La Sicilia la cambieremo insieme ai cittadini

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

di MoVimento 5 Stelle Sicilia

Ambiente, lavoro, turismo, legalità, sviluppo, cultura, questi sono solo alcuni dei temi contenuti nelle tantissime proposte che sono state caricate su Rousseau dai cittadini siciliani. C’è davvero di tutto: dall’incentivazione dell’utilizzo delle rinnovabili alla salvaguardia dei produttori locali, dal decoro urbano alla maggiore trasparenza nella pubblica amministrazione. Un preziosissimo elenco di idee che verranno studiate, vagliate e - nel mese di maggio - messe in votazione su Rousseau. Le più votate entreranno ufficialmente nel programma del M5S Sicilia. Sarà un programma innovativo e partecipato. Un programma ispirato dai siciliani e pronto a trasformare la Sicilia nella prima regione a 5 stelle!

Un ringraziamento di cuore a tutti quelli che stanno partecipando a questo bellissimo esperimento di democrazia diretta. Per governare questa regione ci alleeremo con la più grande e unica lobby che conosciamo: quella dei cittadini! Arriviamo!

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Lorenzo 18 ore fa
    Ormai è irrecuperabile.Resterà la periferia d'Italia e d'Europa.
  • alberto f. Utente certificato ieri
    LA COSA IMPORTANTISSIMA è CAPOVOLGERE LA POLITYICA DELLE FERROVIE: RIPRISTINARE LA cATANIA gELA E FARNE UNA METROPOLITANA REGIONALE COME è AVVENUTO PER LA cIRCUMETNEA. lO STESSO SI PUò FARE CON TUTTA UNA SERIE DI ALTRI "RAMI SECCHI"
  • Paolo Z. Utente certificato 4 giorni fa
    La Sicilia spesso precede le votazioni nazionali. Tutto bene, i 5S possono vincere e GOVERNARE a mani basse, visto che in Sicilia hanno il 40%? Temo di no, perchè, anche se alla camera si arriverà al 40%, col senato è improbabile che si arrivi al 50%. Ripeto: con le attuali leggi, bisogna che si arrivi al 50%, per governare. In pratica succederà come è successo in Spagna ( anche lì hanno il proporzionale ): un anno senza governo. Trascorso l'anno di caos ( il M5S non si allea con nessuno, pertanto non c'è un governo) si va ad elezioni. Tutti i 5S che conosciamo, devono andare a casa; è la legge del movimento; 2 mandati... Promesse, ma fatti non saranno eseguiti. Paolo TV
    • Paolo Z. Utente certificato 3 giorni fa
      Roberto B. da quanto avevo capito, si parlava di 2 mandati. Ma se fosse come dici tu, questo mandato durerà 5 anni, con fatica si arriva, con 2,3,4 mandati a 9 anni e 10 mesi. La Taverna (esempio) si candida nel 2023: viene eletta, e il mandato dura come questo, 5 anni. Ovvero la Taverna "dura" 14 anni e 10 mesi. Le semplificazioni ( 10 anni o 2 mandati ) sono bojate. E se la Taverna fosse una bravissima parlamentare? Paolo TV
    • Roberto B. Utente certificato 3 giorni fa
      2 mandati o 10 anni .. sen un mandato dura meno valgono i 10anni
  • Andrea Zanella Utente certificato 4 giorni fa
    W il popolo!
    • Giampaolo M5S Utente certificato 18 ore fa
      Esatto W la gente
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus