Brexit o Breiman? Oggi si vota. Ecco dieci punti per capire meglio

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

di MoVimento 5 Stelle Europa

Brexit o Bremain? Per 46,5 milioni di inglesi chiamati oggi al voto è il giorno della verità.
Rimanere nell’Unione Europea oppure lasciarla? E allora ecco dieci domande sulla Gran Bretagna e la Brexit, un referendum che sancirà un cambiamento nell'assetto istituzionale europeo e sul carattere politico di questa scelta.

Facciamo un po' di chiarezza, buona lettura!

1) Che cos'è la Brexit?
"La Brexit rappresenta la possibile uscita del Regno Unito dall'Unione Europea, che attualmente conta di 28 Stati membri. Il Regno Unito non fa invece parte dell'Eurozona, costituita dai 19 Paesi che adottano l'Euro come moneta unica".

2) Che cosa voteranno i cittadini britannici e quando?
"I cittadini del Regno Unito saranno chiamati alle urne giovedì 23 giugno a votare la permanenza o meno della Gran Bretagna nell'Unione Europea con un voto secco: "Remain" per rimanere, "Leave" per uscire. Non saranno posti altri quesiti, eccetto questo: "Should the United Kingdom remain a member of the European Union or leave the European Union?". La risposta sarà una "X" su: "Remain a member of the European Union" oppure "Leave the European Union".

3) Se vince l'uscita, cosa succede?
"In caso di Brexit gli scenari sono molto difficili da ipotizzare. Gli orizzonti dipinti dai media, dai rappresentanti delle multinazionali e da molte istituzioni finanziarie che hanno interessi specifici sono catastrofici. L'hanno chiamato "Project Fear", la strategia comunicativa di chi sostiene il "Remain" volta a impaurire gli elettori su ipotetici eventi catastrofici in caso di uscita. La realtà è ben diversa e più complessa: di certo il Regno Unito e gli altri Paesi dell'UE avranno interesse assoluto a rinegoziare accordi bilaterali nelle materie di interesse comune attualmente in vigore. Il Regno Unito si libererebbe al contempo di numerosi vincoli dell'UE in ambito di welfare, immigrazione, governance economica e finanziaria".

4) Se vince la permanenza, cosa succede?
"Il Regno Unito continuerebbe a fare parte dei 28 Paesi dell'UE. Il fatto rilevante è che il Governo di Cameron ha già negoziato nei mesi scorsi con Bruxelles alcune condizioni che garantirebbero una sorta di "Statuto Speciale" al Regno Unito nell'UE. Quest'ultime non riguarderebbero solo la conferma della non adozione dell'Euro, ma toccherebbero anche altri punti sensibili come - appunto - welfare, immigrazione, governace economica e finanziaria".

5) Perché i britannici sono in UE ma non hanno l'Euro?
"Il Regno Unito utilizza la sterlina come moneta e non ha mai avuto alcuna intenzione di adottare l'Euro. Gli inglesi (assieme alla Danimarca) furono abili a negoziare nel Trattato di Maastricht una clausola di opt-out relativamente proprio alla valuta. Dunque, a Gran Bretagna e Danimarca non è legalmente richiesto in futuro di adottare l'Euro, a meno che non siano loro stessi a farne richiesta".

6) Perché l'UE è interessata a questo voto?
"Il referendum nel Regno Unito avrà in ogni caso delle ripercussioni sulla futura evoluzione dell'assetto istituzionale europeo. Le proposte di maggior autonomia che il governo britannico ha chiesto a Bruxelles - in modo da potersi schierare apertamente per voler rimanere in UE al referendum - saranno il Cavallo di Troia per creare un'UE a due blocchi. La richiesta di Cameron (non osteggiata dalla Merkel) porterà ad una "super-UE" a guida tedesca chiusa nel fortino dell'Euro e delle politiche di bilancio basate sull'austerità, con gli Stati partecipanti costretti a cedere ancora più sovranità a un nuovo ministro delle finanze unico e a un bilancio unico per l'Eurozona. Dall'altro lato si avrà una "semi-UE" più blanda, dove ciascun Stato conserverà le proprie peculiarità e manterrà la sovranità sui temi più importanti (welfare, immigrazione, governace economica e finanziaria), garantendosi tuttavia i vantaggi della partecipazione al mercato unico".

7) Perché l'Italia è interessata a questo voto?
"Gli altri Stati membri, in particolare quelli del Mediterraneo - Italia in testa -, dovrebbero avanzare pretese simili all'UE. Il tutto per garantire le specificità di ogni nazione e per preservare il proprio tessuto socioeconomico e industriale. Qualunque sia l'esito del referendum, la situazione nel Regno Unito e le difficoltà di molti altri Paesi europei confermano il totale fallimento dell'attuale sistema di governance europeo basato sul modello del "one-size-fits-all", incapace di rispondere a molte sfide e criticità".

8) Il voto del referendum sarà vincolante per il Governo britannico?
"No. Il referendum non ha quorum, è di tipo consultivo e non è legalmente vincolante. In linea del tutto teorica, se vincesse il "Leave", il Parlamento britannico potrebbe comunque intervenire per approvare una legge che impedisca l'uscita dall'Unione Europea. Ma andare contro la volontà degli elettori sarebbe un suicidio politico. Ma i tecnocrati di Bruxelles hanno dimostrato nel tempo di essere bravi a sovvertire nell'ombra la volontà espressa dai cittadini".

9) Chi c'è al Governo in Inghilterra e perché ha voluto indire il referendum?
"David Cameron è il Primo Ministro del Regno Unito. Alle recenti elezioni la sua riconferma è stata messa in pericolo dal montante sentimento euroscettico dei britannici alimentato sempre più dai fallimenti dell'UE. Per garantirsi la rielezione ha quindi promesso, in caso di vittoria, un referendum sulla permanenza del Regno Unito nell'UE. Una volta vinto, ha furbescamente negoziato un pacchetto con la Merkel e l'UE per permettergli di schierarsi per il "Remain" con qualcosa di concreto in mano. Ha giocato col "sentiment" diffuso e con la pancia dei cittadini e sta facendo di tutto per legittimare una propaganda contraria al "SI". Un vero paradosso".

10) Per il Movimento 5 Stelle l'Italia dovrebbe uscire dall'UE?
"Il Movimento 5 Stelle è in Europa e non ha nessuna intenzione di abbandonarla. Se non fossimo interessati all'Unione Europea non ci saremmo mai candidati; qui, invece, abbiamo eletto la seconda delegazione italiana. L'Italia è uno dei Paesi fondatori dell'UE, ma ci sono molte cose di questa Europa che non funzionano. L'unico modo per cambiare questa "Unione" è il costante impegno istituzionale, per questo il Movimento 5 Stelle si sta battendo per trasformare l'UE dall'interno".

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Lùcìo P. Utente certificato 1 anno fa
    -Il misterioso caso del punto 10 del post Brexit che si trasforma nel suo contrario: https://youtu.be/MEeElPfh8eQ ...
  • Lùcìo P. Utente certificato 1 anno fa
    Il misterioso caso del punto 10 del post Brexit che si trasforma nel suo contrario: https://youtu.be/MEeElPfh8eQ
  • Marcello Mazzilli 1 anno fa
    Ma cos'è questa storia del PUNTO 10? Ok, la posizione del "Fuori dalla UE" già da qualche anno era diventata "Non ci esprimiamo, ma faremo decidere i cittadinI"... E ora? Cambia ulteriormente... ? ORa diventa "Siamo contrari ad uscire ma vogliamo riformare la UE da dentro " !??!?!?!??!?!? Ma da quando? Chi l'ha inserito questo punto 10. !??!?!?
  • Biagio C. Utente certificato 1 anno fa
    Altra cosa gravissima: poc'anzi su Omnibus, una portavoce M5S (di cui non sono riuscito ad appuntare il nome, e che peraltro non avevo mai visto né conoscevo), dinanzi a un giornalista di Micromega, che si rallegrava per il cambiamento di rotta del M5S in fatto di permanenza in Europa (che lui comunque ha definito "sano") e che aveva sottolineato le modifiche del punto 10, la signora ha risposto "ma lei si sbaglia" (?!), al che l'altro risponde "se vuole gliele faccio vedere", tra le risatine sotto i baffi degli altri astanti. Mi chiedo dunque un'altra cosa: ma lo pianifichiamo in anticipo chi è che mandiamo a parlare in TV? O spediamo i primi che capitano? Col rischio che poi non sappiano districarsi, facciano fare a tutti una magra figura e perdano occasioni per chiarire? E ripeto: BEPPE DOV'E'?
  • Lùcìo P. Utente certificato 1 anno fa
    Brexit: David Borrelli (M5S) da ragione a Iuncker e Mercedes Bresso (PD) lo spalleggia. https://youtu.be/rRn47DDbB-w In una trasmissione televisiva del 22 giugno (il giorno prima del referendum in Inghilterra) David Borrelli (eurodeputato del M5S, co-presidente con Nigel Farage del gruppo EFDD e uno dei tre membri dell’Associazione Rousseau di Davide Casaleggio), ha legittimato le parole intimidatorie e strafottenti del presidente della Commissione europea Jean-Claude Iuncker, trovandosi pienamente d'accordo con l'eurodeputata del PD Mercedes Bresso...
    • Biagio C. Utente certificato 1 anno fa
      Probabilmente sei tu a non aver letto le mie opinioni in merito sia a Junker che a qualcun altro: non diresti cose del genere. Quanto ad averli eletti per questo e quest'altro, guarda che rischi d'andare fuori dal discorso e di cantartela e suonartela da solo: anche perchè attualmente non c'è nulla di certo in merito a questo tizio nè a chi ha modificato quel post, per cui accusare qualcuno in questa maniera e di accuse così gravi è frettoloso e ingiusto (anche perchè accuseresti TUTTA la base "dirigente", "direttorio" compreso). Certo è soltanto che c'è poco o è nulla di chiaro. Per inciso, se non arrivano spiegazioni quanto prima, credo che molti saranno quelli che non li voteranno più, certi rappresentanti. Perchè per farsi prendere in giro bastano i soliti partiti: votare ancora qualcuno che tradisce la parola data semplicemente perchè non ci sarebbero alternative, è peggio che non votare. E poi si lamenteranno se avanzano i populismi tipo Salvini, a quel punto.
    • Lùcìo P. Utente certificato 1 anno fa
      Quindi Biagio tu ha eletto dei portavoce europei per fargli dire serafici e compiacenti che "l'Inghilterra aveva ottenuto a sufficenza e che può capire la posizione di Iunker che dice oltre questo no". Per questo li hai letti? Per concordare con le posizioni di un noto alcolista che ha favorito l'elusione fiscale di 300 grandi aziende per miliardi e miliardi di euro? Cerca di metterti d'accordo con te stesso e non negare l'evidenza come fanno gli altri quando rispondono alle tue osservazioni...
    • Biagio C. Utente certificato 1 anno fa
      Ha semplicemente detto che "può capire" la posizione di Junker, null'altro. Non ha detto che la appoggia. Non vedo perchè, se Junker è un conclamato complice della Merkel, vi sia alcun bisogno di rimarcarlo. Quanto all'"appoggio" della Bresso, è un semplice cogliere la palla al balzo tipico dei signori del PD & c, che le stanno provando tutte pur di tirarci dalla parte del torto (ricordo le dichiarazioni della Castaldini dopo le comunali, sul fatto che staremmo diventando un partito come un altro: tentativi che stanno sulla stessa linea di quelli in auge sin dal tempo della Finocchiaro/Zanda). Tolto ciò, invece continuo a chiedermi piuttosto: questo signore chi è? Come mai sta spuntando proprio in questi giorni LUI, anzichè altri tradizionali portavoce M5S al parlamento europeo? Come mai lo si fa parlare e dire certe cose, se davvero sono in contrordine con la politica consolidata? E come mai Beppe non interviene?
  • Samuele Salis 1 anno fa
    http://www.beppegrillo.it/m/2014/10/lega_degli_euromolli_il_referendum_si_puo_fare_fuoridalleuro.html Quello del link è il m5s in cui mi riconosco
  • Biagio C. Utente certificato 1 anno fa
    Io invece in queste ore ho iniziato a sospettare un'altra cosa, alla luce delle date di modifica di ben tre versioni del punto 10: e cioè che l'ultima versione, immessa a spoglio in corso, fosse motivata da una maggior "cautela" dovuta forse al fatto che si sapeva che il Brexin stesse vincendo (così lo davano i "sondaggisti", sia in Italia che altrove). Tolto che si tratti comunque di azioni che non si fanno: si deve comunque mostrare coerenza e coraggio in ciò che si scrive (oltre ad avere il coraggio e il buon gusto di firmarsi, specie quando si scrivono cose di questo genere...). A parte ciò, in effetti, il senso del post cambia solo per il modo in cui è scritto, mentre la sostanza pare sempre uguale: e questo risalta chiaramente dal confronto con l'articolo di celebrazione del Brexit. A quanto noto, non risulta che la linea sia mai cambiata: uscita dall'euro e cambiamento dell'Unione Europea. (non si è MAI parlato di "uscire dall'Europa", da che esiste il movimento). Che tale cambiamento possa essere effettuato "dall'interno, è un altro paio di maniche: forse questa "pacatezza" è mirata a far capire al nemico che ora può "fidarsi" che si può "negoziare". Stiamo a vedere.
  • [Salvatore] Gulino Utente certificato 1 anno fa
    10) L'Italia dovrebbe indire un referendum simile? "In Italia non si tiene un referendum sull'Europa dal 1989, ed i cittadini dovrebbero poter esprimere la loro opinione, senza dover sempre subire decisioni calate dall'alto. In ogni caso il Governo italiano dovrebbe negoziare con Bruxelles condizioni favorevoli alla sua permanenza in UE su una molteplicità di fattori che attualmente premiano solo ed esclusivamente i Paesi del Nord Europa. Ovviamente questo sarà possibile una volta che il nostro Paese si sarà liberato dal cappio della moneta unica che, in quanto Paese debitore, lo mette in condizioni svantaggiare in un processo di negoziazione. Il rischio di fare la fine di Tsipras sarebbe altissimo. Chi ha cambiato il punto 10???? Il referendum deve essere fatto no fate cagate, e dateci spiegazione del motivo di questo cambio di rotta. Quello che dice Grillo non ci interessa il M5S non è Grillo il M5S siamo NOI , e non mi sembra che la base abbia scelto di non fare il referendum per rimanere o meno nell'unione Europea , quindi o si fa una consultazione su questo punto , o ci dite chi cacchio prende queste decisione senza chiederci niente e le cambia a proprio piacimento facendo il furbetto. CHIAREZZA PLS
  • maurizio modelli 1 anno fa
    Siete dei voltafaccia, fino a un paio di anni fa urlavate che bisognava uscire subito dall'euro e adesso dichiarate innocentemente , punto 10 che non avete nessuna volonta' di abbandonare l'europa, a casa mia questo si chiama voltafaccia 10) Per il Movimento 5 Stelle l'Italia dovrebbe uscire dall'UE? "Il Movimento 5 Stelle è in Europa e non ha nessuna intenzione di abbandonarla. Se non fossimo interessati all'Unione Europea non ci saremmo mai candidati; qui, invece, abbiamo eletto la seconda delegazione italiana. L'Italia è uno dei Paesi fondatori dell'UE, ma ci sono molte cose di questa Europa che non funzionano. L'unico modo per cambiare questa "Unione" è il costante impegno istituzionale, per questo il Movimento 5 Stelle si sta battendo per trasformare l'UE dall'interno".
    • [Salvatore] Gulino Utente certificato 1 anno fa
      Il referendum sull'EURO si fa tranquillo. Ma il punto 10 è stato cambiato ti copio e incollo quello originale. 10) L'Italia dovrebbe indire un referendum simile? "In Italia non si tiene un referendum sull'Europa dal 1989, ed i cittadini dovrebbero poter esprimere la loro opinione, senza dover sempre subire decisioni calate dall'alto. In ogni caso il Governo italiano dovrebbe negoziare con Bruxelles condizioni favorevoli alla sua permanenza in UE su una molteplicità di fattori che attualmente premiano solo ed esclusivamente i Paesi del Nord Europa. Ovviamente questo sarà possibile una volta che il nostro Paese si sarà liberato dal cappio della moneta unica che, in quanto Paese debitore, lo mette in condizioni svantaggiare in un processo di negoziazione. Il rischio di fare la fine di Tsipras sarebbe altissimo. Chi lo ha cambiato deve saltare fuori , e non si deve mai più azzardare a fare una cosa del genere.
  • silvano celli Utente certificato 1 anno fa
    Vorrei tornare a essere italiano, in tutto e per tutto, con difetti e pregi, ricco o povero ma ITALIANO
  • Chiara 1 anno fa
    L'unico modo per cambiare questa "Unione" è il costante impegno istituzionale, per questo il Movimento 5 Stelle si sta battendo per trasformare l'UE dall'interno". Contesto queste affermazioni:l'Europa è irriformabile. Finora nessun paese ci è riuscito.E poi mi chiedo come mai tutti a battere pugni per riformare l'europa solo adesso a seguito BREXIT. Bisogna uscire invece e alla svelta. La Grecia è vicina... Un fatto è certo:vi siete svelati e disvelati per cui,insieme al mio, vi siete giocati una cinquantina di voti tra amici e parenti che ho convinto a votare per il M5S. Avete dichiarato nè più, nè meno, quello che hanno detto tutti i partiti eurofilicon PD in testa.
  • Rio Savè Utente certificato 1 anno fa
    dedicato a tutti i legaioli: https://youtu.be/fMOc9nJaLx0?t=190 "io non voglio andarmene" M. Salvini
  • MURIZIO LEONARDI 1 anno fa
    MI LIMITO A FARE UN COPIA E INCOLLA PER RIMARCARE UNA POSIZIONE PRECISA SULLA QUESTIONE EURO E CONTESTARE IL METODO CON CUI SI DEFINISCONO LE POLITICHE DEL MOVIMENTO RICORDANDO AL SIG. GRILLO CHE IL PRINCIPIO DELLA DEMOCRAZIA PRESUPPONE CHE "UNO VALE UNO MA CHE E'LA SOMMA DEGLI UNO PRO O CONTRO CHE NE DETERMINA L'ESSENZA". (DI SEGUITO IL COPIA INCOLLA CHE CONDIVIDO TOTALMENTE) NIHIL PUDERE! Primo: firmate gli articoli che giungono dal parlamento europeo con nome e cognome, giusto per sappere chi e' l'esecutore materiale della stesura dell'articolo. Chi scrive deve prendersi la responsabilita' delle affermazioni davanti agli iscritti al Movimento. Secondo: chi vi autorizza tecnicamente a decidere che si debba rimanere dentro l'europa unita senza aver prima consultato il popolo sovrano? Si chiamerebbe democrazia diretta, Signori! Terzo: Invece di prendere semplicemente atto della fondamentalita' del referendum inglese, visto l'insistenza sulla democrazia priva di mediazioni di cui il M5S si riempie sempre la bocca, vi siete affrettati a scrivere un articolo pilatesco. Della serie: comunque vada, cadiamo in piedi. Roba da principianti allo sbaraglio, tanto quanto la manfrina sulle unioni civili o sullo jus soli. Se non avete il coraggio delle posizioni chiare in anticipo e a prescindere, imparate almeno a tacere e soprattutto a non scrivere... Quarto: ci avete tirato una coda per settimane per giustificare urbi et orbi l'adesione al gruppo di Farage: adesso andate a spiegargli questo articolo da deficienti, nel senso di deficere, ovvero mancare. Perche' si puo' discrepare coi compagni di viaggio, ma lo si fa intelligentemente, con onesta', ma certamente senza tergiversazioni da primissima repubblica! Ps: Si prega il responsabile del blog, o chi per lui, di prendere posizione e certamente riferire le istanze dei commentatori al "triumvirato" coordinatore. Grazie.
    • Biagio C. Utente certificato 1 anno fa
      Gianfranco, ma guarda che di articoli non firmati questo non è certo il primo: quel che magari si obietta è che ANCHE questo sia tra quelli non firmati...
    • gianfranco d. Utente certificato 1 anno fa
      Condivido al 100% Un articolo non firmato e degno del peggior trasformismo. Sul fatto che la UE sia un'organismo criminale e che l'adesione ad esso significhi ed abbia significato un disastro per la nostra economia non ci possono essere tergiversazioni. Nè posizioni ibride di alcun tipo. Trovo VERGOGNOSO che, nel momento in cui l'UE riceve il primo severo colpo, si corra a difenderla, giustificandone l'esistenza ed alimentando le stesse fallimentari illusioni di un certo Tsipras.
  • Stefania C. Utente certificato 1 anno fa
    Grande Gran Bretagna!!! Quando è stato il momento di entrare in questa europa austera e che null'ha di unione tra i popoli ha fatto valere la sua identità facendo mettere a verbale che sarebbe rimasta con la propria moneta e che in qualsiasi momento sarebbe potuta uscire da una fantoccia unità. (Trattato di Lisbona fuck) Grande Gran Bretagna !!!
  • Biagio C. Utente certificato 1 anno fa
    Leggo che alcuni si chiedono persino se sia una "bufala" il fatto che Beppe ora sia a pro dell'UE. Non è una bufala: semplicemente si sta continuando a leggere in maniera non consona il punto 10 di questo famigerato post... Molti (evidentemente i più allertabili e avvezzi a ipotesi complottiste: tolti i troll e gli sguazza-melma) si sono fatti influenzare dal subitaneo battage di Repubblica e altri "giornali" del genere: ma in realtà, questo famigerato punto 10, qualora letto in sinergia con il post che "celebra" l'avvenuto Brexit, non contraddice un bel nulla sulla politica del Movimento circa l'Europa, che si sintetizza sempre in questi termini: ----- "NO a quest'Europa di affaristi che ammazzano i paesi, ma costruiamone una migliore e soprattutto ABBANDONIAMO L'EURO, che è la causa di tutti i problemi" (l'Europa senza euro è come una tigre senza denti...). STOP --- Quello che invece continuo a chiedermi, è: come costruire un'Europa migliore" "dall'interno", dato che si è all'opposizione e in minoranza? Pregando la maggioranza e la Germania di smetterla di giocare al 4° Reich? E soprattutto, mi chiedo perchè mai quel punto sia stato cambiato per 3 volte... E come mai Beppe non si sia mai fatto vivo, nonostante ripetuti appelli.
  • Fabrizio Fabrizi 1 anno fa
    scusate ma uscire dall'Euro è una cosa uscire dall'Unione europea è un'altra. La Gran Bretagna era in UE ma non nell'Euro. Io ho sentito sempre dire dai 5 Stelle che bisognava uscire dall'euro e che erano moto critici verso l'UE ma non di uscirne
    • Biagio C. Utente certificato 1 anno fa
      Concordo Luca.
    • [Salvatore] Gulino Utente certificato 1 anno fa
      Si sono 2 cose diverse ed infatti dopo il referendum sull'euro doveva essere fatto quello per la UE , in caso l'europa non volesse diciamo collaborare con il cambiamento di alcune regole. Ma il punto 10 è stato cambiato qui l'originale. 10) L'Italia dovrebbe indire un referendum simile? "In Italia non si tiene un referendum sull'Europa dal 1989, ed i cittadini dovrebbero poter esprimere la loro opinione, senza dover sempre subire decisioni calate dall'alto. In ogni caso il Governo italiano dovrebbe negoziare con Bruxelles condizioni favorevoli alla sua permanenza in UE su una molteplicità di fattori che attualmente premiano solo ed esclusivamente i Paesi del Nord Europa. Ovviamente questo sarà possibile una volta che il nostro Paese si sarà liberato dal cappio della moneta unica che, in quanto Paese debitore, lo mette in condizioni svantaggiare in un processo di negoziazione. Il rischio di fare la fine di Tsipras sarebbe altissimo.
    • Luca P. Utente certificato 1 anno fa
      Verissimo, confermo. Quello che però preoccupa anche me, è che il punto 10 è stato modificato. Prima diceva che, testualmente, "il Governo italiano dovrebbe negoziare con Bruxelles condizioni favorevoli alla sua permanenza in UE su una molteplicità di fattori che attualmente premiano solo ed esclusivamente i Paesi del Nord Europa. Ovviamente questo sarà possibile una volta che il nostro Paese si sarà liberato dal cappio della moneta unica che, in quanto Paese debitore, lo mette in condizioni svantaggiate in un processo di negoziazione”. Sopra non si parla più dell'uscita dall'Euro, perché? Beppe e il M5* deve chiarire meglio o, che già scritto, indire una votazione online per decidere la linea con gli iscritti.
    • Biagio C. Utente certificato 1 anno fa
      Esatto.
  • Bart Torto 1 anno fa
    Ho sempre votato M5S sin dall'inizio, perche' diceva che solo i cittadini devono poter decidere se restare nell'euro e nell'Europa (referendum). E' cambiata la linea del movimento ?, chi ha scritto questo articolo, in particolare il punto n. 10,SCRIVE A NOME DEL M5S? Se questa e' la nuova linea del "Partito" allora farete a meno del mio supporto e voto.
    • Biagio C. Utente certificato 1 anno fa
      Il mio lo stanno per perdere, anche se alternative non ne vedo. La Lega? Non scherziamo.
    • Erik Fornasari 1 anno fa
      il mio lo hanno gia' perso... da quando di maio lo ha detto la prima volta ( traditore infame di merda ) comunque si questa e' la loro nuova linea. bastardi farabutti. per voi avremo una morte piu' atroce che per gli altri.
  • Lùcìo P. Utente certificato 1 anno fa
    Mario Monti: prrrrrrrrrrrrrrrr! David Borrelli(eurodeputato del M5S): prrrrrrrrrrrrrrrrrrrr! Per l'autore del post di ieri http://www.beppegrillo.it/2016/06/brexit_o_breima.html prrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrrr! Beccatevi questa mazzata inglese...
  • Paolo Ragni 1 anno fa
    QUI C'E' PUZZA DI BRUCIATO. Ma Casaleggio come le inserisce i post nel blog beppegrillo.it? Questa notizia è stata pubblicata ieri ed è quella che ha ricevuto più commenti in assoluto negli ultimi giorni. Ma se la cercate nella homepage del blog non si trova. Ci sono notizie più vecchie e meno commentate che compaiono nei primi posti. Per trovarla bisogna cercarla in archivio. FORSE PERCHE' GRAN PARTE DEI COMMENTI SONO NEGATIVI?
  • giovanni bosco 1 anno fa
    Scusate, ma da quando il movimento 5 stelle è Pro euro???? sarebbe gradito una spiegazione in merito grazie!
    • Cristina Malaguti Utente certificato 1 anno fa
      E' pro europa per cambiare questa europa. Io non ho mai saputo del no all' europa ma si e' sempre parlato di una possibile uscita dall' euro(moneta),previo referendum
  • Giuseppe Tagliente 1 anno fa
    Cambiare l'unione Europea dall'interno? Ci prendete per il culo? Sappiamo tutti e benissimo che non si può, il movimento nasce con un'idea euroscettica ed è il motivo per cui tanti di noi si sono avvicinati al movimento ed è uno dei principali motivi per cui in tanti ci siamo attivati. Come la si può cambiare dall'interno? Come possiamo discutere con le istituzioni che ci hanno resi PIGS, come si può discutere con Mister Britannia Mario Draghi, come si può discutere con quelli del Mes o con quelli del TTIP. Sono qui al vostro fianco dal 2012-13, ma una roba del genere è inaccettabile. Sono pronto nel momento in cui noi rinneghiamo la nostra vena euroscettica ad abbandonare tutto e a non credere più in voi e nella vostra idea politica. Non siamo il PD non accetteremo passi indietro. Referendum sull'euro subito o uscita immediata dall'euro come più volte votato dagli attivisti sul Blog. Di Tsipras ne abbiamo già visto uno.
  • ganzaborn 1 anno fa
    Che bello, non ho mai creduto al pagliaccio Grillo, alla fine sono tutti uguali, M5S, PD, PDL, sono solo sigle che e la gente che ci lavora dentro sa bene da che lato stare, LE BANCHE! M5S sta anche con i Rockefeller se non lo sapete.
  • danil boritoao 1 anno fa
    Scusate, ma è una bufala il cambio di direzione di grillo sull'europa? Io, come milioni di italiani, voglio il referendum per uscire dal controllo delle banche, i 5 stelle sono con noi o hanno cambiato idea? spero che Grillo sia ancora di questa idea, ora si parla solo di rinnovare l'europa ma stanno solo mischiando le carte per mettercelo in quel posto per l'ennesima volta
  • Lalla M. Utente certificato 1 anno fa
    grande, grandissima delusione causa punto 10 fra l'altro mofdificato più volte.. sono molto preoccupata e delusa poi leggo: moneta elettronica?????????? monti contento del nostro europarlamentare?????? non si intende uscire dall'euro??????? aiutooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooooo
    • danil boritoao 1 anno fa
      concordo, anche a me sembrava che la linea fosse "FUORI DALL'EURO, FUORI DAL CONTROLLO DELLE BANCHE"
  • Biagio C. Utente certificato 1 anno fa
    Mentre ci accaldiamo (a mio parere, troppo e inutilmente, senza motivi concreti...) su questo argomento (che verrà sicuramente precisato: questione di tempo...), da ieri giunge notizia che Crocetta propone il reddito di cittadinanza, stanziando oltre 380 milioni. Almeno gioiamo di questa bella notizia.
  • Massimo Trento (orbo e semisordo) Utente certificato 1 anno fa
    NIHIL PUDERE! Primo: firmate gli articoli che giungono dal parlamento europeo con nome e cognome, giusto per sappere chi e' l'esecutore materiale della stesura dell'articolo. Chi scrive deve prendersi la responsabilita' delle affermazioni davanti agli iscritti al Movimento. Secondo: chi vi autorizza tecnicamente a decidere che si debba rimanere dentro l'europa unita senza aver prima consultato il popolo sovrano? Si chiamerebbe democrazia diretta, Signori! Terzo: Invece di prendere semplicemente atto della fondamentalita' del referendum inglese, visto l'insistenza sulla democrazia priva di mediazioni di cui il M5S si riempie sempre la bocca, vi siete affrettati a scrivere un articolo pilatesco. Della serie: comunque vada, cadiamo in piedi. Roba da principianti allo sbaraglio, tanto quanto la manfrina sulle unioni civili o sullo jus soli. Se non avete il coraggio delle posizioni chiare in anticipo e a prescindere, imparate almeno a tacere e soprattutto a non scrivere... Quarto: ci avete tirato una coda per settimane per giustificare urbi et orbi l'adesione al gruppo di Farage: adesso andate a spiegargli questo articolo da deficienti, nel senso di deficere, ovvero mancare. Perche' si puo' discrepare coi compagni di viaggio, ma lo si fa intelligentemente, con onesta', ma certamente senza tergiversazioni da primissima repubblica! Ps: Si prega il responsabile del blog, o chi per lui, di prendere posizione e certamente riferire le istanze dei commentatori al "triumvirato" coordinatore. Grazie.
  • Biagio C. Utente certificato 1 anno fa
    Ma insomma, invece di lamentarsi e minacciare (giustamente: ma è sterile sfogo e basta), qualcuno che informa Beppe non c'è? Qualcuno che riesca a sapere chi s'è permesso di MODIFICARE 3 volte quel post, non c'è?
  • Elisabetta Vigilante 1 anno fa
    Valerio, l'uscita dall'Europa e quella dall'euro sono due cose diverse, è vero. Ma quando si è aperto il dibattito e la votazione per uscire dall'Europa? Mi sembra mai. Le affermazioni del punto 10, invece, sono molto perentorie.
  • domenico porrino Utente certificato 1 anno fa
    Vorrei sapere che storia è questa, Chi si è permesso di cambiare questo 10) L’Italia dovrebbe indire un referendum simile? “In Italia non si tiene un referendum sull’Europa dal 1989, ed i cittadini dovrebbero poter esprimere la loro opinione, senza dover sempre subire decisioni calate dall’alto. In ogni caso il Governo italiano dovrebbe negoziare con Bruxelles condizioni favorevoli alla sua permanenza in UE su una molteplicità di fattori che attualmente premiano solo ed esclusivamente i Paesi del Nord Europa. Ovviamente questo sarà possibile una volta che il nostro Paese si sarà liberato dal cappio della moneta unica che, in quanto Paese debitore, lo mette in condizioni svantaggiare in un processo di negoziazione. Il rischio di fare la fine di Tsipras sarebbe altissimo”. Con quale autorità. Dopo gli esilaranti successi di domenica fate queste cose! Aspettiamo come é doveroso chiarimenti! Va da se che vi chiedo e mi auguro si aggiungano in molti la rimozione del nuovo punto 10) e il ripristino di quello precedente!
    • [Salvatore] Gulino Utente certificato 1 anno fa
      Bravissimo il Responsabile deve uscire , sta cosa deve essere chiarita , io personalmente vorrei una consultazione con gli iscritti al M5S se fare o meno il referendum sulla UE , il REFERENDUM sull'EURO non mi basta. Per me gli italiani devono esprimersi anche per l'unione Europea , così come era stato detto in principio. Ma la cosa che fa arrabbiare di più è proprio la aver cambiato rotta in corsa senza chiederci niente. Stanno cominciando a prendere decisioni al posto nostro anche loro? E che cazzo facciamo chiarezza subito su questo punto e raddrizziamo il tiro così non va ragazzi , fuori il responsabile del cambio del post NOME E COGNOME
  • Valerio N 1 anno fa
    Ne sto leggendo di tutti i colori tra i commenti, vorrei ricordare che dire ''usciamo dall'Euro(moneta)'' è assai diverso dal dire ''usciamo dall'Europa''. Quindi tutto questo alto tradimento da parte del Movimento non lo vedo minimamente.
    • Biagio C. Utente certificato 1 anno fa
      E' vero e l'ho detto varie volte anch'io tra tanti altri: ma il problema è che il post 10, oltre ad essere stato cambiato 3 volte, così com'è scritto ora lascia adito a molte perplessità, perchè o è stato scritto male oppure... Non si sa che pensare.
  • Daniela P. Utente certificato 1 anno fa
    Non vorrei essere costretta a votare lega che se non altro ha idee CHIARE su Europa e immigrazione . Vorrei che fosse chiarito il punto 10 perché se intendiamo stare in Europa io non vi voto più
  • Domenico Marra 1 anno fa
    Siamo nati Rivoluzionari e moriremo Democristiani #Brexit e ora Vogliamo la #exIT
  • Francesco Onofrio 1 anno fa
    Il Movimento 5 Stelle è in Europa e non ha nessuna intenzione di abbandonarla. Mi unisco al coro. Uno vale uno9. Ma questo cambiamento di verso, chi l'ha deciso? Quando? Questa è la democrazia diretta del Web??????
  • Alessandro.G 1 anno fa
    Alla faccia della coerenza!!!! Il M5S adesso è diventato pro euro e non cavalca la preziosa onda emotiva anti establishment?!!! Mi sa che Pizzarotti non aveva tutti i torti...il pesce inizia a puzzare dalla testa.
    • Pier 1 anno fa
      Nessuno ha tutti i torti come nessuno ha tutte le ragioni... ma prendere ad esempio il Pizza che si è inchinato all'inceneritore e non solo lo trovo volgare.
  • Francesco L. Utente certificato 1 anno fa
    Questo voltafaccia non si può perdonare assolutamente!Non avrete mai più il mio appoggio. Prima eravate per l'uscita dall'Euro e ora ne volete far parte una volta che arrivate vicino al potere? Siete peggio di quelli che avete sempre criticato!!!!!
    • Erik Fornasari 1 anno fa
      il problrma che molti non hanno ancora capito e' che il direttorio dei 5 stelle e' parte del sisema. tradendo tutti gli altri che ne fanno parte.SONO COLLUSI CON I POTERI FORTI!!! prima ci arrivate meglio e'!!!!!
    • Biagio C. Utente certificato 1 anno fa
      Sono abbastanza arrabbiato anch'io, ma più che altro perplesso. Per cui, prima di trarre conclusioni affrettate ("vi mollo, non vi voto più"... Ma basta, dai!), aspettiamo che qualcuno venga a chiarire e spiegare. Perchè vorrei credere che vi sia un malinteso o un "refuso" (scritto da qualcuno che magari non era stato autorizzato a farlo: che ne sappiamo?). Dunque, se qualcuno ha modo di contattare direttamente Beppe, ALLORA LO FACCIA, anzichè lamentarsi/minacciare (giustamente) e basta.
  • Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 1 anno fa
    Ve la do io la soluzione: portare alla velocità della luce un €uro = a 1000 lire. Cosa aspettate?!? MUOVETEVI!!!
    • Lalla M. Utente certificato 1 anno fa
      Romano Prodi: "Abbiamo svalutato la lira del 600%" https://www.youtube.com/watch?v=lh6A8svCnD4
    • Biagio C. Utente certificato 1 anno fa
      Non è possibile, perchè è tarato appositamente sul marco... Capito che "furbi", i crucchi?
  • giovanni tardocchi Utente certificato 1 anno fa
    Quando è stato chiesto alla base degli attivisti cosa ne pensano dell'UE? Essere eletti nel parlamento europeo non significa averlo accettato, non vedo il nesso; posso anche partecipare unicamente per destrutturare. Questo post non lo condivido e lo dico chiaramente.
  • Alessandro Magno Utente certificato 1 anno fa
    Democrazia diretta. Popolo sovrano e informato. Portavoce, portiamo la voce? Promuoviamo un Referendum sulla questione Europea? ITALEXIT.
  • Biagio C. Utente certificato 1 anno fa
    Con il voto di oggi, in barba ai gufi nostrani e non (borghesi neoliberisti travestiti da socialdemocratici), l'Inghilterra ha dato un forte schiaffo alla Germania e alla sua "politica" colonialista neonazista, ammantata dietro un'ipocrita serie di slogan incentrati sull'illusione di un'Europa unita (che in questi termini è più un reich economico che altro). Dopo ciò, è ovvio che l'UK, quale che siano le conseguenze a breve termine, non potrà che prosperare asintoticamente: rimanendo (questo è più importante) serena e libera da imposizioni e impacci esterni. Questa eventualità comporterà anche la presa d'atto dello stato delle cose da parte di paesi messi peggio dell'Inghilterra, di modo che potranno scegliere anche loro di uscire da questa trappola basata su una falsa moneta (di fatto un marco travestito). Quanto al M5S: si attendono ancora dovute precisazioni al punto 10, che sembrano voler mancare all'infinito. C'è ancora molto da aspettare? Magari le prossime elezioni, con un logico e dovuto calo di consensi?
  • Danilo D. Utente certificato 1 anno fa
    Beppe. Non puoi rinnegare quanto hai detto. L'Europa dell'Euro non è emendabile, nè dall'esterno, nè dall'interno. Semplicemente non esiste. Va distrutta. Forse per un po si dovrà soffrire, perchè chi ci ha sempre guadagnato ce la farà pagare, questo è certo. Ma adesso tocca noi, al popolo. Siamo noi a dover governare il mercato. Aspettarci cose positive dai burocrati di Bruxelles è pura illusione. Basta ragionare su quello che abbiamo visto fino ad oggi, non su quello che ci dicono "forse succederà".
    • Biagio C. Utente certificato 1 anno fa
      Ma Beppe è proprio questo ciò che ha sempre detto: QUESTA Europa basata su QUESTA moneta truffaldina e ammazza-paesi NON DEVE ESISTERE. Quindi noi elettori 5stelle ESIGIAMO spiegazioni su questo anomalo punto 10: le esigiamo da chi l'ha scritto (che deve firmarsi e assumersi le proprie responsabilità) e da Beppe stesso, che deve indagare e prendere provvedimenti. In caso contrario, credo che ci sarà una strage di "tessere" quanto prima e una crescita di consensi verso PARTITI che sono STABILMENTE euroscettici...
  • Riccardo R 1 anno fa
    Ci siamo svegliati all'alba con la vittoria del Brexit. Il M5S sulla questione Euro e UE fa una assurda inversione di rotta, un terribile voltafaccia scrivendo in autentico renzese il punto 10. Forse siete solo uno strumento dei poteri forti che dite di voler combattere, forse siete stati creati per incanalare e contenere la rabbia sempre crescente nella popolazione. Forse siete fasulli, siete solo fumo negli occhi. Come pensate di cambiare da dentro? Con qualche sit-in a Bruxelles? Ci fate o ci siete? La Grecia è stata distrutta, gli inglesi scappano e noi invece con il M5S cambieremo le cose da dentro. Bravi! Avete appena perso ogni credibilità e anche il mio voto.
    • Biagio C. Utente certificato 1 anno fa
      Riccardo, io mi sentirò tradito soltanto quando qualcuno mi confermerà che il SOSPETTO è CERTEZZA. La modifica (per ben 3 volte) di un solo punto di un post può dare adito solo a SOSPETTI, perchè in fondo NON SAPPIAMO TANTE COSE di quel che lo riguarda, e stiamo soltanto tirando a indovinare, allarmati come un nido di vespe affumicate. Non è la prima volta che è accaduto qualcosa del genere e che ci sono state reazioni simili: ma poi si sono risolti i malintesi e come se nulla fosse stato: quindi, a che pro bagnarsi prima di piovere? Tirare subito in ballo ipotesi estreme non giova a nessuno: proprio perchè teniamo al movimento non dovremmo farlo. Se chi ha scritto quell'"emendamento" uscisse fuori allo scoperto e si assumesse le sue responsabilità nome e cognome, sarebbe senz'altro diverso: stesso dicasi se Beppe finalmente si facesse vivo e prendesse atto di quel punto in contrasto con quel che lui ha sempre affermato, prendendo provvedimenti. Ma così, alla viva il parroco, non me la sento di condannare un progetto nel suo intero, senza avere alcuna certezza. Considera anche che la "stampa" nemica si è attivata SOLTANTO dopo aver preso atto di quel punto MODIFICATO: e questa è per me la cosa meno chiara in tutta la faccenda.
    • Riccardo R. 1 anno fa
      Caro Biagio, non ti senti tradito? Essere tradito da chi ami non ti fa rivoltare lo stomaco. Spero di sbagliarmi e di leggere una rettifica che chiarisca un punto assolutamente fondamentale. La questione Euro e UE non è un problemino da rimandare, oggi c'è stato il BREXIT!! Ho usato parole pesanti perchè mi sono raggelato leggendo il punto 10. Spero sinceramente di sentire Grillo e gli esponenti di spicco del movimento spiegare una volta per tutte in modo chiaro la loro posizione sull'Euro e sulla UE e visto che 1 vale 1 vorrei sentire l'opinione di tutto il movimento.
    • Lorenzo Bia Utente certificato 1 anno fa
      "Cambiamo l' europa dall' interno" un pò come dire "affiliamoci alla camorra e cambiamola dall'interno! La camorra è brutta ora ma ha del potenziale per fare del bene"
    • Biagio C. Utente certificato 1 anno fa
      Darth... Occorre distinguere tra chi è M5S vero e ha tutto il diritto di reagire, e gli sciacalli anonimi o quasi anonimi, che vengono qua per approfittare di una situazione che, più che chiarissima, mi pare ancora poco chiara...
    • Darth Maul Utente certificato 1 anno fa
      @biagio Mah, guarda, il fatto che nonostante i 350 post che protestano e chiedono chiarezza nessuno abbia ancora dato ufficialmente un chiarimento sulla questione, smentendo chi ha cambiato il punto 10, inizia a far pensar male anche me. E il fatto che nel blog non ci sia ancora un articolo di commento al trionfo della Gran Bretagna mi fa pensare ancora peggio... :(
    • Biagio C. Utente certificato 1 anno fa
      Tu non sei m5s, questo è garantito.
  • Io m. Utente certificato 1 anno fa
    Punto 10. Come perdere migliaia di consensi con poche righe, farsi dare del volta gabbana da tutti, e far capire che non si è capito un cavolo di economia internazionale. Complimenti al blog... Spero solo che in m5s decida per conto suo emancipandosi da chi scrive per conto di Grillo.
  • Giulio Rizzuti 1 anno fa
    Sono le 10 di mattina di una giornata storica, dopo svariati decenni un voto popolare in uno dei principali paesi del capitalismo mondiale, per la prima volta, ha sancito uno stop al processo di concentrazione e omologazione finanziaria e sociale forzata concepito dai poteri delle corporazioni dominanti (multinazionali, banche, apparati militari, organizzazioni religiose) per dominare il pianeta...e il Blog dei Cittadini 5Stelle non ha scritto o festeggiato ancora nulla di questo evento...PERCHE'?????!!!!!
    • Biagio C. Utente certificato 1 anno fa
      Appunto, Giulio: ieri sera Barbara non ha certo espresso una posizione filo-europea. Questo punto 10 mi puzza di strano a 100 miglia: per questo voglio pensare che sia stato (ri)scritto malamente. E spero che quanto prima vengano a darci spiegazioni.
    • Giulio Rizzuti 1 anno fa
      Apprezzo la tua risposta realista anche se non capisco se sei d'accordo con la scrematura o con me. Comunque la posizione incongrua derivante dalla mia analisi mi sembra condivisa da centinaia di commenti che stanno esprimendo tutta la perplessità difronte ad una posizione molto confusa nei confronti del referendum che rappresentanti del movimento hanno esplicitato in TV e sul blog nella giornata di ieri. Questo sì mi è sembrato confuso e incongruo difronte a quello che sta accadendo.
    • Nataniele Paghini 1 anno fa
      Probabilmente stanno attuando una scrematura, eliminando chi ha posizioni come la tua, del tutto incongrue con una politica a livello internazionale.
  • Rosa 1 anno fa
    Dopo l'esito del referendum della Gran Bretagna, la Ue, così come ce la siamo trovata strutturata, non è quello che la gente vuole, e quindi devono essere disposti a un radicale cambiamento, altrimenti si deve uscire. La Ue non può delegare la finanza a dei privati escludendo qualsiasi potere degli stati sull'attività della BCE e suo presidente. Devono smetterla di imporci delle riforme contrarie al benessere dei cittadini. Ma anche vietare che uno stato corrotto come il nostro, in nome di: ce lo chiede l'Europa, continuino a commettere reati contro i cittadini italiani. Quindi, cari parlamentari europei, è ora di cercare di piantare dei paletti ben profondi e se le cose non si cambiano, dovete cercare con i cittadini una soluzione altrimenti tutto questo deve finire.
  • pietro dardari Utente certificato 1 anno fa
    M5S uguale a SMS = MSF = MS dos =OMS e via dicendo siete nati col simbolo dei padroni MaSSoni
  • antonio 1 anno fa
    Il fallimento del sistema europeo è ormai in atto ed i popoli iniziano il lento risveglio, nonostante i condizionamenti operati da 10 premi nobel "economi", da tanti vip prezzolati e da una viscerale brexitfobia instillata ad arte dai media, per una volta il fattore umano ha scatenato l'imprevedibile, superando i mille controlli operati dall'alto, il referendum non è un'opzione prevista dal trattato di Lisbona, il sistema eurocratico non contempla il diritto di autodeterminazione dei popoli, ma i britannici hanno dato un esempio di stile creando il presupposto inatteso, contraddicendo le tranquillizzanti previsioni operate la sera prima, l'europa si è risvegliata la mattina seguente orfana del suo stato più indipendente, ma consapevole che il futuro non è un tunnel buio e diritto con una sola uscita e tutta l'ingegneria sociale di questo mondo non potrà mai rimuovere l'inconscio dall'animo umano. Adesso che il M5S si sta istituzionalizzando, afferma di essere a favore della UE, contraddicendo tutte le sue battaglie più nobili e senza consultare i cittadini come un partito qualunque, attenzione al fattore umano o un giorno si ritorcerà contro.
  • Dario De Marinis Utente certificato 1 anno fa
    http://www.byoblu.com/post/2016/06/23/m5s-euro-e-ue-adesso-pero-votate.aspx Fate pace con il cervello lì a Milano. La posizione degli europarlamentari era un'altra. La rete non dimentica... Vergogna! Che caduta di stile!
  • Maurizio G.C. Utente certificato 1 anno fa
    Leggo molti commenti critici sul punto 10, che io invece da SEMPRE leggo in modo diverso dai detrattori. Dico metaforicamente: è più difficile ricostruire il rapporto con la propria moglie piuttosto che separarsi. IO, e parlo per me, vedo due possibilità: 1. uscire dall'euro e dalla EU se deve continuare ad essere quello che è adesso, ovvero un'unione solo commerciale di banche e poteri forti, con il contentino della libera circolazione ma con 0 ZERO politica interna ed estera 2. CAMBIARE l'Europa, e quindi rimanerci, con una profonda rivisitazione della politica, una forte integrazione degli stati, un omologazione delle istituzioni nazionali per diventare migliori degli "Stati Uniti D'Europa" Chiaramente preferisco la seconda. Io sono straconvito che serva molta più Europa, dei cittadini, della politica interna ed estera, oppure è meglio uscire.
    • Maurizio G.C. Utente certificato 1 anno fa
      il post di oggi chiarisce tutto http://www.beppegrillo.it/2016/06/la_ue_o_cambia_o_muore.html
    • Maurizio G.C. Utente certificato 1 anno fa
      Ernesto, rispondi in maniera appropriata e costruttiva altrimenti continuerò a segnalare i tuoi commenti alla redazione. Patti chiari, amicizia lunga.
    • Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 1 anno fa
      .. ve lo dico dopo... forse 2030?
    • Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 1 anno fa
      ... anzi NO, ho cambiato idea...
    • Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 1 anno fa
      Caro Nello, Caro Maurizio, vale nulla ciò che tu scrivi e neppure mi interessa perchè decido io quello che sarà meglio fare per i cittadini! Adios!
    • Nello R. Utente certificato 1 anno fa
      siamo in due al punto 2 "Wolfgang Schäuble" di qua .. "Wolfgang Schäuble" di là .. possibibile che non riusciamo a immaginare un europa federale , NON a conduzione tedesca ... non dobbiamo essere noi a uscire dall'europa .. o la Germania ci AIUTA a diventare migliori o se ne vada aff. come l'Inghilterra degli zoticoni con la nostalgia dell'impero.. il M5S deve allacciare rapporti stretti con Francia e Spagna in primis , cominciamo a Federare l'Europa del Sud .. Chiudiamo la BCE facciamola diventare una BANCA FEDERALE sotto il controllo dei paesi federati .. che sia la Germania a uscire .. NOI .. ANDIAMO AVANTI !! non indietro.
    • Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 1 anno fa
      PECCATO CHE IL PUNTO 10 NON LO TENGA IN CONSIDERAZIONE! Dal momento che il Post non tiene conto dei cittadini, te compreso, indipendentemente dalle tue scelte!
    • Maurizio G.C. Utente certificato 1 anno fa
      Coomento di Nicola Morra #‎BREXIT‬, si rispetti sempre il volere del popolo. Se l’europa è percepita come matrigna ci si deve domandare il perché. Forse Juncker, Barroso, Merkel e Schaeuble hanno reso l’Europa un luogo in cui è difficile stare. Sta tutto qui il senso della mia posizione: se deve rimanere così com'è allora è certamente meglio uscire. Se diventasse qualcosa di migliore, nella direzione che ho descritto, allora sarebbe senza alcun dubbio meglio restare e farla irrobustire. Nella metafora: che fai? Divorzi o cerchi di crescere personalmente, tu e ta moglie, per recuperare il rapporto e farlo evolvere in meglio? Io adoro pensare che i vecchi saggi le cose le riparano invece di buttarle per acquistarne di nuove (e sconosciute)
    • Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 1 anno fa
      Articolo... tu scrivi: 2. CAMBIARE l'Europa, e quindi rimanerci, con una profonda rivisitazione della politica, una forte integrazione degli stati, un omologazione delle istituzioni nazionali per diventare migliori degli "Stati Uniti D'Europa" Chiaramente preferisco la seconda. PECCATO CHE IL PUNTO 10 NON LO TENGA IN CONSIDERAZIONE! Tu scrivi: Io sono straconviNto che serva molta più Europa, dei cittadini, della politica interna ed estera, oppure è meglio uscire. ALLORA TI RISPONDI DA SOLO ("oppure è meglio uscire") PERCHÉ PROPRIO QUESTA MATTINA Wolfgang Schäuble AFFERMA DI tirar dritto per un'€uropa + forte e + unita di prima (n.d.r. verso il disastro da lui progettato). Augurissimi.
    • Maurizio G.C. Utente certificato 1 anno fa
      potresti articolare meglio per piacere?
    • Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 1 anno fa
      @ Maurizio, trascuri un dettaglio: per ora ciò che dici conta nulla e Wolfgang Schäuble tira dritto per un'€uropa + forte e + unita di prima verso il disastro. Augurissimi!
  • Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 1 anno fa
    Oggi non è Halloween, non è Carnevale e nemmeno il primo aprile. Il punto "10" non è il punto "G"! MoV. 5 Stelle europa si re-ubicassero al volo, plz!
  • pietro dardari Utente certificato 1 anno fa
    M5S = SMS = OMS =MS dos = MSF tutti col simbolo del PADRONE così anche tu grillo sei stato comprato?
  • sebastaino rullo 1 anno fa
    10) Per il Movimento 5 Stelle l'Italia dovrebbe uscire dall'UE? "Il Movimento 5 Stelle è in Europa e non ha nessuna intenzione di abbandonarla ....... Chi ha scritto??!!? si firmi cortesemente, se è questa la linea del Mv cambio repentinamente strada Spero che Grillo dia una spiegazione
  • enzo pomillo 1 anno fa
    "cambiare questa "Unione" è il costante impegno istituzionale, per questo il Movimento 5 Stelle si sta battendo per trasformare l'UE dall'interno" ma siamo ammattiti? quando mai si è riusciti a cambiare qualcosa dall'interno? affermare questo vuol dire la rinuncia alla nostra sovranità e assecondare l'accentramento dei poteri di chi già ci opprime. L'euro è un capestro e un disastro e dobbiamo liberarcene
  • Darth Maul Utente certificato 1 anno fa
    "E' stata una vittoria della gente vera, una vittoria della gente ordinaria, una vittoria della gente per bene. Abbiamo lottato contro le multinazionali, le grandi banche, le bugie, i grandi partiti, la corruzione e l'inganno. [...] Mi auguro che questo sia il primo passo verso un'Europa di stati sovrani" N. Farage Questa è l'Europa che vogliamo, un'Europa di Stati liberi e sovrani in cui sono i cittadini - e non le banche e la finanza - a decidere il loro futuro.
  • claudio gallerani 1 anno fa
    il punto 10 non mi trova daccordo, ricordo che ho la tessera da anni del m5s. Di voltagabbana sono stanco.
  • Alessio Segoni 1 anno fa
    La coerenza prima di tutto. Sin dagli albori del movimento 5 stelle si è sempre parlato di no euro e referendum. Anche se avete cambiato pensiero riguardo alla permanenza dell'Italia nell'Europa, rimane sempre comunque l'aspetto della volontà popolare. Se ci sarà un governo a 5 stelle (e lo spero presto) la prima cosa da fare è chiedere al Popolo Sovrano Italiano cosa vuole fare e dopo potete trarre le vostre posizioni. Altrimenti tradite la fiducia di moltissimi italiani che hanno riposto in voi. Spero che mi ascoltiate! Saluti.
  • ettore v. Utente certificato 1 anno fa
    Torno nel post per vedere i commenti che si vanno accumulando ed accomunando!!! Sono contro gli inceneritori, MA QUALCUNO CHE SI FIRMI, INCENERISCA IL PUNTO 10. E poi chi di dovere ci chieda scusa e si ricopra il capo di quella cenere!
    • Maurizio G.C. Utente certificato 1 anno fa
      Seguo il blog da sempre, conosco il movimento e lo sostengo convintamente. Ti dico metaforicamente: è più difficile ricostruire il rapporto con la propria moglie piuttosto che separarsi. IO, e parlo per me, vedo due possibilità: 1. uscire dall'euro e dalla EU se deve continuare ad essere quello che è adesso, ovvero un'unione solo commerciale con 0 ZERO politica interna ed estera 2. CAMBIARE l'Europa, e quindi rimanerci, con una profonda rivisitazione della politica, una forte integrazione degli stati, un omologazione delle istituzioni nazionali per diventare migliori degli Stati Uniti D'Europa Chiaramente preferisco la seconda. Io sono straconvito che serva molta più Europa dei cittadini oppure è meglio uscire
  • Marco S. Utente certificato 1 anno fa
    DEMOCRAZIA-OLIGARCHIE 2-0 1° gol: lo svolgimento stesso del referendum, diritto che in Italia non c'è. 2° gol: l'esito per cui i cittadini GB si riappropriano del loro destino. Anche stavolta i popoli britannici sono migliori dei governanti. Han votato per uscire dalla sedicente Unione Europea contro le indicazioni dei partiti tradizionali che ne escono disfatti: uno schiaffo senza paura agli oligarchi della finanza globale che ne mina il principale covo in Europa. Il nefasto TTIP si allontana di un passo. Partecipai a forum, chat e ML in inglese sostenendo le ragioni del Leave. Dopo l'assassinio di Jo Cox le aspettative erano di sconfitta. Invece il popolo ci ha premiato. Le usurerie mondialiste faranno di tutto per punire tale scelta democratica scatenando ogni sorta di nefandezze anche a monito preventivo di altri popoli che potrebbero seguire l'esempio. Era previsto. Balleremo per un po' anche noi. Rivedremo salire il c.d. Spread. Bisogna tenere i nervi saldi e ricordare che saltando dalla finestra di una stanza che va riempiendosi di gas tossico ci si può rompere sì una gamba ma salvando la vita. Abbiamo paura di rischiare? Soffocheremo. I burattini dei potentati globali da bravi ventriloqui dei loro padroni si stracciano ora le vesti profetizzando catastrofi e sciagure di ogni sorta. Fondamentale è che una prima botta sia stata inferta a un'Unione, cosiddetta, che meglio sarebbe definire Antieuropea e che va superata nella prospettiva di costruire una vera comunità di popoli fraterna e solidale, che si riappropri di democrazia e sovranità cacciando i Quisling dai rispettivi governi. Le elezioni spagnole sono fra pochi giorni. Poi il referendum da noi. Nel 2017 le presidenziali francesi. I cittadini democratici agiscano prima che gruppi paranazisti paradossalmente egemonizzino una battaglia che è di libertà. Mettere la testa sotto la sabbia per non sbilanciarsi su temi delicati o cercare fallaci compromessi sarebbe esiziale. È un'ora decisiva, un'ora di verità.
    • Federico T. Utente certificato 1 anno fa
      Questa Europa è stata costruita solo dai finanzieri e dalle multinazionali per sottomettere le persone. Una europa post capitalista, dove governa la finanza, è una Europa che conta zero e che sparirà, governata da enti non visibili che vedono solo i soldi fini a se stessi, fregandosene da dove questi soldi provangano. E infatti contro il Brexit erano guarda caso i finanzieri e tutti coloro che con l'Europa ci guadagnavano economicamente... e tutti quelli che si sono fatti ricnoglionire dai mass media. Oramai noi e non solo noi, accettiamo tutto quello che dicono gli altri senza ragionarci. Un sistema di funzionamento del cervello che si deve cambiare. L'europa monetaria giò esisteva, ed esistevano gli scambi commerciali. Quello che ci hanno detto con l'Euro sono state una marea di fregnaccce. Cui quasi tutti ci hanno creduto. Due cose avevo previsto che avrebbero portato a grandi poroblemi. La fine della guerra fredda, salutata anche questa con gioia, e la nascita dell'europa. E in entrambi i casi ho avuto ragione. Con la fine della guerra fredda è rimasto in piedi solo la finanza (nemmeno il capitale, nel quale qualcosa di positivo c'è), con l'Europa la perdita dei diritti di tutti. Ci hanno detto "cominiciamo con la moneta il resto verrà da solo" . E la moneta era invece l'ultimo passo. Economie diverse, sistemi giudiziari diversi, leggi diverse. E dove potevamo andare? E, stante la cura del proprio orticello, le leggi europee sono a fevore di alcuni contro gli altri, se non a sfavore di tutti, quando ad imporli sono i finanzieri. Solo i pochi che ricordano la storia dell'Europa possono sffermare che la stessa è una cosa addirittura lontanta dall'utopia. e non ci incazziamo tanto contro lo strapotere germanico.sotto i tedeschi ci siamo abituati, visto che l'italia, o almeno una sua gran parte, è stata da loro governata prima della conquista dei Savoia,,,, ooops risorgimento (?) italiano :-D :-D :-D :-D altra enorme balla
  • Lorenzo Bia Utente certificato 1 anno fa
    Di Maio che banchetta con la Troika Questo Borelli che sogna gli stati uniti di europa (che belin te ne danno di palanche per scaldare quella poltrona) ed è "molto stimato" da Monti (nemico giurato del M5S...seh!), il professorone che odia il congiuntivo (ah, e i suoi connazionali). Ho dato il mio voto al movimento sin da quando ne ho avuto il potere, ora attendo solo un altro passo falso prima di chiamarvi TRADITORI! forse in un rigurgito di fiducia, forse perchè la negazione è la prima fase dell'elaborazione del dolore e prego di sbagliarmi. Perchè non si vota per decidere definitivamente l'orientamento del movimento riguardo l'EU? Credo che la decisione sia già stata presa lassù, ai vertici, tra le stelle e noi plebei non potremo nulla a riguardo. Dov'è finita la democrazia diretta? Il riformismo dalla base? In LEX, che seleziona le proposte comode e rifiuta quelle che non piacciono? Ma non dovevamo essere noi a scegliere? Perchè vengono filtrate prima da altri? Chi sono sti qui? Altri professoroni?Traditori ancora non ma PAGLIACCI! lo dico subito, così, sull'onda emotiva.
    • Federico T. Utente certificato 1 anno fa
      Beppe sono un attivitsta, e ho sempre affermato che sei stato e sei un grande, facendo nascere una forza politica dal nulla, prendendo il sogno di molti italiani e trasformandolo in realtà. Ma adesso, come si dice in livornese, l'hai fatta fuori dal vaso. Hanno ragione tutti a ricordarti i tuoi post dove affermavi i PRO e i CONTRO l'uscita dall'euro e dove i secondi non esistevano. Con questa vostra posizione vi giocherete tanti ma tanti consensi. I consensi di gente che si è rotta le scatole di questo sistema e che ha votato voi per uscirne. Date chiarimenti, se potete, a quessta inversione di marcia, e comunque anche con questa aspettate ancora a prendere molti vaffa. Per quanto mi riguarda all'uscita dall'Euro emozionalmente non posso che essere a favore, analiticamente ho qualche dubbio, e dovrei studiare bene la posizione. Però questo lo posso fare io, non voi che vi siete sempre buttati contro l'Euro. Errare umanum est, perseverare diabolicum. Ricordatevi questo deto latino
  • Alberto Borgare 1 anno fa
    Grillo leggi la lettera di cui al link allegato. http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=article&sid=16588 In qualità di garante del movimento se esiste ancora lo spirito della democrazia diretta sconfessa pubblicamente chi ha scritto quest'articolo ed in particolare il punto 10 che contraddice palesemente il pensiero da sempre espresso dalla rete e da te stesso.
  • Bruno 1 anno fa
    E bravi che sottovalutate sempre la competenza della Casaleggio... Dopo questo referendum tutti gli euroscettici sono gasati a 1000. Se ti accodi e gli dai corda si rilassano: "ormai siamo praticamente fuori dall'europa: abbiamo vinto". La strada da fare invece è ancora tantissima, e nella scienza della comunicazione, se ora che ti senti invincibile ti dico "Però potremmo anche restare in europa" la tua reazione è di un brusco risveglio; la convinzione euroscettica si radica ancora di più. Se pensavi di avercela fatta ora ti rimbocchi le maniche e ricominci a spingere per un'uscita dall'europa. Tutto fieno in cascina da capitalizzare al momento giusto. La mossa comunicativa è quindi furba ed in linea con lo spirito del movimento che sostiene "Se vuoi una cosa devi fartela da te, non ti aspettare che siano altri a farla, neppure il movimento 5 stelle: se ci credi lotta con le tue forze". Quindi una bella scossa alla base del movimento per rafforzarne le posizioni euroscettiche.
    • Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 1 anno fa
      Bel commento Bruno. Ma oggi non è Halloween, non è Carnevale e nemmeno il primo aprile. Il punto "10" non è il punto "G"! MoV. 5 Stelle si re-ubicassero al volo plz!
  • sebastiano tullo 1 anno fa
    Grillo sei venuto a reggio calabria in comizio, ero presente, eri contro l'euro e proponevi di indire un referendum per l'uscita, adesso ti scopro convinto europeista, stai attento Grillo, le persone che tradiscono la fiducia dei cittadini prima o poi perdono tutto quello che hanno guadagnato
    • jackie dan Utente certificato 1 anno fa
      grillo era ed è control l'EURO come moneta. l'unione europea è un altro paio di maniche.
  • cristina cassetti 1 anno fa
    Io comprendo che un conto è parlare di uscire dalla moneta unica che sta strangolando il nostro peculiare sistema economico, un conto è dire di uscire dall'Europa. Forse vi è la necessità di rassicurare i vertici non eletti da nessuno della UE per poter andare al governo e poi agire nel nome del popolo italiano. Tuttavia, alla luce dei risultati di oggi, io mi chiedo perchè, se gli Inglesi hanno scelto di uscire rivendicando una sorta di indipendence day e il ritorno completo alla loro sovranità nazionale (loro, che erano già fuori dalla moneta unica), noi dovremmo restare dentro a questa gabbia. Abbiamo visto come hanno ridotto la Grecia, quando hanno umiliato il loro popolo disconoscendone la volontà. Sappiamo bene di avere la spada di Damocle dell'enorme debito pubblico sulla testa e ormai conosciamo la strategia che hanno adottato col governo greco chiudendogli di colpo i rubinetti finanziari, ma vogliamo veramente fare la loro miserabile fine o, nel caso, vogliamo fallire mantenendo la nostra dignità? Ritengo che i prossimi ad uscire saranno i Francesi viste le loro reazioni alle schiforme che vorrebbe fare Hollande in linea con le direttive UE che noi abbiamo subito nel silenzio totale dei soliti partiti e sindacati. Io spero che il M5S vada avanti col referendum sull'euro per avere sempre presente la volontà degli italiani, in quanto non ritengo possibile cambiare "questa" Europa dall'interno con l'intransigenza e la crudeltà dei tedeschi già ampiamente dimostrata. Se poi con la Brexit si apriranno nuovi spiragli di democrazia, aumentarà la disponibilità alla vera unione e solidarietà tra i popoli rimasti dentro staremo a vedere come sarà capace di approfittarne il M5S una volta al governo. Io ci ho riposto molte speranze. Spero non ci deluderete come tutti gli altri
  • igor pesaresi 1 anno fa
    Chi ha scritto/modificato il post si deve prendere le sue responsabilità, prima di tutto firmare quello che scrive con nome e cognome come tutti noi e non con un generico Movimento 5 Stelle Europa e poi avere la decenza di dimettersi dal M5S. Il punto 10 è un pugno nello stomaco
  • sebastiano rullo 1 anno fa
    grillo da parecchi anni mi sono avvicinato al movimento 5 stelle diventandone un fervido sostenitore convinto delle idee a 5 stelle, ora leggo che il movimento è europeista, sinceramente questa cosa cosi grave mi era (non so come) sfuggita leggo che siete favorevoli ai trattati fatti dall'italia con l'ue, quegli stessi trattati che hanno imposto austerity e stanno dissanguando il popolo italiano, mi sento fortemente preso in giro e deluso ...
  • Gianni vesco 1 anno fa
    Ma non dovevamo fare un referendum? Non deludetemi
  • pietro marceddu (sarduspater4) Utente certificato 1 anno fa
    Non ci siamo, il punto 10 è incoerente coi precedenti del m5s, Vorrei che fossero presi seri provvedimenti contro chi si è permesso di modificare (a favore del restare in europa!) tutte le battaglie finora fatte compresa l'alleanza con Farage contro questa europa dei banchieri.
  • Franco Ravaglia 1 anno fa
    Modificando un punto molto importante senza consultare la base agite come una dc-pd-fi qualunque. Pensavo di tornare a votare alle prossime politiche, mi avete fatto cambiare idea.
  • luciano oliveri 1 anno fa
    Prima ci fate raccogliere le firme per uscire dalla UE(350.000)poi dite che l'UE è da cambiare dall'interno? Non si può cambiare opinione soprattutto senza una vera discussione interna con gli attivisti. Chi ha deciso questo scempio? Proprio un bel esempio di democrazia.
  • santo 1 anno fa
    ...mi pare di capire che se uno vuole rimanere in Europa non puo' far parte del Movimento 5 Stelle?
    • Darth Maul Utente certificato 1 anno fa
      Mi pare che hai capito male... :) Il punto non è che chi vuole rimanere in Europa non può far parte del movimento. E' una scelta legittima: io voglio A, tu vuoi B. Si vota e si decide, come si è sempre detto e fatto e come c'era scritto nel punto 10 fino all'altro ieri: devono essere i cittadini a esprimersi sulla permanenza o meno in Europa. Il problema, invece, c'è quando qualcuno non solo - legittimamente - vuole A o B, ma vuole togliere agli altri la possibilità di esprimersi in proposito, e imporre dall'alto la sua decisione. Come ha fatto chi ha modificato ieri il punto 10, dicendo che il movimento non ha nessuna intenzione di abbandonare l'Europa (e quando lo avrebbe deciso, di grazia?...) e togliendo il richiamo alla necessità di un referendum in proposito.
  • abramo cavallaro 1 anno fa
    Quindi da una parte si raccolgono firme per uscire dalla moneta unica "http://www.beppegrillo.it/fuoridalleuro/come-uscire-euro/euro-uccide-imprese.html" e dall'altra si evita di prendere posizioni chiare sull'europa. Una EU che sta rovinando paesi, di cui molti se ne staccando come la peste, e altri non vedono l'ora di farlo!Qualcuno dovrebbe chiarire....
  • marco rossi 1 anno fa
    Per il punto 10, capiamo bene che una cosa è uscire dall'Euro (la moneta)come volevamo fare un anno fa, e una cosa è uscire dall'UE (trattati, convenzioni su ambiente, trasporti, commercio, salute.. andate a vedere Wikipedia...)
    • Darth Maul Utente certificato 1 anno fa
      Sono due cose diverse, appunto. Per quanto riguarda l'euro, si raccoglievano già le firme. Per quanto riguarda l'Unione Europea, le firme non si raccoglievano ancora ma si diceva a chiare lettere che devono essere i cittadini a esprimersi tramite un referendum, senza subire le decisioni imposte dall'alto. Questo era scritto nel punto 10 fino all'altro giorno, e questo rispecchia quello che è sempre stato lo spirito del movimento: la decisione spetta ai cittadini. Io, per esempio, sarei favorevole a un'uscita da questa Europa delle banche, ma non mi aspetto comunque che quello che voglio io diventi vincolante per tutti: chiedo invece che siano i cittadini a esprimersi. Tu, invece, vuoi che quello che desideri - se desideri la permanenza nell'Europa delle banche - sia imposto a tutti, senza dare ai cittadini la possibilità di decidere? (chiedo, eh, magari mi sbaglio ma gradirei un chiarimento...)
  • gianfranco d. Utente certificato 1 anno fa
    Temo che questo punto dieci, elogio all'Europa di Van Ron Puy, sia solo la prima delle avvisaglie deleterie della sempre più percepibile lontananza di Grillo. Oggi per fortuna un incoraggiante tweet di Sibilia che parla di "momento storico" in riferimento all'esito del referendum. All'anonimo stesore di quest'articolo. UN SOLO TSIPRAS BASTA ED AVANZA!
  • Luca P. Utente certificato 1 anno fa
    Propongo un voto Europa SI, Europa NO, qui sul blog. Così sapremo fra gli iscritti quanti sono a favore di questa Europa. Io mi schiero per il NO!
    • pietro marceddu (sarduspater4) Utente certificato 1 anno fa
      anche io. Incredibile come hanno modificato e con quale diritto poi? il punto 10 che in passato era totalmente diverso e mi trovava in perfetto accordo
    • Daniele B. Utente certificato 1 anno fa
      voto NO anche io! La commissione europea decide tutto anche contro il parlamento eu; la commissione europea non è eleggibile con votazioni democratiche
  • giuseppe centrone 1 anno fa
    Dopo la stupidità, NON BASTA L'ONESTA': occorre la DIGNITA', almeno quella che ha avuto CAMERON, dimettendosi. CHIEDIAMO LE DIMISSIONI DI CHI HA PRESO L'INIZIATIVA DI SCRIVERE IL PUNTO 10, danneggiando l'immagine del M5S.
    • gianfranco d. Utente certificato 1 anno fa
      Condivido al 110 per cento! Un solo TSIPRAS basta ed avanza
  • gabriella 1 anno fa
    credo che il movimento debba rivedere il punto 10, o, almeno chiedere alla base se è d'accordo su questa posizione, perchè non credo che ci sia molto consenso su questo punto. Questa Europa non può essere cambiata, nè riformata, basta vedere la fine che ha fatto Tsipras ela Grcia bisogna uscire subito dall'euro, senza se e senza ma, Se tutti i paesi decidono una uscita concordata dall'euro, non ci saranno grossi danni, e se non può essere, può uscire solo l'Italia, perchè con l'euro siamo destinati al fallimento. Uscire dall'europa non è la fine del mondo, i mercati se ne faranno una ragione, loro si adattano facilmente alle nuove situazioni, esiste la possibilità di fare accordi tra i paesi, come si facevano prima, quando era solo una comunità economica.
  • Massimiliano C. Utente certificato 1 anno fa
    Beati gli inglesi. Nonostante il punto 10 che di certo non appartiene al M5S.
  • Amen 1 anno fa
    "Il Movimento 5 Stelle è in Europa e non ha nessuna intenzione di abbandonarla. Se non fossimo interessati all'Unione Europea non ci saremmo mai candidati; qui, invece, abbiamo eletto la seconda delegazione italiana. L'Italia è uno dei Paesi fondatori dell'UE, ma ci sono molte cose di questa Europa che non funzionano. L'unico modo per cambiare questa "Unione" è il costante impegno istituzionale, per questo il Movimento 5 Stelle si sta battendo per trasformare l'UE dall'interno". BENE...!
  • Aldo Masotti Utente certificato 1 anno fa
    Brexit ha vinto. La perfida albione si fara i fatti suoi . Adesso tocca anche a noi. Referendum sull euro (prima) e sulla permanenza nella Ue ( dopo ) .
  • abramo cavallaro 1 anno fa
    Signori, c'è molta gente che si fa domande sul punto 10! Qualche chiarimento in merito non guasterebbe o prendete posizione spiegandole, grazie!
  • Andrea Zanella Utente certificato 1 anno fa
    Via da questa europa di merda!
    • fabio tanevini 1 anno fa
      Uscire fuori dall'euro è come tornare indietro di 50 anni, ma non all'italia in espansione di quegli anni, ma all'italia in un mondo in stagnazione economica. Proprio noi dovremmo lottare per far modificare la politica economica europea senza che sia piu schiava della Germania che sta perseguendo una politica economica uguale identica a quella che porto al collasso della seconda repubblica di Weimar nel 1920 portando poi alla nascita di movimenti nazionalisti congli sviluppi che tutti conosciamo. Noi italiani, proprio perche piu poveri, dovremmo imporre la nostra volonta di politica di sviluppo europeo come ha fatto Obama, mettendo ul piatto 800 miliardi nel 2008, con politiche economiche Keynesiane. Ora piu che mai sono convinto che tanti popoli del nord europa, ricchi sfondati, odiano il fatto che popli del sud europa abbiano la loro stessa moneta, preferirebbero molto vederci con una lira svalutata, fallita e vederci alla fame per mangiarci in un sol boccone. L'unione politica va perseguita e difesa perche solo cosi la perequazione della ricchezza è possibile. Non bisogna pensare alla Salvini, che ha i suoi interessi di bottega. Noi siamo il Movimento, e dovremmo solo fare come stanno facendo i francesi, protestare per giorni e giorni, affinche si cambino le politiche. Questo è stato il problema dell'europa, ovvero essere sottomessi al volere della germania che in quanto a politica economica non ne ha mai soricamente azzeccata una, salvo quella di arricchirsi a scapito degli altri paesi, con l'appoggio di governi fantoccio in giro per l'europa. Bisogna lottare per far cambiar epolitica, non isolarsi e ritornare al Sesterzio o alla lira soggetta a tutti i possibili shock economici. Ricordo infine, che shock petroliferi, o semplicemente l'11 settembre negli Usa, avrebbero portato questo paese al default in una notte se nn fosse stata nell'euro, e dafault significa NIENTE PENSIONI, NIENTE STIPENDI E AZIENDE AL COLLASSO MOLTO MA MOLTO PEGGIO DI ORA.Io Non lo voglio!
  • Dario Genovese Utente certificato 1 anno fa
    Mi fa piacere constatare che la base (e anche gli Inglesi) ha molto più buon senso di quel rematore contro che ha scritto (riscritto?) il punto 10.
  • Francesco Pellizzari Utente certificato 1 anno fa
    Ma la posizione che avevamo non più di un anno fà e cioè di sostenere un referendum popolare per far decidere ai cittadini che fine ha fatto? Adesso decide "il blog" se restare o meno? Io sono contrario se si facesse un referendum domani mattina andrei a votare per primo e convintamente per l'uscita. Questo è uno dei più importanti motivi per cui da sempre sostengo il Movimento, non tanto perchè sono sicuro che con il Movimento usciremo dall'Unione Europea ma perchè è l'unica forza che fa decidere ai cittadini. Se lo ha fatto la Gran Bretagna ,che rispetto all'Italia ha meno difficoltà, perchè non possiamo farlo noi? Questa cosa non la capisco.
    • Roberto MASCI Utente certificato 1 anno fa
      Il punto 10, che potete leggere su queto link di qualche mese fa, parla chiaramente di "referendum simile a quello inglese" : http://webcache.googleusercontent.com/search?q=cache:http://www.beppegrillo.it/movimento/parlamentoeuropeo/2016/05/-dieci-domande-sulla.html
    • Darth Maul Utente certificato 1 anno fa
      @marco rossi No, se va a rileggersi il precedente punto 10, c'era scritto chiaro e netto che "In Italia non si tiene un referendum sull'Europa dal 1989, ed i cittadini dovrebbero poter esprimere la loro opinione, senza dover sempre subire decisioni calate dall'alto". Che è quello che il movimento ha sempre detto: devono essere i cittadini a decidere. Il servo sciocco che ieri ha cambiato al volo il punto 10 è andato contro uno dei capisaldi del movimento, la decisione ai cittadini.
    • marco rossi 1 anno fa
      La posizione e il referendum era sulla moneta Euro non sull'uscire dalla comunità europea . sono due cose molto diverse. grazie, marco
  • Marco Neri 1 anno fa
    una volta ero un grillino anch'io ma dopo che il movimento ha votato per l'abolizione del reato di clandestinitá ovvero per lo smantellamento dei confini nazionali non mi sento piú grillino e a maggior ragione adesso che leggo che il M5S si riconosce nell'Europa penso di aver fatto la scelta giusta .Come vorrei essere Inglese oggi per respirare un pó di libertá .
  • Flavio Claudio Giuliano 1 anno fa
    ho letto e la modifica del punto dieci mi ha raggelato ... c'è un qualche Winston Smith che ci ha messo le mani ? Mi riferisco al drammatico romanzo 1984 di Orwell e al lavoro che faceva il protagonista ...
    • Roberto MASCI Utente certificato 1 anno fa
      Probabilmente si! Ma come diceva Beppe "la rete non perdona" : Guardate il punto 10 di questo comunicato di qualche mese fa http://webcache.googleusercontent.com/search?q=cache:http://www.beppegrillo.it/movimento/parlamentoeuropeo/2016/05/-dieci-domande-sulla.html cosa è cambiato ora????
  • PAOLO AMATUZZO Utente certificato 1 anno fa
    "Calmi calmi...riguardo il punto 10. Prima Governare e poi parlare nuovamente di referendum per l'uscita...se lo fai in questo momento rischi di perdere i voti di chi scioccamente crede ancora in quest'Europa!"
    • Roberto MASCI Utente certificato 1 anno fa
      Spero sia solo calcolo politico ma, come diceva Beppe tanti anni fa, "la rete non perdona": dai una rapida occhiata al punto n. 10 su questo link http://webcache.googleusercontent.com/search?q=cache:http://www.beppegrillo.it/movimento/parlamentoeuropeo/2016/05/-dieci-domande-sulla.html
  • Roberto MASCI Utente certificato 1 anno fa
    Alcune considerazioni sul punto n. 10. Da parecchio tempo ormai ho la sensazione che il M5S sia solo uno specchietto per le allodole. Un Movimento nato solo per incanalare più docilmente forme di protesta o dissenso che avrebbero potuto sfociare in manifestazioni più gravose da gestire. Avvalendosi di questo strumento (M5S) si da ia cittadini la sensazione di far parte di un Movimento che vuole cambiare le cose e non si rende evidente che il vero obiettivo è il controllo delle masse. Forse mi sbaglio ma da qualche tempo ho questa brutta sensazione. Poi quando si gira in rete e si trovano queste notizie lo sconcerto diventa ancora più forte http://webcache.googleusercontent.com/search?q=cache:http://www.beppegrillo.it/movimento/parlamentoeuropeo/2016/05/-dieci-domande-sulla.html
  • fra 1 anno fa
    Come sarebbe il punto 10?!!???ma state scherzando ?!fate chiarezza!!!!!!(quanta invidia per gli inglesi)
  • Daniela P. Utente certificato 1 anno fa
    Sono una vostra sostenitrice da circa 5 o 6 anni, ma adesso pur essendo molto felice per la vittoria ho dei dubbi a livello nazionale. Vorrei assere assicurata della vostra posizione su Europa (io vorrei uscirne !!! E immigrazione!!!) questi sono i 2 problemi su cui si gioca tutto Grazie Olli
  • alessio prainito 1 anno fa
    Questo è quanto scritto qualche mese fa....mi chiedo cosa sia cambiato adesso...???? Fuori dall'euro per salvare l'Italia E’ arrivato il momento, per il MoVimento 5 Stelle, di fare un appello al Governo. La moneta unica ci sta portando al collasso, non abbiamo più il tempo di discutere sui massimi sistemi e sulle supercazzole del premier. Non è questo il tempo per mentire ancora ai cittadini italiani. Non c’è alcuna speranza di miglioramento all'interno di questo sistema criminale, che prima ha messo in ginocchio la nostra economia e ora si vuole appropriare dei nostri risparmi e poi commissariarci. E’ tempo di agire e affrancarsi dalle catene dell'Euro, altrimenti quanto successo in Grecia potrebbe accadere a breve in Italia. Stretti nella morsa della crisi e dell'incapacità del Governo, ci costringeranno a chiedere aiuto al MES (il fondo salva-stati), arriverà la Troika e saremo definitivamente commissariati. Tagli alle pensioni, ai salari, alla sanità, ai servizi, aumento delle tasse e privatizzazioni: è la loro ricetta, ciò che ci aspetta se non agiamo. Esattamente il contrario di quanto scritto nella nostra bellissima Costituzione, che questi criminali hanno deturpato. Noi cittadini italiani dobbiamo assumerci le nostre responsabilità e riprenderci la sovranità che ci è stata derubata." M5S Europa
  • claudiog 1 anno fa
    Mica siete dalla parte degli schiavisti?
  • Paolo Amatuzzo 1 anno fa
    Calmi calmi...riguardo il punto 10. Prima Governare e poi parlare nuovamente di referendum per l'uscita...se lo fai in questo momento rischi di perdere i voti di chi scioccamente crede ancora in quest'Europa!
    • Darth Maul Utente certificato 1 anno fa
      Se non lo fai, perdi di sicuro i voti di chi, come i cittadini britannici, con questa Europa schiavista non vuole avere più niente a che fare. Io, di certo, il mio voto a chi dice "non abbiamo nessuna intenzione di abbandonare l'Europa" non lo do.
  • Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 1 anno fa
    @ Nello R., Roma, ti prego, almeno per adesso, lascia perdere. Firmato: Un Amico Sincero.
  • Claudiog 1 anno fa
    Grillo date una risposta quanto riguarda il punto 10 che sia quanto più semplice da capire!mica ci farete fare la fine della Grecia che é messa peggio di prima?
  • Andrea Pollice 1 anno fa
    Casaleggio errore clamoroso di comunicazione. Non è detto che seguire sempre il vento del consenso sia, in fondo, la strada più giusta. Va bene cercare i voti di destra e sinistra per aumentare il consenso/potere, ma almeno coerenza!
    • Roberto MASCI Utente certificato 1 anno fa
      Guardate il punto 10 di questo comunicato di qualche mese fa: http://webcache.googleusercontent.com/search?q=cache:http://www.beppegrillo.it/movimento/parlamentoeuropeo/2016/05/-dieci-domande-sulla.html cosa è cambiato ora????
  • Valerio D. Utente certificato 1 anno fa
    Come sarebbe a dire "il MoVimento 5 Stelle è in Europa e non ha intenzione di lasciarla"??? (punto 10). Se dall'interno non vi è la possibilità di cambiare questa UE (come è avvenenuto esattamente fino ad adesso), ritengo doveroso pensare seriamente di USCIRE da questa Europa dominata dalle banche, dalle multinazionali e dall'alta finanza, fondata solo sull'austerità, sulla soppressione dei popoli e su trattati criminali a vantaggio di pochi. Se possibile, gradirei avere delucidazioni in merito, soprattutto dagli autori di questo post!! Per il resto, come sempre, grazie a tutta la comunità di cittadini onesti a 5 stelle... in alto i cuori!!!
  • Stefano M. Utente certificato 1 anno fa
    Chi diavolo ha scritto il punto 10) di questo sondaggio? Romano Prodi, Giorgio Napolitano? Non mi piace, non piace a molti, forse a quasi tutti questo voltafaccia. Ci siamo sbattuti di gazebo in gazebo. Personalmente pretendo di sapere chi ha redatto il punto 10) di questo "facciamo chiarezza". Io non credo che siano stati i nostri deputati europei NON CI CREDO. Sono gli USA che ci vogliono dentro il recinto per continuare a macellarci tutti come agnellini?
  • stanchino 1 anno fa
    Chi glielo dice a Farage che grillo glielo ha messo lì? http://www.huffingtonpost.it/2016/06/11/nigel-farage-beppe-grillo_n_10414000.html "Grillo e io faremo saltare questa Europa dominata da Berlino".... ehm....
  • Terry E. () Utente certificato 1 anno fa
    Chiarite il punto 10! Io ho votato a favore per il referendum propositivo per far scegliere ai cittadini italiani se uscire o no dall Europa. Cosa e' cambiato a nostra insaputa?
  • Marco Bottichio 1 anno fa
    Quest'Europa non ha nulla, NULLA, a che fare con quella che doveva essere l'Europa originale, quella di cui l'Italia fu membro fondatore! Non si cambia nulla, fuori e basta! Da questa Europa si può solo scappare, senza se e senza ma!
  • Claudio M. Utente certificato 1 anno fa
    L'ultimo punto è un volo pindarico democristiano... ok non sbilanciarsi prima delle amministrative sul Brexit, ma fare melina dopo è una zappa sui piedi... Comunque, tanto per essere chiari e espliciti: non c'è nessuna alternativa attualmente percorribile a questa Europa (manca la cultura per una moneta unica sotto a diritti universali riconosciuti) e quindi NON ESISTE NESSUNA ALTERNATIVA A FUORI DALL'EURO. Ricordiamocelo sempre, se vogliamo sperare di arrivare al governo.. senza "NoEuro, non avremo mai i numeri per andare al governo
  • Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 1 anno fa
    Aiutino?? https://www.youtube.com/watch?v=P-ap0N8Zer4
  • Adriano G. Utente certificato 1 anno fa
    Ma fare un referendum per decidere se rimanere nell'europa o meno come hanno fatto gli inglesi è chiedere troppo?.
  • gianni f. 1 anno fa
    Mi avete distrutto l'unico sogno che avevo, quello di mandare al diavolo l'euro e quest'europa che ci ha succhiato il sangue. Mi spiace salutare Ale, Luigi, Paola e tutti coloro che si prodigano in questa avventura, un saluto Pure a te, Beppe, quando cambierete idea fatemi sapere.
    • gianni f. 1 anno fa
      La rispost qui sotto e per il pluridecorato Nello de roma.
    • gianni f. 1 anno fa
      Ciao a te che non hai capi un ca22o. Prima di aprire bocca collega il cervello. Vieniti a fare una passeggiata qui alla terra di fuochi, vieni imbecille. Ed io che sto a perdere il tempo a risponderti, ma vafancul'
    • Nello R. Utente certificato 1 anno fa
      ciao ... e mi raccomando ,continua a votare i caproni che hanno finito in diamanti del Kenia ! salutameli
  • Marcello G. Utente certificato 1 anno fa
    Ah, congratulazioni caro movimento per esservi inchinati al potente sistema finanziario. Avete ciccato e per giunta mi avete fatto girare a mille le scatole. Veramente grande scelta strategica del cavolo, da vero partito normalizzato e sostanzialmente pro sistema, a prescindere dal fatto che ci avete preso per fondelli, trattandoci un po' da popolino stupido che non è in grado di ragionare con la propria testa. Ricordate che uno vale uno, anche se voi non lo dicevate. Ad maiora. Beppe torna ! Ci manchi! Altro che direttorio partitico !
  • antonio ancora 1 anno fa
    allora,mi spiegate che fine ha fatto l' intesa tnto propagandata con farage,quando il grillo proclamava urbi et orbi che insieme avrebbero affossato l'europa?a leggere il punto 10,grillo,come direbbero gli inglesi con il loro senso di humor,ha fatto l'ennesimo salto della quaglia ed ha"capito da che parte e' imburrato il pane"....piccolo squallido individuo...
  • ivan dragone 1 anno fa
    L'italia è stata a suo tempo promotrice dell'europa con l'euro perché era con l'acqua alla gola a causa del proprio debito pubblico, doveva trovare qualcuno che gli comprasse il proprio debito attraverso i bot e cct, da allora il ns.debito pubblico e triplicato portando enormi vantaggi economici solo ad alcuni soggetti, oggi a causa di questo siamo col cappio al collo che si stringe a scelta della bce togliendoci ogni possibilità di un ns. governo autonomo. (vedi caduta di Berlusconi con aumento vertiginoso dello spread). L'unica possibilità di salvezza e ritrovamento di una ns. autonomia di governo è la doppia moneta, l'euro per le trattative internazionali e una moneta aggiuntiva che rappresenti il ns. debito pubblico sostituendo bot e cct, , questa moneta circolerà e avrà valore solo sul territorio nazionale, pagherà stipendi e pensioni e potrà essere cambiata in euro con un valore determinato non da banche ma esclusivamente dal governo nazionale. Questa idea di doppia moneta è già stata adottata con successo da altri paesi basta cercare informazioni sul web.
  • Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 1 anno fa
    Ma... David BORRELLI è un bravo ragazzo O NO?!?
    • Darth Maul Utente certificato 1 anno fa
      Nello, il problema - e non far finta di non capirlo - non è se io voglio A e tu vuoi B, ma se tu non vuoi neppure lasciarmi votare A. Il servo sciocco che ieri ha cambiato al volo il punto 10 per compiacere i suoi padroni della finanza europea ha fatto proprio questo: ha cancellato la richiesta che a decidere siano i cittadini, che c'era prima nel punto 10, e l'ha sostituita scrivendo che il movimento non ha nessuna intenzione di abbandonare l'Europa. Perché così ha deciso lui, e fanculo i cittadini. Questo va contro non solo la lettera del punto 10 com'era scritto prima, ma va contro tutto lo spirito del movimento, il suo ideale di lasciare le decisioni ai cittadini. E l'ha fatto pensando che noi non ce ne accorgessimo neppure, come se fossimo piddini a cui, da un giorno all'altro, puoi venire a dire che l'abolizione dell'art. 18 è una cosa buona e di sinistra, e quelli ci credono. Per questo sono qui che aspetto che vengano presi seri provvedimenti contro i responsabili.
    • Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 1 anno fa
      Nello, stai sereno! Ho capito!!! Non c'è bisogno che tu mi confermi di condividere le tue convinzioni con Monti, €uroinomani & tutto il cocuzzaro in business class! Ciao.
    • Nello R. Utente certificato 1 anno fa
      il 40% degli inglesi che hanno votato REMAIN sono bravi ragazzi o no ?? io che voto M5S e che ho partecipato ai Vday ,, e che NON penso che uscire dall'Euro porterà benefici all'Italia .. devo continuare a votare M5S ? o meglio di no ? domande del c. p.s. la maggioranza ha preferito Barabba la maggioranza molto spesso non capisce un c.
  • Darth Maul Utente certificato 1 anno fa
    La Gran Bretagna ha confermato di essere un faro di libertà per l'Europa e il mondo intero, come quando nel 1940 resisteva da sola contro l'onda della barbarie nazista. Oggi guida la resistenza contro il nazismo delle banche e della finanza, che pur con tutte le sue forze non è riuscito a terrorizzare gli inglesi, come non c'era riuscito Hitler. Che l'intera Europa possa seguire presto il suo esempio.
    • Nicolo DeLuca 1 anno fa
      Concordo...
  • giuseppe centrone 1 anno fa
    Avete visto? Adesso che cosa ne farete del DIVERSAMENTE INTELLIGENTE che si è precipitato a scrivere il vituperato punto 10, sicuro che l'esito del referendum avrebbe consigliato un inchino preventivo ai padroni del vapore? Devo riflettere prima di decidere, sono iscritto al Movimento, ho sempre sacrificato il mio personale interesse al bene comune, ma non riesco a sopportare la compagnia degli stupidi.
    • Darth Maul Utente certificato 1 anno fa
      Il servo sciocco che ha modificato di corsa il punto 10 ha fatto la figura del babbeo. Ora però il movimento deve prendere dei provvedimenti verso i responsabili, è stata una cosa davvero vergognosa.
  • silvano celli 1 anno fa
    Vorrei tornare a essere italiano, in tutto e per tutto, con difetti e pregi, ricco o povero ma ITALIANO
  • Remo Piombo Utente certificato 1 anno fa
    L'ultimo punto non mi trova d'accordo! Vorrei sapere chi a scritto questo articolo e quale sarebbe la sua idea di europa utile per noi italiani. No perché non ne vedo alcuna. L'euro è un problema per la nostra economia, il sistema fiscale è scolastico è diverso dal nostro e più importante di tutto non abbiamo la stessa lingua. Il senso del bene comune è diverso dal nostro. Cosa abbiamo in comune con gli altri paese dell'europa?? Che siamo sullo stesso continente? che abbiamo fatto molte guerre uno contro gli altri o che i tedeschi, i francesi e gli stessi inglesi non ci hanno visto mai di buon occhio e molto spesso a mio modo di vedere a ragione. Io ho lavorato diversi anni all'estero è credo che ogni popola abbia i suoi pregi e difetti ma non dobbiamo per forza avere una parlamento europeo che ci dica cosa dobbiamo fare o non fare.
  • Federico Luciani Utente certificato 1 anno fa
    Grazie per averci regalato una inutile sconfitta. Grazie per aver mandato un panzone ignorante a rappresentarci. Grazie per aver fatto una scelta da furbi nel giorno dell'orgoglio. Imbecilli!
  • Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 1 anno fa
    Io ricordo questo invece: SCHUUUUUUULZZZ! SCHUUUUUUUUUUUUUUULLLLLLZZZZ! (Martin!).
  • Valerio Bianchi 1 anno fa
    Sono un iscritto (uno di quelli che vale uno) ma devo dire a chi scrive i contenuti che il punto 10 non mi trova per niente d'accordo. Mi sembra finito il tempo in cui si ascoltavano gli iscritti, prima di prendere posizioni, sopratutto su argomenti così fondamentali ..... La base a mio parere sta aspettando il referendum annunciato sull'uscita dal Euro.
  • Marco Licata 1 anno fa
    UN SOGNO CADUTO IN VOLO Questo è. E mi piange il cuore (e non solo), perché ho creduto in questo movimento sin da quando è nato. CADE UNA STELLA delle 5 per me: "SVILUPPO". Quale sviluppo in un'Europa del DISASTRO ECONOMICO. Nata dalle malsane idee di meticciato morale ancorché socio-politico di Kalergi. Sviluppata nell'USURA dei Potentati Bancari e nel signoraggio. Costretta nelle regole che affamano i popoli privandoli dei diritti essenziali: Sanità, Lavoro, Pensione. Un'europa che uccide l'artigianato e la libera professione consegnando tutta la categoria dei Lavoratori, come FUTURI SCHIAVI, alle cordate imprenditoriali multinazionali. Quale Europa, se bastasse la libera circolazione dei cittadini per giustificare la disperata ricerca di un Lavoro nell'unico posto più vicino dove l'identità nazionale è considerato un irrinunciabile valore. Quale Europa, se bastasse la libera circolazione di merci per giustificare l'uccisione dell'ECONOMIA A Km 0, di cui QUESTO MOVIMENTO si è sempre detto promotore, salvo retromarcie clamorose dell'ultimo minuto. Quale dignità nell'allearsi con l'UKIP di Farage dopo una consultazione on-Line salvo poi prenderne le distanze senza autorizzazione della base. Mancare alla parola data. Tradire un alleato in pieno stile ITALIOTA inginocchiandosi ai più forti del momento. Il TUTTO senza consultarne la base che SIAMO NOI. IL MOVIMENTO SIAMO NOI. SENZA NOI NON SIETE UN CAZZO. Questo RICORDATEVELO SEMPRE. CADE UN'ALTRA STELLA: "CONNETTIVITA'" .. Ma non eravamo quelli che si decideva insieme "on line" sugli argomenti importanti? Che mi rompete il cazzo a fare (che io faccio il Dentista e il mio tempo è danaro), con la partecipazione a scrivere le leggi da presentare, e poi CAMBIATE ROTTA palesemente sulla politica internazionale SENZA CHIEDERE??? Vorrei potere dire anch'io adesso che "comunque siamo diversi dai partiti" ma DAVVERO ADESSO NON CI CREDO PIU', se le parole hanno un senso e se le azioni ancora di più. Io mi prendo una Pausa.
  • Michele P. Utente certificato 1 anno fa
    Una bella lezione all'europa. Ora si prenda coscienza e senza timore verso i poteri forti finanziari, di camminare da soli che ce la si può fare. La gente saprà cavarsela anche in autonomia.
    • gianfranco marino 1 anno fa
      Ieri sera ho sentito Monti dire che NON E' GIUSTO CHE IL POPOLO POSSA ESPRIMERE IL PROPRIO PARERE SU UN ARGOMENTO COSI' DELICATO COME LA BREXIT !!!! Ecco come i CAPI DI QUESTA EUROPA considerano i propri CITTADINI !! Quando sono andato a letto a mezzanotte pensavo di svegliarmi stamattina con l'ennesima sconfitta. Ma nella notte tutto è cambiato e il POPOLO tanto bistrattato e sbeffeggiato ha DETTO EXIT !!! Un consiglio ai 5 Stelle ! Attenti : Repubblica HA GIA' SCRITTO CHE BEPPE E' PRO EUROPA ( quale, quella di Monti di ieri sera ? ) . Siamo attenti alle trappole e tiriamo dritto !!! G.Marino
  • Guido Beretta 1 anno fa
    Come iscritto e votante da anni chiedo immediata chiarezza in merito al Punto 10. Se il Punto 10 rapprsenta le "nuova" (e chi l'ha decisa??) posizione del Movimento sulla EU, mi sa' proprio che non ci siamo. A tutti e' evidente la contraddizione con le posizioni espresse finora sia da Beppe che da tutti i portavoce del Movimento. L'Unione Europea non si cambia dall'interno, e' un'utopia solo pensarci, mica siamo una unione bancaria e/o finanziaria di lobby varie! Al massimo si puo' parlare di rifondare una Europa dei Popoli. Chiarezza, perfavore, ed anche in tempi brevi. Se qualcuno cerchera' di mandare nel dimenticatoio questo post e la discussione scaturita, peste lo colga!
  • undefined 1 anno fa
    Ho trovato questo articolo http://www.beppegrillo.it/m/2015/06/referendum_sulleuro_consegna_delle_firme.html
  • anna corda 1 anno fa
    Grande la GB! Quest'isola ha dato un'altra lezione di democrazia! Hanno vinto i British, non gli immigrati che l'hanno invasa, cambiata peggiorandola, mettendo alle corde le classi più povere dei lavoratori ! Non ha vinto le finanza internazionale che ha trasformato la capitale in un centro di speculazione dei cinesi e degli emirati vendendo loro la città intera con i suoi meravigliosi quartieri che hanno fatto la storia dei londinesi e dell'europa tutta!!! Con dispiacere prendo atto dalle dichiarazioni dei parlamentari del M5S, che il movimento sta cambiando idea sia sulla UE che sull'immigrazione!! Mi ricordo bene i post di Beppe , le dichiarazioni della Taverna, di Di Maio e di altri eletti in merito! Ma allora che cosa ci fate insieme a Farage? Unitevi al PD e ai centri sociali!!!! I parlamentari europei del M5S sono vergognosi! Grande delusione caro Beppe!!!!!!
  • Morena Comune 1 anno fa
    Beppe non deludiamo.....il referendum lo avete indetto voi.....E andrà fatto....saranno gli italiani a decidere se uscire o meno dall'Europa!!!! So che non ci deluderete! A queste condizioni in Europa non ci si può restare!!!!
    • silvano celli 1 anno fa
      L'euroscetticismo c'è e bisogna farci i conti. Sappiate - dice Nigel Farage - che è un'Unione che non ha futuro, qualsiasi sia il risultato noi abbiamo motivo di festeggiare perché il panorama politico è cambiato". Qualsiasi cosa accada stasera, chiunque vinca questa battaglia, posso dire stiamo vincendo la guerra".......... Ora che anche da noi si apre qualche spiraglio per vincere la guerra, escono fuori i disertori.
  • Max P. Utente certificato 1 anno fa
    Se fossimo coerenti adesso anche noi dovremmo promuovere un referendum anche in Italia e lasciare decidere agli Italiani se rimanere o uscire da questa unione europea.
  • Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 1 anno fa
    Aiutino! https://www.google.it/search? q=exit&biw=1536&bih=777&tbm=isch&tbo=u&source=univ&s a=X&ved=0ahUKEwiYo6ub9r_NAhWEXhoKHTn7CHwQsAQILQ Good Morning Italy!
  • gianni f. Utente certificato 1 anno fa
    UKIP VINCE E M5S SI CAGA ADDOSSO.
  • Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 1 anno fa
    ¡¡¡Hola egregio Blok✰✰✰✰✰... paziente!!! Mia opinione personale. Se i britannici usciranno dall'€uropa non saranno più nipotini dello zio Tom ma ne diventeranno figli adottivi a tutti gli effetti. Meglio per loro, INNANZITUTTO PERCHÉ SANNO PARLARE BENE L'INGLESE! Ovviamente non si possono ignorare le enormi difficoltà dei politici pro-€uro nello svincolarsi dalla ragnatela tessuta da TTIP, corruzione, embargo alla Russia, barconi da sud, terrorismo e invasione commerciale dall'estremo oriente. Alzi un commento chi crede ancora in questa €uropa e in questi €uroinomani. Saludos. Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 23.06.2016 ore 12:13
  • vincenzo arilotta 1 anno fa
    Se il m5s vuole restare in europa,non è più il mio partito e per il futuro il mio voto andrà alla lega.Noi vi abbiamo creato e noi vi distruggiamo.
  • Alberto Conti 1 anno fa
    Vinto! Abbiamo vinto! Gli inglesi, i più fortunati, i più "coccolati" da questa UE di merda, hanno detto no, non ne vogliono più sapere, dopo 43 anni! Questa UE è come l'AIDS, se la conosci la eviti. La "delegazione" degli europarlamentari 5S che ha scritto il punto 10 di questo documento dovrebbe dimettersi. Vergogna! La figuraccia fatta da Mentana non deve più ripetersi. Se no che "portavoce" siete? I portavoce del nemico? L'Europa è morta, viva l'Europa, ma questa volta quella dei Popoli!
    • Nello R. Utente certificato 1 anno fa
      di la verità , hai investito i tuoi risparmi in oro per i prossimi 20 anni ?
  • Luca Giovannetti 1 anno fa
    Mi dispiace ma Non condivido l'ultimo punto! È come stare all'interno del PD che è colluso con la mafia e provare a cambiarlo. Lo avete sempre detto anche voi! " È il sistema che è marcio e non vogliamo starci dentro" a questa europa. Non vogliamo far parte di una creatura di un elite di persone che comandano il mondo! Vogliamo votare anche noi per uscire dall'UE senza vincoli e senza che nessuno può impedire una decisione popolare, non come accaduto alla grecia e che può accadere anche in gran bretagna. Non voglio pensare che anche voi siete complici di questo inganno! Vorremmo tornare alla nostra moneta e alla nostra sovranità monetaria! Basta con questa dittatura! Potere al popolo italiano!
  • uno che non sarà mai più con voi 1 anno fa
    quando l'talia decise di entrare nell'euro, furono bypassate tutte le regole costituzionali... semplicemente tutti i parlamentari votarono all'unanimità per l'entrata... anche quelli che ora vorrebbero uscire... senza tenere conto del popolo, ne della costituzione italiana.
    • uno che non sarà mai più con voi 1 anno fa mostra
      c'è da dire che però che al tempo le regole erano diverse e cioè, a parte i paesi fondatori, sarebbero dovuti entrare solo paesi virtuosi... e invece dopo hanno fatto entrare cani e porci... proprio come stanno facendo con gli immigrati cannibali e portatori di AIDS .... di cui voi siete corresponsabili avendo abolito con i vostri voti il reato di clandestinità! a casa mia dicono che se fai entrare in casa cani e porci la casa diventa un porcile e non è più adatta gli uomini ma evidentemente il buon senso non esiste più! mi rifaccio ad un ragionamento di Giordano Bruno ( fu inquisto e ucciso per ciò ) " non sei uomo perché di razza umana ma sei uomo se ti comporti da uomo... viceversa se ti comporti come una bestia, sei besta anche se la razza è umana".
  • MASSIMILIANO . Utente certificato 1 anno fa
    Britain First.
  • antonello c. Utente certificato 1 anno fa
    http://www.beppegrillo.it/fuoridalleuro/come-uscire-euro/euro-uccide-imprese.html ‪#‎FUORIDALL‬€URO ORA PUOI SCEGLIERE SE VIVERE O MORIRE FIRMA PER IL REFERENDUM M5S
  • cristian l. Utente certificato 1 anno fa
    Il punto10 va rimesso questo :10) L'Italia dovrebbe indire un referendum simile? "In Italia non si tiene un referendum sull'Europa dal 1989, ed i cittadini dovrebbero poter esprimere la loro opinione, senza dover sempre subire decisioni calate dall'alto. In ogni caso il Governo italiano dovrebbe negoziare con Bruxelles condizioni favorevoli alla sua permanenza in UE su una molteplicità di fattori che attualmente premiano solo ed esclusivamente i Paesi del Nord Europa. Ovviamente questo sarà possibile una volta che il nostro Paese si sarà liberato dal cappio della moneta unica che, in quanto Paese debitore, lo mette in condizioni svantaggiare in un processo di negoziazione. Il rischio di fare la fine di Tsipras sarebbe altissimo". AL MASSIMO AGGIUIGETE ATTRAVERSO REFERENDUM!
  • Billies Bounce Utente certificato 1 anno fa
    @ Rio Savé Se si scrive che "...L'unico modo per cambiare questa "Unione" è il costante impegno istituzionale, per questo il Movimento 5 Stelle si sta battendo per trasformare l'UE dall'interno" automaticamente si intendono esclusi gli "altri modi" per cambiare l'UE. Il punto del M5S che viene implicitamente contraddetto è il referendum sull'euro (appunto "altro modo" di cambiare l'UE ma dall'"esterno") e la riappropriazione della sovranità monetaria. Non mi sembra poco. Il dubbio (e la speranza) è che questo punto 10 sia stato soltanto scritto male. Mi continuo a chiedere però il perche tale punto sia stato completamente modificato rispetto alla prima pubblicazione (vedi cache di Google) dove emergeva chiaramente quella che è sempre stata la linea del M5S sull'UE.
  • antonello c. Utente certificato 1 anno fa
    la linea ufficiale del nostro M5S è quella di portare la nostra Nazione fuori dalla morsa della truffa Euro e fuori dall'Europa che sta uccidendo di debiti milioni di cittadini Italiani Fuori dall'Europa delle multinazionali , delle banche , di Monti , Prodi , Napolitano , Renzi .. traditori dello Stato Italiano .. Quindi il punto 10 non è da tenere minimamente in considerazione , è stato scritto in un momento di poca attenzione .. Per il M5S la linea da seguir è quella dei punti presentati ai cittadini Italiani nella raccolta firme per il Referendum Nazionale FuoriDallEuro Chi ha scritto corregga e si rilegga attentamente il programma per il quale si è in Europa per l'Italia .. non per le poltrone pagate con il SANGUE ai banchieri
  • Rio Savè Utente certificato 1 anno fa
    cit: Permetto che secondo me questo tuo modo di esprimerti verso utenti che come me hanno criticato il punto 10 sia alquanto offensivo e fuori luogo, in quanto ognuno come te è libero di manifestare il proprio dissenso verso questa scelta senza essere etichettato in nessun modo tantomeno come decerebrati come lasci intendere tu. Fabrizio zio -------------------------------------------------------------------- Caro zio Fabrizio lei, che mi da del "tifoso", non ha capito il senso del mio commento; evidentemente non ne ha i requisiti per farlo. lei, come tutti, può fare tutte le critiche che vuole e può anche dire che il M5S fa schifo, se lo desidera; è un suo diritto di opinione e non ho ne l'intenzione e ne le capacità di portarglielo via. Quello che non si dovrebbe fare, e che fanno i bugiardi e/o rimbambiti, è affermare che il M5S aveva promesso di uscire dall'europa. Che io ricordi il M5S ha promesso un referendum che chiederà se ci sta bene l'euro (non l'europa) così come è stato concepito. In caso di responso negativo si proverà a modificare l'euro e i trattati europei. Se ci rispondono picche allora, come ultima ratio, si uscirà dall'euro. Questa è la verità, bella o brutta decida lei, ma è pur sempre la verità. Saluti.
  • Stefano Partegiani 1 anno fa
    PUNTO 10 ! LO STAFF E' LO STAFF E NOI NON SIAMO UN CAZZO! Per i troll sono iscritto al movimento almeno dal 2010
  • Lùcìo P. Utente certificato 1 anno fa
    La probabile vittoria del “Remain” sarà giudicata dalla storia come una delle operazioni di “intelligence” più ignobili della storia dei servizi segreti moderni. L’assassinio della deputata laburista Jo Cox è una operazione da manuale dei servizi segreti inglesi quando sono in gioco colossali interessi finanziari ed giganteschi equilibri di tipo geopolitico: infatti il giorno dopo l’assassinio le borse sono schizzate in alto… Non sono necessari grandi operazioni: basta infiltrare un agente in un gruppo nazionalista, tovare uno psicolabile, parlarci per giorni e giorni dicendo che bisogna fare qualcosa per fermare “i nemici dell’inghilterra”, aiutarlo a trovare un’arma e indicargli un obbiettivo sovraesposto (come la era la deputata laburista Jo Cox). Questo è quello che è avvenuto con grande probabilità con il presunto assassino Tommy Mair. Il “bremain” affonda la sua vittoria nel sangue…
  • Billies Bounce Utente certificato 1 anno fa
    Il punto 10 non è scritto male Il punto 10 era proprio completamente diverso. La cache di google ha tenuto traccia del post originale: http://webcache.googleusercontent.com/search?q=cache:r9o2Lu3e6cIJ:www.beppegrillo.it/movimento/parlamentoeuropeo/2016/05/-dieci-domande-sulla.html+&cd=1&hl=it&ct=clnk&gl=us Così proprio non si fa. Oltre ad essere contraddetto un punto importante del Movimento, anche la forma fa sollevare dei dubbi! Che sta succedendo?
    • Billies Bounce Utente certificato 1 anno fa
      @ Rio Savé Se si scrive che "...L'UNICO modo per cambiare questa "Unione" è ....dall'"INTERNO", automaticamente si intendono esclusi gli "altri modi" per cambiare l'UE, tra cui implicitamente il referendum sull'euro (appunto "altro modo" di cambiare l'UE ma dall'"esterno") e la riappropriazione della sovranità monetaria, punti fondamentali, questi, del M5S (e che, mi auguro, siano ancora tali!). Perchè tale punto è stato improvvisamente modificato rispetto alla prima pubblicazione dove emergeva chiaramente quella che è sempre stata la linea del M5S sull'UE? In ogni caso è un grave danno all'immagine della trasparenza e coerenza del Movimento (e questa vuole essere una critica costruttiva!).
    • Alphac 1 anno fa
      Ciaone M5S: welcome to the real world. Benvenuti nuovo PD!
    • Rio Savè Utente certificato 1 anno fa
      qual'è il punto fondamentale del M5S che è stato contraddetto?
  • Rio Savè Utente certificato 1 anno fa
    è evidente, leggendo certi commenti che inneggiano al presunto tradimento del M5S (P. 10), che la mamma dei cretini è sempre incinta. 3 Gen 2014 Europa così vicina, così lontana Il MoVimento 5 Stelle entrerà in Europa per cambiarla, renderla democratica, trasparente, con decisioni condivise a livello referendario. Oggi la UE è un Club Med infestato dalle lobby. Il manifesto del M5S per le elezioni europee è di sette punti. Nelle prossime settimane ne illustreremo i motivi. In Europa per l'Italia, con il M5S! http://www.beppegrillo.it/2014/01/europa_cosi_vicina_cosi_lontana.html
    • Rio Savè Utente certificato 1 anno fa
      Se non te ne fossi accorto, io ho messo i testi e i link per dimostrare "quello che proclamava il giorno prima". E' "bello" constatare che per alcuni rimbambiti sarei un troll inviato dal PD, mentre per altri rimbambiti sarei un servo di Casaleggio. Mettetevi d'accordo.
    • Rio Savè Utente certificato 1 anno fa
      C.V.D.
    • Lùcìo P. Utente certificato 1 anno fa
      Io non vedo mamme di cretini sempre incinta, casomai mamme sempre incinta di servi e lacchè che non hanno una idea propria ma si allineano sempre a quello che viene calato dall'alto anche quando è l'esatto contrario di quello che proclamava il giorno prima...
  • Chiara Gabri 1 anno fa
    Che autogol. Mandare in tv David Borrelli , invece dei più preparati Marco Valli e Marco Zanni . E questo non significa essere troll Pd , casomai amare la competenza . E noto che nn sono l ' unica a pensarlo ...Perché non dare la stessa visibilità ai due eurodeputati che ho sopracitato ?
  • Rio Savè Utente certificato 1 anno fa
    è evidente, leggendo certi commenti che inneggiano al presunto tradimento del M5S (P. 10), che la mamma dei cretini è sempre incinta. 26 Apr 2012 Il tabu' dell'euro Quando si mette in discussione l'euro, la reazione indignata e corale è "Non possiamo uscire dall'Europa", come se l'Europa si identificasse con l'euro. Si può rimanere tranquillamente nella UE senza rinunciare alla propria moneta. Su 27 Stati aderenti alla UE, dieci hanno mantenuto la loro divisa, tra questi Gran Bretagna, Svezia, Polonia, Repubblica Ceca, Danimarca che non rischiano alcun default. http://www.beppegrillo.it/2012/04/quando_si_mette.html
    • Alphac 1 anno fa
      Il punto è che non è stata ribadita l'uscita dall'euro, un elemento fondamentale grazie al quale M5S ha ricevuto migliaia di voti. Non solo, è stato cambiato il post perchè prima c'era... capisciammé è losca forte come cosa. http://webcache.googleusercontent.com/search?q=cache:r9o2Lu3e6cIJ:www.beppegrillo.it/movimento/parlamentoeuropeo/2016/05/-dieci-domande-sulla.html+&cd=1&hl=it&ct=clnk&gl=us
    • Rio Savè Utente certificato 1 anno fa
      Gentile Giulio Rizzuti ho già risposto alle stesse considerazioni, fatte da un altro utente, alle ore 00:52. Saluti
    • Giulio Rizzuti 1 anno fa
      Prima di tutto se ci tieni a offrire una spiegazione non devi offendere, anche la madre degli idioti superbi e arroganti è sempre incinta. Sei rimasto fermo alle considerazioni sacrosante di 4 anni fa sull'euro ma nel frattempo se non te ne sei accorto il meccanismo devastante e orribile costruito dai poteri finanziari (banche e corporazioni) e militari (leggi NATO) e geopolitiche (Europa) è andato avanti alimentandosi della costruzione di strutture sovranazionali ad ogni livello, sempre più lontano e anzi in contrapposizione ai bisogni più autentici dei popoli(libertà di voto,pensiero,diritti pubblici sull'acqua,sull'aria). Il Movimento 5Stelle per me esprime tutto questo quindi rimanere in Europa si può ma deve essere discusso collettivamente da tutti i cittadini e non può essere una posizione data x scontata.
  • Aldo Masotti Utente certificato 1 anno fa
    Per rispondere a qualcuno sotto: Il nostro rappresentante al parlamento europeo ospite da Mentana e' David Borrelli . Quando scrissi che secondo me non aveva un curriculum adatto a rappresentarci mi avete trattato da troll. Ripeto un concetto che ho gia' espresso altre volte: non si puo' passare dai banchi di scuola ai banchi del parlamento se non si vuole fare la fine di D'Alema .
  • Pietro Santacaterina 1 anno fa
    Al punto 10 mi sono cascate le braccia... l'autore del post chiarisca quale deve essere la posizione del m5s su Ue ed Euro senza ambiguita'..mi sono avvicinato al movimento principalmente per la sua visione euroscettica leggere oggi che cosi non e'cambierebbe di netto la mia opinione.
  • mario c. Utente certificato 1 anno fa
    Ci state prendendo per i fondelli? Noi diversamente dagli altri ricordiamo ! Votazione M5S e poi referendum.
  • patrick leportier 1 anno fa
    spero che il punto 10 sia uno scherzo mi costringete a votare lega assurdo
  • Claudiog 1 anno fa
    Se non sarebbe stata uccisa la povera deputata inglese avrebbe vinto il si? io credo di no e sono molto perplesso per come si è arrivato al si(facendo uccidere una persona)!a me dispiace essere così contorto ma quella donna é morta x una perversione dei poteri europei o mondiali!
    • Darth Maul Utente certificato 1 anno fa
      Al di là di quello, il punto è che la gente viene tenuta dentro soltanto con la forza della paura, come nelle peggiori dittature. Tutta la campagna del Remain è stata fatta solo all'insegna del terrore, come un rapitore che continua a ripetere alla sua vittima "Se provi a fuggire, ti ammazzo!". E questa roba qui sarebbe modificabile dall'interno? Ma per favore...
  • ELIO MASI 1 anno fa
    Caro Beppe non ci sono mezze soluzioni ma una sola via per liberare il PAESE. Combattere il SIGNORAGGIO uscire dall'EURO e predisporre una politica economica e fiscale con una nuova moneta NAZIONALE. Liberiamoci dal gioco delle Banche Private che devono prestare denaro creato dal nulla ai cittadini ITALIANI. Con la nostra LIRETTA eravamo la 5 potenza mondiale e facevamo tremare tutti i paesei EUROPEI. NON CI SONO MEZZE MISURE. BEPPE DOVE SEI FINITO???????
  • Alfiere Duemila (alfiere2000) Utente certificato 1 anno fa
    Vorrei cortesemente maggiori chiarimenti sul punto 10) di questo articolo, perché lo trovo incongruente con quanto vidi in quest'occasione: https://www.youtube.com/watch?v=C-Dcu33UPzQ&feature=youtu.be
  • Billies Bounce Utente certificato 1 anno fa
    Leggere il punto 10 è stato un fulmine a ciel sereno, specie dopo aver iniziato a ..."riveder le stelle" con le elezioni di Chiara e Virginia a Torino e Roma. Siamo in molti a non capire! Perché modificare la UE "solo" dall'interno? E il referendum sull'Euro su cui il Movimento aveva fatto forza? Perché non viene menzionato? Spero che il punto 10 sia stato solo scritto male.
  • Stefano Mascalchi 1 anno fa
    Cambiare dall'interno è una bella ca....ata! Far decidere ai cittadini ok ma noi vogliamo USCIRE!
  • Claudiog 1 anno fa
    Ma perché quel pazzo ha ucciso la deputata inglese che risultava perdente nei sondaggi?era più normale venisse ucciso un deputato che si batteva per l'uscita dall'Europa visto che erano di gran lunga in vantaggio!MISTERO DELLA VITA....
    • Lùcìo P. Utente certificato 1 anno fa
      Claudiog non è un mistero. E' una operazione da manuale dei servizi segreti inglesi quando sono in gioco colossali interessi finanziari ed giganteschi equilibri di tipo geopolitico. Non sono necessari grandi operazioni: basta infiltrare un agente in un gruppo nazionalista, tovare uno psicolabile, parlarci per giorni e giorni dicendo che bisogna fare qualcosa per fermare “i nemici dell’inghilterra”, dargli una mano a trovare un’arma e indicargli un obbiettivo sovraesposto (come la deputata laburista Jo Cox). Questo è quello che è avvenuto con grande probabilità con il presunto assassino Tommy Mair.
  • Nicola M. 1 anno fa
    Ciao Beppe, quindi visto il punto 10 a Ottobre che si fa? Dici che è meglio se votiamo tutti un bel SI e bando alle ciance? E quand'è che ci farai vedere una bella limonata con quel meraviglioso ragazzo di Juncker? ;-) No seriamente, rivolto a chi conservi un minimo di raziocinio: questo paese è irrimediabilmente perduto, riprendetevi pure dall'ubriacatura delle amministrative e rendetevi conto una volta per tutte che TUTTI vi pigliano per il culo.
  • undefined 1 anno fa
    Spero di svegliarmi domattina e di scoprire di aver solo sognato di leggere il punto 10 di questo articolo... Altrimenti significa che avete perso un attivista convinto e accanito come me... Esigo spiegazioni per il punto 10!!! Immediatamente anche!!!
  • Lùcìo P. Utente certificato 1 anno fa
    Volete sapere chi ha scritto il punto 10? La risposta l’ha data questa sera Mario Monti da Mentana: “Anch’io, come David Borrelli (eurodeputato del M5S), che conosco e che stimo, penso che bisogna cambiare l’Europa dall’interno” D’altronde basta guardare il viso ben pasciuto di Borrelli e ascoltare il suo eloquio soporifero ed ecumenico per capire perché lui desideri rimanere in europa…
    • Nicola Nicolini Utente certificato 1 anno fa
      Se il massone cospirazionista del Bilderberg e della Trilateral Monti stima Borrelli ABBIAMO UN PROBLEMA SERIO.
  • alex bardi 1 anno fa
    post questo che denota ignoranza (o mala fede) ed incoerenza... ignoranza o mala fede perché un movimento come i 5 stelle che inneggiano alla democrazia ed accettano il trattato di lisbona, che affida alla commissione europea (organo non eletto) tramite mandato del parlamento europeo (organo eletto) il potere di trattare temi essenziali come immigrazione e TTIP o non conoscono una pagina del trattato o lo conoscono troppo bene e gli va bene così incoerenza perché non fai un referendum per uscire dall'euro, ti allei con nigel farage (nemico n. 1 della UE) e poi vuoi stare in europa ahia 5 stelle, non ci siamo per niente
  • Valerio Cannavacciuolo 1 anno fa
    Fate chiarezza sul punto 10, è in contraddizione totale con le radici del movimento
  • Biagio C. Utente certificato 1 anno fa
    In sintesi la posizione di Beppe dovrebbe essere stata sempre la seguente (e me lo stanno confermando altri, sia qui che altrove): QUESTA Unione Europea dà problemi a noi come ad altri paesi dell'area mediterranea, semplicemente perchè essa è basata sull'euro. I suoi plutocrati (che sono espressione della Germania, di cui siamo sempre stati la spina nel fianco economicamente parlando: oltre a ritenerci tuttora dei "traditori" politici e degli" ingrati") assillano e penalizzano questi paesi con provvedimenti, direttive e sanzioni non di rado assurde (si pensi ad esempio alla questione migranti, ai prodotti misurati al centimetrto e al costante obbligo di "rimettersi in pari" economicamente, per dirne alcune delle più macroscopiche ed eclatanti): cose che non c'erano di certùo, quando l'Europa era ancora CEE e ognuno aveva la sua moneta nazionale. Dunque basterebbe eliminare l'euro e rinegoziare l'incisività d'intervento del governo di Bruxelles (tolto che la Germania, eliminato l'euro, smetterebbe di far la parte da padrona) sugli stati membri. Questo dovrebbe essere la sintesi di quel che si è sempre detto pubblicamente. La discussione della Lezzi da Vespa, proprio ora, non sta certo smentendo questa linea: anzi. Nemmeno il punto 10 attuale di questo malaugurato post ha smentito questa line (anche perchè in pratica non ne ha parlato...): così com'è scritto ora, però, quel punto fa pensare assai male. Spero dunque che qualcuno venga immediatamente a chiarire come stanno le cose. E che Beppe venga informato quanto prima, facendo le sue indagini e prendendo provvedimenti nel caso. Per inciso, il fatto che assai velocemente i media "amici" abbiano reso noto della versione modificata noi abbiamo saputo soltanto dopo vari refresh, fa pensare doppiamente male. Io continuo a pensare a un malinteso per "eccesso di sintesi". Certo è che il non firmarsi è anch'essa una brutta abitudine.
  • Alberto Borgarelli 1 anno fa
    La posizione storica anti UE, irriformabile dall'interno, ed anti Euro è un punto fondante del movimento per cui il garante Grillo ed il direttorio hanno il dovere di chiarire con un comunicato ufficiale quanto riportato al punto dieci. Se non lo faranno e qualcuno, come sembra, decide al posto della rete significa che il movimento è finito ed è servito solo a contenere la protesta. Grecia docet. Alberto
  • Lorenzo Ragusa Utente certificato 1 anno fa
    Spero che questo post sia un brutto incubo e di svegliarmi domattina col post della delegazione europea "Brexit spiegata facile". Io sono per la cancellazione di questo post. Votate il mio commento se volete la cancellazione di questo post.
    • Biagio C. Utente certificato 1 anno fa
      Io sono piuttosto per lo spiegare come mai 3 versioni nel giro di niente: cancellare è come lo struzzo che si nasconde la testa nella sabbia. Ormai la pietra è stata lanciata e mezzo mondo ha letto quel punto 10. Spero che ci sia un malinteso o ci sia stato qualche altro inconveniente. Ma se il fatto è semplicemente che qualcuno del M5S s'è preso la libertà di scrivere questa cosa, allora che se ne assuma anche la responsabilità e si tirino le somme sulla sua posizione nel movimento. Perchè una cosa del genere, se veramente vuol dire quel che tutti stanno traendo, significherebbe cambiamento di linea senza autorizzazione nè discussione, dopo anni di dire tutto il contrario.
  • antonio corino Utente certificato 1 anno fa
    Ho sempre detestato Brunetta! Ma dopo avere visto come ha reagito al servo Vespa semplicemente perchè gli ha chiesto di esplicitare da che parte stava l'"esperto" di finanza (ovviamente dalla parte del capitalismo finaziario a favore dell'UE) e venire aggreditato quasoi fisicamente dal servo di rai1 ho pensato (benchè nemico) "grande Brunetta !" Non ho mai assistito a un Vespa così idrofobo "porta a porta" h 22.30 andate a rivedervelo Brunetta fa quello che mi aspettavo da esponenti del movimento5S che ho votato e invece mi trovo uno del movimento su LA7 che smebra uscito da Comunione Liberazione... o peggio dal pD...
    • Vincenzo G. Utente certificato 1 anno fa
      Vero, quello che ho detto anche io...
    • Biagio C. Utente certificato 1 anno fa
      COME SI CHIAMA COSTUI!
  • Marcello Grasso Utente certificato 1 anno fa
    Referendum sull'euro, non si può tornare indietro. Referendum sull'euro o perdiamo, perdete metà degli iscritti.
  • Alessandro P. Utente certificato 1 anno fa
    Invito a calmare gli animi e ragionare: il m5s ha già parlato di uscire dall'euro con un referendum quindi questa posizione è chiara e non smentita direttamente dal post. Credo che vi sia stata un'incomprensione su un eventuale uscita -unilaterale- dall'euro che in base ai trattati richiederebbe un'uscita dall'ue (art 50). Cioè l'uscita ue è necessaria solo se l'ue ignora in stile fascista l'eventuale risultato del referendum come ha sempre fatto per precedenti consultazioni popolari. La mia opinione è che uscire dall'euro ci conviene (anche se dovremo forse usare le armi per farlo) a quel punto uscire dall'ue non è richiesto infatti potrebbe essere la Germania stessa a cacciarci via per liberarsi di un pericolosissimo concorrente economico (oppure gli usa qualora chiedessimo l'aiuto russo per recuperare la sovranità monetaria). Facciamo un passo alla volta e cerchiamo di aiutare e non solo biasimare chi per comprensibile e fondato timore di fare una brutta fine si piega un pochino: voi morireste da eroi? Il problema della mortalità del politico merita un serio approfondimento da farsi a mente serena.
  • fab p. Utente certificato 1 anno fa
    Dio solo sa quante volte ho preso le vostre difese. Dio solo sa quante volte ho litigato x voi. Dio solo sa quanta pubblicità ho fatto x voi. E ora voltate le spalle così? Da anti europeisti a europeisti? Se così fosse io, la mia famiglia e tutte le persone che conoscono non vi voteremo più.
  • Biagio C. Utente certificato 1 anno fa
    A quanto sto vedendo dalla cache, il punto 10 della "prima versione" è questo: - In Italia non si tiene un referendum sull'Europa dal 1989, ed i cittadini dovrebbero poter esprimere la loro opinione, senza dover sempre subire decisioni calate dall'alto. In ogni caso il Governo italiano dovrebbe negoziare con Bruxelles condizioni favorevoli alla sua permanenza in UE su una molteplicità di fattori che attualmente premiano solo ed esclusivamente i Paesi del Nord Europa. Ovviamente questo sarà possibile una volta che il nostro Paese si sarà liberato dal cappio della moneta unica che, in quanto Paese debitore, lo mette in condizioni svantaggiare in un processo di negoziazione. Il rischio di fare la fine di Tsipras sarebbe altissimo - Praticamente, tolto il fatto che la parte sul rinegoziato concilia con l'ipotesi "EU Ok, ma occorre rivedere le cose", quel punto 10 dice pressochè l'opposto di quel che c'è scritto adesso (ed è anzi giustamente critico). Come si concilia questo con il punto 10 attuale? Per caso qualcuno ha effettuato un hacking? E' uno scherzo?
    • Biagio C. Utente certificato 1 anno fa
      Grazie Darth, non ho fatto in tempo ieri.
    • Lùcìo P. Utente certificato 1 anno fa
      Grazie Darth Maul! Non sapevo si potesse pescare anche da questo link. Da google.it la chace non è più accessibile.
    • Darth Maul Utente certificato 1 anno fa
      La cache di Google è qui: http://webcache.googleusercontent.com/search?q=cache:r9o2Lu3e6cIJ:www.beppegrillo.it/movimento/parlamentoeuropeo/2016/05/-dieci-domande-sulla.html+&cd=1&hl=it&ct=clnk&gl=us Vi ho acceduto ora.
    • Lùcìo P. Utente certificato 1 anno fa
      Molto interessante. Riesci a postare un link con uno screenshot del decimo punto originale? Purtroppo ora la cache di google non è più accessibile (guarda caso...)
  • A Paladini Utente certificato 1 anno fa
    Sarei proprio curioso di sapere chi ha scritto questo post ... Detto questo, "cambiare l'UE dall'interno" non è fattibile, visto che i vari parassiti e burocrati non-eletti, sostenuti dalle peggiori lobbies e interessi di governi terzi (anche al di fuori dall'Europa) l'hanno "blindata" per evitare che il volere popolare li rimuova dalle loro poltrone ... Spero che sia solo uno "scherzo" o "malinteso" di pessimo gusto, altrimenti il M5S perderà qualche milione di elettori in men che non si dica ... Lo dico da sostenitore di lungo corso ... L'Europa si cambia uscendo (anche dall'Euro) e rinegoziando accordi su base individuale, case by case ... ma questa è una lunga storia ... Cooperazione sì, Colonialismo No. Basta parassiti non eletti e burocrati corrotti, lobbies e amici vari che stanno saccheggiando il ns paese ...
    • Biagio C. Utente certificato 1 anno fa
      sento puzza di bruciato: ma parecchio.
  • Giulio Rizzuti 1 anno fa
    Ragazzi sto guardando Mentana e vedo un rappresentante dei 5stelle che non ho mai visto e sopratutto fatico molto a capire la posizione che all'improvviso esprime sull'Europa...e riesce ad avere l'accordo di Monti... migliaia di pendolari inglesi che non riescono ad andare a votare per problemi improvvisi del clima... sogno o stiamo assistendo alla MATRIX in diretta! Temo che siamo fottuti.
    • Luciano L. Utente certificato 1 anno fa
      Art. 10 - Il movimento 5 Stelle non ha intenzione di uscire dalla UE....... Sono esterefatto, evidentemente in tutto questo tempo non ho capito nulla del M5S!! Ditemi che è uno scherzo, che seguirà una smentita, che è un errore di stampa, che è stato fatto un copia e incolla dell'Unita', che è solo una provocazione........ Chi ha scritto il decalogo, un singolo rappresentante? Allora si firmi, tutti devono sapere chi è!!!!!,! È una decisione collegiale??? Allora vuol dire che mi ero sbagliato se credevo di avere finalmente trovato una collocazione politica!! Dovrò rimettere tutto in discussione.......
    • Biagio C. Utente certificato 1 anno fa
      Come si chiama quel rappresentante?
  • Marcello G. Utente certificato 1 anno fa
    Beppe perché non ci parli più direttamente nelle piazze? Perché ti impediscono di farlo? Torna! Io c'ero oltre 5 anni orsono alla Feltrinelli di Piazza Piemonte, tu insieme a Casaleggio. Io c'ero in piazza San Babila oltre 5 anni fa. Tu con camicia a quadri insieme a Mattia Calise ed altri. C'erano più poliziotti con caschi e scudi, che noi grillini. Io c'ero in piazza duomo. Stracolma quando Dario ci raccontò delle piante piantate nel dopoguerra . Io c'ero al parco delle cave, quel santa quando tu arrivasti per sostenere il popolo di via forze armate che si era opposto anche alla polizia per fermare lo scempio del parco attuato per expo. Io c'ero ancora in piazza duomo per le europee quando ti accogliemmo tutti con le barrette scintillanti in mano. Io c'ero in cairoli quando si raccoglievano le firme per partecipare alle politiche e c'erano più poliziotti che gente anche perché in contemporanea partiva da lo una manifestazione dei movimenti per la casa e dei centri sociali. E molti di loro, il vero popolo degli emarginati, firmo a nostri banchetti. Io mi sono commosso davanti alla tv per le tue parole guerriere a Roma . Ed ora dove sei? Chi ti impedisce di parlare? Parlaci io voglio io tuoi vaffa. Voglio circondarlo tutti. Voglio tornare guerriero.
  • antonio corino Utente certificato 1 anno fa
    punto 10: DELUSIONE TOTALE prossime elezioni (politiche nazionali) non voterò più M5S Non avete mai ascoltato esperti di economia come Alberto Bagnai, Borghi, Paolo Barnard... Spero che vincano i SI alla BREXIT = leave E che funga da "effetto domino" Siamo stanchi di mantenere i parassiti del 4°reich incaranato da delinquenti comuni prestati alla "politica" Meno male che la posizione del movimento era un referendum addirittura sulla moneta unica. basta.
    • Nello R. Utente certificato 1 anno fa
      il 3°reich è nato .. scaricando i problemi interni di un paese all'esterno .. è colpa dell'Europa se siamo un paese corrotto è colpa dell'Europa se l'illegalità e la delinquenza organizzata controlla una grande fetta di territorio .. è colpa dell' Europa se ci sono pi di UN MILIONE di PARASSITI che vivono direttamente o indirettamente di politica in itaGlia a me risulta che il difetto principale e dell'europa è la BCE, una banca privata se fosse la BFE Banca Federal Europea .. sotto il controllo politico come la FED americana gli altri sarebbero difettucci ..
    • Vincenzo G. Utente certificato 1 anno fa
      Assolutamente d'accordo.
    • Biagio C. Utente certificato 1 anno fa
      CONCORDO E SOTTOSCRIVO.
  • Andrea Corradini 1 anno fa
    Ho visto i contenuti di questo post su facebook. Pensavo che il punto 10 fosse la solita montatura giornalistica. Purtroppo non la e'! Il punto 10 e' tombale per il MoVimento. O chiarite (e smentite) immediatamente oppure il mio voto e la mia militanza (e non solo la mia ) saranno perdute per sempre. Un (ex?) militante
  • Biagio C. Utente certificato 1 anno fa
    Tolti i troll e gli pseudo-5stelle (che, puntuali come sempre, fanno sciacallaggio non appena hanno una briciola a cui appigliarsi), credo comunque che il punto 10 di questo strano post (che peraltro esula dal titolo: che era incentrato sul brexit. Chi l'ha scritto pare quasi aver colto l'occasione per introdurre l'argomento...) sia a dir poco controverso, o forse hanno sintetizzato (e di molto!) e si sono scordati di fare qualche precisazione. Ho cercato di razionalizzare spiegandomi una cosa del genere in questo modo: "Stare in Europa è OK, ma dobbiamo ovviare all'ingerenza politico-economica". L'argomento è soltanto l'Europa. In effetti, nel post non si parla di euro: il che dovrebbe implicare che le posizioni m5s sull'euro non siano state modificate (cioè, "vogliamo il ritorno alla lira"). In effetti, non ricordo che Beppe abbia mai detto "via dall'Europa", ma cose come "QUESTA Europa fa schifo", in sintesi. Ma non vorrei ricordare male: o forse l'ha fatto, ma si riferiva a qualcos'altro in particolare o si era ancora agli albori del m5s e non si era ancora consci di cosa avrebbe potuto comportare un'uscita dall'Europa, nei termini dello stesso terrorismo che stanno facendo con l'UK e hanno fatto con la Grecia. Ad ogni modo, sarebbe ora che chiarisse Beppe stesso, vista la gravità della cosa: se c'è un equivoco, occorre parlare chiaro. E a tutto questo, desidererei sapere anche CHI HA SCRITTO QUESTO CURIOSO POST!
    • Biagio C. Utente certificato 1 anno fa
      Non vorrei pensare anch'io che la buona fede sia l'ultima ipotesi da considerare. Tolto che non vorrei credere nemmeno che si sia "aggiornata" su 2 piedi a un trend filo-europeista una linea politica di anni, di ipotesi praticabili allora ne rimarrebbero solo 3: hackeraggio, "iniziativa personale" o "eccesso di sintesi". Il non firmarsi poi... L'ho già visto in occasione di decisioni e dichiarazioni controverse, ma anche di eventi che non avevano bisogno di molte spiegazioni (come ad esempio nel caso Pizzarotti): non vorrei che fosse anche questo un caso simile. Spero dunque che Beppe sia avvisato ed intervenga quanto prima, appurando come stanno le cose.
    • Darth Maul Utente certificato 1 anno fa
      Mah, io qui la buona fede non vedo proprio come si possa salvare: per il semplice fatto che, come diceva un utente sotto, chi ha scritto questo nuovo punto 10 è andato anche a cambiare il punto 10 del post vecchio - senza tenere conto che esiste anche quella cosa chiamata "cache di Google"... Insomma, chi l'ha fatto, sapeva benissimo che stava cambiando le carte in tavola e cercava di nasconderle, non è stata solo una distrazione. Quello che ancora non so è sia stato qualcuno che ha agito di sua iniziativa - e allora vorrei veder prendere dei SERI, ma davvero SERI, provvedimenti in proposito - o se è proprio il movimento che ha cambiato ufficialmente idea dall'oggi al domani senza consultare nessuno.
    • Biagio C. Utente certificato 1 anno fa
      Sai cosa? Sono preoccupato. Io cerco sempre di razionalizzare le stranezze: o mehlio, le cose che magari possono essere state scritte in fretta dimenticandosi precisazioni e parole in più: ma qua la cosa non mi torna. Non voglio pensare che ci sia malafede nè che le cose siano cambiate dall'oggi al domani. Credo che Beppe debba informarsi e vedere cosa stia succedendo: qua ci sono state praticamente 3 versioni del punto 10 cambiate nel giro di niente.
    • Darth Maul Utente certificato 1 anno fa
      "non ricordo che Beppe abbia mai detto "via dall'Europa", ma cose come "QUESTA Europa fa schifo", in sintesi." Vero. Il che era espresso nel punto 10 del 20 maggio scorso: su questo punto - il rimanere o meno in Europa - devono esprimersi i cittadini. Referendum. ("In Italia non si tiene un referendum sull'Europa dal 1989, ed i cittadini dovrebbero poter esprimere la loro opinione, senza dover sempre subire decisioni calate dall'alto.") Sarebbe interessante ora capire come da qui si sia passati a "non abbiamo nessuna intenzione di abbandonare l'Europa". E' stata l'iniziativa di un singolo o di un qualche gruppo? E che provvedimenti si intendono prendere verso chi ha sputtanato così, in cinque minuti, gli anni di lavoro, di impegno e di speranza di tanti cittadini? Oppure è la posizione ufficiale del movimento che è cambiata, senza nessuna consultazione, come potrebbe accadere in un PD qualsiasi? Perché se è così, se non si fa chiarezza subito, io non ho nessuna intenzione di farmi prendere per il culo come un piddino.
  • gianni f. Utente certificato 1 anno fa
    Bene, come volevasi dimostrare, l'antipolitica diventa politica. CAMBIANO I CA22I MA I KULI SONO SEMPRE GLI STESSI. VOGLIO CHIARIMENTI IMMEDIATI SENO' ADDIO MOVIMENTO.
    • Biagio C. Utente certificato 1 anno fa
      concordo.
  • Nicla Perreca 1 anno fa
    Il M5S non avrebbe nessuna intenzione di abbandonare l'Unione Europea? E chi sei tu che ti fai interprete di un intero Movimento di cittadini? Fuori dai 5S, arrogantello!
    • Biagio C. Utente certificato 1 anno fa
      Appunto: spero sia o un hackeraggio o il frutto della "rielaborazione" di qualche infiltrato, di un falso m5s. Non firmarsi del resto, è di per sè poco chiaro.
  • Paolo M. Utente certificato 1 anno fa
    Con tutto il rispetto, ma ancora non è chiaro il fatto che chiedere un referendum sull'uscita dall'euro è un suicidio, è impraticabile, è una gigantesca stupidaggine. Perchè? Perchè tutti i media, tutti dal primo all'ultimo, piu' la banca centrale europea, piu' ogni politico, commentatori, personaggio pubblico, giornalisti, opinionisti, economisti, politologi, ognuno FARE PROPAGANDA dalla mattina alla sera al solo fine di fare terrorismo e disinformazione a milioni di italiani. Come mai potrebbero votare su un argomento in tale condizione? é un gigantesco autogol. E non capire che il giorno dopo aver indetto un referendum , la BCE chiuderà i rubinetti e impedirà di fatto il finanziamento dello Stato italiano è un fatto troppo ovvio e importante per non capirlo. E come si fa a far votare milioni di persone con la BCE che ti fa chiudere le banche, tu non puoi prelevare e i media tempestano di bugie 24/24 7/7 ogni giorno le persone? E' intelligente indire un referendum in tali condizioni ? E' CRIMINALE anche solo averci pensato. FUORI IMMEDIATAMENTE DALL'UE e dall'€ . Chi ancora si ostina a parlare di "altre europe" e "sbattere i pugni" è un cialtrone o un venduto traditore.
    • Biagio C. Utente certificato 1 anno fa
      Più che altro, è da temere che un referendum sia INUTILE, visto quel che è accaduto in Grecia. Non per altro, in tv oggi, parlando di cosa sarebbe accaduto in caso di brexit, praticamente si diceva (senza vergogna!) che il problema non si sarebbe posto, perchè "chi comanda" farà qualche "azione" affinchè l'UK rimanesse legata all'EU in qualche maniera "trasversale": non credo vi sia modo migliore per far capire alla gente (quella che non vota i partiti...) che l'EU sia un paravento per i plutocrati grazie all'euro e che ogni nazione sia indispensabile a loro per portare avanti il loro piano. E' indicativo che ne parlino a tuttora (ad esempio da Vespa, per bocca della "ministra della salute"... grande autorità!), del fatto che l'UK non dovrebbe uscire, quasi a voler esorcizzare il terrore che il brexit incute nella nomenklatura serva italiana...
  • Marcello G. Utente certificato 1 anno fa
    E poi, scusate. Una considerazione. Un post così dirompente, almeno per me è per molti GRIlLINI DELLA PRIMA ORA, viene messo di spalla. Ovvero non gli si da la centralità della pagina. Poi dopo qualche ora viene già archiviato sotto. In terzo piano intendo. E con più di 130 commenti. Ovvero con più commenti di tutti gli altri della giornata ed anche di molti principali dei giorni scorsi. Come se si volesse farlo perdere di interesse. Tipo uno entra nel blog, legge il principale, poi passa a quello di spalla e forse si disinteressa di quelli già archiviati.... e come, tipo, volere influenzare le masse... ma cavolo mica siamo stupidi per chi ci avete preso!???
    • Nicola Nicolini Utente certificato 1 anno fa
      Ottima considerazione. Solo che con noi questi giochetti non funzionano. Il M5S deve chiarire la sua posizione e avere il coraggio di dire se si è uniformato a posizioni per me inaccettabili. Mario Draghi è più pericoloso di Renzi per gli italiani. Nel senso che Renzi esegue gli ordini della Troika.
  • David Z 1 anno fa
    Avete dato speranza ad un popolo, vi ho strenuamente sostenuto e votato per poi ritrovarmi preso per il culo. Finalmente però so che è finita. Posso dedicarmi ad altro, ma questa non la passerete tanto liscia.
  • gianni f. Utente certificato 1 anno fa
    BEPPE, NON TI ALLONTANARE TROPPO, GRAZIE.
  • undefined 1 anno fa
    Qui qualcosa nn va /l'euro è o no una pistola alle tempia degli Stati deboli /se si /come si pensa che sia migliorabile /con un trattato alla tsipras?? CHIARIRE URGENTEMENTE
  • Max P. Utente certificato 1 anno fa
    Questo punto 10 ma chi l'ha deciso? Già che il movimento 5 stelle volesse stare in Europa l'avevo sentito martedì su la7 a di martedì dal vice direttore del fatto quotidiano, e la cosa mi è suonata strana, ma quando ha deciso questo il movimento, non mi risulta ci siano state consultazioni. Poi oggi sento da Mentana che i 5 stelle sono a favore dell'Europa però la vogliono cambiare dall'interno....... Adesso leggo di questo fantomatico punto 10 che nella seconda versione quella di oggi, che è sensibilmente cambiata rispetto a quella originale di Maggio. Ma cosa stà succedendo al movimento? Mi auguro (non solo per me) ma per tutta l'Italia che presto se non altro vengano date spiegazioni ESAUSTIVE meglio se si faccia questo sacrosanto REFERENDUM in rete su cosa vogliono i cittadini in proposito. SE OGNUNO VALE UNO ALLA FINE E' LA MAGGIORANZA CHE DETTA LA LINEA! Mi auguro che il movimento non faccia la fine di SYRIZA in Grecia.
    • Max P. Utente certificato 1 anno fa
      Per chiarezza pongo i due punti 10, quello del 20 Maggio e quello di oggi poi ognuno si farà la sua idea secondo coscienza. Punto 10 del 20/05/2016 10) L'Italia dovrebbe indire un referendum simile? "In Italia non si tiene un referendum sull'Europa dal 1989, ed i cittadini dovrebbero poter esprimere la loro opinione, senza dover sempre subire decisioni calate dall'alto. In ogni caso il Governo italiano dovrebbe negoziare con Bruxelles condizioni favorevoli alla sua permanenza in UE su una molteplicità di fattori che attualmente premiano solo ed esclusivamente i Paesi del Nord Europa. Ovviamente questo sarà possibile una volta che il nostro Paese si sarà liberato dal cappio della moneta unica che, in quanto Paese debitore, lo mette in condizioni svantaggiare in un processo di negoziazione. Il rischio di fare la fine di Tsipras sarebbe altissimo". Punto 10 del 23/06/2016 10) Per il Movimento 5 Stelle l'Italia dovrebbe uscire dall'UE? "Il Movimento 5 Stelle è in Europa e non ha nessuna intenzione di abbandonarla. Se non fossimo interessati all'Unione Europea non ci saremmo mai candidati; qui, invece, abbiamo eletto la seconda delegazione italiana. L'Italia è uno dei Paesi fondatori dell'UE, ma ci sono molte cose di questa Europa che non funzionano. L'unico modo per cambiare questa "Unione" è il costante impegno istituzionale, per questo il Movimento 5 Stelle si sta battendo per trasformare l'UE dall'interno".
    • Biagio C. Utente certificato 1 anno fa
      Io credo che molte di queste cose siano soltanto l'effetto del feedback che chi non è 5stelle si aspetterebbe che il M5S facesse, di modo da farlo passare come un partito come tutti gli altri (una cosa che sta andando di moda proprio in questi giorni)... Credo che ci sia un equivoco e che qualcuno abbia scritto il punto 10 molto in fretta... In caso contrario, beh, da parte mia bye bye M5S.
  • Lara 1 anno fa
    Vergognatevi. Il 99% degli elettori vi ha votato X uscire da EURO E UE. Non siete diversi dal PD O DAL PDL, anzi forse peggio , dire per anni una cosa e poi rigirare la frittata al l'opposto COME NULLA FOSSE . Avete raccontato la verità sulla UE X anni al SOLO SCOPO DI FARVI VOTARE e non fare scattare una protesta VERA , diciamo pure tenere buoni tutti dicendo cose vere e non facendo muovere la protesta CHE INVECE AVREBBE CONSENTITO DI CAMBIARE DAVVERO LA NAZIONE . Non ci continueremo A CASCARE. Questo è certo . Al momento avete PERSO QUALCHE MILIONCINO DI VOTI. Salutateci Aspen institute . Distintamente
  • Samuele Salis 1 anno fa
    Purtroppo constato che il punto dieci è vero e non una montatura giornalistica. Comunque sia, non sono nato ieri e non voto partiti che cercano solo di fregarmi.
  • Roberto B. Utente certificato 1 anno fa
    Non son d'accordo. EU e Euro non sono sostenibili. Ti basti ragionare sul fatto per che sostenere l'Euro sono stati svalutati i salari reali attraverso la precarizzazione dei contratti di lavoro. Se non cambia e non cambierà, potremo solo disdire i trattati che ci legano. Pensaci
  • Alfonso Smerilli 1 anno fa
    ahh..BRAVI!adesso qualcuno ha deciso che questo movimento non ha nessuna intenzione di lasciare L'Unione Europea! e chi lo ha DECISO!? E QUANDO? visto che fino a ieri milioni di cittadini vi ha votato, pensando il contrario!
  • Nic 1 anno fa
    "se poi pensi che sia un GOMBLOTTO .. io applico il rasoio di occam e quello mi dice ... che sei un idiota . Nello R., Roma Commentatore certificato " L'unica cosa che certifica quello che hai scritto è sei un povero fessacchiotto disinformato. "OMICIDIO HELENE JOANNE COX: INQUIETANTI LE SUE DENUNCE " http://www.freedompress.cc/omicidio-helene-joanne-cox-inquietanti-le-sue-denunce/ p.s. consiglio : non ti suicidare dopo aver costatato quanto tu sia ingenuo (e sono buono!)
    • Nello R. Utente certificato 1 anno fa
      coglione
  • Silvio . Utente certificato 1 anno fa
    Punto 10 non sono per nulla d'accordo: qui dobbiamo puntare alla revisione immediata dei trattati, recuperare la sovranità monetaria, e in senso lato. E vedere di far esprimere i cittadini su una questione così importante. Fuori da questo schifo di Europa!
  • Fabrizio zio 1 anno fa
    Seguo e voto m5s dal 2008( votato anche alle ultime comunali ) e mai come oggi mi sento più lontano, come detto da altri utenti spero proprio sia una tattica per confondere i servi delle banche e della merkel altrimenti siamo proprio alla frutta. Per quanto mi riguarda uno dei motivi per cui ho votato (e ahimé votavo se fosse come questo articolo dice) e voto m5s è per la posizione presa contro questa UE truffaldina e schiavista. Se i vertici del m5s sono a favore del restare in questa merda di UE siano chiari ed espliciti come lo sono stati fin ora,sarà allora che il mio voto non lo avranno mai più. A mio avviso questa dichiarazione è un suicidio a livello politico con i propri elettori...
    • Vincenzo G. Utente certificato 1 anno fa
      Concordo al 100%. Anche io sono anni che seguo il Movimento, ma non ho capito perchè ogni tanto se ne escono con queste cazzate... Mi ricordano i sostenitori di Tsipras sul blog alle europee, quando dicevano "Noi siamo europeisti e dobbiamo allearci con Tsipras e non con Farage" - e l'80% del blog votò Farage! Ora davanti a queste nuove posizioni mi chiedo che fine ha fatto la raccolta firme per il referendum sull'europa e la storia dell'1 vale 1...
  • Alberto Conti 1 anno fa
    Leggendo anche gli altri commenti è evidente che l'anonimo che ha scritto questo articolo di spiegazione della brexit, ha concluso col punto 10, che è a voler essere buoni una grossa cantonata. In base al principio che il movimento vuole e deve esprimere la voce dei cittadini, chiedo all'anonimo autore, oltre a qualificarsi, di ritirare il punto 10 e/o di riformularlo secondo il pensiero maggioritario del movimento, che tale è rimane, non da oggi: questa UE antidemocratica non è riformabile per sua stessa natura, e va respinta senza se e senza ma. Questo non significa essere "antieuropeisti", al contrario significa amare l'intero nostro continente, da unire su basi democratiche nell'interesse di tutti i suoi abitanti.
    • Lorenzo Ragusa Utente certificato 1 anno fa
      Grandissimo!!!
  • fiorangelo forno Utente certificato 1 anno fa
    Ma non è più semplice chiedere ai cittadini la loro opinione, rammento "LA SOVRANITÀ APPARTIENE AL POPOLO...."
    • Vincenzo G. Utente certificato 1 anno fa
      - Tranne forse quando "Ce lo chiede l'europa" - come diceva il triste slogan di Monti. Che schifo
  • Rosso Malpelo Utente certificato 1 anno fa
    Attenzione a giocare con la coerenza, potrebbe tirare brutti scherzi nelle urne.
  • gianni f. Utente certificato 1 anno fa
    @ Rio Savè Guarda che qui i commenti sono tutti o quasi contro un punto 10. Io non sono leghista e sono fiero di non esserlo, ma la chiarezza ora è d'obbligo.
    • Vincenzo G. Utente certificato 1 anno fa
      Io ancora non lo sono, ma potrei prenderlo in considerazione se scopro che da anni sto sostenendo un Movimento che all'improvviso se ne esce con "Ce lo chiede l'europa", "dobbiamo restare dentro nella speranza di cambiare le cose dall'interno" e cazzate del genere... Tra qualche mese vedremo sul blog qualche post alla Monti sui "sacrifici che dobbiamo fare per restare" o su altri tradimenti sulla falsariga di Tsipras quando prese in giro i greci.
  • Marcello G. Utente certificato 1 anno fa
    Leggo solo ora il post. Non perché oggi non sono entrato nel blog. Anzi lo fatto diverse volte, fin dal primo mattino sulla metro, come faccio da anni. Non avevo considerato il post perché pensavo, sbagliandomi, che si trattasse solo di una spiegazione del referendum britannico ed ho rinviato la lettura. Poi adesso su Dagospia ho letto del cambiamento radicale di rotta e ... ho pensato, ma non è possibile?!! Dai?!! Ed allora come sempre ho deciso adesso lo leggo direttamente e non mi faccio influenzare da altre notizie, pensavo, non vere... Ed adesso dopo i primi 9 punti che ma hanno rassicurato .. LEGGO IL PUNTO DIECI e rimango di stucco?!!? Dico solo.... a me non piace essere preso in giro da alcuno, neanche dal movimento. Che tristezza, che tristezza, che tristezza!!!! Va bene tutto, ma volete proprio abbandonarci, noi VERI GRILLINI DELLA PRIMA ORA!!!! ?? Allora è VERO preferite rivolgervi alla mediocre maggioranza silenziosa pro sistema, che sta bene o pensa di stare bene, o meglio pensa che a loro non capiteranno mai certe cose, e vuole star tranquilla senza che nulla cambi. Vabbe' contenti voi. Ma io non lo sono di voi. Mi dispiace. Non mi va proprio giù essere preso in giro. Ciao.
    • Vincenzo G. Utente certificato 1 anno fa
      Concordo al 100% - Io ho letto l'articolo di Repubblica "Brexit, i Cinque Stelle scaricano Farage: "L'Europa si cambia solo restando nell'Ue" - pensavo all'ennesiba bufala di Facebook, poi vengo sul blob a cercare certezze e trovo questo schifo...
  • Ivano Landi 1 anno fa
    Ma in Europa non siamo insieme all'Ukip? Almeno una volta che posiamo convergere su qualcosa...
    • Vincenzo G. Utente certificato 1 anno fa
      Ho letto poco fa su Repubblica: Brexit, i Cinque Stelle scaricano Farage: "L'Europa si cambia solo restando nell'Ue" - Ci facciamo riconoscere ancora una volta come i soliti italiani voltafaccia che dicono una cosa e ne fanno un'altra...
  • Silesio Arlandi 1 anno fa
    E così il Movimento 5 Stelle farà la fine di Tsipras. Complimenti vivissimi. "L'UE non funziona: bisogna cambiarla dall'interno": queste balle non se le bevono più neppure i bambini. Complimenti.
  • gianni f. Utente certificato 1 anno fa
    Ai 5 stelle Europei. Mi auguro che il p.to 10 sia un tatticismo politico per confondere l'avversario. Un metodo montessoriano non credo che funzioni. Non vorrei che in un futuro facessimo la fine della grecia, 'commissario tutt'un pezzo, pria mi piego e poi mi spezzo.' Sarebbe un triste alternarsi di suonatori, che interpretano sempre la stessa musica. Se fosse così, fatevi capire bene.
  • Rio Savè Utente certificato 1 anno fa
    Leggevo alcuni commenti a questo post, su altri siti, è mi sono accorto che l'Italia è piena di rimbambiti patologici. In pratica questi soggetti prendono il punto 10, dove si ribadisce che il M5S non ha mai affermato di voler portare l'Italia fuori dall'U.E., e lo portano come prova suprema del cambiamento e tradimento del M5S verso i suoi elettori. Il bello che molti di questi che schifano il M5S perchè non vuole uscire dall'U.E. sono convinti sostenitori della LEGA, i cui esponenti hanno sempre dichiarato di non voler uscire dall'U.E. !!! Non sono dei troll, ma proprio rimbambiti patologici. Se facessimo un test d'intelligenza per concedere il diritto di voto, avremmo risolto tutti i problemi dell'umanità.
    • Darth Maul Utente certificato 1 anno fa
      OK, i casi sono due: o sei un troll, o non hai passato quel test d'intelligenza a cui facevi riferimento. In entrambi i casi, ogni ulteriore risposta sarebbe inutile...
    • gianni f. Utente certificato 1 anno fa
      Io invece credo che moltissimi italiani non vogliano l'euro. Quelli che lo vogliono ne hanno davvero TANTI e continuano e continuano ad abbuffarsi grazie alla politica europea e soprattutto grazie alla politica di destra di un governo che dice di essere di sinistra, che piace tanto al maresciallo merkel. Ma sangue di bacco, lo avete detto voi che la POLITICA EURPEA SI BASA SULLA FINANZA DEI GROSSI GRUPPI SPECULATORI.
    • Fabrizio zio 1 anno fa
      Permetto che secondo me questo tuo modo di esprimerti verso utenti che come me hanno criticato il punto 10 sia alquanto offensivo e fuori luogo, in quanto ognuno come te è libero di manifestare il proprio dissenso verso questa scelta senza essere etichettato in nessun modo tantomeno come decerebrati come lasci intendere tu. Come dico sempre a chiunque "la politica non è una partita di calcio e noi non siamo tifosi, ma bensì siamo elettori ed in quanto tali DOBBIAMO anche manifestare il DISSENSO verso quelle persone a cui abbiamo dato il NOSTRO VOTO e quindi la nostra FIDUCIA", detto questo penso sia chiaro che il punto 10 è un autogol per il movimento e se la maggioranza degli interventi qui sotto sono critici su quanto dichiarato a nome del movimento un motivo ci sarà. La coerenza e la correttezza verso chi ti ha votato è la prima cosa. Pensarla diversamente non è un reato, ma la coerenza prima di tutto.
    • Beppe A. Utente certificato 1 anno fa
      mi sa che ti sei risposto da solo e probabilmente la parte decisionale del movimento lo stesso...pur di non perdere consensi ci si genuflette al mainstream, ne piu' ne meno come gli attuali. Non sempre la maggioranza sta dalla parte della ragione comunque (storia insegna). PS io distaccatamente per trasparenza confronterei programmi m5s lega sulla questione euro, c'e' plus facile!
    • Rio Savè Utente certificato 1 anno fa
      Darth Maul Non c'è stato nessun cambiamento. Rinegoziare, come ha fatto recentemente Cameron, non è sinonimo di uscire dall'E.U.
    • Rio Savè Utente certificato 1 anno fa
      Gianni io non ho ne ragione e ne torto perchè non mi sono espresso sul fatto che se sia un bene o un male rimanere in U.E., perchè tanto sarebbe solo la mia verità che conta come il 2 di picche. Quello che conta è avere l'appoggio della maggioranza degli italiani. Credimi che la maggioranza degli italiani NON vuole uscire dall'euro (io sono pro lira) e la stragrande maggioranza NON vuole uscire dall'U.E. Tu non puoi pretendere che il M5S vada contro il volere della maggioranza degli italiani, anche se le tue idee fossero le più giuste, perchè sarebbe solo un suicidio politico che ci condannerebbe a non andare mai al governo.
    • Darth Maul Utente certificato 1 anno fa
      Tutti magari no, ma qualcuno di certo sì. Come, per esempio, quello di chi non si accorge - o, più probabilmente, finge di non accorgersi - che se il 20 maggio il punto 10 diceva: 10) "In Italia non si tiene un referendum sull'Europa dal 1989, ed i cittadini dovrebbero poter esprimere la loro opinione, senza dover sempre subire decisioni calate dall'alto. In ogni caso il Governo italiano dovrebbe negoziare con Bruxelles condizioni favorevoli alla sua permanenza in UE su una molteplicità di fattori che attualmente premiano solo ed esclusivamente i Paesi del Nord Europa. Ovviamente questo sarà possibile una volta che il nostro Paese si sarà liberato dal cappio della moneta unica che, in quanto Paese debitore, lo mette in condizioni svantaggiare in un processo di negoziazione. Il rischio di fare la fine di Tsipras sarebbe altissimo" e oggi dice 10) "Il Movimento 5 Stelle è in Europa e non ha nessuna intenzione di abbandonarla. Se non fossimo interessati all'Unione Europea non ci saremmo mai candidati; qui, invece, abbiamo eletto la seconda delegazione italiana. L'Italia è uno dei Paesi fondatori dell'UE, ma ci sono molte cose di questa Europa che non funzionano. L'unico modo per cambiare questa "Unione" è il costante impegno istituzionale, per questo il Movimento 5 Stelle si sta battendo per trasformare l'UE dall'interno" qualche cambiamentuccio sostanziale c'è stato... Se uno viene dal PD (o dalla Lega, o da Forza Italia), può anche vederlo come una cosa naturale e scontata. Ci è abituato, e gli va bene così. A me, invece, piacerebbe sapere chi e perché ha deciso che la posizione del movimento dovesse passare da "devono decidere i cittadini" a "non abbiamo nessuna intenzione di abbandonarla".
    • gianni f. Utente certificato 1 anno fa
      A Rio, spero che tu abbia regione, ma accettare l'Europa, per ora, vuol dire accettare l'euro e la politica dei più forti. La lotta contro i principi attuali la vedo come Don Chisciotte contro i mulini a vento. Il quadro politico dei paesi europei è estremamente variabile ed ognuno vuole il meglio per se, a torto o a ragione. Scordiamoci che i lobbisti scappino impauriti ed i gruppi finanziari ci restino a guardare perchè siamo i più belli.
    • Rio Savè Utente certificato 1 anno fa
      e (senza accento) mi sono accorto... :D
  • Alberto Liverani 1 anno fa
    Bye bye M5s, Grazie comunque almeno voi per un po' mi avete fatto sognare
  • Christian Mariucci Utente certificato 1 anno fa
    Vi siete appena fumati la mia fiducia nel Movimento, e con essa il mio voto (mio e della mia famiglia di sicuro!). Tenetevi stretti i voti (da prefisso telefonico) degli orfani della sinistra.
  • Nic 1 anno fa
    QUanto segue l'ho già postato in risposta a qualcuno. Lo riposto tanto per dare qualche "informazione" ignota a molti. "Dopo la fine della II Guerra Mondiale quelli che per primi hanno assassinato centinaia di migliaia di giapponesi con Little Boy,per spaventare Stalin, hanno deciso che l'Europa doveva diventare una loro colonia come lo è adesso l'italietta! "http://www.lastampa.it/2016/02/26/blogs/underblog/lue-dalle-origini-al-ttip-le-operazioni-segrete-usa-per-dar-vita-a-uno-stato-federale-UuLA9xu3uMVXvToxHf4joM/pagina.html L’Unione Europea non è nata soltanto dal ‘sogno’ di Altiero Spinelli e di Jean Monnet (al quale il Spinelli pare non stesse neppure simpatico) di Schuman e di Spaak, come ci viene sempre raccontato da politici e media che acriticamente esortano a sostenere il progetto salvifico di un superstato unitario come inevitabile e desiderabile sviluppo"
    • Lùcìo P. Utente certificato 1 anno fa
      lpsoeks
  • Erminio Ottonee Utente certificato 1 anno fa
    https://www.facebook.com/gaia.savi?fref=ts meglio dare 150 mila euro a krillo??!?! PErchè krillo si fa pakare in euro?!?! PErchè fa parte anche lui della kastaaahahaha!!!1!!1!!!
  • Darth Maul Utente certificato 1 anno fa
    Mi sento preso per il culo come un piddino quando vogliono fargli credere che abolire l'articolo 18 è di sinistra.
  • Alberto Conti 1 anno fa
    "L'unico modo per cambiare questa "Unione" è il costante impegno istituzionale, per questo il Movimento 5 Stelle si sta battendo per trasformare l'UE dall'interno" Ma chi vogliamo prendere in giro? Questa UE non è riformabile dall'interno, come la mafia. Quando un istituzione non è riformabile va rinnegata, e solo dopo che è stata abbattuta la si potrà rifondare su principi diametralmente opposti, favorevoli agli europei e contro i potri forti finanziari e lobbistici. La prova del 9? Il parlamento europeo conta come il due di picche, chi comanda sono gli organi non elettivi.
  • Nic 1 anno fa
    Vi rendete conto che hanno ammazzato una persona per terrorizzare gli inglesi e farli rimanere nell'UE ? E noi vogliamo rimanere nell'UE ? Chi lo ha deciso? C'è stata una proposta? C'è stata una consultazione? Ma se è questo che l'M5S deciderà, vuol dire che io e chi dei miei familiari, finora, lo ha votato ha SBAGLIATO !!!
    • Nello R. Utente certificato 1 anno fa
      forse ti è sfuggito il "dettaglio" ... che chi ha ammazzato voleva uscire e chi voleva rimanere è stato ucciso .. se poi pensi che sia un GOMBLOTTO .. io applico il rasoio di occam e quello mi dice ... che sei un idiota .
  • Pier 1 anno fa
    Praticamente al punto 10) si è messo fine ad ogni ipotesi di referendum e di ascolto del popolo italiano sulla permanenza o meno nella Zona Euro. Siamo in ostaggio dei paesi forti e ci sentiamo presi in giro perché non è stato detto nel Post.
  • Dario M. Utente certificato 1 anno fa
    "Il Movimento 5 Stelle è in Europa e non ha nessuna intenzione di abbandonarla. Forse mi sono distratto un attimo...ma questo chi l'ha deciso ? Consultazione sul blog ?...Deputati ?..attivisti ? Nessun problema basta saperlo ,così mi regolo per il futuro.
  • giuseppe centrone 1 anno fa
    Complimenti! Avete già acquisito l'IPOCRISIA, requisito necessario per l'ACCESSO AL POTERE. Infatti, invece di RISPONDERE ai commenti, quasi tutti negativi, avete scelto di NASCONDERE il post. Buon viaggio, ma SENZA GLI ONESTI !
  • Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 1 anno fa
    Ho letto: si accettano prenotazioni per emigrare nella prossima base su Marte!
  • undefined 1 anno fa
    A parte che, dentro o fuori non cambia quasi nulla se hai banche private... Conoscendo i meccanismi di questa Europa, so per certo che appartenervi, per l'Italia, è un suicidio economico. Cambiarla dall'interno? Praticamente impossibile, un po' come vincere il sindaco a Torino...
  • Andrea Zanella Utente certificato 1 anno fa
    Fuori dall'Europa del demonio!
  • giuseppe centrone 1 anno fa
    A proposito del punto 10... CHE COSA CI NARRATE CIRCA STIPENDI E PREBENDE VARIE DEI PARLAMENTARI EUROPEI DEL M5S? Se tengono tutto in tasca, si capisce la ragione del cambiamento di rotta.
  • cico 1 anno fa
    Finalmente una posizione ragionevole... L'Europa è stata costruita da gente che ha visto gli orrori della guerra; la sua costruzione è durata 60 anni di fatiche (vedere altiero spinelli e tanti altri come lui per farsene un'idea) e non è sicuramente finita. L'idea di uscirne francamente mi sembra completamente sbagliata, così come è sbagliato il pensare che l'UE (che al momento sicuramente ha molti problemi) non sia riformabile. In tutta Europa c'è gente consapevole dei difetti di questa Unione... e tutti insieme i problemi possiamo risolverli... ma non è sbattendo la porta che ci riusciremo. Uscire dall'Europa è solo un modo per fare rinascere i nazionalismi; che di danni ne hanno già fatti a sufficienza. My 2 (euro) cents :)
    • Paolo M. Utente certificato 1 anno fa
      "Uscire dall'Europa è solo un modo per fare rinascere i nazionalismi" Il nazionalismo non è una bestemmia, significa solo amare la propria terra, la propria cultura, storia, cucina, arte, lingua, radici, paesaggi, ecc ecc.. è forse una cosa di cui vergognarsi?! E se il problema è essere nazionalisti, allora quelli come te, gli europeisti sono i piu' grandi nazionalisti che possiamo immaginare: voi e il vostro pensiero fisso della super nazione europea!
    • luca d 1 anno fa
      Siamo entrati in europa con la rivalutazione del 200% della lira e una perdita secca del 50% del potere di acquisto. L'indebitamento è aumentato di almeno il 30%, c'è stato il blocco dei contratti e conseguentemente gli stipendi e salari sono rimasti uguali da almeno 10 anni. Legge Fornero con innalzamento dell'età pensionabile in barba alla caduta della speranza di vita con l'istat che l'ha registrata. Trasformazione del significato di contratto a tempo indeterminato con la possibilità di licenziarti quando gli pare. Smantellamento delle aziende di base, e per ricrearle ci vogliono 50 anni. Aumento della pressione fiscale, estrazioni petrolifere a tempo indeterminato. Infine modifica costituzionale con un parlamento illegittimo e primo passo per creare un regime. Ma di che cosa sta parlando? Ma si rende conto di essere assolutamente disinformato?
    • Nic 1 anno fa
      Amico caro,Spinelli e Shuman scordateli! Dopo la fine della II Guerra Mondiale quelli che per primi hanno assassinato centinaia di migliaia di giapponesi con Little Boy,per spaventare Stalin, hanno deciso che l'Europa doveva diventare una loro colonia come lo è adesso l'italietta! "http://www.lastampa.it/2016/02/26/blogs/underblog/lue-dalle-origini-al-ttip-le-operazioni-segrete-usa-per-dar-vita-a-uno-stato-federale-UuLA9xu3uMVXvToxHf4joM/pagina.html L’Unione Europea non è nata soltanto dal ‘sogno’ di Altiero Spinelli e di Jean Monnet (al quale il Spinelli pare non stesse neppure simpatico) di Schuman e di Spaak, come ci viene sempre raccontato da politici e media che acriticamente esortano a sostenere il progetto salvifico di un superstato unitario come inevitabile e desiderabile sviluppo"
    • Pier 1 anno fa
      Altiero Spinelli si sta rivoltando nella tomba per quanto è distante l'Unione Europea dal suo progetto di costruzione di una Europa unita.
  • Alaimo Raimondo Utente certificato 1 anno fa
    Qualcuno sa dirmi che fine ha fatto la raccolta firme del M5S sul referendum consultivo in Italia? cosa l'ho firmato a fare? non se ne sa più nulla.Grazie
  • Vincenzo Lamargese 1 anno fa
    Già dopo le Europee assistivo ad agorà di nostri portavoce che spiegavano come attingere ai fondi UE e mi chiedevo se la cosa non fosse in contrapposizione con la manifesta volontà dei cittadini di appoggiare l'eventuale referendum per l'uscita dalla stessa..... oggi questo articolo.... Davvero non so' cosa pensare.... Beppe dacci numi seri e definitivi, xchè sai come la pensiamo, lo sapete benissimo.....! Se fosse confermata questo punto 10, sarò decisamente portato a cancellarmi dal movimento con migliaia e migliaia di iscritti, senza ma e senza se!
  • giuseppe centrone 1 anno fa
    BASTA CON I POST NON FIRMATI SUL BLOG. I votanti, ma soprattutto gli iscritti al M5S, hanno diritto di conoscere gli autori, specialmente quando si decidono cambiamenti di linea, più o meno opportunistici. CHIEDO CHE SIA INDETTA UNA VOTAZIONE IMMEDIATA TRA GLI ISCRITTI SUL PUNTO 10.
    • Pier 1 anno fa
      Guarda che il Post porta la firma del Movimento 5 Stelle Europa. Si vede che i nostri portavoce si sentono gratificati del lavoro svolto (o fatto loro svolgere) nel Parlamento europeo, non mi piace essere cattivo ma lo devo dire: da neofiti si sono fatti abbindolare.
  • Aldo Masotti Utente certificato 1 anno fa
    Di solito non uso parole scurrili ma stavolta sulpunto 10 ci vorrebbero. Troppi nostri rappresentanti sono passati dai banchi di scuola ai banchi del parlamento . Senza mai lavorare un giorno (come D'Alema) . Questi troppo giovani sono troppo sicuri di idee non loro . Io sono vecchio , pieno di dubbi , ma dopo una vita di lavoro le idee sono le mie. La cui sintesi e': facciamoci i "razzi" nostri, via dall'euro (evidente) , e via dai trattati che creano piu' problemi di quanti ne risolvano. E se questo significa dover passare dal 1.5% del PIL di spese militari al 5% ben venga, purche' in favore delle aziende italiane.
  • Ezio Carissimi 1 anno fa
    Il punto 10 mi lascia allibito. Cambiare la U.E. da dentro è pura fantascienza. Non vorrei fosse dovuto al virus della poltronite...
  • Federico Luciani Utente certificato 1 anno fa
    Tutto questo senza un solo singolo passaggio di voto, da nessuna parte, mai. La gente del Movimento tiene duro perché non vuole perdere l'unica speranza che ha. Poi la speranza finirà, perché voi la farete finire, come un PD qualsiasi, e per il M5S sarà finita. Un altro durissimo colpo a chi ci ha provato con passione....e tutto questo, solo per smania di arrivare al potere. Ma poi si paga dazio.
    • Pier 1 anno fa
      Non è smania di potere, è coglionaggine: i nostri portavoce al Parlamento europeo si sono fatti convincere che la loro opera sarà fondamentale, importante, incisiva, per migliorare la UE.
  • Angelo Dettori 1 anno fa
    Non si è mai discusso la permanenza in europa , ma la base è tutta contraria e la storia del Movimento anche ! Questo è tradimento , Casaleggio associati , avete rotto il cazzo ! Se non si fa immediataente chiarezza non vi voto più !
  • ettore v. Utente certificato 1 anno fa
    Ma come si fa a concepire il contenuto del punto 10? L'ha scritto un troll? Un ubriaco? Qualcuno che ha usato la pasticca sbagliata? UNA STONATURA MEGAGALATTICAZZ!!!
  • Sumire Marutani 1 anno fa
    Avete dimostrato per l'ennesima volta che siete solo opposizione controllata, una valvola di sfogo studiata dall'élite per il popolo bue. La UE è stata fondata con l'inganno e NON PREVEDE ALCUNA POSSIBILITA' DI RIFORMA DALL'INTERNO. Dalla UE si può solo uscire, con tanto coraggio, e in barba ai ricatti di GoldmanSachs, JP Morgan & co. La Troika arriverà in Italia con voi, sinistri pentastellati, perché il popolo bue si lascerà togliere quei pochi soldi rimasti, ipnotizzato com'è dagli slogan sull'onestà. Mi fate schifo, e mi fate piangere, perché voi darete l'ultimo colpo all'Italia, e poi saremo peggio del Messico. Se avete dei figli, assicuratevi che imparino bene tante lingue, e scappate dall'Italia, perché qui non c'è nessuna speranza. VAFFANCULO BEPPE GRILLO, servo immondo delle élite angloamericane. VAFFANCULO a voi che ancora gli credete!
    • gianni f. Utente certificato 1 anno fa
      E VAFANCULO PURE TU.
  • giuseppe centrone 1 anno fa
    Quale sarà, dopo il punto 10, il prossimo approccio al Governo? Ripetere la parola ONESTA' due volte anziché tre volte7 Sto meditando seriamente sulla mia iscrizione al Movimento, anche se, PER ORA, non metto in discussione il mio voto e il mio appoggio.
  • Bruno Lombardiiiii (tigerwar) Utente certificato 1 anno fa
    Credo che la sovranità monetaria sia importante e ne avevamo gia' parlato.... Chi ha detto che adesso non lo è più ?
  • valter silvetti 1 anno fa
    spero che l'articolo 10 sia un modo per far parlare in italia dell'uscita o no dall'europa.Questa europa è negativa con dei costi esorbitanti e nessun vantaggio per noi.l'economia lo sta dimostrando.Se il M5S andra' al potere e chiedera' dei cambiamenti seri ,meno austerita' piu' economia propria,allora Remain ok,se si dovesse rimanere cosi' meglio soli con la nostra liretta che con l'inflazione al 16 % ha fatto dell'italia la sesta potenza ,come diceva Craxi.
  • Massimiliano C. Utente certificato 1 anno fa
    Io da questa UE FASCISTA scapperei, altro che abbandonarla. DIREI CHE E' UN TEMA DA METTERE AL VOTO DI NOI ISCRITTI che oltretutto abbiamo firmato per l'uscita dell'Euro che spero non sia messa in discussione.
  • fabrizio g. 1 anno fa
    Bruttissimo post. Già ancora abbiamo in ballo la pessima idea di espellere pizzarotti, ora quest'altra idea balzana pro europa. Spero sia frutto di un colpo di solo, altrimenti vi saluto.
  • gianfranco d. Utente certificato 1 anno fa
    Reputo il PUNTO DIECI una solenne CAZZATA stile cambiacasacca last minute.Vorrei tanto sapere chi ha scritto una simile oscenità: non mi sembra vi sia stato alcun dibattito ufficiale in rete a giustificarlo In DECINE di interviste ed interventi (di DiBattista e di altri)sino a tutto il 2015, si è sostenuto che quest'europa fosse una gabbia per la nostra economia.Abbiamo anche varato la canzone ufficiale in tema"Quest'europa è.." Ci siamo pure alleati con UKIP ed abbiamo tenuto un referendum esprimendo SEMPRE forti critiche all'UE ed alla moneta unica. per fovore GIUSTIFICATE alla base quest'improvviso casmbio di rotta. Grazie
  • Michele Piccoli 1 anno fa
    Vi hanno puntato una pistola alla tempia per scrivere il punto numero 10? Come ha scritto SC il 23.06.16 alle 16:13 siete perfino andati a modificare un vecchio post pur di far collimare la versione vecchia con la nuova. (Qui consultabile sulla webcache di google: http://webcache.googleusercontent.com/search?q=cache:r9o2Lu3e6cIJ:www.beppegrillo.it/movimento/parlamentoeuropeo/2016/05/-dieci-domande-sulla.html+&cd=1&hl=it&ct=clnk&gl=us) E Repubblica giustamente ci sta già prendendo per il culo: http://www.repubblica.it/politica/2016/06/23/news/brexit_i_cinque_stelle_scaricano_farage-142654189/?ref=HREC1-4 Chi firma questi nuovi 10 punti? almeno abbiate l'accortezza di prendere chi ha modificato i precedenti 10 punti ed espellerlo dal M5S. LE cose son 2 o c'è un sabotatore oppure è la fine della coerenza che piove dall'alto!
  • Enrico I. Utente certificato 1 anno fa
    Che è questo schifo? Soros, le finanziarie internazionali e le multinazionali hanno finanziato la campagna del Remain. E' chiaro che il Brexit è la via di uscita più rapida per loro e per NOI. Sopratutto questo punto 10. Io non sono andato a firmare un referendum per eliminare l'euro così per gioco, come hanno mandato i greci a chiedere l'eliminazione della troika. Io esigo nell'interesse dell'italia e dei paesi d'europa sia l'uscita dall'euro che lo scioglimento consensuale o meno dell'unione europea. Prima lo facciamo meglio sarà per tutti, è chiaro che gli scenari alternativi portano al conflitto con la Russia (Come tra l'altro ha fatto intendere sua maestà la Regina Elisabetta).
  • michele sassano 1 anno fa
    ma per favore che cavolata e" adesso il punto 10??....VI SIETE BEVUTI IL CERVELLO OPPURE IL POTERE VI HA DATO ALLA TESTA??
  • Giovanni Baroso Utente certificato 1 anno fa
    Estratto dal programma per le ultime europee "Se il movimento cinque stelle avrà una grande affermazione e avrà quindi la possibilità e l’opportuniutà storica di imporre in Italia e in Europa i primi tre punti del proprio programma, è probabile che aumenteranno di molto i sostenitori dell’euro, perché una volta cancellato il fiscal compact, una volta eliminato il teorema del pareggio di bilancio, una volta lanciati gli eurobond, la moneta unica si trasforma nello strumento di una comunità, sintesi di interessi condivisi fra tutte le nazioni e i popoli, non più al servizio del capitale finanziario di pochi."
    • Biagio C. Utente certificato 1 anno fa
      maurizio parma, e per giunta sei pure utente certificato eh?
    • maurizio parma Utente certificato 1 anno fa
      bello schifo essere servi dell'UE, come vorrebbe Beppe Grillo
    • Lorenzo Ragusa Utente certificato 1 anno fa
      Quella è la linea politica che aveva il movimento nel 2013, linea che è cambiata da Italia 5 stelle di Roma del 2014.
  • Biagio C. Utente certificato 1 anno fa
    Occhio che è sempre stato detto "uscire dall'euro" o "abolire l'euro", non "dall'Europa". Chiaro? Chi ha mai detto di uscire dall'Europa? Tutt'al più di CAMBIARE l'Europa attuale e le sue sinergie: anche se dubito che lo si possa fare "dlal'interno": e in che modo? Pregando in ginocchio la maggioranza facendo appello a qualche barlume d'onestà?
    • Biagio C. Utente certificato 1 anno fa
      Gianfranco, guarda che qua nessuno "c'è o ci fa". La mia prima reazione fu di sgomento: poi ho cercato di razionalizzare, alla luce di molte altre dichiarazioni "sconcertanti" del passato. Ad esempio, quando Casaleggio disse qualcosa come "uscire dall'euro sarebbe un disastro", non intendeva certo che non si dovesse uscire dall'euro, bensì che ci sarebbero state le famose conseguenze, i "contraccolpi". Anche qua credo che sia la stessa cosa: si parla di stare in Europa, ma non con l'euro. Ma anche in tal caso ci sono dei punti difficoltosi: tra l'auspicare che l'euro cessasse d'esistere (e lo auspichiamo tutti: Beppe per primo) e il dire "facciamolo cessare d'esistere", c'è di mezzo: 1) referendum 2) anche in caso di referendum vinto (brogli permettendo...), non è detto che i "poteri forti" lascino fare a una nazione-chiave (per i loro ingeressi, ovviamente: l'utile idiota Italia) di tornare toma toma alla sua vecchia divisa monetaria. Per noi a situazione è assai diversa da quella dell'UK: loro vogliono uscire dalla ZONA EURO (e dall'Europa), ma più che altro per quel che riguarda le ingerenze politiche e le restrizioni economiche applicate dall'EU a chi ne fa parte (meno la Germania, naturalmente...): perchè loro avevano la sterlina e se ne sono fregati del resto, per cui il problema per loro è solo parzialmente economico. Noi invece dovremmo andarcene in primo luogo per via dei problemi cagionati dall'euro: quanto all'andarsene per le ingerenze, questo è un altro punto che magari può concernere il ritorno a una sorta di CEE (concertata di comune accordo), priva di ingerenze pesanti come la UE attuale (che conviene ai tedeschi... che hanno tutti gli altri dalla loro parte). I "patti d'adesione" purtroppo sono dei capestri: noi siamo soltanto degli utili idioti e non scamperemmo a sanzioni ed effetti collaterali. Spero che la cosa si spieghi così: in caso contrario, saluterò anch'io il M5S. E ci devono delle SERISSIME spiegazioni.
    • gianfranco d. Utente certificato 1 anno fa
      Perchè una UE costruita attorno alla germania ed ai relativi interessi non implica necessariamente il disastro che per la nostra economia ha rappresentato l'euro e viceversa??? Ma ci sei o ci fai??? Come attivista ho la pretesa di sapere CHI ha scritto un pezzo del genere, concluso da quell oscenità del punto dieci. O forse vogliamo "farci belli" agli occhi delle corporations europee, dicendo che nn hanno nulla da temere dal M5S???
    • Lorenzo Ragusa Utente certificato 1 anno fa
      Se questo è il movimento dell'1 vale 1 l'80% degli iscritti ha scelto di allearsi con Farage leader indipendentista inglese.
  • Lorenzo Ragusa Utente certificato 1 anno fa
    Ricordo che l'80% degli iscritti aveva deciso di allearsi con Farage. Questo PUNTO 10 lo definirei un Suicidio Politico a tutti gli effetti. La vittoria alle amministrative vi ha dato alla testa. Ripigliatevi. Questo non era il movimento dell'1 vale 1?
  • silvano celli Utente certificato 1 anno fa
    Attenti, Tsipras è stato considerato un traditore. Questa marcia indietro è strana ed incomprensibile. L'Europa non è riformabile e pensare di farlo è pura utopia. "
    • Biagio C. Utente certificato 1 anno fa
      Nessuna "marcia indietro": nessuno ha mai detto di "uscire dall'Europa", ma soltanto dall'euro.
  • Salvatore Manno 1 anno fa
    Ma non avevate detto che in democrazia decidono i popoli. Perché dite che non abbiamo nessuna intenzione di uscire dall'europa. Non è vero, c'è stata anche una raccolta firme per indire un referendum. Mi pare che questa vostra uscita sia alquanto ingiustificata. Io invece sono per far decidere il popolo.
  • roberto de falco 1 anno fa
    finalmente due parole per l'europa . coraggio facciamola questa europa capace di tenere a bada usa russia e cina prima che ci comprino a pezzetti. forza europa
  • Giovanni Baroso Utente certificato 1 anno fa
    Fuori dall'Euro e referendum su trattati e Unione. Questa è da sempre la posizione del Mov. Non facciamo confusione ! Revisione dei trattati anche per ciò che riguarda beni, merci e servizi.
  • gianni f. Utente certificato 1 anno fa
    Si, e mo la modifichiamo dall'interno, con i poteri bancari questi ci finiscono di stritolare. CAMPA CAVALLO.
  • maria s. Utente certificato 1 anno fa
    L-Italia ha ceduto il 100% di Sovranit' monetaria a privati (BCE) e l'80% di Potere legislativo a nominati (Commissione). La Commissione ha l'escusiva delle politiche economiche, che sono le più importanti. Ha inoltre Potere esecutivo e Potere di iniziativa legislativa. Ta Commissione e potentissime Lobbies di Bruxelles ci sono le sliding doors. Il Parlamento UE, unico organo elettivo, ha il potere di un timbro. Il mio voto come quello di chi non ignora i fatti non lo avrete più a motivo della vostra posizione alla Varoufakis. I Tarattati sono stati apposta studiati a favore delle oligarchie
  • Michele Daniele 1 anno fa
    No, scusate, a parte che il punto 10 introduce una novità assoluta. Ma queste cose non dovevano essere decise tramite una votazione online? O questa viene riservata solo a decidere se dobbiamo sederci al centro o leggermente a sinistra o a destra in qualche scranno? E poi, io ed altre migliaia di attivisti, si sono fatti il cosìdetto a raccogliere le firme per chiedere una legge con cui effettuare un referendum e adesso mi ritrovo quel punto 10 lì? Ma chi l'uno che vale uno che l'ha deciso?
    • Ivan.Ital 1 anno fa
      chi l'ha deciso? Mmh, bella domanda. L'hai deciso tu che adesso prendi un'altra volta il tuo banchetto e vai per strada a chiedere "chi lo ha deciso" Se ci mettiamo d'accordo ci vengo anche io. Questo è lo spirito del M5S.
  • Ivan.Ital 1 anno fa
    Sovranità monetaria, agricoltura, turismo e industria non devono essere limitati dall'Europa. Nessuna importazione obbligata. Questa idea di Europa che limita l'Italia è SBAGLIATA. Inoltre l'invasione extracomunitaria è SBAGLIATA. Condanna assoluta della droga e respingimento dei musulmani buoni o cattivi che siano. Eliminare le moschee.
  • Lorenzo Ragusa Utente certificato 1 anno fa
    E' pura UTOPIA cambiare l'UE dall'interno. Bisogna uscire il prima possibile dall'UE. L'uscita dell'UE non implica l'uscita dall'area di libero commercio dove ci sono paesi non UE come Islanda e Turchia. Mi dispiace che Di Maio non conti uno ma qualche milione. Se il Movimento non cambia linea non lo voto più almeno a livello nazionale o europeo.
  • Danilo Novajra 1 anno fa
    Con il punto 10 intendete rimangiarvi il referendum! Così rischiate il mio voto e quello di migliaia di altre persone. adesso avete/ abbiamo l'occasione . Fuori dall'Euro e dalla Nato!
  • Andrea Benetton 1 anno fa
    Grande delusione il punto 10. Al prossimo giro voterò chi è radicalmente euroscettico, non chi di fatto smentisce la propria stessa richiesta di refendum. L'UE è irriformabile. Incoerenti.
    • giuseppe 1 anno fa
      quando mai il M5S p stato per l'uscita dall'UE? Sì è sempre e soltanto parlato di uscire dall'Euro.
  • Carlo Maiello 1 anno fa
    Ma che diavolo scrive al punto 10 dobbiamo uscire dall'eurozona dell'euro e dall'unione europea. Se avete cambiato idea in questo punto c'è sentore di marcio.
  • Walter D., New York Utente certificato 1 anno fa
    Il punto n.10 finalmente chiarisce una poco una posizione che ha tenuto molta gente lontana dal M5S (incluso il sottoscritto). L'Unione e' una delle più' grandi idee (venuta fuori dal nostro paese) del dopoguerra e vederla minacciata dal referendum indetto da un irresponsabile come Cameron e' una sofferenza. Proprio stamattina sentivo per radio (abito in USA), una intervista ad uno dei centomila britannici che vivono in Spagna. L'intervistato era molto arrabbiato con i suoi concittadini perché' la loro decisione avrebbe buttato all'aria tutta la sua vita (e quella di centinaia di migliaia di britannici che vivono in vari paesi dell'UE). L'UE non e' perfetta come non sono perfetti gli stati membri (e l'Italia e' uno dei meno perfetti), ma non si possono cambiare le cose buttandole via.
    • Walter D., New York Utente certificato 1 anno fa
      Scusami, ma non e' la sede giusta per fare una discussione di economia, richiederebbe troppo tempo e spazio. Non ho bisogno di leggere nessuno mi occupo di economia da 40 anni e la mia opinione sul sostegno all'EU (e all'euro) e' solidamente fondata.
    • Alessandro P. Utente certificato 1 anno fa
      un oggetto si butta quando la riparazione costa più dell'oggetto nuovo. invece di ascoltare interviste più o meno informative prova a leggere bagnai, il punto di vista economico è il cuore della questione mentre tutti stanno a fantasticare su un sogno di cui nei trattati non v'è traccia.
  • SC 1 anno fa
    Vedo che il punto 10 ha suscitato parecchie perplessità tra i lettori del blog. Il fatto ancora più inquietante è che il 20 maggio scorso era stato pubblicato sul blog un articolo dal titolo "La #Brexit spiegata facile", praticamente uguale a questo se non per il punto 10, nel quale si auspicava un referendum anche in Italia per sondare l'opinione dei cittadini sulla permanenza o meno nell'UE. Inoltre si faceva una corretta distinzione tra l'UE e l'Euro. Ora vado a guardare l'articolo del 20 maggio e noto che è stato modificato in modo che sia esattamente uguale a questo, punto 10 compreso. http://www.beppegrillo.it/movimento/parlamentoeuropeo/2016/05/-dieci-domande-sulla.html Mi era venuto anche il dubbio che ricordassi male io, ma la web-cache di Google non mente. http://webcache.googleusercontent.com/search?q=cache:r9o2Lu3e6cIJ:www.beppegrillo.it/movimento/parlamentoeuropeo/2016/05/-dieci-domande-sulla.html+&cd=1&hl=it&ct=clnk&gl=us Non capisco questo cambio di rotta repentino e decisamente contrario a tutti i principi di partecipazione popolare che fino ad adesso hanno contraddistinto il M5S dagli altri partiti. Come ha già fatto notare qualcun altro sembrano discorsi da politici veterani della prima repubblica. Che cosa ci dovremmo aspettare adesso, che dopodomani si cominci a fare campagna per il SI al referendum costituzionale? Io personalmente mi sto sentendo un po' preso per il culo.
    • Paolo M. Utente certificato 1 anno fa
      Non capisci ? Ti ci vuole cosa ancora per capire? A me pare limpidissimo, e da almeno 4 anni. Senza offesa ovviamente, è una forte delusione quella che si prova.
    • Enrico I. Utente certificato 1 anno fa
      Il sig. Di Maio però nel frattempo è passato dalla city di londra a incontrare i banchieri.
    • Michele Piccoli 1 anno fa
      Il tuo commento mi è stato molto utile. Mi aspettavo di esser preso in giro da tutti, ma non dal M5S.
    • SC 1 anno fa
      Per correttezza, dato che la web-cache di Google viene aggiornata periodicamente, riporto il punto 10 com'era (e come personalmente lo preferivo). 10) L'Italia dovrebbe indire un referendum simile? "In Italia non si tiene un referendum sull'Europa dal 1989, ed i cittadini dovrebbero poter esprimere la loro opinione, senza dover sempre subire decisioni calate dall'alto. In ogni caso il Governo italiano dovrebbe negoziare con Bruxelles condizioni favorevoli alla sua permanenza in UE su una molteplicità di fattori che attualmente premiano solo ed esclusivamente i Paesi del Nord Europa. Ovviamente questo sarà possibile una volta che il nostro Paese si sarà liberato dal cappio della moneta unica che, in quanto Paese debitore, lo mette in condizioni svantaggiare in un processo di negoziazione. Il rischio di fare la fine di Tsipras sarebbe altissimo".
  • Roberto MASCI 1 anno fa
    Spero vivamente che il punto 10 sia soltanto un grande colpo di sole! Ribadisco cio che già altri, prima di me, hanno sottolineato: eravamo per i referendum pro/contro UE e ora siamo al "cambiare da dentro" di leghista memoria? Perchè la GB deve avere condizioni particoalri? Percè comanda dentro la BCE pur non aderendo all'euro e avendo una sua moneta? Fuori dall'UE dove ogni nazione gioca la sua partita (carichi fiscali diversi, brocraiza diversa, opportunità diverse)
  • Adolfo Treggiari Utente certificato 1 anno fa
    L'uscita della Gran Bretagna dall'UE farebbe di sicuro male ai britannici ma potrebbe essere un vantaggio per la costruzione europea, che si libererebbe di una zavorra che finora ha impedito di procedere nella costruzione di politiche comuni in campo fiscale, sociale, militare e della politica estera. E' certo possibile che altri Paesi seguano l'esempio britannico per avere mani libere nei settori che a loro piu' interessano ma comunque una Europa unita a 28 era comunque irrealizzabile per le troppe differenze tra i Paesi membri. Si dovra' comunque procedere a due o piu' velocita' o cerchi concentrici, cosa che si sarebbe dovuta fare prima di consentire l'adesione a tutti i Paesi europei. Questa scelta fu fatta per motivi politici anti URSS dopo la caduta del muro di Berlino, anche su sollecitazione degli USA. Non a caso gli americani - e qui di i britannici - sono stati sempre contrari a una vera unificazione del continente europeo e favorevoli invece a una zona europea di solo libero scambio, con dentro anche la Turchia, come contraltare economico della NATO e quindi sottomessa agli interessi della potenza imperiale egemone. Cosa fara' l'Italia? Potrebbe dipendre anche da noi del M5S e sara' il caso di rifletterci bene evitando di farci assimilare alle spinte piu' euroscettiche, queste si di basso e ignorante populismo.
    • Alex 1 anno fa
      A PROPOSITO del punto 10...Prima ci illudono, prendono i voti, poi ci fregano. M5S come TUTTI glia altri.
  • Alessandro Moser 1 anno fa
    Spero che il punto 10 sia un escamotage per non finire falcidiati dalla finanza in caso di vittoria elettorale... per stare realmente in UE si dovrebbe tornare alla CEE e poi ri discutere ogni singolo trattato... La forma che ha l'UE è totalmente antidemocratica (e per noi anche Vessatoria)... non c'è avvenimento importante che passi dal parlamento europeo e i vari funzionari europei non hanno mai elettorati a cui rispondere... una selva di nominati esenti per "trattato" da responsabilità..
    • Biagio C. Utente certificato 1 anno fa
      Credo che si tratti del ritorno a qualcosa come la cee.
  • Paolo Ferrari 1 anno fa
    Uno dei punti del vostro programma era indire un referendum per uscire dall'UE, senza "se" e senza "ma". Cercare di cambiare l'Europa dall'interno é pura utopia, considerato che l'Italia é l'ultima ruota del carro e nessuno ci darebbe mai ascolto, capirai, con tutti i debiti che abbiamo non siamo nella posizione di negoziare un bel niente. L'Unione Europea é un'orribile istituzione antidemocratica a tutto beneficio di banche, speculatori e, via via, politici marionette e giornalisti prezzolati. E' stata concepita apposta per togliere potere al popolo e darne alle elite che ormai tutto possiedono e controllano. Ma voi queste cose le sapete benissimo, ci state prendendo per il culo come tutti gli altri, in realtá vi siete venduti ai gruppi di interesse che fate finta di combattere. Avete perso il mio voto e spero anche quello di altri cittadini con un po' di sale in zucca. Adios.
    • Dario Genovese Utente certificato 1 anno fa
      Anche i partigiani hanno sbagliato a far uscire l'Italia dal fascismo. Era sufficiente riformarlo. Ci voleva un altro fascismo.
  • giuseppe grandi 1 anno fa
    Scusate, ma ci avete invitato a firmare un referendum sull'uscita dall'Euro e adesso "SIETE DENTRO E NON INTENDETE USCIRE"???...NON CREDO VOTERO' PIU' M5S!!
  • Marco Damino 1 anno fa
    Scusate, non comprendo bene il punto 10
    • gio 1 anno fa
      Dite la verità: Schaeuble vi ha craccato il blog e ha scritto il punto 10
  • Ivan.Ital 1 anno fa
    Se gli inglesi hanno un po di cervello e se non ci saranno elezioni truccate (in Austria hanno truccato le elezioni), allora usciranno dall'euro. tutto da guadagnare e niente da rimetterci. Anche l'Italia deve uscire dall'euro, riconquistare la sovranità monetaria e investire su agricoltura, industria e turismo. Se sono ricche nazioni insulse come l'Olanda, noi italiani, fuori dall'Europa, dovremmo essere STRARICCHI.
    • Beppe A. Utente certificato 1 anno fa
      l'informazione corretta e' che l'euro saggiamente non l'hanno mai voluto, e nonostante tutto sono ancora in crisi di democrazia avendo rinunciato ad alcune autonomie con l'ingresso nell'unione europea
    • Ivan.Ital 1 anno fa
      e invece abbiamo le pezze al k.ulo e una vergognosa disoccupazione.
  • Alessandro V. Utente certificato 1 anno fa
    Continuiamo a parlare di Italia, Francia, Gran Bretagna e dei singoli interessi... L'intento originale di chi negli anni '50 ha posto le basi della UE era quello di arrivare ad una sola nazione di nome EUROPA; e questo dovrebbe succedere... Invece 50 anni dopo stiamo ancora a lottare tra staterelli coma facevano 300 anni fa la Repubblica di Venezia, il granducato di Toscana e lo Stato Pontificio. Non per caso ho usato la parola "staterelli". Forse ci crediamo ancora il centro del mondo, ma di fronte a Cina, India, Russia ed USA singolarmente contiamo meno di una cacca di mosca, e tra qualche anno anche Brasile, Nigeria, Pakistan, ecc, ci mangeranno la pappa in testa. L'unico modo per trattare da pari a pari con le nuove superpotenze è avere un UNICO stato con un UNICO governo, non un mucchio di formiche che lottano per lo stesso chicco di riso.
    • jfk revenge 1 anno fa
      Chi scrive di "staterelli" non ha capito proprio nulla. Distruggono la domanda interna di proposito ed i neoliberisti con il beneplacito degli usurai ti impongono la disoccupazione strutturale oltre al dumping salariale. Non è il lavoro che manca nè le risorse, ma la moneta! Non abbiamo bisogno di nessuna lotta tra staterelli...il mercato unico esiste anche senza U€, i nostri prodotti sono qualitativamente eccelsi sia per il mercato interno che per quello estero. Allo stesso tempo nulla vieta l'import se ci serve...ora invece i corrotti ci hanno rinchiuso in una gabbia. Sono proprio i diktat folli dell'U€ che creano tensioni inutili e privilegiano solo ed esclusivamente l'oligarchia! LO 0, % DELLA POPOLAZIONE. CHIARO?
    • Beppe A. Utente certificato 1 anno fa
      in realta'la storia insegna che un'italia di staterelli e' stato comunque il centro culturale economico e artistico del mondo. Effettivamente gli stati con piu' alto reddito procapite son poroprio i piu' grandi :( https://it.wikipedia.org/wiki/Stati_per_PIL_%28PPA%29_pro_capite
    • Nello R. Utente certificato 1 anno fa
      come non quotarti questa europa fa schifo ! ma un europa migliore è possibile ! solo in europa c'è un welfare avanzato solo in europa c'è attenzione all'ambiente a parte questo ,il problema OGGI è la Germania ! il M5S dovrebbe aprire canali con Francia e Spagna per creare l' Unione Federale Europea , con il debito in comune, con tasse federali comuni (IVA) con una difesa in comune (con relativa diminuzione di spesa ) Una seconda lingua in comune .. l'Inglese lingua parlata da max 1375 milioni di terrestri tra i più ricchi .. o lo spagnolo, la seconda lingua più parlata al mondo dopo il cinese da insegnare fin dall'asilo in tutti gli stati federali .. la Germania , messa davanti a questa NUOVA EUROPA ... facesse quel che c. gli pare !
  • Darth Maul Utente certificato 1 anno fa
    "10) Il Movimento 5 Stelle è in Europa e non ha nessuna intenzione di abbandonarla" Ma cos'è, una mezza vittoria vi ha già dato subito alla testa?... Fino all'anno scorso si raccoglievano le firme per uscire dall'euro, siamo nell'eurogruppo con Farage, e ora scrivete che bisogna "trasformare l'Europa dall'interno", come diceva giusto ieri la Boldrini?... Ma un po' di vergogna no, eh?
  • Alessandro R. Utente certificato 1 anno fa
    Per come stanno le cose attualmente bisogna uscire dall'Euro (subito senza ridicoli referendum) e dall'UE anche, si sono manifestati entrambi per quello che sono, un sistema per sottrare ptere democratico ai popoli della nazioni aderenti e indeboilirne la sovranità senza cre4are al suo posto una sovranità europea che NON può esistere perchè NON ESISTE UN POPOLO EUROPEO. Il m5s prenda posizioni chiare in materia, e presto. Grazie al M5S abbiamo distrutto il Centro destra e ora stiamo imdebolendo pesantemente il PD. Non vorrei che il cerchiobottismo sull'Europa ci costringa a rottamere anche il m5s. Il popolo ha capito che può riprendersi la sovranità, oggi è dalla vostra parte ma, non è per sempre.
  • Rosso Malpelo Utente certificato 1 anno fa
    Sono d'accordo su tutti i punti tranne l'ultimo. La pretesa di cambiare la UE dall'interno è la chimera che ha guidato (e tuttora guida) la sinistra, che a furia d'illudersi (e illuderci) ha condotto al peggior disastro economico dell'Italia in periodo di pace. Questa UE non è riformabile perché così è stata volutamente pianificata dalle élite del capitale, può essere solo smantellata. Forse un giorno si potrà provare nuove vie d'aggregazione, ma solo dopo che i popoli avranno riacquistato libertà e sovranità.
  • ANTONIO PIROSO () Utente certificato 1 anno fa
    #IIpuntodiantoniopiroso Beppe Grillo ha sempre spiegato che bisogna uscire daLL'€URO. ORA, Chi si domanda : 10) Per il Movimento 5 Stelle l'Italia dovrebbe uscire dall'UE? CHI RISPONDE, e a CHI ? "Il Movimento 5 Stelle è in Europa e non ha nessuna intenzione di abbandonarla. Se non fossimo interessati all'Unione Europea non ci saremmo mai candidati (!???); qui, invece, abbiamo eletto la seconda delegazione italiana ( accoppiata con Farange ch'è contro L'€UROPA). L'Italia è uno dei Paesi fondatori dell'UE, ma ci sono molte cose di questa Europa che non funzionano ( Ah.. ah.. quale Italia l'ha fondata con "molte cose che non funzionano"?). L'unico modo per cambiare questa "Unione" è il costante impegno istituzionale, per questo il Movimento 5 Stelle si sta battendo per trasformare l'UE dall'interno". La gente sa che dall'interno non si cambia niente : La Grecia docet! La gente sa che i Trattati sono la trappola fatta scattare perchè il popolo francese ha bocciato i profili politici della Costituzione. SE UN MOTORE non funziona, scendo dalla macchina e ri-progetto il motore prima di ri-salire sulla macchina. SCRIVIAMO LA COSTITUZIONE DI UNA EUROPA FEDERALE POI ENTRIAMO TUTTI A GIOCARE A GIROTONDO.
  • Stefano Chirico 1 anno fa
    Oggi è il giorno del referendum sul cosiddetto Brexit. I cittadini britannici dovranno decidere: "leave" o "remain". I bookmakers e, a quanto pare, i mercati danno per vincente l'opzione di restare nell'UE. Conosco bene la Gran Bretagna e, in particolare, l'Inghilterra, ho visto l'effetto delle politiche del governo conservatore e dei relativi tagli sul welfare e, dunque, sulle condizioni sociali di larghi strati della popolazione, intuisco che il referendum serve a Cameron per scaricare sull'Unione Europea colpe tutte sue, ed è utilissimo alla City per mascherare tutte le nefandezze delle banche che, lungi dal finanziare il sistema delle imprese, si sono gettate sulla speculazione finanziaria e hanno lasciato ai contribuenti il conto da pagare. Dall'altra parte, tra chi sostiene il "leave", ci sono personaggi quali l'ex sindaco di Londra, Boris Johnson, che usa il referendum quale cavallo di troia per conquistare la leadership del suo partito con l'occhio a 10 Downing Street, e i tanti altri, in particolare la destra estrema, che sfruttano il giusto risentimento popolare attaccando, quale presunta causa di tutti i mali, l'immigrazione e, in particolare, quella proveniente da paesi UE, Italia compresa. Quando invece è chiaro a tutte le persone di buon senso che l'immigrazione è una risorsa, viste le dinamiche demografiche (bassa natalità, aumento dell'aspettativa di vita) e visto che l'80% degli immigrati, in Gran Bretagna, è gente che lavora e paga le tasse in misura più che proporzionale rispetto ai costi del welfare (sanità, educazione, ecc.). Fossi cittadino britannico, francamente, oggi avrei difficoltà a scegliere. Però, mi sento di dire una cosa. In Gran Bretagna, i cittadini possono scegliere. Gli scozzesi hanno votato al referendum sull'indipendenza e, oggi, i britannici tutti voteranno per la permanenza o meno nell'UE. A casa nostra, no.
  • Massimo Binda 1 anno fa
    Apprezzo molto il punto 10, per me è l'unico modo realistico per affrontare i problemi generati da un'UE pensata bene ma creata male. Uscire significa solo farsi abbattere dalla speculazione (esiste, è forte, ha un'immunità quasi assoluta, non possiamo non tenerne conto). Dall'interno è possibile operare per modificare cosa non va (iniziamo a vederlo in Italia), occorre però che in tutti i paesi dell'UE si voglia farlo. L'alternativa? Il deserto...
    • Paolo M. Utente certificato 1 anno fa
      un'idea nata bene?! complimenti, un'idea decisa a suon di crisi programmate e ben pianificate da criminali che pensano d'essere superiori alla plebaglia che poi saremmo io e te e i nostri figli. Plebaglia che non ha il diritto di esprimersi in nessuno dei passi costituenti l'unione europea e l'introduzione dell'euro, una moneta criminale, privata e straniera. I cosi' detti "padri fondatori" non erano altro che dannatissimi pericolosi arroganti criminali che hanno deciso loro la nostra vita e lo smantellamento degli stati e relativi diritti. C'e' da vergognarsi a non aver ancora capito nel 2016 che cosa sia l'ue e l'euro. Troppi sono morti e troppi si sono ammalati per questo regime totalitario antidemocratico oligarchico chiamato unione europea. FUORI SUBITO!! senza se e senza ma.
  • Nicola Nicolini Utente certificato 1 anno fa
    Riporto qui un breve discorso dell'europarlamentare irlandese Paul Murphy che spiega molto bene alcuni sufficenti motivi per NON FIDARSI PIU' di chi canta le lodi di un'UE che (solo sulla carta) garantisce sicurezza e migliori condizioni sociali ai cittadini europei. Rivolgendosi a Mario Draghi: "Ho qui con me una nota che è stata inviata al governo italiano il 5/8/11 che contiene i dettagli della prescrizione delle misure di austerità che dovevano essere applicate (la famosa lettera a Berlusconi prima del Governo Monti). Ognuna di queste misure porta ad attacchi contro i diritti e le condizioni di vita dei lavoratori. Questa nota è firmata da lei, signor Draghi ma anche da Trichet e viene dalla BCE. La nota finisce con questa frase inquietante: "abbiamo fiducia che il governo (italiano) metterà in campo azioni appropriate" pena (naturalmente) la minaccia di non comprare i Titoli di Stato italiani. All'interno della Troika la BCE ha spinto fortemente per l'applicazione di misure di austerità che hanno spinto la gente verso la miseria in Irlanda, in Portogallo, in Grecia. La BCE ha anche ricoperto il ruolo di co-cospiratore centrale nell'organizzazione dei Colpi di Stato silenziosi che sono stati attuati in Grecia e in Italia dove governi eletti sono stati sostituiti da governi composti da banchieri. Potrebbe cortesemente ritirare l'affermazione che è stata ripetuta qui oggi che la BCE sarebbe indipendente? La BCE è indipendente solo da qualsiasi controllo democratico, da qualsiasi responsabilità nei confronti della gente comune, è invece uno strumento al servizio degli interessi della classe dei capitalisti e dei ricchi nei paese dominanti dell'UE di cui rappresenta la truppa d'assalto." IL M5S DEVE AVERE UNA POSIZIONE CHIARA rispetto a questo che è il tema principale, molto più anche del dannoso Governo Renzi. E dico questo perchè legge Fornero, abolizione art.18, Jobs Act e privatizzaioni selvagge sono tutte ricette velenose di Draghi e della Troika
  • ANTONIO PIROSO () Utente certificato 1 anno fa
    Beppe Grillo ha sempre spiegato che bisogna uscire daLL'€URO. ORA DITE : 10) Per il Movimento 5 Stelle l'Italia dovrebbe uscire dall'UE? "Il Movimento 5 Stelle è in Europa e non ha nessuna intenzione di abbandonarla. Se non fossimo interessati all'Unione Europea non ci saremmo mai candidati; qui, invece, abbiamo eletto la seconda delegazione italiana. L'Italia è uno dei Paesi fondatori dell'UE, ma ci sono molte cose di questa Europa che non funzionano. L'unico modo per cambiare questa "Unione" è il costante impegno istituzionale, per questo il Movimento 5 Stelle si sta battendo per trasformare l'UE dall'interno". La gente sa che i Trattati sono la trappola fatta scattare perchè il popolo francese ha bocciato profili politici della Costituzione. Se un MOTORE non funziona, scendo dalla macchina e ri-progetto il motore prima di ri-salire sulla macchina.
    • giuseppe 1 anno fa
      Grillo ha sempre detto di uscire dall'Euro, non dalla UE. Quindi non vedo dove stia l'incoerenza.
  • tomi sonvene Utente certificato 1 anno fa
    Alcuni paesi europei, soprattutto i mediterranei, hanno economie male strutturate, Con tutti i settori statali usati in modo clientelare, poco produttivi e molto votoscambistici. Inoltre, i Partiti di questi paesi hanno sempre funzionato come "associazioni a privilegiarsi", operando nell'esclusivo interesse dei propri membri e contro il bene dei cittadini. La grande speranza e' che in breve tempo dovunque prendano forza movimenti come M5S, di cittadini volonterosi di operare correttamente nell'esclusivo interesse di tutti i cittadini. Il grande lavoro sara' di diminuire privilegi e sprechi e sperperi e di riorganizzare ed ottimizzare ogni apparato statale. Di porre fine ad operativita' esclusivamente castistiche e contro i cittadini. E naturalmente di eliminare ogni forma di corruzione e prevaricazione. Apparati statali bene organizzati, che a corretti costi, operino per promuovere ogni positiva attitudine imprenditoriale dei propri cittadini. Una Europa unita e' un sogno meraviglioso. Dopo millenni di guerre e contrasti di monete e dogane, di controlli e scontri, una possibilita' grandissima che persone con tradizioni e culture e arti e storie molto simili, possano essere distinte, esclusivamente in relazione ai loro comportamenti, alle loro buone volonta' alle loro preparazioni e relazionalita'. Una Euopa Unita come premessa per un pianeta unito, senza distinzioni di passaporti, ma esclusivamente di comportamenti. Si tratta di operare in questa direzione, con leggi che permettano ad ogni giusto di vivere e progredire e prosperare e che lo difendano da ogni attivita’ criminale. Il pianeta Terra e la sua vita possono essere per tutti meravigliosi. Ed e’ in questa direzione che si deve operare. Bellissimo il Punto 10. Buon lavoro M5S
  • lalla b. Utente certificato 1 anno fa
    Spero che nel Movimento la crescita dei consensi non porti alla crescita di una adesione conformista alle idee di base di questa UE delle Banke del FMI della Troika insomma. Il motto dovrebbe essere "fuori dall'euro che ci ha massacrati e ci ha tolto la sovranità nazionale". Sembra così difficile da capire? forse è molto difficile da attuare, ma lo si sapeva che chi detiene il comando della stanza dei bottoni non molla.
  • Giovanni lipari Utente certificato 1 anno fa
    Credo che l'Europa e nata sotto l'aspetto di rafforzare i capitalisti e non come dicevano aiutare i popoli.oggi la brexit puo svoltare pagina ,e credo che si ritrovera piu forte di prima.
  • Alessandro Magno Utente certificato 1 anno fa
    Relativamente all'U.E. 1)Cambiare l'U.E. da dentro la vedo dura perchè significherebbe buttare giù la costruzione dalle fondamenta. In ogni caso mi associo a chi chiede come si intenda perseguire questo obbiettivo. 2) Nello spirito del Movimento, che, sono sicuro confida nella capacità di cittadini sempre più informati di saper prendere una decisione, sarebbe altamente auspicabile, così come in U.K., di indire un referendum, anche se solo consultivo, per sapere cosa ne pensa il popolo sovrano. Grazie.
  • Alessandro P. Utente certificato 1 anno fa
    Riguardo cameron devo dire che è un vero scilipoti che dopo aver preso i voti euroscettici si è schierato con l'ue senza ottenere praticamente nulla di quanto richiesto (esempio da non seguire). Riguardo al punto 10, cambiare l'Europa dall'interno, è un concetto così piddino, antieconomico e fortissimamente europeista che vi invito a rinnegarlo il prima possibile: io in quasi 20 anni d'Europa non ho visto molti cambiamenti ma quelli che ho visto erano tutti negativi (meglio tirare lo sciacquone che tuffarsi negli escrementi per cambiarli dall'interno). Vi ricordo che vi siete candidati come euroscettici e che l'Europa è un progetto di globalizzazione che ha creato milioni si poveri, non dovete mai lasciare intendere che siete ideologicamente favorevoli a mantenere un tale schifo, dovreste invece imporre delle condizioni precise per eventualmente restare e chiarire che senza tali condizioni l'Italia deve uscire (recupero sovranità, moneta, dazi) altrimenti siete nell'identica posizione del pd. Avrebbe senso cambiare la mafia dall'interno o la corruzione dall'interno? solo se non c'è altra scelta ma mi pare che di scelte ce ne siano. Prima l'Italia.
    • Nicola Nicolini Utente certificato 1 anno fa
      Completamente d'accordo con te. Se si legge e ci si informa al di là dei media di regime questa Unione Europea è indifendibile. E' totalmente asservita agli interessi di Multinazionali e finanza speculativa. Mi auspico che il M5S prenda una posizione chiara in merito perché E' INUTILE combattere il Governo Renzi se poi si piega la testa con Mario Draghi e la Troika. Direi che la battaglia principale è invece proprio quella.
  • Aldo Masotti Utente certificato 1 anno fa
    Evidentemente nel M5S esiste della confusione nel leggere i dati di macro-economia e le serie storiche di essi. Il punto 10) prepara una conversione ad "U" modello Tsipras. E' interesse degli italiani lasciare l'euro e la UE. Prove: Si puo'essere piccoli, senza petrolio e crescere del 15% nel 2015 in termini correnti (Repubblica Dominicana , peso dominicano: DOP) Se un nazista a rotelle ti chiede di restare cosa stai a cincischiare ? Scappa senza neanche pensarci. Per la Brexit sono arrivati al ricatto sui pensionati . Prima ce ne andiamo via da questa follia e ci facciamo i "razzi" nostri meglio e' .
  • Bob S. Utente certificato 1 anno fa
    Al punto 10 avete dato una classica risposta da politicanti vecchia maniera, quali siete diventati. Vedo che è rimasto solo più il blog dove commenti come questo saranno bannati in barba alla democrazia di cui voi non conoscete minimamente il significato. Godetevi i pochi momenti di gloria che vi restano. Ci vediamo alle politiche.
  • Rosa 1 anno fa
    Relativamente al punto 10: si siete stati eletti per partecipare alla gestione dell'Ue, ma la domanda che vi dovete porre, dopo che avete visto come stanno le cose, è possibile riorganizzare l'UE? L'UE, così come è stata concepita, è dannosa ai cittadini, gli toglie perlomeno la loro sovranità. Allora si può cambiare e se sì, come può essere cambiata, in in quali tempi? Altrimenti, signori miei si deve ammettere che questo baraccone, che è dannoso alla nostra economia, alla nostra sovranità, si deve abbandonare. Dateci delle risposte, si farà cambiare questa ue? Altrimenti date voce ai cittadini spiegando che l'ue è soltanto una trappola.
  • ***** Stefano Pedrollo Utente certificato 1 anno fa
    Relativamente al punto 10 ritengo comunque sia doveroso fare un referendum consultivo anche in Italia. Era un punto del programma di governo.
    • Roberto MASCI Utente certificato 1 anno fa
      Andrea leggi bene il titolo del precedente punto 10 (quello prima della modifica) : http://webcache.googleusercontent.com/search?q=cache:http://www.beppegrillo.it/movimento/parlamentoeuropeo/2016/05/-dieci-domande-sulla.html
    • Andrea P. Utente certificato 1 anno fa
      no il punto alle europee era sull'Euro, non sull'UE
  • lalla b. Utente certificato 1 anno fa
    UK non ucirà mai dalla UE perchè in partica non è mai entrata, sta solo a fare da palo per conto degli Usa e in taluni casi ne è la pistola fumante. Anche il teatrino della monarca a microfono aperto prima dell'omicidio "juast in time" nè è una prova eclatante. Come può una che sta sul trono da 70 anni cambiare opinione su tali argomenti solo per correre dietro a un pazz? Saremmo tornati al 1914 quando per un pazzo che sparò all'arciduca nonsocchi morirono milioni e milioni di persone e si gettarono le basi per il secondo grave conflitto.Il fatto invece che marciano sempre sull'imbroglio e ne danno anche prova a guardar bene, chissà chi da gli imput ai servizi segreti GB : gli Usa o Lisetta?
  • Nello R. Utente certificato 1 anno fa
    United Kingdom cosa mi piace dell'UK ci hanno liberato dal nazifascismo ci hanno dato i Beatles e i Rolling Stone sono stati uno dei primi paesi al mondo ad adottare una forma democratica di governo Farange permette al M5S di parlare e contare qualcosa nel parlamento europeo .. danno ospitalità lavoro e welfare a un sacco di italiani in fuga da questo paese di m. hanno un sistema di servizi e welfare molto avanzato che tutela i cittadini e semplici residenti ,che consentono di avere una vita "migliore" sotto molti aspetti molto al di sopra della media europea. Cosa non mi piace dell' UK nel 2016 hanno ancora la monarchia sono la capitale MONDIALE della FINANZA sono la porta SPALANCATA per il DUMPING CINESE nel mercato l'europeo .. sono gli inventori di quello che chiamiamo neoliberismo sono uno dei cervelli di quella che oggi chiamiamo GLOBALIZZAZIONE,retaggio del più grande impero coloniale globale dell'umanità .. nello stesso tempo OGGI .. soffrono della sindrome di caino ! l'irlanda è divisa in due la scozia si vuole dividere si vogliono dividere dall'europa, forse anche il leicester chiederà l'indipendenza da tutto .. ORA cosa penso io ? UK e Germania sono gli ostacoli per un europa MOLTO migliore anche perchè loro,in questo momento, sono migliori di noi e non intendono aiutarci a diventare migliori my 2 cent , non di dracme o sesterzi ma di euro non della BCE ma spero presto della BFE (Banca Federale Europea)
  • Alessandro Giordano 1 anno fa
    Non dovete decidete voi, non è mai stato chiesto ai cittadini cosa vogliono quindi inseritè tra i vostri obbiettivi un referendum consultivo e poi si decide cosa fare se restare e cambiare dall interno o uscire da questa follia che vuole solo morti. Noi potevamo restare in piedi e migliorarci sempre senza l'euro, i benefici li hanno avuti solo i ricchi che sono diventati sempre piu ricchi.. affanculo l'Europa!
  • Beppe A. Utente certificato 1 anno fa
    "L'unico modo per cambiare questa "Unione" è il costante impegno istituzionale, per questo il Movimento 5 Stelle si sta battendo per trasformare l'UE dall'interno". Illusi, se non ci credono minimamente neppure i rappresentanti al parlamento europeo, dove sanno benissimo che il consiglio europeo, gente nominata da nessuno e curatore di interessi antidemocratici e' irriformabile
  • Marco Cesaro Utente certificato 1 anno fa
    Fino a pochi minuti fa l'ultimo quesito era tipo "l'italia dovrebbe indire un referendum simile a quello del Regno unito sulla UE", poi è stato cambiato nel questito attuale "Per il Movimento 5 Stelle l'Italia dovrebbe uscire dall'UE" A me sembrava un questito valido e anche la vostra risposta era intelligente, dicendo che è dall'89 che nessuno ci interpella su cosa ne pensiamo dell'UE, e quindi un referendum ci stava tutto o perlomeno dovremmo trattare per la nostra permanenza; ora invece la risposta al quesito attuale sembra piu non volersi esporre troppo sul discorso UE mettendo le mani avanti. Come mai l'avete cambiato ?
  • Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 1 anno fa
    ¡¡¡Hola egregio Blok✰✰✰✰✰... paziente!!! Mia opinione personale. Se i britannici usciranno dall'€uropa non saranno più nipotini dello zio Tom ma ne diventeranno figli adottivi a tutti gli effetti. Meglio per loro, INNANZITUTTO PERCHÉ SANNO PARLARE BENE L'INGLESE! Ovviamente non si possono ignorare le enormi difficoltà dei politici pro-€uro nello svincolarsi dalla ragnatela tessuta da TTIP, corruzione, embargo alla Russia, barconi da sud, terrorismo e invasione commerciale dall'estremo oriente. Alzi un commento chi crede ancora in questa €uropa e in questi €uroinomani. Saludos.
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus