Eraclito e i saggi della democrazia - Dario Fo

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

I_dieci_saggi.jpg

I dieci saggi al lavoro

>>> Oggi, mercoledì 17 aprile, sarò alle 17 a Maniago e alle 21 a Pordenone, piazza XX settembre. Domani, giovedì 18 aprile sarò alle 12 a Grado, alle 18 a Trieste e alle 21 a Gorizia. Le dirette saranno trasmesse su La Cosa

"Eraclito, filosofo greco del quarto secolo a.C., autore della “Dottrina dei Contrari”, diceva: “È importante quello che tu lasci, per tua memoria ai posteri, ma quando giungi alla fine dei tuoi giorni, bada di donare, a chi resta, il meglio di te”.
È evidente che Giorgio Napolitano, che è uomo di lettere e cultura, abbia ricordato il consiglio di Eraclito e si sia impegnato a concepire un gesto da gran finale. Cioè ha scelto, fra tanti uomini di valore, dieci saggi che facessero proposte straordinarie acciocché la nostra Terra fosse indotta a risorgere dal baratro in cui si è cacciata.
In questo frangente tre sono le formazioni politiche di peso che si fronteggiano per formare una coalizione in grado di governare. Il nostro Presidente ha scelto con grande intuito, sapienti che non avessero fama di persone fuori da ogni compromesso politico ed estranei a fazioni o congreghe d’antico intrallazzo. E, di conseguenza, ha tolto i migliori fichi dal bigoncio degli inaccettabili, dieci campioni, senza dar peso ad una improbabile reputazione. Qualcuno di quei frutti zuccherini si rivela un poco ammaccato, qualche altro è sul marcio incombente. Ma importante è che trovino sicuro accoglimento almeno in due dei tre partiti in gara.
Alcuni dei prescelti son frutto di una metamorfosi smaccata: uomini saggi che provengono in gran parte dalla destra e che si sono trasformati in moderati propensi ad una sinistra blanda. Altri, come l’ex giudice Violante e Filippo Bubbico, sono nati e cresciuti dentro la culla storica del PCI e oggi li trovi truccati da conservatori accaniti. Insomma, nessuno è quel che appare. Sembrano ingrossati di petto e glutei ma è solo per via che hanno indossato, una sull’altra, varie casacche diverse. Il gruppo degli scelti si è chiuso dentro un pensatoio sterilizzato tutto stucchi e merletti e ,dopo giorni di solfeggi, minuetti, cori e contrappunti, ha trasformato le vecchie regole ormai decrepite in leggi ed emendamenti diversi riuscendo a non cambiare nulla, anzi producendo il peggio.
I facilitatori scelti, proposti dal capo dello Stato, hanno partorito un catalogo che è piaciuto da pazzi a Berlusconi, tanto che nella notte l’hanno veduto e sentito danzare e cantare abbracciato a ninfe voluttuose nel parco di Arcore. “Ci siamo - gridava - il muro di Berlino è crollato e anche il muro delle galere”.
Tutti sono d’accordo sulle modifiche alla giustizia e soldi alla politica. La parola Giustizia allude subito a Berlusconi che riceverà tutti i vantaggi di un inciucio straordinario. Secondo le proposte dei saggi, il cittadino di Arcore non si può toccare! Grazie al progetto dei saggi avrà diritto a tutti i rimandi, a cancellare le sedute pericolose, a tirare via col tempo e le scadenze. In poche parole andrà libero e felice dove gli pare e continuerà a far politica senza alcun veto o mugugno di chi gli vuol male. Le intercettazioni non varranno più un cazzo! Pardon, un fico secco.
Le intercettazioni saranno ammesse solo per la ricerca della prova, non per la ricerca del reato. Come dire che finché il Pm non avrà la prova del reato non può registrare dialoghi fra gli indagati perché altrimenti ascoltandoli potrebbe avere la prova.
Così invece si troverà immancabilmente senza nemmeno un piccolo indizio.
Per quanto riguarda le sovvenzioni dello Stato alla politica, anche qui guai a chi le tocca. Sarebbe una grave ingiustizia togliere quella mappata di milioni dalle tasche dei partiti e costringerli a restituirle ai cittadini che sono alla disperazione e non sanno come tirare a campare. Se tutti i partiti non saranno nella possibilità di ottenere un sostegno dallo Stato, ci sarà chi potrà godere del privilegio di ottenere finanziamenti dagli industriali e dai gruppi di potere e gli altri si dovranno arrangiare facendo la questua fra i nullatenenti. La politica non si può fare con la carità. Sarebbe indegno e antidemocratico, giacché è umiliante controllare il misero denaro offerto dai pezzenti.
Continuando con le proposte troviamo una rigorosa sollecitazione alla trasparenza della pubblica amministrazione. Ma come si può? È assurdo pretendere trasparenza in un ambiente di per sé tanto torbido e fumoso. Bisogna per forza accettare che ognuno vada tentoni e riesca ad arraffare quel che gli capita nelle mani.
E arriviamo alla lotta anti corruzione.
Giunto alla lotta contro la corruzione, Violante sottolinea alcuni punti determinanti fra cui il falso in bilancio, reato depenalizzato undici anni fa da Berlusconi in persona e che l’opposizione ha inutilmente tentato per anni di ripristinare, addirittura facendo risalire la restituzione degli oneri cassati al tempo della depenalizzazione. Violante si è opposto e ha esclamato: “Eh no, non si può. Quel che hai tolto al fisco non è reato. Come disse Marco Tullio Cicerone: “chi ha dato, ha dato. E chi ha gabbato lo Stato sia laudato”.
Quagliariello a sto punto leva una mano e ricorda: abbiamo nell’elenco delle leggi da realizzare anche quella contro lo scambio politico-mafioso. Chiedo che quella insinuazione sia immediatamente cassata, giacché solo di turpiloquio si tratta. A chi si vuole alludere? Forse al sentore Dell’Utri, fondatore con Berlusconi del noto partito Forza Italia, e recentemente condannato per la seconda volta a sette anni di carcere per concorso esterno in associazione mafiosa?
Si!” Urla una voce dall’esterno.
E io – risponde Quagliariello - vi dico no, basta. Non accetto insinuazioni del genere. Fondare un partito in compagnia di un amico fraterno, che fra poco si scoprirà essere sodale con la mafia, non può essere ritenuto reato. Nessuno può essere incolpato di non posseder doti da veggente”.
Prende la parola il saggio Giovanni Pitruzzella, capo dell’antitrust, che dice: “E qui siamo giunti al punto doles. Cioè al conflitto d’interesse”.
Come colpito fortemente in un gluteo scatta all’impiedi Luciano Violante, che sbotta: “Chiedo la parola e se permettete mi rivolgerò direttamente a Silvio Berlusconi, come se fosse presente qui fra noi. Presidente lei ha insultato indegnamente me e il mio partito, cioè quello democratico, d’avergli fatto guerra per anni, bloccando i suoi affari privati. Ora qui davanti a testimoni io le dico che ella è ingiusto ed ingrato, giacché se lei è riuscito a tenere per sé tre emittenti televisive lo deve a noi che gliele abbiamo concesse e l’abbiamo protetto acciocché nessuno riuscisse a impedirglielo. Non solo, ma grazie a questa nostra protezione che l’ha fatto padrone di un vero impero, le è riuscito di aumentare il suo utile annuo di ben trentacinque volte. Le impongo di rispettare il nostro generoso comportamento e pretendiamo ci sia riconoscente in eterno. Amen.”
A sto punto i saggi in coro dicono: “Giunti che siamo alla conclusione chiediamo di riformare l’ineleggibilità dei parlamentari da sottoporre a un giudice indipendente”. “Come come?? - chiede la voce proveniente dall’esterno - vorreste ridare verginità a chi fra gli eletti in parlamento è sottoposto a inchieste giuridiche o ha già subito condanne?
Si. Ma non lo decideremo noi.”
E chi dunque?
A deciderlo sarà un giudice estraneo al nostro gruppo di saggi”.
Eletto da chi?”.
Ma da noi, s’intende. Se no che ci stiamo a fare qui, le pippe? Pardon, le puppe... le poppe... fate voi. Chiusa così!”.

P.S. Ammettiamo che in questo dialogo qualche piccolo concetto l’abbiamo inventato noi di sana pianta, ma vi assicuriamo che tutto il resto, anche le dichiarazioni più insensate, sono espressioni autentiche dei dieci saggi, che dimostrano così la loro stoltaggine assoluta.
D’altra parte perché meravigliarsi? Come diceva Machiavelli: siamo o non siamo un Paese di pazzi tendenti al crimine?" Dario Fo

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • ginetto pinetto 4 anni fa mostra
    ho dovuto cambiare tre email, grillo mi censura da quando ho denunciato il suo imbroglio con prodi. colpito centrato. ora andiamo avanti con una piattaforma nostra , m5s 2.0, dove il tiranno non puo farci soldi sopra. giuseppe spaccapaniccia
  • Luciano G. Utente certificato 4 anni fa mostra
    Ma per favore!!!! Mettetevi d'accordo sul nuovo Capo dello Stato oppure, se andiamo a votare, Berlusconi "fá il pieno" e M5S e PD prendono "il 15% ciascuno se va bene...". Votate PRODI che ha esperienza e "peso Internazionale" e la finiamo al "ventennio Berlusconiano" che ci ha lasciato solo macerie... Il Popolo Italiano ed "in nome del Popolo Italiano" vi saremo Grati. Vi chiedo solo di "continuare a vigilare e a denunciare" gli eventuali "soprusi della Comunitá Internazionale" ai danni del ns. PAESE!!!
    • ENRICO . Utente certificato 4 anni fa mostra
      E LA BINDI!
    • jhon sapient 4 anni fa mostra
      Bravo Luciano, che Berlusconi fa schifo mi trovi daccordo, ma che Prodi sia tanto migliore non mi trovi daccordo, per tua informazione Prodi è l'uomo dei banchieri per eccellenza, non a caso ha demolito IRI ha svenduto o quasi regalato le 1000 aziende del popolo che incorporava l'IRI compreso INA - ENI - IMI- ITALSIDER ecc. ecc. se poi questo è il vostro nuovo! possiamo comprarci un paio di metri di corda a testa.
    • germano m. Utente certificato 4 anni fa mostra
      ma va a cagare te e Prodi!!!
  • Roberto Aliverti Utente certificato 4 anni fa mostra
    Gassman: "Racconto i romeni perché l'integrazione ci migliora" <vandali romeni negli uffici della ditta Lamieral Scritte sui muri, uffici a soqquadro e computer accesi su siti in lingua romena. Nei giorni scorsi un gruppo di nomadi fu allontanato dalla < Campofelice, furti e tentata estorsione: arrestati 3 romeni 3 romeni, 2 uomini e una donna, sono stati arrestati con l'accusa di aver estorto con la <Cinque <Blitz della Guardia di Finanza e nella rete finiscono 4 romeni che < FOGLIO DI VIA PER 2 GIOVANI ROMENI FERMATI (ci puliscono il xxxx con il fglio di via) <Rubano cavi rame, arrestati 2 romeni <Rubavano motori di barche sul lago di Garda: arrestata una banda di romeni <2 ragazzi romeni tentano il furto di rame: un arresto <Bancomat clonati Milano, presi 3 romeni specializzati in questa <Rapina e lesione, in manette 2 romeni responsabili del <Avellino. Rubano termosifoni: in manette 2 romeni <Omicidio di Ramazzano: Chiesto l'ergastolo per i 3 che freddarono il bancario <Furti, sgominata banda romeni-albanesi <Tentano rapina in casa, arresto 4 romeni < Pescara: arrestati 5 romeni dai carabinieri Prima hanno rapinato 3 romeni che stavano facendo uno spuntino sul lungomare, pestando anche uno di loro, poi se la sono presa con <Palma di Montechiaro, evadono dai domiciliari: arrestati 2 romeni <Promette un lavoro in Italia, poi li sfrutta come accattoni: arrestato <Aggrediscono e rapinano connazionali, 5 romeni in manette <Sfugge allo stupro in treno: bloccati 2 romeni del branco <Opera, arrestati 2 romeni per tentato furto < Oltre 1 milione di romeni in Italia, primato in Ue <Sequestrati 700 litri di gasolio agricolo Denunciata una coppia di <3 ergastoli ed una condanna a 22anni sono stati inflitti dal Tribunale di Napoli a 4 giovani immigrati rumeni <Shopping con carte clonate: in manette 2 romeni <5 romeni, fra cui una prostituta di 36 anni, sono stati arrestati con l'accusa di Rapina aggravata in co
    • Davide M. Isernia Utente certificato 4 anni fa mostra
      si, e poi portatevele al cesso, tutti e due..
    • lucifero 4 anni fa mostra
      Si ma queste notizie non le buttare al vento, fai una rassegna, conservali tutti in un unico documento e cerca di mettere le date.
  • Roberto Aliverti Utente certificato 4 anni fa mostra
    inizia in un convoglio della linea gialla dove la signora Chiara F., 40 anni, sta viaggiando in compagnia dei due figli minorenni, un maschio e una femmina. Qui incontra tre donne sudamericane che iniziano a inveire senza ragione. Insulti, minacce, provocazioni. Chiara non reagisce, e alla fermata Corvetto viene tallonata dalle tre straniere. Sul mezzanino iniziano a mettere le mani addosso, spinte e un paio di schiaffi. La vittima però continuare a non controbattere. In superficie le peruviane si fanno sempre più aggressive e questa volta è propria la ragazzina, non potendone più, a ribellarsi. Si mette tra le immigrate e la madre intimando di smetterla. E per meglio farsi capire prende per i capelli una delle peruviane. Questa per tutta risposta estrae un coltello e mena due fendenti. Il primo raggiunge la ragazza alla tempia, il secondo sotto il mento, aprendo una riga rossa lungo il collo fino al seno. In quel momento arriva un uomo con cui forse le donne avevano un appuntamento. Non si avvicina, però le tre straniere sembrano si allontanino per seguirlo. Partono le richieste di aiuto. Arriva un'ambulanza, gli infermieri tamponano i tagli, quindi portano la ragazza alla clinica De Marchi dove i medici suturano le due ferite rispettivamente con quattro e sei punti, quindi la dimettono con dodici giorni di prognosi. <<<La Miano di pisapia sta crescendo. La boldrini e' entusiasta di questi episodi di multiculturalismo Speriamo che il sindaco inviti la Peruviana a pranzo e poi le dia l'Ambrogino doro per l'alto grado di integrazione che ha raggiunto nel sulk Milanese. .
  • Roberto Aliverti Utente certificato 4 anni fa mostra
    Stavano infilando una banconota da 50 euro nella macchinetta del mezzanino del metrò, quando è passato un romeno che glie l'ha strappata di mano. I due ragazzi l'hanno rincorso, ma altri connazionali del ladro sono accorsi, ne è nata una colluttazione Le vittime sono due ragazzi di 33 e 39 anni che l'altra sera verso le 20 stavano comprando i biglietto nel mezzanino della Centrale. Un primo romeno ha strappato loro i soldi fuggendo, subito inseguito, si è poi aggiunto un secondo straniero che ha colpito uno dei ragazzi e strappato un cellulare e 20 euro. I ragazzi non hanno desistito quindi sono arrivati altri romeni facendo scoppiare una sorta di rissa. Nel parapiglia il gruppone era ormai risalito in superficie dopo alcuni immigrati hanno pensato bene di scappare, anche perché stava arrivando una volante del commissariato.
  • Roberto Aliverti Utente certificato 4 anni fa mostra
    Aveva picchiato la figlia di due mesi riducendola in fin di vita e creandole una disabilità. Poi l'aveva abbandonata in ospedale. Per questo una bulgara di 33 anni è stata arrestata con l'accusa di tentato omicidio, lesioni gravissime ed abbandono di minore. L'episodio di violenza risale al gennaio scorso. La donna aveva accompagnato la figlia di due mesi all'ospedale di Anzio per uno stato di disidratazione e sospetta bronchiolite. La neonata, trasportata successivamente all'ospedale Policlinico Umberto I di Roma in prognosi riservata e in grave pericolo di vita, era stata ricoverata in terapia intensiva. I successivi accertamenti medici avevano evidenziato un quadro clinico molto grave, derivante da emorragie cerebrali e fratture craniche che hanno provocato alla piccola uno stato di disabilità permanente. Inutili i tentativi del personale sanitario di contattare la madre della bambina. La donna infatti subito dopo il ricovero della piccola aveva fatto perdere le sue tracce e non era più andata in ospedale.
  • Roberto Aliverti Utente certificato 4 anni fa mostra
    Ogni cinese spedisce a casa 2mila euro al mese (in nero) La sola contraffazione è un affare da due miliardi. Che crea disoccupazione, annienta l'economia, non versa nulla all'Erario. E arricchisce altri Paesi Merci contraffatte + lavoro nero + soldi trasferiti all'estero = Danno triplo E la Cina ringrazia sempre quello che dovrebbe diventare presidente della republica italiana,IL PROF. PRODI responsabile del mercato cinese in italia anche senza dazio. Tutti sanno che i Cinesi non pagano i contributi, non versano l'IVA, non pagano IRPEF. Lavorano a cottimo e guadagnano . Hanno aziende piccole che durano 3/4 anni e poi spariscono e riaprono con un altro nome in un altro posto(tanto adesso di capannoni sfitti ce ne sono a migliaia). Se evade un italiano sei un criminale e ti rovinano, se sei cinese o immigrato anche irregolare fingono di non vedere, questo e un paese di fessi antiitaliani , le aziende chiudono , la gente è disoccupata e alla disperazione mentre i cinesi mandano si leccano i baffi per il 13 piovuto dal cielo . e i cittadini grilli in mix a fumati, boldriniani, buonistume vario a cosa pensano ? alla cittadinanza a cani e porci e al dentro tutti!! tra fine marzo a oggi ne sono arrivati altri 1400 di questa ricchezza e linfa vitale!! Mi chiedo come noi italiani continuiamo ancora a sopportare questa situazione allucinante dove si proteggono i delinquenti e gli stranieri e si fan morire di fame i cittadini italiani
    • sandro bunkel Utente certificato 4 anni fa mostra
      siamo un popolo di ignoranti.. saggi non saggi.. sono tutte terminologie per infinochiarci acncora per l'euopa deo bacnhieri.. ci stiamo dimostrando ancora una volta di piu, un popolo di gente credulona e ignorante.. non che io vorrei passare per un saggio e acculturato, ma e con la cultura che stanno prendendo in giro ancora una volta.. i programmi politici sono tenuti, SEMPRE E DA SEMPREA SEGRETI, ED IL POPOLo E QUI CHE DOVEBBE SVEGLIARSI!!! il nostro presidente Napolitano, con tutto il rispetto per la cultura e personalita, ha tradito l'italia come tanti... vorrei sapere, ma non era presemte quando la legge sulla riforma non veniva mai attuata? li non poteva prendere le redini in mano come ha fatto con Monti, e con i saggi?? (quindi di parte). dove era quando il proggetto eurozona, e stato costruito e presentato? ma secondo voi, personalita cosi colte come dice la lorenzin in tv quale risuta essere Napolitano, come pensava di traghettarci in europa?? con un proggetto Fallito e che gli italiani, vorranno rifiutare quando sara troppo tardi? perche state certi che l'italiano (comune),arriva sempre per ultimo a capire. l'italiano comune vota per motivi semplici, a parte che oggi si e (costruita) l'emergeza lavoro, l'italiano chiede, poche tasse no imu sulla prima casa, e poco altro, e qui si sveglia di buon ora e va a votere questa gente, che ha per 20 anni divorato il paese. ricosro al sig. Napolitano che anche lui va a ricordare il caduti per la patria.. Gente falsa,i politici e gente che andrebbe buttata al rogo!! nuovo e piu giusto ordine mondiale ma non viene piu ripetuta questa frase?? era di rutin tra razinger, obama, e napolitano.. riflettete finche siete lucidi..
  • Roberto Aliverti Utente certificato 4 anni fa mostra
    imprenditore 65enne suicida nella sua azienda Sul posto trovato un biglietto. L'estremo gesto dettato dai problemi economici che aveva l'azienda E mentre i cinesi aprono valanghe di attività esentasse, mentre i marocchini tappezzano le nostre città di kebab con soldi rubati facendo figli per avere sussidi, asili, case A GRATIS, nordafricani che stendono il lenzuolo per terra per aprire il negozio ...gli italiani si ammazzano. MALEDETTI TUTTI i facenti parte del buonistume idiota a difesa della cultura multietcnica perche' siamo cittadini dle mondo!! ma la boldrini e grillaroli andranno anche a questo funerale?
  • Roberto Aliverti Utente certificato 4 anni fa mostra
    Nuova gaffe della Lombardi: scivola sull'età per essere eletti al Quirinale "Serve una certa età anagrafica? Non mi pare che sia scritto in Costituzione". E la giornalista di Radio Radicale la corregge: "È 50 anni Ma non avevano fatto occupazione del Parlamento per leggere brani della Costituzione? Evidentemente quando gli altri leggevano, lei giocava a solitario in streaming..... nemmeno Ilona Staller ha sparato simili tavanate ps: i cittadini grillini hanno fatto dell'ignoranza una virtù, altro che il piu' scemo e' ingeniere!!
    • Roberto Aliverti Utente certificato 4 anni fa mostra
      certo che ha fatto un salto di qualita incredibile: da semplice commessa a capogruppo. e solo i grillini sognano le due legislature.... chi la schioda piu' questa!! prima che finiscono le 2 legislature i cittadini avranno trovato il modo di vivere a scrocco sui ciula che li hanno votati!!
    • Filippo F. Utente certificato 4 anni fa mostra
      È impegnata a studiare altro... Come spendere il lauto stipendio che da due mesi percepisce...
  • Roberto Aliverti Utente certificato 4 anni fa mostra
    ATTENZIONE !! VOGLIONO SOSTITUIRE LE PROVINCE CON CONSORZI FRA COMUNI. LA CURA POTREBBE ESSERE PEGGIO DELLA MALATTIA ! CI TROVEREMO CON UNA MIRIADE DI CONSORZI,CON ALTRETTANTI CONSIGLI DI AMMINISTRAZIONE GESTITI DAI POLITICI. guido m << ps: ma in sicilia, li non e' italia!!! allego un link di un'altra regione non italiana: http://www.video.mediaset.it/video/iene/puntata/383805/pelazza-forestali-in-calabria.html
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus