Eurosprechi: 728.844 euro di buonuscita per Van Rompuy

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.
rompuy_buonuscita.jpg

"Nel 2010 guadagnava più di Obama: 309 mila euro all'anno per fare il presidente del Consiglio europeo, in pratica per guidare un organo che si riunisce una volta ogni tanto. Oggi, invece, Herman Van Rompuy lascia l'incarico intascandosi 728.844 euro di buonuscita per i prossimi tre anni (più un pagamento una tantum di 26.479 euro), senza dover far nulla. E' scritto nel contratto che i burocrati europei gli hanno fatto sottoscrivere. E in questi tre anni di ozio, pensate un po', Van Rompuy potrà anche lavorare, gli servirà solo chiedere prima un piccolo "permesso". Si potrà beccare anche il doppio stipendio, insomma, proprio mentre il suo successore al Consiglio, Donald Tusk, prenderà 5 volte più di quanto guadagnava come premier polacco. Siamo tutti bravi a fare i rigoristi col culo degli altri, verrebbe da dire. Perché mica è finita qui: sapete quanto pesava Van Rompuy (ma così sarà anche per Tusk) ai contribuenti europei? Ben 25,4 milioni di euro (2,3 per la sicurezza, altri 3,6 milioni per l'arredamento e voci analoghe, 5,9 milioni inghiottiti dagli stipendi dei funzionari, 7 milioni per l'organizzazione dei vertici e 5 al fondo per gli imprevisti). Cifre da capogiro, che Mr. Euro - come ama farsi chiamare dagli amici - scialacquava anche in agi e lussi, tanto che una volta percorse 325 miglia da Bruxelles all'aeroporto di Parigi andata e ritorno con l'auto di lavoro in compagnia di nove familiari. Doveva recarsi all'aeroporto per prendere un volo per i Caraibi, povero, dove poi trascorse le vacanze. L'Eurocarrozzone ci sta prosciugando. Dobbiamo reagire, dobbiamo combattere. Il sogno a 5 Stelle passa anche, e soprattutto, da qui. Fuori dall'euro!" M5S Camera

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Notizie informatica Utente certificato 3 anni fa
    Siamo tutti bravi a fare i rigoristi col culo degli altri. Dovrebbe essere messo ai lavori forzati un porco del genere.
  • Alessandro P. Utente certificato 3 anni fa
    Non saremo mica razzisti! La buona uscita c'è anche per i politici italiani, quelli europei non son mica meno lazzaroni... Poi uno che costa 25 milioni è moderatissimo se confrontato con il quirinale che costa centinaia di milioni. La vera sorpresa è che ancora gli italiani vedono l'europa come diversa, pura, onesta, virginale e candida.... "l'erba del vicino è sempre più verde"
  • ANTONIO MANGINO 3 anni fa
    ...hanno preso lezioni dalla casta italiana sino a superare i loro maestri!
  • giorgio l. Utente certificato 3 anni fa
    Un' Europa che è nata male e...forse finirà peggio. Basta guardare il semplice fatto che ci dicono a noi di fare i - bravi - e loro che fanno ??? Hanno 2 sedi parlamentari!!!...una non bastava??? E' questo il modo di Risparmiare???? senza contare la -Truffa - dell'Euro....La Nuova Moneta Europea doveva essere semplicemente -ACCREDITATA - agli Stati Europei (in base al n° degli abitanti ed alla loro ricchezza effetiva) e non PRESTATA ...da chi poi, da dei Privati...(la BCE )...che si arricchiscono alle spalle degli Europei che, supinamente, e con la complicità dei -governanti- subiscono questa TRUFFA che è considerata la più grande truffa mai perpretata al Mondo... LA SOTTRAZINONE DELLA SOVRANITA' MONETARIA....che , però, siccome è una consuetudine (essere derubati della propria moneta), non è considarata COME REATO ( per forza, con tutti i soldi che ci girano attorno...hanno comprato - i banchieri - anche chi ci dovrebbe tutelare)!!!!Finchè non si sapeva...potevano - farla franca -, ma ora che si sà...cosa aspettiamo a ribellarci???? FUORI DALL'EURO E DA QUESTA EUROPA SUBITOOOOOOOOOOOOOO.
  • Giacomo Dalessandro 3 anni fa
    Se in Italia ci Sono i Burocrati, in Europa anche. D'altra parte un'Europa che ha due Sedi del Parlamento, e che fa spostare in continuazione fra le due sedi i parlamentari con tutta la struttura, personale, ecc. è inconcepibile ed è uin Grandissimo Spreco. La Buonuscita di oltre 700.000 euro fa parte delle cose nagative dell'Europa. Io sono sempre stato Europeista, ma oggi non sono più d'accordo ad un'Euro dei Burocrati, delle Banche e delle Finanza Speculativa. Non Sono per una Europa che non Risovlve i Problemi dell'Occupazione ma li aggrava. Abbasso questa Europa che aggrava le Disegualiance in Virtù della Libera Circolazione senza Controllo, Abbasso all'Europa delle Multinazionali che non si Curano dei Lavoratori, dei Disoccupati. Abbasso all'Europa che Invece di Investire sul Lavoro Finanziando Piani di Sviluppo Industriale, Agroalimentare, Finanzia Le Banche a Tassi Agevolati che Invece Prestano i Soldi dell'Europa alle Imprese ed alle Famiglie con Tassi di Usura.
  • alvise fossa 3 anni fa
    E' VERGOGNOSO QUELLO CHE AHNNO FATTO AD VAN ROPMEY,CON LA SUA ULTIMA LIQUIDAZIONE
  • Oscar M. Utente certificato 3 anni fa
    Poveretto e' proprio un pezzente;qua a Reggio Emilia l' ex presidente della ERA (società con il 51%del capitale pubblico comunale)che gestisce la distribuzione del gas delle provincie di Reggio,MODENA PARMA E PIACENZA.ha dovuto dare le dimissioni quindi dovrà avere 420.000 euro di stipendio e 975.000 euro di buona uscita.Però i sindaci della prov. Di R.E. Avevano votato circa 5 mesi fa un consuntivo in cui erano presenti diversi punti e anche la liquidazione di questo presidente,e avevano Votato a favore con 3 astenuti.In questa settimana sotto la spinta dell' indignazione popolare e di una manifestazione davanti al comune (sotto la pioggia) organizzata dal MOVIMENTO 5STELLE e dall'altra Emilia,forse cambierà qualcosa.Sperom al bein!!
  • mirco g (vperv) Utente certificato 3 anni fa
    È si è !!!! Siam tutti finocchi col culo degl'altri !!
  • pasquale 3 anni fa
    http://m.youtube.com/watch?v=eJn___ql5-U
  • gaetano Savoca 3 anni fa
    Visti i comportamenti, sgli stipendi, le buone uscite e tfr dei parlamentari europei, la mia impressione è che abbiamo aggiunto una nuova casta ad una casta già esistente. Chiarisco meglio, abbiamo aggiunto una casta europea ad una casta italiana. A questo punto basta casta. Stacchiamoci dall'euro e non finanziamo più il parlamento europeo, apriamoci al vecchio mercato europeo con regole determinate dagli stati che ne fanno parte. Quanto ai finanziamenti non più versati all'Europa e risparmiati, li investiamo nel suolo italiano e per le esigenze degli italiani.-
  • federico bacci 3 anni fa
    Basta! Basta! Basta! Ho sempre pensato che il ricorso alla violenza sia la cosa più turpe e abominevole a cui si può ricorrere ma questa non è più una mia certezza. I popoli sono solo più greggi di pecore costantemente tosate da una classe dirigente senza scrupoli ne morale. Anche colpa nostra! Quando diremo basta!?
    • Franz M. Utente certificato 3 anni fa
      ricordati che le pecore non dicono mai basta, non reagiscono nemmeno quando sono state piazzate nell`anticamera del macello.
  • Davide Marini 3 anni fa
    GRANDE GIANROBERTO! Hai fatto bene a dire che chi vuole è libero di andersene! QUESTI FIGLI DI TROIA CHE VOGLIONO TENERSI IL MALLOPPO O VOGLIONO INCIUCIARE CON IL PD PER LA CARRIERA POLITICA NON VEDONO L' ORA DI ESSERE ESPULSI!CHE SIANO LORO AD ANDARSENE SOTTO LE GONNE DELLE TROIE DEI PARTITI E LO FACCIANO SUBITO ANCHE I FALSI ATTIVISTI AMICI DI PIZZAROTTI E DEL PD! FUORI DAI COGLIONI TESTE DI CAZZO!
  • Christian C 3 anni fa
    Ma i nostri parlamentari europei non possono evidenziare questo schifo quando l'europa batte cassa ai contribuenti italiani con le supercazzole del rigore! Schifo schifo fuori dall'euro e con una politica piu sobria!
  • Stefano P. Utente certificato 3 anni fa
    Trovo ragionevole questo consiglio di Flores D'Arcais: http://temi.repubblica.it/micromega-online/legge-elettorale-roma-presidente-della-repubblica-il-m5s-deve-essere-decisivo-dipende-solo-da-lui/ che ne pensate?
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus