Fate l'amore, non fate la guerra

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

lennon_guerra.jpg

intervento di Manlio Di Stefano, portavoce M5S Camera

Visti gli ultimi sviluppi geopolitici in Medioriente e nell'Est Europa, con ogni probabilità, il mondo sarà in guerra quest'estate. Probabilmente entreremo in guerra quest'estate, se siamo fortunati non sarà uno scontro nucleare”. A parlare è un alto funzionario NATO all'analista esperto di servizi di intelligence USA John Schindler.
Ci sono davvero rischi di una possibile terza guerra mondiale dalle potenziali conseguenze apocalittiche in un'epoca termonucleare? E il responsabile è davvero Putin come vuole far credere la stampa?

La posta in gioco

Gli Stati Uniti e la NATO hanno dichiarato recentemente di voler riconsiderare il modo di confrontarsi con una Russia “più assertiva”. E anche se tutti gli indizi portano ad una riproposizione del "contenimento" della guerra fredda, il segretario alla Difesa degli Stati Uniti, Ashton Carter, ha precisato che gli USA “non si faranno trascinare” nel passato dalla Russia, e che la NATO resta aperta a un miglioramento delle relazioni, ma che “la decisione spetta al Cremlino”.

VIDEO Il costo delle sanzioni alla Russia per gli stati europei

In realtà il Segretario Generale della NATO, Jens Stoltenberg, ha ammesso che la NATO sta portando avanti “il più grande rafforzamento militare” fin dai tempi della guerra fredda.
Il 23 giugno, invece, Carter ha annunciato che Washington inizierà a posizionare carri armati, artiglieria e altri equipaggiamenti militari nei Paesi del centro e dell'est Europa. Le nazioni che ospiteranno gli armamenti e i battaglioni «che verranno spostati per addestramento ed esercitazioni» saranno: Estonia, Lituania, Lettonia, Bulgaria, Romania, Polonia e la stessa Germania nonostante buona parte della stampa tedesca scriva che “tale proposito non può che destabilizzare e dividere il mondo occidentale”.

L'aggressività degli USA

La conferma del dispiegamento di carri armati, armi pesanti e truppe USA nei paesi membri della NATO al confine con la Russia “sarà l'atto più aggressivo degli Stati Uniti dalla fine della Guerra Fredda”, ha commentato un ufficiale del ministero dell’Interno russo. Alla notizia, il presidente russo Vladimir Putin, aveva già risposto annunciando che Mosca quest'anno aggiungerà 40 nuovi missili balistici al suo arsenale nucleare e dichiarando, recentemente, che “Non appena sorgerà una minaccia per la Russia in uno Stato vicino, la Russia risponderà in modo adeguato e costruirà la sua politica di difesa al fine di neutralizzare questa minaccia potenziale”.
Secondo Putin, “è la NATO che si sta avvicinando alle nostre frontiere, non il contrario. Al momento non c'è nulla di cui la Finlandia debba preoccuparsi”.

Scenari di “guerra gelida

In questo contesto, creatosi dopo il colpo di stato in Ucraina del febbraio del 2014, spalleggiato da USA e UE per portare la NATO ai confini russi, Stephen Cohen ha scritto recentemente che gli USA sono vicini ad una guerra contro la Russia come ai tempi della crisi missilistica cubana. Il nuovo governo e il nuovo Parlamento ucraino hanno votato per l'ingresso nella NATO, cosa non tollerabile per qualunque leader russo. Noam Chomsky era stato più chiaro nel far comprendere la questione: “è come se il Patto di Varsavia fosse stato allargato al Sud America e fosse oggi in trattativa con Messico e Canada. Quindi certo che la situazione è molto complessa. Voglio dire tutto ciò che si scrive su Putin è folle. [...] la sua posizione politica è perfettamente comprensibile”.

Fallimento Nato: quali rischi futuri?

Quello che sta accadendo in Ucraina dimostra come il sistema “di sicurezza” occidentale ci espone dunque a gravissimi rischi. E l'Italia con la sua cieca obbedienza agli Stati Uniti sta portando il Paese in una vicolo cieco che pone a rischio importanti interessi strategici nazionali.
Per comprendere le intenzioni di USA e NATO basta ricapitolare le esercitazioni militari in atto. Dopo una prima fase definita “Noble Jump” tenutosi in aprile in Polonia con la partecipazione di forze tedesche e italiane, si è avuta la seconda recentemente a largo della Scozia, definita “Joint Warrior”, che per ammissione della stessa NATO è stata la maggiore esercitazione navale di sempre. Il tutto serve a preparare la madre di tutte le esercitazioni, vale a dire la cosiddetta “Trident Juncture 2015”, la maggiore esercitazione dalla caduta del Muro di Berlino ad oggi che si terrà in Italia dal 28 settembre al 9 novembre, alla quale parteciperanno tutte le forze della Nato. Tutto questo ha un costo enorme. Soldi che per sanità, istruzione e occupazione giovanile non si trovano mai, ma l'Italia spende, secondo dati della Nato, 80 milioni di euro al giorno per la sua difesa e la NATO preme per arrivare al 2% del PIL ovvero di 100 milioni di euro al giorno.

La Russia alla ribalta

Tutto ciò, ha almeno isolato la Russia? Mentre la stampa occidentale enfatizza l’isolamento russo, in realtà Mosca continua a guadagnare partner in tutto il mondo. Gli accordi di cooperazione con l’Arabia Saudita e l’Iran, il Forum di San Pietroburgo che pullulava di aziende internazionali, il lancio della Banca BRICS prevista per il 7 luglio, un’alleanza sempre più stretta con Pechino, tutti questi movimenti avvengono nel “mondo isolato” creato da UE e USA per il futuro di Mosca.
Per “isolare” Mosca e imporre un cambiamento di regime in Ucraina che permettesse l'ingresso della NATO ai confini della Russia, per assecondare in poche parole questa strategia folle di politica estera degli Stati Uniti da sudditi e non da alleati, il governo italiano sta giocando con il fuoco in scenari di guerra potenzialmente apocalittici.

No alla guerra!

Il mondo sta cambiando a nostra insaputa, perché nessuno ce lo racconta, con la costituzione di un sistema di integrazione finanziaria da parte dei BRICS che sarà definitivamente lanciato a Mosca il 7 luglio e che sfiderà il dollaro e le istituzioni del Washington Consensus. Esisterà forse a breve un'alternativa alle catene dell'euro e del Fondo Monetario Internazionale che hanno distrutto benessere, democrazia e diritti, come dimostra in modo non più opinabile il caso della Grecia. Per ora l'Italia ha scelto la via dell'eutanasia economica con la partecipazione ad un'unione monetaria fallita e con le sanzioni ad un partner economico e commerciale fondamentale come la Russia che ci costano e costeranno miliardi di euro (-18% nella meccanica, -19% nei semilavorati, -22% in moda e accessori, -45% nell'alimentare, -22% nell'arredamento ed edilizia e -59% nei mezzi di trasporto).
L'Italia deve dire no alla corsa verso il baratro che Washington e Bruxelles hanno imposto al nostro Paese e che il governo sta portando a compimento. Noi siamo pronti a guidare il Paese fuori dal guado ma, prima, tutti insieme, dobbiamo cacciare i delinquenti che ci governano.

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • antonio corino Utente certificato 2 anni fa
    M5S/lega Salvini: su molte cosedivisi.Ma oggi sono più importanti quelle che uniscono:Grecia strangolatadall'€USURA,abolizione Legge Fornero, opposizione a €, UE, BCE, FMI...No guerra a Russia, scusate se è poco! Se l'obiettivo è opporsi a questa casta di parassiti politikanti"consigliori" della criminalità legalizzata che sta pure perdendo il controllo sull'accumulazione del capitale finanziario, allora c'è poco da fare gli schizzinosi... Durante la seconda guerra mondiale USA e URSS hanno combattuto insieme per vincere lo stesso nemico: la Germania nazista,la quale,oggi grazie a sguatteri €peisti(Monti,PD,ncd,scelta...) si sta riprendendo,con la speculazione,il terrorismo psicologico di servi giornalisti, la guerra finanziaria, ciò che non le riuscì con la guerra guerreggiata. Tra parentesi mi risulta che quando una nazione è sconfitta in una guerra dovrebbe risarcire i cosiddetti "debiti di guerra" e non risulta che la Germania abbia onorato quei debiti nei confronti della Grecia che fu danneggiata ma non risarcita,dalla Germania sconfitta. A questo punto, conviene unire tutte le forze anti€, spodestare questo irritante pupazzo animato dai ventriloqui di Bruxelles,costituire una sorta di CLN, o un COMITATO DI SALUTE PUBBLICA, dove ciascuno mette da parte questioni di principio, ideologie e anche sensibilità emotive, per queste cose c'è tempo.Le cose per cui non c'è più tempo ci costringono a unificare strategicamente tutte le forze, gli economisti(Borghi,Bagnai,Barnard... che da anni denunciano il nocumento senza rivalsa il buco nero esistenziale in cui ci hanno trascinato con l'€, senza nemmeno interpellare il "demos" radice greca di quella parola di cui si riempiono la bocca e inondano pagine di giornali (pagati da noi).Potrà anche non piacere questa prospettiva però,obiettivamente, o le forze "populiste" "euroscettiche" "demagogiche" realizzano un asse anti€zona o altrimenti la vedo molto difficile recuperare benessere e scongiurare la guerra
  • come spiare i messaggi su un altro cellulare Utente certificato 2 anni fa
    Ma perché il M5S non fa un incontro con Putin? Sarebbe molto interessante... l'italia dovrebbe allearsi con la Russia, non con chi ci impone dittatura...
  • Domenico Puzzello Utente certificato 2 anni fa
    dallo e dallo se spiezza...pure 'o metal...:D
  • spiare whatsapp Utente certificato 2 anni fa
    Te ne ricorderai se, malauguratamente, qualcuno busserà alla tua porta con il calcio del fucile!
  • loris cusano 2 anni fa
    La tecnica, da un secolo, è sempre la stessa: si finge dapprima indifferenza, poi a cose fatte si applicano sanzioni. Sanzioni che portano inevitabilmente ad alleanze forzose che spesso contengono già il germe della conflittualità. A questo punto si "liberano" i popoli in "forza della propria forza" e si esporta la "democrazia", quella fatta di corruzione morale e materiale. Ma cui prodest tuttociò? Non occorre molto per indovinarlo!
  • nicola dorno 2 anni fa
    Ma perchè questi americani,non se ne stanno un po tranquilli a casa loro senza andare a fare guerre in ogni parte del mondo!Da quando esistono gli usa non sono mai stati capaci di essere in pace ma continuamente devono fare guerra a qualcuno, sono il popolo più guerrafondaio del pianeta Terra.E' ora di finirla e l'Italia e l'Europa devono dire BASTA!!!!!! Basta guerre ma solo liberi scambi commerciali tra i popoli.
  • Sms Spia Java Utente certificato 2 anni fa
    In questo caso vedo che l'evidenza ti smentisce!
  • Stefano Gravili 2 anni fa
    Firmate questa petizione e fatela firmare a tutti per l'uscita dell'Italia dalla nato. https://www.change.org/p/la-pace-ha-bisogno-di-te-sostieni-la-campagna-per-l-uscita-dell-italia-dalla-nato-per-un-italia-neutrale http://www.noguerranonato.it/ https://www.facebook.com/noguerranonato
  • piubenessere.it blog alimentazione sportiva Utente certificato 2 anni fa
    OT "scolastico";
  • come posso spiare le conversazioni su whatsapp Utente certificato 2 anni fa
    Salve Manuela!
  • undefined 2 anni fa
    Ma che aspettate a far cadere il governo?
  • raffaella costi 2 anni fa
    Il modo per dire no alla guerra è battersi per la riconversione dell'industria bellica in industria civile. Ma non vedo in giro una gran spinta in questa direzione e ciò è male, molto male.
  • Fiore P. 2 anni fa
    Sono pienamente d'accordo ! Ma chi può essere colui ci toglie da questo problema ? Servirebbe solo un dittatore ! O ci sono politici non corrotti disposti a lottare gratuitamente ? A voi l'ardua sentenza !
  • Salvatore Messina 2 anni fa
    se deve accadere...non ho più forze...
  • giuseppetamborrino 2 anni fa
    A MIO MODESTO PARERE BISOGNA STARE ATTENTI QUANDO SI PARLA DELLA RUSSIA E NATO CON AMERICA CHE SICURAMENTE CI PORTANO ALLA GUERRA.DOBBIAMO PARLARE DI DEMOCRAZIA LEALTÀ LIBERTÀ E FRATELLANZA PER UN MONDO MIGLIORE E NON E SOLO CONTRO AMERICA E NATO,C'E' QUALCUNO CHE PIACE ESSERE DIVISI?LA SCELTA NOSTRA È LA NATO CHE CI HA PORTATO LIBERTÀ E DEMOCRAZIA,È DA MIGLIORARE MOLTO ALIVELLO ITALIANO ED EUROPEO CON MENO PERSONE E CHE SANNO DECICERE IN MEGLIO PER LA CONVIVENZA IL POLITICO QUESTO DEVE FARE E NON METTERE FUOCO SU FUOCO....ANCHE NOIPER LA LIBERTÀ ABBIAMO COMPRATO ARMI PER UN IDEALI E ADESSO...SECONDO ME SI DIMENTICA IL PASSATO PER AVERE IL NUOVO MA DI CHE?...
    • Alessandro Benvenuti 2 anni fa
      Gli Usa non ci hanno portato democrazia e libertà, ci hanno semplicemente occupato e usato finchè gli è parso per loro interessi. Se non erro abbiamo ben 133 loro basi sul territorio e 90 bombe atomiche sotto il culo. Sono quelli che ti "liberano", ma poi se va la sinistra al potere prevedono forze come Gladio e Stay Behind per fare colpi di stato. Bella questa democrazia, non c'è che dire!
  • roberto f. Utente certificato 2 anni fa
    Il mondo paga il piano folle del pazzo venerabile Rockfeller, attuato con i suoi seguaci grazie alle sue potenti risorse economiche ricavate dagli scandali delle più prestigiose banche, e dalla finanza proveniente dalle lobi che sfruttano le risorse energetiche petrolifere e di gas presenti nel sottosuolo, di quei paesi, che sono imprigionati da sporche guerre, nascostamente fomentate, e quindi riconducibili, alle potenti lobi americane e russe. Un insieme di sporche guerre che Papa Francesco chiama la terza guerra mondiale.
  • maurizio daniello 2 anni fa
    Questo è per me un credere alla propaganda del riarmo! In realtà il giro d'affari delle armi dalla fine della guerra fredda è crollato sotto il 50% e il solo pericolo terroristico non convince nessuno all'acquisto ed allora resuscitano il pericolo Russia!!! Ma quale guerra? La Russia firmò sotto Putin un patto d'alleanza militare e trategica con la Cina quindi ora compongono la più grande armata del mondo, in cui la ipertecnologica NATO sarebbe distrutta in pochi giorni! Poi quale embargo? La Russia tuttora commercia con i Paesi Asiatici, Cina in primis, che può assorbire il 100% dell'export/inport Russo, OK che pagano meno dell'Europa/USA, ma basta far girare in questi Paesi la merce per avere SEMPRE un bel buco nell'Embargo, che poi la Grecia già viola direttamente! Stanno "tentando" l'embargo gli USA ma tra poco molleranno l'osso e già stanno mollando in primis la Germania con incontri diplomatici commerciali con la stessa Russia. Siamo stati per circa mezzo secolo con "i piedi in due scarpe" commerciando con URSS, Cina, Libia, Corea del Nord, ecc.. anche ARMI vere e proprie e adesso dobbiamo leccare i piedi degli USA di più di prima, proprio ora che siamo più forti grazie all'Europa??? Certo che se i componenti UE sono vassalli saremo vassalli se i componenti saranno indipendenti (Francia Docet) la UE è indipendente e abbastanza forte da esigere dall'USA!!!
  • roberto f. Utente certificato 2 anni fa
    Contradizioni interne ed ESTERNE (strage con kalashnikov Russi in Tunisia) Le armi dello Stato Islamico Carri armati sovietici, mezzi corazzati americani, kalashnikov e cannoni automatici caricati anche con munizioni chimiche. Ecco l’arsenale nelle mani dei miliziani del Califfato.
  • roberto f. Utente certificato 2 anni fa
    Forze popolari irakene hanno abbattuto un elicottero statunitense impegnato a fornire armamenti ai terroristi dell’ISIS nei pressi della cittadina di Khan al-Bagdadi e hanno rilasciato immagini del velivolo abbattuto in rete. Una milizia irakena conosciuta come Al-Hashad al-Shabi ha abbattuto l’apparecchio americano mentre era impegnato a trasportare armi per l’ISIS, a Ovest di Khan al-Bagdadi, nella regione occidentale di Anbar, a circa 180 Km di distanza dalla capitale irakena. L’altra settimana, il Capo della Commissione Sicurezza Nazionale e Difesa del Parlamento irakeno, Hakim al-Zameli ha annunciato che gli elicotteri americani a cui era stato consentito il sorvolo del paese nell’ambito delle cosiddette “operazioni anti-ISIS” stavano in realtà consegnando armamenti e rifornimenti ai terroristi nella regione a Sud di Tikrit. Egli ha sottolineato di essere in possesso di documenti fotografici e filmati che dimostrano come elicotteri Hugues americani abbiano lanciato contenitori di rifornimento per l’ISIS. Nella giornata del 18 febbraio la sicurezza irakena ha recuperato il controllo della cittadina di Khan al Bagdadi dai terroristi dell’ISIS. Nella battaglia contro i terroristi circa 150 di loro sono stati eliminati, di cui 13 solo nel distretto di Al-Shohadaa, secondo il rapporto del Luogotenente Saoud al-Ibeidi. L’ultimo lunedì un parlamentare anziano ha rivelato che l’Esercito di Bagdad avrebbe abbattuto due elicotteri britannici ugualmente impegnati a rifornire l’ISIS nella Provincia di Anbar. Le parole di Zimeli sono state riferite a un Centro Informazioni in lingua araba e al Supremo Consiglio Islamico del paese. Il Parlamento di Bagdad ha subito contattato il Governo inglese chiedendo spiegazioni a rigua
  • Delcourt 2 anni fa
    Prestito di denaro tra offerta individuale Buona sera Mi presento io sono Delcourt Josette, francese del medico di origine réunionais di economia risiedono in Francia con letto - haire.Je sono solo per offrire i miei servizi a credito di sovvenzioni di denaro ovunque in Francia. Prestare denaro ai consumatori per consentire loro di attuare i loro piani o riscattare i loro debiti e in cambio, io percepisco un interesse ragionevole. I miei servizi riguardano tutti gli individui, che hanno bisogno di soldi, o che sono anche bancaria divieti o quelli i cui record sono spesso rifiutati dalle banche. È uno stanziamento di soldi che fanno dal particolare al particolare senza l'intervento della banca ad un tasso più conveniente. Tre giorni sono solo sufficienti per adattarsi il tuo file loan e toccare la fine del tunnel. Se si ha realmente bisogno di prendere in prestito denaro, contattatemi per maggiori dettagli. E-mail: delcourt.josette01@live.it Grazie per la vostra comprensione
  • Aurel Begaj tesseratoPD 2 anni fa
    Dai Beppe che non sei mica scemo, conviene di più essere alleato agli USA che neutrale oppure vassallo di PUTIN. I russi sono selvaggi di steppe siberiane senza cultura decente. In Russia muoiono ogni giorno, giornalisti, Blogger, membri dell'opposizione e tanto altro. Rendiamoci conto Beppe
    • Roberto Gaiani 2 anni fa
      tesserato partito demente la risposta sta tutta qui....
  • Lorenzo M. Utente certificato 2 anni fa
    io concordo col post. in linea generale penso sia meglio finirla con le teorie e i complotti, ci sfottono troppo sui media, non serve fare grandi disegni o collegamenti, bastano affermazioni concise che seguano logicamente i fatti, che è d'obbligo riportare sempre, perchè li mistificano per far passare teorie contorte filo-diqui e filo-dilì. poi cosa volete che sappia fonzarelli? quando lo elessero segretario, aveva un certo mini-programma confuso, poi è diventato premier e ha iniziato a farfugliare di riforme da tutte le parti. quando le ha presentate queste riforme, ed ottenuto il consenso su di esse? alle elezioni? mai fatte elezioni nazionali, solo europee, dalle quali l'unica cosa che ricordano i posteri è "80 euro". alle primarie? macchè, mai parlato di riforma della scuola o del senato, e se parlava di lavoro, diceva che il 18 era ideologico, ma si riferiva a chi voleva abolirlo, non a chi voleva mantenerlo, poi ha detto e fatto il contrario. fonzarelli è il monti3, come letta era il monti2 e monti il monti1. il programma è sempre lo stesso della letterina della troika, abolire il 18, monti non lo fece, l'ha fatto questo. monti voleva fare qualcosa contro i taxisti, nei governi successivi è arrivata uber. monti voleva riformare la rai,l'ha fatto parzialmente, questo va avanti da lì. e così via, presto arriverà la sanità sulla cui monti si pronunciò con intenti di tagliare e privatizzare, ma non fece nulla. e come dimostra la grecia, non vanno bene misure differenti anche se a saldi invariati, vogliono decidere in europa cosa deve fare un paese per ripagare il suo debito.
  • furia s. Utente certificato 2 anni fa
    Cavolo se siete edotti! Scusate il secondo intervento. Nazioni? America: guerrafondai assassini ( le torri gemelle ne vogliamo parlare? Il popolo indiano nativo? Le guerre fatte fare ad altri? Ma che gente è? La germania? wurstel e crauti...birra e pazzia antisemita. No comment! I francesi...ma dai nemmeno ne parlo. Gli inglesi...be...loro pensano a quella vecchia nonnina di cent anni di regina...nel 2015 la Regina hanno! Ma nemmeno con gli scacchi... Noi siamo i numeri UNO in tutto. Trovatemi qualcosa che gli italiani non sanno fare meglio di altri...non esiste! Basta leggere come scrivete per capire che razza di menti siamo. Rispondetemi che vorrei un confronto e sapere se siete consapevoli di quello che siete davvero. Italiani geniali.
    • masca geri Utente certificato 2 anni fa
      aggiungerei, la chiesa anglicana che ha ucciso meta' dei bambini nativi americani (Canada) strappati alle famiglie e reclusi nelle loro scuole cattoliche!
    • Lorenzo M. Utente certificato 2 anni fa
      senti ma tu che film hai visto? o è frutto di un viaggio dopo lo sballo?
  • furia s. Utente certificato 2 anni fa
    Ciao a tutti. Io sono stufo! Qua tutti parlate...tutti avete la soluzione...vi insultate fra voi...siete permalosi. Gente noi siamo l ITALIA. Ma vi rendete conto? Noi siamo stati TUTTO nel pianeta, nessuno mai nella storia ha fatto ciò che abbiamo fatto. Siamo una super potenza, dei geni! Ora siamo ridotti così... Immigrati, inquisiti, politicanti attaccati alla sedia per un posto di lavoro, la gente si ammazza per i debiti, uccidiamo le nostre donne per gelosia, non esiste più il confine tra bene e male...cerchiamo di fottere il prossimo per tornaconto, raccomandiamo, abbiamo le scorte per paura della mafia...io ho la soluzione: visto che siamo unici e non necessitiamo di niente (abbiamo la mafia..l abbiamo sempre combattuta senza soluzioni). chiudiamo il nostro paese e lavoriamo solo per noi...tutti insieme. Cambiamo testa...si può fare io ne sono certo...perché quello che succede oggi nel mondo e non ci tocca, arriverà anche da noi, presto o tardi. Se scrivo queste cose magari mi indagano...non bisogna fare cosi...dobbiamo unirci e tornare il paese che siamo stati. ROMA CAPUT MUNDI...ma ci sarà stato un motivo no? Non voglio fare il profeta...spero qualcuno capisca il senso del mio intervento. Vi voglio bene ITALIANI.
  • renato b. Utente certificato 2 anni fa
    scandalizzatevi pure tutti, ma mandate silvio con 2 3 veline da Putin, poi che l'abbronzato faccia la sua parte da VERO NOBEL PER LA PACE OSANNATO A DX E MANCA ALLA PRIMA ELEZIONE. Altrimenti si dimostrerà un personaggio storico e politico che vale molto molto meno dell'asfaltato, non parliamo di Putin che meriterebbe il nobel della pace solo per la lettera che scrisse a Obama due anni fa dopo la prima aggressione ukraina. Ma Obama/Osama è una doppia faccia munsulmano e quindi politico falso all'ennesima potenza con la'utorizzazione del suo dio, eletto con i petrodollari arabi non può certo venir meno a doveri e ordini dei capibastone.
  • John Dalton 2 anni fa
    E' ASSURDO quanto siamo SUDDITI degli USA ! Si deve AGIRE ORA per cacciare questo governo di farabutti MAI ELETTI che ci sta portando alla rovina. Col ritorno dello psiconano con salvini siamo all'evidenza che "tutto rimane uguale". Qui o li cacciamo o ci cacciano in guerra loro. Non c'è alternativa! --------------- http://www.dimagrimentoveloce.org
  • Carlo S. Utente certificato 2 anni fa
    Provo a re-inviare : Gli USA ghanno creato Osama Bin Laden, AL Kaida e ISIS, sperando di manipolarli ai loro sporchi fini, quando poi sono andati fuori controllo. E a farne le spese siamo noi Europei. Inoltre hanno creato ad arte gli eventi di paizza Maidan a Kiev, come pure l'abbattimento dell'aereo malese partito dall'Olanda. Il tutto per appiccicare le sanzioni contro la Russia, fondate sulle bugie del golpe in Ukraina. Bene fa Krimea e Donbass a fuggire da questo occidente marcio. E bene faremmo noi a schiacciare come vermi i pidocchi e i re..zi di casa nostra, a mandare a qual paese gli usa, la CIA, la P2 etc.
    • Adelaide Franco 2 anni fa
      PAROLE SANTE!!!
    • gianfranco ferroni Utente certificato 2 anni fa
      Ciao Amico ! Bravo bravissimo. Da tempo la penso come te . Vorrei pero' che anche il nostro M5S incominciasse a parlare,ma subito, sul come stanno realmente le cose e a denunciare apertamente l'atteggiamento sottomissivo di questa nostra classe dirigente ELETTA DA NESSUNO ne che,guarda caso, legifera e decide anche a nome di tutto il popolo italiano. Basta ! Tutti a casa ! Prima che sia troppo tardi ! E prima che succedano disastri a livello mondiale provocati,come giustamente dici tu da chi da sempre mira all'egemonia completa di tutto l'universo e cioe' L'AMERICA : ti saluto e sentiamoci.
  • Guido Aurelio 2 anni fa
    Se prima avevo dubbi, adesso sciolgo ogni riserva sul mio voto. Avete letto il mio è credo di qualche milione di pensieri italiani. Siete veramente cazzuti, coraggiosi e franchi. Credo che le posizioni assunte dall'Italia sul piano internazionale (questione immigrati, relazioni con la Francia, sanzioni de fatto contro noi stessi, maró, e via dicendo) ci assegnino l'ultimo posto sul piano del peso mondiale. Mi ha scioccato l'intervento usa dopo il bilaterale italia-russa di fatto hanno risposto per conto nostro!!! Solo un desiderio politico per la mia martoriata terra: presentate in Ars mozione per l'abolizione dello status autonomistico siciliano!
  • Manuel Barone 2 anni fa
    in ogni caso, al netto del giudizio che ognuno di noi può dare su Putin o sul congresso americano degli ultimi decenni, penso che l'eventualità di una guerra tra USA e Russia sia, per fortuna, piuttosto remota. gli USA hanno fatto guerre inutili e sanguinose, in passato, ma i politici americani ( e anche i vertici delle forze armate USA, per quanto possano essere guerrafondai )non sono così incoscienti da volere una guerra con la Russia, ben sapendo che è una potenza nucleare. vale lo stesso discorso per la parte " antagonista " : Putin era un colonnello del KGB, non è certo uno stupido, non credo proprio che voglia una guerra con gli USA, essendo consapevole di quali conseguenze un simile conflitto comporterebbe. non so come e non so a quali condizioni, ma spero e ritengo molto probabile che, alla fine, Russia e Usa si metteranno d'accordo. se gli Dei lo vorranno, speriamo.
  • Manuel Barone 2 anni fa
    per me hanno sbagliato sia i governi americani ( insieme a tutto il Congresso ) che si sono succeduti dal 1989 a oggi, che Putin. Chosky ha sicuramente ragione quando dice che la NATO non doveva espandersi fino al punto di includere i paesi che confinano con la Russia. avrei voluto vedere cos'avrebbero detto gli americani se l'URSS avesse vinto la guerra fredda e avesse inglobato nel Patto di Varsavia il Guatemala, l'Honduras e il Messico, dislocandovi basi militari e truppe. però è anche grave l'aggressione perpetrata da Putin ai danni dell'Ucraina; prima la Russia si è annessa la Crimea, poi il cremlino ha mandato degli " agitatori esperti " nelle regioni più russofone dell'Ucraina a sobillare gruppi di persone alla sommossa e addestrarli alla guerriglia contro il governo centrale ucraino. Putin ha violato la sovranità nazionale e l'integrità territoriale del Cremlino. e infine, ha mandato migliaia di soldati in Ucraina nelle regioni dell'Est per combattere contro le truppe ucraine. Putin ha cominciato una guerra contro il governo ucraino, e a farne le spese oltre ai soldati di ambo le parti sono stati anche migliaia di civili innocenti. né Putin né gli USA né la NATO sono innocenti: sono tutti colpevoli di questa situazione che, speriamo, non evolva in un conflitto non solo più limitato a Russia e Ucraina.
  • Ciro Cuciniello Utente certificato 2 anni fa
    Chissà perché sono sempre gli ebrei a dichiarare guerra.
    • claudio lightroom 2 anni fa
      Si Strano dato che sia il mercato degli armamanti che quello delle medicine é, di fatto, nelle mani della chiesa cattolica (quindi da nua parte ci massacrano e dall'altra ci curano per lenire le ferite provocate appunto dalle armi) mentre invece il gioco dei soldi lo gestiscono gli ebrei tanto quanto il controllo delle monete, meri soldi.
  • Maurizio De Tomasi Utente certificato 2 anni fa
    Maledetti U.S.A. e Maledetta NATO!!!!!!!
  • Mauro V Utente certificato 2 anni fa
    Purtroppo vedo che l'ignoranza sull'argomento est Europa continua a perdurare come quando un anno fa sbugiardai Marta Grande durante un intervento alla Camera e dovette chiedere scusa per le inesattezze grossolane.Va bene essere anti americani (ma poi non fare nulla per uscire dalla NATO e anzi chiedere l'aiuto di chiunque sulla questione migranti) ma parlare di cose che non si conoscono non fa un buon servizio alla politica. Da due anni frequento le zone del conflitto ed ho fatto un sacco di reportage dal fronte,sono sicuro che chi scrive qui dando delle soluzioni definitive non ha mai passato un minuto li eppure è convinto di avere tutte le soluzioni, proprio come fanno i nostri politici tuttologi. Nessuno ha mai voluto confrontarsi su dati oggettivi, fare una discussione aperta sui rischi attuali (che denuncio da oltre un anno) di guerra in Europa. Chi non si allinea è un fascista (o comunista a seconda di chi giudica) In realtà ci sono dietro interessi inenarrabili, c'è l'ENI, c'è Berlusconi che vola da Putin, ci sono i finanziamenti che arrivano da Mosca per tutti i partiti di estrema destra Europei e che hanno visto in Italia la Lega come catalizzatore e poi ci sono tutti gli altri che reggono il moccolo a questi potentati. Certo, supportare l'Ucraina che è un paese povero e non si può mungere, è difficile, meglio prostrarsi di fronte al potente di turno che assicura un business assai maggiore.Nessuno di voi è mai stato tra i profughi del Donbass,negli ospedali,nelle trincee dell'est Ucraina,nessuno di voi ha visto con i propri occhi cosa produce la macchina da guerra russa, meglio pensare a vendere i Kiwi e fare finta che Putin sia un democratico, una persona illuminata aperta ai diritti civili. Se ne avete voglia guardatevi questo mio reportage https://www.youtube.com/watch?v=deMgm-Vv4S8 e non sprecate tempo a scrivere i soliti luoghi comuni che me lo ha pagato la CIA non sareste originali. L'informazione rende le persone LIBERE, non credete ai tuttologi.
    • Massimo Trento (orbo e semisordo) Utente certificato 2 anni fa
      Qui nessuno e' maestro, ma non supporre nemmeno tu sia l'unico a conoscere la realta' per mezzo di testimonianze. Ti consiglio di parlare anche con i comuni cittadini russi, cosa che altri hanno fatto, e poi trai le tue conclusioni. Ps: fa' specie che tu non riconosca il colpo di stato pilotato...certamente non da Putin. E come sempre, l'occidente democratico a benedire la defenestrazione di un governo democraticamente eletto. Dai tempi del Fis algerino a oggi, l'Europa e' rimasta la stessa puttana di sempre, solo un po' piu' laida. Auguri!
    • Zampano . Utente certificato 2 anni fa
      MENO MALE CHE CE SEI TE CHE NUN SEI TUTTOLOGO E SEI PURE IMPARZIALE, DICO BENE, ''UKRAINA VIAGGI TOUR OPERATOR''?
  • Rosa Anna 2 anni fa
    Perché già trent'anni fa c'erano degli strateghi che prevedevano una terza guerra mondiale intorno agli anni 2020 ? Il continuo espandersi del capitalismo deve per forza per nutrire se stesso ricorrendo a periodiche distruzioni Ma le attuali tecnologie degli armamenti sono andati oltre i limiti del rischio calcolato ed è ingiustificabile anche il cinismo Ora c'è da chiedersi fino a che punto possano spingersi senza che la follia prevalga Sarebbe possibile una ribellione collettiva ai sistemi ? Lo spazio geografico è un artificio mentale: isolando le relazioni spaziali che riguardano l'economia otteniamo "lo spazio economico. Declinando le relazioni spaziali economiche in collettive organizzazioni, si potrebbe interagire contro il sistema Si dovrebbe usare Il logaritmo della coscienza collettiva imponendo l'innata morale, retaggio dell'inconscio comune, della continuità della specie umana Altrimenti sarebbe la prima volte in assoluto che sul pianeta un essere vivente si autodistrugge, per quanto ci è dato di sapere La spregiudicata politica internazionale non può utilizzare come mezzo legittimo un azione che comporti il male perché ne derivi un beneficio Non si possono giustificare le azioni che hanno determinato l'insorgenza dei conflitti di un interi continenti da cui derivano milioni di morti, diseredati, distruzioni. Avevamo posto delle regole, che fine hanno fatto ?
  • Rosa Anna 2 anni fa
    C'è da chiedersi come è quando ? Con armi convenzionali oppure ......e se poi a qualcuno gli prende lo sghiribizzo di un bel botto ?
  • Gabriella D., Roma Utente certificato 2 anni fa
    Per salvarci dobbiamo capire con COSA abbiamo a che fare! https://youtu.be/RVrtFiBQ960
  • gianfranco fichera 2 anni fa
    Confido che il movimento 5 stelle vada a governare al più presto e che riusciamo a mettere in galera i delinquenti che hanno svenduto l'Italia agli USA UE , forza 5 stelle
  • Gabriella D., Roma Utente certificato 2 anni fa
    16 sintomi della tua schiavitù in Matrix: http://www.thelivingspirits.net/societa-orwelliana/16-sintomi-della-tua-schiavitu-in-matrix.html
  • maurizio b. Utente certificato 2 anni fa
    omunque caro PUTIN fino a che si farà a parole l'ITALIA starà con la NATO, ma se si dovesse passare ai fatti ,IDDIO non voglia ,come al solito l'ITALIA tradirà e starà con PUTIN
    • Zampano . Utente certificato 2 anni fa
      CASOMAI E' SEMPRE STATO IL CONTRARIO, L'ITALIA E' STATA TRADITA DAI TEDESCHI, TRADITA DALLA COMUNITA' EUROPEA, TRADITA DAGLI INGLESI, DAGLI AMERICANI...
  • Gabri di Gaia 2 anni fa
    Sono gli USA lo Stato canaglia, lo dicono loro stessi! http://www.thelivingspirits.net/cospirazioni-contro-lumanita/l-impero-del-caos-il-nostro-vero-nemico-e-il-grande-alleato.html
  • guido ligazzolo Utente certificato 2 anni fa
    perché viene riconosciuto agli Stati Uniti il diritto di venire in Europa a creare nuove situazioni di tensione con dispiegamento di forze militari? Basta imperialismo, state a casa vostra!
  • Alessio Floriani 2 anni fa
    Ma perché il M5S non fa un incontro con Putin? Sarebbe molto interessante... l'italia dovrebbe allearsi con la Russia, non con chi ci impone dittatura...
  • Maurizio Di Simone 2 anni fa
    Sono completamente d'accordo con voi.la classe politica attuale deve essere azzerata, in tutti i sensi,incominciando dai privilegi che si sono accaparrati Spero in voi anche se al inizio ero molto scettico sul vostro movimento, ma devo ricredermi.siete gli unici da salvare e portare avanti non fate alleanze di nessun genere non portano a nulla. Un grazie di cuore x quello che state facendo
  • viviana vivarelli Utente certificato 2 anni fa
    Diamanti per Repubblica(quotidiano a marca Pd,per cui la realtà sarà sicuramente peggio)ci parla del crollo del Pd che nei sondaggi in un solo anno passa dal 40,8% al 32,2% 8 punti persi in un anno sono troppi(Veltroni, Letta e Bersani furono bruciati per molto meno) E con le regionali il Pd perde 5 milioni di elettori,mentre gli scandali non accennano a diminuire e gli elettori rifiutano decisamente i candidati renziani Ma la cosa più grave è il crollo del gradimento di Renzi,che riassume ormai in sé un partito ridotto a uno straccio ossequiente che vota ogni suo abominio nella distruzione della Costituzione e della democrazia.La fiducia degli italiani in Renzi crolla dal 69% al 39%,30 punti persi per strada in un solo anno sono inaccettabili e segnano quella fine del governo Renzi che i piddini si rifiutano di vedere! Al contrario cresce costantemente il nemico del Pd,il M5s,che vola al 26,1% nei sondaggi(ormai la distanza tra Pd e M5S diminuisce a vista d’occhio.Oggi sono solo 6 punti,domani saranno molti meno e al ballottaggio tutto è possibile) Renzi cominciò con la storia vincente del rottamatore (“tutti a casa”,poi abbiamo visto che ha riciclato il peggio),per poi passare al velocista (fare tutto in fretta e male.Poi tutto si è arenato e le sua riforme sono state una toppa peggio del buco).Oggi tenta di ripetere lo stesso refrain,ma sempre più Italiani lo rifiutano(pensionati,lavoratori,mondo della scuola,sanità…)e troppi riversano il loro malanimo sui milioni di migranti che non si sa dove mettere e per cui Renzi non ha il minimo piano,mentre il Fm e la Bce imperversano sulla povera Grecia,con diktat contro cui Renzi non ha la minima reazione.Così Lega e M5s attraggono più elettori di lui,proponendo altre soluzioni,sia per frenare il flusso migratorio,sia per sollevare la parte debole della popolazione (reddito minimo di cittadinanza che Renzi rifiuta),sia per uscire dal dominio della Bce e del Fm che ci stritolerà in modo feroce così come fa con la Grecia
    • Zampano . Utente certificato 2 anni fa
      IL PD CROLLA A PEZZI? MI SEMBRA GIA' NATALE! NON POSSIAMO CHE GIOIRNE...
  • viviana vivarelli Utente certificato 2 anni fa
    A questo punto le sorti di Renzi sono appese a un filo. Non può continuare a imporre il suo volere autoritario a colpi di fiducia (con la scuola siamo alla 41° fiducia in un anno!), distruggendo le istituzioni, monopolizzando tutto il potere, calpestando la volontà dei cittadini, aumentando le tasse, distruggendo lo stato sociale e tenendo il Paese sospeso senza decisioni. (vd mafia capitale o Marino o De Luca o i tassi usurari della Bce o i migranti). A questo punto tutto è possibile. Non si riesce a capire come fa Sel a continuare a convogliare i suoi voti con quelli del Pd. E se la Lega, come sembra, torna ad allearsi con Berlusconi, Renzi è spacciato.
  • Vincenzo Matteucci 2 anni fa
    "Fate l'amore, non fate la guerra".... e NON INQUINATE ! ! ! Clamorosa sentenza della Corte Distrettuale dell’Aia, nei confronti del governo olandese che sarà OBBLIGATO a ridurre l’inquinamento dei gas serra. Questa sentenza , patrocinata da “movimenti ambientalisti olandesi”, e da Greenpeace è RIVOLUZIONARIA ed apre la strada a simili “azioni” in tutta l’Europa, quindi anche in Italia ! ! ! Anche da parte di “Movimenti politici” , come M5S, che hanno condotte queste “battaglie” da SEMPRE ! ! ! http://www.lastampa.it/2015/06/24/esteri/olanda-la-giustizia-ordina-al-governo-di-ridurre-i-gas-serra-entro-il-R3qgSN235DXYTe8bmM6vFK/pagina.html
  • Jorge C. Utente certificato 2 anni fa
    Proprio così, siamo governati de dei delinquenti.
  • mario d. Utente certificato 2 anni fa
    il post lo ritengo scontato,basta ricordarsi ed accettarsi la semplice verità cioè che l'uomo è cattivo geneticamente. abbiamo l'intelligenza che è la più sbalorditiva cosa mai esistita ma purtoppo abbinadola ai nostri più cattivi pensieri e valori fasulli ed ignobili otteniamo l'uomo. siamo intelligentemente autodistruttivi. applicando questa teoria ai massimi vertici si ottiene lo stupido sistema in cui viviamo.
    • Chip En Sai Utente certificato 2 anni fa
      La cattiveria genetica è solo un'ipotesi filosofica di tipo ideologico fatalista!... se l'uomo fosse veramente cattivo geneticamente... se ne dedurrebbe o che gli uomini buoni non possono mai esistere o che... quando diciamo che una persona è buona... non stiamo parlando di un uomo! .-|||
  • Seby Midolo 2 anni fa
    GLI USA E TUTTI I PAESI MEMBRI DELL'ALLEANZA ATLANTICA CONTINUANO A MINACCIARE LA RUSSIA ANTIMPERIALISTA CON L'AGGRESSIONE MILITARE PORTATA AVANTI CON ARMAMENTI PESANTI E CON ARMI NUCLEARI Ci troviamo in pienissima "nuova" Guerra Fredda scoppiata tra la Russia antimperialista e i guerrafondai Stati Uniti d'America, a seguito dell'aggressione imperialista contro l' Ucraina libera svolta dalla CIA e dalla soldataglia mercenaria arruolata, addestrata, coordinata e PAGATA dal governo americano e dal premio nobel per la pace "Bombarolo" Barack Obama,i signori della guerra hanno deciso di aggredire direttamente la Federazione Russa ! Il Presidente russo Vladimir Putin ha dichiarato "Se qualcuno mette in pericolo il territorio della Russia e il nostro Popolo, ci difenderemo e punteremo i nostri armamenti verso i Paesi aggressori da dove proviene questa minaccia. La NATO si è avvicinata alle nostre frontiere con uno spiegamento di forze militari imponente," Mosca annuncia che per difendersi dall'aggressione imperialista, sta arricchendo il proprio arsenale nucleare, la NATO risponde IPOCRITAMENTE parlando di “tintinnio di sciabole ingiustificato”. È una drammatica puntata della "nuova" Guerra Fredda scoppiata tra la Russia e l’Alleanza Atlantica in seguito all'aggressione americana ed europea contro l'Ucraina libera "La Russia antimperialista sta sviluppando nuove capacità nucleari – ha detto ipocritamente il guerrafondaio Segretario Generale della NATO, Jens Stoltenberg – usa di più la retorica atomica nel comunicare la strategia di difesa”, le dichiarazioni di Putin “confermano uno schema aggressivo” e sono “un tintinnio di sciabole ingiustificato, destabilizzante e pericoloso”. Le parole del numero uno dell’Alleanza Atlantica seguono l’annuncio arrivato in mattinata da Mosca, che per difendersi dall'aggressione militare che sta subendo, aggiungerà quest’anno più di 40 nuovi missili balistici al suo arsenale nucleare. Seby Midolo
  • Seby Midolo 2 anni fa
    GLI STATI UNITI D'AMERICA E TUTTI I PAESI MEMBRI DELLA NATO HANNO AVVIATO L'AGGRESSIONE IMPERIALISTA CONTRO LA RUSSIA GLI USA E TUTTI I PAESI MEMBRI DELL'ALLEANZA ATLANTICA CONTINUANO A MINACCIARE LA RUSSIA ANTIMPERIALISTA CON L'AGGRESSIONE MILITARE PORTATA AVANTI CON ARMAMENTI PESANTI E CON ARMI NUCLEARI Ci troviamo in pienissima "nuova" Guerra Fredda scoppiata tra la Russia antimperialista e i guerrafondai Stati Uniti d'America, a seguito dell'aggressione imperialista contro l' Ucraina libera svolta dalla CIA e dalla soldataglia mercenaria arruolata, addestrata, coordinata e PAGATA dal governo americano e dal premio nobel per la pace "Bombarolo" Barack Obama,i signori della guerra hanno deciso di aggredire direttamente la Federazione Russa ! Il Presidente russo Vladimir Putin ha dichiarato "Se qualcuno mette in pericolo il territorio della Russia e il nostro Popolo, ci difenderemo e punteremo i nostri armamenti verso i Paesi aggressori da dove proviene questa minaccia. La NATO si è avvicinata alle nostre frontiere con uno spiegamento di forze militari imponente," Mosca annuncia che per difendersi dall'aggressione imperialista, sta arricchendo il proprio arsenale nucleare, la NATO risponde IPOCRITAMENTE parlando di “tintinnio di sciabole ingiustificato”. È una drammatica puntata della "nuova" Guerra Fredda scoppiata tra la Russia e l’Alleanza Atlantica in seguito all'aggressione americana ed europea contro l'Ucraina libera "La Russia antimperialista sta sviluppando nuove capacità nucleari – ha detto ipocritamente il guerrafondaio Segretario Generale della NATO, Jens Stoltenberg – usa di più la retorica atomica nel comunicare la strategia di difesa”, le dichiarazioni di Putin “confermano uno schema aggressivo” e sono “un tintinnio di sciabole ingiustificato, destabilizzante e pericoloso”. Le parole del numero uno dell’Alleanza Atlantica seguono l’annuncio arrivato in mattinata da Mosca, che per difendersi dall'aggressione militare che sta subendo, aggiung
  • Silvio . Utente certificato 2 anni fa
    Post come questo andrebbero incorniciati! Giornalisti! Giornalisti! Dove siete? Vedete di riportare almeno il senso di quel che si dice....direi che l'argomento è vitale!!!
  • old dog 2 anni fa
    ✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩ buona notte ai monelli del blog ✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩✩
  • Enrico Peruzzi 2 anni fa
    Forza M5S siete sulla strada giusta, abbiamo tutti fiducia di voi, io sono uno di quelli che vi sostiene. W il m5s!!
  • paolo terzi (paolo3) Utente certificato 2 anni fa
    apparte tutte le notizie in questo sito, non blog, ma grillo, cosa dobbiamo fare l'italia e' distrutta, ma ce un guadagno dietro tutto questo? parlo ha lei grillo che non leggera' questo commento come tutti gli altri, hanno appena distrutto la scuola mentre scrivo, che c... ci rimane, lo sappiamo tutti che siamo finiti, e non dite che sono un troll perche sotto il mio nome ci sono simboli delle donazioni che sono fiero di aver fatto, ma adesso oggi tempo cosa facciamo, tutti in facebook rivoluzione, ma e' daol 2011 che vedo scritto cio', ma vi volete dare una svegliata? non si svegliano chi ha giurato sulla costituzione che lavorano, ma difendono loro? bene asfaltiamo pure loro, dobbiamo passare e 5 minuti finisce tutto. se poi sono scemo, ok allora ci troveremo tutti per strada domani e poi ne riparliamo se sono scemo.ho se ero scemo.
    • Zampano . Utente certificato 2 anni fa
      Paolo si possono fare tante cose, il M5S ha un suo programma ma per poterlo realizzare il M5S ha bisogno dei ''numeri'' in Parlamento. Se ci fossero le maggioranze necessarie, si potrebbero realizzare cose come il reddito di cittadinanza etc.
    • andrea falconara 2 anni fa
      scemo non saprei, analfabeta invece direi proprio di si! le "h" non si mettono a caso !!! :-D
  • Elia .. Utente certificato 2 anni fa
    Un post stupendo, come il nostro futuro. Buonanotte nuovo mondo!
  • er fruttarolo Utente certificato 2 anni fa
    Vabbe','notte va...aho,a mi moje,de Gion je piaceno l'occhiali,a me,manco quelli... https://youtu.be/2eySokKocY0
    • Sandro . Utente certificato 2 anni fa
      dallo e dallo se spiezza...pure 'o metal...:D
  • Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 2 anni fa
    ¡¡¡HOLA egregio Blok✰✰✰✰✰... paziente!!! Pensierino della notte: ma non è che gli asiatici stanno reagendo ancora una volta alla rottura di scatole che gli procuriamo cominciando da Carlo Magno e poi Marco Polo e poi le Crociate, poi gli inglesi in India, gli amerikani in Corea poi gli amerikani in Vietnam; per non pensare, poi, allo sterminio di Incas, Aztechi, Maya, Toltechi, Pellerossa dovuto ad un esploratore di cui non tricordo il nome RICORDO SOLO CHE ERA ITALIANO; come italiano fu chi inventò la plastica; come italiano fu chi scoprì l'energia atomica! Tutto per il nostro finto desiderio di esplorare il territorio per poi conquistarlo e sfruttarlo indiscriminatamente con tutte le conseguenze che arrivano fino ai giorni nostri? Adesso gli amerikani ci vogliono contagiare per rompere le palle su Marte & tutto il resto. Forse sarebbe meglio esplorare quello che gli frulla dentro la testa visto che ogni tre ore esce uno di loro da casa e ne fa secchi a gogò! Ciao!
    • Zampano . Utente certificato 2 anni fa
      Che cosa centra Carlo Magno con l'Asia? :D
  • Fabio T. Utente certificato 2 anni fa
    Un dio, un attentato,più o meno melanina sono i pretesti. La vera e unica causa di tutte le guerre sono i dindi, i schei, la pecunia. Conquistare terre o influire grandemente su di esse è il fine. Null'altro. Pensare che con la caduta dell' urss fosse finito il risiko è utopia pura e gli attori sono i medesimi. Anzi qualche comparsa ha fatto carriera.e si è aggiunta al cast già di tutto rispetto. La luna..celo'.. marte.. manca!
  • Mariella Vitale 2 anni fa
    Temo che con le buone maniere, non si scollerà nessuno. Il medico pietoso non guarisce l'ammalato. La cura deve essere energica e risolutiva.
  • mario45 massini Utente certificato 2 anni fa
    Quale pericolo rappresenta la Russia? Putin è come Stalin? (magari lo fosse, l'eventuale attacco neonazista della Nato verrebbe annichilito) E' il capitalismo cari miei. Non c'è altro modello (la Germania hitleriana era tranquillamente e serenamente capitalista, oltre che cattolica...) che sia più feroce e sanguinario come quello che ha sede a Wall street. Ma il mondo lo capirà quando - ancora una volta - sarà troppo tardi. Nel vostro impegno, che credo autentico, siete commoventi.
  • Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 2 anni fa
    O.T.: BENE anzi MUCHO PEJOR! Centomila voti conquistati per un'intera vita lavorativa da Mattèl! Indovinate come e perchè è successo! Saludos.
    • Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 2 anni fa
      Ciao Fruttarolo, ho già scritto la mia nei commenti + sotto! Se necessario 400 calci, ovvio. Alle prossime! https://www.youtube.com/watch?v=IRRHGwDiu4k
    • er fruttarolo Utente certificato 2 anni fa
      Erne',in arternativa ai ducento corpi regolamentari...che me paiono 'n po' pochi... https://www.youtube.com/watch?v=1rKIpV7qR5I
  • gianfranco ferroni Utente certificato 2 anni fa
    Finalmente si sente una voce che a chiare note ci dice che stiamo andando verso il BARATRO di una guerra mondiale . L'America l'ha gia' programmata da tempo spalleggiata dall'Inghilterra e dalla Francia.Prima l'IRAQ dove erano nascoste fantomatiche armi chimiche; poi con la Libia dove,per delle strane ragioni, attaccarono la Libia di Gheddafi perche'lo reputavano un Dittatore ma che, guarda caso, faceva almeno anche i nostri interessi salvando l'Italia e l'Europa dall'invasione di milioni di profughi dall'Africa.Giusto allora l'invito di Lennon che dice :facciamo l'amore e non la guerra ma chi ci va a dirlo agli americani che non la pensano in questa maniera ?Anche PAOLO BARNARD non molto tempo fa,in alcune trasmissioni condotte da PARAGONE parlo' ben chiaramente di queste tragiche eventualita' accusando anche duramente certi poteri forti della nostra politica nazionale ma - sempre guarda caso - fu allontanato dalla rete televisiva e non e' piu' visto perche' era un personaggio molto scomodo che diceva la verita' e chi dice la verita' nel nostro Paese da fastidio e va emarginato. Dobbiamo invece avere il coraggio tutti insieme di far aprire gli occhi a chi ci sta governando dicendo subito e fin da ora che noi non siamo consenzienti a certi atteggiamenti specialmente nei confronti della Russia e che stiamo andando anche contro i nostri interessi e poi che siamo stufi nel notare che il nostro governon non sa prendere decisioni drastiche nei confronti di questa selvaggia immigrazione nel nostro territorio quando qussi tutti gli altri stati di questa fantomatica Europa usa atteggiamenti piu' drastici. Quanto e' difficile fare controlli piu' severi ? TUTTI QUEGLI IMMIGRATI PROFUGHI CLANDESTINI CHE VENGONO ACCOLTI NE CHE AL CONTROLLO NON HANNO UN CERTIFICATO DI RICONOSCIMENTO, DEBBONO ESSERE SUBITI RESPINTI CON LA STESSA NAVE CHE LI HA SALVATI O RACCOLTI !
  • harry haller Utente certificato 2 anni fa
    OT "scolastico"; Me pare ggiusto de ricordà ar nanetto de Rignano, che, prima de tutto, 'a cosa nun finisce qui, e che, seconda cosa, ne l'eventualità de 'n futuro governo M5S, 'a riforma sua (e de'a moje sua, probabbilmente, visto che pare fatta da ggente che de scola sa 'n cazzo-'n cazzo e mezzo) finirà ner luogo deputato a le cose fatte "ad minchiam": ner cesso, obviously......)
  • rido lini 2 anni fa mostra
    Oggi ho provato a spiegare ad un cinese come si fa in Italia a diventare presidente del consiglio e gli ho detto che meno voti pendi e meglio è ma lui non capiva… allora ho provato a fargli un esepio prendendo un partito a caso e ho scelto il M5S… Quel partito nelle elezioni di questa settimana ha perso -1.956.613 di votanti rispetto alle scorse politiche e -893.541 di votanti rispetto alle passate europee e ciò in solo 7 regioni dunque figuriamoci se le regioni fossero state tutte! Ho spegato che qui da noi perdere 2 milioni di elettori è una grande vittoria e il cinesino ha cominciato a ridere come un matto dicendomi che è la più bella barzelletta che ha mai sentito in vita sua e che ritornato in Cina la racconterà a tutti gli amici….. Certo che siamo diversi noi e i cinesi, abbiamo proprio un senso dell’umorismo diverso!
  • Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 2 anni fa
    Max: "C'era un tempo in cui invitavo le persone equilibrate e incensurate a procurarsi legalmente un'arma con i relativi 200 colpi regolamentari da utilizzare, eventualmente, contro chi venisse a "bussarvi" la porta con il calcio del fucile. L'avete fatto? Quale era la vostra risposta?". Ernesto: Mi fa specie che tu non colga il senso della mia risposta! Te ne ricorderai se, malauguratamente, qualcuno busserà alla tua porta con il calcio del fucile! Ciao.
    • Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 2 anni fa
      Salve Manuela! Felice ospitarti qui! Alle prossime.
    • manuela bellandi Utente certificato 2 anni fa
      "Zero Killed" Zero killed = a 0k OK nacque così; lasciar perdere, significa perdere nulla
    • Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 2 anni fa
      In questo caso vedo che l'evidenza ti smentisce! Zero Killed: lasciamo perdere!
    • Max Stirner Utente certificato 2 anni fa
      non hai capito nulla di quanto ho scritto, ma lasciamo perdere Ciao
  • Ornella M. Utente certificato 2 anni fa
    Rivoglio Craxi. Il Craxi del caso diplomatico di Sigonella..., il Craxi che ordinò ai nostri militari di schierarsi armi in pugno e fronteggiare i militari americani che volevano sottrarre alla giustizia italiana dei terroristi che avevano compiuto crimini su una nave italiana. Rivoglio la nostra sovranità nazionale e anche l'orgoglio nazionale!
    • harry haller Utente certificato 2 anni fa
      ...je 'e avrei tirate cò soddisfazzione e precisione....
    • harry haller Utente certificato 2 anni fa
      Anch'io: me sò rimaste 'n sacco de monete da 50 e cento lire......
  • harry haller Utente certificato 2 anni fa
    La Russia, mi risulta non abbia mai rotto i coglioni a qualcuno, ma è vero proprio il contrario: "qualcuno", il ben noto aggregato di potere politico-militare e finanziario chiamato USA, vede come il fumo negli occhi un'Europa allargata,in futuro, anche alla Russia, e fa di tutto e di più per cercare di spezzare ogni rapporto fra questa e l'Europa riuscendoci anche grazie ad accordi segreti stipulati nel dopoguerra e che vincolano in maniera assoluta il destino e le scelte di molte nazioni europee alle volontà di Washington: dobbiamo essere grati in eterno alla Russia per il sacrificio di 24 milioni dei suoi cittadini, altro che minchiate: purtroppo, ci vorrebbe un governo di persone intelligenti guidate da una mente illuminata, ma dei nani politici e morali con a capo una specie di Mr. Bean de noantri, non credo possano far altro che strisciare ai piedi del Nobel alla Pace Eterna.....
    • er fruttarolo Utente certificato 2 anni fa
      Meno male;mo',je domanno a Erne',si è veramente cubbano...e,nun è redivivo...Herri,qui,se inneggia,puro,a Bottino...
    • mario45 massini Utente certificato 2 anni fa
      Ma come, nun sei de Como?
    • harry haller Utente certificato 2 anni fa
      Sò sardissimissimo, de babbo, mamma e nonni ( e ce ne ho avuti 6, de nonni: ce devo avè er record mondiale...)
    • mario45 massini Utente certificato 2 anni fa
      Quelli che passarono per "liberatori" ebbero solo trecentomila morti su tutti i campi di battaglia. E' vero, la storia la fanno i vincitori.
    • er fruttarolo Utente certificato 2 anni fa
      Certo che,ad averlo saputo,nun so' si avrei interaggito co' 'n personaggio de fantasia...puro che è de Herman Hesse...armeno,sardo o sei?? O,puro li' annamo 'nder mito??
    • harry haller Utente certificato 2 anni fa
      H.H. è puro l'acronimo de Hermann Hesse, 'o scrittore tedesco autore de "Der Steppenwolf" er " lupo de la steppa", romanzo che lessi da regazzino (anche se chiamallo "romanzo", è 'na forzatura) de cui er personaggio principale è appunto er sor Harry Haller, 'n tale che trovai così simile a me, da fregaje er nome.....
    • harry haller Utente certificato 2 anni fa
      Ma come no, ma certo, che l'ho conosciuto: me pare de averce duecent'anni armeno.......
    • Covelli Utente certificato 2 anni fa
      @ pabblo ovviamente dicevo harry haller.........helenio herrera nn c'entra niente...... gia', ma te sei giovine....nun lai conosciuto er mago.........
    • Covelli Utente certificato 2 anni fa
      "bella" H.H. five green........
  • frugantino 2 anni fa
    Perchè nun se famo na partita a risiko?? se giocamo a dati le armate e chi perde viè trombato dall'artri. Che ho ddetto... è realistico. e ppoi è n'obbiettivo sano, armeno se tromba, scusateme, se fa l'amore.
  • pabblo 2 anni fa
    ot ""Mineo contestato al corteo degli insegnanti: urla e spintoni"" matteo fa le por...tentose riforme e gli altri si prendono i meriti...e nonègiustononè... :)
  • Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 2 anni fa
    ¡¡¡HOLA egregio Max Stirner✰✰✰✰✰... paziente!!! A suo tempo t'avevo risposto in pertinenza. Credo sia utile ribadire sopratutto a nostro beneficio quanto segue: ------ DIFESA LEGITTIMA ------ Dispositivo dell'art. 52 Codice Penale Fonti → Codice Penale → LIBRO PRIMO - Dei reati in generale → Titolo III - Del reato (artt. 39-84) → Capo I - Del reato consumato e tentato Non è punibile chi ha commesso il fatto per esservi stato costretto dalla necessità di difendere (1) un diritto proprio od altrui contro il pericolo attuale (2) di un'offesa ingiusta (3), sempre che la difesa sia proporzionata all'offesa (4) (5) [55]. Nei casi previsti dall'articolo 614, primo e secondo comma, sussiste il rapporto di proporzione di cui al primo comma del presente articolo se taluno legittimamente presente in uno dei luoghi ivi indicati usa un'arma legittimamente detenuta o altro mezzo idoneo al fine di difendere: a) la propria o la altrui incolumità: b) i beni propri o altrui, quando non vi è desistenza e vi è pericolo d'aggressione. La disposizione di cui al secondo comma si applica anche nel caso in cui il fatto sia avvenuto all'interno di ogni altro luogo ove venga esercitata un'attività commerciale, professionale o imprenditoriale. A buon rende-ring.
    • Ernesto✰✰✰✰✰ - La Habana 2 anni fa
      M:"C'era un tempo in cui invitavo le persone equilibrate e incensurate a procurarsi legalmente un'arma con i relativi 200 colpi regolamentari da utilizzare, eventualmente, contro chi venisse a "bussarvi" la porta con il calcio del fucile. L'avete fatto? Quale era la vostra risposta?". E: Mi fa specie che tu non colga il senso della mia risposta! Te ne ricorderai se, malauguratamente, qualcuno busserà alla tua porta con il calcio del fucile! Ciao.
    • Max Stirner Utente certificato 2 anni fa
      C'entra nulla quello che hai scritto, come c'entra nulla il codice penale. Le strategie per il controllo dei popoli non sono codificate, ma sono conosciute nella storia e da coloro che oltre a studiarla nei fatti e nelle date, sanno trarne le conclusioni ciao
  • franco red Utente certificato 2 anni fa
    """Tutto ciò, ha almeno isolato la Russia? Mentre la stampa occidentale enfatizza l’isolamento russo, in realtà Mosca continua a guadagnare partner in tutto il mondo. Gli accordi di cooperazione con l’Arabia Saudita e l’Iran, il Forum di San Pietroburgo che pullulava di aziende internazionali, il lancio della Banca BRICS prevista per il 7 luglio, un’alleanza sempre più stretta con Pechino, tutti questi movimenti avvengono nel “mondo isolato” creato da UE e USA per il futuro di Mosca."""" A TUTTO QUESTO BISOGNA AGGIUNGERE CHE I MISSILI BALISTICI RUSSI NON SONO INTERCETTABILI E FINIREBBERO DRITTI DRITTI SU TUTTE LE CITTA AMERICANE.....ED EUROPEE. Sarebbe sufficiente che gli americani venissero messi al corrente di questa eventualita che EVIDENTEMENTE SCONOSCONO. LA QUESTIONE si riduce quindi nel cercare di conquistare ""culturalmente"" le LEADERSHIP POLITICHE RUSSE...E ANCHE il popolo russo, scelta che sarebbe oltremodo saggia,...MA A QUANTO PARE QUESTO NON SEMBRA NE CONVENIENTE...NE POSSIBILE ai PESCECANI DELL'ECONOMIA FINANZO-CAPITALISTICA. Bisogna fare ogni sforzo per averne COSCIENZA TUTTI. franco rosso (tralascio ogni commento sui PESCIVENDOLI che scrivono sui giornali ...e sui giornali SAPPIAMO CHI SONO E DA CHI SONO PAGATI).
    • Zampano . Utente certificato 2 anni fa
      Io sono convinto che la situazione si risolverebbe se si scovassero coloro che hanno architettato questo piano di aggressione e si mettessero alla berlina. Parlo di quelli che manovrano Obama e gli altri pupazzi...
  • frugantino 2 anni fa
    Macquale eutanasia. Io nun voio dì che la guera nun se faccia, ce mancherebbe che tolga er gusto dei tanti, ma a me me pare tanto l'ultimo atto de no spettacolo penoso. A pena semo noi ignari (noi si pe davero) allora o sai che viè mejo de fa? Famo l'amore e no a guera. Armeno valeva a pena de vive.
  • claudio n. Utente certificato 2 anni fa
    Un segno dei tempi: Oggi ho incrociato, su una strada di periferia, un'auto con stampigliata sul cofano la "forchettona" o tridente, simbolo di quella Patria di malnati violenti e morti di fame che è l'Ucraina. I nazionalisti con il forchettone sono già qui da noi, si credono in Europa, questi rozzi ridicoli, ancora invischiati in una guerra folle e idiota, come tutte le guerre. Essi sono come lo stupido del villaggio globale, e aizzati dai Satanisti Usa-Ue, riportano la guerra nel nostro continente. No alla guerra, no ai militari, tutti, portatori di morte lutti e rovine. Sì all'amore (e alla droga libera,che è meglio delle pallottole). Io, la guerra l'avevo già prevista, leggere l'articolo di buon anno sul mio blog. Un saluto a tutti, meno che ai divisati.
  • renato b. Utente certificato 2 anni fa
    Per chi si scandalizza dopo 80 di servitù usa consolidata se si parla di un altro paese europeo che sarebbe la Russia: - LA RUSSIA E' EUROPA, MA NON CI SCANDALIZZIAMO SE VIENE NORMALMENTE IGNORATA E CRITCATA ANCH CONTRO I NOSTRI STESSI INTERESSI, L'IDEOLOGIA OFFUSCA LA MENTE E GLI OCCHI. - QUESTA EUROPA è UNA BUFALA ANCHE PER QUESTO: CI PRIVA DI UNA PARTE ECONOMICAMENTE IMPORTANTE. - ANCHE PER ORWELL (MASSONE? NON SO) LA RUSSIA ERA EUROPA, SOLO PER KALERGI è ASIA, MA ANCHE VENISSE IL SANTO PADRE A DIRMI CHE NON è EUROPA NON CI CREDEREI, TANTO PIù CHE CON DUE PAPI, ADESSO ANCHE L'INFALLIBILITà SE NE SARà ANDATA A QUEL PAESE E LO SPIRITO SANTO SARà BASITO.
  • Elena Bondareva Utente certificato 2 anni fa
    questi sanzioni solo perdita di tempo è denaro . La Russia non ha mai aggredito nessun paese per prima se mai si è difesa . In caso di attacco risponderà di merito
  • pabblo 2 anni fa
    ot @ beppegrillo o chi per esso lei ha scritto nel minipost alato : hanno ucciso la scuola pubblica... bene, ma forse era il caso di aggiungere , a lettere cubitali, : quando governerà il m5s questa legge verrà cassata.punto come tutte le altre genialate del ducetto toscano. lo dica chiaro forte, e spesso, cosi la sentono anche a rignano e a pontassieve :)
    • pabblo 2 anni fa
      sorry vabbè " minipost alato"... nemmeno l'hanno approvata e già fa danni questa riforma ...anche a quelli che ormai la scuola non la frequentano più :)
  • oreste ★★★★★ °.° Utente certificato 2 anni fa
    Oggi alla TV ho visto la "falsità" fattasi persona! Che schifo! Che vergogna! Solo per questo ,finchè avrò le forze, voterò e farò votare il Movimento!
  • renato b. Utente certificato 2 anni fa
    Per chi magari giovane non conosce Lennon , qualche testo potrebbe cercarlo, purtroppo a 40 anni ci ha lasciato,e senza carta verde definitiva se non erro, perchè malgrado i dollari in banca indesiderato, molto indesiderato neglio usa. Per me una unica consolazione :non ha fatto la fine di guccini alle ultime elezioni.
  • Simone Simeone 2 anni fa
    Con tutto il cuore, ma sono iscritto al Movimento da 4 Anni e ogni volta che leggo uno di questi interventi/articoli sfacciatamente proRussia e Anti Usa mi viene da piangere. Abbiamo capito. Gli USA stanno facendo cose cattive. Hanno fatte cose cattive che molti ignorano. Ma attaccarli caldeggiando la Russia e ignorando i suoi crimini che fanno e continuano a fare è altrettanto miope ed ignorante. Possiamo resistere agli influssi degli USA senza dover per forza inchinarci davanti a putin e leccargli la cintura nera. Un poco d'onestà intellettuale, suvvia.
    • gianfranco ferroni Utente certificato 2 anni fa
      Caro Simone, posso essere in parte bd'accordo con te ma non dimenticare mai che la Russia ha sofferto milioni di vittime per colpa degli sporchi nazisti. Le forze d'invasione tedeschi arrivarono a 40 Kilometri dalla Capitale Mosca e Leingrado ha subito un assedio durato la bellezza di TRE ANNI. Nondimenticare anche che le forze armate della Russia sono state le prime a liberare i prigionieri da quei famigerati campi di sterminio. Cerchiamo almeno di avere un po' di riconoscenza per questa grande Nazione. Credimo lo merita davvero .Non ti far incantare poi dall'Ucraina che e' stata sempre mantenuta e foraggiata falla Russia e ora sta voltandole le spalle perche'vuole venire nella mangiatoia europea e gli americani incitano la Nato a posizionare armi pesanti sul confine russo. No ti embra una pazzia. Salutissimi
    • oreste ★★★★★ °.° Utente certificato 2 anni fa
      Basi Navali,Ordigni nucleari,areoporto Dal Molin,Cermis,ONU,Guerre dei Balcani,cossovo..ecc...non siamo succubi,ne supini...hahahha... Mentre Putin ci da il Gas....(a pagamento),gli USA ti danno pure i derivati! Poi sono al G8 a comandare e alla Bildenberg! Ciaoooo,come siamo libberi!
    • renato b. Utente certificato 2 anni fa
      Non è che siamo pro russia o pro usa, contro russia o contro usa. Il guaio è che siamo colonia usa, servi usa, insomma serviamo al dollaro come parco buoi. Magari poter scegliere alternando la sudditanza, se proprio non si può essere liberi.
  • oreste ★★★★★ °.° Utente certificato 2 anni fa
    Vogliamo guardare un attimo in casa nostra? Oggi con l'ennesima Fiducia,hanno approvato la riforma della scuola,ovvero la morte della Pubblica Istruzione. Ahhh..la poltrona cosa fa fare...paura di perdere i privilegi vero. Maiali e ladri...i futuro dei giovani completamente perso. Quello che ha fatto il pifferaio manco Mussolini lo aveva fatto ed era un dittatore,calzato e vestito. Ecco perchè ci battiamo per uan politica fatta come servizio sociale per il bene dei cittadini. Oooo..come vi vorrei vedere riversi su quelle poltrone....senza più alzarvi!
  • renato b. Utente certificato 2 anni fa
    Secondo me ci fanno una paura da matti con il pericolo di nuovi conflitti mondiali (papa in testa). Per poi all'ultimo gridare al miracolo per il pericolo sventato. Oppure consegnare alla prossima scimmia il premio nobel per la pace. p.s. premio che da questo momento in poi potrebbero eliminare definitivamente vista la nullità e l'assurdità. Una consuetudine dannosa.
  • Wlad d. Utente certificato 2 anni fa
    Per me l'importante è che non ci coinvolgano e che i Russi si piazzino ai confini con l'Alasca ricordandosi che gli Americani sono gli unici che hanno sganciato ben due atomiche su donne vecchi e bambini.
  • undefined 2 anni fa
    Sono in accordo con questa analisi geopolitica e militare . Gli Usa si sono sempre spinti al limite della ragione e così anche adesso . L'Italia non può permettersi questo atteggiamento ne presa di posizione verso la Russia concorda con il resto del mondo no-usa . Ravvediamoci prima del baratro.
  • Chip En Sai Utente certificato 2 anni fa
    "Fate l'amore, non fate la guerra"?!... °°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°°° Inutili quanto ingenui imperativi!... Fare l'amore spesso o forse sempre provoca guerra!... Io ho fatto l'amore e ora sono in guerra!... Ho sposato la donna che amo... ma per questo alcuni miei parenti ora la odiano... mi odiano e ci fanno guerra!... Ecco semplicemente verificato come l'amore può generare guerra! .-(((
    • Chip En Sai Utente certificato 2 anni fa
      Ma Lennon sapeva anche bene che l'uomo non vive senza l'amore?!... e che... di conseguenza... il suo male gli deriva dallo stesso sentimento o glielo trasmette?! .-|||
    • renato b. Utente certificato 2 anni fa
      non è nell'amore il difetto ma nell'uomo, e Lennon lo sapeva bene.
  • Max Stirner Utente certificato 2 anni fa
    LA SALVEZZA DELL'UMANITA' STA IN UN SOLO EVENTO: GUERRA CIVILE RAZZIALE NEGLI U.S.A. Da tempo rifletto sull'eventualità di morire durante un olocausto nucleare mondiale ed ho concluso che si tratterebbe della migliore morte possibile che il destino potrebbe riservarmi: mi sopravviveranno solo i topi e gli scarafaggi; cosa potrei chiedere di più? L'umanità é da sempre che aspira alla propria scomparsa. Lo sta facendo dal momento in cui qualcuno pensò di non essere un animale, ma il figlio di un Dio e da quel giorno aspetta che Dio gli conceda il privilegio di sterminare ogni altro essere umano che non sia suo figlio: poi la questione sarà regolata con uno sterminio tra "fratelli". Ai governi, quando pare a loro e, soprattutto, quando si vedono in pericolo, producono l'unico evento che li salverà con certezza dalle ire dei popoli e ridurrà ai minimi termini la velleità contro di loro: la guerra! Allora, tutto ciò che prima era proibito diventa ammesso, auspicabile, anzi obbligatorio. Prima della guerra, vieni dissuaso con ogni mezzo dal possesso e all'uso delle armi e purtroppo, molti cittadini cadano nella trappola di fidarsi del proprio governo, poi però, quando pare ai governi, addestrano i cittadini all'uso delle armi e più "nemici" ucciderai, più verrai lodato: da millenni i governi applicano la stessa strategia e ogni volta funziona. Ho generalizzato! Scoppierà una guerra mondiale procurata dagli U.S.A. A cui si accoderanno l'Europa e altri paesi satelliti? SIAMO TUTTI GRAVENTE COLPEVOLI E CI MERIATIAMO LA PEGGIOR FINE POSSIBILE! I nostri veri nemici, non sono gli altri popoli, ma i nostri governanti, come i governanti di ogni popolo. C'era un tempo in cui invitavo le persone equilibrate e incensurate a procurarsi legalmente un'arma con i relativi 200 colpi regolamentari da utilizzare, eventualmente, contro chi venisse a "bussarvi" la porta con il calcio del fucile. L'avete fatto? Quale era la vostra risposta? Gandhi..., peace peace..., love love!
    • Max Stirner Utente certificato 2 anni fa
      @ Zampano Capito un cazzo! I pericoli sono sempre arrivati dall'"interno", non dall'esterno. Chi ti bussa la porta con il calcio del fucile è già in casa e non usa i dronio. La strategia della tensione l'ha praticata i nostri, non i "forestieri" non importa; ciao ugualmente
    • Zampano . Utente certificato 2 anni fa
      E a che serve una pistola o un fucile quando hai di fronte un nemico che usa i droni e le atomiche?
  • Francesco M. Utente certificato 2 anni fa
    Il post è bello. Esprime osservazioni che sono in molti a condividere....anche se non capisco che ci fa lennon all'inizio con quelle 4 parole un po sceme
    • Francesco M. Utente certificato 2 anni fa
      la frase di lennon l'ho capita (visto che ho 57 aa), ma non riesco a inserirla nel contesto del post. Quando ti chiedo di spiegarmelo non sto facendo il figo o il polemico...ma io non ci sono arrivato (e penso che non si possa inserire). Se puoi aiutarmi perchè hai una chiave di lettura che io non vedo.... Ciao Max
    • Max Stirner Utente certificato 2 anni fa
      "ora però mi spieghi come inserisci quel concetto nell'argomento del post." Ti sbagli di grosso; io ti spiego nulla, perché* se non hai compreso lennon e non hai compreso la frase del militare uSA, serve a nulla che io tenti di spiegarti il significato. Comunque mi pare che siul blog tu sei l'unico che non ha compreso la frase di Lennon; dovrebbe preoccuparti la cosa. Ciao
    • Francesco M. Utente certificato 2 anni fa
      Grazie Max...ora però mi spieghi come inserisci quel concetto nell'argomento del post.
    • lightorrom55 2 anni fa
      Franz, se ti esponi cosí significa che non hai mai conosciuto il John ed i suoi pezzi, una cosa é certa: Non ci fai un figurone con il tuo commento, esponi solo le tue lacune. Claudio Mac.
    • Max Stirner Utente certificato 2 anni fa
      Vabbè... voglio offrirti un aiutino Nel film Apocalypse Now da un militare usa senti questa frase: "Noi addestriamo dei giovani a scaricare Napalm sulla gente, ma i loro comandanti non gli permettono di scrivere "cazzo" sui loro aerei perché è... osceno." Questa frase ti dice nulla?
    • Max Stirner Utente certificato 2 anni fa
      Ci sono cose, fatti, circostanze che se uno non le capisce non gliele puoi spiegare. Ciao
  • Josef 2 anni fa
    Speriamo che i tedeschi facciano valere una reale leadership europea, bloccando gli USA e ogni tentativo NATO contro la Russia. L'asse Europa - Russia è quello che veramente spaventa gli USA: la somma della tecnologia, tedesca in primis e quella europea in secondis, l'unione dei Capitali russi ed europei, le enormi risorse naturali della euro-asia, la forza lavoro giovane, preparata e a costo inferiore di quella statunitense, insomma una integrazione economica e politica tra Europa e Russia, un Euro forte agganciato economicamente al Rublo è ciò che terrorizza in assoluto gli Stati Uniti; essi usano la NATO per i loro soli ed esclusivi interessi: - dividere l'Europa dalla Russia - impedire la creazione di una area economica che sarebbe tra le più floride del mondo - indebolire Euro e Rublo - mantenere l'Europa nello stato di depressione economica e dipendente dalle banche americane dedite alla corruzione e alla speculazione. SOLO I TEDESCHI SONO IN GRADO DI ARGINARE GLI USA, SPERIAMO SE NE RENDANO CONTO.
    • renato b. Utente certificato 2 anni fa
      non è che i tedeschi son servi usa pure loro? un po' come i jap intendo.
  • Patty Ghera Utente certificato 2 anni fa
    La guerra che stiamo vivendo non è fatta di bombe ma è quella economica, che uccide lentamente intere famiglie, lasciando sul territorio fame e carestia. Grazie alla politica scelerata dove le banche lanciano bombe micidiali per mano di pochi loschi individui. Una bomba atomica è stata quella lanciata dai guerrafondai Frignero e Rigor Mortis.
  • attinente-a 2 anni fa
    OT Aiutare l'AFRICA? Con un piano MARSHAL? Troppo scontato, ed insufficiente ed incontrollabile dal punto logistico ed amministrativo Si può fare ma non è la soluzione + diretta ed immediata. Dopo forse sì! Ci sono altre soluzioni DEFISCALIZZARE TUTTE LE AZIENDE o multinazionali che reinvestano i loro proventi lì in loco PERCHé le multinazionali? Semplice conoscono le strutture e le problematiche del luogo perché già operanti in loco Si parte da una base certa di questi proventi che verrebbe re-incanalata tramite stretto controllo delle stesse aziende per cui si eviterebbe la corruzione e sperperi Maggiore sono gli investimenti certificati dalle aziende in questione "dalla defiscalizzazione" maggiore sarà la loro visibilità ed accaparramento di altre commesse nel loro settore.. Investimenti in opere pubbliche: strade ponti scuole ospedali ecc compreso quartieri a basso impatto, fattorie In parole povere, Facciamo un nome: L'ENI, opera nel petrolio? Ebbene questa dovrebbe strutturarsi con aziende edili ecc. di media dimensione e pagarle “essa stessa” dalla defiscalizzazione tramite un controllo diretto del governo ITALIANO. Ipotizziamo una defiscalizzazione di 200 milioni di euro immaginate ciò che si fa in loco con quel denaro Si creerebbe un volano incontrollabile, in 20 anni l'AFRICA cambierebbe volto sia come infrastrutture che possibilità lavorative I migranti o clandestini o profughi troverebbero un identità nella loro terra che vale immensamente proporzionale alla RICCHEZZA di quel continente Se questa visione si realizzasse fuggirebbero tutti x tornare IN AFRICA Vedere il globo l'europa è un orticello se paragonato a quelle immensità e ricchezze Sono degli stolti a fuggire e lasciare quelle terre Devono riconsiderare l'orgoglio di essere AFRICANI LO SO! Prima si deve pacificare,questo è semplice. Il più difficile è il controllo demografico ed è un tabù, non c'è risorsa che regga una tale divergenza dalla realtà odierna attinente-a postato il 13^06^15 21^55
    • attinente-a 2 anni fa
      scusate si è inserito il qui! x ERRORE. https://it.finance.yahoo.com/notizie/eni-piatti-modello-due-bandiere-170710044.html
    • attinente-a 2 anni fa
      X motivi di spazio lo posto QUI! ATTINENTE AL POST SUPERIORE. qui!https://it.finance.yahoo.com/notizie/eni-piatti-modello-due-bandiere-170710044.html
  • undefined 2 anni fa
    Le cose scompaiono. E 'da aspettarselo. Anche al Pentagono. Lo scorso ottobre, ispettore generale del Pentagono ha riferito che i contabili dei militari avevano smarrito un cacciatorpediniere, diversi carri armati e corazzati da trasporto truppa, centinaia di mitragliatrici, giri di munizioni, lanciagranate e alcuni missili terra-aria. In tutto, circa 8 miliardi di dollari di armi erano AWOL. Queste anomalie sono già abbastanza grave. Ma ciò che è veramente agghiacciante è il fatto che il Pentagono ha perso le tracce della madre di tutte le armi, una bomba all'idrogeno. L'arma termonucleare, progettato per bruciare Mosca, è stato seduto da qualche parte al largo delle coste di Savannah, in Georgia negli ultimi 40 anni. Tags; Howard Richardson B47 http://tinyurl.com/kajo8ro/www.alternet.org/story/140060/the_case_of_the_missing_h-bomb%3A_the_pentagon_has_lost_the_mother_of_all_weapons
  • Adolfo Treggiari 2 anni fa
    Finalmente un intervento, peraltro ottimo, di politica estera che non e' un argomento marginale o accessorio ma e' quello da cui in definitiva dipende il nostro futuro e la nostra stessa vita. Mentre in Italia ci accapigliamo sulle stronzate, nel mondo ci sono accadimenti che l'opinione pubblica ignora e che il mondo politico tratta sottobanco. Quello dei rapporti con la Russia e' certo quello piu' caldo perche' pare che gli USA abbiano tutta l'intenzione di continuare a provocare i russi forse nella speranza di un "incidente". Visto che in Medio Oriente hanno preso solo legnate, gli USA puntano adesso al bersaglio grosso. Hanno completato l'accerchiamento della Russia, stanno ammassando armi e uomini ai suoi confini, hanno imposto sanzioni economiche suicide per l'Europa, aumentano esercitazioni militari minacciose in tutta l'area. Tutto cio' senza nessuna informazione ai cittadini europei ne' dibattiti politici nei parlamenti nazionali e ancor meno nelle istituzioni europee. Quando pensano di dircelo che stiamo andando verso una guerra globale? Dopo che le prime bombe ci saranno cadute sulla testa? E l'Italia continuera' a fare il piu' fedele alleato dell'America, a osannare Obama in attesa che alla casa bianca arrivi un altro Bush, con tutto quello che cio' comporta? Svegliamoci cittadini, incominciamo a fare casino sulle cose serie, non lasciamoci anche noi narcotizzare dalla melassa politica che avvolge il nostro paese. Adolfo Treggiari adori
  • vincenzodigiorgio digiorgio Utente certificato 2 anni fa
    Non credo che si arrivi a una vera guerra , non conviene a nessuno , neanche ai veri padroni del mondo . L'alta finanza giudaico-massonica , la Trilateral , il gruppo Bildberg ecc hanno grossi interessi nelle fabbriche d'armi che , si sa , dopo un po diventano obsolete e si devono buttare o smantellare . Ma una guerretta come quelle dell'Irak , prima e seconda , ne hanno consumate parecchie e , per loro è meglio , non si deve aspettare l'obsolescenza per costruirne altre ! Ormai tutti sappiamo che Saddam non aveva armi di distruzione di massa e che la seconda guerra si poteva tranquillamente evitare , sarebbe stata una jattura per chi produce armi , solo di bombe si calcola che furono spesi più di 200 miliardi di dollari , con il resto si può arrivare intorno ai mille miliardi di introiti della industria delle armi e affini . Somme enormi a cui banchettarono parecchi anche con gli appalti per la "ricostruzione " ! Il petrolio certamente fu il piatto forte . Non solo questo Wallstreet desiderava ma anche la destabilizzazione dell'area che sarebbe proseguita con le " primavere arabe " che , unite ai conflitti endemici africani ,avrebbe provocato esodi di massa con relativa destabilizzazione dei confini europei dove si vogliono mettere le armi Nato ai confini con la Russia , ripetendo a rovescio la situazione di Cuba del 1962 ! Per fortuna una vera guerra non si può fare , non ci sarebbero vincitori , le radiazioni sono democratiche , non fanno distinzioni , tanto al barbone che dorme sulla panchina , tanto a Rockfeller junior nel suo attico da tremila metri quadri che da sul Central Park . Le parole d'ordine che da decenni volano nei salotti buonissimi di NewYork , Londra e Parigi sono : " Globalizzazione selvaggia ,destabilizzazione altrettanto selvaggia e guadagni selvaggi pure loro ! " Noi a pagare la Tasi e trentamila euro di pensione al mese al braccio destro di chi non poteva non sapere .
    • Eugenio 2 anni fa
      E qui ti sbagli,amico, perchè il potere e chi lo rappresenta hanno da decenni a disposizione città sotto terra per sopravvivere, siamo noi poveracci, cittadini comuni che ci rimetteremmo la pelle.
  • Rio Savè Utente certificato 2 anni fa
    dal F.q. online: Trattativa, l’ex capo dei Servizi Fulci: “la Falange chiamava dalle sedi Sismi, alcuni 007 usavano esplosivi” La rivelazione al processo Trattativa dell'ambasciatore, ai vertici del Cesis tra il 1991 e il 1993 sulla sigla oscura che rivendicava omicidi e stragi nei primi anni '90. "Un analista del Sisde mi portò la mappa dei luoghi da dove partivano le chiamate e quella delle sedi periferiche del Sismi: coincidevano perfettamente". Poi aggiunge: ""All’interno dei servizi c’è una cellula che si chiama Ossi, esperta nel piazzare polveri, fare attentati"
  • Costantino Terlati 2 anni fa
    HA SCRITTO: ma, prima, tutti insieme, dobbiamo cacciare i delinquenti che ci governano. Pienamente d'accordo, ma non ti sembra che la guerra dovra' iniziare in casa nostra per fare questa manovra? Ma tu dirai: da qualche parte bisogna pure cominciare. E io ti dico, sono d'accordo, ma quanti siamo??? Lo so, sembra una domanda da 6 milioni di dollari
  • giorgio peruffo Utente certificato 2 anni fa
    I Paesi BRICS stanno togliendo al Dollaro la posizione di preminenza mondiale e l'economia USA ha il fiato corto e si aspettano lo scoppio di una bolla finanziaria a breve. Considerato tutto questo gli USA sono in un vicolo cieco perchè non hanno vie di fuga (economica). Non c'è niente di più pericoloso di un animale intrappolato e senza vie di fuga.
    • Paolo G. Utente certificato 2 anni fa
      Hai perfettamente ragione. Gli USA stanno giocando le loro ultime carte, e lo fanno nella maniera più infame possibile. Io mi sono convinto che la stessa enorme mole di clandestini che si sta riversando in Italia sia frutto di un bieco calcolo strategico degli Stati Uniti, che vogliono causare conflitti sociali in Europa per renderla più mansueta.
  • stefanodd 2 anni fa
    Rassegniamoci la fiducia al Senato il governo sul decreto Scuola l'ha ottenuta facilmente, questi pur di rimanere alla "greppia" firmerebbero e voterebbero qualsiasi porcata, il sindaco d'Italia colui che nessun italiano ha avuto il piacere di designare ufficialmente con il voto a Presidente del Consiglio, durerà fino al 2018! Grazie Napolitano, grazie PD!
  • casalinga voghera Utente certificato 2 anni fa
    ...e noi mettiamo dei fiori nei loro cannoni, ci facciamo un bel Rousseau... alla luce del sole, ci libereremo di questa mandria di deficienti e......iniziamo a rinascere. In alto i Cuori! https://youtu.be/2AaQ3QCXuW0 Peace... peace, love... love ^__^
  • Loren M. Utente certificato 2 anni fa
    Non prendo la questione, citata nel presente post, alla leggera, tutt'altro. Gli USA e la sua mania di esportare "democrazia" sta stufando. No possiamo permettere, agli USA di trattarci come sudditi. L'Italia ed il suo popolo, non possono essere trascinati in un conflitto, da una genia di criminali istituzionali yankee. La nostra vita, è preziosa e da tempo, traditori, che siedono immeritevolmente nei scranni del Governo nostrano si genuflettono in maniera deplorevole all'amerikano di turno il quale, indossa la maschera della democrazia, dietro a medesima si nasconde, uno spietato criminale.
  • Johnny Gaspari Utente certificato 2 anni fa
    Per quelli che "chi scappa dalla guerra è un vigliacco" terrei a ricordarvi che essere vigliacchi non è ne un reato ne un crimine contro l'umanità. Sarà riprovevole, sara vile ma c'è chi solo alla vista di un'arma se la fa sotto. Cosa vogliamo fargli a queste persone? Le bruciamo o le mandiamo nei campi di concentramento?
    • Johnny Gaspari Utente certificato 2 anni fa
      detto questo io la penso come attinente. La guerra la combatto se ha un senso combatterla, se mi ordinano di fare la guerra per il petrolio di un paese io li mando affanculo e scappo il più lontano possibile. Se poi qualcuno invade la mia terra a causa di governanti deficienti io scappo con tutta la famiglia, ovvio che non lascerei mai i miei affetti soli
    • Johnny Gaspari Utente certificato 2 anni fa
      Terry non era diretto a te l'esempio di cosa fare con chi ha paura ma ai pseudo fascistoidi guerrafondai tranquilla. a te avevo risposto nei miei sotto commenti senza l'esempio estremo. Ti leggo da un po e so più o meno come la pensi rilassati :)
    • Terry E. () Utente certificato 2 anni fa
      Ciò' non toglie che io sono contro ogni guerra, anzi le aborro ma non abbandonerei mai i miei genitori anziani per darmela a gambe levate verso altri paesi, combatterei per me per la mia famiglia (anche se sono donna) e per liberare il mio paese. Cosa c'è di tanto abominevole in questo?
    • Terry E. () Utente certificato 2 anni fa
      Tu sei completamente fuori! Non ho mai detto quello che scrivi,come ti permetti? Ho detto solo che scappare dalla guerra lasciando a casa gli anziani è da vigliacchi ,lo ripeto ancora,punto.
    • attinente-a 2 anni fa
      CHI SCAPPA DALLE GUERRE NON è un vigliacco ma un GRANDISSIMO "EROE" significa che non si mette o si piega alla logica di uccidere x difendersi... IL PROBLEMA è... un altro... è SUFFICIENTE SPOSTARSI di alcune centinaia di km.. e il problema è risolto...
  • Neto Misonve 2 anni fa
    Un altro imprenditore veneto si e' suicidato...Il Veneto non ha niente a che fare con l'italietta. Qui in Veneto la stragrande maggioranza della gente pensa principalmente a LAVORARE PRODUTTIVAMENTE...e soffre tantissimo...fino alla morte per situazioni negative. Nell'italietta la stragrande maggioranza della gente pensa a come frodare, imbrogliare, votoscambiare per SISTEMARSI in qualche posto di stipendio statale, Enti inutili, Enti stipendifici di tutte le salse, carriere automatiche, pensioni baby e d'oro, pensioni di invalidita', pensioni di servizio, case popolari, comunita' di recupero, associazioni di aiuto, diritti acquisiti, indennita', molteplici incarichi, assenteismi, improduttivita', ferie infinite, non controlli, non valutazioni, non flessibilita', corruzioni di tutti i tipi, ponti che crollano, strade che sprofondano, soffitti che cadono, cattedrali incompiute nei deserti del NULLA e MAI NESSUNO RESPONSABILE...OPERATIVITA' CONTINUE ED ESCLUSIVAMENTE CONTRO I CITTADINI. Lasciateci stare, lasciateci stare...restare uniti ha solo il senso delle OPPRESSIONI italiette contro il popolo VENETO...M5S porti avanti un programma di TOTALI AUTONOMIE...Grazie...
    • Alberto Giachi G Utente certificato 2 anni fa
      Scusi, con tutto il rispetto per il dolore della famiglia dell'imprenditore: ma cosa c'entra questo suicidio con le sue rivendicazioni territoriali? Per caso conosce a fondo la situazione finanziaria del Gruppo Maschio Gaspardo? É in grado di dire se la colpa del suicidio é delle Banche? Mi sembra che il suo sia solo strumentalizzazione di una tragedia personale.
    • Massimo Trento (orbo e semisordo) Utente certificato 2 anni fa
      Caro Neto, l'unica soluzione per salvare l'Italia dalla disgregazione e dare a ciascuno il suo, e' il confederalismo di stampo elvetico. Bada bene, confederalismo, che prevede Stati autonomi confederati tra loro, e non semplicemente il federalismo all'americana o alla tedesca. Per riuscirci, pero', manca un ingrediente fondamentale: il senso di responsabilita'. E questo il banco di prova di una Italia, che invece e' pronta a fare solo e sempre se ci sono contributi, sovvenzioni o fondi provveduti dalla mucca repubblicana, che e' di tutti, quando si tratta di mungerla o montarla, e di nessuno, quando si tratta di cibarla e prendersene cura. Auguri!
    • attinente-a 2 anni fa
      SCUSA! sarà mica l'imprenditore a cui ho dedicato il commento delle ore 15^29? sul post sottostante... SALUTI! MI DISPIACE tantissimo Questa è una guerra in sordina...
  • attinente-a 2 anni fa
    "Non ABBIATE PAURA" LA GUERRA CI SARà! O forse NO! DIPENDE Dalla pagina del blog “Visti gli ultimi sviluppi geopolitici in Medio-oriente e nell'Est Europa, con ogni probabilità, il mondo sarà in guerra quest'estate. Probabilmente entreremo in guerra quest'estate, se siamo fortunati non sarà uno scontro nucleare”. A parlare è un alto funzionario NATO all'analista esperto di servizi di intelligence USA John Schindler. NON occorre scomodare John Schindler è sufficiente guardare LA STORIA e le CABALE. A meno che ? Sperando che queste non si ripetano, visto che forse OGGI vi è + democrazia e più “INTELIGENZA??” forse! Crollo Wall-Street 1900 1904, guerra Manciuria, Russo-Giapponese Crollo Wall-Street 1908 1911- guerra in Libia- Italia 1913 Federal Reserve Usa 1914/18 grande guerra (in Europa X LA PRIMA VOLTA) 1917 Rivoluzione Russa (causa guerra) ---[attacco Wall-Street,alla JP Morgan il 16/09/1920] Crollo Wall-Street 1929 1936 guerra civile Spagnola Crollo Wall-Street 1938 1939-45 2^ guerra mondiale (in Europa X lA 2^ VOLTA) Giappone.. Crollo Wall-Street 1987 1990/91 guerra del golfo, disordini Algeria..Kosovo.. ---[attacco a WALL-STREET, al WTC 1993] Crisi Tigri asiatiche1997 guerra Serbia 1999 Crollo Wall-Street 1999/2000 ---[Attacco a Wall-Street, al WTC 11/09/2001] 2002/03 guerra Afghanistan-Iraq Crollo Wall-Street 2008 2011 Disordini Libia-Egitto-Tunisia... 2011/12/13...BCE ATTRITI UCRAINA.. (Europa X LA 3^ VOLTA?) IL tutto,ancora.. Da definire essendo a 100anni dalla 1^ guerra mondiale ma con similitudini del 1900.. e vicino alla Rivoluzione RUSSA del 1917 Rivoluzione che potrebbe innescarsi visti i problemi con similitudini al quella del 1917 “in tutta Europa?” per i problemi di ingestibilità.. contingenti.?. (siamo in piena crisi economica come 100annifà abbiamo attriti attorno ai nostri confini “con similitudini a Sarajevo del 1914” con Oggi Ucraina e non solo) Forse JOHN S. non ha tutti i torti. X motivi di spazio ho tralasciato gli anni60/70.
    • Zampano . Utente certificato 2 anni fa
      A questo punto includiamole tutte, pure le guerre puniche...
  • Beppe A. Utente certificato 2 anni fa
    Di solito quando si invoca qualcosa (la guerra in qs caso) non succede mai. Gatekeeping
    • Beppe A. Utente certificato 2 anni fa
      speruma bin (piemontese) speriamo bene visto che convengono solo allo 0,qualcosa% e mai agli altri, l'unico neo e' che coloro che sono nella stanza dei bottoni spesso sono psicopatici impreparati dissenati spesso cocainomani. Saluti
    • attinente-a 2 anni fa
      BEPPE A saluti! Ti do ragione.,. Quando si dice Guerra, vuol dire che non ci sarà sperando che vengano appianati gli attriti... le cose trascinate... (PERò!) sono sempre pericolose.. Gli attriti si risolvono in altri modi...IMMEDIATTAMENTE. In fondo dalla SECONDA GUERRA MONDIALE NON CI PROMISERO Niente più guerre!
  • psichiatria. 1 2 anni fa
    e va bene, facciamo l'amore, mi sembra un buon consiglio tutti insieme qui del blog? magari una pizza prima, per conoscersi meglio? ;)
  • viviana vivarelli Utente certificato 2 anni fa
    http://media.06blog.it/b/buc/buchearoma.jpg MASADA n° 1661 25-6-2015 IL DEGRADO DI ROMA Viviana Vivarelli Roma aspetta il Giubileo con un sindaco sfiduciato e 22 miliardi di debito, tra crateri nelle strade, immondizia, trasporti in tilt, campi rom, venditori abusivi, costi paradossali, vigili al minimo e mafia capitale. Davvero una bella accoglienza!- Qui è l’Europa che vi parla- Europa, io ti accuso – Renzi dice no al reddito minimo di cittadinanza – Giorgio Galli: il golpe invisibile – De Luca c’è e non c’è, e Renzi c’è o ci fa? "Il M5S in Sicilia vince a Gela e ad Augusta, in Campania a Quarto. Vince perché non si è rivolto al voto di scambio, perché è stato l'unica vera alternativa alla vecchia politica. Questo, anche chi non condivide le istanze del Movimento e il suo modo di agire, deve riconoscerlo." Roberto Saviano . Sandro Pertini "Quando un governo non fa ciò che vuole il popolo va cacciato via con mazze e pietre." . “Perfino quando in mezzo a loro serpeggiava il malcontento (il che, talvolta, pure accadeva), questo scontento non aveva sbocchi perché privi com'erano di una visione generale dei fatti, finivano per convogliarlo su rivendicazioni assolutamente secondarie. Non riuscivano mai ad avere consapevolezza dei problemi più grandi." George Orwell, 1984 . «Il Comitato centrale ha deciso: poiché il popolo non è d’accordo, bisogna nominare un nuovo popolo» Bertold Brecht .......... Per leggere tutto clicca il mio nome oppure vai a masadaweb.org
  • Franco Ranocchi Utente certificato 2 anni fa
    "Fuck the US-Imperialism" - US-"Verteidigungs-" also -Kriegsminister in Berlin Der US-Kriegsminister ruft die Europäer dazu auf, sich der russischen "Aggression" entgegenzustellen. Dabei hätten die Europäer allen Grund, sich der Aggression der USA entgegenzustellen. Der Großmeister der US-Diplomatie George Kennan bezeichnete die Osterweiterung der Nato als den größten Fehler der US-Außenpolitik nach dem Zweiten Weltkrieg, weil sie einen neuen Kalten Krieg zur Folge habe. Die US-Diplomatin Victoria Nuland sagte, wir haben über fünf Milliarden Dollar aufgewandt, um die Ukraine zu destabilisieren. Sie zündeln immer weiter und Europa bezahlt mit Umsatzeinbrüchen im Handel mit Russland und dem Verlust von Arbeitsplätzen."Fuck the EU" ,sagte die US-Diplomatin Nuland. Wir brauchen eine europäische Außenpolitik, die den kriegstreibenden US-Imperialismus eindämmt! Fuck the US-Imperialism!Oskar Lafontaine,Die Linke,Germania
  • Maria Pia Caporuscio Utente certificato 2 anni fa
    Ma quando ci libereremo di questa mandria di deficienti che ci hanno imposto come governo? Quando manderemo affanculo questi figli di puttana che stanno sfregiando in modo irreversibile la nostra bella Italia? Quando ci decideremo ad occupare quel covo di malviventi che non hanno mai lavorato e vivono succhiandoci il sangue come sanguisughe? Se questi vermi si sentono forti perché protetti dai banchieri noi lo siamo altrettanto perché siamo milioni. C’è ancora qualcuno che non conosce il programma di questi zombie? Ecco è questa è la politica di questi nuovi vampiri: Qui il governo favorisce i pochi a danno dei molti. Qui le leggi assicurano una giustizia per i ricchi e l’ingiustizia per i poveri. Qui se un cittadino dimostra intelligenza, onestà e capacità non può servire lo Stato e viene allontanato. Qui un politico si occupa dei pubblici affari per risolvere i propri. Qui non dobbiamo rispettare quello che è giusto ma quello che ci conviene. Qui consideriamo l’opposizione un ostacolo alla democrazia e per questo non ne teniamo conto. Qui crediamo che la felicità sia rubare le ricchezze degli altri e tenerle per noi. Qui non c’è posto per chi lotta per il bene comune e non per la cricca o per sé stessi. Qui non c’è posto per la giustizia, l’onestà e la moralità Qui i figli dei poveri non possono frequentare le scuole, ma devono rimanere analfabeti. Qui gli invalidi e i disabili sono a carico di chi li ha messi al mondo. Qui chi si ammala deve curarsi a spese proprie. Qui i vecchi pensionati devono farsi bastare i centesimi. Qui sappiamo che ogni italiano è nato per servirci e noi facciamo di tutto per accontentarli....
    • carlo dalla 2 anni fa
      Hai ragione su tutto ma noi milioni siamo milioni di...coglioni. Per di più la maggior parte è affascinata dalla vita e miracoli di attori ed attrici, nani e ballerine, culi e tette e non ha tempo per occuparsi di chi lo sta spellando vivo. Rispetto alla Grecia che ha dei veri "statisti" noi siamo nella merda
    • Maria Pia Caporuscio Utente certificato 2 anni fa
      psichiatria, sono incazzata nera e non ci sto! La distruzione della scuola pubblica è un delitto che grida vendetta!
    • psichiatria. 1 2 anni fa
      non vorrei sbagliare ma mi sembra di leggere per la prima il turpiloquio in un Suo commento, tuttavia ci sta.
  • andrea gallucci Utente certificato 2 anni fa
    SPERIAMO DI NO!!! NO ALLA GUERRA! E USCIAMO SUBITO DALLA NATO!!!!
    • Zampano . Utente certificato 2 anni fa
      NO, nella Nato ci dobbiamo stare ma per rompergli i coglioni su tutte le decisioni possibili e a noi sconvenienti...
  • Johnny Gaspari Utente certificato 2 anni fa
    Quando scoppierà la guerra in Italia Salvini si accorgerà come ci si sente a essere respinti dai paesi che non saranno coinvolti, perchè sono sicuro che sarà il primo a scappare e a cercare rifugio in qualche altro paese. Si caga addosso avanti a qualche ragazzotto dei centri sociali figuriamoci se si scatenasse una vera guerra.
    • Johnny Gaspari Utente certificato 2 anni fa
      certo lo so, ecco magari fallo sapere anche a Salvini. Detto questo non tutti hanno la forza di combattere. C'è chi alla vista delle armi se la fa sotto. Essere vigliacchi non è un crimine
    • Terry E. () Utente certificato 2 anni fa
      I nostri nonni e i nostri genitori,hanno combattuto per il nostro paese,molti sono morti,molti sono stati partigiani e io mi sento orgogliosa di questo. Non sono scappati,sono rimasti a difendere la loro terra e i loro anziani.
    • Terry E. () Utente certificato 2 anni fa
      Io sono dell'idea che i ragazzi giovani che scappano dalla guerra peccano di vigliaccheria,cosa diversa è per gli anziani e i bambini.
  • Enzo Chiesino Utente certificato 2 anni fa
    Spero che questi deficenti stiano solo giocando a farsi paura vicendevolmente, ho avuto la fortuna di nascere dopo la fine della II° guerra mondiale, ho solo vissuto le storie che mi sono state raccontate da nonni e padri, se penso alle attuali armi moderne sono sicuro che ci avviamo ad una estinzione di massa, non pensino sia gli Americani e i Russi di restare indenni, si estingueranno anche loro. Che siano maledetti tutti.
  • Andrea Zanella Utente certificato 2 anni fa
    Che bello, più soldi per le armi e meno per sanità e istruzione. Ma che futuro ci stiamo costruendo?
    • osvaldo pi 2 anni fa
      già che futuro?????? sicuro che non stiamo costruendola nostra fine???
  • alvise fossa 2 anni fa
    DOVREBBE ESSERE PRIORITARIO CACCIARE GLI INCAPACI ED I DELINQUENTI CHE CI GOVERNANO
  • floriana 2 anni fa
    un giorno e forse non molto lontano il movimento 5 stelle andra' al potere e governera' questo Paese! E' SOLO QUESTIONE DI TEMPO QUESTO GOVERNO STA FALLENDO OGNI GIORNO loro lo sanno e per questo che non ci fanno andare al voto moltI e dico molti sono ormai dalla parte del movimento perche' hanno capito che tutto quello che sta facendo questo omicchiolo fiorentino è deleterio e lontano da loro il popolo lo ha capito ora! aspettiamo gli eventi perchè sempre di piu' la nostra forza aumentera' non parlo per sondaggi ma tutti i giorni lo constato il partito democratico che di democratico ha solo la sigla è sulla via del tramonto le faranno le Esequie molto presto! IN ALTO I CUORI BELLA GENTE!
    • Eugenio O. Utente certificato 2 anni fa
      "perchè sempre di piu' la nostra forza aumenterà" Non hai capito che è proprio questo che il potere teme di più? La consapevolezza? Che con un popolo consapevole e più o meno in grado di gestire la politica, molti poteri occulti non hanno nemmeno ragione di esistere? Non hai capito che è a tutto ciò che il potere occulto preferisce la bomba?
  • giancarlo bianchi 2 anni fa
    Finalmente mi fate conoscere nell'assumere una posizione che cosa pensa il M5* sullo scenario geopolitico. Uno scenario dove l'aggressività USA è evidente. Tramano ovunque con l'appoggio dei politici farlocchi europei sempre a 90°anche quando spiati dal buco della serratura. La famosa NATO, quella della pace del terrore contrapposta al Patto di Varsavia aveva un senso, oggi destabilizza e basta quale strumento neo-imperialistico. Il drone Nato tuttavia ha nel TTIP la sua "faccia pulita" anche se avariata mentre l'Unione Europea è l'aeroporto di atterraggio. Presto o tardi le cosiddette nazioni saranno un orpello privo di significato per multinazionali e finanza che considerano ormai stati e sovranità ostacoli dalla loro brama di potere. Sudditi e basta è come ci vogliono.
  • Sandro . Utente certificato 2 anni fa
    il continuo bisogno di affermare nasconde l'incertezza del pensare.... Tomorrow never knows https://www.youtube.com/watch?v=6a3NcwfOBzQ
  • Terry E. () Utente certificato 2 anni fa
    Lennon è morto ma vive nelle sue meravigliose parole perché le idee non muoiono MAI. Buttiamo fuori dalle nostre Istituzioni quei delinquenti che ci stanno trascinando nel baratro giorno dopo giorno. E......iniziamo a rinascere. All'inizio sarà dura ma avremo la certezza di risollevarci e di avere la nostra sovranità . Nessuno dovrà comandare mai più a casa nostra se non noi popolo italiano.
  • giovanni d. Utente certificato 2 anni fa
    COSE CHE VANNO DENUNCIATE SUBITO IN UNA CONFERENZA STAMPA far conoscere subito LA QUESTIONE e la posizione del M5S CI DAREBBE UN GRANDE VANTAGGIO non aspettiamo, giocare d'anticipo è la taccita migliore quando si deve marcare un avversario grosso ma lento
  • Alessandro Silvestrin 2 anni fa
    Mi sembra una visione molto ingenua (o probabilmetne di parte) quella per cui gli USA sono i cattivi mentre Putin è un santo paladino degli indifesi. Ovviamente è difficile per noi che guardiamo da fuori capire chi ha iniziato questa escalation ma sicuramente la Russia ha le sue responsabilità. Occhio a sputare sugli stati uniti che i paesi europei non hanno ne la forza, ne l'organizzazione ne la coesione necessaria ad affrontare uno scontro con la Russia e non sono così convinto che si stia poi così bene sotto l'ala protettrice di Putin.
    • Alessandro Silvestrin 2 anni fa
      Massimo non difendo l'operato degli stati uniti (ma non solo loro) in politica estera anzi, hanno fatto molti errori e anche in Ucraina sarebbe stato meglio lasciar perdere, anche se ritengo che come gli usa e la ue investivano per influenzare l'opinione pubblica ucraina, stessa cosa han fatto i russi, ad un certo punto l'ago si è spostato verso gli usa e i russi han mandato l'esercito. Per quanto riguarda il collocamento dei carri e altri armi pesanti l'articolo non dice (ovviamente) che sono arrivato sotto richiesta dei paesi baltici che si sentono sotto minaccia. REcentemente due parlamentari russi hanno presentato un'istanza per dichiarare illegittimo l'atto con cui le repubbliche baltiche vennero dichiarate indipendenti. GLi sforamenti territoriali di aerei militari russi nel baltico, nel mar del nord, sono all'ordine del giorno. La realtà è che la nato a parte aver fatto pressione in ucraina (cosa che fanno anche i russi) militarmente non ha mai minacciato la russia che invece sta avendo un atteggiamento molto aggressivo.
    • Alessandro Silvestrin 2 anni fa
      Giovanni, non è importante quello che io immagino, ma la realtà dei fatti. E la realtà e che noi Italiani (ma anche europei) abbiamo delegato la difesa dei nostri territori agli Stati Uniti, il che ha i suoi pro ed i suoi contro, e non siamo in grado di proteggere i nostri confini da una seria minaccia. Finchè non cominciamo a rivedere le politiche di difesa o aumentando il budget per la spesa militare o tramite maggiore integrazione Europea (ciò unendo e razzionalizzando le forze armate dei paesi europei) oppure semplicemente abbiamo bisogno di un protettore
    • Massimo Trento (orbo e semisordo) Utente certificato 2 anni fa
      Caro Alessandro, nessuno sputa sugli USA... Si tratta solo di analizzare la storia recente e scoprirai, che negli ultimi 20 anni sono stati, aihme', gli americani e non i russi a scatenare le uniche guerre fatte dagli occidentali: dalla Somalia all'afghanistan, dal Sudan all'Irak. Si tratta di capire, sulla base di quale legittimazione e diritto internazionale, gli Stati Uniti si possano permettere di piazzare missili alle porte della Russia, col pretesto - questa e' vera - di voler combattere il terrorismo internazionale. Che la Russia non sia stata uno stinco di santo lo sappiamo entrambi, ma che gli USA e l'EU, usando il cavallo di Troia della Nato, abbiano sostenuto il colpo di stato in Ucraina, e' un dato di fatto. Tecnica antica ma assai funzionante, applicata dagli States per tutta la guerra fredda... Stavolta pero', i loro strateghi hanno commesso l'errore imperdonabile di ignorare gli stati satelliti, e di presentarsi - con una arroganza che costera' loro cara - sull'uscio di Mosca. Se gia' non e' consigliabile svegliar il can che dorme...figurati l'orso. Auguri!
    • giovanni d. Utente certificato 2 anni fa
      un'ala protettrice? non riesci neppure ad immaginare che si possa vivere senza il protettore di turno, eh? riformulo e ti chiedo: cosa pensi in merito per te stesso,per il tuo lavoro o per il tuo partito, se pensi questo come "meglio" per la tua Nazione?
  • Massimo Trento (orbo e semisordo) Utente certificato 2 anni fa
    Buon post... Mi trastullo da un paio d'anni col pensiero di creare un asse Russia-Italia. Taglierebbe in due il blocco Nato e imporrebbe in un sol colpo un nuovo equilibrio nell'occidente. Ma avere gli attributi, come una volta, quando c'era ancora l'Uomo, e' merce assai rara oggigiorno. Auguri! PS: Ma la Nato non doveva cessare la sua esistenza dopo lo scioglimento del patto di Varsavia, avvenuto un quarto di secolo fa? Accetto suggerimenti...
  • f.d. 2 anni fa
    E' sull'indicazione dell'aumento del PIL richiesto dalla NATO per gli armamenti, che gli accordi precedenti sull'ordinativo e l'acquisto degli F 35 é stato postato di una sola virgola? Da 120 a 90 aeromobili. Con un solo F 35 si potevano dare tutti gli arretrati ai pensionati “trombati”, ma in parte beneficiati dal “bonus”, un insulto per il solo termine usato? Sicuramente avanzavano in abbondanza i soldi per gli arretrati stipendiali dei statali. Non dimentichiamoci che per entrambe le categorie il mancato introito è anche la mancata somma per il ricalcolo ISTAT sull'inflazione-aumento in futuro. Doppio danno o sbaglio? Ma in conseguenza quanto sulla nostra “pelle” lo stato risparmia! Se l'obbligo di bilancio è imposto per costituzione e si deve tenerne conto, è la SPESA dello stato che deve essere controllata da TUTTI, perché in definitiva, con uno o due aeromobili militari in meno di si poteva salvare “ la capra-pensionati e statali e il cavolo-stato”. Allora oltre agli indirizzi di politica economica ed agli sperperi, ci accorgiamo in definitiva che i ladri, corruttori e corrotti, ecc. riescono per costituzione a danneggiarci più del presunto e forse di quanto prevedevano. Se tanto mi da tanto, è nostro dovere denunciare tutto il malcostume affinché la costituzione non sia l'ulteriore trappola per il solo POPOLO.
  • Paolo C. Utente certificato 2 anni fa
    Romania , Iasi , città del nord ovest a 120 chilometri dall'Ucraina e 15 dalla Moldavia. Hanno costruito in pochi mesi una nuova pista dell'aeroporto . Che aerei devono atterrarci ?
  • Matteo Mattioli 2 anni fa
    Sono state le Ong a provocare le ultime rivoluzioni? http://matteo-equilibrio1.blogspot.com/2015/01/sono-state-le-ong-provocare-le-ultime.html
  • Luca M. Utente certificato 2 anni fa
    grazie manlio!!!!
  • Luca M. Utente certificato 2 anni fa
    M5S senza se e senza ma!!!!
    • Eugenio 2 anni fa
      Mi sa che neanche quello ci salva :-)
    • pabblo 2 anni fa
      https://www.youtube.com/watch?v=bxklQ3YHpvs :)
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus