La fine della Terza Repubblica

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.
Intervento di Beppe Grillo su La Cosa
(02:03)
beppe_tele.jpg

Intervento in diretta di Beppe Grillo su La Cosa:
"Sono qui nel lettino, mi hanno messo a letto in casa mia, non vogliono che abbia dei sussulti. Mi hanno coperto con quei plaid scozzesi. Fuori ci sono i riflettori puntati sulla mia finestra, sul bagno. Io non lo so cosa vogliono vedere. E' fantastica quest'avventura qua. Io innanzitutto voglio solo ringraziare quei ragazzi straordinari che ci facevano trovare i palchi, le luci, il servizio di protezione, ci hanno ospitato a casa, ci hanno aiutato col camper. Ecco la diversità tra questo movimento e "the others". "The others" sono pagati, portati lì con i pullman, con le bandiere. Noi tutto volontariato. Per questo bisogna ringraziare. Non avrò mai ringraziamenti sufficienti per questi ragazzi: sono stati formidabili. Poi il risultato abbiamo fatto le prove generali. Dicono che sono finiti, lo sanno. Non abbiamo tenuto conto che questa è una guerra generazionale. Bisognerà mettere il voto a 16 anni, entrare in Senato a 18, come nei Paesi normali. Ci sono una ventina di milioni di italiani che hanno galleggiato sulla crisi, che non hanno voluto osare perchè forse forse, sotto sotto, gli sta bene così. Non so come si può fare: riconsegnare il Paese ancora a Berlusconi, questo Mastrolindo che ha contribuito ad affossare il Paese, per 6 mesi, un anno. E' veramente un crimine contro la galassia, contro l'intera galassia. Noi intanto ci perfezionamo, entriamo dentro e non pensino di fare inciucetti, inciucini. Saremo una forza straordinaria e faremo tutto quello che abbiamo detto in campagna elettorale. Reddito di cittadinanza, cominciamo a stare appresso agli ultimi: nessuno deve rimanere indietro. Cominciamo a usare parole diverse. Saremo 150 dentro e qualche milione fuori. E' stata eccezionale questa cosa. Prima forza in assoluta in tre anni e qualche mese, senza soldi, senza aver mai accettato un rimborso. Adesso ci toccherebbero 100 milioni. Non prenderemo soldi, continueremo così. Aspettateci in Parlamento, sarà un grandissimo piacere potervi osservare. Mi sono chiesto dove ci collocheranno nell'ambito del Parlamento, spero dietro ognuno di voi.
Faranno un governissimo pdmenoelle - pdelle. Noi siamo l'ostacolo. Contro di noi non ce la possono più fare, che si mettano il cuore in pace. Potranno andare avanti ancora 7, 8 mesi a fare un disastro, ma cercheremo di tenerlo sotto controllo. Cominceremo a fare quello che abbiamo sempre detto, le nostre stelle: l'acqua pubblica, la scuola pubblica, la sanità pubblica. Se ci seguono ci seguono. Se no la battaglia sarà molto dura per loro, molto dura.
Non riescono a capire, non riescono a concepire. Bisogna che li analizzi psichiatricamente. Sono falliti. Sono lì da 25, 30 anni, hanno portato il Paese alla catastrofe. La cosa che mi da malessere sono questi milioni di persone che galleggiano nella crisi, che sono stati solo sfiorati dalla crisi, che sono riusciti a vivacchiare a discapito degli altri milioni che non ce la fanno più. Il problema dell'Italia sono queste persone. E finchè non gli toccheranno gli stipendi o le pensioni, per loro va benissimo immobilizzare il Paese, ma durerà poco, molto poco questa situazione."

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • tascone gaetano Utente certificato 4 anni fa
    non vedo l'ora che tutti questi vecchi stronzi di parlamentari e vecchi senatori vanno a casa!!!! spero che tutti gli italiani votano m5s per dargli piu potere..
  • Riccardo Scanu (*rik*) Utente certificato 4 anni fa
    Caro Sig.re Beppe vorrei desse un occhiata a questo link, ci viene detto che toccare le pensioni d'oro sarebbe un atto "improduttivo e discriminatorio ai danni di una sola categoria". A parte il fatto che sarebbe solo una cosa di routine in questi tempi, ma più che discriminatorio io lo vedrei giusto e coerente con tutte le manovre fatte negli ultimi anni dai vari governi ambomani che che si son susseguiti. Il fatto di non toccarle divide in 2 l'italia. gli italiani da una parte e i mafiosi dall'altra. Mafiosi è sminuente perchè ci vorrebbero una lunga lista di aggettivi per descriverli di cui il più gentile sarebbe proprio quello da me usato. Io a sto punto sto cercando di scappare dal paese ma son d'accordo con Lei quando dice l'ultimo deterrente alla violenza incontrollata nelle strade. Avete molto da fare e da imparare e poco tempo per farlo, anche se me ne vado e se non ho votato per voi alle ultime elezioni, in quanto scettico, d'ora in avanti potete contare sul mio sostegno e se posso essere utile mi rendo disponibile. Il signor alfano ha proposto di non far pagare le tasse a chi assume govani, prima han fatto fuori i piccoli ad ora che son rimasti solo i grossi "pirelli mediaset ecc ecc" si fanno una legge per non pagare più le tasse??? Per quanto Mussolini fosse un matto neppure lui ha danneggiato l'italia fino a sti punti, una volta levato ci ha lasciato in eredità le istituzioni e le leggi che funzionavano. Ora ci vogliono levare tutto come all'inizio del 900. Distinti saluti Rik
    • Riccardo Scanu (*rik*) Utente certificato 4 anni fa
      Scusate ho dimenticato il link. http://www.huffingtonpost.it/2013/06/06/pensione-doro-corte-costituzionale-no-tasse_n_3394208.html?utm_hp_ref=italy
    • Riccardo Scanu (*rik*) Utente certificato 4 anni fa
      Scusate mi son dimenticato il link. http://www.huffingtonpost.it/2013/06/06/pensione-doro-corte-costituzionale-no-tasse_n_3394208.html?utm_hp_ref=italy
  • Claudio Carnevali 4 anni fa
    Facevo una riflessione tra me e me...; non è che il Presidente Napolitano è stato costretto a ricandidarsi? Non è che per caso qualcuno gli ha ricordato che ha suo tempo i partiti lo avevano salvato da quelle famose ilazioni di intercettazioni tra stato e mafia e ora toccava a lui rendere il favore a certi partiti? Ma forse è solo una riflessione sbagliata tra me e me..............!
  • Giuseppe Dichiara 4 anni fa
    caro beppe come da me previsto l'inciucio si farà. il re dell'inciucio Dalema avrà la promozione da lui da tanto tempo desiderata da barcaiolo a capitano del transattalantico.Berlusconi avrà il salvacondotto la banca dei paschi sarà dimenticata e tutto rientrera nella norma i policici corrotti torneranno per vie traverse in bella vista senza subire alcun processo puliti come se fossero lavati con nuovo dasch.La legge per eliminare le province forse si farà ma dopo aver trovato altre vie traverse per collocarli in enti vari cosi contineranno a vivere a sulle spalle del popolo ingnorante che ti suggeriscono di appoggiare il PD per la formazzione del governo.
  • Giuseppe Di chiara 4 anni fa
    Beppe ora nominano anche i 10 saggi mi ricordano il cartoni animati di Asterix"le dodici fatiche" quando Asterix e Obelix si trovano in cima alla montagna e trovano il vecchio saggio che chiede quali sono i capi lavati con l'ammorbidente degli idei vedetevi il film e capirete cosa voglio dire.agli Italiani Napolitana c'è nè regala ben 10 che grande affare,Coloro che anno tanto contrarietà che noi non appoggiamo nessun governo e non facciamo inciuci non prenderli in considerazioni,ragionano ancora con il modelli antichi(sorpassato)questi politici meritano di andare subbito a casa senza spipendio n'è pensioni perchè hanno già preso troppo senza meritarlo,per quanto riguarda il pubblico impiego è ora di utilizzare la tecnologia, per esmpio quando una persona muore e il comune rilascia il certificato di morte perchè non lo trasmette direttamente all'I.N,P.S.? evitanto che qualche parente con delega continua a prelevare la pensione per anni e anni. Le famose commissioni che rilasciano false pensioni a cechi e invalidi ecc.ecc.perchè non tolgono a costoro il diritto di esercitare l'attivita medica? edi non potere assumere nessuna carica presso una qualsiasi ufficio pubblico?
  • Nino C. Utente certificato 4 anni fa
    "IL PIFFERAIO MAGICO" ..... una similitudine ad hoc!!! L'abbiamo seguito come tanti stupidi topi, incantati dalla melodia che tutti volevamo sentire.
  • Orazio F. Utente certificato 4 anni fa
    Il Movimento dei NO Lasciamo perdere che ho votato 5 stelle, per i miei buoni motivi, la cosa assurda che mi sento dire è che io se conoscevo bene come era il movimento non dovevo votarlo nemmeno per protesta, assurdooo! Premetto anche che non sono un troll, ma uno che conosce un po la politica e non uno sprovveduto, ma io parlo di quella politica di un tempo e non di quella degli ultimi 10 anni (alquanto squallida). Quindi se uno muove una critica non deve essere etichettato come troll, ma spererei in un confronto, anzi caro grillo perché non apri una stanza di chat e discutiamo (ovviamente spererei che ci fossi anche tu) o una video chat insomma in modo che veramente ognuno vali 1. Il povero Bersani ultimamente mi ha fatto anche pena (come Gargamella che viene sconfitto dai puffi) e si perchè alla fine tutti voi che siete in parlamento risultate solo essere dei puffi e grande puffo (grillo) tutto è tranne quella saggia persona con la barba bianca, che chiunque possa credere. Poi a sentire parlare Crimi o la Lombardi mi viene il latte alle ginocchia, non voglio manco immaginare gli altri che dicono quando cercano di pronunciarsi. Ecco io penso che chi deve rappresentare il popolo deve essere la parte migliore e per questo essere eletta e non dei servi della gleba, dei menestrelli o dei puffi, messi lì da chi decide tutto e anche quello che devono dire. Il cambiamento poteva iniziare mediando e non dicendo subito NO senza sentire la proposta. Politica vuol dire anche mediare. Potevate avere il potere, ma penso che avete paura di gestirlo, avere potere vuol dire poter fare le cose che fino a ieri non sono state fatte dagli altri e non per forza si deve avere il 100% ma anche con una fetta di potere del 50% si poteva iniziare a cambiare lo stato delle cose. Invece a tutt'oggi ci troviamo in stallo e chi ne soffre??? Di certo, Non voi.. "Cittadini" (ridicoli mi ricordate Robespierre). Tutti siamo al collasso e ancora rimandate, ma guardate che il treno non passa più
    • Nicola Ciccolella Utente certificato 4 anni fa
      Ma che film ha visto lei?? Tutti quei ragazzi e ragazze hanno le palle di Titanio, cosa che quelli del PDL e PD-L solo si sognano.Quelli parlano 15 lingue diverse, i vostri (Vedi Biancofiore o Berlusconi) fanno scompisciare dal ridere. A riveder le stelle Amigo.
    • salvo alderuccio 4 anni fa
      caro , vorrei appoggiare il comportamento del sig. Grillo! Fino ad adesso, con le mediaz. i compromessi come hai appena scritto, si e' ottenuto il disastro dell'italia, quindi il m5s fa bene ad non allearsi con nessuno!!!!! NO COMPROMESSI!!!! Altrimenti perdo la stima del m5s! Bebbe Grillo,TIENI DUROOOO!!!!!
  • Giuseppe Di chiara 4 anni fa
    Caro beppe o visto in strening l'incontro con Bersani sono rimasto soddisfatto del loro comportamento.Ho visto Bersani con le mani in segno di preghiera mi sembrava di vedere Prodi quando invitatava alla responsabilità politica il risultato e sotto gli occhi di tutti.I rimborsi elettorali sono ancora lì perchè servono a finanziare le loro banche fallimentari e prontamente rifinanziate da Monti.Se un imprenitore oppure un operio chide un prestito gli sbattono la porta in faccia facendo gallire l'azienda che butta in mezzo la strada le famiglie e le aziende.Di cosa parlano costoro?
    • Orazio F. Utente certificato 4 anni fa
      Solo a leggerti inorridisco, ma tu lo conosci l'italiano? Inoltre il contenuto di quello che dici è sconclusionato e dissennato.. strening nn si può leggere.... Ma per favoreee
    • Orazio F. 4 anni fa
      ma ti rileggi mai quando scrivi? E' un orrore leggerti a parte le fesserie sconclusionate che dici.
  • Giuseppe Di chiara 4 anni fa
    Ad orazio F. mi spiace ma rimango del mio parere sulla poca lettura di alcuni libri da parte dei nostri rappresentanti
    • Orazio F. Utente certificato 4 anni fa
      Scusa ma tu forse non hai capito, che sei tu ad essere un po ignorantello e saccente, ma ti leggi... strening .... fai ridere i polli...
  • zapparoli vincenzo 4 anni fa
    Caro Beppe , ti ho votato e pure con trasporto. Non sono certo così presuntuoso da definirmi superiore a te o a Casaleggio nell'ars politica ma so di sicuro che se non troverai un accordo col PD per mandare in pensione per sempre Berlusconi la prossima volta il mio voto puoi solo sognartelo. Zap
  • Nino Car 4 anni fa
    Che delusione, se potessi tornare indietro. Mi consola il fatto che gli errori insegnano, e chi è diventato saggio ...... difficilmente sbaglierà ancora, siatene certi!
    • ottavia R. Utente certificato 4 anni fa
      Ben detto, la vita umana non conta nulla, si continua sempre con lo stesso incredibile sistema corrotto. Continua così Alessandro
  • Orazio F. Utente certificato 4 anni fa
    Io penso una cosa (è spero che leggano i parlamentari 5 stelle o magari anche sua eccellenza grillo) che nella vita ci sono treni che vanni presi.., e che se li perdi non passeranno più. Sono anche per il pensiero di Orazio "carpe diem" cogli l'attimo e non perdere l'occassione... Tutta questa mia premessa solo per ripetere e dire sempre la mia sperando anche una risposta del M5S. In parlamento ci sono tre forze politiche maggiori: PD-PDL e M5S, ora io dico adesso bisogna fare anche politica e la politica prevede anche gli accordi, l'importante che il fine sia conseguito. Quindi se due di queste forze si alleano e chiaro che la terza resta fuori e può solo ABBAIARE!!! Carissimi grillini (perchè siete grillini e non M5S come i siciliani con Crocetta), non capite che un gioco a tre lo allargate anche ad altre forze minori che non contano e che sono destinate a dissolversi, e la vostra inesperienza e paura direi di scottature e sculacciate (di papino grillo) vi porti a non esseri decisionali cazzo! Si è data la presidenza della camera al Sel (che non ha manco il 3%), si sono assegnati i vicepresidenti delle camere e altre cariche e ci troviamo tra i piedi membri della lega (puah calderoli), gasparri, mussolini e lupi, ecc., ecc. Questo perché non avete capito un cazzo, con un accordo definito sui punti programmatici del M5S, tutta sta gente restava fuori e dovevate spartire le carte voi, gestire voi il potere, in modo da poter determiare finalmente un cambiamento, invece di stare negli scranni a guardare e vigilare chi farà quello che vuole con o senza di voi, ancora avete modo di gestire il cambiamento, dimostratelo e non ripiegate o finiremo come Cipro.
    • Lucio Verpa 4 anni fa
      Sono stanco di parole e proclami e per questo solo DELUSO da chi diceva che avrebbe fatto e adesso si nasconde dietro il non ci fidiamo. Non siete migliori......
    • salvo alderuccio 4 anni fa
      caro scrivente, ho letto il tuo commento. Non sono assolutamente d'accordo con te! Potresti evitare anche di usare delle parolacce? Forza grillo! Tieni duro! Non ti accordare con nessuno! Il male dell'italia e' dovuto appunto a questi accordi(INCIUCI!) E' l'ora di cambiare!!!!Il martello si batte quando e' caldo! Vai Bebbe se torniamo a votare, il mio voto e' sicuro per TE!:-) Spero che prima di andar a votare si cambiera' la legge elettorale!!! Bebbe, metticela tutta, cambia questa mafia, sta corruzione! Ciao
  • Giuseppe B. Utente certificato 4 anni fa
    Grillo, il miglior sostenitore occulto di Berlusconi; i neoparlamentari del “MOTEL 5 STELLE” di Montecitorio e di Palazzo madama, inconsapevoli sostenitori occulti.
  • Giuseppe B. Utente certificato 4 anni fa
    Signori neo onorevoli del “MOTEL CINQUE STELLE” parlamentare, avete deciso di promuovere o di bocciare BERSANI ? Se lo bocciate potete campare a “sgrascio” senza faticare. Auguri e buon divertimento.
  • Giuseppe B. Utente certificato 4 anni fa
    E' comparso, ora, sul mio PC, il commento di Giuseppe Di Chiara. La risposta di Orazop F è per lui. Come non "detto".
    • Giuseppe Di chiara 4 anni fa
      ho detto qualcosa di non veritiero? non credo propio. bisogna leggere di più e vedere meno tv.
  • Giuseppe B. Utente certificato 4 anni fa
    A quale Giuseppe risponde Orazio F.? Non credo d'essere io.
  • Giuseppe Di chiara 4 anni fa
    Beppe,devi capirli i nostri sono senza espetienza nonostante siano istruiti,purtroppo non leggono molti libri tipo,ciòe quelli che alcuni anno esperienza sulla vita politica italiana per esempio Giorgio Bocca che descrive molto bene ciò che ha reso ridicola l'Italia.I nostri senatori se avrebbero letto il libro "Le navi della vergogna" scritto da Riccardo Bocca sicuramente non avrebbero certo votato al senato per uno del P.D.
    • Orazio F. Utente certificato 4 anni fa
      Rispondo al commento di Giuseppe, dicendo: che i congiuntivi non sono un rossore agli occhi, ma leggendo te, noto che tu conosci solo il testo del libro che hai citato, hai scritto 4 righe e mi è sembrato di leggere una frase un po' arzigogolata di un bimbo delle prime medie.... SE AVESSERO scelto i candidati alla camera e senato con un metro diverso, forse oggi non ci sarebbero tanti asinelli inesperti, che non sanno manco cosa è la BCE (orrore). Mi viene da pensare che sia vero che si siano votati tra loro su facebook creandosi profili falsi, e non ne hanno dovuto creare manco tanti, visto che ci sono eletti in parlamento con 22 voti. Evviva la democrazia, ho votato M5S, perchè stanco, deluso e schifato di chi mi ha rappresentato (sono di destra exAN)negli ultimi anni, il PD per me è invotabile (salvando alcune persone) sono pronti e proni lì a vendersi per cambiare casacca, pdl non ne parliamo nasce da un movimento come il vostro Forza Italia, e che invece di divenire un partito serio con l'annessione di AN ha infettato tutti quelli di AN che vi ci hanno aderito. Il M5S ha ottenuto un risulato che non si ripeterà più, se adesso nel bene e nel male non inizia a fare e a essere propositivo, e sperei che in futuro si scegliessero candidati diversi, anche inesperti, ma non caproni per dio! Ho votato M5S ora vediamo se questo voto è stato è sara un voto non buttato al vento come quelli scorsi con il centrodestra.
  • Giuseppe B. Utente certificato 4 anni fa
    Blog dedicati Questo blog è dedicato a: “La fine delle terza Repubblica”, più tranquillo, ma frequentato da poche persone. Il blog di Grillo più seguito è: “Blog di Beppe Grillo”; una volta entrati, cliccare su scrivi e procedere secondo le intenzioni (scrivere, leggere, votare, ecc).
  • Enzo Spataro Utente certificato 4 anni fa
    Se non si condivide appieno la strategia di Grillo meglio tornare a votare i partiti tradizionali, vuol dire che siete soddisfatti del loro operato ma gentilmente, non stiamo a cogliere attimi fuggenti che qui è cominciata una estenuante partita a scacchi dove la posta in palio è il nostro futuro: o ci liberiamo di questi tiranni o ce li terremo sul groppone per chissà quanti altri decenni. Come diceva il grande Giorgio Gaber "ANCHE I CATTIVI GOVERNI SONO IL FRUTTO DELLA STUPIDITA' DEGLI UOMINI" e di cattivi governi ne abbiamo vissuti tanti...
  • Nino C. Utente certificato 4 anni fa
    Troppo facile definire GUFATORI del PD chi non condivide appieno la strategia Grillo. Il sottoscritto era sì un elettore del PD che però ha preferito dare, con entusiasmo, il proprio sostegno ad un Movimento nuovo e con idee condivisibili. M5S deve rendersi conto che se ha preso il 25% di voti, non li ha avuti dallo Spirito Santo e neanche dalla sola Base del Movimento, ma da un'ampia platea di elettori che va dal centro destra al centro sinistra. A volte per cambiare davvero le cose, bisogna cogliere l’attimo fuggente! Il mio sostegno l’ho dato con il preciso intento di avere risposte, quelle risposte che da anni nessuno mi ha dato. Spero, qualcuno mi dimostri di non aver sbagliato!!!
  • lucia 4 anni fa
    GRILLO E BASTA CO STA CACCIA ALLE STREGHE..BASTA TENERE SEMPRE STA TENSIONE COSI ALTA..BASTA CO STE TRAPPOLE..VUOI CAMBIARE LE COSI SI O NO?ALLORA ALZA IL CULO, VAI IN PARLAMENTO, DA NAPOLITANO DOVE CAZZO TI PARE E COMINCIA A FARE COSE CONCRETE..E RISPONDO A TUTTI I FOLLI COME TE..NOOOO IO NON LA VOGLIO LA RIVOLUZIONE..IO VOGLIO POLITICI CAPACI, CHE SAPPIANO LAVORARE, DISPOSTI A CONFRONTARSI A IMPORSI SE NECESSARIO, A ME NON PIACE UNO CHE CAVALCA L ONDA DEL MALCONTENTO..GRILLO TU STAI PENSANDO SOLO AI CAZZI TUOI..UNO CHE HA IN MENTE IL BENE DEL PAESE NON SI COMPORTA COSI...M5S ELETTO IN PARLAMENTO PENSATE CON LA VOSTRA TESTA..TOGLIETEVI L AURICOLARE ALLA BONCOMPAGNI..SIATE DIGNITOSI..AVETE LA RESPONSABILITA DI MILIONI DI VITE SULLA VOSTRA COSCIENZA...IERI SI è UCCISO UN ALTRO PERCHE NON CE LA FACEVA PIU..STACCATEVI DA QUESTO FOLLE CHE NEL 2013 PARLA DI RIVOLUZIONE...HANNO FATTO UN VIDEO SU GAIA DOVE LUI E IL COMPARE CASALEGGIO PARLANO DI 3 GUERRA MONDIALE....SVEGLIATEVI GRILLO è UN LUPO TRAVESTITO DA AGNELLO ..è L ALTEREGO DI BERLUSCONI, SOLO CON PIU CAPELLI...GRILLO LA RIVOLUZIONE SI FA CON LA NON VIOLENZA, CON LA RAGIONE E IL CUORE..TU SEI SOLO UN PAGLIACCIO
    • salvo alderuccio 4 anni fa
      Grillo non e' il lupo travestito d'agnello! Per me tu non capisci nulla e non Bebbe Grillo! Per colpa delle persone come te i 2 capigruppo hanno dato il voto a grasso e alla signora ... Bisogna cambiare il sistema ELETTORALE! Ciao
  • lucia 4 anni fa
    E' vero caro enzo ci siamo fatti inculare per tutti questi anni, forse è proprio per questo che mo stiamo all erta..e ti consiglierei anche a te di farlo..ma ti rendi conto o no di quello che è successo al senato?le persone che stanno li non hanno cervello , anzi non devono averlo, non devono pensare, ma solo eseguire gli ordini....è che cazzo di democrazia è? se da questo schifo di politici , che fanno ultra schifo, devo passare , e ci sono tutte le premesse a un regime, spiacente caro enzo mi rifiuto categoricamente...onore e merito a quelli che son stati capace di votare e scegliere autonomamente, forse il cervello lo fanno funzionare a prescindere....chi non ha votato cio che lui aveva ordinato è fuori..ragazzi ma stiamo scherzando?grillini APRITE GLI OCCHI,ANCHE GRILLO SECONDO ME è UN PORTAVOCE è QUEL IETTATTORE CHE SI PORTA DIETRO, CASALEGGIO MI PARE CHE SI CHIAMI CHE A ME NON ME LA CONTA GIUSTA..APRITE GLI OCCHI, CON IL NUOVO BISOGNA FARLO SEMPRE, PERCHE è INGANNEVOLE
  • Enzo Spataro Utente certificato 4 anni fa
    scusate per le prossime volgarità ma mi stanno proprio scappando irrinunciabilmente: MA COME CAZZO è, CI SIAMO FATTI INCULARE PER 70 ANNI DALLA VECCHIA CLASSE POLITICA E ADESSO A GRILLO DIAMO I MINUTI CONTATI PER CAMBIARE LE COSE PENA UNA REPENTINA PERDITA DI CONSENSO, MA NON LO DITE NEMMENO CHE AVETE VOTATO M5S CHE SI VEDE LONTANO UN MIGLIO CHE SIETE GUFATORI DEL PD, GRILLO DEVE CONTINUARE CON QUESTA INTRANSIGENZA FINO A COMPLETA DISINFESTAZIONE DEI PARASSITI PER TUTTO IL TEMPO CHE GLI OCCORRE; E SE LA SUA BASE NON LO ASSECONDA CHE MANDI TUTTI AFFANCULO.
  • Nino Car 4 anni fa
    Credo di essere dalla parte giusta, dalla parte dei neo Senatori M5S che hanno scelto di votare secondo coscienza. Tutto ciò non preclude di perseguire il programma di M5S come dettato dalla BASE, anzi ne agevola la futura realizzazione. Grillo deve sapere che tanti elettori del suo Movimento come me, non facevano e non fanno parte della BASE e hanno votato condividendo a pieno il Programma ed in parte e con riserva la gestione del Movimento. A mio parere, in questo momento, è necessario avviare la macchina dello Stato e poi far valere le proprie idee, come: Legge Elettorale, Conflitto di interessi, Costo della Politica, Dimezzamento dei Parlamentari, Abolizione delle Province, Accorpamento dei Comuni sotto i 5.000 abitanti, Abolizioni di enti inutili,Lotta contro l'Evasione Fiscale, Lotta contro il Nepotismo dilagante nella ns. Società, Merito, Abolizione numero chiuso Università, diminuzione del cuneo fiscale, Aiuto alle famiglie bisognose, ecc. ecc. ecc.. Un'ultima cosa vorrei dire a Grillo: non abbiamo avuto mai un'occasione così favorevole per realizzare quanto sopra detto, se il M5S si radicalizza su posizioni incomprensibili alla grande maggioranza dei suoi elettori , allora sappia che in futuro non avrà più il mio attuale consenso né quello della gran parte dei sui elettori!!!!
  • lucia 4 anni fa
    Avete visto che è un dittattore? ieri al senato una parte dei grillini ha votato grasso, ottima scelta mi sembra....anzi si sono comportati egregiamente.. e che fa il grande capo? chiede le dimissioni delle pecore che hanno osato ribellarsi..e cos è democrazia questa? è fare politica..è stata una scelta giusta..grasso è una persona perbene un uomo di rispetto, e lo stesso la boldrini, magari ce ne fossero come loro..ma al dittarore non sta bene...impone dimissioni..DICO A TUTTI QUELLI ELETTI NEL MOVIMENTO GRILLO "PENSATE CON LA VOSTRA TESTA...STACATEVI DAL DESPOTA..SIETE PERSONE CON UN CERVELLO DECIDETE AUTONOMAMENTE E SIETE LI, NN VI PUO CACCIARE, AGITE PER IL BENE DI TUTTI IN COSCIENZA...MANDATELO A COGLIERE PERE A STO COMICO
    • salvo alderuccio 4 anni fa
      carissimo, volevo dichiararti la mia assoluta CONTRARIETA'! Ha ragione Grillo, i deputati, votando, hanno vanificato tutto! Per me e' sbagliato il sistema elettorale, i partiti nn si devono poter unire! Tutto quello che il m5s ha scritto sul programma e' bellissimo e non si puo' attuare! Mi spiace ma sono a favore dell'espulsione dei capigruppo delle camere del m5s I"TRADITORI"! A Casa!
  • lucia 4 anni fa
    Caro enzo, forse non ho il dono della parola scritta....ti ho fatto un esempio citando una frase del grande Indro Montanelli, personaggio scomodo che a suo tempo, quel bel somaro di berlusconi fece subito fuori, solo per dirti che...sposare il nuovo a tutti i costi spesso si rivela deludente, no che dobbiamo rimanere ancorati al vecchio , anzi ma procediamo per gradi..grillo si è definito una forza nuova?ma non mi pare lo stia dimostrando..tutti sti misteri, ste cazzate che sta facendo..potrebbe fare tanto, almeno fino alle prossime elezioni, ma finire di distruggere un paese che è gia alla fame lo trovo folle.....bisogna giocare con le carte che si hanno in mano, non si puo bleffare...io dico comincia da li, se sei un politico capace rivolti il mondo....ma non mi sembra il suo caso diciamoci la verita....una cosa è fare il "piazzista" e una cosa il politico, dai enzo non crediamo alle favole..e ribadisco..il vecchio va assolutamente cambiato....ma non come vuole fare lui distruggendo....
  • Roberto 4 anni fa
    Caro Beppe e Sostenitori M5S...In merito alla nomina dei Presidenti mi preme sottolineare una netta e grande differenza tra Camera e Senato.Il peso e quindi il voto di M5S nei due Rami non ha lo stesso valore.SEMPLIFICANDO dirò che alla Camera la maggioranza è chiara e inespugnabile,pertanto il voto di M5S può dare un indirizzo ma non è decisivo.E' al Senato che si gioca tutta la ricchezza e il peso di M5S.TUTTO (governabilità,modifica delle leggi,approvazione di nuove leggi,ecc.)E' NELLE MANI DI QUESTI 54 che dovranno spendere bene il loro voto (secondo me ieri lo hanno speso al meglio, non avrei sopportato l'altro candidato simbolo del vecchio e altro). Cosaltro poteva fare M5S ? Se i montiani,contrariamente alle loro dichiarazioni, segretamente,avessero sostenuto Schifani oggi parleremo di sconfitta per tutti.Il Presidente del Senato non è una figura di facciata,sarà chiamato alle consultazioni, può dare indicazioni di governo, reggere un governo di transizione,sostituire il P.d.Repubblica in sua assenza e altro. Non si poteva lasciare questa carica al PdL. IL RISULTATO E' CHIARO ..STANNO PERDENDO LA TESTA PERCHE' HANNO CAPITO CHE NON OTTERRANNO NIENTE E VOGLIONO ANDARE AD OGNI COSTO ALLE ELEZIONI CHE PIU' SARANNO VICINE PIU' LI AVVANTAGGERA' A DISCAPITO DI TUTTE LE ALTRE FORZE M5S COMPRESA. Pertanto usiamo il cervello. Caro Beppe, anzichè sparare addosso a questi Poveri 54 E' INDISPENSABILE NON LASCIARLI SOLI MA AIUTARLI E CONSIGLIARLI su cosa,di volta in volta è meglio fare per portare a casa il migliore risultato per M5S. FINCHE' ESISTONO LE VECCHIE LEGGI NON E' SCANDALOSO UTILIZZARE LA VECCHIA POLITICA,AL MONENTO SONO NECESSARI ANCHE I VECCHI STRUMENTI PER SOVVERTIRE RISULTATI CHE POTREBBERO APPARIRE SCONTATI.Non sarà certo il PdL che ci aiuterà ad annullare leggi porcata e a votare ciò che ci interessa.Bisogna continuare a pressare e a mettere all'angolo il PD. Qualcosa si muove. CORAGGIO!
  • Enzo Spataro Utente certificato 4 anni fa
    Ma se devono ancora percepire la prima mensilità, dopo di chè anch'io ricevero il mio compenso di portaborse...scherzi a parte lucia tu dici "era loro DOVERE darsi da fare" ma ti rendi conto? parli come se fossero passati 2 o 3 anni dalle elezioni e questi si sono appena insediati in parlamento. Puoi stare tranquilla che staranno col fiato sul collo di tutti quei marpioni e furbastri che ti hanno... ci hanno dissanguati perchè questo è il loro nobile scopo e se non sarà così saranno messi immediatamente alla porta sia dal loro leader che da noi elettori. Lucia mi fai accapponare la pelle quando affermi che dobbiamo votare turandoci il naso, mi dispiace sinceramente per te ma io voto con la convinzione o almeno la speranza di poter cambiare questo schifo di paese se non per me almeno per i miei figli.
  • Giuseppe B. Utente certificato 4 anni fa
    Un applauso agli elettori siciliani dai modi inequivocabilmente convincenti. “Se torniamo in Sicilia – hanno paventato, pressappoco, alcuni neoparlamentari grillini – dopo aver favorito Schifani a presidente del Senato, ci fanno un “mazzo così”.
  • umbertofausto silvestri Utente certificato 4 anni fa
    Libertà di voto....al Senato. scelta intelligente in alcuni momenti. Bravi!
  • lucia 4 anni fa
    Caro enzo la camomilla bevila tu intanto, anzi ti consiglierei un ginseg per svegliarti da sto sogno illusorio....sono al parlamento, prendono gli stessi stipendi che hanno sempre detto di abolire, comnpresa la diaria......non stanno facendo un cavolo di niente e il tuo idolo è solo un pagliaccio..e glielo dico anche in faccia a lui e al suo socio....era loro DOVERE darsi da fare, le scale si salgono dal basso...lui vuole distruggere,ma ti sei chiesto perche? ma credi davvero che lui sia il salvatore della patria?..caro enzo spataro, vai a vederti un po il video che hanno fatto su gaia sti due compari..vai vai..e apri il cervello..il nuovo a tutti i costi spesso costa caro..e ti assicuro che mia figlia non voterebbe piu grillo..è letteralmente schifata..deve andare A CASA..CHE LE APRISSE A CASA SUA, NELLA SUA BELLA VILLA AL MARE LE SCATOLETTE DI TONNO..GRILLO A CASA..FAI UN FAVORE AL TUO PAESE A CASA..e anche a te stesso..perche avere questo risultato alle elezioni è stata una sorpresa anche per te e mo non sai un cavolo di come si governa, tu non sai dare neanche la lista della spesa A CASAAAAAA....figuriamoci se sai come si governa un paese..e ringrazia quel cretino di bersani, che se avesse fatto posto a renzi con il cavolo avevi il 25%.....hai avuto una botta di culo...ma non credo durera a parte enzo che ti sostine cosi tanto, non è che ti ha promesso un posticino da portaborse?
  • Enzo Spataro Utente certificato 4 anni fa
    Guarda che tua figlia voterà Grillo anche alle prossime elezioni, mente dicendoti che non lo farà per non farti incazzare visto che tu rifiuti di prendere la camomilla.
  • lucia 4 anni fa
    La sua mancanza di rispetto nelle istituzioni è sconvolgente.....sa fare solo quello, slogan ad effetto, offendere l avversario, "aprire il parlamento come una scatoletta di tonno"..MA NON SI VERGOGNA?...glielo ripeto l uomo politico onesto è quello capace.....lei non sa fare un cavolo...lei sa fare il comico sul palco, io me la ricordo bene negli 70 prima ce lo facessero fuori dalla rai e si vede che non l ha mai digerita...TORNI A FARE IL COMICO, PERCHE ORA NON STA FACENDO RIDERE PER NIENTE aveva ragione il tedesco abbiamo eletto due pagliacci ...intanto chiudono decine di attivita..migliaia di persone in cassa integrazioni.....supermercati che riducono il personale.....pizzerie e ristoranti semi deserti...e lei continua a fare il pirla...ricorda il grande indro Montanelli? quando in occasione , non ricordo bene di quali elezioni disse: tappiamoci il naso e votiamo dc"...era quello che dovevamo fare stavolta tapparci il naso e votate pd...se quell altro idiota di bersani non faceva fuori Renzi con il cavolo che prendevate il 25%...Mia figlia vi ha votato, ma dopo 10 giorni mi ha detto vedendo lo schifo indegno che state facendo.."mi sa che ho fatto una cazzata" l ha riconosciuto lei e lo stanno facendo in tanti..e cmq caro grillo i tuoi prendolo lo stipendio che prendono gli altri parlamentari con il cavolo che se lo sono ridotto..questa era la prima cosa che dovevate fare..l hai urlato per anni non piu di 2500e..e invece una volta dentro addio promesse...siete come tutti gli altri anzi peggio...grillo sei falso come giuda a casa...vai in pensione, perche tu la pensione ce l hai e se non ce l hai sicuramente hai di che campare, percio FACCI UN FAVORE LE SCATOLETTE DI TONNO APRILE A CASA TUA MO CI HAI ROTTO
  • lucia 4 anni fa
    GRILLO CI FAI UN FAVORE, BASTA CO STA PAGLIACCIATA, TORNATENE A FARE IL COMICO..TU SEI MOLTO PEGGIO DEL MARCIUME CHE C E'...TU SEI UN DITTATORE , TU NON RAPPRESENTI NESSUNO..A ME DAI SOLO L IMPRSSIONE DI HITLER....A CASA FUORI DALLE SCATOLE...GLI ITALIANI SONO I SOLITI CREDULONI, SI ATTACCANO A TUTTO..L UNICO POLITICO ONESTO E' UN POLITICO CAPACE E TU NON LO SEI....VAI A CASA...SI VEDE COME TI COMPORTI CON I TUOI..CHI NON LA PENSA COME TE E' FUORI....GLI ITALIANI SONO LENTI MA SE NE STANNO RENDENDO CONTO...A CASA GRILLO..SPERO SOLO CHE I TUOI ROBOTTINI TELECOMANDATI SI RENDANO CONTO CON CHI HAI A CHE FARE E TI MANDANO A QUEL PAESE,,,UOMO ONESTO, SALVATORE DELLA PATRIA, RESTA A CASA, ANCHE TU SEI IN ETA DA PENSIONE...E GODITELA FUORI DALLE SCATOLE..TI PRECISO CHE NON STIMO NESSUNO DI QUELLI CHE CI SONO, MA ALMENO LORO NON FANNO FINTA DI ESSERE CIO CHE NON SONO...ALMENO QUESTO, ANZI SONO COSI IDIOTI CHE TI HANNO SOTTOVALUTATO
  • Giuseppe B. Utente certificato 4 anni fa
    Crollano miti grillini Il sindaco Pizzarotti, di Parma, è stato duramente e pubblicamente contestato da molti dipendenti. Aveva promesso miracoli a parole, nei fatti ha offerto sacrifici e rinunce. 1) Non si doveva costruire l’inceneritore; poi si è rimangiato il tutto quando gli hanno spiegato, riuscendo a farglielo capire, che non era possibile, né vantaggioso non costruirelo. Parma, contrariamente alle favole grilline, avrà il suo inceneritore; 2) abolire l’IMU; nella realtà il grillino Pizzarotti ha finalmente capito che l’IMU non è possibile eliminarla. l’IMU, a Parma, resta; che delusione! 3) I dipendenti comunali hanno visto ridotto, i loro emolumenti; mentre, in campagna elettorale il grillino Pizzarotti non aveva mai parlato di sacrifici. Bello, conveniente e facile promettere, difficile realizzare. Ora capisco che Pizzarotti dev’essere rigoroso e sobrio nelle spese perché mancano i fondi, però nelle promesse accalappiavoti è stato molto magnanimo. Tra il dire ed il fare c’è sempre di mezzo il mare! “I lavoratori pubblici non sono i primi a insorgere contro Pizzarotti. A febbraio erano state le famiglie a protestare contro i rincari delle rette di asili e materne, e qualche settimana dopo il primo cittadino era stato affrontato dagli indignados.” La candidata di punta del M5S (era indicata addirittura come presidente della camera), aveva dichiarato di essere plurilaureata e “titolata di master”. Si scopre che è tutto una bufala, come la laurea del Bossi junior! Vatti a fidare del nuovo!
  • Enzo Spataro Utente certificato 4 anni fa
    Come volevasi dimostrare. Grillo e Casaleggio, rimboccatevi le maniche! Vi aspetta un duro lavoro, non vi inidio, tenete duro e buona fortuna!
  • Giuseppe B. Utente certificato 4 anni fa
    Grillo spinge PD e PDL a formare un governo, così potrebbe continuare a sparlare di tutto e di tutti, senza lavorare, incoscientemente garantendo lo stipendio ai parlamentari grillini (e non solo), sapendo anche – forse – che il suo programma è irrealizzabile, da fantapolitica, in vari punti e ben consapevole che miracoli non ne riuscirebbe affatto a fare, anzi. Perderebbe, andando al governo, molti consensi, carpiti con promesse favolistiche e verrebbe lasciato solo, nudo. Invece, restando comodamente e irresponsabilmente all’opposizione, continuando a fare intravedere miracoli, potrebbe restare ancora a galla, cinicamente indifferente allo sfascio italico. Però, caso strano, i grillini non disdegnano le poltrone: accetterebbero volentieri le cariche più alte. I grillini non possono fare solo i guardiani-caporali degli altri: si diano da fare, non rifiutando collaborazioni, e ci dimostrino che sappiano operare. Che sappiano sbraitare lo abbiamo già visto. UN GOVERNO TOTALMENTE GRILLINO, NON DAREBBE GARANZIE DI STABILITÀ E DI AFFIDABILITÀ IN QUANTO IL LORO PROGRAMMA È “CRITICO” (LO RICONOSCONO MOLTI ESPERTI, ANCHE NON SCHIERATI) PER ALCUNI ASPETTI E LE CONSEGUENZE NEGATIVE POTREBBERO ESSERE DISASTROSE. NON POSSIAMO AFFIDARCI ALLA CIECA AD UN MOVIMENTO CHE NON DÀ, ALLO STATO DELLE COSE, SUFFICIENTI GARANZIE. E PRIMA DEL GOVERNO DEBBONO ESSERE ELETTI I PRESIDENTI DELLE CAMERE. AGGIUNGASI CHE I GRILLINI SON CRESCIUTI MA, NUMERICAMENTE, OCCUPANO LA TERZA POSIZIONE IN PARLAMERNTO; BISOGNA ANCHE RISPETTARE LA VOLONTÀ DEGLI ELETTORI DI MAGGIORANZA.
  • Enzo Spataro Utente certificato 4 anni fa
    Ben detto! finalmente un discorso sensato.Infatti M5S si sta gia muovendo in questa direzione ma temo che la sua rappresentanza parlamentare sia troppo ristretta affinchè gli si consenta una formazione di governo per cui bisognerà ridare la parole agli italiani sperando che nel frattempo abbiano acquistato la giusta consapevolezza per dare una spallata a questo regime partitico.
  • Roberto 4 anni fa
    Caro Beppe e cari Rappresentanti vorrei porre alla vostra attenzione questa proposta: presentandovi a Napolitano per le consultazioni prospettategli la volontà di voler governare e consegnategli una lista di governo già pronta,composta da pochi ministeri presieduti da persone di ALTA MORALITA' e anche di capacità professionale verso le quali il Presidente non possa avere remore,che vadano a chiedere la fiducia in Parlamento,senza fare accordi con nessuno. Solo a seguito di un Suo rifiuto o di un eventuale bocciatura alle camere può essere giustificata e capita la volontà di stare al balcone a guardare cosa accade e a criticare questo e quel provvedimento,altrimenti date l'impressione che siete lì solo per contrastare il lavoro degli altri ben contenti di poter dire che hanno fatto l'inciucio.Questo potevate farlo qualora il voto vi avesse relegato a piccola entità,così non è stato,molti elettori vi hanno dato grande risalto e non vogliono essere traditi,col risultato ottenuto dovete dare dimostrazione di capacità e volontà di cambiare e non di stare alla porta. Non sto dicendo che dovete fare accordi, dovete andare per la vostra strada come avete promesso ma dovete provare a governare. Se non ve lo lasciano fare,solo allora potete dire a gran voce che in parlamento non c'è volontà di cambiamento e solo dopo questa fase,qualora si tornasse alle urne potreste ottenere un risultato ancora più sostanzioso, diversamente non è detto che potreste replicare e migliorare il dato ottenuto.Probabilmente avrete valutato anche questo mio pensiero,mi premeva portarlo in evidenza.
    • Enzo Spataro Utente certificato 4 anni fa
      Infatti, le loro intenzioni sarebbero queste, ma come fanno a pretenderlo se la rappresentanza in parlamento non glielo consente? non gli basterebbe la sola approvazione del presidente della repubblica.
  • Enzo Spataro Utente certificato 4 anni fa
    ...e tutta questa catastrofe per colpa del M5S...povero gargamella lui sì che ci avrebbe salvato...ma un momento,forse all'orizonte si apre uno spiraglio... appare lo psiconano con la mano tesa disposto a mettere da parte le divergenze e a provare, insieme ad egli, a salvare il paese dal baratro. Ma il garamella, fiero e irremovibile, risponde picche, perchè il paese o lo salva insieme a Grillo oppure muoia Sansone con tutti i filistei, il cocciuto gargamella insieme allo psiconano potrebbe mettere in atto i provvedimenti dettati dal M5S e salvare l'Italia ma lui vuole solo Grillo, è diventata la sua ossessione o ci salva con Grillo o si và tutti in malora...che eroe!
  • Giuseppe B. Utente certificato 4 anni fa
    Fantapolitica, ma non troppo. NON nasce un governo, sebbene ci siano vari punti in comune tra il programma PD e quello del M5S. Quindi si vivacchia almeno fino al 15 Maggio 2013 poiché il presidente della Repubblica, in questo periodo, non può sciogliere le camere. Nel frattempo l’attuale governo di transizione resta in carica solo per gli affari correnti, senza poter intervenire con leggi di maggiore rilevanza, nemmeno quella elettorale, visto le difficoltà che comporta la modifica di quest’ultima. A mandato scaduto o intorno a quella data, iniziano le trattative per l’elezione del nuovo presidente della Repubblica e potrebbero passare dei giorni. Eletto un nuovo presidente, questi dà l’incarico per un governo: con un Parlamento fotocopia del presente, fallisce il tentativo; nuove elezioni verso ottobre. Nasce un nuovo Parlamento. Un governo si avrebbe, all’incirca, non prima di Novembre 2013, ma qualcuno dovrebbe augurarsi, come il M5S, di conseguire quel 100% dei consensi. Ci sono molti dubbi in proposito, potrebbe prevalere di poco il PDL. Con chi si alleerebbe il M5S, col PDL se la situazione politica restasse identica all’attuale? Spingerebbe per andare ancora una volta a nuove elezioni? Nel frattempo, altre multinazionali, preoccupate sia dall’incertezza politica, sia dalla mancanza di un governo, possono decidere di lasciare l’Italia; le industrie nazionali, ancora più deboli, sarebbero costrette a chiudere. E il numero dei disoccupati aumenterebbe, facendo concorrenza ai disoccupati attuali che vedrebbero ridotto viepiù le possibilità di lavoricchiare, anche in nero. I parlamentari, tutti, continuerebbero a restare in Parlamento. Invece, con un governo solido, si potrebbero affrontare le aziende in fuga, aiutare quelle nostrane, affrontare i governi stranieri con maggiore autorevolezza, tentare di arginare la frana economica che si staglia all’orizzonte. Oggi, altre aziende hanno annunciato il ricorso alla cassa integrazione.
  • Giuseppe B. Utente certificato 4 anni fa
    Mi vengono alla mente, in visione, le immagini dei paesi terremotati, di alcuni anni or sono: una tristezza pervasiva in tutti quei centri, prima pieni di vita e poi colpiti gravemente. Gli unici ad essere meno tristi, quasi allegri - inconsapevolmente stimolati dalla folta e inusuale presenza di giornalisti, soccorritori, cortei di politici, ecc. - erano alcuni bambini. Nella disastrosa situazione che s’era venuta a creare e la confusione generale, i bimbi, più portati a pensieri giocosi, associavano, nella loro fantasia, quell’andirivieni ad una festa. Nella catastrofe, non avevano capito appieno la gravità del momento e vivevano quell’emergenza con una inconscia ed innocente spensieratezza. Forse pensavano anche che più erano le macerie, più miracoli di rinascita ci sarebbero stati. Nessun miracolo ci fu ed il messia deluse tutti, non impegnandosi doverosamente.
  • lucia 4 anni fa
    Senti rinvangare e parlare insultare il vecchio non risolve niente...ormai è fatta..rotto un piatto non lo puoi incollare è chiaro?quello che contesto è che se c è "uno che si è proposto come nuovo che avanza"come panacea di tutti i mali che alzi il culo e lo faccia::a Enzo o chi per , ma la vogliamo finire co sti pettegolezzi da portinaia?bella la battuta sulla corda che non mi strangola...bravo sei come il tuo messia...a me non mi interessa chi o cosa c e in parlamento..io e il paese vogliamo che si diano una mossa chiaro.?..mo che voi grillini continuiate a dire, si ma quelli che hanno portato allo sfascio, si ma quelli che lottano per il potere, si ma quelli che scamnbiano le poltrone,...noi siamo limpidi, noi non facciamo inciuci..noi non facciamo alleanze..che ma che ci siete andati a fare? fate quello che volete ma fate, datevi da fare.....enzo aspettiamo qualche tempo e vediamo.ti ripeto sempre l esempio della lega..anche quello era un movimento che doveva vigilare , cambiare, stanare i politici disonesti..com è finita?i galantuomini nella nostra storia sono stati pochissimi..e io grillo non lo vedo tra questi..ha cominciato male..e credimi quella scena da uomo mascherato mi ha dato la nausea....la verita è che paghiamo sempre e solo noi e non loro....
  • umbertofausto silvestri Utente certificato 4 anni fa
    Un quesito e spero che ci siano risposte di chiarimento sulla questione degli stipendi dei parlamentari del M5S. Da quello che mi è parso capire lo stipendio sarà di 5000 euro lordi che all'incirca fanno 3000/3500 euro netti. E già siamo fuori mi pare a quello che avevamo stabilito (2500 euro) Si mantiene il diritto però alla Diaria, alle spese di funzionamento, l'alloggio, ai rimborsi vari ecc. Qualcuno ha calcolato (e spero che non sia vero) che in questo modo si arriva sugli 11000 euro. E' vero oppure è uno scherzo? e se è la seconda ipotesi (speriamo) è comunque di cattivo gusto perchè uno degli elementi qualificanti del Programma del Movimento riguardava proprio gli stipendi che se le cifre sono quelle assomigliano ad una beffa per tutti i cittadini e soprattutto per chi vi ha votati. Vi prego di chiarire e di pubblicare lo stipendio reale che i parlamentari nostri prenderanno . grazie
    • Nicola Ciccolella Utente certificato 4 anni fa
      Sig.Silvestri faccia meglio i conti. I ragazzi del 5S non mantengono tutta la diaria ma solo quello che spendono per costi effettivi. Come si spiegherebbero altrimenti il 1.590.000 restituiti. Inoltre si guardi il video dove il cittadino Di Battista distrugge la giornalista di Ballaro` che aveva trasmesso dati sbagliati sull'argomento. Inoltre non si accorge che tutta la televisione e tutta la stampa e`contro il movimento 5 Stelle?? La saluto
  • Enzo Spataro Utente certificato 4 anni fa
    Nom c'è peggior sordo di chi non vuol sentire.
  • Giuseppe B. Utente certificato 4 anni fa
    (Continuazione del commento presedente) Questo è un piccolo spaccato dell’Italia di oggi le cui colpe, nell’urgenza delle soluzioni da ricercare, sarebbe inutile rinfacciarsi: ci sarà tempo; intanto il PDL fa una marcia sul tribunale di Milano che, nella generica similitudine, richiamerebbe vagamente alla mente la sgangherata e infausta marcetta su Roma. La “pluristellata” schiera di parlamentari grillini, invece, scappa in maschera, di fronte a cotanto dolore, sorda alle “grida disperate” di tanti sventurati, destinati a peggiorare la già disastrosa situazione e in compagnia sempre crescente. E dove starebbe il nuovo della politica? A cosa sarebbe servito eleggere codesti parlamentari che predicavano il nuovo? Lo hanno capito che il momento è delicato e rischioso? Alle richieste d’aiuto, sono sfuggenti o restano muti o danno risposte comiche. Se li paghiamo, hanno anche il dovere di rispondere, dovrebbero farci capire se il lavoro per cui sono stati scelti e li paghiamo, lo svolgono. Sono stati votati per contribuire a trovare una via d’uscita ai problemi dell’Italia, non per giocare a nascondino fra le crescenti macerie economiche dell’Italia”.
  • Giuseppe B. Utente certificato 4 anni fa
    “- Ho visto al centro dell’impiego di Torino, una lunga fila di madri, padri, giovani, con la disperazione dipinta sul volto, dignitosi ma stremati, ai limiti della resistenza fisica, in cerca di una speranza, di un lavoro, qualunque fosse, per un tozzo di pane! - Ho visto i lavoratori della multinazionale Bridgestone di Bari, taluni col nodo alla gola, la voce strozzata, il volto rigato da dolorose lacrime d’aceto, nello sconforto più agghiacciante per l’annunciata perdita di lavoro! Chiedevano aiuti per scongiurare il licenziamento; c’era una disperata supplica nelle loro parole. - Ho sentito i lavoratori sardi che, toccati da problemi dolorosi del licenziamento, gridavano la loro disperazione, tra l’incredulità e la rabbia: non potevano più garantire nulla ai figli, in primis l’università. - Ho visto ai parcheggi, dignitosi signori, tra il timido e lo sconforto, prodigarsi per facilitare il posteggio, senza avere la forza di chiedere un obolo, motivo per cui s’erano ridotti a offrire tale servigio; attendevano speranzosi quell’elemosina, vitale per loro, ma senza avere la forza di sollecitarla; la loro faccia, con uno sguardo stanco e implorante, parlava meglio di una esplicita richiesta. In presenza di questi casi bisogna reprimersi per non far notare l’emozione impudica che sollecita le lacrime. - Leggo su La Repubblica che un vecchietto - pensionato al minimo di sopravvivenza, incensurato - per presentarsi più dignitosamente e non da straccione alla cresima del nipotino, avrebbe preso una camiciola con una cravatta da un grande magazzino, senza passare per la cassa: non aveva i soldi; quelli della pensione non sono più sufficienti nemmeno per campare normalmente: ferito nell’orgoglio, denunciato immediatamente, dopo averlo distrutto nella dignità umana. In tutte queste storie si avverte il senso dello spaesamento e dell’affanno.
  • Enzo Spataro Utente certificato 4 anni fa
    Per tua informazione sono un precario che svolge lavoretti in nero, racimolo uno stipendio circa ogni tre mesi e almeno ho la speranza in un nuovo messia, ma tu stai messa proprio male se riponi le tue speranze nei messia che ti hanno appesa a quel filo che si sta per spezzare. Meglio che si spezza, almeno non ti strangola.
  • lucia 4 anni fa
    VEDO CHE SEI UN FEDELE SEGUACE DEL NUOVO MESSIA..BENE ATTENDIAMO I MIRACOLI CHE SA FARE...IO NON SO CHE LAVORO FAI, MA IMMAGINO CHE STAI TRANQUILLO DAL PUNTO DI VISTA LAVORATIVO...IO NON HO ANCORA PRESO LO STIPENDIO PERCHE QUESTA CRISI E QUESTA POLITICA DI MERDA STA STRANGOLANDO LA MIA AZIENDA..E SIAMO LETTERALMENTE APPESI A FILO CHE SI STA SPEZZANDO, PERCIO CARO AMICO A MENO CHE IL TUO MESSIA NON CAMMINI SULLE ACQUE COME QUALCUNO HA GIA FATTO UNA VOLTA, MI ASPETTERI CHE FACCIA QUALCOSA OLTRE A DIFFONDERE IN RETE VIDEO SU "GAIA" CHE SONO ALLUCINANTI....NON PUO FARE LA RIVOLUZIONE COME AI TEMPI DEI FRANCESI,QUALCUNO GLIELO DICA CHE SIAMO NEL TERZO MILLENNIO....MA SI FA PER GRADI RISOLVENDO E PASSANDO DI EMERGENZA IN EMERGENZA...SEI UN ACCANITO SOSTENITORE.....SPERO CHE TU NON ABBIA A PENTIRTENE...L HO GIA DETTO IL TEMPO è GALANTUOMO...LUI HA IL CULO AL CALDO E LA VILLA AL MARE, UNO SGUARDO AL REALE CHIUDONO DECINE E DECINE DI AZIENDE..INTERE FAMIGLIE SUL LASTRICO..PARLA MALE DEGLI AVVERSARI SOLO QUELLO SA FARE, MA ANCORA NON HO VISTO UNA PROPOSTA....IO NON HO STIMA E NON PARTEGGIO PER NESSUNO, A ME INTERESSA CHE QUALCUNO CI TIRI FUORI DA QUESTA MERDA...E TU NON SOGNARE TROPPO....VUOLE TIRARE FINO A NUOVE ELEZIONI....IO CONOSCO MOLTE PERSONE CHE LO HANNO VOTATO, TRA CUI MIA FIGLIA..E MOLTI DOVE ABITO....MA NON LO RIFARANNO ALLE PROSSIME, A NESSUNO PIACE QUESTO ATTEGGIAMENTO DESPOTA E ARROGANTE
  • Enzo Spataro Utente certificato 4 anni fa
    Mi sembri un pò disattenta sugli eventi, è esattamente quello che sta facendo Grillo,si sta imponendo per completare l'opera di spazzamento del pattume residuo. Quali riforme deve fare? Nessuno, mi risulta, ai grillini abbia dato carta bianca ai grillini o responsabilità di governo, quindi che cosa si va cinciando? Vedo residuati jurassici che schiumano per fare alleanze atte solo a prolungare la loro dannosa sopravvivanza.
  • lucia 4 anni fa
    se uno fonda un partito, urlando a destra e manca che i vecchi politici sono corrotti, che sono marci etc etc..ce la fa va in parlamento la prima cosa che deve fare è quella di imporsi, smontare democraticamente la vecchia politica, facendo immendiatamente le riforme necessarie e che ha sempre urlato di fare,..invece dal giorno delle elezioni si sono chiusi in silenzio e fanno il gioco del no..e intanto il cappio intorno al collo del paese si stringe sempre di piu..ragazzi, ma voi credete veramente che qualcuno abbia a cuore le sorti del paese? a nessuno.gliene fotte.20 anni fa c è stata il fenomeno lega con roma ladrona, ce l abbiamo duro, andiamo , facciamo diciamo.e poi hanno fatto peggio di chi volevano smascherare..berlusconi ha fatto la stessa cosa un imprenditore che scende in campo perche non puo vedere il fallimento del suo paese..ha fatto solo i cazzi suoi , oltre a sfasciare noi..mo è la volta di grillo..che a me fa una brutta impressione..chi non fa quello che dice lui è fuori dal movimento..ragazzi ma siamo fuori.?..noi italiani siamo strani abbiamo sempre bisogno del folle di turno che ci porta come gli asini..grillo è come tutti gli altri se non peggio, parla di cento per cento, violenza nelle strade, rivoluzione francese..ma siamo matti?grillo vai in parlamento e fai il tuo dovere se sei capace, altrimenti torna a casa.la politica è una cosa seria..e abbiamo gia una marea di ciarlatani e ruba stipendi..non ce ne serve un altro..o sei capace o non lo sei--se hai le palle fai quello che serve a farci tirare il fiato...siamo alla fame grillo.....Te ne rendi conto o sei troppo imegnato a fare il misterioso.?.conosco un sacco di persone che ti hanno hanno votato, anche nella mia famiglia..ma ti assicuro tornerebbero volentieri indietro....hai deluso...sai solo sputare sentenze, ma perche non ci fai vedere che sai fare, oltre ad imboccare i tuoi come uccellini?
    • mario passeri 4 anni fa
      ho la sensazione che se non cambia attegiamento andiamo a finire male è ORA DI CAMBIARE SE NON ORA QUANDO ? l' anno del kaz....?
  • luciano m. Utente certificato 4 anni fa
    Fermi tutti ! Per poter zittire i soloni della vecchia politica e fare così il bene del Paese occorrono semplicemente tre cose da fare subito (sfido che non le votino anche i vecchi parlamentari) : 1° Dimezzare per sei mesi stipendi (compresi quelli dei magistrati)che superano i 5.000.00 euro 2° Con questi fondi realizzare le riforme (alcuni artt. Costituzione, legge elettorale e del fisco con il rastrellamento dei redditi illeciti(v. mio progetto brevettato)). 3° Con i fondi di cui ai pp. 1 e 2 far ripartire l'economia come volano, concentrando l'attenzione sugli sgravi alle imprese e famiglie.... NOTA) Al settimo mese verificare l'esito, se del caso, restituire le somme carpite a rate. Se operato puntualmente, (e la matematica non è un'opinione), dovrebbe essere ripartita l'economia. Grazie per la ricezione. Viva l'Italia Luciano Marcenaro
  • Giuseppe B. Utente certificato 4 anni fa
    “I partiti cercano di addossare al M5S la responsabilità dello sfascio del Paese dopo aver inciuciato per 20 anni e sorretto insieme il governo di Rigor Mortis alla luce del sole” (Stralcio da un intervento di Grillo). Noi elettori non accusiamo nessuno, non vi addossiamo alcuna responsabilità; le colpe pregresse dei “peccatori” politici, restano e col tempo saranno anche gravate da esosi interessi. Vogliamo vedervi, SIGNORI ONOREVOLI GRILLINI, alacri e subito all’opera, iniziando dal vostro tirocinio e non farvi conoscere solo come accidiosi criticoni, bravi nel recitare il ritornello del NO. Non si mette un treno nelle mani di un guidatore se prima non dimostra di avere la patente, la preparazione indispensabile, l’equilibrio necessario. Vogliamo verificare se dopo aver dimostrato di essere ”cattivi guidatori di SUV”, siete diventati bravi a guidare un treno. Lo potete dimostrare solo se lavorate, non lo dimostrate – invece - se assumete sempre il ruolo di biasimatori parlamentari stipendiati. Traducete in fatti le vostre proposte. Noi siamo un po’ “TOMMASEI”
  • Pasquale S. Utente certificato 4 anni fa
    Grillo ti ho votato, in fondo un comico può fare solo ridere, non piangere! Mi sono detto, sbagliavo!! Miri allo sfascio totale, per ricostruire sulle macerie? Ma, questa operazione non sempre riesce. Visto che parli di rivoluzione francese, vorrei ricordarti che nel 1792, l'economia era prevalentemente agricola, non c'era il mercato globale, non c'era il debito pubblico, nè la moneta comune. Le prossime elezioni avrai un voto in meno! e qualche problema in più.......
  • Enzo Spataro Utente certificato 4 anni fa
    Se c'è un surfista che vuole cavalcare onde questo è bersani, si ostina a chiedere l'appoggio al M5S non x il bene del paese ma per trascinare nel fango la nuova forza emergente, se poi l'azione di governo va bene (impossibile! non è nel loro DNA fare qualcosa di buono) se ne assumerebbero i meriti, comunque vada avrannoraggiunto il loro obbiettivo: ANNICHILIRE IL M5S.
    • mario passeri 4 anni fa
      non credo che è il momento di fare tanto lo schizinoso se ancora non l' avete capito la Grecia si avvicina a grandi passi, ora siamo pari con la Spagna, domani saremo pari con il Portogallo ed in fine non ci resta che concorrere economicamente con la Grecia. Se sviluppiamo alcune ipotesi in merito alla governabilità. 1) Il PD di Bersani non farà mai allenze con il PDL sopratutto dopo gli eventi eversivi di questi giorni. 2) Adesso abbiamo la forza parlamentare schiacciante per CAMBIARE l' Italia è l'unica volta che abbiamo questa possibilità, e potrebbe essere l'ultima, per uscire DEFINITIVAMENTE DAL BUNGA BUNGA e ridare la possibilità agli italiani di presentarsi in Europa e nel mondo a testa alta, e noi dobbiamo buttare nel cesso questa speranza di CAMBIAMENTO? Grillo dimmi che non è vero! Il PD non è un abbraccio mortale perché hai te il coltello dalla parte del manico, sei te che in qualsiasi momento puoi staccare la spina. 3) Non avrai mai il 51% perché la gente si SPAVENTA ha paura, il fascismo non è mai morto ma è assopito e può essere risvegliato dalla paura della gente, sappiamo che i media sono in mano al potere dello status quo, delle banche dei poteri forti dei servizi deviati della mafia della camorra della ndrangheta ...infine potrebbe insorgere il regime dei colonnelli dei carriarmati della violenza LA STORIA INSEGNA. Per contrapporsi a questo dovete subito nei tempi consentiti dalla legge prendere in mano il parlamento e...CAMBIARE ...CAMBIARE...CAMBIARE.altrimenti anche te sei un BLUFF !
    • Lucia 4 anni fa
      e vediamo cosa è capace di fare questo rivoluzionario capace di riempire le piazze..a me non me ne frega niene di bersani ne di grillo ne di altri..a me interessa vedere qualcuno che pensa a gente come me che non ha ancora preso lo stipendio...ragazzi siete un po esaltati..volete il cambiamento, ve ne riempite la bocca...bene benissimo, ma fatecelo vedere stiamo aspettando..rimboccatevi le mani e cominciate a lavorare ..ma per ora tutto quello che state facendo è solo insultare l avversario...ragazzi tr qualche anno il vostro avversario potrebbe essere proprio quello che oggi vi sembra il grande rivoluzionario..ma l avete visto il video che fa circolare su gaia? parla della terza guerra mondiale..ma siete fuori?ragazzi ma siete cosi sicuri che sto tipo sia cosi limpido? ma siete pronti a giurarci.?..vi ci siete buttati a capofitto...ma sapete dentro chi è veramente?ragazzi almeno un pò di razionalita... ripeto a me va bene lui o chiunque rimetta in moto l economia, che ci dia respiro..me ne frego di come si chiami o chi sia....ma io per ora vedo un uomo mascherato che dice che gli altri si devono prendere le responsabilita..lui fa l alieno..vuole nuove elezioni?comincia bene..altri soldi buttati via... tempo perso e il popolo è alla fame..ah dimenticavo vuole vedere la violenza nelle strade..tra un po sara accontentato..siate seri..grillo lo dico a te..
  • Enzo Spataro Utente certificato 4 anni fa
    Se preferisci che quegli 11000 euro gli intaschino casini, fini di pietro, buttiglione e tanti altri che ancora sono lì ad intascarli indebitamente che si vada a future elezioni così ci si libera di questi grillini rompiscatole e rimettiamo in sella il passato regime.
  • lucia 4 anni fa
    Caro Giuseppe,quando non si crede più in niente finisce che si crede in tutto..Purtroppo grillo ha calvalcato intelligentemente un onda fin troppo facile da cavalcare, e come vedi c è riuscito in pieno..è facile prendere i consensi dicendo cose che gli altri vogliono sentirsi dire, e chi segue quest onda pensa di aver trovato il salvatore della patria..non vedi che risposte taglienti e alquanto scontate danno i grillini a chi osa dire.."oh grillo mo ci sei in parlamento, hai tutte le possibilita di cambiare le cose che aspetti?"invece no ,continuano a dire che se le prendano loro le responsabilita..e tu allora che cazzo sei andato a fare?..se grillo avese avuto a cuore il bene del paese sarebbe gia li dal secondo giorno a lottare per cio ha predicato per anni.puo ottenere tutto ora ma si rifiuta..ragazzi ma lui è come berlusconi, il culo ce l ha coperto..visto che villa al mare? a lui che gliene frega se la mia o la tua azienda è strozzata dalla crisi.che rischiamo il posto...a lui interessa vincere lo scontro con i partiti, avere il cento per cento..caro giuseppe, ricordi Hitler? il fascismo?non trovi che gli somiglia molto?anche Hitler era osannato dalle folle e poi come è finita?io se fossi un grillino mi farei delle domande...ma farsi delle domande significa ragionare e allora il sogno potrebbe decadere, allora meglio chiudere gli occhi e correre dietro l idiota di turno.Ricordi la lega 20 anni fa con roma ladrona? e poi si è scoperto che hanno fatto peggio degli altri..o berlusconi sceso in campo perche non poteva non salvare il suo paese dai cattivi? ha fatto solo i cazzi suoi portandoci sul lastrico e guarda ancora i leccaculo come alfano che protestano contro la giustizia, quando dovrebbero metterlo dentro e buttare la chiave..La storia si ripete..è la volta di grillo, a tutti piace essere ricordati come degli eroi ma i veri eroi della nostra storia sono altri...lui è solo u comico e non fa manco ridere piu
    • bacci 4 anni fa
      allora?????latuasoluzione???ancora il pd???ma va !!
  • Giuseppe B. Utente certificato 4 anni fa
    Che posizione singolare! Il PD ed il PDL vengono invitati, spavaldamente, ad assumersi delle responsabilità per salvare il Paese, mentre loro, i grillini fanno intendere, sfacciatamente, di non voler collaborare alla risoluzione di tali problemi e sarebbe inutile chiedere cocciutamente a loro le stesse “assunzioni di responsabilità e risoluzioni di problemi” perché hanno sempre sostenuto - non lo dimentichino gli Italiani - di non voler fare alcun accordo con chicchessia, neanche per nobili e oneste cause. Loro si nauseano se le discussioni vertono su tali problemi! Chissà cosa andranno a fare, allora, in Parlamento, codesti onorevoli grillini, forse solo a riscuotere i circa 11.000 (undicimila) euro mensili ? (La cifra non l’ho calcolata io, ma gli esperti di una seria trasmissione televisiva). Se parlano un po’ in più riusciamo anche a scoprire le loro più profonde intenzioni e convinzioni!
  • Enzo Spataro Utente certificato 4 anni fa
    Se non hai votato pd e neanche pdl non resta che la lista monti, in ogni caso sei un pò confusa sulle cause delle tue traversie. La demagogia la fà la vecchia classe politica non certo il M5S al quale si continua cocciutamente a chiedere assunzioni di responsabilità e risoluzioni di problemi dimenticandosi che ha sempre dichiarato di non voler fare accordi. Che li prendano pd e pdl i provvedimenti per salvare il paese invece di pensarre ai loro regolamenti di conti, che ci hanno proprio nauseati.
  • lucia 4 anni fa
    buonasera Giuseppina di Treviso, sono Lucia e voglio rispondere alla tua mail cosi simpatica...ti dò tre delucidazioni:1)non sono del Pd e neanche del pdl e quindi me ne frego altamente di chi ha vinto o perso, io so solo che a causa di questa politica del cavolo rischio il posto di lavoro, la mia azienda è appesa a un filo, per cui non mi interessa chi cavolo comanda, perche arrivati al potere diventano tutti uguali..ma dato che Grillo ha urlato che avrebbe fatto, che avrebbe detto, perciò ho parlato a lui di fare per il bene del paese , del popolo, e non di fare muro contro muro per questioni di principio, ben venga il cambiamento, ma democraticamente,(cara dovresti sapere che se uno vuole il cento per cento o è un visionario , o un dittatore, vedi tu..) ma prima rimettiamo in moto l economia..con la demagogia non si mangia....2) leggi bene le mail prima di fare sto spirito di patate, forse tu il lavoro non lo rischi, ma nella mia azienda abbiamo tutti famiglia e figli e se permetti mi preoccupo e 3)cara bevila tu la camomilla, sei troppo eccitata e se è per grillo secondo me è meglio che ti calmi ..e ricorda una cosa .il tempo è galantuomo
    • marco z 4 anni fa
      tutti quelli che criticate il movimento vi chiedo solo cosa puo fare in questo momento il movimento?si inizia ora e questi ragazzi sono arrivati adesso.non abbiamo ne governato ne fatto opposizione cosa vogliamo ?di sicuro il paese allo sfascio lo hanno portato gli altri .agli altri abbiamo dato 20 anni al movimento non lasciate nemmeno 1 giorno ? per me io voto movimento 5 stelle e fra qualche tempo potro al limite cambiare idea ma ora tutti quyesti discorsi mi sembrano inutili
    • Giuseppe B. Utente certificato 4 anni fa
      Applaudo alla risposta che hai dato alla Giuseppina. A me hanno interdetto l'accesso e non so nemmeno se questa ti perviene-
  • Rita Frazzoni Utente certificato 4 anni fa
    Ora avete, finalmente, la possibilità di far cambiare le cose. Grazie al vostro esempio si dovranno adeguare e non potranno più sperperare non reggerebbero il confronto. Ma, per favore, fate, basta con le parole vogliamo vedere i fatti concreti. Grazie
    • amoriello pietro 4 anni fa
      ciao caro beppe sono un iscritto e attivista condivido pienamente la coerenza di tutta la linea seguita fino ad ora vorrei anche proporre un punto per il settore turismo..bisogna inviare un messaggio all'estero che invoglia i turisti a venire da noi...propongo una tourist card data gratuitamente a tutti i turisti che vengono in italia che garantisce uno sconto del 5% in tutte le attivita di commercio compresi musei e siti archeologici, sempre ovviamente con la complicità intrinseca delle associazioni di categoria, comprensiva anche di una assicurazione di garanzia per qualsiesi eventuale problema avuto in italia (furti smarrimenti di documenti incidenti e altro) ed un sistema di attivazione molto semplice ed economico numero di passaporto abbinato al numero della card ed inviato tramite mail ad un sito di stato. Questa proposta sarebbe un grande segnale di rispetto e serietà che darebbe un ulteriore impulso ad aumentare il flusso turistico nel nostro paese.aggiungerei anche delle sanzioni low cost per chi si rende responsabile di frodi in commercio e altro con una chiusura dell'esercizio pubblico da 15 a giorni in caso di reclami, che non bisogna dimenticare per il turista è un'impresa quasi impossibile da esercitare.Confido nel movimento e spero che il mio pensiero sia letto e in un prossimo futuro realizzato sarò sempre con voi in tutte le battaglie presenti e future.
  • Michele Marin Utente certificato 4 anni fa
    Caro Grillo: la chiarezza degli intenti non può essere deviata da soluzioni di compromesso. Parodiando un motto risorgimrentale: qui o si fa l'Italia o si muore. Hai detto bene (e fondamentalmente x questo ti ho votato, dopo 62 anni di inutili attese): "Non c'è più destra e sinistra". Per me basta questo. E non è poco. Il CONCETTO politico vuole che si giunga a un compromesso. Ma è un concetto, appunto. Perché questo è appunto il problema dell'italietta, di tutti quelli che guardano il 'particulare'. Quella cosa, quel guasto che già Machiavelli 500 anni fa aveva individuato. E che Leopardi (altro che poeta triste!) ha rinfrescato. Personalmente punterei tutto su elezioni lampo anticipate. Più tempo passa più ti sentirai limitato nella palude istituzionale. Che ha tutto della palude (una greppia dove tutti mangiano) e nulla dell'istituzione. Non cedere! In nulla. Non è tempo di essere moderati. Io sono un NON, uno dei pochi. Non fascista, non comunista, non democristiano. Credo nei valori dell'individuo; non nel 'bene' del popolo. Quello viene di conseguenza.
    • Cinzia Tarantino 4 anni fa
      Caro Beppe, ho 42 anni lavoro nella pubblica amministrazione ( e non ti dico altro !!!!!)e sono una tua sostenitrice e ti ho votato senza dubbi.E' da tempo che volevo scriverti,per ringraziarti di averci dato finalmente questa grande opportunita' di cambiamento per tutti. Io non aspettavo altro,certo ci sara' molto da lavorare ora, ma e' un inizio decisamente positivo per tutta l'umanita'.Vorrei chiederti di inserire qualche riforma per il sociale sopratuttto " donne e bambini" , e poi mi chiedevo ma le bandiamo finalmente queste sigarette, perche' trovo assurdo che si venda un prodotto che si respira e che puo' uccidere , voi che ne pensate? Cmq andiamo avanti cosi' che siamo forti Ciao Grillo e a tutti i parlamentari del movimento 5 stelle che stimo e ammiro per il loro grande coraggio. Con affetto Cinzia e a presto
  • Giuseppina . Utente certificato 4 anni fa
    Giuseppe B. , ne hai mandati talmente tanti di commenti che, anche se non riesci più ad inviarne altri...meglio cosi!
    • Giuseppe B. Utente certificato 4 anni fa
      C'era un'apposita tessera (una specie di scheda) ove venivano riportati i chili di grano sfarinati, il cui quantitativo mensile non poteva superare quello imposto dalla norma relativa alla tassa sul macinato; quindi tessera.
    • Giuseppina . Utente certificato 4 anni fa
      Si dice "tassa sul macinato" non tessera...
    • Giuseppe B. Utente certificato 4 anni fa
      Ah, ecco, il numero commenti come la tessera sul macinato?
  • Giuseppina . Utente certificato 4 anni fa
    Ho dato un 'occhiata ai commenti ed ho notato che ci sono alcuni che scrivono e scrivono in continuazione ,ripetendo lo stesso concetto in forme diverse: date la fiducia al PD...! Infiorano i loro post con offese, con tono dispregiativo, con elucubrazioni cervellotiche, ma lo scopo e' sempre quello: convincere chi legge che e' cosa buona e giusta aiutare l'esimio Bersani votando la fiducia ai suoi 8 punti. Ve lo sognate: deve andare a casa lui e tutto il suo scodazzo.
    • Giuseppe B. Utente certificato 4 anni fa
      Io non voglio convincere nessuno, caso ma ti riferissi anche a me. Espongo liberamente e non m'illudo,anzi non ci penso proprio, di trascinare da un'altra parte politica chi è convinto della propria idea. Le varie opinioni, se discusse liberamente, sono sintomo di democrazia. Stop.
  • Giuseppe B. Utente certificato 4 anni fa
    Non riesco più ad inviare commenti. Qualcuno saprebbe dirmi il perchè?
  • Giuseppina . Utente certificato 4 anni fa
    Cara Lucia, fatti buone camomille calde, ti aiuteranno a sbollire la rabbia. Avete perso. Punto e a capo. Inutile che mi racconti la storia del PD ( sei del PD, vero?) che ha qualche migliaio di voti più degli avversari e che quindi ha tutto il diritto di bla bla bla bla... Siete finiti, non governerete e alle prossime elezioni prenderete meno voti ancora. Il tuo livore mi fa ancora più contenta: significa che vi rendete conto del vostro insuccesso. Buona camomilla!
    • ciro langella 4 anni fa
      Come pensi di far ripartire il lavoro o la chiusura delle fabbriche specialmente nella tua zona,con elezioni continue?nel frattempo saremo tutti poveri.
  • lucia funiciello 4 anni fa
    Buonasera,ho già scritto un altra mail, ben conscia del fatto che è un buco nell acqua, ma me ne frego, per ora siamo ancora in un paese libero e c è libertà di parola e di pensiero..Caro grillo, hai fatto di tutto, per "aprire gli occhi alle persone", ma era solo fumo, voi siete come tutti...uno che dice voglio il 100% in parlamento per me puzza di dittatura..hai cavalcato il malcontento, le frustazioni e anche la fame dei poveraci come me, gli hai fatto credere che si poteva cambiare, che voi eravate onesti, invece siete marci come tutti gli altri..perche diversamente, ora sareste in parlamento a combattere, a fare un culo quadrato a Bersani e company , avete i numeri per imporvi, per rinnovare, per cambiare....si comincia cosi il cambiamento.....non nascondensosi dietro una maschera e solo ricoprendo di insulti l avversario..cosa credi di fare? continua cosi spiace grillo ma hai deluso tutti quelli che ti hanno votato si aspettavano altro, faccio parte del popolo lo so..si aspettavano non che facessi alleanze, ma che cominciassi a far vedere che oltre le urla da piazza , sapessi davvero far qualcosa..ma non credo tu sappia governare, e neanche quei 4 cialtroni che co sta cavolo di legge elettorale hanno avuto il culo di essere eletti..tu sei un dittatore, chi non fa come dici tu è fuori,io spero che se ne rendano conto, come stanno gia facendo per altro i tuoi elettori e ti mandano a fare il comico, almeno li facevi ridere, ora mi fai un po pena....un uomo con le palle, va li e li affronta, mette le carte in tavola con un paese allo stremo vede che deve fare.ma tu non sei capace di governare e lo sai..non ti basta quelli che si sono gia uccisi a causa della crisi?vuoi ancora altro sangue?parli di violenza nelle strade..?come se ce ne fosse poca..ci sono i modi e le circostanze per cambiare,agisci subito o tornate a casa..FATTI ,basta parole
    • Giuseppe B. Utente certificato 4 anni fa
      Io non riesco più ad inviare commenti. Li invio, ma non compaiono.
    • giuseppe12 4 anni fa
      I CORSI E I RICORSI DEI MIRACOLI PAESANI. LA NUOVA “RELIGIONE” DA DISCOUNT. C’è sempre un mago che riesce a vendere bene le ciarle, al suono di un bel flauto. E’ un’arte che affascina molti, nel teatro della vita. Che bello essere “credenti”! La “fede rende felici i fedeli”. Se potessimo veder realizzati in anticipo un po’ dei tanti miracoli promessi, saremmo più sereni, sicuri che nessuno, alla fine dica: SCUSATE, ABBIAMO SCHERZATO. Pare che vogliano dirlo (di aver scherzato) al mondo intero, a nome di tutti, uscendo dall’euro e gabbando i creditori dell’universo mondo; e allora perché non potrebbero dirlo a noi, a fallimento irreversibile? Non è mai piaciuto, ad alcuni, giocare inutilmente col fuoco.
    • giuseppe12 4 anni fa
      Ti abbraccerei per la onesta e veritiera analisi! Ciao.
  • Enzo Spataro Utente certificato 4 anni fa
    La nave è già affondota da un pezzo, l'unica speranza perche torni in superfice è che si allegerisca della zavorra che ne ha causato l'affondamento. Questo sembra averlo capito solo il crocierista che ride nonostante la nave gli appartenga.
  • davide di porto 4 anni fa
    BERLUSCONI MORIRA' entro il 2013 PER PROBLEMI CARDIACI.
  • Giuseppe B. Utente certificato 4 anni fa
    COLLOQUIO IN ALTO MARE TRA DUE CROCIERISTI - Sai, dice il primo, sono un po’ preoccupato. Ho sentito dire che la nave starebbe per affondare. - E cosa m’importa, risponde l’altro - accompagnando il tutto con una fragorosa risata – la nave mica è mia!
  • Enzo Spataro Utente certificato 4 anni fa
    Ao ma semo proprio de coccio! niente accordi niente poltrone, abbiamo solo il 25x100, che se la votino tra loro la fiducia tanto peggio di quello che hanno combinato finora ò difficile che lo facciano. Quando M5S alle prossime elezioni ragiungerà il 50x100 più un voto, si assumerà le sue responsabilità.
  • Giuseppe B. Utente certificato 4 anni fa
    Aumentano le slot machine nei locali pubblici e i comppraoro, sintomo di crisi profonda; ma fanno affari anche i cartomanti, le fattucchiere, i maghi, quelli che prevederebbero o solleciterebbero la fortuna degli speranzosi. In Italia basta promettere e una folla assetata di lavoro, di giustizia e di fortuna, segue questi vaticinatori improvvisati, senza alcuna analisi seria delle cose che predicano. Chi più promette, più consensi ottiene, indipendentemente dalla fatuità delle cose che verbalmente ci gabbano; le promesse serie, oneste e non roboanti vengono scartate, assieme ai proponenti, con disprezzo da molti elettori, prediligendo future offerte più allettanti. Offerte pagherò! Le promesse dei politici dell’ultima ora, come quelle dei cartomanti (per chi vuol credere in loro), vanno verificate tempestivamente, senza accontentarsi ciecamente di garanzie future. I grillini formino un governo col PD, chiedano ministeri chiave, diano prova del loro impegno, delle loro capacità, della loro preparazione, della veridicità e della concretezza delle loro promesse e poi i votanti li potranno seguire con maggiore fiducia e convinzione. Non vorrei che qualcuno, alla fine dicesse: scusate, abbiamo scherzato! Iniziarono i leghisti ad autoreferenziarsi e coniarono la battuta “Roma ladrona”, seguirono quelli di Forza Italia con le più fulgenti promesse, ora sono arrivati i grillini offrendo miracolose speranze agli Italiani, ma nessuno dà in anticipo prove serie di quanto affermano. Grillini, dimostrateci cosa sapete e volete concretamente fare ed evitateci i disastri economici che s’intravedono all’orizzonte. Siete bravi e seri? Mettetevi alla prova!
  • Citoyen-Alberto 4 anni fa
    FORMULA PER LA GOVERNABILITA' B/> Berlusconi-Bersani=0 (Zero) Grillo+Renzi-finanziamento pubblico=Governabilità Monti=Merkelbanche no al senato. E' necessario un disarmo bilaterale,ovvero un passo indietro di Berlusconie relativi dirigenti e apparati Giurassici,un'accordo programmatico innovativo tra Grillo e Renzi su alcuni punti comuni molto sentiti e richiesti dai cittadini,esempio legge elettorale,abolizione di finanziamenti pubblici parassitari(partiti,stampa ecc.),rinegoziazione trattati Europei con eventuale referendum Eurozona,referendum propositivi(Modificando la costituzione),MPS Nazionalizzata ecc. Una volta risolute ed attuate le riforme si può tornare,se necessario,alle urne. Se i suddetti vetero-protagonisti,presi da un'improvviso impeto patriottico facessero un passo indietro,ne beneficieremmo tutti,compresi i cosidetti mercati. Il PD non riesce a togliersi il piombo dalle ali per riuscire a volare con una nuova e moderna classe dirigente. Ostinarsi a perpetuare un obsoleto modo di far politica senza dimagrimenti mantenendo,con i soldi dei cittadini,un'apparato elefantiaco,oltretutto dopo aver eluso e raggirato un referendum popolare,è destinato a subire nuove emorragie di elettori. Non comprendere che i tempi sono cambiati,e che in tempi di "vacche magre", gli inutili convegni e salotti al caviale fanno infuriare la gente. Arroccarsi pervicacemente tipo "Mesada o Alamo"per sostenere ancora battaglie di retroguardia e di autoconservazione come il mantenimento dell'impopolare finanziamento pubblico,IMU ecc.non fanno altro che indebolirlo e di allontanare i cittadini dalla politica e dalle istituzioni. Spero che chi ha supreme responsabilità possa leggere,riflettere e decidere su quanto scritto da un semplice cittadino Italiano che ama la propria Nazione.
  • Enzo Spataro Utente certificato 4 anni fa
    Ma siete proprio assuefatti alla politica obsoleta e rovinosa del passato! Questi dinosauri si devono estinguere! Nessuna ciambella di salvataggio, ci Hanno annichilito, altro che accordi per farli restare a galla. Che si vadi a nuove elezioni con la speranza che gli italiani capiscano che bisogna completare l'opera di spazzamento solo, per il momento, parzialmente avviata.
  • Giuseppe B. Utente certificato 4 anni fa
    L’Emiliano musicista, militante 5Stelle, col tubo in testa (cappello da esposizione), alla trasmissione “In onda” parla di cittadini (Lui è un cittadino, sostiene, molti altri, no), rivanga la politica degli anni trascorsi, incolpa i politici navigati, sciabola contro i passati governi (e fa bene) ma pare non muova un dito per tenere “legale compagnia” ai lavoratori di Bari, in pericolo di disoccupazione; accanirsi nell’additare il presunto colpevole dell’incendio, quando la casa brucia, senza sforzarsi per una eventuale – seppur incerta - soluzione, non è il migliore aiuto per gli sventurati. L’Italia, al momento barca senza nocchiero (e si sa il perché), ha collezionato già due batoste micidiali, dopo il mancato governo: la retrocessione ad opera di Fitch e l’annunciata chiusura della multinazionale Bridgestone in Puglia. Alla disperazione dei licenziandi, il M5 stelle, primo partito italiano, risponde con una maschera muta; alle grida disperate dei lavoratori che si trovano ad un passo dal licenziamento, si contrappone una “fuga” podistica in tenuta da marziano su una spiaggia desolata, giocando, muto, a farsi inseguire dai giornalisti. Un governo serio, anche in potenza, sarebbe certamente un interlocutore più autorevole e garantista con le multinazionali in fuga dall’Italia; invece i lavoratori, orfani di un governo rappresentativo e con la morte nel cuore, restano abbandonati come i neonati lasciati nei cassonetti: “muti, derisi, solitari stanno”. Credo necessario che 5 stelle faccia un governo col PD, partito – quest’ultimo - guidato dall’onesto e serio – a mio giudizio - Bersani, anche se scarso (penso) nuotatore.
    • renato floris 4 anni fa
      Ieri il musicista di 5 Stelle, sul problema della fabbrica di pneumatici di Bari, fin dall'inizio è stato chiaro;ha voluto dire la sua e non il giudizio di tutto il popolo del movimento, ma che però è stato coerente quando ha citato il reddito di cittadinanza proposto nel programma 5 Stelle per i giovani o per quei lavoratori licenziati.E' vero non ha parlato della radice del problema, e cioè del perchè una multinazionale sia straniera che italiana (vedi Fiat) quando per motivi di ricavi o costo del lavoro,anche se le commesse arrivano regolarmente, improvvisamente chiudono i battenti vanno in altre nazioni alla ricerca del costo del lavoro meno caro, più delle volte andando a sfruttare paese sottosviluppati.E' ora dico io, che il governo riveda un pò le leggi della globalizzazione, perchè se permette ai paesi occidentali amici politicamente come l'america e il giappone di abbandonare l'italia e mettere automaticamente famiglie in mezzo ad una strada, mi chiedo che differenza fa nei confronti di un'embargo fatto ad un paese nemico?Invece per tutta risposta l'italia anzichè protestare contro questi paesi, per esempio fa mandare la Fiat in america..E' ora che il governo italiano per tutta risposta faccia qualcosa contro queste nazioni, sopratutto in nome della crisi chi ci sta investendo...Il presidente è preoccupato perchè non si riesce a trovare un governo stabile, e dai giudizi delle agenzie reting, ma non si preoccupa di trovare delle soluzioni a quest'andazzo delle multinazionali che chiudono le fabbriche ingiustamente....Ha ragione per risolvere la crisi in italia ci vuole un governo stabile, ma se continua a far finta di niente, del perchè le fabbriche chiudono, e le famiglie non possono neanche le tasse, perchè impoverite, che cosa pretende? cosa vuol dire risolvere la crisi....Aumentare le tasse per rispondere allo spread, o alle agenzie reting, o mettere soldi in tasca agli italiani e alle imprese? Se vuole il movimento 5 Stelle ne ha carne sul fuoco!,
  • zapparoli vincenzo 4 anni fa
    Beppe, mi hai convinto a votare M5S . Ora però mi stai rompendo le balle con questo tuo atteggiamento che definirlo idiota è un eufemiusmo. Potresti avere Bersani e il PD nelle tue mani , sono lì pronti a darti anche il culo e tu non ne approfitti? Se poi consideri che il Nano Malefico è voglioso di andare a nuove elezioni perchè sa che la prossima volta , con i suoi sistemi truffaldini, le vincerà mentre tu perderai tutti i voti di qielli come me, che non siamo pochi...vedi di darti una regolatina.
    • Giuseppe B. Utente certificato 4 anni fa
      Sono anche io della stessa opinione
  • Giuseppe B. Utente certificato 4 anni fa
    I risultati elettorali del Partito Democratico, alle ultime elezioni politiche, sono stati quelli paventati: maggioranza alla Camera, incertezza al Senato. Si pensava ad un miglior esito della lista Monti, erroneamente ritenuta - per formare un governo - l’ago della bilancia. Invece i grillini hanno stravinto, con meraviglia, soprattutto loro e di molti altri. Non erano preparati al successo responsabile e sono restati imbambolati dall’inattesa crescita che li vuole protagonisti, fattivamente partecipi e non passivi criticoni. Alla sorpresa hanno solo risposto in modo ridicolo: vogliamo raggiungere il 100% dei parlamentari! Boom! Se tutti i partiti che hanno predicato il rinnovamento avessero atteso di raggiungere il 100 % dei consensi prima di darsi da fare per aiutare la propria patria, dall’Unità d’Italia in poi non avremmo avuto alcun governo, ma solo fallimenti! Ora, il primo insuccesso legato all’assenza di prospettive di governo lo abbiamo già conseguito: Italia declassata da Fitch! La pretesa di trasformare il Parlamento in “Gran Consiglio” è solo drammaticamente comica! Vatti a fidare del nuovo!!
    • Enzo Spataro Utente certificato 4 anni fa
      Infatti, è quello che abbiammo sempre avuto, governi fallimentarii.
  • umbertofausto silvestri Utente certificato 4 anni fa
    ragazzi, continuiamo a non avere risposte e mi dispiace, ma per le elezioni a Roma non potete chiederci di votare a scatola chiusa. Almeno per ciò che mi riguarda voglio conoscere i personaggi candidati a sindaco e consiglieri che avete scelto. Voglio sapere cosa hanno fatto per questa città, quali sono gli obiettivi per il futuro e tutto il resto. Aprite un vero discorso di confronto e permettete a tutti, in base ai curriculum sociali e di impegno di mettersi in gioco. A me che me ne frega se uno si presenta (dove e a chi, tra l'altro) dicendo che c'ha la laurea, che fa il ricercatore, il panettiere e compagnia cantando. Voglio sapere cosa ha fatto negli ultimi dieci, venti anni, quanto si è impegnato, come ha aiutato la città a crescere ecc. Ripeto, a scatola chiusa mi dispiace: NIENTE!
  • Giuseppe B. Utente certificato 4 anni fa
    La fiammata vincente dei grillini, quella che ha affascinato tanti elettori, al momento è pressoché muta, sfuggente, impegnata in segrete progettazioni di azioni da realizzare all’occasione “opportuna”; ma quale sarà quella occasione favorevole che permetterà loro di rendersi utili agli Italiani, speranzosi di una nuova era dopo l’avvento pluristellato? Noi cittadini vogliamo vedere quanto prima un cenno del cambiamento, vogliamo che la macchina politica innovativa parta subito. Siamo stanchi d’attendere un Messia. Vogliamo vedervi all’opera, vogliamo brindare all’attività dei nuovi architetti della cosa pubblica. Il treno dell’occasione non ripassa! E di occasioni perdute ne son piene le fosse! Avete timore di non reggere la “preparazione” dei democratici? L’importante è partecipare al Buon Governo, mettendo in comune le sane esperienze e le buone idee, senza marchiarle dell’uno o dell’altro schieramento. Le aziende – speranzose - attendono tempestivi interventi e non le lungaggini di una politica bizantina. Se proprio ritenete incompatibile formare un governo di lunga durata col PD, fatene uno “stagionale”, approvate una legge elettorale che assicuri la maggioranza a chi prenderà un voto in più (al Senato come quella per la Camera) e riandate alle votazioni. Amen!
    • carletto beatrice Utente certificato 4 anni fa
      Qual'è il problema siamo sinceri dai!!!!! nessuno prevedeva un successo così esaltante del movimento in se, in tanti abbiamo dato per scontato la vittoria del Pd e in tanti con il voto disgiunto abbiamo messo nella costola il movimento cinque stelle al Pd, per obbligarlo a fare finalmente quelle riforme urgenti che servono, per dare veramente una svolta a questo paese ormai al collasso..... che grande errore che abbiamo fatto dandovi tanta responsabilità, non siete pronti e nemmeno all'altezza di quello che per anno l'amico beppe sbraita dai palchi, non lo dico per ironizzare sono uno dei primi che seguendo i spettacoli urlavo a Grillo BASTAAAAA FONDA UN PARTITO noi siamo con te. E tu cazzo ci hai preso in parola caro Beppe hai fatto la tua forza sulla nostra disperazione, abile cavalcatore te ne do atto, molto meglio del nemico dichiarato da sempre Silvio. Ma qui adesso purtroppo mi perdo, e vedo che alla fine non c'è stato nessun cambiamento epocale, cambiano gli attori, ma il meccanismo è sempre quello qualcuno che inneggia alla democrazia opprimendo il pensiero degli altri, lo ripudio questo sistema e sono deluso completamente dal vostro comportamento, fate le vittime contro il sistema, giornalistico, politico e tutto quello che volete..ma alla fine nemmeno dialogate con noi popolo elettore...fate finta di firloooooo, mai mi sarei aspettaTO DI DARE IL MIO VOTO A PERSONE CHE NON SANNO TENERE UN DIBATTITO,UN DIALOGO,UN CONFRONTO, mai mi sarei aspettato di arrivare al traguardo e a un metro fermarmi girarmi e aspettare che il mio rivale arrivi per poter passare sul suo corpo agonizzante inneggiando vittorioso alla morte di tutto...questo state facendo irresponsabilmente, per punire i vostri nemici di sempre uccidete anche noi cittadini che l'unica colpa che abbiamo è di vivere in un paese che non è capace nemmeno di salvare il salvabile.....grazie ragazzi per bruciare anche l'ultima mia speranza di non essere bruciato dalle banche...grazie di cuore...NUOVA CASTA..
  • Enzo Spataro Utente certificato 4 anni fa
    niente accordi andatevene a... smacchiare giaguari!
  • Giuseppe B. Utente certificato 4 anni fa
    Così stando le cose, ormai, credo che nessun gruppo politico riuscirà ad avere la maggioranza assoluta in parlamento, anche con nuove elezioni. Voi grillini siete convinti della opportunità di non partecipare alla formazione di qualsiasi governo, nemmeno con il PD (le cui proposte sembrano oneste), inconsciamente spingendo a sprechi con nuove elezioni, che non garantirebbero quell’auspicata e totale vostra vittoria. Qual è la vostra paura per non partecipare alla nascita di un governo a tempo, concordando un programma minimo col PD (riforma delle elezioni, per esempio) e poi rivotare? Cosa si spera di risolvere con un noioso ed insistente NO alla formazione di un governo, soprattutto in questo periodo delicato e con l’urgenza che la situazione economica richiede? Le vostre promesse elettorali sono allettanti, ma molte sembrano “allodolesche” più che realizzabili. Pare che la vostra massima aspirazione sia solo quella di fare i caporali, controllando cosa fanno gli altri per poi, comunque, sputtanarli (fate benissimo se colpite nel segno), senza che siate concretamente propositivi; non vorrei che ritiraste lo stipendio (anche se ridotto), solo per fare i “bastian contrari”, né apprezzo il vostro continuo negarsi ai giornalisti. Voi, ormai, siete parlamentari, posti alla guida di uno Stato e se temete l’iterlocuzione con i rappresentanti della stampa nostrana, figuriamoci il fallimento nell’affrontare i politici europei o del mondo, tanto più smaliziati! Quando ricevete la “patente di guida politica”, mostrate di saper guidare, senza rinunce bambinesche e che sappiate convivere, coinvolti concretamente e positivamente, con gli altri parlamentari, imponendo la retta via a chi devia. Non potete ricevere per fede la totale fiducia degli elettori, si vuole anche un po’ di vostre risposte governative concrete. Le fedi, talvolta, sono pericolose.
  • Giuseppe B. Utente certificato 4 anni fa
    Prova di funzionamento
  • stefania prino 4 anni fa
    Per far ripartire l'Italia: Fate un accordo con il PD su questi punti fondamentali che dovranno essere rispettati e votati in Parlamento: 1. Riforma legge elettorale; 2. Stop e restituzione dei rimborsi elettorali ai partiti a iniziare da queste ultime elezioni; 3. Forte Riduzione con recupero e redistribuzioni degli stipendi a assessori, consiglieri, deputati etc... Ciao in bocca al lupo. Stefania
    • ottavia R. Utente certificato 4 anni fa
      Concordo su questi punti, ma è evidente che i cambiamenti terrorizzano la casta. Ciao
  • Bianca Bianchi 4 anni fa
    Mi spieghi caro Grillo perchè sono tra le persone che immobilizzano il paese, dato che dopo 40 anni di lavoro e contemporaneamente aver cresciuto tre figli, percepisco una pensione? Come fai a riformare tutto garantendo un salario minimo a chi non lavora, forse pensi di togliere la pensione a quelli come me? Ti ringrazione. cioa. Bianca 6.3.2013
  • Pietro Tumminello Utente certificato 4 anni fa
    Nei secoli scorsi le rivoluzioni si facevano con le armi, oggi basta il voto. Complimenti! Non mollare. Piero Tumminello
  • ALFREDO MARTEL (alfredo65686) Utente certificato 4 anni fa
    Non mai votato come stavolta con tanta consapevolezza e convinzionesenza nessuna ombra di dubbionon mi era mai capitato prima d'orasono convinto di aver datogiusto modo al movimento che meglio rappresenta le mie aspettativecittadino italiano forza di essere ogni giorno sempre più onesto e che non vede di buon grado le ingiustizie
  • Libera 5stelle Utente certificato 4 anni fa
    Nasce “#liberi5stelle - libera con noi il MoVimento!” Per liberare il MoVimento 5 Stelle! – e difendere la democrazia dal basso * Chiediamo i sistemi informatici, il software, i soldi della pubblicità, la base dati degli iscritti sia gestita dal Movimento 5 Stelle e NON da una SRL di privati * Chiediamo a gran voce la creazione di un partito, tramite una associazione con uno statuto democratico, non una SRL di privati Riprendiamoci il movimento 5 stelle! Perchè liberare il movimento da Casaleggio? http://www.deputati5stelle.it/scopri.html Come convincere deputati/senatori? http://www.deputati5stelle.it/convinci.html Cosa devono fare i deputati/senatori? http://www.deputati5stelle.it/eletti.html LIBERIAMO IL MOVIMENTO 5 STELLE DEMOCRAZIA INTERNA SUBITO
  • vincenzo trani 4 anni fa
    bravi. beppe continua cosi questa e la strada giusta i risultati verranno coraggio e sangue freddo. enzo
  • maria t. Utente certificato 4 anni fa
    insegnanti precari grillo perchè non risolvi anche questo problema?propongo mozione per coloro che superano il concorso pur non vincendo la cattedra...almeno si dia loro l'abilitazione....grazie
  • Orazio F. Utente certificato 4 anni fa
    Udite gente, bersani vuole fare un cambiamento, ma le province non si toccano, gli stipendi non si abbassano, legge elettorale non si è capito come vuole riformarla, insomma se leggete i suoi 8 punti di aut aut piccole cose, e dulcis in fundu che dice: i rimborsi elettorali non si toccano!! Assurdo e vergognoso direi, allora quelli del movimento che se li tolgono non fanno lo stesso politica nn essendo dei ricconi, ma di fatto so che i tanti candidati del PD hanno fatto tutto a spese proprie e sti rimborsi alla fine chi se li prende?? Bersani ti devi vergognare fai l'umile, l'agnello ma sei uguale a tutti! Per i voti del pdl beh ne avete ancora per poco, quando non ci sarà più berlusconi, vi ridurrete al lumicino come fini, casini i nascenti fratellini.., ecc.. ecc.. Ahimè so che la situazione non è delle migliori e che vorrebbero addossare tutte le colpe al M5S che non vuole dargli la fiducia, ma voi dareste la fiducia a chi ha sempre rubato e se gli dite: almeno torna i soldi che hai rubato, e lui con tracotanza risponde: No, non se ne parla!??? Purtroppo così si andrà allo sfascio, a settembre vendemmieremo l'uva passa e sfatta...
  • Enzo Spataro Utente certificato 4 anni fa
    Ho letto diversi commenti che spingono il M5S a prendere decisioni e a darsi da fare per i cambiamenti; commenti,presumo,di sedicenti votanti M5S. Sembra non si rendano conto che, nonostante lo tsunami, il 75x100 di votanti ha dato sopravvivenza ulteriore a questi dinosauri che ci hanno spolpato fino al midollo. Adesso cercano di creare insicurezze prevedendo che ad eventuali future elezioni il consenso potrebbe calare, il tutto in linea con Bersani, alias Gargamella, che ha intimato "Il M5S prenda decisioni oppure tutti a casa", senzavolerlo ha detto l'unica cosa giusta :TUTTI A CASA lui in testa. Il M5S DEVE TASSATIVAMENTE proseguire sulla linea intransigente dettatagli da Grillo, se poi si và a nuove elezioni, quel 75x100 di imbecilli (adesso li definisco) che amano tenere in sella tutta questa classe parassitaria ch diventino pure il 100x100 e andiamocene tutti in malora. CONTINUA COSI' ALLA GRANDISSIMA BEPPE!!!
    • robynson crosue () Utente certificato 4 anni fa
      voglio vedere questo santone di grillo quando dovrà fare nuove leggi e dovra fare, e non più sbraitare e insultare!lui dei rimborsi elettorali ne può fare a meno perchè sarà un'altro paperone al potere come il psico nano(è per caso già d'accordo col nano di far fuori la sinistra e spartirsi le torte future?(non vi chiedete come mai le ingiurie sono rivolte solo + alla sinistra? e il nano intanto resuscita,e ce lo metterà nel c..o di nuovo a tutti voi grillini per primi!!(svegliatevi che grillo non è Che Guevara ma un migliardario che sbraita e prende per il culo tutti!!
  • giuseppe costantino 4 anni fa
    Pur comprendendo il motivo del successo di grillo che in buona parte condivido in quanto sono spesso luoghi comuni del chiaccerare giornaliero sia tra le mura di casa o tra compagni di lavoro del fatto che i politici pensano solo a loro e che hanno dei privilegi spropositati ma vedi euguali ai magistrati e (poi gli manca la carta igienica o le fotocopie )gli agenti senza benznia per pattugliarcome la Sanità abbandonata a incurie e baronie a costi della politica non giustificata a stipendi d'oro dei manager pubblici a leggi stagnanti in commissioni parlamentari da anni a carceri in sovraffollamento a un continuo moria di aziende e quindi lavoratori a casa ( solo perchè queste non hanno approfittato per rilanciarsi e rinvestire hanno comprato BOT più remunerativi ) ad avere una politica industriale progammata nel tempo ,abbiamo solo pensato al momento e non ivestito nel futuro della Ricerca per allontanare Laureati che abbiamo formato ed ora stanno facendo fortuna all'estero e noi ci prendiamo le briciole....e tanti tanti luoghi comuni che si potrebbero citare .Ma ora servirebbe un pò di UMILTA'bisogna vedere alla fine il costo sociale e cercare proprio perchè il momento non è dei più auspicabili nel mondo ..come uscita dall' EURO o dalla NATO..o Dall'ONU o uscire,uscire,uscire e non capire che bisogna RIFONDARE l'ITALIA e gli ITALIANI ma se si distrugge tutto in una notte non è governare un paese complesso ma è fare NERONE come ha fatto con ROMA ma non credo che non tutti siano d'accordo su questo poichè altro che conflitto generazionale viene messo in campo la chiamiamo eventualmente con la sua vera natura..per quella che è anche se meno cruenta ma che comunque .......( Rivoluzione arancione...viola..gialla...bianca...arcobaleno...)si chiama così ..diamo il giusto nome a quello che vorremmo fare ma poi dovremmo contare morti e feriti e fare una conta di chi è sopravissuto.( e prendersi le proprie responsabilità e non " chi non stà con me è contro di me"
  • Edoardo Calcagno 4 anni fa
    Non credevo pubblicaste il mio pensiero, così mi costringete col pugnale alla gola a votarvi alle prossime elezioni, testoni!!! Così mi costringete a credere che non siete dei pupazzi pagati da Bersani e Berlusconi tanto per illuderci che tutto può migliorare solo che però poi tutto resta come è sempre stato. Se fosse per me, perché lo ammiro come un parente, voterei U. Eco come presidente, però temo che anche lui se ne freghi dell'Italia... perché non votare Grillo? Lui saprebbe essere tutto ciò che gli altri non saranno mai! Ciao, ragazzi
  • Giuseppe Di chiara 4 anni fa
    ho letto stamattina sul corriere che la signora livia turco non e stata rieletta e fra due anni prenderà la pensione di 5000 euro al mese enel frattempo sarà assunta nel PD. Ci ricorda che la signora che la sua meritata pensione l'a maturata dopo ben 26 anni ,poverina . io invece l'ho maturato dopo solo 41 anni non facendo un cavolo in piccole industie ,con la qualifica di carpentere in aziende piccole costruendo strutture pesante dove non tutti le aziende avevano a disposizione le gru e mi anno regalato la grandissima pensione di 1300 euro ,se i signori politici farebbero solo 2 legislature non avrebbero più queste pensioni d'oro,beppe e ora di finirla con questa solfa anno rovinato il nostro bel paese rendendolo ridicolo agli occhi de mondo facendo ridere in faccia anche dai paesi africani VERGONATEVI !!! beppe mandali tutti a casa
  • carlo b. Utente certificato 4 anni fa
    NON POSSIAMO SCIUPARE UN'OCCASIONE STORICA Abbiamo centrato un risultato importante, un centinaio di deputati ed una sessantina di senatori, partendo da zero è un risultato inimmaginabile. Ora però è il momento di tradurre in azioni il voto di protesta che ci ha permesso di entrare in parlamento!! Corriamo un grosso rischio pensando di restare alla finestra e lasciare che gli altri si scannino ed il paese vada allo sfascio. E' il momento di presentarsi alla cassa per riscuotere le nostre prime rivendicazioni. Occorre consentire la formazione di un governo che ai primi punti del suo programma metta: Riforma della Legge Elettorale, Legge sul conflitto di Interesse, Riduzione dei costi della politica, Misure per il rilancio dell'occupazione. Queste 4 sono le condizioni per dare il nostro si alla formazione di un Governo e poi di nuovo al voto!!! Se non facciamo questo, gli elettori che ci hanno dato fiducia non capiranno e la prossima volta rischiamo di compromettere buona parte del successo di oggi!! Pensiamoci ragazzi, pensiamoci!!!!
    • Giuseppe B. Utente certificato 4 anni fa
      concordo pienamente
  • italo g. Utente certificato 4 anni fa
    grillo vai bene ad insistere, tutti a casa, sono solo ladri e incapaci, parlano di lavoro ma non sanno neppure come si genera e poi se si va al voto vinciamo alla grande
  • Maurizio Enzo lazzerini 4 anni fa
    Per la prima volta non ho votato. HO SEMPRE VOTATO GRANDI PARTITI DI SINSISTRA :VORREI VEDERE UN GOVERNO NORMALE, CON PERSONE NORMALI E CHE FACCIANO COSE FONDAMENTALI PER NON AGGRAVARE ULTERIORMENTE LA CRISI CHE HA DIMENSIONI INACCETTABILI MA PUO' AVERE UNA ESPANSIONE ORRENDA. un paio di idee.la prima mediante una operazione drastica riduzione delle evasione e maggior fiscalizzazione dei redditi più alti,eliminazione di superstipendi e superpensioni liquidazion, la risoluzione da subito del problema esodadati,e detassazione completa dei redditi di sopravvivenza.Mediante un riordino del credito e la tassazione delle rendite favorire la capitalizzazione delle piccole e medie imprese attive Ridurre il numero dei Parlamentari non è cosa saggia perchè in Italia AUMENTARE IL PESO DI OGNI PARLAMENTARE NEL CONTESTO DI UN EQUILIBRIO INSTABILE DI TENDENZE E DI INTERESSI PUO' AVERE UN ESITO NEGATIVO.PIUTTOSTO DIMEZZARE I COMPENSI ANNULLARE I PRIVILEGI ED OBBLIGARE i politici professionisti AD IMPEGNARSI SOLO NELLA ESPLICAZIONE DELL'INCARICO ED A VERIFICARE CONTINUAMENTE LA COERENZA DEL MANDATO CON GLI ELETTORI(ED A DIMETTERSI NEL CASO NEGATIVO). IL SALARIO DI CONTINUITA' NON PUO' ESSERE INTRODOTTO in luogo della mobilità senza OBBLIGHI RIGUARDO A un piano individuale di formazione ed aggiornamennto delle competenze, occorrerebbe metter in piedi,riordinando i settori, seri piani di sviluppo che rendano accessibili un sistema di servizi incentivi e verifiche che ora non c'è( lo dico sopratutto per le pubbliche amministrazioni le scuole e le università). se può esserci ripresa si deve partire dal lavoro e quindi ,credo, dalla formazione di base e specialistica a tutti i livelli.Chiedo scusa degli errori perchè ho poca dimestichezza con la tastiera. Saluti a tutti .
  • Ettore Ferri 4 anni fa
    Buonasera a tutti, non vi capisco, siamo stati tutti d'accordo nel ribadire di NON farci coinvolgere dalle manovre di potere, e parecchi di voi dicono di allearci con il PD. Basta! è un sistema vecchio di spartizione da cambiare. Noi siamo il nuovo e dobbiamo cambiare il sistema, così non può andare avanti, bisogna rimettere al centro dell'attenzione l'uomo, la famiglia, il benessere sostenibile, i diritti civili e tutte le altre cose che ci hanno tolto. Dobbiamo resistere alle tentazioni.
    • zapparoli vincenzo 4 anni fa
      In situazioni normali sarei d'accordo a non lasciarci intrappolare dai partiti. Ma ho la netta sensazione che ci sia dietro l'angolo un deliquente puro che con i suoi sistemi truffaldini sia in grado di vincere le elezioni se si faranno a Giugno in quanto l'Italia , con Grillo arroccato, risulterebbe ingovernabile. Lo Psiconano è pericolosissimo , vediamo allora di risolvere la cosa in tempi così 'speciali' ed approfittiamone per ottenere dal PD , alle corde, più riforme possibili.
    • AUGUSTO POLIDORI 4 anni fa
      caro beppe non sò se leggerai questo commento ma non ritieni che sia giunto il momento di mettere in atto quello che hai finora osteggiato hai la possibilità di dare alla gente le risposte giuste non commettere l'errore di rimanere in finestra e mandare tutto in malora gli italiani hanno già pagato troppo a questi politici dimostraci che le tue non sono solo chiacchiere onora il voto espresso e inizia con il programma di salvataggio, spero che questo messaggio ti arrivi e che tu riesca a ragionare su di esso
    • pal t. Utente certificato 4 anni fa
      anche nel '68 c'era la stessa voglia....poi è arrivato Craxi e Berlusca... Cogli l'attimo!!!
  • batacchi loris 4 anni fa
    MA PERCHE' TUTTA QUESTA PAURA E POLEMICA SUL " SI RISCHIA DI RESTARE SENZA GOVERNO"..... NON E' CHE VI DA' FASTIDIO AVERE IL PORTAFOGLIO ANCORA PIENO?
  • laura alfieri 4 anni fa
    Grillo ho votato per te ma se ora non ti accordi col PD per fare almeno quelle quattro cose essenziali che vanno fatte per non farci affondare tutti per cosa ti abbiamo votato??? Ho il terrore sacrosanto che le due fazioni dei brocchi si mettano insieme per combinare solo i loro luridi comodi come sempre. Lo sappiamo, lo faranno, non abbiamo bisogno di ulteriori riprove della loro pochezza. E non parliamo di un'altro governo tecnico con Monti a toglierci quel poco sangue che ci rimane che non basta neanche per sopravvivere!!Accordati col PD (lo so che sembra un insulto ma non possiamo andare avanti così e sempre peggio neanche per pochi mesi), fate la legge elettorale e le poche riforme urgenti che si devono fare, basta questo e alle prossime elezioni, spero presto, ti pioveranno molti altri voti e cercheremo di farti avere la maggioranza. Altrimenti tu porterai avanti la tua guerra e nessuno ti voterà più perchè saremo già tutti morti suicidi o di fame. Pensaci ci aspettiamo questo da te in attesa del grande boom. Una che spera ancora in te.
    • carlo b. Utente certificato 4 anni fa
      Sono d'accordo con te, la penso anch'io così. O adesso ci diamo una scossa per cambiare le cose o sarà un'altra occasione persa!!
    • gianni Satini 4 anni fa
      Tutti quelli che dicono di aver votato M5S e chiedono l'inciucio con il PD sono dei bugiardi, altrimenti avrebbero votato il partito liberale PD, che vuole privatizzare (parole di Bersani) e non vuol rinunciare al finanziamento pubblico dei partiti (parole di Fassina). Fatela finita! L'unico modo di vincolare il PD ad un ipotetico programma sarebbe quello di obbligarlo a chiedere la fiducia su ogni singolo provvedimento. Impossibile, la costituzione non lo prevede. Mi ricordo molto bene quante volte il PD al governo ha fatto passare provvedimenti con l'appoggio del PDL. una per tutte: l'incursione aerea in Serbia.
  • andrea chinello 4 anni fa
    E' un risultato incredibile quello ottenuto, forse oltre ogni aspettativa. Ora va però rafforzato e gestito. Gli stessi che hanno votato presto fanno a toglierlo il voto, se ora non vedranno realizzate le principali aspirazioni di tutti. Quindi no a barricate assurde, ma si a garantire il passaggio di leggi fondamentali di cui il nostro paese ha assoluta necessità. Caro Grillo e tutto il Movimento, facciamo ora vedere che qualcosa si riesce a realizzare. Basta parole: 1)legge elettorale; 2)dimezzamento dei parlamentari; 3)creazione di una sola camera; 4)livellamento stipendiale a quello europeo per tutti i politici; 5)boccata d'ossigeno all'economia con detassazione ai lavoratori dipendenti e alle aziende virtuose; 6)favorire da subito l'economia verde; 7)semplificazione di tutti gli apparati burocratici, delle procedeture e degli iter per qualsiasi pratica. Creazione di modulistica standardizzata a livello nazionale e di largo uso della telematica; 8)in tema di sicurezza fare la grande riforma della polizia unica. Un unico istituo, suddiviso in branche di competenza, un unico apparato investigativo, materiali più sofisticati e capacità di adeguarsi in tempo reale alle tecnologie. Aumentare il livello di professionalità invece di spendere denaro per missioni all'estero che non servono a nulla; 9) anche la giustizia, altro pilastro portante della società va riformata. Divisione delle carriere tra giudici e magistrati. Semplificazione e chiusura in masismo sei mesi di tutti i procedimenti di facile risoluzione (querele, denunce...ecc poco problematiche). Costruzione di carceri moderni ed efficenti. Rivedere il codice penale per determinati reati. Per i reati fiscale non ha senso la galera, ma ha senso metterli in mutande nel vero senso della parola; 10) altro pilastro, l'istruzione. Libri gratuiti per tutta la durata della scuola dell'obbligo, e sanzioni a chi impedisce ai propri figli di accedere all'istruzione; nessun finaziamento alla scuola privata...ecc
  • luca marcato 4 anni fa
    ciao beppe mi scuso gia se farò errori nel testo.Volevo congratularmi per questo sogno che si avvera,non vorrei essere volgare ma quando sarai lì in parlamento non risparmiare nessun colpo a questi vai avanti per la tua strada vai avanti con le tue idee e il tuo programma.Io è la prima volta che ti scrivo anzi è la prima volta che scrivo a qualquno del parlamento.Hò voluto farlo perchè tu sei vero e più vicino a noi e ai nostri problemi.Concludo lo sò che non sarà una passeggiata di salute con quei personaggi ma sono sicuro che qualcosa cambierà.Con affetto un tuo elettore.(P.S sarai il ben venuto se capiti dalle mie parti a Padova mio figlio hà voluto correggere il testo per farmi fare bella figura hà 12 anni ma è sveglio).MARCATO LUCA
  • Enzo Spataro Utente certificato 4 anni fa
    Non ci si deve guardare solo dal nanetto ma soprattutto dal Gargamella.
  • bruno daccomi Utente certificato 4 anni fa
    caro Grillo sei arrivato al discorso della montagna qui sotto c'è la moltitudine che pende dalle tue labbra che ti hanno seguito fin qui stanchi e affamati ma siccome tu non fai miracoli bisogna dirgli che non ci saranno moltiplicazione di pani ne di pesci ho fatto la quinta elementare e le 150 ore e quindi cerca di aver pazienza e di scusare i miei strafalcioni ho 72 anni pensionato al minimo ma non mi lamento c'è di peggio da anni domandavo in giro se sapessero che fine hanno fatto i cavalli, pensa fino a c'entanni f'à erano loro che tiravano la carretta erano usati per fare le guerre erano la locomotiva del mondo prima del vapore bè guardandomi in giro non ne trovo uno che fà l'autista ora stà avvenendo esattamente la stessa cosa per l'uomo prima padrone del mezzo di produzione in quanto produttore diretto con capacità di contrattazione e quindi in grado di difendersi in qualche modo oggi ci sono solo assemblatori e la capacità di produzione e mille volte più alta di quanto lo fosse in un recente passato il divario stà nel fatto che la nostra capacità di assorbire questa produzione di beni (la maggior parte beni inutili o necessità indotte)si è notevolmente ridotta anche perchè la tipologia di lavoro che offre il mercato non dà la possibilità ai lavoratori malcapitati di contrarre mutuo come una volta perchè non percettori di reddito fisso.quindi immagino che il lavoro sarà sempre più una chimera così come era concepito ma l'unica possibilità che vedo è la sistemazione del territorio intorno alle città. mi piacerebbe molto sentir discutere di queste cose che reputo molto importanti ma di cui non vi è cenno grazie.
  • serena 4 anni fa
    caro grillo io ho votato per te adesso però spero che oltre a fare il contestatore incominci a costruire qualcosa, forse capisco male :perchè ti nascondi?
  • Giovanni Trogu 4 anni fa
    Se il nostro Movimento vuole riproporre il modello Sicilia anche a livello nazionale e l'ostacolo maggiore è dato dal fatto che la legislatura può essere avviata solo col voto di fiducia al governo incaricato, questa è LA MIA PROPOSTA DI GOVERNO (se costituzionalmente fattibile: 1) IL M5S CONCORDA COL PD LA LEGGE SULL'ELIMINAZIONE DEL FINANZIAMENTO PUBBLICO AI PARTITI. 2) IL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA INCARICA IL PD DI FORMARE IL NUOVO GOVERNO. 3) IL PD FORMA IL GOVERNO E CHIEDE ALLE DUE CAMERE IL VOTO DI FIDUCIA "AL GOVERNO" "PER L'APPROVAZIONE DELLA LEGGE SULL'ELIMINAZIONE DEL FINANZIAMENTO PUBBLICO AI PARTITI. 4) OTTENUTA LA FIDUCIA, IL GOVERNO A GUIDA PD INIZIA LA LEGISLATURA. 5) IL M5S POTRA' COSI'APPROVARE, OLTRE ALLA LEGGE SU CITATA, TUTTE LE LEGGI CONSONE AL SUO PROGRAMMA CHE IL GOVERNO DI VOLTA IN VOLTA VORRA' PORTARE ALL'ATTENZIONE DEL PARLAMENTO, VOTANDO CONTRO TUTTE LE ALTRE CHE SIANO A FAVORE DELLA CASTA E NON DEI CITTADINI.
    • Marco Gottardo Utente certificato 4 anni fa
      Mi pare la soluzione più adeguata e congrua rispetto ai programmi del movimento. Niente allenaze ma fermi nelle posizioni e valutare legge per legge cosa votare. Le proposte del movimento saranno quindi quelle che il parlamento dovrà valutare per prime... gli altri potranno essere al nave ma noi saremo il timone.
  • Gaetano V. Utente certificato 4 anni fa
    Tre brevi considerazioni: 1 - vorrei che questo Parlamento a 5 Stelle avesse il tempo di dire sì all'arresto (xché tanto è lì che andremo a finire) di mr. Berlusconi. 2 - Siamo sicuri che ritornando al voto avremo lo stesso successo di consensi di questa tornata elettorale? Ho un timore... 3 - La vogliamo fare una legge chiara e definitiva sul conflitto di interessi? 4 - Temo una qualche provocazione da parte dei servizi segreti: nei momenti di vero e grande cambiamento c'è sempre stata la loro mano assassina. Sono un ex sassantottino,classe 1949, e le ho viste tutte ma proprio tutte... Per ora siamo compagni di viaggio; non sono mai stato tanto felice per il mio voto dato a M5S. Tenete duro!
  • adriano de marco Utente certificato 4 anni fa
    Il lavoro,dignitoso,e a tempo indeterminato è la priorità assoluta.La pubblica amministrazione non assume,perchè mancano le risorse ed il nostro Stato non ha la possibilità nemmeno di stampare denaro.Le imprese non assumono,perchè si è ridotto il consumo dei prodotti e le imposte sono sempre più crescenti.La ricchezza prodotta viene assorbita in gran parte dai numerosi apparati politici interni ed esterni al Paese e dalle società che erogano servizi essenziali.La soluzione è una "rivoluzione" culturale ed istituzionale: 1-soppressione degli enti locali che non hanno radice nel territorio con contestuale mobilità del personale amministrativo nei settori in cui si registrano carenze;2-soppressione di una delle Camere,anche per snellire la burocrazia politica;3-riduzione degli organici negli organi centrali ed allineamento delle retribuzioni fra personale che lavora nel Parlamento ed altri organi di rilevanza costituzionale e quello di pari qualifica che lavora in periferia;4-nazionalizzazione dei servizi di trasporto,delle telecomunicazioni,dell'acqua,del gas e dell'energia elettrica,con soppressione dei canoni e dell'IVA;5-tirocini presso amministrazioni e imprese,durante gli studi ed inserimento dei più meritevoli nel mercato del lavoro;6-valorizzazione della banca d'Italia nel settore creditizio e soprressione della Cassa Depositi e prestiti;7-assegnazione delle terre abbandonate a cooperative di giovani,con contestuali incentivi fiscali;8-smaltimento dei rifiuti all'interno del proprio territorio comunale;9-rinegoziazione dei trattati europei ed internazionali,per riacquistare autonomia ed indipendenza in materia di politica economica;10-apparecchiature uguali negli ospedali in tutta la Penisola e divieto di esercizio privato dell'attività medica per i dipendenti pubblici;11-maggiore utilizzo della manodopera nell'impresa.Stop al precariato;attenzione alla scuola e all'agricoltura e nuovo patto tra lavoro e capitale,stante il costante incremento demografico
  • carlo cudega 4 anni fa
    Caro grillo fino al giorno prima che Napolitano ti difendesse lo consideravi una merda! sii un pò coerente nei tuoi giudizi,e invece di dare del mercato delle vacche al pd,guarda piuttosto al vero mercato a suon di milioni di euro(vedi de gregorio)esercitato da berlusconi!spara piuttosto sul psico nano,che è il vero pericolo e responsabile della crisi morale ed economica del paese,e smettila di voler prosciugare voti al pd e favorire il tuo amico(nascosto) berlusconi!!!(a proposito,visto che ti sei fatto riprendere dai tg nazionali nella sede del monte paschi di siena a cavalcare la menzogna mediatica anti pd,spiegami il perchè il giorno dopo le elezioni il caso m.p.s è sparito nel nulla????(invece di sparare sul pd non era meglio che sparavi sul vero pericolo per la democrazia,cioè il nano???grillini svegliatevi che questo quà ci porta nella merda completamente!!
  • mario cestaro 4 anni fa
    ciao beppe grillo,sono un tuo sostenitore e ti scrivo a nome di mia mamma che simpatizza x te, la quale mi chiedeva se potevi sollevare il problema dei senatori a vita che lei ritiene inutile e costosi ed io approvo in pieno questo suo pensiero......con l occasione ti saluto.mario.
  • Loris Suriano 4 anni fa
    Caro Grillo, malgrado sia passata una settimana dal voto, il tuo blog impazza ancora e soltanto di invettive ma non si intravedono soluzioni ai problemi che ci attanagliano.Ti hanno offerto su un piatto d'argento almeno 3 o 4 leggi che fanno parte del tuo programma,tu hai risposto con offese e insulti e soprattutto non hai offerto prospettive ragionevoli per il futuro. Non sarò certo io a difendere il vecchio establishment ma che fine ha fatto il bene del paese? i problemi di tutti noi? La campagna elettorale è finita: ne abbiamo le scatole piene di satire e invettive, vogliamo soluzioni. Io e tanti amici ti abbiamo votato non certo per pendere dalle tue labbra ma perchè abbiamo intravisto più di una speranza: l'ecologia, la democrazia diretta, la solidarietà, l'accesso universale e libero alla rete, la fine del conflitto di interessi. Realizza tutto questo ora che puoi e cerca di farlo il prima possibile perché il treno passa in fretta. Se ci deluderai sarai tu ad essere circondato e a doverti arrendere.
  • Naccari Fabio 4 anni fa
    Sentivo ieri,02/03//20123,su la7 Orfini dire:''Sono contrario all'annullamento del finanziamento ai partiti perchè chi è povero non potrebbe fare politica, non sono mica tutti miliardari come Grillo e Berlusconi...!'' Bhe! Pensavo che i poveri sono sempre stati esclusi da posti di potere, se poi pensiamo al PCI penso che i poveri sono stati usati per lavorare gratuitamente nelle feste dell'Unità,io c'ero,stessa solfa per Rifondazione Comunista quando ancora c'era Cossutta,poi ho lasciato tutti, mi ricordo su Liberazione lo sciopero dei giornalisti perchè lavoravano in nero,etc etc... Vedo i ragazzi di M5S che non sono ricchi, non li ha finanziati Grillo, hanno rifiutato il finanziamento ai partiti nonostante ci sia bisogno di soldi per gli avvocati, dunque voglio ricordare i comunisti all'epoca del fascismo che lottavano all'ombra senza finanziamenti se non quelli del soccorso rosso dei compagni,no Rubli, i Rubli se li sono intascati sempre loro all'Estero..; ritorno al dunque, se tolgo da subito: finanziamento ai partiti, senatori a vita che poi devo ancora ancora capire che diritti devono avere più del resto del popolo Italiano, forse sono principi o re?),vitalizi compresi quelli già esistenti,abbassare l'onorario a 5000 euro mensili ai nostri dep. e sen.,eliminare quell'accozzaglia che sta dietro a questi signori, dai portaborse ecc., eliminare il finanziamento ai giornali (che poi sono dei ricconi),limitare le pensioni a 1500euro per tutti(mio padre 72 anni, andicappato, prende 550 euro e nessuno gli dice povero...!), solo con questo quanto risparmia l'Italia? Partiamo da qui caro Bersani, non è vero che agli Italiani non interessa, non è vero che si riparte dal lavoro, si riparte da qui, dalla ricostituzione dell'Italia ed allora si, quando abbiamo tutti gli stessi diritti e doveri, andiamo aprenderci cavillo per cavillo e risistemiamo tutto il resto ma partiamo mettendo le mani nelle vostre saccocce! Ricordate cosa è successo a Maria Antonietta!
  • nicola piro 4 anni fa
    Un esempio: la o le Provincia/e. Non si tratta di abolirle o meno bensì di: 1. Toglierle dalla buccuccia del Pd; 2. Disegnare un brande riforma della P.A., prendendo in toto magari la P.A. della Baviera o del Baden-Württemberg che sono le migliori del mondo, visto che il presidente Napolitano ha chiesto alla Germania ed alla Cancelliere Merkel di fare qualcosa per il Sud Europa, mandare tutti a lavorare nall' isaola di Tuttiakulos ed affidarne la gestione a Sudtirolesi e Tedeschi. Così il bianco muove e vince con 5 mosse. Problema n.1 risolto . . . paraponziponzipo. Poi: osteria nr. 20 e il culo è senza denti. Chiedere tutti gli uffici officine reg. li che si occupano di LL.PP. e ricostituire i gloriosi Uffici del Genio Civile, fiore all' occhiello del Fascismo, e dei Provvedirotati alle OO.PP. Il piano nazionale per l' Edilizia, dove c' è un fottio da fare, è pronto, adunate alle ore 6 nelle piazze di città e comuni, consegna ai parassiti di pala e piccone e via nei cantieri. Pausa di mezz' ora a mezzogiorno e lavoro sino alle ore 19 a buttare la sangata, come si dice in Sicilia. Minchia se non si educa al lavoro così. Questa è ergoterapia pure. Buffoni ! In pochi anni Mussolini ha prosciugato le paludi pontine e ha fotto sergere ogni mattina il sole da occidente. Ma cosa avte in testa ? Tutti, senza esclusione di nessuno ! Ho l' impressiamo che andrà a finire proprio così e poi vediamo cosa fare con le forze dell' ordine in assetto antisommossa. Se sono disposte a venire con noi come fecero i soldati dello zar di Russia che andarono con Lenin o e le FF.AA. con Mussolini. Continuate a scherzare, paffutelli del cacchio. Tutti, irresponsabilie cialtroni. 10, 100, 1000, 10mila piazzali Loreto !
  • Giuseppe 4 anni fa
    Caro Grillo, ripeti il miracolo CERCASI GESU' altrimenti TOPO GALILELEO si ribellera'. Non ho citato il terzo un caro saluto ag
  • Franco Moschella 4 anni fa
    Sono un medico ospedaliero,lavoro nel campo dell'emergenza,vorrei sentire parlare nel blog di sanità e conoscere,al di là di ciò che è scritto nel programma del M5S,che intenzioni avete a proposito della sanità pubblica, completamente distrutta dalle ultime scellerate scelte del governo Monti.Grazie Franco
  • claudio castellan 4 anni fa
    Siamo un gruppo di amici che ti hanno votato. Credo che a questo punto devi prenderti le tue responsabilità, troppo comodo fare il grillo parlante, non scordando che intanto il paese va a picco. Anche perchè credo che se rimani su queste posizioni, si rivoterà presto, ma non otterrai lo stesso risultato.
  • rino f. Utente certificato 4 anni fa
    Carissimi, questa volta 1/3 degli italiani "SI E' STURATO IL NASO"
  • Marco Gottardo Utente certificato 4 anni fa
    Gentili neo eletti, senatori e parlamentari, nonchè leader della coalizione onorevole Grillo. Sono l'ing. Marco Gottardo e scrivo dalla provincia di Venezia. Vorrei segnalarvi una notizia, appresa per radio, che ha il sapore di una emergenza umanitaria e che il movimento potrebbe risolvere facilmente, se davvero si attiene a quelli che sono i punti programmatici. In sostanza, la ricca svizzera, vanta un credito con la grecia per la fornitura di sangue e plasma agli ospedali. Se ho ben capito, tutte le forniture sono già state dimezzate e presto estinte perchè non è stato onorato il debito, mi pare qualche milionata di euro,cifra enorme per una piccola società ma irrisoria per chi gestisce patrimoni statali (scusatemi se uso termini impropri ma non ho dimestichezza con questi argomenti). Il fatto è che la croce rossa (se ho ben capito) taglia la fornitura perchè la gracia è insolvente, questo però comporterà che donne partorienti moriranno, onesti lavoratori feriti al lavoro moriranno, bambini, malati in genere che hanno bisogno di sangue. Penso che al dilà di ogni ideologia questa sia una cosa da risolvere per prima, e che il sangue come l'acqua, sia dichiarato patrimonio dell'umanità gestito e supervisionato da persone oneste e senza speculazioni. Ora, c'è bisogno di un intervento immediato. Cosa può fare il M5S per per questa cosa? Penso che qualche milioni di euro salto fuori solo dal taglio degli stipendi che tanto decantiamo. E' il momento di passare ai fatti e lasciare perdere sterili conflitti con altri movimenti "affini" che ci distraggono dagli obbiettivi. ing. Marco Gottardo
  • Aleandro Volpi 4 anni fa
    Vorrei portare all'attenzione di Beppe Grillo questo mio articolo scritto nel 2004 dove prevedevo quanto sta accadendo oggi, e garantisco che non sono un mago ma solo un economista. Spero di essere letto. http://www.enricomoriconi.it/html/download/Parliamo_di_Euro.pdf
  • Michele S. Utente certificato 4 anni fa
    SEMPLICE premessa è il mio primo post e quindi prima di tutto chiedo scusa Obiettivo elettorale era avvicinare la politica a chi la subiva ora sento già parlare politichese..ipotesi scenari di governabilità io avrei voglia di solo 2 cose semplici: 1-spiegare in maniera semplice i prossimi passi istituzionali previsti dalla costituzione:cosa significa mandato esplorativo, fiducia al governo (per cominciare la nuova("prima") legislatura bisogna partire con un governo con la sua carovana di ministri è necessaria una prima fiducia?)io non l"ho capito?? 2-si parla in maniera astratta di provvedimenti da votare del nuovo governo non si può partire con qualcosa di ancora più semplice ad esempio si può proporre una sola cosa ad esempio solo l'abolizione dei rimborsi elettorale si dice che si risparmia x e questi x si utilizzano per eliminare imu pagare i debiti della PA insieme al "semplice"provvedimento si spiega cosa ci vuole per essere approvato i tempi ecc.. Massima trasparenza e semplicità e così si parte se vogliamo prima scrivere tutti i provvedimenti e votarli insieme non si capisce niente..così facendo si rende la politica la cosa pubblica attenta e reattiva a i bisogni del paese se un provvedimento semplice come sarà emendato dall'opposizione? Michele Schiano
  • alessandro De Luca 4 anni fa
    Buon giorno a tutti,sto seguendo da alcuni mesi il movimento è ho votato sia alle regionali che alle nazionali, spero che portiate fino in fondo le promesse fatte, ma soprattutto chiedo di cercare il vero Bene, perchè non basta la democrazia, ci vuole molto buon senso e umiltà, e riconoscere l' autorità suprema, che è quella di Dio. Se la maggioranza dovesse votare che i Siciliani siamo solo delle scimmie e non uomini, vorrebbe dire che la maggioranza è cieca e ingannata, questo presunto voto democratico non farà diventare i Siciliani scimmie. Allo stesso modo quando un referendum dice che si posso trucidare, massacrare degli uomini innocenti e indifesi, come da anni fanno i "paesi civili" con l'aborto, questo è un crimine contro l'umanità, e nessuna legge umana potrà impedire ad un uomo di essere un uomo. Già dal primo istante del suo concepimento un uomo è tale è ha dignità come tutti gli uomini, perchè un altro uomo può decidere di massacrarlo nei modi più atroci a suo piacere? Entro i primi 3 o 4 o 5 mesi di gravidanza? e che cambia un mese in più o in meno? allora possiamo uccidere i nostri figli liberamente e impunemente anche dopo che sono nati, che cambia? magari fino a 4 o 5 o 6 mesi di vita? facciamo decidere a qualche sapientone quando un bimbo inizia ad avere autocoscienza e quindi lo possiamo considerare un essere umano. é ancora,se una cosiddetta maggioranza (ovviamente super influenzata dai mass media e super ingannata)dovesse decidere che una perversione come l' omosessualità,cosa totalmente contro natura e mostruosa, dicevo,so dovesse votare che è naturale, non per questo sarebbe una cosa degna della razza umana.
  • pal t. Utente certificato 4 anni fa
    continuo finchè non compare....: Dolorosa previsione e constatazione: - M5S non avalla nessun governo - PD non si allea con PDL, non può, pena estinzione - fanno una legge elettorale a doppio turno maggioritario e si torna al voto - Nel frattempo Monti continua come prima - berlusca completa la campagna denigratoria e prende la maggioranza (gli manca pochissimo... qualche migliaio di euro ad personam ...un pò di paura dei mercati... etc,..e li ottiene i voti mancanti.) - M5S torna al 10-15%, non conta più quasi nulla e ritorna ad essere un movimento di folklore italiano... Questo è l'obiettivo?
  • Francesco P. Utente certificato 4 anni fa
    Beppe...quando la smettiamo di fare le classifiche???? 1° Repubblica,2°Repubblica,3° Repubblica....Basta!!!!!!! Sembra quasi una Hit Parade!!!!!!!Ti prego non usare più le vecchie nomenclature.Siete un Movimento che vuole "rompere" ebbene iniziamo anche da ciò!!!!!!Francesco
  • gino raimo 4 anni fa
    come si fà a governare con il 25% delle preferenze?neanche con il 30 o il 40%.rifare la legge elettorale con il proporzionale? e se vince berlusconi per una manciata di voti?
  • Oliver Binazzi 4 anni fa
    Finalmente la Rivoluzione civile di pensiero e concetto, ma, allo stesso tempo, di azione e progetto di cui noi NUOVI ITALIANI avevamo un disperato bisogno...una fiaccola per riportare la luce su un paese caduto nelle tenebre oscure di opportunismo, corruzione e falsità, dove LA CASTA si è arroccata nella stanza dei bottonie, senza alcuna remora, continua a farsi nuotate nelle piscined'oro riempite col sudore onesto di chi poi, magari, non arriva a fine mese o non ci sta dentro con le tasse... Io ho28 annie la sorte mi ha favoritofacendomi nascere in una famiglia abbastanza abbiente, a capo di una azienda di medie dimensioni ben consolidata nel settore metalmeccanico, in cui opera da oltre quarant'anni....questo mi ha permesso di trovarmi molto presto a confrontarmi con ruoli di grande responsabilità e a raffrontarmi con situazioni assolutamente aldi fuori del buon senso, come ad esempio dover pagare l'iva su un credito inesigibile per insolvenza e mai incassato, come pagare le tasse anche sugli interessi passivi, perfino su un bilancio in negativo e poi, la peggiore di tutte, aziende sane, operose fatte da persone oneste e qualificate, che si ritrovano a dover chiudere a causa di grossi insoluti da aziende statali o parastatali( che addirittura dovrebbero pagare per legge a trenta gg.). Io vorrei che la dignità e il rispetto tornassero a essere trapuntanti nei cuori della gente ormai rassegnata, vorrei non dover più vedere al telegiornale brave persone, lavoratori e onesti contribuenti, privati dell'altro dignità, della possibilità di occuparsi della loro famiglia, arrivare a darsi fuoco davanti a sedi di Equitàlia...che siano quei bastardi che hanno stuprato il paese in questi ultimi quarant'anni dall'alto delle loro poltrone a darsi fuoco invece che tornare a ripresentarsi per prenderci di nuovo per il culo. Un nuovo vento si sta alzando e bisogna fare presto ad aprire il fiocco per cambiare rotta e andarsene di bolina fuori da questo mare di merda! Partiamo!!
  • leo trucchi 4 anni fa
    ESODATI ESODATI ESODATI ESODATI ESODATI CHI HA CREATO QUESTO MALEDETTO DISASTRO ORA SI DIA PREMURA PER RISOLVERLO AL PIU'PRESTO !!
    • Di chiara giuseppe 4 anni fa
      chiedilo ai sindacati che mandqano in malora le aziende.io ho lavorato ben 41 anni sempre in piccole aziende dove la qualità e la professionalità e la base del successo delle aziende e se uno è meritevole l'azienda non a nessun interesse ad licenziare,invece le aziende grosse esoda,o nel caso maggiore licenzia,vedi caso alitalia,quelli che rubavano le valige,nonostante presi in fragante il giudice imponeva la rintegrazione perchè il sindacato li divendeva a spada tratta
  • leo trucchi 4 anni fa
    MA CI VOLEVA UN GRUPPO DI PROFESSORI PER FARE IL LAVORO SPORCO CHE STA BANDA DI INGORDI SENZA SCRUPOLI NON AVEVA IL CORAGGIO DI FARE ??? COMPLIMENTI ALLA PROF. E. FORNERO PER ESSERSI PRESTATA A GETTARE MIGLIAIA DI FAMIGLIE NELLA DISPERAZIONE SENZA TOCCARE I PRIVILEGI DEI LOSCHI PERSONAGGI CHE LE SEDEVANO ACCANTO. un ESODATO nella DISPERAZIONE.
  • Enzo Spataro 4 anni fa
    Parecchi imbecilli vanno già pretentendo soluzioni e assunzioni di responsabilità, non hanno capito che la pulizia è ancora agli inizi ed è una partita a scacchi da giocare con pazienza, c'è ancora parecchio marciume da eliminare e non lo si fà accordandosi con esso
  • roberto boccasile 4 anni fa
    Buongiorno a tutti.Quello che sta succedendo è solo straordinario,di Beppe Grillo, in Italia, ne abbiamo bisogno di tanti altri ancora.Ora più che mai sono convinto che lo voterò a vita.Era ora che ci pensasse qualcuno a mettere fuori dal parlamento e dal Senato tutti i parlamentari che fin quì hanno ignorato i cittadini,l'Italia e tutti i diritti più fondamentali del popolo.Grazie ancora.
    • domenico p. Utente certificato 4 anni fa
      ora più che ma; non abbandonate , sono con voi, siete me. rappresentate forse l'unico barlume di luce al momento, quindi scusate se insisto ma non abbandonate adesso, restate limpidi e continuate con decisione da soli, con noi.
  • Stefano T 4 anni fa
    fatemi capire... adesso siete al governo e non volete governare, che cavolo ci siete andati a fare? adesso potevate fare e votare tutte le leggi che avevate a cuore e invece?.. nemmeno volete cercare di fare un governo. Se questo è il movimento 5 stelle che ho anche pensato di votare mi sa che è diventato il movimento 5 stalle. siete al governo? allora governate per gli itaiani, prendete le cariche necessarie per governare, e andate anche in televisione a prlare a tutti gli italiani. Se questo non volete farlo allora andate a casa tutti... andando avanti cosi si rischia di avere un colpo di stato senza un governo stabile.....non volete stare con queste parti politiche? almeno votate una nuova legge elettorale altrimenti la prossima volta ci ritroveremo nuovamente quel nanetto di Berlusconi tra le palle.....se non ve la sentite di stare al governo a comandare ci vado io in parlamento a decidere cosa dovete fare tutti..... con questi presupposti, dove tra di voi non c'è chiarezza sul vero da farsi mi sembrate più dei Mujaheddin.... al governo solo per fare terrorismo politico senza fare nulla di costruttivo
  • alessandro lollini Utente certificato 4 anni fa
    caro Beppe io faccio parte di quello sparuto gruppo di Grillini cristiani(non ti agitare anche tu!)e ti appoggio da parecchio tempo,anche se è ovvio che non tutto quello che dici mi trova sempre concorde,ma l'importante è il risultato finale,Ora vorrei dire la mia piccola opinione.Siamo davanti a una rivoluzione e questo è un dato di fatto!checchè ne dicano,è vero che quei colletti incravattati devono adarsene,ma stiamo attenti,quelli hanno studiato per fregare la povera gente,e Gesù diceva che bisogna essere furbi come agnelli in mezzo ai lupi.Loro sono i lupi non dimentichiamolo mai e a volte cercano di sbatterti in trappola!Non basta dire che se ne devono andare!!ci vuole attenzione specialmente quando saremo in parlamento potrebbero farci passare per quelli che vogliono la rovina dell'Italia,pensaci bene Beppe!!è come una partita a scacchi,a volte una mossa ne nasconde altre 5,e allora sono cavoli amari.Continuiamo a tenere duro,e speriamo di mandare via questa casta di falsi politici!!o di veri ladri Alessandro cristiano e grillino!
  • Marco Barone 4 anni fa
    Beppe, mi permetto di esporti un'idea un po' esagerata, fatti tatuare sulla fronte il link del sito, magari con un tatuaggio ad acqua, per quando hai esposizione diretta o esci da un luogo pubblico, così in pratica dirai ai giornalisti dove andare a cercare i contenuti e in più se vogliono pubblicare una tua foto ricorderanno automaticamente al pubblico dove andare a cercare le notizie vere.
  • MARIO MESSINA 4 anni fa
    Auguri Grillo del tuo successo elettorale, speriamo che ci sia un cambiamento radicale della politica in questo paese Io ti ho votato per questo, Io ho 57 anni sono disoccupato da un anno indennità di disoccupazione mi sta finendo, nessuno mi fa lavorare perchè dicono che sono vecchio, però per lo stato sono giovane perchè la pensione mi spetta a 68 anni e in questi anni chi mi paga il mutuo della mia casa? anche perchè hanno tolto perora la possibilità di sospendere i mutui nei fondi di solidarietà, dimmi tu cosa debbo fare. Grazie saluti. Mario Messina
  • batacchi loris 4 anni fa
    Chi ci ha guadagato con l'euro? i grossi movimenti di capitale. A cosa serve 1 centesimo? Se hai investiti milioni di euro serve eccome, calcolate su quelle cifre incrementi di pochi centesimi per unita'al cambio valuta, sono migliaia di euro di guadagni. Quindi il 90% degli italiani deve e dovra' fare la fame per questi 4 signorini?
  • orwell o. Utente certificato 4 anni fa
    Fino adesso ho scritto circa 4 commenti e sono stati tutti cancellati dopo un paio di minuti, ho solo espresso delle idee e nulla di offensivo(rispettando le regole descritti sotto). Ho detto forse qualcosa di non accettabile? Eppure Beppe Grillo stimola ad esporre delle idee, anzi dice che questo e' il movimento delle idee.
  • Sergio Ciampi Utente certificato 4 anni fa
    Salve a tutti. Sono un toscano di 50 anni, appartenente ad una cultura di sinistra in quando penso di riconoscermi in certi valori sacrosanti per la buona democrazia. Ho sempre votato a sx, sempre, con la speranza di vedere il sole. Ma la sopraffazione della cattiva specie sui giusti ha sempre imperato. Questa volta ho votato M5S.Sono contento del grande successo e clamore scaturiti. Le persone non ne possono più della zavorra della politica malata e mafiosa. Vi supplico di approfittare di quest'occasione per non gettare al vento la speranza di tutte le persone che hanno aderito a questo nuovo movimento e che urlano con rabbia contro i soprusi di una classe malata di avidità. Cerchiamo di costruire qualcosa di buono da queste macerie lasciate da una politica scellerata di questa destra assassina. Il cambiamento deve avvenire, anche se le cose da cambiare sono molte, basta crederci e cominciare dalle piccole cose con la consapevolezza che le persone sono veramente stufe di questo mal governo. Capisco che per Grillo sia difficile scendere a patti con altre forze politiche. E' anche vero che i cambiamenti da soli non si possono fare. Questa potrebbe essere veramente la prima grande occasione per fare tutte le riforme necessarie al paese che reclama a gran voce libertà dall'ingiustizia dalle mafie dal berlusconismo. Sicuramente di errori ne hanno commessi anche quelli della sx, ma la stragrande maggioranza degli abusi più spregiudicati, appartengono a coloro che da oltre venti anni governano il paese e parlano ancora male dei comunisti. Con questo concludo appellandomi alla vostra voglia di cambiamento...Se il M5S appoggerà i punti di programma in comune con il PD potrebbe veramente essere la svolta decisiva. Per fare le riforme tanto ambite da tutti che nessuno riesce mai a fare. Daremo così una bella spallata a Berlusconi e tutto il mondo marcio che sta intorno a lui, lontano anni luce dalla ns, travagliata realtà, O ora o mai più..Grillo fai sforzo per noi.
  • Mauro Z. Utente certificato 4 anni fa
    Ho votato m5s per sperare in un cambiamento..... ma un cambiamento per il bene del Paese....dall'interno. Il Paese ha bisogno di riforme urgenti come il cambiamento della legge elettorale, l'aboliziine del finanziamento dei partiti e la riduzione di stipendi e numero dei parlamentari, leggi su falso in bilancio e corruzione, pagamento alle imprese da parte della Pubblica Amministrazione. Il Paese sta affondando e sappiamo tutti che la colpa è dell'attuale classe politica... è per questo che siete stati eletti. Basta slogan e disvorsi da figli dei fiori. Non vi abbiamo mandati lì per giocare ma per salvare il Paese. Avete il dovere di governare e se il PD ha dei punti in comune con il programma del m5s è doveroso trovare un accordo per realizzarli. Se sarà un bluff potrete smascherarli ed alle prossime elezioni sarete ancora più forti... altrimenti, almeno dalle persone serie e pragmatiche che chiedono cambiamenti strutturali ed economici, non prenderete più un voto. Certo il 26% degli italiani non sono fanatici grillini. Basta vaneggiamenti , bisogna lavorar. Il Paese ha bisogno di essere governato da persone serie in un momento difficile, e per questo faccio appello alla coscienza dei singoli neo parlamentari.Bisogna che passiate dal voto di fiducia che vi è stato dato ad un futuro voto di merito. Spero seriamente di non aver sprecato il mio voto....anche se Grillo sta proprio facendo discorsi incomprensibili e non solo per i politici.Questo Paese è già stato ridicolizzato abbastanza.
    • pal t. Utente certificato 4 anni fa
      Dolorosa previsione e constatazione: - M5S non avalla nessun governo - PD non si allea con PDL, non può, pena estinzione - Monti continua a governare - fanno una legge elettorale a maggioritario - vista la ingovernabilità con M5S molti tornano indietro ai vecchi "amori" - berlusca completa la campagna denigratoria e prende la maggioranza (gli manca pochissimo... qualche migliaio di euro ad personam ...un pò di paura dei mercati... atti sabotatori vari,.. etc,..e li ottiene i voti mancanti.) - M5S non conta più quasi nulla e continua ad essere un movimento di folklore incazzoso italiano... Questo è l'obiettivo?
    • pal t. Utente certificato 4 anni fa
      Dolorosa previsione e constatazione: - M5S non avalla nessun governo - PD non si allea con PDL, non può, pena estinzione - fanno una legge elettorale a maggioritario - berlusca completa la campagna denigratoria e prende la maggioranza (gli manca pochissimo... qualche migliaio di euro ad personam ...un pò di paura dei mercati... atti sabotatori vari,.. etc,..e li ottiene i voti mancanti.) - M5S non conta più quasi nulla e continua ad essere un movimento di folklore incazzoso italiano... Questo è l'obiettivo?
    • pal t. Utente certificato 4 anni fa
      Totalmente d'accordo. Basta con le farse, con dichiarazioni farneticanti. E' ora di lavorare! Lo scenario futuro potrebbe facilmente essere un Berlusconi Ter, a valle della demonizazione del M5S. I poteri forti non a caso si chiamano così! Non aspetta altro! Di meccanismi per mantenere il potere ne hanno a miliardi. Anche a lavorare bene, metteranno "zeppe" di tutti i tipi per dimostrare che c'e' un peggioramento...E lo sfascio va a vantaggio di B. che poverino non ha ottenuto la maggioranza
    • Gioia E. Utente certificato 4 anni fa
      è stato ridicolizzato perchè siamo ridicoli dal bunga bunga alle piazze, ma se lo immagina obama che afferma "fuori tutti dal parlamento" oggi sulla credibilità di un paese si mangia, i risparmi della mia famiglia hanno perso il 5% del valore dal momento in cui sono usciti i risultati delle elezioni a chi devo dire grazie? a tanta brava gente come lei che si è fatta "prendere per il naso" PS alla faccie della democrazia ho scritto circa 10 post che sono stati cancellati
  • Gioia E. Utente certificato 4 anni fa
    .."fuori dall'europa" significa "inghilterra" o "tornare a zappare la terra"? scrivo ora con una tastiera cinese, la vostra?
  • Alfredo Senatore Utente certificato 4 anni fa
    Scusate sig. Beppe , qualcuno mi può aiutare ? Vedo cose che non vanno . Pensare già a poltrone ed incarichi , quando si dovrà decidere ancora a livello nazionale . sono uno iscritto ma vedo chi cerca di cavalcare l'onda , usare tv , giornali ecc. quando abbiamo i mezzi sinceri , mai venduti , liberi . la mia speranza e passione mi porterà avanti . qui dove vivo c'e' il disastro , ma non vedo umilta' . proporre per ricominciare e costruire . Vedo tanti diavoli che stanno cercando di plagiare e circuire . Io credo in te
  • antonino puglisi MALETTO 4 anni fa
    caro GRILLO e arrivata l ora di tirare fuori le PALLE .portare gli stipendi dei parlamentari a 2500euro sopratutto alla FINOCCHIARO senatrice dei miei BIDELLI . ti prego fai in modo di rottamarla prima che rovini questo sogno ITALIANO di cambiamento che il popolo dei lavoratori ti a chiesto.Sono un padre che ha lavorato 30 anni ingiro per l italia da Trapani a Bolzano sacrificandomi sempre campando alla giornata.IL MIO TSUNAMI E INIZIATO 30ANNI FA econtinua.............
  • andrea laghi 4 anni fa
    non accettate le lusinghe del PD, è una trappola,facciamo valere la nostra diversità in modo da far capire alla gente che una alternativa esiste. Andrea
  • batacchi loris 4 anni fa
    THE BEPPE IDENTITY THE BEPPE SUPREMACY THE BEPPE ULTIMATUM
  • carmine g. 4 anni fa
    ma voi grillini lo sapeto questo proverbio molto antico--"TRA IL DIRE E FARE C'E DI MEZZO IL MARE" non è tutto facile ma è molto difficile fare la vera politica. se veramente volete aiutare l'italia i soldi che non prenderete vteli arrivare alle famiglie che non possono fare mangiare i propri figli allarto si che siete un movimento nato per il sociale
  • Paolo Spinoglio 4 anni fa
    A Beppe Grillo e Gianrobero Casaleggio Se Vi adoperaste per costringere PD e PDL a cambiare la Costituzione (è ora che l'Italia diventi una Repubblica presidenziale) unitamente ad una legge elettorale semplice e comprensibile a tutti, passereste subito alla storia. Poi nuove elezioni. Non compromettetevi oggi in nessun modo su altri argomenti! Ripeto: solo cambio della Costituzione e legge elettorale! Paolo Spinoglio
  • carmine g. 4 anni fa
    La politica deve dare chiare notizie su cosa sta succedendo nel mondo se è iniziata già la terza guerra mondiale o sta sta per iniziare DIDECI LA VERITA'
  • Rudy Bagozzi 4 anni fa
    Spero solo che non si vogliano creare dei campi di sterminio per i politici (per cominciare).
  • Luigi Gioacchini Utente certificato 4 anni fa
    SOVRANITA' MONETARIA = BANCHE E LOBBY ANCORA PIU' POTENTI. Dare oggi, a questo sistema, la sovranità monetaria, sarebbe come mettere definitivamente le volpi di guardia ai pollai. Hanno creato un euro del valore di circa 2.000 lire, quando invece al massimo poteva valerne 1.000, per far crollare il prezzo del lavoro. Hanno incentivato enormi migrazioni di massa per adibirla a lavori irregolari e sottopagati utilzzandola come potentissima arma contro le famiglie più deboli, impedendo loro di chiedere aumenti salariali oppure migliori condizioni di lavoro. Ora non riescono più nemmeno a controllare ciò che loro stessi hanno provocato, rischiano di rimanerci sotto, ed una volta che le loro banche sono chiamate a rispondere di tutti i misfatti, qualche "Leonardo da Vinci" che s'inventa? LA SOVRANITA' MONETARIA! Dobbiamo ridare fiato e nuove risorse ai banchieri? Dopo che tramite le loro banche alle quali da 70 anni è stata concessa "licenza di uccidere", avranno rastrellato tutti i beni immobili che la gente si è sudata, con la sovranità monetaria inflazioneranno e triplicheranno il valore di quei beni che a loro saranno costati (si fa per dire!), cifre irrisorie. La povertà aumenterà, la disperazione di pari passo, le loro banche si riempiranno di immobili, dopo che per anni si sono riempite di banconote, da gestire a proprio piacimento e ci sarà pure chi si compiacerà della sovranità monetaria ottenuta! COSE VERAMENTE DA PAZZI! Invece di chiedere che banche e banchieri rendano conto del loro comportamento alla giustizia, che si fa? In un certo senso si assolvono per ciò che hanno provocato e si giustificano pure! insinuando il dubbio, alla gente perbene ed ingenua, che tutto è accaduto perchè non c'era sovranità monetaria! IN QUESTO MOMENTO, QUANDO TUTTA LA FINANZA ITALIANA E' NELLE LURIDE MANI DI BANCHE E BANCHIERI, CHIEDERE SOVRANITA' MONETARIA E' DIVENTARE IL MIGLIOR SERVO DEL SISTEMA!
    • orwell o. Utente certificato 4 anni fa
      Non e' come dici tu. Fattelo spiegare da B. Grillo che anni fa' lo spiegava molto bene cosa significa.
    • Paolo Spinoglio 4 anni fa
      La tua tesi ha dei fondamenti. Però non è ben chiaro cosa proponi. Oggi è quantomai essenziale fare concrete proposte che devono essere semplici e comprensibili a tutti per essere sostenute.
  • pal t. Utente certificato 4 anni fa
    B. non aspetta altro che un pò di caos, di ingovernabilità, magari qualche tafferuglio provocato, magari durante la manifestazione no TAV, o altro per asserire che M5S sono black-block, un parlamento pieno di sobillatori comunisti... per rimettersi definitivamente in piedi e continuare a gestire la cosa pubblica come ha sempre fatto da 20 anni a questa parte da lui direttamente, e prima ancora da DC-PSI. E' uno scenario già visto e rivisto: la paura fa vincere Riflettete su una occasione forse unica, irripetibile, di iniziare a cambiare qualcosa e di far valere i voti in positivo, e non allo sfascio. Il prossimo scenario potrebbe essere simile al dopo Prodi....Grillo, rifletti sulle scelte che stai per fare. Non è mai esistito un Parlamento così nuovo e distaccato dai poteri forti, incluso il Vaticano. Rifletti. Non è matematico che alle prossime elezione M5S abbia più influenza di quanto ne abbia ora se usi i voti per l'ingovernabilità intransigente.
  • Paolo Maria Palmieri Utente certificato 4 anni fa
    Caro Beppe, in merito alla faccenda del referendum sull'euro, credo sia bene che agli Italiani si spiegasse più diffusamente dei pro e dei contro di una scelta così importante.Finora la politica ci ha spaventati prevedendo soltanto disgrazie. Personalmente non ci credo più di tanto dal momento che in Europa ci siamo entrati forzatamente e poi con conseguenze che è inutile elencare. Per poter sgegliere bisogna conoscere e credo che le conoscenze degli Italiani siano quelle che i politi finora ci hanno inculcato. Hai mai pensato di creare una televisione tutta a 5s ?
  • Davide B. Utente certificato 4 anni fa
    Guarda qua che ho trovato scritto, Beppe: " Deposuit potentes de sede, et exaltavit humiles" (luc. 1, 52. In Parlamento solo Movimento.
  • carmine g. 4 anni fa
    ho letto un articolo sul quotidiano "IL TEMPO" di oggi dice che i neoeletti grillini da una parte rinunciano all mata delle spettanze in circa € 2500 e dall'altra non rinunciano a benefici che porteranno nelle loro tasche circa € 10.000 al mese --bonus viaggi-rimborsi ecc. allora mi chiedo cosa è cambiatoooooooooooooo
  • Piero Serra 4 anni fa
    Vorrei ricordare a Beppe Grillo di fare tesoro della conclusione della favola di Fedro del patorello che continuava a gridare " al lupo, al lupo!! ". La situazione italiana non credo ci permetta di non fare qualcosa subito, anche per verificare immediatamente la buona volontà dei vari parlamentari eletti, indipendentemente dalla loro appartenenza. Siccome i proverbi sono molte volte più saggi dell'uomo ricordo anche che una corda troppo " tirata " alla fine si strappa. Inoltre stiamo attenti ad andare a nuove elezioni subito, anche perchè sembra molto interessato il Sig Berlusconi che in assenza del voto di fiducia da parte del Movimento 5 Stelle tramite uscita dall'aula potrebbe usare la stessa tattica; quindi andremmo a nuove elezioni senza neanche modifica della Legge elettorale!
  • ennio alteri 4 anni fa
    Mi permetto di suggerire una strategia che, salvaguardando i punti fermi decisi da movimento, potrebbe tacitare chi ci accusa di operare senza spirito costruttivo. Non ha importanza chi sarà il presidente incaricato o quale sarà la coalizione, ma quello che conta sono i programmi e soprattutto quali leggi intendono presentare ed approvare. C'è tuttavia il passaggio della "fiducia" che i partiti tradizionali ritengono sacro, salvo poi smentire e calpestare questo impegno quando sono in gioco gli interessi di bottega: si tratta, dunque della celebrazione di una liturgia formale che serve solo a sciogliere la riserva e dare il via al nuovo governo. Cinque stelle potrebbe dichiarare di essere disponibile ad accordare la fiducia a qualsiasi presidente incaricato e a qualsiasi coalizione di governo, ribadendo con chiarezza che saranno votati solo i provvedimenti ritenuti utili e in sintonia con il programma del movimento. A mio parere in questo modo si potrebbero vanificarele le affermazioni di chi accusa il movimento di lavorare solo per l'ingovernabilità del paese; inoltre ciò costringerebbe la vecchia partitocrazia ad uscire allo scoperto su argomenti concreti di rinnovamento e riforme. Vi ringrazio Ennio Alteri
  • carmine g. 4 anni fa
    La polita è cosa seria ha bisogno di persone responsabili che devono essere in grato di governare grazie ad una elevata cultura personale della conoscenza della costituzione italiana quanti nel MS5 lo sono. lo stato di fatto a me come cittadino italiano dico ritornare alle urne e andate veremente tutti a casa perchè è diventato un circooooooooooooooo
  • GIUSEPPE PARINISI Utente certificato 4 anni fa
    Caro beppe grillo, Simul stabunt simul cadent : pd e pdl stavano assieme e assieme sono caduti.Il popolo sovrano ha aperto gli occhi e sta per ritrovare la passione civile utile per rimuovere le ingiustizie. Facciamoli governare assieme e gli votiamo la legge di riforma elettorale,la legge per ridurre i costi della politica,la legge sul conflitto di interessi e quant'altro previsto dal nostro programma.Queste sono le nostre idee - questa la nostra forza.Noi col nostro voto non abbiamo dato fiducia nè al PDL nè al PD.
  • piergiuseppe cipriani 4 anni fa
    AL BAR a SANFIOR (TV), in dialetto: - Ve ricordeo la foto del berlusca insieme a Putin in Russia vestidi da orso ? I me sembrea PUTIN e il PUTINOTT! - Peer Steinbrueck al gà definì Grillo e Berlusca dò "Paiazzi". I TODESCHI I GA' SENPRE RASON! - A proposito de " Paiazzi ", non ve par che Casaleggio ghe someja a SCARAMACAI? BENIGNI FOR PRESIDENT!!!!!! IMMENSO.
  • pal t. Utente certificato 4 anni fa
    Il parlamento legiferi. Il governo amministri sulla base delle leggi vigenti. Basta con decreti legge del governo. Cominciamo a proporre testi di legge: non più solo leggi di iniziativa popolare (insabbiate da secoli...) ma leggi popolari proposte in parlamento e rifinite in parlamento. "WIKILEX"...perchè no? E' un lavoro duro, ma ne vale la pena. Solo persone esperte possono proporre testi corretti... a prova di interpretazioni errate.. e per lo più maliziose. Mettiamo gli esperti al lavoro! Una piattaforma di proposte legislative da affinare e da sottoporre all'approvazione delle Camere....per tramite e con il lavoro dei Parlamentari, ma non solo! Che ne dite?
  • Massimo Di Mario 4 anni fa
    Grillo - Pol Pot: "Farei ricomprare all'Italia i suoi titoli di stato da paesi come Francia e Germania e contratterei nuovamente il tasso di interesse....... in un anno non avremo più soldi per pagare pensioni e stipendi dei dipendenti pubblici" - dal Fatto Quotidiano di oggi.
  • edmondo salernitano 4 anni fa
    ciao, ho votato il movimento! perchè rappresenta quella voce che per troppo tempo è stata strozzata,perchè sono un comune cittadino che non ha mai creduto in questi partiti,ne ha mai avuto una loro tessera; ho subito, come tutti gli italiani onesti(o semplicemente persone normali)lo spdroneggiare dei raccomandati e dei delinquenti nella società,spesso mi sentivo uno straniero, ho dovuto imparare a sopportare queste schifezze. Grillo è un uomo con un'anima, per fortuna esistono ancora! un abbraccio forte!!
  • Radu Liviu APETREI 4 anni fa
    Beppe, secondo me dovresti sostenere Meteo Renzi come capo del governo - e giovane, ha buone intenzioni, vuole il cambiamento come noi; cosi traghetteresti I'Italia fuori dai casini; tieni lontano i "cadaveri" (Bersani, Berlusconi, Formigoni, ecc, ecc...) - non dare loro tregua e spediscili accasa appena puoi; fai un codice etico per i parlamentari e chi e in politica (devono essere sposati, avere figli, non drogarsi, non ubriacarsi, non essere gay, dichiarare il patrimonio, non devono diventare "pensionati" in politica (dopo 10, 12 anni devono andare accasa, togliere privilegi (macchine blu, aerei, etc.,,,,), non avere processi in corso, oppure essere condannati - devono essere completamente puliti, perche devono essere un esempio per tutti e rappresentano il paese per tutti gli italiani in Italia e all'estero, ecc, ,,, 40 anni di contributi devono darmi la possibilità di andare in pensione; lotta a 200% agli evasori fiscali (pagare le tasse e patriottismo verso il tuo paese - chi non paga non deve avere passaporto, assistenza medica, diritto di voto, ecc); sii forte fino in fondo e non deluderci anche tu!!!!! BUONA FORTUNA!!!!
  • fiocchetti ruggero 4 anni fa
    GRILLO!!!! sono un settantenne artigiano in pensione. con i due euro che mi danno, GUADAGNATI in 37 anni di contributi versati, cerco di andare avanti senza chiedere nulla a nessuno, tantomeno ai partiti, quello che voglio sapere da te che cazzo hai per la testa? puoi dirmi se i tuoi programmi sono solo di SFASCISMO o hai qualche soluzione costruttiva? puoi prenderti un impegno serio e farlo sapere a tutti e non solo a quelli che oggi ti applaudono per le grillate in piazza e domani te lo mettono nel didietro? sarei lieto di avere una risposta, però ufficiale perchè il problema della governabilità non è solo mio ma di tutti gli italiani compresi quelli che non ti hanno votato. fai vedere la tua faccia, non nasconderti tanto ti riconosceranno anche se ti mascheri da gufo. io non ho il televisore leggo solo qualche giornale dal barbiere ma mi tengo aggiornato con internet. a proposito il pane quotidiano lo chiedo solo al padre nostro, tu non hai la potenza e la dignità di darlo a tutti, dillo alla signora che ti ha lasciato la preghiera nella buca delle tue lettere. sarei lieto di una risposta coerente.fiocchetti ruggero
  • Benito A. Utente certificato 4 anni fa
    Stante l'entusiasmo, la la credenza si molti giovani e comunque di persone fuori dagli schemi dei partiti e on fine guardando questo nostro Paese e la crisi morale e finaziaria che ci sta accanendo contro tutto, senza una speranza, mi chiedo se veramente i sostenitori del Movimento 5 Stelle voglino una politica intrasigente che butta vua tutto. Essere diversi si può, essere severi e critii è un dovere, puntare l'indice sui responsabili. Ma non distruggete ciò che avete creato,aiutare il Paese non significa accordi o inciucci, che disprezzerei, mostrateci che siete migliori di loro e che rispettate questa Italia che è stata abbandonata. Ai possono fare vere e severe riforme e oggi ne avete la possibilità in Parlamento ma la distruzione non può essere la base della ricostruzionem sulle macerie non sorgono speranze. Date agli italiani un segnale di speranza e di forza, la forza la si dimostra anche nell'equilibrio delle azioni. Grazie.
  • andrea n. Utente certificato 4 anni fa
    Attento Beppe, temo davvero una deriva di violenza per il nostro paese , una nuova strategia della tensione. Le notizie diffuse dal viminale su possibili rigurgiti terroristici di frange dell estrema destra e di questi soliti anarchici ( insurrezionalisti), mi ricordano tanto la fase storica degli anni settanta , in cui il PCI si apprestava a superare quota 30, poco dopo scoppiavano le bombe e le formazioni terroristiche si moltiplicavano , geberando terrore e conseguente "rifugio" nell CENTRISMO democristano. Ci sono delle analogie che mi preoccupano seriamente. Il movimento avanza e "qualcuno" di quella parte deviata dello stato cercherà di mettere in atto la solita strategia della confusione e della paura . Paura dell'ignoto , paura quindi del cambiamento. Per tradizione prima e sucessivamente per legge all'opposizione andrebbero tutte le presidenze delle commissioni di vigilanza , RAI ,affari costituzuionali e tante altre ma soprattutto quella sui SERVIZI. Ma ci rendi conto cosa significherebbe ; i ragazzi del movimento che dovrebbero essere informati sulle operazioni di intelligence dei nostri servizi. Questo è un piccolo aspetto , ma se lo mettimo insieme alla contrarietà espressa dagli americani al Movimento 5S e alla poc
    • Salvatore A. Utente certificato 4 anni fa
      Ho ! Che paura.........! Torniamo a casa. SVEGLIA!!!!
  • franco puliti 4 anni fa
    RIPRISTINO IMMEDIATO DI ANDARE IN PENSIONE CON 40 ANNI DI CONTRIBUTI. RIPRISTINO IMMEDIATO DELL'ARTICOLO 18. ABBASSAMENTO DELL'IVA. DARE SUBITO IL REDDITO DI CITTADINANZA ALLE PERSONE SENZA REDDITO
    • Rosati Luciana 4 anni fa
      Far applicare alla lettera lo Statuto M5S.
  • Alfonso Sauro 4 anni fa
    PERCHè NESSUNO DICE CHE UN GROSSO PROBLEMA è STATO IL CAMBIO L./€? MI SPIEGO - ESEMPIO: PRIMA DELL'EURO COSTO CAFFè 800 L. - DOPO L+EURO COSTO CAFFE 80 CENTS-1 €. CIò SIGNIFICA AVER RADDOPPIATO IL COSTO DI TUTTO CIò CHE è SUL MERCATO, DAI BENI FONDAMENTALI A QUELLI VOLUTTUARI. GLI STIPENDI SONO STATI CONVERTITI IN VECE SECONDO REGOLA QUINDI 3.000.000 DI LIRE = 1.500 EURO. OSSERVAZIONE: COSTI RADDOPPIATI STIPENDI DIMEZZATI: AUMENTO LA PRODUZIONE INDUSTRIALE MA NON CI SONO SOLDI IN GIRO PER REGGERNE GLI ACQUISTI (QUESTO VALE SOPRATTUTTO PER LA CLASSE MEDIA-MEDIO BASSA-BASSA, I RICCHI ORA SONO ANCORA PIù RICCHI). PROPOSTE: RIPORTIAMO LA DOPPIA MONETA COSì CI SI RENDE CONTO DELLA SPROPORZIONE CREATA DAL CAMBIO DA LIRA AD EURO; RAPPODDIAMO GLI STIPENDI ADOTTANDO LO STESSO CRITERIO DI CONVERSIONE ADOTTATO PER ALTRE COSE (1.000 LIRE = 1 EURO) - DIMEZZIAMO I COSTI AL CONSUMO.
    • santo 4 anni fa
      no non e da aumentare i stipendi,ma diminuire i costi come quelli che sono aumentati di tipo strozzinaggio come energia elettrica assicurazioni che non si possono piu' pagare perche' dopo aver comprato la macchina bisogna fare il mutuo per fare l'assicurazione e per non parlare della calabria che costa 4 volte tanto rispetto al nord e non si capisce a cosa serve l'attestato di rischio,il gasolio,alimenti di largo consumo, spazzatura che ogni comune applica le tariffe che vuole e altro, io dico che tutti penso vorrebbero pagare tutto ma pensandoci bene come fanno quelle povere famiglie che magari guadagnano 1000 euro al mese a pagare tutte quelle spese specialmente se si hanno figli piccoli,ma questo fino a tempo fa non gli fregava a nessuno speriamo da adesso in poi, le tasse si devono pagare ma il giusto, e sui guadagni giusti, non sul forfettario,abbasso il studio di settore che fa impoverire sempre piu le piccole attivita. forza M5S e fatevi rispettare.
  • Gianfranco L. Utente certificato 4 anni fa
    Forza M5S !!!
  • ferdinando benzo 4 anni fa
    caro Beppe Grillo e aderenti mov. 5 stelle sono anziano di 75 anni ma con spirito giovane.Mi permetto far presente che il CAMBIAMENTO si deve fare non solo a livello pubblico ma anche in quello privato e cioè in noi stessi. Il CORAGGIO DI CAMBIARE non è semplice perchè implica una modifica del nostro modo di pensare ed agire. Dalle piccole alle grandi cose. Meno spreco ed aiuto vero agli altri. Mi piace molto il libro di Pallante "La decrescita felice" Lo sò che è difficile inoltrarsi in questa strada ma necessario. Il mondo esterno di oggi (TV, Istituzioni pubbliche, giornali, pubblicità) cercano e purtroppop riescono a condizionarci. E così siamo fregati. Il cambiamento nostro interiore è la sola forza che cambierà l'Italia e tanti Paesi.Cosa ne dite?
  • Salvatore Antonio Di Camillo 4 anni fa
    Caro, Carissimo Grillo: Non abbassare la guardia per raccogliere un fiore.. tienila alta per difenderlo. Salvantonio61
    • menotti massimo 4 anni fa
      ciao beppe,sono un atigiano edile bergamasco e credimi che ho bisogno di aiuto.ho bisogno che mi pagano i lavori statali che ho eseguito in sub appalto x una ditta di cormano mi...mi devono 74000 euro.mi hanno messo in ginocchio,ho assunto tre padri di famiglia x eseguire i lavori e non riesco a pagarli.la vergogna mi sta distruggendo.ti prego con tutto il cuore,fai qualcosa x poter fare valere le fatture emesse e regolari.io non mi intendo di patti di stabilita,collaudi a lungo termine etc .palle ,palle,palle x non pagare.oggisono andato a lavorare dalle 6,30 alle 10,30 x poter guadagnare 50 euro e dare a mia moglie x spesa e sciroppo al figlio.grazie a dio me li hanno dati.ti sembra normale, e da mesi 3, 5, 9, 12,etc che devo prendere sti soldi di m.... e .,statali.ora basta altrimenti potrei scrivere un poema.confido in te. ciao da massimo edile artigiano dal 2001 che ha sempre pagato tutto e tutti.
  • Modesto Rosettani 4 anni fa
    Voglio fare presente che esiste già una legge di ineleggibilità per conflitto di interessi di S. Berlusconi (psiconano)http://www.riforme.net/leggi/testo-unico-leggi-elettorali.htm che sarebbe la legge 361 del 1957. Poi per quanto riguarda la formazione del nuovo governo, non dico che ne dovete per forza farne parte ma, con l'appoggio esterno (per far essere operativo il governo) fare approvare le riforme che Ci interessano e che erano nel programma elettorale,(specialmente la revisione della legge sull'età pensionabile Fornero visto che non ha preso in considerazione nemmeno i lavori usuranti, perchè se non si mandano in pensione gli anziani 60-62 anni non vedo come i giovani possano entrare nel mondo del lavoro, togliere di mezzo i 43 contratti di lavoro attuali e farne rimanere 3, 1° a tempo indeterminato dopo 1 m,ese di prova, 2° a tempo determinato ma maggiorato del 25% a favore del lavoratore, 3° apprendistato di 18 mesi finalizzato all'assunzione ma applicabile fino all'età di 23 anni, i laureati specialmente quelli magistrali che entrano nel mondo del lavoro minimo al 6° livello non come adesso che quando và bene al 5° se non viene proposto addiorittura lo stage che per me dovrebbe essere come l'apprendistato ma ridotto a 6 mesi). Mi raccomando non mandate alle ortiche i voti che Vi abbiamo dato perchè la prossima volta non li diamo a NESSUNO!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! CAPITO???????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????
  • leo trucchi 4 anni fa
    Per favore NON dimentichiamo di RISOLVERE il problema degli ESODATI. Siamo nella disperazione più nera. Trattasi di mettere assieme il pranzo con la cena. Mi chiedo:- ma la prof.Elsa FORNERO come può dormire tranquilla,consapevole d'avere gettato nell'angoscia migliaia di FAMIGLIE, con la Sua frettolosa riforma. Dimenticando "volutamente?" i PRIVILEGI di quei TIRANNI che le sedevano accanto. SIAMO DISPERATI.
  • renzo S. Utente certificato 4 anni fa
    Caro beppe metti tuta la tua sapienza ma caccia il nano berluscones dal tempio e un essere poco gradevole io vivo con 400 euro al mese lui spende milioni per le mignotte non e giusto spazzali tutti saluti
  • Laura riposati 4 anni fa
    Scusa ma la frase: "adesso ci toccherebbero 100 milioni" fa pensare che non li prenderemo ma se non li prenderemo noi come movimento, li lasci nelle mani bucate di personcine poco carine fuori e dentro, facciamoli nostri e gestire a persone o ne basta solo una, ma che sia onesta come penso il nostro Beppe Grillo.
  • stefano bordoni 4 anni fa
    Ti ho votato. Qui ti hanno votato tutti, parenti, amici, colleghi. Ma se col 25% dei voti riesci a far tornare berluscone al governo pur di non perdere l'ultima battuta su Vendola e Bersani, non hai capito niente delle priorità di una parte importante del tuo elettorato. Se torniamo subito al voto e il PD candida Renzi, prende il 45% dei voti e il Movimento torna al 10% per poi sparire in breve tempo. Adesso è ora di lavorare per trasformare in realtà la Visione del M5S, nel bene di un Paese che vogliamo ricostruire e vivere in modo diverso. Non ci deludere, non ci sarà un'altra possibilità...
    • cristina D. 4 anni fa
      Hai ragione, comincio a pensare che in realtà non era pronto a questo risultato e ora annaspa nel tentativo di non essere chiamato proprio ora a fare ciò per cui non è pronto. Continua con la tiri tera:" Fate voi, fate voi...noi vi giudicheremo da fuori" Troppo comodo, intanto mangia come tutti con i nostri soldi, sì qualcosa lo lascia ma il resto lo prende, eccome se lo prende.
  • Renato bertello 4 anni fa
    Il finanziamento pubblico deve essere usato per pagare i debiti che lo stato ha verso le aziende ... i Debiti debiti devono essere pagati prima che falliscano... Matteo Renzo sbaglia ad incontrare alrti
  • luca f. Utente certificato 4 anni fa
    Preg.mo Sig. Beppe Grillo, allarma la recente e preoccupante notizia dell'acquisto da parte di molti italiani della nuda proprietà, un meccanismo che permette di conservare l'usufrutto della propria abitazione vendendola anticipatamente con una forte riduzione sul prezzo di mercato. Questa consuetudine sostanzialmente sta a significare che abbiamo raggiunto il limite oltre il quale c'è soltanto un punto di non ritorno. Il problema Italia, contrariamente a quanto si possa credere, non è dovuto ad un trascorso mal governo, bensì ad una questione legata al passaggio dalla lira all'euro. Nel 2002 gli stipendi pubblici sono stati equiparati in maniera corretta, due milioni di lire = mille euro circa, mentre nel commercio è avvenuta l'incomprensione, un chilogrammo di mele da mille lire a un euro, una casa al mare da cento milioni di lire a centomila euro, una cena al ristorante da trentamila lire a trenta euro, ecc. ecc. I prezzi di mercato `drogati´ dopo l´entrata in vigore dell´euro hanno comportato una riduzione del potere d´acquisto da parte di tutti i risparmiatori. Il mancato controllo ha comportato un raddoppiamento dei prezzi, come a dire che gli stipendi sono ancora pagati in lire e gli acquisti sono fatti in euro. In altre parole prendo uno e pago due. Famoso, infatti, il triste assioma coniato ad oc, un euro uguale a mille lire... Mi chiedo e Le chiedo perché l'Italia non possa oggi organizzare una manovra al contrario, ovvero un abbassamento unitario dei prezzi del 30% per riportarli alla vera realtà. Dai generi di prima necessità, fino ai semilavorati, per terminare alle materie prime. Il prodotto finito costerebbe molto meno e sarebbe quindi, in automatico, come aumentare gli stipendi. Mi rendo conto delle privazioni che ognuno di noi dovrebbe affrontare nel suo piccolo ma, e questo è un grosso ma, il sacrificio di tutti rilancerebbe l´economia del paese. A breve termine vedremmo l´Italia risollevarsi dalle ceneri..
  • Carla Bassi 4 anni fa
    Buongiorno, potrei avere spiegazioni su ciò' che sta facendo Fini x i suoi portaborse? Ma dobbiamo continuare a pagare sempre noi anche se loro vanno via? Mi fanno schifo, vi prego non cedete con questa gente
  • domenico pagano 4 anni fa
    egregio peppe sono uno dei milioni di cittadini italiani che al momento non ho un lavoro e non credo che nei prossimi anni il governo mi mettera' in condizioni di trovarne uno visto che appartengo alla fascia di esodati cinquantenni del paese .Il popolo italiano in queste elezioni ha dato il suo voto nella speranza di un cambiamento ma a quanto pare non c'è riuscito visto che appena il m5s è arrivato al governo si è cominciato subito ad attaccare tutti non volendo accordarsi con nessuno stando a quello che sento nei tg giornalieri tu sai benissimo che il nostro paese in questo momento ha bisogno di essere governato in modo stabile e duraturo e credo che con il tuo atteggiamento andremo incontro al fallimento totale del paese se non ad una guerra civie perche' voi al governo con o senza i dimezzamenti degli stipendi che sostiene il m5s ce l'avete uno stipendio mettetevi per un attimo nei panni di chi come me non ha nessun tipo di entrata come possiamo andare avanti nel sostenere il m5s e il suo progamma che molti condividono e sostengono io di politica ne capisco poco e visto che il m5s non vuole per nessun motivo accordarsi con il pd che faccia un accordo con il pdl e metta fine a questa lotta facendo tornare il nostro paese al top delle classifiche mondiali d'altronde anche il pdl in qualche occasione a proposto qualcosa che è nel progamma del m5s come il dimezzamento degli stipendi dei parlamentari etc.premetto che non sono uno votante pdl anzi dico di piu' io non ho nessun diritto al voto per qualche problema giudiziario passato a maggior ragione come cittadino italiano ho bisogno di un lavoro che mi permetta di sopravvivere anche se dovrei dire vivere ma mi accontenterei anche della prima per finire vi dico solo di mettervi per un attimo nei panni di chi come me vuole "sopravvivere"e sono milioni di italiani ALLORA DICIAMO BASTA!Un saluto nella speranza di una vostra risposta
  • Pietro Medici 4 anni fa
    Non cedere mai! l'avversario va disintegrato ed inseguito perchè bisogna educare i loro figli. Non ti fidare neanche dei tuoi; stroncali subito! Viva la rivoluzione!
  • claudia c. Utente certificato 4 anni fa
    Grillo sei un Grande davvero... hai osato sfidare la Casta, e mettere i bastoni tra le ruote di questi maledetti contorti ingranaggi... non se ne poteva più!! Mi auguro davvero tu riesca nei tuoi intenti; fino IN FONDO... Quello a cui tengo sottolineare particolarmente è LA TAV ....(davvero ALTA VORACITA'!) Come si può pensare, non solo a deturpare il nostro fantastico paese, ma a spendere e spandere milioni e milioni di euro, quando c'è gente che non ha più da mangiare, che ha perso il lavoro e non sa dove sbattere la testa!!!??? VERGOGNAAA!!! Che mettessero a posto una volta per tutte LE FERROVIE che stanno cascando a pezzi, che curassero di più i servizi... e tutto quanto..!! NO EHH, troppe poche torte da spartire così!! MA QUANTO SONO INGORDI !!!!!??? Bloccateli per favore.....
    • Sergio Montarsi, L Utente certificato 4 anni fa
      Brava Claudia!! Questi sono i veri problemi de sto' cavolo de Paese. Altroche' ponte di Messina, che nel sud non c'e' nemmeno l'acqua. Sto' nano infame. Ciao da Sergio
  • Jacopo Spanò 4 anni fa
    questa storia di madre e figlio eletti a Latina??? iniziamo bene Beppe.... Un tuo elettore. J.Spanò
  • giovanni lanzetta (kompagno) Utente certificato 4 anni fa
    x marcello tedesco,io sono napoletano amici che conosco mi hanno riferito che gia' esistono infiltrati della camorra nel movimento,non direttamente ma affiliati complici della camorra,cosi in tutto il sud,e solo aspettare i primi scandali e afranno la fin edei trak compreso il pluripregiudicato grillo
  • giovanni lanzetta (kompagno) Utente certificato 4 anni fa
    e il caos,io lo sapevo ,votare grillo e votare tutti gli anarquici e disfattisti e frustati gentaglia sull'orlo del baratro ha bisogno di persone esperte per risalire non di ragazzi inesperti e ridicoli con un psacopata che sa solo offendere nessuna parte
  • batacchi loris 4 anni fa
    CARO BEPPE qui anche la storica frase "DEUS EX MACHINA" nei loro salotti tv e' diventata "DEUS EX MACCHINA DA PRESA"...... Mandali tutti in ritiro a meditare
    • claudia c. Utente certificato 4 anni fa
      KOMPAGNO! Evviva la libertà e la DEMOCRAZIA! I voti torneranno all'ovile, dici? E sì, perchè non potranno più SBAFARE come al solito, vero?? Si erano abituati troppo bene... ora una bella dieta ci vuole ;) Tutti MAGRI E SCATTANTI, PRONTI SULL'ATTENTI agli ordini del P O P O L O.... t'ha capì??? Questa è LIBERTA' VERA .... anzi, DEMOCRAZIA
    • giovanni lanzetta (kompagno) Utente certificato 4 anni fa
      aspetta le prossime elezioni e vedrai chi andra' a meditare grillo e come di pietro nel passato un fumo nero e inutule per adesso cavalca la protesta non ce futuro per un pscopata che sa solo offendere i voti rubati ritorneranno all'ovile
  • giovanni lanzetta (kompagno) Utente certificato 4 anni fa
    in italai cxi sono 5 milioni tra affiliati ,complici ,fiancheggiatori e affini della camorra ,mafia ,ndrangheta ,e sacra corona unita hanno votato tutti il pdl ,ha stravinto al sud0 anni che votano prima DC e adesso pdl ,no e dell'utri sono i piu' famosi ed esposti della malavita otganizzata ,se vuoi il mio voto e dei miei amici e cari ,attacca anche loro copme attacchi bersani,o sei come tutti hai paura??
  • giovanni lanzetta (kompagno) Utente certificato 4 anni fa
    altro che fine di terza republica,se continui ad essere ottuso e continui solo ad offendere sara' la fine del movimento ,i voti di sinistra se si va alle urne il 50% ritorneranno alla sinistra ,rifletti invece di saper solo offendere
  • franco turlione 4 anni fa
    fino a questo momento non abbiamo sbagliato nulla, quindi avanti così.
    • cristina D. 4 anni fa
      Certo non avete sbagliato perchè non state facendo nulla, alla lunga il vostro atteggiamento non pagherà.Gli italiani si renderanno conto che i visionari messianici dicono tante belle cose ma alla prova dei fatti sono solo dei visionari pazzi e inconcludenti.
  • Enzo Demasi 4 anni fa
    E’ sotto gli occhi di tutti. L’esito della tornata elettorale italiana appena conclusa non dipana l’aggrovigliata matassa della situazione politica e aggrava i mali della nostra economia: borse Europee a picco, “spread” in risalita vertiginosa, insoddisfazione più o meno dichiarata dei Partiti tradizionali, apprensione dell’Europa per le sorti dell’Unione e della moneta unica, ingovernabilità dello Stato quale unica certezza, accuse reciproche dei parlamentari di lungo corso circa le responsabilità della grave situazione socio/politica/economica del Paese. Fortunatamente ha generato anche un fatto positivo: la scomparsa, tutt’altro che prematura, di alcuni personaggi la cui presenza incombeva sulla scena politica Italiana e sui due rami del Parlamento fin dalla notte dei tempi. Ciò che però più di tutto induce ad una attenta lettura dell’esito è il successo, inaspettato nella sua straordinaria consistenza, di Beppe Grillo e del suo movimento. Quest’ultimo fatto, di certo imprevedibile, è la novità che scaturisce dalle recenti consultazioni politiche Italiane. Si pensi alle modalità con cui le donne e gli uomini del “Movimento 5 Stelle” hanno ottenuto questo eclatante risultato: il loro non è stato certo un percorso supportato dai media e sovvenzionato dai cosiddetti “rimborsi elettorali”. Le loro apparizioni televisive in campagna elettorale si sono ridotte a poche riprese fatte durante qualche manifestazione o comizio nelle piazze italiane, a qualche occasionale intervista rilasciata frettolosamente e senza entusiasmo ai cronisti più intraprendenti. Malgrado questa scarsa visibilità, nonostante la noncuranza dei Politici di professione, le donne e gli uomini del movimento, personaggi nuovi e sconosciuti all’elettorato di massa, siederanno in Parlamento nel consistente numero di 54 senatori e 108 deputati. Senza impastarsi, ad oggi, in una di quelle “alleanze” a destra, al centro o a sinistra che sanno tanto di inciucio e di difesa ad oltranza della poltrona. La qua
  • angelo b. Utente certificato 4 anni fa
    E' il momento di fare le cose promesse, e di farle subito anche turandosi il naso. Mi rendo conto che farle fare al PD non e' quello che si voleva, ma bisogna agire subito e portare a casa i risultati. Credo che cosi' facendo si vedranno i nostri politici eliminarsi da soli. Per prima cosa i tagli alla politica e la lotta alla corruzione, la legge elettorale non e' una priorita' meglio lasciarla proporre di PD e PDL e poi svergognarli perche' faranno come il solito, un'altra porcata.
  • Gianluigi Formelli 4 anni fa
    Cari Amici, da immigrato all'estero per ovvi motivi vi confermo di aver votato per M5S. Inoltre come mio contributo al movimento vi invio 2 links che vi invito a vedere con attenzione: il primo riguarda l'energia e la soluzione del suo problema; il secondo un altro movimento che ha le idee molto chiare come il M5S. http://www.youtube.com/watch?v=1nA9Ow0zRvE https://www.youtube.com/watch?v=ORw7PjmlHhg/> Fateli girare il piu' possibile per aumentare la consapevolezza delle persone. Avanti sempre ! Gianluigi
  • vittorio ledda 4 anni fa
    perche regalare 1000E ai giovani ? fai lavorare tutti a rotazione piutosto . 10% di disoccupati, ogni 10 settimane l'occupato rimane a casa per una settimana e vedrai che tutti lavorano.Si può fare. pensateci.
    • giovanni lanzetta (kompagno) Utente certificato 4 anni fa
      se vorrebbero lavorare i nostri giovani gia' lo avrebebro fatto al posto degli extra comunitari,mai faranno i raccoglitori di pummarole e altro sono tutti figli di papa e drogati i lavori umili gli fanno schifo questa e la verita' ,vorrebbero' i mille euro al mese senza fare niente
  • Antonio Altomare 4 anni fa
    Caro Grillo ,mi chiamo Antonio,ovviamente essendo un Italiano rinato dopo il suo successo,nel complimentarmi con tutti,vi chiedo:ma se sparissero i Cinesi dal mercato italiano,visto che l'80% se non di piu' di quello che ci circonda e Made in Cina?potrebbe essere possibile che potremmo produrre di più,rimettendo in moto le nostre fabbriche,e quindi piu'lavoro e produzione? Mi scusi ma volevo un parere,grazie di tutto e auguri.
    • Antonio Altomare 4 anni fa
      Caro amico ,non ho i soldi e tanto meno compro Versace ,guarda quanti negozi cinesi esistono in Italia ,e allora pensa a quanta gente povera esiste.anche noi potremmo fare acquistare agli stessi prezzi dei cinesi,in negozi italiani se ci dessero la possibilità di produrre a basso prezzo,senza che le tasse uccidano le imprese.
    • giovanni lanzetta (kompagno) Utente certificato 4 anni fa
      i cinesi faranno sparire noi,hahahaahahahahahahahahahi,lascia la povera gente comprare i prodotti cinesi loro non hanno i soldi come te per comprare versace o altro
  • Orazio F. Utente certificato 4 anni fa
    caro zio Beppe, basta con le parole, basta a prendere per il culo questo e quello, ora basta critiche è il momento di fare. In europa l'italia ha perso quella poca credibilità che aveva, io ti ho votato, tutti abbiamo votato M5S, anche se nn conosciamo le persone, e a mio dire trovo disdicevole che ci sia anche qui parentopoli (madre e figlio eletti, ecc) ma soprattuti che ci sono anche tanti sprovveduti tra gli eletti e nn tutti ingegneri e dottori come dici tu, non che ci voglia la laurea per avere dimistichezza, ma manco mettere chi nn sa un cavolo di leggi di base di diritto pubblico! Ora al di là di tutto avete una possibilità: Di fare l'Italia e anche gli italiani, sennò perderete voi perderemo tutti e tornerà a vincere e a spadroneggiare il bieco cavaliere, lasciando solo una meteora di tutto quello che stiamo vivendo adesso. Le chiacchiere nn ci interessano più vogliamo che si decida sui punti programmatici Legge elettorale, taglio dei rimborsi e dimezzamento parlamentari ed emolumenti Legge anti corruzione e conflitto di interesse Abolizione province ed enti inutili e poi vediamo se sono d'accordo o meno, non possiamo ne permetterci di sfasciare tutto a priori e ne essere additati di chi nn ha voluto fare niente Chissà se leggerai e se il mio commento vale qualcosa o no..
  • Carmen Belvederi 4 anni fa
    Sul sito di Libero vi è questo articolo comparso con il seguente titolo: Grillo: "Ok a governo Pd-Pdl con legge elettorale e tagli". Poi frena. Bersani: "Facciamo insieme una legge per cambiare" Sabato, 2 marzo 2013 - 14:15:00 “M5S: CROCETTA, GRILLO NON BLOCCHI DIALOGO COL PD O SI CONSUMERA' - "Anche Grillo si puo' consumare. Oggi Grillo deve rispondere a un elettorato che vuole cambiamenti. Anche questa cosa di chiedere la testa delle persone non mi pare carina. Bersani e' una brava persona. La questione deve andare sul piano politico. E il segretario del Pd e' una delle persone che riesce a parlare di piu' con Grillo". Lo ha detto il presidente della Regione siciliana Rosario Crocetta, ospite su La7 a Zeta. "Anche Grillo se diventa soffocatore della democrazia tra suoi parlamentari - aggiunge il governatore che in Sicilia ha da subito avviato un serrato dialogo con i grillini - diventa elemento di blocco. Bisogna trovare un confronto e se si abbassano i toni e prevale il senso di responsabilita' M5S e Pd possono mettersi d'accordo su punti importanti. Chi si tira fuori da questo confronto nega la democrazia e la Costituzione".
  • Manolo Laurenti 4 anni fa
    Salve a tutti i grillini mi scuso se entro in questo blog con una domanda sciocca , ma visto che sono ingnorante in materia vorrei chiedere un chiarimento sulla politica odierna relativa alle tasse che una azienda deve pagare. e la domanda e' la seguente : perche le tasse che un azienda deve pagare sono in base al ricavato e non in vece al utile di quest'ultima? non sarebbe piu facile per la crescita di un azienda far pagare per prima i costi fissi e i variabbili facendone coprire le spese per poi tassare solamente l utile?cosi come dicono i politici l operaio non sarebbe piu un peso per l azienda , ma una parte intrinseca ad essa. perche non avviene questo? mi piacerebbe avere una risposta perche questa idea vi sembra insensata?
    • Angelo P. Utente certificato 4 anni fa
      Informati ma è già cosi
  • Edoardo Calcagno 4 anni fa
    Salve M5S, condivido il 99% delle vostre idee, pensate, le scrissi in un tema negli anni '80, è quell'1% che mi frega e mi ha fatto restare morto. Non credo che in futuro voterò, per cui senza un morto come me potreste perfino vincere alle prossime elezioni: pensate, un mondo pieno di politici eletti solo 2 anni, niente inceneritori, niente TAV, tutti a ricordare Bersani e Berlusconi come Hitler e Mussolini. Se non s'è capito, l'1% è la TAV nucleare [scavata da fusori nucleari che come dice la parola fondono la roccia senza bisogno di fare tutto quel casino di cui avete paura... nucleare sta per "alimentati da uranio", non che sono centrali... a parte che ogni atomo in natura emette radiazioni, cioè è fisso, perde dei fratellini, per cui è utopistico vivere in un universo senza emissioni nucleari: questa è scienza, direbbe il prof. Zichichi], i termovalorizzatori alla "Clementel", il tunnel sullo stretto per unire Sicilia ed Italia [il mare è profondo 80 m, per cui scavare un tunnel sarebbe un gioco e senza alcun impatto ambientale tipo il tunnel tra Francia e UK, v. progetto], la non ammissione che il mondo occidentale è una insignificante minoranza etnico-genetica da tutelare e non da eliminare sotto il peso di un mondo immigratorio selvaggio e oscurantista [v. islamismo in Libia ed Egitto]. Ciao, scusate se ho osato dirvi la verità, ma che ci volete fare, sono un nazista che mangia perfino i bimbi. PS non metto il mio sito se no mi condannate all'impiccagione.
  • Adrian Rusu 4 anni fa
    ormai solo quelli che ci guadagnano sulle spalle dei cittadini si fano in quattro per governare riferito ai soliti partiti vecchiotti che senza rendersi conto somigliano tanto ai dittatori che vogliono avere le tasche e la pancia piena indipendentemente dello stato economico del paese. Grazie di tutto quello che fai e me ne rendo conto che none facile lottare in queste condizioni pero se tutto va a buon fine diventerai un mito per questo pese.
  • marialuisa sebastiani Utente certificato 4 anni fa
    ho visto su sky che si organizzava 1 referendum sull'euro, ma non riesco a trovarlo!! Io voto per la lira!!!! Non sopporto la Germania che comanda in europa: non l'abbiamo già visto?? L'euro lasciamolo ai tedeschi!! L'alleanza con loro fu lo sbaglio, non dovevamo ripeterlo!! W la lira!!!
  • Nasti Damiano 4 anni fa
    Caro Grillo,andare nuovamente alle elezioni sei convinto che prenderesti gli stessi voti? La Grecia ci fa scuola, alla seconda volta hanno rivotato i partiti tradizionali,ci ritroveremo nuovamente il NANO,appoggia Bersani,e ricostruite nuovamente il paese.
  • Gianni Martoni 4 anni fa
    Egregio sig. Beppe Grillo, sono uno che ha votato per il tuo movimento, ma non ho ancora capito cosa state aspettando per iniziare ad appoggiare qualcuno che voglia fare le cose serie e trasparenti. Possibile che siano tutti corrotti e non ci sia nessuno con cui valga la pena di dialogare?? Credo che se si va avanti di questo passo tutto il sudore che hai buttato fino a questo punto andrà sprecato! Anch'io sono del parere che bisognerebbe eliminare TUTTI i politici che ci sono attualmente, ma visto che di italiani "coglioni" come dice Berlusconi ce ne sono ancora parecchi, cercare almeno di limitare i danni anche non continuando ad offendere... Potrei scrivere ancora per chiedere quello che secondo me andrebbe fatto, ma quello che pensate tu e il tuo movimento mi sembra vada bene anche se credo sia venuto il momento di passare dalle parole ai fatti!! Mi scuso se ho scritto qualcosa di non chiaro... Agire è meglio che parlare a vuoto.
  • Marcello Tedesco 4 anni fa
    Egregio sig. Grillo, Ma che cavolo stai combinando???? Come ti permetti di insultare sia i nostri politici che di conseguenza i milioni di elettori di centro - sinistra? Ma chi sei? Con che diritto parli se non puoi neppure essere eletto perché condannato? Non hai voluto che coloro che hai fatto eleggere fossero conosciuti al pubblico. Chi sono???? Che storia hanno??? Sei sicuro che sono più onesti di molti di questi birboni che abbiamo in parlamento? E perché non vuoi che loro facciano delle dichiarazioni personali o si facciano conoscere? Poi il morto non è Bersani, sei TU!!!! Hai sfruttato la tua notorietà per gridare al lupo al lupo. La tua fortuna è che in parlamento ci sono molti incapaci, ma non è dicendo le stronzate che dici tu che si risolve il problema. Occorre avere idee politiche, carisma, capacità di operare e organizzare. Ora gridi e sbraiti, ma guarda che adesso le cose BISOGNA FARLE. Hai finito di nasconderti dietro l'incapacità degli altri, ora devi dimostrare che non sono tutte cazzate quelle che dici, ma che dietro c'è capacità di risolvere problemi. Oppure coloro che vi hanno votato contribuiranno ulteriormente ad affossare l'Italia????? Ma pensa un po!!!! Sia io che mia moglie abbiamo dato dei soldi per vedere i tuoi costosi recital!!!! Mi vergogno, perché mi sento in parte responsabile del fatto che tu sia diventato quello che sei. Ciao e non posso dire "con affetto".
    • claudia c. Utente certificato 4 anni fa
      Gentile lettore, e i soldini che ti prendono e ti hanno preso sempre e comunque i politici fino ad ora, che fine pensi abbiano fatto?? Ma penso lo immagini, vero??? Le torte vanno sempre spartite, così si fanno contente più persone... non ti è bastato far ingrassare i soliti noti?? Ma và là...fiato alle trombe e ARIA NUOVA.... SPAZZARE VIA IL VECCHIO E L'INUTILE... Grillo, sei davvero un Grande!
  • antonello pierro 4 anni fa
    Caro Beppe, ti ammiro e sei l'unico in cui io, e non solo, confido. per iniziare a risolvere la crisi economica -che porta tutti noi cittadini ad una vita di sofferenza perché sta diventando veramente dura - ti prego proponi agli italiani il referendum sull'euro ed anche sull'Europa; siamo gli zimbelli della germania!! forse sto proponendo una cosa tecnicamente difficile, ma la politica può avere la forza di farlo e voi avete i numeri. Io svolgo la professione di avvocato e conosco molto bene il processo civile; ci sono molte cose e molti meccanismi dei quali nessuno parla che potrebbero accelerare i processi e dare più giustizia ai cittadini. Sono a disposizione per qualsivoglia suggerimento e necessità Antonello Pierro
  • Anna Maria Fiermonte 4 anni fa
    Beppe per favore salva l'Italia, non permettere a Berlusconi di rovinarci. Qui in Germania quando dico di essere italiana mi dicono subito: "Bunga bunga". Non se ne puo´ piu´ delle sue porcate, ci fa vergognare. Conto su di te Beppe. SALVACI
  • filippo barone 4 anni fa
    Ciao Beppe, Sono un italiano che vive all'estero da 20 anni (costa rica), per la prima volta dopo aver visto quello che hai fatto non mi sono vergognato del risultato delle elezioni. Se potessi verrei personalmente in italia per stringerti la mano. Hai dimostrato a quei buffoni di politici che avevamo che esiste ancora gente con le palle e il coraggio di nuotare contro corrente (a proposito complimenti per la atraversata). Un affettuoso abraccio e continua cosi che riesci a salvare l'Italia.
  • Clemente Facchini 4 anni fa
    Cogliamo l'occasione, è storica. Non sprechiamola. I voti del movimento spingano il PD a fare le leggi che liberino il Paese dall'incubo Berlusconi. Si entri al governo e non si sprechino i voti del popolo. Oppure si appoggi il governo che liberi l'Italia da Berlusconi. Si sono create condizioni impensabili per determinare una svolta vera. Forza Beppe, dai retta a Dario Fo e a tanta parte del popolo italiano. Grazie.
  • Antonino Palmeri (movimentocantautori) Utente certificato 4 anni fa
    Beppe Grillo Parole di Antonino Palmeri Musica di Antonino Palmeri Il Risorgimento Questo sarà la fine di un tempo che presto darà l'inizio di un'era cosa farà adesso il silenzio come farà ad imporre il domani ma spara il soldato che guerra non vuole ed implora Generale la pace nel mondo.!!!!! Il Papa ed i suoi popoli che pregano il Signore la gente sempre piu' debole non sa piu' reagire viva il Risorgimento viva il movimento 5 stelle viva il Risorgimento viva il movimento 5 stelle Attenti Grillini !!!!!!!!! Ma questo sarà un'illusione del tempo che mai ci darà!!!!! pace nel mondo Viva i Grillini Viva Viva i Grillini Viva
  • Stefano Matteucci2 Utente certificato 4 anni fa
    Salve a tutti, sul programma leggo una contraddizione, mi chiarite? Cittadinanza digitale per nascita, accesso alla rete gratuito per ogni cittadin o italiano Allineamento immediato delle tariffe di connessione a Internet e telefoniche a quelle europee Grazie, Stefano
  • paola f. Utente certificato 4 anni fa
    Caro Beppe, mi piace l'idea della prorogatio, dovranno prendere la purga da soli ... noi non siamo fascisti :)
  • nicola piro 4 anni fa
    l'Espresso Il piano b: Monti fino a maggio di Fabio Chiusi COMMENTO Ieri il presidente Napolitano alla fine del discorso tenuto alla Humboldt Universität di Berlino ha rivolto alla Germania e alla Cancelliera Merkel la preghiera di occuparsi del Sud dell' Europa. Cosa ha voluto intendere per Sud d' Europa: una entità geografica o i Paesi del Sudeuropa, Italia e Sicilia comprese ? Il fatto che la Sicilia sia una Regione a statuto tutto particolare vuol dire che il reggente pro-tempore, il Signor Rosario Crocetta, puo fare quello che vuole senza dare conto e ragione al Governo centrale ? Saebbe un pochino di troppo. Il comportamento dell' ancora premier Monti sembra essere quello di uno strafottente. E l' altro di Bersani, visto che Crocetta fa parte della stessa cordata ? Esiste una traccia comune alle istituzioni rette da politici del Pd o questo partito è un esercito di Franceschiello, respective un' armata brancaleone ? Come vorrebbe Bersani governare l' Italia. Deve parlare chiaro e anticipo in modo che gli italiani comincino a riscaldarsi. Inviato da lalola il 02 marzo 2013 alle 22:46
  • alberto frilli Utente certificato 4 anni fa
    caro Grillo per prima cosa congratulazioni per il vento di primavera che ha portato nella puzzolente palude della politica italiana. ma in un momento drammatico per l'Italia lei gioca d'azzardo:per raddoppiare i voti si muove per un accordo -ignobile- fra PD e PDL. il Pd non ha nessuna intenzione di suicidarsi e lancia pontic-fiori-caramelle tutti per voi. accettateli !! finalmente potete fare in brevissimo tempo 3-4 leggi fondamentali e in autunno elezioni. Se,rifiutando un accordo a tempo e ben circostanziato,fra sei mesi ci ritroviamo,malgrado il vostro grande successo,con una situazione sociale ed economica insostenibile e per di più con ancora Berlusconi fra i piedi il raddoppio dei voti ve lo sognate. accettate-accettate patti chiari amicizia anche breve e un respiro grande di questa povera Italia. con simpatia alberto frilli
  • paolo pasquali 4 anni fa
    a me che non capisco nulla uno che terrorizza i pensionati fa schifo nessuna cordialità
  • cristiano bazzan (cristo69) Utente certificato 4 anni fa
    forza beppe ...siamo tutti con te
  • Giovanni Zegna 4 anni fa
    No a tutto e a tutti.Mi ricordate il buon Bertinotti
  • Antonio Flaghen (l'idea) Utente certificato 4 anni fa
    Il tuo commento: "Attenzione Attenzione, ho notato che stanno prodigando in tv da personaggi di schieramenti opposti che se non collaboriamo con pd opd+l siamo responsabili di nefaste situazioni e drammatiche conseguenze ,come blocco di stipendi e pensioni...tutto ciò è pubblicizzato x impressionare l'opinione pubblica di età più avanzata e far schierare all'ooposizione molta gente che ha votato M5S ,facciamo in modo da tranquillizzare i nostri familiari affinchè non caschino nella trappola mediatica di questi sobillatori, grazie e buon lavoro."
    • Stefano R. Utente certificato 4 anni fa
      5stelle e'l'unico modo di fare la rivoluzione senza armi ;avanti così'
  • GINESIO P. Utente certificato 4 anni fa
    In riferimento all’invito, incluso un servizio passato qualche giorno fa al TG3, che diversi iscritti al Movimento 5 Stelle fanno a Grillo affinché dia la fiducia o appoggi un governo qualsiasi, mi permetto di sottolineare quanto segue. Sarebbe sciocco e deleterio, in questo momento e con questi partiti, mischiare il diavolo con l’acqua santa: una metafora che la dice lunga sul pericolo che il movimento correrebbe se accettasse qualsiasi forma di collaborazione o di governo mediato. Una autentica scelleratezza che ne inficerebbe inevitabilmente la strategia ed il programma dichiarati in campagna elettorale e finalizzati al raggiungimento di un radicale rinnovamento culturale e politico di cui questo paese ha estremamente bisogno. Per questo l’atteggiamento del Movimento 5 Stelle deve essere intransigente ed irremovibile perché solo così i partiti canonici saranno costretti a riflettere sui propri errori e sulle loro nefandezze legate, tra l’altro, al vergognoso costo della politica e ad inciuci che non dobbiamo più avallare in nessuna maniera. Alle proposte indecenti avanzate in nome di una responsabilità politica, ma che nessuno fino ad oggi ha dimostrato di avere fino in fondo, il Movimento sta già rispondendo con i fatti come ad esempio in Sicilia dove i consiglieri grillini votano di volta in volta le leggi che ritengono consone al loro programma percependo, a differenza degli altri, uno stipendio umano. La verità è che, mentre i grillini pensano e dicono politicamente la stessa cosa, gli esponenti degli altri partiti, nella maggior parte dei casi, dicono una cosa in maniera plateale, magari in televisione ma ne pensano esattamente un'altra inespressa, faziosa e dannosa per la collettività. Quindi, Movimento 5 Stelle Avanti Tutta augurandoci, nel frattempo, che gli altri smettano di parlare con lingua biforcuta e che comincino, se ci riescono, a fare politica seria e non più i propri interessi.
  • gioia elle 4 anni fa
    ..leggo "populismo purchè onesto": cosa vuol dire? Personalmente ho partorito in un ospedale d'eccellenza GRATIS, tra parenti e conoscenti alcuni pre pensionati.. Penso che abbiamo partecipato tutti ad un benessere che non ci apparteneva, che l'ITALIA SIA STATA A LUNGO "IL PAESE DEI MIRACOLI".. Penso che in un certo senso, chi più chi meno, "abbiamo rubato tutti", come facciamo a sentirci individualmente e profondamente tanto nel giusto?
  • ivano 4 anni fa
    Ma Beppe quando parli di quelli che vivacchiano sulla crisi e poi parli quasi in modo impercettibile dei dipendenti pubblici(si sente a malapena su you tube)a quali dipendenti pubblici ti riferisci.Ma come si fà a conciliare le 5STELLE e pensare di mettere nel calderone tutti i dipendenti pubblici come se non ci fosse differenza tra un insegnante,un infermiere e un professorone o un funzionario da 10000 euro al mese. Mi sembra un pò tanto forzato questo atteggiamento. Come se ci fosse da dare in pasto a qualcuno delle vittime sacrificali per far ardere la fiamma del movimento.Preciso che ho votato 5Stelle in maniera convinta da quando il movimento è nato seppur sono infermiere in un ospedale pubblico.
  • Adriano Bozzano 4 anni fa
    Buongiorno, volevo semplicemente suggerire un candidato al prestigioso posto di Presidente della Repubblica. Lilli Gruber. E' una donna, parla correttamente 4 lingue, sa rispettare e farsi rispettare, ha una cultura vasta, la sua esperienza di giornalista a livello internazionale le ha permesso di conoscere e di essere conosciuta, è seria ed educata, ha esperienza politica e sopratutto ha dato le dimissione da euro parlamentare prima maturare il diritto ( o meglio sopruso) alla pensione. Credo sia una candidata da tenere in considerazione. Grazie di avermi ospitato. Arrivederci
    • peppe cirillo 4 anni fa
      non sono d'accordo propongo Stefano Rodotà
  • renzo zotti 4 anni fa
    Non ho votato 5 stelle perche' la pensavo diversamente, ora pero' vedo che per loro e' piu' importante la poltrona che l'Italia e gli Italiani. Grillo tieni duro e quando torneremo a votare sono sicuro che non sbagliero' ancora!
  • Davide B. Utente certificato 4 anni fa
    bersani, berlusconi, vendola, monti etc. etc. i loro figli e tutte le loro famiglie e tutti gli italiani che hanno il culo parato da mafie e massonerie devono provare quanto è amaro il sapore della terra che stanno facendo mangiare a me. O il movimento riesce a fare quello che ha promesso o quelli che la pensano come me bisogna che............ Ci sarà qualcuno coi coglioni in questo blog!!!
  • Domiziano DANIELI 4 anni fa
    A prposito di programmi: ... e se invece di ridurne il numero, le aumentassimo ??? Si, le Province Italiane ! Le Regioni piuttosto, che fino al 1970 esistevano come mera entità geografica, oggi sono diventate una sorta di Gargantua fuori controllo. Inoltre un più oculato frazionamento amministrativo su base territoriale, potrebbe costituire si una piattaforma di rappresentanza parlamentare. Ergo, ad esempio, 200 Province, ogni Provincia un Rappresentante al Governo Nazionale, quindi 200 Parlamentari. E tutto ciò con l'innegabile vantaggio di "legare" strettamente il Rappresentante alla Comunità territoriale dalla quale ha ricevuto il mandato di rappresentanza ed alla quale avrà da rendere conto. In tal modo, ogni cittadino vedrà agevolato il legittimo desiderio di "lucidare" la tomaia delle sue scarpe sull'Onorevole fondoschiena, ogni qualvolta riterrà disatteso il mandato democraticamente conferito. Viva l'Italia ed alla faccia di ci vuole male !!! DD
  • fabrizio torretta 4 anni fa
    premetto che non sono un tuo elettore, ma con il senno di poi......sei un grande!non credevo che succedesse tutto questo ma ne sono contento molto contento! non vendetevi! cambiate il sistema! la piramide si è rovesciata, quest'occasione è unica per la prima volta la casta a paura e de giusto così,mi piacerebbe vedere un paese dove la legalità e l'onesta sia consuetudine,tornare ad essere orgoglioso di essere italiano,non cedere al palazzo e conquisterai tantissima altra gente come me!
  • Alessandro Rinchiusi 4 anni fa
    GRANDE BEPPE è fantastico assistere a tutti questi grandi politici che ora cercano in tutti i modi di farsi vedere come persone responsabili e che pensano solo al bene del paese. non ci sono parole. ma per loro è finita. un abbraccio. continua cosi'.
  • Riccardo B. Utente certificato 4 anni fa
    Sono spesso d'accordo con quello che scrive Facci, ultimamente no. Mi ricordo bene l'avversione verso Grillo e verso certi modi di usare la rete che aveva Filippo Facci già anni fa, a Porta a Porta e in altre trasmissioni non aveva perso occasione di dipingere il consenso di Grillo come il peggio che il Paese potesse produrre. Sono opinioni, ognuno ha le proprie. Rimane il fatto che qualcosa ora è successo, e al di là delle previsioni sconclusionate dei più, oggi in Parlamento, c'è, o ci sarà, 1/3 dei rappresentanti che si rifà alle idee del Movimento 5 Stelle. Insistere come un disco rotto apostrofandoli come ignoranti, sgrammaticati, inadeguati e quant'altro non ha senso adesso, che non si sono nemmeno insediati. Un osservatore giusto e meno maleducato dovrebbe per lo meno attendere con il beneficio del dubbio. E' vero che quando si crea qualcosa dalla base ci sono soggetti (molti) non proprio brillanti, ma il MVS non è solo questo, è anche composto da giovani e giovanissimi con una carriera universitaria straordinaria, che hanno studiato e fatto esperienza all'estero, che secondo le logiche meritocratiche in voga in questo Paese non avrebbero nessuna chance, seppur eccellendo. Io non ho votato Grillo, ma comprendo in pieno chi l'ha fatto e non penso si possa davvero capire questo Paese se non si capiscono i motivi che hanno spinto, milioni di persone, a votare Movimento 5 Stelle. Denigrandoli a prescindere, e Facci è uno della prima ora, direi del primo minuto, si vede solo la faccia di una parte di questo Paese, magari più "borghese" come dice lui, ma è una parte che tra parentesi si va assottigliando. Rispettiamo il voto di tutti, senza sindacare con troppa supponenza chi ha scelto in piena libertà, avendone diritto.
  • Michele (Marsala) 4 anni fa
    Caro Beppe Grillo, siete FANTASTICI!! Continuate così.., Vi staremo vicini. Mandateli tutti a casa. Ridateci la nostra dignità e provate a risollevare la nostra ITALIA, che lo merita.
  • STEFANO MARTON (saluteedirittisociali) Utente certificato 4 anni fa
    IL DL 159 2011 PREVED, PER I REATI DI MAFIA, ALL'ARTICOLO 5 CHE " POSSONO ESSERE PROPOSTE .. LE MISURE DI PREVENZIONE DELLA SORVEGLIANZA SPECIALE .. E DELL'OBBLIGO DI SOGGIORNO NEL COMUNE DI RESIDENZA O DI DIMORA ABITUALE" DL CHE FAVORISCE GLI INTERESSI DELLA MAFIA NEI TERRITORI DI SOGGIORNO OBBLIGATO. SAREBBE SUFFICIENTE AGGIUNGERE LA PAROLA AL DI FUORI DEL COMUNE DI RESIDENZA O DI DIMORA ABITUALE, E RIPRISTINARE CARCERI QUALI QUELLO DELL'ASINARA PER ACCOGLIERE I MAFIOSI
  • roberto manzoni Utente certificato 4 anni fa
    sono un simpatizzante del M5S e l'ho votato con convinzione ed entusiasmo. ora però sono perplesso. mi riferisco alla chiusura di Grillo ad ogni possibile collaborazione col pdmenoelle di Bersani, intendiamoci, non sono mai stato di sinistra, che ritengo colpevole e complice dello sfascio in cui è precipitato il nostro Paese. ma in questo frangente, in questa crisi così forte, in cui il tempo stringe, mi pare rischioso questo atteggiamento. se fossi Grillo, proporrei al pdmenoelle la fiducia al suo governo ma solo a determinate condizioni, cioè la realizzazione di alcuni punti irrinunciabili come per esempio: nuova legge elettorale, legge anticorruzione, taglio dei rimborsi elettorali, dimezzamento dei parlamentari, ecc. ma entro un tempo prestabilito, diciamo 6 mesi. se entro 6 mesi il governo non realizzasse queste promesse, il M5S toglierebbe la fiducia. cosa rischiamo? nulla. davanti all'opinione pubblica italiana e non solo italiana, il fallimento in tal caso sarebbe imputabile solo al pdmenoelle e alla casta. e in caso di nuove elezioni, il M5S farebbe il pieno dei voti. ma se ci ostiniamo a rifiutare ogni collaborazione, per molti saremo noi i colpevoli, bravissimi a criticare e a sfasciare ma intimoriti e incapaci davanti all'incapacità di assumerci responsabilità. e in caso di altre elezioni, temo che ne trarrebbe vantaggio Berlusconi. non penso che quest'ultima sia una possibilità così remota. sto sentendo molte persone che hanno votato il M5S e altre che non l'hanno votato, e sono perplesse come me. vorrei che si riflettesse sulle mie parole e che ci riflettessero soprattutto le persone elette all'interno del M5S, coloro che avranno la responsabilità di operare scelte che peseranno su tutti noi. Roberto
  • igla tara 4 anni fa
    Caro Beppe, spesso tu punti il dito contro la Rai, accusata di essere una specie di pozzo di San Patrizio pronto ad inghiottire valanghe di soldi pubblici. A volte però la realtà supera l’immaginazione ed il caso Rainews24 lo sta a dimostrare. Nato come collettore delle clientele della sinistra e del sindacato, questo canale doveva avere in origine, un organico di una quarantina di giornalisti e fare solo post produzione, sfruttando le sinergie con le altre testate dell’azienda. L’appetito però vien mangiando e per accontentare la crescente fame sindacalcomunista l’organico ha raggiunto, sotto la gestione Mineo, le 120 unità, 56 delle quali “graduate”. Si avete capito bene: 56, più dei mitici comandanti sovietici che difesero Stalingrado dall’assalto nazista durante la seconda Guerra mondiale. L’armata però non riesce a far salire gli ascolti che, nonostante il dispiego di uomini e mezzi, continuano a latitare posizionandosi fra lo 0 e 1% di share. Così il comandante in capo Mineo lascia ed al suo posto Gubitosi , lancia nella mischia la camaleontica Maggioni. Abbagliato dai capelli rosso rame dell’amazzone, il prode Gubitosi apre i cordoni della borsa e, nonostante il pesante passivo della Rai misurato in centinaia di milioni di euro, sgancia i soldi per un nuovo studio e per ingaggiare registi ed operatori di ripresa. Poi è la volta delle promozioni. Siccome 56 comandanti sono pochi per rispondere alle sfide dell’informazione globale, la Direttora decide di dare “il grado” ad altre decine di persone, spartendosi con il sindacato il pesante onere della scelta. Tutti giornalisti super selezionati che, in attesa di vincere il premio Pulizer, guadagneranno fra i 3 ed 6 mila euro al mese. Insomma, uno schiaffo a tutti quegli operai, impiegati e pensionati (e sono veramente tanti) che, pur facendo fatica ad arrivare a fine mese, debbono pagare il canone; anche a marzo, con una piccola sopratassa, naturalmente. Vergognatevi! igla tara
  • angelo 4 anni fa
    bravo grillo, basta stipendi da nababbi, tutti (dipendenti pubblici, generali, direttori, segretari ecc.) con un max di 5000 euro e ne avanza cosi le pensioni, reversibilità, sussidi, cassa integrazione (quei piloti alitalia con 7000 € e poi pilotavano in compagnie estere)ridurre i parlamentari,e dare loro indennità di trasferta come gli operai dell'ansaldo. pensioni per tutti con 40 anni di lavoro, basta doppi incarichi... se sei parlamentare non puoi fare anche altro....amministratori delegati di varie società basta una sola....eliminare ogni forma di vitalizi fino all'ultimo usciere del comune... via le scorte a tutti e chi non vuole se ne vada pure, dia le dimissioni, ne faremo a meno.il capo dello stato deve togliersi un casino di gente intorno, basta con i pinguini dietro a reggergli la coda, in nord europa il RE va in bicicletta in ufficio senza polizia. forza grillo sei una forza molto buona ... VEDI DI FARE GRAZIEEEEEEEEEE
  • Massimo Santucci 4 anni fa
    C'è nessuno che sa a quanto ammonta il finanziamento ai partiti?
  • Giancarlo D'Agata 4 anni fa
    Siamo in democrazia e non in dittatura. Faccia il M5S proposte operative in sintonia con quelli che ritenete necessarie per il Paese. Poi decidete se volete che li realizzino altri partiti e chi, o se volete farle con altri partiti,o se volete farle da soli e quindi governare da soli.Ma per Dio fatelo capire. Credo che come mè milioni di italiani non lo capiscono.Aspetto una risposta e con mé il Paese.Grazie
  • fausto orgiano 4 anni fa
    se mario monti avesse ottenuto un risultato elettorale discreto, a chi pensate che avrebbero dato l'incarico di formare il governo? e allora non si capisce perchè non diano l'incarico a chi ha veramente vinto le elezioni. sono un'indipendentista sardo che ha votato il moVimento. grazie ragazzi attivisti che mi avete dato l'opportunità di votarvi.
  • Paola Varinelli 4 anni fa
    Caro Grillo, ti ho visto in piazza a Lecco e ti ho votato. Ho votato per l'energia travolgente e irresistibile che il tuo movimento trasmette. A te personalmente dedico una grandissima e caustica canzone di Guccini, che ti calza a pennello: "L'avvelenata". In bocca al lupo a voi e a tutti noi!
  • annamaria . Utente certificato 4 anni fa
    ho 65 anni e non mi ha convinto nè il programma(????) di Berlusconi nè quello di Bersani( che non ha stilato un vero programma).Si sono sempre preoccupati più di vincere che di risolvere i problemi dei cittadini. Nessuno di loro ha mai parlato di ambiente. Per questo ho votato Grillo e ho convinto anche i miei figli a farlo. Spero che il movimento 5 stelle rimanga indipendente e non si faccia invischiare dallefalse promesse dei due schieramenti . Non sono affatto credibili in quanto in questi anni si sono alternati nel rubare e nel fare esclusivamente i propri interessi.
  • saverio vito natuzzi 4 anni fa
    la gente a votato il vostro programma e per questo voi avete l,impegno di rispettare ,la loro volonta .perchè none solo come vogliono far credere un voto di protesta ma bensi il voto per le vostre idee di programma
  • Lardo Gaetana Maria 4 anni fa
    Scusa, mi potresti rinviare la password sulla mia e-mail. Ne ho cambiate diverse e sto facendo confusione. Vorrei entrare nel blog, ma non riesco. Non comprendo perchè non mi riconosce la mia e-mail con la quale ricordo di essermi segnata. Sono scritta da tanti anni. Questa e-mail ce l'ho da diversi anni, l'altra più vecchia è gaetanalardo@infinito.it Aspetto e-mail con mia password. Grazie. Tania Lardo
  • caterina c. Utente certificato 4 anni fa
    NON MI SIETE RIMASTI CHE VOI!INDIGNATA DA QUESTO PAESE. Due anni fa, mio padre era a coltivare la sua terra, all'improvviso glicemia a 700 amputazione del piede, cuore,catetere a permanenza ecc..ecc..5 mesi di ospedale sbattuto da un reparto all'altro, ora non cammina quasi più.Visto che dicono sempre non ci sono fondi! Sono costretta a portarlo avanti e dietro in ospedale per poterlo curare e mi sono rotta la colonna vertebrale portandolo sulle spalle su e giù dalle scale, perchè dove abita non ce l'ascensore.In più sono stata costretta a prendere 2 anni di 104 è chiaro no contributi no liquidazione, solo un misero stipendio, perchè la cooperativa per cui lavoro part time ha pensato bene di cambiarmi l'orario,negandomi la flessibilità dell'orario, ho chiesto aiuto ai sindacati, ai capi ai capetti, tutto negativo privandomi così di accudire mio padre, be certo i poveri vanno uccisi non aiutati.Dopo che mio padre ha lavorato una vita pagando tasse questo è il premio, questa è l'italia.E non è finita!!! faccio domanda all'ater per un seggiolino sali scendi meccanico, con tanto di certificato handicap grave art. 3 comma 3 riconosciuto a mio padre dalla asl di competenza, la risposta? l'ater non è tenuta a fornire il seggiolino, dobbiamo aspettare i fondi della regione, ma al momento non ci sono, chissà quando? chissà quanto?intanto papà sarà messo in una graduatoria e forse quando è morto e io sarò su una sedia a rotelle, avrà il seggiolino.Vorrei sapere ma i rimborsi dati ai precedenti consiglieri regionali non avevano graduatorie?e venivano dati per tutto ciò che spendevano,senza controlli.Se fossero onesti potrebbero fare una colletta per il seggiolino di mio padre,visto che non li restituiscono.Sono proprio NAUSEATA.Grazie Cate
  • sandro radicati 4 anni fa
    la vittoria del movimento 5 stelle, un ulteriore motivo per vergognarsi di essere italiano. Occorrerebbe abolire il suffragio universale o prevedere un test di intelligenza preventivo e ammettere al voto solo coloro che lo superano. (battute del tipo: ...allora tu saresti il primo a non votare" sono scontate astenetevi dal farle) speriamo che dopo m5s alle prossime elezioni non si presenti anche scientology saluti
    • Fabio G. Utente certificato 4 anni fa
      Sono uno scientologo. Gli scientologist che conosco votano il partito che ritengono opportuno votare. Non penso che ci sarà un partito di sola ispirazione scientologica anche se - opinione personale - se ci fosse le cose in Italia andrebbero sicuramente meglio!
  • francesco platania 4 anni fa
    Mi rivolgo a Beppe ma anche ai militanti del M5Stelle, premesso che anche io ho votato per voi perchè credo sia il momento di cambiare tante cose, mi scuso però con quelli che, se quanto scrivo possa irritarli. Considerato che si è avuto un risultato di voto eclatante di cui nessuno si aspettava (parlo delle altre forze politiche), e data la situazione che si è venuta a creare non è delle più rosee, non sarebbe adesso il caso di mettere da parte per un pò la belligeranza e fare in modo di attuare le prime leggi come da programma? Continuare questa guerra fredda come ai tempi USA / URSS non porta a niente di buono, come non lo portò a suo tempo ( non ci fù nessun vincitore ma tutti furono sconfitti!). Ho letto e ascoltato le vostre proposte di legge e parecchie di esse sono convergenti con quelle del PD. Quindi dare un appoggio esterno alle proposte del PD e cercare l'appoggio del PD sulle vostre non significa alleanza, ma collaborazione al cambiamento. Se non si inizia a mettere il primo mattone la nostra "Casa" ITALIA non sarà ricostruita, ed in questo momento ne abbiamo tutti bisogno di questa ricostruzione. Sulla nostra Nazione abbiamo gli occhi puntati di tutta europa che aspetta un passo falso per prenderci di mira e speculare su di noi affossandoci ancora di più. La Nostra nazione NON merita tutto ciò. Quindi chiedo a tutti un pò di buonsenso e fare in modo che gli italiani possano riavere fiducia nelle istituzioni, nel futuro e che in europa siano più rispettati. Mi permetto adesso di dare un suggerimento su una proposta di cui non ho sentito parlare nessuno; NON SAREBBE IL CASO DI ANDARE A RIVEDERE LE ACCISE SUI CARBURANTI? Vi ricordo che ancora oggi si pagano le accise della guerra in Libia.E se si riesce ad abbassare i costi dei carburanti un pò di economia girerebbe per i primi tempi, poi si passa alla nuove energie. Dai! ragazzi non sprechiamo questa occasione, il treno nella vita passa solo una volta. Grazie per l'attenzione. Francesco Platania CT
  • Alessandro C. 4 anni fa
    Acqua potabile pura al 99,9% dall'Aria: Un generatore atmosferico d'acqua è un apparecchio che impiega la tecnologia di deumidificazione/condensazione per estrarre l'acqua dalla umidità dell'aria. L'acqua viene poi filtrata e purificata attraverso filtri al carbone, filtri ad osmosi inversa,e luci UV di sterilizzazione. Il risultato è l'acqua potabile dall'aria. La nostra macchina produce acqua potabile di alta qualità impiegando la nostra tecnologia "acqua dall'aria" per condensare l'umidità nell'atmosfera in deliziosa acqua pura. I nostri apparecchi estraggono l'umidità dall'atmosfera attraverso un processo di condensazione e la trasformano purissima acqua potabile(99.9%) a soli 0,10 €cent/litro. EB 30 pesa circa 45 Kg, e misura circa 45 cm di larghezza per 43 di profondità e 112 di altezza. L'apparecchio è dotato di ruote per facilitare lo spostamento e la ri-localizzazione. Il modello EcoloBlue 30 è in grado di produrre fino a 30 litri di acqua potabile al giorno. La produzione effettiva dipende dalla umidità dell'aria. Gli apparecchi richiedono un minimo del 30% di umidità per operare e produrre acqua in modo efficace (il valore medio di umidità relativa in Italia e nelle zone del mediterraneo è superiore al 50%). EB utilizza un processo di filtrazione in dodici fasi, che comprende: 1 filtro in carbone nel serbatoio inferiore, 2 filtri in carbone impregnati d'argento, 1 membrana FILMTEC ad osmosi inversa, 1 filtro minerale in bio ceramica, e 3 lampade Philips a raggi UV per la sterilizzazione (1 nel serbatoio inferiore, 1 nella vasca superiore e 1 nella tubazione che versa l'acqua nel bicchiere). Il filtro ad osmosi inversa e le luci UV devono essere sostituiti ogni 2 anni di normale funzionamento del sistema, mentre i filtri in carbone e minerali dovrebbero essere sostituiti ogni 6 mesi. I nostri macchinari vengono dati con in dotazione il kit di filtraggio compreso per 4 anni! Dopodichè il kit di ricambio filtri periodico ha un costo di 70€
    • Paolo S. Utente certificato 4 anni fa
      Quanta energia costa il tuo sistema per ogni litro d'acqua prodotto? Paolo Spinoglio
  • elisabetta buttignon Utente certificato 4 anni fa
    ad oggi ancora non mi capacito del fatto che siamo arrivati al vertice insieme ai distruttori....l'occasione è ghiotta,sono sotto scacco e lo sanno,giunti qua,cedere ai soliti accordicchi sarebbe una caduta di stile.bisogna tener duro e lasciare che si morsichino la coda da soli,impazziti a forza di rigirarsi a vuoto...poi il resto è m5s!
    • alessandro cantarini Utente certificato 4 anni fa
      ciao
  • Enio S. Utente certificato 4 anni fa
    Oggi il TG1 delle 13.30 invece di parlare dei problemi della gente ha dedicato almeno cinque minuti all'influenza (cacarella) che ha colpito la regina Elisabetta d'Inghilterra, una cosa vergognosa, che conferma la bonta dell'iniziativa di non pagare il canone. Caro Beppe, per evitare a tanti che come me che hanno aderito all'iniziativa di avere problemi con l'agenzia dell'entrate occorre fare una causa comune contro il canone o magari proporre un referendum abbrogativo. Comunque tale problema deve essere inserito tra le prime iniziative dei nostri parlamentari. Airone 951
  • roberto zelante Utente certificato 4 anni fa
    Caro Beppe Grillo, io sono uno dei tanti padri di famiglia che ti hanno votato e che ti hanno fatto votare, non molto avvezzo ala rete perchè preferisco il reale al virtuale. Ho fatto 15 anni di consiglio comunale sempre all'opposizione e sempre con movimenti liberi o da indipendente, quindi per la mia esperienza devo consigliarti di approfittare per realizzare il più possibile in questa situazione(mi contenterei del 50% del programma), evitare l'ingovernabilità, e soprattutto evitare che vengano vanificati milioni di voti rendendosi colpevoli di tornare alle elezioni e fare vincere Berlusconi, si perchè io per primo e come me molti altri non ti voteremmo più. In bocca al lupo Roberto Zelante
  • stanislao d. Utente certificato 4 anni fa
    Caro Beppe Grillo Ti scrivo alcune riflessioni per stimolare il tuo movimento ad andare avanti nella lotta intrapresa, ma nel contempo ritengo che sia necessario “ritornare a pensare ancora più in grande”. Avere una vista più lunga per non fermarsi, solo, alla risoluzione delle problematiche contingenti, bensì risalendo alle cause e analizzare le radici dei mali che affliggono i popoli. Sono un semplice padre di famiglia di 60 anni, lavoro, ho moglie e 4 figli, in passato mi sono occupato di sindacato e di politica e lentamente ho abbandonato l’attivismo perché già negli anni ’80 si faceva a gara per eliminare gli “idealisti”. Ho incontrato, nei momenti più duri e bui della vita, tanta solidarietà; persone portatori di valori autentici che mi hanno aiutato, sostenuto, ho passato questa parte della vita, riflettendo e parlando con chiunque della mia esperienza, per testimoniare che è necessario non perdere la speranza. Avere sempre fiducia nell’uomo, nella società che lotta per cambiare le distorsioni. Auspico che il tuo movimento possa non solo “rompere” la parte del sistema corrotto ma contribuire alla rinascita di una società aspirante ad un idealismo concreto. Credere in una rinascita della società civile, facendo leva sugli uomini di buona volontà che non combattono per se stessi ma per il futuro dell’umanità. Personalmente vivo a contatto con i giovani quasi giornalmente. Giovani dinamici, preparati , ma che hanno bisogno di adulti a cui fare riferimento. Non pensi che abbiamo una grande responsabilità? “Se i giovani non sperassero e non progredissero più, se non inserissero nelle dinamiche storiche la loro energia, la loro vitalità, la loro capacità di anticipare il futuro, ci ritroveremmo un’umanità ripiegata su stessa, priva di fiducia e di uno sguardo positivo verso il futuro” (Benedetto XVI). Ritengo che bisogna evitare di fare rumore per poco ma testimoniare a tutti i giovani che c’è speranza per loro, non solo per un pezzo di pane,
  • Nicola L. 4 anni fa
    Beppe, dopo tante tornate elettorali dove ho sempre sostenuto e stato attivista della sinistra, anche in ambito sindacale ricoprendo cariche dirigenziali, a questa tornata elettorale mi sono attivato per il M5S. Adesso il programma del movimento deve essere accettato integralmente dai perdenti vincitori, in mancanza, dovranno andarsene a casa. Non si accettano compromessi. Attiviamo la campagna "Fuori Tutti"
  • marco guazzini 4 anni fa
    il m5s non ha vinto le elezioni: ha il 25/30 per cento. in democrazia conta la mmaggioranza, mi pare. troppi toni e atteggiamenti -vostri- fanno pensare ad una imminebte dittatura.Vedremo. In ogni modo adesso che siete dentro il palazzo dovete proporre e comandare, dovete dimostrare cosa potete fare, e'vostro dovere. troppo facile limitarsi ai proclami e alle offese personali, che ritengo sempre inadeguate e altamente deludenti da parte di che si propone ad amministrare gli interessi di tutti, anche di chi non la pensa nello stesso modo; anche questa e' democrazia. Avete il dovere adesso di essere all' altezza della situazione. Per quanto riguarda l' acqua pubblica la scuola pubblica atc atc... siamo sicuri ? Il pubblico delude molto e il privatoi spesso, se in regima di concorrenza assicura servizi migliori a prezzi piu' bassi. Il pubblico molto spesso diventa terra di saccheggi. Spero che tutti i buoni propositi che si propone m5s possano essere messi in pratica, adesso basta festeggiare e mettetevi al lavoro; l' italia vi aspetta, anche quella che non vi ha votato.
  • marco baston 4 anni fa
    dunque, il popolo, il popolo...ma fate anche voi come tutti gli altri? sempre a parlare del popolo ma poi nessuno si ricorda che, una volta eletti, si rappresentano tutti gli italiani, non solo il proprio elettorato. Sotto assedio in questo momento c'è il popolo italiano, ognuno che cerca di ricattarlo come può. Beppe dice in sostanza "o ci fate andare al governo o vi mandiamo tutti per merda, chi non la pensa come noi non conta un cazzo". Niente di nuovo insomma. Ma io mi chiedo: coloro che sono stati eletti sono liberi di pensare con la propria testa e prendere decisioni che essi ritengano opportune per i cittadini, anche se questo contrasta con la linea ufficiale? Mi pare di no. Insomma, di nuovo, niente di nuovo. Andate avanti così che al prossimo giro dimezzate i voti e l'occasione è persa.
  • angelo b. Utente certificato 4 anni fa
    non perderei il momento magico per imporre le riforme, legge elettorale, conflitto di interessi, azzeramento finanziamento ai partiti ed ai giornali, abolizioni provincie, riduzione stipendi a senatori e parlamentari, fuori la politica da aziende sanitarie, municipalizzate, universita', riduzione parlamentari e senatori, elegibilita' solo per due legisalture, legge anticorruzione, e tutto il resto. Al lavoro subito e si vedra' chi vuole riformare l'Italia e chi teme di perdere la poltrona.
  • Domenico Petronelli 4 anni fa
    Mi sono congedato dalla Polizia di Stato nel 1975 e dal 1978 faccio il geometra libero professionista occupandomi prevalentemente del settore edile. Sono impegnato in politica da quando mi sono congedato e nelle competizioni elettorali sono stato sempre alle prime file anche come candidato Sindaco alle amministrative del mio Comune e candidato al Senato. Oggi, non nego, ho votato il M5S, in quanto me lo vedo più vicino alle mie idee. Nell'attività politica mi trovo sempre ad affrontare la tematica sul cambiamento della macchina amministrativa e sullo sviluppo economico che riguarda le politiche abitative oggi trascurata dai recenti governi. Ancora oggi, nulla si riscontra in positivo per la collettività. Le parole rimangono le stesse, non si parla mai di sviluppo economico, parlano di riduzione tasse e ne aggiungono delle altre, non si parla di riduzione della tassa sui rifiuti nonostante le norme europee, nessuno controlla l'operato dei dipendenti comunali che spesso sospengono gli atti amministrativi volutamente, non si adeguano le pensioni (un sogno di moltissimi italiani), e tante altre. Non si possono eleggere i parlamentari che abitualmente garantiscono i loro stipendi. Si parla della diminuzione dei parlamentari, della riduzione dei loro stipendi e delle loro pensioni, sulla riduzione delle province, sul controllo delle banche, sul finanziamento ai partiti, e altro, ma nulla si concretizza. La riduzione del debito pubblico, non dimentichiamo, che avviene mediante introito e se non c’è sviluppo economico lo Stato è costretto a tassarci. Questo deve essere impedito. Lo Stato ormai si sente autorizzato a tassare senza distinzione di capacità economica. Non voglio assolutamente che si arrivi come la Grecia. E’un peccato vedere la nostra Nazione soffrire per le incapacità gestionali dei nostri parlamentari. E’ necessaria una svolta decisiva. A te, caro Beppe, la svolta decisiva dell’Italia. D.P.
  • christian brotza 4 anni fa
    Vi abbiamo votato..... non arrendetevi, nessun inciucio e nessun passo indietro, nessuna alleanza nessuna coalizione......l'impegno che i nostri parlamentari 5stelle hanno preso in questo senso se potrebbe dirsi non avere rilevanza di diritto pubblico ben potrà azionarsi in una propsettiva di risarcimento danni, presso le competenti sedi, qualora qualche Scilipoti o Razzi dovesse militare da impostore nel Movimento. Io vi segnalo una cosa........abbiamo bisogno di una radicale riforma dell giustizia che responsabilizzi la magistratura giudicante. I giudici che sbagliano o non applicano la legge ma applicano la giurisprudenza a scapito delle norme di diritto positivo debbono essere destituiti e così quei giudici che se ne impippano altamente del destino del Cittadino che finisce sia in ambito penale che civile amministrativo; ancora tagliate tutti gli stipendi e mettete a Morte Civica Giuliano Amato egli è colpevole fino a prova contraria......che glia sia ghigliottinata la pensione e messo al bando..... Grazie Grillini per questa secessione aventiniana è dal 494 a.c. che, per difendere lo Jussum Populi, non si vedeva una rivoluzione così intelligente....... W il movimento W i cittadini W Robespierre
  • ALESSANDROCANTARINI 4 anni fa
    sono un cittadino italiano che deluso dalla vecchia partitocrazia ha votato questo movimento, cio' premesso gradirei un accordo politico del ns movimento al fine di creare un governo ( stabile ) in grado di applicare dei punti programmatici al fine di effettuare quelle riforme di cui l'Italia ha immediato bisogno ( costi della politica, ristruttutazione delle spese statali, taglio dei parlam., nuova legge elettorale, ecc. ) vorrei che il ns movimento evitasse un isolamento politico perche' tutto cio' non porterebbe a nulla ( come gia' del resto ampliamente dimostrato dai vecchi partiti che non fanno altro che litigare e rimpallarsi le responsabilta' senza dare quelle risposte di cui noi italiani sentiamo la necessita' ) avendo raggiunto questo risultato elettorale abbiamo la possibilita' concreta di cambiare le cose, ma affinche' questo avvenga bisogna abbandonare posizione estremiste cercando di coalizzarsi con quelle brave persone ( siano essi pd o pdl ) che amano il ns grande paese. Personalmente non penso che l'Italia si possa permettere una situazione di stallo politico, se vogliamo porci in una posizione paritaria nei confronti di grandi paesi europei ( germania, francia..ecc. ) e rivedere certi accordi a mio parere assurdi, doobiamo anche dimostrare di essere uniti, indipendendemente dalla fede politica d'appartenenza; insomma per essere chiari prima l'Italia...................p.s. fiero di essere italiano.............onore al presidente Napolitano quasi novantenne che ha drizzato le spalle di fronte ad inopportuni insulti tedeschi...........prendiamo esempio...........ciao ciao
  • carlo paolinelli Utente certificato 4 anni fa
    Beppe Grillo è l'unico vero politico sincero che abbiamo in Italia: lui sì mantiene quello che dice! Bravo Beppe, continua così. Sei l'unica speranza per un futuro migliore. Grazie.
  • marco pasquali 4 anni fa
    ciao Beppe, ti ho votato e ne sono contento.ti consiglio di modificare l'eta' pensionabile e riportarla a 40anni di contributi come in Francia. e' di questo segnale che l'italiano ha bisogno.avrai tantissime cose da modificare ma anche i disastri FORNERO-MONTI, ridacci il sogno di un'eta' pensionabile consona all'aspettativa di vita reale. grazie mille ciao marco
  • DANIELE IELARDI Utente certificato 4 anni fa
    penso pure io che si debba fare un accordo con il a condizione che accettino di fare le riforme necessarie che tutti sappiamo (senza le solite modifiche dei soliti furbastri)
  • Vincenzo Ritrovato 4 anni fa
    Il sistema si combatte dall'interno, cerchiamo in questo periodo difficile di stare dentro il parlamento per dimostrare che oltre a parlare siamo capaci di fare i fatti, dopo di che, solo così il popolo confermerà i voti che il M5S ha preso durante queste elezioni. Altrimenti il rischio è molto alto. Enzo
  • MICHELANGELO A. Utente certificato 4 anni fa
    salve Grillo, sono nuovo del sito, ma premetto che alle elezioni ho votato per il tuo movimento. viste le reazioni degli altri partiti sono ancora più convinto di aver fatto la scelta giusta....penso che tu sia tra i pochi che ha capito che l'Italia adesso non ha bisogno di politica , ma di riforme che sappiano guidare i cittadini fuori dalla crisi e soprattutto per garantire ad ognuno servizi e dignità. grazie
  • Germano C. Utente certificato 4 anni fa
    Non sono mai stato così sicuro sul voto che ho dato, come questa volta. Grazie al M5S. In questi giorni si stanno facendo molte chiacchiere inutili, giornali compresi, finalizzate esclusivamente a far cadere il M5S nella ragnatela di fare politica a loro modo.NON CADETE IN QUESTA TRAPPOLA. Condivido la scelta di NON dare la fiducia a eventuali Governi nascenti, ma di appoggiare solo emendamenti in linea con il programma M5S. Coraggio e serietà vi aiuteranno.FORZA.
  • michele rossi 4 anni fa
    Non avrei diritto a parlare perchè ho votato PD, pur essendo indeciso per quella forma comune di nausea verso tutto il passato. Ma l'intento è stato comune a tanti PD e M5S: basta con il berlusconismo ventennale!!!!. Non voltate la faccia a questo intento che alberga nell'animo di tutti nel M5S. Non vi rivoterebbero se sprecaste questa occasione!!! Non potete governare da soli nè l'ambizione a farlo nel breve futuro vi deve autorizzare a negare qualsiasi forma di governabilità. Almeno provateci. Ve lo chiede l'Italia in ginocchio!!
  • Maurizio Marani 4 anni fa
    Ciao Beppe, vai fino in fondo, d'accordo i punti fondamentali per portare avanti questo nuovo governo, ma poi stacca la spina e mira ad epurare il parlamento, tu ed. Il tuo movimento( ora anche il mio), non imborghesivi, tutti devono dare, prima di tutti quelli che sono stati al potere ed hanno ridotto l'Italia in questo modo, dai politici a quegli imprenditori che hanno ricevuto tanto dallo stato ed ora stanno scappando dall'Italia . Un abbraccio, Maurizio
  • antonio ruggiero 4 anni fa
    Se manteniamo la posizione come da ultime dichiarazioni dovremo stare attenti ai probabili franchi tiratori interni al movimento in quanto le probabili proposte per destabilizzare l'equilibrio interno non tarderanno ad arrivare ,anzi sono già state tentate.Le difficoltà sono infinite e subdule in un mondo politico come il ns.Confido nel rinnovamento culturale e politico degli italiani che il m5s ha attuato nella campagna politica 2013, occorre adesso una posizione forte e incisiva che dimostri ai diffidenti al m5s la vera forza e capacità al tanto ricercato cambiamento della politica italiana per il futuro del ns. Paese grazie per questa nuova speranza, coscente che la salita sarà molto più faticosa di quanto si possa immaginare .Forza ragazzi il FUTURO é NOSTRO.
  • Serguio Ciampi 4 anni fa
    Salve a tutti. Sono un toscano di 50 anni, appartenente ad una cultura di sinistra in quando penso di riconoscermi in certi valori sacrosanti per la buona democrazia. Ho sempre votato a sx, sempre, con la speranza di vedere il sole. Ma la sopraffazione della cattiva specie sui giusti ha sempre imperato. Questa volta ho votato M5S.Sono contento del grande successo e clamore scaturiti. Le persone non ne possono più della zavorra della politica malata e mafiosa. Vi supplico di approfittare di quest'occasione per non gettare al vento la speranza di tutte le persone che hanno aderito a questo nuovo movimento e che urlano con rabbia contro i soprusi di una classe malata di avidità. Cerchiamo di costruire qualcosa di buono da queste macerie lasciate da una politica scellerata di questa destra assassina. Il cambiamento deve avvenire, anche se le cose da cambiare sono molte, basta crederci e cominciare dalle piccole cose con la consapevolezza che le persone sono veramente stufe di questo mal governo. Capisco che per Grillo sia difficile scendere a patti con altre forze politiche. E' anche vero che i cambiamenti da soli non si possono fare. Questa potrebbe essere veramente la prima grande occasione per fare tutte le riforme necessarie al paese che reclama a gran voce libertà dall'ingiustizia dalle mafie dal berlusconismo. Sicuramente di errori ne hanno commessi anche quelli della sx, ma la stragrande maggioranza degli abusi più spregiudicati, appartengono a coloro che da oltre venti anni governano il paese e parlano ancora male dei comunisti. Con questo concludo appellandomi alla vostra voglia di cambiamento...Se il M5S appoggerà i punti di programma in comune con il PD potrebbe veramente essere la svolta decisiva. Per fare le riforme tanto ambite da tutti che nessuno riesce mai a fare. Daremo così una bella spallata a Berlusconi e tutto il mondo marcio che sta intorno a lui, lontano anni luce dalla ns, travagliata realtà, O ora o mai più..Grillo fai sforzo per noi.
  • roberta 4 anni fa
    Leggere qesto, non mi consola: ...Accetteranno la diaria, vale a dire la copertura delle spese, pari a 3.503 euro al mese, cifra che però, può diminuire in caso di assenze dai lavori parlamentari. E non rinunceranno nemmeno alle spese di esercizio del mandato, pari a 3.690 euro, concesse per metà in modo forfettario e per l'altra metà sulla base di spese documentate. E ancora: per le spese di viaggio riceveranno tessere per la libera circolazione autostradale, ferroviaria, marittima ed aerea per i trasferimenti sul territorio nazionale. Per i trasferimenti dal luogo di residenza all'aeroporto più vicino e tra l'aeroporto di Roma-Fiumicino e Montecitorio, è inoltre previsto un rimborso spese trimestrale pari a 3.323,70 euro, per il deputato che deve percorrere fino a 100 km per raggiungere l'aeroporto, e a 3.995,10 euro se la distanza da percorrere è superiore a 100 km. Per le spese telefoniche riceveranno infine, 3.098,74 euro l'anno. Direi che qualche privilegio, resta Buon lavoro
  • raffaele iuliano 4 anni fa
    Signor GRILLO,sono destrorse in tutto, mangio,scrivo, praticamente tutto a destra dove ho persino il cuore ma ho accettato sempre il dialogo.Tanto di cappello ai risultati ottenuti; mi preme chiederLe - se il Presidente Napolitano le chiedesse di formare un governo - Lei con quale coalizione pensa di allearsi? E' proprio sicuro di farcela e la nostra Patria è in buone mani, riusciremo a venirne a capo da questo marasma. Grazie per l'0spitalità Raffaele
  • gino liperoti 4 anni fa
    E allora ?....il mio commento delle ore 13,00 circa che fine ha fatto ?....CENSURA ? Cominciamo bene.!!! Non avevo scritto niente, ma proprio niente, che non fosse consentito. Solo l' orgoglio infinito di essere del PD !
  • giorgio matzuzi 4 anni fa
    Ho votato il movimento perche' governasse ed attuasse il suo programma, non so quanto sia veritiero cio' che scrive Repubblica, ma vorrei ricordarti Beppe che non siamo piu' in campagna elettorale e quindi certi toni andrebbero modificati. Hai detto che non ce l'hai col mondo, allora comincia a fare qualcosa di costruttivo,ascolta cio' che Bersani ha da dirti e se i punti che ti propone sono quelli del tuo programma allora un appoggio esterno glielo puoi anche dare. Ti ricordo che in caso di nuove elezioni, il candidato non sarebbe piu' Bersani ma Renzi, che vincerebbe a man bassa e porterebbe via molti voti sia alla destra sia al movimento. Insomma cio' che voglio dire e' che forse un'altra occasione come questa non capitera' piu', perche' se non governi ho gia' sentito molte persone che hanno gia' detto che non ti danno piu' il loro voto, se si va a votare con Renzi il 25,5% sarebbe ridimensionato. Cio' che noto intorno agli elettori del movimento e' una gioia immensa per il risultato ma offuscata da questa tua ostinazione a sparare contro tutto e tutti. Dovresti essere piu' costruttivo, prima che la gente che ti ha votato cominci a pensare sul serio che tu sappia urlare e basta, e ti assicuro che ce ne sono tanti che gia' lo stanno pensando. Un saluto
  • tiraturu 4 anni fa
    Sono quasi d'accordo su tutto però una domanda e una riflessione. SICURI DI NON VOLER UN ACCORDO. DA DOMANI QUANDO NON SAREMO RIUSCITI AD OTTENERE IL REDDITO DI CITTADINANZA E UNA SOLA PERSONA MUORE HO SI SUICIDA,SICURI CHE NON E' ANCHE COLPA NOSTRA.LA NOSTRA COSCIENZA SARA ANCORA GIUSTA. PROVIAMO A CAMBIARE ABBIAMO UN'ARMA INCREDIBILE PORTIAMO A CASA IL REDDITO DI CITTADINANZA E POI VINCIAMO ALLA GRANDE.
  • renato Padoan 4 anni fa
    L' idolo della latria universale é il Cappone Logaritmo, cioè l' idolo non già della crescita, che é crescita di un alcunché in natura soggetto sia al dio KRA che é la crema, il Cras del domani, il creato, il cuore ma anche alla dea metatetica KAR che é la carie, la carne e la scoria, il corvo che si nutre di carogne. L' idolo soggiogante invece é il moloc economico cioè l' ermafrodita verme che si auto feconda. Egli é il dio unico della Crescita Della Crescita, il dio KRAKRA il cappone logaritmico* cui si sta dando in pasto la Storia e la Ragione. * non posso spiegare scientificamente, cioè formalmente matematicamente la faccenda più di quanto non possa farlo il libricino di Bessière, ma é talmente ridicola, bizzarra ed efficace la metafora che non si può rinunciarvi. Una funzione la cui derivata abbia lo stesso andamento, sia la stessa della funzione che si deriva é come un cappone che cresce in funzione della sua crescita. Questo cappone che si denomina logaritmico dalla funzione y=f(e^x) continua a crescere sempre più perché cresce della sua stessa crescita come le cellule tumorali HeLa. E’ questa la crescita che si idolatra, l’idolo, la formula della soluzione economica del futuro www.studiosth.it
  • Rossella Bufano 4 anni fa
    Caro Grillo, la tua opera è stata fondamentale, ma ora non sei più il provocatore di piazza, ora devi costruire! Dovresti cambiare registro sul blog e preoccuparti del paese e delle poproste sui cui lavorare, anziché continuare a fare la radiografia della politica. Passa alla fase successiva o deluderai le aspettative dei tuoi elettori e di quelli che pur non avendoti votato simpatizzano per te.
  • pierluigi c. 4 anni fa
    In questa epoca di tristezza c'è bisogno di una nuova visione; posso capirlo, perchè si tratta di un'aria che "gira" da parecchio tempo e continua a crescere fino al momento in cui raggiungerà la "massa critica"; a questo progetto Beppe e noi tutti stiamo lavorando, perchè nasca una nuova consapevolezza e si apra un vero futuro per tutti. Questo è il punto su cui concentrare ogni sforzo, si vede molto bene, che "The others" stanno annegando nella loro confusione perchè non riescono a vedere quello che per molti sta diventando sempre più evidente, il processo è inarrestabile, per me è fantastico potere condividere queste cose che da tanto mi portavo dentro, grazie a tutti pier.
  • leo trucchi 4 anni fa
    NON DIMENTICATEVI DEGLI ESODATI, SIAMO DISPERATI.
  • Edoardo santilli 4 anni fa
    Caro Beppe, la libertà fa paura.Tempo fà ho preso un criceto per mia figlia. Appena l'Ho portato a casa l'animaletto ha scorazzato per la stanza andando da tutte le parti. Poi è stato messo in gabbia. Dopo circa un mese gli ho aperto la gabbia e lui tentennava nell'uscire. Dopo veri tentativi è uscito, ma subito dopo è rientrato.Una buona fetta di italiani assomiglia al criceto ha paura della libertà perchè vuole essere schiavo.
  • Osvaldo Cortiana 4 anni fa
    Sig. Grillo, perchè continui a dire che il movimento cinque stelle è il primo partito alla camera quando il PD ha preso circa 150.000 voti in più!!!! Caro Beppe bisogna contare anche i voti degli italiani che hanno votato all'estero o sono elettori di serie "B". Grazie.
  • Mauro Costanzi 4 anni fa
    Dopo vari voti al PD, ho votato M5S e sinceramente non credevo ad un successo così plateale. Visto però come è andata dico che non si può adottare anche per il parlamento il modo di operare adottato per la siclia, nel senso che in parlamento per fare qualsiasi riforma c'è bisogno di un governo, e affinchè ci sia un governo c'è bisogno che qualcuno gli dia la fiducia. allora dico votiamo la fiducia ad un governo (fiducia che si può dare ma si può anche ritirare in seguito) e poi votiamo solo i provvedimenti che riteniamo giusti. Se invece continuiamo a dire no a tutto e tutti si rischia di fare la fine della Grecia, nel senso che in Grecia alle prime elezioni ha vinto la protesta ma dopo alle seconde elezioni sono ritornati a votare i partiti tradizionali.
    • giuseppa franchina Utente certificato 4 anni fa
      hai ragione ma è Grillo che lo deve capire a furia d dire no finisce tutto a puttane! non per lui per noi! lui ha soldi casa noi noi ! facciamo in modo che l ho capisca!!!!!!!!!!!!
  • Lorenzo Mrganti 4 anni fa
    Caro Beppe, è da un paio d'anni che ti seguo, e mi convinco sempre più che il M5S, spazzerà via quest'accozzaglia di politici di professione. Inoltre non scodarti i boiardi di stato all'interno dei ministeri, questi sono una cancrena importante, non dimenticarli. A presto!
  • Gaetano Vincenzi 4 anni fa
    La gente comune è Sovrana!
  • federico aretano 4 anni fa
    penso che sia necessario allearsi con uno dei due partiti, mi riferisco pd e/o pdl, altrimenti non avremo via di uscita dalla situazione in cui ci troviamo ora.
  • salvatore b. Utente certificato 4 anni fa
    Sono emozionato è il mio primo "post". Voglio dirvi sono un lavoratore precoce che ha iniziato il lavoro da bambino poi di lavoro "pubblico" per 37 e devo lavorare fino 43/45 non lo so,non mi preoccupo ma voglio capire come faranno i ragazzi a trovare un lavoro.Negli anni ottanta gli anziani che avevano le palle dicevano "lavorare meno e lavorare tutti" adesso noi del m5s lo stiamo gridando.Forse il problema che si è creato nel pubblico non sono i lavoratori ma a mio avviso la classe dirigente spesso senza merito sfornata dalle segreterie dei Partiti e dal Sindacato.Io dico sempre sia alla "politica" che ai" dirgenti" Facciamo una cosa Mettiamo la gente a correre poi vediamo chi arriva Primo,cioe il MERITO LA TRASPARENZA L'ONESTA'. Un augurio ai nostri eletti.
  • ORLANDO F. Utente certificato 4 anni fa
    Mai fiducia a corrotti e corruttori."Populista"? Si populista, se vuol dire essere ONESTO.
  • giancarlo sedda 4 anni fa
    Caro Beppe Grillo Non vorrai lasciarci ancora tra le fauci di questi lanzichenecchi di qualsiasi colore siano? sono d'accordo su molte valutazioni su bersani e meno su napolitano. dal mio piccolo penso però che una maggioranza pd/pdl è una terribile porcata. terribile per noi cittadini!!!
  • Roberto D'Antonio 4 anni fa
    Salve Beppe, sono quarant'anni che lavoro onestamente e solo oggi vedo la vera possibilità e ho la giusta speranza che forse cambia qualcosa in questo Paese. Con la tua forza e determinazione che sprigioni dal profondo, diffondi la voglia di ricominciare anche se mi sento ormai stanco e svuotato da questa classe politica che ci ha defraudati, calpestati, rapinato per decenni. Abbiamo fatto un referendum per l'abolizione del finanziamento ai partiti, non ne hanno tenuto assolutamente conto, come se tutti gli italiani che l'anno votato fossero tanti burattini. Oggi ti dico a gran voce tieni duro, sei l'occasione che ho di vedere finalmente un mondo veramente migliore. Saluti Roberto
    • Luigi Staffolini 4 anni fa
      Caro Roberto ti consiglio di leggere attentamente il programma di Grillo: (parecchie cose giuste e condivise dalla sinistra) ma anche sparate senza senso: ora tu affermi di aver lavorato 40 anni, guarda che tra le farneticazioni grilline vi quella di dare a tutti, al posto di una pensione, un reddito di cittadinanza (leggi 600/800 euro mese). Non credete al grillo parlante.
  • matteo 4 anni fa
    premetto non ho votato m5s, ma sel,pur condividendo al 90% il programma di grillo, non l'ho votato, perche questo movimento è,a mio parere, gestito in maniera padronale esattamente come berlusconi conduceva "FORZA ITALIA" che allora era un movimento,e il PDL poi, ma anche come stalin guidava il PCUS (con le purghe).io pur essendo un comunista dentro, ho sempre condannato le dittature sopratutto quelle che si richiama al comunismo.(non sono iscritto, ne freguento movimenti politici) i punti di grillo li condivido, quasi tutti,non perche sono del M5S, ma perchè coincidono con il mio modo di pensare da sempre. Ripeto non ho votato grillo, è adesso sono felice di non averlo fatto, perche la mia impressione sulla sua persona è confermata dalle sue ultime affermazioni.A lui non sta a cuore l'italia, ma il potere fuori dal parlamento, a lui e a casaleggio, piace fare il burattinaio, comandare, da fuori con i fili i suoi eletti dentro. spero solo che gli eletti usino la loro testa, tirino fuori gli attribuiti e non si facciano inbrigliare dai fili di grillo. il 66% degli elettori di m5s secondo un sondaggio di oggi, vedrebbe di buon auspicio un governo PD MS, se fosse vero che 1 vale 1 come dice grillo, lui dovrebbe, quantomeno riflettere.Ma io credo invece che per il capo di M5S, 1(cioe lui) vale tutti, gli altri non sono un C......o ps: se si torna al voto, come spero(e prestissimo), il mio imopegno sarà una campagna contro il pericolo grillo.
  • Umberto Bardi Utente certificato 4 anni fa
    Ciao Beppe, L'ho già detto e lo ripeto, invece di dire no ad ogni proposta, per il bene del Paese, proponiti in prima persona, presenta il tuo programma, cerca le convergenze e tutto è a posto! Oppure vorresti che tutto si sfasciasse con grave danno per il Paese ed i suoi cittadini. Mi sembra un'idea buona. Che ne dici?
  • giovanni 4 anni fa
    buongiorno beppe io e i miei figli ti abbiamovotato e sono contento del risultato ottenuto.Ma adesso che facciamo?Non alleiamoci con nessuno, ma in parlamento ci potrebbe essere il rischio Scilipoti? Data la inesperienza dei nuovi parlamentari? Grazie Saluti Giovanni
  • Alessandro Moretti 4 anni fa
    Credo che sia lampante lo stato confusionale nel quale versano i leader della vecchia guardia di qualunque schieramneto. In campagna elettorale tutti si sono riempiti la bocca dei tagli ai privilegi della casta, riduzione del numero dei parlamentari ecc.ecc. ma credo che queste cose non le vogliano veramente fare e cercano una fiducia a prescindere per continuare a fare i loro loschi affari. Sicuramente faranno un governo fra di loro per continuare a prendere in giro gli italiani. Personalmente ritengo che sarebbe giusto, se mai le proponessero, appoggiare le riforme che sono in accordo con il programma 5stelle. A noi non rimane che restare ad aspettare, senza farci coinvolgere nei loro giochi di potere dove possiamo solo perdere. Avento così.
  • Paolo S. Utente certificato 4 anni fa
    A Beppe Grillo e Gianroberto Casaleggio Quì dobbiamo assolutamente fare subito 3 cose: 1)- Modifica della costituzione e Repubblica Presidenziale 2)- Legge elettorale 3) - BCE come la FED o uscire dall'Euro Se non tira questa aria di riforme, il M5S continui pure così. Paolo Spinoglio
  • aslan palombo 4 anni fa
    Ciao ti scrivo perché ho letto di quanto impegno te e tutto team avete dedicato e dedicherete ai malesseri dell'Italia e degli Italiani e per complimentarmi dei risultati ottenuti che io stesso ho potuto osservare da vicino seguendo Beppe e gli altri e che vi ho votato e votato Barillari a Roma per esprimervi la mia totale fiducia nel vostro programma. Ho lavorato 15 anni di 30 anni in amministrazione con un organizzazione internazionale in Africa e come facility manager ,ultima missione Darfur ( 4 anni) e Juba ( 1 anno) dove avevo cercato di aprire una scuola per i bambini svantaggiati che distribuivano acqua di casa in casa con gli asinelli e ho compiuto molti sacrifici per alleviare la fame del mondo ma è ora che mi occupi della mia patria . Abito e vivo ad Assisi dove ho aperto una onlus per tutti i bambini e i giovani per accrescere le loro conoscenze linguistiche e tecnologiche siamo rappresentanti per l'Umbria della Lego Mindstorm. visitaci ne saremo felici E per questo motivo che metto a vostra completa disposizione gratuita la mia lunga esperienza nelle emergenze e nei paesi del terzo mondo e quella di mia figlia, 24 anni laureata in scienze sociali e tirocinio nelle comunità e nelle minoranze etniche e carceri italiane. sara palombo ; www.discoverystationassisi.org
  • Emy Blesio 4 anni fa
    A Beppe Grillo: mi piace la sua coerenza... e son lieta di non aver sbagliato voto che ritengo molto prezioso visto che dopo 2 o 3 volte ai radicali (Pannella e Faccio)quando dicevano quello che dici tu,(poi con la loro scelta di supportare la guerra in Afghanistan non ho più votato radicale: sono contro la guerra... sempre). Non l'ho mai dato ad alcun altro poi perché ritengo il voto un diritto e non un dovere. Non ho mai voluto scegliere il meno peggio perché era come avvalorare comportamenti a cui dissentivo profondamente. Ho ricominciato con il movimento 5stelle... un risveglio di coscienze necessario in un'Italia opportunista e ormai addomesticata e bollita. Ho provato ad assistere anche a riunioni in Milano. 2 volte (non mi è facile liberarmi dai miei impegni: insegnamento e organizzazione eventi culturali e a sfondo sociale). E non tutti hanno la sua capacità oratoria ovviamente, ma buona volontà ed entusiasmo e questo è già un buon auspicio. Da parte mia diffonderò il più possibile a tutta la mia rete e alle 67 nazioni a noi associate. Cordialmente .(^__^).
  • silvio madonna Utente certificato 4 anni fa
    vorrei suggerire a Grillo di valutare nella riforma elettorale il peso dell'astensione. Propongo un Parlamento a "modulazione variabile".Fermo restando il tetto di 945 i deputati e senatori saranno eletti in numero proporzionale ai votanti. Questo per dare un peso a chi volontariamente si astiene, per ridurre gli eletti democraticamente, per impegnare maggiormente chi sarà nostro rappresentante sul territorio. Grazie
    • Paolo S. Utente certificato 4 anni fa
      Ci vogliono cose più semplici. Ci vuole la repubblica Presidenziale!
    • Paolo S. Utente certificato 4 anni fa
      Ci vogliono cose più semplici da far capire!
  • Angela Tutino 4 anni fa
    Buonasera, volevo segnalare la figuraccia andata in onda al telegiornale qualche sera fa. Durante un'intervista la Sig.ra Ivana Simeoni ha segnalato di aver sempre viaggiato con il treno e sempre continuerà a farlo, anche da senatrice. Peccato che al termine dell'intervista sia salita sul suo macchinone!!! Cercate di prestare più attenzione quando rilasciate interviste...se no mi pentirò di avervi votato!!!
  • MAURO 4 anni fa
    QTO è MIO UMILE E PROFANO PENSIERO: E Penso che GRILLO sia la persona giusta e questo il momento appropriato per proporre quel vero cambiamento auspicato da tanti elettori e dagli ITALIANI tutti. Se GRILLO continua nella strada intrapresa, qualora si dovesse andare a nuove elezioni penso che sarebbe la fine delle altre due coalizioni. Gli Italiani sono stanchi di questo sistema politico ed è giusto che esso cambi. Sono pienamente d'accordo con quanto detto da GRILLO, e su quanto specificato di seguito nei vari punti : -1: Tagli benefici ai partiti (Uno stipendio anche elevato, ma nessun altro beneficio. Altre spese quali portaborse, personale vario, autostrade, auto, cellulari, etc, CHI li VUOLE LE DEVE PAGARE DI TASCA PROPRIA); - 2:riforma elettorale (fatta seriamente con la scelta da parte degli elettori dei candidati); -3:Massimo due candidature e poi a casa a continuare il lavoro che espleteva prima. L'incarico politico deve essere una missione e non un lavoro; -4: I parlamentari devono poter presenziare max a due commissioni ed aprire le porte ad una percentuale minima di studenti universitari e/o altre persone esterne ai palazzi che possano portare nuove e diverse idee; - 5: Nella pubblica amministrazione annullare gli sprechi colpendo non tanto riduzione del personale ma evitando di pagare affitti milionari a proprietari compiacenti imponendo la costruzione di stabili di proprietà demaniale ed accorpandoli; -6: Edilizia pubblica: togliere il potere ai Comuni. Qsti devono solamente sorvegliare ed imporre criteri univoci da far rispettare a tutti.(non devono esistere aree edificabilie ed altre nò in stesse zone confinanti, solo perchè si conosce qualche amico al Comune. Se una zona è edificabile dev'essere esteso il privilegio per legge all'intera area); -7: Istituzione di albo delle imprese edili, a livello Comunale, alle quali possono essere affidati lavori pubblici a prezzi di mercati a rotazione, in modo da dare la possibilità di un lavoro a più person
  • Tiziano Marchini Utente certificato 4 anni fa
    E' la seconda volta che intervengo per chiedere di sfruttare l'occasione per cambiare realmente l'Italia. Oggi il PD è spaventato ed è disposto ad approvare quello che in condizioni normali non avrebbe mai fatto, Noi siamo forti, sfruttiamo il momento per fare approvare riforme serie, se torneremo al voto il movimento non crescerà,se non siamo in grado di dimostrare che oltre alla rabbia abbiamo l'intelligenza per cogliere i vantaggi di un momento storico al prossimo giro molti che oggi hanno votato per Noi, spaventati dall'assenza di un governo torneranno a votare per PD e PDL. Vediamo di non essere coglioni Noi questa volta
  • Claudio Gobbi 4 anni fa
    "Chi tratta il M5S come un partito qualsiasi non ha capito che siamo di fronte a una svolta storica epocale (anche la Chiesa nn a caso è di fronte alla stessa svolta, evidentemente anche li forze di natura diversa ed eguale stanno provocando profondi cambiamenti). M5S non è assimilabile ai partiti tradizionali. Non si contrappone ad essi, ma è invece altro da essi. E' per questo che in Parlamento si sono creati sostanzialemente due fronti (ma il termine fronti nn è adatto). E' per questo che quando casalagno dice che vogliamo il 51% (mi pare dica così), sta dicendo che si sta formando un altra struttura della rappresentanza. A quesrti presupposti ne va aggiunto un altro: E' il M5S che oggi rappresenta il VERO PARTITO DEMOCRATICO. In fisica un vuoto va sempre riempito. "
  • Claudio Terzaroli Utente certificato 4 anni fa
    ALCUNE PROPOSTE: settore economico - finanziario: - revisione studi di settore (avendo riguardo agli autonomi e alle imprese che operano in aree depresse); - tagli ai costi in ambito Difesa; - tagli ai costi della politica (emolumenti, privilegi, benefit, numero parlamentari); - revisione consulenze esterne; - abolizione IRAP; - ripristino aliquota 20% per I.V.A.; - defiscalizzazione per imprese che assumono non solo giovani ma anche over 40; - rimodulazione delle aliquote fiscali; - eliminazione privilegi fiscali; - revisione TARES; - favorire accesso al credito alle micro imprese; - revisione poteri di Equitalia Servizi; - incentivazione controlli sugli investimenti; - per quanto riguarda l'I.MU.: abolizione su prima casa; riduzione aliquota su seconde case pervenute per effetto di trasferimento mortis causa; I.MU. su beni della Chiesa aventi rilevanza "commerciale"; abolizione I.MU. su immobili di proprietà di associazioni benefiche o aventi rilevanza sociale; innalzamento aliquota I.MU. per immobili di proprietà di Banche ed istituti di credito; - revisione del mercato brevettuale; - eliminazione amministrazioni provinciali (con riqualificazione del personale)ed enti "inutili"; - riorganizzazione comuni (con accorpamento dei comuni sotto i 4 mila residenti); - revisione contratti RAI con professionisti ("si può tollerare che una come la Clerici possa percepire 3 milioni di euro per 2 anni più altre somme per ogni puntata"); - eliminazione degli Albi professionali; - revisione delle tariffe assicurative; - incentivazione delle produzioni locali; - semplificazione delle procedure per esercizio imprese; - patrimoniale per redditi oltre 1 milione di euro.
  • Donato F. Utente certificato 4 anni fa
    Cari amici del Movimento 5 stelle, abbiamo votato il 24 e 25 febbraio per un cambiamento. Il nostro voto è stato dato su un programma ben preciso, alla faccia di chi diceva che siamo solo protesta senza contenuti e dei mentitori consci di esserlo. Siamo gli unici ad avere la possibilità di scrivere pubblicamente le nostre idee sul movimento, i partiti se ne guardano bene di ascoltare davvero la loro base. Devo dire però che state offrendo e porgendo il fianco a certi mistificatori, lupi travestiti da pecore, queste persone, si insinuano come vermi qui in questo sito e carpiscono ciò che a loro fa comodo per screditarci...per farle dire..."avevamo ragione sono nulla litigano già tra di loro". Infatti questi infami corrotti e collusi tra giornalisti e altri prezzolati collusi al/del potere non aspettano altro che noi qui ci dividiamo. Addirittura chi ci hanno definito: "fascisti e sfascisti, buffoni, la rovina dell'Italia ecc..." oggi immemori ci fanno l'occhiolino. Questa è gente pericolosa. Lupi travestiti da pecora. Donne e Uomini di questo movimento, vi esorto alla coerenza del nostro voto e del programma su cui abbiamo votato. E' improvvido ora discuterlo oltre che pavido. Non bisogna ASSOLUTAMENTE portarsi a loro, sono loro che devono porgersi a noi. Quello che bisogna fare è semplicemente essere fedeli alle idee che abbiamo avuto fino a ieri, ciò significa: quelli che vorranno approvare e votare le nostre idee espresse nel programma sono ben accetti, punto e basta. "Allearsi" con chi si vuole spogliare del proprio programma per aderire al nostro. Diversamente saremo OMOLOGATI a chi abbiamo combattuto ed a chi ci ha insultato pesantemente fino a ieri ed a chi ha rovinato l'Italia, destra e sinistra. Noi non siamo destra né sinistra, noi siamo il nuovo, per cui adesso tocca a noi dimostrarlo, non di certo aderendo a questo o a quel partito ma al contrario far loro aderire a noi. Un abbraccio a Beppe Grillo.
  • Giorgia Garau 4 anni fa
    Salve a tutti sono finalmente contenta è fiduciosa è spero di ritrovare la serenità e combattere la paura. Grazie al Movimento 5 stelle mi sembra di dialogare è essere in contatto con tante persone amiche che si fanno sentire umane è pronte a sostenere un grosso problema che coinvolge un gran numero di persone. Parliamo del mostro "Tumore" è di noi malati oncologici che ci sentiamo abbandonati dai nostri Parlamentari che sino ad oggi tenevano in mano il nostro Paese con il loro Potere. Oggi finalmente siete arrivati voi che spero li spazzeretre tutti via. Tutto questo rammarico è scaturito quando ci siamo trovati difronte ad un muro di cemento chiamete "Leggi" che non ci tutelano ma ci aiutano a morire lentamente, non si è capito bene dove sia l'inghippo, leggi che vengono approvate, poi arrivano alle Regioni che non vengono finanziate, ma risultano varate è applicate, ma senza finanziamento (Così si è scoperto). Noi oncologici dobbiamo sottoporci a cure pesanti. Veniamo trattati come bestie feroci. Ci sentiamo chiusi dentro gabbie, per non dire prigioni (peggio), abbandonati dalla società è dai nostri parlamentari Deputati.Vorrei chiedere solo ad uno di loro a caso. Se conosce la parola tumore, come si cura, si affronta, si evolve negli anni (Se vivi). Secondo me non può rispondermi, perchè non si è minimamente interessato a studiare il caso, per poi varare una legge che ci tuteli, per darci una vita dignitosa. Il malato oncologico ha bisogno di un contributo economico di sostentamento per la tutela della sua persona, perchè ha continuo bisogno di cure fisiche, supporto piscologico è aiuto nelle faccende domestiche. Il malato oncologico è un invalido. Ma per la commissione invalidi civili ASL non sei riconosciuto invalido. Ti danno la Legge 104 art. 1. così non ti spetta niente. Invece l'art. 3 ti viene riconosciuta la legge 162. Combattiamo tutti insieme per farci vale i nostri diritti. Aiutateci M5S!! Grazie .Facciamo sentire tutti numerosi . Malati onc
  • Vanda Campregher Utente certificato 4 anni fa
    Ci mancava solo un deus ex machina che dice ai suoi deputati e senatori eletti cosa devono e non devono fare. Ma perchè non si è messo in gioco lui direttamente, candidandosi; così poteva fare il Premier............. In realtà l'unica cosa che gli riesce benissimo è insultare tutti e lasciare che i suoi adoratori facciano altrettanto dalle pagine di questo blog. Molti italiani non sono cambiati affatto...hanno sempre bisogno di del ducetto di turno dal quale farsi trascinare verso la rovina...che tristezza! E la chiamano democrazia della rete.....ma dove?
    • Donato F. Utente certificato 4 anni fa
      Lei è ingrata, intanto ha la libertà di scrivere qui anche contro, e questo dovtrebbe quanto meno farla riflettere su ciò che in contraddizione a questa realtà lei afferma. In quanto alle offese a noi sostenitori del Movimento, in quanto stupidi perchè avremmo bisigno del Guru...le dico...sono certo che lei scrive a nome del suo Guru, e non mi aspetto di certo la sua confessione di questo. Buona Giornata.
  • Raffaele Capuano 4 anni fa
    Innanzitutto stima e rispetto nei confronti di Grillo per la sua voglia di rivoluzionare un sistema marcio, corrotto e falso. Questo paese che una volta era stupendo da quando fu fatto l'attentato ai giudici Falcone e Borsellino si convertì in un inferno di corruzione falsità e ipocrisia. Gli artisti finirono di creare, la bella musica italiana finì con l'avvento della canzone “Hanno ucciso l'uomo ragno”. Va bene tutte le cose belle finiscono. Nel frattempo però furono fatti anche alcuni progressi a livello europeo come la stabilità della comunità Europea: un unica moneta ogni cittadino italiano poteva ritenersi anche europeo e quindi un maggiore scambio culturale ed una fratellanza con gli altri cittadini europei, che guardavano con positività all'Italiano per l'amore per l'arte e la vita. Gli investitori esteri investivano in Italia poiché ritenuta una nazione ricca di inventiva e di industrie. Ora una persona artistica e rivoluzionaria come Grillo potrebbe farci riavere ciò che di bello abbiamo perso. Però attenzione occorre non essere assolutisti ed esagerare. Occorre al più presto dare anche STABILITA' e SERIETA' al paese. Occorre capire che dobbiamo evolvere non tornare indietro. Occorre dare una lezione a chi ha rovinato questa nazione invitandolo a cambiare e non a scomparire. Non dimentichiamoci che queste persone da cambiare hanno anche loro un contributo da dare come per esempio far EVOLVERE L'ECONOMIA e dare un immagine di stabilità nei confronti dei paesi esteri. Ho capito che siamo in guerra e questa è una guerra contro i corrotti ma per Dio qui c'è gente che ha famiglia e non ha neanche i soldi per fare la spesa e non è il caso di aggravare la situazione. Di uscire dalla comunità europea può essere pericolosissimo solo parlarne figuriamoci farlo
  • roberto harley 4 anni fa
    spero che questo movimento popolare abbia la grande forza di portare anche dei piccoli ma decisivi cambiamenti, non so se Leggerai TU direttamente questo mess. comunque ti volevo chiedere nel caso ne avessi la possibilità di spendere qualche parola per "le forze di Polizia" tantissimi uomini e donne che hanno il diritto di votare, possono essere eletti ma devono comunque rimanere apolitici con il divieto d'iscrizione a qualsiasi partito, lavorano nel silenzio e senso del dovere per questo Stato, a prescindere chi governa, se puoi vai in mezzo a loro, raccogli le loro voci tu solo puoi esternarle. grazie roberto
  • Luigi Staffolini 4 anni fa
    Da un pensionato che si ruba la pensione: Carissimo Grillo tu continui a fare melina con il PD,(premetto che io non sono PD ma SEL), sbeffeggiando chi non la pensa come te, dando a tutti del coglione con la speranza che nella drammatica situazione in cui versa il "bel paese": (economica, politica e sociale), si faccia un governo di larghe intese. Questo al solo scopo, alle prossime elezioni, di fare una buona mietitura di voti. Ma in questo modo,scellerato, farai strame di tutti i cittadini che hanno espresso, con il loro vuto, la fiducia. Questi che hanno dato il voto al M5S per cambiare, finalmente, le cose (come tu blateravi nelle piazze)si troveranno a vivere la contraddizione di uno che si serve degli stessi strumenti dei politicanti di sempre. Vedi io penso che se questo dovesse accadere, alle nuove elezioni, senza più il famigerato porcellum, i voti che hai capitalizzato si dimezzeranno. Questo per il semplice motivo che i cittadini incazzati ed in estrema sofferenza non possono infatti rimanere a "bagnomaria" un altro anno prima di vedere soddisfatte le proprie istanze. Ti consiglio quindi di riflettere su questo. Un pensionato incazzato (che non si ruba la pensione)...
    • Vanda Campregher Utente certificato 4 anni fa
      concordo pienamente
  • Stefano Caputo 4 anni fa
    Per chi sa un po' di storia: la logica delle parole di Beppe Grillo su un eventuale appoggio dei deputati del M5S ad un governo del Pd mi sembra inquietantemente simile a quella della linea del "socialfascismo" lanciata dalla Terza internazionale negli anni ’20 contro i partiti socialdemocratici dell’epoca. Vorrei che tutti, in primo luogo i rappresentanti del M5S ricordassero cosa successe dopo in Italia e in Europa ... Spero con tutte le mie forze che gli eletti del Movimento cinque stelle riescano ad essere qualcosa di più che porta-voce del loro “portavoce”. Spero che pensino al bene comune. Perché il bene comune non è né il governissimo Pd-Pdl (che ho il dubbio che Grillo desideri fortemente nella logica del tanto peggio tanto meglio) né l'assenza di governo con nuove elezioni subito ma un governo Pd con l'appoggio del movimento 5 stelle che faccia delle riforme che in Italia nessuno ha mai voluto o potuto fare.
  • max 4 anni fa
    L'elezioni anno espresso un voto di cambiamento non maggioritario(per il momento), non dovrebbero votare chi ha i requisiti psicofisici di facile manipolazione mediatica quindi da 70anni in su, ma poi nasce il problema che cretini ci sono anche da 70 in giù, la situazione diventa difficile, ecco l'importanza della televisione pubblica (RAI)che usa sondaggi per condizionare,e permette di dire il falso a politici che sono senza limiti alla vergogna, in una televisione pubblica dove si paga il canone forzato non si dovrebbe permettere di dire falsità, altrimenti dovrebbe venir meno l'obbligo di pagare il canone. Spero che il movimento usi la mia riflessione per battere forte questa linea.
    • Vanda Campregher Utente certificato 4 anni fa
      io spero invece che tu cominci a scrivere il verbo avere con l'h quando serve
  • carola vivona Utente certificato 4 anni fa
    ciao Grillo,appartengo al tuo Movimento , lo trovo interessante,staniamo i vecchi che ci hanno illuso per tanto tempo e ci hanno ridotto alla miseria!!! Vai avanti sempre così!!!Adesso DIMOSTRA quello che hai promesso nella tua campagna e REALIZZALO al più presto!!FAI tremare e non dormire i vecchi padroni ..CACCIA dalle loro poltrone tutte quelle Donne INSIGNIFICANTI che urlano tutte allo stesso modo come se fossero state ammaestrate dal loro capo.SVERGOGNA soprattutto la GELMINI che ha distrutto la SCUOLA per non dare avvenire ai nostri figli!!!Lo scopo di questa tiziaè quella di avere una SOCIETA' di analfabeti per non dare fastidio ailoro imbrogli . VAI GRILLO STANALITUTTI SENZA PIETA' , ti scrivo dalla SICILIA , Saluti affettuosi
  • Giovanni Guagnelli 4 anni fa
    ,attenzione diventa sempre piu' difficile collegarsi al blog ci stanno boicottando
  • stefano vinciguerra 4 anni fa
    Grillo ora non ci rompere i coglioni tu e Casaleggio, i voti li avete avuti, governate!!!!! Se ne siete CAPACI. Secondo me continuerete a fare i buffoni come avete fatto finora e a prendere per il culo chi vi ha votato.
    • Daniele Marinelli 4 anni fa
      Sei troppo agitato sei forse del PD?
  • Massimo sacca 4 anni fa
    Caro Grillo, facile cavalcare l'onda del malcontento senza mai confrontarsi con glia altri! Cosa pensino che possano fare i tuoi muratori, insegnanti o precari in parlamento non avendo più il papà grillo che indica cosa dire . Che democrazia puoi garantire quando la democrazia all'interno del tuo partito non esiste. Troppo facile mandare tutti a fan culo dalle piazze! Confrontato come fanno tutti con un linguaggio serio e non con quello da comico come sei sempre stato abituato. Vai tu in parlamento non mandare gente che non Sto arrivando! Neanche da dove si comincia o forse......non lo sai neanche tu !!! Dimenticavo devi chiedere autorizzazioni a Casaleggio !! Rifletti
  • Claudio Gobbi 4 anni fa
    "Permettetemi una riflessione che credo abbia un suo valore. 1) Il pd èdestinato ad essere relegato in uno dei tanti buchi della storia, quella con la "s" minuscola. Il Pdl, senza Berlusconi è destinato a occupare lo stesso buco. Il Pd aveva l'occasione di diventare un vero partito democratico con una propria autonomia dal sindacato. L'occasione l'ha persa non certo con Renzi, ma per la natura intrinseca del rapporto che ha con il potere (di stampo comunista-e ve lo dice un ex) e soprattutto con la burocrazia. quella con la B maiuscola che da Stalin in poi ha condizionato qualsiasi partito della sinistra, elemento decisivo per capire perché le riforme strutturali del Paese non sono state attuate dal partito di Bersani/Dalema/Veltroni. Si è creato così un vuoto che Beppe Grillo ha colmato con le sue proposte, le sue idee che sono quelle della gente normale. Così facendo, nasce il VERO PARTITO DEMOCRATICO ITALIANO. La destra troverà una sua identità che quello stupido di Giannino ha gettato alle ortiche (ma ci sarà un altro Giannino)." Claudio
    • peppe d. Utente certificato 4 anni fa
      siete proprio certi che se bersani va fino infondo e si presenta alla camera con delle serie proposte su conflitto d'interessi costi della politica,nuova legge elettorale e voi non glidate la possibilità di portarle avanti alle prossime vicine elezioni riprenderete ancpra questi voti,attenti che il voto non è una proprietà per sempre
  • Giuliano Camedda 4 anni fa
    Ecco cosa ribadisce il Bild Zeitung oggi sul suo sito, usate un traduttore e constaterete la voluta manipolazione della stampa italiana dicendo l'esatto contrario: Grillo, dessen Bewegung mit 25,55 Prozent auf Anhieb stärkste Einzelpartei wurde, will weder mit dem Chef des Mitte-Links-Bündnisses Pier Luigi Bersani (61) noch mit dem rechtskonservativen Silvio Berlusconi (76) eine Koalition eingehen. Giuliano
  • sante semprini 4 anni fa
    sono amaramente pentito di non avere votato M5S . Italia scusami
  • Valentino Z. Utente certificato 4 anni fa
    Caro Grillo, gli italiani che ti hanno votato ora si aspettano fatti concreti per attuare il programma proposto dal M5S, che non è molto diverso da quello del PD (per almeno 2/3). Il futuro dei nostri figli non può dipendere da assurdi tatticismi e personalismi. Ora decisioni ed azioni concrete. Il PD non farà mai un governo con il "pifferaio corruttore", e quindi l'alternativa è un supporto del M5S o andare a rivotare, nel qual caso ti scordi i nostri voti. VOGLIAMO UN GOVERNO DI GENTE SERIA E NON SOLO CIACCHIERE STERILI. Tira fuori le palle per davvero e lascia perdere gli italiani che ti hanno creduto (temporaneamente).
  • Luigi Staffolini 4 anni fa
    Carissimo Grillo fammi capire se la tua è una lotta generazionale: (tra i soliti morti di fame). Infatti tu non sopporti coloro che vivono di una pensione che non sia quella di un morto di fame. Ebbene io ho una pensione, appena dignitosa,ma sudata col sangue: ho iniziato a lavorare a soli 14 anni è ho versato 45 anni di contributi. Ora tu mi dici che debbo vergognarmi per questo e vagheggi di dare a noi un reddito di cittadinanza. Io condivido molte delle tue scelte ma tra queste alcune sono bufale insostenibili e completamente fuori dalla realtà.
  • luigi de giorgi 4 anni fa
    Egregio Beppe Grillo, chi le scrive è un elettore del Movimento 5 Stelle, sia in Sicilia che alle ultime politiche nazionali ho votato il Suo movimento. Premesso che non sono un militante e non ho mai fatto parte di nessun partito o movimento politico, di essere incensurato , di non aver "colore" politico ( ho votato tutti... pure Cicciolina)e soprattutto credo molto al programma delle 5 Stelle, pongo alla Sua attenzione un link che in questi giorni "gira" su facebook. E' del 1932,ed è inquietante se alla fine si legge l'autore . C'è da preoccuparsi? Cordiali saluti . Luigi De Giorgi NOTA LE ANALOGIE: "...i contadini, gli operai, i commercianti, la classe media, tutti sono testimoni... invece loro preferiscono non parlare di questi 13 anni passati, ma solo degli ultimi sei mesi... chi è il responsabile? Loro! I partiti! Per 13 anni hanno dimostrato cosa sono stati capaci di fare. Abbiamo una nazione economicamente distrutta, gli agricoltori rovinati, la classe media in ginocchio, le finanze agli sgoccioli, milioni di disoccupati.. sono loro i responsabili! Io vengo confuso... oggi sono socialista, domani comunista, poi sindacalista, loro ci confondono, pensano che siamo come loro. Noi non siamo come loro! Loro sono morti, e vogliamo vederli tutti nella tomba! Io vedo questa sufficienza borghese nel giudicare il nostro movimento..mi hanno proposto un'alleanza. Così ragionano! Ancora non hanno capito di avere a che fare con un movimento completamente differente da un partito politico... noi resisteremo a qualsiasi pressione che ci venga fatta. È un movimento che non può essere fermato... non capiscono che questo movimento è tenuto insieme da una forza inarrestabile che non può essere distrutta.. noi non siamo un partito, rappresentiamo l'intero popolo, un popolo nuovo." — Hitler Election Speech
    • Salvatore C. Utente certificato 4 anni fa
      Da brividi.
  • LORETO DI CESARE 4 anni fa
    Ok,sei il vincitore delle elezioni appena fatte. Ma tra un anno voglio proprio vedere che cosa sei riuscito ad ottenere dalla casta per far si che gli italiani che ti hanno votato e non stiano meglio di oggi.(POSTI DI LAVORO,SANITA',SCUOLA ECCT.) Sono un terremotato di un paese vicino L'Aquila,che da 4 anni aspetta un contributo per riparare la mia casa. Ci vogliono i fatti,le parole e le offese non servono più. Auguri.
  • senait asserat 4 anni fa
    GRILLO ADESSO NON ESAGERARE, è VENUTO IL MOMENTO DI COLLABORARE CON IL CENTRO SINISTRA,RICORDI SOLO COSE BRUTTE,MA C'è DARIRE cHE BERSANI DI COSE BUONE LE HA FATTE,QUANDO Fù MINISTRO DELL'ECONOMIA,NN FAR PASSARE SEMPRE LE COSE COME VOUI TU,SE DAVVERO VUOI BENE ALL'ITALIA C'è BISOGNO CHE DUE FORZE POLITICHE COME M5S E PD COLLABORINO,PERCHè HA CASA è LA DESTRA CHE DEVE ANDARE!!!
  • francesco grieco 4 anni fa
    Beppe sei stato capace di un cambiamento pacifista, continua su questa strada, sul percorso non sarai mai solo. Grande tuo ammiratore puteolano.
    • Pierluigi M. Utente certificato 4 anni fa
      Bene Grillo vai avanti così. Niente compromessi per rifare le cose di prima: allora tanto valeva tenersi Monti e il governo PD/PDL. Aria nuova. Pierluigi M.
  • Pietro Cavallaro 4 anni fa
    La "censura" (di qualunque parte sia figlia) non è proprio in seno al fare democratico. A buon intenditore... P.C.
  • Luigi Casalini 4 anni fa
    Ecco un esempio di come sia facile perdere la testa. Caro Grillo hai avuto una opportunità grande come una casa di dimostrare qualcosa a questo paese e invece te la stai bruciando nel modo peggiore possibile. Tra non molto tutti i tuoi sostenitori ti volteranno le spalle perchè avranno capito che li porterai allo sfascio. Eri un grande comico ma sei diventato un pagliaccio di strada.
  • Zopito Di Feliciantonio 4 anni fa
    Pescara, 02/03/2013 Egregio sig. Grillo Sono un insegnante ed appartengo a quel 90% di Italiani con poche ricchezze. (pare che il restante 10% possegga mezza Italia). Non so se questo vuol dire essere di sinistra, ma ho quasi sempre votato questa parte che dovrebbe ‘proteggere’ il mio numeroso gruppo; Datosi che però sono rimasto più volte deluso dalla sinistra stessa, questa volta ho deciso, come forma di protesta tutt’altro che rara, di dare a Lei metà del mio potenziale di voto (alla camera), ben sapendo che stavo facendo un salto nel buio e consapevole, quindi, del rischio che correvo. Non sono affatto tranquillo, infatti, per le affermazioni che le sento fare in questi giorni, in pratica di ‘non voler fare alcun governo’. Io non sono un esperto in politica, ma mi auguro che Lei, invece, sappia cosa sta facendo. PERCHE se mi rimette nelle mani di un qualsiasi Berlusconi o Fornero, questa sarà anche l’ultima volta che prende un voto da me e dalla mia famiglia (e nella presunzione della mia ignoranza politica, anche da diversi altri milioni di Italiani). Nella speranza di poter presto ascoltare discorsi più costruttivi, rivolgo a Lei (od a chi per Lei avrà la pazienza di leggermi) cordiali saluti. Prego, non divulgate i miei dati.
  • Roberto carletti 4 anni fa
    Buona sera mi presento mi chiamo Carletti Roberto Ho sempre votato per il centro destra ...questa voltaho votato per il mov a cinque stelle..con la speranza che finalmente riuscirete a sbattere fuori qst vergognosa casta politica Volevo dirvi pero che leggendo in internet sul fatto quotidiano di ieri....una notizia riporta che ieri lo il governo ha dato l'ok per altri 30 porta borse...ma e vero tutto cio ...seecosifosse mi augurereiche a brevissimo stoppiate qst cosa Grazie e in attesa di una vs risposta vi auguro buon lavoro e se ci fosse bisogno io sono a vs disposizione
  • daniele c. Utente certificato 4 anni fa
    Grillo vuoi governare questa Italia o vuoi continuare a giocare??? Non tirare troppo la corda potresti scottarti, gli Italiani non perdonano. Quindi cerca accordi concreto con quelli che tu definisci morti del PD, non hai alternativa
  • mario riccio Utente certificato 4 anni fa
    Caro Beppe ti auguro unitamente insieme a tutti gli eletti, di prendere la decisione giusta nell'interesse della gente e del paese tutto. Ho letto diversi commenti,molti non mi sono piaciuti,perchè offensivi per lunghezza e per scarsi contenuti.Dobbiamo renderci conto,che stiamo attraversando un momento molto difficile,per tale motivi,siamo seri.Ricciomario
  • giovanni d. Utente certificato 4 anni fa
    "PUNTO 1° CODICE COMPORTAMENTALE I gruppi parlamentari del MoVimento 5 Stelle non dovranno associarsi con altri partiti o coalizioni o gruppi se non per votazioni su punti condivisi. E' sctitto chiaramente che non e' possibili fare alcuno accordo con gruppi, coalizioni o partiti, questo potrebbe avere un senso se oggi non si fosse di fronte ad un momento storico di cambiamento della politica nel Ns. Paese. Occasione, secondo me, da non perdere se non si vuole ripiombare di nuovo nel vecchio sistema delle spartizioni di potere, mi riferisco allo scellerato patto che si potrebbe verificare tra PD-PDL, per questo il M5S ha una grossa responsabilita' di fronte al suo elettorato che e' quello di dare speranza, voglia di cambiamento e rottura con il vecchio apparato politico fatto di corruzione, clientelismo e malaffare. In altre occasioni mi sarei trovato daccordo con Grillo, ma oggi non lo siamo, per cui ritengo utile per il bene della Ns. gente ricercare con insistenza un accordo di programma, anche a tempo e tappandosi il naso, tra PD-M5S sui quali convergere Tipo; 1° Politiche per il Lavoro e per lo Sviluppo per i tanti disoccupati e cassa integrati del Ns. Paese - 2° Riforma democratica e civile della Legge Elettorale- 3° Conflitto d'interesse - 4° Tglio dello stipendio e del numero dei Parlamentari con eliminazione dei privilegi - 5° Fare una sola Camera dei Deputati Nazionali istutuendone una per il Senato delle Regioni - 6° Taglio drastico delle Province, secondo me Bastano i tanti dipendenti e funzionari Regionali che ci sono. I restanti problemi, e sono tanti, si possono rinviati ad un eventuale prossimo Governo fra qualche anno. Per concludere quello che sento di dire a Grillo e di tentare tutte le strade possibili per raggiungere un accordo serio con il PD per gli obbiettivi possibili, questo non potra' che ampliare il consenso della gente intorno al suo movimento, al PD vorrei dire che e' ora che metta da parte le vecchie e obsolete statuine che ne fanno pa
  • Pietro D'Amato 4 anni fa
    Lei ormai ha la facoltà di deludermi e di stupirmi in modo negativo oltre ogni misura. Prima invoca il modello Sicilia pur sapendo o ignorando che a Roma per avere un governo operativo è necessario che abbia la fiducia.Quindi se non ci sarà fiducia lei non potrà votare a convenienza stando comodamente all'opposizione. Poi da l'ok ad un governo PD-PDL, dicendo ancora una volta di voler votare legge per legge. Mi scusi, le ha dato di volta il cervello? Che delusione per me e per quanto hanno creduto in lei e nella reale volontà di cambiamento del paese.Così il paese lei lo porta allo sfascio. Sotto sotto forse è quello che vuole. Altrimenti lo dimostri con un vero senso di responsabilità, non con parole senza senso. Lei non è il presidente della repubblica e non è neanche il capo del PD o del PDL per poter dire ok ad un governo PD-PDL. Lei lo auspica solamente per convenienza politica ben sapendo che un abbraccio del genere sarebbe mortale sopratutto per il PD. Così lei potrebbe continuare ad insultare quel governo di cui si terrebbe sdegnosamente fuori. Comportamento irresponsabile perché pensa di vincere sulle ceneri del paese!!! Se non cambia atteggiamento me lo ricorderò e se lo ricorderanno, spero, anche tanti attuali grillini delusi nella prossima tornata elettorale che a questo punto credo sia inevitabile! Grazie ancora per la sua democratica ospitalità. PIETRO
  • stefano s. Utente certificato 4 anni fa
    ciao!!! Se fosse per me farei un accordo con il PD però a patto che si promuovano tutti i punti del programma M5S , rifare ,in fine, una nuova legge elettorale e tornare al voto . L' M5S potrebbe arrivare a superare il 50% + 1 e forse di più e mandare via tutti quei bravi politici che si sono arricchiti alle nostre spalle. Io sono un esodato e giornalmente ho attacchi di panico , vorrei avere a mano la Fornero . Le farei capire io cosa sono gli attacchi di panico , non le lacrime di coccodrillo . ciao beppe pensa ai tuoi connazionali che stanno peggio e fai qualcosa . Intanto Fini e Di Pietroo se ne sono andati con una ricca buona uscita e un vitalizio di tutto rispetto per non aver fatto niente di concreto per noi . ciaooooo!!!!! MI VERGOGNO DI ESSERE ITALIANO .
    • marco dal torrione Utente certificato 4 anni fa
      io sono un sessantenne ,non esodato, che dopo 41 anni di lavoro continua a fare le notti. anch'io devo ringraziare la Fornero che privilegia il sottoscritto e scrifica l'ingresso di un giovane nel mondo del lavoro lavoro ma dove sono finite le norme che dovevano tutelare i lavori usuranti???
    • cristiano bazzan (cristo69) Utente certificato 4 anni fa
      non si puo' fare accordi con gli squali della politica...di destra o di sinistra che sia...ci hanno sempre insultato e deriso,adesso ci lusingano...tutto solo per farci cadere in tentazione,se ci riusciranno avranno vinto loro...il nostro programma lo realizzeremo da soli e ne abbiamo tutte le possibilita'...rinnoviamo la legge elettorale e torniamo a votare...sto giro allo spoglio delle schede,tutti nei seggi a controllare che i bastardi non facciano n'altra volta i furbi,e li spazziamo via defrinitivamente....forza 5 stelle
  • Giovanni C. Utente certificato 4 anni fa
    La via di mezzo, l'equilibrio, la comunicazione, l'interazione, la crescita, l'evoluzione, la democrazia, rappresentano un obbiettivo mai raggiunto dall'essere umano, ecco perche` nella storia ci sono state sempre delle reazioni inumane per un disperato cambiamento....., e per quanto riguarda l'Italia, 50 anni di schiavitu`, tabu`, silenzi, urla sorde perse al vento, morti e stragi per mantenere il potere di un ristretto gruppo di persone, sono al loro punto di rottura finale! Se l'eta` della pensione e` di 65-67 anni allora nessuna persona dovrebbe , superata quella soglia, essere piu` in alcuna attivita` e tanto meno in quella politica, che dovrebbe avere il compito di rappresentare la partecipazione e la costruzione del futuro attraverso l'espressione di persone giovani che stanno vivendo il loro presente! Devono andare a casa tutti, non solo perche` la maggior parte di loro e` corrotta, e dovrebbero farlo in fretta come gia` alcuni hanno fatto ma di cui si e` data poca notizia e risalto in televisione,(del resto sono loro i proprietari della disinformazione attraverso la diffusione di menzogne e veleni,la TV!)e se non lo fanno subito e` perche` sanno benissimo che saranno coinvolti nei peggiori processi e scandali della storia italiana, (tangentopoli e` stato un po` come a scuola, un bocciato e tanti rimandati a settembre, ma di che anno non lo si e` specificato), del resto lo dicono pubblicamente anche da anni: ehh, se parlo io si aprirebbe una voragine, hanno scritto addirittura libri, sono diventati famosi, stimati ed accolti nei migliori salotti..... ma l'hanno detto un po` in tanti, quindi sono tutti marci!!!!! No word any more, no bullshit, it can't be and there won't be any fucking agreement with those jackass, go home or subscribe all points expressed by milions of italians, brave to shout you all: FUCK OFF !!!!! Everything changes and everything comes back..... and now it's time to go home! Mahatma
  • lucio donofrio 4 anni fa
    Caro Beppe, facci sognare, facci vedere Berlusconi in galera insieme a tutti i ladri che gli stanno intorno. Solo insieme a Bersani, credo si possano abrogare le leggi vergogna e l' autorizzazione all' arresto da parte della commissione parlamentare. Perchè la legge deve essere veramente uguale per tutti. Capisco che non ti fidi perchè nel PD ci sono tanti amici del caimano, ma vale la pena tentare. Non puoi immaginare quante aspettative hai suscitato nelle persone che ti hanno votato con slancio. Non mi deludere. Ascolta Dario Fo.
  • Davide Kant 4 anni fa
    Caro Beppe , ho sempre sostenuto che i tuoi spettacoli da comico erano chiare foto delle situazioni reali e ho fatto mie diverse tue opinioni. Ora sei li ...spegni questa macchina impazzita che si chiama politica italiana strappa la spina scollega la corrente fai quello che vuoi ma fermala . L Italia ha il diritto dovere di alzare nuovamente la testa e fare un sedere così ai suoi politici e fargli capire che siamo stanchi di vedere il,ns paese disfarsi sotto i ns occhi . Noi ci occupiamo di portare le imprese italiane in crisi in Svizzera per dare ma speranza ai ns imprenditori messi fuorigioco da banche e stato italiano ma siamo pronti a lavorare per riportare i ns imprenditori e le ns aziende a casa loro in Italia ..aspettiamo fiduciosi un segnale anche minimo che ci dica che vale la pena tornare e combattere per il ns paese .aspettiamo che Tu faccia qualcosa .. Un abbraccio Davide
  • bruno daccomi Utente certificato 4 anni fa
    l'acqua pubblica la scuola pubblica aggiungerei la terra pubblica i mezzi di produzione pubblici , cosa produrre e come farlo non può essere indipendente dalle risorse che appartengono a tutti l'aria pulita e di tutti non si può inquinare impunemente un'area del mondo perchè comunque il danno sarebbe lobalizzato.
  • Paolo Ticali Utente certificato 4 anni fa
    Salve è la prima volta che scrioi sul blog di Beppe Grillo. Lo faccio per manifestare il mio disagio nel constatare che il movimento 5 stelle è solo UN MOVIMENTO e coma tale non ha nessun tipo di organizzazione. Chi prende le decisioni se appoggiare un governo? se proporre qualche soluzione? in quale sede vengono prese le decisioni che non riguardano un gruppo ristretto di persone ma questa volta l'ITALIA e gli ITALIANI? Io sono stufo di sentire solo previsioni catastrofiche e nessuna proposta concreta. Non basta scrivere un programma,occorre poi decidere una strategia per far si che alcuni obiettivi vengano raggiunti. La mia sensazione è che adesso che siete arrivati in parlamento non abbiate una ORGANIZZAZIONE per poter rappresentare il disagio per cui avete ottenuto i voti. O forse il vs. obiettivo è SFASCIARE tutto???...perchè se fosse così il consenso verrebbe a mancare immediatamente. Che il sig. Grillo fosse un clown è cosa risaputa e adesso lo hanno scoperto anche in Germania e la credibilità in europa è andata a farsi benedire senza nemmeno aver iniziato.... Fateci capire cosa volete fare? Volete governare? Volete fare solo opposizione? Volete fare in modo che siano le altre forze politiche a fare le scelte impopolari in modo che voi ne traiate un beneficio alle prossime elezioni? Volete creare una situazione di ingovernabilita? La campagna elettorale è FINITA!!! decidetevi perchè non possiamo pagare noi per vs.incapacità nel fare scelte POLITICHE Domandina..... Ma nell'ipotesi di un governo M5S .....chi mettereste al governo? quali sarebbero i criteri di selezione per le posizioni di rilievo?Chi potrebbe essere il primo ministro?Non basta essere leggittimati da un voto..occorre anche avere le competenze per rappresentare il popolo. Aspetto con ansia di vedere cosa accadrà... anche se la mia sensazione è che M5S avesse come unico scopo quello di arrivare in parlamento....e poi nessuna strategia politica nessuna idea su possibili alleanze niente di niente
  • giancarlo c. Utente certificato 4 anni fa
    Ho letto gli sperperi di 20 milioni di euro fatti da RENZI quando era alla provincia Viaggi alberghi ecc. ecc. ma come mai nessuno lo ha sputtanato in tv o sui giornali?????
  • gianpiero galli 4 anni fa
    Caro Grillo, ti sei messo in politica, hai chiamato a te folle di persone dicendogli di votare il movimento 5 stelle, milioni di Italiani ti hanno seguito e votato, bene ora hai la responsabilità di quelle persone che credono in te, tutte queste persone da te si aspettano che cambi qualcosa e non che ti limiti ad offendere gli altri soggetti politici, quello siamo capaci tutti a farlo. Ora è bene che tu ti prenda le tue responsabilità e che insieme ai tuoi eletti in parlamento ti sieda intorno ad un tavolo con chi può governare insieme a Voi (PD)e magari discutendo , anche animatamente, trovare insieme le soluzioni che fanno bene all'Italia ed agli Italiani, prendendo e cedendo qualcosa , perché nessuno è portatore della verità assoluta e della cosa giusta. Ora non ti puoi tirare indietro è troppo facile dire non diamo la fiducia a nessuno, voteremo legge per legge, sei il partito che ha preso più voti e per rispetto dei tuoi elettori hai il dovere di governare, ed allora ti accorgerai che non è facile come fare un comizio offendendo persone a destra e a manca, ma se ci riuscirai insieme ai tuoi interlocutori, e lo spero vivamente per tutti noi, allora potrai compiacerti di avere dato un senso alla tua vita ed alla tua lotta. Altrimenti se eviterai ogni responsabilità limitandoti a sbeffeggiare le persone che si vogliono prendere queste responsabilità vorrà dire che quel signore tedesco ha ragione e cioè che sei solo un clown, molto convincente ma sempre e solo un clown.
  • domenico sabatino 4 anni fa
    L'oceano ha paura dei grilli canterini la gente guazza bene nel fango della merda. conobbi peppe grillo a venezia sul manifesto mondiale per l'acqua. mi sono divertito, diceva anche allora ed era il "94 sporcizia della politica. adesso dal sito meteorico, non solo fa spettacolo ma cerca anche i voti. è vero l'Italia ai buffoni compreso dario fo proposto presidente. adesso mi vergogno di essere un pò intelligente. grillo è meglio per te e quanti t'han votato VAFFAhhh...vaàhhhh
  • loretta agli 4 anni fa
    non ci sono parole non mi piaceva nemmeno da comicofigurarsi da politico con alle spallecasaleggio e fo addio
  • GUGLIELMINA GAIBAZZI 4 anni fa
    Sono andata a votarvi molto volentieri; pensate che avevo sempre votato la sinistra ma, adesso, mi hanno proprio stufata!!! Continuate su questa strada e, se potete, non fate accordi con nessuno: saluti a tutti. Guglielmina 1948 (purtroppo!!!)
  • ANGELO ALBERTI 4 anni fa
    Sono andato a votare il movimento 5 stelle, nonostante i miei 6 by pass ed una malattia autoimmune. L'ho fatto molto volentieri, trasferendomi da Savona (casa della mia compagna) a Cuneo, perchè sono iscritto nelle liste di Cuneo. Grazie di esistere, ragazzi!!! continuate così; era ora che ci fosse della gente onesta nei palazzi del potere. Saluti a Grillo, (che ho sempre seguito molto volentieri da ormai parecchi anni) ed a tutti voi. Angelo
  • Palto 4 anni fa
    Complimenti per il risultato! Iscritto dal 2005 seguo sempre con molto interesse..mi permetto di dare UNO SPASSIONATO CONSIGLIO, se mai ne aveste bisogno...: VERAMENTE PENSATE CHE CHI PAGA 3 MILIONI DI EURO PER UN VOTO CHE GLI PERMETTA DI GESTIRE LA COSA PUBBLICA ATTENDERA' TRANQUILLO?... (e 3M€ sono solo una piccola parte del gioco..). L'eliminazione del mega finanziamento i cui "rivoli" portano a queste "elargizioni" (e al mega stipendio dei propri avvocati...) potrebbe non essere "indolore".. temo che le tenteranno tutte.. e FATE ATTENZIONE A NON FARVI INTRAPPOLARE...il non farsi intrappolare E' UN'ARTE DI CUI SOLO ALCUNI SONO DOTATI....! L'ITALIA HA UN'OCCASIONE UNICA, FORSE IRRIPETIBILE... CHE SENZA ALTRE "SCUSE" PER ALLEANZE IL PD DICA FINALMENTE QUALCOSA DI SINISTRA...E MAGARI LO FACCIA PURE.. SOTTO LA SPINTA DI M5S!..PERCORRETELA AL MEGLIO! NON SPRECATELA...non sarà facile. All'inizio ero molto perplesso sui risultati...poi riflettendo il giorno dopo ho capito che c'e' una situazione unica, mai accaduta nel corso della storia italiana, eccetto forse con la grande Repubblica Romana...fermata in maniera cruenta..(chissà perchè....). In pratica: agite per cambiare più cose possibili, recuperando fondi dove ci sono, togliete potere di finanziamento a chi usa i soldi pubblici per interessi privati, poi la legge elettorale e quindi, solo se veramente indispensabile, nuove votazioni anticipate.. non date per definitivamente vinto il vecchio "establishment". Non c'e' mai stato un parlamento così innovativo: coraggio, andiamo avanti! ma in maniera propositiva e attiva...Incredibile..il comico più serio dei non comici ce l'ha fatta..o meglio può farcela...e dire che una volta ho pure pagato il biglietto per vederti.. Complimenti. Siate propositivi in maniera efficace e.. Prudenza! Ciao
  • FRANCA SASSI 4 anni fa
    Caro GRILLO MI SENTO DI DIRE CHE DA LAVORATRICE CHE DA TRENT'ANNI SI ALZA ALLE SEI E CREDE NELLA DEMOCRAZIA, E SENTE DI APPLICARE I COMANDAMENTI COME PANE QUOTIDIANO PER IL PROPRIO BENE E IL BENE COMUNE PORTIAMO A TERMINE PROPOSTE CHE NON RIMANGANO SOLO NEL PROGRAMMA SBANDIERATO. C'è BISOGNO PIU' CHE MAI DI CREDIBILITA' E DI CAMBIARE LE COSE CONCRETAMENTE. PER QUANTO RIGUARDA I TEST A NUMERO CHIUSO NELLE FACOLTA' NON SI ERA DETTO DI FARE QUAL'COSA???? I PRIMI SARANNO A LUGLIO....GRAZIE E BUON LAVORO ANCHE A VOI
  • Donato La Grotta 4 anni fa
    Ciao Beppe ma adesso come ci comporteremo? In merito alla responsabilità che abbiamo nei confronti del paese? Io suggerisco almeno di fare una buona legge elettorale in modo che ci permetta di di avere stabilità assoluta. grazie
  • umbertofausto silvestri Utente certificato 4 anni fa
    Continuo a leggere sui giornali che gli aderenti al Movimento hanno scelto 57 nomi per il Sindaco di Roma. Voglio sapere chi li ha scelti, quanti sono, dove si sono riuniti e perchè non c'è stata una consultazione via web. Ragazzi non facciamo cazzate, non è che possiamo sostituire il "Porcellum" con un "porcellum a 5 stelle". Vogliamo trasparenza, partecipazione e democrazia partecipata. Qualcuno risponda e dateci indicazioni perchè non abbiamo nessuna intenzione di fare le truppe cammellate e ottuse di un'altra casta. Discutiamone
  • Pasquale S. Utente certificato 4 anni fa
    Forse non sono gli stessi partiti, nella loro versione di strutture burocratiche, fatte di impiegati e patrimonio (occupazione di interi settori dell'economia, della comunicazione) da mettere in discussione? La rete rappresenta il futuro per la formazione d'aggregazioni spontanee di cittadini, che su programmi comuni di scelte politiche condivise da realizzare, scelgono rappresentanti idonei da sottoporre al vaglio delle libere elezioni in confronto con altri movimenti. I rappresentanti eletti non devono essere professionisti, ma devono operare per il solo bene della collettività, senza tornaconto personale. Quindi per un tempo determinato, senza compensi esorbitanti, senza diritto a pensione o vitalizi.
  • Giuseppe Sicurezza 4 anni fa
    Paghiamo costantemente un'IMU e non ho visto commenti, raccolgono ogni anno più soldi le assicurazioni(in più di quello che dovrebbero)che lo stato con l'IMU. Le autorità di vigilanza probabilmente vigilano affinchè paghiamo. Molte città del Sud pagano molto di più perchè dicono che ci sono molte truffe. E' come se a casa tua viene l'idraulico e ti chiede € 10.000 per cambiare un rubinetto, perchè sotto casa tua gli hanno rubato il furgone. Ditemi una sola libera attività a rischio zero e paga da nababbi per l'amministratore. Le assicurazioni aumentano le tariffe ogni giorno e non del 2 o 3% come dicono, bensì del 40% e più. Tirano fuori tariffari esagerati e dicono che all'ultima polizza ti hanno fatto uno sconto e che ora non possono più farlo. Molte aziende sono in ginocchio anche per loro. Vogliono accentrare tutto nelle loro mani e ti spingono verso il noleggio a lungo termine in modo da ricattare anche le industrie dell'auto, le officine meccaniche i gommisti e quant'altro. E' mai possibile che nessuna associazione riesca a fondare una società assicuratrice che pratichi prezzi reali? Per sventare le truffe, basta devolvere una piccola percentuale alle diverse polizie comunali con l'obbligo di intervenire anche per i piccolissimi incidenti, e chiunque chiede un riscarcimento ha l'obbligo di presentare copia del verbale del sinistro stilato da un pubblico ufficiale.
  • sabrina Bertossio 4 anni fa
    02-03-13 ore 09:24 - Su Rainews 24 hanno dato la notizia sul Geometra di Genova GAMBIZZATO. Classificando il fatto come delinquenza comune, a poche ore dal fatto. Sorprende questa generica classificazione in quanto non sono state neppure aperte le INDAGINI. So di geometri che nelle perizie omettono i titoli di proprietà IMMOBILIARI dei cittadini che hanno pagato le tasse di successione,arrecando loro gravissimi danni economici.Forza M5S.
  • sergio re Utente certificato 4 anni fa
    Ho 73 anni,ho sempre votato per quella sinistra che ritenevo sostenesse i diritti dei lavoratori. Votando Mv5 ritengo di avere acqisito il diritto di vedere realizzati i punti elencati nel programma.Dario Fo, che spero non sia considerato un infiltrato,suggerisce la via SEGUITELA!!! Altrimenti alle prossime elezioni molti,come me anzichè Mv5 daranno il voto ai manipolatori di sempre.Non deludeteci
    • gennaro addattilo 4 anni fa
      Caro amico, io di anni ne ho 66 ma credo che Grillo sia stato una grossa delusione. Io lo votato e mi pento.Cosa vuoi farci, noi siamo abituati solo a sperare,speriamo anche nei defunti che ci vengono in sogno per farci vincere al lotto. Ciao da: addage@alice,it
  • Danilo F. Utente certificato 4 anni fa
    Carissimo Grillo Non dimenticarti di EQUITALIA ci stanno divorando!!!!!!!!! Per noi sei l'unica speranza ormai
  • salvatore cabeccia 4 anni fa
    RIVEDETE LA LEGGE SULLE PENSIONI. MOLTI GIOVANI POTRANNO COPRIRE I POSTI LASCIATI LIBERI. GRAZIE
  • Ernestino Furrer 4 anni fa
    Caro Beppe Io ero un berlusconiano, ma stavolta prima di andare al voto, ho voluto informarmi bene su tutti Ho visto i tuoi video su youtube, che sono come le ciliege, una tira l'altra. La chiarezza e la profondità del tuo messaggio sono un programma inciso nella pietra, un qualcosa di mistico che emerge dalla notte dei tempi. Finalmente un faro nel buio squallido delle altre alternative , ha riportato la speranza ormai totalmente soffocata al futuro dei miei figli. Ecco il mio pensiero , preceduto da alcune forse inutili premesse : Tutti i media dicono che sei l'unico vincitore di queste elezioni,anche se è minima la distanza tra gli altri due opposti schieramenti. La situazione di ingovernabilità non dipende dal risultato elettorale ottenuto, ma unicamente da una sbagliata legge elettorale mai potuta cambiare. Dopo le urne la scena politica è divisa in tre gruppi da 1/3 ciascuno ed un gruppetto minore di 1/10= totale 100%. Ecco quindi la mia visione, in due punti: 1°-Napolitano, nel prossimo incontro coi leader delle quattro forze politiche che assieme rappresentano il 100% del risultato elettorali,ha già una buona occasione per risolvere sui due piedi la 1°questione della legge elettorale . Ancora una volta prenda finamente Lui ,la mancata decisione sofferta in un ventennio di governo di destra e sinistra ,e dopo aver sentito ciascuno dei quattro pareri,lo pesi con la proporzione uscita delle urne, e vinca il migliore, è matematica elementare. Con queste nuove lenti poi si potrà vedere la governabilità che prima non c'era. 2°- Sarebbe una buona occasione per il buon arbitro Napolitano il poter concudere: Signori, quì dinnanzi a me, siete in tre pari merito, voi due della destra e della sinistra avete come me i capelli bianchi e già governato per ventanni, adesso fatevi da parte e lasciamo andare avanti il nuovo, che oltretutto è il vero vincitore delle elezioni. Un grande atto di coraggio.
  • Giuseppe Incalcaterra 4 anni fa
    Oggi confrontarsi con gli apparati dei partiti usando il loro linguaggio e i loro metodi e perdente.sono troppo bravi troppo esperti. nel mondo arabo la rivoluzione la vediamo tutti i giorni in televisione attraverso le piazze infuocate, in italia la rivoluzione finaalmente sta passando attraverso il M5S che ha infiammato le piazze, ma tutti, i partiti,le banche e i vari poteri occulti non voglio ne capire ne far capire, sono ciechi e sordi. E tempo di pensare, pensare con calma non farsi lusingare ne ingolosire. al M5S non servono incarichi ne soldi la rivoluzione se si vuole si fa solo con il cuore. e a tutti quelli che aspettano un lavoro, una casa, una vita serena e migliore posso solo dire pazientare ancora, la posta e troppo alta per dare fiducia agli apparati di partito che da decenni ci fregano sistematicamente.
    • maurizio rigolon Utente certificato 4 anni fa
      per la prima volta sento passione per un movimento, sarebbe ingenuo bruciarlo per la fretta ma credo non sara'cosi'... maurizio rigolon
  • DAVIDE MECCA Utente certificato 4 anni fa
    PROPONGO UNA RACCOLTA DI FIRME PER ELIMINARE CANONE TELECOM E CANONE RAI!!! DITE LA VOSTRA!!!!
  • nicola piro 4 anni fa
    l'Espresso Torna all'articolo Scenari Il piano b: Monti fino a maggio di Fabio Chiusi Napolitano non può sciogliere di nuovo le Camere. Quindi se i partiti non riescono a formare un governo, c'è il rischio che quello vecchio debba restare in carica ancora a lungo. Poi il nuovo Capo dello Stato potrebbe indire altre elezioni COMMENTO Se il presidente Napolitano avesse tenuto in Italia il discorso pronunciato oggi alla Humboldt Universität di Berlino con al centro l' Europa non sarebbe mancato il cronista del solito quotidiano a definire la trattazione una lectio magistralis. Abbiamo letto i seri commenti dei maggiori quotidiani di Germania e i riconoscimenti riservati all' ospite italiano sono stati molto lusinghieri in stile logico e pragmatico come d' altra parte si è abituati in questo Paese. L' invocazione di una idea politica e consustanziale d' Europa fatta da Napolitano è ben lontana dalle considerazioni profonde in altre occasioni pronunciate dal filosofo tedesco Jürgen Habermas nell' idea di un' Europa nella quale siano tutti i cittadini dell' Unione ad eleggere il Parlamento sulla base di una nuova Costituzione europea. L' elogio rivolto alla Cancelliere Merkel e l' invito alla Germania di prendere a cuore il Sud dell' Europa e dell' Italia è stato più volte da noi sollecitato. Diciamo che molto dipende da noi. Inviato da lalola il 01 marzo 2013 alle 20:49
  • marco flower (marcolino22) Utente certificato 4 anni fa
    Grande Movimento 5 stelle, Elogiare questo movimento significa che l'essere umano ha ancora qualche speranza nascosta nel suo cuore. E gli italiani hanno ancora speranza per andare avanti, per spazzare via questa gentaglia, questi morti che camminano dal primo all'ultimo. Noi italiani ci siamo rotti di vivere se va bene per 1000€ al mese, strozzati dalle tasse che questi analfabeti mettono senza rendersi conto di niente e senza che nessuno dica..forse cosi è troppo!! Ma ora basta, e finita la pacchia per tutti voi merdosi, adesso ce gente che vuole veramente fare del bene per il paese in cui vive. Non vogliamo più vedere questi vecchi rimpinzarsi di soldi nostri, e finita per voi. Gli italiani non vi sopportano più, anzi vi odiano perchè siete tutti uguali, ma adesso il nostro movimento cambierà le cose con il tempo, e sempre con il tempo ritornerà un paese decente in cui poter vivere, in cui non ci sarà più lo schifo vista da vent'anni a questa parte.
  • Sylvia Goodrick 4 anni fa
    Caro Grillo, sono d'accordo, questa vecchia classe politica deve essere spazzata via, ma cosi' anche tutti i luoghi comuni che fomentano maleducazione ed ignoranza. Tu non puoi dire "bisogna che li analizzi psichiatricamente" senza renderti conto di essere molto offensivo nei confronti di una categoria di persone che il M5S dovrebbe proteggere e non scimmiottare. Le persone che hanno davvero bisogno delle psichiatria molto spesso non hanno una scelta; i vecchi dirigenti politici invece hanno fatto quello che hanno fatto in pieno possesso delle loro facolta' mentali. Casomai c'e' bisogno di metterli davanti ad un giudice, non uno psichiatra.
  • JOSEPHER P. Utente certificato 4 anni fa
    Trovo singolare arrabbiarsi x le "poltrone" che si vorrebbero offrire al M5S..scusate, ma achi altri dovrebbero andare queste poltrone?? forse a Berlusca?..io mi sentirei alquanto rassicurato con gli eletti del M5S nei principali punti di controllo del governo...eppoi.. le poltrone al M5S non le offre nessuno.. piuttosto il M5S se le prende...fate votare al PD la fiducia ad un Vs governo..
  • umbertofausto silvestri Utente certificato 4 anni fa
    Pubblicati i risultati elettorali, in un paese normale si dovrebbe tornare velocemente a parlare di politica in modo più ragionato ed a riflettere con maggiore pacatezza sui problemi reali. In un paese normale, ma non in Italia dove la campagna elettorale sembra non debba finire mai. Grillo e il suo Movimento, Bersani e il PD, Berlusconi e compagnia cantando continuano a darsele di santa ragione accusandosi reciprocamente di tutte le nefandezze possibili mentre l’economia ristagna, lo spread risale e la disoccupazione avanza. C’è incazzatura nell’aria anche se attenuata dal voto di protesta di una settimana fa. C’è incazzatura e tensione foriere di brutti presagi e non se ne può più di meline, tattiche e sproloqui. Passata l’ubriacatura resta il mal di testa e se non si ricorre all’analgesico rischiamo la trombosi, l’ictus, il sangue nel cervello mentre questi irresponsabili straparlano e battibeccano su chi ce l’ha più lungo. Il naso certo, perché adesso i nodi vengono al pettine, le promesse devono essere mantenute, le battaglie portate a termine. Adesso vogliamo vedere i fatti, lo sviluppo, l’equità, il lavoro, la moralità, la fine dei privilegi, la scomparsa delle caste vecchie e nuove. Adesso vogliamo un paese migliore, guizzi di fantasia, schiene dritte e petti in fuori perché ce lo meritiamo. Abbiamo pagato dazio con vent’anni di regressione, disoccupazione, derisioni, fallimenti, ansie per il futuro, rinunce, ma ci siamo rimessi in gioco, come cittadini ed elettori. Vi abbiamo dato indicazioni chiare su chi ha vinto e su chi ha perso. Adesso muovetevi e non deludeteci ancora una volta, perché sarà l’ultima
  • flavio pablo maragliano 4 anni fa
    salve , vorrei sapere cuando si comincia a "lavorare " in politica , perche Io e la mia famiglia non ce la facciamo piu viviamo con 500 euro al mese e con due (bellisime)figlie. sono disocupato da tre anni
  • Peire Cardenal Utente certificato 4 anni fa
    Siamo il sole dell'avvenire. Andate in Parlamento, rifiutate il giurate sul catalogo dell'Ikea e il giorno dopo tutti al voto. Arriveremo a percentuali che Nicolae Ceauescu si sognava anche da morto.
  • nicola piro 4 anni fa
    Sulla crisi politica. l'Espresso Torna all'articolo Lo tsunami Ora il Pd ha le convulsioni di Marco Damilano Chi pensa a un governissimo con Berlusconi. Chi continua a puntare su Grillo nonostante il niet. Chi vorrebbe solo far la festa a Bersani. Nel partito che 'è arrivato primo ma non ha vinto' siamo alla resta dei conti COMMENTO È così difficile in questo strano paese-Italia fare appello alla serietà e soprattutto alla chiarezza nell' esposizione delle proprie ragioni per risolvere controversie e condurre trattative fuori da ogni ricorso a sceneggiate, interviste, sotterfugi, quando tutto si pù risolvere nel si e nel no con l' uso della ragione? No, non è possibile in questo strano paese-Italia, dove tutto deve essere spettacolo mediatico, vetrina o specchio deformante. Eppure in ogni Nazione c' è sempre un' eredità spirituale di riferimento che è a disposizione di tutti, solché possibile possa essere trovare quella bussola dell' orientamento in grado di ricondurci alla nostra identità europea, a quella Idea di Europa della Storia e della Cultura che con l' inizio del Rinascimento hanno preso il posto delle istanze universali Chiesa e Impero per condurre alla molteplicità delle Nazioni e degli Stati Nazionali ed alla quale appartengono la filosofia greca, il diritto romano e l' umanesimo cristiano.Proviamoci. Inviato da lalola il 01 marzo 2013 alle 19:11
  • Giuseppe Lamonaca (sperarenellarinascita) Utente certificato 4 anni fa
    Ciao,a tutti gli Amici del M5S,sono Peppino di Milano, premetto che non sono un sostenitore del M5S, ma vorrei definirmi un osservatore esterno. A,fronte di molte cose, condivisibili nel vostro programma, ci sono delle posizioni che personalmente,non posso condividere,per esempio vogliamo parlare del finanziamento pubblico, ai partiti? Trovo, che per discutere di questo problema,la luce/guida,siano gli USA, dove le multinazionali, finanziano i due partiti in lizza per la casa bianca, senza apparenti condizionamenti( eccetto le situazioni,in conflitto d'interessi, vedasi i BUSH). Nel,nostro paese,che ha insito nel suo Genoma, il germe della Corruzione, se non si finanziassero più le organizzazioni politiche, la Corruzione sarebbe dilagante,e allora si potrebbe pensare, ad esempio,a non eliminare il finanziamento, ma a ridurlo,in maniera importante,ma non solo,istituire un ADVISOR esterno che eserciti, attività rigida e puntuale,circa L'Utilizzo,che ogni partito, organizzazione, o movimento che dir si voglia,dei contributi spettanti, in relazione alla forza politica,tassattivamente documentati, fino all'ultimo centesimo di euro,ed in assenza di detta trasparenza,dovrà essere attuato un sistema, di detrazione automatica dei contributi non documentati, sui successivi contributi. Penso,che il Nostro Paese, ha sì bisogno di interventi radicali,nella vita pubblica, per cambiarlo, a beneficio sopratutto delle classi e famiglie più disagiate,e delle Aziende per far ripartire il paese, grazie a tutti per l'attenzione.
    • Pasquale S. Utente certificato 4 anni fa
      Forse non sono gli stessi partiti, nella loro versione di stutture burocratiche, fatte di impiegati e patrimonio (occupazione di interi settori dell'economia, della comunicazione)da mettere in discussione? La rete rapprresenta il futuro per la formazione d'aggregazioni spontanee di cittadini, che su programmi comuni di scelte politiche condivise da realizzare, scelgono rappresentanti idonei da sootoporre al vaglio delle libere elezioni in confronto con altri movimenti. I rappresentati eltti non devono essere professionisti, ma devono operare per il solo bene della collettività, senza tornaconto personale. Quindi per un tempo determinato, senza compensi esorbitanti, senza diritto a pensione o vitalizi.
  • Roberto Zonta 4 anni fa
    Caro Grillo, nei confronti delle persone, non importa chi esse siano, ma restano persone, non sai comportarti con amore. Sei esattamente quindi come tutti quei politici che combatti e che demonizzi. La storia dovrebbe insegnarti che chi si comporta come te, alla fine viene travolto. Potevi e puoi ottenere gli stessi risultati che hai ottenuto con uno stile molto diverso. La vera rivoluzione, il vero cambiamento passano attraverso il rispetto, sia pure in un contesto di confronto dialettico, che non lascia mai spazio, comunque, a volgarità, a insulti, ad attacchi aggressivi, che dimostrano fatalmente debolezza e immaturità. Pensaci seriamente, una volta per tutte, per non lasciarti andare a reazioni di tipo emotivo che non riesci a controllare e che purtroppo fanno scuola e condizionano i più deboli, soprattutto i giovani, che già esempi di comportamento scorretto ne hanno in quantità inverosimili, soprattutto dai media. Forse sei ancora in tempo a creare una realtà davvero nuova, ma devi rinnovarti, prima di tutto, tu. Ciao.
  • vito nunzio nicosia 4 anni fa
    attendi alla compra vendita di senatori cosi ci vogliono distruggere visto che fino ad ora non ci sono riusciti
    • ROSARIO ARNESE 4 anni fa
      caro beppe oraq che i sassolini dalle scarpe li hai tolti e credo anche giustamente,non dimostrarti un fascista vota tutte quelle cose che ritieni giuste per il paese,adesso devi farci vedere quanto vali ,altrimenti ,la prossima col cavolo che avrai i nostri voti
  • nicola piro 4 anni fa
    Beppe, tutto il lungo post e su l'Espresso e sul social nw facebook di M5S-Sicilia. Fuoco d' artiglieria a Palermo contro Crocetta e fuoco di mortaio a Roma contro Bersani. Ma con lealtà e per l' ITALIA. I miei missili interregionali vengono lanciati dalla Grande Germania. Il coraggio è la virtù dei forti, ergo: la nostra, cioè di coloro che credono nei valori eterni della vita. l'Espresso Torna all'articolo Lo tsunami Ora il Pd ha le convulsioni di Marco Damilano Chi pensa a un governissimo con Berlusconi. Chi continua a puntare su Grillo nonostante il niet. Chi vorrebbe solo far la festa a Bersani. Nel partito che 'è arrivato primo ma non ha vinto' siamo alla resta dei conti COMMENTO Lasciare lavorare Bersani e soprattutto lealtà. Governo "sociale" di minoranza e sostegno assoluto su un serio accordo di programma che ponga in primo piano in serio piano per l* edilizia da condurre sotto il controllo dello Stato e anticipare con una serie di concorsi di progettazione internazionale sulla scia delle esperienze recenti della Germania.
  • nadia z. Utente certificato 4 anni fa
    Non si tratta di fare inciuci ma di vedere se l'Italia non va in malora, poi fatte certe cose urgenti insieme,si vedrà di proseguire per la strada che il movimento si è prefisso..Vogliamo proprio che l'Italia resti nella m...a?
  • Enio Straccia 4 anni fa
    Un voto di fiducia? si può fare se si include prioritariamente il programma del movimento ed a patto che si dimettono coloro che, nominati, hanno più di una legislatura per far entrare i nuovi. Nella mia cittadina, Alba Adriatica, il M5S ha preso il 37% ed a ottobre si vota.
  • Sandro Cossu 4 anni fa
    Capisco il tuo malessere, ma guarda che milioni di persone se li sono guadagnati i c.d. privilegi e moltissimi anche con grossi sacrifici (anch'io e mia moglie abbiamo per anni mangiato pane e mortadella gli ultimi 10 giorni di ogni mese) e sono disponibili a farne altri, per il prossimo e per i più giovani (anche noi abbiamo figli del gruppo A), purché con criterio e senza demagogie. Ancora grazie
  • Nino Polini 4 anni fa
    Oggi è il momento di governare per l'interesse generale del Paese;parlare di elezioni anticipate è da scellerati.Sono un semplice cittadino di 67 anni che ha a cuore le sorti delle future generazioni. Non distruggiamo i sacrifici fatti dal popolo .
    • Umberto Bardi 4 anni fa
      Caro Beppe, Visto che dici no a tutte le ipotesi di governo formulate dal PD perchè non provi tu a proporti come Presidente del consiglio e formuli proposte da far approvare al Parlamento? Così ti metterai alla prova dei fatti e noi potremo valutare la bontà dei provvedimenti che metterai in campo.
  • Diego Magrini 4 anni fa
    Spero che questa volta si deciderà di utilizzare Helios per gestire i voti in maniera il più possibile trasparente. Sito web: http://heliosvoting.org/ Codice sorgente: https://github.com/benadida/helios-server
  • luca p. Utente certificato 4 anni fa
    ho solo 23 anni, ma ho capito che la politica è morta. x avere qlc nuova speranza si dice che devono salire al governo facce nuove, come voi. io vorrei avere fiducia in voi, ma come faccio ad averla se tacete su una cosa importante come la truffa del debito pubblico e signoraggio? ma la cosa che più mi fa arrabbiare, è che lei sig. grillo sa benissimo cos'è visto che c'ha fatto uno spettacolo... tanto non mi risponde
  • Sergio Ottonello 4 anni fa
    Ciao Beppe, Non ho mai aspettato come quest'anno le votazioni!!!! Ho votato il Movimento cinque stelle per vederle davvero!!! picchiarle su chi le ha fatte vedere a noi!!!Spero tanto che tu continui a parlare come sai fare tu, perche' la tua voce si capisce e si comprende! Concordo con tutto quello che fate nel vostro programma. Non molliamoci!!!! Belin!!! GRAZIE!!!
  • UGO R. Utente certificato 4 anni fa
    questi ultimi venti anni ci hanno portato alla disperazione. le liquidazioni dei genitori che hanno permesso a tante famiglie di sopravvivere sono terminate il prolungamento dell' età pensionabile e la disoccupazione hanno portato il disagio sociale a limiti non più tollerabili. Abbiamo una sola speranza che ci deriva dalle ultime votazioni ed è l'alto numero di donne e giovani presenti nel futuro parlamento. Diamo le ali alla speranza, facciamo in modo che questi giovani possano governare e decidere per il loro futuro. Chiediamo la nomina di ministri tutti nuovi e la presidenza del consiglio per un programma di pochi punti essenziali che potranno di volta in volta essere estesi se l'evoluzione in parlamento sarà positiva. Donne e uomini, giovani ed anziani, gente onesta; tutti assieme possiamo sconfiggere il male, la corruzione, la disonestà che ha caratterizzato la politica italiana da sempre. Con Grillo abbiamo votato il cambiamento e questo è quanto adesso ci aspettiamo per il bene del paese.
  • Serguei S. Utente certificato 4 anni fa
    E' semplice la logica del M5Stelle: i vecchi politicanti saranno costretti a fare il governo PD-PDL - e fare le riforme invece proposte dal MoVImento! E' una tattica saggia e vincente! Non dimenticatelo: berlusca ha inserito nel SUO programma - copiando dal M5S - la riduzione degli stipendi dei parlamentari, l'abolizione dei rimborsi elletorali, il dimezzamento del loro numero - e che facciano cosi'! O lo fanno cosi' - o sono finiti - lo zugzwang continua - il cappio al collo della casta si stringe sempre di piu'! Se non lo fanno - perdono definitivamente ogni fiducia! Se bersani vuole il governo - deve farsi appoggiare dal berlusca. PER FORZA. Poi - udite - udite - dovranno fare le leggi concrete - e qui scatta la trappola. O fanno le leggi condivise - allora il M5Stelle le vota anche senza consenso del pdl - e berlusca si attacca al tram. Se fanno le leggi ingiuste per il Paese (e qui le deve appoggiare per forza berlusca) - si vedra' ogni loro porcheria - ogni votazione sara' on-line sotto i riflettori di tutto il popolo. E' saggio ed e' vincente per il M5Stelle!
  • Tommaso Cerullo 4 anni fa
    Caro Beppe; grazie per averci fatto uscire dall’ignavia, dall’accidia e dall’indolenza. Grazie per aver riproposto (gli Ateniesi lo facevano più di 2000 anni fa) una democrazia partecipativa contro quella rappresentativa ormai fallita, non certo per l’idea in sé, ma per la natura meschina e accattona dell’essere umano. Personalmente ritengo giusto non “legarsi” a nessun governo che non sia quello del M5S, ma mi sembra pur giusto farlo decidere ai cittadini, tramite il sito del Movimento, che dovrebbe essere potenziato e perfezionato in modo da essere il centro decisionale che tutti lega. Follia è fare sempre la stessa cosa e aspettare risultati diversi, diceva Albert Einstein; grazie a te l’abbiamo capito. Ora ti chiedo un atto di coraggio, come il padre che lascia il proprio figlio compiere i primi passi incerti e lo guarda ansiosamente barcollare ma gli da fiducia, fai un passo indietro (o fallo votare), non salire al Colle, lascia che lo faccia una/o tra gli eletti in parlamento. Così molti capiranno il tuo totale disinteresse e la tua onestà intellettuale. Per i neo elletti, un grosso in bocca al lupo e mi raccomando: studiate, studiate e ancora studiate. Tommaso Cerullo
  • Giuseppe Gerardi 4 anni fa
    Carissimo Beppe e carissimi amici, sono molto contento di voi e di noi che vi abbiamo sostenuto, non vorrei trovarmi nei vostri panni perchè immagino che la situazione specie in questo periodo non è molto favorevole, però con l'aiuto e il sostegno di tutti noi non c'è problema che non si possa risolvere, il programma è molto esaudiente, approfittiamo di rimettere in moto questo nostro splendido paese che ha bisogno di essere curato da tutta questa falsa demagogia e cercare di renderli un pò più patriottistici, cmq non voglio dilungarmi perchè avrei molto da dire e volendo anche consigliare. Approfitto per far sapere ai nostri futuri candidati e consiglieri che li sosteniamo e che non devono intimorirsi per l'incarico che li attende, Non vorrei trovarmi nei loro panni :-) Un abbraccio di cuore a tutti..... Con sostegno Giuseppe.
  • Luca Andrisani 4 anni fa
    In tempo reale a "l'aria che tira" su LA 7 la sig.ra Ravetto (on.PDL!) parla del M5S solo come antipolica senza propote costruttive capace solo a distruggere con grave pericolo per il paese! Queta teoria è, peraltro, condivisa dal "pennivendolo" Vittorio Feltri perchè ha paura di perdere il lavoro!? essendo un lacche'! Una domanda chi ha governato negli ultimi 20 anni? Mi sebra PD e PDL o sbaglio? Se continuano con questa linea di critica fanno solo il gioco del M5S grazie! P.S. informatevi sui vitalizzi e le liquidazioni dei trombati! Un'altra cosa Berlusconi(ed i suoi adepti o meglio servi perchè nominati e qundi stipendiati da noi con le tasse!) parla di complotto per l'accusa di aver dato 3 ml a De Gregorio ma di fronte ad una CONFESSIONE l'accusa parte d'ufficio! O anche la confessione è pilotata? Ancora una cosa: Civati (PD) e Ravetto(PDL) si alleano a parlar male del nemico comune B.Grillo incredibile cosa si fa per la poltrona!!
  • my 5 4 anni fa
    VOI NON SIETE NESSUNO, PEGGIO DEI PARTITI CHE COMBATTETE. IL PROGRAMMA NON LO FARETE MAI, SI POTRA' FARE SOLO A SOVRANITA' MONETARIA E COSTITUZIONE. SE NON PAREGGI IL BILANCIO 100 MLD ANNO PER SOLI INTERESSI E 100 PER PRIVATIZZAZIONI X 20 ANNI, TI CHIUDONO BANCHE E SOLDI. HANNO TUTTO IN MANO LORO. TUTTO IL PARLAMENTO DOVREBBE FARE MONETA SOVRANA EURO ITALIANO VALORE EURO, BANCA CENTRALE AUTONOMA E SISTEMA TELEMATICO AUTONOMO, STAMPA MONETA E CONIO E DISTRIBUZIONE ALL' ECONOMIA E AI PRIVATI. CHIUSURA OGNI ATTIVITA' ESTERA PRODUZIONE, E FORZA ITALIA FAI VEDERE CHI SEI. SIETE ILLUSI E AVETE ANCORA UN PARLAMENTO E UN SENATO CHE SI INCIUCIA IN PENSIERI VECCHI E MARCI. NON CONOSCETE AL VERITA'. EURO CARTA E ACCREDITI TELEMATICI NUMERI SU BANCE, NON COSTANO NULLA. CHIUSURA DEBITO,CITAZIONE A GIUDIZIO DRAGHI, BCE, BORSE, E POLITICI ITALIANI CHE HANNO SOSTENUTO FRODE, E RICHIESTA RIMBORSO DANNI UMANITARI E PRIVATI E STATALI L' EURO E' UNA FRODE NESSUNO HA QUESTO CORAGGIO, VIGLIACCHI E CIECHI. ITALIA UNITA CON MAGISTRATURA EUROPEA E ITALIANA E MONDIALE DIRITTI UMANI CONTRO LA SPECULAZIONE E FRODE QUESTA E' LA VERA GUERRA, DELLE IDEE. INCANTESIMATI PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA? PRIMA IDA MAGLI, BUONO, POI AL RIDICOLO DARIO FO'. SCHERZIAMO? PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA UN VERO CAZZO QUADRO P A O L O -- B A R N A R D -- R O S S I VI SMONTA LUI TUTTA LA TRUFFA E FA' SPRPOFONDARE LA MERKEL E DRAGHI, RAZZA DA GALERA. MA CI SIETE O CI FATE? LEGGETE ALMENO COMEDONCHISIOTTE E INFORMATEVI PAOLO BARNARD, SIGNORAGGIO, FORDE MONETARIA. ILLEGALITA' MONETARIA. GRILLO NE ERA PIONIERE, E ORA E' LATITANTE PERCHE'? GRILLO, NON FARE IL VIGLIACCO. NON TRADIRE IL MOVIMENTO ANCHIO TI HO VOTATO. ANZI, HO VOTATO VOI. ANZI, HO VOTATO QUESTA INTELLIGENZA CHE NEMMENO USATE. SE NON LA USATE VOI CHI LA USERA'. LA GRECIA CI ATTENDE. SONO CRIMINI CONTRO L' UMANITA' FATTI DA POCHE PERSONE E VI PERDETE A QUESTO MODO.
    • rancan cristina 4 anni fa
      ma che cazzo dici????
  • giorgio vianson Utente certificato 4 anni fa
    Caro Beppe - ho 55 anni, tre figli, genovese come te, per sempre di centro-destra ma da anni non voto perché il sistema è marcio: qualunque cose gli metti dentro - politica rossa, blu, nera, verde, ma anche bianca e gialla - esce sempre la stessa cosa: un bel galuscio, con colori diversi, ma la sostanza è la stessa! È un sistema che si è rafforzato in 50 lunghi anni: clientelismo, despotismo, assistenzialismo, favoritismo, nepotismo, ... tutti gli "-ismi" che vuoi! A poco a poco questi -ismi hanno inesorabilmente sostituito e mandato alla deriva la politica. Il risultato è sotto gli occhi di tutti, ma sono ben pochi quello che lo vedono realmente: la grande maggioranza pensa che sia un problema politico! La politica non c'entra un belino di niente!! In questi ultimi 20 anni di politica non solo non è cambiato nulla ma il sistema di è rafforzato e consolidato ancora! Queste persone "Non riescono a capire, non riescono a concepire" - perché fanno parte integrale del sistema: non capiranno MAI! A Genova diciamo, "rasc-cia o carbon che sotta ch'é neigro", vero? Da ingegnere, ti confermo che hai ragione in pieno! Occorre sostituire il sistema! IL SISTEMA, non la politica!! Occorre un sistema xx-novo, senza alcun compromesso, perché il compromesso tiene in vita il sistema. NON TI FERMARE, non farti tentare dal sistema che ce la metterà tutta a deviarti! "O merda o beretta rossa, fieui! Ndúma!" E voglio ringraziarti per il tuo indomito coraggio e per il bene che stai facendo a questa nazione assopita! Poi magari un giorno, tu andrai da una parte ed io andrò da un'altra, ognuno perseguendo la propria strada per realizzare i propri ideali politici, ma almeno ci muoveremo in un contesto di grande etica, solidarietà, compassione, trasparenza, meritocrazia, e accountability nel quale ciascuno di noi potrà dare il proprio contributo. E questo lo dobbiamo a te. A mio nome e a nome dei miei figli, Nicole, Riccardo e Giovanni, un accorato grazie.
  • antonio mantino 4 anni fa
    Caro Beppe, non farti irretire dal potere dei palazzi alti, conduci la battaglia di tutte le battaglie, quella del REFERENDUM PROPOSITIVO, solo quella, e finalmente dopo 5000 anni avremo la prima democrazia vera, non DEMOCRAZIA IMPOSITIVA, MA DEMOCRAZIA DIRETTA, IN CUI IL POPOLO DA SOMARO DIVENTA SOVRANO E DECIDE SU QUELLO A CUI SOTTOSTARE, SENZA IMPOSIZIONE, MA CON CONVINZIONE. Solo cosi si potranno attuare i punti del Movimento, dall'abrogazione delle province alla modifica della stessa costituzione,sottoscritta questa volta dal popolo e non impostagli dai parlamentari svincolati dal mandato elettorale. Dopo le riforme, il movimento deve essere il garante della nuova costituzione. AVETE ORA I NUMERI PER PROPORRE IL REFERENDUM DEI REFERENDUM E SE IL POPOLO LO ACCETTA, si potra'fare finalmente l'Italia degli Italiani.SI POTRANNO MODIFICARE LE CAMERE E DIMEZZARE I PARLAMENTARI che finalmente saranno pagati con stipendi equi, per scrivere al meglio leggi e decreti che il popolo dovra' sottoscrivere o bocciare. Solo con IL REFERENDUM PROPOSITIVO si potranno fare provvedimenti, molto velocemente, CHE ALTRIMENTI NESSUN POLITICO FARA' MAI.
  • silvio melchionda 4 anni fa
    Gassman (Maior) recitava: > Auguro e mi auguro un buon lavoro... Ciò vale non solo e soltanto per il MoVimento, ma anche per "The Others"... Forse anche noi Italiani meritiamo qualche volta un Governo "Giusto", efficiente, insomma un Governo! Uno scatto di anzianità.
    • silvio melchionda 4 anni fa
      La citazione di Gassman non pubblicata nel mio precedente commento era la seguente: Le Repubbliche pé stà in pace devono essere fatte di gente piccola...
  • Nicola Macaluso 4 anni fa
    Caro Beppe,sono anni che cerco di votare il meno peggio,però,poi,si sono sempre rivelati POLITICI CHE HANNO UTILIZZATO IL MIO VOTO PER IL PROPRIO TORNACONTO.E'ORA DI FINIRLA CON QUESTI POLITICI CHE FANNO POCO O NULLA PER IL BENE DEL PAESE.PER QUESTO TI HO VOTATO.PER QUESTO HO DATO FIDUCIA AL TUO MOVIMENTO ED AL TUO PROGRAMMA.PER QUESTO ti dico che hai pienamente ragione a NON VOTARE LA FIDUCIA A SCATOLA CHIUSA.LA FIDUCIA VA DATA SOLO SE PROPONGONO TUTTO OD, anche, SOLO IN PARTE IL PROGRAMMA DEL M5S, OPPURE, se non se la sentono, che DESSERO LA FIDUCIA AD UN GOVERNO DEL M5S,in modo che,finalmente,POSSANO ESSERE VARATE LEGGI PER RIDISTRIBUIRE LA RICCHEZZA,utilizzando,intanto,il finanziamento ai partiti e la riduzione dello stipendio dei politici, FACENDO RIPARTIRE L’ECONOMIA, PROMUOVERE LO SVILUPPO E LA RICERCA, AUMENTARE L’OCCUPAZIONE, MODIFICARE LA LEGGE ELETTORALE, ELIMINARE I PRIVILEGI DELLA CASTA, ELIMINARE IL FINANZIAMENTO AI PARTITI, DIMINUIRE I PARLAMENTARI compresi i Consiglieri Regionali, Provinciali e Comunali, ABOLIRE L’IMMUNITA’ PARLAMENTARE, RIDURRE LO STIPENDIO DEI POLITICI, RIDURRE LE SPESE DI GOVERNO (Presidenza della Repubblica, Senato, Camera, Regione, Provincia), ELIMINARE LE PROVINCE, TASSARE I GRANDI PATRIMONI, COLPIRE più efficacemente GLI EVASORI che continuano a evadere come e più di prima e a portare i soldi nei paradisi fiscali all'estero, RIDURRE I PRIVILEGI DELLE BANCHE, TAGLIARE I COMPENSI STRATOSFERICI DEI DIRIGENTI PUBBLICI, RIDURRE LE folli SPESE PER LA DIFESA, RIDURRE LE TASSE A CHI PERCEPISCE UNO STIPENDIO O PENSIONE AL DI SOTTO DI € 1.500,00 NETTI AL MESE, ELIMINARE LA TASSA SULLA PRIMA CASA A CHI PERCEPISCE UNO STIPENDIO O PENSIONE AL DI SOTTO DI € 2.000,00 NETTI AL MESE, ELIMINARE LA CORRUZIONE, IMPEDIRE A PERSONE DISONESTE DI ESSERE ELETTE, IMPEDIRE AD ELETTI IN UN PARTITO DI CAMBIARE CASACCA PENA L’ALLONTANAMENTO DAL PARLAMENTO.La strada è lunga e piena di ostacoli ma, SE SAREMO UNITI E COMPATTI, CE LA POSSIAMO FARE. Nicola
  • Raffaella R. Utente certificato 4 anni fa
    Ieri sera mi hanno detto: ma sono tutti giovani senza esperienza! E io gli ho risposto fino ad ora siamo stati governati da persone esperte che ci hanno portato fino a qui, vediamo dove ci porteranno questi giovani inesperti. Non hanno avuto parole per rispondere. Forza ragazzi, ma con i piedi per terra!
  • andrea Perboni 4 anni fa
    Ho mezzo secolo , vivo con i giovani , senza futuro !mi avete dato la voglia di rivotare , spero che non sia l'ennesima delusione , NESSUNA COALIZIONE , PIUTTOSTO TORNARE AL VOTO , Un piccolo imprenditore esausto ! Che a sempre dato e mai chiesto !!!
  • mariano spinozzi (marian's) Utente certificato 4 anni fa
    ...mi auguro che sia la volta buona del buonsenso... Noi Italiani siamo..."qualcuno"....
  • Monica Imeri Utente certificato 4 anni fa
    Ma ci rendiamo conto che ieri parlavano D'Alema e Veltroni???? Ma non si erano messi da parte???? A noi va bene l'accordo con il pd per la governabilità ma qualche faccia nuova del pd????? Mi raccomando per la governabilità per attuare i ns progetti, non perdiamo questa opportunità ma da subito, siamo sull'orlo del baratro, non c'è tempo per tornare a votare, dobbiamo agire subito. Un consiglio per il lavoro?Equipariamo la tassazione a carico del datore del lavoro sul part-time al full-time, si darà l'opportunità alle donne con famiglia di continuare a lavorare e con un migliore tenore di vita... sembra una proposta semplice... ma le cose semplici a volte sono quelle che funzionano meglio!
  • nicola piro 4 anni fa
    l'Espresso Non lo hanno fatto prima, figuriamoci so lo faranno ora con il mondo e l' Europa che ridono su l' Italia,mentre Napolitano continua a fare il pompiere con le fiamme che gli spuntano da tutte li direzioni con l' acqua che comincia a scarseggiare. Si, sul fuoco si può sempre sputare, ma sempre sputo è. E dire che l' esperienza è, o dovrebbe essere, assieme alla sorella, la storia, magistra vitae. Non è così in Italia. Non è mai stato così, poiché all' ultimo c' è sempre il genio, non quello civile che è stato cancellato e che un tempo serviva in maniera eccellente a gestire le OO.PP., ma quello fantasioso dell' estro, quello da circo del quale siamo stati sempre maestri. E dire che il lavoro non mancherebbe. Dai l' incarico ad una Commissione di veri esperti di impostare una seria Legge urbanistica o attualizzare quella del '42, ed elaborare un composto Ordinamento sull' uso dei suoli e dei lotti edificabili consegnando il tutto nelle mani del Prof. Salvatore Settis. No, rimandiamo a domani. Parliamo invece di carceri affollate, di unione omosessuali. Cose giuste, per l' amor di Dio, ma Dio cosa c' entra ? Lasciamolo in pace a cercare il suo rappresentante in terra. Amen Inviato da lalola il 01 marzo 2013 alle 09:44
  • nicola piro 4 anni fa
    l'Espresso . Non lo hanno fatto prima, figuriamoci so lo faranno ora con il mondo e l' Europa che ridono su l' Italia,mentre Napolitano continua a fare il pompiere con le fiamme che gli spuntano da tutte li direzioni con l' acqua che comincia a scarseggiare. Si, sul fuoco si può sempre sputare, ma sempre sputo è. E dire che l' esperienza è, o dovrebbe essere, assieme alla sorella, la storia, magistra vitae. Non è così in Italia. Non è mai stato così, poiché all' ultimo c' è sempre il genio, non quello civile che è stato cancellato e che un tempo serviva in maniera eccellente a gestire le OO.PP., ma quello fantasioso dell' estro, quello da circo del quale siamo stati sempre maestri. E dire che il lavoro non mancherebbe. Dai l' incarico ad una Commissione di veri esperti di impostare una seria Legge urbanistica o attualizzare quella del '42, ed elaborare un composto Ordinamento sull' uso dei suoli e dei lotti edificabili consegnando il tutto nelle mani del Prof. Salvatore Settis. No, rimandiamo a domani. Parliamo invece di carceri affollate, di unione omosessuali. Cose giuste, per l' amor di Dio, ma Dio cosa c' entra ? Lasciamolo in pace a cercare il suo rappresentante in terra. Amen Inviato da lalola il 01 marzo 2013 alle 09:44
  • nicola piro 4 anni fa
    . Non lo hanno fatto prima, figuriamoci so lo faranno ora con il mondo e l' Europa che ridono su l' Italia,mentre Napolitano continua a fare il pompiere con le fiamme che gli spuntano da tutte li direzioni con l' acqua che comincia a scarseggiare. Si, sul fuoco si può sempre sputare, ma sempre sputo è. E dire che l' esperienza è, o dovrebbe essere, assieme alla sorella, la storia, magistra vitae. Non è così in Italia. Non è mai stato così, poiché all' ultimo c' è sempre il genio, non quello civile che è stato cancellato e che un tempo serviva in maniera eccellente a gestire le OO.PP., ma quello fantasioso dell' estro, quello da circo del quale siamo stati sempre maestri. E dire che il lavoro non mancherebbe. Dai l' incarico ad una Commissione di veri esperti di impostare una seria Legge urbanistica o attualizzare quella del '42, ed elaborare un composto Ordinamento sull' uso dei suoli e dei lotti edificabili consegnando il tutto nelle mani del Prof. Salvatore Settis. No, rimandiamo a domani. Parliamo invece di carceri affollate, di unione omosessuali. Cose giuste, per l' amor di Dio, ma Dio cosa c' entra ? Lasciamolo in pace a cercare il suo rappresentante in terra. Amen Inviato da lalola il 01 marzo 2013 alle 09:44
  • nicola piro 4 anni fa
    L’Espresso Non siamo che all' inizio dell' eterna Commedia dell' Arte italiana che sembra già sfociare in quell' opera buffa che altra non è se non quella che in Europa, e non solo si aspettavano. E tu livedi i buffi rincorrrersi nella rete internet, la scena dei noi nostri tempi, nella boccascena l' orchestra intona l' inno nazionale all' irresponsabilità ed all' improvvisazione, i due pilastri del genio italiano. Arlecchino e Pulcinella, Pantalone e Dottore prendono le sembianze di questo o quel politico mentre le schiere di Amorosi e innamorati plaudono allo spettacolo che è gratis, militari e ragazzi compresi. Ora c' è il bischero fiorentino a fare capolino mentre Bersani ci fa sapere che lui sa come comporre la mistura del suo governo. Caos totale e come al solito la base del Pd, Populismo democratico, per l' altezza dell' idiozia e prodotto diviso per 2. Vedi cosa ti resta ed estrai la radice quadrata. Grillo deve fare attenzione che il rinculo de suo famoso wafanculo non gli torna sul viso. Il rischio c' è e si si sente, anche se ancora non si vede. A Palermo una questione sì complessa, l' abrogazione o meno della' attuale Provincia "politica" e al suo posto quella "amministrativa" posta tra un istituendo Comprensorio di più Comuni della stessa Provincia ed una moderna e dinamica P.A. reg. le e statale tolta alla malapolitica, viene affrontata à la garibaldina: Cancelleri si oppone a Crocetta e tutti e a tutti 2 non viene la felice idea di istituire una Commissione di veri esperti (costituzionalisti, scienziati veri della politica e del Diritto amministrativo, etc.)con il compito di analizzare la situazione e dal fallimento che sta sotto gli occhi di tutti trarre le debite conseguenze. Né stessa idea a quanto pare balena nelle menti di Bersani o Alfano, Grillo o Monti.
  • italo g. Utente certificato 4 anni fa
    Grillo ma quando parlano di lavoro sanno di che cosa parlano. Nessuno spiega che cosa è e come nasce il lavoro. Nessuno è in grado di dirglielo
    • luciano ceglie 4 anni fa
      Bungiorno, sig Grillo, prmetto che sono un deluso della politica fino a ieri. Non sono d'accordo sul rinunciare a 100 milioni che spetterebbero a voi, che andrebbero dispersi nella melma della politica attuale ma, per dimostrare la diversita'e dare un segnale immediato alla gente,distribuirli fra tutte le persone che fanno fatica a comprarsi addirittura il cibo. Questo si aspetta la gente.
  • Stefano R. Utente certificato 4 anni fa
    Scendiamo dal trenino europeo e facciamo pagare il biglietto a chi vuol gustare le bellezze ambientali ed architettoniche italiane. Basta con la cultura a gratis per tutti !!!! Vai in Uk e paghi anche solo per vedere 4 sassi !!!! Esci dall'Europa e riprendiamoci tutte le opere d'rte trafugateci nei secoli !!!! RIPRENDIAMOCI LA GIOCONDA !!!!
  • Angelo Sereno 4 anni fa
    Spett. Signor Grillo , in pimis complimenti per la vittoria , ma la prego non c'è più tempo , basta seguire la politica fatta di tv , pubblicità , programmi per far vedere al popolo che litigano e sceneggiare dei provvedimenti . lei ha le capacità e la forza per cambiare , ma ci vogliono fatti concreti , ogni giorno chiudono e falliscono aziende ,operai che non prendono ne stipendi e tanto meno liquidazioni , vorrei menzionare Fini 260000 euro più 6200,00 al mese di pensione come tanti altri . il Popolo Italiano è abbandonato in balia del Mare senza rive , spiagge e scogli , lei può cambiare la fine di un paese ridotto alla fame e fallimento dalla classe politica e partiti che hanno rapinato , derubato soldi pubblici come non mai , non meno la giustizia che spende e prende miliardi di euro senza mai un colpevole , oltre 10000 inchieste politiche e mai un colpevole , in 150 anni mai una legge a favore del Popolo che paga con il sudore , lavoro e ultimamente con il sangue . Spettò Signor Grillo lei deve fermare il monopolio di stato su ogni tipo di appalto delle cooperative edilizia , trasporti , pulizie , logistica , uccidono la classe operaia con stipendi miseri , uccidono artigiani e soci con compensi minimi e pagamenti lunghissimi , io stesso sono un piccolo imprenditore che per anni ha versato il 13% su ogni fattura alle coop più 1250,00 annuali per associarmi , per finire i sindacati pur prendendo miliardi di euro non fanno nulla se non accompagnare le aziende alla morte certa , non difendono mai la classe operaia essendo loro stessi gli artificieri di molti fallimenti . Spett. Signor Grillo se il Popolo , Famiglie , Pensionati non riavranno il potere d'acquisto , lavoro e stipendi sicuri , vi saranno giorni di dolore e sofferenza e non per colpa del Popolo , ma per colpa di una Classe Politica DITTATORIALE che si è presa tutto il denaro e il potere per non essere nemmeno punita .
  • Luigi Di Stefano 4 anni fa
    Nel 1926 il governo italiano negoziò con quello USA la sistemazione del debito di guerra. Venne scadenzato in 65 anni, a un tasso massimo del 2% ma raggiungibile solo dopo i primi 50 anni di versamenti. Questo liberò risorse per tutti gli investimenti pubblici dell'epoca (case popolari, bonifiche, acquedotti etc) Con il Fiscal Compact si pretende che, in regime di pareggio di bilancio, rientriamo di 1.000 miliardi di € a 50 mld/anno a tassi di mercato. Significa aver programmato la miseria per le prossime cinque generazioni. E comunque è letteralmente impossibile, perchè la recessione conseguente in pochi anni ci porterebbe al famoso default. La pretesa che il M5S voti la fiducia, e quindi subito dopo le finanziare per rispettare il Fiscal Compact, in sostanza l'Agenda Monti accettata di fatto da PD, PdL e Monti, renderebbe di fatto M5S corresponsabile. "Ridiscutere tutto" è la strada giusta, l'unica razionalmente percorribile, e l'unica che obbliga i "fratelli europei" a scoprire le carte. Basta con l'europa dei padroni e l'europa dei sudditi, altrimenti lo sfascio sarà una loro responsabilità.
    • Stefano R. Utente certificato 4 anni fa
      Caro Luigi, l" Europa dei dollaroni servo solamente a chi specula e sgrassa chi ha deciso di vivere correttamente !! L"Europa dei popoli è lontanissima con i presupposti odierni||||
  • Fabrizio Angeli 4 anni fa
    Queste elezioni sono andate molto bene ma le prossime saranno meglio! Sarebbe bello, però, che a fare gli scrutatori fossero dei disoccupati, che ne dite?
  • Alessio Davì 4 anni fa
    Buongiorno, sono un vostro sostenitore attualmente fuggito in Australia, vorrei brevemente chiedere di sottolineare maggiormente la differenza tra chi negli impieghi statali guadagna 50.000 euro o più all'anno e chi invece come mio padre, dopo quasi 40 anni di calci nel sedere e responsabilità, percepisce ancora 1200 euro al mese con congelamenti multipli dello stipendio e prolungamento a sorpresa della meritata pensione. Non generalizziamo, perchè ne abbiamo abbastanza dei Brunetta di turno. Grazie. Alessio
  • Marco Cornaro 4 anni fa
    A proposito....caro Beppe non mollare! L'unica soluzione e' che il PD voti la fiducia ad un Governo del M5S. hai ragioni, non far fregare i Tuoi ragazzi dai marpiona della politica. Anche io, nel mio piccolo, sarò al Tuo fianco, per i nostri figli. non Mollare ora, Ti prego. Marco Cornaro
  • Marco Cornaro 4 anni fa
    Caro Beppe, un grazie anche da me. Non Ti ho votato. Sono coordinatore cittadino per Bari dell'UDC. Anche se nel mio spazio politico, appoggerò le Tue idee per l'amministrazione della mia città. La Tua opera consentirà anche un rinnovamento all'interno dei partiti tradizionali (quelli che sopravviveranno) favorendo quelle persone e quelle idee sempre discriminate. Grazie
  • camillo v. Utente certificato 4 anni fa
    Era ora che finisse sto schifo.
  • camillo v. Utente certificato 4 anni fa
    evvai !!
  • alessandro 4 anni fa
    Caro Beppe, sono un ex elettore di sinistra e ti ho votato con convinzione. Appena torno a casa, dopo il voto, leggo - parole tue - che sarei inserito nei cittadini di fascia A, quelli che sarebbero contenti dello status quo. Infatti è qui che hai inserito i dipendenti pubbici. Io sono uno di quelli, ma non mi sento un privilegiato. Sono laureato con 110lode in economia, lavoro spesso oltre il mio orario, pur di cercare dignitosamente di servire l'Italia, nonostante lo straordinario non mi venga pagato.. Ho uno stipendio sicuro, questo è vero, ma ti giuro che non supera i 1.500 euro dopo 20 anni di lavoro, senza contare il fatto che ovviamente come tutti i dipendenti siamo contribuenti onesti. Abbiamo i contratti bloccati da oltre 3 anni, senza alcuna prospettiva di miglioramento... onestamente, non credo di essere un parassita, anzi credo di meritare di più... spero tu voglia essere un po' più chiaro in questi tuoi attacchi ai pubblici dipenedenti...
  • Fabrizio Cossu (nettuno1972) Utente certificato 4 anni fa
    Per me queste parole hanno valore quasi SACRO! Amo la mia patria... perchè ho spirito nazionalista e patriottista! Credo che si debba individuare la causa di ogni male e che la si debba estirpare come un cancro... non vedo alternative!
  • gianfranco p. Utente certificato 4 anni fa
    un programma che rifletta il voto di milioni che hanno scelto l'umanitá al posto del liberismo sfrenato. l'assenza di limiti non deve più essere giudicata ricchezza ma assoluta povertá.Vogliamo avere limiti umani cari estimatori del surplus obbligatorio: finalmente!
  • Gabriele piscitelli Utente certificato 4 anni fa
    Bravo Beppe continua con questo linguaggio armai sono nostre prede .
  • monica negrelli 4 anni fa
    salve, perchè non accettare il rimborso elettorale, ed usarlo interamente per opere di solidarietà concrete e trasparenti.siamo una famiglia di rovereto sul secchia mo GRAVEMENTE colpito dal terremoto qui ad esempio ci sarebbe un gran bisogno di un aiuto.grazie a tutti
  • nicola piro 4 anni fa
    l'Espresso Torna all'articolo Lo tsunami Ora il Pd ha le convulsioni di Marco Damilano Chi pensa a un governissimo con Berlusconi. Chi continua a puntare su Grillo nonostante il niet. Chi vorrebbe solo far la festa a Bersani. Nel partito che 'è arrivato primo ma non ha vinto' siamo alla resta dei conti COMMENTO Dio solo sa quanto voglio bene D' Alema, Bersani e il loro Pd. Sostengo il punto di vista di D' Alema poiché ritengo un Esecutivo orientato a sinistra mi sembra il più aperto ai bisogni cogenti della società italiana in tutte le sue articolazioni sociali. Grillo non può fare un passo più lungo della gamba del M5S, il quale si deve fare prima le ossa. Esecutivo di minoranza su una dettagliatissimo accordo di programma e incondizionato appoggio esterno potrebbe essere una delle poche ed urgentissime soluzioni per evitare il peggio del peggio. Quì occorre subito - e dovrebbe essere la prima volta nella storia Repubblica - una riunione di Governo con i presidenti delle Giunte ed Assemblee reg. li, rappresentanti di Confindustria, Ance, Camere di Commercio, Consigli delle categorie professionali, Forze dell' ordine, economisti, Rettori delle Facoltà universitarie tecniche. Non c' è un momento da pardere. Non si può continuare a squalificare l' Italia agli dell' Europa e del mondo. Inviato da lalola il 28 febbraio 2013 alle 22:29
  • lello valente 4 anni fa
    ATTENTO BEPPE,BERSANI TI VUOLE FREGARE!!! VUOLE IL GOVERNO DI MINORANZA? BENE,ALLORA CHE IL GOVERNO LO FACCIA GRILLO CON IL SOSTEGNO DEGLI ALTRI. FALLI ALLEARE PD+PDL,TANTO FRA UN ANNO SCOPPIERANNO!!!!!!
  • Diego M. Utente certificato 4 anni fa
    e speriamo non aver buttato il voto!! Bersani può fare un governo anche senza il M5S, ma di sicuro non può fare le leggi che vuole lui. E speriamo non siano loro ad aprire noi come scatolette di sardine
  • nicola piro 4 anni fa
    Beppe, piano con il Governo 5 stelle. I governi non s' improvvisano ed i governanti, quelli seri, devono avere i peli sulle mani per governare. Ed ogni pelo deve essere un' esperienza di vita e professionale acquisita, maturata e messa alla prova per essere trasferita a chi ne fa richiesta. Dalla Germania np.
  • Luciano Zaffino 4 anni fa
    Premesso che bisogna dare fiducia a Grillo che fino ad oggi ha dimostrato grande capacità ed onestà, ed è grazie a lui se oggi vi sono le premesse di un cambiamento. E' però da considerare che gli Italiani attendono già da molto tempo un cambiamento radicale del sistema politico Italiano, fondato non più sui diritti ma al servilismo al potere politico divenuto una professione. Il M5S è portavoce di questo cambiamento, se il PD condivide il programma del M5S ben venga (anche se ho molti dubbi che accetterà il programma del M5S) mettiamoli alla prova: 1) modifica legge elettorale; 2)dimezzamento numero parlamentari e stipendi; 3)abolizione provincie; 4)accorpamento comuni sotto i 5000 abitanti; 5)abolizione o drastica riduzione dei rimborsi elettorali; 6)............ Nella mentalità politica di tutti i partiti tutto questo non è stato voluto poichè per loro la politica non è al servizio del cittadino ma è il cittadino che è succube del loro potere. Proviamo ad incominciare a cambiare questa mentalità? il cittadino Italiano quando parteciperà a un concorso potrà cominciare a studiare anzichè pensare a quale politico rivolgersi? E' meraviglioso....stupendo...un sogno.. ciò che sta succedendo ..il paese che possiamo lasciare ai nostri figli! pensiamoci bene, riflettiamo. P.S. anchio ho votato M5S.
  • carmeloconte 4 anni fa
    Caro Peppe, non darglela vinta....non accettare nulla da loro, falli morire....
  • beppe 4 anni fa
    Ringraziando per tutti gli impegni e sforzi fin quì raggiunti, mi permetto di ricordare a Tutti coloro del M5S che faranno parte dei gruppi Parlamentari (Camera e Senato)di intervenire urgentemente e di non sottovalutarne le sgradite sorprese, sui "regolamenti Parlamentari delle singole Camere per evitare inciuci e inciucini con il passaggio "da un partito all'altro di parlamentari mercenari!" tra quei partiti,col metodo "Scilipoti" che nessun Governo Italiano e nemmeno il Presidente della Repubblica può vietarne emanando leggi, suggerire o esercitare forme di censura. Di provvedere urgentemente al riguardo !! La Costituzione rimette ai "regolamenti Parlamentari delle singole Camere le modifiche e applicarle separatamente e autonomamente sia la disciplina delle modalità di esercizio delle singole funzioni dei due rami sia la definizione degli organi e delle procedure e l'organizzazione interna nel rispetto dell'attuale Costituzione. Art 64 primo comma. Con la maggioranza assoluto dei propri membri, cioè con un numero di voti pari almeno alla metà più uno dei suoi componenti si può intervenire facilmente. Appena entrate nel parlamento, battezzate Urgentemente queste modifiche,vietando il passaggio da un partito all'altro,anche se della stessa coalizione, altrimenti qualche ricco onorevole o partito potrebbe mettere mani al portafoglio per comprarli! viste esperienze negative durante le legislature precedenti! grazie ancora
  • Pietro D'Amato 4 anni fa
    Il movimento cinque stelle ha vinto ma non deve far perdere il paese,quel paese fatto di gente modesta e senza risorse che proprio Lei, Beppe Grillo, ritiene di rappresentare e di voler proteggere. Un paese senza governo è un paese allo sfascio dove la crisi colpirebbe proprio le classi meno abbienti. E' proprio questo che vuole? Se non voleva assumere responsabilità,non doveva neanche chiedere il nostro voto per andare in parlamento.Senza fiducia, non c'è governo e senza governo,le sue idee restano tali. Oppure vuol consegnare il paese a Berlusconi per poi vincere sulle macerie che lei stesso ha contribuito a creare? La campagna elettorale è finita, ne prenda atto.Insultare Bersani che propone alcune cose che vuole lei, mi sembra autolesionista nonché perdente per il movimento e sopratutto per il paese che viene prima di ogni assurda strategia elettorale. Non disperda nel nulla il patrimonio di idee di giustizia e di equità che l'hanno fatta vincere. Dalla piazza al parlamento, è lì che si gioca la vera partita, ma non affondando il paese in uno sdegnoso isolamento.Non rinunci a giocarla, sperando che gli altri la giochino male per stravincere la prossima volta.Non stia ai bordi del campo,ma entri in gioco con la forza dei nuovi parlamentari . Se non lo farà la prossima partita la giocheranno altri al posto suo perché non troverà più seguito.Aspettiamo fatti non più parole. Cordiali saluti e buon lavoro. Pietro D'Amato
    • giorgio,cristian noceto () Utente certificato 4 anni fa
      NOI VOGLIAMO OTTENERE IL51% IN PARLAMENTO,BERSANI E' UGUALE ABERLUSCONI E VICEVERSA, DOBBIAMO MANDARLI TUTTI A CASA E FAR ENTRARE IN PARLAMENTO SOLO IL POPOLO
  • fausta ciancia 4 anni fa
    Io vorrei sapere quanto peso avranno le opinioni espresse nel blog.E' chiaro che gli italiani tutti stanno vivendo ore di ansia.D'altra parte lo stesso Grillo,durante tutta la campagna elettorale, non ha nascosto la gravità della situazione italiana;più volte ha ripetuto che non c'è tempo da perdere.E allora?Che fare?Dare la fiducia non è come firmare una cambiale in bianco:è ovvio che voteremo solo le proposte,che non si discostano molto dal nostro programma.Comunque io penso che bisogna cominciare a lavorare in qualche modo,che aspettare di avere il pieno controllo della situazione è un lusso che in questo momento non ci possiamo permettere.
    • Franco I. Utente certificato 4 anni fa
      Qui così non si va avanti.....!!!Dobbiamo dimostrare di essere un grande paese, i politici devono lavorare per il bene del paese che deve venire fuori dalla sintesi di nuove proposte per tutti e soprattutto per i giovani, gli anziani, le famiglie e per i lavoratori che vivono e sono nelle difficoltà. Vogliamo cambiare. Allora cambiamo e facciamolo seriamente. Vorrei ricordarvi che la Mediazione è Democrazia, la Sopraffazione è Dittatura. Per quanto, mi riguarda caro Beppe, i protagonismi e i narcisismi non servono all'Italia in questo momento. Per me, non è l'arena o lo stadio il cuore della politica.....E' deludente se la politica fosse ridotta solo a questo. ioio55 di Roma
  • aldo balassi 4 anni fa
    Caro Beppe, ti scrivo oltre che come attivista ed elettore, anche come sociologo di strategia politica. Il momento è storico non solo come risultato, ma anche come opportunità per dimostrare la nostra "diversità" rispetto agli zombi che fino ad oggi hanno occupato il Parlamento. E' sbagliato chiamarli "morti viventi" e puntare a nuove elezioni politiche per due motivi: 1° Gli daremmo tempo per riorganizzarsi a consegnare il partito in mano a Renzi che sicuramente avrebbe un maggior successo elettorale e quindi maggior "potere contrattuale" 2° Perderemmo da subito l'occasione per “stringergli le palle” e dimostrare agli italiani che con noi si può cambiare il sistema. Come? Ponendogli una condizione irrinunciabile, un programma di riforme rigide da attuare nei primi mesi di coalizione, riforme che sono quelle fondamentali previste dal ns. programma. Riformare prima di tutto la legge elettorale che dovrà prevedere il mandato max per due legislature, poi riformare la politica i partiti e le istituzioni. A questo punto qualsiasi persona con un minimo di buon senso capirebbe che siamo pronti a rinunciare alle nostre posizioni, per il bene comune. Poichè sono stupidi, penso che non accetteranno la proposta, e da qui il secondo tsunami per travolgerli definitivamente. Aldo Balassi
  • Elvis conti 4 anni fa
    Beppe non ci deludere..vogliono farci cadere nelle loro trappole..oggi al tg3 una ragazza piangeva per il mancato inciuccio.. le solite mosse di una politica vecchia..vergogna!! noi consideriamo bersani come berlusconi, e se trascendiamo da questo punto, la strada sará breve.Quello che ci ha unito è l'atteggiamento contro questi generi di comportamento, perché ora dovremmo fare i giochi di tutti i partit??? Vai Beppe..sempre più fiero di averti seguito!! (Ex votante centrosinistra)
    • Paride Leali 4 anni fa
      ... a proposito di trappole, ho appena ascoltato la telefonata del senatore Pepe al programma "La Zanzara" su radio24, di Giuseppe Cruciani e David Parenzo. Qualcuno dica al Sig. Pepe, e non solo a lui, che gli squali non sono solo in TV, per quanto sia sempre apprezzabile la trasmissione di Cruciani.
  • Ivo Ingraffia 4 anni fa
    Caro Beppe una mia piccola riflessione sugli ultimi eventi della politica e sulla terza repubblica come dici te!! Allora premetto che erano anni che non mi recavo al seggio per votare perchè ti dico onestamente son stanco di vedere da anni sempre le stesse facce di politici dappertutto, io ho votato il Movimento 5 stelle a queste elezioni per un semplice motivo, credo nella possibilità ancor oggi che le cose possano cambiare, credo ancor oggi sulla onestà delle persone, credo ancor oggi che i disonesti possano diventare onesti, credo nella possibilità di uguaglianza e democrazia, sai Beppe io credo utopisticamente forse in mondo migliore, io credo che ancor oggi si possano cambiare gli eventi e le "teste" delle persone così come è successo con il Movimento 5 stelle che io ho voluto votare, ti prego Beppe con tutto il cuore non deludere anche te le persone che ancora credono nei valori, ti prego Beppe di non scendere a compromessi anche te con vecchi volponi della politica, ti prego beppe di non tradire il tuo mandato, ti prego Beppe di mandarli tutti e definitivamente a casa, TABULA RASA, ricorda che è un errore grave non tagliare la testa al serpente perchè poi ti può mordere, le opere che si iniziano devono essere completate qualsiasi sia il destino che ci aspetti, senza paura alcuna e senza guardarsi indietro mai, quindi ti prego andiamo avanti senza compromessi nè mezze misure, ti prego non deludermi io ho creduto in te dopo anni di attesa, adesso avanti tutta e VIVA IL MOVIMENTO 5 STELLE !!! Avv. Ivo Ingraffia
  • maria antonietta mancini 4 anni fa
    ho 47 anni e lavoro in un supermercato ho deciso di dare il mio voto al movimento 5 stelle pochi giorni prima delle elezioni perchè le vostre idee e proposte mi sono entrate nella "pancia" all'improvviso come una forza incontrollabile e adesso vi dico solo grazie per tutto quello che leggo che sono sicura riuscirete a portare in parlamento. Era ora che qualcosa cambiasse...ma non a parole!! Vi devo dire ancora grazie per avere riaccesa una speranza...una speranza che l'onestà e le buone idee,quelle delle persone per bene, possano ancora esistere...IO CI CREDO!!!!!
  • ambra d. Utente certificato 4 anni fa
    Seguo da un po'il M5S ed ho pensato di iscrivermi proprio in questi giorni, non per salire sul carro del vero vincitore(sono una persona che sta preferibilmente con gli ultimi, con i perdenti di solito) bensì per contribuire nel mio piccolo a dare più forza a questa meravigliosa idea che il cambiamento è possibile anche in un Paese così tristemente marcito, degradato e corrotto come il nostro.Mi auguro che i neofiti in Parlamento non si facciano distrarre dal canto delle sirene, per questo a tutti auguro una grande forza d'animo e di spirito per resistere,resistere e resistere,ora viene la parte più difficile.Sono con voi.
  • MAURIZIO CRESCENTINI Utente certificato 4 anni fa
    Il problema e' proprio questo: "E finchè non gli toccheranno gli stipendi o le pensioni, per loro va benissimo immobilizzare il Paese," condivido in pieno ! Bravo Grillo !!
  • ghassan s. Utente certificato 4 anni fa
    Luce del sole non può essere nascosto da setaccio i buoni siamo noi....... Memoria ancora viva ECCO LA LISTA DEGLI INDAGATI/CONDANNATI IN PARLAMENTO pd / pdl/ lega e compgnia ( i bouni)!!!! http://www.stopcensura.com/2010/08/ecco-la-lista-degli-indagaticondannati.html Per coloro che vogliono stimolare la loro memoria!!
  • Giorgio B. Utente certificato 4 anni fa
    Caro Beppe come artigiano sono contento che tu ti batta per le piccole realtà e soprattutto per tutti quei morti ammazzati causa debiti e strangolati dal'equitalia si i banditi assoldati dai banchieri spero che tutti questi giovani faccino veramente uso di un grande apriscatola per aprire il marciume che cè nel palazzo e di conseguenza si riflette sul popolo un popolo stanco e sfinito io è 21 anni che lotto per questo marciume e tanti come me non ci sono riusciti in quanto se non sei con loro sei contro di loro io dalla tscana sono in emilia che come dico mi ha adottato ma da viareggino che sono ho sempre detto le cose in faccia. Ma qui non va bene dirle o tanto meno pensarle per fortuna i ragazzi M5 sono la speranza e la possibilità di quello che ho sempre sostenuto la MERITOCRAZIA e L'ONESTA io ho sempre votato destra ma con la speranza di un cambiamento ma è l'amarezza che invece non è cambiato anzi è peggiorato cominciando dalle cooperative alle aziende che detengono il monopolio basta ora grazie a VOI ci sarà il cambiamento anche se ci vorra un pò ma insieme riusciamo dai AVANTI e NON DELUDERE chi ha creduto nel cambiamento Ps mi scuso se ho condiviso video di altri dove mi davano da credere che era una bugia il vostro fare ancora scusami ma sai a 56 anni si puo prendere un filotto l'importante è rientrare in careggiata.
  • Maurizio Frattarelli 4 anni fa
    Vorrei lanciare una cosa su cui riflettere oggi è apparsa una nota dei servizi segreti Italiani in cui tra una cosa e l'altra si evinceva che c'è un forte disaggio sociale che potrebbe sfociare in forma più o meno organizzate di violenza . Tra l'altro oggi a Roma c'era il segretario di Stato Americano ( si è vero che sono democratici ecc. ma sempre americani sono ) . Visto che i trovavo in biblioteca ho voluto chiedere notizie in archivio su note dei servizi segreti italiani fine anni 60 primi anni 70 bhe ci sono due note in concomitanza delle elezioni tra il 1967/1969 dove il PCI avanzava in moto sistematico da per tutto, bene mi sono messo a tremare le parole sono :" il disagio sociale e giovanile potrebbe portare a forme più o meno organizzate di violenza diffusa sul territorio) non vi sembra strano e sopratutto dopo quella nota ci sono state le bombe a piazza fontana e alla bnl e l'inizio della strategia della tensione e lo sfociare del terrorismo che attraverso il suo culmini il rapimento moro ostacolo di fatto la presa democratica del potere al PCI, ditemi che non soffro della sindrome del complotto a tutti i costi . grazie , e rimaniamo fuori al massimo uscite dall'aula del senato per far nascere il governo il giorno della fiducia ma poi martellateli come farebbero loro
  • vittorio Bosi 4 anni fa
    Il mio appoggio lo avrai sempre. Ho molta memoria e non ho conosciuto ancora nessuno che da trent'anni si batte per le stesse cose, che ha fatto i capelli bianchi lottando per le cose in cui, in fodno, tutti o quasi credono. E' vero ci sono ancora 20 milioni di persone che cercano di resistere, ma sono così perché veniamo da quasi 50 anni di abitudine allo sporco e all'ingiusto e ciò diventa quasi parte della normale abitudine, come se non fosse possibie atrimenti. Dobbiamo solo far vedere loro che si può. Ed ai parlamentari e senatori del M5stelle dico di avere molta attenzione. Un solo errore, uno solo che cede a lusinghe, che avrete, e si rischia di produrre un'onda anomala che può distruggere tutto. La grande responsabilità è questa. Ed io sono convinto che chi ha generato questo movimento e chi l'ha protato a tutto questo deve essere ascoltato, perché ha dimostrato di saperne più di tutti. Chi sarebbe riuscito ad ottenere tutto questo? Un abbraccio e tutto il mio appoggio
  • Dany 4 anni fa
    Stai attento Beppe, STAI ATTENTO! Perché hai ragione nel dire che PD/PD-L si coalizzeranno contro di te. Si stanno preparando alla manfrina nel far credere che loro sono i buoni, i giusti, i mediatori volenterosi, si faranno passare da vittime della situazione quando sbatteranno contro il muro del movimento 5 stelle. Quindi dal martellamento mediaco che subirete in 6-8 mesi convinceranno gli italiani che siete i disfattisti, gli irriducibili, gli esagerati, i distruttori di tutto, e addosseranno su di voi tutti i mali dell'Italia dal dopoguerra a oggi. Alle prossime votazioni anticipate vi avranno talmente calunniato che il popolo dormiente che al momento è il 70% del popolo italiano, vi farà fare la fine di Di Pietro. Pertanto continua martellare ogni giorno, ogni minuto su ogni piattaforma possibile su quello che sta facendo il Movimento: denunciate ogni centesimo che fate risparmiare allo stato, dai caffè ai milioni di euro a cui rinunciate ogni giorno perché faranno di tutto per tenerlo nascosto. Il 60% degli italiani ha dimostrato di credere ancora a babbo natale nonostante ormai sia palese il livello di corruzione in ogni ufficio, in ogni apparato statale, basta un nano e un gargamella per far credere al popolo che va tutto bene, basta che gli regaliamo il voto. In bocca al lupo.
    • MAURIZIO CRESCENTINI Utente certificato 4 anni fa
      Mi piace e credo proprio che i consigli siano quelli giusti.
  • umbertofausto silvestri Utente certificato 4 anni fa
    Da Repubblica: Il candidato a sindaco di Roma del Movimento Cinque Stelle sarà scelto con un voto online su una rosa di 57 'candidabili', anche se le modalità della consultazione devono ancora essere stabilite. Il processo di selezione del candidato M5S al Campidoglio partirà nei prossimi giorni su internet. Nella prima fase (fine ottobre-inizio novembre scorsi) i 'candidabili' sono stati indicati dai gruppi 5 Stelle nei municipi, senza consultazioni web. Ogni gruppo ha fornito 3 nomi, scelti tra gli attivisti più impegnati sul territorio. Il XV e il XVIII Municipio, dove il movimento non è ancora sviluppato, non hanno indicato rose. Allora, cari amici, cerchiamo di essere chiari: io non voto un "Porcellum a 5 stelle". Ma chi sono questi 57 nomi, chi li ha scelti, quale consultazione c'è stata nel blog e tra i cittadini romani? Siamo un Movimento o siete un'èlite? Non voto (e credo come me molti altri) a scatola chiusa nessuno. Abbiamo appena iniziato a mandare a casa la Casta e non ne voglio un'altra, seppur pulita. Per il Sindaco di Roma Primarie e CONSULTAZIONE PUBBLICA tra tutti i romani
  • ghassan s. Utente certificato 4 anni fa
    grazie Claudio Messora Abbiamo bisogno di questo tipo di discorso e del dialogo per tagliare la strada a coloro che non rispettano la mente umana e la memoria ghassan .s
  • rosaria putortì 4 anni fa
    sono un'impiegata dello stato, lavoro molto e bene, ho 63 anni, guadagmo 1300 euro al mese, casa in affitto, due figli precari. A quale gruppo appartengo Grillo, al gruppo A o al gruppo B. Quando andrò in pensione a 65 anni prenderò un migliaio di euro al mese, ho votato PD, alle primarie Renzi e poi PD Bersani. Tu hai apprezzato Napolitano per la risposta al premier tedesco che aveva offeso gli elettori del M5S e del PDL, chi difende noi elettori PD dai tuoi insulti? Non ti sono affatto ostile, ti seguo con interesse ma esigo da te lo stesso rispetto che io ho per le tue idee alcune delle quali condivido pienamente.
    • Alessia53 4 anni fa
      Complimenti, chi ha votato PD non è colluso con nessuno, e se il M5S non vuole fare la fine della Lega, si accordi con Bersani e insieme approvino una seria Legge Elettorale, eliminino i rimborsi elettorali, dimezzino i parlamentari e gli stipendi dei politici, eliminino le Province, gli Enti Inutili, gli sprechi e le assunzioni clientelari. Poi andremo di nuovo a votare. Basta insulti, fatti non parole.
  • carlo b. Utente certificato 4 anni fa
    UNA PROPOSTA CONCRETA PER SALVARE L'ITALIA Visto che fino ad ora più di 60 anni di Repubblica governati dai partiti tradizionali ci hanno mandato a cartoni animati, la vogliamo fare una cosa veramente giusta??? BASTEREBBE ABOLIRE LA CIRCOLAZIONE DEL DENARO CONTANTE, solo moneta elettronica, tutto tracciabile e verificabile, in un solo istante sarebbe possibile ottenere: - Zero Evasione Fiscale, il che vuol dire recuperare più di 100 miliardi di euro all'anno in base alle stime dell'Agenzia delle Entrate. - Azzerare la corruzione della politica, della pubblica amministrazione, delle imprese private; anche la corruzione si stima che costi decine di miliardi di euro l'anno al paese Italia. - Azzerare i furti, le rapine, le truffe agli anziani, gli assalti ai furgoni porta valori ... vorrebbe dire rendere molto più sicure le nostre case, i nostri quartieri e le nostre città. - Azzoppare la mafia, la camorra, la ndrangheta, impedendo di chiedere il pizzo (ve lo immaginate il mafioso che va a trovare il negoziante per chiedere il pizzo e gli dice di fare un bonifico bancario sul conto del boss??); e così per tutte le attività illecite come lo spaccio di droga, lo sfruttamento della prostituzione, le scommesse clandestine... In un solo istante con un unico provvedimento si potrebbe fare molto di più x il bene del paese di quanto la politica non abbia fatto negli ultimi 50 anni. Obbligare le Banche a fornire a tutti un conto corrente a zero costi, con tutti i servizi, bancomat, bonifici, accredito stipendi, utenze .. tutto a costo zero!! Ci sono tante banche che lo fanno già!! Ci sono già milioni di cittadini che accreditano lo stipendio o la pensione sul conto ed usano il bancomat per tutte le spese, le bollette domiciliate, ma allora il contante a cosa serve?? E' comodo e pratico, ma per nascondere per non far sapere.. La destra di Berlusconi non adotterà MAI un simile provvedimento!! Come farebbe a corrompere i giudici, a comprarsi i parlamentari altrui ad evadere???
  • Antonio Ischia Utente certificato 4 anni fa
    Il primo passo, lo svecchiameto è stato compiuto, ora bisogna trasformare il programma in fatti, se ciò avviene rimanendo compatti e non "perdendosi in tentazioni" alle prossime elezioni non ce ne sarà per nessuno!
    • enrico buonocore Utente certificato 4 anni fa
      Ho 50 anni e dopo circa 30 di forte torpore sono andato a San Giovanni a vedere Grillo. Mi sono emozionato e non ho avuto dubbi per chi votare. Ora spero solo che questo senso di appartenenza ritrovata non venga tradita. Ciao a Tutti mi sembra un sogno e nessuna deve rimanere indietro.
  • nicola piro 4 anni fa
    l'Espresso Torna all'articolo Lo tsunami Ora il Pd ha le convulsioni di Marco Damilano Chi pensa a un governissimo con Berlusconi. Chi continua a puntare su Grillo nonostante il niet. Chi vorrebbe solo far la festa a Bersani. Nel partito che 'è arrivato primo ma non ha vinto' siamo alla resta dei conti COMMENTO Ogni qual volta che vedo l' immagine di Bersani senza aver letto i titoli dei media penso subito: vedi che ha trovato il coraggio di comunicare alla sua base le dimissioni. Base del Pd, Populismo democratico, che moltiplata per l' altezza della vuotaggine dà un prodotto che è "zero". Dividi per 2 e vidi cosa resta.Almeno i comunisti francesi del PCF lottano,tengono un congresso del partito, rinunciano alla falce e al martello come simboli e si trasformano in un "Partito delle proposte".La fine dei rinnegati la leggi sul volto di Bersani e nel teatro che il presidente "buono",Tano di Napoli, prendendosela con l' irruente Peer Steinbrück della SPD, che Sozialdemokrat "vero" è - ciò che né lui, né Bersani e né D' Alema sono - ha innestato senza ragione in Germania. QUì non scrivo nulla, ma auguro a BeppeGrillo di trovare come pars pro toto del M5S la forza di resistere al canto delle sirene dell' oltretomba bersaniana e vedrà che nessuno gli negherà un sostegno.Il sottoscritto, compreso. Inviato da lalola il 28 febbraio 2013 alle 16:22 Beppe, cos'è il Pd lo vedi con Crocetta sul tema delle province. Sul mio blog www.lapiazza-oce.org ti puoi rendere conto che occorre soltanto sostituire l' attuale provincia "politica" con quella "amministrativa", vicina ai cittadini di un "Comprensorio" di più Comuni di una stessa Provincia. Dì ai "ragassi" di Palermo che introducano i concorsi di progettazione internazionali per la realizzazione delle OO.PP. con i fondi europei, si adoperino per un Regolamento edilizio reg. le e che mi scrivano. Dietro di noi c'è la Germania con tutto che di buono sa fare, Beppe. E i risultati sono sotto gli occhi del mondo.
  • Nunzio Zullo 4 anni fa
    Vai Beppe !!! e non lasciare che sti morti parlanti intimidiscano i tuoi in parlamento. Devono andarsene a casa.... gavernasse l'M5S - facciamogli vedere cosa si può fare con belle idee e pochi soldi - rimettiamo in sesto con 5/6 mosse questa splendida Italia. In 20 anni, sia dx che sx, hanno solo rubato e rovinato il paese più bello dl mondo. Se posso essere utile, sono quì. ultima cosa: .....CORAGGIO.......
  • Umberto F. Utente certificato 4 anni fa
    RIVOLUZIONE DI FINANZA PUBBLICA: ABBASSAMENTO DEL COSTO LAVORO MAGGIOR GETTITO FISCALE, RILANCIO IMPRENDITORIA E POSTI DI LAVORO!!!!! RIDUZIONE PRESSIONE FISCALE IMPOSTE DIRETTE, + CONSUMI + GETTITO PER LO STATO!!! NUOVE RICETTE DA APPROFONDIRE... ABASSARE LE TASSE DIRETTE (IRES,IRPEF) DEL 50%(o PIU)circa 90 MILIARDI DI GETTITO IN MENO!!! al tempo stesso Si CARICHINO LE TASSE INDIRETTE (SUI CONSUMI,Tasse pari ad un 20% o più per i prodotti di extra lusso. Il 20% sarebbe circa come l'IVA GIA ESISTENTE!!140/150miliardi anno appunto)= Aumento dei prezzi al consumo di un 20% ma = ANCHE A UN INCASSO 140/150 MILIARDI ALL'ANNO in PIU, EVASIONE FISCALE recuperata IN GRAN PARTE, con le tasse indirette comunque pagate da tutti i consumatori, PLUSVALENZA DI + 50 MILIARDI ANNO (Riduzione interessi debito pubblico), rilancio dei posti di lavoro a causa RIDUZIONE CUNEO FISCALE alle imprese, RILANCIO CONSUMI + soldi da spendere derivanti dalla riduzione delle tasse dirette. POSSIAMO PARLARNE con ESPERTI DI FINANZA PUBBLICA 5 STELLE.OCCORRONO ESPERTI DI FINANZA PUBBLICA ANCHE INTERNAZIONALI SCOLLEGATI AL MONDO DEGLI ATTUALI POLITICI E DEI PROFESSORI INCAPACI O IN MALAFEDE. Umberto F. (U9)
    • Giovanni Gallina 4 anni fa
      bel progetto peccato però i prodotti i ricchi andranno a comprarli in francia in germania e altri paesi dell'area euro dove la tassazzione sui beni e inferiore quindi le tasse le pagherebbero i soliti noti cioè chi non ha la possibilità di comprare allestero per mancanza di mezzi
  • paolo p. Utente certificato 4 anni fa
    "Sotto il sole del deserto il cammelliere fa i suoi progetti, ma li fa anche il cammello."
  • Luigi S. Utente certificato 4 anni fa
    CARO BEPPE,cari colleghi eletti ed elettori...CONDIVIDO in TOTO la TATTICA "no inciuci"ma FAR "BATTIPISTA" che studia nuovo percorso e CHI vuole LO segue senno' a casa..Ora pero' ci vuole un fatto che sia STRABILIANTE..CIOE' LIMARE i COMPENSI agli attori della HOLD-POLITIC..e' ATTO dovuto nei confronti di chi si SPACCA SCHIENA per 1200/1300€..di chi NON ha lavoro...MA anche per IMPRENDITORI che QUEI LORO RICAVI mensili ..NON li vedono in un ANNO di attivita'..Ringrazio l'amico che ha ELENCATO i COMPENSI e i RIMBORSI...MA adesso vanno BLOCCATI...per VALORE!!e per NUMERO di AVENTI DIRITTO..Noi in azienda facciamo le PULIZIE in ufficio a turni Padroni e DIpendenti.. per aiutare l'azienda a stare in piedi!..e poi si sentono certe cose..altro che ALLEANZE...AVANTI TUTTA per la strada...e anche EUROPA ci PORTERA' piu' RISPETTO..FACCIANO VEDERE QUESTA mail ai TG e quella dei COMPENSI mensili........NON i "commenti PRO-alleanze" di alcuni di NOI... Grazie Gigi Cremona
  • miani natalino 4 anni fa
    sono ex del pd .ho dato ,fiducia x una svolta al movimento. ma sono deluso xckè x una volta in 20 anni non si riescono a fare le riforme (penso xegoismo personale)quali:coflitto di interessi, falso bilancio, dimezzare il parlamento,portare gli stipendio dei parlamentari.alla norma europea,togliere i benefit a tutti, abbassare gli stipendi ai maneger e solo se producono,altrimenti a casa senza niente, lotta serrata all'evasione, giustizia veloce,xchè la gente non può aspettare anni, x avere giustizia, patrimoniale agli ultra miliardai, imu giusta xtutti, xla chiesa compresa, ecc ecc.So bene che non si può fare tutto in breve tempo,ma si può fare!adesso si.Ci vuole l'onesta di capire che è necessario assumersi la responsabilità del momento,xckè tornare alle urne ,secondo me, la gente non capirebbe,magari un rientro di berlusconi che x me ha rovinato l'Italia.scusatemi e vi prego una volta nella vita aiutiamoci!lo dico a,tutti.quelli che ci credono. non è più tempo x L'integralismo di fede!
  • giampiero mancusi caputi Utente certificato 4 anni fa
    Sono d'accordo con Beppe Grillo , ora come ora non dobbiamo fare ne dire nulla . Aspettiamo e vediamo , i politici si daranno ancora la zappa sui piedi . Pensano di portarci sul piano degli accordi ma sarebbe la nostra fine . Non hanno capito il cambiamento ,ci considerano un partito come i loro . Aspettare , aspettare ,aspettare !!!
  • brancolini guido 4 anni fa
    ok. sei riuscito a entrare in parlamento, adesso la propaganda politica e finita. hai il compito e la responsabilità morale di non fare saltare il banco, mi auguro che ti renda conto di quanta gente comune rovineresti, ricorati che a chi ha soldi toglio poco, ma la massa delle persone andrebbe in cntro a seri problemi di sopravvivenza. Adesso potete realmente controllare le bucce e fare in modo che vengano affrontati, con leggi serie ed efficaci, i sequnti proble: - conflitto di interssi contro leggi ad personam. - sprechi della politica e dei politici con il concreto ridimensionamento dei diversi appannaggi. - una legge seria per la delinquenza politica con tutto quello che riquara i diversi casi fiorito, lusi e tutti altri gli inqusiti di spreco ed appropiazione indebita di denaro pubblico. - seria legge sul lavoro. - riassetto e riorganizzazione della pubblica amministrazione su binari econimici più stretti. - riduzione dei parlametari delle province con accorpamento dei comuni. - riorganizzazione della giustizia con la certzza della pena. poi puoi anche far saltare il banco. tu sei riuscito intellegentemente a a raccoglire e condensate la protesta e la disperazione della gente per qusto scempio collettivo ma se fai saltare il banco adesso corri il concreto rischi che ti ricada la resposabilta di rovinare molti innocenti. il cerino lascialo in mano agli altri. guido brancolini
    • Pietro Calvani 4 anni fa
      Condivido in pieno il tuo parere. Adesso che il movimento è in Parlamento deve "AGIRE" per il bene del Paese. Terribbile sarebbe se "RESTASSE A GUARDARE" come i vecchi politici si branano fra di loro. A pagare sarebbero milioni di italiani. hO SPERANZA nei grillini eletti. Di fronte ai problemi reali sapranno come regolarsi, così come avviene in Sicilia. Non mi è piaciuta l'osservazione di Grillo quando dice che lì il Governatore è eletto direttamente e non è sfiduciabile, diversamente dal Governo Nazionale. Vorrebbe fare dei ricatti? Ni auguro di no. Quantomeno che non glielo lascino fare.
  • Cinzia Scorzoni 4 anni fa
    Mi unisco al coro che chiede di cessare le urla e gli slogan e di cominciare a lavorare per questo paese, con l'onestà vista fin qui ma anche con l'attenzione alla COMPLESSITA' DEL GOVERNO DI UN PAESE PARALIZZATO CHE NON SI PUO' LIQUIDARE CON UN ELENCO NUMERATO. E' l'occasione per smascherare gli errori dei paladini del passato, ripararne qualcuno e costruire un governo che non guardi a destra o a sinistra ma lavori per il bene della società e protegga le fasce deboli in un'ottica non assistenzialistica. Solo la pianificazione di medio e lungo termine è un reale prendersi cura, ciò comporta dialogo e mediazione che sono altro rispetto al compromesso. INSEGNIAMO A QUESTA ITALIA A PESCARE NON DIAMOLE SOLO QUALCHE PESCE.
  • elena bedogni 4 anni fa
    Quello che è accaduto con queste elezioni è sintomo che gli italiani vogliono con tutte le loro forze un cambiamento visibile ed immediato. Ciò che mi ha reso piena di orgoglio è stato il segnale fortissimo di noi SICILIANI. Ci hanno sempripinto come MAFIOSI, ma siamo stati forse gli unici a lanciare con forza il grido di speranza, la voglia di trasparenza, il desiderio di coerenza, il sogno di una realtà NUOVA lontana dagli intrighi di palazzo e di quei poteri OCCULTI che ci hanno manovrato e saccheggiato per anni. Un pensiero che rivolgo a tutti gli eletti del Movimento 5 Stelle è di non cambiare atteggiamento, di non farsi prendere la mano da isterie di protagonismo, Favia è l'esempio negativo.Gli italiani infatti non lo hanno premiato. Gli eletti del M5S non devono dimenticare mai che senza Beppe Grillo non li avrebbe votati nessuno!! Grillo ha dato vita e voce a ciò che in fondo al cuore tutti noi abbiamo sempre sostenuto e voluto.Spesso per paura taciuto! Buon lavoro RAGAZZI! Elena Bedogni
  • antonio traverso 4 anni fa
    Beppe, prova a insistere su si una Amministrazione come si fa in famiglia: 1a azione P.Es.risparmiamo tot euri su. parlamento con quella somma facciamo rinnovo scuola 2a azione risparmiamo su aerei a reazione con la somma rinnoviamo la sanità 3a azione con i soldi sequestrati ai truffatori risolviamo i problemi carceri e così via Buon lavoro
  • giorgio c. Utente certificato 4 anni fa
    Mi piace pensare che possa esserci un possibile governo senza Berlusconi perche' si possano realizzare poche ma buone e possibili idee che vadano bene al movimento 5 stelle e al PD. ma successivamente tornare al voto ed essere pronti per fare un governo a 5 STELLE...
  • Carmine B. Utente certificato 4 anni fa
    A Montecitorio lo stipendio lordo dei deputati, escluse le “voci accessorie”, è di oltre 11.703 nero, che scende a 5.486 euro al netto delle ritenute fiscali e previdenziali. Si risale però con la diaria: oltre 3.500 euro mensili da cui vanno detratti circa 206 euro per ogni giorno di assenza dalle votazioni elettroniche. Altri 3.690 euro al mese vengono poi concessi per rimborsi spese. In tutto siamo a quasi 12.700 euro al mese, ai quali vanno aggiunti circa 3.100 euro l’anno di “indennizzo” per le spese telefoniche. Nutrito poi il pacchetto delle agevolazioni: ferrovie, navi e aerei gratis e un ulteriore rimborso: oltre 3.320 euro per chi risiede a meno di 100 km dall’aeroporto più vicino, che salgono a quasi 4mila euro per chi si trova a una distanza superiore. Facciamo qualcosa per fermare questa vergogna?
    • Luigi S. Utente certificato 4 anni fa
      ..ALLUCINANTE ..MANDINO QUESTO COMMENTO sui TELEGIORNALI...non quelli di chi ..caldeggia ALLEANZE ...POI vedranno le REAZIONI di chi si ammazza per vivere con pochi EURO!!!..compreso piccole Imprese che stentano a sopravvivere magari dopo 40/50 anni di attivita'... Pazzesco RIMBORSI da CANCELLARE ..la "MINIERA dello STATO.." e' esaurita..la VACCA dalle grandi TETTE...e' morta nella stalla... Grazie Ciao GiGi CREMONA
  • giorgio c. Utente certificato 4 anni fa
    Nulla nasce per caso!
  • Piero Iula 4 anni fa
    Provenendo dal IDV, ho votato, insieme a tutta la mia famiglia, per M5S. Confesso però che sono rimasto sconcertato dalla chiusura così inutilmente aspra alle avances di Bersani. Evidentemente Grillo/Casaleggio hanno scommesso sul fatto che Bersani Co., delusi e irritati, faranno un accordo suicida con il Caimano: se così fosse il PD esploderebbe all'indomani della fine di un tal governicchio, destinato a vita breve e stentata, e M5S raccoglierebbe i naufraghi dell'affondamento del PD. Ma.....non è detto che chi si è comportato da idiota fino a ieri continui a farlo anche domani ! Non penso che siano autolesionisti fino a quel punto! E' probabile che scelgano di andare a nuove elezioni, presentandosi come quelli che hanno rifiutato l'abbraccio mortale del Caimano, ed imposteranno tutta la campagna elettorale sulla mancanza di responsabilità di Grillo e del suo Movimento : "Pensano solo al loro tornaconto elettorale e se ne infischiano della sorte del Paese".....sarebbe questo lo slogan amplificato da tutti i media di regime, sia di destra che di sinistra. E' facilmente prevedibile che una parte consistente dei voti piddini, trasmigrati sul M5S, ritornino a casa....e sarebbe l'inizio della fine per il Movimento. Ma al di là delle strategie, condivisibili o meno, rimane il fatto che una decisione così vitale per le sorti del Paese e del Movimento (consentire o meno la nascita di un governo di minoranza del PD), non può e non DEVE essere presa da Grillo "in splendida solitudine", ma può e DEVE essere concertata almeno con i circa 160 eletti in Parlamento. Chi parla a sproposito di "inciucio", dimentica quello che è in corso in Sicilia, e che sembra dare buoni frutti. Attento Grillo ! Rischi (anzi...rischiamo tutti!) di finire come il Piffero di Montagna......che andò per suonare e finì suonato!
  • roberto roberti 4 anni fa
    L'importante è sicuramente controllare questi parassiti e denunciare tutto cio che faranno. "IL LADRO SOTTO LA LUCE NON RUBA". Si arrenderanno al popolo sovrano. Grazie, grazie e grazie ancora a chi mi ha dato la voglia di tornare al voto e di sperare in qualcossa di buono.
  • Andrea Tramontano 4 anni fa
    Credo e spero che le mie parole vengano condivise da tutti. In quanto elettore del M5S ho il diritto di essere interpellato non solo per quanto riguarda il mio candidato a Presidente della Repubblica preferito, ma anche su questioni più scottanti tipo la politica del M5S nella nuova legislatura. Ora l’M5s ha tanti eletti e quindi basta cazzate e avanti con il programma! Votare leggi condivise col PD è l’unico modo per farle approvare e allora cosa aspettate a dialogare? Attenzione, non ho parlato di fiducia ad un eventuale governo Bersani, ma votare le leggi per il loro contenuto, che deve essere ovviamente quello del programma del M5S sì! E quindi fatelo! Costringete il PD a fare quelle riforme vere che non ha mai fatto!!! Un suggerimento? CONFLITTO D’INTERESSI, Legge elettorale, tagli ai costi della politica, finanziamenti a SCUOLA/UNIVERSITA’/RICERCA, politica energetica rispettosa dell’ambiente.... ne avete abbastanza per un annetto almeno? E avanti allora!!!!!
  • samuele guardascione 4 anni fa
    Se si dimettono tutti i perdenti dimostrando di aver capito tutti i guai che ci hanno fatto allara e solo allora se ne puo' parlare altrimenti con il ns consenso implicitamente si accettono i precedenti giudizzi loro e li loro MALEFATTE tutti a casa
  • francesco leobello 4 anni fa
    Ciao Beppe. Voglio segnalarti un'altro scandalo delle spese pazze dello stato in ambito previdenziale ; le pensioni d' oro che vanno da 15mila a 90mila(novantamila) euro lordi al mese; quando la realtà supera la fantasia!. Ti ricordo che nel 2002 l' I.N.P.D.A.I (Istituto Nazionale Previdenza per i Dirigenti di Aziende Industriali) è stato inglobato nell' INPS perchè non aveva più i soldi per pagare queste pensioni d'oro. La soluzione, adottata da quei bolliti di governanti, è stata quella di confondere i conti in rosso dell' INPDAI con i contributi versati all' INPS dai lavoratori comuni mortali ( quelli che guadagnano 1200 euro netti al mese). Puoi provare a recuperare soldi anche da queste pensioni. Prova a raccogliere dagli enti previdenziali in essere quante sono le pensioni erogate con imponibile mensile al lordo di tutte le trattenute che superano i 15mila euro. Daltronde, se ad un metalmeccanico in pensione che si interroga su quanto è basso il suo assegno mensile viene detto che ormai essendo uscito dal circuito produttivo è giusto che guadagni di meno, allora falcidiamo queste pensioni d'oro e diamo a questi ex manager la risposta che si meritano; il loro fondo previdenziale era in rosso e non è giusto continuare a pagar loro degli spropositi prendendo i soldi dal fondo dei lavoratori comuni mortali. Caro Beppe se hai letto questo messaggio quoi darmi un cortese riscontro all'indirizzo dichiarato. Grazie e avanti così.
  • giovanni dedola 4 anni fa
    salve,come detto in un precedente messaggio non bisogna chiudere la porta a nessuno,neanche al pdl,se è vero che tieni così tanto alle sorti dell'italia intera devi scendere a patti con tutti con modestia e forza,unitevi e cominciate a fare quello che volete voi tre(m5s,pd e pdl)abbattimento dei costi della politica,(auto blu,portaborse,ristoranti,vitalizi,pensioni,stipendi) ecc ecc...)riduzione dei parlamentari,stipendi dei manager pubblici,burocrazia,di cui con questi tagli si recuperano i soldi per l'imu e il canone rai,è anche importante da attuare la proposta di berlusconi sulla svizzera,legge elettorale e poi gli sprechi dell'apparato pubblico,queste cose molto importanti potete farle tutti insieme a prescindere che sia rosso o nero o arnciano,questo è per il bene comune ricordati........
  • Roberto Peria (tulipano cattivo) Utente certificato 4 anni fa
    Aspettiamo che PDmenoL e PDL, facciano l'inciucio, così si scaveranno la fossa con le loro mani, poi fra 6 mesi al massimo 12, andremo ancora al voto, a quel punto a noi non resta altro che raccogliere i voti della gente disperata che non li sopporta più e cominceremo a governare in onestà e semplicità. Non mollate ragazzi, non facciamoci prendere dall'inciucio, senza loro siam partiti e senza loro andremo avanti. Finalmente inizio a vedere una speranza di cambiamento umano e logico.
    • giovanni ferrara 4 anni fa
      così nel frattempo come la mettiamo che finiamo con il sedere per terra con gli interessi per le aziende che saliranno alle stelle anzi non ci saranno più perchè le banche non ci daranno piu soldi. mi sembra che occorra vedere le cose non dal punto di vista" tanto peggio tanto meglio" perchè a fondo ci andiamo noi e non il pd(meno l) ed il pdl. politica è anche realismo, abbiamo ottenuto un risultato inimmaginabile, ora occorre usarlo per il nostro bene comune, non dimenticando che il meglio è il nemico del bene. portiasmo a casa le leggi che piu ci interessano e non le elenco perchè lo sappiamo tutti, e mettiamo alla prova chi dice di essere d'accordo e non le ha fatte fin ora, con mille scuse, proviamo e li sbugiardiamo sennò, altrimenti, nell'attesa che tutto tracolli, ci lasciamo noi le penne prima. sono un piccolo imprenditore è la vedo così.
  • stefano antinarella 4 anni fa
    grandissimo ... io la penso come te. adesso si alleano per salvare la poltrona ma non hanno capito che sono morti come la miseria in cui hanno condotto il paese . accordi con nessuno tranne che con quelli che sottoscrivono alla lettera anzi alla virgola a il programma. occhio alle defezioni in parlamento!!!! va bene che sirivota a fine anno e che chi fa il furbo va a casa...... stefano pescara 5 stelle.
  • ghassan sader 4 anni fa
    L'attenzione per coloro che vogliono aprire una porta nel palazzo d'avorio di M5S..... FATE MOLTO ATTENZIONE Il pipistrelli del PD E BDL volano DENTRO IL NOSTRO BLOG GHASSAN SADER
  • Giuseppe Serreli 4 anni fa
    non farmi pentire di aver creduto nel m5s, ora ci sono più di 150 parlamentari tra camera e senato, e pensare che debbano obbedire ai diktat di Beppe mi sembra assurdo perchè sono in larghissima parte dei laureati e dunque in grado di prendere decisioni che mi auguro vadano nella direzione del fare e non del a priori distruggere.fatte una nuova legge elettorale bella o brutta non ha importanza ma che consenta di avere un governo che possa governare per 5 anni anche a costo di fare cose non condivisibili da tutti, ma che finiti i 5 anni sia ben chiaro che se hanno operato male possano essere sostituiti con la sola arma a disposizione del cittadino, il voto possibilmente con la scelta anche dei candidati. non sprecate altro tempo in inutili bisticci ed ofese e mettetevi tutti al lavoro. PinoS
  • tina esposito 4 anni fa
    ciao a tutti, vorrei esprimere la mia opinione a proposito di un ipotetico governo centrosinistra m5s. se ho ben capito, il movimento è diviso a riguardo: chi suggerisce di approfittarne per cercare di fare, e chi invece suggerisce di no per tener fede ai principi del movimento. ora, vorrei che mi si spiegasse come può chiamarsi" movimento "ciò che si vuole mantenere statico e inflessibile. ogni moviment, per poter divenire cambiamento, necessita di un successivo passo in avanti, ed è ciò che si dovrebbe fare per poter progredire e guardare al futuro liberi da ogni dogma.
  • davide galati 4 anni fa
    caro peppe . io ti ho votato per far piazza pulita, non per stringere accordi con dei ladri che hanno rovinato il paese . se qualcuno manda una petizione per far in modo che tu ti accordi , io sono pronto a una petizione perchè tu non ti accordi con nessuno . io di questa gente ne ho le b..e piene .
  • Mario Rigoni 4 anni fa
    Abbiamo votato M5S per ripulire il parlamento e ottenere riforme importanti. Ora bisogna trovare un modo per attuarle con il PD: non possiamo attendere all'infinito, non possiamo ridare potere a Berlusconinon possiamo lasciare l'Italia in mano a degli imbroglioni abituati a fare i loro affari. Beppe Grillo devi trovare una soluzione!!! Mario Rigoni
  • paolo spadaro 4 anni fa
    Beppe tu sei un grande non lasciare che il PD di Bersani corrompa la tua ideologia la stessa che io ho votato, rimani fuori da ogni governo e costringili, a dare un vero contributo alle famiglie che ogni mese grazie a Monti non sanno più come andare avanti.
  • Morichelli Luigi 4 anni fa
    Caro Beppe sono un semplice cittadino agente di commercio con due figli e una moglie che lavora ,purtroppo la crisi ha colpito anche chi come me ritiene di essere fortunato grazie al lavoro mio e di mia moglie (vedi spese per i miei due figli , tasse universitarie scolastiche ecc..ecc......); sinceramente mi chiedo e mi preoccupo di come facciano i meno fortunati (cassaintegrati,disoccupati,malati ecc....). Io ho votato PD perchè ho idee di sinistra e da queste elezioni mi aspettavo che finalmente ci saremmo liberati di quel nano maledetto e tutti i suoi accoliti che sono stati la vera rovina dell'Italia (guarda che il concetto del sono tutti uguali fa comodo a loro , ma non è proprio così). Apprezzo molto il voto al M5S , che tra l'altro è stato votato anche da mio figlio , e vorrei darti umilmente e spassionatamente un consiglio : ora che tante persone fono ad ora fuori dalla casta sono nei palazzi che contano e possono vigilare e decidere sui provvedimenti che , chi ha l'onere e l'onore di legiferare prendono , non buttare tutto a ramengo con il rischio di rovinare l'Italia e magari far tornare in auge il nano che mantiene ancora il consenso di certe categorie ( mafiosi , camorristi , delinquenti vari , evasori ,e ovviamente cretini vari in buona fede probabilmente ciechi e sordi )e purtroppo sono una macchina da guerra anche numerosa. Quindi dì ai tuoi eletti di votare la fiducia a Bersani perchè è l'unica maniera di cambiare democraticamente questo Paese e di votare e fare proposte per leggi e regole serie , giuste , corrette per fare in modo di aiutare questo nostro amato Paese e soprattutto i più deboli a risollevarsi e , dopo 20 anni di buio , a vivere una piena e sana democrazia. P.S.penso che buona parte dei voti al M5S siano di gente orientata a sinistra onesta e seria che non ha paraocchi come non ne ho io che ho votato PD per uscire da questo buio ,M5S e PD debbono stare insieme perchè chi farà male vedrà il suo consenso dimezzarsi a favore dell'altro
    • Enzo Chiarelli Utente certificato 4 anni fa
      condivido in pieno
  • Nicoletta Lastella 4 anni fa
    Vi ho votato con fiducia e comprendo le parole di Grillo relative all'arroganza delle affermazioni di Bersani su di lui e sul MV5 STELLE in campagna elettorale. Rilevo l'incoerenza del PD nella politica prima delle elezioni e condivido le critiche che Grillo espone. Tuttavia siamo in DEMOCRAZIA e nella democrazia dobbiamo rispettare l'opinione di tutti, anche degli arroganti e di quelli che non sono stati un modello ma oggi possono offrire delle IDEE e sono stati votati perchè le hanno proposte (PD). Offrono una negoziazione sulle IDEE. Grillo ha detto che il MV5 STELLE è un movimento di IDEE di cittadini. ALLORA CERCHIAMO UN INTESA DEMOCRATICA SULLE IDEE che hanno per oggetto i bisogni dei cittadini, evitando di guardare alle persone! Impariamo come in ogni famiglia in cui si educano i figli ad usare un po' il bastone e la carota, saggiamente! Noi siamo una famiglia, la famiglia degli ITALIANI! QUESTA FAMIGLIA HA URGENTEMENTE BISOGNO CHE I MEMBRI CHE VI APPARTENGONO DIALOGHINO E NEGOZINO PER TROVARE SOLUZIONI IMMEDIATE! Offriteci dunque un esempio di DEMOCRAZIA che si misuri con le IDEE, sorpassando gli squilibri delle persone! Nel mio lavoro insegno l'elasticità mentale, il pensiero divergente (capacità di sfruttare varie alternative possibili) e l'uso di strategie cognitive intelligenti per il raggiungimento di obiettivi, potete vedere nel mio sito ciò che facciamo. Non perdete questa occasione di negoziazione con il PD con BASTONE E CAROTA, date un esempio a chi vi ha votato che siete più alti di loro nelle strategie cognitive ed operative che possono aiutare tutti, perchè voi avete detto che NESSUNO DEVE RIMANERE INDIETRO! COMPRESO IL PD che chiamato a governare deve fare una catarsi! Voi potete aiutarlo a farlo! Dott.sa Lastella Nicoletta
  • alby54 4 anni fa
    il meglio deve ancora venire tanta altra gente deve andare a casa!
  • antonio daniele 4 anni fa
    Milioni di persone come me finalmente e con grande incredulita riescono ad intravedere un po di luce emanata dal movimento cinque stelle.voglio dirvi che anche se sono un piccolo puntino e da solo non posso far nulla mi aggrego a voi con tutto il mio sostegno e la speranza che lottando riusciremo a far valere i nostri diritti e a migliorare quest'unica vita che abbiamo e preparare al meglio quella dei nostri futuri figli.Non deludeteci crediamo in voi.Antonio
  • Luca Varaglioti 4 anni fa
    Condivido in pieno tutto quello che hai scritto Beppe Sante parole
  • Luciano C. 4 anni fa
    Notizie dalla Grecia. La gente sta assaltando i supermercati! Si tratta “semplicemente” di gente arrabbiata e affamata… La nazione è crollata sotto il peso dei debiti contratti con la Bce, un gruppo di banchieri privati… In Italia nessuno ne ha parlato… Già… In campagna elettorale non è carino far sapere certe cose che accadono fuori dai nostri confini nazionali, soprattutto pensando a Monti, a chi lo ha sostenuto e a chi continua a sostenere il suo operato. Non si è accennato nemmeno della rivolta di 150 imprenditori agricoli che si sono rifiutati di distruggere tonnellate di arance e limoni per calmierare i prezzi, come esplicitamente richiesto dalla Comunità Europea, e hanno preferito caricarla sui camion, andare nelle piazze della città e regalarla alla gente, raccontando come stanno le cose. E nemmeno si è parlato di 200 produttori agricoli, ex proprietari di caseifici, che da padroni della propria azienda sono diventati impiegati della multinazionale bavarese Muller (Fate l’Amore con il Sapore… ricordate?) che si è appropriata delle loro aziende indebitate, acquistandole per pochi euro, sostenuta dal credito agevolato bancario. Non si è detto che questi ex imprenditori hanno preso i loro prodotti della settimana, circa 40.000 vasetti di yogurt (l’eccellenza del made in Greece, il più buon yogurt del mondo da sempre), e invece che portarli al mercato continentale della grande distribuzione, li hanno regalati alla popolazione andandoli a distribuire davanti alle scuole e agli ospedali. Notizie dalla Spagna. Sta succedendo la stessa cosa! Ora, alcune domande sorgono spontanee. Dove avverrà il prossimo assalto ai supermercati? Portogallo? Italia? E soprattutto, ce lo diranno, oppure, per evitare il rischio di emulazione, non divulgheranno più queste notizie? Riusciremo a spezzare le catene con le quali ci ha legato il gruppo di oligarchi che governa la Comunità Europea? Riusciremo a essere nuovamente padroni in casa nostra? Ce la potremo fare, Beppe?
  • Francesca B. Utente certificato 4 anni fa
    Purtroppo la sola vittoria elettorale della M5S non basta, allo stato attuale, a far cambiare idea ad una classe dirigente vecchia, abituata a gestire arbitrariamente fondi pubblici e potere da anni utilizzando in maniera quotidiana ordinaria inciuci, fondi neri e clientelismi della più bassa leva per governare ogni aspetto di questo Paese a comprendere che devono cambiare pensiero!se si molla adesso si consegna a loro una vittoria ancora più grande di quella che ne sarebbe venuta senza il Movimento e si condanna questo Paese all'affossamento.Vi prego,tutti, riflettete sul fatto che questi qua che dovevano guidare il nostro Paese è da anni che dimostrano che sono incapaci- e non vogliono-produrre reddito,cultura,energie per la crescita.Molti di essi sono illetterati,persone ignoranti ai quali è stato appeso un completo blu o grigio e fatta pulizia,incapaci di svolgere qualsiasi attività lavorativa, privi di qualsiasi lavoro onesto e vero per scelta e non per impossibilità a trovarlo fino a quando non sono entrati in politica.Non spaventatevi, non ci spaventiamo, tra noi c'è chi sa leggere e comprendere leggi, chi è onesto, chi sa comprendere, chi sa scegliere con senso della misura e raziocinio,chi non ruba,chi non uccide e tanto di più.Vi sembra poco per governare un Paese? Le regole, le meccaniche per far funzionare un Paese, il meccanismo del voto di fiducia si cambiano ma le dinamiche fondamentali, i valori, i cardini portanti di una società, l'etica di un rappresentante politico eletto democraticamente no. The others sono TERRORIZZATI dall'avere qualcuno ora dentro le loro stanze che possa dire quello che accade lì dentro veramente(e non quello che mostrano nelle riprese pubbliche delle udienze camerali)che riporti qui per es. di tutti i loro inciuci, accordi, irregolarità per es. in Commissione?Non ci si può alleare con una realtà aberrata sino alle sue radici da anni.Finora la coerenza del Movimento è stata premiata e bisogna continuare così.
  • Gianfranco Maitilasso Utente certificato 4 anni fa
    Cosa serve essere il primo partito, se poi non si governa? Cosa serve andare ancora a votare, per ottenere (forse......!!) il 51, 60% ?? la maggioranza assoluta alla Camera e al Senato? e poi? governare da soli un paese sfasciato e distrutto??? Il movimento e' gia' "forza di governo" e per questo ha ricevuto il mandato dagli elettori, se adesso non dimostra di essere in grado di gestire questa responsabilita' anche e, sopratutto, in posizione di minoranza numerica (come ha gia' fatto in Sicilia) avremo perso una occasione storica, e, prima o poi, si sgonfiera' come una bolla di sapone.........Grillo e Casaleggio, come vogliono essere ricordati? Il PD faccia la sua parte, ha la maggioranza, ma non nel paese, ed e' stato sconfitto, politicamente. Concordi con il Movimento la realizzazione di un programma di governo e i provvedimenti piu' urgenti, su mandato del Presidente della Repubblica si presenti alle Camere per ottenere la fiducia.......e poi....sara' storia.....
    • loretta bolognini 4 anni fa
      da "grillina" desidero esternare il mio pensiero: il M5S in questo momento ha delle responsabilità nei confronti di tutti i cittadini che l'hanno votato, di tutti i cittadini che sono ARCISTUFI di essere spolpati dalla casta, di tutti coloro che per arrivare a fine mese quasi non respirano e vedono i propri figli disperati perchè non riescono a trovare un lavoro ... pertanto, secondo me, occorre fare in modo di agire per cambiare la situazione ORA, il prima possibile e non aspettare di andare di nuovo alle elezioni fra un anno e giù di li' perchè il risultato potrebbe anche essere diverso ... gli italiani li conosciamo bene, purtroppo, basta constatare quanti voti sono andati al pdl ... non si tratta di fare alleanze o di sottostare ad inciuci, ma in questo mometo il Paese ha bisogno di un programma di riforme IMMEDIATO, vista la gravità della situazione.
  • nicola piro 4 anni fa
    l'Espresso Torna all'articolo Politica Sicuri che il M5S dirà di no? di Susanna Turco Il capo ha escluso ogni negoziato col Pd, ma i neoparlamentari sono molto più prudenti. La senatrice Taverna: «Perché non accettare la presidenza della Camera?». Altri: «Meglio un Questore e una vicepresidenza» COMMENTO Quanto sta facendo Repubblica per "ammorbidire" BeppeGrillo è veramente schifoso, indecente, disonesto, sporco. In sostanza con M5S ridurre il numero dei parassiti, fare le riforme, ma non bloccare liquidazioni e buonuscite al rinnegato Fini che deve alimentare due famiglie, mentre in altre famiglie italiane manca il pane.Ma i "servizi", quelli igienici, fanno sapere che agli italiani incominciano a girare veramente i coglioni. Non ne possono più delle barzellete del baffino, delle sparate del "ragasso" e morto che parla, o delle incipriate di Napolitano che vuol fare il "buono" per passare agli annali come il "San Tano di Napoli". Ma dove stiamo andando con l' asino ? Ma non si rendono conto che continuano a colmare l' Italia di ridicolo ? Ma cosa vogliono se non sono stati e non sono capaci di nulla in quanto non sanno pensare, scrivere, parlare, fare leggi.Sono buoni soltanto a mangiare, parassitare, a proporci Monti, Prodi o Amato come spaventapasseri in cima al colle. Buffoni ! Inviato da lalola il 28 febbraio 2013 alle 11:29 www.paa-teorico.eu www.lapiazza-oce.org
  • Fabrizio lancioni 4 anni fa
    The others. Termine meraviglioso che racchiude tutto un sistema perfettamente elaborato per far si che i cittadini di buona volontà , si trovino schierati uno contro l'altro con in mano una bandiera ormai obsoleta. Sventolata nel tempo dai vari leader con orgoglio ma che se strizzate tirano fuori tutti i più brutti orrori della storia. Comunisti, fascisti,religiosi ortodossi :quanti crimini commessi contro l'umana specie. Dai m5s continua così . Continua ad unire cittadini di buona volontà. Si può fare. Le strategia e' univoca per chi si vuol risvegliare. Dal torpore nella quale per anni The others ci hanno fatto galleggiare.E' ora di liberare la mente ragionare e provare a cambiare. Gli altri non è il m5s...la storia insegna,il futuro si può educare,
  • Domenico Laurenza 4 anni fa
    Salve, grande Beppe, grande Movimento...... Un pensiero per i politici uscenti : Non è possibile che un Fini riceva una buona uscita di 270.000,00 di euro circa ed una pensione di 6.000,00 di euro mensili. Vi prego fate qualcosa....è uno schiaffo alla miseria !!!!!! Confido in voi !!!!! FORZA.........
    • Sergio Montarsi, L Utente certificato 4 anni fa
      Ha ragione Domenico.L. Aa Beppe!! Tutti sti' sordi a sti' politici in disgrazia....xche' quando vanno in pensione poi ie devono da' la stessa pensione che prendemo noi comuni mortali. Hai capito?? Ciao da Sergio,pensionato dell'Aquila martoriata e bastonata dai politici zozzi che venivan qui a fare passerella durante il terremoto.
  • domenico argondizzo 4 anni fa
    Gentile Beppe Grillo, desidero inviarLe qualcosa che ho provato a scrivere su tre questioni colossali: il cambio lira-euro, l'evasione fiscale e la dipendenza dai mercati finanziari. Non so come fare per inviarle i due pdf. Grato Domenico
  • Roberto celotto 4 anni fa
    Sono concorde su tutto quello che hai detto e su tutto quello che farai però ti chiedo solo una cosa ,come padre di famiglia e marito, facci stare a casa la domenica non ne posso più di stare chiuso dentro un centro comm e non passare la domenica con la mia famiglia. Grazie per tutto quello che farai
    • roberto d'amato 4 anni fa
      Ma cosa dite?? dare una mano a Bersaniche è stato uno che saccheggiato l'italia?? ma siamo impazziti?? Lui deve dimettersi e basta e ci vuole un super partes. Poi dico che le priorità sono: riduzione a 5.000€ di stipendcio parlamentare- diminuzione di parlamentari - Azzeramento retroattivo ddei rimborsi elettorali- Lo sapevate che i beni posseduti dai partiti non hanno pagato mai l'ICI e IMU?? bene devono pagare retroattivamente tutto - stop ai vitalizi - stop ai contributi all'editoria- stop con tetto max alle pensioni d'oro - tetto massimo per gli stipendi ai manager ecc.
  • claudio bonanno Utente certificato 4 anni fa
    ciao a tutti gli amici del movimento, vorrei esprimere il mio desideri a tutti voi,,, di provare a governare adesso chen i nostri sono in parlamento,,, chiaro che questo comporta dare la fiducia ,,,, a bersani in questo caso,,, ciò non significa che sarebbe un alleanza ma la condivisione del programma nostro da parte di besani ad attuare le prime 5 cose che abbiamo nel programma,, partendo dalla legge elettorale sino al taglio degli stipendi dei parlamentari,, nel nostro modo di ntenderli chiaramente ,,tetto massimo 4000 euro, eliminazione dei privilegi ,,ecc ,,, sè cosi non rispondesse a verità ,,,le proposte formulate dal nuovo governo,,, semplice! lo si fa cadere senza numeri al senato.... chiaro che il nano non voterà mai la riduzzione dei privilegi,,, cmq ci siamo al governo,, proviamo dunque a cambiare le regole ADESSO,,,, SENZA TEMERE LA LORO FURBIZIA,,, GRAZIE VI ABBRACCIO TUTTI ,,CLAUDIO MARGHERA VENEZIA
  • MASSIMO FRATINI 4 anni fa
    PUBBLICATE SUL BLOG E SU FACE BOOK, TUTTI I PUNTI FONDAMENTALI DEL MOVIMENTO IN MANIERA EVIDENTE, COME AVETE FATTO PER IL REDDITO DI CITTADINANZA. SIA I GIORNALISTI CHE I POLITICI NON HANNO BEN COMPRESO IL CAMBIAMENTO E CONTINUANO A FRAINTENDERE OGNI COSA... GRAZIE E BUON LAVORO. M.F.
  • nicola piro 4 anni fa
    l'Espresso Torna all'articolo Politica Sicuri che il M5S dirà di no? di Susanna Turco Il capo ha escluso ogni negoziato col Pd, ma i neoparlamentari sono molto più prudenti. La senatrice Taverna: «Perché non accettare la presidenza della Camera?». Altri: «Meglio un Questore e una vicepresidenza» COMMENTO E a proposito di cialtroni, vai a vedere come nel Pd, Populismo democratico, uno è più cialtrone dell' altro. Crocetta, lo sgovernatore della Sicilia, quando parla sappiamo da dove gli escono i pensieri.L' ultimo verte sull' invito al M5S di entrare, così . . . come si fa da un androne di un palazzo, nella sua, tutta sua maggioranza.Il M5S gli chiede saggiamente non l' abolizione delle province, bensì la trasformazione della Provincia "politica", dispendiosa, inutile e parassitaria attuale in una moderna ed efficiente Provincia "amministrativa" posta tra un istituendo Comprensorio di più Comuni di una stessa Provincia ed una rivisitata P.A regionale tolta dalla mani e dai piedi della malapolitica. È sbagliato tutto questo ? No, Crocetta è in agonia e con lui tutto il sinistrume del Pd. Populismo democratico.Al M5S: "ragassi" tenete duro. Datevi una splendida "organisasione" ed dalla Germania non vi darò soltanto una mano, ma 2.Li faremo tremare a suon di proposte di qualità. Vorwärts ! Inviato da lalola il 28 febbraio 2013 alle 10:28 www.paa-teorico.eu www.lapiazza-oce.org
  • giovanni mantovan 4 anni fa
    ciao beppe complimenti per il risultato ottenuto.spero che nel tuo programma politico ci sia una riforma delle carceri una proposta di amnistia per i piccoli reati per chi per disperazione ha sbagliato e si trova in prigione.dare una possibilita di riscatto e di riensirimento nel tessuto sociale e lavorativo.grazie per aver potuto esprimere il mio pensiero nel tuo blog un abbraccio e un saluto affettuoso ciao e buona fortuna beppe
  • umbertofausto silvestri Utente certificato 4 anni fa
    VI VOGLIO BENE MA DEVO DIRVELO La Casta a 5 stelle Finalmente, terminata questa campagna elettorale, si torna a parlare di politica in modo più ragionato e meno di “pancia”. E’ tempo di analisi, bilanci e riflessioni e io, da frequentatore del blog di Grillo da diversi anni, tenterò la mia personale sul Movimento 5 Stelle che chiamerei di “nostalgia”, ma anche di respiro lungo .Movimento che, volendo o no, con buona pace del suo mentore, si sta già trasformando in “casta politica” con consiglieri, deputati, senatori, portavoce e arroganza compresa. Da innovatori si fa presto a diventare conservatori e da rivoluzionari a reazionari il passo è breve. Dal web alle congreghe locali, ai clan e ai “cerchi magici” la via è tracciata e sarebbe un vero peccato. Dalla democrazia partecipata e di massa a quella d’èlite e dei clan ci vuole poco. Fra poco meno di tre mesi si voterà per eleggere il nuovo sindaco di Roma e il Movimento si consulta (in quanti, dove?) e stabilisce che il candidato, i consiglieri e tutto il resto uscirà da li. Alla faccia e al di fuori della partecipazione dei romani e al di sopra delle decine di associazioni che in questi lunghi anni si sono battute faticosamente nelle periferie disastrate della città, senza un portavoce di lusso, per maggiore democrazia, maggiori diritti, contro le caste, per migliori servizi, per lo sport per tutti , una sanità umana ma soprattutto, per sensibilizzare e mantenere viva l’attenzione e la rabbia dei cittadini. Che ora, sull’onda vincente e per “grazia grillina”, andranno a ingro(a)ssare la nuova casta di sacerdoti sconosciuti venuti dal web. Affascinante forse, o forse per niente.
  • umbertofausto silvestri Utente certificato 4 anni fa
    VI VOGLIO BENE, MA DEVO DIRVELO La Casta a 5 stelle Finalmente, terminata questa campagna elettorale, si torna a parlare di politica in modo più ragionato e meno di “pancia”. E’ tempo di analisi, bilanci e riflessioni e io, da frequentatore del blog di Grillo da diversi anni, tenterò la mia personale sul Movimento 5 Stelle che chiamerei di “nostalgia”, ma anche di respiro lungo .Movimento che, volendo o no, con buona pace del suo mentore, si sta già trasformando in “casta politica” con consiglieri, deputati, senatori, portavoce e arroganza compresa. Da innovatori si fa presto a diventare conservatori e da rivoluzionari a reazionari il passo è breve. Dal web alle congreghe locali, ai clan e ai “cerchi magici” la via è tracciata e sarebbe un vero peccato. Dalla democrazia partecipata e di massa a quella d’èlite e dei clan ci vuole poco. Fra poco meno di tre mesi si voterà per eleggere il nuovo sindaco di Roma e il Movimento si consulta (in quanti, dove?) e stabilisce che il candidato, i consiglieri e tutto il resto uscirà da li. Alla faccia e al di fuori della partecipazione dei romani e al di sopra delle decine di associazioni che in questi lunghi anni si sono battute faticosamente nelle periferie disastrate della città, senza un portavoce di lusso, per maggiore democrazia, maggiori diritti, contro le caste, per migliori servizi, per lo sport per tutti , una sanità umana ma soprattutto, per sensibilizzare e mantenere viva l’attenzione e la rabbia dei cittadini. Che ora, sull’onda vincente e per “grazia grillina”, andranno a ingro(a)ssare la nuova casta di sacerdoti sconosciuti venuti dal web. Affascinante forse, o forse per niente.
  • Alessandra Gregorio 4 anni fa
    Ho dato il mio voto a M5S e quando mia figlia di 21 anni: confusa, smarrita, sfiduciata, che vede come unica prospettiva per il suo futuro scappare da questo Paese marcio e corrotto, devastato da una politica d'interesse e casta mi ha chiesto: "Chi devo votare, mamma?" Mi sono fatta un profondo esame di coscienza e, contrariamente ai miei principi di non influenzare mai le sue scelte, le ho detto di votare M5S. Ho sempre creduto che la politica dovrebbe essere al servizio della gente vera, dovrebbe ascoltare la voce dei piccoli e le esigenze, che magari a qualcuno dei grandi imboccati appaiono risibili, di chi deve campare del proprio lavoro e del proprio intelletto. La politica mi ha tradito SEMPRE, ma non ho perso la speranza perchè non sono ancora disposta ad arrendermi. La strada imboccata da M5S mi sembra, per ora, retta e giusta e improntanta su un principio giusto. Mi rendo conto che se il cambiamento ci sarà non lo vedremo subito, ci sarà ancora da soffrire e parecchio perchè le iene non lasciano tanto facilmente la carogna che stanno spolpando, ma invito Grillo e il movimento a non cedere alle lusinghe nè alle minacce. Coraggio, ce la faremo
  • finecorsa 4 anni fa
    Caro Grillo e Grillini ottimo lavoro. Mi permetto di darvi un consiglio affiancate un esodato tecnico ed onesto per ogni specialità e tema, Questo ad ogni candidato che gli racconti in dettaglio le sfumature tutte le porcate che la politica disonesta ha fatto a cominciare dalle realtà locali e andando via via in su. Questo si che è un lavoro socialmente utile ed una travaso immediato di esperienza che qualcuno voleva buttare nel cesso.Questa si che è vera formazione . Proponete che alle aziende che a chi assume un giovane gli affiancate per 2 anni senza oneri un tutor esperto con 30 anni d'esperienza. Due la prezzo di uno.Altro che fare dei corsi teorici spesso svolti da chi non ha mai lavorato.
  • Ettore Ferri 4 anni fa
    Buongiorno sig. Grillo,come ho già scritto , sono un piccolo imprenditore di 58 anni, che ha lottato tutta la vita, come tutti i miei colleghi contro i sindacati,i partiti, i governi,vessato da guardia di finanza e altro,gabellato sempre al di sopra di ogni decenza,ora che siete in parlamento, Vi chiedo non cedete alle lusinghe di questi parassiti, non fatevi illudere dal PD, aiutate le piccole aziende,che non sono il nemico del popolo, ma l'unica speranza per ridare lavoro e dignità alle persone.E per tutti quelli che insistono sulle alleanze, dico che non avete capito niente sul nostro movimento, è ora di cambiare il sistema, basta trasmettere illusioni, occorrono i fatti e lo stato ritorni ai cittadini. Ettore F
  • Renato Barachino 4 anni fa
    Il M5S ha ora la grande opportunità di cambiare l'Italia...magari anche con il rischio di perdere strado facendo un pò di quel fascino che lo circonda. L'esperienza del M5S mi ricorda molto i primi anni del partito dei Verdi in Germania (sono italiano nato e cresciuto in Germania). Hanno iniziato il loro percorso come APO (außerparlamentarische Opposition = opposizione extraparlamentare). In quanto tale hanno influenzato parecchio tutti gli altri partiti, chiamiamoli tradizionali, con le loro idee fondamentali per lo sviluppo del paese. Poi si sono resi conto che il paese si cambia soltanto stando in parlamento. E ora il M5S non sprechi questa chance!!! Soltanto se nasce un governo e i lavori parlamentari iniziano possono cambiare le cose in Italia. Trattiamo un Koalitionsvertrag (ovvero un'agenda delle cose imprescendibili per il M5S) e poi cambiamo il paese. No all'ostruzionismo a tutti i costi!!!
  • erminio g. Utente certificato 4 anni fa
    Carissimo Beppe,questo sarà un momento difficilissimo per il M5s,cerca di stare calmo,di ragionare e dare la possibilità alle altre forze politiche di arrivare ad un accordo per dare a questo paese la giusta maniera per fuoriuscire da questa situazione tragica!! Per questo ti ho votato,monitorate,controllate,state attenti,opponetevi a tutte le manovre che faranno le varie coalizioni.Faranno di tutto per fare il contro intetesse dei cittadini!Sono 32 anni che ci prendono per il.......cerca di essere più furbo di loro,e ti prego non ci deludere..Fate una volta per tutte il nostro interesse!!...ci conto!
  • piero fiorentino 4 anni fa
    Sono un elettore del pd e non avendo per consuetudine mai odiato nessuno non comprendo questo odio questa cattiveria verso Bersani il PD e conseguentemente verso le persone che votano PD e la pensano diversamente da Voi. Se non riuscirete a convincere tutti, come è normale che sia in una democrazia altrimenti è totalitarismo,vi augurate forse che moriamo tutti? Io spero naturalmente che sia morto Grillo e tutti voi naturalmente intendento il termine nello stesso modo in cui lo intendete voi per gli altri. Spero di non aver infranto le regole del blog e di essere pubblicato anche se vedo che molti commenti non lo rispettano ( vedi linguaggio offensivo)
  • natalino m. Utente certificato 4 anni fa
    ho mandato il mio pensiero ma non è stato accetatcosa è una forma di comunismo?
  • COLOMBA A. Utente certificato 4 anni fa
    Caro Beppe sono, con la mia famiglia, fra i tuoi elettori. Personalmente non capisco molto delle dinamiche malefiche della politica, mi sono ritrovata come un bambino che sperava in una mano tesa e sperava anche che fosse quella giusta. Ora tu dici che questi continueranno a fare disastri per sette-otto mesi e so anche che tu non hai la bacchetta magica ...ma non so come ne uscirà l'Italia da questi ulteriori disastri. Credo che la nostra paura sia mediamente quella di non farcela. Ti confesso che ritengo (ingenuamente) ridicolo che non si possano subito abolire i rimborsi elettorali delle elezioni appena concluse quando già se ne prospettano altre; che non si possa subito chiedere l'applicazione degli esiti di tutti i referendum(acqua pubblica)con cui gli italiani si sono espressi....insomma non si può fare qualcosa per salvarci da questi prossimi mesi di disastro? Tengo a dirti che fra amici e parenti che ti hanno votato ci sono molti dipendenti pubblici che evidentemente non si considerano una casta. Grazie per la mano tesa
  • augusto tomaciello 4 anni fa
    Caro Grillo credo che il tempo delle parole sia finito, è ora di fare i fatti!!!!! Fare le cose che hai sempre detto in campagna elettorale. Rea lizza queste cose con chi ti pare(meglio con il PD) ma cera direalizzarle ed in fretta!!La crisi è già stata troppo pesante e lunga cerchiamo di alleviare i sacrifici agli italiani prima possibile!!!!!
  • natalino m. Utente certificato 4 anni fa
    credo da ex pd cke x prima volta votaM5S,ci sia l'occasione x riforme serie.non è il caso di ritornare a votare.eliminare conflitto d'interessi,falso in bilancio,riduzione dei parlamentari e stipendi. una camera sola.togliere la possibillita di passare da un parte all'altra.patrimoniale x i + ricchi imu adeguata, riforma parlamentare,ecc.siamo in tanti. non bisogna credere alle sirene. ma penso che è necessario riflettere molto.prima di perdere questa occasione. sono contrario a quelli che dicono non facciamo niente e non lo dico da ex pd ma da persona che pensa che questa sia l'ultima possibilita di potere fare qualcosa.veramente seria.tornare alle urne,si da la possibilita al pdl.di avere + forza xchè i delusi potrebbero fare marcia indietro se vedono che alla fine ci comportiamo come tutti.grosso pericolo da non sottovalutare.scusate tutti voi se non penso che la strada sia muro contro muro.io la fiducia l'ho data in questo senso.sbaglio? fore si ma...forse no.invito tutti a rifletterre.Dario fo ha detto semplicemente ,riflettete!!
  • Fede G. Utente certificato 4 anni fa
    Sempre il migliore Beppe, Sono personaggi finiti, cercheranno di sicuro qualche inciucino per portare avanti il paese, ma non dobbiamo cedere neanche di un millimetro. Saremo noi a dire a loro quello che devono fare. Ho sentito già i membri del Pdl che hanno dichiarato: " Bisogna essere responsabili e portare avanti un governo" Puahahahhahahahaa proprio loro che in 20 anni non hanno fatto altro che rubare e andare a mignotte.
  • umbertofausto silvestri Utente certificato 4 anni fa
    VI VOGLIO BENE, MA DOVEVO DIRVELO La Casta a 5 stelle Finalmente, terminata questa campagna elettorale, si torna a parlare di politica in modo più ragionato e meno di “pancia”. E’ tempo di analisi, bilanci e riflessioni e io, da frequentatore del blog di Grillo da diversi anni, tenterò la mia personale sul Movimento 5 Stelle che chiamerei di “nostalgia”, ma anche di respiro lungo .Movimento che, volendo o no, con buona pace del suo mentore, si sta già trasformando in “casta politica” con consiglieri, deputati, senatori, portavoce e arroganza compresa. Da innovatori si fa presto a diventare conservatori e da rivoluzionari a reazionari il passo è breve. Dal web alle congreghe locali, ai clan e ai “cerchi magici” la via è tracciata e sarebbe un vero peccato. Dalla democrazia partecipata e di massa a quella d’èlite e dei clan ci vuole poco. Fra poco meno di tre mesi si voterà per eleggere il nuovo sindaco di Roma e il Movimento si consulta (in quanti, dove?) e stabilisce che il candidato, i consiglieri e tutto il resto uscirà da li. Alla faccia e al di fuori della partecipazione dei romani e al di sopra delle decine di associazioni che in questi lunghi anni si sono battute faticosamente nelle periferie disastrate della città, senza un portavoce di lusso, per maggiore democrazia, maggiori diritti, contro le caste, per migliori servizi, per lo sport per tutti , una sanità umana ma soprattutto, per sensibilizzare e mantenere viva l’attenzione e la rabbia dei cittadini. Che ora, sull’onda vincente e per “grazia grillina”, andranno a ingro(a)ssare la nuova casta di sacerdoti sconosciuti venuti dal web. Affascinante forse, o forse no.
  • flavio fachin Utente certificato 4 anni fa
    Certamente non è facile essere d’accordo sulle decisioni ed è ancora presto per giudicarle; però io mi chiedo quale è il modo in cui la voce dei cittadini possa veramente essere portata in parlamento? Quale è l’altro modo di fare politica? Vi faccio i migliori auguri, però spero che si realizzi un progetto per discutere i temi in condivisione aperta, un movimento che sostituisca la divulgazione all'opinione; comunque è ancora presto per parlare!
  • Giovanni Vantini Utente certificato 4 anni fa
    Caro Beppe,ora ci sono in ballo le missioni all'estero:non votare la proroga,falli ritornare subito e non dicano o parlino di accordi internazionali Gli USA ne hanno fatte di sporche in barba a Diritti nAZIONALI ED INTERNAZIONALI, LORO FANNO QUELLO CHE VOGLIONO. Ed a proposito liberiamo l'Italietta dalle basi USA. Ciao e buon lavoro
  • mariano f. Utente certificato 4 anni fa
    Si dice che una delle prossime leggi sara' di dimezzare gli stipendi e le pensioni degli impiegati pubblici... qualcuno mi da conferma?
  • Cecilia S. Utente certificato 4 anni fa
    Penso che rappresentiate la rivoluzione culturale e politica di cui questo paese aveva ed ha estremo bisogno: avete riavvicinato molta gente alla politica, avete ridato passione ai giovani, state proponendo un nuovo paradigma nel modo di fare politica assolutamente strabiliante e cosi lontano dalla logica "clan" che ha imperato finora. Riguardo alla linea che state seguendo ora però ho molte perplessità: se siete un movimento soltanto allora non dovevate presentarvi alle politiche. Nel momento in cui ci si candida ad entrare in parlamento si assume anche la responsabilità di governo delle istituzioni. L'Italia non vive sotto una campana di vetro, è all'interno di un sistema di relazioni europee e internazionali e non si può non tenerne conto, il modo in cui tenerne conto è un altro discorso, complessità che deve essere discussa. Le vostre scelte dovrebbero ora avere un segno costruttivo altrimenti mettete fortemente a rischio proprie le condizioni di chi vi ha votato di più: i cittadini comuni, quelli che (secondo la cultura italiana) "non hanno santi in paradiso" per risolvere i loro problemi. Comunità, trasparenza, legalità, merito, onestà, responsabilità, competenze erano parole della sinistra e per molti appartenenti a tale visione del mondo lo sono ancora e lo sono sempre state. Se avete deciso di entrare in parlamento allora dovete assumervi delle responsabilità, altrimenti avreste dovuto decidere di fare le vostre battaglie (che sono sempre state quelle di chi ha creduto nella sinistra ed è di sinistra) stando fuori il parlamento. Sembra quasi che vogliate costringere il PD ad allearsi con B, cosa per noi di sinistra assolutamente inaccettabile, per poi poter gridare: avete visto!!!! sembra che stiate giocando al gatto con il topo, ma sulla pelle di chi? Se siete in parlamento e avete deciso di starci dovete assumervi le responsabilità istituzionali che ciò comporta. resto in attesa di argomentazioni convincenti e non distruttive. grazie
    • Tullio Marra 4 anni fa
      Concordo ! Non buttiamo alle ortiche quanto ottenuto.
  • Antonello M. Utente certificato 4 anni fa
    25 per cento dei voti per ottenere il voto fra 6 mesi e aggravare le condizioni degli italiani in difficoltà enormi e urgenti....pensionati al minimo, disoccupati, cassintegrati etc. Molti degli elettori PD e SEL , non dei dirigenti politici, hanno sensibilità per questi problemi. Mobilitiamo anche loro, contattiamoli uno per uno affocnhe ottengano che i programmi che proporranno i loro dirigenti vadano in questa direzione. Se cosi fosse non si può non votare la fiducia!
  • Cecilia S. Utente certificato 4 anni fa
    Penso che rappresentiate la rivoluzione culturale e politica di cui questo paese aveva ed ha estremo bisogno: avete riavvicinato molta gente alla politica, avete ridato la passione hai giovani, state proponendo un nuovo paradigma nel modo di fare politica assolutamente strabiliante e cosi lontano dalla logica "clan" che ha imperato finora. Riguarda alla linea che state seguendo ora però ho molte perplessità: se siete un movimento soltanto allora non dovevate presentarvi alle politiche. Nel momento in cui ci si candida ad entrare in parlamento si assume anche la responsabilità di governo delle istituzioni. L'Italia non vive sotto una campana di vetro, è all'interno di un sistema di relazioni europee e internazionali e non si può non tenerne conto, il modo in cui tenerne conto è sicuramente frutto di confronto e discussione. Le vostre scelte dovrebbero ora avere un segno soprattutto costruttivo altrimenti mettete fortemente a rischio proprie le condizioni di chi vi ha votato di più: i cittadini comuni, quelli che (secondo al cultura italiana) "non hanno santi in paradiso" per risolvere i loro problemi. Comunità, trasparenza, legalità, merito, onestà, responsabilità, competenze erano parole della sinistra e per molti appartenenti a tale visione del mondo lo sono ancora e lo sono sempre state. se siete entrati in parlamento, se avete deciso di entrare in parlamento allora dovete assumervi delle responsabilità, altrimenti avreste dovuto decidere di fare le vostre battaglie (che sono sempre state quelle di chi ha creduto nella sinistra ed è di sinistra) dal di fuori. sembra quasi che vogliate costringere il PD ad allearsi con B, cosa per noi di sinistra assolutamente inaccettabile, per poi poter gridare: avete visto, lo avevamo detto noi!!!! no non credo proprio che questa sia la strada giusta, se site in parlamento e avete deciso di starci dovete assumervi le responsabilità istituzionali che ciò comporta. resto in attesa di argomentazioni convincenti e non distruttive
  • Ottavio Carpino 4 anni fa
    Caro Beppe, NON dovranno trovare l'accordo "loro due" perchè se così sarà vuol dire che io e la mia famiglia abbiamo sbagliato a votare il movimento 5 stelle. Ora tocca a noi trovare una soluzione per il paese e certamente MAI con Berlusconi. Vuoi tornare a votare fra tre mesi come in Grecia?..... Abbiamo il 25,5% dei voti è tempo di farli fruttare a favore della gente cercando di ottenere il massimo per il bene del paese. Se si Porterà il paese a rivotare a brevissimo tempo penso che quel 25,5% si ridurrà di molto.Io perchè NON ho continuato a votare a Sinistra ma a 5 stelle, semplicemente pensavo che una volta raggiunto un risultato a due cifre si riuscisse a CONDIZIONARE il vecchio modo di fare politica e certamente NON a DIRE No a tutto e a tutti. Dici sempre che noi siamo quelli che devono decidere allora proponi un referendum nazionale di tutti i militanti e simpatizzanti di 5 stelle su cosa pensano delle proposte del PD. Se si tiene il paese in bilico, come si stà delineando, be allora i morti che camminano saranno sessanta milioni di italiani e non solo Bersani e questa volta la colpa NON sarà solo dei vecchi partiti ma sicuramente anche di un movimento che il 25,5% degli italiani ha scelto perchè convinti dell'urgenza di cambiare, ma cambiare certamente NON significa NON governare e declinare le proprie RESPONSABILITA' riflettiamo riflettiamoci bene un saluto ottavio
    • lara 4 anni fa
      hai centrato il pensiero di molti di coloro che hanno votato M5S.......la posizione che Grillo ha assunto è deleteria e non interpreta il desiderio di chi lo ha votato.....
  • tommaso bonomo 4 anni fa
    ciao movimento 5 stelle. sono un artigiano strozzato da questa politica cieca e cialtrona. finalmente abbiamo la possibilità di governare e proporre il nostro modello. non credo che ci ricapitera' di nuovo. se andiamo a elezioni anticipate per noi sara' un flop. e non avremo altre occasioni di cambiamento vero. grillo non sopravalutare la situazione se ci deludi facendo mattarie non avremo altre occasioni. non deluderci anche tu..
  • vincenzo trani 4 anni fa
    sono entusiasta del movimento 5 stelle e del suo successo a cui in tanti abbiamo contribuito votandolo e bocciando la casta della politica.bisogna continuare su questa strada ,io e tanti amici siamo con voi. tenetemi informato sulle iniziative della provincia di taranto
  • riccardo pavonello 4 anni fa
    Attento caro Beppe, non siete ancora partiti e già si rumoreggia. È ovvio che una grande parte del tuo elettorato proviene da vari partiti e ti ha votato o per protesta o perché intravedeva la luce fuori dal tunnel. Compresi gli eletti. E adesso i vecchi modi di pensare riemergono da questi elettori e parlamentari. Non farti fregare l'unica risposta è: non vi va bene la linea del partito? Uscitene e tornate al farvi prendere in giro dagli altri. Qualsiasi altro comportamento porterebbe alla disgregazione totale del movimento. Uomo avvertito...
    • tullio serra 4 anni fa
      condivido pienamente il tuo pensiero.
  • alessandro c. Utente certificato 4 anni fa
    Sono un pensionato "grillino" di 67 anni. Credo che pagare pensioni = togliere pensioni sia la stessa equazione funesta di Fornero-Monti-Bersani-Berlusconi-Casini che non porta a soluzione il problema. Per cui suggerisco innanzitutto di fare i conti separando Previdenza da Assistenza. Questa sarà una buona base per ragionare.Avremo una Grande sorpresa in quanto scopriremo la "fonte indiretta di finanziamento" dei Sindacati. Lottiamo contro il lavoro nero perché vuol dire non versare contributi. Nervi a posto e cervello acceso!
  • pietro salvo Utente certificato 4 anni fa
    caro grillo, ti ho già scritto e fatto gli auguri per il successo ottenuto, da te e da quelli come me che ti hanno votato, ma soprattutto fatto votare (20 voti),tanto per chiarire.ti ho già scritto che al momento il paese ha bisogno,bisogno, di un governo stabile per avviare le riforme che grazie allla fiducia che vi abbiamo dato possono essere vicinissime al nostro programma,perchè bersani,per me politico inutile perchè senza personalità ne proposte ne programma ne squadra di governo credibile(vicino a dalema mi fa accaponare la pelle)è disposto,perchè costretto dai numeri a governare con noi.Fai vedere cosa sanno fare di solido chi abbiamo eletto,se cade il governo alle prossime elezioni rischi di prendere il 4% e te ne vai a fanculo pure tu.chi ti ha votato e parlo di tanti quarantenni, tantissimi, vogliono concretezza che può venire solo dal movimento questo si aspettano non sproloqui e ingiurie che vanno bene solo in campagne elettorale. legge elettorale,conflitto di interese conpensi dei parlamentari finasiamenti pubblici ai partiti,poi se vuoi fai cadere il governo e vai alle elezioni dove prenderai il 60 o l'80%, ma se crei soltanto sfacelo, fai cadere il governo sensa far nulla chi ti ha votato tornerà a votare chi votava prima cioè pdl e pd senza l le tue parole diventerano un peto in una tempesta di scirocco stai attento a quello che fai non tradire chi ti ha creduto sostenuto e votato
  • carlo del fabro 4 anni fa
    Ma siamo matti? Avallate il governissimo? E cosa vi abbiamo votato a fare? Io, di estrema sinistra, ora mi pento amaramente di aver tracciato quei due segni, che per me volevano essere i prodromi di un cambiamento radicale, non la stabilizzazione dello status-quo. 7-8 mesi di disastro 'controllato'? Ma scusi, dove sta la possibilita' di controllo? Ha contato i suoi seggi? Come le fa votare le riforme? Basta demagogia, per carita'. Adoperatevi a collaborare col meno peggio, in primis per cambiare la legge elettorare, poi ne riparliamo.
  • nicor 4 anni fa
    Ai direttori , giornalisti e scribacchini dell 'Unita di Repubblica e del TG3, che vengono su questo blog ad elaborare improbabili sondaggi , che vedrebbero la "base" in rotta con il "leader" per la "fiducia" , rivolgo poche e succinte parole da riferire anche al loro capetto Bersani . "Quando la sorte ti è contraria ed è mancato a te il successo...smettila di far castelli in aria e vai a piangere sul cesso" . Ai loro lettori e sostenitori rivolgo un concetto analogo . Alle persone che hanno votato 5 Stelle , dico che se non lo hanno ancora capito il concetto è semplice e lineare ...a persone come queste la fiducia non va data a prescindere , non va dato neppure il beneficio del dubbio . Sono 20 anni e più che gli si da il beneficio del dubbio ed i risultati sono davanti agli occhi di tutti. A chi si fa tranne in inganno da parole e concetti astratti , come "spread" , "stabilità" , "mercati" , "europa" e chi più ne ha più ne metta...Dico ... non preoccupatevi quando all'estero ed anche chi non è in malafede in italia avrann capito ( e cominciano a capirci qualcosa ) il cambio di rotta che c'è dietro questo movimento , non preoccupatevi che ci diranno solo poche parole : " Benvenuti , finora dove eravate ?, cambiate il vostro paese per il vostro bene . Lo aspettavamo da anni.."
  • Antonio Maria Santoro 4 anni fa
    Avete qualche problema nell'area riservata alle iscrizioni al Movimento ? Grazie Antonio M. Santoro
  • Andrea Rigamonti 4 anni fa
    Grillo non essere massimalista, gestisci la vittoria e porta a casa tutte le riforme possibili, ora !!!!. La maggior parte del tuo elettorato vuole i cambiamenti ora: non ci possiamo permettere un anno di crisi. Ricorda la storia della rivoluzione francese ed i suoi capi
  • laura bertani 4 anni fa
    Sono un'elettrice del PD che insieme ad altri milioni di persone hanno scelto democraticamente Bersani, prima alle primarie e poi elle elezioni.Siamo elettori consapevoli che alle urla preferiscono la serieta'. Ne' Grillo ne' nessun altro si puo' permettere di umiliare con le offese la nostra dignita', che e' la stessa di chi si e' di chi ha scelto il M5S. E' un momento difficilissimo per tutti noi e fomentare gli animi della gente e' da irresponsabili (ma sarebbe meglio dire pazzi). La messa alla prova fa molta paura a Grillo, solo cosi' si spiega la sua arroganza verso Bersani.
  • gabriella berardi 4 anni fa
    salve, ci tengo ad unirmi al coro di chi vuole salvezza per il paese, non guerra, ora è il momento di usare i voti presi da noi per mettere a posto le cose non per fare disfattismi di prinicipio.....in campagna elettorale si sono dette le cose che si devono dire per provare a vincere, ora che il nostro successo è statao così forte ed evidente, usiamolo con intelligenza, cerchiamo l'accordo sui temi condivisibili, con Pd o Pdl non ha importanza, i bisogni non sono di destra o sinistra, sono bisogni e occorre risolverli e presto!!! prima che si mettano d'accordo per un altro governo tecnico non eletto da noi....
  • luciano mieti 4 anni fa
    E ora cosa ci prospetta il futuro? Un paese bloccato, proprio quando occorrono riforme e azioni concrete. Auguriamoci di non avere espresso la ns preferenza per un "claun" di nome Grillo. Governa, per un cambiamento, per un'Italia migliore, non vogliamo solo macerie.
  • Eleonora Moltrasio 4 anni fa
    Sconcerto, questa è l'unica parola che mi viene in mente di fronte a tanto sfacelo. Mi auguro so che, chi di divere, si accorga al pi resto di quell'auricolare perenne che alberga nel tuo orecchio (tipo quello che Boncompagni aveva inserito ad Ambra; con a differenza che lei aveva 13 anni e, nel frattempo, è diventata grande e saggia) Non condivido l'espressione del "tedesco" (in famiglia mi hanno insegnato il rispetto, ma, se proprio divessi, aggiungerei ".........di cui uno fallito " Non mi sei mai piaciuto come comico, figurati se ti do credito ora
  • marco spera 4 anni fa
    ciao beppe, sono un lavoratore pubblico ti seguo da sempre e naturalmente ti ho dato il voto e non sono uno di quelli che galleggia, ho un misero stipendio di 1200 euro lavoro da 40 anni (per trenta anni ho fatto l'operaio in fonderia)e sinceramente sono rimasto male sentendo le tue affermazioni che tragicamente mi ricordano quelle di brunetta, questo modo di generalizzare non è da te, guarda che i tempi sono cambiati anche nel pubblico specialmente al nord dove cè la lega, gli stipendi e le assunzioni sono bloccati da 8 anni e sinceramente ha volte rimpiango i tempi da metalmeccanico
  • stefano bidini 4 anni fa
    vai beppe! siamo con te. ottieni le 5 stelle! fallo per tutti noi. abbiamo votato le 5 stelle che sono solo la ripartenza , poi tutto il resto. graie
  • de m. Utente certificato 4 anni fa
    Il risultato elettorale ha stravolto gli schieramenti politici, portando il movimento a essere il primo partito a livello nazionale. Adesso non si devono disattendere le attese degli elettori e sprecare i voti presi. Vi abbiamo eletti per governare non per fare le solite polemiche che non producono nulla di concreto. La campagna elettorale è finita. Il paese è pieno di problemi, e ha bisogno di risposte concrete, lasciate stare le polemiche e cercate di impegnarvi per : Riformare lo stato, abbattendo gli sprechi e i costi della politica. Una politica che favorisca lo sviluppo e l’occupazione. Se riuscite almeno a centrare questi obiettivi, gli elettori vi riconfermeranno il voto. Se invece sprechiamo questa occasione e andiamo irresponsabilmente contro tutti pur di far saltare il sistema, costringendo il paese a nuove elezioni, ci scorderemo un risultato come questo. Ci aspettiamo un comportamento responsabile e costruttivo, non deludeteci .
  • Danilo Rigon 4 anni fa
    in milioni abbiamo votato il Movimento 5 Stelle, con super CONVINZIONE, ora e solo ora credo abbiamo la possibilità di far ripartire questo paese, questo è il momento di far valere il nostro programma e dare la possibilità a Bersani di far vedere di essere un uomo di sinistra che questa volta dimostri di avere il coraggio di rappresentare il POPOLO ITALIANO. E' il momento di essere coraggiosi ma non solo, dobbiamo essere anche astuti perchè questo è un mondo di squali, perciò il mio parere è di appoggiare il PD, naturalmente con il patto di portare avanti il nostro programma e almeno i punti più importanti, non è il momento di arroccarsi in posizioni ultra ortodosse, di ricordare le offese che sono arrivate dai vari partiti, loro hanno pagato ma sopratutto pagheranno i loro errori, noi dobbiamo essere migliori! Diamo la fiducia al PD, anche per evitare un pericolosissimo inciucio con il PDL, che porterebbe l'Italia al collasso economico e sociale, lo dico io che sono un imprenditore del profondo nord.
  • danilo gorni 4 anni fa
    Si é presentata un'occasione,forse irripetibile, per liberarsi dello psiconano e di fare le riforme che sono in attesa da anni. Occorre un briciolo in più di saggezza per trovare una forma di dialogo con il PD. Non perdete il treno!
  • Giovanni ferrara 4 anni fa
    Credo che sia arrivato il momento di attuare la democrazia della rete, per cui rilancio l'esigenza di votare su una proposta di governo con il pd, con annesso programma. Mi sentirei defraudato se decidessi tu per noi tutti.
  • ottavio catarci Utente certificato 4 anni fa
    io non so cosa fare adesso ma certo non si può bloccare tutto io credo che l'unica soluzione sia adottare il programma del movimento 5 stelle se è vero che vogliono il bene del paese accetteranno si devono mettere insieme tutti e tre i partiti e votare dimezzamento dei parlamentari dimezzamento degli stipendi togliere il finanziamento dei partiti togliere il finanziamento dei giornali chi assume non paga contributi per tre anni queste sono le cose urgenti da fare subito
  • Giampaolo Pitzalis Utente certificato 4 anni fa
    Purtoppo questi politici continuano con i soliti giochetti per coinvolgere e controllare. In questo caso, ossia "FIDUCIA AL GOVERNO", per poter andare avanti, è possibile la "NON FIDUCIA" ossia uscire dall'aula quando si vota la fiducia o qualcosa di simile. Quindi andare avanti e approvare solo i buoni provvedimenti. Gian Paolo
    • Pasquale S. Utente certificato 4 anni fa
      Solo un appogggio esterno al PD, uscendo dall'aula del Senato al momento del voto di fiducia, per realizzare obiettivi compatibili con il programma del movimento, per untempo determinato e poi di nuovo: voto!
  • Antonio Cucinotta 4 anni fa
    E adesso? che si fa? si sta qui a galleggiare e a dire no? Voglio poche cose ma le voglio: dimenzzamento della classe politica, via le provincie, legge anticorruzione legge sul conflitto d'interessi legge elettorale. Non mi interessa con chi ma che siano fatte altrimenti vi siete fatti una passeggiata a Roma. Certo il Berlusca non le vuole queste cose. Ci ha marciato fino ad adesso!!!!!! Forza al lavoro ciao
  • Angelo Giannotti 4 anni fa
    Beppe fai rispettare le Tue proposte e non scendere a patti con questi luridi squallidi Ladroni.
  • klaus de ruggiero 4 anni fa
    Beppe, non votavo da 20anni, questa volta l' ho fatto, nonostante io viva all'estero, non deludermi come la "vecchia politica", non buttiamo via la possibilità di cambiare questo paese, questa volta insieme al pd possiamo fare delle cose importanti e poi tra 1 anno torniamo al voto, e avremo la maggioranza assoluta,. NON DELUDERMI, altrimenti non voto per altri 20anni!!!
  • Alessandro lorefice 4 anni fa
    Beppe, a nome di mio figlio, e di tutti i bimbi, futuri uomini d' Italia ,ti ringraziamo per ciò che hai (avete fatto) e che farete per tutti noi italiani.Solo adesso mi sento orgoglioso di appartenere al mio paese, prima invece provavo vergogna.Un giorno racconterò ai miei nipoti come un sogno può diventare realtà credendoci veramente. Grazie M5S
  • Salvatore Iacono 4 anni fa
    Caro Beppe Grillo, io sono un siciliano che ti ha votato con convinzione ed entusiasmo, impegnandomi anche nel convincere altri a votare per il Movimento 5Stelle. In Sicilia i 15 deputati eletti stanno lavorando molto bene. La riduzione degli stipendi dei 15 deputati a 2500 euro, nonchè la rinuncia dell''ulteriore compenso di circa 3000 euro da parte del vicepresidente dell'Assemblea e la rinuncia dell'auto blu rappresenta un vero salto di qualità nel modo di fare politica. L'accantonamento delle suddette somme per il finanziamento delle piccole imprese è un messaggio forte per la società che non intende più foraggiare i politici. Ho seguito il discorso fatto da Dario Fo in televisione in cui riprendendo un tuo orientamento ci ha rassicurato sulle prospettive aperte dal movimento per una rivoluzione della politica. Io credo che il Movimento può veramente dettare le leggi nel Parlamento nazionale. Il ragionamento mi sembra molto semplice: in Sicilia i consiglieri regionali votano ogni volta le leggi che ritengono coerenti con il proprio preogramma. La legge regionale siciliana non prevede la fiducia in parlamento. Ebbene credo che il movimento 5 Stelle a livello nazionale potrà diventare l'arbitro della politica e quindi dettare le riforme di cui la società italiana ha urgente bisogno. Tu hai risvegliato la speranza in tanti giovani, hai fatto ritornare alla politica tanta gente che era schifata del modo in cui i politici hanno depredato le casse dello stato. Ebbene, caro Grillo, fai uno sforzo decidi di votare la fiducia a un governo Bersani, dopo di chè potremmo veramente assistere a una rivoluizione politica e culturale. Al senato il voto del Movimento è necessario per varare le leggi con cui avviare il rinnovamento delle istituzioni, tagliare i costi della politica, eliminare i priv
  • salvatore di pietro 4 anni fa
    Innanzitutto un gran saluto fraterno e gioioso a tutti coloro che fanno parte di questo blog, del suo promotore, di tutti coloro che fanno parte del Movimento 5 Stelle e ai suoi garanti. Credo che si è raggiunto una svolta importantissima e straordinaria... ! Ora , in questi immediati giorni, a fine febbraio , sarebbe saggio , dopo una vittoria di questa trascendenza, rimanere un po calmi...e tutti a meditare , ovvero OSSERVARE con la mente riposata e tranquilla..! Prepararci per ciò che è nuovo.. che sta per arrivare successivamente a questo trionfo.. Sinora non si sono commessi errori di rilevanza ... In questo momento è quando dobbiamo seguire essendo attenti ed essere consapevoli che si ha la possibilità di mantenersi così come "immacolati" . Dobbiamo andare incontro a cio che è nuovo .che sta arrivando ,che ha gia iniziato ad arrivvare e segue arrivando con curiosità ed entusiasmo ma con molta attenzione. Quando si vince una gran battaglia giungono dei pericoli occulti ai quali dobbiamo prestare la massima attenzione :primo fra tutti la possibilità (siamo umani) di sentire un po troppa compiacenza per la vittoria e il rischio per alcune delle milioni di persone del movimento di sentire un po di arroganza,potere,etc.cosa che finora non è mai successo e spero e credo non succeda, Grande esempio di questi giorni di grande e profondo rispetto verso la vittoria lo stanno dimostrando tutti quanti da Beppe a coloro che sono stati eletti...Siete ( siamo ) davvero incredibilmente fantastici... Un grande abbraccio a tutti , spero il mio italiano non sia così cattivo.( ho vissuto molto tempo all'estero) Un abbraccio fraterno e gioioso a tutti voi e lasciatemelo dare uno particolare al nostro grande Beppe..! larga y ancha vida al Movimento 5 Stelle Salvatore
  • Andrea stasolla 4 anni fa
    Hai tutta la mia stima. Sei il nuovo volto dell'Italia, la nostra speranza. I tuoi ragazzi emanano freschezza e voglia di cambiare. Ho 22 anni e grazie a voi mi è tornata voglia di credere che un futuro per la nostra Italia c'è. Continuate cosi!!
  • Matteo M. Utente certificato 4 anni fa
    VAI AVANTI COSI BEPPE! NON CEDIAMO AD ACCORDI CON QUELLI CHE CI HANNO MESSO IN GINOCCHIO, CI SIAMO RIALZATI CON LE NOSTRE FORZE ADESSO AVANTI CON LE NOSTRE GAMBE!!! QUELLI CHE NON STARANNO AL PASSO RIMARRANNO NEI LIBRI DI STORIA, SIAMO MIGLIORI E LO DIMOSTREREMO SUBITO!
  • Roberto A. Utente certificato 4 anni fa
    Mitiko Beppe, fai in modo che questo paese con le sue risorse, con i suoi patrimoni, con la sua classe lavoratrice, con la sua economia (anche se in crisi), non venga schiacciato dalla Germania, dalla Francia, e dall'Inghilterra. Ci stanno annientando come popolo e come entità nazionale, distruggendo la nostra economia e colpendo il cuore pulsante del nostro paese. Sono stanco di subire passivamente le pressioni dell'Europa. Sono stanco di vedere relegata l'Italia al ruolo di prostituta della Germania, della Francia e dell'Inghilterra. Sono stanco delle interferenze dell'Europa nella nostra politica e nella nostra economia. Riprendiamoci il nostro paese. Maledetto il giorno in cui siamo entrati nell'euro!!!!!!
  • Salvatore V. 4 anni fa
    Dalla Sicilia. Ho votato il Movimento, lo abbiamo fatto in 14 in famiglia, siamo convinti della bontà del programma, non ci interessano i giudizi degli esperti televisivi e giornalai; vogliamo berlusconi e il pdl fuori dai cogoni, siamo stanchi. Avanti con il programma del movimento insieme al PD, sono loro che devono rifiutare non noi.
  • Paolo Francesco Presti Utente certificato 4 anni fa
    Beppe non facciamo ritornare il nano per cortesia... Te lo chiedo per favore, votiamo l'inelegginilità del nano e buttiamolo fuori dal parlamento... it's now or never, se quello si ripiglia siamo finiti per davvero... E tu lo sai...
  • enzo di cicco 4 anni fa
    salve Grillo, il fatto di aver convinto milioni di persone ed aver ottenuto la maggioranza e' un bellissimo segno, ma non e' detto che la maggioranza ha ragione, non e' detto che sara' un bene per tutti, la gente e' disperata per cui e' facile avere i voti, come basta inviare una proposta di restituzione dell'imu e la gente e' contenta, e i politici piu' furbi ed anche i neo politici furbi lo sanno bene.. anche senza finanziamenti ottengono piu' entrate economiche con la rete, ma questo e' un altro discorso, mi auguro che davvero ci sia principalmente la voglia di salvare la gente italiana, che sia questa la principale idea perche' se si va ancora piu' a bagno per colpa di qualcuno e' la guerra cicile, se a me come a milioni di persone mi riducono in miseria dopo una vita di lavoro e i miei soldi in banca non valgono piu' niente, allora mi incazzo, ci incazziamo e i colpevoli pagheranno... ma non sara' cosi e allora bravo grillo continuero' a votarti...
  • paolo asnicar 4 anni fa
    ...si può collaborare anche con i politici non solo per cambiare il paese ma anche il loro modo di fare politica...hanno bisogno di idee e tutti noi possiamo fornirle...è finita la politica della delega...partecipiamo tutti il movimento 5 stelle apre alla nazione (grazie ragazzi vi siete ripresi l'Italia)costruiamola insieme...
  • luciano marcenaro 4 anni fa
    Ho scritto in precedenza sulle elezioni con la previsione del risultato elettorale (manderò la prova): era del 22% nazionale (che è già un tentativo difficile, vista la disomegeneità geo dell'elettorato) ed è stata superata. Non dico altro. Solo che bisogna non farsi tentare dai media ed insistere con la parola (scritta) ed il WEB e per quanto alle proposte : tutto ok per quelle realizzabili già espresse da Grillo. Io ne avrei una scioccante, ma possibile ed efficace : risorse sono facilmente reperibili con il mio metodo (Progetto di reperimento del terzo del PIL mancante dal reddito sommerso (lavoro nero, reddito illecito come droga e prostituzione, ecc...)tramite r.diversi e detrazioni sul 730- e quello per l'immediato con L'INPS, bloccando per 6 mesi gli stip e pens. oltre i 5.000,00 € (compreso quelli dei magistrati come me. Sarebbe un volano formidabile per superare la crisi. Grazie per l'ascolto Marcenaro (vedere il mio sito)
  • Andrea F. 4 anni fa
    sono favorevole alla riduzione drastica delle pensioni d'oro e degli stipendi dirigenziali e sopra un certo importo oltre a tutte le spese della politica e di cosa c'è attorno. lo statale base che prende 1200 euro al mese e ha famiglia figli e mutuo nn lo puoi buttare in mezzo alla strada anche xkè spende e fa girare l'economia non diciamo cazzate e bestialità...ora non guardiamo agli statali negativamente solo x gelosia xkè molti dei nostri genitori sono statali che facciamo andiamo a mangiare alla caritas?...ci sono sprechi ma nn facciamo i brunetta della situazione. sono ben altre le cose da tagliare! vorrei capire meglio cosa voleva dire grillo oggi...ribadisco non è la guerra contro gli statali che deve fare convinto che lo statale non l'ha votato xkè vuole mantenere la situazione cosi com'è. posso assicurare a grillo che gli statali che ho prima citato hanno votato tutti x lui xkè sono i primi tassati e schiacciati dal meccanismo che si rifà con le tasse prima su di loro che hanno una busta paga certa da cui attingere...gli stipendi degli statali sono congelati fino al 2014 e con ci contratti collettivi fermi al 2010...non è possibile che voglia mandare la gente in mezzo alla strada, è inconcepibile...voleva dire sicuramente altro...
  • luca davino 4 anni fa
    democrazia vuol dire prima di tutto dialogo. se non proviamo a governare (dando priorita' alle idee M5S!!!) al prossimo giro non rivoto il movimento. ciao
    • klaus de ruggiero 4 anni fa
      Concordo in pieno!!!
    • Adelaide Giordani Utente certificato 4 anni fa
      CARISSIMO GRILLO, COME HAI POTUTO BEN VEDERE, TI SIAMO VENUTI DIETRO IN TANTI,E SIAMO QUELLI CHE HANNO LE BALLE PIENE DI TUTTO CIO' CHE E' SUCCESSO FINORA.....MA DEVI CAPIRE CHE, IN QUESTO MOMENTO, NON SI PUO' TERGIVERSARE, BISOGNA CREARE UN GOVERNO PERLOMENO CREDIBILE, ED IN FRETTA! ORA, DOVRESTI PENSARE CHE, SE QUESTO NON SUCCEDE, FAREMO LA FINE DELLA GRECIA!NON ABBIAMO TEMPO, NE POTREMO USCIRE DISTRUTTI! LA POLITICA, COME SPERO TU ABBIA CAPITO, HA BISOGNO DI DIPLOMAZIA, E SE RIUSCISSI , SENZA FARTI SOTTOMETTERE, A COLLABORARE MOMENTANEAMENTE CON CHI RITIENI PIU' OPPORTUNO, NON FARESTI NULLA DI SBAGLIATO. IN QUESTO MOMENTO HAI TANTI SEGUACI, MA SONO IN ORDINE SPARSO,NON CI SONO FIGURE "PORTANTI", E QUESTA COSA POTREBBE TORNARTI INDIETRO NEGATIVAMENTE. MA PORCA MISERIA, HAI TUTTA QUESTA GENTE CHE TI HA SEGUITO, MA DEVI DIMOSTRARE DI SAPERLA GUIDARE, ORGANIZZARE, NON SI ENTRA DENTRO L'ARENA DEI LEONI SENZA AVERE ARMI! LO SO CHE NON RISPONDERAI, MA COMUNQUE HO VOLUTO ESPRIMERE LA MIA PICCOLA OPINIONE. AIUTACI! ADELAIDE GIORDANI, MATELICA MARCHE ITALIA!!!!!!
  • giorgio vernelli 4 anni fa
    tutti i miei migliori auguri, condivido le proposte del movimento e comunque gioverebbe al paese intero la realizzazione delle stesse, ma leggendo tra i post degli "ortodossi" del movimento, mi sembra di intravedere un delirio di onnipotenza che non mi piace (abbiamo già visto e l'ha visto anche mio nonno a suo tempo). spero siano ricondotti alla ragione, non vorrei tra qualche mese svegliarmi e non trovare piu' niente di quello che è stato DA VOI raggiunto. N.b. ricordate sempre che il nano sarebbe capace di vendere un frigorifero ad un esquimese. in bocca al lupo
  • salvatore bonaffini 4 anni fa
    coerenza, trasprenza, giustizia... non c'è di meglio... ottimo Beppe!!!
  • Paolo 4 anni fa
    Non facciamo cazzateeee!!!! Se appoggiamo il PD ora non risolviamo niente, perderemo slancio e vitalità. Non uniamoci al coro, noi SIAMO il coro. Se si appoggia gargamella e soci toccherà di nuovo abbassare il tono per ascoltare per il 90% scempiaggini insulse e mezzi contentini e manini da politicanti che si arrampicano gli specchi. Nessun compromesso, sono loro che devono capire che oramai devono chiudere la cassa con quello che hanno preso in questi anni (e se restituissero sarebbe meglio) e tornare a casa. Sarebbe già IL risultato. NON APPOGGIAMO il PD!!! perfavore!!!! Preferisco una terapia dolorosa che insegni che quando un ciclo si deve concludere lo si deve fare anche se questo comporta dei dolori;una distruzione creativa.Se devo rimanere ancora a galla nella cacca per altri 5 anni per far piacere ai mediatori :NO! Taglio netto, la via è imboccata, portiamo avanti quello che abbiamo cominciato, altrimenti vada per il nano e gli regaliamo il paese per i suoi bunga bunga.Non c'è più lo spazio di manovra per accordarsi, non ci sono più accordi con chi fa promesse per farsi votare e poi fa tutt'altro. Se diamo la fiducia faremo una gran figura di cacca.
    • gianpiero galli 4 anni fa
      ricordati non si fanno gli accordi coi i partiti , gli accordi si fanno sulle idee. quindi escludendo il nano, l'unico interlocutore può essere il PD e Bersani è l'unico che non ha messo il suo nome al partito, perché le idee non sono proprietà di nessuno, come i partiti. Prima o poi tutti escono dalla scena l'importante è portare avanti le idee e FARE le cose che facciano vivere meglio tutti nessuno escluso.
  • vittoria ciaccia 4 anni fa
    lasciate fare, non abbiamo votato 5 stelle per essere inglobati nella "politica", la forza dei nostri voti si può fare sentire anche, e, soprattutto rimanendo fuori dai giochi di potere! per carità non ho votato 5 stelle per cadere nelle mani del PD che tanto ha fatto per non perdere privilegi, che ha insieme ai sindacati ha consegnato l'Italia ai bachieri. Abbiate fiducia!
  • Giovanni Pugliesi 4 anni fa
    Per la prima volta. dopo anni di malgoverno della destra, esiste la concreta possibilità di costruire qualcosa di buone per questa nostra Italia, qualcosa per tutti, soprattutto per i giovani. Vogliano vanificare questa possibilità ? Vogliamo disperdere questo patrimonio conquistato con fatica ? Basta. La campagna elettorale è finita. Ottima campagna elettorale, ma ora bisogna lavorare. È giunto il momento di abbassare la voce e dare risposte concrete a chi crede in un futuro migliore. Proposte concrete non si danno urlano, non con rabbia, non rifiutando il dialogo. Viviamo in un contesto democratico e in democrazia le idee si confrontano, non si abbattono e nel confronto democratico si può costruire un futuro migliore per tutti. È vero, occorre lavorare con trasparenza e onestà, ma ciò non vuol dire stravolgere completamente il contesto in cui viviamo. Non possiamo cancellare con un colpo di spugna tutto quello che è stato fatto, anche la parte buona. Occorre penetrare la realtà politica nazionale e internazionale, capire la complessa problematica e proporre le giuste soluzioni con onestà e trasparenza. Urla, grida, rifiuti e astratte rivoluzioni servono solo a creare confusione, non certo a risolvere i problemi. Certo, è stato utile e necessario gridare e urlare, ha determinato una presa di coscienza, ma ora basta, tutti al lavoro, diversamente faremo un altro regalo ai poteri forti.
    • Elena M. Utente certificato 4 anni fa
      Cara Grillo ,.se il movimento 5 Stelle ha preso tanti voti è anche merito di quelli ( come me ) che ,pur non essendo attivisti lo hanno votato nella speranza di un cambiamento . Come puoi pensare di attuare i tuoi programmi stando fuori dalle responsabilità.Fe stai a guardare quei marpioni approfittano della situazione per portarci alla catastrofe.Tanto valeva rimanere nella merda di prima.Secondo il mio parere ti devi sporcare le mani per togliercela di dosso.
  • Pasquale S. Utente certificato 4 anni fa
    Spero, di non aver votato invano. Che in questa nuova forza politica esista in primo luogo, democrazia e libertà (non censure su commenti nel blog). Idee di cambiamento per le molte cose che non funzionano in questo paese da realizzare al più presto, senza aspettare o fare giochi. Subito provare, almeno provare a fare alcune cose. Per esempio, cosa su cui possa trovarsi oggi consenso con altre forze politiche, vedere pian piano di sradicare il professionismo della politica. oartendo dal principio che la politica sia una missione civica da condurre per il bene del proprio paese senza alcun tornaconto personale. Solo per un periodo di tempo determinato (massimo due legislature) e senza pretendere compensi esorbitanti. Quindi senza alcun diritto alla pensione o vitalizi. Cancellare questi privilegi, ora si può. Almeno provare....
  • giangiacomo briamo Utente certificato 4 anni fa
    ciao a tutti , propongo di far comprare a tutti i possessori di auto blu , stimate in circa 80.000 auto (ma chissa quante sono ) l'auto ad un prezzo di favore di 35.000 euro , tale azione vorrebbe dire incassare subito : 2.800.000.000 euro duemiliardi e ottocento milioni di euro !!!!tale cash a disposizione di giustezza per le classi meno ambienti per chi perde il lavoro etc etc ma sopratutto basta auto blu in futuro se non a carico di chi la desidera .Spero siate daccordo p.s. : ho fatto un prezzo di favore giangi briamo
  • MICHELE MONTICONE 4 anni fa
    CARI DEPUTATI DEL MOVIMENTO 5 STELLE, CARO GRILLO ABBIAMO, E DICO ABBIAMO POICHE’ ANCH’IO HO VOTATO IL MOVIMENTO, LA POSSIBILITA’ DI CAMBIARE LA LEGGE ELETTORALE, QUELLA TELEVISIVA QUELLA DEL CONFLITTO DI NTERESSI LA CORRUZIONE IL FALSO IN BILANCIO IL FINANZIAMENTO AI PARTITI AI GIORNALI ECCETERA, MA DOBBIAMO LAVORARE. ABBIAMO I NUMERI PER FAR SCOMPARIRE LO PSICONANO, I NUMERI PER FAR APPROVARE LE LEGGI CHE CI INTERESSANO MA DOBBIAMO PARTECIPARE PERCHE’ SE NO LA PROSSIMA VOLTA NON RAGGIUNGEREMO NEANCHE IL 15%, SAREMO UN’ALTRA VOLTA NELLE MANI DI DELINQUENTI E NULLA CAMBIERA’. COMPRENDO CHE E’ DIVERSO E PIU’ DIFFICILE QUELLO CHE DOBBIAMO FARE DA QUELLO CHE PENSAVAMO DI DOVER FARE. FAREMO LO STESSO I CONTROLLORI MA ABBIAMO LA POSSIBILITA’ DI LAVORARE PER MIGLIORARE. GRAZIE A NOME DELLE MIE BIMBE CAMILLA 7 ANNI ALICE 5 ANNI E DATA PRESUNTA 18102013 BERENICE
  • perra mario 4 anni fa
    Grazie Beppe.Grazie di cuore.Per anni mi sono rifiutato di votare,d'essere complice di questi farabutti.Domenica mi sono detto:perchè non dovremo provare con Grillo? Sarà pure un comico,però dice cose giuste,proviamo a votarlo,tanto peggio di così non potrà finire.Ed ora i delinquenti se la fanno sotto.Grazie Beppe.E lunedì,ad urne ancora chiuse,vedo alla tv l'arrivo in Italia di Maradona.E' un evasore,scende dall'aereo e trova la Finanza.Penso:l'arresteranno,gli sequestreranno l'orecchino,la fede, l'orologio ed il portafoglio.Sono proprio un'illuso,mi meritavo questi amministratori che abbiamo avuto per cinquant'anni.Non ho capito mai nulla dell'Italia.La Finanza c'era sì,ma per scortarlo.Capisci,Beppe?Uno che ha evaso sempre le tasse,che ha sputato nel piatto dove ha mangiato,che del'Italia ha sempre detto peste e corna,che rilasciava interviste(a pagamento)dicendo che aveva iniziato a drogarsi perchè negli spogliatoi del Napoli la droga ce l'avevano tutti,ebbene costui viene accolto come un Messia,il portatore della buona novella.Questa è l'Italia che ci siamo sempre meritato,chissenefrega se Lusi o chi per lui si frega i milioni,se Formigoni mangia caviale e beve champagne alla faccia dei pensionati a 400 € al mese,l'importante è che domenica diano quel rigore così importante alla Lazio.Questo ci siamo sempre meritato fino a oggi.Grazie Beppe,grazie per avermi finalmente aperto gli occhi.Con affetto, Mario,un tuo da oggi accanito sostenitore.
  • franco mioni 4 anni fa
    Forza deputati del movimento. Adesso voglio vedere se riusciamo a farli smettere di ridere, e li mandiamo a lavorare in metropolitana, con stipendi ragionevoli e controlli patrimoniali. Fate una politica giusta per i cittadini giusti. Legalità e modernità come da programma
  • cristian turco 4 anni fa
    ciao beppe , in poche parole sei il migliore continua così io ti ho votato e sono orgoglioso di averlo fatto finalmente in italia c'è qualcuno con i coglioni di affrontare questi vampiri che ci succhiano l'anima , mentre loro fanno la bella vita tra cocaina e festini , al nano vorrei dire una cosa ( a parte un bel vaffanculo ) visto che avevi detto che ridavi l'imu di tasca tua se vincevi perché non lo fai uguale e c'è lo ridai lo stesso visto che tanto x te 4 miliardi di euro sono come 40 euro x noi mortali , magari restituisci anche il cervello a chi ti ha votato , comunque non alleatevi con nessuno non scordiamoci che il pd è implicato nello scandalo della monte dei paschi .... vadano a farsi fottere anche loro se cascano si rivà al voto ... devono essere loro a venire incontro al movimento prima che rinuncino ai rimborsi , che rinuncino ai vitalizi e alle pensioni d'oro e allora poi si ragiona ciao beppe continua così
  • Giamba2 4 anni fa
    Beppe a chi ti riferisci quando parli di milioni di persone che vivacchiano mentre gli altri affogano?Ho fatto un piccolo commento a quanto ha scritto in un post Massimo Fini qui vale lo stesso basta sparare nel mucchio e dividere le persone in categorie se hai degli obbiettivi colpisci quelli senza generalizzare.
  • lorenzo vecchi Utente certificato 4 anni fa
    E’ bellissimo questo momento di guardonismo politico giornalistico. In televisione domina lo sgomento. Gli esponenti politici sgomitano per dire la loro; mi vengono in mente le foto di gruppo della scuola dove chi sta dietro allunga il collo per non sparire di scena. Si ripetono attoniti : “Nessuno se lo aspettava”. Ed il bello sta proprio qui. Come è possibile che i giornalisti non s’aspettassero ciò che è fermentato, lievitato e cresciuto davanti agli occhi di tutti? E’ una rimozione collettiva quella dei mass media, semplice meccanismo difensivo. E così tutti parlano del movimento senza il movimento. Parlano degli assenti. C’è di sogna di fare accordi, chi si prepara ai volta faccia. Per la vecchia politica l’imperativo è GALLEGGIARE; ma non sarebbe veramente meglio per queste persone affogare come essere umani piuttosto che galleggiare come la M….
    • Giancarlo Gallucci 4 anni fa
      Beppe, una domanda: Hai battuto tutta l'Italia per la campagna elettorale, hai attraversato lo stretto a nuoto, te lo sei potuto permettere perchè economicamente autosufficente. Ma una persona normale, che lavora (se ha la fortuna) come può darti credito? Ciau
  • Marco Gianessi 4 anni fa
    Caro Grillo, credo come chiede Bersani, sia necessario prendere posizione, assumersi le proprie responsabilità, dopo aver condotto una battaglia in modo efficace e corretta, urlando e facendoti carico della disperazione di molti. Non sono un elettore del tuo movimento ma capisco e rispetto le tue posizioni, ante elezioni, ma oggi a elezioni avvenute ritengo che sia doveroso confrontarsi con gli altri, senza permalosità ma con l'obbiettivo di perseguire il bene comune. Grazie Marco Pordenone 27.02.2013
  • Massimo Marsico Utente certificato 4 anni fa
    Magari non il primo provvedimento, ma almeno il secondo: la soppressione immediata e "tombale" di Equitalia. I suoi dipendenti potrebbero essere destinati alla raccolta dei rifiuti solidi urbani, o a rastrellare la monnezza nelle strade. Del resto le SS sono sempre state capaci nei rastrellamenti.
    • gabriella berardi 4 anni fa
      "salve, ci tengo ad unirmi al coro di chi vuole soluzioni per il paese, non guerra, ora è il momento di usare i voti presi da noi per mettere a posto le cose non per fare disfattismi di prinicipio.....in campagna elettorale si sono dette le cose che si devono dire per provare a vincere, ora che il nostro successo è statao così forte ed evidente, usiamolo con intelligenza, cerchiamo l'accordo sui temi condivisibili, con Pd o Pdl non ha importanza, I BISOGNI NON SONO DI DESTRA O DI SINISTRA, sono bisogni e occorre risolverli e presto!!! prima che si mettano d'accordo per un altro governo tecnico non eletto da noi...."
    • Massimo Marsico Utente certificato 4 anni fa
      La polizia mica ti spara se parcheggi in divieto di sosta; l'impiegato della posta ti chiede un euro e venti per un bollettino, di qualunque somma sia, mica vuole il duecento per cento della cifra che paghi! I carabinieri non ti confiscano la casa se annaffiando le piante annaffi pure il vicino di casa! Equitalia applica multe superiori all'usura, ed i suoi impiegati lo sanno bene:vengono premiati per ogni estorsione compiuta! Sono innocenti come i killer della mafia:"Mi hanno ordinato "Sistema quello" ed io l'ho sistemato".
    • Massimo Marsico Utente certificato 4 anni fa
      Ma certo, anche le SS mandate a sgomberare il ghetto di Varsavia ed ammassare gli ebrei sui carri bestiame, facevano solo il loro lavoro; ubbidivano a leggi che venivano dall'alto. Privare la gente della propria casa e magari indurla al suicidio era solo il loro lavoro; peccato che a Norimberga non gli abbiano creduto. Anche in molti eserciti è accettata la legge che un soldato può non ubbidire ad un ordine di un superiore, se quest'ordine è disumano o contrario ad una etica decente e condivisa. La storia di "ho solo ubbidito agli ordini" fa parte degli orrori dell'umanità.
    • manuel ricci 4 anni fa
      Ma poverini...sono impiegati e fanno il loro lavoro, allora si dovrebbe mandare via anche carabinieri, polizia, vigili urbani,impiegati delle poste che fanno i pagamenti,ecc...
  • mauro valli 4 anni fa
    riforma delle pensioni, abolizione delle pensioni d'oro,legge anticorruzione,legge sul conflitto d'interessi,reddito di cittadinanza,cambiare l'imu rendendola molto più progressiva anche per le banche,legge elettorale,riforma della giustizia,taglio del 60% dei parlamentari e del 60% del loro stipendio,taglio stipendio(vedi sindaci)e n.ro dei cons.regionali,abolizione delle provincie, istituzione centro unico di spesa per la sanità,riforma dei piano regolatori edilizi con introd.obbligatoria delle energie rinnovabili(pannelli fotovoltaici)taglio cuneo fiscale sulle b.paga dei lavoratori. Caro Beppe come vedi ci sono tante cose di cui il ns.paese ha bisogno, io ti ho votato affinchè si passasse dalla protesta alla costruzione di una nuova ITALIA!!!!SU TUTTE QUESTE RIFORME BERSANI NON SI TIRERà INDIETRO(NON PUò) E TI APPOGGERà!!!!!NON DELUDERMI FAI NASCERE QUESTO GOVERNO E CAMBIA L'ITALIA!!!!
    • Giancarlo Del Piccolo Utente certificato 4 anni fa
      Caro Valli Non posso che essere d'accordo con quanto hai scritto partendo dalla riforma delle pensioni e del lavoro ed iniziando ad eliminare la porcata Fornero se non si esce con 37/40 anni di contributi quando?I giovani con le regole attuali quando potranno entrare nel mondo del lavoro? Penso mai.Non perdiamo tempo facendo gli spettatori passivi entriamo in Parlamento da protagonisti sarebbe riduttivo postare soltanto fotoe filmati al solo fine dello sputtanamento.
  • Marco Petrucci 4 anni fa
    caro Beppe sono un elettore del Pd, ti prego di non lasciar sfumare questa opportunità' di riuscire a fare con il Pd almeno tre quattro riforme legge elettorale conflitto interessi abolizione finanziamento ai partiti sostegno al lavoro contrasto a tutti i sindacati ormai peggio dei partiti se non lo si fa adesso quando?? Poi con una nuova legge elettorale si può' anche rivotare ed a quel punto chi vince governa!! Se veramente avete a cuore gli italiani mettetevi una mano sulla coscienza voi ed il Pd.Pensate ai giovani che non hanno futuro se non li aiutate voi chi può' farlo?? non certo Berlusconi che pensa solo ai suoi processi ed a come sfuggire dalla sacrosanta legge sul conflitto d'interesse. Ti prego almeno ascoltate quello che il Pd ha da dirvi, non rimanete arroccati sulle vs posizioni confrontatevi almeno su quello che avete in comune,l'Italia dipende da tutti Voi!!!
  • ugo 4 anni fa
    5000 euro di pensione , siete matti !!! se c'e gente oggi che vive con 1000 euro,possono vivere loro con al massimo 3000,non credete ?? considerate poi che chi è arrivato a prendere 5000 euro di pensione,quanto guadagnava quando era in attività, per cui ..... per quel che mi riguarda l'accordo con il PD è fattibile, basta onorare il più possibile il programma m5s, e che il PD farebbe bene a sposare,così da fare qualcosa di sinistra se non vuole perdere quei pochi voti "traballanti" che ha preso. cari parlamentari del M5S che ci rappresentate, oltre ai vari punti del programma, aggiungete come priorità imprtantissima quella di abbassare LE ACCISE SUI CARBURANTI , in quanto lo stesso incide profondamente sul bilancio familiare, già questo passo sarebbe un piccolo passo per far ripartire un minimo di economia . saluti, ugo
    • alessandro c. Utente certificato 4 anni fa
      non sono d'accordo. Io non sono geloso se Grillo é ricco: se li è guadagnati! quindi pensioni di 5000 euro vanno bene MA SOLO se hanno pagato i contributi. Il problema sono i contributi figurativi dei politici, dei sindacati e di quelli che lavorano in nero che non versano nulla!
  • Nicole P. Utente certificato 4 anni fa
    mi raccomando la scuola, non dimenticatela. non possiamo formare dei futuri cittadini in queste condizioni pietose, ma solo sudditi.
  • UGO VITTORIO MORELLI (avv.morelli ugo ) Utente certificato 4 anni fa
    vedi M5S IN www.corrieredicalabria.com saluti AVV.UGO MORELLI PRESIDENTE ASS.AMICIZIA LAZIO-CALABRIA di Roma
  • lorena a. Utente certificato 4 anni fa
    penso che ora è il momento di dimostrare coerenza e non vendersi per accordarsi con bersani pur di entrare nelle sale del potere ,sennò vuol dire che siamo come tutti gli altri prima di noi,tante belle parole e poi dare via il culo per una fetta di potere .immagino che tanti neo eletti siano tentati da questa strada ma penso che sia l'errrore più grosso che possano fare.secondo me bisogna continuare su questa strada e essere coerenti.
  • mario miglietta 4 anni fa
    Sul corriere di oggi 27 febbraio consiglio un interessante editoriale dal titolo "atlante del populismo italiano" di ernesto galli della loggia (a questo punto un pericoloso sovversivo). Una cosa per cui vorrei esprimere la mia gratitudine è di averci ridato la speranza che essere onesti valga a qualcosa. Un orgoglio, un valore di cui questi malversatori con la loro beffarda impunità per moòti anni ci avevano quasi fatto vergognare. Ancora grazie.
  • maurizio a. Utente certificato 4 anni fa
    Grande Beppe La Liberazione da questo sistema politico, inizia da Te.
  • Franco P. Utente certificato 4 anni fa
    Benvenuti Nuovi Parlamentari, nel senso letterale del termine, accogliete la mia richiesta ed opinione (ho votato M5S a camera senato): Fate concrete e gestibili azioni. Il Lavoro non vi manca (a me sì > sono un 59enne disoccupato da 10 mesi). Buona avventura ! Franco
  • Velti olivari 4 anni fa
    Siete il primo partito nella nazione. Rinunciare a governare è seplicemente da codardi; dovete assumerVi delle responsabilità, altrimenti potevate starvene a casa. Quasi 60 milioni di Italiani necessitano di un governo non di comparse. Siete stati democraticamente eletti per servire im primis la nazione (tutta) non solo voi stessi e le vostre idee. Scegliete con chi governare e fatelo. Al momento le regole della macchina parlamentare non le avete scritte voi e dovrete usare quelle vigenti,per proporre le vostre idee, poi se veorrete combierete le regole. Servono a questa nazione un governo e delle idee nuove...non solo idee nuove. Abbiate il coraggio di governare. Stare seduti sulla riva del fiume ad aspettare sarà anche unsa strategia vincente, ma il cadavere che vedrete passare se non agite sarà quello dell'italia.
  • maurizio a. Utente certificato 4 anni fa
    Finalmente la politica vera! Grande Beppe! Non accettare alcun compromesso.
  • Daniele Soardo 4 anni fa
    "Missione Compiuta" diceva Roberto Maroni dopo che la Lega si è vista sottrarre metà del propio elettorato. Contento lui....contenti tutti. La nostra missione invece inizia ora. Guai lasciarsi sfuggire questa irripetibile opportunità. Grazie Beppe. Grazie con tutto il cuore. Attenzione però. I nostri elettori non sono solo giovani arrabbiati ed "estremisti" come qualcuno ci definiva. Sono fatti di tante persone che con il voto al movimento hanno inteso segnalare la necessità di una svolta fatta di idee ma anche di proposte. Le idee e le proposte dobbiamo iniziare a realizzarle da subito. Se questi milioni di voti vogliamo conservarli ed aumentarli è necessaria la nostra presenza nel futuro governo a fianco di Bersani il quale,in questo momento di debolezza, non potrà rifiutarsi di accogliere il nostro programma. La gente vedrebbe da subito i risultati del nostro impegno, del nostro lavoro e della nostra coerenza. Un momento simile a quello che stiamo vivendo non si ripeterà più. Guai lasciarcelo sfuggire. Contrariamente resteremo un movimento di protesta destinato a vivere ai margini della politica, l'entusiasmo diminuirà e gran parte del nostro elettorato ci abbandonerà. La situazione politico- economica peggiorerà e le resposabilità ricadranno anche su di noi. Molti non capirebbero il nostro"rifiuto" a partecipare all'azione di governo per migliorare la situazione e alla prossime elezioni vedremo dimezzati i nostri consensi e saremo destinati a fare la fine della "Lega" che per aver voluto ottenere "Tutto" non è riuscita ad ottenere "Nulla"
  • giorgio p. Utente certificato 4 anni fa
    Basta dire che si deve associare a pd o forse pdl. il movimento non è tuuto questo! la prossima volta votate loro se credete che vi poss aiutare a risolvere i problemi ! é non rompete più le palle voi e i giornalisti ! grazie
  • Guglielmo C. Utente certificato 4 anni fa
    Vedi, il problema ora consiste nel fatto che hai milioni di voti. Hai preso voti a sinistra e pure a destra. Pensi davvero di avere un gruppo omogeneo e che tutto si possa risolvere online? Hai un merito enorme: hai raccolto la protesta di un paese che non ne può più senza spaccare una sola vetrina e il pase deve rendertene merito. Ma, ora, non puoi pensare di fare il furbo e che gli altri siano tutti coglioni! Non lo fare! Sai che farei io se fossi in Bersani? Declinerei l'incarico e proporrei for President Beppe Grillo.
  • antonino v. Utente certificato 4 anni fa
    Complimenti per il risultato!!! Io sono andato a votare con la febbre a 38°, non potevo mancare. Siccome ci considerano "pivelli", allora visto che avranno bisogno di voti per metter su un governo, dettate le vostre condizioni, cioè, subito l'agenda M5S! Potete dire tranquillamente, siccome voi siete furbi e noi inesperti vogliamo un impegno scritto su tutti i punti del programma M5S, la presidenza di una delle camere, la presidenza del Copasir e delle Commissioni più importanti. Ci state? O accettano o che facciano un accordo tra di loro (PD+PDL) così si suicidano da soli (e loro lo sanno)! Vi supportiamo ma vi controlleremo da fuori, non deludete il popolo M5S e gli italiani.
  • maurizio sabatini 4 anni fa
    Siete proprio convinti che se andassimo ora al voto cambierebbero le percentuali? forse dell'1 o 2% ma ci credo poco. Abbiamo un programma atteniamoci a quello. Dopo tutto è per quello che molti di noi hanno dato il voto. Rimango della mia considerazione: portare avanti il programma. L'ingovernabilità ci mette tutti nei guai e basta.
  • GABRIELE GASPAROTTO Utente certificato 4 anni fa
    Ok ragazzi, ho votato m5s perchè a 56 anni, dopo molte legislature di merda ho sentito il bisogno di una ventata di novità. Ho sentito il bisogno di respirare il vento del cambiamento. E sono ancora convinto di questo. Sento però il bisogno di dire a molti Voi, che sbraitare e spaccare tutto, non serve a molto. Siamo riusciti ad entrare nella stanza dei bottoni. Ma sappiamo anche che questa stanza ha le sue antiche regole di potere. Secondo me senza dover accettare un'alleanza con il Pd, dobbiamo avere il coraggio di votare la fiducia a questo governo che si presenterà. Non per supina sudditanza, ma percheè questo tipo di macchina ce lo impone. Poi una volta fatta partire la macchina dovremo essere molto bravi a pilotarla verso le nostre esigenze. Solo utilizzando le regole che ci sono potremo scardinare il sistema da dentro. Caro Bersani, per me la fiducia te la possiamo anche dare, ma sappi che da questo momento dovrai fare quello che il M5S ti dira di fare, perchè altrimenti, questa fiducia ti sarà tolta così come ti è stata data. Solo così, come un virus letale, operando dall'interno si potrà cambiare il sistema politico nazionale e mandare tutti quanti a casa. Essere dentro e poter legiferare su quello per cui ci siamo battuti ci consentirà di dimostrare, al resto degli Italiani, che stiamo facendo sul serio, Che non facciamo prigionieri, ma neanche vittime. L'esempio della Sicilia docet. Quindi dobbiamo difendere il voto che ci stato dato, col cuore, da molti Italiani. Solo così potremo dire di aver compiuto il nostro dovere e di aver assolto all'impegno che ci siamo assunti in campagna elettorale. Sappiate che ora il re è nudo, e che sono tutti con le spalle al muro e che non hanno più nessuna via di scampo. Il domatore che doveva smacchiare il giaguaro ora si accorto di essere dentro alla gabbia dei leoni con il giaguaro stesso. Anzi più di un centinaio di giaguari pronti a sbranare e non farsi smacchiare.
  • Antonio Pecoraro 4 anni fa
    Caro Beppe Grillo sono un tuo ammiratore da sempre e anche un elettore del movimento. Penso che sia importante non lasciare questa opportunita' di riformare il paese secondo le direttive del movimento. Anche perchè se non si combina niente, nelle prossime elezioni... Allora ti chiedo di impedire un inciucio tra PDL e PD perchè farebbero un Monti bis con conseguenze disastrose. L'unico sistema per impedire questo inciucio a mio modesto parere è quello di trovare una soluzione con il PD (proponendo un presidente del consiglio diverso da Bersani) per fare le riforme (vere) urgenti per il paese. Grazie per l'attenzione. Antonio
  • Marcomsavona 4 anni fa
    Mi auguro solo una cosa che nonsi permetta al PDL di tornare al governo sarebbe un schiaffo insopportabile, caro Beppe metti tutte le condizioni che ti pare ma fai accettare le riforme che sono nel programma M5S quello è lo scopo quello è il fine ...un saluto a tutti
  • luca pagani 4 anni fa
    Per come la vedo io, con queste votazioni, abbiamo creato una rottura con il vecchio sistema, Adesso mettiamo in pratica tutto il programma. Per farlo bisognerà cercare di votare riforme e leggi promosse dal PD ma che siano in linea con il programma 5 STELLE...nessun arretramento però....linea durissima !.....e aggiungo.....bisogna immediatamente promuovere una legge per tagliare tutto questo marciume di spese, benefit e varie....da subito...le risorse vanno destinate immediatamente a creare posti di lavoro....l'Italia sta morendo e io con Lei !
  • Tiziana B. Utente certificato 4 anni fa
    buonasera, sono una nuova "bloggista". vorrei aggiungere qualche commento sulla situazione "post elezioni", perché mi preoccuperebbe lo stallo e - peggio ancora - la mancanza di volontà positiva, da entrambe le parti,per trovare accordi con le forze politiche che hanno punti in comune. Troviamoli questi punti.. e costruiamoci sopra, iniziando il cambiamento anche a piccoli passi, giacché abbiamo raggiunto questo successo, perchè radicarsi solo su questioni di principio non é produttivo. se si tornasse alle elezioni non é detto che le cose cambino o migliorino dal risultato appena ottenuto, anzi. Mi piacerebbe dimostrare di essere determinati e coerenti, ma non sciocchi.. queste setesse cose vorrei scriverle sul blog di Bersani, se ne esiste uno. felice comunque di esprimere la mia opinione; ancora di più se fosse tenuta in considerazione, comequella di tanti altri che la pensano come me.
    • giorgio p. Utente certificato 4 anni fa
      io non vi capisco! lo stallo sono trenta anni che si vive nello stallo di comodo, di questi partiti, che ne hanno vissuto su questo.La sfiza di insulti che avete appena letto è quello che i vari partiti pensavano del movimento PRIMA che i risultati delle elezioni sarebbero emersi sono sugli occhi di tutti ! se avessimo preso la metà dei voti non ci avrebberero avuto neanche per le palle. siete voi qui( tanti ) a pregare di concedere a questi personaggi L ONORE DI MISCHIARCI CON LORO . non si fa ragazzi se siamo a questo punto è perche qualche d'uno ci ha portato a questo punto (o NO ?) ! ci vuole coraggio ! le rivoluzioni hanno un costo! Nessuno sapra cosa sara domani, ma l'unica certezza è di non appartenere più al passato.
  • fabio araimo 4 anni fa
    molte le critiche a grillo e alle sue esternazioni. il movimento cinque S è una comunità d'intenti , uno stimolo alla comprensione alla lotta del bene comune sulla naturale tendenza umana all'autogratificazione, un tentativo di ridurre l'entropia per un futuro che deve essere più razionalmente intellettuale, in cui ogni eletto si senta "rappresentante" di molti. tutti abbiamo per la prima volta avuto l'idea che il fornaio il dottore potrebbero domani essere in parlamento, la stessa gente con cui parlavi al caffè, gente che aveva la risposta giusta facile razionale, o magri quella sbagliata. oggi si parla di politica ovunque grillo ci ha svegliato ci ha ridato la voce. grillo è un idea, è un guru un'icona eccessiva, non gli interessa la leadership, gli interessa il movimento, quello delle menti di tutti noi. è come diogene sta li con la sua candela a far luce, un'illuminista che indica la strada per trovare L'UOMO, l'umanità che è sparita dai posti di lavoro dai condomini dallle strade, il movimento è e sarà una comunità, saranno i grillino a decidere si uniranno e voteranno se e cosa fare in politica.
  • enzo ciucchi 4 anni fa
    Salve, a parte euro, capacità di ricerca del MIGLIOR compromesso possibile, trascorsi di impegni solo parzialmente mantenuti o non abbastanza perseguiti......ci sono molti obiettivi comuni M5S e PD. Certamente fra gli elettori o molti di essi. Credo nella contaminazione e sono certo che è la prima occasione, difficile ma possibile, in cui onestà, competenza e progetto possono agire e prevalere sul concetto di FURBIZIA che è il contrario dell'intelligenza e complementare alla stupidità. Auguri e buon lavoro. enzo ciucchi elettore PD
  • antonio ferracuti 4 anni fa
    carissimo beppe non ti ringrazierò mai abbastanza per aver regalato a me ai miei figli ed a tutti i figli di questa bellissima italia ,questo sogno meraviglioso che si sta avverando. io sono con te a non inciuciare con nessuno, perchè a quanto pare non riescono ad abbandonare la propria insulsa arroganza.non hanno ancora capito niente di questo movimento, non hanno capito il linguaggio perchè loro non COMUNICANO ,ma ,bensi imboniscono da una vita, non sono capaci di far altro che mistificare,oscurare,sopraffare!!!...capisco chi vorrebbe entrare al governo per far finalmente valere le nostre ragioni, ma cosi facendo poi avranno la faccia tosta di dire.....che loro hanno fatto!?....si disintegreranno da soli, con le loro mani e dopo i pesci piu piccoli, usciti ora dal parlamento, arriverà il giorno(non lontano) che ne usciranno anche i tonni!!!...altro che 24 aprile....quel giorno sarà infinitamente più.....liberante!!!!!!w il popolo italiano w grillo!!!!!!
  • Giuseppe R. Utente certificato 4 anni fa
    Caro Beppe, per un po’ mi avevi convinto con i tuoi discorsi dal palco dove sembravi preoccupato per i piccoli industriali che si suicidano, gli operai che perdono il lavoro, gli artigiani che devono chiudere e i pensionati che non ce la fanno. Ora hai la possibilità di modificare queste situazioni e cosa fai? Te ne freghi se tutto va a p.....e, spingi in un angolo PD e PDL costringendoli a fare un accordo tra loro per andare, tra un anno, alle elezioni e sperare di fare il pieno. Non sei diverso da loro: ti interessano solo i voti, non se noi ci suicidiamo o perdiamo il lavoro.
  • MARCO EMILIO PALLADINO Utente certificato 4 anni fa
    Si fa un gran parlare su cosa farà il M5S: si accorderà con Bersani (come vorrebbero alcuni) o chiuderà ad ogni ipotesi di collaborazione (come vorrebbero altri)? Secondo me il passaggio è fondamentale, per il movimento come per il paese, e la partita si fa già delicata e difficile. Sembrerebbe una strada senza uscita: allearsi o collaborare significherebbe scendere a patti con “la metastasi” che si vorrebbe sradicare, inoltre, sarebbe forse un freno al movimento, che per sua natura vive di propulsività, di totale diversità dalla politica “classica”, di integerrimità rispetto a tutto quanto ci ha portato allo sfascio. Rischierebbe per questa via di apparire non poi così diverso dai soliti noti, e di annacquarsi nella sua integrità, la sua forza potrebbe essere riassorbita e dispersa dal compromesso o dalla rinuncia, anche solo a qualcuno, dei suoi cavalli di battaglia. Parimenti, chiudere indefessamente ogni porta, porterebbe facilmente all’accusa di irresponsabilità, nei confronti di un contesto certamente drammatico e difficile. Che fare allora? Come uscire da questa trappola? Secondo me le soluzione c’è: Beppe Grillo dovrebbe prendere la barra in mano e fare quanto segue: Fare una mini agenda di punti fondamentali: 1) Reddito di Cittadinanza 2) Taglio drastico dei costi della politica 3) Riforma della legge elettorale 4) Riduzione drastica di stipendi e prebende 5) Seria e vera legge anticorruzione Sottoporre questi punti A TUTTO IL PAESE, ed a Napolitano. A questo punto potrebbero succedere 2 cose: La politica non accetta, dimostrando di essere corrotta ed autoreferenziale e condannandosi definitivamente agli occhi della gente. Oppure il PD direbbe si e l’operazione 5 stelle passerebbe alla storia come un movimento che avrebbe cambiato il destino e la storia dell’italia. Che ne pensate?
  • Pino Accettulli 4 anni fa
    Sarebbe bello vedere e vivere questo momento magico purtroppo per me e finita non ho più la forza di vivere e diventata ti veramente troppi pesante questo macigno. Però che bello aver vissuto con tutti voi questa avventura più del mio voto non vi ho potuto dare vvb e grazie di tutto
  • Paolo Carmignato 4 anni fa
    Ci sono persone fortunate e persone no io ci ho provato tante volte quando ero giovane. Ho fatto 1 concorso nei carabinieri 4 nella gdf, 2 nelle dogane, 2 ne.l.la pubblica amministrazione. Ne avessi vinto uno. Niente nemmeno uno, anche sotto il militare non ho messo firma x fare 5 anni, ed ora ora lo prendo in culo, che devo fare , non c'e' un cazzo da fare. Questa societa' e' una merda, 40 anni anche se ti senti un leone per gli altri sei un cadavere in decomposizione, oramai non sei vecchio e l'esperienze che hai fatto non contano un cazzo.
  • Ester D'Urso 4 anni fa
    Non ho capito cosa è saltato in mente ad alcuni di raccogliere le firme per costringere Grillo ad accordarsi con il PD. Prima di tutto non si può costringere nessuno a fare niente, tanto più che il movimento ha delle regole serie tra cui non allearsi con i vecchi partiti perchè non siamo un partito. Dobbiamo andare avanti come una palla in mezzo ai birilli e far saltare i responsabili del caos con le soluzioni che LORO devono trovare ai problemi creati con la LORO legge elettorale e le loro caotiche e calunniose campagne elettorali. Non si tolgono le castagne dal fuoco a questi arroganti che hanno rovinato il nostro Paese. Collaborare si, ma con le modalità che contraddistinguono il nostro movimento; col tempo questo darà il giusto risultato a tutte le cose. Chi vuole andare fuori dalla linea, lo faccia per i cavoli suoi, la strategia per vincere una guerra non si esercita con il buonismo verso i pescecani.
  • Albino D. Utente certificato 4 anni fa
    Ho dato il mio voto per cambiare le cose, non per stare a guardare. Mi aspetto, visto che vi sono le opportunità, che si provi a dialogare per varare al più presto una legge elettorale che ridia potere di scelta all'elettore, conflitto di interessi e pulizia nella politica (regole per buttare fuori a calci chi non deve stare impunemente nei posti di potere). Se non viene fatto, sarà stato tutto inutile! Torniamo a votare? e come? con questa legge porcata? Se questa è la vostra tesi, allora non siete meglio degli altri.
  • andrea berti Utente certificato 4 anni fa
    NESSUN TENTENNAMENTO , ABBIAMO RAGIONE NOI , GLI ALTRI PARTITI SONO FALSI IPOCRITI E COLPEVOLI , NIENTE INCIUCI NIENTE TENTENNEMENTI ****** PROGRAMMA MAXIMO ***** TUTTI A CASA ***** SI RESETTA CRT+ALT*CANC
  • marco lorini 4 anni fa
    Beppe ,non rendere ingovernabile l'italia ,una situazione economica del genere non si regge piu',pensaci!!!
  • andrea ceccotti 4 anni fa
    Dovrebbe apportare il proprio contributo altrimenti è inutile pagare 900 ne basterebbero 4 . Per quanto riguarda le preferenze sono favorevole solo se c'è un ferreo controllo a monte dei candidati altrimenti è solo un mezzo per favorire infiltrazioni mafiose. Basta col muro contro muro , nessuno possiede la verità in se , ogniuno forse ne possiede un pezzetto e quindi compito degli eletti scovarli tutti e metterli insieme scegliendo i migliori di tutti gli schieramenti. Questa dovrebbe essere la democrazia.
  • Gianni Sabatini 4 anni fa
    Credo che potremmo inchiodare Bersani con un programma che copi il nostro, dargli una fiducia esterna su questo programma e toglierla appena non lo rispetti. La responsabilità di Bersani diventerebbe TOTALE diventando LUI l'autore dell'ingovernabilità.
  • Simon Bagnis 4 anni fa
    La democrazia significa trovare un consenso: Quelli del PD avranno anche fatto cavolate ma ora Voi avete in mano in tutto e potete chiedere di portare avanti il vostro programma. Succede in tutte le democrazie del mondo che due partiti si mettono d'accordo in base al loro programma. Se non date la fiducia manderete l'italia ancora piú nella merda. Spero che prevale il buon senso. Allearsi non significa stare dalla stessa parte dell'altro. Non stiamo giocando a calcio. Significa semplicemente trovare un consenso su dei temi.
  • andrea ceccotti 4 anni fa
    La legge elettorale ! Sembra qualcosa di trascendentale , un argomento di una complicatezza tale da superare l'intelletto umano. A me sembra ovvio che chi prende più voti debba avere più responsabilità . È altrettanto chiaro che non ha alcun senso formare una coalizione per sopravvivere alle elezioni. Chi comanda al suo interno ? Chi prende più voti non può stare sotto il ricatto di chi ne ha di meno ( vedi PDl e lega , e sono solo due ). Pertanto non ha alcun senso formare . Detto questo il governo dovrebbe rappresentare tutti i partiti che hanno vinto le elezioni non il solo primo classificato. Non ha senso poi che il leader del partito di turno imponga il voto agli altri parlamentari. Ogniuno
  • Roberto C. Utente certificato 4 anni fa
    Oè ragazzi non scherziamo,la parola compromesso non è nel nostro vocabolario,non si deve arretrare di un millimetro,è il pd che deve accettare senza pregiudiali il nostro programma altrimenti spieghino loro al popolo dove dissentono e perchè,la stagione degli inciuci è terminata,il popolo capirà chi si defila,premierà o punirà definitivamente le parti alle prossime elezioni.Il mondo ci guarda
  • giampaolo d'attilia 4 anni fa
    Ciao Penso che su alcuni punti molto chiari e circoscritti, che sono chiaramente in linea con il programma M5S,si possa arrivare ad un "governo di scopo". Le priorità sono la legge elettorale e tante altre belle idee, ma vista la situazione del paese la priorità principe è il "LAVORO" per chi non lo ha e una legge immediata per aiutare tutte le piccole e medie imprese costrette a chiudere per mancanza di finanziamento . Perchè allora non formare subito un bel fondo di "salvataggio nazionale" magari mettendoci subito tutti i soldi provenienti dalle liquidazioni dei parlamentari uscenti?.
  • paolo d. Utente certificato 4 anni fa
    Una idea semplice, i 100 miloni del rimborso elettorale , perchè M5S non li prende e fa un fondo di investimento etico, dove si potrebbero acquistare le aziende italiane al colasso oppure in difficolta pur avendo ottime prospettive( alimentare, tecnologia, ecc. ) e li rimettiamo nei binari giusti
  • Basiglio Maria Pia 4 anni fa
    attenzione alle difficolta che sta attraversando il paese utilizando la logica e il buon senso per il bene comune l'inizio deve essere quello di riformare eriabilitare gli onesti
  • massimiliano.xalle 4 anni fa
    il programma da voi redato lo sottoscrivo,mi permetto di fare un appunto,niente alleanze con pd,aggiungerei al programma una riforma delle cooperative che sfruttano i lavoratori ed in pratica non sono tutelati,non hanno la cassa integrazione,se non c'è lavoro ti lasciano a casa percepiscono uno stipendio da fame ed i titolari viaggiano con macchine da 80.000.ogni tre anni cambiano nome così non puoi più rintracciarli.
  • andrea endrizzi Utente certificato 4 anni fa
    penso proprio che ci siamo..ora i signori delle distruzioni delle intercettazioni stato mafia ,delle finte scene di affettuosità nei confronti della gente che soffre per questa crisi pilotata da banche stati dominanti ,di finti pebenisti che appena possono e non hanno piu la telecamera davanti si fanno una grande risata.di questi europeisti che quando l' italia aveva bisogno quando la guerra in libia portava milioni di disperati di tutta risposta hanno detto arrangiatevi.bè beppe milioni di persone e di buoni idealisti sono con te.vai avanti con tutta la nostra e mia fiducia.i tempi del grande cambiamento sono venuti.di quore grazie.
  • alberto nodo 4 anni fa
    E' STATO DETTO NE DESTRA NE SINISTRA ALTRIMENTI LA PROSSIMA VOLTA VOTERO' IL MIO SOLITO PARTITO
  • WILMA PRATO Utente certificato 4 anni fa
    Ho votato M5S perchè penso rappresenti un modo nuovo e finalmente pulito per fare politica e mi sembrava l'unico modo possibile per eliminare dal parlamento chi ci ha portato al disastro,ora perchè dobbiamo votare la fiducia a un governo formato da persone che non riteniamo adatte a rappresentarci? tanto valeva votare gli altri, si devono votare le leggi se ci sembrano giuste ma la fiducia no! La fiducia è una cosa seria e la si da alle persone serie! diceva una vecchia pubblicità di carosello... Se questo ci farà tornare alle urne pazienza rivoteremo, non facciamoci spaventare
    • Toro Assicurazioni Utente certificato 4 anni fa
      Comincio a credere davvero nella democrazia dopo queste elezioni
  • mirko ponzanesi 4 anni fa
    salve a tutti, finalnente vi è un movimento di cittadini in parlamento! Sono stra felice di avervi votato! GRAZIE BEPPE PER AVER APERTO GLI OCCHI A TANTISSIME PERSONE! E ora via al ripristino della VERA DEMOCRAZIA!!!
  • Guido 4 anni fa
    Ciao grazie, i giovani sono stati dimenticati a favore dell'egoismo dei vecchi. Io ormai ho 40 anni e ho passato l'inferno, riuscendo a superarlo con le mie forze e tanta sofferenza, spero che adesso noi 5 stelle potremo aiutare i ragazzi di oggi. Fedele forever, grazie beppe, grande victory, in cxxx a quei vecchi bavosi. ps: i miei hanno votato per noi, c'è anche qualcuno che ha le palle e io li ringrazio per questo.
  • Renato MUra 4 anni fa
    grazie Bebbe sei un grande
  • roberto rizzello 4 anni fa
    Complimenti, da un vecchio PD ( ex PCI, DS etc etc)Vi prego di non scartare a priori l'ipotesi di governare col PD. La Politica è "l'arte del fare", diceva Churchil. Avete formulato proclami, programmi per la maggior parte condivisibili. Portate aria nuova, adesso. All'INTERNO del Parlamento. Bersani non può non cedere, se non su tutto, su molti dei punti del vostro programma. Non starà im piedi l'idea del "voteremo le leggi, una per una, indipendentemente da chi le proporrà". Se non sarà possibile un governo PD - 5 STELLE l'altra alternativa percorribile sarà PD-PDL. NON si può tornare al voto dopo 6 mesi.E quali leggi proporranno, secondo voi? Forse solo la nuova legge elettorale. Certo, politicamente poi pagherebbero il Governissimo, ma non è un po' un ragionamento da Craxi, quando faceva cadere i governi per andare alle elezioni anticipate e incrementare la sua %? Avete scelto la Politica. Fatela, adesso, dall 'interno del sistema. Quale migliore occasione? L'Italia, con un governissimo, va davvero a puttane. Indipendentemente da chi vincerà le prossime elezioni. Auguri. Roberto Rizzello
    • andrea berti Utente certificato 4 anni fa
      CRAXI FACEVA L'AGO DELLA BILANCIA X RUBARE NOI X FAR PULIZIA E RIPRENDERCI IL PAESE , L'TALIA È GIA' A PUTTANE E CE L'HANNO MANDATA QUELLI CHE COME TE HANNO VOTATO QUESTA GENTE IL PD A FURIA DI ACCETARE COMPROMESSI E' DIVENTATO LA STESSA COSA DEL PDL ... TU NON HAI CAPITO COSA E' IL M5S , QUA' STIAMO RISCRIVENDO LA STORIA QUA' SI VA OLTRE CONFINE QUA' SI CAMBIA L'EUROPA
  • Giovanni De Filippis 4 anni fa
    Sig.Grillo ma lei veramente pensa che determinare l'ingovernabilità di questo paese giovi alle persone che stanno peggio,che non arrivano alla fine del mese, non hanno capitali in Italia e men che meno all'estero? O semplicemente la cosa non La interessa?
    • GIORGIO S. Utente certificato 4 anni fa
      non credo che tu abbia capito
  • andrea manelli 4 anni fa
    Grazie Grillo, ti abbiamo votato in milioni e ti voteremo, ci voteremo, sempre più numerosi. Ma ti prego RESISTI ai cialtroni trasversali, travestiti da sirene, da decenni al potere, endemici al marciume di questo sistema che sta implodendo, ciechi e sordi oltrechè LADRI, che hanno distrutto questo bellissima nazione. SOLTANTO IL NOSTRO PROGRAMMA DEVE, COME UN FARO NEL BUIO, DETTARE LA LINEA AI PARTITOCRATI DEI VARI PDemolle,PDL!!!!!!!!!!!!!!!!!!!Sono loro che dovranno votare e fare proprie le nostre iniziative. Resistiamo, come Ulisse, uniti contro i MORTI che proveranno a distruggerci!!!!! Ciao.
  • matteo b. Utente certificato 4 anni fa
    Beppe sei un rivoluzionario che rimarrà nella nostra storia
  • Pietro Amaducci 4 anni fa
    Ora è necessario ottenere quello per cui abbiamo scelto m5s ho solo una paura: I "scilipoti" tra i nuovi deputati. sputtanate tutti quelli che tradiscono il mandato elettorale
  • marco entrade Utente certificato 4 anni fa
    Si dice che potrebbe esserci una rottura del movimento a causa del disaccordo di Beppe per un eventuale alleanza con Bersani che invece il movimento valuterebbe. Può darsi che siano notizie non veritiere. Comunque grillini fate attenzione! Perchè ciò che dite e ciò che farete, ed ogni mossa potrebbe prendere un risvolto con effetto inverosimilmente contrario e opposto alle vostre aspettative. E quel che voi valutate adesso con positività, potrebbe ritorcersi contro voi stessi. State lontani da quelli che fino a ieri erano il problema. State lontani da coloro i quali sono la causa che ci ha condotto a tutto ciò. State lontani!!!!
    • GIORGIO S. Utente certificato 4 anni fa
      amici eletti, comprate la cera e mettetevela nelle orecchie, come Ulisse con le sirene. Lui sarebbe morto fisicamente, voi fagocitati in ciò che avete combattuto. Animo e seguite chi vi ha portato dove siete arrivati
    • GIORGIO S. Utente certificato 4 anni fa
      La cera nelle orecchie, come Ulisse. Così dovranno fare tutti gli eletti. Se la togliessero sarebbero divorati.
  • Lucia M. Utente certificato 4 anni fa
    Sono pienamente d'accordo Ma pensate ai lavoratori autonomi, agli amministratori di società che stanno per chiudere Per loro non c'è nè disoccupazione, nè indennità e Inps, Agenzia delle entrate e Equitalia sono come iene sui loro prossimi cadaveri???? Non solo non sono stati pagati dai loro clienti, non sono neanche pagati dagli anni di contributi versati e non sono stati pagati i loro compensi Tutta l'Italia è allo sfascio. A proposito come si fa a propore un'opinione, un'argomento? METTIAMOCI AL LAVORO
  • giovanni poidomani 4 anni fa
    cominciamo male, offendere non risolve i problemi dell'italia, per quelli ci vogliono PROPOSTE caro beppe grillo. Questa volta ti ho dato il voto sulla fiducia il mio prossimo voto però te lo devi guadagnare e come me sono sicuro che la pensano la gran parte di quelli che ti hanno votato.
    • GIORGIO S. Utente certificato 4 anni fa
      non puoi aver dato il voto a Beppe e aspettarti che ora cambi la sua linea perchè lo hai votato tu. Lascialo fare, finora ha fatto tutto, ma proprio tutto bene. Abbi fiducia
  • Max Morini 4 anni fa
    Lette e ascoltate le ultime invettive, compresa una piccola anticipazione dell''intervista alla BBC, l'intenzione di costringere gli avversari ad una unione innaturale, sfruttando la casualità di un risultato politico, è una pura operazione tattica politica, è politicismo, ciò che voi dite di avversare, dunque è incoerente con ciò che dichiarate di essere e di volere. Di più, se questo atteggiamento lo esprimete in odio (sacrosanto) ad una classe politica immeritevole, i suoi effetti si riverseranno tuttavia sulla pelle di cittadini per gran parte colpevoli soltanto di differire dalle vostre posizioni. Ciò è altamente lesivo e violento. Non considerate che una buona fetta di coloro i quali, piuttosto occasionalmente, vi hanno votati oggi per la prima volta, qualora subissero sulla propria pelle gli effetti nefasti di tatticismi cinici, coem un crack finanziario della nazione, si rivolterebbero a voi stessi, verrebbero a cercarvi coi bastoni, vi spolperebbero vivi alle prossime elezioni. Se in gioco c'è il destino finanziario del Paese (e nessuno ancora mi h aconvinto che lo si possa davvero risolvere rifiutando l'Europa e il saldo del debito sovrano), c'è la vita delle persone, di milioni di persone: chi ha deciso di fare la Rivoluzione deve contarsi con molta attenzione, perché rischia di rimanerne schiacciato ancora prima di iniziarla. Voi oggi avete l'occasione unica di imporre alcuni dei vostri programmi fondamentali, quelli almeno che condividete con il PD, e di isolare il vero nemico di questa Nazione, perché se è vero che la classe politica può essere accomunata nel diffuso declino morale, non altrettanto può valere per le oggettive responsabilità politiche. Ancora una volta rischiamo di far prevalere il maiale mistificatore e incantatore di deficienti polli di batteria. Io ormai sono rassegnato, a voi posso fare soltanto i miei migliori auguri. Sappiate però che se il PD si troverà a governare la transizione col PDL, al prossimo giro sarò dei vostri.
  • GIORGIO S. Utente certificato 4 anni fa
    Se Beppe dice che non si debba dare la fiducia NON BISOGNA DARLA. Non dimenticate mai che è lui, e solo lui, che vi ha portato qui. Se un capitano, o chiamatelo come volete( guru, capo, condottiero, punto di riferimento ... )dice di fare una cosa o la si fa o bisogna andarsene. E' illusorio credere che "beh, ora posso decidere ..." Dì la tua qui, cerca di farti seguire ma se il capo dice no è no. Qui si è in "famiglia" e le discussioni possono essere di qualsiasi tono. Ma una volta che si è detta la nostra, poi si devono seguire le direttiva. Aveve visto "balla coi lupi"? La riunione nella tenda del capo? Tutti hanno potuto dire la loro ma dopo tutti hanno obbedito. Non ci sono altri modi. Giovani scalpitanti, avrete il tempo per portare avanti altre idee. Per ora, e finchè non si ritira, lo si deve seguire. Cercate piuttosto di individuare col tempo la persona che sarà degna, tra 20, 30 o magari 40 anni, di prenderne il testimone. Vivete una situazione storica. Godetevela!
  • roberto astolfi 4 anni fa
    e quando mai il pdl simetterà d'acccordo con chichessia per fare una legge sul conflitto di interesse? meglio accordarsi col pd che mi pare sia l'unica alternativa, o vogliamo un governissimo?
  • dessì christian 4 anni fa
    grande grillo,sei tutti noi... un grosso sostegno dalla sardegna
  • antonio forlani 4 anni fa
    è una occasione irripetibile,date la fiducia a Bersani e poi via con le riforme,ci sono tante porcherie da sanare,fate vedere di che pasta siete fatti non ci deludete
  • Salvo Cardillo 4 anni fa
    Grazie Grillo. Il Paese può farcela. Ecco come. Sono avvocato e pubblicista,ho studiato ed insegnato economia in Svizzera e mi interesso per interesse personale e passione ai temi dell’economia e del debito pubblico. Non esiste un manuale di economia che ha trattato il tema del debito pubblico riferendosi a debiti pubblici che superano le dimensioni del pil: la gestione degli aggregati monetari non può essere dunque la stessa rispetto a quella in cui il debito pubblico è di dimensioni molto più contenute.Ho inventato un sistema nuovo per gestire gli aggregati monetari così da poter ridurre il debito pubblico senza dover imporre nuove tasse od aumentare il debito o stampare nuovi euro... Avevo scritto a Tremonti che mi aveva risposto con un biglietto di circostanza ed ho scritto a Barca:pochi giorni dopo Bersani ha tirato fuori la proposta di emettere 50 miliardi di nuovo debito per pagare le imprese. La proposta di Bersani,è certo preferibile all'idea demenziale di introdurre nuove tasse o di svendere il patrimonio pubblico ma fa aumentare il debito e la spesa per interessi e... La mia proposta invece è articolata e consente di eliminare persino "il costo" dovuto allo spread. Purtroppo ho contro tutti coloro che "non ci hanno pensato prima loro" ossia gli addetti ai lavori, i politici, i complessati, i cretini, quelli che ritengono che... ci meritiamo "lacrime e sangue", gli autolesionisti, i masochisti... Nulla di nuovo: tante altre volte persone che hanno avuto idee nuove sono state messe da parte per i motivi analoghi a quelli sopra indicati, a me dispiace solo per chi, innocente, soffre, per chi non trova lavoro, per chi lo perde, per le tantissime aziende che hanno chiuso e che chiuderanno. Non credo che qualcuno pescherà mai la bottiglia che contiene questo mio messaggio.Non mi credo certo un "Einstein", ma capisco che se anche lo fossi, non cambierebbe nulla: non sono molti gli Einstein e poi per capire Einstein ci vorrebbe forse un altro Einstein! Amen.
    • giorgio monsignori 4 anni fa
      beppe!! questo signore è un genio!!!! un vero genio!!! dobbiamo portarlo assolutamente nel movimento. tienine conto!!!!
  • LUCA_ S. Utente certificato 4 anni fa
    Delirio di un diversamente giovane trentanovenne: siamo entrati nel regno delle mummie. Siamo dentro. Per ogni diniego alle nostre proposte, ogni accordo sottobanco, ogni sotterfugio, ogni provvedimento, dal più al meno significativo io mi permetto, ora, di sognare un controllo critico, assiduo, inflessibile. Si renda pubblica, online, ogni loro azione: le mummie dovranno rendercene conto in ogni istante. La validazione o la condanna popolare costituiranno la naturale conseguenza di ciò che leggeremo qui. Niente più segreti nella stanza dei bottoni. Le mummie non avvertono ciò che sta per accadere: sono cieche, parlano, sorridono e ammiccano. Ci hanno sputato in faccia fino ad ieri ed oggi vogliono una alleanza. Non prevedono in alcun modo che un'onda immane ha già iniziato il percorso che le travolgerà. Ci affidiamo all'irreprensibilità dei giovani eletti e sulla loro capacità di non farsi corrompere dal sistema che vogliamo annientare.
  • senese gennaro 4 anni fa
    ho 54 anni da una vita salto da un partito all'altro all'affannosa ricerca di uno che puo' cambiare le sorti del nostro bellissimo paese. oggi finalmente nel m5s mi specchio e vedo la mia anima. finalmente
  • Monica crescentini 4 anni fa
    Due righe concise da una vostra elettrice Se non diamo modo al governo di insediarsi votando la fiducia come facciamo a far approvare le nostre proposte? Il paese e i cittadini non si possono permettere di andare di nuovo alle elezioni e di non essere governati. Ora ci siamo e x far sentire la nostra voce dobbiamo essere ragionevoli. Questi attacchi non ci portano a nulla!
    • GIORGIO S. Utente certificato 4 anni fa
      attenzione anon crdere che ora possiamo stabilire noi se abbia o meno ragioe. Finora non ha sbagliato. Aspetta che sbagli, almeno metà delle volte che hanno sbagliato gli altri.
  • Luca Moreno 4 anni fa
    Propongo di chiamare gli aderenti al movimento gli STELLATI
  • Giuseppe Conte 4 anni fa
    Sono un professionista di 50+anni ed ho votato M5S con convinzione e non per protesta. Ho letto il programma che mi piace molto e sono convinto che la sovranità tornerà sempre più nelle mani del popolo, con l'esercizio di forme di dmocrazia diretta. L'appello di Grillo a "lavorare" per cambiare lo "Stato apparato" in "Stato comunità" mi trova disponibile. Sono anche soddisfatto del fatto che Grillo (e il M5S) non si facciano incapsulare dagli schemi dei mass media di regime e che cerchino addirittura di diffondere un linguaggio nuovo che vada al di là di vecchi concetti (destra-sinistra) fatti solo per mistificare e manovrare le coscienze. Urge una riforma fiscale insieme alla legge anticorruzione. Non si può essere "evasori" in base ad accertamenti induttivi e a presunzione (il fisco presume e i contribuente non può neanche difendersi). La strada per cambiare questo Paese è lunga ed impervia ma ce la possiamo fare. Forza Grillo, forza ragazzi (e non) di 5stelle.
  • Mario Fabrini Utente certificato 4 anni fa
    Credo in Beppe ma soprattutto nel movimento , sono daccordo con nessuna alleanza con i porci pd ,andiamo avanti che stiamo vincendo .Grazie per la tenacia Beppe. Ciao a tutti.
  • daniela alessi 4 anni fa
    Vorrei far sapere a Beppe che sono molto preoccupata all'idea che non venga votata la fiducia al governo, secondo me è un atto di responsabilità dovuto a chi ti ha votato. Poi se le leggi proposte saranno contro il vostro programma, potrete non votarle. Questo paese non può sopportare altre elezioni in tempi brevissimi. Se per colpa di M5S si tornerà alle urne, non prenderò mai più in considerazione l'idea di votarvi.
  • Luca Moreno 4 anni fa
    Magari mi sbaglio ma io la vedo così: Il M5S ha una linea del Piave che non può ASSOLUTAMENTE OLTREPASSARE che è quella di non confondersi con le giustamente odiate alchimie e procedure tipiche del nostro sistema politico. E’ successo molte volte che movimenti e/o partiti nuovi siano rimasti invischiati nei meandri del Palazzo, che sappiamo bene essere un nido di vipere e marpioni. Ora, Grillo è molto consapevole delle enormi aspettative che in questo momento le persone hanno verso il movimento. E’ vero o non è vero che - nonostante la situazione incasinata - molte persone, indipendentemente dal loro voto, sentono in cuor loro la timida speranza che forse stavolta qualcosa davvero cambi? Però attenzione perché se ci bruciamo anche questa occasione sull’altare delle dichiarazioni mediatiche, poi allora per davvero rimangono soltanto i forconi! Quindi, stiamo sereni. Visto che ce la tiriamo tutti da esperti politologi non possiamo non sapere che le cose hanno bisogno di tempo per sedimentarsi. Direi quindi di giudicare dopo che ci sarà una proposta seria e soprattutto PRECISA rispetto a quella avanzata da Bersani davanti alle telecamere.
  • Arianna Marchesi 4 anni fa
    Caro Beppe, è arrivato il momento di passare dal dire al fare. In tanti ti abbiamo votato per riuscire a cacciare dal Parlamento i corrotti. Cominciamo con il cacciare il peggiore: Berlusconi. Con l'aiuto del PD fate subito una legge per il conflitto di interessi, una che tolga dal parlamento coloro che hanno pendenze giudiziarie, una legge elettorale degna di tal nome. E dopo se ci riuscite fate altre cose che riguardano il programma del movimento, altrimenti con la nuova legge elettorale torniamo alle urne. Non sprecare con futili arroccamenti i voti che hai ricevuto.
  • Giuseppe Abate 4 anni fa
    Se. come sono certo, le tue promesse elettorali non sono parole vuote, per favore BUTTALI FUORI e ridacci la dignità di appartenere a questo paese. Grazie!
  • Maikel Rizki 4 anni fa
    Ora che il movimento in parlamento… occorre dialogo serio e diretto magari anche in televisione per poter far arrivare l’idea a tutti, perché non tutti vanno in piazza o fanno uso internet. Arrivare a governare il paese da soli non succederà mai…per cui invito tutti ad una apertura con proposte serie nel rispetto della costituzione e regolamenti delle camere attuali. Non è pensabile sostenere delle idee, provvedimenti…in parlamento senza votare la fiducia. Saluti
  • MASSIMO N. Utente certificato 4 anni fa
    VEDIAMO SE IL PD(MENOELLE) CI TIENE AL NOSTRO PAESE E SE è DISPOSTO A: 1-RIDUZIONE DEI PARLAMENTARI O CADE IL GOVERNO 2-RIDUZIONE DEGLI STIPENDI DEI PALRAMENTARI E DEPUTATI O CADE IL GOVERNO 3-MODIFICA DELLA LEGGE ELETTPRALE O CADE IL GOVERNO 4-ABOLIZIONE DEI FINANZIAMENTI AI PARTITI O CADE IL GOVERNO 5-LEGGE SULLA CORRUZIONE E CONFLITTO DI INTERESSI O CADE IL GOVERNO 6-ELIMINAZIONE DELLE REGIONI O CADE IL GOVERNO 7-RIDUZIONE DEL NUMERO E DELLO STIPENDIO AI CONSIGLIERI PROVINCIALI O CADE IL GOVERNO 8 ELIMINAZIONE E ABILIZIONE DEGLI INCARICHI "POLITICI" E DI TUTTE LE CARICHE ISTITUZIONALI NEL SETTORE PUBBLICO A QUALUNQUE LIVELLO ED INTRODUZIONE DELLA MERITOCRAZIA (BANDO PUBBLICO) O CADE IL GOVERNO 9-LIBERALIZZAZIONE FARMACIE, NOTAI ECC... CADE IL GOVERNO 10-SOSPENSIONE DELLE ATTIVITà MILITARI O CADE IL GOVERNO
    • GIORGIO S. Utente certificato 4 anni fa
      abbiate fiducia! Siamo nella tana delle tigri. Porgi la mano e perdi il braccio o peggio
    • Arianna M. Utente certificato 4 anni fa
      Cade il governo, e buona parte degli elettori del M5S saranno delusi per non aver tentato. Un passo per volta, e passo dopo passo riusciremo a fare delle modifiche alla politica. Il tutto e subito non esiste, è da pazzi sprecare i ns. voti.
    • Angelo B. Utente certificato 4 anni fa
      Forza beppe
  • rosalena cembrola 4 anni fa
    Dopo che per anni noi, elettori di sinistra (PD),siamo stati etichettati, dal populista Berlusconi, coglioni, perchè non votavamo per lui, oggi dobbiamo subire gli insulti di chi, non condividendo le nostre scelte politiche, offende con epiteti squallidi e meschini coloro che con le primarie abbiamo liberamente scelto. Questa è la Vostra idea di democrazia? Se siete stati eletti in Parlamento liberamente, per le idee che qualcuno ha professato al Vs. posto, è perchè all'esterno del Vs. movimento c'è un ordinamento democratico, basato su una Costituzione che riconosce pari dignità a tutti i cittadini, che tutela le libertà di pensiero e di opinione, che favorisce il confronto e non l'insulto. Molte Vs. argomentazioni sono condivisibili, ma in democrazia le ragioni vengono fatte valere col confronto, non con l'insulto. Se legittimamente avete mandato in Parlamento dei vs. rappresentanti, altrettanto legittimamente ho mandato i miei, e non è con l'insulto che si affermano le proprie convinzioni. Chi credete di essere per gridare "andate a casa" a coloro che altri cittadini hanno scelto? Nulla ci è stato imposto e chi non ha voluto votare non ha votato, per libera scelta. Il mio diritto di scegliere è riconosciuto dalla Costituzione e non mi faccio imporre da altri chi e come devo votare e non gli permetto di mandare a casa quelli che io ho scelto, nel bene e nel male. Se questa è la Vs. idea di democrazia, se insultare il capo di un partito, legittimamente scelto dalla propria base, costituisce il Vs. modo di fare politica, non lo condivido, e sono profondamente offesa dai vs. insulti,dalla mancanza di ripetto nei miei confronti, perchè sono la manifestazione di una violenza che ferisce quella libertà che Vi ha permesso di entrare in Parlamento.
    • Bruno Bianco 4 anni fa
      Cara signora Vedo che cencio dice male di straccio. Ci accusa di insultare? Faccia mente locale, un piccolo sforzino e vedra' che se vogliamo essere onesti gli insulti sono arrivati da tutte le parti, la vostra compresa. Lasciamo perdere il vittimismo e l'ipocrisia.
  • Alfeo Radda 4 anni fa
    Alfeo Radda Se ti allei con questi alla fine diventerete uguali . Sono squali e il denaro fara gola a tutti . Mantieni questi giovani lontani da questi morti vivi ,falliti che ci hanno rovinato per anni , facciano loro l alleanza tanto si ritorna a votare e ti prendi cio che ti manca . Se fossero persone serie davanti a questa loro disfatta Politica grazie al Popolo giusto Italiano avrebbero dovuto andare in Esilio ma sono ancora li a parlare e ora proporre . Vai al Colle e in faccia al peggior Presidente di tutti i tempi di lui che i tempi sono cambiati , il Popolo deve governare Beppe altrimenti cadrai anche tu . Ti hanno portato in alto perche sono sfiduciati , l alleanza che crerai se la crei con uno o l altro sarebbe un tradimento a chi ti ha dato il voto . La lotta e prendere potere da soli ,solo cosi il Popolo Italiano avra cio che gli spetta , riavra cio che gli hanno portato via . Non tradire anche tu Beppe con i tuoi Eletti il nostro Popolo . Dopo restano solo le bombe .Cadranno a terra uno per uno da soli e come i tedeschi nel 1945 se ne andranno in ritirata ma restituiranno cio che hanno tolto ,banche comprese . Beppe non tradire il Popolo Italiano Giusto che ti ha Eletto , aspetteremo altro tempo pur di essere al comando da soli e non al 51 % ma ben di piu , il mondo e dei giovani e non di Politici e Presidenti novantenni , poco importa se sbaglieranno avranno tempo per rimediare e saranno da noi aiutati . NON TRADIRE BEPPE .
  • Beppe Francesconi 4 anni fa
    Credo che sia importante adesso dimostrare che le idee che hanno vinto, i sogni che molti di noi hanno investito in questo movimento diventino realtà. E purtroppo c'è da fare presto perchè la maggior parte del paese è allo stremo.
  • cocchi claudio 4 anni fa
    ciao,non farmi pentire di averti votato.!!!!!!!!!!!il paese a bisogno di lavorare.si deve ripartire dall"agricoltura,fra qualche anno non avremo piu cosa mangiare,i vecchi stanno morendo ,e un ricambio generazionale non c"e".non si mangia mattoni,o automobili,ma di frutta e verdura la piu sana possibile.ho 43 anni e 2 anni fa ho comprato 2 ettari e ti posso garantire che se alle spalle non avessi un lavoro da dipendete a tempo inderminato non riuscirei a fare niente.sarei fallito il giorno dopo.e drammatica la situazione e irreversibile in giovani non riuscirebbero a far niente ( un vero peccato?)
  • gilberto serafini Utente certificato 4 anni fa
    Io penso che bisogna dare anche una risposta al ministro delle finanze Tedesco, che dice che questa situazione l'ha vista qualche tempo fà in grecia. Intanto noi non siamo nè in Grecia, nè in Germania, e questa è tutt'altra cosa. Non vi bastano ancora gli Euro che avete guadagnato, facendo salire lo spread, d'accordo con le agenzie di rating?. Come mai avete proposto a Monti, a quell'incompetente di Monti di ammazzare l?Italia di tasse e mandare la piccola industria sul lastrico, anzichè " consigliargli di diminuire di brutto il costo del pubblico, e i soldi rubati?. Forse chè si ruba anche in Germania?. Non Vi azzardate più ad interferire con un processo democratico teso, questo sì a fare delle riforme " strutturali" indispensabili per potere continuare a vivere!!!!!!. Come cittadini Italiano mi sento di prendere una seria posizione nei confronti delle agenzie di rating che ci hanno fatto perdere un sacco di soldi, e contro la Germania che mira a distruggere il paese per potere fare shopping delle nostre medie aziende, del loro know out, che loro si sognano a quel livello. Se vogliono continuare in queste intromissioni dannose per la nostra economia, sappiano che d'ora in avanti potremmo anche rendergli i debiti, con gli interessi calcolati a tasso zero, per quello che mi riguarda. E Italiani, per favore, ci sono tante belle automobili,e bei prodotti: Inglesi, giapponesi, Coreani e soprattutto Italiani. Ma perchè continuare a comprare tedesco?. Gilbert Serafini Gradara
  • Monica Filippini 4 anni fa
    Caro Grillo, scrivo per pregare attraverso te tutto il movimento di cogliere questa occasione per portare avanti e far passare alcune importanti leggi che si possono condividere con il PD. La gente è allo stremo, ha bisogno di speranza e di risposte. Non è e non sarà una cosa semplice, ma supplico i nuovi eletti di avere il coraggio di rischiare in prima persona e fare da apripista per una migliore futura politica. Fate tutti gli accordi possibili per il futuro dell'Italia, che non può permettersi un vuoto politico Non ci si perde la faccia anzi si dimostra di essere finalmente dei politici responsabili. Per fortuna ora non ci sono più partiti da proteggere, ma solo i diritti di molti. Certa che farete la cosa migliore, vi ringrazio
  • alessandro peruzzi 4 anni fa
    Ho votato m5s alla camera e pd al senato. Sono un cittadino di sinistra o di quello che ne rimane che non ha mai votato per ideologia ma cercando di pescare quel poco in piu' di pulizia che trovavo , buttando giu' bocconi amari in passato. Penso che questo movimento abbia un potenziale enorme e che addirittura possa essere d'esempio anche ad altre nazioni figuratevi un po' dove mi spingo. Attenti pero' che la vera rivoluzione in atto si potrà tentare solo nel passaggio tra il dire "rottamare" al FARE. io prego che ci sia la voglia di fare e quindi di mettere da parte le ideologie vecchie e nuove e si collabori con la parte del pd che e' fatta di altri 9 milioni di italiani come quelli del m5s che sono ventanni che subiscono insieme il primo dei mostri, berlusconi e i suoi furbastri/ignoranti elettori e anche la incapacità da parte della sinistra sana di tirare fuori gli attributi. Il prezzo che pagheremmo sarebbe disastroso perche' allora si, avremmo sprecato un occasione d'oro di ribaltare il modo di fare politica e trovare soluzioni. Il modello siciliano e' straordinariamente innovativo e positivo. Sarebbe bello che il nuovo rinascimento ripartisse ancora una volta dall'italia. le offese , gli slogan , e le battute le ha gia fatte uno per vent'anni cerchiamo di non cascarci. Grazie e un augurio e saluto a tutti.
    • sergio pastrovicchio 4 anni fa
      le offese , gli slogan , e le battute le ha gia fatte uno per vent'anni cerchiamo di non cascarci. Grazie e un augurio e saluto a tutti. condivido in pieno Grillo fai le tue scuse e dimostra di essere superiore..........
  • Antonio D. Utente certificato 4 anni fa
    " Forza e onore " al M5S
  • alfonso chelli 4 anni fa
    Grillo non puoi dire sempre nò le battaglie si combattono dall'interno se i dinosauri fanno il governissimo possono creare dei problemi fuori dal governo si conta poco
    • GIORGIO S. Utente certificato 4 anni fa
      se lui dice no, dev'essere no. Finora ha avuto ragione. Aspettate che sbagli. Almeno la metà delle volte che hanno sbagliato gli altri.
    • carlo D. Utente certificato 4 anni fa
      ma anche i dinosaure morirano e noi trioferemo, senza paura avati con le nostre edea tutti a casa
  • alessandro d. Utente certificato 4 anni fa
    ora comincia il bello.si scateneranno fuochi mediatici e non atti a destabilizzare e screditare il movimento.la stella polare deve essere rispettare gli obiettivi prefissati e non ragionare con le loro logiche.solo cosi saranno spazzati via senza se e senza ma,come amano dire loro...lo facciamo per il bene "comune",come dicono sempre questi signori..dai ragazzi!!!!!!
  • alfonso c. Utente certificato 4 anni fa
    Grillo non puoi dire sempre nò le battaglie si combattono dall'interno se i dinosauri fanno il governissimo possono creare dei problemi
    • GIORGIO S. Utente certificato 4 anni fa
      il governissimo creerà problemi a chi lo farà
    • christian dessi Utente certificato 4 anni fa
      a certa gente bisogna anche dire di no,meglio soli che male accompagniati. voglio anche io che gargamela si dimetta,e suo dovere
  • joe celentano 4 anni fa
    ora inizia la vera guerra troviamoci pronti...loro sono capaci di tutto.forzaaaaaaa
  • vincenzo marra 4 anni fa
    Caro Beppe Grillo, Un Italiano su 4 ha votato per te ed io fra loro. Difficilmente avrai un'altra occasione per cambiare il sistema. Potremo arrivare al 35% ma non avremo mai i voti dei veterocomunisti e dei destrorsi per convenienza. Non spingere gargamella tra le braccia del giaguaro La fiducia è una condizio sine qua non per evitare inciuci pd-pdl:dalla con un programma scadenzato. Confrontati sul programma:conflitto di interessi,riduzione del numero dei parlamentari,fine dei privilegi delle caste, abolizione delle province,soppressione dei comuni sotto i 5000 abitanti,ufficio italiano unico per acquisti per materiale per sanità scuola forze armate e forze ordine pubblico (abolizione del mangia mangia) e pensa a tutti i lavoratori anche quelli che lavorano nelle scuole e nelle cliniche private perchè se le chiudi fanno la fine degli esodati. Nuove regole per il sindacato che devono almeno chiedere iscrizione di anno in anno e non a vita.Mantieni la calma , fa buona guardia e in bocca al lupo .
    • antonino v. Utente certificato 4 anni fa
      Siccome hanno capito che gli italiani non ne vogliono più sapere di Monti, ed infatti, sia Bersani che Berlusconi non lo nominano nemmeno, e forse con lo zampino di Napolitano tenteranno di fare un governo di "salute pubblica" o di "responsabilità nazionale", si faranno del male da soli!!! Come già più di qualcuno ha scritto, proprio per dare un segnale di maturità, si potrebbe dare una fiducia iniziale a tempo, e contemporaneamente chiedere in cambio l'accettazione di tutta l'agenda M5S più la presidenza di una camera, del COPASIR, e varie presidenze delle commissioni più importanti!!! Prendere o lasciare (che si scannino tra di loro)!!! E si dovrà fare in modo che le fiducie al governo, si dovranno dare su ogni singola legge o dereto e non su tutto il pacchetto!!! Ragazzi... sia i tedeschi, che le banche ed il nostro Presidente sono preoccupati per la situazione di stallo che si è venuta a creare, quindi, lascdiamo fare a loro (i partiti esperti) il primo passo, sono disperati, gli si sta sgretolando il terreno sotto ai piedi. Avete presente un gatto incazzato nelle mutande, beh...voi li dentro dovete essere il gatto! Vi guarderemo da fuori.
  • Massimo m. Utente certificato 4 anni fa
    Ho votato convintamente M5S pensando di costruire una politica nuova, fatta non da compromessi, ma frutto di buon senso e collaborazione anche con forze politiche diverse da noi, ma utili per ricostruire. Fare muro contro muro non porta a nulla e trovo sbagliato continuare a fare la guerra degli insulti ed arroccarsi come se noi siamo i sopravvissuti all'era glaciale. Bisogna, per il bene di tutti, lavorare insieme e portare a casa i risultati che ci eravamo ripromessi di raggiungere. Chiudere la porta agli altri e'insensato, se un'apertura porta buoni risultati. Tornare a votare non e' detto che porti gli stessi voti al M5S se non si dimostra senso di responsabilita' e di saper ascoltare. questo e' il mio personale pensiero.
    • Mario Fabrini Utente certificato 4 anni fa
      allora hai votato male perchè il M5S l'ha sempre detto che non avrebbe fatto nessuna alleanza .A casa tutti , non hai capito?
    • Michele La Spada 4 anni fa
      Ciao Beppe, erano gli anni 90 e speravo di poterti vedere in teatro, mi sono mangiato le mani in quegli anni ad aver perso un tuo spettacolo a Taormina, sono siciliano, ero giovane e non guidavo, ma mi sono procurato la cassetta di un tuo film, Topo Galileo e l'ho visto con amici di allora e da solo almeno tre volte. Oggi sei portavoce di un movimento di massa che è entrato in parlamento, è un fatto eccezionale e positivo. Ti prego Beppe, non spingere il PD a fare accordi con Berlusconi, non farci divorare da chi all'estero crede che in Italia non c'è governo.
    • arnold lochmann Utente certificato 4 anni fa
      caro massimo, Il M5S no può comportarsi come un partito. facendo questo sarebbe nella trama dei vecchi partiti, e loro sono furbi, molto furbi
  • fattori Gianni 4 anni fa
    Io penso che il movimento sia stato votato da tanti Italiani per cambiare le cose, per migliorare la società e le qualità di vita. Non per distruggere. Bisogna prendersi la responsabilità di fare questo. Permettere a un nuovo governo di nascere e fare insieme tante delle cose dette. Forse bisognerà sopportare qualche piccolo compromesso come accade a qualsiasi forza politica. Per non fare compromessi Bertinotti fece cadere Prodi e ha dato il via a anni di berlusconismo che hanno distrutto l'Italia. Per quanto riguarda la mancanza di esperienza dei nuovi eletti e la non conoscenza dei numeri dello stato, consiglio di utilizzare la consulenza di Oscar Giannino e i suoi che su questo sono preparati. Da oggi si deve cominciare a costruire.
    • arnold lochmann Utente certificato 4 anni fa
      le nuove forze sorgono dal M5S. I consulente da te nominati hanno i pensieri del passato. ciao Arnold
  • stefano panunzi 4 anni fa
    ciao Beppe secondo la mia opinione porgere la mano a i Ds non sarebbe poi cosi male, io penso che sia una buona idea avere un minimo confronto con le loro opinioni, e confrontarle con le nostre. firmato Grillino Stefano da Millano
    • arnold lochmann Utente certificato 4 anni fa
      caro stefano, gli esponenti dei partiti sono furbi, molto furbi. Le alleanze politiche sono il sistema del passato. lA CONCORRENZA DELLE IDEE è il futuro. dobbiamo avere un pò di pazienza ciao arnold
  • Walter P 4 anni fa
    Caro Grillo, democrazia == diplomazia. Secondo me M5S adesso deve dimostrare di saper fare ... allora, mostra all' Italia cosa sapete fare. Non ho votato M5S (magari perche' non sono abbastanza avanguardista), ma sono fiero di tutti gli italiani che hanno avuto il coraggio di farlo.
  • umberto milanesi 4 anni fa
    Grillo, basta con le battute, è ora di proporre, ci sono disoccupati che non possono aspettare nemmeno un minuto.
    • arnold lochmann Utente certificato 4 anni fa
      caro umberto, il M5S non ha la maggioranza, la soluzione del problema della disocupazione è lo stipendio del citadino. chi lo vota? nel parlamento? i grillini non bastano cia ho grande comprensione pe i disocupati, anche in familia mia ci sono, nonostante laureati
  • John Antonio Szumskyj 4 anni fa
    Complimenti per la Vittoria bellissima, non so se, vista la mole dei commenti leggerete questo mio, comunque voglio dire che: 1) con qualcuno bisogna legarsi per fare qualcosa per gli italiani ma non solo come in Sicilia filtrando solo i provvedimenti ma anche proponendo ( anche per forza) i nostri dal programma e ne abbiamo un sacco non ricompresi da gargamella e che sono a noi comuni ( ad esempio reddito minimo, equitalia, via i superstipendi di manager politicizzati, ristatalizzazione sanità e istruzione, ecc ) 2 ) La cosa più importante è comunque il sociale; stamane in tv una stronza diceva che la cosa primaria da fare era la riforma elettorale, non si preoccupa del fatto che c'è gente che muore di fame, non c'è lavoro , non c'è soldi ed io non credo che queste persone possano attendere che prima si faccia ciò che piace alla suddetta stronza. Andare a votare un'altra volta non ha senso, la gente aspetta risposte serie e concrete ma non può aspettare tanto tempo. Imponiamo il nostro programma se vogliono votata la fiducia. La gente ha votato con fiducia M5S non deludeteci. vediamo ora la Merkel cosa ha suggerito a Napolitano, speriamo non ci ritroviamo tra le balle anche il mastro di tassa signor rigor montis con i suoi accoliti. Posso suggerire alla fine una piccola battuta? si !!! casini (distruttore di partiti assieme a fini) ha la compagnia in parlamento di due ripescati cesa e buttiglione, non torneranno a lavorare come fini ma possono mettersi a giocare a carte: prendono un bel mazzo di carte napoletane, levano un quattro e giocano a tresette ... A PERDERE !!!! Grillo, sei il nostro paladino, imponiti anche con le maniere forti con chi scegli di appoggiare per i nostri punti programmatici, la gente aspetta cose buone e rapide per poter mangiare e stai attento a non lasciarti compromettere tanto pure che voti la fiducia, la puoi sempre levare e appoggi l'altro tanto sei tu l'ago della bilancia tra gargamella ed il caiNano. Saluti ed auguri di buon lavoro.
    • arnold lochmann Utente certificato 4 anni fa
      secondo mè sarebbe un suicidio legarsi a qualsiasi partito. Il Movimento diventerebbe partito. sarebbe l`inizio del diclino ciao Arnold
  • fabio castellani 4 anni fa
    Il movimento 5 stelle può sistemare questo paese. Ci tengo ad affermare un piccolo particolare.. se Beppe non volesse governare con Bersani, il PDL sale a fianco al PD e ciò significa, l'Italia diventerebbe più devastata di prima e ci toccherà votare di nuovo. Per questo che scrivo e ci tengo a precisare che Beppe Grillo è il migliore, e sarà sicuramente la persona giusta per salvare questo paese in crisi. Il problema è non dimettersi, questo determinerà la forza di andare avanti!
    • fabio c. Utente certificato 4 anni fa
      beppeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee avanti con la nostra rivoluzione grazie
  • tweetypoupik 4 anni fa
    Penso che M5S dovrebbe portare avanti da subito quante piu' riforme possibile, con l'aiuto del PD, senza per questo vendersi. Siamo il primo partito e se il PD volesse veramente il bene del paese appoggerebbe un primo ministro grillino per un governo a tempo determinato allo scopo di ristrutturare la politica in vista delle elezioni e avviare le riforme urgenti per lo sviluppo. Napolitano dovrebbe assumersi delle reposnsabilità in questo frangente e' ancora il garante della repubblica, lo dimostri.
  • Nicosia Carmelo 4 anni fa
    Ho sentito dire in tv che ce una legge che a breve darà altri soldi (nostri) alle banche. Potete intervenire per bloccarli altrimenti ci toccherà sborsare anche queste
  • emanuela moretto 4 anni fa
    Provate, per gioco, ma mica tanto, a fare una cosa: il 15 marzo vi presentate TUTTI INSIEME a Montecitorio e a Palazzo Madama in jeans (magari strappati) e maglioncino. Vediamo che fanno. Se vi cacciano. E chi vi caccia?
    • carlo nunnari 4 anni fa
      Signor Beppe, non mi ero interessato di politica prima che mio figlio Marco entrasse a far parte del M5S, ho sempre visto i soliti politici fare promesse da marinaio e come ho detto a lui, non esiste bugiardo peggiore di un politico. Ho detto a mio figlio che le promesse fatte vanno poi mantenute per la serietà del partito e di chi lo rappresenta, io come tanti altri del popolo Italiano abbiamo votato per il M5S non solo per protesta contro quelli che ci hanno governato prima ma abbiamo votato per chiedere aiuto, aiuto a riportare l'Italia verso la sincerità e l'onestà che i cittadini Italiani si aspettano da lei. Io credo nelle convinzioni politiche di mio figlio Mad Marco Nunnari e sono convinto in un cambiamento positivo per non deludere lui e tutti noi, la cosa che mi sconcerta di più e me lo chiedo spesso è ( cosa ci fa la Massoneria a capo del governo Italiano ). Mi rendo perfettamente conto che non sarà facile caro signor Beppe, le dico solo, faccia quello che è giusto fare per avere la fiducia degli Italiani per poi essere rieletti.
    • arnold lochmann Utente certificato 4 anni fa
      cara emanuela, non è questo il problema della politica
  • roberto 4 anni fa
    Caro Beppe e cari Portavoce oltre alle tante belle parole che ho ascoltato e letto,se non mi sono sfuggite vorrei aggiungere quanto segue:è obbligatorio che il Governo nasca e si insedi,non è possibile andare di nuovo al voto perchè siamo sotto il semestre bianco e il Presidente non può sciogliere le camere pertanto un governo dovrà comunque essere costituito. Se il PD (ammesso che avrà l'incarico) non troverà il nostro appoggio lo dovrà cercare da altre parti e così il nostro bel risultato svanirà perchè in cambio della fiducia chi sosterrà il governo vorrà in cambio qualcosa o molto di più. Non lamentiamoci poi se nascerà il governissimo o l'inciucio.Non sarebbe praticabile nemmeno che 5 stelle avesse l'incarico sarebbe bruciato al primo passaggio.Non voglio dilungarmi mi premeva sottolineare questo punto.Sono convinto che dopo la fiducia ci sarà modo di costringere il PD a scendere sul nostro territorio.Per mandarlo a casa c'è sempre tempo e votare la fiducia non credo sia così deplorevole.
    • arnold lochmann Utente certificato 4 anni fa
      Non fare i giocchetti come hanno fatto i partiti fino ad ora! sarebbe il declino del M5S
  • Maria Luisa Pallaruelo 4 anni fa
    Cari Amici, io non ho votato essendo all'estero e non avendovi la residenza. Non credo comunque che avrei votato anche potendo.Da anni non credo piú alla democrazia delegata a partiti e politici di professione. La democrazia diretta é ora il mio credo, l'unico su cui potrei spendermi. Dobbiamo peró capirci su cosa significa questa cosa che anche voi citate. Significa partecipazione diretta di tutti gli interessati a diversi livelli su tematiche delimitate e ben definite di volta in volta ed elezione di portavoci o delegati con mandato imperativo (il mandato votato dall'assemblea senza "libertá di manovra" individuali o di gruppo al livello assembleare superiore e cosí via di grado in grado fino a quello superiore (per esempio dal quartiere , su e su, fino al nazionale). Altra caratteristica della democrazia diretta é l'autonomia delle decisioni minoritarie, che possono essere portate a realizzazione sempre che non compromettano la realizzazione delle decisioni maggioritarie. Questo sistema renderebbe inutili i partiti, i politici di professione e anche il parlamento cosí come lo conosciano. Non é certo un sistema di immediata e facile applicazione, in quanto presuppone una prassi acquisita, ma almeno a livello di Movimento 5 stelle sarebbe di applicazione assai agevole. Provarlo metterebbe la museruola a chi dice che il movimento ha un capetto unico che decide per tutti. Vi é un altro modo transitorio di mettere fuori gioco chi fa della politica una professione. Eleggibilitá negli organi rappresentativi per una sola legislatura, corresponsione di un'indennitá calcolata sull'ultimo stipendio percepito (con uno standard per i disoccupati e sottoccupati) e rimborsi specifici sulle attivitá certificate. Inoltre controllo sulle disponibilitá economiche in entrata e alla fine in uscita, con sequestro delle differenze non certificate e non giustificate. Con queste regole nessuno vorrebbe fare piú il politico professionista .
  • arnold lochmann Utente certificato 4 anni fa
    caro Beppo io sono da molti, molti anni convintissimo, che lo stipendio del citadino debba essere dato a ciascun citadino. Tutte le tasse e detratazione riguardante lo stipendi debbono essere eleminati. La sola tassa giusta è l`IVA. Questa deve essere cosi consistente per finanziare il fabisogno dello stato, compreso lo stipendio del citadino. Stime dicono, che il L´IVA sarebbe la metà 50% del Prezzo. Lo stipendio del citadino è sostituisce il redito non imponibile. Lo stipendio del citadino 1000€ spendendo questa somma 500€ va allo stato lo stipendio del citadino 1000€+1000€ di stipendio sono 2000€ di stipendio spendendo questi soldi vanno 1000 € allo stato in questo caso questo citadino andrebbe a zero. 1000€Stdc+2000€ di stipendio sono 3000€ di cui 1500 vanno allo stato tass reale pagata 500€ Con questa soluzione il lavora a nero non esiste più. Sarei lieto di conoscere il tuo punto di vista su questo pensiero, non mio, che io condivido pienamente. Cari saluti e grazie per quello che ai fatto e stai facendo per l`umanità Arnold Lochmann Merano
  • andrea poletti Utente certificato 4 anni fa
    un appello AL M5S CHIEDERE AL PD- 1) fare un atto pubblico di abiura nei confronti del governo tecnico Monti e chiedere scusa per aver partecipato insieme a Berlusconi al massacro dei ceti piu deboli di questo paese. 2) Chiedere scusa a tutti quei pensionati che si son visti togliere la rivalutazione annua dalla loro pensione a partire da 1400 euro lordi e rimediare subito 3) chiedere immediatamente scusa a tutti quei lavoratori che si son visti cancellare la loro aspettativa di vita spostando all'infinito la loro meritata pensione complici voi con la fornero 4) chiedere immediatamente scusa a tutti gli esodati che vengono tirati in ballo dalla destra e dalla sinistra solo per scopi propagandistici ma non gli e ne frega a nessuno del dramma che questi lavoratori stanno vivendo, non hanno piu' il lavoro e non hanno piu' la possibilita' di andare in pensione. rimediare subito 5) chiedere immediatamente scusa a tutti i lavoratori che avete negato il diritto sacrosanto di difendersi togliendo loro l'art 18 mortificandoli,ripristinare subito l'art 18. 6) chiedere immediatamente scusa a tutti i precari perche' precari son rimasti,rimediare subito 7) chiedere scusa ai cittadini di Taranto 8) chiedere scusa x non aver cancellato i vostri privilegi e un ulteriore schiaffo a tutti quelli che soffrono 9) chiedere scusa ai cittadini della val di Susa e chiudere immediatamente i cantieri. 10) Chiedere scusa a tutti quei lavoratori che si sono ammalati di Asbestosi (amianto) e alle famiglie che hanno perso i loro cari morendo di MESOTERIOMA PLEURICO,aspettavano che almeno in campagna elettorale il PD qualche promessa poteva anche farla. Secondo il mio punto di vista dopo queste scuse pubbliche e solo allora il MOVIMENTO 5 STELLE DOVREBBE COLLABORARE.
  • gianfranco procopio 4 anni fa
    .. Fiducia a...gargamella? Grillo ha raggiunto quasi il 26% di consensi andando in giro per l'Italia da oltre tre anni; sarà sicuramente il vincitore delle prossime elezioni, che si terranno presumibilmente da qui ad un anno circa... e secondo alcuni adesso dovrebbe mettere quei consensi sul piatto d'argento ed offrirli ad un c... come pierluigi: rishiando di bruciare tutto,Facendo la fine di Parisi e di rutelli... attenti a non cadere nelle trappole furbe degli attuali comunisti... fosse stato Renzi, bhe! allora la cosa poteva anche essere valutata.. ma bersani paschi di siena e compagni(a) proprio no! è davvero un morto che parla... ammesso che parli...
  • ADELE CICCO 4 anni fa
    Forse non capisco, però mi dispiace che si parli di gruppo A E DI gruppo B alludendo che il secondo passato indenne nella crisi sia quello che vivacchia e non gliene importa nulla degli altri. Ci sono persone che come me hanno avuto la "fortuna?" di passare indenni nella crisi perchè hanno sviluppato nuove tecnologie e si sono buttati in nuovi mercati usando immaginazione creazione e slancio imprenditoriale e che grazie a queste loro capacità immediatamente hanno poi dato lavoro a tanti altri compaesani. Ma siccome sono passati indenni nella crisi e quindi hanno un discreto conto in banca sono da voi definiti come quelli che se ne fregano del gruppo A. Questa cosa l'ho fatta dai 40 anni in avanti per cui nonostante non sia più giovanissima ritengo invece di avere slancio fantasia e sprint da mangiarmeli i diciottenni. Mi dispiace ma anche voi state facendo di tutte le erbe un fascio. Alla fine diventerete come quelli che prendete in giro e criticate. E' solo questione di tempo. Perchè è sbagliatissimo criticare come state facendo senza aver mai governato. E' solo un altro modo per ledere la libertà di pensiero altrui e fare con l'eloquio irruente e irritante una violenza che mi ricorda gli anni dell'eschimo verde. Non mi piacevano all'ora perchè erano troppo prosopopeici e sempre pronti a giudicare tutto e tutti. Non mi piacete nemmeno adesso. Chi si tira su le maniche lavora. Eccome!!!! Inoltre, ce ne sono tanti come me ve lo assicuro. E' sempre così di solito ci si frequenta tra pari quindi è probabile che gente come me non la conosciate nemmeno. Gente che si fa in quattro nonostante la famiglia(un marito e tre figli) per sostenere il socialee che non brontola ma si da da fare sempre pronti e via!! Vi auguro di lavorare bene e di dimostrare che non sarete gli ennesimi eschimi verdi sputa sentenze tutto fumo e niente arrosto. Perdonatemi poi se dico questa cosa ma da me di giovani ne sono venuti diversi. Prima cosa che chiedono e quanti soldi mi dai? SENZA PAROLE!
  • massimiliano gabbani 4 anni fa
    Ok cosi potrebbe andare bene con il modello "siciliano", sono d'accordo a votare le leggi che si allineano con quelle del M5S. Ai ragazzi eletti dico di non cedere e mantenere la forza che hanno avuto sino ad ora, con l'aiuto di Beppe Grillo che li ha portati sino a qui.
    • Edoardo Giambra 4 anni fa
      .....I Padri della Patria ..... Il 24 e 25 Febbraio siamo stati ai seggi elettorali, dove ero io c'erano 8 sezioni, non sono stati i ragazzi a colpirmi con la loro partecipazione di massa, ma principalmente sono stato attirato da persone anziane sopra i 75 anni, due in particolare, gli stessi indugiavano davanti agli elenchi delle liste avvicinatomi uno di loro diceva, doviamo votare per questi, indicavano la Lista del Movimento 5 S, alche io chiedevo, ma perché non gli altri, il vecchietto mi rispondeva, tutti ....comunisti e destra.... sono ladri... li dobbiamo mandare a casa, con le buone o con le cattive...ci hanno rapinato.., sinceramente sono rimasto meravigliato questi si sono fatti la guerra mondiale, la prigionia inglese, e sono pronti a rimettersi in gioco per il bene comune, qualcuno ne dovrebbe trarre insegnamento....
  • elido vitaliani 4 anni fa
    ragazzi volevo ricordare che chi scrive su questo blob non è ci ci rappresentera' al governo ma sempli persone iscritte o non iscritte al movimento , per cui possiamo capire che molti messaggi siano fatti propio per creare confusione e distorcere la realta'. io credo che se uno lavora sia nel pubblico che nel privato se effettivamente lavora non ha nulla da temere credo solo che chi dovra temere sara' solamente chi copre cariche in settari statali che percepiscono uno stipendio maggiore di 100 volte gli operai. se ci sono dei settori statali dove ci sono degli esuberi non credo bisogna licenziarli ma trovargli una locazione diversa. di lavoro cè nè sempre bisogno
  • Carlo Guaglione (carlo1200) Utente certificato 4 anni fa
    Hai ragione beppe quelle cose che stai dicendo sono tutte cose giuste, infatti bisogna mandarli a casa non allearti in nessun modo con quel verme di gargamella!!! mi raccomando ho dato il voto mi fido di te e di tutti quelli che ti seguono e ti seguiranno in parlamento forza ragazzi nn c'è più tempo l'italia deve rinascere!!!!
  • mario schiavello 4 anni fa
    complimenti sei stato e sei grande togliamo quei mangioni dalle poltrone che non vogliono abbandonare, mandiamo tutti a casa hanno rovinato l italia mario
  • Nunzio Russo 4 anni fa
    Cari parlamentari neo-eletti non fatevi plagiare dai cadaveri viventi, seguite le indicazioni di Beppe Grillo. Vi diranno che non siete responsabili, ma ricordatevi che la vostra responsabilità sta proprio nel non lasciarvi abbindolare da loro. Gesù ebbe a dire vino nuovo in otri nuovi, voi avete ricevuto il difficile compito di essere gli attaccanti. Le retrovie arriveranno dopo le prossime elezioni, adesso dovete resistere. Solo quando si avrà la maggioranza in parlamento si faranno le cose giuste contenute nel programma. Vi auguro un mare di bene, non siete soli, non deludeteci, contiamo su di voi, voi siete la nostra speranza contro un Italia e un Europa basata solo sull'economia, sulle caste. Voi siete la speranza per una nuova visione della società, una società a dimensione umana, dove ogni uomo possa essere considerato tale. Un saluto particolare a Beppe, se lo merita, ha fatto quello che per molti italiani era diventato ormai impossibile perché avevano perso ogni speranza. Ciao a tutti.
  • wallSenior 4 anni fa
    Beppe, non vanificare questo grande successo, ho votato il M5S con convinzione, sono incazzato anche io per brutta situazione che i"precedenti vecchi" ci hanno lasciato. Soprattutto il B puffo, ma ora cerca di sbloccarla con intelligenza. Facciamo vedere al mondo che Il M5S è all'altezza del compito che tanti milioni di persone come me vi hanno assegnato.
  • mario c. Utente certificato 4 anni fa
    voi che aprite bocca e date solo fiato,sapete che significa dare ""FIDUCIA"" una volta data,dopo ti attacchi al cazzo
    • Cristian Cuccu (gladiatoresardo) Utente certificato 4 anni fa
      ciao Movimentoacinquestellesardegna, io ci tengo fortemente ad una cosa: cosa farete per la ZONA FRANCA? avete qualche idea?
  • antonella guglielmino Utente certificato 4 anni fa
    Io ti ho votato, è la prima volta che ti voto, ma amo molto l'Italia e sopra ogni altra cosa tengo alla mia storia di italiana. Ti invito a considerare per il bene del nostro paese l'alleanza con il PD, è vero sono degli ipocriti e sono anche la casta, ma tu ora dalla posizione che hai conquistato con i voti di noi tutti puoi dargli una bella lezione, un esempio di civiltà e di politica emergente. Non ti tirare indietro assumiti le tue responsabilità, sarai tu a dettare loro la nostraagenda. l'Italia ha un urgente bisogno di riforme, non ci deludere
    • ADELE CICCO 4 anni fa
      Come volevasi dimostrare siete persone che per rispondere a qualcuno che chiede e magari nel chiedere ha un idea differente dalla vostra, usate solo epiteti! Siete gli ennesimi eschimi verdi tutto caz e porcaput. Mi dispiace proprio gli Italiani hanno preso un sonoro abbaglio. PS rispettate il prossimo come avete detto di voler fare e cominciate a rispettare le libertà altrui e le idee altrui rispondendo con educazione e con cultura e dando valore aggiunto.
    • Mario Fabrini Utente certificato 4 anni fa
      ma che cazzo credi che noi non si abbia responsabilità? Ma che cazzo stai dicendo? Ti rendi conto di cosa affermi? alleanza con pd? ma se ci hanno fregato fino ad ora non te ne rendi conto? svegliatiiiiiiiii. Il M5s ha sempre detto che di alleanze non se ne sarebbe parlato e così è e sarà.
  • Renato Perelli 4 anni fa
    Io ne sono fuori da sempre, la politica non e' affar mio, mentre le ingiustizie si', li' mi ci butto a capofitto. Una volta ero per Mr. B, ma visto lo sputtanamento continuo che ha lui stesso ammesso tra una battuta e un fatto concreto, non lo reputo piu' uomo politico affidabile. Tanto di cappello per il self made man, tutt'altro discorso. Grillo invece, il quorum l'ha raggiunto e superato, a mio avviso. Perche'? Perche' le vecchie cariatidi sullo stile Alan Ford (ricordate il fumetto?) non devono avere piu' voce in capitolo, ci vuole innovazione e giustizia, ministri PER PASSIONE e giudici SUPER PARTES e non politicizzati. Questo e' cio' che abbiamo bisogno, questo e' l'unico modo per fuggire da Equitalia, monitoraggio fiscale, corruzione e fancazzismo. Sarebbe un primo passo per uscire dall'Europa e cominciare a produrre del NOSTRO per noi stessi, invece di importare obbligatoriamente per frenare la nostra produzione. Sarebbe un modo per arginare lo strapotere Merkel e Bundesbank, che ormai governano l'Europa e ne fanno a loro piacimento immondizia per cassonetti. Sono avvelenato verso coloro che si ostinano a credere agli specchietti per le allodole, sfido qualunque ministro o deputato a decurtarsi lo stipendio o a ridurre a 2000-2500 euro la pensione. Sono pensionato invalido, con una pensione che arriva a malapena a 800 euro al mese con gli assegni famigliari di mia figlia (in affido esclusivo), 300 euro di affitto, 250 di rata auto, 100 di microcredito e le utenze. Arrivo a fine mese per qualche lavoro che faccio (sono tecnico informatico), ma essendo alla giornata, spesso mancano i soldi. Pensare che ci sono persone che hanno -dopo pochi mesi di "lavoro"- delle buone uscite e dei vitalizi a cinque zeri mi fa venire i brividi. Pensare che le pensioni possano essere alte al punto di poterci
  • Remo Belli 4 anni fa
    Per "FARE" bisogna trovare un compromesso, potrebbe essere l'unica chance, Essere un alleato indispensabile pone le basi per dettare legge da subito, ma prima bisogna allearsi... Non vorrei che dopo tutta questa strada non si facesse nulla per gli Italiani... Ocho che fuori si protesta ma una volta dentro le cose si devono "FARE". Anche questo è sintomo di coerenza! Mandare a casa Berlusconi, fare la legge elettorale, eliminare i costi della politica, il reddito di cittadinanza, sono cose che si possono fare subito...
    • dario signorile Utente certificato 4 anni fa
      infiltrato
  • Buno Lando 4 anni fa
    Beppe non rovinare tutto, da soli non si ottiene niente !
  • Gianfrancesco Artibani 4 anni fa
    Abbiamo vinto, siete stati eletti, ma non dimenticate che chi è eletto è in rappresentanza del popolo, per rispondere ai suoi bisogni e perciò, non basta la protesta, bisogna pur governare, promulgare le leggi, risolvere i problemi. Fare ! non solo dire. Fino adesso siamo stati molto bravi a dire, vediamo quello che sappiamo fare.... Perchè altrimenti il popolo non ci perdonerebbe.
  • Roberto Falconeri 4 anni fa
    Caro Grillo, l'Italia ha bisogno di un governo altrimenti andiamo per merda più di quello che siamo, perciò personalmente credo che un accordo col pd sui punti comuni del programma ci voglia nolente o dolente,fai TU subito la legge elettorale e il conflitto d'interessi leviamoci dal culo quel maiale di
  • Guido da Torino 4 anni fa
    Caro Grillo,appartengo alla tua fascia di età,a quella che tanti anni or sono lavorava in un comitato di quartiere spontaneo di Torino,quando la parola partecipazione era un vocabolo pressochè sconosciuto.Da allora non ho mai considerato la politica un compito per una specie di eletti.Appartengo alla sinistra,e pur essendo tale ho sempre diffidato di coloro che in questo ambiente hanno visto nel movimento a 5 stelle solo demagogia e populismo,ignorando le ragioni che stanno alla base e le motivazioni di questo tentativo di ribaltare la situazione politica e sociale.Ma per la stessa ragione NON condivido quell'impostazione del movimento 5 stelle che manifesta un simmetrico settarismo,che si rifiuta di vedere la parte sana e disponibile della sinistra,ovvero la base costituita da diversi milioni di cittadini elettori, milioni di attivisti spinti dal desiderio di sincera e partecipazione politica,e anche centinaia di politici seri e disinteressati.Fare di tutta l'erba un fascio è UN ERRORE GRAVISSIMO,per i danni che porterebbe all'intero paese e perchè aprirebbe nuovamente la strada al nano di Arcore.Come è un errore rifiutare le proposte dei 5stelle perchè esiste una farcitura di populismo,altrettanto sbagliato è secondo il mio parere rifiutare ogni confronto ed escludere a priori eventuali seri accordi con questa parte essenziale della società.Ritengo che ammettere i tanti errori della sinistra sia un fatto positivo perchè significa segnalare il divario tra gli ideali e la realtà dei fatti;altro è escludere la collaborazione con le persone e le organizzazioni che vogliono una società meno diseguale.
    • adolfo gozzi 4 anni fa
      Caro Beppe intanto grazie di esistere! non mollare un centimetro sugli inciuci! non ti far prendere dai loro tentacoli ! non possiamo fare accordi con queste canaglie! e poi prestissimo, finchè siamo in tempo, togliamoci sto cappio che è l'europa ... e io sono un imprenditore che esposrta l'80% del fatturato ciao e grazie Adolfo Gozzi
  • Giuseppe 4 anni fa
    Complimenti per il Vostro successo elettorale. E adesso cosa pensate di fare? Due cose secondo me potete fare, dialogare con Silvio e quindi con quelli che si fanno un baffo delle regole, oppure con Pierluigi che almeno a parole vuole provare a portare finalmente un po di legalità e di regole che mettano tutti sullo stesso livello di partenza. Dimenticavo, potete continuare a criticare tutto e tutti e tornare a votare ..., ma allora Vi auguro che le persone che, sperando in qualcosa di diverso, vi hanno dato fiducia continuino a farlo e che a loro si aggiunga ancora un'altro 25% così che possiate governare da soli. O forse più probabilmente, considerando che siete inutili, torneranno ai vecchi partiti che magari nel frattempo si adegueranno, candidando, forse, personaggi nuovi e più spendibili vedi Matteo. Cordialmente ...
  • Roberto Risa 4 anni fa
    Io Ho dato il mio voto a 5 stelle. La cosa importante visto che si tratta di rivoluzione , cerchiamo di non cadere in inutili insulti a Bersani ecc. Capisco il momento , ma cominciamo a mettere giù dei punti fissi . Incontriamo le forze politiche e filmiamo tutto e mettiamo in rete , facciamo vedere al mondo come rispondono alle proposte. L'Italia ha poco tempo , diamoci una mossa e siamo costruttivi, adesso non bastano solo le parole ma i fatti, veloci nelle consultazioni , , vogliamo decidere noi cosa fare .
  • raffaele s. Utente certificato 4 anni fa
    La situazione è chiara, i dati sono univoci: m5s rappresenta maggiormente e più genuinamente il popolo italiano. Sarà il pd che dovrà prendere atto di ciò. Detto questo, credo si debba procedere su punti ben definiti da esplicitare immediatamente alle altre forze politiche, e non "case to case" alla rinfusa. Le esigenze primarie ed imminenti di questo paese sono riassumibili in 4 punti: 1- riforma dell'assetto istituzionale a partire dallo stesso PARLAMENTO:RIDUZIONE NUMERO PARLAMENTARI: c'è bisogno anzitutto di una riforma attuata con legge costituzionale (ricordo al riguardo che è necessaria la procedura aggravata prevista dall'art.138 della nostra costituzione). La maggioranza richiesta per approvare una legge di rango costituzionale è indubbiamente difficilissima da raggiungere, pertanto solo con un grande senso di responsabilità e una quasi-unanimità sarà possibile rendere realtà concreta questa proposta. Credo che sia gli elettori del pd che del nostro movimento siano pienamente d'accordo sull'assoluta priorità di questo intervento; 2- riformare la legge elettorale per evitare un nuovo porcellum, a partire già dalle prossime elezioni, soprattutto nel caso, molto probabile e concreto, che si torni anzitempo alle urne;anche in questo caso sarà difficile convincere il pd a cambiare un sistema elettorale che ha fatto le sue fortune (ricordiamo che il pd non è il primo partito italiano, ma nonostante ciò si ritroverà a governare il nostro paese come se lo fosse) 3-Riformare assolutamente la materia dei RIMBORSI ELETTORALI e le NORME IN MATERIA DI CAMPAGNA ELETTORALE: sul primo punto il m5s è stato un esempio quindi non c'è altro da aggiungere; sul secondo proporrei una mia personalissima idea: prevedere un PARERE consultivo OBBLIGATORIO di un organo giurisdizionale imparziale e indipendende, LA CORTE DEI CONTI. Quest'ultima sarà chiamata a valutare un solo requisito dei programmi elettorali: la SOSTENIBILITà FINANZIARIA.
    • raffaele s. Utente certificato 4 anni fa
      4-RIFORMA DELLA GIUSTIZIA: favorire lo snellimento delle attività processuali penali e civili con maggiori attenzioni per queste ultime. -abolizione termini dilatori eccessivamente lunghi, -abolizione udienze superflue -riforma del sistema di insegnameto universitario della facoltà di giurisprudenza (più pratica accanto alla teoria; più attività formative in tribunale; simulazioni di processi; abolizione definitiva libretti universitari; maggiore trasparenza dell'apparato amministrativo delle università) queste sono le esigenze primarie: trovare punti d'incontro e di contatto ora dovrà essere un dovere per il pd, ma anche per m5s; a noi interessa il presente, il fare piuttosto che il non fare..per porre basi solide per un migliore futuro. Ma ricordiamo che il futuro è il presente, e che quest'opportunità va sfruttata più che mai..
  • Nanni (Giovanni) OMODEO ZORINI Utente certificato 4 anni fa
    PERCHÉ NON HO VOTATO PER VOI Il contatto diretto con la gente è una forma autentica di democrazia. Ma anche il "garante/simbolo" dovrebbe, a mio parere, evitare grosse imprecisioni. Ad esempio: dire in Sicilia che le mafie non strangolano e non bruciano nell'acido; aprire al dialogo con Casa Pound (movimento neofascista, xenofobo, che finge di mescolare elementi del patrimonio culturale fascista, a mo' di specchietti per le allodole,...); reddito di cittadinanza per giovani e disoccupati a spese di pensionati e dipendenti statali (senza precisare di quali e quanti...). Rispetto molto l'immensa impresa costruita da voi. Provo stima e apprezzamento. Non "salgo sul carro del vincitore": ma sono molto interessato a capire la realtà che esprimete; al di là del vostro affermato "superamento delle vecchie distinzioni destra/sinistra", penso sia necessario che siano chiari i paletti. No ai peronismi, razzismi, squadrismi.... Sarebbe molto utile precisare questi confini. Purtroppo le più grandi dittature del secolo scorso erano partite anche da atteggiamenti profondamente innovativi, dal rapporto di massa, dalla democrazie di piazza e plebiscitaria.... La storia insegna a usare tutte le cautele per evitare di scottarsi una seconda volta.... Troppi elementi delle vostre proposte potrebbero rassicurare...., ma, vi sarei grato se voleste farlo fin in fondo. Grazie
  • patrizio Antonelli 4 anni fa
    totalmente d'accordo con Grillo sempre e comunque per grande intuito e sopratutto ecologismo spero anzi che in qualche modo si possa ridimensioonare la caccia che a noi in campagna impedisce d'inverno anche di uscire di casa per la pericolosità. La legge 842 è stata fatta nel periodo di mussolini tutt'ora in vigore e forse nessuno lo sa.. patrizio
  • Orazio Failla 4 anni fa
    Riforma legge elettorale: 300 deputati 150 senatori Niente seggi anche se in coalizione a chi non raggiunge almeno l'1% (sia camera che senato), il metodo di assegnazione al senato uguale a quello della camera, 10 seggi esteri (5 camera e 5 senato) uno per continente, (è assurdo che un partito SVP con lo 0,40% abbia 20 seggi totali circa e chi ha ottenuto più del 2% sia fuori), coalizione max 5 partiti in modo da evitare la dispersione di voti creando tanti partitini civetta,il premio di maggioranza lo lascerei, chi vince anche di un solo voto deve governare, solo che il premio di maggioranza lo darei in proporzioni sia alla coalizione che al primo partito. Cioè se un partito arriva primo anche se non è in coalizione spetterebbe un premio. Esempio: 150 seggi al senato- riduzione dei senatori al 50% la coalizione o il partito che arriva primo prende il 50% dei seggi + il 10% se... - il partito che è in coalizione arriva il primo in assoluto (10% in più 80 seggi) ma se il partito che arriva primo non è in coalizione (ed ha una percentuale inferiore della coalizione vincintrice), a lui vanno 1/3 dei seggi del premio (cioè 5, 10 vanno alla coalizione che ha vinto). Con questo metodo sulle attuali elezioni per fare un esempio la ripartizione dei seggi sarebbe: 78 seggi C.S. da ripartire a PD e Sel 38 seggi M5S 28 seggi C.D. PDL Lega F.lli d'I. 1 seggio Ingroia 5 seggi esteri tutti gli 0,... sono fuori!!!! Stesso metodo per la camera
  • Giovanni P. 4 anni fa
    E’ lunedì. Smonto dalla mia giornata di lavoro. Mentre sono in auto ascolto per radio i primi dati sull’esito del voto. Le cifre, per quanto provvisorie e non del tutto attendibili, mi fanno pensare che forse.. No, forse ho sentito male.. O forse lo sapevo già. Perché io sono uno dei tanti che lo ha desiderato, che ci ha creduto.. che in definitiva ne aveva quasi la certezza. E ora lo sento dire allo speaker della radio: “ MS5 è il primo..” E’ un pugno! Un grido.. un urlo liberatorio che scuote l’intera “comunità”. Mi risveglio dal torpore del lunedì sera. Sono euforico, felice, spaventato, nudo.. Sono di fronte a qualcosa che non credevo avrei mai vissuto. Una gragnola di pensieri ed emozioni si scatena dentro, rimbalzando senza controllo.. RISCATTO – FORZA – GIUSTIZIA – UNITA’ – IDEALI – MERITO – SOLIDARIETA’ – PARTECIPAZIONE – LIBERTA’ – UGUAGLIANZA – TENACIA – GENEROSITA’ – RABBIA – SPERANZA – Ora o mai più. Lo dico a tutti: io non ho paura. O forse sì, ma a “loro” non lo darò mai a vedere. Sarò forte e generoso, tenace e giusto, arrabbiato e fiducioso. Sono solo “uno”, ma sono una molecola che non si romperà mai, che farà tutto quanto è possibile per contribuire a tenere unite tutte le altre. Un abbraccio a tutti. E grazie
  • Giuseppe casagrande confuso e pentito 4 anni fa
    Il giorno dopo averti votato scopro di essere una persona che è un problema per l'Italia; perchè? perché ho una pensione di 1293 euro ma dopo una vita di versamenti pagati per la stessa e dopo, altro grave problema per l'Italia, aver avuto un tranquillo posto fisso per cui buttare il sangue per 35 anni! Che colpa. E pensare che tanti poveri cocchi di papà gli tocca fare tutte le sere la movida, poi dormire fino alle 13 e organizzarsi la serata, tanto poi ci pensa la pensione di papà, il colpevole garantito, a mantenerlo fino a che campa (il papà). Vuoi la guerra tra poveri? Te la stò dando. E mia moglie è statale! Roba da andare in galera, ha vinto un concorso per merito invece di farsi raccomandare per un posto privato. Cacchio che gentaccia che siamo. Una domanda: perché non ce lo hai detto prima del voto tutto questo, che non ti sporcavamo il partito? E ancora: io pensavo che volessi eliminare la recessione e dare a tutti un posto garantito e una pensione decente, non credevo che volessi criminalizzare i garantiti e togliere a tutti lavoro e pensioni e distribuire a tutti tre anni di reddito di disoccupazione. Più alta l'età pensionabile più tardi trovano lavoro i giovani. Perché piuttosto non elimini tutti i contratti di lavoro atipici e lasci solo quello a tempo indeterminato? O all'improvviso ti accorgi che non sai che pesci prendere e spari nel mucchio?
  • marco fiori 4 anni fa
    credo che il reddito di cittadinanza sia utile a tutti ma nella fattispecie io proporrei che a ogni chiamata rifiutata si scalino i giorni di lavoro che si rifiutano esempio ti chiamano via mail x 5 giorni al mercato generale ? ti scalo dai 800 euro i 5 giorni se rifiuti ovviamente
    • marco pauletto 4 anni fa
      bene ognuno che ha votato M5S farà una legge, magari diversa e contraria da ogni altro!!! ho già capì un bel casin!! M5S ha ricevuto voti da destra dal basso dall'alto dal centro da sinistra, e ora credo che non sappia mantenere la barra a dritta. alla faccia che non esiste dx e sx. per fortuna non ho messo il voto in quel calderone.a proposito, faccio parte della casta di quelli col posto fisso + o - 1.000 al mese, ferie e tredicesima, una bestemmia no?
  • angelo paniccia Utente certificato 4 anni fa
    forza beppe, è ora che i condannati in parlamento devono andare via. il parlamento deve essere degli italiani non dei condannati in primo grado in secondo grado e cosi via...fuori i pifferai.
  • MARIA GIOVANNA LAURENZANA 4 anni fa
    non posso non scriverti caro Beppe, sono una di quelle migliaia di persone che hanno pagato per vederti nei palazzetti dello sport, ti seguivo, ora non più e non ho votato il tuo movimento.ho degli ideali che non voglio abbandonare. Ti scrivo per chiederti qual'è il tuo obiettivo? hai portato il tuo movimento a queste elezioni solo per dare fastidio ai "vecchi"? o vuoi essere davvero protagonista del cambiamento? hai la possibilità di scegliere e sei l'unica persona in questo momento che ha il potere di FARE qualcosa. Dici che mettere l'Italia nelle mani di berlusconi sarebbe un crimine contro la galassia, e quindi? da chi si presenta come l'uomo della rivoluzione, del cambiamento VOGLIO/PRETENDO PROPOSTE! tu sei un grandissimo comunicatore capace di smontare gli altri, ma sai costruire? potrebbe essere questo il momento giusto per dimostrarlo.
  • Stefano Zabeo 4 anni fa
    Sono un tuo convintissimo elettore. Basta con gli insulti. Tratta con Bersani. Suggerisco i seguenti punti programmatici. 1)Pagamento debiti dello Stato alle imprese 50% subito, 50% tra 6 mesi (Cassa depositi e prestiti, revisione patto stabilità, riduzione stipendi parlamentari e consiglieri regionali, congelamento TAV, riduzione spese militari, …) 2) Revisione sanzioni per mancato pagamento IVA >>> sopratassa inferiore agli interessi bancari Concorso pubblico-suggerimenti su come snellire la burocrazia 3) Credito agevolato alle imprese, revisione Basilea 4)Concorso pubblico-suggerimenti su come accorpare adempimenti fiscali a parità di gettito 5)Sportello fiscale gratuito, aiuto agli adempimenti fiscali 6) Proroga pareggio di bilancio al 2015 Adeguamento costo standard dei bilanci regionali entro 10 anni (-10% all’anno) 7) Crediti alle banche previa riduzione stipendi dei manager 8) Utilizzo patrimonio pubblico dimesso come luoghi dei detenzione (carceri) con manutenzione a carico dei detenuti su base volontaria 8) Raccolta differenziata rifiuti obbligatoria 50% entro 6 mesi, 90 % entro 1 anno 9)Omogeneizzazione metodo raccolta rifiuti per tipologia urbana (paese, cittadina, città, grande citta, campagna, montagna, …) Ciao. Stefano
  • Carlo C. Utente certificato 4 anni fa
    Scusate mancavano poche righe al commento che inizia: Eccoci qui, invece che le forche ed in bastoni abbiamo voluto usare il voto, ovvero accettare le regole, accettare di batterli con le loro regole, come fanno i grandi combattenti.... .....”. Sin qui si tratta di stare con la guardia ben alzata, ribattere colpo su colpo sempre nel rispetto di regole non giuste ma vigenti ed operanti. Ma esiste un altro scenario, quello del potente che si vede perso e si risvegli in lui il mai sopito KAIMANO, chi ha sotterrato i fucili e se ne è già vantato, potrebbe vantarsi ancora, dal suo punto di vista, di essere stato lungimirante, qualche generale potrebbe allora presentarsi come salvatore della patria, riportare l’ordine e la legalità, con il plauso degli interessi del resto del mondo. Quale legalità? Questo è il problema. Bisogna morire per rinascere, toccare il fondo per smettere di scendere, distruggere tutto per ricostruire tutto come stava, oppure no, abbattere selettivamente quello che non va dopo avere progettato qualcosa che sia oltre che nuovo anche più adeguato. Sino ad oggi abbiamo avuto un programma, tenergli fede è necessario, ma è necessario anche tenere aggiornato il programma per garantire che l’obiettivo sia raggiunto, senza lasciare che la foga di cambiare si plachi dopo aver cambiato tutto non importa come. Abbiamo già provato a cacciare il RE e ci siamo trovati un DITTATORE, la storia non mente, è la nostra storia, è la prova di come noi uomini, semplici concreti rimaniamo sempre fedeli a noi stessi, come tutto il resto del creato. Umiltà e ragionevolezza, sono segni di forza e la nostra più alta espressione.
  • Mirko Falà 4 anni fa
    ""Amici,Beppe io da lunedì alle 17 che ho il cuore tenero e gli occhi lucidi. Ogni volta che ripercorro sul blog le tappe di questa affascinante e unica avventura mi commuovo. Che film ma film non è . L'utopia diventa realtà. Sono un uomo di 40 anni. Da quando avevo 18 anni mi sono impegnato in politica con il desiderio di cambiare lo stato delle cose. Accomulando negli anni delusioni e rabbie. Nelle file dell'allora Rifondazione,ho sempre fatto la minoranza. Mi sono schierato contro il bertinottismo che poi ha sfociato in incarichi costituzionali importanti, tappando la bocca definitivamente al movimento studentesco e operaio con lo scellerato patto di desistenza". Rabbia frustrazione, delusione mi avevano completamente allontanato dalla politica e la realtà del paese . Ringrazio il movimento 5 stelle,tutti i rappresentanti e te Beppe che hai raccolto anime e soggetti come me persi nelle tenebre dell'inattivismo sociale. Non si può e non si deve star fermi mentre tutto il resto si muove. Ora amici compatti a testuggine. Ricordate voi che entrate nelle stanze dei bottoni gli errori commessi da chi a certi luccichii si e'subito piegato . Ricordate in ogni istante i milioni di cuori e cervelli che hanno speso in questa campagna le ultime speranze e convinzioni che "cambiare si può "a costo zero. Ricordate ora che il nemico lo avete lì a poche sedie da voi. Vi guarderanno ,cercheranno di essere affabili con voi, vi porteranno l'oro l'incenso e anche la mirra . Quel nemico che Beppe combatte da una vita e conosce molto bene. Cercate di stringerli solo tra di voi. Solo voi e quando sentirete il freddo o il brivido del tanto agognato"senso di responsabilità " fatevi forza nel cercare il calore di tanti occhi e cuori che fuori dal parlamento vi accompagnano e condividono con voi questa battaglia. Le vostre faccie sono la nostra garanzia,le vostre vite li dentro ,il nostro orgoglio . Un orgoglio,un colpo di reni di un Italia viva . Siete il faro del l'intelligenza italiana.
  • Alberto Pecoraro 4 anni fa
    Ciao Beppe mi chiamo Alberto Pecoraro, da Napoli. Innanzitutto complimenti per il tuo grande intuito e, diciamolo pure, per il coraggio col quale stai portando avanti, già da tempo, una battaglia talmente DEMOCRATICA che, anche i famosi portatori di...civiltà e...democrazia, stanno imparando. Ho sempre votato a sinistra ( PDUP - PCI - PDS - DS - PD ); quest'ultima volta ho votato SEL speranzoso di tirare il più possibile a sinistra il Partito Democratico. I miei 2 figli, invece, hanno votato per il tuo M5S: non ti dico il dibattito che si è aperto con essi ed i loro amici. Di questo ti ringrazio. Ora spero, come state affermando, di obbligare il nuovo Parlamento a votare Leggi sul conflitto di interessi, riduzione del compenso ai parlamentari, riduzione dei parlamentari, NUOVA LEGGE ELETTORALE,dignità ai lavoratori tutti, etc. Se ciò avviene, credo che il consenso è destinato ad aumentare. Auguri di cuore e che la democrazia vinca sempre. Ciao e buon lavoro.
  • Claudio Massimo 4 anni fa
    Bene, sono contento che Grillo abbia fatto capire che non possono esserci inciuci. Da giorni Bersani,-leader di un partito che è 40 anni che si occupa di banche,assicurazioni, alta finanza e cooperative- aveva espresso la volontà di fare scouting fra i grillini che siederanno in Parlamento. Una indecenza camuffata come apertura verso il movimento.Fate molta attenzione a questi mestieranti sinistroidi, maestri di sofismo e demagogia, vi accuseranno di affossare il Paese, di portarci verso il baratro, Grillo non cada nella trappola,e sopratutto faccia da chiocciola ai suoi canditati che entreranno sia in Parlamento che al Senato. Giusto votare a seconda delle proposte che via via verranno presentate dalle varie forze politiche.I Governi dovrebbero lavorare per il popolo che li ha eletti e non per compiacere i mercati. I tedeschi e lEurozona devono capire che l'Italia non sarà terra di conquista, ne sarà disposta a piegarsi alle speculazioni( spread)a cui da mesi siamo sottoposti. L'Europa e gli Stati Uniti hanno cercato, con manovre speculative, di imporre agli elettori italiani un governo più compiacente con le politiche di austerity(Monti-Bersani)imposte dalla Germania. La Merkel deve capire che non può venire a dettare legge a casa nostra, il voto che uscito fuori dalle urne è volontà del popolo italiano e va rispettato per quello che è.
  • Valente Lello 4 anni fa
    Parole sante: se non si inizia a toccare gli stipendi di questa pletora di burocrati da un milione di euro l'anno non capiscono. Lo stipnedio massimo di un dipendente della PA non può essere più di 12 volte di quello minimo. Attualmente ci sono stipendi da scandalo mentre fuori le famiglie sono alla fame!!! Non basta tagliare la politica, bisogna inizare dalla PA e da tutti quegli stipendi che un Paese in difficoltà non si può e non si deve permettere. Con Equitalia stanno sprememndo le pèiccole aziende, con l'Imu hanno debellato le famiglie meno abbienti per pagare gli stipendi di questi dirigenti ? Che pena,che vergogna !!! Questi signori si nascondono sempre dietro la politica che vince e non cambiano mai, sono sempre a galla!!
  • Nicola Castagna 4 anni fa
    Egregio Cittadino Grillo, Penso che sia importante che il movimento cinque stelle partecipi attivamente alla ricostruzione del paese. Se aspettiamo: chi sarà il nostro Salvatore? Non lo hanno fatto per decenni figuriamoci adesso che hanno problemi con la crisi. Io capisco le ragioni che il movimento cinque stelle pone, ma mi fa venire la pelle d'oca pensare che ci sarà al governo nuovamente Berlusconi. Mi piacerebbe dare un contributo alla ricostruzione dell'Italia e bisogna essere onorati del voto che il movimento cinque stelle ha ricevuto e rispondere alle esigenze della gente. Non ci dispiace se vi alzate ed uscite il giorno della fiducia e cosi il governo si può insediare e vediamo se ci tengono veramente al paese ed alla gente. Ma diamo questa possibilità non sprechiamola.
    • Claudio Massimo 4 anni fa
      Mi viene la pelle d'oca pensare che ci siano in Italia persone che votano gli eredi de Comunismo. Partito che per anni è stato finanziato con fondi neri provenienti dal PCUS sovietico; soldi macchiati con il sangue di 45 milioni di contadini,operai,impiegati,massaie,preti suore,bambini ecc, costretti a lavorare come e peggio degli schiavi del antico Egitto nei campi di lavoro forzato sovietici,(Gulag) tutti morti per fame, congelamento o dopo aver subito torture indicibili per aver rubato un pezzo di pane di proprietà del "Partito".Stessa cosa in Cina (Mao tze Dong) Cambogia (Pol POT) Viet-nam (Ho Chi Min) Cuba,Angola Nicaragua,Romania Ungheria Rep.Ceca Polonia e mi fermo quì per un totale di 130 milioni di morti.Dopo la caduta del muro di Berlino (1989) speravo che tutto ciò venisse fuori,e che il Tribunale dell'Aia avrebbe approntato un nuovo processo contro il Partito Comunista Internazionale, per genocidio, invece ancora una volta il comunismo la sfangata di nuovo ,per non alterare gli equilibri geo-politici internazionali, visto che Cina E URSS sono stati fin dalla sua nascita ,Paesi permanenti del consiglio di sicurezza dell'ONU.Berlusconi in Parlamento a me non fa venire nessun brivido, mentre mi fa gelare il sangue leggere di gente che ancora oggi ha il coraggio di votare partiti estremi della sinistra, partiti che sono stati sul libro paga di uno dei paesi e di una dittatura che si è rilevata la più sanguinaria che sia mai esistita.
  • roberto p. Utente certificato 4 anni fa
    Come sempre il nemico usa l'arma preferita: la confusione del discorso, cioè metterci di fronte a delle false alternative, ecc. . Il problema infatti non è fare alleanze con Bersani, tornare al voto o altro, così la domanda è fuorviante e malposta; diciamo invece: Bersani, che ci tiene tanto alla patria e ai nostri figli,(meno male che c'è lui) faccia pure un governo di minoranza da solo o con Monti o con chi crede, poi sarà la rete a decidere quali provvedimenti presentati alla Camera (di qualsiasi provenienza siano, non solo i suoi) sono degni di essere approvati da noi, quindi nessuna fiducia, nessun compromesso di nessun tipo; tra l'altro anche al Senato ci sono i numeri per il governo di minoranza, perchè anche astenendoci per le leggi che non ci convincono, queste possono essere approvate da altri (Monti, ecc). IN compenso noi per questo semplice "servizio" di avvallo chiederemo di approvare punto dopo punto il nostro programma, a partire dalla provvista finanziaria (tasse slot machine, abolizione provincie, no F35, No TAV, no costi della politica, ecc.) necessaria per il reddito di cittadinanza, e via così. Se non gli sta bene muoia Sansone e tutti i filistei, non abbiamo nulla da perdere personalmente è dal 1968 che mi prendono per il culo e adesso basta a qualsiasi costo! Voglio vedere come si prenderanno la responsabilità di fronte al Paese di aver rifiutato una così responsabile condotta del M5; che può in questo modo anche dimostrare a chi non lo ha ancora capito che oltrechè onesti siamo professionali, propositivi, preparati, e tutto quello che l'immaginario collettivo dei benpensanti crede di dover chiedere a chi sta al Parlamento, peccato che lo chiedano solo a noi, pensano davvero che chi hanno finora votato aveva comunque tutte queste virtù e noi no? Da questo punto di vista basterebbero pochi mesi di lavoro del genere in Parlamento per convincere chi fin'ora non avevamo ancora convinto, e poi al secondo giro davvero Tutti a cas
  • Nanni (Giovanni) OMODEO ZORINI Utente certificato 4 anni fa
    Spesso i discorsi "molto semplici" risultano efficaci e piacciono. Ma se troppo semplificati rischiano di essere "inesatti", o di dimenticare particolari essenziali. Il ragionamento economic di Grillo: " Ci sono A) milioni di GIOVANI SENZA UN FUTURO, o PRECARI, o DISOCCUPATI; B) chi vuole mantenere lo status quo … tutti coloro che hanno attraversato la crisi iniziata dal 2008 più o meno indenni, mantenendo lo stesso potere d'acquisto, GRAN PARTE DI DIPENDENTI STATALI, chi ha una PENSIONE SUPERIORE AI 5000 EURO lordi mensili, dagli EVASORI, dalla immane cerchia di CHI VIVE DI POLITICA . Asimmetria sociale, A vuole un rinnovamento, B la continuità. ... Scontro generazionale, nel quale al posto delle classi c'è l'età. Va sostituita con un REDDITO DI CITTADINANZA." I due blocchi A e B qui considerati appartengono ad un continente non cmpletodi polazione. Mi permetto di suggerire alcuni elementi non considerati (senza volermi sostituire a chi ha formulato questo quadro sociologico/economico; io non sono un sociologo né un economista; ma un semplice "cittadino"). E chi ha redditi alti senza essere uno statale (imprenditori, professionisti, calciatori, uomini di spettacolo, cantautori...) ? E chi non ha perso (molto del) potere d'acquisto per la crisi del 2008 onestamente e pagando rigorosamente le tasse (intendo dire cioè non giocando sporco) dovrà essere necessariamente castigato ? Il ragionamento semplice sembra volere suggerire/proporre maggiore equità distributiva. Togliere le pensioni d'oro, i superstipendi a chi vive della politica (soprattutto nelle istituzioni: parlamentari e membri di consigli), a chi ha fatto il manager di grandi istituti pubblici e/o bancari (è troppo impopolare aggiungervi anche i vip di sport e spettacolo?). Per i dipendenti pubblici/statali viene usata l'espressione "gran parte"; sembrerebbe suggerire una riorganizzazione dei servizi e una valutazione/misurazione dei risultati in merito agli obiettivi. Ho provato a riformulare in termi
    • Nanni (Giovanni) OMODEO ZORINI Utente certificato 4 anni fa
      Spesso discorsi "molto semplici" risultano efficaci e piacciono. Ma se troppo semplificati rischiano "inesattezze", dimenticando particolari essenziali. Il ragionamento economico: " Ci sono A) milioni di GIOVANI SENZA UN FUTURO, o PRECARI, o DISOCCUPATI; B) chi vuole mantenere lo status quo, chi ha attraversato la crisi iniziata dal 2008 più o meno indenni, mantenendo potere d'acquisto, GRAN PARTE DI DIPENDENTI STATALI, chi ha una PENSIONE SUPERIORE AI 5000 EURO lordi mensili, dagli EVASORI, dalla immane cerchia di CHI VIVE DI POLITICA . Asimmetria sociale, A vuole un rinnovamento, B la continuità. ... Scontro generazionale, nel quale al posto delle classi c'è l'età. Va sostituita con un REDDITO DI CITTADINANZA." I due blocchi A e B considerati appartengono ad un continente non completo di polazione. Mi permetto di suggerire alcuni elementi non considerati (senza volermi sostituire a chi ha formulato questo quadro sociologico/economico; io non sono un sociologo né un economista; ma un semplice "cittadino"). E chi ha redditi alti senza essere uno statale (imprenditori, professionisti, calciatori, uomini di spettacolo, cantautori...) ? E chi non ha perso (molto del) potere d'acquisto per la crisi del 2008 onestamente e pagando rigorosamente le tasse (intendo dire cioè non giocando sporco) dovrà essere necessariamente castigato ? Il ragionamento semplice sembra volere proporre maggiore equità distributiva. Togliere pensioni d'oro, superstipendi a chi vive della politica (soprattutto nelle istituzioni: parlamentari e membri di consigli), a chi ha fatto il manager di grandi istituti pubblici e/o bancari (è troppo impopolare aggiungervi anche i vip di sport e spettacolo?). Per i dipendenti pubblici/statali viene usata l'espressione "gran parte"; sembra auspicare una riorganizzazione dei servizi e una valutazione dei risultati in merito agli obiettivi. (segue...)
    • Nanni (Giovanni) OMODEO ZORINI Utente certificato 4 anni fa
      (mancavano le ultime righe al post che iniziava con "Spesso...")riformulare in termini sempre semplificati quel ragionamento: "correggendo", interpretando, aggiungendo.... Mi aveva spaventato e preoccupato la levata di scudi di chi è subito gridato: "creare il reddito di cittadinanza togliendo gli stipendi e le pensioni agli statali?". Le osservazioni che ho formulato non hanno l'imprimatur: possono servire per realizzare davvero un confronto? ...
    • Nanni (Giovanni) OMODEO ZORINI Utente certificato 4 anni fa
      (mancavano le ultime righe)riformulare in termini sempre semplificati quel ragionamento: "correggendo", interpretando, aggiungendo.... Mi aveva spaventato e preoccupato la levata di scudi di chi è subito gridato: "creare il reddito di cittadinanza togliendo gli stipendi e le pensioni agli statali?". Le osservazioni che ho formulato non hanno l'imprimatur: possono servire per realizzare davvero un confronto? ...
  • Valentina Rilletti 4 anni fa
    Ciao Beppe, te lo avranno detto in molti ma quei 100 milioni, invece di lasciarli in balia dei lupi, potreste usarli per molte emergenze da subito: Create un Vs fondo per le aziende e le famiglie in crisi. Allora sì che si farebbe politica senza burocrazia ! Grazie del tuo coraggio e del tuo impegno
  • Giuseppe Camerino 4 anni fa
    Per prima cosa:riforma elettorale,governa,chi ha un voto in piu';senza,premi di maggioranza;solo,cosi,si potra',tornare,in tempi,brevi,alle ,votazioni!!!!altrimenti,si rischia ,di,votare,per la terza , e forse quarta,volta, di fila...non possiamo,permetterci,cosi lunghi periodi!!!!..tutti,aspettano,i cambiamenti;che l'economia,riparta ed in fretta!!!!saluti...
  • Corrado Cappai Utente certificato 4 anni fa
    ESTRATTO DA "LA REPUBBLICA" DEL 27/02/2013... Questo è esattamente lo stesso identico modo di fare politica che contraddistingue la nostra classe politica da 60 anni: "Lui ha già firmato una cambiale, annunciando che il nuovo assessore alla Sanità sarà quello vecchio: non l'ininfluente leghista Luciano Bresciani, ma il suo successore nel breve periodo dell'ultima giunta Formigoni, quel Mario Melazzini graditissimo al Celeste e ai suoi amici, ma non al coordinatore lombardo pdl Mario Mantovani. Che non ci ha pensato neppure un minuto a sganciare un siluro contro la scelta di Maroni, quando ancora si era in campagna elettorale. Non male, come prova di compattezza. E alle viste c'è un altro braccio di ferro tra alleati. Riguarda la nomina del vicepresidente, poltrona che Maroni vorrebbe riservare a Mariastella Gelmini (l'ex ministro dovrebbe però dimettersi da deputato), ma sulla quale ha fatto da tempo un pensierino proprio Mantovani. Un altro annuncio anche per l'assessorato allo Sport: Maroni ha già deciso di assegnarlo all'olimpionico di canottaggio Antonio Rossi."
  • Donato Di Liddo 4 anni fa
    Mi congratulo con tutto il movimento, ma soprattutto con i giovani che lo costituisco. Sono un imprenditore ultracinquantenne che per quasi 40 anni ha sempre votato per il centrodestra.Per queste politiche ho dovuto inimicarmi anche i più stretti amici e parenti nel convincerli che per noi italiani del Sud di medio e basso ceto (economico) ci veniva offerta un'unica opportunità senza precedenti (al nord ci aveva provato BOSSI)e non potevamo ignorarla. Protestare e criticare giornalmente e per anni non è servito a nulla. Le cose che chiediamo sono semplici, prima tra tutte, l'esempio morale. Quindi faccio un appello a tutti i grillini attivisti di avere sempre un comportamento di alto profilo morale inattacabile, lavorare instancabilmente per il bene del paese e mandare a casa tutti coloro che l'EUROPA hanno voluto ma dall'EUROPA nulla hanno imparato. Auguro a tutti buona politica e mi auguro presto di vedere nella mia città un fervido M5S composto solo di giovani dalla mentalità sana e di meno giovani con un passato che valga da esempio per chi dovra sostenerli.
  • Gabriella Turati 4 anni fa
    Caro Beppe, ho votato 5 stelle ! prima volta in assoluto ! tutti lo hanno fatto ! tutti quelli che votavano altrove, stanchi, hanno votato 5 stelle ! per cambiare ! Ora si cambia? ci vuole tempo? In questi giorni mi fa un po' paura lo stato di precarietà... il paese Italia, la mia bella Italia, sembra in balia delle onde...tutto precario... Raccontami cosa succederà adesso !! tutto bloccato o tutto in partenza...non riesco a capire... grazie