Arriva la tassa sull'ascensore che vale il doppo della TASI #PiovonoTasse

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

tassa_ascensore.jpg

"Se pensate che le tasse sulla prima casa siano solo un brutto ricordo, dovrete presto ricredervi visto che ne è in arrivo un'altra pronta ad alleggerire presto le vostre tasche. E' la 'tassa' sull'ascensore, che secondo Confedilizia potrebbe costare anche il doppio della Tasi. Come scrive 'Studio Cataldi', il nuovo salasso è previsto dal decreto attuativo della direttiva comunitaria 2014/33/Ue sulla sicurezza degli ascensori, il cui schema, dopo essere passato sul tavolo del Ministero dello Sviluppo economico, entro il 19 aprile arriverà su quello del consigli dei ministri.

VIDEO Le bugie sulle tasse della prima casa

Ma cosa prevede il testo del provvedimento? Innanzitutto delle nuove verifiche sugli ascensori esistenti, dando ai "soggetti verificatori", cioè coloro che sono abilitati a verificare e certificare la conformità degli ascensori, la facoltà di attribuire alcuni interventi a carico dei proprietari di casa. La nuova tassa annullerebbe così "in un colpo solo gli effetti dell'abolizione della Tasi sull'abitazione principale, imponendo esborsi pari al doppio del gettito della Tasi stessa", vale a dire circa 350 euro l'anno a famiglia.

Inoltre, l'articolo 2 del provvedimento stabilisce che per gli ascensori già in servizio prima della data di pubblicazione del regolamento e "conformi alle norme vigenti a tale data", i soggetti verificatori nel corso della prima verifica periodica, i soggetti verificatori debbano provvedere a "una verifica degli ulteriori requisiti minimi di sicurezza". Vale a dire precisione di fermata, livellamento tra cabina e piano, presenza di illuminazione del locale macchine, presenza ed efficacia dei dispositivi di richiusura delle porte di piano, presenza di porte di cabina, rischio di schiacciamento per porte motorizzate, e così via.

Tutti gli ascensori che oggi sono ritenuti a norma, quindi, e non rispondenti agli ulteriori requisiti di sicurezza, a seguito della verifica, dovranno necessariamente essere adeguati. I costi, non c'è bisogno di dirlo, saranno a carico dei proprietari. E se lo scopo del provvedimento è quello di aumentare il livello di sicurezza degli impianti esistenti, è pur vero che la legge prevede già obblighi stringenti e che la percentuale di incidenti in presenza di un traffico giornaliero di passeggeri da 30 a 40 milioni è bassissima, come ha sottolineato Confedilizia. Secondo l'associazione è infatti "palese che la sicurezza è un mero pretesto, perché cela interessi di alcune categorie che intendono lucrare a spese di condomini e proprietari di casa".

Giorgio Spaziani Testa ha quindi lanciato un appello al presidente del Consiglio Matteo Renzi "affinché disponga l'eliminazione dalla bozza di provvedimento di questo 'corpo estraneo', con il quale si vorrebbero imporre ai proprietari di casa spese assolutamente non necessarie e certamente onerose per la maggior parte delle famiglie italiane"." Adnkronos

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Clesippo Geganio 1 anno fa
    la tassa sulle scale no? Un tot per ogni gradino da salire sarebbe un ottima idea!
  • Marco Calzavara 1 anno fa
    Sono tutte verifiche che vengono già effettuate all'atto della certificazione di un nuovo impianto e nelle verifiche biennali degli impianti in funzione. Niente di nuovo
  • Alessandro P. Utente certificato 1 anno fa
    Gli invalidi o anziani che hanno messo l'ascensore (e i montascale?) pagheranno quindi per la loro invalidità oppure rimarranno carcerati in casa. Gesto di civiltà esattamente in linea con l'euronazismo. Hitler applaude dalla tomba...
  • Sebastiano Tilloca 1 anno fa
    BUfala
  • marilena fortini 1 anno fa
    Io non ho parole ma questi non ci dormono la notte per continuare a prenderci in giro? Ma pensano davvero che noi continuamo a beverci le loro balle? Io spero che ci mandano presto alle votazioni!!!!!!
  • Luca 1 anno fa
    Sono una nuova casta, come quelli che montano le caldaie mi hanno chiesto 3400 euro per sostituire la vecchia caldaia, solo il prezzo della caldaia è 1200 euro, ogni cosa è diventata una truffa, figuriamoci per l'ascensore, nessuno controlla nessuno è un paese allo sbaraglio
    • donatella savasta fiore Utente certificato 1 anno fa
      la soluzione c'è: sono i termosifoni a infrarossi. Nessun costo di installazione (basta avere una presa elettrica per ogni termosifone, nessun pericolo di incidenti, consumi molto più bassi che con i riscaldamenti a gas, caldo molto più salutare che non necessita di umidificazione, costo per ogni elemento circa cento euro. Però nessuno ne parla. si vede che si devono continuare a far arricchire i produttor e gli installatori delle vecchie, costose e pericolose caldaie.
  • giorgio peruffo Utente certificato 1 anno fa
    Lo fanno perchè, secondo loro, creano nuovi posti di lavoro. Per questi "economisti" la pena minima che suggerisco è la fucilazione. Ovviamente appoggiati alla parete di un ascensore.
  • silvana rocca Utente certificato 1 anno fa
    RENZI ha tolto la tasi e raddoppia con gli ascensori! Basta dichiarare che saliamo tutti a piedi e metterà la tassa sui gradini delle scale ! ahahahahahah
  • Renato Mazzamauro 1 anno fa
    Grillo il 17 febbario c'è gia' stata la smentita da parte del MISE (ministero dello sviluppo economico) di che stai parlando ....????
  • Gian A Utente certificato 1 anno fa
    Ma infatti le statistiche ci dicono che gli incidenti mortali a causa della cattiva manutenzione degli ascensori, è ad un livello allarmante!!! 10 ascensori su 9 arrivano a metà percorso e poi cadono rovinosamente con i cavi spezzati!!! ... questi italiani che vorrebbero le comodità senza le doverose manutenzioni!!! Ma scherziamo!!! Eh!!! Come si farebbe poi a pagare i vitalizi ben protetti da questa classe politica!!!
  • Michele Ambrosino 1 anno fa
    Siamo alla follia ci tolgono l'IMU e Tasi e le sostituiscono con altre tasse. Questi signori non dormono la notte per fregarci i Robin Hood rubano ai poveri per darglieli ai ricchi, la storia di sempre però al contrario
  • Denis G. Utente certificato 1 anno fa
    Questa volta state dando una notizia che distorce di molto la realtà. Poi quantificare in 350 euro la spesa procapite fa moooolto sorridere.Approfondite l'argomento prima di sparare cazzate come questo post.
  • angela b. Utente certificato 1 anno fa
    e la tassa sulle dimissioni lavorative dove la mettiano? si miei cari anche un gabella sulle dimissioni dal posto di lavoro nonchè un iter mai più finito per lasciare il "posto"! governo....governo de che? questi non ci governano ci schiavizzano...la tratta transatlantica degli schiavi neri del 16° sec. a quello str...je fa 'n baffo!
  • sergio c. Utente certificato 1 anno fa
    Dovrebbe pagare e anche molto di piu chi continua a votarli. A gia dimenticavo che chi li vota paga 10 euro di affitto in centro e prende 3000 euro di pensione Sono proprio un coglio.......
  • sergio c. Utente certificato 1 anno fa
    Dovrebbe pagare e anche molto di piu' chi continua a votarli. A gia dimenticavo che che chi li vota paga l'affitto di 10 euro al mese e prende 3000 euro di pensione. Sono proprio un coglione .....
  • old dog 1 anno fa
    x lo staff nel titolo del post manca una i nella parola "doppo" saluti
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus