Questa estate non abbandonare la Costituzione

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.
nonabbandonarla.jpg

"Questa estate il Parlamento sta modificando la Costituzione più bella del Mondo e la Maggioranza lo sta facendo da sola senza il necessario confronto con le opposizioni.
Il nuovo Senato non sarà più eletto direttamente dai cittadini ma diventerà una casta di nominati dalle Segreterie di Partito. Il M5S lavora ogni giorno per le Riforme del Paese ma non può accettare che si facciano a scapito della Democrazia. La Maggioranza dei Politici in Aula dimentica il valore della Costituzione. Noi non lo dimentichiamo,non farlo anche tu".
M5S Senato

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • faust b. Utente certificato 3 anni fa
    Che bello....sembra l'annuncio della hostess chi invita i passeggeri a mettere la carta di identità tra i denti perchè la volta scorsa è stato un macello, per l'identificazione dei cadaveri... Grazie M5S...essere informati senza che poi ci sia nulla di concreto penso faccia piacere anche al 2% di elettori potenziali delle prossime elezioni, se ci saranno.
  • Pier Luigi Tenci Utente certificato 3 anni fa
    Così ci fu insegnato: ...Quali sono, o figlio di famiglia, i quattro cattivi elementi da eliminare? La distruzione della vita, o figlio di famiglia, è cattivo elemento, il prendere il non dato è cattivo elemento, il non retto comportamento per brame è cattivo elemento, il dire menzogna è cattivo elemento. Questi sono i quattro cattivi elementi da eliminare. Così sta accadendo oggi oppure è proprio l'esatto opposto degli antichi insegnamenti? Chi trasmise quegli insegnamenti non è più rappresentato da secoli nelle debite sedi. Oggi constatiamo che: ...anni or sono si diceva che quel partito era del popolo e avrebbe tutelato i lavoratori e le classi sociali meno abbienti... ma oggi chi rappresentano costoro? E quegli italiani che per anni e anni hanno ciecamente creduto in loro, oggi che cosa pensano? Chi sono realmente costoro? Dai fatti appaiono governanti non ligi al dovere ed ancor meno del rispetto della giustizia di cui si son sempre fatti paladini! Il lavoro nobile che fu svolto dagli uomini di buona volontà non è stato forse calpestato sino a portare il nostro Paese alla svendita totale dei tesori che appartengono allo nostro Stato? Le attività umane improntate al merito ed all'onestà nel lavoro furono distrutte dal potere espletato nella corruzione ordita dalle istituzioni di potere che ancor oggi, accorpano moltitudini di esseri al soldo in cambio di lavori sicuri e remunerati oltre ogni limite umano. Buona cosa è il rispetto della Costituzione Italiana che è alla base di una società civile e democratica ed è quanto si evince nelle azioni illuminate del Movimento 5 Stelle. Infatti operando con la rettitudine si governa un Paese mentre più vi sono leggi e divieti più il popolo precipita in miseria e con tanto più il governo di un Paese è corrotto con tanto più il Popolo si fa scaltro e più ci sono grassatori e ladri. Ma tutto ciò conduce forzatamente ad una fine.
  • Alessandro P. Utente certificato 3 anni fa
    Forse bisogna spiegare ai cittadini che senza diritto di voto non hanno più un voto da spendere e quindi niente più pensione e niente più posto pubblico garantito e ben pagato: senza il voto per il senato si regala la sovranità a una banda di delinquenti che ne approfitterà per fare quelle belle riformine greche figlie di troika tanto antipatiche alle categorie attualmente paraculate.
  • Alessandro P. Utente certificato 3 anni fa
    Io me ne frego se la costituzione è bella o brutta: MI STANNO TOGLIENDO IL DIRITTO DI VOTO PER IL SENATO!! CAZZO! Se alle prossime elezioni non trovo LA MIA SCHEDA per il senato vado da quei simpatici parlamentari fascisti e gli apro fisicamente la testa come un'anguria per vedere se la mia scheda è lì. Non gli basta truccare le elezioni, vogliono proprio abolirle. E i piddini invece di sputare in faccia ai fascisti che hanno eletto stanno a criticare grillo.... coglionazzi.
  • katju S. Utente certificato 3 anni fa
    ASSOLUTAMENTE!!!! SIAMO PRONTI A DIFENDERE LA NOSTRA COSTITUZIONE SCENDIAMO IN PIAZZA COMPATTI E RISULUTI A SPODESTARE I LORO GROSSI/GRASSI DEREDANI MOLTO POCO ONOREVOLI SONO TUTTI CIALTRONI/PAPPONI W IL M5S SIAMO CON VOI
  • Massimiliano C. Utente certificato 3 anni fa
    Non dimenticano il valore......vogliono proprio cambiarla per poter essere loro(Politici)i Sovrani.
  • Giovanni Rienzi 3 anni fa
    Io, la Costituzione, non l'ho mai dimenticata, tant'è che, inutilmente - neanche le raccomandate A.R. servono - cerco di farvi leggere un ricorso fatto alla Corte Europea; lo trovate, se volete, su www.rienzigiovanni.com , link "Peccato Originale della Costituzione". Spero in autunno di andare a Strasburgo e di arrivare a Le Pen, forse mi ascolterà ed allora sarete obbligati a leggere, grazie Giovanni
  • maurizio tomassini Utente certificato 3 anni fa
    purtroppo la costituzione non si difende scrivendo su di un blog o tentando di fermare in parlamento il regime renzi, verdini, berlusconi con un opposizione che è minoritaria. si devono costruire nel paese momenti di mobilitazione per spiegare cosa sta accadendo, costituire comitati di difesa della costituzione che abbiano l'obbiettivo di disvelare la vera natura di questa contro riforma che è di fatto un aggressione alla democrazia ed alla costituzione (come indicato gia da decenni dalla P2) indicando i responsabili che sono nel pd e destra oramai diventati un unicum politico a difesa di delinquenti e casta che hanno il solo scopo di far pagare la crisi ai più deboli e salvaguardare lobby e banche. non c'è molto tempo per farlo ma lo si deve fare anche correndo il rischio di spaccare il paese tra loro e noi ... perchè loro non si arrenderanno mai.
  • Tukko67 aka (acronik-nauta) Utente certificato 3 anni fa
    Purtroppo, a parte diffondere le notizie e sostenere il movimento, non so come contrastare la cosa. Se qualcuno ha suggerimenti su come contrastare questo furto di democrazia sono pronto a recepirli. Ovviamente restando in ambito legale: Esempio, schiantarsi con un autobotte carica di benzina contro i palazzi è un idea efficace ma leggermente eccessiva. Per ora...
  • franco selmin Utente certificato 3 anni fa
    Con l'apertura,non tanto tardiva ma inutile visto che avevano già fatto l'accordo,abbiamo dato loro la possibilità di polemizzare e coprire le loro malefatte e inconcludenze sui veri problemi del paese. Lasciateli "lavorare" alla grande riforma dello stato:che si litighino tra loro. La riforma del senato è un tassello di un più vasto disegno che toglie definitivamente la sovranità popolare,che sottomette tutti i poteri al presidente del consiglio(senato nominato,camera a maggioranza bulgara,corte costituzionale,presidenza della repubblica,ecc). Poi se mancano i soldi per la cassa integrazione non ha importanza. Poi se dall'inizio dell'anno il debito pubblico si è incrementato di 70 e rotti miliardi(effetto spending rewue ?)non ha importanza; Poi se ci sono altri 100mila e rotti disoccupati non ha importanza. Non disturbate il manovratore tanto ha pure aumentato i consensi.
  • Gianni B. 3 anni fa
    CONDIVIDO IN PIENO IL FATTO DI NON PARTECIPARE ALLE VOTAZIONI DEL SENATO SU QUESTE TRUFFE AGLI ITALIANI CHE NON VOLEVANO ASSOLUTAMENTE QUELLO CHE STANNO FACENDO, NON PARTECIPANDO,MI RAPPRESENTATE IN PIENO. PARTECIPARE POI AD UNA PARTITA DOVE SI TRUCCANO LE REGOLE (vedi cambio di decisione sul voto segreto)E' UNA COSA INACCETTABILE! SICCOME AVREBBERO PERSO, ALLORA PORTANO VIA IL PALLONE E SE LA GIOCANO TRA LORO! MA DOVE SIAMOOO, IL REGOLAMENTO NON CONTA UN CAZZO GRASSOOO? MA NON VEDETE CHE NON CI SONO PIU' ARBITRI IN QUESTO PAESE? QUELLO CHE DOVREBBE FISCHIARE IL FALLO E' QUELLO CHE INDUCE AL GIOCO SPORCO (dove sei, in vacanza da una vita dalle tue idee)CHI DEVE INTERVENIRE? L'ESERCITO? I CARABINIERI? IL POPOLO? LA PIU' BELLA DEL MONDO DIVENTERA' "LA PIU'BALLA DEL MONDO"!
  • Massimo Martorella Utente certificato 3 anni fa
    http://www.youtube.com/watch?v=AsoYXIDVQQwquesto link, forse ci fa capire che il problema non è solo in Italia ma in tutto il mondo, ciao
  • angela b. Utente certificato 3 anni fa
    chi vi segue e vota come noi nn la dimenticano di sicuro! la sola garanzia che ci possa dare ancora un minimo di libertà nn la si può dimenticare vi saremo vicini nella vostra battaglia che è la nostra! forza ragazzi, forza M5s
  • dario fertoli Utente certificato 3 anni fa
    La Costituzione più bella del mondo? Ma se fosse vero sarebbe ammirata giorno dopo giorno e invece è la più dimenticata del mondo? « L’Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro. La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione. » Già in questo primo articolo c'è la distinzione tra fantasia e realtà, il lavoro manca e quindi la Repubblica si fonda solo sulla finanza, le banche, le lobbye e la mafia. La sovranità appartiene ad un Parlamento incostituzionale fatto da nominati di segreterie tranne il mio M5S che è l'unica forza parlamentare che segue il dettato costituzionale e lo difende a spada tratta. Siamo la minoranza, lo sappiamo bene e per questo non sarà facile combattere contro Golia e contro le mafie ma già il fatto che sia spuntato un germoglio in un mare di merda può darci la speranza che finalmente la natura possa riprendersi quello che la mafia le ha rubato! Buona Costituzione a tutti e non molliamo!
    • Massimo Martorella 3 anni fa
      http://www.youtube.com/watch?v=AsoYXIDVQQwquesto link forse ci fa capire che il problema non è solo in Italia ma in tutto il mondo
  • dario fertoli Utente certificato 3 anni fa
    Ormai non ci sono più parole, si vuole a tutti i costi usare la forza perchè ce lo chiede l'Europa e il fantoccio ebetino esegue gli ordini come un bravo soldatino. Dove finiremo? Siamo già una colonia tedesca? O forse siamo già gli schiavi novizi dell'Europa nordista? Il popolo a fede piddina non vuol capire, se ne frega...va al mare. La Storia ci ha già proposto scenari simili e tutte le volte sono poi sboccati in guerre civili o tensioni terroristiche nelle quali chi ha perso è stato solo il popolo. Faccia attenzione la Germania, già sconfitta più volte in guerra e già troppe volte graziata, che questa volta è l'ultima! Chiedo al governo italiano di essere più vicino al popolo e meno alla Germania o sarà guerra!
  • Massimiliano Princigalli Utente certificato 3 anni fa
    Non l'ho mai dimenticato. Ed ogni volta che ci penso, mi sale il sangue al cervello. Dobbiamo muoverci. Italiani, cazzo....Vi stanno togliendo tutto. Ma gli occhi li avete, oppure no?
  • Hivon T. Utente certificato 3 anni fa
    Che sia la costiutuzione più bella del mondo è tutto da discutere, anche perché per dire questo bisognerebbe averne lette approfonditamente almeno una cinquantina... MA CHE VOGLIANO DISTRUGGERE QUEL MINIMO DI DEMOCRAZIA CHE ESISTE È EVIDENTE! (Ricordiamoci per esempio che non esistono referendum propositivi, per quelli abrogativi esiste il quorum, su certi argomenti il popolo "sovrano" non può nemmeno esprimersi, che esiste l'art.7 e che, in dipendenza di questa costituzione siamo arrivati al punto in cui siamo. Quindi direi di metterla via con la xostituzione più bella del mondo che è solo uno slogan.)
  • giulio massar 3 anni fa
    No! Non dimentico. Popolo, Costituzione, Bandiera, Nazione sono i nostri capisaldi. Purtroppo lo stato, politicanti e burocrati sono i nemici eppure gli italiani, traditori del Popolo, li hanno messi là. A cominciare da Napolitano tutti tradiscono la Costituzione. Voi M5S siete il baluardo unico perché gli italiani sono pagnottisti e poltronarie non ci sarà mai fineallo scempio. Occorrerebbe un'azione di forza ma chi lancia l'appello, chi emette il grido e suona tromba?
  • WORCOM : Consigli, guide Utente certificato 3 anni fa
    Forza M5S
  • stefano turri 3 anni fa
    forse le riforme che stanno facendo non sono quelle giste, ma dire che la nostra è la costituzione più bella del mondo non è solo un'affermazione priva di significato: "cosa vuol dire?", è anche una solenne cretinata. La nostra costituzione è pessima, fatta apposta per consentire ad un regime comunista di instaurarsi, senza bisogno di cambiarla. Leggetela! Non serve neanche leggerla tutta, se amate la libertà verrete presi dalla nausea dopo poche pagine. La Repubblica Italiana è un mostro che può dominare i suoi sudditi sotto tutti gli aspetti, il cittadino italiano deve avere come scopo primario quello di contribuire al bene della repubblica, il singolo non ha, in verità nessun diritto. Lo stato innanzi tutto. Leggetela, e fate attenzione alle cosiddette "riserve di legge". Prima sembra che vi siano concessi dei diritti, poi, con queste "riserve di legge" ve li tolgono. Di fatto, ai tempi della prima repubblica, il sistema funzionava perché la costituzione non veniva applicata veramente. Questa costituzione dovrebbe essere bruciata, altro che protetta. LEGGETELA!
    • tonino basile 3 anni fa
      http://www.youtube.com/watch?v=AsoYXIDVQQw
  • Patrizia G. Utente certificato 3 anni fa
    Noi non lo dimentichiamo ma che possiamo fare? Proposte?
  • Paolo C. Utente certificato 3 anni fa
    Il massimo esempio dell'italiano tipico è Benigni. Sparito da quando Renzi ha deciso di cambiare la sua " più bella Costituzione del Mondo " . Ha addirittura la prosopopea di recitare la Divina Commedia e non rendersi conto del fatto che tra gli ignavi c'è un posto in prima fila per lui
  • elisa c. Utente certificato 3 anni fa
    Forse è il caso di fare fatti. scioperi ad oltranza.
  • Paolo C. Utente certificato 3 anni fa
    Costituzione ? Non cambia nulla . L'hanno sempre superata a destra come a sinistra. La più bella Costituzione del mondo è diventata un reperto da museo. Solo quell'imbecille di attore da quattro soldi l'ha idealizzata al punto da ritenerlo un testo perfetto ed immutabile. Ma , ora che sta per essere stravolto dal suo stesso partito , tace. Un premio Nobel all'omertà ci vuole. Benigni , vatti a nascondere in Svezia, và . Che se ti trovo per strada ti spu..o in faccia
  • m.r. 3 anni fa
    non capisco come sia possibile che stanno approvando gli emendamenti della riforma del Senato, nonostante che le opposizioni non siano favorevoli. Qual è la percentuale di soglia di consenso prevista dalla Costituzione affinchè una PDL di riforma costituzionale diventi Legge?
    • m.r. 3 anni fa
      grazie della risposta. Da quello che dici mi pare di capire che non sono stati raggiunti i 2/3, speriamo dunque nel referendum. Comunque 2/3 è decisamente poco, mi pare più giusto i 3/4 o anche i 4/5, data l'importanza della decisione.
    • tonino basile 3 anni fa
      con 2/3 dei parlamentari che approvano il ddl non c'è necessità di referendum confermativo a maggioranza dei votanti. Se in una delle due camere non raggiungono i 2/3 allora 1/5 dei parlamentari di una delle due camere oppure, su richiesta fatta da almeno 5 consigli regionali, si deve indire un referendum dove il popolo sovrano può annullare la legge votata dai due rami a maggioranza art. 72 cost. inferiore a 2/3). speriamo, speriamo che il POPOLO SOVRANO stia sveglio...!?!?
  • pillolo 3 anni fa
    parlamento?! maggioranza?! ma di che cazzo stiamo parlando, io vedo solo una cupola piena di mafiosi, Amen!
  • Giuseppe Di Benedetto 3 anni fa
    Fosse applicata ... i cittadini l'apprezzerebbero di più. Ma se poi vedono condannati delinquenti che governano, la vedono calpestata ogni santo giorno da chi dovrebbe legiferare per rispettarla, è normale che la si veda come una porcata.
  • Ste Masca Utente certificato 3 anni fa
    So che nella riforma del Senato il partito unico ci batterà ma la lotta deve proseguire e la voce da dentro le istituzioni si deve sentire sempre. Senatori... o stati in aula a lottare contro questa enorme porcata o andate nelle piazze ed in rete in maniera ORGANIZZATA. Star fuori mentre gli altri fanno passare ad esempio l'immunità non va bene, abbiamo ragione noi e lo dobbiamo urlare al mondo finchè abbiamo voce, dentro e fuori le istituzioni. A riveder le stelle !
  • Paolo R. Utente certificato 3 anni fa
    "I LOVE TROIKA" A quanto sembra "I FASCO-RENZUSCONIANI" stanno procedendo allo smantellamento degli "ULTIMI PRESIDI COSTITUZIONALI DEMOCRATICI" per prepararsi a passare tutto il potere alla "TROIKA" quando quest'autunno/inverno arriverà la solita "STANGATA PER RIMETTERE IN ORDINE I DISSESTATI CONTI DELLO STATO".
  • Claudio Mori Utente certificato 3 anni fa
    Art.4 del testo in discussione al Senato, ormai approvato: la Camera dura 5 anni, prorogabili o con legge (!?!) o in caso di guerra (in Libia?!?) Attenzione, la parola guerra é entrata in Costituzione!!! Altro che 2018, Renzi ha trovato il modo, bellico, di evitare il ricorso alle urne per sempre!
  • Paola L. Utente certificato 3 anni fa
    Ci puoi giurare Beppe!!
  • Bruno L. Utente certificato 3 anni fa
    Non la dimenticherò. Sono con voi anche a ferragosto!
  • Paolo C. Utente certificato 3 anni fa
    La Costituzione è morta assassinata. La diga a salvaguardia della democrazia è crollata, la porta della Polis è stata spalancata e nessuno sa quali eserciti la invaderanno. Rotti gli argini tutto diventa possibile
  • alex 3 anni fa
    la ns. sarebbe la costituzione "più bella del mondo"? ma per favore è un abominio! già a partire dal primo articolo, fatta da giuslavoristi lobbisti e poi i diritti non vanno dichiarati vanno riconosciuti! l'inghilterra non ha nemmeno una costituzione scritta perchè sono così connaturati nel ns. essere i diritti essenziali dell'uomo che dare potere ad un pezzo di carta di riconoscerli è degradare l'essere umano a mero fruitore di un soggetto (stato) che ne è il gestore... basta bizantinismi rompete questo sistema state fuori dai palazzi fate un parlamento online non riconoscete più quegli affaristi statalisti!
  • Riccardo Mallini 3 anni fa
    PAROLE PAROLE PAROLEEEE PAROLE PAROLE PAROLEEEE .....ed ecco perchè abbiamo deciso di continuare a fare opposizione in aula (fino almeno alla maturazione del vitalizio), dopodichè, come già indicato dal nostro guru e grande capo massimo supremo, Beppe, usciremo tutti dal parlamento (lasciandogli campo libero) per continuare a tenere fermo il popolo mucca, durante la monta....oooppps volevamo dire per parlare al popolo nelle piazze. CHE GRANDI !
  • domitilla cremonensis Utente certificato 3 anni fa
    Organizzate manifestazioni di piazza continue e costanti altrimenti non ne verremo più a capo! Più gente scenderà in piazza e più danni si faranno disgregando le loro certezze e costringendoli a fare marcia indietro. il popolo arrabbiato fa sempre molta paura! anto b
    • Riccardo Mallini 3 anni fa
      E' proprio questo che non vedrai mai. Sei proprio una zucca vuota. Ma....davvero credi che in una democrazia REALE un senatore o un deputato (come quelli del m5s) possa permettersi il lusso di gridare che siamo in dittatura e puntualmente essere ignorato completamente da tutti i mass media ? Il M5s è stato ed è, SOLO, una valvola di decompressione del malcontento popolare. Quando saranno usciti dal parlamento la dittatura sarà completa ed allora si sestingueranno come i radicali di Pannella.
  • gianfranco r. Utente certificato 3 anni fa
    Se ne avessi le possibilità finanziarie marcerei su roma domani mattina ahahhaahahaha,ma sempre in maniera pacifica e intelligente.
  • Cataldo Gigantesco 3 anni fa
    chissà cosa ne pensano moro, pertini, calamandrei, terracini ed altri statisti veri dei loro ....emuli? possibile che gli italiani in vacanza non abbiano nè interesse nè tempo per riflettere su quello che costoro stanno combinando?
  • Silvio . Utente certificato 3 anni fa
    La riforma della Costituzione a tempi contingentati, tagliole, canguri è sicuramente di profilo e respiro incostituzionale. Qualsiasi riforma costituzionale portata avanti con la forza, ad nutum, è giocoforza delegittimata in partenza. La legge costituzionale è la legge fondamentale di tutti gli Italiani e non appannaggio dell'arbitro della sola maggioranza. Possibile che il capo dello stato non intervenga? E si che frequenta i banchi parlamentari da quando è nata l'attuale Costituzione o giù di lì. Mi piacerebbe sentire cosa potrebbero pensare i nostri Padri Costituenti.....di certo si stanno rivoltando nella tomba, non perché si intende cambiarla...ma per le modalità adottate! Tutta questa urgenza, poi, non se la fila nessuno. Di urgente ci sono i disoccupati, quelli in cassa integrazione, le aziende che falliscono, la gente che si suicida, l'immigrazione senza controllo, le pensioni minime, le grandi opere inutili, la corruzione, l'evasione fiscale e chi più ne ha più ne metta...altro che sblocca italia! Questa gente va mandata a casa, è l'unica soluzione urgente per la ripresa di questo Paese!
  • roberto fiaschi Utente certificato 3 anni fa
    buona sera lettori gli zingari sono meglio di noi se non ci credete leggetevi un po di storia sul popolo rom e cambierete idea...
  • giovanni c. Utente certificato 3 anni fa
    Il gioco è chiaro, Pd, Fi e company hanno ordito e attuato il piano sponsorizzato da Napolitano per creare un inutile senato dove possono inserirsi personaggi dei loro partiti ,vista la prevalenza dei partiti di maggioranza. Le loro falsità sono evidenti anche quando dicono di non essere d'accordo tra di loro. Un politico è un "uomo bifronte" disposto a dire tutto e il contrario di tutto affinché lo si percepisca come un uomo giusto ,di carattere e di coscienza. Ma sono solo dei "mangia pane a tradimento" servi sempre di qualcuno come lo sono gran parte di degli italiani. Cari amici questi signori ci combattono con le nostre armi e noi non abbiano inteso che urge un cambio di strategia e batterli sui mezzi di informazione televisivi. Ogni lotta sul territorio non ha valenza rispetto a cinque minuti in TV. Io vedo i programmi e vi garantisco che un'arena dei soliti trombettieri che alla fine fanno credere che tutto quello fatto dal movimento era una loro iniziativa e che faceva parte dei loro programmi. O si cambia verso o questi delinquenti ASSOCIATI ci riduranno in briciole.
  • Giuseppe Antonio Michele Romano Mancini Utente certificato 3 anni fa
    State perdendo di vista anche voi il valore della Costituzione, nel momento in cui abbandonate l'Aula per lasciare soli i gaglioffi nominati a fare quello che vogliono. Abbiate il coraggio di rimanere in Aula sempre e comunque, lottando. Uscire per parlare con i cittadini non servirà a molto: chi crede nel MoVimento non ha bisogno di essere evangelizzato; chi non ci ha creduto finora, non lo farà solo dopo quattro chiacchiere con un portavoce 5S. L'aria fresca dovete portarla voi in Parlamento, se uscite dall'Aula, qualunque sia la ragione, voltate le spalle alla nostra Carta Fondamentale, che - per inciso - Calamandrei definì"la grande incompiuta"... Altro che la più bella del mondo!! Andatevi a leggere la Costituzione francese, poi ne riparliamo...
    • massimo casti 3 anni fa
      La penso esattamente come te non si abbandona l'aula x nessun motivo, specialmente dopo aver dato dei vigliacchi ai piddini franchi tiratori, loro erano in aula nonostante tutto.... comiplimenti li stimo.
    • Stefano Chincarini Utente certificato 3 anni fa
      Hai seguito almeno un pò i lavori in aula? Penso di no leggendo quello che scrivi.
  • Gabriele M. Utente certificato 3 anni fa
    Ma non basta non dimenticare bi...so....gna....organizzare presidi,manifestazioni di piazza a tappeto,ma siamo in grado????? Questo e' il punto perché a parti invertite il vituperato ( giustamente) Pd riempirebbe le piazze tutti i sabati ( poi non ci stupiamo che prendono i voti altro che brogli) ci dobbiamo svegliareeeee
  • fabiola rossi 3 anni fa
    Non dimentichiamo la nostra costituzione e vi preghiamo di fare il possibile x custodirla! Ma dobbiamo informare gli italiani! Urge un canale televisivo o radiofonico x informare i cittadini! Molti hanno una visione distorta del movimento e potete immaginare perché! Se potete aprite un canale convenzionale e spiegate quello che state facendo con semplicità e chiarezza! Forza Movimento 5 stelle!
  • alfonsina p. Utente certificato 3 anni fa
    Ragazzi, per favore, diteci voi cosa possiamo fare attivamente, perché sostenere i nostri parlamentari solo commentando sul blog, non serve a niente. Attivarsi singolarmente non porta a nessun risultato, perché se io vado a Roma e mi lego davanti montecitorio, dopo 5 minuti mi fanno un TSO, quindi ditemi in che modo possiamo "aiutarci". Mi sento così impotente. C'è qualcuno che può organizzare un "incontro" a Roma (perché, mi sa, che per le manifestazioni ci voglia il permesso) .Ognuno di noi ci va come turista e ci si incontra in un punto prestabilito. Che ne dite?
    • Gabriele M. Utente certificato 3 anni fa
      Ma figurati chi si muove qui son in magg.smanettoni/blateratori ( i presunti attivisti naturalmente) ciao e sperem
    • Francesco Z. Utente certificato 3 anni fa
      Sei scoraggiata e ti capisco. Ma penso anche che al Senato hanno discusso nella commissione e molto. Poi, in aula, Sel ha srotolato migliaia di emendamenti ed ha impedito ai 5 stelle di distinguersi con i loro. Da aggiungere che i 5 stelle in aula non hanno fatto nulla per mostrare che si distinguevano, erano autonomi dalle altre opposizioni: si sono confusi nella grande baraonda. Per me, non hanno saputo scegliere una strategia propria, autonoma, visibile a chi sta a casa.
  • paolo stradiotti 3 anni fa
    A che serve quest'articolo della costituzione se il governo se ne frega? Art. 138 Cost. . Le leggi di revisione della Costituzione e le altre leggi costituzionali sono adottate da ciascuna Camera con due successive deliberazioni ad intervallo non minore di tre mesi, e sono approvate a maggioranza assoluta dei componenti di ciascuna Camera nella seconda votazione. . Le leggi stesse sono sottoposte a referendum popolare quando, entro tre mesi dalla loro pubblicazione, ne facciano domanda un quinto dei membri di una Camera o cinquecentomila elettori o cinque Consigli regionali. La legge sottoposta a referendum non e' promulgata, se non e' approvata dalla maggioranza dei voti validi. . Non si fa luogo a referendum se la legge e' stata approvata nella seconda votazione da ciascuna delle Camere a maggioranza di due terzi dei suoi componenti.
  • giuseppe basile 3 anni fa
    Cosa posso fare per non dimenticarlo?
  • Delfina Fata 3 anni fa
    Il senator canguro delfinafata.blogspot.com
  • ciriaco baldassare marras Utente certificato 3 anni fa
    ....il bulletto di Firenze in cinque mesi è riuscito a fare una sola cosa....un senato di nominati....zero sulla burocrazia, zero sugli sprechi di risorse pubbliche, zero sul lavoro chiacchere, chiacchere...battute, battute...non lo batte nessuno... povera Italia....forza M5*****
  • Beatrice P. Utente certificato 3 anni fa
    certo che non dimentichiamo la costituzione, anzi credo che in tanti stiamo vivendo questi giorni come se ci stiano togliendo una parte della nostra vita e dei nostri diritti. Spero solo che il M5S senato stia facendo la scelta giusta uscendo e non discutendo quelle che stanno chiamando Riforme. Possibile che non si possa fare qualcos'altro ???
  • Ivan Fornaciari (caimano del piave) Utente certificato 3 anni fa
    In risposta a Massimiliano F. confermo pure io: ci SERVE una TV e possiamo farla usando almeno una parte dei soldi per il finanziamento ai partiti!
  • Vittoria 3 anni fa
    Prima mi son collegata in diretta col Senato e magicam.chi ha preso la parola?niente po'po'di meno che Nitto Palma mentre il successivo intervento era di Casini.MA IO DICO:IO NON CI STO CHE STI PEZZI DI M....SIANO LI COME NIENTE FOSSE A CAMBIAR SENATO E COSTITUZIONE.VIA TUTTI E VERGOGNA A CHI LI HA VOTATI E LI VOTA.MA COME SI FA A VOTAR GENTE DEL GENERE PORCA MISERIA
  • Massimiliano F. Utente certificato 3 anni fa
    Ripeto!!!abbiamo bisogno di un canale TV esclusivo del m5s..Non tutti hanno il pc ed internet..Si contribuirà con il blog allà nascita ed al sostegno nn solo economico..!!!!!
  • Gaetano T. Utente certificato 3 anni fa
    Spero di parlare a nome di tutti gli elettori a 5 Stelle: Siamo dalla parte della Costituzione. Siamo per la vera Democrazia. Siamo dalla vostra parte. Non siete da soli (non sentitevi tali). Un immenso grazie per tutto quello che fate. Voglio un Italia a Voglio un Europa a Voglio un mondo a
  • giuseppe raffaele Piemonte Utente certificato 3 anni fa
    soltanto una rivoluzione democratica del popolo sovrano potrà restituire libertà e indipendenza all’Italia. Non esistono scorciatoie. E’ tempo di passare all’azione nominando una nuova Assemblea Costituente, paralizzando pacificamente l’Italia con uno sciopero generale ad oltranza, sulle orme dell’insegnamento nonviolento di Gandhi, che per l’India ai suoi tempi ottenne l’indipendenza dall’impero britannico. Il nostro Paese non è una colonia. Italiane ed italiani: su la testa! http://glvart.blogspot.it/2013/04/attentato-alla-costituzione.html
  • Giovanni Vitale 3 anni fa
    Non chiudo per ferie. Nessun italiano, in queste settimane, può chiudere per ferie. Non possiamo allentare la vigilanza sulla nostra costituzione. Le illecite forzature con cui un parlamento illegittimo sta cambiando la fisionomia di un paese é un abominio Chi, nel nostro paese, è morto per la democrazia e la Costituzione , oggi è stato ucciso una volta di più . La tagliola che strozza il dibattito, il canguro che salta gli emendamenti e l'addio al voto segreto hanno instaurato una democrazia autoritaria, con un'oligarchia prona ai richiami dei padrini della nuova Costituzione. La nostra democrazia sta subendo un grave attentato da parte della maggioranza di governo: l’abolizione del Senato elettivo a favore di un Senato di nominati dai partiti, scelti tra Consiglieri Regionali fedeli ai capi. Il M5s è rimasto l'unico custode. Dobbiamo ragionare attorno alla politica e alla società da cittadini attivi, alla ricerca delle radici dei fatti, pensando a cosa fare per rimettere sulla carreggiata questo paese. Dobbiamo fare i conti con questo ventennio che sembra infinito. Non possiamo andare al mare con la maggioranza parlamentare: il M5s non chiude per ferie. In alto i cuori.
  • alvise fossa 3 anni fa
    NON SCORDIAMOCI CHE STANNO ROVINANDO,QUESTE MEZZE TACCHE DI PARTITI ( PD,FORZA ITALIA),LA NOSTRA COSTITUZIONE,NON DIMENTICHIAMOCELO
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus