appello pure i danni morali. Se è stata ferita la sensibilità o la dignità di Napolitano, prego tutti coloro che gridano "dagli all'untore" di considerare la sensibilità e la dignità di tutti coloro che, in accordo con l'indifferenza politica generale ed anche di Napolitano, si sono tolti la vita. (Nel mio piccolo, anche la mia dignità: 57enne, ormai disoccupata da 2 anni ed, evidentemente, solo un peso per questo paese.) Se poi viviamo in un paese che non permette nemmeno di infastidire con domande ben specifiche i nostri "servitori politici" o di riuscire molesti in quanto aventi la pretesa di ottenere RISPOSTE EFFETTIVE E SECCHE sui comportamenti del capo dello stato.......béh direi che non viviamo affatto in una repubblica democratica, ma nel bel mezzo di un regime autoritario. Napolitano ti ripeto : Non sei il mio presidente perché NON SEI DEGNO DI ESSERLO. Vattene!!!!!!!!!!!!! Molestamente tua, Sandra G.
    • emmanuela courlios Utente certificato 3 anni fa
      Mi associo, condivido e applaudo
    • antonella b. Utente certificato 3 anni fa
      Mi associo a Luca! e ti capisco, per quanto riguarda il lavoro essendo tua coetanea e nella stessa condizione.
    • Luca M. Utente certificato 3 anni fa
      ti applaudo sandra!!!
  • luciano passalacqua Utente certificato 3 anni fa
    quando il caro renzi,dichiara che siamo al limite dell'imbecillita' e si indigna delle offese al p.d.r. da parte di sorial..non si indigna lui e tutto il suo mondo di fare una accordo (legge elettorale)con un condannato in via definitiva per frode fiscale?????di chiudere un occhio su tutti i condannati o inquisiti che vi sono in parlamento?
  • Monica R. Utente certificato 3 anni fa
    Non credo che la politica economica scelta da aziende come la Electrolux possano portare a dei risultati positivi nel medio e lungo tempo, nemmeno per l'azienda stessa. Forse risparmiare sui costi di produzione porta a dei risultati nell'immediato, ma... tra un po' di tempo, chi comprerà i prodotti della Electrolux? I cinesi? Non credo, quelli giocano sempre in casa. Noi italiani impoveriti? No, andremo a comprare dai cinesi. Allora chi? La rincorsa al prezzo di mercato più basso la ritengo strategicamente ed economicamente sbagliata. Vorrei tentare di fare il ragionamento inverso, partendo dal presupposto che siamo tutti dei gran spendaccioni, se abbiamo quattro solti in tasca. Che importanza ha se un prezzo di mercato sale, anzichè scendere, se io posso guadagnare bene costantemente e magari ottenere anche un finanziamento quando serve? Non potrebbe la Electrolux, attraverso un aumento del prezzo di vendita incentivare la ricerca e sviluppo di nuovi prodotti tecnologicamente avanzati anzichè andare a comprare i componenti in Cina o in Corea abbassando il livello qualitativo? Non potrebbe il "nostro" Stato partecipare con incentivi o riduzione della pressione fiscale per quelle aziende che dedicano risorse alle innovazioni e mantengono la produzione in Italia? Non avremmo tutti un po' più di sicurezza economica? Non ripartirebbe in questo modo l'intera economia nazionale?
    • Monica R. Utente certificato 3 anni fa
      Ma no ema! C'è il M5S!!! :))
    • ema dell (ema dell) Utente certificato 3 anni fa
      quindi....non ne usciamo piu' :(
    • Monica R. Utente certificato 3 anni fa
      Ciao ema, lo stato, che non è più un vero stato, ma una congrega di corrotti, purtroppo non ragiona in termini di economia finalizzata alla tutela del lavoro e allo sviluppo del mercato nazionale, ma concede agevolazioni, leggi su misura, casseintegrazioni, come quella che hai nominato, solamente se dietro c'è la lobby che preme e intasca. Ma questi discorsi ce li siamo già fatti molte volte. Ad un'azienda che porta la produzione all'estero, se io fossi lo Stato, le direi "d'accordo, vai pure, ma da oggi hai il veto di vendere i tuoi prodotti in territorio italiano, dato che gli stipendi li porti all'estero". Ma anche questo non si può fare, perchè qui entra in gioco l'Europa...
    • Monica R. Utente certificato 3 anni fa
      Ciao Attilio, io mi porrei la domanda del come mai alla Fiat siano stati dati così tanti dei nostri soldi, senza mettere delle clausole ben precise. Evidentemente c'erano accordi politici sotto. Dove entrano i giochi politici non si parla più di "economia" ma di "magna magna". L'incentivazione si può fare, si può controllare, come fanno in Germania, come è stato fatto in passato per i produttori di tecnologie di produzione di energie alternative (verso le aziende oppure verso il consumatore che le acquista).
    • ema dell (ema dell) Utente certificato 3 anni fa
      ciao quando uno stato permette ad una multinazionale, vedi Nokia, di mettere in cassa integrazione, quindi con soldi pubblici , oltre 200 dipendenti per permettere all'azienda stessa di aumentare gli utili, gia' molto alti in quanto va benissimo, ecco....non aggiungo altro. Siamo alla frutta.
    • Attilio Disario Utente certificato 3 anni fa
      Incentivare non ha mai pagato vedi fiat.
  • antonella b. Utente certificato 3 anni fa
    Buona giornata blog! bella fredda come dovrebbe finalmente essere! E' attesa neve, stasera e se arriverà ce la prenderemo! Ho letto vari commenti e tutti quelli che hanno scritto dicono cose corrette e condivisibili: quello che non ho letto da nessuna parte è che è il sistema capitalistico, per come è stato concepito ed in seguito distorto, che non regge più! Ma altri più intelligenti di me l'avevano detto molto tempo fa!, bisogna vedere se si avrà il coraggio di cambiarlo in una forma più UMANA, perchè che 85 persone nel mondo detengano il patrimonio di 3,7 miliardi di persone è una cosa oltre che inaccettabile, ormai insopportabile. Quanto al commento del nostro Sorial, definire Napolitano boia è stato inappropriato, secondo il mio modesto parere, lo doveva definire TRADITORE, della Costituzione e degli Italiani! Ciao a tutti!
    • Alfredo E. Utente certificato 3 anni fa
      Buon giorno Antonella ieri sera mangiato leggero, ma umore pessimo. Pessimismo dell'intelligenza? Mah... :))
    • Luca M. Utente certificato 3 anni fa
      ma ciaoooooo antonella!!!!!!!
    • nike di samotracia. . Utente certificato 3 anni fa
      :)))) c'è sempre tempo per l'altra definizione, attendiamo!
  • GIOVANNI I. Utente certificato 3 anni fa
    Siamo al paradosso , con tutti gli scandali che ogni 10 secondi succedono in quel posto che dovrebbe essere rappresentanza del popolo , ci si attacca alla parola BOIA . Traditori dello Stato e del POPOLO ora fanno gli offesi per un parola detta in nome di 9 milioni di persone che lo vorrebbero gridare ogni giorno , ma non possono. Grande cittadino avrei voluto dirlo io di persona a Napolitano Boia,Grasso Boia,Boldrini Boia. VOI POLITICI CORROTTI MERITERESTE LA GHIGLIOTTINA per quello che avete contribuito a fare a questo splendido paese lasciato in mano a dei criminali. Adesso venite pure a Padova.
  • Evey 3 anni fa
    Ragazzi, dovete trovare un modo per far sapere quello che sta succedendo a più persone, non solo quelli che leggono il blog o seguono i lavori alla Camera del M5S... leggendo giornali, guardando le televisioni, sentendo la radio, sta passando un messaggio totalmente distorto. Nessuno sta spiegando le porcate nascoste nel decreto IMU Bankitalia, stamattina perfino a Radio3 una giornalista di Libero, a chi le chiedeva di spiegare il motivo dell'opposizione grillina al decreto, ha risposto che "il decreto prevede che la quota di Bankitalia in mano ai privati passi dal 5% al 3%"!!!!!! Ah certo, è proprio quello il motivo... mica i 7,5 miliardi che Bankitalia sborserà alle Banche per riacquistare le quote rivalutate 48.000 volte dopo che erano rimaste ferme da 70 anni!!!! Dovete andare in televisione, alla radio... non li si può combattere lasciando che i mezzi di comunicazione continuino l'opera di propaganda distorcendo la realtà e nascondendo le carognate che voi state cercando di portare alla luce.
  • Gabriele B. Utente certificato 3 anni fa
    Due giorni al cardiopalma per scongiurare il peggio...massima riconoscenza ai nostri rappresentanti...in piazza per spiegare, per sostenerli!!!! SVEGLIA ITALIA
  • Enzo Chiesino 3 anni fa
    Oramai siamo al delirio totale, Brunetta che dice di aver aspirato al premio Nobel, (ed è il meno) Renzi che ha perso ogni linea di pensiero, il nostro presidente e soci che si indignano se lo mandano al quel paese, non si è mai neanche scomposto decine di anni fa quando sapeva dello schifo dei rifiuti nascosti dalla mafia, (poi si commuove ricevendo le mamme della Campania), non si compone nessuno della nostra Casta quando Electtrolux ed altri Gruppi propongono di ridurre gli stipendi (mentre loro prendono decine di milioni anno) . Nessun TG ha sottolineato che la riduzione del costo del lavoro deve corrispondere ad una detassazione non ad una riduzione del netto in busta paga, siamo già tra gli ultimi in europa come reddito netto della classe operaia. Caro presidente ed associati, questi sono gli argomenti per i quali vi dovete indignare. Via tutti in massa, dopo aver confiscato tutti i vostri patrimoni compresi quelli che nascondete all'estero, poi provate a vivere con €.700 al mese. Ragazzi del Movimento andate avanti a testa bassa, va bene così, insistete con Grillo per avere una TV dedicata, è li che potrete essere visibili alla grande massa. W M5*****
  • Pesce Gatto R.E 3 anni fa
    Radio, TV, giornali, Tutti ma proprio tutti parlano del " BOIA A MAPOLITANO ". Nessuno si sofferma sul motivo della lotta odierna dei cittadini M5S. E quì leggo dei commenti che esaltano il grande protagonista di questa bella volgare stronzata. Continuate pure a rendervi ridicoli, dando l'impressine di essere degli energumeni.
  • giovanni b. Utente certificato 3 anni fa
    I nostri,sulla pagina fb di renzie,stanno facendo strage :)
  • ENNIO DORIS 3 anni fa
    cit "L'Italia ha tra i più bassi stipendi d'Europa e il costo del lavoro più alto. Non è una contraddizione. Quasi tutto si perde per strada come in una conduttura bucata" E il problema è sempre, sempre QUELLLO. Lo ripeto da anni (inutilmente): il tasso mostruoso di corruzione, spechi ed evasione fiscale (3 facce della stessa medaglia) in cui l'Italia NON HA EGUALI nel mondo civile. Il debito pubblico oceanico accumulato (più gli interessi) è il risultato di tutto ciò , cominciato 40 anni fa. E tornare alla Lira per ricominciare a svalutare come si faceva negli anni 70-80 non è più praticabile Ma invece che di mettere fine all'impunitàe all'illegalità di massa, si parla sempre d'altro (l'Euro, la BCE,il Bilderbergh, il Grande Gombloddo Globale bla bla bla) La lotta alla corruzione in Italia non esiste, ci sono gli incentivi alla corruzione. E non capisco perchè il tema non è nemmeno tra i 20 punti del programma 5 stelle. E pensare che il problema Italia è tutto lì. Basterebbe cancellare/ribaltare 4-5 leggi pro-impunità e comincerebbe veramente una rivoluzione. Ma niente, nessuno ne parla. Buonanotte
    • Beppe A. Utente certificato 3 anni fa
      certo la spagna sta uscendo dalla crisi (27% di disoccupazione) drogata da capitali esteri che si pagano prima o poi nella bilancia dei pagamenti son stufo di leggere slogan voglio vedere i dati!
    • ENNIO DORIS 3 anni fa
      Ecco un altro intelligentone italiota... Gli altri paesi (crisi ciclica) stanno già uscendo dalla crisi (Spagna compresa) L'Italia e la grecia (crisi di sistema) no. Informati La crescita che tu dici fu fatta semplicente scaricandola sul debito pubblico, all'italiana (cioè pensando di essere piu furbi) che oggi infatti ci presenta il conto (gravosi interessi sul debito) Il risparmio? Il 50% della ricchezza privata in Italia è posseduta dal 10% delle famiglie. Prova a chiederti il perchè... genio.
    • Beppe A. Utente certificato 3 anni fa
      tutti punti ampiamente confutabili (basta guardare la nostra storia economica) Dunque se tutti i paesi periferici dell'euro sono in deflazione, in crisi di bilancia dei pagamenti, con aumento della disoccupazione, e anche i paesi core stanno pensando si sganciarsi http://www.ilsole24ore.com/art/finanza-e-mercati/2012-07-06/schaeuble-fine-euro-sarebbe-110726.shtml?uuid=AbOAab3F e' colpa delle nostre inefficienze? inefficienze che fra l'altro hanno creato il piu'grande risparmio del mondo e la 5'potenza mondiale..
  • dario fertoli Utente certificato 3 anni fa
    Il termine "boia" va contestualizzato nella dichiarazione come provocazione verso una persona che taglia la testa all'opposizione e cioè che non tutela quasi 9 milioni di elettori veri che non hanno votato per questo sistema fallimentare e che ci porta dritti alla rovina. In altri paesi ci sarebbero già stati dei "boia" contro questo regime fintoparlamentare che perde tempo in stupide discussioni su fantomatiche leggi elettorali mentre chiudono ogni giorno aziende e si perdono posti di LAVORO veri! Il Movimento 5 Stelle non può stare a guardare coloro che tagliano teste ogni giorno ai cittadini onesti e le dichiarazioni forti sono sempre meglio, per ora, di altri sistemi molto più forti ma forse più decisivi!
  • john f. Utente certificato 3 anni fa
    Scusate, ma secondo me il Cittadino Sorial con tutta la stima, poteva usare una terminologia che non facesse insorgere tutta questa classe politica e tutta questa stampa di regime. A volte , per esprimere certi concetti, occorre un pò di diplomazia, soprattutto per certe cariche dello stato, che si stimino o meno. Il sistema ci vuol far fare la stessa figura della lega lombardoveneta, con cui non abbiamo nulla a che vedere, nemmeno lontanamente.
    • john f. Utente certificato 3 anni fa
      A me dispiace che si sia dato adito ad additarci come delinquenti e questo, agli occhi del popolo ignaro e pecorone, non sortisce un buon effetto, rendendo vane le quotidiane battaglie che si combattono nel parlamento contro questo sistema.Vi è anche la necessità di parlare al cuore della gente per il nobile fine di beccarsi una caterva di voti. Ho apprezzato molto l'intervento di Alex Di battista da Sant'oro, in cui ribadiva il concetto di libertà di stima verso una persona.
    • dario fertoli Utente certificato 3 anni fa
      ha fatto bene, caro amico. In un paese normale si sarebbero già dovuto prendere i bastoni e occupare i palazzi del potere come a Kiev. Purtroppo siamo un paese di pecoroni che aspettano sempre che sia l'altro a muoversi e quindi non cambia mai nulla. Quando tutti saranno alla fame e disoccupati, forse allora spinti dalla fame, ce li mangeremo vivi!!! Altro che boia!!
    • Viviana Vi Utente certificato 3 anni fa
      se lo avesse fatto, nessuno se ne sarebbe minimamente accorto
  • aurelio peracchi Utente certificato 3 anni fa
    Nel paese dove vivo esisteva fino a 6/7 anni fa la General Electric, aveva dato lavoro a generazioni di operai, io ci lavoravo ogni tanto, per la pubblicità. Dopo uno degli ultimi lavori fatti, pagamento con bonifico bancario, mi arrivò una comunicazione per posta, in cui si diceva che i futuri bonifici sarebbero arrivati dalla Polonia. Questo avveniva due o tre anni prima che chiudesse e smantellasse tutto, destinazione Polonia. La stessa cosa succede con Electrolux, le regioni interessate non hanno soldi, cosa devono sostenere? Sono ancora ferme ai rimborsi ad assessori e consiglieri che se ne approfittano e fan man bassa di fondi pubblici, pensate un po' se rinunciano ai loro privilegi per erogare a poveri operai. Dopo promesse del fischio, dovranno rassegnarsi e rimanere senza lavoro, con cig straordinaria pagata da tutti. In Polonia lo stipendio di un operaio compresi contributi è di 7 Euro, in Italia 24. Fate i conti e poi decidete quale è la soluzione migliore per gli svedesi! Già da anni lo fanno gli industriali italiani, perché non approfittarne?
    • antonella b. Utente certificato 3 anni fa
      esatto! questi sono i nostri grandi imprenditori! Dediti solo al loro interesse personale, non a quello dell'azienda! come farebbero a cambiare l'auto ogni due anni con macchinoni sempre più grossi? e portare i soldi all'estero, e fare il " nero "?
  • giovanni.p(vicenza) 3 anni fa
    C'è una casa al governo per la quale siamo a livello di totale incompetenza per non dire pazzia e vi faccio il classico, assurdo ed incompreso esempio. Noi abbiamo le nostre industrie da anni super tassate fino al punto tale di portarle al collasso, però al governo non sono mai riusciti a capire nulla di fronte a questo problema..Cosa ci guadagnano al governo con questa politica distruttiva ,poco per non dire nulla dato dato che le aziende messe così con il cappio al collo con il guadano a zero o finiscono ogni giorno a chiudere o si spostano all'estero. E qual'è il Risultato finale ?Quello che ogni giorno abbiamo sempre di più fabbriche in meno che pagano le tasse. Se al governo non ci arrivano mai a risolvere questo elementare sono tutti imbecilli quelli che sostengono ancora come dei drogati i partiti al potere a Roma.
  • nike di samotracia. . Utente certificato 3 anni fa
    160 RAGAZZI CONTRO lobbisti, corrotti, ricchi mercenari, sperperatori di soldi pubblici, rappresentanti non eletti dal popolo, assenteisti sul lavoro, privilegiati sanitari, pianisti, appaltatori mafiosi, calunniatori. 160 ragazzi nella gabbia dei leoni. basta con la solidarietà a parole. OCCORRE SCENDERE IN PIAZZA. invadiamo le principali piazze dei capoluoghi d'italia (facilmente raggiungibili da tutti rispetto ad una sola città italiana), scendiamo con bambini e nonni al seguito, manifestazione pacifica, questi rappresentanti li vogliamo TUTTI A CASA! ci contassero: non sono 160 a dirlo ma MILIONI DI CITTADINI!
    • nike di samotracia. . Utente certificato 3 anni fa
      un abbraccio antonella, luca, attilio!
    • Attilio Disario Utente certificato 3 anni fa
      E diventiamo sempre di piu' Ciao Nike buondi' agguerrita sempre vedo non sei solo te a incavolarti ti leggo tranquilla solo delle volte non ho tempo come te immagino. Un abbraccio.
    • Luca M. Utente certificato 3 anni fa
      grandeeeeeee nike!!!!!!!!!!!
    • antonella b. Utente certificato 3 anni fa
      Ciao Nike! Ma come fa il nostro caro Paolo a chiamarti donna senza testa? La testa c'è eccome! Buona giornata!
  • aurelio peracchi Utente certificato 3 anni fa
    Buongiorno a tutti. Se ci soffermassimo un attimo a riflettere, forse non ci si offenderebbe per ciò che ha detto un rappresentante del M5S nei confronti del Capo dello Stato e la combriccola delle suorine conventuali del sacro inciucio. Il M5S, forse si vedono le superate, dal tempo, boutade della Lega Nord ai suoi primi passi, vuole abbattere il "sistema marcio" che dall'abbattimento, per mani pulite, della I Repubblica, si è rivelato peggiore e di molto rispetto a vent'anni fa. Per il M5S tutto ciò che riguarda il vetusto e malandato sistema, è da ribaltare, da "eliminare oppure meglio ancora "rottamare" usando un termine moderno. E tra ciò che si deve rottamare incluso c'è anche l'esimio Presidente della Repubblica il quale sta avallando certe cose inammissibili per il Movimento ma anche per la maggior parte dei cittadini oramai sull'orlo di una crisi di nervi. Il permettere che persone inefficienti e arraffone possano dirigere aziende pubbliche, che i servizi sempre più decurtati funzionino a rilento, che si siano "ammucchiati" nei tribunali ben nove milioni di cause che finiranno a babbo morto, che uno dei suoi rappresentanti oltre ad avere bypassato il conflitto di interessi e pluricondannato possa fare da capobastone nella cosa pubblica e decidere importanti eventi futuri per la sua famiglia più degli italiani, che abbiano portato allo sfacelo la cultura e reso beceri e vandali gli abitanti della penisola, dove chi alza maggiormente la voce ha ragione a discapito di chi questa penisola la sorregge con sforzi e spirito democratico. Esimio Presidente della Repubblica, lei rappresenta tutto ciò che noi non vorremmo, o quanto meno una buona parte di noi, per cui chi sostiene "il malaffare" a sua volta volente o nolente è complice.
  • Attilio Disario Utente certificato 3 anni fa
    Buongiorno a tutti l'electrolux non fa altro che fare politiche di mercato niente da imputargli , per restare lei stessa sul mercato deve poter produrre un frigorifero a un determinato prezzo , tutti noi vogliamo risparmiare al momento dell'acquisto semplice. Bisogna puntare su innovazione, tecnologia e altri settori, sull'eccellenza Italiana dove siamo maestri. Renzi ha incamerato bene il Berlusconian pensiero o strategia berlusconiana dir si voglia cioe' se lo scopo e' ottenere 100 te chiedi 200 fai ammuina per i 200 cosi' anche i tuoi antagonisti per finta potranno dire di aver ottenuto una vittoria a concederti solo 100 insomma una recita a uso e consumo del popolo Italiano che si beve tutto grazie all'informazione asservita. Gli Italiani tutti devono capire che l'unico modo per cambiare veramente le cose e gli unici che possono farlo davvero sono i nostri, perche' sono onesti , non sono asserviti a nessuna lobby non debbono rispondere a degli amici facenti parte della burocrazia o dello status quo che regna nelle istituzioni in cui sono tutti intoccabili vuoi per clientelismo vuoi per parentele varie. Non si puo' trattare con questa gente collusa e se non lo sono hanno permesso che avenisse . Tabula Rasa. Saluti.
    • nike di samotracia. . Utente certificato 3 anni fa
      Buongiorno Attilio! ti ho letto l'altro giorno sotto i miei commenti, grazie di cuore. l'inc... non è passata, anzi aumenta di giorno in giorno, occorre medicina "parlamentare in tv". :)
  • Luca M. Utente certificato 3 anni fa
    il Paese muore ogni giorno di più e non dobbiam più essere ipocriti!!!l'ipocrisia vive nel pd e cose simili e sopravvive grazie all'indifferenza di molti.chiamare le cose col proprio nome è sintomo di intelligenza.M5S senza se e senza ma!!!
    • Luca M. Utente certificato 3 anni fa
      nikeeeeeeeeeeeeeeeeee,antonellaaaaaaaaaaaaaa stelle!!!il caffè era già più sotto :)))
    • nike di samotracia. . Utente certificato 3 anni fa
      'giorno luca, ieri ci hai fatto congelare nell'harem a forza di aspettarti! oggi tanta rabbia. ma tanta (no, non per te!)
    • antonella b. Utente certificato 3 anni fa
      Ciao Luca! Hai super ragione però dobbiamo onestamente pensare che il Movimento deve ancora farne di strada! Lo sto vedendo io qui nel mio piccolo e capisco tante cose! te ne parlerò a suo tempo!Comunque buona giornata. Un caffè?
  • luciano passalacqua Utente certificato 3 anni fa
    mi piacerebbe che tutti questi buonisti della parola-offesa,si indignassero in egual misura,per i morti sul lavoro,per come la politica a ridotto questo paese,quelle povere persone che si sono suicidate,lasciando le loro famiglie nella disperazione,vorrei che si indignassero per i giovani senza lavoro,per tutte le vittima dei terremoti o delle alluvioni,che tuttora vivono situazione precarie,vedi l'aquila,l'emilia,e la liguria,oppure le terra dei fuochi,che per incuria o vile interesse non fanno nulla se non dopo il fatto accaduto,andando nei talk a promettere le solite panzane,senza dimenticare le vergogne delle slot o dei soldi alle banche..ecco dopo che si saranno indignati di questo potranno pensare a sorial,non dimenticando i vari razzi che pubblicamente dicono che non sanno nulla di cio che succede in parlamanto,ma stanno li solo per il vitalizio..
  • Viviana Vi Utente certificato 3 anni fa
    Napolitano è il peggiore presidente di questa repubblica e ha tentato un golpe costituzionale peggiore di quello di Cossiga, per cui, come Cossiga, merita l'impeachment e spero vivamente che i legali di Grillo ne richiedano uno ben motivato anche se, visto il fronte compatto Pd/Pdl in Parlamento dubito che possa arrivare a buon fine. Oltre a ciò, il suo comportamento sulla vicenda Mancino che fu Ministro degli Interni proprio nel fosco periodo del 92-93 quando stragi di mafia comandate da politici destabilizzarono il Paese preparando la strada all"uomo forte" Berlusconi, e la distruzione che ha comandato delle intercettazioni in merito al processo Stato-Mafia hanno precipitato la sua figura nell'ignominia e nel sospetto.
  • ROBERTO DONATI 3 anni fa
    Solidale con chi ha detto quello che andava detto! L'IMU? BASTA NON PAGARLA! Si avete capito bene, smettete di pagare e vedrete che le cose cambiano. Se chiamo un idraulico ad aggiustare un tubo,se non lo aggiusta non lo pago e ne chiamo un altro,punto.
  • franco graziani 3 anni fa
    BOIA = esecutore finale di una pronuncia di morte Bounty-killer esecutore privato di di un editto pubblico... Wanted,dead or alive...in America per decenni lo locuzione Bounty-killer fu l'esatto equivalente (dispregiativo)dell'europeo BOIA.... ma allora,dove sta il problema...se G.Sorial avesse definito BECCHINO il PdR qualcuno avrebbe avuto da obiettare ?..o avrebbe cambiato di senso apostrofare il PdR come NECROFORO (colui che porta e si occupa di cadaveri),il problema e' nella semantica del linguaggio o nell'estetica formale della dialettica ?...come definirebbe un qualunque cittadino il Presidente della Repubblica che senza nulla obiettare o monitare assiste alla riscrittura delle leggi fondamentali dello Stato fatta da 2 extra-parlamentari pregiudicati per reati fiscali,con un accordo privato,imposto con un prendere o lasciare al Parlamento ?...ve lo dico io !!..se quel cittadino fosse persona assai colta lo definirebbe "Presidente BRENNO "..il capo dei Galli che impose ai romani di consegnargli piu'dell'oro pattuito ponendo sulla bilancia la propria spada...se fosse un cittadino normale lo definirebbe semplicemente Becchino,colui che porta nella tomba le mortali spoglie della damocrazia italiana...DOVE STA L'OFFESA ?...sono dei miserabili FARISEI !!! f.g-torino.
  • JOY-KEY 3 anni fa
    02/01/99 ufficializzazione del € a 1,19 contro il $ CHI ha memoria senz'altro rammenterà...Cosa dicevano nei TG quando subivamo la crisi del 2001/2003 ?"...Questa crisi è dovuta anche... per causa della rivalutazione eccessiva del $" In piena crisi (2001/2003) l'€ si svalutò contro il dollaro fino a 0,82... Versione detta nei TG... "Questa crisi è dovuta anche in parte dalla svalutazione dell' € perché importiamo inflazione... dato che il petrolio e altre merci le paghiamo in Dollari..." Io ricordo invece, che in quel periodo la nostra azienda aveva diverse difficoltà...sebbene la svalutazione del'€ avrebbe dovuto rendere i nostri prodotti più competitivi dato che il 95% del nostro fatturato era comunque esportato all'estero di cui 40% in euro e 60% in altra valuta forte...Le difficoltà non erano per svalutazione/rivalutazione del'€ bensì eravamo caduti in una crisi RECESSIVA..Europea. ALTRA scusante/giustificazione dei TG "scontiamo una cattiva congiuntura" l'€ dal suo esordio perse il 30% fino alla soglia di 0.82. Ebbene non ditemi che nel 2001/03/04 stavamo benissimo... Oggi l'€ è sopravalutato del 15% contro il DOLLARO...(x fortuna) Questa Crisi non può essere influenzata da queste oscillazioni bensì da altrifattori... PER CUI le svalutazioni sono benevoli se intorno al tuo perimetro l'economia è sana... ORA mi dite, vedete, economie sane oltre il nostro perimetro? In questa CRISI sono entrate altre forze negative... jOY-KEY 27.01.14 -- Se pensiamo di risolvere i nostri problemi con la svalutazione...allora siamo senza speranza... questa è la teoria che ci ha portato a tutto ciò... Chi si ricorda dell'euforia degli industriali dopo il crollo della £ nel 92 ? Svendendo così prodotti pregiati per quel epoca... L'economia-politico-finanziaria di una NAZIONE deve concentrarsi al benessere interno non alle esportazioni le quali potrebbero crollare in qualsiasi momento essendo legati a vita doppi
    • Beppe A. Utente certificato 3 anni fa
      la svalutazione e' un'arma economica come qualsiasi altra che a volte serve a volte no. Di fatto tutti i paesi del mondo ne fanno ricorso (a parte noi che siamo disarmati e le cui conseguenze sono avvertibili). Persino lui disse che e' utile http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/1993/09/12/la-svalutazione-ci-ha-fatto-bene.html Certo che se vuoi aumentare la domanda interna come dici, svalutare sarebbe la cosa ideale. Con una moneta forte e' logico che i beni esteri sono piu' appetibili e rendono meno convenineti le produzioni nazionali
  • Viviana Vi Utente certificato 3 anni fa
    Che il Male esista e rialzi sempre la testa è una certezza Che l’ottusità di troppi rallenti il cammino della giustizia è un fatto. Ma che non si accetti la sconfitta lo proviamo noi che siamo ancora qui a lottare. E che nella storia il male non riesca poi a vincere in assoluto lo provano le schiere dei giusti che da sempre continuano a combatterlo.
    • antonella b. Utente certificato 3 anni fa
      Esatto Viviana! se si lancia la spugna è fatta! Loro non aspettano altro!
  • luca cappilli Utente certificato 3 anni fa
    Avanti cosi che se ne vadano tutti poi prendiamo tutto noi(lo stato)cambiamo nome a Fabrica e Produciamo tutto noi in tutta italia a posto di 3900 operai ne assume 5000 divieto di vendere prodotti in italia per fabbriche che trasferiscono fuori la produzione la fiat xol cazzo in italia non deve vendere manco una macchina
  • Viviana Vi Utente certificato 3 anni fa
    segue COSA HA FATTO IL M5S FINORA - ha fatto proposte di legge contro l'omofobia e per il matrimonio tra persone di stesso sesso - ha chiesto la ratifica della convenzione di Istanbul contro la violenza sulle donne - ha proposto migliori al documento economico e finanziario (tra cui revisione TARES e IMU, introduzione tobin tax, blocco delle cartelle di equitalia per chi ha crediti con la PA) - e il ritiro delle truppe dall'Afghanistan Non mi sembra poco per un movimento minoritario entrato da solo 11 mesi in Parlamento! Nessuno può dire, in verità, che gli altri abbiano fatto di più e meglio negli ultimi 20 anni, altrimenti l'Italia, che era la quinta potenza del mondo, non sarebbe oggi l'economia peggiore d'Europa e in una china disastrosa sia etica che economica e politica e non avrebbe la classe politica considerata la più corrotta d'Europa e una delle più corrotte del mondo, con le tasse più alte e i servizi peggiori dei paesi Ue.
    • Viviana Vi Utente certificato 3 anni fa
      e aggiungiamoci il fatto che Napolitano ricopre illegittimamente la carica di presidente del consiglio, per cui la Costituzione prevede un solo mandato, tano che parla solo di 'nuovo' presidente del consiglio
    • antonella b. Utente certificato 3 anni fa
      Grazie Viv, ricordare queste cose costantemente è utilissimo perchè la gente ora non ha memoria, non è più capace di concentrarsi ed è sempre sommersa da informazioni che distraggono, volutamente. Buona giornata.
  • Emilio C. Utente certificato 3 anni fa
    Grazie SORIAL, ci rappresenti alla GRANDE. Così Vi vogliamo tutti, nulla escluso, anche BATTISTA.Riconoscenza ed incitamento. BRAVO BRAVO BRAVO BRAVO BRAVO. GRANDE GRANDE GRANDE GRANDE GRANDE.
  • antonio d. Utente certificato 3 anni fa
    Ieri, è morto un operaio caduto da un ponteggio. Ieri, è morto un operaio, colpito dalla benna di una ruspa. Ieri è morto folgorato un operaio. Ieri è morto un contadino travolto dal trattore. Per 1200 euri al mese. Le spese dei funerali a carico delle famiglie.
  • Viviana Vi Utente certificato 3 anni fa
    *COSA HA FATTO IL M5S FINORA Teniamo conto che i parlamentari del M5S sono solo 161 contro 785 avversi e che la situazione è ancora peggio in quanto Pd e Pdl fanno massa comune,come fossero una sola destra iperliberista attaccata al potere Il M5S è entrato in parlamento da soli 11 mesi e ha già fatto cose importanti: -ha rinunciato a gran parte dei propri stipendi, come promesso -ha consultato democraticamente la base -ha depositato una bozza di sistema elettorale -ha ottenuto l'apertura di un fondo in cui versare quanto ha risparmiato su se stesso a favore della piccola e media impresa -ha ottenuto l'abolizione del reato di clandestinità -la decadenza di Berlusconi -quella di De Luca da sindaco -ha chiesto la fiducia sulla Cancellieri -ha spinto alle dimissioni la De Gerolamo -ha impedito la manipolazione dell'art. 139 della Costituzione e la sua trasformazione da Costituzione rigida e flessibile -ha bloccato il golpe dei famigerati 'saggi' nominati da Napolitano per violentare mezza Costituzione -ha rivolto pesanti accuse a Napolitano in ordine a fatti gravissimi della repubblica(mafia,terra dei fuochi e golpe costituzionale) -ha salvato dei soldi pubblici -denunziato il ricatto delle lobbye -denunziato l'incostituzionalità della maialatam renziana -eliminato il reato di clandestinità modificando la Bossi-Fini -si è opposto all'acquisto degli F35 e allo spreco di 45 miliardi in armi -ha ottenuto che i 40 miliardi per il pagamento dei debiti della PA andassero alle imprese e non alle banche -ha chiesto chiarimenti sulla vicenda dei marò, ipotizzando collusioni per la vicenda finmeccanica-india -ha proposto tagli a Camera e Senato e l'uso delle impronte digitali per trovare gli assenteisti e bloccare i pianisti.Ogni giorno in parlamento a discutere ci sono solo quelli del Movimento -ha proposto l'abolizione dei finanziamenti ai partiti -chiesto l'abolizione delle sovvenzioni all'editoria -ha parlato contro l'apertura domenicale dei negozi segue
  • Ottaviano Augusto Utente certificato 3 anni fa
    sorial ha detto la verita', gli altri piddini solo solo dei leccaculo del boia
  • Ottaviano Augusto Utente certificato 3 anni fa
    sono due mesi che non compro giornali e vivo meglio. mi informo su internet e guardo anche poca tv io la penso come giorgio sorial, il resto e' tutta merda
  • Claudia L. Utente certificato 3 anni fa
    Anche oggi il giornale di merda di repubblica fa disinformazione.........punta sul fatto che i grillini non vogliono far passare il decreto con il quale gli italiani non pagherebbero l'imu.....non ho parole, ormai è chiaro che siamo in una dittatura. Forza M5S Bravo Sorial, approvo quello che hai detto!
  • Emilio C. Utente certificato 3 anni fa
    SACCOMANNI è completamente ORBO ! Ma dove vivono questi BANDITI VIGLIACCHI VERMI SCHIFOSI ? La mia LUCE: SORIAL, la forza della natura, il giovane Astro, il mio Beniamino. Il M5S deve esaltare a dovere questo tipo di giovani che lottano per il popolo. L'Usurpatore che da 70 anni, parassita ai margini di falce e martello, si arricchisce ed acquista e distribuisce potere, è da moltiplicare x 10. Deve lasciare, per sempre ancora meglio, solo così possiamo continuare a lottare e migliorare per tutti.
  • Ottaviano Augusto Utente certificato 3 anni fa
    solidarieta' al cittadino portavoce Giorgio Sorial noi siamo perfettamente daccordo con lui
    • Giuseppe Flavio Utente certificato 3 anni fa
      Non da parte mia! Prima di esternare chiedetevi: Può giovare al Movimento?
  • napoleone . Utente certificato 3 anni fa
    Servono i fatti....la situazione allo stato dell'arte è sotto gli occhi di tutti...!anzi peggio di prima-si apprestano a far passare una legge elettorale che già nelle intenzioni è la fotocopia della prima-e badate bene, non li frega un "piffero" se poi sarà incostituzionale-in tutto o in parte-tanto poi governano lo stesso..!! Quindi bisogna decidere se "continuare a stare in Parlamento a farci prendere per i fondelli....grazie a milioni d'italiani che l'hanno ri-votati e altrettanti che non sono andati a votare...!!quindi ARRANGIATEVI!!!...e non vi lamentate...perchè ogni popolo al governo che si merita..!
  • Luca M. Utente certificato 3 anni fa
    il boia di questo Paese è tutto il sistema mediatico,stampa e tv,dedito alla disinformazione continua.quello è il vero boia da abbattere.non comprate giornali e non guardate la tv.
    • Luca M. Utente certificato 3 anni fa
      certoooooo rita!!!!buongiorno stella!!!
    • Rita L. Utente certificato 3 anni fa
      ciao luca, buongiorno! Caffeino doppio, stamani...
    • Luca M. Utente certificato 3 anni fa
      ciao luciano,lo sai che son d'accordo sul fatto di esser più o presenti nelle tv,ovunque!!!dico però a tanti di nn fossilizzarsi sui soliti programmi ma di accendere il modem e informarsi via internet
    • luciano passalacqua Utente certificato 3 anni fa
      d'accordo con te su cio che scrivi,ma rifletti nella votazione di ieri in circa 30.000 hanno votato,mettiamo che altri 70.000 non abbiano potuto farlo per vari motivi..tot. 100.000 persone che potrebbero ascoltare il tuo appello,ma gli altri 59 milioni di cittadini non sanno neppure che cosa stiamo scrivendo sul blog,ci vuole da parte nostra piu trasparenza e presenza nei posti di potere..ciao
  • M. Mazzini 3 anni fa
    Quando Forza Italia attaccava il Presidente della Repubblica (Scalfaro) tutto era normale. Adesso gli ipocriti urlano all'offesa per quel boia a Napolitano (non lo condivido ma ci sta nella logica del discorso). Sorial però stesse attento alle parole. Il popolo italiano potrebbe suggerire al giovanotto di andare a fare (politica) in Egitto!!
  • Giuseppe Flavio Utente certificato 3 anni fa
    Mi spiace, ma errori di questo genere non sono ammissibili. Massime in questi frangenti temporali in cui la sorte della legislatura è oltremodo incerta. L’attacco al PdR è assurdo per un’infinità di motivi. Intendiamoci: sono perfettamente d’accordo sulla sostanza ossia nel merito. Il metodo, però, non va. Non bisognava assolutamente operare così… Già tutti ci attaccano; non abbiamo visibilità; si fa a gara a denigrarci; la legislatura è appesa ad un filino e non sappiamo se reggerà; tutti non vedono l’ora di avere argomenti per metterci alla gogna… E noi esterniamo l’attacco alla figura riverita da tutti come il dio che ha promosso la collaborazione tra i nemici… Alla figura che impersonifica lo Stato e rappresenterebbe tutti gli italiani… Sappiamo benissimo che rappresenta solo la nomenklatura e non il popolo. Tra l’altro, alla gente, ell’impeachement del PdR non glie ne può fregare di meno in tempi normali, figuriamoci nel frangente della crisi attuale ... Noi abbiamo bisogno dei voti proprio di quel popolo nauseato dalla politica; popolo che tuttavia pensa che certe figure istituzionali non si possano e non debbano toccare… E invece spostiamo la mira dalle gravi traversie che affliggono il paese su di un argomento che è tutto meno che una priorità… Vediamo di pensare un po’ prima di assumere certi atteggiamenti e manifestare certe opinioni….!!!!! Tra l’altro non condivisi/e da coloro che dovrebbero darci il voto! Ma già ormai il latte è versato… Le uova sono rotte… L’insipienza domina sovrana.
    • Giuseppe Flavio Utente certificato 3 anni fa
      Cara la mia Rita "...un disperato con famiglia da mantenere, un pensionato che fa la fame, un imprenditore coi debiti, Un italiano che spera in un futuro migliore e in un mondo più equo".., non fanno altro che pensare o prendersela col Presidente della repubblica...????????????????? Un po' meno fanatismo ed un po' più di razionalità!!!
    • Rita L. Utente certificato 3 anni fa
      ma cosa ne sai tu cosa "condivide" chi ci ha dato il voto? Sei un disperato con famiglia da mantenere, un pensionato che fa la fame? un imprenditore coi debiti? Un italiano che spera in un futuro migliore e in un mondo più equo? No...tu sei solo un troll .. e vacci tu a quel paesino...anzi , ci sei già.
    • Giuseppe Flavio Utente certificato 3 anni fa
      Se non riesci a capire quanto ho scritto e sai solo offendere ti dico informati e vaffanculo...
    • lucio reale 3 anni fa
      giuseppe flavio,ti comprendo,e non è mia intenzione offenderti,prova a superare l'ostacolo che tu hai hai creato per non avere il coraggio di vedere la realta e sentirti libero.
    • Rita L. Utente certificato 3 anni fa
      ma vai a casina tua , troll.
  • Giampaolo Segatel 3 anni fa
    #M5SCLN PERSA 3rd GUERRA MONDIALE,SVENDESI ITALIA COLONIZZATA DALLE LOBBY SPECULATIVO-FINANZIARIE pic.twitter.com/uix7JKUmI2
  • luciano passalacqua Utente certificato 3 anni fa
    buondi blog ,ciao franco g. leggendo stamane il fatto quotidiano,dove vengono esposti i redditi e le proprieta' dei dirigenti pubblici,due cose saltano all'occhio,1)che tutti (o quasi) sono invischiati in societa' con diverse partecipaziono e diverse cariche,questo per dire che chi fa politica ,viene introdotto in un mondo d'oro ( forse pieno di tentazioni truffaldine) e questo dovrebbe essere lontano da chi fa politica nel nome del popolo.2) leggendo le loro dichiarazione dei redditi,vi sono personaggi che superano il milione di euro(mentre la maggior parte degli italiani e' alla disperazione) e questo non è giusto,ma ancora peggio secondo me,si legge,che alcuni amministratori o vice pressidenti hanno un compenso annuo di circa 15.000 -20.000 euro l'anno e questo e' ancora piu grave..personalmente controllerei un po meglio queste persone..e poi se l'esempio viene da chi ci comanda,come dobbiamo comportarci?
  • harry haller Utente certificato 3 anni fa
    leggendo le parole di Sorial, si capisce benissimo il senso di quel "boia", e che la bagarre mediatica scatenata intorno alla questione, è puramente strumentale; noto pure che stamane tutti i TG in coro accusano il M5S di voler provocare, facendo ostruzionismo, il ripristino della seconda rata IMU: bisogna far sapere a tutti quali porcate si stiano facendo passare accorpando provvedimenti di natura diversa......
  • mario di genova Utente certificato 3 anni fa
    lo stato deve pretendere meno denaro dagl'imprenditori e dagl'operai,ora.un bravo imprenditore chiude o va all'estero,e fa bene ! e lo stato ? ruba sui mobili ed immobili del popolo,impoverendolo.l'ucraina e l'egitto non sono poi così lontani.....
  • Lalla M. Utente certificato 3 anni fa
    Di Stefano (M5S) : “Napolitano boia? Non è eccessivo. Ecco come il Re ha ucciso” Di cosa dovrebbe scusarsi il #M5S e Girgis Sorial? Vi è parso eccessivo definire Re Giorgio Napolitano un boia? Beh vediamo di ragionarci su, un boia è colui che uccide il condannato a morte quindi Napolitano è stato accusato di aver ucciso qualcosa o qualcuno. Dunque facendo mente locale, in questi 2 mandati (già qui ci sarebbe da aprire un capitolo a parte), il Re ha UCCISO: La DEMOCRAZIA: - interferendo costantemente e strumentalmente nell’attività parlamentare; - imponendo al paese un governo delle larghe intese MAI votato dagli italiani; - attaccando direttamente e vigliaccamente una forza politica presente in Parlamento; - non pronunciando alcun monito contro la riforma del regolamento della Camera, in corso in questi mesi, atta a eliminare la possibilità di opporsi alle minoranze parlamentari; La COSTITUZIONE: - approvando il Lodo Alfano; non pronunciando alcun monito contro la deroga all’articolo 138 che SOLO il M5S ha difeso strenuamente; - non pronunciandosi mai contro il Porcellum; - non emettendo alcun monito verso l’Italicum di Renzi e Berlusconi, nato palesemente incostituzionale per il premio di maggioranza e le liste bloccate; - approvando il legittimo impedimento; - approvando il decreto salva liste PDL del 2010; - appoggiando tutte le missioni militari in barba all’articolo 11; - non opponendosi mai all’utilizzo scriteriato della decretazione urgente; Il POPOLO ITALIANO: - accettando il Fiscal Compact e tutte le imposizioni fiscali che ci hanno dissanguato; - non emanando mai un messaggio alle camere per indurle a risolvere la questione della disoccupazione con una riforma strutturale del lavoro; - non emanando mai un messaggio alle camere per incoraggiarle a considerare il reddito di cittadinanza; - permettendo la costante svendita delle aziende italiane; permettendo i tagli alla scuola pubblica; - permettendo l’umiliazione dello stato sociale; La GIUSTIZIA:
    • Rita L. Utente certificato 3 anni fa
      giuseppe, quelli che credono nella sacralità delle istituzioni la pensano esattamente come sorial...e forse anche peggio.
    • Giuseppe Flavio Utente certificato 3 anni fa
      Lalla hai mille ragioni. Ma non bisognava dirlo adesso! Abbiamo bisogno anche dei voti di coloro che credono alla SACRALITà DELLE ISTITUZIONI!
    • Luca M. Utente certificato 3 anni fa
      perfetto lalla
  • marino marquardt Utente certificato 3 anni fa
    MASTRAPASQUA, INGORDO INDOSSATORE DI INCARICHI. Non tutto ciò che non è legalmente perseguibile è moralmente accettabile. Qualcuno, per favore, lo spieghi a Giovanni Mastrapasqua, presidente dell’Inps indagato per una presunta truffa da 85 milioni allo stesso Istituto previdenziale di cui è alla guida. Commercialista, 25 incarichi, 1 milione e 200 mila euro di reddito annuo. Nell’Italia dei disoccupati di ogni età, degli esodati, dei giovani senza futuro, dei precari a vita, dei pensionati alla fame quest’uomo è uno scandalo. Uno scandalo per ingordigia, per voracità, per fame insaziabile di denaro. L’inappagabile ambizione ha trasformato il professionista di una volta in puro indossatore di incarichi. Un ruolo - questo - che inevitabilmente ha oscurato l’uomo che forse una volta abitava nel suo smilzo involucro. E’ quanto si deduce ascoltandolo. E’ infatti irritante quando spudoratamente cerca di spiegare la sua posizione davanti a microfoni aperti e a telecamere accese. Annuncia che non ha alcuna intenzione di dimettersi mandando così a buone donne buongusto, buonsenso, decenza e pudore. E’ uno scandalo che si fa uomo, Giovanni Mastrapasqua. Ma il suo limitato senso della moralità pubblica gli impedisce di prenderne atto. Moralmente non ha scelta: deve dimettersi almeno dal principale incarico pubblico, dalla presidenza dell’Inps. E ciò a prescindere dagli sviluppi e dall’esito della vicenda giudiziaria che lo riguarda. L’inchiesta infatti prenderà molto tempo e il protrarsi della sua presenza al vertice dell’Istituto previdenziale sarebbe quantomeno inopportuno. Dubito però che Mastrapasqua riesca a comprendere lo scontato imperativo categorico… Ma questo signore quanti anni pensa di campare?
  • Stefano 3 anni fa
    La questione della Electrolux e' una delle tante che rispetto alle fabbriche che in questi anni hanno chiuso e sono andate ad aprire in altre nazioni Europee ,ha un aspetto di novita' negativo ,propongono a i dipendenti che hanno già, una busta paga da fame di accettare un'ulteriore passo verso la poverta' definitiva.E' vergognoso continuare a permettere a queste persone di poter decidere sul presente ed il futuro degli operai. I padroni dell'economia non conoscono limite all'indecenza ,con la immobilità ' da parte della classe politica.La politica se fosse degna di questo nome non dovrebbe permettere nel nostro continente queste diseguaglianze, per quanto riguarda gli stipendi e il rispetto dei diritti tra una nazione e l'altra.Purtroppo la realta' e' veramente indecente e chissa' se noi cittadini Europei riusciremo, ad iniziare dalle elezioni Europee di maggio ha cambiare la classe politica che sta assistendo a questo impoverimento dei cittadini Europei senza essere in grado di prendere decisioni che riescano a contrastare le banche e l'alta finanza.
    • maria . Utente certificato 3 anni fa
      L'alta finanza non e' direttamente responsabile, l'Electroluz vuole andare in Ungheria, . Anche in Ungheria esistono le Banche e l'alta finanza. L'Ungheria NON e' un'isola felice dove le banche e l'alta finanza non abbiano lo stesso potere che in Italia
  • PIER LUIGI CORRADI Utente certificato 3 anni fa
    La nostra classe dirigente è troppo famelica e dispotica per essere idonea a rimettere in piedi lo stato italiano. Occorre un repulisti totale e poi riformare una classe dirigente con persone al di sopra di ogni sospetto e chi sbaglia paga. Ma in italia la madre di tutte le sventure è una giustizia inefficiente.
  • aldo volpe Utente certificato 3 anni fa
    Per il termine "boia" si sta montando "volutamente ed artatamente" una sterile ed inutile polemica. Non è una parola offensiva. Da Wikipedia, il boia è una figura professionale che che ha il compito di eseguire una sentenza di condanna a morte. Napolitano vorrebbe eliminare ovvero condannare a morte il M5S. Tutto qui. Non vedo alcun vilipendio. Il vero vilipendio è quello attuato in ogni momento da tutte le istituzione nei confronti dei cittadini.
    • Giuseppe Flavio Utente certificato 3 anni fa
      Ragazzuolo, cerchiamo di ragionare... Non si può esternare frasi di come quelle dette contro il PdR. Abbiamo bisogna di raccogliere consensi. Non di tagliarci i coglioni!
  • Giovanni M. Utente certificato 3 anni fa
    Con qualsiasi legge elettorale e denigrazione dei media, il nostro destino è vincere e ridare speranza, felicità e futuro alla gente come noi !!!
  • camillo 3 anni fa
    Post ineccepibile, è l'ora della mobilitazione, occorre sfilargli la poltrana da sotto il sedere a questa "èlite" di mangioni parvenu. Vorrei esprimere la mia pena per l'ex ministro nunzia de qualcosa, l'intervista che ha rilasciato a minoli su mix24, con il riferimento a Beppe Grillo, dimostra che bassa persona è la nunzia. Disgusto. Nella sua città ha fatto mettere manifesti con su scritto "40000 volte grazie" quando fu eletta. A me fa 40000 volte pena. Anche di più. Uso la terza persona perché rivolgersi direttamente a questa gente provoca vomito.
  • luigi di pietro Utente certificato 3 anni fa
    Questo e' il prezzo che si e' pagato E si paga per colpa della globalizzazione. Io compro solo prodotti interamente fatti in Italia Quando una azienda va fuori io li mando a....
  • frank pit Utente certificato 3 anni fa
    HA RAGIONE GIORGIO SORIAL : NAPOLITANO BOIA E STERCO D'ITALIA SI VERGOGNI PER CIO' CHE HA CAUSATO NELLA TERRA DEI FUOCHI. NAPOLITANO SPARISCI.
  • frank pit Utente certificato 3 anni fa
    sono d'accordo con tutto il programma delle 5 stelle e quello che dice beppe grillo , pero' rendiamoci rapidamente conto di cio' che i migliori STUDIOSI E ECOMOMISTI ITALIANI ALBERTO BAGNAI, ANTONIO MARIA RINALDI E CLAUDIO BORGHI DICONO : " L'ITALIA E' UN PAESE DESTINATO ALLA DEFLAZIONE E L'IMPOVERIMENTO GENERALE A CAUSA DI QUESTO MOSTRO POLITICO CHIAMATO EURO. NON C'E' NESSUN MODO DI RIPRENDERCI COME ECONOMIA E COME PAESE SE NON SI ESCE DALLA MONETA " vorrei cari amici che ci mobilitassimo a scendere in piazza fino ad arrivare al parlamento europeo e protestare con rabbia. Riprendiamoci il paese e le nostre ricchezze e la nostra moneta come era 40 anni fa'. LA MONETA AL POPOLO E SIAMO LIBERI. SVEGLIA.
    • maria . Utente certificato 3 anni fa
      Giusto : sveglia Abbiamo il dovere di informarci e ahire di conseguenza
  • emilio v. Utente certificato 3 anni fa
    E' la Elettrolux che taglia o è lo stato mafioso che si prende il 53% dei soldi dalla Elettrolux? Guardate una busta paga e capite... Fanno bene a chiudere in Italia ed aprire in Ungheria.
    • maria . Utente certificato 3 anni fa
      Quale e' la moneta dell'Ungheria? Il fiorino ungherese, l'Ungheria non ha l'euro se l'avesse l'electrolux potrebbe stare in Italia
  • maria . Utente certificato 3 anni fa
    Nessuna seria discussioni puo' esserci ( in economia) senza cifre e dati. Le cifre e i dati vengono uniti in grafici che dimostrano l'andamento: https://pbs.twimg.com/media/BbmFHlECIAAFWrX.jpg:large Questo grafico non ha bisogno di commenti TUTTI possono vedere la situazione economica dell'Italia, la colpa dell'andamento negativo NON sono solo gli sprechi ( che naturalmente devono essere evitati e combattuti ) ma anche altre cause, molto gravi e serie come una moneta sopravalutata per cui le nostre aziende perdono mercati a concorrenza di stati con moneta valutata correttamente. L'euro per la Germania e' una moneta sottovalutata ( per quello la sua economia va molto bene) Se la Germania avesse il marco la sua moneta sarebbe piu' cara di almeno il 20% Cioe' un dollaro che ora vale 1.36 euro varrebbe 1,60 marchi tedeschi ( circa )
    • JOY-KEY 3 anni fa
      Ciao MARIA, con tutto il rispetto... Pure io seguo la finanza economia da 30 anni e tutto quello che ho previsto 30 anni fa... si è tutto avverato millimetri-camente... QUESTE sono teorie matematiche che ci HANNO PORTATO in condizioni dalle conseguenze irrimediabili... posso non essere creduto...D'ACCORDO... ci sono abituato da trent'anni mi sento dire le stesse cose... per poi essere quasi lodato... comunque anch'io posso sbagliare...sappi che le svalutazioni... distruggono il risparmio duramente guadagnato dai lavoratori...il quale non si forma/costruisce in una/due stagioni...al contrario dell'industriale il quale ha un incremento immediato sul suo conto in BANCA (è giusto così) però chi ci perde è sempre il lavoratore... le crisi vanno vengono se in quel momento il lavoratore/ risparmiatore è sprovvisto di risparmio o questo svalutato ecco la CRISI... CRISI in cui oggi tutti ci troviamo (mi ripeto che io avevo già previsto 20/30 anni fa). ecc.ecc. ciao joykey.
    • maria . Utente certificato 3 anni fa
      Premesso che l'Ungheria NON ha l'euro vorrei dire questo: Ho 34 anni di esperienza in svalutazioni ( non in Italia ) la prima nel 1980- Quando il differenziale di inflazione (costo del prodotto) non e' prezzato giustamente dalla valuta si ha: diminuzione delle esprtazioni Aumento (notevole) delle importazioni che competono slealmente con i prodotti locali e mettono in sofferenza l'industria del paese importatore.
    • maria . Utente certificato 3 anni fa
      L'Electrolux vuole andare in Ungheria , l'Ungheria NON ha l'euro. Io ho assistito ( non in Italia) a pesanti svalutazioni e alle loro conseguenze . Queste svalutazioni , che erano un aggiustamento al reale valore della moneta, hanno sempre avuto un effetto sostanzialmente positivo, perche il differenziale di inflazione ( costo dei prodotti) con le altre nazioni rendeva i prodotti locali non competitivi e percio' vi era : diminuzione esportazioni aumento (notevole) importazioni con effetto negativo sull'industria locale
    • JOY-KEY 3 anni fa
      X Maria. Ciao, buon giorno a te. NON vorrei contraddirti... la nostra economia non è stata distrutta dalla presunta rivalutazione dell'€ o svalutazione del MARCO... bensì da altri FATTORi...più perversi.. il Marco e Franco F. non sono stati convertiti in € con una svalutazione del 30% come la nostra lira...(l'ECU cioè ora euro nel 1992 valeva 1500£ in autunno dello stesso anno la lira subì un attacco speculativo facendola crollare... che diede come conseguenza la manovra di AMATO).Lì cominciò la nostra ascesa discentente... pochi l'avevano capito a parte il sottoscritto il quale urla al lupo da allora...(alcuni mesi fa, ebbi l'occasione di rivedere un vecchio amico Direttore di banca, da allora 1993/95 gli andavo dicendo dell'arrivo di una crisi spaventosa che avrebbe messo la nostra NAZIONE in ginocchio, vedeva in quello che dicevo come una visione da catastrofista...Lo incontrai 6 mesi fa, e mi disse non capiva come potevo aver capito 20 anni prima questo sfacelo...) Ed ecco perché votai il sig. BERLUSCONI sperando nello slogan "pensioni a 60 anni e meno tasse per tutti...ecc. Ora la nostra economia non sarebbe sotto attacco...per rispettare i parametri di Maastricht... Comunque mi dispiace perché avevamo tutto il tempo per uscirne quasi indenni da questa CRISI, per cui con tutto il rispetto che avevo per Berlusconi ora dietro quella delusione non D'HO più CREDITO a nessuno, anche se con RAMMARICO perché per me la politica era come un ideologia di alti valori umani e di benessere comune... Tornando al MARCO in quel periodo era 750 contro lira il FRANCO FRANCESE 220/230 contro lira Dopo il crollo della lira noi siamo entrati nel euro 02/01/99 con l'ufficializzazione dei cambi a: 1936,27 euro 990 marchi 295 franchi francesi cioè il nostri conti correnti e stipendi in quel istante si impoverirono del 30%... ora questa crisi non è dovuta a questi fattori ma ad altre forze economico- finanziarie che non hanno niente a che vedere con il cambio odierno.. joy
  • john buatti 3 anni fa
    Si dice che torna l'IMU ! qui cosa dicevano: Imu, Alfano: «La seconda rata non si pagherà» http://bit.ly/1k4CSJU "Seconda rata Imu non si pagherà". Alfano gela i dubbi di Saccomanni. E Fitto lo attacca: "Basta promesse" http://www.repubblica.it/politica/2013/11/06/news/alfano_sull_imu_la_seconda_rata_non_si_pagher_manterremo_l_impegno_preso_con_gli_elettori-70338643/ __________________ Letta: Imu, il discorso è chiuso: non si paga www.corriere.it/economia/13_novembre_08/letta-imu-discorso-chiuso-non-si-paga-b9cd5930-4867-11e3-891b-7fc0b9dff093.shtml La conferma di Letta: "L'Imu non si paga" http://www.ilgiornale.it/news/interni/conferma-letta-limu-non-si-paga-labolizione-dellimposta-965848.html ________________________
  • maria . Utente certificato 3 anni fa
    E' un dato di fatto che la Germania detta legge in Europa e detta le leggi che piu' le convengono. Sfortunatamente per noi quelle leggi sono sfavorevoli all'Italia. Questa situazione arrivera' comunque a un punto di rottura, perche' la nostra economia e' in caduta libera, come da chart: https://pbs.twimg.com/media/BbmFHlECIAAFWrX.jpg:large Prima ci risprendiamo le chiavi di casa ( cioe' usciamo dalla tutela negativa della Germania ) e meglio e'
  • maria . Utente certificato 3 anni fa
    http://www.ilsussidiario.net/News/Economia-e-Finanza/2014/1/28/PATRIMONIALE-L-attacco-della-Germania-all-Italia/462186/ Altra notizia dalla zona euro: Per poterc i aiutare la Germania chiede una patrimoniale. Cosi' le imprese pagheranno piu' tasse allo stato (patrimoniale) e licenzieranno piu' lavoratori perche' i costi sono troppo alti
  • Paola Angelucci 3 anni fa
    Da sempre penso di lavorare per ingrassare le casse altrui. Sia dello Stato, sia del datore di lavoro, che nonostante le tasse ci guadagna lo stesso. Ora però penso anche che la pressione fiscale sulle aziende sia a dir poco astronomica, con balzelli spesso anche incerti, che spesso costringono a licenziare, piuttosto che assumere nuovo e necessario personale. La ricetta é molto semplice. 1000 a me e 1500 allo Stato? Lo Stato rinunci a 750 euro, e gli altri 750 siano dati direttamente a me. Con 1750 euro anziché mille sono sicura di far girare l'economia. Potrei chiamare un mese l'elettricista a fare i lavori nella mia taverna, mentre invece ora comprerò il materiale e li farò da sola. Un altro mese potrei chiamare il piastrellista per pavimentarmi la cantina...invece ho comprato il materiale e l'ho pavimentata nel weekend...Certo io sono in grado di fare anche questi lavori, ma chi non é in grado chiamerebbe volentieri un tecnico vi pare? Tecnico, materiali..ecco qua che già due persone lavorano grazie a me e molte altre ancora, produrrebbero i materiali...Lo Stato come farà senza le tasse sul lavoro...semplice, incasserà l'IVA, che al 22% é più che un pizzo ed eliminerà le tasse sulla casa, automobile, tv e altre stronzate partorite da menti perverse. Può lo Stato fornire servizi solo con l'IVA. Senz'altro sì, in più per aiutare il mio comune verserei nelle sue casse le addizionali che ora si pagano alla Regione. Alla Regione quelle che ora si pagano per i Comuni, perché é più logico che io paghi cento euro al mese per il mio comune dove vivo, piuttosto che per la Regione, dove vivo, ma che può avere altri proventi da gestioni oculati, investimenti e meno pappatorie. Ecco il problema..la pappatoria! Eliminarla dove si annida, stanarla, combatterla, peggio della muffa che assedia le case d'inverno...La pappatoria fa annegare i nostri sogni e non fa nascere i nostri figli. Io ex precaria, emigrante per lavoro, non ho figli, niente pensione infine...niente! Grazie
  • john buatti 3 anni fa
    Renzi che fai usi il tuo staff per insultare?? http://www.repubblica.it/politica/2012/11/02/news/assessore_insulta_vendola-45761009/ Fedelissimo di Renzi insulta Vendola Lo staff del governatore: "Omofobo" Luigi Marattin, assessore del Pd a Ferrara, replica su Twitter ad una critica contro il sindaco di Firenze ed usa parole pesanti. Si scatena la polemica ______________________________________________ L'uomo di Renzi insulta Vendola: "Elargisci il tuo orifizio anale in modo totale e indiscriminata" Incredibile tweet di Luigi Marattin, assessore del Pd a Ferrara e uomo chiave nella campagna per le primarie del sindaco rottamatore. Sconcerto e scuse (scontate) http://www.liberoquotidiano.it/news/1112996/L-uomo-di-Renzi-insulta-Vendola--Elargisci-il-tuo-orifizio-anale--in-modo-totale-e-indiscriminata.html
  • john buatti 3 anni fa
    12) La Biancofiore si è dovuta piegare ai finocchi. (Emilio Paradiso, consigliere leghista di Prato, dopo che Michaela Biancofiore ha dovuto rimettere le deleghe alle Pari Opportunità per alcune frasi contro i gay: 6 maggio 2013) 13) Nessuno stupra la Kyenge? (Dolores Calandro, consigliere di quartiere a Padova, 13 giugno 2013) 14) Sono razzista, non l’ho mai negato. Il ministro Kyenge deve stare a casa sua, in Congo…. (Erminio Boso, deputato Lega Nord, 3 maggio 2013) 15) Se le avessero lanciato la noce di cocco le avrebbe fatto male, quindi la banana .. deve essere contenta. (Giorgio Masocco, consigliere comunale di Cantù, sull’episodio di lancio di banane a Cecile Kyenge: 29 luglio 2013) 16) Garibaldi entrò a Napoli scortato dai mafiosi e dai camorristi. Per questo andrei a fucilarne il cadavere e non certo a celebrarlo. (Mario Borghezio, 17 marzo 2011) 17) Vendiamo Sicilia e Campania agli americani. (Mario Borghezio, 17 aprile 2012) 18) Siamo alla svolta. Dell’Italia non me ne frega un ca**o. La Padania è più viva che mai, basta vedere qui a Pontida. (Mario Borghezio, dopo il raduno di Pontida nel 2011) 19) Quella signora abbronzata, quella che diceva del deserto e del cammello. (Roberto Calderoli alla giornalista Rula Jebreal, 8 febbraio 2006) 20) L’Italia dobbiamo mandarla a fanculo. (Umberto Bossi 30 luglio 2012) Berlusconi: «Obama? Bello e abbronzato» http://tiny.cc/yphfax Il premier: «L'ho detto a Medvedev: è giovane e ha tutte le qualità per andare d'accordo con te» MOSCA - Barack Obama è «bello, giovane e abbronzato» e quindi «ha tutto per andare d'accordo» con il presidente russo Dmitri Medvedev. La battuta di Consiglio, Silvio Berlusconi, dalla conferenza stampa di Mosca, fa il giro del mondo in fretta. Arriva sui siti qeub dei principali quodtidiani del mondo e solleva un caso politico in Italia. Di fronte alle reazioni , Berlusconi la prende male. «Era una carineria.
  • john buatti 3 anni fa
    1) Amo gli animali, orsi e lupi com’è noto, ma quando vedo le immagini della Kyenge non posso non pensare, anche se non dico che lo sia, alle sembianze di orango. (Roberto Calderoli, 13 luglio 2013) 2) Molte idee di Breivik sono buone alcune ottime. (Mario Borghezio sull’autore della strage di Utoya, 26 luglio 2011) 3) Monti rischia la vita, il Nord lo farà fuori. (Umberto Bossi, 5 marzo 2012) 4) Maledetto, inquinare così il nostro sacro fiume…Vorrei vedere io se andassimo a sgozzare mucche e maiali o defecare nel Gange…. (Luca Dordolo, consigliere comunale di Udine, sull’omicidio di una donna indiana da parte del marito, che ha gettato il corpo sul fiume Po: 2 giugno 2012) 5) La pioggia è riuscita nell’impresa in cui aveva fallito il sindaco Fassino, lo sgombero del campo nomadi abusivo in Lungo Stura Lazio. (Davide Cavalletto, deputato della Lega Nord, dopo la piena che ha travolto un capo nomadi a Torino: 8 novembre 2011) 6) La civiltà gay rischia di trasformare la Padania in un ricettacolo di culattoni. (Roberto Calderoli, 15 gennaio 2006) 7) Fa bene Tosi a esporre la foto perché Napolitano è anziano, metti che muore domani, aggiunge un velo nero ed è già pronto. (Mario Borghezio, 3 luglio 2012) 8) Terremoto nel Nord Italia… ci scusiamo per i disagi, ma la padania si sta staccando. (Stefano Venturi, segretario Lega Nord di Rovato, 20 maggio 2012) 9) Ci vogliono i forni…. (Mauro Aicardi, consigliere comunale di Albenga, su una rissa causata da immigrati: 9 giugno 2012) 10) Ma i cinesi erano dentro ??? Nooo??? Peccato. (Patrizio Ferrabue, segretario Lega Nord di Bovino Masciago, sull’incendio scoppiato in un magazzino cinese di Monza: 21 settembre 2011) 11) Fin da subito metto a disposizione del comitato contro la moschea sia me stesso che il mio maiale per una passeggiata sul terreno dove si vorrebbe costruire, esattamente come a suo tempo feci in quel di Lodi. (Roberto Calderoli, 12 settembre 2007)
  • Mauro D. 3 anni fa
    È esattamente questo il problema, non bisogna arrabbiarsi con le compagnie che se ne vanno ma chiedersi perché costa troppo se gli impiegati vengono pagati niente? Gli altri paesi incoraggiano gli investimenti, l'Italia e i suoi sindacati fanno il contrario! Via Letta, Berlusconi, Napolitano, PD
  • john buatti 3 anni fa
    Ha mai Letta o Renzi o Berlusconi o Napolitano fatto sentire la loro indignazione su questi insulti sotto citati? Se No perché No? Ma si indignano per la parola "boia"! il significato l'ho messo sul post. ___________________________________________ Tutti gli insulti a Cecile Kyenge, ministro dell’integrazione http://politica.nanopress.it/articolo/cecile-kyenge-insulti-razzisti-salvini-contro-la-visita-in-moschea-a-roma/27527/ ____________________________________________ Insulti Lega Nord: tutto il peggio delle dichiarazioni del Carroccio http://attualita.tuttogratis.it/politica/insulti-lega-nord-tutto-il-peggio-delle-dichiarazioni-del-carroccio/P193025/
  • mauro c. Utente certificato 3 anni fa
    Pienamente d'accordo. Questo è anche il motivo principale del calo dei consumi interni e della chiusura, o trasferimento, di tantissime aziende.
  • john buatti 3 anni fa
    I dieci peggiori insulti che Berlusconi ha rivolto ai suoi avversari politici 3)vs OSCAR LUIGI SCALFARO _______________________ Il presidente Scalfaro è un serpente, un traditore, un golpista. 4)vs WALTER VELTRONI _______________________ Veltroni è un coglione. 5)vs ROMANO PRODI _______________________ Per Prodi si è usata la stessa tecnica di Lenin e Stalin: quella dell'utile idiota: si prende una persona, la si mette lì e ci si nasconde dietro. 6)vs PIERO MARRAZZO _______________________ Quando guardo le belle donne perdo il filo, non sono mica come Marrazzo.... 7)vs ROSA RUSSO IERVOLINO _______________________ Alla Presidenza della Repubblica non potevamo votare la Russo Jervolino: come dice il proverbio, anche l'orecchio vuole la sua parte. vs PIERO FASSINO _______________________ 8)La sinistra sta sempre dalla parte sbagliata. È stata contro Hitler, ma non contro Stalin. Certo, non sono così cieco da non saper distinguere Stalin da Fassino... Fassino poi è così magro e non ha i baffi. vs ANTONIO DI PIETRO _______________________ 9)Di Pietro si è laureato grazie ai servizi, perché non è possibile che l'abbia presa uno che parla così l'italiano. Ai tempi miei ogni volta che andavo a fare un esame lo sapeva tutto il palazzo. Quando prendevo 30 e lode mia madre invitava tutti a mangiare le frittelle e quando facevo gli ultimi esami c'era il coprifuoco televisivo perché tutti dicevano che Silvio doveva studiare. Di Pietro invece ha fatto esami dopo tre giorni, roba che io ci mettevo mesi e a Montenero di Bisaccia nessuno sapeva che si stava laureando, nemmeno i suoi genitori. Mi fa orrore non tanto perché ha problemi con i congiuntivi ma perché non rispetta gli altri. 10)Berlusconi vs MERCEDES BRESSO _______________________ Sapete perché la Bresso è sempre di cattivo umore? Perché al mattino quando si alza e si guarda allo specchio per truccarsi, si vede. E così si è già rovinata la giornata.
  • john buatti 3 anni fa
    I dieci peggiori insulti che Berlusconi ha rivolto ai suoi avversari politici 1)vs UMBERTO BOSSI _______________________ Bossi è un Giuda, traditore, ladro con scasso di voti, ricettatore, truffatore, doppia, tripla, quadrupla personalità. Un pataccaro. 2)vs ROSY BINDI _______________________ Lei è più bella che intelligente. Non mi interessa nulla di ciò che eccepisce. fonte: http://www.ledieci.net/parole/i-dieci-peggiori-insulti-che-berlusconi-ha-rivolto-ai-suoi-avversari-politici-99/1
  • john buatti 3 anni fa
    Le origini della parola "boia" andrebbero fatte risalire ai tempi dell'antica Grecia, dove con il termine greco boietai si indicavano le strisce in cuoio di bue con cui erano fatti i lacci e la frusta impiegati dai carnefici durante le sevizie. In successiva epoca romana, il termine "boia" andò ad indicare prima il collare con cui il prigioniero veniva tenuto fermo durante la tortura, poi le catene ed infine la professione del torturatore e il carnefice stesso. Tradizionalmente il boia era di sesso maschile e in alcuni casi la professione si tramandava di padre in figlio. Veniva solitamente aiutato da un tirapiedi. Tra i pochi casi di esecuzioni capitali in cui il boia era una donna si possono citare: le decapitazioni eseguite in Africa dalla regina Njinga Mbandi nel XVII secolo[3] e dalle amazzoni del Dahomey tra il XVIII e il XIX secolo[4]; un'impiccagione avvenuta nel XVIII secolo nello Stato Pontificio[...]
  • maria . Utente certificato 3 anni fa
    Bisogna rendersi conto che le lo stato diminuisce le entrate con la recessione non avra' piu' i soldi per poter pagare le pensioni e percio' ai pensionati succedera' quello che sta succedendo all'elettrolux, cioe': LO STATO TAGLIERA' LE PENSIONI
    • maria . Utente certificato 3 anni fa
      e in Grecia
    • maria . Utente certificato 3 anni fa
      vedi quello che e' successo ai pensionati di Detroit
  • Giorgio J. Utente certificato 3 anni fa
    al ritorno dal ponte di Pasquetta troveranno un bel cartello con scritto "l'azienda si è trasferita in Polonia nottetempo se volete venire you're wellcome". Questi fuggiranno altro che concedere gli aumenti degli stipendi agli operai.
  • maria . Utente certificato 3 anni fa
    https://pbs.twimg.com/media/BbmFHlECIAAFWrX.jpg:large Un' immagine val piu' di mille parole: Questo e' il chart differenza produzione industriale Italia/ Germania dal 1960 a oggi- Abbiamo sempre abuvo uno stato sprecone, ma fino al 1995 riuscivamo a migliorare la nostra produzione rispetto alla Germania . Dopo siamo andati in caduta libera ( con l'euro )
    • maria . Utente certificato 3 anni fa
      Bisogna parlare di soluzioni concrete e fattibili, non solo inutili critiche
  • maria . Utente certificato 3 anni fa
    Avendo una moneta sopravalutata per poter competere ( riducendo i costi) si puo': - svalutare i salari ( cioe' tagliare stipendi e pensioni _ svalutare la moneta ( tornare alla lira) Per poter ridurre le imposte ( piu' alte d'Europa) bisogna fare le riforme, ridurre gli sprechi e AUMENTARE LE ENTRARE CON UNA ECONOMIA CHE CRESCE, Una economia in recessione guadagna sempre meno e percio' paga meno tasse, diminuendo le entrate delle stato.
  • Rampelti skin Utente certificato 3 anni fa
    http://www.youtube.com/watch?v=tBa-cl8wn3o/> NASCIA PRANDI PARLA DEL NOSTRO PAESE . ANNO 1999
    • Rampelti skin Utente certificato 3 anni fa
      IL COMMENTO QUI SOTTO E' INSERITO IN MANIERA ERRATA . TANTE SCUSE A TUTTI
  • marco diaco 3 anni fa
    Perfetto post. Per dare competitività all'opera io italiano bisogna che costi all'azienda 17 euro lordi l'ora invece che 24. Vale a dire il 45% in meno. Poiché l'operaio ne prende 9 netti lo stato si dovrebbe accontentare di 8 invece che di 15. Cioe bisogna ridurre il cuneo fiscale del 40%. Cioè di conseguenza ridurre la spesa pubblica da 800 a 480 miliardi. A voi signori, disegni di legge per decidete cosa tagliare. A meno che troviamo 320 miliardi di nuove tasse per destinare alla riduzione del cuneo fiscale. Magari qualcuno particolarmente ispirato può inventate nuove forme di esproprio statale.
  • Federico Valentini 3 anni fa
    e un bel boicottaggio lo escludiamo a priori?
  • carlo p. Utente certificato 3 anni fa
    io sono stufo di leggere critiche a tutti e niente di costruttivo. Ma per cosa ho votato il movimento? Per essere azzannato da tutti perche' un mio rappresentante , dotato di stupidita' politica, inveisce cosi' contro il Presidente?? Ma per cosa ho votato il movimento se gli altri fanno la legge elettoarle e noi siamo al secondo referendum e non sappiamo ancora dove andiamo a parare?. non pensate che ci state suicidando? E tu caro Grillo, non ti sentire al di sopra di tutti, perche' cosi' ci stai portando alla rovina.
    • Viviana Vi Utente certificato 3 anni fa
      segue ..matrimonio tra persone di stesso sesso - ha chiesto la ratifica della convenzione di Istanbul contro la violenza sulle donne - ha proposto migliori al documento economico e finanziario (tra cui revisione TARES e IMU, introduzione tobin tax, blocco delle cartelle di equitalia per chi ha crediti con la PA) - e il ritiro delle truppe dall'Afghanistan Non mi sembra poco per un movimento minoritario entrato da solo 11 mesi in Parlamento! Nessuno può dire in verità che gli altri abbiano fatto di più e meglio negli ultimi 20 anni, altrimenti l'Italia che era la quinta potenza del mondo non sarebbe oggi l'economia peggiore d'Europa e in una china disastrosa sia etica che economica e politica e non avrebbe la classe politica considerata la più corrotta d'Europa e una delle più corrotte del mondo, con le tasse più alte e i servizi peggiori dei paesi Ue.
    • Viviana Vi Utente certificato 3 anni fa
      COSA HA FATTO IL M5S FINORA Teniamo conto che i parlamentari del M5S sono solo 161 contro 785 avversi e che la situazione è ancora peggio in quanto Pd e Pdl fanno massa comune Il M5S è entrato in parlamento da soli 11 mesi e ha già fatto cose pregevoli: -ha rinunciato a gran parte dei propri stipendi, come promesso -ha depositato una bozza di sistema elettorale -ha ottenuto l'apertura di un fondo in cui versare quanto ha risparmiato su se stesso a favore della piccola e media impresa -ha ottenuto l'abolizione del reato di clandestinità -la decadenza di Berlusoni -quella di De Luca da sindaco -ha chiesto la fiducia sulla Cancellieri -ha ottenuto le dimissioni della De Gerolamo -ha impedito la manipolazione dell'art. 139 della Costituzione e la sua trasformazione da Costituzione rigida e flessibile -ha bloccato il golpe dei famigerati 'saggi' nominati da Napolitano per violentare mezza Costituzione -ha rivolto pesanti accuse a Napolitano in ordine a fatti gravissimi della repubblica (mafia e terra dei fuochi) -ha salvato dei soldi pubblici -ha denunciato il ricatto delle lobbye -ha denunziato l'incostituzionalità della maialatam renziana -ha eliminato il reato di clandestinità modificando la Bossi-Fini -si è opposto all'acquisto degli F35 e allo spreco di 45 miliardi in armi -ha ottenuto che i 40 miliardi per il pagamento dei debiti della PA andassero alle imprese e non alle banche - ha chiesto chiarimenti sulla vicenda dei marò, ipotizzando collusioni per la vicenda finmeccanica-india - ha proposto tagli a Camera e Senato e l'uso delle impronte digitali (già ipotizzate da Fini, poi bloccate) per trovare gli assenteisti. Ogni giorno in parlamento a discutere ci sono solo quelli del Movimento - ha proposto l'abolizione dei finanziamenti ai partiti -ha proposto l'abolizione delle sovvenzioni all'editoria -ha proposto di non aprire senza regole i negozi di domenica (che non hanno portato benefici) -ha fatto proposte di legge contro l'omofobia e per il matrimonio
    • Luca M. Utente certificato 3 anni fa
      vota serenamente pd allora!!se non sei capace neppure di informarti su cosa facciano i nostri in parlamento,vota pd e delega!!!!!!!!!
  • Luca M. Utente certificato 3 anni fa
    cafferino notturno a 5 stelle,qui!!!
  • Pietro Melis Utente certificato 3 anni fa
    Io non mi sto preoccupando in questo momento di electrolux. Mi sto preoccuppando di quanto accadrebbe se passasse la sciagurata legge elettorale. O il proporzionale senza premio di maggioranza (anticostituzionale) oppure 5stelle con la legge elettorale che si vuole approvare verrebbe fatto fuori soprattutto se si andasse al ballottaggio,dove 5 stelle nell'alteranativa centrodestra ocentrosinstra non prenderebbe nemmeno un parlamentare. Qui bisogna muoversi minacciando subito un referendum. Vi è una soluzione rivoluzionaria: dimissioni in blocco dei parlamentari di 5stelle prima che si voti questa sciagurata legge in modo da portare questo anticostituzionale parlamento all'autoscioglimento. Dopo di che si andrebbe a nuove elezioni con la conseguenza che riprenderebbe vigore automaticamente la legge elettorale in vigore sino al 1991. Ci pensi bene Grillo alle conseguenze che ho detto se non vuole far sparire 5stelle a causa di questa dittatura di due blocchi.
    • carlo p. Utente certificato 3 anni fa
      evidentemente non conosci come funziona il parlamento..prima studia e poi parla. Cosi' hai parlato a vanvera. Andiamo bene..tutti costituzionalisti e politici.
  • Pietro.c 3 anni fa
    MA BASTA MA AVETE CAPITO CHE IN STO PAESE ABBIAMO AVUTO GENTE COME QUEL CESSO DI MORTADELLA E CHE POCO TEMPO FA C'ERANO SCHIERE DI PERSONE CHE LO VOLEVANO SUL TRONO DEL RE ......MA BASTA E' SOLO L'INIZIO ........MA CAZZO UN PAESE DOVE VANNO VIA I PENSIONATI CAZZO VANNO DOVE HANNO CAPACITÀ DI REDDITO PIÙ AMBPIA .....DITEMI VOI CHI HA CREATO LA MONETA BOHHH NON SI SA MA COME MAI SARÀ ESOTERISMO BAH ...... MA BASTA l'EURO E' UNA MONETA NO NO E NO ....LA ZOCCOLA DELL' FMI HA DETTO CHE LA CRISI NON È FINITA PERCHÉ NON CI SONO SOLDI E LA GENTE NON CONSUMA .....MA VA LA VACCA HA SCOPERTO L'ACQUA CALDA E PER QUESTO LA PAGANO POCHINO !!! CI PRENDONO PER IL CULO METTETEVELO NELLA ZUCCA ED AUMENTANO IL POTERE DI CHI STA NELLE STANZE DEI BOTTONI ....CI HANNO CONDANNATO A DECENNI DI CRISI ....PIL 0,5 MA CHE VADANO A FARE LA CACCA .CHE DIRE .SPIACE PER I LAVORATORI DEL ELETTROLUX SPIACE TERRIBILMENTE E' L'ENNESIMA PUGNALATA AL CUORE CHE CI HA REGALATO L'EUROPA ...........
  • Pietro c 3 anni fa
    AH BEPPE NON E' CHE SI PUÒ ORGANIZZARE UN COMITATO DI BENVENUTO DI GENTE CON GRANDE SALIVAZIONE PER ACCOGLIERE CON UNA CASCATA DI SPUTI NELLA FACCIA QUELLA DELEGAZIONE DI PAGLIACCI CHE È' ANDATO IN INDIA IN VIAGGIO TURISTICO A SPESE DEGLI ITALIANI A CAZZEGGIARE PER UNA CONFERENZA STAMPA DI UN ORETTA ????? AH BEPPE HANNO ANNEGATO IL PAESE NELLA CACCA NON SE NE PUÒ PIÙ BOIA LURIDO........
  • Josef Dzugashvili (stalin) Utente certificato 3 anni fa
    (continua da sotto) Insomma, l'Euro è stato fatto con la scusa di impedire le 'svalutazioni competitive' che sono viste dagl (pseudo)economisti (servi dei capitalisti) come una sorta di 'truffa' e di 'concorrenza sleale' nei confronti delle imprese straniere. Ma invece la richiesta di riduzione a metà stipendio fatta agli operai electrolux (in cambio del mantenimento del posto di lavoro), ebbene questa cos'è? Un modo 'leale' di agire? 'leale' per chi? Eppure è proprio la conseguenza dell'adozione dell'euro: le zone senza euro diventano più competitive (a parità di altri fattori). Un operaio polacco e un operaio italiano stanno più o meno nello stesso modo. L'operaio italiano non è affatto più ricco del collega polacco. L'operaio polacco è pagato meno della metà dell'italiano semplicemente perché la sua moneta è svalutata. Dunque tutto questo discorso contro la 'svalutazione competitiva' gli economisti (borghesi) lo fanno solo quando questa danneggia le esportazioni delle imprese straniere, ma se danneggia degli operai essi improvvisamente si tacciono, opre danno la colpa come al solito alle 'tasse'.
  • Titti malaki 3 anni fa
    Bell'articolo. Avanti cosi'. Bravi tutti. Viva Grillo! Santo subito. Ma veramente!
  • Chip En Sai Utente certificato 3 anni fa
    Beppe... ma quando ti deciderai a togliere dal blog questi scemi esaltati della mosca TZE TZE... che proprio fanno venire la malattia del "sonno" oltre che il latte ai coglioni! .-(((
  • Fausto O. Utente certificato 3 anni fa
    Tanti dei nostri nonni sono andati male armati a giocarsi la vita per nulla. Ma chi tornò, cercando tra le rovine si riscoprì pieno di valori affossati dalla dittatura consentendo a delle aziende che partivano da zero di arrivare a farci conoscere per il genio di chi inventava tecnologia e per la pazienza di operai e donne che sacrificavano quasi tutto il tempo per lavorare. Non so se è un boia chi ci riduce così, ma di sicuro e cieco, e visto che non sente i BOOM anche un pò sordo;) Ps; dai ritorna senza parole un pò folli chi siamo, caporali e solii??
  • Massimiliano Monopoli Utente certificato 3 anni fa
    Qui leggo moltissime chiacchiere da bar e poche parole serie. Il fatto che in Italia la tassazione sia alta NON GIUSTIFICA la richiesta della Elettrolux. Se non sei d'accordo con quello che dico vuol dire che sei pronto a farti abbassare lo stipendio del 20% in modo che il tuo datore di lavoro sia piu competitivo… ma cosa cazzo dite! Il cuneo fiscale Italiano è in linea con quello dei più grandi paesi Europei (e non parlatemi di Polonia e Romania che vi beccate un vaffanculo). E non parlo per sentito dire: io sono un piccolo imprenditore con un'attività in Italia e una in Olanda. Li le tasse (incluso il cuneo fiscale) sono sostanzialmente equivalenti a quelle Italiane. Il problema in Italia è CHI spende i soldi e COME li spende, non quanti soldi spende lo Stato (spesa primaria inferiore a medie EU). All'Italia serve una classe politica di persone oneste, trasparenti e capaci, tutto qua. E spero ancora che il M5S sia la risposta.
    • Massimiliano Monopoli Utente certificato 3 anni fa
      io voglio ancora nutrire il dubbio che tengano questa duplice posizione come strategia per catturare più consenso possibile. Se oggi si dichiarassero apertamente noeuro perderebbero voti, quindi strizzano l'occhio a tutti. Confido nel fatto di poter scalare il movimento dall'interno, dopo il voto.
    • Robb Stark Utente certificato 3 anni fa
      Il problema del m5s è che sul conflitto mai spento capitale/lavoro sta col primo come gli altri, ancora non capisco quanto volutamente. Me ne hanno dato prova più volte che grattando le foglie di fico di alcune lodevoli proposte o ideali si nasconda una reazione liberista.
  • Roby 3 anni fa
    Per creare lavoro una proposta shock alle grandi aziende e multinazionali E’ una guerra tra poveri, lo so! Gli operai delle diverse nazioni si contendono gli imprenditori che de localizzano dove posso sfruttare i dipendenti, in paesi senza diritti per i lavoratori e con stipendi da fame. Allora cosa fare? Nell’attesa che le regole del gioco siano uguali per tutti ed in ogni parte del mondo (ci vorranno almeno 100 anni), diciamo a quelle aziende multinazionali che vogliono andarsene di non farlo, di mantenere il lavoro in Italia e di retribuirlo bene, anche meglio di prima, diciamo a loro di raddoppiare gli insediamenti e i posti di lavoro; garantendogli sui nuovi insediamenti per 5 anni niente tasse niente irap, niente Imu sui capannoni. Se una multinazionale ha 3000 dipendenti in Italia, benissimo raddoppia, triplica o quadruplica, per 5 anni sui nuovi stabilimenti non pagano tasse. Non possiamo trattare sul salario dei dipendenti (che dovranno essere al 90% italiani a tempo indeterminato e con 1600euro/mese netti di stipendio), ma possiamo farlo sulla tassazione e sul reddito prodotto dai nuovi stabilimenti. Allo stato converrebbe 2 volte, diminuisce la disoccupazione, mantiene l’occupazione degli stabilimenti attuali che non chiuderanno più e continua a prendere le tasse che prendeva prima dagli stabilimenti che già cerano. Non solo ma i nuovi occupati con il loro reddito sosterrebbero l’economia interna della nazione e lo stato recupererebbe denaro dall’Iva sull’incremento dei consumi. Diventeremmo concorrenziali anche per le multinazionali che inizierebbero a spostare la produzione da altre nazioni, magari anche dalla ricca e costosa Germania (mi riferisco al costo del lavoro, più alto da loro), per investire in Italia. Sarebbe tutto grasso che cola, aumenterebbero anche gli introiti per lo stato e si creerebbero centinaia di migliaia di posti di lavoro.
    • Roby 3 anni fa
      Sono disoccupato con figli e trovare il modo per creare un pò di lavoro in questo paese è un problema che prendo molto a cuore. Peccato che nessuno dei nostri Ministri riesce o vuole fare reali e contrete leggi per creare posti di lavoro. Effettivamente la notte non dormo molto la passo a mandare curriculum in giro per l'Italia. Grazie per il Nobel. mi basterebbe un lavoro serio e dignitoso.
    • carlo p. Utente certificato 3 anni fa
      subito nobel per l'economia. Ma la notte dormi?
  • Franz M. Utente certificato 3 anni fa
    SECONDO VOI, PERCHÈ HANNO VOTATO CONTRO? http://www.beppegrillo.it/movimento/parlamento/2014/01/legge-anti-mafia-ecco-i-nomi-di-chi-ha-votato-contro.html Legge anti-mafia: ecco i nomi di chi ha votato contro CONTRARI: Barani Lucio (GAL- Socialisti), Compagna Luigi (Nuovo Centro Destra), Davico Michelino (Gal), Di Giacomo Ulisse ( Nuovo Centro Destra). CONTRARI-ASTENUTI: Alberti Maria Elisabetta (FI), Alicata Bruno (FI), Amoruso Francesco (FI), Aracri Francesco (FI), Augello Andrea (Ncd), Bernini Anna Maria (FI), Bianconi Laura (Ncd), Bilardi Giovanni (Ncd), Bonfrisco Anna (FI), Bruni Francesco (FI), Bruno Donato (FI), Caliendo Giacomo (FI), Caridi Antonio (Ncd), Cassano Massimo (Ncd), Ceroni Remigio (FI), Chiavaroli Federica (Ncd), Compagnone Giuseppe (Gal), Conte Franco (Ncd), D'Alì Antonio (Ncd), Dalla Tor Mario (Ncd), D'Ascola Vincenzo Mario (Ncd), De Siano Domenico (FI), Falanga Ciro (FI), Fasano Enzo (FI), Ferrara Mario ( Gal), Floris Emilio ( FI), Formigoni Roberto (Ncd), Galimberti Paolo (FI), Gentile Antonio (Ncd), Giovanardi Carlo (Ncd), Iurlaro Pietro (FI), Langella Pietro (Gal), Liuzzi Pietro (FI), Longo Eva (FI), Malan Lucio (FI), Mancuso Bruno (Nuovo Centro Destra), Marin Marco (FI), Matteoli Altero (FI), Mauro Giovanni (GAL), Mazzoni Riccardo (FI), Messina Alfredo (FI), Minzolini Augusto (FI), Mussolini Alessandra (FI), Pagano Giuseppe (NCD), Pagnoncelli Lionello (FI), Palma Nitto (FI), Pelino Paola (FI), Perrone Luigi (FI), Piccinelli Enrico (FI), Piccoli Giovanni (FI), Razzi Antonio (FI), Repetti Manuela (FI), Romani Paolo (FI), Rossi Luciano (Ncd), Sacconi Maurizio (Ncd), Sciascia Salvatore (FI), Scilipoti Domenico (FI),Scoma Francesco (FI), Sibilia Cosimo (FI), Tarquinio Lucio (FI), Viceconte Guido (Ncd), Villari Riccardo (FI), Zanettin Pierantonio (FI), Zizza Vittorio (FI), Zuffada Sante (FI).
    • Franz M. Utente certificato 3 anni fa
      ECCO IN CHE MANI È L`ITALIA...E VOI.
  • Josef Dzugashvili (stalin) Utente certificato 3 anni fa
    Questa teoria delle eccessive tasse è la stessa cosa che ho sentito dire poco fa al direttore del Sole 24 Ore, noto giornale operaio... che ' si indignava' per l'amaro destino degli operai electolux... Dare la colpa alle troppe tasse è la tendenza generale di TUTTI i partiti (e a quanto pare anche del Movimento 5 Stelle). Manco a dirlo, sono vent'anni che predicano la riduzione fiscale, ma finora non se n'è vista neanche l'ombra. Ogni tanto esce fuori qualche furbacchione che, come gli imbonitori delle fiere di paese, toglie UNA tassa (di importo ridicolo rispetto a tutto il carico fiscale) per poter dire che lui le promesse le rispetta.. Andiamo avanti così, ma anche il M5S si accoda al coro.. Eppure il problema degli operai non sono certo le tasse, additare quelle come il problema, è solo il modo per farsi beffe di loro (dopo che questi devono subire il danno). Non sono io il socialdemocratico qui, il mio nick parla chiaro. Ma le tasse sono sempre alte, sono sempre del livello del 50%, poco meno o poco più, in tutte le socialdemocrazie. Non sono un problema operaio perché quello che pagano gli ritorna in termini di 'welfare'. Certo, poi c'è la polemica su 'ma i servizi fanno schifo', ma 'ci sono i politici che rubano', 'ci sono le provincie', 'ci sono le grandi opere inutili' etc etc, si ma in ogni caso attutare come misura IMMEDIATA la riduzione delle tasse sul lavoro, avrebbe come effetto IMMEDIATO, la riduzione delle prestazioni sanitarie etc. i cui principali danni sarebbero sofferti proprio dagli stessi operai. Invece il caso electrolux è emblematico proprio del problema Euro: è un caso lampante, il salario polacco è quello che è, proprio perché la Polonia non sta nell'euro.. 700 euro in Polonia sono un ottimo stipendio...
  • vincenzoantonio m. Utente certificato 3 anni fa
    L'ELETTROLUX STA FACENDO QUELLO CHE MOLTE ALTE AZIENDE HANNO GIA' FATTO E ALTRE ANCORA FARANNO, LASCIANO L'ITALIA E VANNO A PRODURRE ALTROVE. DI QUESTO PASSO OLTRE AD AVERE ALTRA DISOCCUPAZIONE ANDREMO DIRITTO VERSO LA SMOBILITAZIONE,POVERTA',MISERIA CI SARANNO SEMPRE PIU'POVERI E SEMPRE MENO RICCHI DI NUMERO MA CON MOLTA PIU' RICCHEZZA E QUESTO PORTERA' A POSSENTI RIVOLTE POPOLARI CON RISVOLTI TRAGICI. PURTROPPO I VECCHI POLITICI PENSANO SOLO A SE STESSI E ALLE LORO FAMIGLIE EDEI GRAVI PROBLEMI DELLA NAZIONE FANNO SOLO FINTA DI OCCUPARSENE E OGGI IL LORO PROBLEMA PIU' IMPORTANE E' LA LEGGE ELETTORALE CHE PER IL POPOLO E' IL MENO DEL MENO DEI PROBLEMI, MA MI CHIEDO: DOVE VIVONO QUESTE PERSONE CAMUFFATE DA POLITICI? IL GUAIO E' CHE NON HANNO NEANCHE UN MINIMO DI VERGOGNA. M5S ANDATE AVANTI COSI CON GRANDE SENSO DELL'ONESTA'E DI AMORE VERSO LA NAZIONE. L'ENZO FURIOSO
  • Giuseppe Cinquepalmi 3 anni fa
    Dov'era la procura di Roma quando Di Pietro diede del mafioso a Berlusconi? Forza Sorial.
  • deu seu (gundar) Utente certificato 3 anni fa
    ECCO UN ALTRO POST CHE TUTTE LE TV E NOTIZIARI DOVREBBERO DARE COME PRIMA NOTIZIA AI CITTADINI, INVECE TUTTI MUTI A SERVIRE I LORO PADRONI....SCHIFOSI IPOCRITI !!!
  • Alfredo E. Utente certificato 3 anni fa
    Usando la solita frase fatta: Tutti i nodi vengono al pettine. Appunto!! Questo è un paese che neanche dopo l'uscita di un semplice libro: LA CASTA, dove c'erano denunce circostanziate circa le ruberie, le irresponsabilità, le connivenze e soprattutto le incapacità evidenti di una classe politica e dirigente, non è successo nulla, nulla!!! Il popolo, in grande quantità, ha continuato a votare questi ladruncoli scimuniti, come se niente fosse. E allora è normale assistere allo sfascio totale del Paese, che non avendo capito, accetta che tale D'Alia (visto e sentito stasera) faccia il Ministro della Repubblica, sii quella delle Banane. Ma veramente questi credono di vivere su Marte, o forse i Marziani siamo noi?? Allora molto meglio scrivere o leggere una bella poesia di una persona che aveva idee, sensibilità, visioni, cultura; tutte qualità che necessiterebbero a questa massa di coglioni che giocano a fare gli statisti. Stanco di tutto questo, imploro di morte riposo Come, vedere il merito nato a mendicare E squallida nullità gaiamente agghindata E la fede più pura miseramente tradita E i più splendidi onori ignobilmente attribuiti E la casta virtù brutalmente prostituita E nobil perfezione iniquamente avversata E forza disarmata da furtivi sgambetti E il genio imbavagliato dalle autorità E follia, con arie dottorali, opprimere saggezza E leale franchezza chiamata semplicità E il bene schiavo servire capitàno Male Stanco di tutto questo, vorrei da questo esser lontano Se non, morendo, abbandonassi solo l'amor mio SONETTO LXVI - William Shakespeare - Non si più cosa scrivere, se l'ottusità umana persiste, un'opposizione civile non dovrà che accettare la sconfitta. Buona notte e sogni stellati a tutti voi www.beppe.siempre
    • Claudio C. Utente certificato 3 anni fa
      Ciao Antonella (^_^) ... non so se leggerai questo commento molto "postumo" ... Guarda che io sono pessimista (e non solo in politica) ma questo non significa automaticamente che sono per rinunciare a provarci ... lo testimoniano i molteplici miei commenti in cui chiedo più presenza in Tv proprio per avere maggiori chances di aprire le menti degli Italiani (io sono personalmente convinto che il Web è ancora per pochi, le masse si abbeverano ancora troppo dalla TV ...)... Certo che gli Italiani (anche con i loro comportamenti elettorali) non fanno molto per alimentare le speranze di migliorare questo Paese ... almeno fino ad oggi ... Ciao e buona giornata ... ops ... "serata" anche a te ... (^_^)
    • antonella b. Utente certificato 3 anni fa
      Avevate mangiato pesante ieri sera tutti e due,Alfredo e Claudio? Tutto quello che scrivete è giusto, ce l'abbiamo sotto gli occhi, come negarlo, ma se non si cerca di cambiare la mentalità altrui partendo per primi dalla nostra, non avremo speranze. In fondo siamo sottoinsiemi di un insieme più grande, cominciamo dal poco per allargarci al molto... Quanto alla tua considerazione sul libro, Alfredo, è presto detto perchè hanno continuato a votare gli stessi: non l'aveva detto la TELEVISIONE! QUESTO è IL GRADO DI CULTURA GENERALE, CI STUPIAMO? Dalla scuola bisogna ripartire, dalla scuola... Buona giornata! La lirica era notevole, grazie!
    • Viviana Vi Utente certificato 3 anni fa
      Che non accettiamo la sconfitta lo proviamo noi che siamo ancora qui a lottare. Che nella storia il male non riesca poi a vincere in assoluto lo provano le schiere dei giusti che continuano a combatterlo.
    • Claudio C. Utente certificato 3 anni fa
      Buonanotte Alfredo (^_^)
    • Claudio C. Utente certificato 3 anni fa
      In teoria non chiedi assolutamente troppo ... in pratica (almeno qui in Italia) la tua richiesta è inesaudibile per manifesta incapacità (dei nostri governanti) ... Inoltre occorre chiarire cosa si intende per Paese Civile ... in tuuto il mondo gli esempi di Paesi definiti tali ma che civili non sono affatto si sprecano ... forse quelli ch hanno veramente un livello reale di civiltà si contano al contrario usando una sola mano ... ... e la speranza di un futuro migliore non è neppure abbastanza ... ... per avere speranza occorre avere dei validi motivi a sostegno della stessa ... dato che non ne vedo a sufficienza ... (il M5* è solo 1 ...) la speranza diventa utopia e quindi ... il mio pessimismo è forse giustificato ... (^_^)
    • Alfredo E. Utente certificato 3 anni fa
      Ciao Claudio sai cos'è la mia disperazione?? Non ho problemi personali, non ho figli di cui preoccuparmi, non ho aspirazioni o ambizioni. Vorrei solo vivere gli anni che mi rimangono, in un paese civile. Chiedo troppo?? :))
    • Claudio C. Utente certificato 3 anni fa
      Coragggio Alfredo ... e ciao (^_^) Io penso che gli attuali politici non hanno statura morale sufficiente per potersi definire degli statisti ma che di questo fatto non ne abbiano coscienza ... troppo presi dagli interessi di parte non riescono mai ad avere, come priorità delle proprie azioni e decisioni, il bene collettivo ... Il cosiddetto popolo purtroppo è troppo apatico per accorgersene ... capisco coloro che hanno privilegi da difendere ma tutti gli altri (numericamente la maggioranza) che subiscono da decenni passivamente no, proprio non li capisco ... La cosa obiettivamente è desolante ... Ciao ...
  • raffaello raffaelli Utente certificato 3 anni fa
    Qua! Qua! qua!... Come le oche del campidoglio al sopraggiungere dei barbari che distrussero roma.... Si sono uniti tutti al coro in difesa del presidente... In difesa di che, poi? Sono ipocriti che hanno dalla loro parte anche i mezzi di informazione e le TV pubbliche e private. Eppure sanno che non abbiamo sbagliato di molto!
  • Massimo Consolino Utente certificato 3 anni fa
    L' ultima spallata e crolla tutto per rinnovare tutto!
  • antonio lombardi 3 anni fa
    bisogna smettere di dare fondi all'europa, non ce lo possiamo più permettere, non siamo più in condizioni di farlo. e poi si creano paradossi incredibili: l'italia partecipa a questo fondo dando ogni anno vari miliardi di euro che finiscono paesi come la polonia che defiscalizzando il lavoro( con i fondi europei, quindi anche italiani) attira le aziende che delocalizzano. che senso ha, mi spiegate? l'italia spende soldi per questi fondi col risultato di impoverirsi, perdendo aziende e occupati. quei miliardi bisogna utilizzarli per tagliare le tasse sul lavoro in italia, non all'estero. in più, se l'italia sapesse spendere questi fondi per fare innovazione e ricerca, perché una fetta dei fondi europei arriva anche nel nostro paese, e creare nuovi posti di lavoro, come fanno giustamente nel resto d'europa, sarebbe una bella cosa. ma ci vorrebbe una classe politica diversa da quella attuale, evidentemente...
  • Gab Riele Utente certificato 3 anni fa
    attenzione attenzione Alfano in delirio da Vespa.
  • pillolo 3 anni fa
    EHI DICO A TE, che passi da queste parti per curiosità e che pagando 2 euro HAI ELETTO il tuo caro frenzie, per la serie due al prezzo di uno, davvero non so quali altre parole usare, GRAZIE COGLIONE, Amen!
  • Daniela M. Utente certificato 3 anni fa
    Caro Sorial, il pernacchio è un arte: «Figlio mio, c'è pernacchio e pernacchio… Anzi, vi posso dire che il vero pernacchio non esiste più. Quello attuale, corrente… quello si chiama pernacchia. Sì, ma è una cosa volgare… brutta! Il pernacchio classico è un'arte. [...] Il pernacchio può essere di due specie: di testa e di petto. Nel caso nostro, li dobbiamo fondere: deve essere di testa e di petto, cioè di cervello e passione. Insomma, 'o pernacchio che facciamo a questo signore deve significare: tu sì 'a schifezza 'ra schifezza 'ra schiefezza 'ra schifezza 'e l'uommn. Mi spiego?» (L'oro di Napoli, Eduardo De Filippo) ^__^
    • Alfredo E. Utente certificato 3 anni fa
      A te, solo complimenti :))
    • Monica R. Utente certificato 3 anni fa
      Dani, deve essere forte però perchè arrivi alle orecchie del sordo; quindi di cervello, di cuore, ma soprattutto collettivo :) Lucio, ciao anche a te
    • Daniela M. Utente certificato 3 anni fa
      Eh gia Monica, o le cose si fanno per bene... o credo sia meglio non farle! Tu che ne dici? Ciao Stella!!! ^__^
    • Monica R. Utente certificato 3 anni fa
      Insomma, un pernacchio con tutto il cu...ore! :)) Ciao Dani!!!
    • Lucio P. Utente certificato 3 anni fa
      Molto ambigua questa citazione... Vuol dire che ti dissoci dalle parole di Sorial, senza però avere il coraggio di dirlo esplicitamente?
  • Francesca B. Utente certificato 3 anni fa
    La luce che Saccomanni vede dal suo tunnel ormai ben arredato, deve essere quella della lanterna di Diogene, il quale sta facendo una fatica boia a scovare qualcuno onesto da quelle parti. Intanto il frigo dei lavoratori è sempre più vuoto. A proposito di “fatica boia”: oggi sono stata in giro in auto per diverse ore, e ascoltando Radio 1, ogni ora dicevano che il M5S aveva attaccato in modo inqualificabile N., che ormai siamo a una deriva estremista ecc., e citavano le prese di posizione contro di noi di mezzo mondo, senza dire però mai, se non finalmente nel notiziario delle 19, CHI aveva detto esattamente COSA, senza comunque spiegare perché. Giornalisti da Premio Pulizie-r!
  • Toso Nazareno 3 anni fa
    Oggi ho avuto molti impegni e non ho seguito la cronaca politica . Solo in serata entrando in un bar ho sentito un signore che diceva che era stato insultato il Presidente della Repubblica . Lui era d'accordo con chi aveva insultato : mi sono sentito perso ! Il mio Presidente era stato insultato ? Perchè ? Cosa aveva fatto di così grave il mio amato "Pepe " ? Solo dopo ho capito che parlava di Napolitano e non del mio amatissimo Presidente della Repubblica Pepe Mujica . Stò andando a dormire sereno !!!!
  • Lucio P. Utente certificato 3 anni fa
    Pieno e incondizionato appoggio a Giorgio Sorial ed alle sue parole (fin troppo moderate) su Napolitano: dobbiamo essere noi ad imitare la grandiosa rivoluzione francese e la ribellione dei “cittadini” di allora, dobbiamo essere noi la ghigliottina di questa classe politica criminale.
  • Lucia C. Utente certificato 3 anni fa
    PROPONGO, nel caso in cui i deputati del M5S RIUSCISSERO A FARE DECADERE IL DECRETO IMU, di organizzare caroselli di auto con la bandiera italiana. Questa si che sarebbe una bella vittoria dell'Italia altro che i campionati di calcio.
  • Lello Marino (marins) Utente certificato 3 anni fa
    Penso che presto probabilmente se non lo farà il governo ci penseranno i cittadini a rifiutarsi di pagare tutte queste tasse. Se ttte le aziende iniziassero la disobbedienza fiscale tagliando giusto la metà di quanto dovrebbero... si risolleverebbe l'economia e tutto ricomincierebbe a funzionare... sempre che il governo decidesse di mettere da parte tutte le spese folli che intende ancora portare avanti (TAV F35 armamenti, MES province e non ultimi ma primi i costi della politica e della casta... vivremmo in un paese molto migliore se avessero il coraggio di farlo e ne avanzerebbe per offrire ai cittaddini anche dei servizi degni di tal nome.
  • marco stankowsky 3 anni fa
    Si è vero lo stato è pappone. Ma il meccanismo perverso con il quale sta uccidendo l'Italia non è quello descritto. Non è tanto (o solo) il peso fiscale ad "Uccidere l'Italia a far fuggire le aziende dal nostro paese. Sono ben altre le cose. 1) Primo fra tutti uno stato che ha sperperato denaro in assistenzialismo anxichè investirlo. + Scuola + Ricerca meno salari minimi 2) Una classe politica che ha premiato sempre i furbi ed i lecchini, i diseonesti. Mai i bravi La germania ha un costo del lavoro molto più alto del nostro. 38 Euro l'ora contro i nostri 27 (dati 2012) Ma produce merce di qualità, elevato contenuto tecnologico. E quindi teme poco la concorrenza dei paesi dai bassi salari Cwero è più facile raccontare simili favolette. Se fosse vero basterebbe mandare a casa questi politici ! Amici dobbiamo recuperare almeno 25 anni di disastri. Ci vogliono idee soldi e volontà non favolette sul reddito di cittadinanza. Se avessimo voluto le favolette ci tenevamo Silvissimo. Lui a sparare palle è immenso !
  • Felice L. Utente certificato 3 anni fa
    Noi lo sappiamo e lo capiamo, questo non è il problema...il problema sono quasi due terzi degli italiani che quando spieghi tali aspetti della realtà, o non capiscono, o non vogliono capire o fanno finta di non capire. Il problema per una parte di essi è la comunicazione: bisogna trovare la formula comunicativa che funzioni. Ma a volte cascano le braccia, quando si incontrano persone ottuse che iniziano con assurdi "Grillino" etc. È davvero angosciante quanto sia lampante l'aspetto culturale e antropologico, ci si schiera automaticamente senza riflettere secondo meccanismi automatici...la classe politica, il mondo dei media, sono una perfetta organizzazione criminale al punto che una vittoria del movimento 5 stelle imporrebbe ai vincitori un acquisto inevitabile, dei giubbotti anti proiettile. È gente bramosa di soldi e potere al quale è aggrappato e non lo mollerà facilmente. È un mondo che messo alle strette diverrebbe pericoloso, aggressivo, animalesco. So di cosa parlo.
    • Franz M. Utente certificato 3 anni fa
      Faranno come fecero con Moro..
  • Eposmail Utente certificato 3 anni fa
    ...giornalista del GIORNO ? MENTANA per imparzialità pero'...anche questo bisogna evidenziare. Grazie . *****
  • mary dg 3 anni fa
    tutte queste aziende pagavano il sostentamento di pensioni stipendi statali etc etc sento un gran fetore...tra poco a Roma consiglio di fare la scatolina con la propria cancelleria perche' questi non sono i forconi gonfiati dal nano e vi posso assicurare che se ai miei onesti vecchi che han sgobbato una vita e ora si godono un po' di riposo gli rompete le anime MARCA MALISSIMO renzie di sta cippa se leggi---statt accuorte-- che un tot di gente incazzata nera vi acchiappa e vi gonfia di mazzate -.-
  • Gaetano Buonamico 3 anni fa
    È solo una delle tante aziende che sono scappate, scappano e scapperanno... e noi dormiamo, dormiamo è dormiamo
  • Jr 3 anni fa
    In merito a come è stato "apostrofato" Napolitano, credo che sia colpevole delle accuse che gli si sono state rivolte. Ma certe cose si possono dire sempre con parole non offensive. La lingua italiana è piena di vocaboli che possono sostituire parole come "boia" senza cambiare il senso di quello che si vuole dire. L'educazione ci aiuta a rimanere sempre dalla parte del giusto. Non bisogna mai scendere ad un livello tale che per chi crede in voi debba pensare- questa se la potevano risparmiare. Chi vi segue solo attraverso i Tg, dove si da risalto alle vostre ostruzioni e a mancanza di educazione come in questo caso, può non capire il vostro lavoro per il bene dei cittadini. La risposta vincente è sempre quella della non violenza anche verbale.
    • Lucio P. Utente certificato 3 anni fa
      Boia non è affatto un insulto ma una metafora ed giudizio politico del tutto legittimo ed anzi fin troppo tenero per il personaggio.
    • Marco R. Utente certificato 3 anni fa
      GIA' PERO' PECCATO CHE ALLA CASTA NON MANCA MAI NULLA.
    • Marco R. Utente certificato 3 anni fa
      RENZIE = BERLUSCONI. E QUESTO E' UN DOGMA.
  • aria pura 3 anni fa
    .......anche tutti i lavoratori autonomi dovrebbero tagliare lo stipendio allo stato, gli enti pubblici non versano i contributi, come mai a loro le cartelle equitalia non arrivano?
  • Gab Riele Utente certificato 3 anni fa
    Volevo ringraziare e attirare l'attenzione del blog per i nostri "cittadini della Camera"! li ho seguiti da stamani fino a stasera per tutto il giorno a fare opposizione e a volte anche demenziale ma perche' diversamente non era possibile. BRAVISSIMI non so come facciano a sopportare la Sereni, fossi in quelle stanze avrei gia' menato pugni per aria..so' che la democrazia non e' menare ma questi veramente ti portano all'esasperazione peggio di essere sotto tortura! adesso seguo Ballaro' e appena parla la Picerno devo girare canale.. ma come si fa a credere a questa gente? insopportabile solo la sua cadenza di voce! ancora i complimenti ai nostri ragazzi per la pazienza di fare il loro lavoro in queste condizioni..grazie
  • Aniello D. Utente certificato 3 anni fa
    Bene,bene,bene a ballarò ho appena sentito una parlamentare PD ex meno elle nominare Roberto Cairo multato ingiustamente per la sovracitata per mettere a disposizione dei clienti 4 i pad...dico io si svegliano tardi lo stesso argomento è stato trattato da questo blog alcune settimane fa.Ma dico io ma fino ad ora chi le ha fatte le leggi forse Beppe Grillo con il suo blog.I parlamentari che fanno pigiano il bottone a comando...questa legge è stata fatta dai politici quindi loro la dovrebbero difendere non criticare...oppure dovrebbero averla eliminata da tempo come molta parte della burocrazia inutile che serve solo a rimpinguare le casse di alcuni partiti...e possono evitare di sciacquarsi la bocca con solo belle parole ma zero fatti.
  • massimo f. Utente certificato 3 anni fa
    Post ineccepibile. Oggi ho preso la busta paga (in cuor mio mi sento fortunato, ho molti amici qui a Milano - Milano non sud Italia - in seria difficoltà lavorativa): totale competenze €2533 totale trattenute €867 netto in busta €1666 praticamente sono arrivati a togliere più di 1/3, siamo al 35%!!! Poi l'azienda deve pagare giustamente contributi, assicurazione, ecc. Ma quella faccia da culo di letta non aveva detto che nel 2014 avrebbe abassato il cuneo fiscale?? I famosi, ridicoli 14€?? A me non pare proprio! O.T. Solidarieta a Giorgio Sorial, ho visto il filmato e si capisce benissimo che "boia" è detto nel senso di "carnefice", "affossatore" dell'opposizione e dell'Italia tutta. Le solite merde hanno mistificato il senso...Che bello sarebbe se ci fossero dei Robespierre, dei Murat...che bella la rivoluzione francese!
  • Massimo Carmine Perilli Utente certificato 3 anni fa
    Ragazzi dobbiamo informare informare informare quante più persone possibili su quello che è il M5S, le loro battaglie, la loro competenza e INFORMARE riguardo gli sciacalli di Stato, le CRIMINALI scelte politiche dei vecchi partiti (PD e FI in primis): leggi dettate agli impiegati "politici" dalle lobby; 97 miliardi regalati alle concessionare di slot (condonati...alle MAFIE) che poi ricompensano Letta C.; dichiarazioni del pentito casalese Schiavone secretate per 16 anni con firma dell'allora ministro dell'interno NAPOLITANO con conseguente STRAGE DI CIVILI che continuano sempre più a morire di tumore ECC...ECC....I N F O R M I A M O porcamiseria altrimenti non ci lamentiamo che rivotano sempre gli stessi partiti.
  • alberto mei rossi 3 anni fa
    Lo riposto perchè non sono riuscito a vederlo, è piu o meno lo stesso commento che ho inserito nel mio blog.. La domanda è? ma se sapevano..che in ogni caso prima o poi li avrebbero beccati.. per quale motivo sono andati avanti a fare quello che non dovevano fare?,….pensavano che i processi, gli scandali e le altre manfrine riuscivano a distrarre più gente?,…ma avevano calcolato che esiste anche youtube oltre alle loro tv?.. oppure …i sondaggi sono talmente a favore che, questi se ne sbattono i santissimi cabbasisi?…la domanda è…chi sta rischiando ? noi o loro?… o stanno rischiando tutti? hanno calcolato il rischio? se si, come vogliono risolvere il problema? Il lavoro che sono riusciti a fare questi ragazzi è interessante, analitico ed organizzato; prima non si riusciva a capire molto, i meccanismi non si comprendevano, ovvero qualcosa si era capito, però lo scalpore e la teatralità distraevano le persone e distraevano anche me, ora invece le cose iniziano a diventare limpide e cristalline. La domanda è quando resisteranno? quanto sono determinati? e come cercheranno di fermarli?... a.m.r.
  • Fernando F. Utente certificato 3 anni fa
    Ho sentito cose incredibili da una Renzina in televisione. Ha detto che con la legge elettorale che ha proposto Renzi stanno cambiando il paese. Avesse proposto l’abolizione dell’IVA e non me ne sono accorto? Non si rendono conto di niente. E poi chi cazzo è Renzi per dettare i tempi del parlamento. Con meno di 2 milioni di voti presi alle primarie pensa di essere delegato dal popolo Italiano a governare e quei coglioni che stanno al Governo gli danno pure retta. Ma Napolitano non interviene mai quando serve. Perché non parla del decreto BanKitalia dello svotacarceri e via dicendo. Va a fare una trattativa con un pregiudicato che dice di essere il leader di un partito (Forza Italia) che alle scorse elezioni neanche esisteva e quindi non sappiamo neanche quanto vale. E in nome di chi va a fare questo accordo, chi cazzo glie lo ha chiesto. Secondo me l’idea è di Berlusconi, tanto è vero che questa proposta non la conoscevano neanche i Renzini più stretti Deve essere andata cosi la telefonata: Ciao Matteo, sono il papi, ho pronta la legge elettorale, vieni ad Arcore che ne parliamo. Renzi: Va bene ma stavolta vieni tu da me. Commento di Renzi appena riattaccata la cornetta: Ragazzi lo faccio venire qui almeno mi prenderò il merito e gli faccio vedere che il gioco lo conduco io. Commento di Berlusconi appena riattaccata la cornetta: ha abboccato, che pirla sto Renzi quà
    • papà francesco Utente certificato 3 anni fa
      Una cimice dalla lingua lunga mia amica che era presente all'incontro mi ha raccontato che i due si preoccupavano solo di far fuori i 5Stelle e che a un certo punto il condannato in terzo grado ha detto testualmente al condannato in primo grado: "Se i grillini arrivano primi noi facciamo il patto che chi di noi due arriva terzo appoggia chi va al ballottaggio e il gioco è fatto! Ovviamente dopo, come sempre mio caro, una mano lava l'altra". Dice sempre la cimice che poi si son dati una bella stretta di mano con sorriso smagliante e poi, una volta fuori, il giovane ha sbandierato piena sintonia col vecchio e il vecchio ha detto ai suoi che da quel momento dovevano tutti parlar bene del giovane, per mettere le mani avanti...così è andata, parola della cimice dalla lunga lingua!"
  • Aniello D. Utente certificato 3 anni fa
    Bene,bene,bene a ballarò ho appena sentito una parlamentare PD ex meno elle nominare Roberto Cairo multato ingiustamente per lei per mettere a disposizione dei clienti 4 i pad...dico io si svegliano tardi lo stesso argomento è stato trattato da questo blog alcune settimane fa.Ma dico io ma fino ad ora chi le ha fatte le leggi forse Beppe Grillo con il suo blog visto e i parlamentari che fanno pigiano il bottone a comando...questa legge è stata fatta dai politici quindi loro la dovrebbero difendere...oppure dovrebbero averla eliminata da tempo come molta parte della burocrazia inutile che serve solo a rimpinguare le casse di alcuni partiti...e possono evitare di sciaqquarsi la bocca con solo belle parole ma zero fatti.
  • Bosco Natale Utente certificato 3 anni fa
    Questo è un paese che va verso un declino ineludibile, se anche il Padreterno decidesse di inviare manna dal cielo, i corrotti di stato stenderebbero una cortina d'acciaio per impedire al prezioso alimento di raggiungesse il territorio italiano.
  • Marco R. Utente certificato 3 anni fa
    ALLA POLITICA MARCIA SI AGGIUNGE UN CERTO GENERE DI IMPRENDITORIA ALTRETTANTO MARCIO. PURTROPPO SONO LA FACCIA DELLA STESSA MEDAGLIA. QUI OLTRE ROMA E' ANCHE COLPEVOLE BRUXELLES.
    • Marco R. Utente certificato 3 anni fa
      CIOE' MAGARI I FANTOZZI DI TURNO.
    • Marco R. Utente certificato 3 anni fa
      GIA' PECCATO CHE I FANTOZZI DI TURNO SIAMO NOI.
    • Franz M. Utente certificato 3 anni fa
      Non dimenticare che gli imprenditori si adeguano agli usi marci della politica italiana. Il ricatto fa parte del giochino sapendo che la politica italiana é costituita da incompetenti.
  • Manolo s. Utente certificato 3 anni fa
    Questi signori che si scandalizzano per le parole del Sig. Sorial, sono gli stessi che hanno votato la riforma fornero, ruby nipote di mubarak etc etc etc. Pieno appoggio e complimenti all' On. Giorgio Sorial. Io personalmente gli avrei dato del politico "bastardo" , visto il suo trascorso di nomade da destra a manca, pur di restare sulla breccia... E poi gli avrei ricordatola figura di merda che ha fatto quando,per quanto legale, l'hanno beccato ad appropriarsi allegramente di 800 euro di rimborso per la tratta aerea Roma Bruxell, a fronte di una spesa effettiva di circa 100 euro.
  • F F (thats all folks) Utente certificato 3 anni fa
    Messaggio al clone Carissimo, ti ringrazio molto perchè, come al solito, ho appreso qualcosa. Va bene, postiamo in due con lo stesso nick, sembra, fra l'altro, che molti si divertano. Buona cosa far ridere la gente. D'altronde sembra tu non sia una personaccia, intendo che non posti cose gravi, perciò va bene, saremo in due con un nick solo. L'unica cosa che mi spiace è che mi devi imitare, ovvero cercare di essere me senza, così, essere te. Ma questo, detto fra me e te, son problemi tuoi, non miei. Io, di contro, debbo solo essere me stesso, null'altro. Bene, ciao amico, ringraziandoti ancora, ti saluto con affeto. Francesco Folchi.
    • Alfredo E. Utente certificato 3 anni fa
      Ma come azz devo fare per sapere se sto comunicando coll'amico mio non cor clone? Parola d'ordine? L'indicazione sulla radio Mellows Jazz di NY, l'ho data a chi? Ma penso un pò, che mondo der ca..o Francè o clone, passatevela bene :))
  • AL - 2012 3 anni fa
    121 suicidi per motivi economici nell'anno 2013; in Germania i generi alimentari sono meno costosi che in Italia, i salari e stipendi a parità di ore lavorate sono il 60% e oltre superiori a quelli degli italiani; in Italia la politica si adegua ai forti " lo sa lui e lo sà l'onorevole ..... che le sue aziende non sarebbero state toccate", negli USA la politica nei periodi di vera crisi nera si aiutano i meno abbienti, il presidente Obama che è pagato meno del presidente della provincia di una regione autonoma italiana aumenta le paghe da 7,25 dollari ora a 10.10 dollari per ora lavorata, in Italia si fanno lavorare i vecchi e gli si allunga l'eta pensionabile riducendo l'importo della pensione e anche il tempo di percepimento,si lasciano a casa i giovani che resteranno disoccupati per anni, in Italia la verità non si dice sta male dirla e allora resteremo prigionieri per l'eternità. " Cercate la verità solo la verità vi renderà liberi" UNA SOLA PAROLA in QUESTA MALRIDOTTA NAZIONE :" VERGOGNA andatevene a casa tutti immediatamente "
  • vito asaro 3 anni fa
    renzi:liberiamo i parlamentari a 5 stelle da chi li tiene in ostaggio.poichè i parlamentari a 5 stelle sono tenuti in ostaggio dal popolo italiano,di cui fanno gli interessi,stai proponendo,a quelle persone per bene,di diventare farabutti come te.caro renzi,non funziona.stai misurando col tuo metro.non tutti gli italiani sono cosi stupidi da pagare 2 euro per eleggere una nullità.noi ti abbiamo già pesato.mi spice per tutti quei poveracci e quelle galline cui getti una manciata di mangime e che spero,prima o poi,riescano a guardarsi allo specchio.
    • Marco R. Utente certificato 3 anni fa
      CHI DELEGA STO GIRO E' UN C.......NE.
    • Franz M. Utente certificato 3 anni fa
      gli italiani pagano volentieri 2 euro per sfuggire alla responsabilità civile, che comporta informazione, evoluzione della propria persona e solidarietà sociale. L`italiota delega perché di natura è IGNORANTE! Questa è purtroppo la mera verità..
    • Marco R. Utente certificato 3 anni fa
      GRANDE GRANDE.
  • F F (thats all folks) Utente certificato 3 anni fa
    A me spiace molto per i colleghi (i votanti ... anche noi siampo votanti nèh) che votano per i partiti tradizionali. Mi spiace perchè alla fine dei conti son rimasti bimbi. Mi spiego meglio: Due giorni fa, dopo una lunga malattia, un banale mal digola malcurato che s'è rivoltato ad influenza che s'è poi rivoltata a bronchite, mi sono ritrovato a considerare che debbo imparare ad invecchiare. Le cose che so delle mie resistenze, onnipotenze, forze, son tutte da riformulare. La vita ti scivola fra dita oppure cerchi di viverla intensamente fino alla fine. Sperando che l'atto finale sia rapido e indolore ... con i tempi che corrono ... Conseguentemente, le vecchie idee vanno abbandonate e bisogna riinformarsi per percorrere il tratto di vita del presente al meglio delle conoscenze acquisite e perciò delle proprie possibilità. La vita è un continuo evolversi facendo qualcosa. Non importa cosa, l'importante è che quel qualcosa sia attinente con le esigenze del momento presente (il presente è ora, un giorno, una settimana ecc. ecc. fate voi, acchiappate quello che più vi serve). Perciò, il riformularsi, il comprendere quando abbandonare qualcosa oramai assolutamente fuori tempo per seguire ciò che è possibile è forse uno dei Grandi Segreti della Vita veramente vissuta. Per questo mi spiace per i colleghi che votano tutti gli altri partiti, che sono arroccati su ideeali oramai fuori tempo o semplicemente "innamorati" del politico/divo del momento. Sono fuori tempo, sono antichi e senza novità. Spiace dirlo ma sono impregnati delle loro stesse idee apprese da bimbi. Ci vuole coraggio per abbandonare e imparare ancora. Nel momento che si pensa di essere arrivati, di sapere il tutto credendo di essere ancora dei bimbi, si è invece irrimediabilmente intrapresa la strada della vecchiaia. Detto Zen: " Lascia che la sabbia del deserto scorra nella tua mano. Se la chiudi avrai solo un pugno di sabbia " Francesco Folchi
    • F F (thats all folks) Utente certificato 3 anni fa
      Grazie Marco. Un piccolo consiglio. Il galateo del WEB vuole che scrivere in maiuscolo è come urlare. Questo generalmente non è ben visto. Feci anche io lo stesso errore appena affacciatomi sull web ... Ciao stai bene. :))
    • Marco R. Utente certificato 3 anni fa
      GRAN COMMENTO MOLTO LOGICO E SENSATO.
  • andrea s. Utente certificato 3 anni fa
    Chiedo anticipatamente scusa se parlo di argomenti di cui ammetto una mia totale ignoranza, occupandomi nella vita di tutt'altro, ma credo che in questo modo qualche mente illuminata e gentile possa dissolvere i miei dubbi, o eventualmente rilanciare la mia proposta. Quello su cui spesso mi capita di riflettere, è sulla possibilità di una detassazione pressoché totale delle aziende, rivolgendo la tassazione sul reddito. In questo modo, invece di "accumulare ricchezze", un imprenditore sarebbe incentivato a reinvestire sul territorio italiano, CREANDO CONSEGUENTEMENTE LAVORO E QUINDI REDDITO. Sono queste solo le farneticanti elucubrazioni di un ignorante, o sono cose talmente banali che anche un ignorante, quale io sono, può delineare? A riveder le stelle!
    • STEFANO A. Utente certificato 3 anni fa
      Ti rispondo con una domanda. E se le tasse che paga l'imprenditore fossero stata prelevate dalla remunerazione del lavoro?
    • Marco R. Utente certificato 3 anni fa
      SAREBBE ANCHE POSSIBILE MA PURTROPPO SIAMO IL TERZO PAESE CHE NELLA U.E. PAGA PIU' TASSE E SAI QUEI SOLDI DEGLI ITALIANI DOVE VANNO? IN ROMANIA A FINANZIARE DITTE ITALIANE CHE SI SONO SPOSTATE LI'. QUESTO IL TG1 NON TE LO DICE. TE LO POTEVA DIRE SOLO GRILLO.
  • Luisa. Colli Utente certificato 3 anni fa
    Bravo sorial! Non ne possiamo piu' del napoletano.
  • erminio gatti 3 anni fa
    Nessuno.... può resistere...troppi ladri al governo...
  • Alberto Finello 3 anni fa
    La gente che non sa queste cose punta il dito subito contro le aziende che delocalizzano. Ma la questione è : perchè, io, azienza, devo stare in un paese che non offre niente,complica la vita con leggi leggine,normative e devo pagare della tasse cosi elevate? Chi me lo fa fare? Sono importatore di sigarette elettroniche e a breve , anche se sono piccolino, mi trasferirò in Poloni,perchè in Italia ora mi chiedono il 58,5% come deposito cuzionale più il 22% di iva che pagavo già. 58,5+22 fa 80,5%,di tasse, da pagare in anticipo. In Polonia mi chiedono il 20%+il 23% di iva. Chi me lo fa fare di restare in Italia?
    • STEFANO A. Utente certificato 3 anni fa
      Se le retribuzioni dei lavoratori della Elettrolux sono ferme al 1992, ossia al tempo della eliminazione della contingenza,è ovvio che la stessa ha guadagnato somme enormi perchè il prezzo di vendita del prodotto non è rimasto fermo ma è aumentato in modo apprezzabile, come dovrebbe risultare dai bilanci annuali.Occorre documentarsi.
    • Franz M. Utente certificato 3 anni fa
      Questo è il piano dell`Europa. I concorrenti dell`Italia, anche essì europei, non fanno altro che fare concorrenza. Concorrenza vuol dire che uno ci si ingegna con burocrazia snella, sistemi efficienti, incentivi, e una società funzionale che non crei inceppi nel rapporto cittadino-istituzioni. L`Italia non è competitiva, per la Mafia, i politici, le lobby e tutto il resto del letamaio. Un concorrente decisamente debole. Ti aspettavi un risultato diverso da quello che stai vivendo ora? La realtà a raggiunto l`Itagliota. Buongiorno!
    • Alessio . Utente certificato 3 anni fa
      ok.però gli aiuti ,prima se li sono presi questi imprenditori ,comodo,ricevere e non dare.
  • Biagio C. Utente certificato 3 anni fa
    c'è poco da fare. questo è un paese da rivoltare come un calzino, ma con la forza. altro che aprire scatolette di tonno.
    • Franz M. Utente certificato 3 anni fa
      Ho paura che hai ragione... il malato italia si ammala sempre di più, basta guardare il livello di informazione della RAI e capisci subito quanta febbre ha il malato...
  • alberto mei rossi 3 anni fa
    "il duca ha trovato un verme nelle castagne ducali" il duca ha trovato un verme nelle castagne ducali" roger. la colomba rossa , torna a casa ripeto : la colomba rossa torna a casa. roger fonogramma 2 "giovanni ha i baffi lunghi... ripeto giovanni ha i baffi lunghi".. fonogramma 3 dispaccio 1.. la melassa sta per zampillare a cognac roger la melassa sta per zampillare a cognac quirino 1 a quirino 2 anna bice e clara vanno in gira dal duca anna bice e clara sono in gita dal duca roger.. fine fonogramma..
    • Alfredo E. Utente certificato 3 anni fa
      A Frù tu si che sei oltre, con la tu ironia sai gestire tutto e tutti, Sai che te dico: te invidio (ner senso buone eh) ahahah :)))
    • er fruttarolo Utente certificato 3 anni fa
      Ma che ce fai co' 'n chilo sortanto??
    • alberto mei rossi 3 anni fa
      Vi ho postato nel mio blog, spero di non aver violato nessun diritto di video, cmq riposto qui il commento che ho fatto nel mio blog.... La domanda è? ma se sapevano..che in ogni caso prima o poi li avrebbero beccati.. per quale motivo sono andati avanti a fare quello che non dovevano fare?,….pensavano che i processi, gli scandali e le altre manfrine riuscivano a distrarre più gente?,…ma avevano calcolato che esiste anche youtube oltre alle loro tv?.. oppure …i sondaggi sono talmente a favore che, questi se ne sbattono i santissimi cabbasisi?…la domanda è…chi sta rischiando ? noi o loro?… o stanno rischiando tutti? hanno calcolato il rischio? se si, come vogliono risolvere il problema? Il lavoro che sono riusciti a fare questi ragazzi è interessante, analitico ed organizzato; prima non si riusciva a capire molto, i meccanismi non si comprendevano, ovvero qualcosa si era capito, però lo scalpore e la teatralità distraevano le persone e distraevano anche me, ora invece le cose iniziano a diventare limpide e cristalline. vado a farmi una spremuta di mandarini. a.m.r.
    • alberto mei rossi 3 anni fa
      a fruttarolo !!! dammi un chilo di arance e poi vattene...
    • er fruttarolo Utente certificato 3 anni fa
      Popo mo' menzionavo er disturbato der blogghe...
  • Massimo Lafranconi Utente certificato 3 anni fa
    Tanto di cappello al direttore Mentana che ha smentito le parole di Franceschini secondo il quale gli italiani sarebbero costretti a pagare l'imu se salta il decreto. Balle, basta che ne presentino un altro senza la parte su Bankitalia. La Boldrini, che dovrebbe essere super partes, ha detto le stesse cose venendo meno al suo ruolo di garanzia. NE VANNO CHIESTE LE IMMEDIATE DIMISSIONI, BASTA RACCONTARE BALLE E FARE PROPAGANDA POLITICA DA PARTE DEL PRESIDENTE DELLA CAMERA
    • charles bronson Utente certificato 3 anni fa
      tutto vero, stanno usando i lacchè per far passare la balla che è colpa del M5S se non diventa legge il decreto sull'IMU . Sono le solite chiaviche !
  • Monica R. Utente certificato 3 anni fa
    A nessuno, proprio nessuno, sarebbe venuto in mente di dare del boia ad un Presidente come Sandro Pertini
    • Monica R. Utente certificato 3 anni fa
      BOIA d'un youtube! :) Lascialo scaricare tutto, poi fallo ripartire, vedrai che non si interrompe più
    • er fruttarolo Utente certificato 3 anni fa
      Scusame,ma c'ho iutub che me va a scatti...'tacci sua...aho,co' a musica no...
    • Monica R. Utente certificato 3 anni fa
      ops... http://www.youtube.com/watch?v=zi3qIopPrf0
    • Monica R. Utente certificato 3 anni fa
      Ciao Frutta, questa musica te la dedico. Non lasciarti sconfortare dai primi minuti e aspetta il ... seguito :)
    • er fruttarolo Utente certificato 3 anni fa
      Manco er disturbato der blogghe,oserebbe tanto... 'Sera!! Puro che Sandrino ha fatto a resistenza...
  • nessun copy 3 anni fa
    .. @ tutti i presenti auguro una buona notte stellata Domani la battaglia continua questa è una guerra di logoramento non dobbiamo lasciarci prendere dallo sconforto i risultati arriveranno. di nuovo buonanotte da nessun copy prossimo elettore
  • imerio amadei Utente certificato 3 anni fa
    Spostare gli stabilimenti all'estero è una manovra costosa. Come successe per la FIAT anche Electrolux vuole che a compensare questa spesa siano gli operai e lo stato! A questo servono le riduzioni di stipendio e le richieste di aiuto allo stato. Non ad impedire unbtrasferimento già programmato entro tre anni, ma a spalmarne i costi proprio su coloro che perderanno così il posto di lavoro e la dignità! Una volta gli schiavi venivano frustati, oggi si da loro una frusta e gli si ordina di frustarsi da soli! Semplicemente vergognosi! Se vogliono migrare lo facciano a loro spese
  • maria t. Utente certificato 3 anni fa
    anche io voglio denunciare LORO per vilipendio nei miei confronti in uno stato di diritto deve essere fatto salvo il principio di reciprocità. IO MI SENTO VILIPESA TUTTI GIORNI !!!!!
  • sandra g. Utente certificato 3 anni fa
    E, come al solito, si butta tutto alle ortiche per una, solo una, dico UNA PAROLA! BOIA! Boia, sì, significa "carnefice"; ma significa anche "persecutore", "Crudele", "cattivo", "furfante", "delinquente"..... Napolitano? Bèh, se andate a chiedere, ad esempio, agli abitanti della terra dei fuochi se pensano che queste parole siano un po' troppo dure nei confronti del VOSTRO presidente, ricredetevi! D'altronde, come dovremmo chiamare un rappresentante dello stato che, tra le altre marachelle, fa distruggere delle proprie registrazioni telefoniche (evidentemente compromettenti, per lui chiaramente)? O che oscura documenti riportanti potenziali gravissimi danni fisiologici riguardanti un'area specifica (Terra dei fuochi, appunto)? O che, in barba alla costituzione ed al volere popolare, s'instaura nuovamente in posizione di comando col solo scopo di mantenere il potere saldamente nelle mani di chi ci deruba ed umilia da una vita? Mani che grondano soldi, sangue e sterco? L'Electrolux se ne va? Ma che cazzo è venuta mai a fare qui???? Se avessi i soldi per impiantare un'attività, lo farei sicuramente FUORI DALL'ITALIA di sicuro,dove non esiste obbligo di avere come "socio a peso morto al 65%" uno stato ladro e BOIA!!! E, quindi, che BOIA sia! Oh Cazzo! Dimenticavo!! Siamo in ITALIA!! Ed in Italia non si dice MAI, e poi MAI, e GIAMMAI LA VERITA'!!!! Non sta bene!! Non sta bene!!! NON STA BENE!!!!!!!!! Ma come cazzo ve lo devo dire??? NAPOLITANO: grande presidente, grande uomo, grande statista che , BOIA GIUDA, verrà ricordato IN ETERNO PER CIO' CHE HA E NON HA FATTO!!! Tu non sei il mio presidente!!! Guarda cos'hai contribuito a fare al tuo paese!!! Guarda i tuoi connazionali negli occhi!!! Guarda tutti i morti e guardali BENE!!! Mio padre era "solo" uno sporco meccanico; ma tu non saresti degno nemmeno di leccargli le suole delle scarpe! Vai a casa, povero vecchio cattivo, crudele,furfante, delinquente e persecutore! Vai a casa....e non voltarti indietro!
  • Anna Fideli Utente certificato 3 anni fa
    Solidarietà a Napolitano. Presidente, le auguro il doppio di quanto Lei augura al M5S. Ai troll suggerisco di guardare linea gialla, stanno parlando dei suicidi e di equitalia. Forse vi farà riflettere anche se non ne sono sicura.
  • Giorgio Cigolotti Utente certificato 3 anni fa
    napolitano vattene, non sei il mio presidente.
  • charles bronson Utente certificato 3 anni fa
    un elenco di alcune tra le tante boiate che ha fatto per cui il "sovrano" merita ampiamente l’impeachment: - firma di leggi incostituzionali per salvare Berlusconi. - creazione illegittima del governo Monti. - pressioni per fermare le indagini sulla trattativa stato-mafia, per salvare Mancino e per distruggere le sue intercettazioni che avrebbero provato questi pressioni. - nomina dei 10 saggi per far attuare un programma arbitrario ad un governo ancora da formare. - assenza di qualsiasi esponente del M5S tra i dieci saggi ( prima forza politica alle elezioni) .- illegittimità del secondo mandato presidenziale, frutto di un patto segreto - concessione della grazia al colonnello americano Joseph Romano condannato per il sequestro di Abu Omar - esautorazione del parlamento sulla decisione degli F35 - appoggio alle modifiche illegittime della costituzione (art. 138)…” - intromissione nelle scelte del governo chiedendo la riforma urgente della giustizia, con un messaggio diffuso immediatamente dopo la sentenza di condanna contro Berlusconi. - ulteriore messaggio in cui Napolitano esclude la possibilità del carcere per Berlusconi sostituendosi al giudice di sorveglianza il solo che dovrà decidere la modalità di espiazione della pena. - nomina di 5 senatori a vita di chiara tendenza filo governativa, per garantire il governo da eventuali defezioni. - nomina di uno dei più repellenti rappresentanti della casta, Giuliano Amato, come giudice della Corte costituzionale. - Messaggio alle camere per richiedere l’indulto o l’amnistia. - Intervista alla stampa in cui si denigra il M5S , con la quale Napolitano diventa un attore politico e non più arbitro imparziale.
    • Franz M. Utente certificato 3 anni fa
      In base a quello che acri sembra essere stato il peggior presidente nella storia d`Italia. Serto che se tutto ciò sia la verità, con riferimento al personaggio B e tutto quello che ha fatto a discapito dei cittadini, è chiaro che il sistema italiano è disfunzionale. Un sistema che permette a personaggi politici reati nei confronti dei propri cittadini, è un sistema che và rifatto dalle fondamenta... Un lavorone...
  • claudio a. Utente certificato 3 anni fa
    Quando Giorgio Sorial a detto boia la mente mi ha portato nella terra dei fuochi dove le istituzioni italiane hanno permesso l'avvelenamento di un pezzo d'italia e la morte di bambini e tanti cittadini. tutti i politici napoletani che sapevano sono assassini o boia? Questo e un paese dove la verità diventa falsità e dove la falsità diventa verità, tutti informazione e politici in unanimità contro il povero Sorial che metaforicamente ha detto la verità
    • STEFANO A. Utente certificato 3 anni fa
      Aggiungi che come capo del Consiglio superiore della Magistratura è il primo responsabile della crisi della giustizia.
  • Dino L.. Utente certificato 3 anni fa
    Caro presidente lei è il BOIA di tutti quei poveri cristi che si sono suicidati. Le auguro di finire all' inferno il più presto possibile, e stia tranquillo che verrò a pisciare sulla sua tomba. Caro ministro Saccomannni , visto che vede la luce alla fine del tunnel veda di andare a fanculo.
  • manuel m. Utente certificato 3 anni fa
    finlamente si dice una verità sul vero problema della crisi in Italia...
  • Eposmail Utente certificato 3 anni fa
    Su quello che ha detto SORIAL? aggiungo che è..controproducente il modo d'agire della casta...la loro sostanza...mascherata dalla forma elegante dei discorsi da salotto dei loro politici. Altrochè quello che ha detto Sorial ! Una rivoluzione ..che ha cambiato le sorti dell'europa fu quella francese ...e fecero molto...molto peggio. Ci mettono a 90° ogni giorno...e dobbiamo anche star zitti ? ANCHE ZITTI DOBBIAMO STARE ? pure quello ?????? NOOOOOOOOOOOOO ! *****
    • nando c. Utente certificato 3 anni fa
      Concordo pienamente!!
  • al rossi Utente certificato 3 anni fa
    Lo Stato Pappone e Parassita per far prosperare i suoi Papponi e Parassiti stà spolpando e ammazzando il paese,ma non gli importa nulla,finchè c'è sangue da succhiare,non si arrendono,da veri parassiti.
  • laura l 3 anni fa
    Non bisogna banalizzare in questo modo il discorso. Un'azienda DEVE PAGARE I CONTRIBUTI AL LAVORATORE per l'assistenza sanitaria, per la pensione, cioè per il mantenimento dello stato sociale. Senza lo stato sociale ( pensioni, disoccupazione, cassa integrazione),l'economia starebbe ancora peggio e quelle poche industrie rimaste sarebbero già state chiuse. LO STATO NON DEVE SPERPERARE I SOLDI, però deve imporsi di fronte ad aziende, come la Electrolux, che hanno ricevuto contributi in questi anni. BISOGNA FRENARE L'AVIDITA' PADRONALE!
  • Loris Marinozzi 3 anni fa
    Non c'è nulla da commentare, ma solo da indignarsi di fronte ad uno Stato strozzino e criminale.
  • Danila R. Utente certificato 3 anni fa
    In diretta dalla Camera dei Deputati http://webtv.camera.it/home
    • Monica R. Utente certificato 3 anni fa
      Bah, la mia tv è spenta da secoli. L'ho accesa giusto per il concerto di capodanno ;)
    • Danila R. Utente certificato 3 anni fa
      Ciao Monica, stellassa!! smack Mi sono svegliata ora, Ballarò ha un effetto soporifero..ronf ronf..:)
    • Monica R. Utente certificato 3 anni fa
      Stella!!! Un saluto e un bacio: smack
  • Franz M. Utente certificato 3 anni fa
    BEPPE, ORA CHIEDI SCUSA ALLE ISTITUZIONI PER L`OFFESA DI SORIAL. LETTA VI HA DEFIITO ESTREMISTI. SI SONO OFFESI TUTTI ASSIEME, UNANIME.. stefano menichini @smenichini «Napolitano boia», così si esprime #M5S in parlamento. Marmaglia da piegare ed espellere dalla scena politica. Con metodi civili ma decisi 12:44 PM - 28 Gen 2014 LA REPLICA DEL PD – Anche il Pd si è accodato, condannando Sorial: «Grillo si scusi e prenda le distanze per le pesanti offese contro il Capo dello Stato. Il comportamento inqualificabile e sguaiato del M5S ha superato il limite della decenza. Ricordiamo al deputato Sorial, visto che sembra averlo dimenticato, che siede in Parlamento ed è un rappresentante delle Istituzioni. Si tratta di insulti inaccettabili per cui ci attendiamo da Grillo e dal suo parlamentare scuse immediate», ha affermato invece Pina Picierno, che fa parte della segretaria nazionale del Pd. Altri democratici, come Danilo Leva, concordano: «Le parole del M5S sono vergognose: si tratta di un vero e proprio attacco alle istituzioni del nostro Paese». Da più parti arrivano le difese di Napolitano, considerato «un garante» e un «un punto di tenuta fondamentale». Parole simili arrivano dal capogruppo alla Camera Roberto Speranza: «Napolitano è il cardine del nostro sistema democratico e la democrazia è il bene più prezioso che abbiamo. Gli attacchi spregevoli e volgari dei grillini contro il capo dello Stato hanno superato ogni limite della decenza. Se un manipolo di scriteriati ha l’obiettivo di abbattere le istituzioni democratiche, sappia molto bene che non passerà». Emanuele Fiano ne approfitta per rilanciare l’attacco contro il M5S: «Le squallide parole del deputato Sorial del M5stelle per accusare il presidente Napolitano di inesistenti nefandezze, provano a nascondere il rischio che il movimento di Grillo sta facendo correre agli italiani. ....
    • Franz M. Utente certificato 3 anni fa
      Non vi chiederanno mai e poi mai scusa per un bel niente. Fin quando l`Italiota si accontenterà di fare la parte del sottomesso vigliacco, loro continueranno con i loro soprusi ingrassando il loro prosciutti. Alla faccia dell`Italiota. That`s it!
    • sandra g. Utente certificato 3 anni fa
      Grande Alessio!!!!!!!!!!!!!!!!
    • Alessio . Utente certificato 3 anni fa
      TUTTE LE ISTITUZIONI DEVONO CHIEDERE SCUSA ALL'ITALIA PER LE LORO AZIONI.COMPRESO RE GIORGIO!!!
  • Alessandro B. Utente certificato 3 anni fa
    ***** SOLIDARIETÀ AL CITTADINO GIORGIO SORIAL che è stato fatto oggetto di vili e irresponsabili attacchi da parte delle forze politiche colpevoli dello sfascio istituzionale e materiale del Paese. Gli inaccettabili insulti, di cui nella giornata odierna è stato bersaglio il Cittadino SORIAL, costituiscono un OLTRAGGIO INAMMISSIBILE e denotano una STUPIDITÀ E UNA VIOLENZA SENZA EGUALI. Vigiliamo per combattere con qualunque mezzo ogni possibile rigurgito di corporativismo di Casta e qualsiasi tentazione di facile arroccamento. ***** Definire Re Giorgio "boia" è esagerato?... beh certo che di BOIATE ne ha fatte a iosa!
    • Mario S. Utente certificato 3 anni fa
      d'accordissimo. Chiedere scusa a chi?????? Dovrebbero ringraziare che qualcuno li avvisi almeno verbalmente del clima incandescente che si respira là fuori, perchè quando verranno decapitati il boia sarà il popolo!!!!
  • Marcello A. Utente certificato 3 anni fa
    si, si certo analisi (quasi) corretta..lo stato pappone e sanguisuga ha le sue colpe. ma non facciamoci fregare, patto di stabilità + misure di austerity + un sistema a debito!! è una truffa direi per statuto costituzionale lo volete capire o no? in un sistema a debito dove devi crescere per forza per non involvere, cosa già folle, ci metti regole del genere?? ...ormai anche il FMI dice che si affossa l'economia così e qui si finge ancora che il problema siano gli sprechi??? (disdicevoli e da limitare al massimo intendiamoci!). Basta politiche di piccolo cabotaggio! // guardate video sul tubo di nino galloni 'Quando la sinistra italiana vendette l'italia...'...e di Imposimato 'corruzione ad alta velocità...' e 'il gruppo binderberg dietro le stragi...'. Se in italia ci fossero 'giornalisti' gli italiani avrebbero potuto saperle da tempo certe cose.
    • Marcello A. Utente certificato 3 anni fa
      tornando all'elettrolux...io anzi mi chiedo, dopo le porcate fatte dalla fiat e queste... fermiamo questi processi di degradazione del lavoro, altrimenti cosa impedirebbe domani alle altre aziende che pagano ad es 1200 o 1400 euro di dire ai loro dipendenti 'belli miei, da domani andate a 7-800 se vi conviene sennò vado via'?! ma ci pensate a cosa accadrebbe con un ulteriore diffondersi di tali pratiche? sarebbe il baratro per l'italia e sopratutto per gli italiani.
  • nando c. Utente certificato 3 anni fa
    Dal mondo della politica,tutti solidali col presidente..una cosa indecente..!!Ma per tutti quei padri di famiglia che si sono suicidati,anche e sopratutto per colpa della politica che non è riuscita a dare risposte ai veri problemi..?
    • nando c. Utente certificato 3 anni fa
      Verissimo Angelo!!
    • Angelo P. Utente certificato 3 anni fa
      E l'omertà sulla Terra dei Fuochi dove la mettiamo? ;-))
  • Rita L. Utente certificato 3 anni fa
    chi vuole si colleghi alla camera su youtube e ne sentirà delle belle dai nostri... :)
  • Marco Saggio 3 anni fa
    Grazie Beppe Le cose vere cominciano a venire fuori Come il fatto che lo stato NON versa tasse e contributi INPS di nessuno dei 3 milioni di statali, politici, medici, docenti e dirigenti statali inclusi, tanto pagano per i servizi e le pensioni gli operai e i dipendenti privati, finchè dura
  • Non voto più i partiti Utente certificato 3 anni fa
    Quei poveri operai rischiano il posto di lavoro, e Pd e Pdl se ne fregano, occupandosi solo di regalare miliardi NOSTRI alle banche. Ci occuperemo noi del M5S della tutela di quegli operai,ne andiamo orgogliosi. Avanti così sempre!!!!
  • Anna Fideli Utente certificato 3 anni fa
    SACCOMANNI VEDE LA LUCE. Si, è morto ma non se n'è ancora accorto.
  • sandra g. 3 anni fa
    Siamo un popolo di teste di minchia: si butta tutto all'aria per una, solo una, dico UNA PAROLA!!!!! Mentre gente per bene s'ammazza dalla disperazione, dalla vergogna e dalla preoccupazione di non poter sfamare i propri figli o i propri dipendenti......... Boia significa, sì, carnefice; ma significa anche persecutore, persona malvagia, furfante, cattivo, crudele, ecc. ecc. Come vogliamo definire una persona che, in barba alla costituzione ed al volere popolare si ripropone come presidente della repubblica solo ed esclusivamente per garantire che il controllo rimanga sempre nelle stesse mani (madide di sangue, soldi e sterco)? Ma noi, persone solide come il marmo ed indefessamente incorruttibili e giuste, fermiamoci a quel "CARNEFICE"! e gridiamo allo scandalo!!! Ma che caxxo é??????? Non ci scomponiamo tanto NEMMENO per una bestemmia ...... Ma chi caxxo rappresenta quel vecchietto dal plurimandato facile??????? NON SICURAMENTE IL MIO PRESIDENTE!!! E, quindi, che boia sia..... Oh cazzo! Dimenticavo!!! SIAMO IN ITALIA!!!! ED IN ITALIA NON SI DEVE MAI E POI MAI DIRE LA VERITA' oppure CIO' CHE E'!!!!! NON STA BENE!!!!!!!!!! NON STA BENE!!!!!!!!!! NON STA BENE!!!!!!!!!! Uffa, ma come ve lo devo dire?????????
  • roberto fiaschi Utente certificato 3 anni fa
    ce solo una parola da dire e sopratutto ai politici che governano vergognatevi e dimorto,la prossima volta alle elezzioni il movimento 5 stelle prendera il 99% e spero che metta una super tassa su tutti i partiti che sono delle s.p.a...
  • luis p. Utente certificato 3 anni fa
    Francesco Bacemerculo......solidarietà a SORIAL senza se e senza ma! Fori dai cojoni piddino dercazzo!
    • er fruttarolo Utente certificato 3 anni fa
      Ortretutto(me so' documentato)vor,puro,di' delinquente.E,uno che fa a cresta sui bijetti come o chiami??
    • Anna Fideli Utente certificato 3 anni fa
      Ah ah ah Luis, ben detto.:)))
  • luis p. Utente certificato 3 anni fa
    Ma porco boia! Canzone a tema....ma sentiteve tutto l'arbum... Pò esse(?) che ve svejate....... http://youtu.be/R1cTk1KFKJc
  • antonio lombardi 3 anni fa
    bisogna smettere di dare fondi all'europa, non ce lo possiamo più permettere, non siamo più in condizioni di farlo. e poi si creano paradossi incredibili: l'italia partecipa a questo fondo dando ogni anno vari miliardi di euro che finiscono paesi come la polonia che defiscalizzando il lavoro( con i fondi europei, quindi anche italiani) attira le aziende che delocalizzano. che senso ha, mi spiegate? l'italia spende soldi per questi fondi col risultato di impoverirsi, perdendo aziende e occupati. quei miliardi bisogna utilizzarli per tagliare le tasse sul lavoro in italia, non all'estero. in più, se l'italia sapesse spendere questi fondi per fare innovazione e ricerca, perché una fetta dei fondi europei arriva anche nel nostro paese, e creare nuovi posti di lavoro, come fanno giustamente nel resto d'europa, sarebbe una bella cosa. ma ci vorrebbe una classe politica diversa da quella attuale, evidentemente...
  • TINO LISSU Utente certificato 3 anni fa
    Si deve constatare che qui scrivono anche " idioti di regime",intendendo per tali coloro che gridano allo scandalo per l'aggettivo boia rivolto a Napolitano,mentre fingono di ignorare che è proprio quest'ultimo che aveva messo in sella un certo Monti, ex consulente della Goldman Sachs e presidente all'organizzazione globalista di stampo massonico della Commissione trilaterale.Inoltre questi idioti utili al regime non si preoccupano affatto dei tanti italiani che si sono suicidati a causa delle politiche di macelleria sociale inflitte al popolo dalla partitocrazia asservita a poteri ostili all'Italia.
  • Giuseppe ambrosini 3 anni fa
    Bisogna pensare che 800£ in Italia bastano appena a pagare le bollette e le tasse, e per mangiare chi ci pensa, lo stato ? L'Italia si vanta di essere in Europa. Noi paghiamo i debiti dell'Europa e della politica italiana. Abbiamo gli stipendi più bassi, le tasse più alte, e la politica in mano a ladri e mafiosi. Io mi chiedo cosa abbiamo a che fare noi con l'Europa ?
  • nessun copy 3 anni fa
    Visto che gli appelli x la competitività negli anni passati ora vengono bene alla grande industria Ricordate la presidente di confindustria signora Marcegaglia che tutte le volte che andava in tv chiedeva più competitività bene ora siamo al dunque. X ora siamo in competizione con i polacchi domani si alzerà la fiat x metterci in competizione con i cinesi Certo che abbiamo un sacco di persone che non ragionano. Ma riducendo in quel modo i salari come potranno comprare quegli operai gli stessi prodotti che fabbricano. ognuno ragiona x il suo giardino. Volevo invitare i parlamentari che vanno in tv ha non offendere nessuno xchè è chiaro che il sistema adopera in questi casi tutta la sua capacità mediatica x screditare il M***** Oltretutto si perdono gli indecisi, per acquistare qualche estremista Si può dire la cosa in modo diverso x esempio che il capo dello stato è insensibile, non si accorge dei problemi della nazione se ne sta nella sua reggia sapendo quanto ci costa e non fa nulla x ridurre i costi di questa reggia. Chiede a tutti i costi le riforme ad un parlamento che dire illegittimo è dire poco. Non ha mai chiesto di fermare la corruzione con una legge efficace. Quindi ragazzi in parlamento occhio a non fare danni soprattutto x la credibilità del M***** x il resto forza M***** sempre saluti a tutti da nessun copy prossimo elettore
    • Marco Saggio 3 anni fa
      Grazie al costo del lavoro gravato solo da tasse siamo meno competitivi della Svizzera
  • Luca V. 3 anni fa
    Mi piacerebbe vedere gli esiti di nuove primarie del pd dopo l'inciucio. Parlando con alcuni conoscenti, sostenitori pd, mi è sembrato di notare un po' d'imbarazzo.
  • Eroe Nazionale Utente certificato 3 anni fa mostra
    Questa è la DECRESCITA FELICE che tanto è stata decantata sul sacro blog. Meno ore (da 8 a 6) e meno salario. Tante belle ore da passare in famiglia, ad andare in bici o curare il giardino o l'orto. Questo è quello che ci aspetta. Forza Ragazzi, lavorare meno lavorare tutti!!!
  • paoloest21 3 anni fa
    o.t. ""italia, outlook resta negativo. "Dubbi su debito pubblico""" ""MILANO (WSI) - Ci sono ancora incertezze sul trend di miglioramento dell'economia italiana e dubbi sulla traiettoria del debito pubblico che obbligano a mantenere un outlook negativo sul rating del Paese. È quanto afferma l'agenzia Standard and Poor's in un report dedicato ai rischi che gravano sui rating sovrani europei nel 2014."" segue qui http://www.wallstreetitalia.com/article/1661658/mercati/italia-outlook-resta-negativo-dubbi-su-debito-pubblico.aspx "Le ultime stime diffuse dall'agenzia indicano una crescita del Pil italiano dello 0,4% nel 2014 e dello 0,9% nel 2015 enrichetto capito??? ps ciao a tutti buona serata.
  • antonello c. Utente certificato 3 anni fa
    .. le lobby hanno sempre i loro tornaconto , il portafoglio dei papponi e' sempre pronto !!! ..
  • Pantomima Rossa Utente certificato 3 anni fa
    Il pappone è lo Stato e i suoi guarda spalle sono i Sindacati e la Chiesa, anch'essi ad appesantire in una certa misura il costo del lavoro parassitariamente con i contributi sindacali e l'8 per mille. Il sindacato fa di più. Omettendo di trattare ci costa e ci fa danni irreparabili con la sua incapacità. Peggio di così sarebbe impossbile fare per chiunque. In ogni caso loro hanno la ricompensa, per aver venduto la pelle del lavoratore. Una carriera politica oppure una pensione da dirigente senza aver versato i contributi nella peggiore delle ipotesi. Io tutte le volte che sento parlare un sindacalista mi tocco per precauzione. Reddito di cittadinanza, salario minimo garantito, unico contratto nazionale e poi li possiamo mandare tutti a quel paese. Bisogna abbassare il margine di intermediazione a aumentare la competitività del sistema Italia. Perciò bisogna mandarli tutti a casa, dal primo all'ultimo, poltici sindacalisti Co.
  • Francesco Bacigalupo Utente certificato 3 anni fa mostra
    Caro visitatore che stai per esprimere solidarietà a Sorial, ti prego di astenerti. Te lo chiedo per favore. Ti devi rendere conto che se lo fai, danneggi il M5S. Sorial ha sbagliato. Può succedere. Non deve, ma può succedere. Per questo Sorial domani darà le dimissioni. Quindi, di nuovo, ti prego di non scrivere nulla a sostegno del comportamento inaccettabile di Sorial.
  • Francesco Bacigalupo Utente certificato 3 anni fa mostra
    Chiedo scusa per essermi espresso duramente nei confronti di alcuni fra i peggiori commenti che ho mai letto su questo blog. Ma la rabbia che provo in questo momento è troppo forte. Quello che non si capisce è che questo non è il momento di commettere errori stupidi. "BOIA" è una parola sbagliata. E questo sbaglio, nelle mani della maggioranza parlamentare, giornalistica e televisiva diventa un'arma pericolosa. Ci fa perdere forza. Proprio adesso che stavamo guadagnando consenso come non succedeva da tempo.
    • Angelo P. Utente certificato 3 anni fa mostra
      Ma, guarda, che in fondo, hai ragione. Ma questi, con troppa educazione, campano in eterno... Nessun dittatore, fugge con i complimenti...
  • livio di blasio 3 anni fa mostra
    VERGOGNA! VERGOGNA! VERGOGNA! MOLTI SONO PEGGIO DI CASALEGGIO CIUCCI E PRESUNTUOSI, FATE RIPETIZIONE DA DI PIETRO SU COME FARE OPPOSIZIONE SENZA INSULTI! PEZZENTI!
    • pupetto 3 anni fa mostra
      Ma da dove spunti? Da quale buco sei uscito? Vedi che il punteggio positivo al tuo commento l'ho messo io per errore e mi raccomando, ritorna da dove sei venuto!
    • Rita L. Utente certificato 3 anni fa mostra
      magari si potrebbe anche fare opposizione con festini di escort e frodi fiscali ...
  • bruno.bassi.ex.iscritto.dissidente 3 anni fa
    Quel sacco ha una faccia che pare ti prende per il culo ogni volta che lo guardi.... l'avarnno scelto per quello?
  • JOY-KEY 3 anni fa
    ******************************************* ELECTROLUX...????.... no ELETTROSHOCK...!!!.... .....OPPURE....electroDOMINO... pardon.... elettroDOMESTICO......pardon ... fatte voi... La sostanza non cambia... SIAMO nella centrifuga...o....frullatore... va bene...METTIAMOLO così, siamo electrCONGELATI... noooo...FORSE meglio electroDOMINO.... JOYKEY..... ************
  • Beppe A. Utente certificato 3 anni fa
    Comunque in questi dati c'e' qualcosa che non quadra visto che i dati eurostat dicono che il costo orario del lavoro e' inferiore rispetto alle media europea 27,6 italia, 28,0 area euro a 17 30,5 germania 34,2 francia 39,3 svezia ecc.. Di sicuro c'e' che l'area euro ha perso 7 milioni e mezzo di posti di lavoro mentre gli stati europei senza moneta unica nessuno http://scenarieconomici.it/leurozona-distrugge-75-milioni-di-posti-di-lavoro-il-resto-deuropa-neanche-uno/
  • giuliano m. Utente certificato 3 anni fa
    Forza ragazzi,diamoci dentro,ormai i nostri sogni STANNO DIVENTANDO REALTA',non facciamoci intimidire da queste BANDE DI DELINQUENTI che vogliono umiliarci e ridurci alla fame maniera lurida,becera e vigliacca LI FAREMO NERI,hanno già il pannolino sporco Vinceremo,GRANDE M5S,diffondete come una preghiera,il MONDO SI STA LIBERANDO!!!!!!
  • Giuseppe L. 3 anni fa
    Ad ogni modo, io stò con il" M5S", senza tentennamenti, il resto sono balle ventennali!
  • Angelo P. Utente certificato 3 anni fa
    A chi da dello "stupido" o del "deficiente", a chi, da solidarietà a Sorial (anche sottolineando la sua rabbia, con altrettanta rabbia...), prima consideri il lavoro svolto in Parlamento dallo stesso, poi, tenga conto che, lampi e troni, PRECEDONO temporali e a volte URAGANI (ne riparleremo nei prossimi giorni)... http://www.youtube.com/results?search_query=giorgio+sorial/>
  • Chip En Sai Utente certificato 3 anni fa
    Unità.it... "M5S vuole le "non preferenze": «Cancellare gli incandidabili»"!... °°°°°°°°°°°°°°°°°°°° I miei COMPLIMENTI!... Finalmente DOPO TREN'ANNI... ci siamo arrivati! http://www.salvatorebaldinu.it/PDF_cartella/Prove%20di%20comizio.pdf http://www.salvatorebaldinu.it/leggi/Preferenza%20perfetta%20(positiva%20e%20negativa)%20-%20Webarchia.mht .-|||
  • mabe 3 anni fa
    Sono completamente d'accordo, bisogna smetterla di prendere in giro i lavoratori. Proposta di legge per i 5s:lo stipendio deve essere uno solo, non distinguere tra lordo e netto, deve essere uno solo ed andare tutto in tasca del lavoratore senza alcuna trattenuta. Sarà lo stato poi che dovrà chiedere al lavoratore di pagare le tasse ed altri servizi se obbligatori.
  • Calì Marco (sapienzafinanziaria) Utente certificato 3 anni fa
    REPETITA IUVANT! Caro Beppe, questo è uno scoop!!!! Ti consiglio di leggere molto attentamente, Beppe. C'è una banca, FINECO, che sui contratti di leasing (costruendo o in costruzione o SAL) potrebbe aver fatto qualche possibile sorpresina. Sul contratto c'è scritta una cosa, sui conteggi effettivi delle rate potrebbe esserci qualche differenza .... Beppe, anche 4 anni fa avevo scritto una cosa simile su HYPO BANK e poi con 3 anni di ritardo mi hanno chiamato a Striscia la Notizia per parlare di questo caso. Ora, Beppe, ti consiglio di prendere seriamente in considerazione questo discorso dei leasing immobiliari della FINECO. Io sono a disposizione: marcocali@sapienza-finanziaria.com U. Marco Calì Qui c'è il post che ho scritto su FINECO http://www.umarcocali.com/2014/01/leasing-immobiliare-con-fineco.html Calì Marco (sapienzafinanziaria), Monselice Commentatore certificato 27.01.14 22:44| Ah, con Hypo Bank i clienti (AZIENDE E PERSONE) hanno GIA' RECUPERATO PIU' DI 80 MILIONI DI EURO!!!! http://www.umarcocali.com/2014/01/80-milioni-di-euro-grazie-u-marco-cali.html
  • enry.g 3 anni fa mostra
    Se scappa un insulto qui sul blog, posso capirlo e può essere dovuto all'esasperazione. Ma quel "fenomeno" di Sorian oggi ha dimostrato di non capire un ca77o. In 2 parole ha massacrato mesi di lavoro,( anche quel poco del mio) Infatti basti guardare le aperture di tutti i Tg, e sentire i commenti di tutti gli anziani che seguono la Tv. Okkio, non sono qui a dare torto a quello che ha detto ma c'è modo e modo di dire le cose e questo è controproducente e fa molto male al movimento. Per rimediare? chiedere scusa e dimettersi prima che arrivi la denuncia (e state tranquilli che arriva) chi entra in un Parlamento PULITO deve essere lucido di mente e non sparare minchiate a pene di segugio.
    • Rita L. Utente certificato 3 anni fa mostra
      bacialupi, te l'ho già detto dove devi andare.
    • Angelo P. Utente certificato 3 anni fa mostra
      E questo NON sarebbe lucido di mente?... http://www.youtube.com/results?search_query=giorgio+sorialpiù in alto? Su? Ancora?
    • Marcello A. Utente certificato 3 anni fa mostra
      no, non arriverà nessuna denuncia...al reuccio già altri, come paolo barnard, in tv addirittura, hanno detto di peggio (criminale..meritatamente secondo me), e non è arrivata denuncia...credo perchè sarebbe quantomeno problematico un processo pubblico..figurarsi poi con un parlamentare ben difeso dalla legge nell'espressione del suo libero pensiero. io sono daccordo invece con questo alzare i toni, insomma parliamo di richiesta di impeachment perchè sennò? ...mi pare un buon modo per aumentare il livello di comunicazione perchè ci sarà si l'anziano che si turba soltanto ma ce ne saranno altri che si chiederanno il perchè di tali accuse. il non dire certe cose altrimenti diventa collusione. per questo ritengo che i mass media svenduti useranno solo il primo choc e dimenticheranno ...come il reuccio. meglio perdere centomila voti alla volta che milioni in un processo anche solo massmediatico.
    • Francesco Bacigalupo Utente certificato 3 anni fa mostra
      IL TROLL SEI TU ! IL TROLL SEI TU ! IL TROLL SEI TU ! IL TROLL SEI TU ! IL TROLL SEI TU ! IL TROLL SEI TU ! IL TROLL SEI TU ! IL TROLL SEI TU ! IL TROLL SEI TU ! IL TROLL SEI TU ! IL TROLL SEI TU ! IL TROLL SEI TU ! IL TROLL SEI TU ! IL TROLL SEI TU ! IL TROLL SEI TU ! IL TROLL SEI TU !
    • Rita L. Utente certificato 3 anni fa mostra
      troll
  • Dino L.. Utente certificato 3 anni fa
    Carissimi lavoratori elettrolux ultre ad esprimervi la mia vicinanza in questo difficile momento, vorrei ricordarvi che se volete ottenere qualcosa dovete per primo CACCIARE i vostri rappresentanti sindacali che sicuramente vi hanno giá venduto.Loro, infatti, gli unici stipendi che difenderanno saranno quelli che percepiscono. FUORI i sindacati dalle aziende, solo così questo paese potrà ripartire, questi pezzenti hanno venduto anche la dignità dei lavoratori.
  • nando c. Utente certificato 3 anni fa
    La mia piena solidarietà alle persone oneste!W Sorial!!W movimento 5 stelle !!Noi siamo le persone offese da questa politica!!NOI! ABBIAMO PERSO IL DIRITTO A UNA VITA DIGNITOSA!!
    • Giuseppe V. Utente certificato 3 anni fa
      Offendete e poi vedrete quale vita dignitosa vi aspetta.
  • 3mendo 3 anni fa
    Chiedano aiuto a chi avevano dato il loro voto.
  • Andrea Pirro 3 anni fa
    ABBATTERE LA BABELE BUROCRATICA, IL TRABALLANTE AMMASSO DI CARROZZONI PRODOTTO DA SETTANT'ANNI DI REGIME PARTITOCRATICO. DELEGIFICARE, RIFORMARE, SEMPLIFICARE, INFORMATIZZARE. IMPORRE AI PARTITI REGOLE DI TRASPARENZA, ECONOMIA, DEMOCRAZIA INTERNA. APRIRLI ALLA PARTECIPAZIONE DELLE PERSONE PER BENE. RENDERSI CREDIBILI ALL'EUROPA E AL MONDO. RITROVARE LA DIGNITA' DI UN GRANDE POPOLO. Andrea Pirro.
  • al nair gfr Utente certificato 3 anni fa
    OT ricordo il "Roma Ladrona" di Bossi ricordo i "gesti educati" di Signore e Signori Onorevoli ricordo quel senso di appagamento dopo il discordo di un Presidente del Consiglio qualsiasi...quello di turno!!!!! ricordo le lacrime di Onorevoli che annunciavano la decisione "di" piuttosto "che", pieni del proprio IO, pieni delle proprie convinzioni semplicemente inique.... eppure, il mondo della politica e del giornalismo si rivolta contro quella parola quel mondo asserisce che quella parola è frutto dello sfinimento di un Movimento, è la decretazione della propria fine...... Bene, a tutti questi ben pensanti vorrei solo ricordare che l'Italia è il risultato di Governi che si sono succeduti, mai di Governi onesti e costruttivi, mai di Governi fatti di uomini semplici come quelli di un Movimento nuovo, pulito, onesto e costruttivo la paura, la vostra....aleggia........
    • Claudio C. Utente certificato 3 anni fa
      Aleggia ... Aleggia ... La reazione è inequivocabile ... tipica di chi ha paura di perdere i propri privilegi frutto di anni di "sacrifici" (altrui ...) Ciao Alna (^:^) ... a presto ...
  • vito asaro 3 anni fa
    quando si pronuncia un vero rappresentante del popolo,loro,si indignano.quando si pronunciano loro,il popolo si suicida.sono loro la deriva estremista(di destra)non il nostro "tribuno della plebe".
  • Rita L. Utente certificato 3 anni fa
    I nostri alla camera ci stanno dando dentro sulla questione bancaitalia con una passione da cavalieri erranti! Supportiamoli con il nostro plauso. Grandi, grandissimi ragazzi, La vostra onestà e il vostro ardore sono necessari come l'aria in questa nostra povera patria strangolata. GRAZIE
  • vito asaro 3 anni fa
    chi era il boia?uno che,per pochi soldi,eseguiva le condanne a morte.sbagliato definire boia i nostri politici.loro esegueno le condanne a morte decise dal vero potere ma,a differenza del boia,prendono un sacco di soldi per questo.
  • Giuseppe V. Utente certificato 3 anni fa
    La più grande stupidità e mancanza di poca intelligenza e quella di offendere in modo indefinibile il presidente della Repubblica. A me non piace come uomo, ma voglia o no rappresenta il popolo italiano.
    • Marcello A. Utente certificato 3 anni fa
      rifiuto di essere rappresentato da qualcuno che ritengo un criminale...rappresenterà te e qualche altro bacia...bankster
    • walter messa 3 anni fa
      cazzo i trollini pagati con i nostri soldi,dal pd e renzi si sono svegliati, andate a cagare tutti,falliti parassiti,chi non e' d'accordo con sorial,non e' del m5s e puo solo votare i nostri assassini piddini, vergognatevi, il presidente della dittatura in corso,autoelettosi contro il popolo tutto e boia e criminale,e chi non e' d'accordo ci spieghi perche' non lo si debba definire tale,visto gl'eventi in corso.W SORIAL e tutti i veri del m5s , tutto il resto e' falso. grazie ai nostri mervigliosi ragazzi in parlamento ,unici difensori delle vite dei nostri figli.
    • Francesco Bacigalupo Utente certificato 3 anni fa
      Caro visitatore che stai per esprimere solidarietà a quel deficente (gli manca la capacità di capire la portata dei danni che fa) di Sorial, ti prego di astenerti. Te lo chiedo per favore. Ti devi rendere conto che se lo fai, danneggi il M5S. Sorial ha sbagliato. Può succedere. Non deve, ma può succedere. Per questo Sorial domani darà le dimissioni. Quindi, di nuovo, ti prego di non scrivere nulla a sostegno del comportamento inaccettabile di Sorial.
    • al nair gfr Utente certificato 3 anni fa
      rappresenta chi? il popolo degli onesti? noooooo in ogni caso, non è il mio Presidente
    • vito asaro 3 anni fa
      rappresenta,solo,gli interessi di chi vuole ridurre il popolo in schiavitù.
    • Rita L. Utente certificato 3 anni fa
      me no.... non mi rappresenta...me mi rappresentano i cinque stelle e basta.
  • Gabriele Caseti Utente certificato 3 anni fa mostra
    Quando questa cosa l'ho scritta io pari pari sono stato linciato da tutti i paracomunisti eeehmm scusate democratici di sinistra re distributori della ricchezza del blog PORA ITAGGLIA !!!
  • Pier Luigi Tenci Utente certificato 3 anni fa
    Tutti noi osserviamo quanto sta accadendo in Italia e ci domandiamo: Perché i nostri governanti mirano solo alla loro ricchezza che è un accessorio? Loro fanno mostra del diritto e della giustizia mentre tra loro non bramano forse solo ciò che sazia il loro ventre? Ma così non si genera il conflitto con il popolo e la decadenza del Paese? I beni che hanno così malamente accumulato in modo altrettanto malvagio saranno dispersi. Ciò che si sta annunciando in questi ultimi tempi non indica forse di già l'inizio di un tracollo di questo loro anomalo sistema? Per ottenere il rispetto della popolazione retta nell'agire è necessario allontanare i disonesti dalle loro blasfeme cattedre del potere istituzionale. Oggi i corrotti sono innalzati sulla loro scrannaccia calpestando la rettitudine e la giustizia. Dalla corruzione si diffonde il male che si manifesta sempre più negli squilibri del tessuto sociale e quindi del lavoro. Gli insegnamenti impartiti per secoli dai pulpiti delle cattedrali sono serviti solo a produrre questa abnorme bestemmia che è prima di tutto manifesta nella corruzione e poi nella diffusione della menzogna al popolo da parte dei governanti? Ciò che sta accadendo in questi tempi ne è la drammatica conferma, come avremo la capacità di salvarci nell'oscuro futuro che ci si palesa ai sensi? Quale diritto e quale giustizia regnano nel nostro attuale paese? Se tutto questo putridume non sarà rimosso come si potrà risalire la china della produttività dell’Italia intesa come espressione del lavoro onesto svolto dal popolo?
  • vilco 3 anni fa
    I viscidi approfittatori senzapalle del pd, dove erano quando i ministri della lega si asciugavano il c...con il tricolore.- Merdosi infami.-
  • Marini Davide 3 anni fa
    La voce di Sorial è la voce di tutte le persone oneste! Beppe prendi pubblicamente le difese di Sorial è attacchiamo con l'impeachment! Avremo una nazione con noi! Beppe mi immagino che non ti aspettavi tutti quelli applauso a di BattistA da Santoro! E pensa che non aveva ancora parlato! Le persone stanno solo aspettando da noi e da te atti concreti forti per seguirci in massa! Si tratta di coraggio! Sorial lo ha avuto e forse è un segno che i nostri portavoce ti vogliono e ci vogliono lanciare! Beppe ma lo hai capito che sono pronti e. Siamo pronti per dare la vita veramente o no'? Ti ricordi quello che disse di BattistA da Santoro vero? Non llasciare Sorial da solo e sferra l' attacco con l'impeachment! Intervieni stasera a Ballaro! Questi nnostri eroi si mmeritano di non rimanere neanche un minuto soli! Stanno commuovendo una nazione intera! Ti prego Beppe intervieni a Ballarò stasera se questi porci oseranno solo screditare Sorial! Un aabbraccio al grande cittadino GIORGIO SORIAL.
    • Rita L. Utente certificato 3 anni fa
      bagialupi ma va a f c
    • Francesco Bacigalupo Utente certificato 3 anni fa
      SBAGLIATO. SBAGLIATO. SBAGLIATO. SBAGLIATO. SBAGLIATO. SBAGLIATO. SBAGLIATO. SBAGLIATO. SBAGLIATO. SBAGLIATO. SBAGLIATO. SBAGLIATO. SBAGLIATO. SBAGLIATO. SBAGLIATO. SBAGLIATO. SBAGLIATO. SBAGLIATO. SBAGLIATO. SBAGLIATO. SBAGLIATO. SBAGLIATO. SBAGLIATO. SBAGLIATO. SBAGLIATO. SBAGLIATO. SBAGLIATO. SBAGLIATO. SBAGLIATO. SBAGLIATO. SBAGLIATO. SBAGLIATO. SBAGLIATO. SBAGLIATO. SBAGLIATO. SBAGLIATO. SBAGLIATO. SBAGLIATO. SBAGLIATO. SBAGLIATO.
  • giorgio 3 anni fa
    parte 2^ Electrolux L'uscita dall'euro rappresenta la tassazione più cospiqua e congrua che questo paese può imporre ad un sistema capitalistico che dopo avere dissanguato le casse dello stato, oggi in una logica globalizzante delocalizza impianti produttivi e risorse.  Diciamo basta, diciamo all'unisono viva l'Italia libera, viva la rivoluzione.
  • Danila R. Utente certificato 3 anni fa
    Ai ragazzi/e in Parlamento dico solo una parola :GRANDISSIMI, orgogliosa di aver votato per il MoVimento. Il lavoro che fate, come opposizione, per contrastare questa dittatura partitica ,non ha precedenti nella storia Parlamentare di questo paese.
    • Danila R. Utente certificato 3 anni fa
      Sto sentendo ora la diretta alla Camera dei Deputati, grandi ragazzi. http://webtv.camera.it/home
    • Angelo P. Utente certificato 3 anni fa
      E' un'insulto che scuote e OBBLIGA i media a scoprire le carte. Tranquillo, la gente, in massa, comincia a rendersi conto chi è l'innominabile...
    • Francesco Bacigalupo Utente certificato 3 anni fa mostra
      Smettetela di parlare bene di quella stronazata che ah detto Sorial. Siete voi che non capite che così 'sti maledetti non se andranno mai. NON DOBBIAMO DARE APPIGLI A NESSUNO DI RIDICOLIZZARCI PERCHE' NON SAPPIAMO PARLARE.
    • Michele Giaculli Utente certificato 3 anni fa
      Ovviamente mi riferisco a Francesco Bacigalupo, Milano
    • Danila R. Utente certificato 3 anni fa
      Io esprimo la mia opinione, come tu sei libero di esprimere la tua, dare del deficiente invece è un bel modo di discutere secondo te?
    • Michele Giaculli Utente certificato 3 anni fa
      L'Italia non esce dalla merda grazie alle signorine come te! ma ti rendi conto che questa è una guerra e che bisogna scuotere il popolo? la tua è un'opposizione alla vasellina. Vai con Vendola quello è il tuo posto (p.s. non c'è allusione...)
    • Francesco Bacigalupo Utente certificato 3 anni fa
      Sei una deficente. Nel senso che ti manca il senso della reltà. Proprio ora ti rallegri con l'operato del nostro Sorial? Bella cosa intelligente che ha detto. Proprio utile. Ma quanto si può essere ignoranti?
  • Rosa Anna 3 anni fa
    Sono costernata Sono fra i primi cittadini italiani da oltre un decennio a esprimere contrarietà, dissenso e infine con la rielezione assoluta condanna Ma un espressione così dannosa per il movimento il nostro parlamentare poteva evitarla. E già da un po' di tempo che noto certe esternazioni e caciare da leghisti. Non è così che si affermano i valori etici del movimento Chi del mio gruppo sabato sarà in piazza sicuramente avrà il suo da fare per riparare il danno e non penso che ci riuscirà. Fanatismi evanescenti inutili Da bar sport Il movimento 5 stelle deve emergere e distinguersi con la qualità delle opere. Così si rischia di offrire disdicevoli occasioni di favorire i giornalettai di regime
  • GIORGIO S. Utente certificato 3 anni fa
    E' il risultato dell'ingordigia dei politici. Da quando ho memoria il costo del lavoro è 2,5/2,8 volte il netto in busta. Tutto per pagare gli stipendi d'oro, le pensioni d'oro, le pensioni baby e altro che non sto a elencare. Solo che 40/50 anni fa non esistevano industrie che potessero competere all'est (da Slovenia a Cina). Ora sì.
  • Alfio antico 3 anni fa
    Cos'è più offensivo e vergognoso, una parola "boia" estrapolata da un discorso oppure un ministro dell'interno (all'epoca Napolitano)che da 20 anni sapeva quel che è successo nella Terra dei Fuochi ed ha taciuto? Un Presidente della Repubblica che ha sempre firmato tutte le leggi "vergogna" senza mai alzare un ciglio? Uno che chiedeva l'impeachement per Cossiga,ma se lo chiedendo per lui è lesa maestà...mah molto difficile trovare una risposta.
    • Angelo P. Utente certificato 3 anni fa
      NON ha mai "smentito" di essere ministro dell'interno all'epoca... NON ha MAI smentito di esserne a conoscenza di certi documenti, di certi disastri. Quindi dici una VERA verità!!!
    • Claudio Pierantoni Utente certificato 3 anni fa
      Salvo poi fare il pianto un tv quando si ricordano i morti di tumore
    • Francesco Bacigalupo Utente certificato 3 anni fa
      Certo, ma limitarsi ad un insulto è da deficenti. Ecco la risposta. SMETTIAMOLA DI INSULTARE EMANDIAMOLI VIA DAVVERO. Se continuiamo ad insultare non se ne vanno più.
  • walter messa 3 anni fa
    elettrolux e tutte le aziende che si trasferiscono all'estero,quasi tutte,e sicuramente le poche rimaste molto presto,non lo fanno per speculazione,rinunciando all'eccellente fattura di pregio,costruita dall'esperienza e competenza italiana,ma bensi'perche'non hanno alternative,e vie di uscita,per sopravvivere in un paese oramai palesemente fallito.se veramente pensiamo che si possa fare impresa con il carico fiscale inposto da sti incompetenti,cialtroni,parassiti,e ladri di governanti mafiosi che raggiunge l'80% in tasse e carico fiscale,senza avere alcuna tutela,miglioria sociale,industriale,senza infrastrutture,garanzie giuridiche,diritti civili,con una burocrazia paradossale,senza alcun obbiettivo di crescita,per renderci competitivi,con spese energetiche e di gestione stragonfiate dalle lobby mafiose,che con il sistema tangentista ingordo,hanno distrutto il paese,e chi piu ne ha piu ne metta,cari italiani lavoranti e onesti,rassegnatevi a morte certa,se voi per primi non capiate che l'unico modo di proteggere il vostro,pregiato posto di lavoro,e'di stravolgere totalmente questo sistema marcio e corrotto,manovrato da criminali mafiosi,oggi dichiarati dittatori,che vi governano incostituzionalmente e antidemocraticamente con tracotante,inresponsabile,persistenza nel desiderio sadico di vedervi ammazzare tutti come cittadini inutili,perche'gia'defraudati dei vostri beni,e quindi non piu'derubabili,allora non ne uscirete mai.dobbiamo invece capire che come ovvio un'azienda in italia,non puo'sopravvivere con queste condizioni,solo un pazzo suicida puo'fare impresa in italia,quindi tutta la nostra comprensione a chi scappa dal paese,invece la responsabilita'di tutto cio'e del popolo,di quei lavoratori che oltre a votare ottusamente questa classe politica di merda,per ignoranza,non capisce che per salvarsi deve ribellarsi,scacciandoli via a costo di farsi uccidere ed ucciderli.vita loro, morte vostra.lavoratori svegliatevi e ribellatevi.oppure morite in silenzio.
  • Pietro. C 3 anni fa
    BOIA DI UN BOIA DI UN BOIA LADRO E POI LA SOLITA STRUMENTALIZZAZIONE DEI LERCI PIDDINI BUONISTI VISCIDI ED INFAMI SHIFO DELL'UMANITÀ E SCHIFO DI TUTTE LE SINISTRE ...........
  • Alessandro D'Orazio (axldorazio ) Utente certificato 3 anni fa
    È veramente il segreto di pulcinella...al quale va aggiunta una globalizzazione anarchica e senza tutela mondiale per i lavoratori! Come puoi competere con una nazione che fa dormire gli operai dentro la fabbrica e nel caso di morte accidentale li seppelliscono nel cortile? Fare nomi è superfluo, anche in Italia ci sono etnie che sfruttano alla morte i connazionali con la benevolenza della casta politica e sindacale. Purtroppo la realtà è questa, e la colpa è anche dei grandi brand che arricchiscono queste persone pur di eliminare la produzione. Ma chi realmente paga un dazio salato, oltre all'operaio italiano e a quello cinese, è il nostro Made in Italy! Nulla più è un prodotto realmente italiano... Ormai la nostra produzione industriale è destinata a scomparire... Per colpa dello Stato, per colpa dei brand italiani e per colpa di una globalizzazione ideata per arricchire una piccola parte già fottutamente ricca! ( è scusate il francesismo!)
  • Michele Giaculli Utente certificato 3 anni fa
    Complimenti alle opposizioni da salotto....LEGA, FRATELLI D'ITALIA, per non parlare di SEL....PAGLIACCI, SIETE SOLO DEI PAGLIACCI! OPPOSIZIONE AI CROCCANTINI, SIETE! neanche uno sta intervenendo alla camera!
  • franco manfredi 3 anni fa
    boia è chi esegue una sentenza di morte. Chi, decretando il segreto di stato sulle dichiarazioni di un mafioso pentito, ha permesso, negli ultimi vent'anni, che tante sentenze di morte per bambini ed adulti venissero eseguite nella terra dei fuochi?
  • Jan Niedzielski Utente certificato 3 anni fa
    BAGICALUPO DI QUORE GIRA AL LARGO E VATTENE A FARE IN CULOOOOOOOOO
  • michele p. Utente certificato 3 anni fa
    ormai da anni si perpetra lo stesso scenario : a pagare sono sempre gli stessi !! fin quando continuano a votare a destra e sinistra andremo sempre peggio.. l'obiettivo della bce è quello di azzerare tutto il vecchio stato sociale,riducendoci alla fame e con il ricatto ,come sta avvenendo con la elettrolux,per dettarci le loro nuove regole o imposizioni: che i ns superpolitici dicono che bisogna attenerci alle "circolari"dell'unione europea. l'Italia,come del resto il sud europa,non sono altro che società per azioni,di cui i maggior azionisti,che hanno una minima quota,decidono sulla ns sorte e noi, che una volta chiamavamo "presidente del consiglio",ora non è nient'altro che l'amministatore delegato nominato dalla commissione europea da cui dipende. non so se qualcuno che vota pd o pdl è iscritto a questo forum e comunque voglio solo dire loro che : se continuate a votare destra o sinistra (che è la stessa cosa),solo per tenervi stretto il vs orticello,senza pensare al futuro che lascereste ai vs figli : un mondo di "puttane " nella politica;corrotti e corruttori;delinquenti che con le loro conoscenze sono in politica;raccomandati ;tutti senza più un etica morale ecc.. e' questo il futuro che vorreste per i vs figli ? svegliatevi da questa infatuazione perpetrata dai massmedia e unitevi al M5S che è del popolo Italiano. Un mio auspicio è quello di vedere un confronto in diretta tra il ns Di Maio e Renzie il ciarlatano con tante chiacchiere e senza contenuti. auguro un buon lavoro ai ns elettti del M5S. saluti.
  • Claudio Pierantoni Utente certificato 3 anni fa
    E fortuna che siamo un Unione. Tutta l'euroretorica svanisce d'incanto quanto si tratta di profitti. Invece di unificare i contratti di lavoro si unificano tasse, ricatti e povertà. Questa UE è tutta da rifare, parlamentari 5 stelle demolitela!!!
    • Claudio Pierantoni Utente certificato 3 anni fa
      @fausto giusti Quello che contesto è il fatto che la UE accetti totalmente e supinamente il libero mercato ma soprattutto che si facciano così tante disparità di trattamento fra cittadini della UE. Io non sono ultranazionalista: voglio che la UE sia più delle persone che dei mercati. Quanto al possibile contro la delocalizzazione: ridurre il carico fiscale e burocrazia va bene ma oltre alla carote serve anche il bastone. Gli USA non si fanno problemi a daziare in barba al cosidetto libero mercato perchè dovrebbero farlo Italia o UE. Ovviamente come soluzione di emergenza.
    • fausto giusti 3 anni fa
      Caso electrolux. Capisco l'enorme problema ma se questi vanno dove costa meno chi lo può impedire? E'la giungla della sopravvivenza ed in polonia chi sa che tifo fanno!!! Ricordo a tutti, a scanso di ipocrite demagogie che anni addietro alla Volkswagen, d'accordo i sindacati, fecero questo. Oggi, passata la crisi, è ritornata normale. Oggi, sul canale sat 2000 questa notizia:in una azienda del nord si sono volontariamente diminuiti stipendio e ore lavorate x far assumere 28 dip.a tempo ind.!!!
  • Francesco Bacigalupo Utente certificato 3 anni fa mostra
    Allora adesso la dobbiamo finire con gli insulti. Che Grillo dica le parolacce è già abbastanza desolante, ma che lo facciate voi parlamentari è davvero assurdo. Sorial si deve dimettere subito. SORIAL DIMETTITI IMMEDIATAMENTE E CHIEDI SCUSA A NAPOLITANO. Se avessi voluto davvero criticare il presidente del paese in cui vivi, magari anche duramente, non era assolutamente necessario insultare nessuno. Nessuno mi potrà mai convincere che tu, Sorial, sei un coglione tale da non renderti conto del danno che hai fatto.(Vedi Sorial, quanto è facile non insultrati?) Hai dato il permesso a Letta di usare il temine "punto di non ritorno". CARO SORIAL, ADESSO TU TI DIMETTI perchè ti ricordo lo statuto che hai promesso di rispettare, e il prossimo che dice una cosa come la stupidaggine che ti sei voluto prendere la briga di dire per sentirti un figo, GLIELO VENGO A DIRE DI PERSONA! BASTA INSULTI !!! SE NON SIETE CAPACI E SAPETE PARLARE SOLO COME SORIAL, ALLORA VI DIMETTETE. BASTAAAAAAAAA. Io pretendo che nessuno del M5S si permetta di insultare pubblicamente chiccessia. LO PRETENDO, AVETE CAPITO? Quello che insultava gli avversari si chiama Silvio Berlusconi e non ne vogliamo di gente come lui nel M5S. ! ! ! ! ! ! B A S T A I N S U L T I ! ! ! ! ! ! P.S. Hai visto Beppe che bell'esempio dai ai nostri parlamentari? Puoi, per favore, spiegare loro che NON POSSONO FARE COME TE.
  • Kasap Aia, Cifre Utente certificato 3 anni fa
    LA MANDI UN BACIONE A ... RENZIE ! È sempre più patetico povero bischero. Adesso la linea è leccare il culo ai "grillini bravi" e sputare in faccia a quelli "cattivi" ! Hahahahahaha Veramente patetico ... Ma a Firenze non avevate di meglio !? Se non avete carta igienica c'è Renzie per un culo più pulito ! Ma ... Attenzione ... Solo per bambini bravi !
    • Rita L. Utente certificato 3 anni fa
      Peccato per lui che i "bravi" che , forse , lo seguiranno sono due o tre...e manco sta gran perdita per noi...anzi , andassero ...
  • Lalla M. Utente certificato 3 anni fa
    E "oltre", qui, significa parlare di questa allegra tagliola che si confà (cito dal blog di Beppe Grillo e Yoko Casaleggio) come "un potere speciale, uno strumento limite di esclusiva competenza del Presidente della Camera, che permette di bypassare il regolamento e porre fine ad ogni attività ostruzionistica delle opposizioni. L'uso è previsto quando si tratta di consentire la conversione di un decreto d'urgenza evitandone la decadenza". In settant'anni questo potere speciale non è mai stato usato. Mai. Si intende ora sdoganarlo, e sarebbe la gradevolissima Preside Boldrini a farlo, per permettere al governo di fare approvare l'obbrobrio del cosiddetto mini-Imu, che nasconde in realtà il regalo di 7 miliardi e mezzo (soldi pubblici ottenuti dagli utili dei monopoli) alle banche e assicurazioni private con la scusa della rivalutazione delle quote di Bankitalia (ferme dal 1936). Di fatto è lo sdoganamento della privatizzazione, arbitraria e indebita, della Banca d'Italia. A quale titolo? Per conto di chi? E perché gli italiani dovrebbero avallare un altro suicidio economico? Ai 5 Stelle, che stanno facendo (c)ostruzionismo in solitudine pressoché totale, è stato più o meno detto: "O la smettete qui, e fate dunque passare la privatizzazione di Bankitalia, o la tagliola per voi scatterà sempre". Un ricatto molto democratico. Si pensa anche direttamente a una modifica del regolamento della Camera, una sorta di "tagliola permanente". L'Italia si era drammaticamente disabituata all'opposizione (anche perché "l'opposizione" erano i Violante e i D'Alema), ed evidentemente il granello di sabbia che inceppa l'ingranaggio è una cosa che infastidisce tanto Napolitano quanto Letta, tanto Renzi quanto la Boldrini. Se la parola "boia" mi ha infastidito (anche perché ha regalato alibi ai distruttori d'Italia in servizio permanente), questo obbligo a pensarla solo e soltanto come vuole il Manovratore mi fa semplicemente schifo. Lo vogliamo dire che la Preside Boldrini, che al di là
    • Lalla M. Utente certificato 3 anni fa
      andrea scanzi
    • Lalla M. Utente certificato 3 anni fa
      che al di là del più inutile e palloso veterofemminismo non è mai andata, è una delle più grande delusioni politiche degli ultimi anni? Lo vogliamo dire che, se questa "tagliola" fosse già stata applicata, l'articolo 138 della Costituzione sarebbe già stato sventrato d'estate con l'avallo di renziani e non-giovani turchi? Lo vogliamo dire che, se continuiamo così, ci avviciniamo sempre di più - e con passi assai spediti - a una sorta di terrificante dittatura morbida? Per quanto ancora abuserete della nostra pazienza? (cit)
  • Antonio B. Utente certificato 3 anni fa
    ATTENZIONE...Repubblica ha messo un filmato raffigurante Di Battista, ma con la voce del deputato BATTISTA...dissidente. sono FALSI E CORROTTI fino all'osso. http://youtu.be/aIrrlCAffeg
  • Luca M. Utente certificato 3 anni fa
    io sto col M5S senza se e senza ma!!!!!!
    • Luca M. Utente certificato 3 anni fa
      e io vi voglio bene!!!!!anche se arrivo tardi :))
    • Rita L. Utente certificato 3 anni fa
      ciaooo... anche io sto con luca...ahahahah luca carissimo hai un harem da far invidia al nano...!!! :)))
    • Anna Fideli Utente certificato 3 anni fa
      Anche io, ANCHE IO! Ciao Luca, ciao Nike, beccatevi questo: SSSSSSMMMAAACCCKKKKK!!!!!
    • ema dell (ema dell) Utente certificato 3 anni fa
      e io con voi due, sempre politicamente parlando!
    • nike di samotracia. . Utente certificato 3 anni fa
      ed io sto con luca! politicamente parlando, dico...
  • oreste m****** Utente certificato 3 anni fa
    Noto con piacere che siamo venuti al nocciolo della nostra(sight) Democrazia: Giorgio Napolitano! Bene non per fare pubblicità ma se vi leggete "Viva il RE" vi renderete conto della situazione attuale che dura da circa 10 anni! Buona lettura e mi raccomando ...occhio al fegato! \O.O/
  • JOY-KEY 3 anni fa
    Se Hoover dopo il crollo di WALL STREET ...1929... la soluzione era aumentare le tasse federali per compensare il mancato gettito dovuto a innumerevoli fallimenti contribuendo ad aggravare la CRISI e disoccupazione noi (loro) facciamo gli stessi errori????? NON è possibile qualcuno...molti dovrebbero ristudiarsi la storia, DALLA POLITICA ai premi nobel per l'economia che come consulenti non meritano QUESTO premio... IL giocattolo si è rotto anzi (chi l'ha ROTTO)...????? Oggi non siamo nel 1908-1914 e neanche nel 1929-1939... Questa è una cosa seria... un tempo la gente era ignorante..., rassegnandosi al suo destino...oggi anche senza spese voluttuarie la massa a spese fisse di gestione nel proprio ambito famigliare... Già il cambio delle monete è stato dilettantesco in quasi tutte le NAZIONI Europee. Ora si gestisce questa Crisi iniettando altra CRISI. DOVE stanno i nostri VALORI Cattolici Cristiani...????.................. Perché se questo sarà il presente futuro non solo non crederò più nei VALORI DELLA POLITICA ma ANCOR MENO in quella RELIGIOSA... Perché ora tutto lascia il tempo che trova (anche se non mi piace questa terminologia). L'Electrolux non deve ricattare i lavoratori, quelli non solo hanno dato il sangue all'AZIENDA ma sono anche acquirenti degli stessi prodotti... (sappiamo tutti, quanto dovevamo lavorare per tenere il ritmo di produzione per un economia gonfiata dagli incentivi...) MA DOV'é, questo DIO di cui tutti ci siamo lavati la bocca, probabilmente non esiste... come ha fatto a lasciare morire martoriati i nostri giovani NONNI nelle TRINCEE nel 1914 ed ora nel 2014 lascia morire di stenti i loro nipoti... QUI c'è qualcosa che no va... JOYKEY
  • Chip En Sai Utente certificato 3 anni fa
    Corriere.it... "«Napolitano boia», bufera sui 5 Stelle E il Pd abbandona l’aula" °°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°° No... così semplice?!... non ci posso credere!... "il Pd abbandona l'aula"?!... Allora non è più necessario aspettare nuove elezioni per buttarli fuori dal Parlamento! .-)))
  • Lalla M. Utente certificato 3 anni fa
    IN PIENA CITY Londra, suicida dipendente della JP Morgan Gabriel Magee si è buttato dal 50esimo piano Magee aveva 39 anni. Lo sgomento dei dipendenti della City corriere.it
  • Luca S. Utente certificato 3 anni fa
    Giorgio Sorial, grazie. Condivido quello che hai detto.
    • Francesco Bacigalupo Utente certificato 3 anni fa mostra
      Sei un deficente. Nel senso che ti manca di senso della realtà e questo danneggia il Movimento 5 Stelle. Per favore, smetti di postare commenti su questo blog.
  • Lalla M. Utente certificato 3 anni fa
    Sergio Di Cori Modigliani Lettera aperta dell'on. Sibilia ai cittadini che hanno a cuore il presente e il futuro dell'Italia: Ancora una volta chiediamo il vostro aiuto. Fino ad ora è sempre andata bene, con la modifica dell'articolo 138, con l'ottenimento dell'IBAN per la restituzione dei nostri stipendi da casta e altro ancora. Quando lavoriamo insieme, vinciamo sempre. Lo so, lo so, anche a me piacerebbe parlare di politica e delle nostre proposte, ma questi fanno un danno dopo l'altro e noi dobbiamo sempre andare a neutralizzare le loro porcate. Noi stiamo lottando senza sosta perché vogliamo bl...occare questo decreto che svende per sempre Bankitalia regalando alle banche private 7,5 miliardi di soldi dei cittadini. L'unico modo per vincere è continuare i nostri interventi per tutta la giornata di martedì. Unico ostacolo all'orizzonte : questa tagliola! Non è mai stata usata prima, ma domani potrebbe entrare in azione per la prima volta per fermare il Movimento 5 Stelle. Chi può decidere è solo Laura Boldrini. Presidente della Camera. Se dovesse metterla in atto, le nostre discussioni si bloccherebbero e le nostre idee, le vostre idee, non potranno più entrare nell'Aula. Contattiamola tutti per chiederle di non applicare questo strumento e di non passare alla storia come il primo presidente che ammutolisce le opposizioni distruggendo le basilari regole della democrazia. Aiutateci! Cominciate da subito a contattare Laura Boldrini http://presidente.camera.it/21 o chiamate il centralino della Camera dei deputati e chiedete di parlare con Lei (06-67601) Un Suggerimento Testo: email: laura.boldrini@camera.it Oggetto: Decreto IMU-Banca d'Italia: contingentamento dei tempi di discussione in aula. Testo: Buongiorno, da cittadino italiano le chiedo di non adottare il contingentamento dei tempi dell'opposizione ma di vigilare sull'abuso della Decretazione d'urgenza quando non se ne ravveda il motivo e riguardante provvedimenti relativi ad argomenti totalmente disomoge
    • Lalla M. Utente certificato 3 anni fa
      disomogenei. Le leggi debbono essere discusse ed approvate dal Parlamento nei tempi necessari. La ringrazio e Le auguro buon lavoro
  • Daniele V. Utente certificato 3 anni fa
    Non fa una grinza ;)
  • Carlo Zaccaria Utente certificato 3 anni fa
    Se lo Stato adesso ci spolpa è perche in passato eravamo una delle 5 potenze economiche del mondo grazie al fatto che lo Stato italiano elargiva e investiva senza controllo A DEBITO ...Adesso semplicemente dobbiamo restituire quei soldi spesi in quegli anni di euforia e passione sfrenata...ricordate la Milano da bere? Con quali soldi lo Stato aveva in pancia tante aziende per di più pubbliche con assunzioni a go a go e corruzione allegra?? Grandi aziende non c'è dubbio ma perchè arrivavano dallo Stato soldi a go a go.. La crescita di un paese spesso o quasi sempre è basata sul debito..Se oggi ci fosse la lira il nostro debito pubblico sarebbe il triplo e la lira nei confronti delle altre monete varrebbe quasi quanto la carta igienica...Certo se ci fosse la sovranità monetaria oggi non dovremmo dar conto a nessuno ed essere padroni a casa nostra e fare quanto debito vogliamo secondo i nostri tempi e secondo i cazzi nostri..Ma immaginate se tutti i paesi del mondo facessero la stessa cosa...il mondo sarebbe probabilmente vicino all'apocalisse...qualcuno ci doveva fermare..qualcuno ci doveva dare una regolata perchè vivere ai massimi livelli, per le scarsità di materie prime nel mondo, non è ne ecologico, ne salutare, ne può essere riservato a tutti i 7 miliardi di cittadini del mondo..Certo è che oggi l'austerità è una cazzata atomica che non risolve i problemi,anzi li amplifica...ma dobbiamo trovare strade diverse che ancora non ci sono per impostare un relativo benessere per tutti senza squartare il Pianeta Terra..A cominciare da un impostazione diversa dello Stato che dovrebbe tagliare spese inutili ed a iosa ed investire soldi in tecnologie a bassissimo impatto ecologico ed inventarci nuovi mercati concepiti in maniera completamente diversa..
    • carlo b. Utente certificato 3 anni fa
      il debito c'era, indubbiamente, ma è stato ingigantito ad arte. Questo è il problema.E ci fanno credere che sia solo tutta colpa degli anni che furono. Ma non è vero.
    • Beppe A. Utente certificato 3 anni fa
      allora avevo capito male. L'euro e'destinato a saltare, come sempre successo nella storia in qs casi. Con la 5' puoi andare in autostrada, ma quando cominciano le salite sei costretto a cambiare o ti fermi
    • Carlo Zaccaria Utente certificato 3 anni fa
      Non ho detto che svalutare la moneta è sbagliato...l'austerità è una cazzata atomica..ma in passato forse avremmo dovuto essere più pragmatici sul controllo del debito pubblico..detto questo ora soldi ce ne sono pochi e ce ne saranno di meno.. visto il debito pubblico stellare,quindi per uscirne fuori ci dobbiamo inventare qualcosa di completamente diverso oppure tornare alla sovranità monetaria....o semplicemente svalutare l'euro..ma se tutti gli stati del mondo fanno pure la stessa cosa non so dove andremo a finire..uno sviluppo infinito per tutti potrebbe anche essere ma sulla base di un economia che non comporti ulteriori sfruttamento delle risorse terrestri..quasi un sogno..ma dobbiamo, almeno idealmente, provarci..
    • Beppe A. Utente certificato 3 anni fa
      guarda che tutto il mondo (TUTTO! eccetto l'europa) svaluta la propria moneta. E non c'e' nessuna apocalisse (a parte quella europea)
  • Claudio Casanova bigio (stibigi) Utente certificato 3 anni fa mostra
    un appello ai (tanti) deputati e senatori per bene del movimento di Grillo. Non permettete che i toni assurdi di una parte dei vostri colleghi squalifichino il vostro lavoro. Che vi taglino fuori dalle riforme, come pure sta accadendo. Che vi impediscano di lavorare per il bene dell'Italia. Per uno che urla e sbraita, ci sono cinque, sette, dieci che in silenzio lavorano, e spesso lavorano bene. Perché continuare a tenere il Movimento 5 Stelle ostaggio di chi insulta e non provare finalmente a cambiare le cose?". SIETE CIRCONDATI
    • Angelo P. Utente certificato 3 anni fa mostra
      Guarda meno tv! RIPORTI pari pari, le S"PAROLE" appena SBLATERATE da renzi il BUGIARDO!!!
  • Angelo P. Utente certificato 3 anni fa
    RENZI, SEI UN BUGIARDO, BUGIARDO, BUGIARDO!!! Chiunque segue il M5S, i Parlamentari del M5S, e vede, ascolta, le tue nefandezze, NON PUO' CHE REPUTARTI UN EMERITO BUFFONE BUGIARDO, IPOCRITA E INCOERENTE. Detto questo, SCIACQUATI la bocca prima di nominare un solo Parlamentare 5 Stelle. CHIUNQUE può verificare, le "TRAPPOLE" tue e di chi speri di rappresentare. VERGOGNATEVI!!! PIU' DITE CHE IL M5S, NON FA NULLA PER IL PAESE E PIU' VI STRINGETE LE PALLEEEEEEE!!! BUFFONI!!!
    • Angelo P. Utente certificato 3 anni fa
      Claudio, prima di parlare di "intelligenza", togli la testa dalla trave... LORO, MI INSULTANO DALLA MATTINA ALLA SERA, DA ANNI, ANNI, ANNI!!! SShhhhhh!!!
    • Claudio Casanova bigio (stibigi) Utente certificato 3 anni fa
      da di UNA PAROLA INTELLIGENTE.. dai concentrati ce la puoi fare !!!
  • F. D. Utente certificato 3 anni fa
    I ratti stanno abbandonando la nave, non vedo perchè dobbiamo essere così magnanimi con queste industrie che se ne stanno andando e vogliono far pagare le spese del viaggio spremendo i lavoratori. Iniziamo a non comperare Fiat e articoli Electrolux. Abbiamo più potere noi che queste aziende che tanto se ne andranno, impariamo a trovare subito delle soluzioni e non ad aspettare che ci lasciano in braghe di tela. Lo stato poi ci seguirà, non eravamo noi lo stato? Agli italiani viene fatto il lavaggio del cervello, viene fatto credere che sono delle pecore e devono stare buone e stare nel gregge. Abbiamo risorse e opportunità a volontà, impariamo a crederci e a non essere degli si-signore mentre ridono alle nostre spalle. Ma tanto non cambierà nulla, è nel DNA dell'italiano ad accettare in silenzio sorprusi.
  • ANTONINO CRISCUOLO Utente certificato 3 anni fa
    NAPOLITANO BOIA! SECONDO ME DEFINIRE NAPOLITANO COME UN BOIA NON E' CORRETTO; IL COMPITO DEL BOIA E' QUELLO DI PORRE FINE ALL' AGONIA DEL CONDANNATO, CON AZIONE DECISA E RISOLUTA. NAPOLITANO, INVECE, CERCA COSTANTEMENTE DI MANTENERE IN VITA IL PIU' POSSIBILE QUESTO MARASMA DI SCHIFOSI E MESCHINI PARASSITI, INCAPACI FARABUTTI, TUTTI COESI NELL' AZIONE DI VESSAZIONE E SOPRAFFAZIONE DEGLI ITALIANI! PERCIO' NON CHIAMIAMOLO BOIA, I BOIA POTREBBERO RISENTIRSI! VIVA L' ITALIA!
  • Eposmail Utente certificato 3 anni fa
    Ho sentito le parole di SORIAL alla 7, i toni del suo discorso hanno rappresentato la verità senza esagerazioni. In pratica a risposto a tono al comportamento...che ignora i 5***** praticato da nabuledano. Solidarietà a i parlamentari a 5 stelle. *****
    • Angelo P. Utente certificato 3 anni fa
      TUTTA la mia solidarietà!!!
    • Francesco Bacigalupo Utente certificato 3 anni fa
      Ti sbagli. Possibile che non capite che gli insulti sono controproducenti?
  • GIORGIO S. Utente certificato 3 anni fa
    Certe cose si possono pensare ma si deve tradurle con parole meno offensive. In ogni caso sono con lui ma si dovrebbe stare attenti e non cadere nel vilipendio.
    • GIORGIO S. Utente certificato 3 anni fa
      Puoi anche avere ragione ma non è opportuno dirlo. Esistono gli eufemismi. Poi ognuno è padrone si esprimersi come vuole ma si dovrebbe sapere che Napolitano è un obiettivo non primario. Queste frasi distolgono l'attenzione di chi magari cerca di avvicinarsi al M5S. Forse io penso qualcosa di molto peggiore di quanto non abbia detto tu. Un boia, lo sai, è solo un esecutore.
    • graziano . Utente certificato 3 anni fa
      DEFINIRLO BOIA è OFFENDERE LA CATEGORIA DEI BOIA
  • graziano . Utente certificato 3 anni fa
    i lacche del potere tutti coalizzati nel condannare l'eroe del mov che ha avuto l'ardire di definire quello che di fatto è napolitano boia mai riconosciuto un mafioso come mio presidente un uomo che da sempre vive sulle spalle del popolo che vive di intrallazzi e che non ha mai lavorato un sol giorno onestamente andrebbe mandato a CASA A PEDATE NEL CULO
  • Tom Collins (fireman 73) Utente certificato 3 anni fa
    Letta: "M5S indegno. Deriva estremista inaccettabile”. Letta l'unica cosa indegna, tra tante,e' il tuo governo di merda,sponsorizzato da un presidente della repubblica che va ben oltre quelle che sono le sue prerogative.Napolitano dovrebbe spiegare "molte cose" agli italiani, dalle intercettazioni telefoniche,a quando era ministro degli interni, nel periodo in cui, un dossier di un pentito denunciava quello che stava avvenendo nella terra dei fuochi,ai voli di stato quando era al parlamento europeo.Perche' Letta, invece di indignarti contro il M5S, non ti indigni per la Di Girolamo, o peggio ancora per la ridiscesa in campo di Cosentino,l'amico dei Casalesi,ma vaffanculo tu,Renzi, e tutti gli altri ruffiani che vi circondano.Vi ponete agli occhi degli italiani come candidi e casti,voi che siete il cancro del nostro paese.
  • Jan Niedzielski Utente certificato 3 anni fa
    AH SAPPIATE CHE SE PROCEDERANNO CON IL "MONARCHICO FASCISTA REATO DI VILIPENDIO" DOVRANNO RENDERE CONTO, DI DARE CONFERMA ASSOLUTA CHE L'ITAGLIA ORAMAI É DEFINITIVAMENTE UNA DITTATURA PARLAMENTARE E FASCIO MONARCHICA, E CHE IL COLPEVOLE "RITARDO" DA PARTE DI RE GIORGIO NELLA SUA "ABOLIZIONE" É UN'ULTERIORE CONFERMA DELLA MALAFEDE DEI PARLAMENTARI CHE LA INVOCANO, MOSTRANDOSI PER QUELLO CHE SONO E LO STESSO RE GIORGIO, PER IL RUBAGALLINA DITTATORELLO CHE AL DI FUORI DELLE SUE MANSIONI, HA VILIPESO PIÚ E PIÚ VOLTE IL LEGITTIMO RUOLO DELLE OPPOSIZIONI, SCHIERANDOSI PUBBLICAMENTE CONTRO, O ADDIRITTURA IGNORANDOLI? DA GRAN CIAMBELLANO "SUPER-PARTES"! METTENDO IN ATTO UN'AZIONE INCOSTITUZIONALE TRASFORMANDO LA REPUBBLICA PARLAMENTARE DE FACTO IN UNA REPUBBLICA PRESIDENZIALE, LE AZIONI, PAROLE E MONITI, ED INGERENZE VARIE SONO AMPIE E DOCUMENTABILI! É ORA DELL'IMPECHMENT, SENZA SE E SENZA MA, A MAGGIOR RAGIONE SE INSISTERANNO SUL REATO DI VILIPENDIO! SARÁ MEGLIO CHE PRENDANO TUTTI LE DISTANZE DA TANTA IGNOMINIA, PERCHE GLIELO RITORCEREMO CONTRO COME UNA CLAVA, DI AFFLATO DEMOCRATICO, COME NESSUN ALTRO ARGOMENTO FINO AD ORA IN NOSTRO POSSESSO! PRETENDONO LA LIBERTÁ DI DICHIARMI ANORMALE, CONTRO-NATURA IN QUANTO OMOSESSUALE, MA PROCEDONO CON UN'IMPRECISATO REATO DI VILIPENDIO, CHE NON AVREBBE NEPPURE DOVUTO ESSERCI SIN DAL 1948, FINITA LA MONARCHIA, MA ANDATE AFFANCULO POPOLO INDIGESTO E CIALTRONE, COSA SI NASCONDE IN REALTÁ, DIETRO A QUESTA ESPLOSIONE DI RABBIA ED IMPOTENZA? IO CREDO LA NOSTRA INCREDIBILE E CONTINUA ASCESA NEI CONSENSI! DOMANI SPARGERANNO NUOVI EXIT POLL DOVE RISULTEREMO ALL'11% DI CONSENSI, É TUTTO COSÍ RIDICOLMENTE PREVEDIBILE! MA LO RIPETO ATTENTI A PORTARE AVANTI LA QUESTIONE SUL REATO DI VILIPENDIO, CI DARETE UN MEZZO STRAORDINARIO PER DENUNCIARVI PER QUELLO CHE SIETE IN REALTÁ, E CIOÉ UNA PRESUNTA CASTA NOBILIARE E FALSAMENTE ARISTOCRATICA DA ANCIEN REGIME, DAVANTI AL PAESE INTERO! BASTERÁ CONTINUARE AD INDICARVI E VEDRANNO IL RITRATTO DI DORIAN GRAY
  • Giovanni D. Utente certificato 3 anni fa
    http://www.youtube.com/watch?v=Y27o-7U13OA
  • mario futuro Utente certificato 3 anni fa
    SOLIDARIETA AL PARLAMENTARE 5STELLE CHE HA CRITICATO IL RE-NAPOLITANO
    • papà francesco Utente certificato 3 anni fa
      P.S. - Preciso: Concordo personalmente sull'errore, poi se dimettersi o chiedere scusa è solo affar suo, lui sa che deve fare, in piena libertà, io credo.
    • papà francesco Utente certificato 3 anni fa
      Dare in pasto ai media questa dichiarazione di Sorial non mi sembra una scelta adatta per mandarli tutti a casa. Certa gente conosce bene l'arte della strumentalizzazione, questo è innegabile. Non sono quelli che capiscono quel che voleva dire Sorial, quelli che possono cambiare la storia, sono gli altri, i tanti che si fanno abbindolare ancora. Temo che certe uscite non aiutino a far aprire gli occhi, c'è modo e modo di dire le cose, concordo.
    • Francesco Bacigalupo Utente certificato 3 anni fa
      NESSUNA SOLIDARIETA' PER SORIAL. HA SBAGLIATO E IL SUO SBAGLIO DANNEGGIA GRAVEMENTE IL M5S E QUINDI L'ITALIA STESSA. SORIAL SI DEVE DIMETTERE E CHIEDERE SCUSA.
  • vito asaro 3 anni fa
    vilipendio al capo dello stato?una cosa non bisogna mai dimenticare:noi siamo le vittime,loro i carnefici.
  • Enzo Spataro 3 anni fa
    NAPOLITANO BOIA
  • giorgio 3 anni fa
    GIORGIO SORIAL SEI UN MITOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO
  • mario futuro Utente certificato 3 anni fa
    per le cacche di cruciani e parenzo :LORES FOR PRESIDENT
  • bruno pirozzi Utente certificato 3 anni fa
    ASSENZA TOTALE DELLA REALTA' Chi è nello stato,nelle partecipate,chi è un generale o gode di stipendi e pensioni d'oro non può essere a conoscenza di quello che sta accadendo. Chi è abituato a ricevere lo stipendio senza neanche un giorno di ritardo come i nostri onorevoli,i nostri ministri e i nostri burocrati vive in un altro mondo. L'economia reale è sempre più in affanno e la liquidità è ormai una bestemmia. Si sta creando una lunghissima filiera di ritardi nei pagamenti,con insoluti,cambiali di giro,concordati preventivi,cartelle esattoriali e a volte si ricorre alle violenza fisica. Ma che ne sanno quelle teste di caxxo di economia reale? Come fanno ad andare in tv e parlare di costo del lavoro,di famiglie in difficoltà e della povertà che avanza? Questi non sanno neanche cosa significa fare impresa in Italia e nella nostra situazione si sarebbero già impiccati. Non c'è un giorno senza uno scandalo,una ruberia,un atto corruttivo o una frode nei confronti dell'erario. Più chiedono e più rubano è incredibile poi che la facciano sempre franca. Ci siamo rotti i coglioni di sentir parlare di coalizioni,di accordi,di tira e molla,di favori alle lobby,di doppi e multipli incarichi,di appalti truccati,di liquidazioni milionarie,di fiscal compact e di tutta la giostra di questo andazzo economico assurdo. Le difficoltà crescono e la pazienza diminuisce,cari politici fate un po voi ma sparite dalla nostra vista e dalle nostre orecchie.
    • harry haller Utente certificato 3 anni fa
      Pensano forse che se gli Itagliani sono riusciti a digerire vent'anni di quel buffone e di calci nei denti, non ci sia alcun pericolo concreto in vista....
  • Tms S. Utente certificato 3 anni fa
    quoto
  • ANTONINO CRISCUOLO Utente certificato 3 anni fa
    STATO LADRONE! LA VICENDA ELCTORLUX E' L' EMBLEMA DELLA SITUAZIONE ECONOMICA NEL NOSTRO PAESE; STATO VESSATORIO, IMMOBILE E PARASSITA, COMPETITIVITA' AZZERATA E AZIENDE CHE DELOCALIZZANO ALL' ESTERO PER PURA DISPERAZIONE! IL COSTO DEL LAVORO E' IL PIU' ALTO D' EUROPA, MENTRE GLI STIPENDI SONO TRA I PIU' BASSI TRA LE ECONOMIE PIU' SVILUPPATE; IL DIFFERENZIALE E' CIO' CHE LO STATO UTILIZZA PER TRANS, COCA, OSTRICHE, CHAMPAGNE, AUTO BLU E SUPERSTIPENDI A SUPER PARASSITI! MA NON NE ABBIAMO ABBASTANZA? E NON NE HANNO ABBASTANZA TUTTI I C......I CHE CONTINUANO A MANTENERE IN PARLAMENTO QUESTA CASTA DI INSULSI INDIVIDUI? DOMANDIAMOGLIELO! VIVA L' ITALIA!
  • maria t. Utente certificato 3 anni fa
    Ma vilipendio DI CHE ??!!! Ma questi l'hanno capito che non siamo sotto una monarchia ??!! Il tempo degli onori e dei privilegi presto sarà finito
  • Michele Giaculli Utente certificato 3 anni fa
    Sto lavorando con in sottofondo la seduta della camera. I nostri ragazzi deputati sono semplicemente straordinari. Un grazie immenso, per il coraggio, la competenza, l'amor di PATRIA , di questa PATRIA con la maiuscola che queste merdacce di politici camerieri stanno calpestando, a partire dal vermone del colle. Ancora grazie VINCEREMO
  • Umberto Fiordispino Utente certificato 3 anni fa
    Faccio un pò l'ingenuo sapientone: Se una banca che vale 1 viene comprata a prezzo 20, si crea automaticamente una perdita di 19. Nel caso, posso pensare che l'operazione sia fatta di proposito, in accordo col compratore per diluire quei soldi in azioni e derivati comunque sotto controllo. Dopo tutto il ragionamento che ne consegue: se si incaricasse la GdF a svolgere un'indagine per risalire a chi ha compiuto l'operazione con la dovuta malafede per giungere ai profitti e ad incastrare gli "attori" dell'operazione, potremmo agire di conseguenza. Perché queste operazioni non sono stimolate? I nostri rappresentanti non potrebbero presentare mozioni ed ordini del giorno?
  • Stefano M. Utente certificato 3 anni fa
    Letta: "M5S indegno. Deriva estremista inaccettabile”. "L'indegno attacco M5S al Capo dello Stato è punto di non ritorno di deriva estremista inaccettabile per chiunque pratichi i principi democratici”. Legge elettorale (PREGIUDICATELLUM), riforma della giustizia, decreto IMU- Banca d’Italia, accordo stato-mafia,scajola proprietario a sua insaputa, la mangiatoia dei consigli regionali,la Cancellieri e “ per me tutti i detenuti sono uguali”.la De Girolamo che si indigna dopo che è stata pizzicata con le mani nella marmellata,questi sarebbero coloro che praticano i principi democratici, ci sarebbe da sbellicarsi dalle risate per come veniamo governati senza che una flebile protesta si alzi per denunciare questo schifo a parte il M5S e pochi giornalisti coraggiosi, e questi per cosa si indignano, per le parole del deputato Sorial. Stiamo veramente alla canna del gas se le persone non s’accorgono di come ci stanno prendendo per il culo!!! Ha Ragione di Battista quando dice che il letame va trattato con la pala, questi politici altrettanto.
  • Patty Ghera Utente certificato 3 anni fa
    Gli italiani avrebbero richiesto un drastico taglio agli stipendi e agli sprechi dei politici, in caso contrario trasferiscono i loro voti TUTTI nel Movimento 5 Stelle. E' così che dovrebbero ragionare le persone sagge.
  • annunziato l. Utente certificato 3 anni fa
    Qualcuno sa dirmi cosa significa la dicitura oltre che compare in alcuni commenti dopo il nome del commentatore. Grazie a chi mi vorrà rispondere
    • Chip En Sai Utente certificato 3 anni fa
      Che il M5S è ormai "oltre" ovvero già proiettato nel futuro ovvero presente nel futuro!... e che le formazioni antiche e recenti dei politicanti provenienti dalla vecchia classe dei partiti sono indietro e non fanno un solo passo in avanti... per timore di perdere i privilegi acquisiti a danno del bene comune! .-|||
  • Chip En Sai Utente certificato 3 anni fa
    "E' subito partita la canea dei sindacati, dei "ricatti occupazionali", del "comportamento inaccettabile", ma anche della "dittatura dei mercati" e della "Europa matrigna". Un pianto unico, lacrime di coccodrillo."!... °°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°° Guarda... stavo proprio aspettando qualche riferimento ai nostri bravi sindacati!... Venerdì parteciperò ad un'assemblea sindacale!... Chiederò di intervenire e... alla luce del confronto tra i miei ultimi 36 cedolini... inviterò i loro rappresentanti a non perdere più tempo e di passare chiaramente e decisamente alla difesa degli interessi padronali... per il lavoro dato dai privati... e di quelli dello Stato... per il lavoro pubblico!... Solo in questo modo... infatti... queste organizzazioni potranno avere un futuro! .-|||
  • Vincenzo Sacrestano 3 anni fa
    Bisognerebbe tagliare i manager vice manager amministratori delegati amministratori direzionali amministratori logistici ed altre tante figure magna magna. Allora l'Italia tornerà a lavorare,ops questi pinco pallino prendono stipendi da copogiro ma scusate un attimo ma dove va sta gente se non ci sono i bauchi di operai che muovono le mani aaaaaaaa me lo spiegate?
  • adriana 3 anni fa
    Purtroppo siamo in mano a dei contabili, anche piuttosto mediocri, e la "massa" pensa che se lo dicono loro, che sono gli illuminati, tutti i "fuori dal coro" sono in errore!!!! invece è proprio per l'arroganza e la presunzione di questi "politici" e tecnici che andremo sempre peggio. L'Electrolux ne è un chiaro esempio: ammettiamo che questa azienda se ne vada, cosa succede? che qualche migliaio di lavoratori ricadono interamente a carico dell'INPS (maggior esborso), le tasse che pagherebbe quell'azienda non ci saranno più (minor introiti) e conseguentemente alla riduzione di potere di acquisto di quei lavoratori, minori consumi. Un economista capirebbe che l'unico modo per invertire il percorso è quello di diminuire le tasse all'azienda, questo porterebbe al minor introito di tasse, ma non all'azzeramento, inoltre l'INPS non dovrebbe caricarsi delle casse integrazioni e i consumi non diminuirebbero. Tirando le somme lo Stato ne guadagnerebbe. Certo il tutto dovrebbe essere regolamentato anche in ambito temporale, del tipo: sgravio fiscale del 30% per 5 anni, controllo che il tutto sia a regola d'arte e non che qualcuno magari ne approfitta portandosi un gruzzoletto da qualche altra parte (paradiso fiscale). Ma da Saccomanni che ci vogliamo aspettare?!?!?!? persone vecchie, con pensieri vecchi, con la pancia piena, ma piena piena piena, che ci possiamo aspettare? la cassa integrazione e i sindacati si sentiranno pure a posto con la coscienza. Cari Grillo e M5S siete l'unica speranza, ma la vedo dura!
  • Tommy 3 anni fa
    M5S: impeachment al boia Napolitano Il Pd: attacco spregevole. PD, spegievoli siete voi e ancora più sprgievole è chi vi vota che costringe persone come me e altri milioni di italiani a subire questo stato di cose. Riguardo al Piddino Napolitano ha 90 anni ed è la personificazione della casta, della massoneria e del Bilderberg, Se vado su Marte e dico ai marziani che nella mia nazione è guidata da un 90enne si mettono a ridere e mi sfottono a vita. E RIPETO, la colpa è tutta di chi si ostina a votare questi partiti mummificati!
  • luciano p. Utente certificato 3 anni fa
    tagliare le tasse significa rinunciare alla corruzione ed ai privilegi. Toglierselo dalla testa
  • fabio martello Utente certificato 3 anni fa
    Vorresti aprire un'attività economica in italia? ...è una delle domande che fanno all'estero nei test dei centri d'igiene mentale per vedere se stai peggiorando.
  • Armando . Utente certificato 3 anni fa
    O/T il mio modesto parere. Berlusconi è un furbacchione ed è riuscito ancora una volta ad incastrare il PD con Renzi che ha abboccato come un pesce. Al momento opportuno farà saltare l'accordo ed ha questo punto l'unico che uscirà con le ossa rotte è il PD e Renzi. Si vanterà di aver fatto fuori un altro segretario e tenuto conto delle fibrillazioni che creerà nel PD con rischio scissioni, spingerà per andare a votare al più presto. Bravo Renzi!!!! Che mente!!!
    • Max Teramo 3 anni fa
      Mi hai tolto le parole di bocca. Renzie é proprio un fesso, mi sembra cappuccetto rosso che ha lasciato entrare il lupo in casa. Che pirla
  • annunziato l. Utente certificato 3 anni fa
    Non è lo Stato a dilapidare sono i nostri governanti che in decine di anni hanno consentito che la ricchezza di questo paese si concentrasse per il 50% sul dieci per cento della popolazione. Il debito pubblico circa duemila miliardi di euro dov'è finito? Non certamente nelle tasche dei lavoratori, dei pensionati o dei piccoli imprenditori. E' finito nelle tasche di Berlusconi e di quelli come lui. L'altro giorno la Gabanelli ha spiegato che Banca Intesa ha comprato una Banca dell'Azerbaigian che valeva qualche decina di milioni di Euro per oltre due miliardi di euro. Tale operazione ha determinato alla banca italiana una perdita di circa due miliardi di euro in un colpo solo. L'autore dell'operazione, manco a dirlo, è stato poi premiato lautamente. Chi ha ripianato le perdite di Banca Intesa? Esempi di questo genere c'è ne sono a centinaia e sono la causa delle nostre disgrazie. Questi misfatti gridano vendetta. Questa classe politica che sta affossando il paese non merita attenuanti di alcun genere ed andrebbe processata e condannata all'esproprio di tutti i suoi beni ed ai lavori forzati. Inoltre quel 10 per cento di italiani che detengono il 50% della ricchezza andrebbero espropriati dei loro beni almeno che non siano capaci di dimostrare come hanno accumulato le loro ricchezze.Non è possibile che milioni di italiani, lavoratori,pensionati e piccoli imprenditori che per tutta la vita si sono rotti la schiena per produrre ricchezza oggi muoiono di fame.Per contro la ricchezza che loro non hanno mai visto, ma hanno prodotto è nelle mani del 10 per cento di italiani. Cari amici, quì non ne usciamo fuori se non togliamo di mezzo questa classe politica che è solo funzionale agli interessi delle lobi e dei ricchi e non certamente alla tutela degli interessi generali di tutto il popolo italiano.
  • beniamino miconi Utente certificato 3 anni fa
    se si leggono i giornali la colpa è della Svezia e della Polonia, non danno mai la colpa ai loro padroni (partiti). Un sindaco fa una legge elettorale con un condannato per frode fiscale e chi ha superato il limite è un parlamentare del M5S che ha detto quello che pensa su N. Se qua in Italia non ci vogliono rimanere nemmeno gli italiani perché ci dovrebbero rimanere gli svedesi???? Chi vota i partiti ........... mi raccomando dopo non vi lamentate !!!!!!
  • eleonora . Utente certificato 3 anni fa
    Ma quando tutte le aziende chiuderanno cosa resterà?
    • fabio martello Utente certificato 3 anni fa
      L'Itacia. Un territorio che si estende anche ad est.
  • Jan Niedzielski Utente certificato 3 anni fa
    Solidarietá al cittadino SORIAL! AZZO MA MI SONO SPELLATO A DESCRIVERLO COME UNA MEZZA CALZETTA RUBAGALLINE. RUBACALZINI, E ORA CHE IL GRANDE SORIAL, LO HA ADDIRITTURA "NOBILITATO" A BOIA DI UNA NAZIONE, CE CHI SI INDEGNA? MA QUESTE MERDE IPOCRITE, DOV'ERANO QUANDO IL 2NDO PARTITO DELLE PASSATE ELEZIONI É STATO ESTROMESSO DALLA SCELTA DI UN NUOVO PdR? QUESTE MERDE CHE GRIDANO VERGOGNA AD UN TITOLO "ONORARIO" CHE É SOTTO GLI OCCHI DI TUTTE LE MENTI LIBERE E PENSANTI, PER CUI PURE QUELL'INUTILE COMMENTATORE DI LUTTWACK SI É DETTO "RAMMARICATO", PER LE SCELTE DEL PIU INDEGNO PdR DELLA REPUBBLICA ITALIOTA? MA CERTO CHE SE NON RIESCONO NEPPURE A TOGLIERE IL TITOLO DI CAV AD UN PREGIUDICATO, INVECE DI RINGRAZIARE PER TANTO ONORE? MA COME REINTEGRANO I POLIZIOTTI CHE ASSASSINARONO ALDROVANDI E A BREVE COME I BOIA DELLA DIAZ SARANNO TUTTI PROMOSSI, IN QUESTA CLOACA BOIA É UN TITOLO DA BENEFATTORI DELLA COSA PUBBLICA, UN'ONOREFICIENZA, DI CUI SI FREGIANO I PIU VILI DI QUESTA REPUBBLICA DELLE BANANE, E QUINDI DI COSA SI LAMENTANO, SORIAL HA SEMPLICEMENTE APPLICATO LO STESSO METRO DI GIUDIZIO A CHI NON PUÓ RICEVERE ULTERIORI PROMOZIONI DI GRADO, COSA CE DI PIU DI DUE MANDATI DA PdR? IO RABBRIVIDISCO A TUTTE LE VOLTE CHE IL NEO NOMINATO BOIA SI PRESENTI DA "EDUCATORE CIVILE" DELLE SCOLARESCHE ITALIOTE? PENSO AI POVERI GIOVANI ITALIOTI CHE RICEVONO "MONITI EDUCATIVI, ETICI E MORALI" DA UN RUBAGALLINE DEI SOLDI DEI CONTRIBUENTI EUROPEI, NON ITALIOTI, MA EUROPEI, CHE QUANDO AVRANNO SAPUTO DELLA SUA RIELEZIONE, HANNO TIRATO UN SOSPIRO DI SOLLIEVO, SAPENDO CHE NON SAREBBE TORNATO IN EUROPA COME EURODEPUTATO A FRODARLI! PROPRIO NON CAPISCO TUTTA QUESTA BAGARRE, COME AL SOLITO INVECE DI VERGOGNARCI DI TANTA DEFECANTE IMMONDIZIA SALDAMENTE ASSISA SULLO SCRANNO PIÚ ALTO, UN RUBAGALLINE, A CARICO NOSTRO DA PIÚ DI 50ANNI, CHE ANZI VIENE TITOLATO ALLA STREGUA DELLA MIGLIOR GUARDIA CIVILE D'EUROPA, PROMOSSA PER MERITI SUL CAMPO, BOIA DI STATO, REINTEGRATI CON TUTTI GLI ONORI, MA FATEMI IL.
  • Carlo Attanasi Utente certificato 3 anni fa
    Carlo Sibilia Due 18 ore faAncora una volta chiediamo il vostro aiuto. Fino ad ora è sempre andata bene, con la modifica dell'articolo 138, con l'ottenimento dell'IBAN per la restituzione dei nostri stipendi da casta e altro ancora. Quando lavoriamo insieme, vinciamo sempre. Lo so, lo so, anche a me piacerebbe parlare di politica e delle nostre proposte, ma questi fanno un danno dopo l'altro e noi dobbiamo sempre andare a neutralizzare le loro porcate. Noi stiamo lottando senza sosta perché vogliamo bloccare questo decreto che svende per sempre Bankitalia regalando alle banche private 7,5 miliardi di soldi dei cittadini. L'unico modo per vincere è continuare i nostri interventi per tutta la giornata di martedì. Unico ostacolo all'orizzonte : questa tagliola! Non è mai stata usata prima, ma domani potrebbe entrare in azione per la prima volta per fermare il Movimento 5 Stelle. Chi può decidere è solo Laura Boldrini. Presidente della Camera. Se dovesse metterla in atto, le nostre discussioni si bloccherebbero e le nostre idee, le vostre idee, non potranno più entrare nell'Aula. Contattiamola tutti per chiederle di non applicare questo strumento e di non passare alla storia come il primo presidente che ammutolisce le opposizioni distruggendo le basilari regole della democrazia. Aiutateci! Cominciate da subito a contattare Laura Boldrini http://presidente.camera.it/21 o chiamate il centralino della Camera dei deputati e chiedete di parlare con Lei (06-67601)
  • ema dell (ema dell) Utente certificato 3 anni fa
    e dei soldi pubblici usati per pagare cassa integrazione a dipendenti di multinazionali straniere (vedi Nokia Italia) lasciati a casa non per mancanza di lavoro ma solo per permettere all'azienda di aumentare l'utile? Ne vogliamo parlare di questo sperpero di denaro? Cosa ci sta dietro a questi accordi dove i sindacati non hanno praticamente mosso un dito?
  • Roby 3 anni fa
    Di questo passo non rimarrà più neanche una industria in questo paese. Poi voglio proprio vedere chi comprerà le loro lavatrici, chi comprerà le auto di Marchionne??
  • roberto v. Utente certificato 3 anni fa
    ESISTE UN OPPOSIZIONE VERA DECISA COERENTE E NON PAPPONA GRANDE GRILLO HAI MESSO UOMINI E DONNE CHE RAGIONANO E FANNO IL LORO MESTIERE RIFIUTARSI DI FARE AMMOINA CON IL POTERE VI STIMO E VI SOSTENGO CORAGGIO BOIA A CHI MOLLA SI STANNO CAGANDO SOTTO E HANNO LA PROSTATA ARROSSATA PERCHE SANNO CHE FRA POCO LO PRENDERANNO IN........
  • Roberto C. Utente certificato 3 anni fa
    quando gli taglieremo le palle
  • Bob C. Utente certificato 3 anni fa
    Niente dai, ce li abbiamo tutti contro i media. Notizia del giorno: un tale del M5S ha dato del boia a Napolitano.E loro ci sguazzano, ci ricamano sopra, danno la notizia in pasto ad anziani e bigotti vari. Hey tu, chiavica di pseudo pennivendolo giornalaio teleradiofonico, mi permetto di suggerire alcuni argomenti che potresti tenere sul pezzo e che potrebbero essere UTILI all'italiano: - Alluvione nel modenese - Privatizzazione delle poste - Regalo alle banche IMU-BANKITALIA - Legge elettorale del condannato - Obama che aumenta gli stipendi minimi - Slavina sul Gransasso con dispersi - Vicenda Electrolux - 159 vertenze aperte al Tavolo ministeriale - Neve in arrivo sulla penisola - Cavallette in Australia - Nubifragi in Colombia - Varie ed eventuali Che gentili, e pensare che il M5S dovrebbe essere l'ultimo dei vostri pensieri..
    • ZUSTINO D. Utente certificato 3 anni fa
      e' stato un cretino a utilizzare il termine BOIA ---
  • Diego C. Utente certificato 3 anni fa
    Sante parole.. Non credo ci sia qualcuno nello stato disposto a pagare per i lavoratori. Purtroppo la mentalità in Italia è quella che è, e solo gente come noi può dare il ia a un cambiamento imminente. La rivoluzione è già iniziata e dobbiamo cercar di portare avanti le nostre idee con tenacia ma anche con rispetto!
  • Lalla M. Utente certificato 3 anni fa
    La sala invece si riempie fino all’ultimo posto a sedere. Io sono l’unico relatore ma la conferenza è impeccabilmente moderata da Luigi De Giacomo con i puntuali interventi di Chiara Cuccaroni. Cominciamo con l’analisi dell’Unione Europea, portando alla luce il vero piano di chi l’ha finanziata per poi passare a commentare le slide dove vengono descritte le tappe della dittatura finanziaria dall’entrata nell’euro fino alla crisi odierna ponendo particolare enfasi ai legami tra i nostri politici e le élite assolutiste che hanno preso il potere a discapito degli stati nazionali e dei popoli sovrani . Un piano che viene analizzato sotto ogni punto di vista mostrando una realtà unica, inequivocabile, incontrovertibile, che toglie il fiato ma spinge ad uno scatto d’orgoglio che inevitabilmente avverte chi viene catapultato fuori dalla matrix nella quale i media tradizionali c’hanno costretti a vivere. La conferenza dura circa due ore e mezza senza pause – ne avevamo previste due – ma siamo andati avanti seguendo la logica del “se nessuno vuole fermarsi, non ci fermiamo””. In sala ascoltano, intervengono, annuiscono, commentano. Poi cominciano le domande dal pubblico. Si alza il primo e si presenta “ sono di forza nuova” poi tocca al secondo seduto dietro di lui “io vengo in rappresentanza di un centro sociale” poi interviene uno dei ragazzi seduto al nostro tavolo “io sono un attivista dei cinque stelle”. I presenti potranno confermare che tutto è avvenuto nell’esatto ordine da me descritto. Erano seduti uno di fianco all’altro – e per oltre due ore avevano ascoltato gli stessi argomenti e condiviso contenuti e possibili soluzioni – i rappresentanti di ideologie contrapposte, di movimenti che da sempre si attaccano e si ostacolano; mondi diversi apparentemente inconciliabili. Nessuna accusa, nessun attacco, nessuna polemica nessun reciproco scarica-barile nei loro interventi, ma solo la personale assunzione di responsabilità di ognuno per aver permesso inconsapevolmente
    • Lalla M. Utente certificato 3 anni fa
      c'è il link sotto
    • christian v. Utente certificato 3 anni fa
      sono curioso.e' possibile saperne di piu'?
    • christian v. Utente certificato 3 anni fa
      e' possibile saperne un po' di piu'?
    • Lalla M. Utente certificato 3 anni fa
      che ci rubassero il paese e la dignità sotto i nostri occhi. “Noi dobbiamo” “noi vogliamo” “noi abbiamo”erano le parole che rimbombavano in quella sala. “Noi tutti“ “popolo” le due parole che da sempre terrorizzano le élite che vogliono toglierci tutto erano li a scandire ogni intervento. A conferenza finita gli attivisti hanno aperto una bottiglia di spumante ed abbiamo brindato tutti insieme. Ripeto tutti insieme. Questo è il miracolo italiano. Questo mi ripaga più di ogni altra cosa. L’Europa tirannica dell’alta finanza creata per dividere, distruggere e creare schiavi stava favorendo, invece, il nascere di un fronte comune per contrastarla. Quel brindisi, in quel momento celebrava la nascita dell’uomo nuovo, libero, consapevole, autonomo, reattivo, senza etichette, senza simboli, senza freni ideologici ne sterili pregiudizi capace di capovolgere i paradigmi mentali della vecchia umanità e liberarla per sempre dalla sua conflittualità per armonizzare gli apparenti antagonismi di sempre: economia ed etica, azione e contemplazione, lotta e amore. Questo è l’uomo del Comitato Italiano Popolo Sovrano. Francesco Amodeo http://francescoamodeo.net/2014/01/27/nasce-luomo-nuovo-quello-che-si-riprendera-la-dignita-ed-il-paese/
  • Anto N 3 anni fa
    Come fa lo Stato a non prelevare tutti questi soldi dalle aziende (private) se deve pagare un esercito di dipendenti (pubblici) che sono malati cronici, sgarbati, scansafatiche. Moltissimi dipendenti pubblici si accollano anche il lavoro di tanti loro colleghin che, ahimè, non fanno il loro lavoro. Inizi lo Stato a fare come la Elettrolux, o meglio, inizi a far lavorare i propri dipendenti, semplificando norme e riducendo privilegi agli sfaticati! Forse il motore Italia ripartirà.
    • Bob C. Utente certificato 3 anni fa
      Parole sante
  • Fiorenzo Fraioli 3 anni fa
    Amici grillini tanto animati da buone intenzioni, prima di dar retta a quello che scrive Beppe sul suo blog informatevi. Eccovi le retribuzioni lorde nelle aziende con più di 10 dipendenti nel 2006 (prima della crisi). Vi sembra che l'Italia sia fuori controllo? A me no, anzi! Tra i grandi paesi europei l'Italia è ultima! E non venite a dire che il netto è più basso perché lo Stato ladrone eccetera eccetera... forse è vero (ma si ruba anche in Germania, il paese più putrefatto d'Europa... visto che ha fatto il nazismo). Qui stiamo parlando di COSTO DEL LAVORO LORDO, cioè della convenienza a fare impresa in Italia. Guardate guardate... e meditate... (nota bene: statistiche UFFICIALI UE). http://epp.eurostat.ec.europa.eu/statistics_explained/index.php?title=File%3AMedian_gross_annual_earnings_of_full-time_employees%2C_2006_%281%29_%28EUR%29.png
    • graziano . Utente certificato 3 anni fa
      io non so se ci siete o se ci fate ma come fare a credere a tutte le cazzate che vi raccontano in ty? le cazzate di mr bean renzie che con la sua ambiguità vuol far credere che avrebbe fatto una legge elettorale con il mv? ma non siete stanchi di farvi prendere x il culo da un beota come lui e dal pd?
    • Diego Piero Giusti Utente certificato 3 anni fa
      Caro Fiorenzo Fraioli, quei dati che esponi tramite link sono dati sui redditi medi d' Europa, quindi ci possono essere i redditi di nonna Luisa che ha una pensione 480€ mese e quelli di giuliano amato che ha una pensione 30000€ mese ma perchè prima di scrivere non vi informate seriamente. un Impresa in italia ha una pressione fiscale del 75% sul lordo fatturato. una retribbuzione di un operaio generico varia dai 1000/1400 € netti mese, l' impresa ogni mese deve compilare per ogni operaio che ha un f24 con 1,5 volte lo stipendio dell' operaio e dare la busta paga all' operaio, quindi mettiamo che l' operaio abbia un netto di 1400€ più aggiungiamo le tasse che sono sulla busta paga che sono circa (1400 X 1,5 = 2100) 2100€ più 1400€ = 3500 € lordi all' operaio, in germania gli operai pagano da soli le tasse quindi un operaio guadagna 3700 €al mese ed a fine anno deve dare 25% per le tasse e l' impresa deve pagare il 30% del fatturato!! informati bene!!!!
    • Toni 3 anni fa
      hahah quindi tu credi a chi tiene il sacco al ladro? Oh fly! °-°
  • klinker 3 anni fa
    Non si può dare del becchino al capo dello stato, al massimo avido rompicoglioni...
  • Alessandro Celeghin 3 anni fa
    Molto male..molto male..sempre a parlare..io ho votato Grillo come ultima speranza ma ho cocciato contro il muro e non mi resta che stare a casa la prox volta!una legge elettorale era stata proposta a grillo ma non viene mai accettata perché con gli altri non si può parlare..questo é il diktat!bene, se Grillo non si rende conto che la politica é un compromesso allora che si schieri il suo esercito e ci liberi la Patria una volta per tutte..secondo lui la dittatura é l unico modo?benvenga se risolve ma facciamo presto allora!io non ce la faccio piú
    • Silvio R. Utente certificato 3 anni fa
      bravo, la prossima volta stai a casa e non dare il voto a renzi, bravo, finalmente l'hai capito che ti ha preso per il culo, è uguale a berlusconi...
    • Bob C. Utente certificato 3 anni fa
      "una legge elettorale era stata proposta a grillo" no dico, ti droghi?
    • salvatore castellano Utente certificato 3 anni fa
      Siamo in dittatura e dobbiamo liberarci
  • salvatore castellano Utente certificato 3 anni fa
    Argomenti che si conoscono da tempo. Soluzioni??? Qualche briciola di rumenta in meno grazie ai nostri rappresentanti,per il resto siamo incatenati. Il zoccolo duro è l'opinione pubblica dura e radicata. Continuare a smuovere le coscienze instancabilmente. Dare il massimo sostegno materiale ed intellettuale ai nostri rappresentanti. Basterebbe far applicare i primi 3 punti del programma elettorale del m5s e saremmo tutti felici. SBUROCRATIZZAZIONE. Buon fare.
  • Paolo M5S Utente certificato 3 anni fa
    Di questo passo si arriverà alla guerra tra poveri, lo stato è responsabile del disastro economico, chi vota ancora per i soliti partiti è complice della rovina
  • psichiatria. 1 3 anni fa
    ot ma con quei 2000 e passa miliardi di euro di debito che caxxo abbiamo comprato?
    • nike di samotracia. . Utente certificato 3 anni fa
      psichiatria, la controllo...
    • fabio martello Utente certificato 3 anni fa
      Comprato? L'italiano medio pagherebbe per vendersi. Ed ha pagato...
    • eleonora . Utente certificato 3 anni fa
      Abbiamo pagato gli usurai
    • Anna Fideli Utente certificato 3 anni fa
      Comprato, niente. Venduto, la dignità. :/ Purtroppo per noi.
  • marco torresi 3 anni fa
    E questi stanno a giocare con la legge elettorale per distogliere gli italiani idioti dai veri problemi che stanno sventrando il paese, e cosa ancora più grave è che ne Letta ne Napoletame ne Fonzie dicono e fanno niente, poi si lamentano se qualcuno li chiama boia. In confronto a voi i nazisti sono dei san Francesco.
  • Maurizio Giannattasio Utente certificato 3 anni fa
    I sindacati sono i coresponsabili di questi disastri loro sono come le tre scimmie non vedo, non sento, non parlo, a mangiare però sono bravi in tutti questi anni hanno accumulato un patrimonio da nababbi alla faccia dell'operaio per non parlare di quelli che si sono intascati le bustarelle
  • franco p. Utente certificato 3 anni fa
    Chiaro! Solo per dire, Grazie Grillo. La luce che proviene dall'alto e non dal fondo del tunnel.
  • Bannalo Bill MN 3 anni fa mostra
    Lavorare meno ma lavorare tutti. E' VERO!! E' DA ANNI CHE BEPPE LO PREDICA!! W LA ELECTROLUX W LA DECRESCITA W IL TEMPO LIBBBBBBERO
  • fulvio temporin 3 anni fa
    Siamo sempre più stupidi , sindacati i peggiori . Per quale motivo i lavoratori delle varie Electrolux , Fonderie Beltrame , Merloni e quanti altri se ne stanno a manifestare contro l'azienda ? Non lo hanno ancora capito o c'è sempre la solita manfrina dei sindacati , la vera rovina dei lavoratori , che spinge ? Chi vuole farsi martire si faccia avanti , c'è posto per tutti . Una azienda privata cioè non statale ha il diritto sacrosanto di investire dove meglio le conviene . La azienda senza profitto non potrebbe esistere e non potrebbe dare da mangiare ai suoi dipendenti . Al contrario delle aziende statali o pubbliche che dir si voglia ( vedi i 60'000 forestali al sud ) che campano e si automantengono in virtù del fatto che spendono soldi non loro ma di tutta la collettività . Se una azienda non riesce a stare sul mercato se ne deve andare . Se un ente pubblico non si guadagna i suoi stessi introiti deve chiudere . Se un politico non mantiene i suoi impegni elettorali deve andare a casa senza stipendio . Ma la vera tragedia è che si riesce a fare diventare Caino contro Caino , i lavoratori contro le aziende . I lavoratori dovrebbero comprendere che bisogna manifestare contro il governo che obbliga l'azienda a trasferirsi , non contro l'azienda stessa che è parte in causa ella stessa per prima e dalla parte del perdente , cioè dalla stessa parte dei suoi lavoratori .Cosa ci fate davanti all'azienda ? avete sbagliato posto , dovete andare davanti ai palazzi di chi comanda ....a questo punto meglio gli egiziani e gli ucraini , almeno loro dimostrano di fare sul serio e non le solite "forconate" che durano meno di un telegiornale .
  • Eroe Nazionale Utente certificato 3 anni fa mostra
    Ragazzi questa è la famosa DECRESCITA FELICE, tanto sbandierata sul blog. Meno ore (da 8 a 6) e meno salario. Più tempo per la famiglia e altri vari hobby. Lavorare meno ma lavorare tutti. NON VI PIACE?
    • Paolo b. Utente certificato 3 anni fa mostra
      Sei un farabutto,vergognati,sei come uno scarafaggio che vive negli angoli oscuri della coscienza umana.
  • simone calligaris Utente certificato 3 anni fa
    Consiglio di non rispondere ai commenti dei troll, ignorandoli non riceveranno la paghetta...
  • Bannalo Bill MN 3 anni fa mostra
    AVETE PREPARATO I 33 EURI DA DARE AL COMICO PER I SUOI SPETTACOLI "TE LA DO IO L'EUROPA"? CI SAREBBE DA PRENDERE A CALCINCULO LAGGGGGENTE CHE VA ALLO STADIO LA DOMENICA MA ANCHE QUELLI CHE PAGANO PER MUOVERE ALCUNI MUSCOLI FACCIALI!
  • Riccardo 3 anni fa
    Vi rendete conto siamo ancora con Berlusconi di mezzo Renzi telefona per dire cosa si deve fare roba da pazzi.Novembre Dicembre, Gennaio sono già passati quanto dovremo aspettare stiamo affondando lo volete capire o no!!!!!!!
  • Bannalo Bill MN 3 anni fa mostra
    ++++++++++++++ A ME LA STORIA DELLA CANNABIS PER COMBATTERE L'ANORESSIA MI PUZZA NON POCO! Assolto con 1380 dosi di marijuana in casa: “Fumo per dimagrire” QUESTO LA VORREBBE PER DIMAGRIRE QUELL'ALTRA LA VORREBBE PER INGRASSARE PER ME LA VOGLIONO PER SPACCIO! http://natural-mystic.it/wp-content/uploads/wpsc/category_images/Complete%2 0kit%20DR100.png CHE CI VUOLE A FARSELA IN CASA SENZA ROMPERE I COGLIONI?
  • pier p. Utente certificato 3 anni fa
    Fin che non sarà dimezzato il costo sul lavoro (dallo stato pappone), la burocrazia, le lobbies e i burocrati spudorati, più i politici collusi,,,, l'ITALIA NON CAMBIERA'...anzi !!!!
  • filippo t. Utente certificato 3 anni fa
    Lo stato corrisponde esattamente alla classe politica che oggi governa. Per il problema del passaggio dello stipendio da 1400 a 800 , si cominci a imporre i costi in relazione agli stipendi erogati a tutti i beni di prima necessità. Se il latte si pagava un euro al litro lo si paga 0,57 centesimi; così luce, gas e acqua....
  • Jean 3 anni fa
    La disoccupazione paradossalmente “serve” all’eurozona come aggiustamento di competitività per la bilancia commerciale tramite la svalutazione interna del lavoro. E’ necessario rimarcare che le famose “Riforme” o “Riforme strutturali”, sono semplicemente mezzi per ridurre al minimo i diritti dei lavoratori al fine di incrementare il precariato, elevando l’età pensionabile, tagliando i salari e aumentando le ore di lavoro. Il fine di tutto ciò è che la riduzione del costo del lavoro è necessaria per esportare di più all’estero dal momento che non è più possibile svalutare la moneta o meglio non vi è una moneta fluttuante che in momenti di deficit commerciali sarebbe deprezzata. Pertanto la svalutazione del lavoro servirebbe per riequilibrare il saldo commerciale con l’estero. Paradossalmente però la Germania ha in pratica bloccato la rivalutazione della sua moneta, attuando di fatto una vera e propria svalutazione competitiva in quanto i valori dei suoi fondamentali macroeconomici avrebbero apprezzato una sua autonoma valuta. Questo vero e proprio sistema di mercantilismo, vale a dire sacrificare i salari interni per esportare, sta portando ad un calo dei consumi: stipendi bassi e disoccupazione limitano le importazioni rimettendo in riequilibrio il saldo commerciale con l’estero. La Germania ha attuato una vera e propria politica mercantilista con i minijob tesi a sacrificare la domanda interna a vantaggio di un maggiore export come dimostra il suo attuale surplus ad oltre il 6% del PIL. La disoccupazione inoltre ha anche il potere di “ricattare” i lavoratori affinché accettino condizioni lavorative prima inaccettabili se questi fossero in regime di piena occupazione. Oggi si parla non a caso della“competitività spagnola”: Ultimo dato inerente al tasso di disoccupazione spagnolo è del 26.03% (ottobre 2013),mentre gli stipendi sono chiaramente in crollo. In poche parole, volente o nolente, nell’eurozona si è “competitivi”in funzione di una maggiore disoccupazione
  • Raffaele Cozzolino 3 anni fa
    Dopo ascoltata una proposta del genere, i nostri politici sarebbero dovuti saltare dalla proprie "poltrone". Ma come pretendono che una famiglia possa vivere con 800 € mese. Sanno questi signori quanto costa fittare una casa, pagare le bollette di acqua, luce, gas, raggiungere il posto di lavoro con i mezzi pubblici, etc etc. A già dimenticavo forse pensano che anche a noi comuni mortali qualcuno paghi, "a nostra insaputa", fitto, bollette, mutuo, scuola per i figli. POPOLO SVEGLIA
  • gaetano de roberto 3 anni fa
    Ma dove le prendete le cifre voi? perchè pubblicate balle che poi le pecore che vi seguono ci credono? in italia un lavoratore dipendente costa l'80% circa di quanto prende al netto. Un operaio che prende 1000 al mese quindi costa ca. 1800€ uno che prende 1400 netti ne costa 2100 ca. Che racconta frottole...
    • fabio martello Utente certificato 3 anni fa
      Questo vale per te che sei la guardia forestale che deve guardare l'albero. Il taglialegna che te lo porta via da sotto il naso costa molto di più.... perchè SA fARE IL SUO LAVORO. Nel privato Promozioni, Premi, benefiti ed incentivi sono LO STIPENDIO di chi sa fare il proprio lavoro. Nel pubblico vanno ai porci di ogni sesso.
    • giorgio torresi 3 anni fa
      Credo che lei non sia molto aggiornato su queste cifre, oppure molto probabilmente e' un allegro dipendente, se facesse l'imprenditore non direbbe cosi' tassazione,mensilita' aggiuntive premi di produzione ferie, permessi,malattia maternita' sostituzionie altre decine di voci che rendono il costo del lavoro ormai inaccettabile in italia. Sicuramente non e' colpa del lavoratore, ma la pressione finale sul lavoro e' anche piu alta di quella indicata generalmente dai piu' pessimisti.
    • psichiatria. 1 3 anni fa
      nonostante le cifre un po azzardate.. il lavoratore come dice Lei guadagna mille e costa 1800 quindi almeno deve produrre 1801 altrimenti è solo un costo. certo che lavorare producendo 1801 e percepire 1000 può anche essere piacevole, se quei mille bastassero a vivere
    • graziano . Utente certificato 3 anni fa
      perche invece di fare qualcosa di positivo vai sparando cazzate se non sai di cosa parli stattene zitto, prova ad assumere un dipendente e poi vedi cosa ti costa e cosa pewrcepisce lui
  • Lenin Nicolaj (che fare) Utente certificato 3 anni fa
    tempi moderni : per l'italiano medio la "lotta di classe" si riduce alle invettive contro due donne ! una del nord , una del centro ... equatoriale! la Merkel la Kyenge ...poi, accade che il "padrone" te se incula ! chissà perchè !
  • Bannalo Bill MN 3 anni fa mostra
    A ME LA STORIA DELLA CANNABIS PER COMBATTERE L'ANORESSIA MI PUZZA NON POCO! Assolto con 1380 dosi di marijuana in casa: “Fumo per dimagrire” QUESTO LA VORREBBE PER DIMAGRIRE QUELL'ALTRA LA VORREBBE PER INGRASSARE PER ME LA VOGLIONO PER SPACCIO! http://natural-mystic.it/wp-content/uploads/wpsc/category_images/Complete%20kit%20DR100.png CHE CI VUOLE A FARSELA IN CASA SENZA ROMPERE I COGLIONI?
  • Lalla M. Utente certificato 3 anni fa
    Come si fa a bocciare un ordine del giorno , il quale non implica nessun obbligo ma una semplice raccomandazione, che chiedeva di inserire definitivamente l'assunto che l'oro presente in Banca d'Italia è e deve rimanere di proprietà dei cittadini Italiani ...perchè è stato bocciato ??? con quale coraggio vi guarderanno in faccia
  • Lalla M. Utente certificato 3 anni fa
    L'unico titolo ad andare a picco in borsa, oggi: gli azionisti sono al corrente? Che fine ha fatto l'inchiesta? Come mai il titolo, definito spazzatura dalla finanza internazionale, seguita a perdere in borsa ma il management che lo guida è sempre lo stesso. Sergio di Cori Modigliani p.s. si parla del MPS
  • carla gobbi 3 anni fa
    E' mai possibile che riusciamo a fare interventi a Servizio Pubblico con Di Battista, corretti, pungenti, professionali, ed aumentiamo in consensi, poi Sorial cade nel linguaggio , nonostante la giusta protesta ? Capisco non sia facile farvi ascoltare, prendere la parola, catturare le attenzioni! Ma chi ha la testa calda deve tacere!! Non aspettano altro!!
  • Ettore . Utente certificato 3 anni fa
    leggere diffondere ecco il vero obiettivo di fondo http://www.libreidee.org/2014/01/ttip-fuorilegge-stati-e-diritti-vogliono-ucciderci-cosi/
  • Daniela M. Utente certificato 3 anni fa
    Thò guarda, non l'avrei mai pensato... si vuol forse insinuare che i nostri "governanti" ci avrebbero messo in una qualche difficoltà sperperando i nostri soldi e... tuttora continuerebbero a spolparci in una logica... un tantino scorretta? No dai, non ci posso credere...personcine così per bene... ..non potrebbero mai essere dei "papponi" ... ..non potrebbero mai tradire la fiducia degli elettori! ^__^
  • calogero b. Utente certificato 3 anni fa
    io sono un artigiano carrozziere e tra tasse quasi il sessanta percento leggi pro assicurazioni io forse chiudo perche non riesco piu a sostenere tutto grazie itali grazie di tutto e se esiste un dio in alto qualche politico se lo porta via
    • harry haller Utente certificato 3 anni fa
      ... a meno che non sia una diabolica trovata di Nosferatu Sallusti, che ha dato le rughe al Nano e le ha tolte alla "Santa" (sempre sia lordata)....
    • calogero b. Utente certificato 3 anni fa
      no non mi voleva pagare
    • harry haller Utente certificato 3 anni fa
      Sei stato tu a levigare e riverniciare la Santanchè?....
  • davide lak (davlak) Utente certificato 3 anni fa
    definizione di BOIA: "Persona che esegue una condanna a morte". dove sta il problema? non è forse una condanna a morte quella che sta subendo il popolo italiano?
  • Lady Dodi 3 anni fa
    Questa è la più bella battuta dell'anno! Saccomanni vede la luce: ELETTROLUX! Mi sto spanciando dalle risate.
  • simone stellini Utente certificato 3 anni fa
    Sorial, molti la possono pensare come te. Ma non c'è bisogno di dirlo davanti alle tv! Non lo sai che non aspettano altro??? Siate piu' smaliziati e...piu' furbi.
  • Federico Dario 3 anni fa
    Premetto che sono molto affascinato e orgoglioso del lavoro che il M5S ha fatto e sta facendo. Detto questo, devo peró anche dire che, il M5S non ha ancora capito che, possono gridare quanto vogliono in Senato o in Camera dei Deputati, ad ascoltarli ci sono solo i M5S e quei pochi Italiani che credono in loro. La realtà é che a vincere saranno sempre i soliti purtroppo. Questo succede perché la fetta piú grande del Popolo Italiano, non ha mai avuto e non ha nessuna voglia di cambiare. Pertanto é con dispiacere personale che dico M5S resterai per sempre all'opposizione. L' Italia é un paese dove non cambierá mai niente. Quello che è cambiato è che abbiamo scoperto un’insolita passione tra tre partiti che si odiavano e che si sono fatti la guerra per anni, PI, PD, NCD, e che oggi camminano a braccetto.
    • federico Dario 3 anni fa
      Io lo spero tanto, e mi auguro che tu abbia ragione dicendomi che mi sto sbagliando.
    • Doriano B. Utente certificato 3 anni fa
      Guarda che ti sbagli. In nove mesi non si può rifare l'Italia, ma si può fare qualche passo concreto (è stato fatto), diffondere idee (si stanno diffondendo!) e guadagnare consenso. Sono fiducioso, vinceremo perché non ci sono altre possibilità! E' solo questione di tempo, e poi ricorderò con piacere i mesi di lotta dopo i quali diremo "ce l'abbiamo fatta! Adesso un nuovo inizio!".
  • cres 3 anni fa
    LA PAPPA COL POMODORO: IL NUOVO INNO NAZIONALE CHE VERRA' INTRODOTTO DAL JOD ACT DI RENZIE DA FIRENZE, DALLA CAMUSSO/CGL,Baffetto/uil,PELATINO/UIL...... AVANTI TUTTA PER UNA GRANDE RIFORMA DELLO STATUTO DEI LAVORATORI.....TUTTI A CASA A FARE LA CALZETTA CON LA NONNA CHE TI 'HAMPA' CON LA PENSIONCINA..... E TI PREPARA LA PAPPA COL POMODORO ....E VAI !!! SERRA !? SUGGERISCI A RENZIE CHE POI LA METTE AL MICROFONO COL GIUBBINO DI PELLE LA NUOVA RICETTA DELLA ELETTROLUX: NO DIMINZIONE DEL 40% DELLO STIPENDIO MA DEL 90 % - GLI LASCIAMO SOLO I CENTESIMI PER LA MESSA DELLA DOMENICA. VIVA L'ITALIA FONDATA SULLA CARITA',VIVA BERGOGLIO.LANDINI FATTI FRATE,CAMUSSO FATTI MONACA CHE RICEVI PIU' SUCCESSO !!!! AL RESTO PENSA RENZIE DA FIRENZE E ZANONATO DA PADOVA... VIVA LA PAPPA COL POMODORO !!!
  • filippo d. Utente certificato 3 anni fa
    Non ci siamo caro Grillo, non ci siamo proprio. Quando cazzo lo capisci che il problema non sono le tasse e i contributi sul lavoro? Ma porca troia prima dell'Euro le tasse e i contributi sul lavoro erano più basse? NO, erano più o meno uguali. Lo capisci? Allora qual è il problema? Il problema è l'Euro e il dumping sociale praticato dalla Germania, che ha fatto le famose riforme, che però altro non sono che un appiattimento dei salari, non allineati alla loro produttività, e i mini job a 400 Euro al mese. Così senza avere più il problema del marco che si sarebbe rivalutato grazie a queste politiche, e avendo invece l'Euro, hanno invaso con i loro prodotti i nostri mercati facendo competizione di prezzo. Cosa c'è di complicato da capire? Perché ti riduci a esprimere gli stessi concetti del bocconiani Monti, Alesina e Giavazzi? E cioè che la colpa è dello Stato ladrone che ci ruba i soldi, quando invece il problema è macro economico e di rapporti con i ns partner europei, Germania in testa. Volete distruggere il ruolo dello Stato e dare tutto in mano al libero mercato? Complimenti, ma il mio voto non lo avrete più. Lo volete capire che in un sistema di cambio fisso, e l'Euro è addirittura peggio, non potendo svalutare la moneta devi per forza svalutare i salari? Non c'entra un cazzo lo Stato o la tassazione sul lavoro. Certo sarebbe cosa buona e giusta diminuire un po' la pressione fiscale sul lavoro, ma per recuperare il gap di competitività accumulato grazie all'Euro e alle politiche di dumping praticate dai tedeschi dovremmo tagliare i contributi e le tasse per 100 mld di Euro all'anno. Dove cazzo li prendiamo? Non se ne esce, o accettiamo il fatto che il metodo Electrolux sarà da domani la normalità o ce ne usciamo dall'Eurofollia. Tertium non datur. Pensaci Grillo, oppure sarai complice del disastro a cui andremo incontro nei prossimi mesi.
    • Gian A Utente certificato 3 anni fa
      4000 euro di Irpef e addizionali su un lordo di 30.000 sono un miraggio. E comunque quei conti non quadrano: 30.000 lordi dedotte le imposte da lei indicate non fa 15.000. Ammesso i 15.000 disponibili, rimane: il 22% dei consumi con quei 15.000 euro, va allo stato sotto forma di IVA; i prodotti acquistati in Italia costano più che altrove in Europa; è vero che la contribuzione INPS è per il 9 e qualcosa % a carico del lavoratore ma il 21% è a carico della ditta. Il cui costo si riverserà sul prezzo finale del prodotto e/o servizio venduto dall'azienda stessa. Con conseguente scarsa competitività con analoghi prodotti dei paesi a basso costo statale. La tassazione da 15 anni a questa parte è mostruosamente aumentata: si pensi alla casa, l'Imu. Nel 1992 era stata introdotta l'isi, imposta straordinaria sugli immobili, prima volta in cui si tassavano gli immobili. Era straordinaria, infatti l'anno successivo si chiamò Ici (il nome era straordinario). La cui evoluzione conosciamo. Ma non solo, l'iva era 19%, oggi il 22%. Mi fermo qui, ma è indiscutibile che sia aumentato il prelievo fiscale. E i risultati sono ben visibili.
    • filippo d. Utente certificato 3 anni fa
      Primo: rispetto a 15 anni fa secondo lei la tassazione e la contribuzione sul lavoro è significativamente cambiata? Secondo: se tu lavori e sei dipendente non hai le tasse al 70%. Con un costo azienda di un dipendente medio pari a 30.000 € questa è la scomposizione: Netto al lavoratore € 15.000 circa, Irpef € 4.000 circa, TFR € 1.500, Contributi Inps carico dip € 2.250 circa e contributi Inps carico azienda € 7.250 Se sei imprenditore il tuo principale problema in questo momento è che non riesci a vendere abbastanza il tuo prodotto e/o il tuo servizio. Dimmi che non è così. Il problema delle tasse sull'impresa esiste, soprattutto su quelle piccole e soprattutto perchè alcune le devi pagare anche se non guadagni, chiaro? Quando le imprese guadagnano, non dico che siano contente di pagare le tasse, non hanno problemi a pagare le tasse. Ma oggi non si guadagna, lo stato incassa meno e aumenta le tasse per star dietro agli strozzini che ci governano da Bruxelles. A te va bene? Accomodati, a me no. Saluti
    • STEFANO A. Utente certificato 3 anni fa
      Primo: traduci dumping.Secondo: non rivolgerti a Grillo ma ai componenti del M5S.Terzo:proponi'uscita dall'euro o dall'Unione Europea? Quarto:l'uscita dall'euro avvantaggia immediatamente il dollaro.E' questo che vuoi?Quinto:proponi di passare da un sistema monetario europeo privato ad un sistemo monetario privato italiano? Penso che nessuno ha la verità in pugno.Il dibattito nel M5S è ampio e diversificato. Tutti si stiamo sforzando di portare il nostro contributo senza pressioni esterne.Secondo me la nostra sovranità popolare monetaria limitata in modo criminale dalle bande private si riespande affidando ad un Ente Pubblico costantemente controllato la emissione della moneta nazionale indispensabile per la ripresa sociale ed economica dell'Italia anche a costo di espulsione dall'eurozona ma non dalla Unione Europea. Le elezioni europee incalzano e dobbiamo muoverci per primi.
    • Doriano B. Utente certificato 3 anni fa
      Sei tu che non ci sei, Filippo. La svalutazione della lira era un trucchetto che ci dava un aiutino negli anni buoni, quando il nostro sistema produttivo era superiore a quello della Germania, ma non si può continuare a svalutare per sempre, bisogna fare altro (si sarebbe dovuto fare altro quando le cose andavano più o meno bene). Quello che ha fatto la Germania per superarci l'avremmo dovuto fare noi per rimanere in gara. I soldi che lo stato prende dalle troppe tasse sui lavoratori dovrebbe prenderli da sprechi corruzione ed evasione, caro, altrimenti è logico che le fabbriche vogliono trasferirsi altrove. L'Italia ti mette i bastoni fra le ruote - non è un paese per lavoratori.
    • Gian A Utente certificato 3 anni fa
      Mi faccia capire. Io lavoro e guadagno un paramatro pari a 100. Ho obbligatoriamente un socio al 70% che non solo non contribuisce alla produzione del fattore 100, ma se non gli dò il 70% degli utili mi porta via la casa, l'auto, un quinto dello stipendio.... mi spolpa vivo (almeno i predatori finiscono la loro preda prima di cibarsene!). Dopo aver diviso gli utili con il socio - stato, mi rimane un fattore 30 da spendere in un mercato fondato sui consumi (!!!!). Sui quali consumi grava poi l'imposizione indiretta che si prende il socio-stato. Quindi quel fattore 30 rimanente, compra beni e servizi per circa un fattore nominale 20. Tralasciando che da noi, mediamente, tutto costa più che altrove (benzine, energia elettrica, telefonia, assicurazioni, autostrade, medicine, ecc.). E poi il problema sarebbe in parole tipo dumping sociale, euro, cambio fisso? E le aziende che delocalizzano la produzione in stati a basso costo di manopera, per cosa lo faranno?
  • TheQ. 3 anni fa
    A parte il fatto che è pazzia citare chi fa di professione forex finanziario (speculazione sulla valuta, in quei casi in cui non si tratta di vero e proprios chema Ponzi) http://www.forexinfo.it/Italia-stipendi-piu-bassi-e-tasse Ma a leggere questo articolo sembra di sentir parlare il PDL. Citiamo anche i costi che ogni impresa (o partita iva) può mettere in detrazione dalle tasse dello Stato. Perchè se in Italia ci sono il 75% di tasse a carico delle aziende, ma possono detrarre il 50% di tasse con i costi, allora pagano solo il 25% di tasse ed un 50% di ciò che comprano (fa sempre parte del PIL) è creato non dalla necessità di produrre, ma dalla necessità di avere beni da rivendere quando 2-3 anni dopo chiudono per riapire la società. E' lo schema delle aziende ON-OFF. Aprono, detraggono 50% dei costi investendo capitali, chiudono per fallimento presunto, svendono quanto acquistato ed intascano il 50% di tasse che avrebbero dovuto dare. Questo senza contare gli altri schemi di evasione che usano il web o il connubbio SLE e SLR.
    • Diego Piero Giusti Utente certificato 3 anni fa
      Le aziende che aprono in italia devono acquistare beni strumentali per l' avvio dell'attività, per avviare una azienda e la produzione ci vuole un minimo di tre anni per poter vedere i primi guadagni, mentre in altri parti d' europa l' incentivazione delle imprese fa si che quei soldi un impresa non li deve sborsare subito. le imprese italiane dal momento che aprono hanno una tassazione del 75% da subito metre in uno stato come la germania non supera il 30% dal terzo anno di attivita, mentre i primi 2 hanno una tassazione minima, mentre qui devi avere i requisiti, quindi se l' incentivazione dell' impresa da parte dello stato non ti fa sborsare i soldi per lo startup e la tassazione è minima il guadagno si ha già il 6 mese. L' ammortamento delle tasse in italia non è diretto e non è tutto spalmato sullo stesso anno ma per recuperare i crediti di Irpef, Irap e Iva c'è un tempo di 5 anni, che significa che puoi ammortizzare un 20 % sul totale delle tasse, quindi tu paghi oggi e forse tra 5 anni recuperi qualcosa, invece altri paesi d' europa, alla denuncia dei redditi pagano il complessivo delle tesse ed imposte di tutto l' anno meno un' aliquota di ammortamento delle tasse dell' anno prima , arriva ad ogni azienda un modulo già compilato con tutti i conti già fatti, che non devi andare ad un commercialista per compilarlo, solo da timbrare firmare ed allegare ricevuta di pagamento online. una bancarotta frautolenta in italia non ti fa risparmiare 50% delle tasse ma l' azianda fallita deve, tramite i beni dei soci o quote azzionarie, ripagare l'intero ammanco con le dovute sanzioni stabilite dal giudice. c'è da dire che in italia se tu acquisti un bene strumentale di qualsiasi natura e valore ogni anno devi riversare l' iva, quindi se io compro un avvitatore di un valore di 30€ cui l' iva è 6€ io allo stato gli devo riversare l' iva fino a quando non lo butto,non è che lo butti al seccio, ma lo devi portare alla raccolta comunale e devi farti rilasciare la ricevuta.
  • simone v. Utente certificato 3 anni fa
    VI PREGO STAMPATE QUESTO ARTICOLO E PORTIAMOLO AI LAVORATORI DELLA ELECTROLUX COSI' ALEMENO APRIAMO LE MENTI E GLIA FACCIAMO VEDERE CHE QUESTO STATO LO DOBBIAMO RIVOLUZIONARE E DEVONO VOTARE PER LORO E NON PER I PARTITI CHE NON LI TUTELANO O QUESTI FINTI SINDACATI!!
  • Massimiliano C. Utente certificato 3 anni fa
    Sempre sulle spalle dei più deboli, ma come si fa a votare ancora questi esseri...
  • Nadia V. Utente certificato 3 anni fa
    Ci vorrebbe un economista con le ...... quadrate, per rendicontare il fatto che percependo un salario medio di 1000 euro e lasciandone allo stato altri 2500 che deve versare l'azienda, a cosa ha diritto un lavoratore? Con queste 2500 euro cosa ci paga? una pensione corrente? ma i pensionati sono circa 18 milioni i lavoratori sono circa 28 milioni,(per non parlare di quando i lavoratori ne erano almeno un'altro milione) dove sta lo squilibrio? un mese di studio di suo figlio? ma gli studenti della scuola pubblica sono circa otto milioni, dove sta lo squilibrio?, e possiamo andare avanti in ogni settore pubblico. Bisognerà decidersi a rasare l'aiuola perché continuando solo a concimare le infestanti hanno preso il sopravvento e hanno sterminato l'erba buona. Voglio vedere se alla prova dei fatti il sindacato getterà la maschera e toglierà l'ultimo baluardo dei lavoratori (la dignità del lavoro) o si nasconderà dietro all'ennesimo ammortizzatore che pagheranno sempre i lavoratori.
  • giuseppe Amato Utente certificato 3 anni fa
    Electrolux dovrebbe tagliare lo stipendio allo Stato, non ai lavoratori.
  • Lalla M. Utente certificato 3 anni fa
    Lei si definisce una “animalista estremista”, una di quelle che “ama gli animali più degli esseri umani”. Qualche giorno fa Patrizia Nassetti, che fin da ragazzina soffre di anoressia, ha sporto denuncia ai Carabinieri per omissione di soccorso contro l’azienda sanitaria (Ausl) di Bologna. “Nel maggio 2012 ho fatto richiesta di un farmaco a base di cannabis, perché quelli testati sugli animali non voglio usarli. Il Bedrocan, essendo distribuito solo in Olanda, va infatti richiesto direttamente dall’azienda sanitaria, così dice la legge. Ma nonostante la prescrizione medica da due anni non è stato ancora fatto niente”. Patrizia, 57 anni per 39 chilogrammi, vive sui colli bolognesi in una grande casa comprata grazie al suo lavoro di agente immobiliare. “Solo dieci giorni fa ho avuto una sommaria risposta telefonica dall’azienda. Mi è stato detto – spiega la donna a ilfattoquotidiano.it – che la Regione Emilia Romagna non aveva dato il permesso. Hanno accampato anche dei problemi economici visto che un pacchetto costa 50 euro e il mio medico me ne ha ordinati 10. Ma li pago io, possono stare tranquilli”. Non esiste alternativa a quel farmaco? “L’unica alternativa legale per me sarebbe andare in farmacia, dietro prescrizione ospedaliera, e pagare 700 euro per una confezione di un altro farmaco a base di cannabinoidi. Invece il Bedrocan costa ‘appena’ 50 euro a pacchetto. Io ho una prescrizione di 10 confezioni, che mi dovrebbero durare per tre giorni l’uno. Ma, ribadisco, lo pago io”. Patrizia non nasconde di fumare la cannabis da tempo e di fare infusi di questa sostanza . “Dopo che fumo allora smetto di vomitare e riesco a mangiare”. Ma ora è stanca di fare tutto in maniera illegale: “Sono stata costretta ad andare dai pusher. Ma ora per strada gli spacciatori vendono anche delle schifezze pericolose. Così è da otto mesi che non fumo niente e ho perso altri chili”. Per questo Patrizia ha deciso di sollevare un caso: “Il mio medico mi ha visitato qualche giorno fa e
  • roberto v. Utente certificato 3 anni fa
    se un operaio specializzato da 1.400 passa a 800 un operaio generico da 600 passa a 200 vota pd vota pd che ti fa bene
  • simone calligaris Utente certificato 3 anni fa
    Questo è il problema degli itaglioti. Vorrei vedere quanti hanno votato alle ultime elezioni, quando l'itaglia già andava a puttane, per PD, PDL, ecc. Finchè a casa si portavano il loro stipendio, curavano il loro orticello, e non aprivano gli occhi per vedere lo sfascio che li stava accerchiando, tutto bene. L'itagliota ha bisogno di essere colpito al proprio portafoglio per rendersi conto delle corbellerie perpetrate dai governanti. Sicuramente dispiace per migliaia di famiglie che "improvvisamente" (???) si trovano senza un adeguato sostegno economico, e sicuramente queste persone si avvicineranno al M5S. E sicuramente, visto l'andamento economico, a breve il M5S avrà un consenso enorme... Ma, mi chiedo, gli elettori itaglioti, si meritano/meriteranno il M5S? Ed il M5S non sarà chiamato in causa quando è ormai troppo tardi per rimediare a decenni di malaffari? E se alla fine il M5S riuscisse a portarci fuori da questa crisi, l'itagliota come si comporterebbe? La sfida più grande del M5S, o chi per esso, deve essere la rivoluzione culturale e civica più radicale e profonda possibile, per far sì che gli itaglioti divengano un popolo coeso.
    • roberto v. Utente certificato 3 anni fa
      ci siamo salvati dalla guerra perché agli americani faceva comodo ma ci hanno scaricati perché hanno problemi anche loro gli italioti non hanno ancora capito che siamo in guerra e prenderanno stipendi da fame e pensioni di merda specie a chi sta gia in pensione,ma gli sta bene gli sta bene popolo ignorante e maleducato arrogante e per niente democratico portato al furto sociale e fregare il prossimo la negazione del cattolico,si salvano come e sempre stato perché ha la doppia morale
  • Francesco 3 anni fa
    Attenzione cari amici. Spero di essere chiaro, condivido i problemi denunciati nel post, ma non dobbiamo lasciarci fregare, questi cialtroni sono solo dei servi di un potere piu' immemso e nascosto che da almeno trent'anni sta portando avanti un progetto di totale riduzione, sino all'azzeramemto, di quelli che una volta erano i diritti dei lavoratori. Un sogno di un'Europa mercantilistica dove per un tozxo di pane saremo tutti disposti a vendere la nostra stessa esistenza. Vi prego amici facciamo molta....molta...ma molta attenzione nell'individuate il vero nemico
  • Maurizio Muti 3 anni fa
    Buona sera Sono un piccolo artigiano di 52 anni E vivo all'elba ho dovuto licenziare 5 amici non personale qualunque e ormai da settembre neppure tre giorni di lavoro continuativi Almeno loro i miei ragazzi la disoccupazione la prendono Io sono al baratro E la banca mi fa pagare interessi su interessi , ma l'anatocismo nn era vietato ? Strozzini Non riesco a pagare nient'altro che un po di cibo per la mia famiglia Mi sono pure ammalato di diabete da stress Che schifo spero di immigrare in brasile Comprandomi un bigletto con la carta prima che me la tolgano Spero in un dio se ce n'e' uno
  • emanuele mura Utente certificato 3 anni fa
    Operai della spett ELECTROLUX che avete votato pd(alias dc )o pdl(alias dc) magari anche voi adesso diventerete populisti.Se poi volete una rivincita potete sempre votare Renzi cosi vi manda tutti in Polonia o in Romania a lavorare per 300 euri al mese. Che il ciel vi aiuti PER I 2 EURI DATI ciao
  • stefanodd 3 anni fa
    Caro Letta, caro Renzi la cosa più intollerabile è avere un governo che si regge sui voti di un premio di maggioranza illegale! Siamo 9 milioni di cittadini che riteniamo il presidente Napolitano garante non di tutti i cittadini Italiani, ma di un patto scellerato fra partiti a danno del popolo. Si può dire....con tutto rispetto? Oppure bisogna tacere? Siamo 9 milioni di Sorial.
  • theQ. 3 anni fa
    In ottemperanza alla denuncia di Stella Bianchi del PD, mi piacerebbe che i deputati M5S si recassero al Commissariato della Camera per segnalare all’autorità giudiziaria questo video di Napolitano in cui si evidenzia la sottrazione di fondi pubblici http://www.youtube.com/watch?v=f6rD-FRHTx4 Questo evitando eventuali denunce per aver avallato leggi porcata come il porcellum italicum e il lodo alfano.
  • psichiatria. 1 3 anni fa
    poi c'è un comportamento indotto che tutti conoscono un lavoratore o un pensionato che percepiscono uno stipendio anche corposo, dopo la valutazione delle detrazioni fiscali, non si sentono più in obbligo di pagare ancora tasse e quindi dove possono acquistano beni e servizi in nero cercando di non farsi fregare due volte...
  • cres 3 anni fa
    VAI MOVIMENTO STELLE : LAVERITA' FA MALE LO SO, COMEDICE LA NOTA CANZONCINA. FINALMENTE QUALCUNO CHE CHIAMA CON NOME E COGNOME LE COSE CHE AVVENGONO. SVERGOGNATE QUESTI BUFFONI DI CORTE !!!! DUREZZA E SEVERITA': CIO' CHE GLI ALTRI NON POSSONO PERCHE' CORROTTI E ARROCCATI NEI LAUTI STIPENDI. MANDATE PURE UNA VAGONATA DI MICROFONI DI LEGNO AI GIORNALAI RAI-RAINEWS24, MENZOGNERI A PAGAMENTO E -ANZICHE' DI LEGNO, DI CACCA INDURITA AL TG24 DEL NANO DI ARCORE. FUORI LE PALLE, GRILLINI: QUESTA POVERA ITALIA NON SI POTRA' SALVARE IN MANO A QUSTI LADRONI DI STATO; STIAMO PER SCIVOLARE NEGLI ANNI FASCISTI, E ANCORA CONTINUANO.VERGOGNA !!!!!
  • Gregorio Galimberti 3 anni fa
    Non diciamo stupidate, in termini assoluti il costo del lavoro in Italia è perfettamente nella media europea e più basso che in Germania. Se mai è l'incremento dal 2000 a essere 'il più alto d'Europa'. Ma se le aziende se ne vanno dall'Italia (e non ad esempio dalla Germania) è per altri motivi, non per il costo del lavoro. Qualche ipotesi? Crollo dei consumi (primo problema lamentato dalle imprese europee): se qui non vendo, meglio per me produrre direttamente dove vendo. Burocrazia. Accesso al credito (primo problema per le imprese italiane).
  • harry haller Utente certificato 3 anni fa
    "La casta e i vitalizi: la Staller e Razzi ospiti in tv". Due menti che fanno onore all'Italia; (speravo che Razzi parlasse della teoria delle stringhe, e che Ilona commentasse un passo dall'"Ulysse" di Joyce: pazienza, sarà per un'altra volta)....... Teoria delle stringhe di A. Razzi: "Mah, certo che se non le tieni allacciate, può darsi che c'inciampi pure".....
    • ENZO D. Utente certificato 3 anni fa
      visto.... lo specchio delgli ITAGGGGGGGGGLIANI...
  • Anna Fideli Utente certificato 3 anni fa
    Dimezzare gli stipendi degli italiani? Si può fare, SE il governo si impegna a far dimezzare i costi di: AFFITTI BENZINA BOLLO AUTO ASSICURAZIONE AUTO CANONE RAI ALIQUOTA IVA TASSA RIFIUTI ACQUA LUCE GAS SPESE SANITARIE TRASPORTI ECC. ECC. Il popolo italiano sa che la luce in fondo al tunnel c'è, solo che per vederla c'è bisogno di una massiccia operazione di autospurgo che ripulisca il passaggio dall'ingorgo dei politici.
    • Anna Fideli Utente certificato 3 anni fa
      Ciao, Harry, purtroppo la situazione è tragica, quello che non capisco è: cosa si deve fare per far capire alla gente che siamo nel baratro? A cosa ci dobbiamo ridurre? E una volta toccato il fondo, che ne sarà di noi? Torneremo al medio evo? Dovremo lavorare la terra e regalare il raccolto ai "nobili"? Mandare i nostri figli ancora bambini al servizio dei "signori"? Io non capisco quale è il fine ultimo di ,questo governo. O meglio, non riesco a capacitarmi di ciò che ci stanno facendo. Un abbraccio.
    • harry haller Utente certificato 3 anni fa
      ...eppure in questo mare di sofferenza, il 10% degli Italiani possiede il 50% della ricchezza nazionale, e questo salta agli occhi nel constatare l'accentuarsi delle disuguaglianze: dobbiamo cacciarli a calci nel culo, non esistono vie "diplomatiche" o mezze misure.....
    • harry haller Utente certificato 3 anni fa
      Penso davvero che siamo alla fine, Anna: l'altro giorno, passeggiando per il centro di Cagliari, contavo le vetrine e le case con i cartelli "vendesi", "affittasi", "cedo attività": ho avuto l'impressione netta di una tragedia sociale incombente: siamo nelle mani di un cravattaro che sta stringendo lentamente il cappio......
  • zanzara velenosa 3 anni fa
    To và che sorpresa! Altro che laccrime di coccodrillo, vedrete poi il job act dello spaccone di Firenze; direi una vera associazione a fottere i poveri lavoratori. Facevano finta di parteggiare per i cittadini e intanto schiacciavono l'occhiolino ai loro amici. Dobbiamo riprenderci la sovranità e prenderli a calci in c..o; Queste aziende che delocalizzano devono restituire tutti gli aiuti avuti in passato e se non lo fanno si boicottano fino a sequestrare i loro beni. La legge del taglione contro i corrotti e corruttori di ogni genere e razza, chi sgarra paga! Cacciamoli tutti, e l'economia ripartirà, con una nuova real politik economica poggiata sull'innovazione e sui giovani (che purtroppo stanno emigrando), inutile tenere gli anziani al lavoro, impegnamoli pittosto come servizio civile( figurativo)e si creerebbero nuove posizioni. PS se questa estate vorrete trascorrere una vacanza in Grecia, risparmiate il biglietto perchè è già qui!
  • davide c. Utente certificato 3 anni fa
    Peppino se non andiamo al governo noi siamo fregati!!
  • Alessio D. 3 anni fa
    Premesso che concordo che il cuneo fiscale sia altissimo però i conti che fate non tornano per nulla fate disinformazione. Un lavoratore che percepisce 1.400 euro costa all'azienda 3.000 euro. In questi 3.000 euro ci sono anche il TFR (che va al lavoratore), la 13° mensilità che va al lavoratore). Il TFR e la 13° in Germania non esistono. Ora per percepire uno stipendio di 1.400 euro (senza carichi familiari), lo stipendio lordo è di 1.930 euro. La differenza tra 1.930 e 1.400 è dovuta dalle tasse personali del lavoratore e dai contributi INPS (9,59 %). In quel mese il lavoratore matura 142,00 di TFR (netto 109) e 160,00 di Tredicesima (netto circa 120 euro) I contributi aziendali INPS sono 701,10. Non ho conteggiato le ferie e i permessi che sono altissimi rispetto alla Germania. In sintesi dire che da 3500 e 1400 è lo stato che se li mangia è una falsità perchè dentro ci sono altre retribuzioni del dipendente. Ribadisco che per me è comunque alto specie la tassazione del dipendente ciò il gap che va dai 1980 al 1400, ma i conti fateli bene
    • psichiatria. 1 3 anni fa
      precisazione precisa.. il paragone con la germania è sempre il primo tuttavia in italia appare chiaro non sia conveniente produrre vuoi anche per la bolletta energetica ed altre variabili comunque non conviene , la pressione fiscale sul lavoro è smisurata come su tutto il resto, senza corrispettivo.
    • Pericle V. Utente certificato 3 anni fa
      "Il TFR e la 13° in Germania non esistono". Sì, ma a parità uno stipendio che qui è 800 euro là è 3mila! Fai meglio i conti a casa d'altri!
  • gattacicova 3 anni fa
    il nostro è un paese strano dove i capitali non possono girare liberamente e gli investitori ,o diventano soci dello stato che gli rapina fino al 75% degli utili ,o se decidono di investire dove lo stato non è un vampiro ,allora sono affamatori e investitori senza scrupoli,che cercano il maggior profitto per i loro investimenti.STATO INGORDO E MIOPE,STATO SENZA SPINA DORSALE,AMEBA CHE SI NUTRE DEL LAVORO ALTRUI.PIOVRA DAI MILLE TENTACOLI A CUI é PERMESSO TUTTO E TUTTO DIVORA.GORGO SENZA FONDO CHE FAGOGITA TUTTO.TEATRO DI MARIONETTE SENZA TESTA E SENZA CUORE COMANDATE DAi FILI DeL MANOVRATORE.COCCODRILLO DALLA LACRIMA FACILE ;MA SENZA MEMORIA:IMBONITORE SENZA SCRUPOLI;DON CHISCIOTTE CONTRO I MULINI A VENTO;VERGOGNA DI UNA NAZIONE CHE NON RIESCE PIù A TROVARE QUELLO SCATTO DI ORGOGLIO CHE NEI TEMPI L'HA RESA GRANDE.PAESE ALLO SBANDO!!;Rimbocchiamoci le maniche e facciamo vedere al mondo di che pasta siamo fatti***** e voliamo alto........meditate gente maditate
  • Riccardo D. Utente certificato 3 anni fa
    Il problema della proposta di Electrolux non è l'abbassamento degli stipendi, che ne è solo l'effetto, ma il fatto è che l'azienda non ha più convenienza a stare in Italia. Ma se non conviene nemmeno ad una azienda italiana stare qui, come può rimanerci una multinazionale per la quale è assolutamente uguale stare qui o da un'altra parte? Questo vuol dire altro che attirare le aziende straniere vuol dire solo che dovremmo salutare tutte le aziende di produzione perché andranno via. Gli conviene andare da un'altra parte. Noi diventeremo la Romania dell'Europa. Come oggi guardiamo con compassione questi poveracci che vengono a lavorare per quattro soldi così succederà a noi. L'Electrolux è solo la prima, arriverà di peggio.
  • psichiatria. 1 3 anni fa
    buona sera Blog sono anni che politici e parti sociali discutono e basta sul taglio dei costi del lavoro, come la chiamavano(?) la forbice o qualcosa del genere negli anni hanno partorito soluzioni peggiorative tipo co.co.co co.co.pro e gallinate simili di solito un comportamento del genere viene definito incompetenza o peggio connivenza o peggio
  • Renzo Grillo 3 anni fa
    E' una lotta senza speranza dove lo Stato senza pregiudizi chiede tangenti per mantenere il suo esercito di parassiti e accattoni dove non c'è più il senso della misura. Ottima osservazione lo Stato per essere al servizio dei cittadini deve rinunciare alla sua percentuale di "provvigione" utilizzata per mantenere appunto il carrozzone. Per fortuna con il M5S incomincia a mettere il bastone tra le ruote a questo modo di concepire il modo di governare e di tassare. La prossima mossa la farà, sicuramente, la FIAT e allora saranno dolori che dietro ad una azienda c'è un esercito di piccole aziende che con l'indotto producono e danno tanti posti di lavoro. Se chiude un'azienda importante in ogni settore ne chiudono tantissime più piccole ma efficienti.
  • Marco P. Utente certificato 3 anni fa
    Caro Beppe, mi chiedo se i vari Letta Saccomanni Zanonato Serracchiani, hanno mai visto la busta paga di un lavoratore. Penso come te che i lavoratori non debbano perdere nemmeno 1 euro del loro stipendio, penso che i soldi li dovrebbe tagliare lo stato, questo stato padrone che si impossessa di tutto e non lascia niente. Come mai in Italia i salari sono tra i più bassi in Europa e la tassazione tra le più alte? Come mai altri paesi simili al nostro, vedi Francia Germania Inghilterra riescono a produrre ancora ? Ma questi politici che parlano a noi giovani di meritocrazia, di darsi da fare , di aumentare la produttività, lo sanno che il nostro stato tassa in modo vergognoso anche premi produttività, straordinari e tutti gli incentivi che molte aziende con sacrificio economico mettono in campo lasciando poche briciole ai lavoratori? Parlano...parlano...da vent'anni Cuneo fiscale ma non sanno nemmeno loro di cosa parlano...io guardo i fatti e la sostanza, questi hanno aiutato solo loro stessi, hanno abbandonato i lavoratori e le imprese, distrutto il lavoro, per cui Beppe, sei l'unica nostra speranza...non mollare!
  • giovanni d. Utente certificato 3 anni fa
    o.t. UN CACCIATORE DEL M5S E GLI INSERVIENTI DEL BOIA SORIAL LANCIA PIETRE DI VERITA' CONTRO IL MALAFFARE ELEVATO AD ISTITUZIONE ed i sottomessi di regime piagnucolano scandalizzati. Non è la parola che li offende o la frase che li imbarazza, è il gesto stesso che risulta abominevole per il loro status. E' la profanazione del simulacro che contiene il loro sacro pasto. E' la paura per la loro fine imminente; come la fiera che ferita, agonizzante, allunga ancora una zampata ed un urlo al cacciatore che l'ha raggiunta W IL M5S
  • roberto v. Utente certificato 3 anni fa
    il nuovo modello industriale e sindacale parte da qui e lo gestirà il nuovo il pd renziano e Berlusconi all insegna del nuovo che avanza intanto non vi lasciano senza stipendio ed e gia tanto mi corrispondono una diaria di 800 euro ringraziate
  • michele dragone Utente certificato 3 anni fa
    ci stanno uccidento con una lenta agonia non ne posso più
  • alfonso baroni (rrrbr) Utente certificato 3 anni fa
    Electrolux non è una causa ma l'effetto che viene molto da lontano che prende il nome "Riforma del mercato del Lavoro" ovvero tutti i potenti si sono mobilitati per cambiare lo "Statuto dei Lavoratori" nello "Statuto dei Lavori". Sembra un gioco di parole ma la sostanza è tutto nello "swap" Lavoratori/Lavoro. Tempo fa (20 anni!) ho letto queste parole in una rivendicazione delle Brigate Rosse e da allora mi rendo sempre più conto che sbagliando nei modi avevano ragione nella SOSTANZA!
    • alfonso baroni (rrrbr) Utente certificato 3 anni fa
      @ graziano ., pisa, negli anni 70 l'italia era in una crisi nera forse un pochino meglio di quella attuale! Ovviamente quello che dici è vero pero' basato sull'assioma del capitale "Il profitto ad ogni costo, costi quel che costi". La Politica ha il dovere di regolare il Capitale e non viceversa. Ti sei mai chiesto perchè in italia i dententori degli Oligopoli sono i maggiori fautori del Mercato Libero (per gli altri!) e guai a toccare il loro orticello?
    • graziano . Utente certificato 3 anni fa
      purtroppo non funziona cosi mi ricordo che negli anni sessanta settanta i fabbricanti francesi chiudevano le loro fabbriche xke la clientela preferiva i prodotti italiani che se anche non belli erano a costi bassi in confronto dei loro, cosi vanno i mercati i cinesi di prato vendono i loro prodotti in quasi tutti i negozzi italiani e la gente li preferisce ai nostri x il minor costo
    • alfonso baroni (rrrbr) Utente certificato 3 anni fa
      @ graziano ., pisa, E proprio li che ti sbagli, la fabbrica prima di andarsene deve tutelare i lavoratori e non il lavoro, chiaro il concetto! Poi se vuole andarsene lo puo' fare tuttavia all'indomani il Presidente della Repubblica dovrebbe andare in TV e chiedere ai propri cittadini di non comprare più nessun prodotto di quella azienda (cosa che ha minacciato di fare il Presidente Francese quando Danone voleva dislocare!). Ah già scordavo non siamo un paese!!!
    • Michele Giaculli Utente certificato 3 anni fa
      ....vi ricordate lo "STATO IMPERIALISTA DELLE MULTINAZIONALI"? avevano ragione, avevano ragione, non c'è che dire. Questo è il SIM, e localmente l'ebetino Renzi non fa altro che essere il portavoce del Piano di Rinascita Democratica di Gelli
    • graziano . Utente certificato 3 anni fa
      quando una fabbrica chiude e se ne va non c'è statuto dei lavoratori che tenga
    • ENZO D. Utente certificato 3 anni fa
      BRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRRR.....che freddo
  • anib roma Utente certificato 3 anni fa
    Uno dei maggiori finanziatori di renzi davide serra nonchè suo consigliere economico scrive su twitter : """PROPOSTA DI ELETTROLUX RAZIONALE. COSTO LAVORO E TRIPLO DOPO ONERI SOCIALI. PER SALVARE LAVORO DEVE ABBASSARE 40% STIPENDIO"""" La cosa che fa imbestialire è che troppa gente se le cerca proprio con il lanternino le Disgrazie ...ma come si fa a votare renzie??!!cosa ha fatto per il Paese??!!!COSAAAAAAAAAA???!!!!popolo penoso............ Poco tempo fa a ballarò che gli itAglioni pure guardano,