Il futuro dell'Italia passa per il turismo #Turismo2030

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.


di Domenico De Masi

Per 200 anni, dalla metà del Settecento alla metà del Novecento, noi abbiamo attraversato un periodo -che chiamiamo per comodità "società industriale"-, in cui l'elemento principale, il centro della società era la produzione in grande serie di beni materiali, cioè automobili frigoriferi eccetera. Poi a partire dalla seconda guerra mondiale siamo entrati in una situazione molto diversa, in cui diventa centrale la produzione di beni immateriali, cioè servizi, informazioni, simboli, valori, estetica, e in cui tempo libero ha preso il sopravvento sul tempo di lavoro.

Adesso nella prospettiva di un ventenne ci sono praticamente più di 60 anni di vita, di cui un settimo appena sarà preso dal lavoro, e 6 settimi da tutto il resto. Quindi il turismo sta diventando un elemento fondamentale perché rappresenta uno dei modi principali, più culturalmente importanti e più economicamente importanti, per trascorrere il tempo libero.

Quanti erano i turisti qualche anno fa? Negli anni 70 erano circa mezzo miliardo, 500 milioni di persone che si spostavano ogni anno, o all'interno dei Paesi o tra un Paese e l'altro. Poi intorno al 2000 sono diventati, e oggi sono, circa un miliardo; nel 2030 saranno addirittura un miliardo e 800. Negli anni 70, quando erano solo mezzo miliardo, l'Italia era la prima meta al mondo, era il Paese in cui arrivano più turisti stranieri, seguita poi dalla Francia, e poi ancora dagli Stati Uniti. Oggi la situazione è cambiata, noi siamo al quinto posto dopo Francia, USA, Spagna e la Cina che ci ha superato, e siamo insidiati dall'Inghilterra e dal Messico. Quindi il problema primo di tutti è di non arretrare ulteriormente nella graduatoria internazionale, tenendo conto che oggi tutti i Paesi ricchi vorrebbero attrarre turisti dai Paesi emergenti, che sono quelli che oggi danno il maggiore gettito.

L'Italia ha la fortuna di avere tutta una serie di turismi: ha il turismo balneare, ha il turismo culturale che è importantissimo, ha il turismo religioso. Si calcola che circa 15 milioni di turisti vengano in Italia per motivi religiosi, per la presenza del Vaticano e di tutti gli altri attrattori religiosi, pensate ad Assisi o a Pietralcina. Ora il problema è capire tra 10/15 anni, quando i turisti saranno un miliardo e 800 milioni, chi si prenderà la fetta maggiore, e cosa significa "fetta maggiore". La fetta maggiore nel turismo non equivale soltanto alla quantità, a quanti turisti vengono, ma che tipo di spesa fanno. Pensate che oggi un turista che va negli Stati Uniti spende in media circa 1000 euro al giorno, contro i 150 euro al giorno che spende in Italia. Quindi ci vogliono 10 turisti italiani per fare un turista americano.

E allora come si fa per prevedere tutto questo? Il Movimento 5 Stelle mi ha commissionato una ricerca, che ho condotto con l'aiuto di undici tra i migliori esperti italiani del settore, per capire appunto nel 2030 che cosa succederà, quanto sarà il turismo di elite, quanto il turismo di massa, quanto il turismo familiare; che genere di turismo, manageriale, culturale eccetera; che cosa bisogna fare per intervenire in questa situazione. Allo stato attuale il turismo offre circa il 10% del prodotto interno lordo del nostro Paese, che è già una cifra veramente rilevante. Però potremmo aumentare eguagliando per esempio la Spagna, e anche superandola. Di questo parleremo il giorno 20 a Milano in un convegno al quale parteciperanno I maggiori esponenti del mondo turistico italiano, per capire dalla ricerca quali suggerimenti vengono e che cosa si può fare. L'importante è passare da una programmazione di tipo pressapochista, a una programmazione invece perfettamente pensata sulla base scientifica di una ricerca particolarmente attendibile. Quindi il 20 a Milano discuteremo di tutto questo.

Scarica qui il volantino

Compila questo form per partecipare.

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • L'Homme aux semelles du vent 28 giorni fa mostra
    Repetita x @Renza Coetraspa alias Daniela M. Continua a fare email nuove, continua a scrivere le stesse cose e RICCA-Stirner ti BANNERA' a Vita! Continua a citare la Bellandi che non c'entra nulla, continua a non capire che Stirner è PIERO RICCA e che l'unico modo per tenerlo buono è rivelare la sua Identità. Se non sei d'accordo (Giustamente) su alcune cose del Movimento è inutile RIPETERLE ALL'INFINITO, nè bisogna minacciare di astenersi. Vota Articolo 1 e mandali a Cagare!!!!! Vai giù PESANTE con Ricca, continua a citarlo, continua a citarlo, continua a citarlo...... Se lo leggono gli uomini di Silviuzzo e capiscono che qui c'è Ricca che scrive, SPARISCE DALLA FACCIA DEL BLOG IN DUE SECONDI.
  • andrea a44 Utente certificato 28 giorni fa
    gli elementi buoni e fidati vanno confermati altrimenti si passa la vita a cercare il decente inmezzo a tanti indecenti appostati da tutte le parti.
    • Elly Grimald 28 giorni fa mostra
      E...scusate, o voi che non siete fanatici ma equilibrati e intelligenti, chi sarebbero i buoni e fidati? I coerenti? O i "duttili"?? E ancora: CHI fa la valutazione?
    • Max Stirner Utente certificato 28 giorni fa
      Per fortuna che nel M5S non ci sono solo i fanatici, ma anche persone equilibrate ed intelligenti. Ciao
  • Max Stirner Utente certificato 28 giorni fa
    -CHE COSA E' LA POLITICA? A QUESTA DOMANDA OCCORRE RISPONDERE PER FARE SCELTE- La politica è coerenza duttilità, comprensione del tempo che si sta vivendo, per immaginare il tempo futuro; un ossimoro? Forse, visto che in alcuni casi la politica è la prosecuzione della guerra con altri mezzi. SIAMO IN GUERRA, QUANTE VOLTE LO ABBIAMO SCRITTO E AFFERMATO? Una blogger scrive: "Leggo sul televideo la strepitosa dichiarazione di LUIGI DI MAIO: "O il M5S arriva al 40% dei voti o il partito chiederà di allearsi con CHI CI STA!" (l'importante è che gli intenti siano simili!) FINALMENTE!" Io la dichiarazione l'ho ascoltata direttamente da Di Maio e non l'ho trovata scandalosa: Di Maio vuole governare e dettare le condizioni. MA... MA..., NON CI SI DOVEVA ALLEARE CON NESSUNO, PENA LA SCOMPARSA DEL M5S? CHE SCANDALO! Le rivoluzioni non le hanno mai fatte i popoli, ma solo piccole parti del popolo più evolute e che si sono servite di un popolo come mezzo per realizzare la rivoluzione; per fortuna! La rivoluzione non la stanno facendo coloro che aderiscono al M5S, ma la stanno facendo Beppe Grillo e G.R. Casaleggio. A loro va concesso il diritto di dire una cosa e, se lo ritengono opportuno, anche il suo contrario. A loro io concedo ogni diritto. Io a loro concedo persino un diritto a delinquere; non mi scandalizzerei se cambiassero la loro tattica di "guerra". "Del resto, non è il caso di allarmarsi troppo: quasi mai la massa (il popolo) riconosce loro questo diritto, ma dal piú al meno li fa giustiziare e impiccare, e con ciò assolve in modo perfettamente giusto la propria missione conservatrice. Senonché, poi, nelle generazioni seguenti questa stessa massa (popolo) colloca i giustiziati sul piedistallo e, dal piú al meno, si inchina davanti a loro. La prima categoria (popolo) è signora del presente, la seconda dell’avvenire. I primi conservano il mondo e lo moltiplicano numericamente, i secondi fanno avanzare il mondo e lo guidano verso la meta. [...]" Raskolnikov
    • non siamo in guerra 28 giorni fa mostra
      Su questa cazzata di "siamo in guerra" ci stai marciando per giustificare ogni sorta di salto mortale e di contraddizione. Se uno è eccessivamente duttile sui mezzi io non mi ci fido più neppure riguardo i fini. Se poi è un abbronzato de noantri mi ci fido ancora di meno.
  • Riddi Leo 28 giorni fa mostra
    Chi è veramente Luigi Di Maio? È un giovane che dopo il diploma si è iscritto ad ingegneria, ma non è riuscito. Allora è passato a giurisprudenza, ma anche qui, si sa, non basta chiacchierare, ci vogliono i fatti, ed il povero Luigi ha abbandonato. Dopo il doppio fallimento universitario ha deciso di dedicarsi ad un'attività dove parlare è tutto: la politica. E qui, con la sua chiacchiera, ha avuto successo. Adesso se ne sta a Roma a fare il parlamentare. Ogni tanto fa qualche viaggio, perdon missione, per i quali si prende dei rimborsi spese da super menager bancario (tutto pubblico vi prego di controllare). L'anno scorso ha festeggiato il suo trentesimo compleanno affittando una barca sul Tevere, da vero vip, come fanno calciatori e star dello spettacolo. Mi convince proprio questo Di Maio, non vedo l'ora di votarlo!
  • Riddi Leo 28 giorni fa mostra
    Sapete chi è veramente Luigi Di Maio? È un giovane che dopo il diploma si è iscritto ad ingegneria, ma non è riuscito. Allora è passato a giurisprudenza, ma anche qui, si sa, non basta chiacchierare, ci vogliono i fatti, ed il povero Luigi ha abbandonato. Dopo il doppio fallimento universitario ha deciso di dedicarsi ad un'attività dove parlare è tutto: la politica. E qui, con la sua chiacchiera, ha avuto successo. Adesso se ne sta a Roma a fare il parlamentare. Ogni tanto fa qualche viaggio, perdon missione, per i quali si prende dei rimborsi spese da super menager bancario (tutto pubblico vi prego di controllare). L'anno scorso ha festeggiato il suo trentesimo compleanno affittando una barca sul Tevere, da vero vip, come fanno calciatori e star dello spettacolo. Mi convince proprio questo Di Maio, non vedo l'ora di votarlo!
  • Rino Terzi 28 giorni fa mostra
    Ma chi è veramente Luigi Di Maio? È un giovane che dopo il diploma si è iscritto ad ingegneria, ma non è riuscito. Allora è passato a giurisprudenza, ma anche qui, si sa, non basta chiacchierare, ci vogliono i fatti, ed il povero Luigi ha abbandonato. Dopo il doppio fallimento universitario ha deciso di dedicarsi ad un'attività dove parlare è tutto: la politica. E qui, con la sua chiacchiera, ha avuto successo. Adesso se ne sta a Roma a fare il parlamentare. Ogni tanto fa qualche viaggio, perdon missione, per i quali si prende dei rimborsi spese da super menager bancario (tutto pubblico vi prego di controllare). L'anno scorso ha festeggiato il suo trentesimo compleanno affittando una barca sul Tevere, da vero vip, come fanno calciatori e star dello spettacolo. Mi convince proprio questo Di Maio, non vedo l'ora di votarlo!
  • elena guerini Utente certificato 28 giorni fa
    Ottimo ,avanti così !
    • Stefano 28 giorni fa mostra
      ALTRO NICK DI STIRNER, SEMBRA UN PARENTE DI LUCA DI RHO PER QUELLO CHE LE LORO MENTI RIESCONO A SCRIVERE. BUAAAH AH AH AH AH AH AH
  • Stefano 28 giorni fa mostra
    L'ULTIMO STREAMING DEL QUALE POTRESTE AVERE MEMORIA E' QUELLO DELLA LOMBARDI CON CRIMI DAVANTI A BERSANI. CON BERSANI I GRILLINI NON CI SONO STATI A FORMARE UN GOVERNO, PERCHE' QUELLI BRAVI, O MEGLIO, QUELLI LEGITTIMATI SENZA SOSPETTI A FARLO DURARE 5 ANNI (SPECIALMENTE PER I GRILLINI) ERANO QUELLI DELLA KASTA.
  • Stefano 28 giorni fa mostra
    AVETE MILIONI DI ELETTORI? E SONO ANDATI TUTTI INSIEME A SCRIVERE DOVE CHE SUL BLOG SIAMO RIMASTI SOLO IO E MAX STIRNER CON QUALCHE NICK DI SCORTA? P.S. SCOMMETTO CHE ER NANDO IL MELICONE STA FACENDO I CORSI PER DIVENATRE PARLAMENTARE. ANCHE LUI VORREBBE SPACCARE IL MONDO, PARDON, INCASSARE LA DIARIA E TUTTI GLI ALTRI PRIVILEGI DELLA KASTA.
  • Stefano 28 giorni fa mostra
    Stamattina a La 7 Luigi è stato intervistato dalla Merlino. Adelaide C., Crema ORMAI DOVREBBE AVERE UN CAMERINO CON UN POSTO LETTO PER LUI A LAPEPPE. BUAAAH AH AH AH AH AH AH AH
  • Stefano 28 giorni fa mostra
    UN FIGLIO DI BALDRACCA LO RICONOSCI DA COME GIRA INTORNO AD UNA REGOLA. 2 MANDATI - 10 ANNI - E SE UNA LEGISLATURA DURA SOLO 6 MESI? UN FIGLIO DI MIGNOTTA LO RICONOSCI DA COME GIRA INTORNO AD UNA REGOLA.
  • Stefano 28 giorni fa mostra
    SE LA PROSSSIMA LEGISLATURA DURA ANCHE 3 MESI, DI MAIO E COMPAGNI DEL SECONDO MANDATO SE NE DEVONO ANDARE A FANKULO! PERCHE' SE NE ARRIVANO A FARE UNA IN SEGUITO DI 5 ANNI, AVRANNO SFORATO DI 3 MESI I 10 ANNI. UN TUMORE DA 2 CHILI E MEZZO CADAUNO.
  • Stefano 28 giorni fa mostra
    TUMORI, DA 2 CHILI E MEZZO CADAUNO. QUESTI VI DEVONO VENIRE, ALTRO CHE DISCUTERE DI DUE MANDATI O 10 ANNI ........ CHE POI IL CALCOLO CHE VI FATE E' QUELLO DI MOLTIPLICARE LE MENSILITA' PER CALCOLARE QUANTO VI SIETE INTASCATI IN 10 ANNI!
  • Adelaide C. Utente certificato 28 giorni fa
    Stamattina a La 7 Luigi è stato intervistato dalla Merlino.Egli ha ribadito i due mandati anche se il primo (ex:nel caso del sindaco di Pomezia)non è completo.Ha detto anche che per Virginia Raggi, Chiara Appendino,è lo stesso; non potranno più candidarsi la prossima volta.Anche per loro stessi,se la prossima legislatura dovesse essere breve,nessuno di loro si potrà candidare più.Ma, scusate,cari ragazzi, che tristezza!Vi perdiamo tutti?
    • rosella d. Utente certificato 28 giorni fa
      Da varie parti sento dire che il sindaco di Pomezia è stato un buon amministratore. La città è irriconoscibile, ordinata, pulita, sembra che tutto funzioni bene. Adesso che ha acquisito anche esperienza dovrebbe cedere il posto. Non mi sembra giusto, secondo me andrebbe, in questi casi, rinnovare l'incarico.
    • Stefano 28 giorni fa mostra
      NOOOOOO NON SIA MAI VERO! PERCHE' PERDERE UN "PATRIMONIO POLITICO" COME RAGGI, GIGGINO DI MAIL ECC.......! VOGLIO CHE QUESTE PERSONE ARRIVINO AD ESSERE STIPENDIATE ANCHE DAI MIEI FUTURI NIPOTI, CHE ANCORA NON ESISTONO PERCHE' I MIEI FIGLI HANNO ANCORA 8 E 10 ANNI.
  • harry haller Utente certificato 28 giorni fa
    OT ""massimo 2 mandati." Perdonate 'a diversione, ma me pare che nun siano in discussione 'i due mandati ma 'a loro durata, che dovrebbe copri' due legislature, artrimenti sarebbimo (lic. poet.) come er contadino che pianta n'arbero che cresce forte e rigojoso e da' pure de' bei frutti, ma che er detto contadino ha deciso de sega' comunque pe' principio ogni tot de tempo pe' ripiantallo nuovamente....
    • Stefano 28 giorni fa mostra
      E BASTA! E' UNA REGOLA CHE ELUDERETE O VERRA' CANCELLATA. E' STATA MESSA LI PER PIGLIARE PESCI IN CABINA ELETTORALE, NON CHE QUALCUNO AVESSE VERAMENTE L'INTENZIONE DI FARNE UNA REGOLA CERTA E INATTACCABILE!
    • pabblo 28 giorni fa
      14...s'è cancellato nel viaggio dalla mia tastiera al blog...evidentemente :)
    • pabblo 28 giorni fa
      10 anni... per tutte le cariche... invece per il pdr...la matematica non è una opinione... :)
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus