Raphael Rossi presidente di Iren Emilia

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

raphael_rossi.jpg
Raphael Rossi ha dimostrato con i fatti che la raccolta differenziata in Italia è possibile, che gli inceneritori sono inutili e che l’unico vero problema è la volontà politica.

"L’Assemblea dei Soci di Iren Emilia ha nominato Raphael Rossi quale Presidente del consiglio di Amministrazione su indicazione del Comune di Parma, dopo la decadenza dell’intero Consiglio di Amministrazione avvenuto a seguito delle dimissioni dei componenti lo scorso 21 gennaio. Rossi sostituisce Angelo Buzzi arrestato nell’ambito dell’inchiesta della Procura di Parma: “Public Money”. Classe 1974, Raphael Rossi è un professionista specializzato nella progettazione di sistemi integrati per la raccolta differenziata. Dopo la laurea, ha iniziato, nel 2000, il proprio percorso professionale collaborando con Achabgroup e con Sintesi, società venete legate alla promozione della raccolte differenziate. Nel 2002 è tra i tecnici che collaborano all’attivazione della raccolta porta a porta in alcuni Comuni della Provincia di Torino. Dal 2004 al 2010 è Amministratore e vicepresidente di Amiat per promuovere, consolidare e potenziare la raccolta porta a porta a Torino. Il Sindaco di Parma, Federico Pizzarotti, lo ha interpellato per sviluppare e migliorare la raccolta differenziata. Con il Conai ("Consorzio Nazionale Imballaggi") ha lavorato al progetto preliminare del sistema di raccolta porta a porta su tutta la città di Parma. Il giorno 11 dicembre 2012 è stato nominato amministratore delegato della Leonia Spa, società di raccolta rifiuti del Comune di Reggio Calabria commissariato per contiguità con la mafia." Alicenonlosa

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Claudio Pistillo 4 anni fa
    Le aziende produttrici devono assumersi l'incarico di ritirare i loro prodotti in disuso o a fine vita, tramite i loro distributori. Loro sanno cosa contengono i loro prodotti e chi meglio di loro sanno come convertirli, aprendo nuovi posti di lavoro dedicato allo smaltimento e al riciclo. Che ognuno si responsabilizzi di ciò che crea.
  • almagemme 4 anni fa
    Che spettacolo deprimente danno la maggior dei aaaaaaaaaaaaaaapolitici... ed il grande Grozza, grande nel suo lavoro, non riesca più a farci sorridere. La sua critica è assai benevola a non sfiora neppure da lontano la tragedia della maggior parte degli italiani. ...Sarebbe ora che ne parlasse.. . Tutti i pilastri della democrazia ( lavoro, scuola, sanità, pensioni, casa) sono stati abattuti... Come si chiama questo modo di governare?
  • Andrea P. Utente certificato 4 anni fa
    Due cose non vanno bene: - il doppio incarico - il sindaco propone la nomina di un amministratore di società: perchè? Mi ricorda troppo la logica partitocratica vigente sinora, niente di nuovo sotto il sole?
    • Franco S. Utente certificato 4 anni fa
      forse perchè è il comune di parma è un socio ?
  • Sandro Cossu 4 anni fa
    Mi sembra inutile insistere sulla sciocchezza del tetto massimo € 5.000,00 lordi, cosa assolutamente impossibile per il passato; un tetto è giusto, ma la cifra proposta è del tutto irragionevole, perché si tratta di una somma che pochi guadagnano e quindi la misura non porta risorse fiscali e perché una pensione medio-alta oggi è spesso di sostegno a più famiglie. Non credo che lo scopo sia quello di appiattire alla Mao tutti i redditi senza considerare le differenze di funzioni svolte. Occorre invece una progressività impositiva magari più seria, con destinazione del maggiore importo a sostenere i redditi minori e le prestazioni di welfare. Noto che molti non vogliono lo stato sociale, ma questo non è in contraddizione proprio con la predisposizione di tetti così bassi? Non vedo poi dalle risposte una sufficiente sensibilità verso la lotta vera a criminalità organizzata, corruzione ed evasione.
    • Luca Nicoletti 4 anni fa
      NO, CARISSIMO. UNA PENSIONE OLTRE I 5.000 EURO (60.000 MILA EURO ALL'ANNO) E' IMMORALE ! ...E POCHE STORIE !!!
  • Filippo r. Utente certificato 4 anni fa
    Per risolvere il problema rifiuti alla base, occorre andare alla base del problema. Bisogna rivedere il tipo di commercializzazione dei prodotti per evitare di usare tutti gli imballi non necessari o comunque cambiare qualcosa! Non è possibile fare la spesa e veder finire nel cestino i 3/4 dei soldi spesi in rifiuti riciclabili o meno!!!! Ciao a tutti e grazie x la possibilità di espressione
  • ADPU 4 anni fa
    lo stesso che ha fatto è stato cacciato per inadeguatezza a Napoli... cerchiamo di non santificare le persone. Non basta l'onesta, ci vogliono anche le competenze.
    • Carmine Ciotola 4 anni fa
      Il sig. Raphael Rossi è stato scaricato dall'amministrazione Napoletana, in quanto i suoi metodi non coincidevano con le pratiche, ancora clientelari, per la gestione della raccolta differenziata. Il suo metodo stava dando risultati certi e per questo dava fastidio a chi aveva proposte diverse, più remunerative per la cittadinanza e di maggiore guadagno per i soliti accoliti che hanno sempre cercato di boicottare ogni forma di miglioramento. http://www.report.rai.it/dl/Report/puntata/ContentItem-dc64ecdb-dfaa-4335-bc42-2e3ab421faed.html
    • Marco 4 anni fa
      Rossi è stato cacciato da Napoli perchè non voleva assumere 23 non lavoratori! Adpu, della tua disinformazione non sappiamo che farcene, ci basta la stampa nazionale. http://napoli.repubblica.it/cronaca/2012/01/03/news/cosa_c_dietro_il_gelo_rossi-de_magistris_quel_no_a_23_assunzioni_del_consorzio_fantasma-27521137/
  • Riccardo Ferrandino 4 anni fa
    Bravo Grillo ci voleva proprio un movimento popolare, ti appoggiamo in milioni.
  • Marco Palazzeschi 4 anni fa
    Scusate ma perchè non proponete una semplice legge che i rifiuti li deve smaltire chi li produce? Ad esempio i supermercati devono ritirare come vuoti tutte le bottiglie, di plastica e di vetro, riconoscendo una cauzione. In questo modo anche volonterosi o disoccupati potrebbero guadagnare qualcosa raccogliendo i milioni di bottiglie che l'inciviltà italiana lascia ai bordi delle strade, facendo anche un servizio. Sono stato ad un concerto in Germania dove c'è questa legge e c'erano persone con sacchi che raccoglievano tutto, in pratica 100.000 persone non hanno prodotto rifiuti...
    • andrea vagnoni milano Utente certificato 4 anni fa
      A volte anche qui in italy, ai concerti, ci sono offerte tipo una birra gratis a chi riporta un tot di vuoti abbandonati in giro.
  • Emanuele Spampinato Utente certificato 4 anni fa
    Io non sono ferrato in materia, certo in Italia il problema dei rifiuti è macroscopico, connubio idilliaco tra incuranza dei cittadini e dei responsabili ... tra falsa differenziata e inceneritori da appalti ultramiliardari. Io, che vivo solo e mangio davvero poco in casa, mi rendo conto che la mole di rifiuti che si produce è stratosferica, più si va avanti e più rifiuti produciamo, magari diminuendo addirittura i consumi ... Secondo me risolvere il problema dei rifiuti in maniera decente ed efficace e fondamentale, ma ancora prima è OBBLIGATORIO trovare soluzioni efficaci per far si che i cittadini ne producano meno ... credo che una grande responsabilità di tutto ciò sia da imputare alla rete della grande distribuzione che da un lato ti da delle inutilizzabili buste di plastica riciclabili che non servono all'uso per "ecologia" e dall'altro ti mette 300 gr tra cellofan e polistirolo per venderti 50 gr di mortadella!!! Non credete che combattere la sopraproduzione di detti imballaggi sia un passo necessario alla risoluzione del problema???? Alle 21.00 Grilluccio in p.zza Università ... ci sarò!!! Ciao gente!!!
  • Mario Rossi 4 anni fa
    Raphael Rossi ha ricevuto, nel 2012, dal sindaco di Foggia un incarico di una certa rilevanza per risolvere il problema della raccolta dei rifiuti in città ma, caro Beppe,hai visto di persona nel mese di dicembre u.s. in che condizioni a ridotto, anche lui, la nostra città, ti aspettiamo a Foggia
  • Riccardo 4 anni fa
    Aiutateci con il sondaggio andate nella pagina e invitate gli amici il sondaggio sarà piu' attendibile se ci saranno molti voti.Risultati parziali del nostro sondaggio online : Sondaggi Politiche 2013 intenzioni di voto Totale voti : 1403 Movimento cinque stelle : 65.5% Monti-Udc-Altri : 3.9% Partito Democratico - SEL : 4.8% Popolo delle liberta - altri : 4.1% Lega Nord : 3.6% Italia dei Valori : 3.1% Ingroia Mov : 3.1% Giannino : 3.6% Altri : 3.5% Nessun Voto : 4.7% http://www.nalsystem.com/stats/?p=25
  • andrea lottici 4 anni fa
    finalmente una persona competente al posto giusto. Complimenti al sindaco di Parma ed in bocca al lupo a Raphel Rossi
  • Armando . Utente certificato 4 anni fa
    - 26
  • Andrea R. 4 anni fa
    Il fatto di essere A.D. di Leonia e presidente iren non contano come cariche multiple?
  • bruno proietti 4 anni fa
    io sono una persona di settantanni sono stato segretario di circoscrizione al partito m.s.i.di torpignattara in questo momento il m 5 s a bisogno di gente molto seria e molto onesta x la crescita del movimento e il sig, rossi e la persona giusta.magari ne avessimo tanti di rossi un sincero saluto a tutti.
  • mirco ferrari 4 anni fa
    bene per la raccolta differenziata ma la raccolta porta a porta deve essere ben valutata a seconda dei casi. In città o grossi centri ha un senso ma nei piccoli comuni formati da piccoli borghi, piccole frazioni e case sparse non credo che sia la soluzione migliore. da non esperto direi... centri raccolta efficienti e raccolta differenziata di qualità su materiali ben definiti ( metalli carta, vetro plastica), .. incentivi alla cittadinanza sulle bollette ( o diretettamente per individuo con sconti su quanto riciclato o per la comunità con obbiettivi comunali da raggiungere).
    • giovanni orsi 4 anni fa
      Non sono d'accordo sul suo commento. Io vivo in un comune, Capannori, che ha 44.000 abitanti in 42 frazioni. Facciamo da anni la raccolta differenziata porta a porta, siamo già al 90% e stiamo ancora crescendo. Abbiamo sconti di tariffa per chi fa il compost domestico e per chi produce meno indifferenziata attraverso un sistema di sacchetti con codice personale a lettura elettronica. Il comune ha l'obiettivo di raggiungere ''rifiuti 0 '' entro il 2020. Quindi se si vuole si può. Cordiali saluti.
  • mzavarone 4 anni fa
    Ora voglio proprio sapere se il sig. Raphael Rossi lavora "ovviamente gratis"
  • Emanuele Sabetta Utente certificato 4 anni fa
    Video: 10 Buoni Motivi per Votare il MoVimento 5 Stelle Detti Direttamente dai Cittadini http://commentandolestelle.blogspot.it/2013/01/video-10-buoni-motivi-per-votare-il.html Diffondete!
  • RITA COLACCHI 4 anni fa
    Gentilissimo dottor Grillo, La presente per per comunicarLe che faccio parte dei 50.000 impiegati notarile che il signor Bersani, il dottor Monti e l'imbecille Luttwak vorrebbero mandare a casa. Sono separata, ho un figlio all'università che mantengo "da sola" con 1.450,00 Euro al mese. Sono ventisette anni che lavoro in uno studio Notarile in Provicia di Roma ed ora scopro che la salvezza dell'Italia sono l'abolizione dei Notai, ma abolire i privilegi di una casta di politici corrotti, di giornalisti politicizzati e di economisti che se sanno risolvere una equazione di primo grado già è una fortuna, non sarebbe più facile per tutti? L'onestà intellettuale e morale non è più di moda. Condivido la sua battaglia e spero in Lei. Cordiali Saluti Rita Colacchi
    • mzavarone 4 anni fa
      Difendere i notai, questa è buona! Incontrare per la prima volta 2 persone e, dopo 5 minuti, leggere frettolosamente un atto di compravendita in cui c'è scritto "della cui identità sono certo". Guadagnare in mezz'ora 5.000 euro facendo fare alla segretaria la modifica di una ventina di righe per atto .... no, eh, difendere i notai proprio no! E poi, votare il MoVimento 5 Stelle per semplicistiche posizioni personali è come chi ha votato Berlusconi perché avrebbe tolto l'ICI. Mi dite cosa ci sarebbe di diverso tra i primi ed i secondi?
  • Paolo Del Colle 4 anni fa
    Volevo segnalare che la nomina di Raphael Rossi nel CdA di Iren Emilia SpA lo pone nella condizione di "doppio incarico societario". Infatti,come detto nel post, dal 12/12 e' anche Amm.Delegato della Leonia SpA di Reggio Calabria. Fatto salvo che si tratta di persona degnissima, va ricordato a Pizzarotti che tale situazione e' nettamente in contrasto con quanto auspicato e detto su uno dei punti del programma MS5 per la parte ECONOMIA : "Abolizione di cariche multiple da parte di consiglieri di amministrazione nei consigli di società quotate" Saluti
  • tina . Utente certificato 4 anni fa
    Inseritevi al più presto come M5S, nei Comuni, nelle Regioni e soprattutto al Governo. In bocca al Lupo. Un'appassionata del Movimento
  • MONICA PERSICO Utente certificato 4 anni fa
    Sarebbe fantastico se a monte le aziende che producono e imballano, tenessero conto della differenziata, utilizzando materiali reciclabili e reciclati e non mescolandoli così da poterli facilmente differenziare a casa. Fantastici bsarebbero mercati e negozi del ri-uso o del noleggio. Vi abbraccio
  • cesare p. Utente certificato 4 anni fa
    sono contento
  • giovanni anedda (giovanedda) Utente certificato 4 anni fa
    Salve io vorrei sapere come devo muovermi per votare,in quanto sono un ragazzo che ha residenza in Sardegna e lavoro in veneto e nel periodo delle votazioni mi trovo fuori dalla mia regione. Se mi date informazioni ve ne sarei grato in quanto nessuno sa come fare e sinceramente stavolta non ne posso più dei classici nomi noti della politica e vorrei dare il voto al M5S. Saluti Giovanni
    • Pippo65 4 anni fa
      Ma dov'e oggi Roberto B. l'uomo delle 1000 risposte :=))) Per votare devi tornare al tuo comune di residenza utilizzando (se vuoi..) i biglietti scontati per treno/aereo/nave dedicati a questo scopo. Forse, ma non ne sono sicuro, se ti fai delegare come rappresentante di lista per qualche partito nel Comune dove lavori puoi votare li. Ciao
  • Emanuele Sabetta Utente certificato 4 anni fa
    E' una vergogna. Nel Lazio il Movimento 5 Stelle ha realizzato il primo Programma Partecipato scritto completamente dai cittadini e nessuno dei mezzi di stampa o tv lo ha pubblicato o ne ha parlato minimamente: http://commentandolestelle.blogspot.it/2013/01/online-il-programma-partecipato-del.html
  • KATIA B. Utente certificato 4 anni fa
    Ben fatto, M5S!!! Largo alla competenza e al merito! Un bel cambio di marcia :-) E speriamo che siano in molti a prendere esempio da Parma! P.S. Non ho capito come mai l'incarico di Raphael a Napoli sia durato solo 6 mesi...
    • el ve 4 anni fa
      Anche io non ho capito come mai a Napoli ha lavorato solo 6 mesi... chi conosce la vicenda?
  • Marco Brigliadori 4 anni fa
    Mi convince la scelta basata su un curriculum perfettamente coerente con la mansione che dovrà svolgere. Possiamo conoscere l'IMPORTO mensile concordato con Rossi e se il suo impegno sarà a tempo pieno, e se no qual'è l'impegno previsto? Solo per rispettare la regila della perfetta trasparenza che ci siamo imposti. Grazie
  • Emanuele Sabetta Utente certificato 4 anni fa
    Nel Lazio il Movimento 5 Stelle Realizza il Primo Programma Partecipato Scritto dai Cittadini LEGGETELO E' FANTASTICO: http://commentandolestelle.blogspot.it/2013/01/online-il-programma-partecipato-del.html
  • Romano Signorelli 4 anni fa
    Tra le prime cose da fare in parlamento: imporre l'obbligo per tutti i produttori di indicare sulla confezione come riciclare l'imballo. Oggi qualcuno già lo fa bontà sua. Ma se fosse obbligatorio, potrà essere finalmente il consumatore a pesare sull'eco sostenibilità dei produttori, acquistando un prodotto piuttosto che un altro, sulla base dell'impatto ambientale dello stesso.
    • Alessandro Poggi 4 anni fa
      Tra le prime cose da fare in parlamento é restarci. Altrimenti non si concluderà nulla. Restare in parlamento vuol dire informare in modo corretto e trasparente chi vuole ascoltare la verità della nostra gestione politica. La gestione dei rifiuti é retaggio delle amministrazioni oneste. Cosa debbano fare i produttori, già oberati di tasse, non é compito di Verdi, Animalisti, Vegani o Spazzaturai d'elite. Scegliamo persone oneste. Il resto verrà di conseguenza.
  • Rob U. Utente certificato 4 anni fa
    Bravi. Complimenti!
  • Giuseppe C. Utente certificato 4 anni fa
    Grazie Raphael ! Forza M5S adesso anche altri si accorgono della diversità ed onestà del M5S rispetto alla feccia piddina. BERSANI DIMETTITI !!!!!!!!! http://www.rischiocalcolato.it/2013/01/nel-silenzio-dei-media-lm5s-mette-a-presidente-di-una-municipalizzata-iren-emilia-raphael-rossi-non-esattamente-il-solito-boiarda-di-stato.html
  • Giuseppe C. Utente certificato 4 anni fa
    Grazie Raphael, a nome di tutte le persone oneste. Il M5S ha fatto un bel colpo indicandoti come presidente Iren emilia. Dopo che la feccia piddina ti aveva espulso per la tua onestà nel rifiutare le tangenti che il comune di Torino ti aveva sollecitato ad intascare, anche altri giornali,e blogs, non propriamente di sinistra riconoscono ed invidiano la tua onetà e bravura. Complimenti e Forza sempre M5S
  • roberto b. Utente certificato 4 anni fa
    Ma non è' lo stesso "Sig" Rossi che è stato "dimissionato" a Torino per aver denunciato delle spese inutili e anche a Napoli dopo che era stato scelto dal Sindaco DeMagistris per sistemare la raccolta dei rifiuti? Tanti licenziamenti TANTI ONORI. Grazie Sig Rossi , noi la difenderemo sempre!
    • Milly D. Utente certificato 4 anni fa
      A Napoli è stato licenziato perché si è rifiutato di assumere della gente che gli era stata "consigliata" dagli amministratori del comune. Grande Uomo, soprattutto pulito ed onesto!
  • Antonella . Utente certificato 4 anni fa
    Buogiorno Beppe, sono molto preoccupata per queste politiche perchè non vedo luce, la paura più grande è avere un governo che non ha i numeri per governare e il fantassma B............. che può tornare. E' la prima volta che ti scrivo volevo farti sapere che condivido molte delle cose che dici. Saluti.
  • rossella forlani 4 anni fa
    Vogliamo un'Italia pulita condotta da persone moralmente integerrime, nelle istutuzioni tutte ed in primis al Parlamento; è una vergogna che possano essere candidati soggetti rei di delitti basta che non siano stati reclusi per oltre due anni! mi sovviene, in associazione di idee, l'affermazione dell'avv. Longo (parlamentare) che ebbe la frontatezza di domandare (con fare interlocutorio al giornalista che lo intervistava) perchè mai un parlamentare dovrebbe essere migliore di un cittadino; aggiungendo che la rappresentanza parlamentare è la forza mediana che rappresenta i cittadini che hanno reso il proprio voto, significando che ove raccolto da discussi personaggi - delinquenti, lobby, faccendieri e trafficanti...-, è a questi che si rivolge il parlamentare nell'esplicazione del suo mandato popolare. Tutto questo è paradossale e segno di una cosciente scriteriata percezione dell'intero complesso dei principi ordinamentali.
  • Pippo65 4 anni fa
    Dal programma del M5S: "Abolizione di cariche multiple da parte di consiglieri di amministrazione nei consigli di società quotate" Si attendono dimissioni immediate da Leonia SpA. Aspetta e spera.....
    • roberto b. Utente certificato 4 anni fa
      Si anche io credo che il SIG. (Non so se sia un Ing.o Dot.) Rapael Rossi debba ricoprire una sola CARICA IMPORTANTE in UNA SOLA AZIENDA! Per le altre posizioni dovrebbe delegarle a suoi VALIDI COLLABORATORI o GIOVANI LAUREATI da far crescere con la sua stessa idea e conoscenza del problema dei rifiuti! BASTA CON LE NOMINE MULTIPLE anche per persone validissime.
  • Sergio Schirru Utente certificato 4 anni fa
    Sono contento questa persona e' PREPARATA E COMPETENTE, sono felice ragazzi!! andiamo avanti cosi'!!
  • marco ciampolini cenni 4 anni fa
    Buonasera. Probabilmente scrivo queste mie considerazioni su un postale improprio pur auspicando che il concetto arrivi ad orecchie abilitate. Lascio ad altra competenza e voce le grandi tematiche afferenti l´imbarazzo statale che quotidianamente ci sdegna inducendoci, purtroppo, a non meravigliarsi mai. Perche´ scrivo: svolgo la professione di avvocato e la svolgo indipendentemente ed indifferentemente da qualsivoglia profilo e/o influenza, sia essa politica e di convenienza, non dovendo niente a nessuno. Da professionista tuttavia non posso sottacere l´ulteriore scandalo che ci propinano e conseguente al "caso Corona", l´unico in Italia a dover leggere a suo scapito sentenze esecutive derivanti da tre (e dico tre) pronunce di Autorita´ Giudiziarie emanate in neanche due anni di procedimenti. Nel caso piu´ specifico, neanche un processo dal Giudcie di Pace, rinunciando ad ogni termine processuale, arriverebbe, con tale solerzia, a decisione cosi´ rapidamente. Chi sia il personaggio "Corona" non deve riguardare e le multe per divieto di sosta le paghera´; malgrado la RAI ne abbia fatto un´intera trasmissione dando voce ad ospiti "impolverati", il punto processuale non e´ mai stato neppure sfiorato evidenziando, come sempre, l´inadeguatezza della notizia circolante che i piu´ continuano a voler credere sia digerita da un utente ignorante. Ma nel frattempo, mentre le sezioni della Suprema Corte smeningiavano sulla pericolosita´ pubblica del sig. Corona, aggravate da guida senza patente, in stato d´ebbrezza e da un fallimento che, in termini patrimoniali, al limite poteva compensare una delle maldestre distrazioni di soldi pubblici sub iudice, altri veri criminali vedevano le loro responsabilita´ prescritte risultando esenti da ogni conseguenza agli occhi dello stato. Ma che ci si faccia il piacere. La riforma va impostata radicalmente; che L´UE commissari l´Italia e sgomberi dei pidocchi, zecche e vecchie verruche (Napolitano) radicati in tutte le istituzioni.
  • paola bovo 4 anni fa
    e quel cretino (eufemismo) di De Magistris l'ha mandato via! poveri noi a Napoli, almeno avevamo Raphael Rossi a far qualcosa di veramente buono!
    • Armando G. Utente certificato 4 anni fa
      E non è l'unico che ha abbandonato De Magistris per manifesta incompatibilità programmatica.
  • Marina C. Utente certificato 4 anni fa
    Nessuno dice che Rossi è stato cacciato dal CdA dell'Amiat di Torino perchè ha denunciato un tentativo di corruzione per l'acquisto di un macchinario che costava 4 milioni di euro e che non serviva a nulla? leggete la vicenda http://www.signorirossi.it/la-vicenda-amiat/ http://www.report.rai.it/dl/Report/puntata/ContentItem-5ebb7968-9e8e-46b6-b4d3-91c60050e83b.html
    • lucifero 4 anni fa
      E' cosa ben nota qui dentro ;)
  • roberto tracchi 4 anni fa
    Avvisate Pizzarotti che a Torino la differenziata è praticamente inesistente e quel pò è gestito in modo tragicomico. Inoltre sia Amiat che Iren sono collegati al nuovo inceneritore del gerbido che partirà ad aprile prossimo (Iren addirittura ha aquistato le quote del comune di torino, quindi è un inceneritore praticamente privato) Complimenti Raphael bel lavoro!!! io però non lo inserirei nel curriculum... Un consiglio per Pizzarotti... rimandalo da dove è arrivato Roby
    • roberto b. Utente certificato 4 anni fa
      Ma se è stato dimissionato perché aveva denunciato lo sperpero di ingenti somme da TORINO per attrezzature inutili per il trattamento dei rifiuti!
    • adriano 4 anni fa
      Da quel che mi risulta, Rossi si è occupato per pochissimo della raccolta in Torino nel 2004, le sue maggiori collaborazioni erano state, durante gli anni prima, nei comuni della cintura, dove la differenziata era arrivata da un minimo di 40 al 70 per cento. Son passati quasi 10 anni da quando lui non collabora più con Torino,perciò in questi anni qualcuno avrebbe dovuto pensarci. Non dategli colpe che non ha.
  • claudio n. Utente certificato 4 anni fa
    Bene, auguri al signor Rossi. Diverso dagli altri ha che è incensurato, ma è cmq un addetto ai lavori. Ma volevo dire la mia sulla raccolta differenziata casa per casa che nel mio comune di residenza pratichiamo già da due anni e cioè che non è poi una grande trovata, alla fine. Primo perchè obbliga i cittadini paganti a dare gratis almeno 2 ore settimanali per le operazioni di smistamento ecc, secondo perchè ritengo che il problema vada risolto a monte cioè obbligando le fabbriche a ridurre gli imballaggi. E' assurdo che su un carrello di spesa al supermercato metà del volume sia imballaggio. Bisogna minimizzare il rifiuto,già all'origine.
    • roberto b. Utente certificato 4 anni fa
      Sono d'accordo con te solo in parte. Effettivamente un grande intervento dovrebbe essere fatto dal M5***** sugo imballi dei prodotti commerciali, obbligando i supermercati al ritiro degli imballi stessi; in Germania l'avevo visto fare già più di 10 anni fa. Non sono d'accordo sul tuo giudizio negativo rispetto alla raccolta dei rifiuti porta a porta! Nel mio comune e' stata iniziata un anno fa eliminando tutti i cassonetti stradali e dopo circa un anno ci hanno ridotta la quota trimestrale della tassa sull'immondizia del 15% ,che corrisponde alla quantità di rifiuti indifferenziati che andavano trasportati e smaltiti in discarica. Andiamo avanti, forza M5*****
    • nicola e. ..napoli 4 anni fa
      Hai ragione. Penso che tutti del M5S siano d'accordo
  • Armando . Utente certificato 4 anni fa
    - 27
  • Marco G. 4 anni fa
    Bene, sono contento. Non sono di Parma, ma ora si vedra' se, come spero, il M5S serve a mandarli via tutti (chiudendo mostri come Iren nel tempo piu' breve possibile, visto che una "cosa" che ha i propri clienti tra i propri azionisti dovrebbe essere considerata un abominio economico) oppure se, come spero che non accada, il M5S semplicemente tendera' a sostituire la precedente classe dirigente con una nuova classe dirigente. Io ascolto quasi tutti i comizi di Beppe e, per me, se viene realizzato anche uno 0.5% in meno di quello che Beppe dice, il M5S diventa come gli altri (per questo sono stato contento della cacciata di Favia: non certo per la persona in se', contro cui non ho niente, ma se vale la regola "max. 2 legislature", deve essere fatta rispettare senza eccezioni). Beppe dice spesso che e' una cosa inconcepibile che una Spa abbia tra i propri soci i propri clienti. Mi auguro che entrare la dentro serva a porre fine a questo abominio, anziche' a far finta di risanare le cose, lasciandole come stanno se non peggiorandole, come fanno gli altri. Mi aspetto anche che la gestione ad esempio dell'acqua diventi pubblica (non mi e' chiaro se questa Iren gestisce anche l'acqua. Se lo facesse, mi aspetterei che le relatice competenze vengano cedute al comune)
  • Nicola Scoccia Utente certificato 4 anni fa
    Ho letto che incrocia vuole i voti di grillo non sarà un po' geloso?grillo ti voglio da solo,anzi ti devi candidare,li devi far neri vaiiiiiiiiiiiiiiiii noi siamo con te.
  • Toni Rizzo Utente certificato 4 anni fa
    tempo fa ho incontrato Raphael Rossi in un convegno su rifiuti0 organizzato da rifondazione comunista. Non volevo andarci ma quando ho visto la presenza di amici attivisti del mov 5 stelle ho pensato che sarebbe stato interessante scambiare due parole con Raphael su gli impianti di compostaggio. Alla mia domanda sul perchè lui preferisca i grandi impianti ai piccoli la risposta è stata perchè "i grandi impianti sono più economici", 10 piccoli impianti costano di più di 1 impianto grande per le stesse quantità di umido. Io mi auguro che prima o poi cambi idea. Perchè anche se è vero che 10 impianti costano di più di 1 impianto viceversa un mega impianto ha un impatto più inquinante ed invasivo che alla fine lo rende antieconomico nel rapporto costi benefici per gli abitanti. Raphael dopo essere stato chiamato da De Magistris per risolvere i problemi di Napoli è stato chiamato da Vendola per risolvere i problemi di Foggia ed oggi da Pizzarotti per risolvere i problemi di Parma.
  • Lux Luci 4 anni fa
    I RIFIUTI NON ESISTONO!!! RIFIUTI ZERO!!! NUOVI POSTI DI LAVORO … I rifiuti non esistono! Esistono solo materia e materiali (che sono di per sé energia), che possono essere comunque riutilizzati e riciclati. Bisogna tener conto che è già stata utilizzata energia e lavoro umano per ricavarli e produrli. I così detti inceneritori o "termo valorizzatori", che dir si voglia, sono una pura assurdità! Sono sconvenienti sia dal punto di vista energetico che medico: usare energia termica (da gas o da gasolio) in ingresso, per far funzionare gli impianti, per poi ricavare altra energia, termica (o elettrica) all’ uscita, dai così detti “rifiuti”, usati come materia base da bruciare, ha una resa non certo ideale... Senza contare gli effetti negativi sulla salute delle Persone per le emissioni in atmosfera prodotte dagli impianti stessi. Solo l’ la malafede, l’ ignoranza e la pigrizia mentale possono rendere possibile tutto questo … Questi impianti sono di fatto un regalo ai gruppi di potere Industriali e alle mafie locali! La raccolta differenziata “porta a porta”, invece, sarebbe davvero conveniente sia dal punto di vista economico che energetico (attraverso il riciclo e il riutilizzo delle materie e materiali, di tutte le materie! Scarti alimentari compresi). Si creerebbero così anche migliaia di posti di lavoro produttivi!!! Impianti di riciclaggio e non inceneritori (termo valorizzatori?). Professori! Dove siete? http://www.terranauta.it/a514/rifiuti_e_riciclo/centro_riciclo_vedelago_la_raccolta_differenziata_al_99_per_cento.html http://www.centroriciclo.eu/site/ http://www.tzetze.it/2012/09/riciclo-totale-dei-pannolini-nasce-in-italia-il-primo-impianto-al-mondo.html http://www.corriere.it/inchieste/al-nord-rifiuti-napoli-/91c6f5b2-f5ee-11e1-b714-22a5ae719fb5.shtml http://www.tzetze.it/2012/09/trasformare-la-plastica-in-combustibile-arriva-la-tecnologia-in-italia-il-video---international-busi.html
    • carlo c.-- milano 4 anni fa
      Si hai ragione si potrebbe cominciare con qualche piccola città, e se funziona si prosegue con tutte le altre
  • Nicola scoccia 4 anni fa
    Ingoia dice che vuole i voti di grillo,che significa?non sarà che si mettono insieme?io voglio grillo da solo e voglio che si candidi x noi vai grillo sei tuttoquelloche ci rimane.
  • Paolo San 4 anni fa
    Ragazzi facciamo le cose ben fatte abbiamo gli occhi nn solo dell'Italia ma oramai del mondo addosso!!!! Forza M5S Torniamo ad essere fieri di essere ITALIANI!! (detto alla Beppe!)
  • Ian Postuma 4 anni fa
    Io sono sempre più curioso di sapere come voterebbe la gante di facebook... e questo sondaggio facebook http://www.zintinos.altervista.org/elezioni/ da il movimento 5 stelle al 70% partecipate anche voi e facciamoci sentire numerosi !!!
  • Gaetano Pitoia 4 anni fa
    non metto in dubbio il curriculum ma il fatto che iren è una società privata,mentre il referendum sull'acqua secondo quesito parla di azienda pubblica non tradiamo 27 milioni di italiani che hanno votato per questo
  • Vittorio Bertola Utente certificato 4 anni fa
    Sono molto contento per Raphael, con cui siamo ormai amici da diverso tempo e con cui condividiamo diverse attività: certo avrei voluto vedere la faccia di Fassino e Chiamparino quando hanno saputo di questa nomina! Vittorio Bertola Movimento 5 Stelle, Torino
    • adriano 4 anni fa
      Grande Bertola! Hai ragione chissà come gli rode ai due?
  • GIORGIO R. Utente certificato 4 anni fa
    Per risolvere il problema del debito pubblico: basterebbe fare una indagine patrimoniale sui politici che hanno ricoperto cariche pubbliche negli ultimo 3o anni. Individuare gli immbili che sono stati il frutto del malaffare (tangenti, regalie, rimborsi elettoreli eccessivi ecc), confiscare questi immobili che sono milioni che dovrebbero essere venduto all'asta. Col ricavato si potrebbe diminuire il debito pubblico di almeno il 20/30%. Ad esempio Di Pietro ha 10 immobili di cui forse 2 sono frutto dei suoi rispasrmi, gli altrio 8 sono stati acquistati con i nostri soldi dei rimborsi elettorali!! . Non bisogna solo non rubare più, bisogna restituire anche agli italiani il mal tolto.
  • Pippo65 4 anni fa
    Presidente del CdA di che ???? di IREN !!!!! Ma il diktat non era IREN=SATANA ? Ma allora li mettete anche voi i vostrinei CdA. Si fa o non si fa? Decidetevi.
    • Pippo65 4 anni fa
      Non sono piddino, pero' il PD nelle storaia di Parma non c'entra proprio per un c...o. Forse sono quelli che due anni fa votavi tu.... A F.in.C vacci tu brutta TdC becera ed ignorante.
    • Giuseppe C. Utente certificato 4 anni fa
      abbi un po' di onestà intellettuale e di rispetto verso coloro che hanno il fegato di mettersi contro i piddini per una questione di onestà.O sei anche tu un piddino ? nel caso non leggere e vai a fanculo
    • Pippo65 4 anni fa
      @Consigliere Vittorio Bertola La domanda alla quale non risponde e': le public company sono da abolire oppure da conquistare. Nella seconda ipotesi non vedo differenza fra voi e gli altri partiti. Inoltre Raphael Rossi oggi e' nell'odiosa situazione di "doppio incarico": CEO in Leonia SpA e Pres.CdA di IREN Emilia. Inoltre vorrei ricordare che anche in AMIAT-TO ci e' entrato a seguito di nomina politica (RifCom).
    • adriano 4 anni fa
      Chi ci dovrebbe andare in un posto di responsabilità, uno che si ruba i soldi e fà cazzate, o uno come Rossi, che è in grado di rimettere a posto le cose? A volte non capisco proprio i commenti. Si combatte per ribaltare le situazioni, e il modo migliore è prendersi le responsabilità facendo il lavoro nel miglior modo possibile e risanando il risanabile. Se non si cambiano le persone nei posti decisionali, sarà difficile che la situazione cambi. Lasciamo quelli che fino ad ora ci hanno rubato tutto, e stiamo alla finestra a guardare, non mi sembra una soluzione intelligente!
    • Vittorio Bertola Utente certificato 4 anni fa
      E' proprio per ribaltare completamente le pastette di Iren e per rimetterla nelle mani dei cittadini che dobbiamo cominciare a entrarci... e non sarà nemmeno facile, ma noi vogliamo cambiare le cose, mica prendere voti criticando tutto e poi sparire. Vittorio Bertola Movimento 5 Stelle, Torino
    • Pasquale Zuppala 4 anni fa
      Non hai evidentemente capito la notizia.
    • Pippo65 4 anni fa
      Dite peste e corna delle "public company" le descrivete sempre e solo come dei bordelli. Passano post per un mese pieni di insulti sulla IREN e poi il vostro sindaco infila uno dei suoi nel CdA di quella emiliana! Rispondi nel merito.
    • lucifero 4 anni fa
      La pochezza mentale...
  • Laura Maccagno 4 anni fa
    UAUUUUU! EVVIVA! Ogni tanto una bella notizia ci vuole.
    • Pippo65 4 anni fa
      Se pensate che sia possibile cambiare gli indirizzi di IREN nominandone il presidente del CdA evidentemente non sapete come funziona una S.p.A. Le S.p.A si possono cambiare solo comprandone la maggioranza, non esiste altro modo. Scommettiamo che entro sei mesi si dimette?
  • Paolo B. Utente certificato 4 anni fa
    Parma come il MPS é il frutto della gestione Pd. La cittá si sta risollevando e purificando in soli pochi mesi di gestione M5S, cioé dei propri cittadini. La cura siamo noi e "vinciamo noi" prendendo il motto di Matteo Dall´Osso.
  • lucifero 4 anni fa
    Raphael ti confesso che sono geloso di te, quando ho saputo che hai lavorato anche per Vendola, ho rosicato parecchio... Vendola non ti merita, è un ecologista della domenica, un falsario dell'ambiente. Ricordati che cmq vada tu sei un 5 stelle DOC.
  • nirananda 4 anni fa
    Finalmente le persone giuste al posto giusto! La Primavera a 5 Stelle sta per arrivare!
  • Mauro Agnoli Utente certificato 4 anni fa
    Oh, speriamo che ci sia un migioramento, perchè qua la merda puzza.
  • Giovanni Africa Utente certificato 4 anni fa
    Raphael è il benvenuto a Reggio Calabria, era ora che fosse nominata una persona competente. Tuttavia,farebbe bene a diffidare di chicchessia ed a chiedere la collaborazione dei ragazzi del Movimento Cinque Stelle locale, i quali oltre ad essere profondi conoscitori delle reltà locali e delle problematiche della città, sono sempre pronti a partecipare volontariamente ad agni iniziativa volta al miglioramento della loro città.
  • anib roma Utente certificato 4 anni fa
    Ottimo ragazzi, lavorate al meglio possibile per il vostro futuro, non permettete più la distruzione di questa Nostra Meravigliosa Terra che adesso tocca a voi abitare e poi ai vostri figli, e poi.......... BUON LAVORO! http://vimeo.com/48960616
  • adriano 4 anni fa
    Grande Rossi! Fai a Parma quello che non ti hanno lasciato fare a Napoli. Un saluto da Torino.
  • Remo G.-...reggio emilia 4 anni fa
    Basta mettere su google Raphael Rossi e Vi create un opinione. Informazione è crescita dell'obbietività.
    • Duilio Fiorille Utente certificato 4 anni fa
      Il CV e le esperienze del Sig. Rossi le trovo ineccepibili. I denigratori stanno accusando la giunta Pizzarotti di tutto il male possibile, tra cui il fatto di aver permesso la costruzione dell'inceneritore in partenza tra pochi giorni (ma è vero?). Vivendo vicino a Torino, posso testimoniare che la raccolta differenziata è molto alta ed efficiente, anche in Provincia. Io sono sostenitore ed attivista M5S, se questo professionista è stata nominato dopo gli arresti dell'Ex giunta, sono sicuro che cambierà la situazione attuale nel comune di Parma :-)
  • alvise fossa 4 anni fa
    CIAO BEPPE, LA POLITICA ,LA POSSONO FARE I CITTADINI INCENSURATI E' QUESTA AL GARNDE DIFFERENZA CON I POLITIC,VECCHI E LOGORI DI OGGI ALVISE
  • Duilio Fiorille Utente certificato 4 anni fa
    Su questa persona, di cui non conosco nulla, si sono scatenate le più accanite battaglie contro il M5S, accusando Pizzarotti di fare il contrario di quello che diceva in campagna elettorale. Non ho elementi per farmi un'idea precisa. Attenderò i FATTI per capire meglio questa situazione. Sicuramente dai centinaia di commenti che arriveranno, ci si potrà fare un'idea più chiara. Auguro al Sig. Rossi un buon lavoro nel pieno spirito M5S :-)
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus