Via il sindaco di Pescara che se ne frega della salute dei cittadini

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

liquamipescara.jpg

Pescara si prepara alla sfiducia del Sindaco del PD Marco Alessandrini. Dopo i fatti gravissimi e le omissioni del primo cittadino che, a fine luglio, ha palesemente nascosto alla cittadinanza i rischi dello sversamento a mare di 30 mila metri cubi di liquami, si terrà oggi 3 settembre 2015 alle 16 un consiglio straordinario in cui il M5S chiederà le dimissioni del sindaco.

intervento di Enrica Sabatini, consigliere comunale M5S Pescara

"Un’intera città non può essere tenuta sotto scacco dai 20 consiglieri della maggioranza che preferiscono, pur di non perdere la poltrona, mantenere al governo cittadino un Sindaco che ha esposto al pericolo la salute pubblica di migliaia di persone.
Un Primo cittadino che compie un atto così grave come quello di nascondere palesemente alla cittadinanza i rischi derivanti dallo sversamento a mare di 30 mila metri cubi di liquami senza avere neanche la dignità di dimettersi, deve essere sfiduciato ed è responsabilità ed obbligo di un altro organo di governo, il consiglio comunale, mandarlo via. Non è più una questione di colore politico, né di minoranza contro maggioranza, ma è un dovere di sicurezza e di coscienza, una responsabilità che tutti i 32 consiglieri che compongono il consiglio comunale devono prendersi di fronte ai propri elettori e a tutti i cittadini di Pescara.
Per questo chiediamo a tutti i cittadini e soprattutto a quelli che hanno votato il PD, di partecipare al consiglio straordinario che si terrà il 3 settembre alle ore 16:30 e di sollecitare i propri 20 eletti a votare con serietà e responsabilità la richiesta di dimissioni al Sindaco.

VIDEO Pericolo mare “tossico”: ma i bagnanti non sono stati avvisati

Non c'è voce più forte di quella che viene dalla città e dai cittadini che partecipano all'attività politica. E chi decide di lasciarli fare, dopo averli votati ed aver visto fino a che punto possono arrivare, da domani non potrà più chiamarsi fuori.
O si è protagonisti delle proprie scelte o si è complici." Enrica Sabatini, consigliere M5S Pescara

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Anacreonte La Mantia 2 anni fa
    Come ho scritto tante volte in altre occasioni, i simpatizzanti del PD dovrebbero prendere coscienza del menefreghismo di questa gentaglia che non ha rispetto per NESSUNO! Che, forse, chi ha votato PD è avulso dalle conseguenze di un bagno in acque inquinate? NO! Viene coinvolto dalla nefanda azione di governo che colpisce i cittadini a tappeto? SI! Meditate, gente, meditate! Ci hanno aperto un baratro davanti e pian piano, continuando così le cose, ci finiremo TUTTI, tranne loro.
  • antonello c. Utente certificato 2 anni fa
    sono anni che in abruzzo i dati vengono falsati e non fatti pervenire correttamente a noi cittadini residenti un'altro caso acclarato lo abbiamo evidenziato tramite l'accesso agli atti del processo Montedison quello che si sta svolgendo a porte chiuse in Corte d'Assise a Chieti Dai documenti acquisiti abbiamo potuto valutare con i nostri occhi la reale portata del danno che ci sta devastando territorio e salute azioni concrete e dirette a coinvolgere il territorio possono smuoVere le coscienze diversamente il cittadino andrà ancora dietro alla Repubblica-L'Espresso dei nostri cari De Benedetti &Co , senza approfondire partecipando alle iniziative territoriali Cari Saluti per conto del meetup di Scafa
    • antonello c. Utente certificato 2 anni fa
      http://l.facebook.com/l.php?u=http%3A%2F%2Fwww.beppegrillo.it%2Flisteciviche%2Fforum%2F2013%2F09%2Fdiscarica-dei-veleni-bussi-sul-tirino-ex-montedison-1.html&h=KAQFbkjIr&s=1
  • FABRIZIO P. Utente certificato 2 anni fa
    ..sono avvisati ..poi vedremo
  • alvise fossa 2 anni fa
    Avanti cosi 5 stelle
  • niko d. Utente certificato 2 anni fa
    Ci vogliono azioni imponenti onde evitare che il marcio PD la passi sempre liscia. Bisognerebbe fare una denuncia di massa con tutte le persone contagiate dall'acqua, con tanto di foto e documentazione medica. Ed ogni persona richieda i danni, non al comune, ma direttamente al sindaco!!! Se il gruppo M5S di Pescara riuscisse a rendere partecipe e coinvolgere la gente in questo sarebbe grande cosa. ITALIANI, DATEVI UNA MOSSA!!! CHI SBAGLIA DEVE PAGARE! IN PARTICOLAR MODO SE UN SINDACO OMETTE INFORMAZIONI IMPORTANTI COME IN QUESTO CASO
  • Davide La Rovere 2 anni fa
    Sono, ahimè, uno dei malcapitati avventori: bagno nel mare di Pescara in un pomeriggio di fine luglio. Due giorni di febbre alta e dieci giorni di dissenteria. Caro sig. sindaco...
  • salvatore di vincenzo 2 anni fa
    sfiducia? in galera dovrebbe andare
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus