Roma, le spazzatrici elettriche tornano in funzione

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

di Virginia Raggi e Pinuccia Montanari

Acquistate nel 2011, i cittadini di Roma hanno conosciuto le spazzatrici elettriche solo dopo che la storia del loro abbandono è finita su un quotidiano il 9 gennaio. Le abbiamo ritrovate impolverate ed in disuso dopo cinque anni. Abbiamo richiesto l’immediata revisione e la messa in attività di questi mezzi costati all’epoca 1,5 milioni di euro più tutti i costi fissi indipendenti dal fatto che le macchine lavorino o meno.

Tanti anni di inattività le hanno danneggiate
ma non in modo irreparabile, tanto che cinque delle dodici spazzatrici elettriche sono già nella disponibilità del personale di AMA mentre altre sei sono in revisione. In poco tempo saranno operative per pulire le strade della nostra città. Si era creato un piccolo mistero relativo alla dodicesima spazzatrice elettrica mancante all’appello: nessun mistero, perché, cosa ancor più incredibile, questa è da sempre assegnata ad un altro centro AMA in via Sannio e in questi anni ha sempre fatto il suo dovere. Nessuna scomparsa quindi. In queste cose, qualcuno vuole vedere solo dei piccoli passi. Noi vediamo delle azioni concrete per migliorare la vita dei nostri concittadini.

Ps: Oggi 15 febbraio gli iscritti del MoVimento 5 Stelle residenti in Piemonte votano per il progetto a cui destinare i soldi risparmiati con i tagli allo stipendio dei loro portavoce in Regione.
Quest'anno il totale risparmiato è di 248.922,82 euro. A fronte di un 50% indirizzato ancora al microcredito regionale, la destinazione della restante quota pari al 50% (124.462,41 €) sarà decisa attraverso la votazione di oggi. Gli iscritti piemontesi possono votare accedendo su Rousseau.

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • gabriella z. Utente certificato 11 mesi fa mostra
    Beppe sei tu che rovini il lavoro dei deputati e la reputazione del Movimento. Smettila di deridere i gay e i trans, con battute da tersa elementare. Cresci paliaccio. Sii uomo. Renditi conto che le le tue stronzate si ribaltano sul Movimento - che di attacchi farlocchi ne sta già subendo a sufficienza. Nel prossimo spettacolo prenderai in giro anche i mancini? Sei un mentecatto moralea usare questi toni omofobi. Gli elettori omosessuali hanno ragione a non votare piu' il Moviumento. Svegliati imbecille.
    • harry haller Utente certificato 11 mesi fa mostra
      ... e c'è chi 'a vole cruda, e c'è chi 'a vole cotta, 'azz.......
    • harry haller Utente certificato 11 mesi fa mostra
      Beppe, sii "omo", eccheccazz......
    • Stefano M. Utente certificato 11 mesi fa mostra
      Non ti sembra una reazione un po' sopra le righe a delle battute seppur infelici?
    • Andrea C Utente certificato 11 mesi fa mostra
      Gabriella, ti perdono per le tue parole ostili perche vedi solo una parte del Tutto, e giustamente, non puoi capire. Beppe è parte essenziale nello schema del Disegno Finale.Stiamo lavorando anche per te. Aspetta e spera. Ciao
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus