#CicchittoSenzaPudore

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.


di Alessandro Di Battista

Questa è clamorosa: Cicchitto, Presidente della Commissione Esteri della Camera dei Deputati nonché pezzo grosso di NCD, un partito che ha più indagati che elettori, parla dell'Italicum, la schifosa legge elettorale che per loro andava bene fino a qualche tempo fa e che ora occorre per forza cambiare. Queste le sue parole:

"Io la cambierei certamente, la cambierei perché questa legge con il suo meccanismo in cui c'è anche il ballottaggio, non ha tenuto conto del fatto che il fenomeno del M5S non è un fenomeno transitorio che sarebbe finito con tutta la gente che loro espellevano, ma loro hanno fatto, anche per tutti i difetti del centrodestra e del centrosinistra, una operazione di insediamento territoriale, per cui sono una forza stabile."

"Operazione di insediamento territoriale" significa stare in mezzo alla gente, quello che facciamo da tre anni a questa parte, rinunciando ai fine settimana, rinunciando a scorte, privilegi, auto blu, facendo comizi su comizi tutti i sabati e le domeniche. Quello che non fanno più loro, perché hanno paura dei cittadini anche giustamente, dei cittadini incazzati, per cui si nascondono. Ma guardate che Cicchitto va oltre, sentite cos'altro ha detto:

"Come dire, dare gratuitamente una possibilità ad un movimento che secondo me ha una fortissima cultura dell'opposizione ma nessuna cultura di governo malgrado i suoi viaggi all'estero di questi giorni, secondo me è un rischio che non possiamo correre."

Questi personaggi non hanno alcun pudore. Lo dicono alla luce del sole: "il M5S è un grosso rischio, non possiamo permetterci di correre il rischio di vedere il M5S al governo di questo Paese". Perché hanno paura, ovviamente sanno che gli taglieremmo tutti quegli osceni privilegi, applicheremmo delle leggi utili per la cittadinanza, l'abolizione dei privilegi, una vera legge anticorruzione, non quella buffonata che Renzi ha fatto con Verdini condannato per corruzione. Il reddito di cittadinanza, il sostegno alle piccole e medie imprese, e poi ci faremo restituire euro dopo euro tutti i quattrini che si sono intascati con la truffa dei rimborsi elettorali negli ultimi vent'anni. Però io vi invito oggi a fare un ragionamento. Queste persone stanno palesando il loro spirito profondamente antidemocratico. Per loro le leggi elettorali non vanno fatte in base alle richieste e alla giustezza delle stesse nei confronti dei cittadini, no, si devono fare in base ai sondaggi. Se c'è un sondaggio su occorre fare una legge, se stanno giù occorre farne un'altra, e dato che il M5S cresce prima o poi, dopo il Porcellum e l'Italicum che per noi fa schifo perché produrrà un Parlamento di nominati, magari si inventeranno l'Antigrillinum ovvero una legge elettorale -sono capaci di far tutto!- dove si può presentare alle elezioni qualsiasi forza politica purché non abbia 5 stelle nel simbolo. Sto scherzando? Forse: perché questi sono i soggetti, hanno un profondo spirito antidemocratico, sappiate che questi soggetti che cambiano le leggi elettorali soltanto per contrastare una forza politica, cioè facendo un atto veramente illiberale, questi sono gli stessi soggetti che stanno riformando la Costituzione. E' per quello che dobbiamo dire no, dobbiamo informarci sulle schiforme costituzionali, io questa estate farò un' "operazione di insediamento territoriale", andrò con uno scooterone in giro per l'Italia, 4000 chilometri, si inizia il 7 agosto da Orbetello e poi proseguirò. Ecco, aiutatemi a fare un'ottima operazione di insediamento territoriale, ovvero stare sempre in piazza con tutti voi.

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus