Quote rosa come se fosse antani

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.
quoterosa.jpg

"La legge sulle quote rosa è una supercazzola degna del conte Mascetti, oltre ad essere discriminatoria. E’ la solita mano di bianco su una stanza che puzza di muffa da una vita. La solita presa per il culo che Pd & o imbastiscono per fingersi progressisti salvo poi far passare sotto il tappeto tutte le porcate più impensabili per mantenere uno status quo (e la poltrona) da veri conservatori. Le italiane non l’hanno bevuta. Ce lo conferma la gente in strada, e le stesse donne che sono le prime a sentirsi offese da un concetto che sa di primitivo, di anacronistico come i partiti che la hanno proposta." La Cosa

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Lucio P. Utente certificato 3 anni fa
    “L’appello bipartisan delle parlamentari per inserire nell’Italicum la parità di genere ha lo stesso sapore strumentale dello scegliere metà dei ministri donna (e sventolarlo come “progresso”). Parlare di necessità delle quote rosa nella rappresentanza politica è un boomerang che invece di favorire la parità dei sessi ne rimarca la disparità. Crea una specie protetta, da riserva indiana, che è propria del sessismo, non della parità. Che una donna valga in quanto “donna” e non in quanto “capace” cos’è se non sessismo?” Cecilia M. Calamani (Micromega)
    • Lucio P. Utente certificato 3 anni fa
      Perché è stato censurato il commento di Cerchiobotte che era qui sotto? Dobbiamo imparare ad accettare tutte le critiche anche quelle che ci dovessero sembrare le più ingiuste, altrimenti faremo la stessa fine dei partiti della casta. Ecco il messaggio che è stato ingiustamente rimosso, ognuno deve giudicare da se: “Queste interviste mi ricordano tanto una trasmissione di Italia 1 di anni fa dove l'intervistatore beccava unicamente gente che concordava con Forza Italia, tra queste interviste e siti come Tze Tze siete abbastanza ridicoli nel criticare la televisione. Cerchiobotte”
  • pietro marceddu (sarduspater4) Utente certificato 3 anni fa
    dopo le quote rosa, per farsi belli metteranno le quote gay, poi le quote degli ecclesiastici, poi le quote dei cretini perchè non è bello discriminarli
  • luxveniente 3 anni fa
    ... voi scrivete: "La solita presa per il culo che Pd o imbastiscono PER FINGERSI PROGRESSISTI salvo poi far passare sotto il tappeto tutte le porcate più impensabili"... ESSERE PROGRESSISTI invece è proprio questo: attrarre con retorica farisaica, la donna e la sua straordinaria femminilità, nel letame della cultura borghese, nella cultura del "protettore", del manager (...che significa maneggiare....), del corrotto, del corruttore. Auguri bambole delle quote rosa...peggio di così...
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus