#IoNonPago i vitalizi ai politici del Veneto

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.
ionopago.jpg

"Firma la petizione online per smettere di pagare i vitalizi ai politici del Veneto! Una regione dove il suo passato costa più del suo presente non ha futuro. Lo sapevate che ogni anno la regione Veneto spende di più in vitalizi (11,2 milioni di euro) che per le indennità (stipendi) ai consiglieri (9 milioni di euro)? E che i vitalizi lieviteranno a quasi 13 milioni nel 2016? Lo sapevate che condannati come Galan prendono 3.750 euro/mese netti? E Marchese 2.850 euro/mese?
Non mancano i soliti noti: il recordman Frigo ( 4.752 euro/mese), Zanonato (1.930 euro/mese), Gobbo (3.600 euro/mese). Lega, PD, forza Italia, tutti uniti quando si tratta di difendere il malloppo.
Lo sapevate che i 226 ex consiglieri (+45 vedove/i) si sono organizzati per protestare contro un taglio di poche centinaia di euro ai loro privilegi? Bene, anche noi ci siamo organizzati. Abbiamo trovato la soluzione per abolire con effetto immediato tutti i vitalizi, al link della petizione puoi trovare tutti i dettagli. E’ una proposta concreta, costituzionalmente valida ed applicabile da subito. I soldi dei Veneti ai Veneti, non alla politica. Io voglio 13 milioni all’anno per le nostre scuole, per le nostre imprese, per la nostra regione, per chi ha perso il lavoro, non per i soliti noti.
FIRMA QUI se sei stanco di mantenere i politici coi tuoi soldi.
In tanti stanno già firmando! Firmiamo tutti, questa è una battaglia di buon senso, non politica." Jacopo Berti - Candidato Presidente Regione Veneto M5S

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • rocco amico 2 anni fa
    Come è possibile che in un paese civile e(forse) democratico come il nostro,lo STATO sia completamente,o quasi, assente su tutto quello che riguarda il benessere e la vita civile dei cittadini. Come è possibile non dare la possibilità di vivere a chi ha perso il lavoro? Come è possibile non dare una assistenza finanziaria a chi ne ha davvero bisogno?Renzi(non merita il titolo di premier), con il SUO job act, ha ancora una volta dimostrato di essere LONTANISSSIMO dalla gente onesta che una volta credeva in questo paese. Mi chiedo per quanto altro tempo dovremo SOPPORTARE un governo di idioti.Perchè dobbiamo sottostare a chi taglia sui servizi primari come sanità e scuola.Non li ama nessuno(forse solo le loro madri).Non dobbiamo permettere a questa gente di governarci,è nu insulto alla legalità e alla dignità di noi cittadini onesti.Onestamente vorrei che i nostri politici andassero a f..........lo.Ciao Beppe.
  • Dar T. Utente certificato 2 anni fa
    Noi italiani di altre regioni non possiamo votare?!... È possibile vivaddio estendere lo stesso referendum a tutte le altre regioni d'Italia?!... Siamo strastufi di questa infame magnatoria! BASTA!!! NON SE NE PUÒ PIÙ!!!
  • marco da conegliano 2 anni fa
    ricordiamo che GALAN prende (ruba) pure lo stipendio da deputato e indennità da presidente di commissione , circa 15000 EURO netti, che gli vengono versati mensilmente nonostante sia agli arresti da luglio. INDECENTE...TUTTI A CASA... Poi non ci sono i soldi per gli asili paritari dove i genitori pagano rette da 180 euro/mese mentre nei comunali è di 60 euro. Nelle prealpi venete ci sono decine di strade ancora interrotte o parzialmente praticabili dalle frane dell'anno scorso e la regione (ZAIA) dice che non ci sono soldi per colpa dei tagli di Roma. Altro che Roma LADRONA... VENEZIA MAGIONA e INCIUCCIONA. Vedi MOSE e scandalo MARCIANO
  • Andrea Zanella Utente certificato 2 anni fa
    Che accattoni ladri!
  • Emilio C. Utente certificato 2 anni fa
    La petizione deve essere estesa per tutta l'Italia Compresa la mia Calabria, terra di fuoco, gestita dai vitalizi perenni sino alla settima generazione. On line tutto si può !Togliere tutto ai condannati. Grazie.
  • Aldo Masotti Utente certificato 2 anni fa
    Sono d accordo, tuttavia si faccia attenzione a non lasciare senza reddito vedove o ultra sessantenni . Normalmente hanno anche altre pensioni (rubate pure quelle) ma per taluni casi potrebbe non essere cosi. Non dico questo perche' mi sono simpatici ma per evitare un attacco politico e mediatico all iniziativa . Basta un piccolo errore e la vedova ottantenne va a finire in prima pagina dell Arena e del Gazzettino con noi Grillini colpevoli di mandare sul lastrico le famiglie di coloro che hanno servito il territorio.
    • Tex Willer 2 anni fa
      Vai a leggerti i libri di M. Giordano oppure di Stella e Rizzo. Versano una parte dello stipendio (soldi pubblici) e l'altra parte lo verso lo Stato-Regioni-Provincia (a seconda di chi stiamo parlando) sempre soldi pubblici. Leggete e informatevi prima di scrivere sciocchezze. Per la ennesima riforma delle pensioni - solo le nostre, ma le nostre non sono diritti acquisiti come le loro (dei politici) - mia moglie deve versare più di 1800 euro ogni tre mesi (x 2 anni) per poetr andare in pensione e non aspettare i 67 anni della riforma. Dimenticavo di dire che ha iniziato a lavorare a 15 anni con i contributi INPS. Leggete e documentatevi. Altro che incazzarsi. Senza parlare dei giovani che stanno versando contributi per avere (forse) una pensione al 40% dello stipendio. Nel frattempo pagano pensioni INPDAP (fallito) milionarie: http://it.wikipedia.org/wiki/Istituto_nazionale_di_previdenza_e_assistenza_per_i_dipendenti_dell%27amministrazione_pubblica
  • Italo Pelizzola Utente certificato 2 anni fa
    Possono firmare tutti gli italiani o solo i veneti? Grazie!
  • Denis G. Utente certificato 2 anni fa
    Grazie Jacopo.
  • vitoc 2 anni fa
    I politici che ci governano li abbiamo votati noi cittadini. Quanti tra noi si sono informati prima di dare la loro preferenza? Invece delle lacrime di coccodrillo invito tutti ad una approfondita riflessione che non significa astensionismo nelle prossime tornate elettorali. Chi vuol capire, capisca!
  • alvise fossa 2 anni fa
    IO HO FIRMATO E NON VEDO L'ORA DI VOTARTI JACOPO BERTI,PER FINALMENTE UN VENETO A 5 STELLE
  • GIANFRY 2 anni fa
    No NO NON si può più pagare i vitalizi ai politici no basta
  • Alessandro L. 2 anni fa
    Ma posso firmare anche se non risiedo in veneto ?
  • Fabio Trisolino 2 anni fa
    Il Veneto fondamentalmente è come un ovetto al cioccolato Kinder: dentro trovi quasi sempre una spilla scudocrociata. Oggi poi..
  • Domenico Nappi 2 anni fa
    A mio parere è giusto che ai parlamentari gli siano tolti i vitalizi e tutti i privilegi, che neanche gli scienziati hanno. max due mandati di legislatura e all'uscita un controllo fiscale a lui e ai familiari. Dal presidente della repubblica uno stipendio max di 10.000 euro al mese e man mano a scendere.Domenico
  • Maria Grazia Stefanini 2 anni fa
    Siamo stanchi di lavorare per pagare questa gente che non fa niente io lavoro e percepisco una elemosina lavoro sola su 5 persone e pago un mutuo alto devono provare anche loro cosa significa devono provare a stare al freddo perchè non ci sono soldi per il riscaldamento devono patire la fame così come la soffriamo noi altrochè ostriche e schiampagne gliela darei io li farei stare a 400 euro al mese e li farei lavorare sino allo sfinimento esattamente come facciamo noi poi gli farei fare i politoci troppo comodo così come hanno vissuto loro troppo comodo e poi mi vengono a parlare di ugualianza ma fatemi il piacere'''''''''''
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus