Equitalia uccide, digli di smettere

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

equitalia_uccide.jpg

"Un ex imprenditore di 51 anni, attualmente disoccupato, si è ucciso dopo aver ricevuto una cartella esattoriale da 100 mila euro. L'uomo nel pomeriggio si è lanciato da un ponte di corso Europa, una delle arterie viaria principali della città. Il corpo è finito nel torrente Sturla dopo un volo di diversi metri. L'uomo è morto all'istante. Il gesto è stato notato da alcuni passanti che hanno dato l'allarme. Sul posto sono intervenuti i carabinieri e i medici del 118. L'ex imprenditore lascia la moglie e un figlio di 15 anni. A ricostruire la vicenda sono stati i militari della compagnia dei carabinieri di San Martino. L'ex imprenditore avrebbe accumulato il debito negli anni a causa delle difficoltà incontrate sul lavoro. L'uomo avrebbe cercato di superare le difficoltà economiche chiudendo l'attività in crisi per aprirne di nuove. Ma gli affari non sono andati beni e l'ex imprenditore non sarebbe stato in grado di recuperare i soldi per fermare i debiti con l'esattoria che invece sono lievitati." Ansa

VIDEO #MuriamoEquitalia, storie di ordinaria persecuzione!

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Loris Baldassini 1 anno fa
    La battaglia contro Equitalia è illogica. Equitalia è sostanzialmente pubblica posseduta al 49% dall'INPS e al 51 dall'AG. delle Entrate. Opera secondo la legge e recupera soldi per conto di altri soggetti. Al governo fa comodo che la gente pensa che il "cattivo" sia equitalia ma è lo stesso governo che fa le leggi che equitalia deve applicare ai cittadini. Il costo eccessivo del recupero coattivo non è tento l'aggio Equitalia (circa 8% ridotto della metà se si paga la cartella entro 60 giorni) quanto sanzioni e interessi, ma questi elementi è la legge che li determina e la legge non la fa equitalia.
    • Gianfranco cocco 1 anno fa
      Amico mio, scusare equitalia, è come scusare il sicario che ammazza la gente. I vertici di equitalia sanno perfettamente cosa stanno facendo agli Italiani, un vero scempio, una devastazione, lo stato che è il cittadino che massacra lo stesso cittadino contribuente in forza di leggi sbagliate fatte da politici sbagliati e mai eletti dal popolo, e sino a oggi è così. Ma non basta, chiunque lavori in equitalia non si pone minimamente lo scrupolo che stà rovinando professionisti, padri di famiglia, imiprese, assolutamente no, giustificandosi che questo è il suo lavoro e esegue gli ordini. Benissimo d'accordo, ma anche i dipendenti di equitalia hanno scordato il vecchio detto: Non fare agli altri ciò che non volessi fosse fatto a te. Concludendo, e se domani la corda si spezza e i cittadini fanno a loro quello che equitalia fa alla collettività ?? Non trascuriamo che quando si Sto arrivando!iva all'eccesso come ora sta facendo equitalia, potrebbe valere la regola: occhio per occhio, dente per dente. Spero si ponga al più presto una forte limitazione a equitalia. Questi 4 politicantii, si sono scordati che lo stato siamo noi, e nessuno si può sostituire allo stato, cioè a noi.
  • chiari a. Utente certificato 1 anno fa
    sono convinto che sia meglio un brutto processo di un bel funerale..... a buon intenditor poche parole
  • Emilio C. Utente certificato 1 anno fa
    MURARE Equitalia e PartitoDetenuti e forse in qualche modo riusciremo a stare in piedi.
  • silvana rocca Utente certificato 1 anno fa
    AVEVAMO DETTO DI MURARE EQUITALIA! Ma il pd e associati, non vogliono! Meglio i suicidi e la disparazione di chi viene buttato sulla strada, oppure che fallisca, mentre si spartiscono le banche (etruria- mps)! Per chiuderla e per ottenere il RDC ci vuole il potere al M5S! Sperando di riuscire a convincere i cittadini , anche quelli delusi che non votano più !
  • Alessandro L. 1 anno fa
    Per me equitalia può essere chiusa da subito, lasciando a spasso i "bravi" che ci lavorano.
    • alfredo l. Utente certificato 1 anno fa
      I bravi che ci lavorano e prendono anche i "premi di produzione". Ultimo obiettivo 3 suicidi per una medaglia ed una lettera di encomio. Bastardi senz'anima.
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus