Passaparola: Le #NuoveTangentopoli, di Piercamillo Davigo

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.
davigo_passaparola_.jpg

Nicola Morra ha intervistato il giudice Piercamillo Davigo sul tema della corruzione e della legalità

Test di integrità per scoprire i corrotti

Morra: Allora giudice, nel '92 inizia mani pulite. Da allora voi come magistrati avete fatto un lavoro notevolissimo e pur tuttavia ancora non si è riusciti a estirpare la corruzione, soprattutto nei pubblici uffici. Qual è a sua avviso la causa di tutto ciò? E come si può intervenire per sradicare del tutto?

Davigo: La ragione principale è che l'attività della politica degli ultimi anni non è stata quella di rendere più difficile commettere reati di corruzione, ma è stata quella di rendere più difficili le indagini sulla corruzione, sono state cambiate le norme (a favore degli autori dei reati!); sono state azzerate le prove acquisite e sono stati introdotti vari ostacoli. E' evidente quindi che se si rende più difficile la repressione della corruzione, è ovvio che aumentino i casi di corruzione stessa e diminuiscano le condanne, che è esattamente quello che è accaduto in Italia. Oggi la situazione rischia di essere fuori controllo: il numero dei fatti, la loro gravità, l'alto numeri di persone coinvolte in questi fatti, richiede strumenti straordinari. Io sono convinto che la soluzione o una delle soluzioni, potrebbe essere quella di introdurre quello che gli anglosassoni definiscono il “test di integrità”, cioè le operazioni sotto copertura in questa materia. Negli Stati Uniti io mi sono sentito fare questa osservazione: “Ma voi in Italia fate le indagini sulla corruzione?” E alla mia risposta affermativa mi hanno detto: “Ma no, ma è troppo difficile.” E allora io sorpreso, chiesi: “Ma perchè voi non intervenite? Li lasciate rubare?” e loro, di tutta risposta: “No, noi facciamo il test di integrità. Significa che subito dopo le elezioni mandiamo la polizia sotto copertura a offrire denaro agli eletti e quelli che li prendono vengono arrestati. Per cui a ogni elezione ripuliamo la classe politica”. E' una soluzione che potrebbe essere ancorata magari a elementi indiziali già forti, come per esempio la sperequazione fra i redditi e i tenori di vita, per essere sicuri di andare a individuare persone che già sono sospettabili.

Mose, Expo, MafiaCapitale: le nuove tangentopoli

Morra: Quindi test di integrità e massima trasparenza possibile. L'idea di un politometro poteva anche essere efficace. Io sono convinto per esempio che tutti gli ufficiali pubblici debbano dar conto di quello che guadagnano e consumano. Giudice però con gli scandali degli anni 90 che hanno funestato la partitocrazia dell'epoca ci fu una reazione popolare molto feroce, indignata. Io ricordo molto bene che tantissimi italiani seguivano giornalmente i collegamenti con la procura di Milano perchè volevano aver notizia. Adesso invece sembra che MOSE, EXPO, MafiaCapitale, siano seguiti quasi con distrazione perchè quasi ci si è fatti l'idea che queste patologie siano inestirpabili dal costume italico. Le sembra corretta questa analisi? E' come se ci fossimo assuefatti?

Davigo: Io credo che più che assuefatta l'opinione pubblica sia rassegnata, nel senso che essendo state vanificate molte volte le speranze di un miglioramento della situazione, ritenga inevitabile ciò che sta accadendo. Però bisogna tener presente che uno dei problemi principali che scoraggia gli investimenti dall'estero che determina il malfunzionamento della pubblica amministrazione sono il crimine organizzato e la corruzione. Se l'Italia non affronta questi due problemi drammatici non uscirà mai dalla situazione di difficoltà in cui si trova, anche nei rapporti con gli altri paesi. Non dobbiamo mai dimenticare che al contrario di quello che si è raccontato per diverso tempo, l'Italia non è affatto un paese insicuro, però ha due forme molto gravi di criminalità: uno è il crimine organizzato, l'altra è la devianza delle classi dirigenti che in queste misure sono tipiche solo dell'Italia. Noi esportiamo criminalità organizzata in altri paesi che ce l'hanno perchè l'abbiamo portata noi. Così come in altri paesi per atti di gravità infinitamente minore rispetto a quelli che ogni sera apprendiamo dai notiziari televisivi, le persone vengono costrette alle dimissioni. Da noi restano al loro posto fino a quando non vengono i carabinieri a prenderli!

Le norme anticorruzione non esistono

Morra: Giudice un'ultima domanda. Da circa nove mesi il cosiddetto pacchetto anticorruzione giace in Senato, ogni tanto viene ripreso, ogni tanto poi viene bloccato e di fatto le aspettative relative all'approvazione di nuove norme che con vigore contrastino la corruzione vengono puntualmente deluse. Di cosa c'è necessità, anche, per esempio, a livello parlamentare? Come si può fare per far sì che il paese si doti di norme certe? Anche perchè gli ultimi avvenimenti di natura parlamentare e ministeriale raccontano di manine che introducono norme, come dire... “opinabili”, rimanendo sull'eufemismo...

Davigo: Anche qui io credo che se ci fosse una maggiore sensibilità da parte dei parlamentari, soprattutto alle pressioni che vengono dalla comunità internazionale, la quale da molto tempo chiede all'Italia di fare pulizia della sua classe dirigente e ci chiede l'attuazione delle convenzioni internazionali che l'Italia ha sottoscritto, a cominciare da quella dell'OCSE sulla corruzione transnazionale, a quella dell'ONU sulla corruzione, da quella del Consiglio d'Europa sempre sulla corruzione, di introdurre una serie di normative che riducano il fenomeno a fisologia, dando per scontato che la situazione italiana non è affatto fisiologica. Del resto negli indici di percezioni siamo agli ultimi posti in Europa.

L'importanza della cultura

Morra: Quindi da questo punto di vista dobbiamo sperare che l'Europa rappresenti una via d'uscita e non una causa di ulteriore aggravamento della situazione. Un ultimissimo quesito, di natura... cultural-morale: lei che per tanti anni ha dedicato la vita all'amministrazione della giustizia, cosa pensa si possa e si debba fare in termini di investimenti culturali per far fare al nostro paese questo benedetto “salto di qualità”? Perchè io noto che proprio in termini di percezione della corruzione e anche dell'effettività delle norme noi anche nelle piccole cose siamo ormai rassegnati a veder sempre chi evade la norma, chi viola la norma a farla franca. C'è proprio un atteggiamento diffuso.

Davigo: C'è un problema molto serio che riguarda anche le istituzioni scolastiche. Io racconto sempre che pur essendo andato alle scuole elementari in un piccolo comune della provincia di Pavia dove sono nato, alle scuole elementari ho ricevuto una formazione culturale di tipo mafioso, perchè quando il maestro usciva di classe, lasciava al capoclasse l'incarico di segnare sulla lavagna i buoni e i cattivi. Il capoclasse andava alla lavagna a tirare una riga, scriveva i buoni e i cattivi sottolineati, solo sulla base di rapporti clientelari: chi gli dava il cioccolato, chi gli dava gli pallone, cose di questo genere. I cattivi non li segnava mai. Se qualcuno esagerava nel fare baccano, dopo averlo richiamato varie volte, cominciava a scrivere le prime lettere del cognome dei cattivi e immancabilmente dai banchi arrivava il grido "SPIA"! Ora, quando si è spia? Si è spia rispetto al nemico invasore, si è spia rispetto al tiranno. Non si è spia rispetto alla legittima autorità del proprio paese. Nessuno di noi aveva mai dubitato che il maestro fosse investito di legittima autorità. E che anche il capoclasse, ancorchè fetente, fosse investito di legittima autorità per delega del maestro. Ma in quel contesto il grido “spia” diventava apologia dell'omertà che è uno dei pilastri fondanti della cultura mafiosa. Cioè non importa che quello sia davvero cattivo, tu non lo devi scrivere. C'è però di più e di peggio. Sono stato ovviamente studente anche io e ho dovuto verificare sula base dei miei ricordi che era vero quello che diceva l'onorevole Andreatta e cioè che la scuola italiana crea pessimi studenti abituati a coalizzarsi fra di loro a danno dell'insegnante e in prospettiva saranno pessimi cittadini perchè il rapporto insegnate-studenti è metafora del rapporto Stato-cittadini. Una volta negli Stati Uniti mi hanno raccontato una cosa a cui ho stentato a credere. E allora mi hanno portato in una scuola per convincermi che era vero. La cosa a cui non ero disposto a credere era che gli insegnanti dessero esercizi da fare a casa a tempo. Per cui gli studenti andavano a casa, mettevano il contaminuti e allo scadere del tempo smettevano di fare l'esercizio che stavano facendo e tornavano a scuola il giorno dopo con il compito al punto in cui erano arrivati. Ora, andai in questa scuola e la prima cosa che mi colpì fu lo stupore di insegnanti e studenti per la mia incredulità, cioè non riuscivano a capire perchè io non volessi credere a una cosa che per loro era ovvia. E poi mi hanno spiegato perchè funzionava così, dopo che io dissi a loro guardate che da noi non è così, se a noi viene data una ricerca da fare a casa vengono mobilitati parenti e affini fino al quindicesimo grado per far fare una bella ricerca allo studente. E mi spiegarono che da loro nessuno copia. Se qualcuno non sa una cosa si alza e chiede spiegazioni all'insegnante. Al mio stuopore mi spiegarono che questo accade, intanto perchè non c'è il valore legale del titolo di studio e quindi non conta ciò che uno è ma ciò che uno sa, ma soprattutto gli esami importanti nella vita non sono come da noi quelli di uscita da un ciclo scolastico, ma quelli di entrata e di ammissione al ciclo scolastico successivo. Esami che gli studenti faranno davanti a persone che non hanno mai visto. In quel contesto l'insegnante è l'allenatore che li prepara alle prove vere che faranno davanti a qualcun'altro. Ingannare non ha alcun senso. Io non so se la loro scuola sia migliore della nostra, magari no, non è questo. Ma la loro scuola insegna la lealtà. La nostra insegna la furbizia.

Morra: anche da questo punto di vista c'è molto da lavorare. Giudice, la ringrazio.

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • roberto f. Utente certificato 2 anni fa
    Per invertire lo strapotere del malaffare generato dai politici collusi con: mafia, organizzazioni segrete, finanza criminale, sevizi deviati dello stato, la reticenza dei mezzi di comunicazione: è fondamentale che il M5S abbia un ruolo sempre più forte nella vita politica istituzionale (convincere gli indecisi a votare 5S), e quanto prima promuovi un azione decisa di carattere legislativo che metta al bando tutte, indistintamente, le organizzazioni massoniche presenti nel paese. E' consolidato che i massoni sono il potentissimo collante tra le diverse realtà criminali che hanno devastato l'economia e messo alla fame famiglie e imprese oneste. Se il 5S metterà mano ai massoni a livello legislativo, il terreno sotto i piedi dei corrotti verrà presto a mancare. Colpendo queste cabale, automaticamente si colpiscono le alte cariche incompetenti corrotte e costose che occupano il mondo delle istituzioni, si colpiscono quei frastornati che in pubblico hanno giurato fedeltà allo stato, ma che in privato hanno già giurato fedeltà eterna all'occulta organizzazione destrutturante della psiche di chi vi ha aderito, ricevendone in cambio corsie preferenziali per fare carriera, anche se il più delle volte trattasi di arroganti incapaci.
  • romualdo 2 anni fa
    Con il seppur deprecabile patto del Nazareno il PD si sta dividendo, inoltre la nuova legge elettorale consente il ballotaggio con il secondo partito e il M5S almeno per questo potrebbe trarne vantaggi impensabili sino ad oggi. Con Bersani o Prodi P.D.R., il PD si RICOMPATTERA' e stravincerà le elezioni, inoltre non esiste la certezza che il patto decadrà perchè loro sono i maestri del compromesso. Vi immaginate che fregatura ? Come reagirà l'elettorato M5S ? Pur apprezzando chi ovviamente in buona fede vota i codesti personaggi, vedo questa strategia troppo rischiosa. Anche se sarà inutile, mi evito il voltastomaco e voto il dott. Lannuti un grande conoscitore del potere finanziario che è quello che realmente governa la politica.
  • Marco Fantoni 2 anni fa
    Pier Camillo Davigo persona che ti illumina con la sua chiarezza. E'per questo che l'ho votato alle Quirinarie del Fatto Quotidiano. Grazie Davigo.
  • tonino basile 2 anni fa
    Il tuo commento: "Egr. Dott. Piercamillo, dopo le parole di Canzio e quelle di Ciani, proferite all'inaugurazione dell'anno giudiziario, viene da pensare che i corrotti e corruttori possono dormire, su sette cuscini, sonni tranquilli. se la parte sana della magistratura muta consente tali accuse allora significa che il paese, se non é già morto, sicuramente é allo stadio terminale...!!! con stima M5S tonino basile - roma"
  • tonino basile 2 anni fa
    Egr. Dott. Davigo, dopo le parole di Canzio e quelle di Ciani, proferite all'inaugurazione dell'anno giudiziario, viene da pensare che i corrotti e corruttori possono dormire, su sette cuscini, sonni tranquilli. se la parte sana della magistratura muta consente tali accuse allora significa che il paese, se non é già morto, sicuramente é allo stadio terminale...!!! con stima M5S tonino basile - roma
  • Andrea Zanella Utente certificato 2 anni fa
    I traditori alla pizzarotti incapace, avranno presto quel che si meritano, un ritorno alla disoccupazione!
  • MARY S. Utente certificato 2 anni fa
    Nuovo post !
  • Rita L. Utente certificato 2 anni fa
    Diciamo: "Bene , via i traditori, sono zavorra.." Però è grandissima l'amarezza, inutile negarlo; dai professionisti della politica ti puoi anche aspettare che si facciano gli affaracci propri ma da chi viene dalla nostra stessa condizione, dalla vita reale come noi NO! E' assurdo, doloroso e inaspettato. E' una coltellata inferta da un fratello! Un fratello che abbiamo amato, sostenuto, ammirato e anche mantenuto. Mi auguro che questa gente non trovi scuse per la loro inaccettabile condotta. Non hanno attenuanti per ciò che ci fanno. Inutile diano la colpa a questo o a quello. Stanno tradendo noi fratelli e non vi può essere un motivo valido al mondo per farlo. Inghiottiamo l'amaro e impariamo la lezione e da ora in poi stiamo molto attenti a chi votiamo come candidato, anche alle comunali e alle regionali. Stiamo attenti, perchè il fatto che vengano dal nostro meetup, dal nostro gazebo o dal nostro stesso pianerottolo di casa non ci è di alcuna garanzia, NON SIGNIFICA NULLA! Dobbiamo affinare i nostri sensi e riuscire a vedere oltre la facciata, dobbiamo riconoscerli. Perchè nella loro cattiveria e inutilità verso i fratelli finiscono per essere invece degli utili strumenti nelle mani del nemico.
    • roberto f. Utente certificato 2 anni fa
      Non avvilirti, è stato meglio perderli che trovarli. E’ sotto gli occhi di tutti che i dieci personaggi se ne vanno senza andarsene. Di fatto questi rimangono in Parlamento nel gruppo misto per incassare i rimborsi ed emolumenti vari che, rimanendo nel movimento dovevano restituire ai cittadini. Tutt’altro a quanto raccontano: “noi dieci pensiamo ai cittadini” questi pensano ai soldi dei cittadini, proprio come PD, PDL, LEGA. La loro motivazione in sintesi è tutta qua: “Siamo in dissenso con il movimento che ci ha lanciato, ma non vogliamo rimettere nelle mani del movimento il mandato. E’ meglio prendere stipendi da parlamentari, che tornare a casa a fare i precari”. Ma oltre ai rimborsi, alla loro pia immagine raccontata dai media… la decade è pure candidata alla gratificazione economica che i tesorieri dell’asse PDLLEGA, riservano a quanti votano le leggi assieme a loro (ti ricordi nel 2008 i senatori del PD comperati dall’Arcoriano per far cadere il governo Prodi?). Per loro è stata una cosa analoga. Proprio bella gente con una personalità solida, matura, che ha dato dignità all’elettorato che li ha votati perché esponenti del M5S. Questi 10 poveretti son passati dalle 5 stelle, all’unica grande stalla; da parlamentari del movimento, a stallieri nella scuderia di Arcore. Ti sembrano persone normali? Ti sembrano affidabili? Non pensi che il movimento sia felice che se ne siano andati a far cassa nel gruppo misto?
  • kkkss 2 anni fa
    Non sei capace di mantenere il mov5s..i traditori cantano e ballano alla faccia di chi li ha votati..chi permette che ciò'avvenga senza che paghi il prezzo del tradimento non e'degno di definirsi capo di un movimento politico rivoluzionario..sei un debole e come tale sei destinato alla'estinzione e con te il MOV ...wssw
    • kkkss 2 anni fa
      Tacete..subumani..wssw
    • oreste M, (:★★★★★) Utente certificato 2 anni fa
      ma va a fare in culo scemo!
    • Rita L. Utente certificato 2 anni fa
      e che dovrebbe fare secondo te? Avanti..
  • PAOLO S. Utente certificato 2 anni fa
    Ecco perchè dobbiamo assolutamente restare in Europa, unica salvezza!
    • Beppe A. Utente certificato 2 anni fa
      per la finanza globalista di sicuro
  • Beppe A. Utente certificato 2 anni fa
    Peggio della corruzione? Comprare prodotti stranieri con soldi pubblici. L’acquisto in generale di prodotti stranieri anziché italiani, infatti è l’unica vera forma di spreco di spesa pubblica che si possa ipotizzare. Facciamo un esempio. Alfa vende le sue auto a 10 euro al pezzo. Una ditta straniera le vende ad 8. Lo Stato ordina 1000 auto. Con alfa spenderebbe 10000 mentre con la casa straniera 8000. A quel punto i media di regime vi portano a dire che è meglio spendere 8000 con la casa straniera… I nostri politici, in chiara malafede, assecondano il comune sentire e gridano al risparmio. Ma voi pensate veramente di aver risparmiato 2000 euro? Tutto questo è falso, in realtà ne avete sprecati ben 8000! Come averli bruciati. Molto peggio dell’evasione, della corruzione e di tutti gli altri falsi problemi che continuamente vengono menzionati a sproposito. Perché? Semplicissimo e chi mi segue già lo sa. Ma, senza che vi offendiate, non scrivo per voi. Io scrivo per le masse di circuiti create dal costante lavaggio del cervello mediatico. Gli 8000 euro spesi all’estero escono dalla nostra economia, non genereranno ulteriore ricchezza in Italia. Contribuiranno ad aumentare il saldo positivo delle partite correnti di un paese straniero (nel caso dei giorni scorsi proprio la Germania). Non aumenteranno più il nostro pil, non creeranno ulteriore gettito fiscale. Sono, sic et simpliciter, 8000 euro in meno nella nostra economia. Al contrario se avessimo speso i 10000 in Italia essi sarebbero rimasti nel nostro sistema, avrebbero aumentato il pil e avrebbero creato gettito fiscale anche nei passaggi successivi (per un importo ben superiore alla cifra “risparmiata” ab origine). Insomma i 10000 euro non saranno un costo per il paese ma un credito per i suoi cittadini.
    • Beppe A. Utente certificato 2 anni fa
      Se Alfa Romeo avesse pagato una tangente per avere l’appalto avremmo risparmiato denaro pubblico! Avremmo pure dovuto dire grazie a chi avesse commesso il reato. Ma pensa un po’… Tutto al contrario di ciò che vi raccontano! Svegliamoci! http://www.studiolegalemarcomori.it/peggiodellacorruzione/
  • Francesco Carri Utente certificato 2 anni fa
    Eppure quante cose si potrebbero fare contro la corruzione. Basterebbe solo un poco di iniziativa. Pensare per esempio cosa attira la Mafia. Di solito sono le grandi opere, perché li si concentrano le grandi spese dello Stato: Miliardi di euro. È la Mafia naviga negli appalti, nei subappalti. Adesso è stata appena approvata un'opera inutile e costosa. La TAV Brescia Verona. 5 Miliardi di euro per fare 72 km di ferrovia! Fate una volgare divisione e scoprirete che è il costo più caro in assoluto. Abbiamo la spesaxkm più alta del mondo, e dov'è la magistratura? Cosa fa? Dovrebbe bloccare tutto! Invece tutti si dilettano a parlare nei convegni, nelle riunioni, nelle redazioni dei giornali, insomma non si fa nulla!
    • M. Mazzini 2 anni fa
      Ma se quando indaga la Magistratura è accusata di essere manovrata da opposte fazioni!? Abbiamo per caso dimenticato che cosa è successo dal 1992 in Italia? L'Italia si è spaccata, manovrata da noti criminali economici, fra Ultras pro Giudici e Ultras contro.
  • Mario Rossi 2 anni fa
    SAREBBE OPPORTUNO CHE LA MAGISTRATURA SI ORGANIZZI E AIUTI IL POPOLO SOVRANO A DEBELLARE LA REPUBBLICA DAL CANCRO SOFFOCANTE DELLA CORRUZIONE. E' EVIDENTE ANCHE AI CIECHI CHE LA CLASSE POLITICA DEI PARTITI SI E' ORGANIZZATA COME UNA COSCA MAFIOSA E SFRUTTA OGNI BENE DELLA REPUBBLICA A SUO ESCLUSIVO VANTAGGIO, MENTRE I CITTADINI, VESSATI E DEPRESSI SONO SISTEMATICAMENTE SREMUTI COME LIMONI E LASCIATI AL LORO DESTINO MENTRE IL PORCAIO DI PALAZZO INGRASSA QUASI IMPUNITO DA TROPPO TEMPO. M A G I S T R A T U R A DELLO S T A T O , MA DAVVERO VOI CHE AVETE L'ARMA DELLA LEGALITA' IN GESTIONE DOVETE RESTARE IMPOTENTI E DIVISI MENTRE LA NAZIONE VA IN MALORA? DAVVERO LA VOSTRA INTELLIGENZA GIURIDICA VI IMPEDISCE DI AIUTARCI?, O MAGARI ANCHE VOI ACCETTATE SILENTI LE CORRUZIONI DEI VOSTRI PALAZZI? CORAGGIO MAGISTRATI, USCITE ALLO SCOPERTO E GUIDATE LA RISCOSSA DELLA NAZIONE CHE E' SFIANCATA DAI TROPPI E RECIDIVI SOPPRUSI. SE INVECE PREFERITE RESTARE CON IL SEDERE INCOLLATO AL VOSTRO SCRANNO MENTRE NOI SI PENA COME DEGLI SCHIAVI...ALLORA DI VOI IL MALE DICO CHE COME "VIGLIACCHI" AVETE CONTRIBUITO ALLA SOFFERENZA DEI PIU' DEBOLI NELLA COLLETTIVITA'.
  • salvatore castellano Utente certificato 2 anni fa
    Nulla accade per caso. Caro Dott Davigo mani pulite sono state concesse sino ad un certo punto,tanto è vero che l'opera non è stata mai conclusa. Giuste la sua analisi,l'ISTRUZIONE la base per una giusta crescita sociale globale tanto è vero che negli anni 70 fu la prima cosa ad essere manipolata. Avevamo raggiunto livelli sociali avanzati. Quello degli anni 70 è stato l'apice della nostra società. Una sola cosa mancava:LA CASA. Ci hanno fatto credere di fare quello che volevamo,ci siamo assentati dalla vita sociale tuffandoci nel lavoro individuale per avere una casa. Intanto hanno ridotto l'istruzione manipolata a loro favore,non bastando questo,l'altro colpo (roba da denuncia per i diritti umani)la DROGA a portata di mano dei più umili e giovani,una strage sociale e materiale. Tutto questo avviene 12 anni prima di mani pulite,chi a permesso tutto questo??? p.s. Nando ha moltissime ragioni e andrebbero più considerati i suoi consigli. La solidarietà và verso i deboli anche di mente,paghiamo lo scotto di un successo veloce. Il m5s è EVOLUZIONE,non facile da capire fantastico da realizzare,amare,sognare,fare per il gusto di VIVERE. Siamo in guerra ed i caduti a malincuore ci sono. Grazie a tutti coloro che portano avanti quest'evoluzione globale.
  • Chip En Sai Utente certificato 2 anni fa
    Bene!... “Bianca per tre voti, poi un nome unico”?!... Certamente... anche al quarto voto si procederà con Bianca... Berlinguer... naturalmente!... ecco la "sorpresa"... da prete! .-|||
  • Tanti falsi Charlie Hebdo Utente certificato 2 anni fa mostra
    Nel blog non c'è traccia della lettera di Grillo e Casaleggio ai deputati del PD. Dobbiamo vedere la TV o leggere i giornali per venire a conoscenza di documento fondamentali per la strategia politica del M5S? E chi ha deciso questa linea? Alla faccia della trasparenza verso gli iscritti e i militanti...
  • Claudio il Comasco Utente certificato 2 anni fa
    il tempo occorre saperlo sfruttare occorre saper valutare ogni singola situazione il tempo può esserti amico può esserti nemico Cla'
  • Claudio il Comasco Utente certificato 2 anni fa
    adieu ... https://www.youtube.com/watch?x-yt-cl=84503534&feature=player_detailpage&v=7KZGXOvWJHo&x-yt-ts=1421914688
  • Luca M. Utente certificato 2 anni fa
    cafferino a 5 stelle qui!!!!p,s, chi tradisce il M5S dopo essere stato eletto è un infame bastardo.punto.io gli auguro il peggio del peggio.e che incontrino chi gli dirà le cose in faccia!!! pp.ss. facciamo ste maledette quirinarie!!!!!!!!!!!!
    • Luca M. Utente certificato 2 anni fa
      ciao claudio!!!no no...nn sto in pace...
    • Claudio il Comasco Utente certificato 2 anni fa
      ciao Luca mettiti l'animo in pace ... :) Cla'
  • Claudio il Comasco Utente certificato 2 anni fa
    lo schifo quotidiano lo sconforto perenne per una politica sempre più lontana dalla gente e dalle sue esigenze vitali e sempre più a favore delle banche e del potere si riempiono la bocca con la solita parola ... "crescita" ma non vogliono capire che non è questa la strada questo modello economico può durare ancora un po' fino a che ci saranno "limoni" da spremere o fino a che i "limoni" si ribelleranno in un caso o nell'altro sarà la fine, non è una situazione sostenibile e quindi è destinata a finire male dovrebbero imparare dai saggi pellerossa segue nella discussione
    • Claudio il Comasco Utente certificato 2 anni fa
      Quando togliamo qualcosa alla terra, dobbiamo anche restituirle qualcosa. Noi e la Terra dovremmo essere compagni con uguali diritti. Quello che noi rendiamo alla Terra puo' essere una cosa cosi' semplice e allo stesso tempo così difficile come il rispetto. (Jimmie Begay - Indiano Navajo) Vi è molto di folle nella vostra cosiddetta civiltà. Come pazzi voi uomini bianchi correte dietro al denaro, finché ne avete così tanto, che non potete vivere abbastanza a lungo per spenderlo. Voi saccheggiate i boschi e la terra, sprecate i combustibili naturali, come se dopo di voi non venisse più alcuna generazione, che ha altrettanto bisogno di tutto questo. Voi parlate sempre di un mondo migliore, mentre costruite bombe sempre più potenti, per distruggere quel mondo che ora avete. (Tatanga Mani) Quando l'ultimo albero sarà stato abbattuto, l’ultimo fiume avvelenato, l’ultimo pesce pescato, vi accorgerete che non si può mangiare il denaro. La nostra terra vale più del vostro denaro. E durerà per sempre. (Piede di Corvo, Piedineri) La sola cosa neccessaria per la tranquillità del mondo, è che ogni bambino possa crescere felice" (Capo Indiano Dan George) La rana non s’ingozza mai di tutta l’acqua dello stagno in cui vive. (proverbio Sioux Teton) Per noi i guerrieri non sono quello che voi intendete. Il guerriero non é chi combatte, perché nessuno ha il diritto di prendersi la vita di un altro. Il guerriero per noi é chi sacrifica se stesso per il bene degli altri. E' suo compito occuparsi degli anziani, degli indifesi, di chi non può provvedere a se stesso e soprattutto dei bambini, il futuro dell'umanità. (Toro Seduto) detto tutto questo ... io sono per il "dimezzamento" dei parlamentari ma non ho ancora deciso se ... in verticale oppure in orizzontale ;) Cla'
  • kkkss 2 anni fa
    C'e' una cosa che apprezzo nell'islam.... il taglio delle mani...sai quanti moncherini ci sarebbero per strada in italietta...?
  • GIANCARLO O. Utente certificato 2 anni fa
    GRAZIE DAVIGO PER ESSERCI
  • old dog 2 anni fa
    nell'augurarvi una buona notte vi lascio questo www.youtube.com/watch?v=P72HUDxOKFo E' solo un ricordo
    • Claudio il Comasco Utente certificato 2 anni fa
      'notte :) Cla' https://www.youtube.com/watch?x-yt-cl=84503534&feature=player_detailpage&v=7KZGXOvWJHo&x-yt-ts=1421914688
  • Il Dottor Divago 2 anni fa
    oggi era di turno Conrad a dire che "tutto va ben" ha fatto un discreto lavoro "il Re è nudo!!!" Seeeee, il Re degli altri è nudo azz...il nostro è vestito! razza di conigli, mi scoppierà la bile quando vedrò Podemos trionfare, già ho visto in Grecia dite peste e corna di Vendola si anche a me è antipatico ma perchè Casaleggio è figo? e neppure Beppe scherza ormai altri 10 che se ne vanno ehh rinnegati traditori, un bambino scemo sarebbe più accurato nell'analisi del disastro... (A)
    • Claudio il Comasco Utente certificato 2 anni fa
      ciao Boris (Pasternak) sai quanti romanzi sono diventati famosi solo "postumi" ? non te la prendere, è solo questione di tempo e capiranno :)
    • andrea 2 anni fa
      Ma che c**** dici non si capisce quello che vuoi dire imbecille..
  • andrea 2 anni fa
    Che ne pensate davigo come Presidente della Repubblica, non passerà mai vero? Allora che ne dite di Cassese? L'ha proposto ora una del Pd a piazza pulita, forse c'è una parte del Pd che vuole votarlo. Passate parola , il tempo stringe!
    • giovanni d. Utente certificato 2 anni fa
      si sono "scordati" di dirti che è amico intimo di Napolitano e "tutore" del "grande professore" universitario Giulio. A questo aggiungi le zampine che ha messo dalla sua poltrona su tante "questioni" attinenti ed avrai un quadro più chiaro. Informati prima di seguire la TV (se proprio la devi seguire) ciao
  • Paolo Bassini 2 anni fa
    PER METTERE IN DIFFICOLTA' IL PD NELL' ELEZIONE DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA C'E' UN NOME CHE FINORA NESSUNO HA FATTO E CHE E' MOLTO VALIDO, EFFICIENTE, GIOVANE, DI SINISTRA MA CHE E' STIMATO ANCHE AL CENTRO E FORSE ANCHE A DESTRA PER LA SUA SERIETA'E COMPETENZA ANCHE IN CAMPO ECONOMICO, TANT'E' CHE E' STATO ANCHE MINISTRO ( IL PIU'EFFICIENTE ) NEL GOVERNO MONTI: "FABRIZIO BARCA". VORREI VEDERE SE IL PD SI RIFIUTASSE DI VOTARLO !!!
  • Mr Worf . Utente certificato 2 anni fa
    Alfonso Bonafede Incontro con MATTEO RENZI...al bar... --------------------------------------------------------- Stasera, al bar della Camera ho incrociato Renzi. Brevemente: Era il suo ambiente perfetto...quello dello chicchiere da bar (per l'appunto). Visto che c'ero gli ho chiesto: "QUAL'E' IL TUO PROBLEMA NEL FARE I NOMI? Rispetta il metodo che ti proponiamo in piena trasparenza e a quel punto, se la rete conferma, possiamo anche eleggere il Presidente della Repubblica alla prima elezione..." Renzi: "Venite al Nazareno e se ne parla..." Interviene Giulia Sarti: "... ma se avete deciso già tutto!" Io: "Proponiamo un metodo di trasparenza... lo stesso utilizzato per la Corte Costituzionale" Risposta di RENZI: "Lasciamo stare..." Io: "Lasciamo stare cosa?? Guarda che la Sciarra era un vostro nome...Se non ti hanno informato è grave!" Renzi: "E il CSM? Lì c'è stata un'apertura." Io: "Il CSM??!! Ci volevate escludere solo che uno dei vostri NON aveva i titoli!!" Renzi: "L'abbiamo votato perchè eravamo convinti." Giulia Sarti: "Eravate rassegnati!!" Io: "FACCI I NOMI E FORSE RIUSCIAMO A VOTARLO ALLA PRIMA!" Renzi: "Alla prima non ce la facciamo." Io: "NON CE LA FATE VOI!" CONCLUSIONE: Al bar o al Nazareno...SONO SEMPRE CHIACCHIERE!! Mi sembra chiaro, il nome c'è già e abbiamo già capito con chi è stato deciso... Alla faccia della trasparenza!!! L'unica rivoluzione possibile è quella della trasparenza... il M5S lo sa bene... il PD invece NO! -------------------------------------------------------------------------------------- Per tenervi aggiornati sul mio lavoro di portavoce potete seguirmi su questa pagina Facebook: https://www.facebook.com/Alfonso.Bonafede.M5S da fb
  • giovanni d. Utente certificato 2 anni fa
    Eccomi qui! Altri seicento chilometri ed un bel po di freddo per stare vicino al M5S. Comincio a non avere più idea delle migliaia di chilometri fatti per sostenere il MoVimento; Comincio a non aver più idea di quanto tempo ho passato sul web e con i conoscenti a sostenere il MoVimento; Comincio a non avere più idea di quanti piccoli contributi ho versato per sostenere il MoVimento; Comincio a non avere più idea di quante sono le persone che nei miei incontri ho informato ed anche contestato; Cominciano ad essere talmente tante le cose e le azioni che ho dedicato al MoVimento che ormai non sono più in grado di quantificale. Ma allora, mi chiedo e ti chiedo: come cazzariello è, CARO BEPPE, CHE NON HO NESSUNA INTENZIONE DI CEDERE, DI ABBANDONARE TE E TUTTI GLI ALTRI MIEI NUOVI FRATELLI (E SORELLE), DI CEDERE IL PASSO AI LESTOFANTI ED AI COLLUSI DI QUESTO REGIME? Ciao! PS: se possibile, Beppe caro, la prossima volta che organizzerai qualcosa mentre fa freddo fallo in un luogo che ci permetta di "scaldarci" direttamente con i nostri nemici
    • Luca M. Utente certificato 2 anni fa
      e nn mollerà nessuno!!!!! :)
  • Gianni P. Utente certificato 2 anni fa
    Non rimane che una cosa da fare, forse... SCAPPARE! http://haivisto.com/vivere-con-350-euro-al-mese-4277/
  • Daniele C. Utente certificato 2 anni fa
    La domanda che mi sorge è,arriveranno altri al posto loro e se ne vanno al fritto misto come gli altri idioti?.
    • Daniele C. Utente certificato 2 anni fa
      *o
  • gabriella z. Utente certificato 2 anni fa
    Beppe tanti bla bla sui corrotti e poi ci vuoi far votare la lista di quei lerci per PdR. Svegliatevi lì alle alte sfere! Una lista qualsiasi anche quella del telefono sarebbe stata meglio del nulla che abbiamo fatto. Ora siamo fuori dai giochi come pirla e il pd se la ride, era proprio quello che cercava il tuo vaffa. Ora tutti avranno gioco facile a dire che siamo inutili. Ma cosa ci vuole per raccattare due nomi e dire: "Questi sono i nostri candidati ora se ci dite i vostri li facciamo votare alla rete". Così avremmo fatto un'ottima figura anche nel caso di non ottenere nulla di fatto. Invece Beppe come al solito preferisci farci fare la figura dei pirla, pilotati da te che decidi sempre tu, di pancia, senza mai stare a sentire nessuno.
  • Francesco Folchi Utente certificato 2 anni fa
    Comunicazione per tutti. Beppe Grillo è Pronto a dare le Dimissioni. Tanto per chiarire. Personalmente lo ritengo in missione per tenere questo Paese entro i limiti della decenza. Perciò mettetevi ben dentro la testolina che politicamente non si può assolutamente criticare se non in maniera intelligente. Ci sono fior di parlamentari che sono felicissimi di discutere e scambiare opinioni.A coloro che invece escono per infangare, spandere commenti, come se versassero nulla nel vuoto, che sminuiscono il Movimento sappiate che avrete sempre una fiera opposizione e che anche senza Grillo siamo ben attrezzati per tenere pulita l'Italia dal vostro sterco. Buonaserata ^_^
    • francesco. folchi. 2 anni fa
      Spero di incontrarti un giorno perchè così ti do quei due schiaffoni che meriti e che tuo padre non ti ha mai dato. Sterco umano ... Vaffanculo.
  • maurizio tesei Utente certificato 2 anni fa
    ...E'stato (purtroppo) più sorprendente il 40,8% di Renzi alle europee...Che il 36,3% di Tsipras in Grecia...! ...Però alla fine,Il più bistrattato Paese d'Europa,resta e rimane sempre la "Culla delle Civiltà", dimostrando che in fondo, anche se molto in fondo...PERICLE C'E'!................ .............................................. .............................................. ...E' LA PATRIA DI "CESARE"...CHE NON RISPONDE...! Maurizio Tesei
  • Sidney Jahnsen Medling Utente certificato 2 anni fa
    Lo slogan del Movimento e' diventato "fuori dall'euro" e c'e' qualcuno che vuole proporre come il nostro candidato Prodi, cioe' quello che ci ha portato dentro?
  • Max Stirner Utente certificato 2 anni fa
    MI DISPIACE SOLTANTO CHE CHI HA TRADITO UN POPOLO, DORMA TRANQUILLO Il mio desiderio è che un giorno questi vigliacchi abbiano incubi; non possono cavarsela senza conseguenze! Io questo lo spero. I loro nomi rimarranno indelebili in internet per sempre e sono abbastanza giovani perché un periodo storico chieda loro conto del loro tradimento.
    • savi s. Utente certificato 2 anni fa
      E profonda la mia rabbia nei confronti di quelli che sono stati eletti nel movimento, preso voti da disperati,cassaintegrati,idealisti ecc.e che alla prima difficolta hanno fatto i voltagabbana,lo sapevano quanto era importante il loro mandato per gli elettori.non sono solo traditori x me sono peggio degli infami.adattati immediatamente ai teatrini della peggiore politica di cui vogliamo liberarci.nn so se è gia stato pensato ma mi auguro che in futuro chi fa questo debba ampiamente risarcire il movimento 5*****
  • Sidney Jahnsen Medling Utente certificato 2 anni fa
    Il movimento e' come una nave la cui destinazione finale e' la liberta', che sara' raggiunta quando saremo riusciti a sbarazzarci dei parassiti del regime. Per farla muovere e' necessario il vento della convinzione e determinazione degli attivisti, chi ha dei dubbi, vuole fare la primadonna o andare controcorrente e' una zavorra, quindi e' meglio che quei dieci dissidenti se ne siano andati
    • Sidney Jahnsen Medling Utente certificato 2 anni fa
      non ho capito il tuo commento, o e' troppo intelligente o e' troppo stupido e lo capisci solo tu. Comunque mi sembra che sei dalla parte di chi ha rovinato l'Italia, avrai i tuoi motivi e ne hai tutto il diritto, ma faccio fatica a capire che fai in q.sto blog
    • Giulio 2 anni fa
      Questo modo di pensare (tanto peggio, tanto meglio) ha veramente rotto le pa....
  • Efstathios Varvarigos Utente certificato 2 anni fa
    O ci turismo il naso e proponiamo romano prodi al primo turno e agiamo ORA o speriamo nel futuro. Ma è un dato di fatto che il futuro non esiste come dice il maestro Hu Gui di Kungfupanda. .. :-)
    • kkkss 2 anni fa
      E perche 'non votare Giuda..E' la medesima cosa..
    • Massimo Lafranconi Utente certificato 2 anni fa
      Il problema non è di turarti il naso ma pararti il culo dopo che l'hai eletto un bandito come Prodi
    • viviana vivarelli Utente certificato 2 anni fa
      e secondo te saremmo tanto matti da chiedere un referendum per uscire dall'euro e contemporaneamente votare Prodi che ci ha messi nell'euro? va bene essere incoerenti ma questa sarebbe schizofrenia
    • Mario Rossi 2 anni fa
      Turatevi il naso. In Grecia lo stanno facendo.... Almeno fate qualcosa. Basta essere inutili.
  • kowalski 2 anni fa
    Signor GIUDICE, e' lo scaricabarile il vero dramma dell'Italia, giustamente lei critica i politici, ma che cosa si aspetta da loro che sono all'origine di tutto il malaffare italiano, che si impicchino da soli ? Sono i GIUDICI come lei che devono "impiccarli", non mi dira' che mancano le leggi in proposito si tratta di interpretarle e applicarle nel modo giusto. Il procuratore PIGNATONE ha richiesto il 41/bis per qualcuno della MAFIA CAPITALE giustissimo per me. Mi sa' dire lei che differenza c'e' tra MAFIA e BUROCRAZIA corrotta ? La prima richiede il PIZZO la seconda la MAZZETTA ambedue sono richieste delittuose, percio' ad ambedue va applicato il 41/bis e le pene conseguenti. L'Italia e' diventato una Repubblica FONDATA SUL MALAFFARE percio' il nuovo Presidente non puo' che essere un GIUSTIZIALISTA.
  • PaoloY Z. Utente certificato 2 anni fa
    i parlamentari eletti del M5* aprile 2013 erano 162. Il 14 gennaio il gruppo era sceso a 137 (corriere della sera); adesso altri 10 che ci fanno scendere dopo nemmeno 2 anni a 127. E' il 20% e spiccioli. Forse prima di candidare per il parlamento, almeno qualche anno di militanza nei comuni, o regioni, si può, si deve fare. Cavoli, ci sono tantissimi parlamentari che hanno fatto bingo facendosi eleggere, da disoccupAti/sottoccupati/forse mantenuti da mammà a gente che riceve €14.000 al mese, se si separano dal movimento. Hanno 2 alternative: arrivare con uno stipendio buono fino alla conclusione del mandato, o con uno stipendio molto più importante... Paolo TV
    • Gian A Utente certificato 2 anni fa
      Razzi docet. E finchè la casta avrà peivilegi faraonici, sarà difficile. Mooolto difficile.
    • kkkss 2 anni fa
      Condivido al 100x100...occorre escogitare un sistema che impedisca a delle sanguisuge di usare il mov5s per sistemare la propria saccoccia...magari un bel cappio di acciaio...
  • Sidney Jahnsen Medling Utente certificato 2 anni fa
    La Rosa del PD: Prodi, quello che ci ha portato nell'euro in maniera irresponsabile senza nemmeno prendere precauzioni contro i possibili effetti negativi e la speculazione, che infatti si sono avverati. Amato, Mr 3 pensioni, 1071 euro al giorno Veltroni, vitaliziato, 5.373 al mese Insomma tutti rappresentanti della vecchia politica che ha mandato in frantumi l'Italia. E' quella la rivoluzione "copernicchiana" di Renzi?
  • Mario 2 anni fa
    Non lasciano solamente 10 nuovi parlamentari… Anche i consiglieri comunali sono in fuga di massa. http://iltirreno.gelocal.it/empoli/cronaca/2015/01/13/news/maxi-fuga-dal-movimento-5-stelle-lasciano-sei-consiglieri-comunali-1.10660512
  • Alessio Santi Utente certificato 2 anni fa
    .Questa elezione del Presidente della Repubblica sembra una partita di poker, con Renzie che non fa il nome, che se lo asserba alla 4 votazione, per votarselo assieme a Berlusconi ( anche questo rientrava nei patti del Nazareno?)... Con Grillo che scrive ai deputati del pd, quasi tutti nominati e saliti sul carro renziano del vincitore, per farsi dare i nomi... Ma se questi nomi saranno ad esempio Fino chiaro, Prodi, Amato e Veltroni, con che coraggio poi Grillo c'è li proporrà' per farceli votare? Io piuttosto vado al mare d'inverno e faccio il bagno ogni gg per un mese, piuttosto che votare il meno peggio... Ma come si fa? Non si poteva far fare i nomi dagli iscritti certificati del M5s? Nomi come Imposimato che sono distanti anni luce da quanto potrà' venir fuori da questi parlamentari del pd tutti o quasi tutti sudditi alla corte di Renzie
  • Francesca B. Utente certificato 2 anni fa
    Sarà proprio vero che le varie situazioni scolastiche di cui parla il giudice Davigo nell’ultima parte dell’intervista, rispecchino in qualche modo la società, i valori e i disvalori dei grandi. Io ho fatto le elementari negli anni ’70 in Ungheria e in classe c’era un bambino stupido, figlio di un funzionario del Ministero degli Interni. Ogni volta che qualcuno osava dire qualcosa a questo bimbo (avevamo 7 anni), se ne usciva dicendo che l’indomani si sarebbe presentato in classe con la pistola di papà per farsi giustizia. Ma c’è stato anche uno scandalo di spionaggio a scuola, dopo che una volta nell’intervallo molti di noi erano usciti in strada senza il permesso della maestra, per vedere il cadavere di un gatto morto che giaceva sotto i cespugli dall’altra parte della strada. Oltre a quelli che erano andati a vedere il gatto malcapitato, c’erano quelli che erano sì usciti dal portone ma non avevano osato spingersi oltre e infine c’erano le spie che secondo i loro criteri, non basati sull’omertà come nel caso del capoclasse fetente descritto da Davigo, ma al contrario, con l’intenzione di farsi fighi denunciando gli altri anche per vendetta, sono andati a dire alle maestre i nomi dei bambini che secondo loro erano presenti al ”pellegrinaggio horror”. Ne è venuto fuori uno scandalo inestricabile in cui alla fine tutti erano sospettati e durante la notte, negli incubi di molti bambini e genitori, quel povero gatto morto si trasformava in una capra sgozzata.
  • Rossana R. Utente certificato 2 anni fa
    Questi sono i nomi che girano in rete...quelli che lasciano il M5S Walter Rizzetto,Aris Prodani,Tancredi Turco,Sebastiano Barbanti,Gessica Rostellato,Marco Baldassarre,Forse Francesco Molinari...
    • mario varino 2 anni fa
      Altri giovani prenderanno il loro posto più forti e determinati che mai.
  • Mr Worf . Utente certificato 2 anni fa
    VANNO CACCIATI PRIMA CHE SE NE VADANO!!!! QUESTE http://1.bp.blogspot.com/-JD14eWDmsvw/U8awyadgF6I/AAAAAAAAAF0/p_qfHgeqaJE/s1600/inflatablepoo.jpg
  • Giovanni P. Utente certificato 2 anni fa
    Mi dovete spiegare una cosa, Berlusconi non doveva stare lontano dalla politica per 6 anni ??? non mi pare proprio dato che lo inquadrano tutti i giorni ai telegionali come se tutto fosse normale.
  • franco dimasi Utente certificato 2 anni fa
    Io dopo aver assistito alla notte dell'onestà del 24/gennaio/2015(è stata una meravigliosa organizzazione dove ho imparato a capire che l'onestà è un grande valore,inespugnabile ,anche nella politica perchè ti fa toccare con mano il quotidiano della vita civile se condotta in comune e senza menzogne) ho deciso di non scrivere più in questo blog (però lo seguirò giorno per giorno perchè è un grande esempio di conoscenza civile e soprattutto storica che senzaltro i posteri giudicheranno positiva),ma sarò in piazza,E in ogni angolo del mio comune dove risiedo(ANZIO)per comunicare con i cittadini e convincerli che il MIO/NOSTRO/VOSTRO M5S è l'unico moVimento che risolve(in positivo e perchè mai,favorevolmente) i problemi tutti del vivere civile.Si tratta di economia, di scuola, di artigianato,di energia ambientale, di ecologia e di tante altre cose che il M5S conosce(li ringrazio perchè anch'io li ho imparati tramite la loro cultura enciclopedica:ma non spaventatevi non è difficile basta leggere e avere un minimo di critica costruttiva, e non polemica che non avrebbe senso!).Il mio compito è quello di spronare i nostri giovani (figli di genitori sessantottini) a interessarsi di politica,ma quella vera che solo il M5S sa comunicare,perchè è trasparente(vedi le loro sedute in parlamento in streaming),sostenibile (vedi il reddito di cittadinanza),onesta(ricordate che loro si prodigano per lo stare bene tutti,tranne i delinquenti politici che hanno perseguito solo il bene proprio e con l'aiuto della maledetta mafia senza la quale entrambi morirebbero).Il mio intento(ringrazio la lezione di grillo e casaleggio.... e tutti gli altri che sono al senato e parlamento)è persuadere le persone che la vita si può condurre decentemente, e non assoggettata al capo(bastone), solo con le idee semplici, chiare,capibili:non si deve abbassare mai la china, specie con gli spavaldi(berlusconi),i menzogneri(renzie),e carpire il convincimento che nessuno deve rimanere indietro.VIVA m5stelle!!!
  • Mario 2 anni fa
    Walter Rizzetto, Aris Prodani, Tancredi Turco, Sebastiano Barbanti, Gessica Rostellato, Marco Baldassarre, Francesco Molinari, …… …… …… …… http://www.tgcom24.mediaset.it/politica/m5s-altri-10-parlamentari-in-uscita_2091885-201502a.shtml
  • Paolo Rivera Utente certificato 2 anni fa
    https://www.youtube.com/watch?v=bWKQyQ3aCpk
  • Antonio Conversano 2 anni fa
    Il Giudice Davigo il miglior Presidente della repubblica Italiana. Sempre M*****
  • Nando Meliconi (in arte "l'americano") Utente certificato 2 anni fa
    CARO PIDDINO TI SCRIVO, COSI' T'INCASINO UN PO'. Non lo so come la vedete voi, ma se è una strategia politica va bene, giusta o sbagliata che sia, c'hanno messo la facia Grillo e Casaleggio. E' evidente che si voglia fare pressione sui parlamentari del PD contrari al "Piatto" del Nazareno, un piatto a base di ricchi ingredienti e conditi ad personam. Non dimenticate che l'elezione del Pres. della Repubblica è a scrutino segreto, e a scrutino segreto mr fiorentino, è già andato sotto col suo governo. Questa partita è importante, va giocata bene e con franchezza, alla luce del sole e nel segreto delle urne. La mia fiducia in Grillo e Casaleggio c'è sempre, li vorrei a Roma per "tutta" questa settimana, se riusciamo a "bruciare" il candidato unico del Nazareno, possiamo tentare diverse soluzioni prima che Matteuccio faccia altri danni! Non vogliamo leader maximi, ma "guide" spirituali si, anche perchè altri 10 elementi che mollano cominciano a assere troppi. Hanno rotto er caxxo, li vogliamo mettere sotto pressione sti vili, o dobbiamo solo mantenerli a spese nostre? Portate decine di attivisti per ogni dissidente, quelli di casa loro, paghiamogli viaggio, vitto e alloggio, soldi spesi bene per una gita a Roma! 4 collaboratori a testa dovevamo mettergli vicino caxxo, non date mai retta, lavorava un sacco de gente e eravamo ancora tutti, quasi tutti, qualcuno era irrecuperabile! Buona notte. Nando da Roma. p.s. La colletta la facciamo per gite a Roma organizzate, 10 € ce li metto subito, come per lo Studio Legale 5 Stelle. Perchè io remo "contro", li mortacci vostri!
    • Nando Meliconi (in arte "l'americano") Utente certificato 2 anni fa
      so 'nfami, mica scemi!
    • sandro p. Utente certificato 2 anni fa
      Sarei stato felicissimo di sentire le motivazioni dei dissidenti sul palco sabato a piazza del popolo... ne sono certo credetemi...in 100.000 li avremmo mandati (scusate senza metafore)a FAREINCULO!!! sandro
    • Nando Meliconi (in arte "l'americano") Utente certificato 2 anni fa
      ;)
    • sandro p. Utente certificato 2 anni fa
      io stò a du passi e vengo gratis ciao sandro
  • Max Stirner Utente certificato 2 anni fa
    VI SPIEGO IL TRUCCO DEI FINTI PRESTITI ALLA GRECIA: LE MATRIOSKE Da coadiutore fallimentare, attività svolta per 13 anni, mi sono trovato qualche volta di fronte al trucco delle matrioske. Si costituiva una società srl con un capitale sociale di 20.000.000 £., I vari soci non versavano l'intero capitale sociale, ma semplicemente il 25% come li obbligava la legge (ora non più), ovvero versavano soltanto 5.000.000. Gli ulteriori 15.000.000 i soci versavano, ognuno per la sua quota, un assegno bancario in cassa (IN CASSA); con lo scopo ovvio di non versare mai gli assegni in banca, perchè sarebbero risultati scoperti. Contabilmente il capitale sociale risultave INTERAMENTE VERSATO, ma in realtà erano versati solo 5.000.000. Costituita la prima società, con lo stesso sistema si costituiva un'altra srl con solo una parte dei soci, che figurava controllata dalla prima società: anche questa capitale interamente versato, ma solo con il 25%. Successivamente, sempre con lo stesso sistema, se ne costituiva un'altra, con i soci che erano stati esclusi dalla prima matriosca, poi un'altra ancora, fino a quando risalire ai soci fondatori. In questo modo era possibile chiedre prestiti in banca o presso finanziare, dimostrando di avere una specie di holding che vanta un grade capitale sociale interamente versato, ma in realtà era solo fumo. COSA C'ENTRA LA GRECIA? Stesso gioco! I miliardi dati effettivamente dall'Italia, con accordi bilaterali, sono soltanto 14, mentre si mena vanto di un credi to di 40 miliardi. In realtà Gli altri 26 miliardi, l'Italia si è impegnata, insieme ad altre nazioni a farli confluire al fondo "salva stati", ovvero al fondo ESM. Quei 26 miliardi non solo non sono stati dati alla Grecia, ma al fondo, ma non sono neppure stati liquidati, come non li hanno liquidati le altre nazioni se non in minima parte. Tutti parlano di miliardi dati alla Grecia, ma in realtà sono stati deliberati di darli al fondo salva stati ESM ma hanno versato assegni in cassa
    • Max Stirner Utente certificato 2 anni fa
      @ Questa è la situazione e su questa si valuta la possibilità di recupero. Intanto è bene ribadire che la balla dei 40 miliardi è una.... balla. I 14 miliardi se diluiti nel tempo possono essere recuperati, ma occorre pazienza. Chi ha concesso i crediti alla Grecia li conosciamo, ma quando si fa parte di una società se ne accettano anche le conseguenze negative. Tu pensi forse che i nostri oltre 2000 miliardi sia pagabile? Ciao
    • PaoloY Z. Utente certificato 2 anni fa
      @Max Stirner Se io fossi una banca, e se avessi un cliente come la Grecia, purtroppo avrei la tentazione di iscrivere il debito di questo cliente tra le sofferenze. Ma come vuoi che ne escano? Solo con il turismo? Non hanno industrie, finanza, agricoltura. Stamani sentivo i paragoni con il Brasile di Lula.. Ma il Brasile ha tutto, basta avere voglia, come il Venezuela. Notte. Paolo TV
    • Max Stirner Utente certificato 2 anni fa
      PaoloY Z. Guarda che nel programma greco non c'è l'ipotesi di non onorare i prestiti ricevuti (quelli effettivamente ricevuti, non quelli millantati). Il programma prevede una revisione dei tempi di restituzione. Ciao
    • PaoloY Z. Utente certificato 2 anni fa
      14 al posto di 40 miliardi. Tradotto per noi, che tiriamo fuori i soldi, €233 a testa al posto di €666. Io che ho una famiglia di 5 persone, €1166 al posto di €3333. Per chi? Io che sono stato in Grecia no da turista, ma da collaudatore/montatore di macchine, 15...8 anni fa, ero perplesso per quanto riguardava la voglia di fare dei greci. Tipo i nostri forestali della Sicilia-Calabria. Paolo TV
    • Max Stirner Utente certificato 2 anni fa
      Purtroppo c'è molto di vero. Ciao
    • Rosa Anna 2 anni fa
      Ciao Max. Cosa c'è di vero della elocubrazione tg sui nostri parlamentari ? Ho chiesto a dei nostri bene informati Non ne sanno nulla
  • Giovanni P. Utente certificato 2 anni fa mostra
    Ho sentito alla tv che altri 10 senatori del M5S sono usciti dal movimento...Beppe vuoi distruggere tutto ?? Spiegacelo bene a tutti invece di continuare con la tua strada
    • Giovanni P. Utente certificato 2 anni fa mostra
      Certo lo ha fatto lui il M5S , ma questo non vuol dire che non ha fatto nessun errore nella sua strada.
    • Sidney Jahnsen Medling Utente certificato 2 anni fa mostra
      Ma hai pensato per un attimo che se non fosse per Grillo non ci sarebbe il M5S e quindi nemmeno la speranza di cambiare questo paese?
    • Giovanni P. Utente certificato 2 anni fa mostra
      Ho perso i conti di quanti grillini se ne sono andati o cacciati via, e ovviamente se questo accade manca una certa stabilita' interna al movimento e Bebbe ovviamente non e' un santo dato chi di errori ne fatti ma non vedo una certa preoccupazione da parte sua a queste uscite altrimenti si troverebbe una soluzione alternativa per evitare queste situazioni anomale.
    • Luca M. Utente certificato 2 anni fa mostra
      cioè fammi capire...dei traditori schifosi lasciano il M5S e sarebbe Grillo che vuol distruggere??????????
  • Franco D'Urbano Utente certificato 2 anni fa
    Intanto la TV e la fanfara di piazza pulita, diffondono la notizia che altri 10 "miracolati" si vanno a fare i"razzi loro"!
    • harry haller Utente certificato 2 anni fa
      ...ed il Monumento loro dedicato, è già pronto.... http://1.bp.blogspot.com/-JD14eWDmsvw/U8awyadgF6I/AAAAAAAAAF0/p_qfHgeqaJE/s1600/inflatablepoo.jpg
    • harry haller Utente certificato 2 anni fa
      Certamente, ci sarà ancora qualcuno disposto a vendersi ammantando di presunti motivi ideali la propria cupidigia ed il timore di ritornare ad essere dei Signor Nessuno: ci son stati, ci saranno, ma una cosa è certa: non saranno dimenticati.......
  • Rossana R. Utente certificato 2 anni fa
    Scusate sono vere le voci che girano in rete...che 10 parlamentari stanno lasciando il M5S?
  • luigi58 2 anni fa
    Quota 100 fa cagare..ti levano qualche anno ma sono sempre tantissimi. Chi ha perso il lavoro a 57 anni con 36 anni di contributi deve aspettare di fare 64 anni per ottenere quota 100, quindi 7 anni senza un euro....MOLTO MEGLIO IL PRESTITO PENSIONISTICO, anche se poco non moriamo di fame..RIFLETTIAMOCI BENE..
  • oreste M, (:★★★★★) Utente certificato 2 anni fa
    @@@...[....]l'organo che deve assicurare legalità esente da colpe dr. davigo? alex bardi 26.01.15 19:02| Caro Alex....la magistratura applica le leggi che fanno i politici. Lodo Alfano? Prescrizione breve? Falso in bilancio? Agibilità politica? Legge Fornero? Rientro capitali anonimo? Condoni edilizi? Abolizione reati penali lievi? Chi li ha fatti Davigo e la magistratura? Ma va a fare in culo te e tutti quelli che la pensano come te. Meritate la dittatura,ma quella dura!
  • caterina pratico' (catera48) Utente certificato 2 anni fa
    spero che gli italiani si svegliano come i greci e diano segni di maturità alle prossime elezioni.voto e continuerò a votare 5stelle anche se la strada è lunga dura e difficile anche perchè è l'unico movimento che rispetta regole cose che in Italia ormai nessuno pratica più
  • dario a. Utente certificato 2 anni fa
    o.t. 3 schede bianche e poi alla quarta un nome ? ma , sbaglio o alla quarta basta il 50% +1 dei votanti ? però , abbiamo già un pdr e ancora non ce lo hanno detto............ italia senza speranza .
    • oreste M, (:★★★★★) Utente certificato 2 anni fa
      ha tagliato la corda senza dire nulla a nessuno. Forse aveva capito che stava tirando brutta aria! mah!
  • Sam D. Utente certificato 2 anni fa
    Se la passa proprio bene la Germania? ecco cosa dice il giornale Saarbrücker Zeitung .... About 3.1 million wage and salary earners in Germany had an income below the poverty threshold, according to Saturday’s edition of the Saarbrücker Zeitung newspaper. traduzione... Circa 3,1 milioni di lavoratori dipendenti in Germania hanno percepito un reddito inferiore alla soglia di povertà, secondo l'edizione di Sabato del giornale Saarbrücker Zeitung. La Germania sicuramente uscirà dall'Euro.
  • gianfranco chiarello 2 anni fa
    Pier Camillo Davigo, che considero di gran lunga il migliore tra i Giudici della Procura di Milano, ai tempi di "Mani Pulite", omette una circostanza non certamente secondaria. La corruzione ed il malaffare nel nostro Paese, è dilagata sopratutto a partire da metà degli anni settanta, grazie ad una eccessiva ed indecifrabile legislazione, sempre ideata e realizzata a quattro mani tra la politica e la Magistratura. Anche per quanto concerne le Leggi ad personam nate sotto i Governi Berlusconi, è bene chiarire il fatto che solo la Legge Cirielli, ha superato la scure della Consulta.
  • GIORGIO S. Utente certificato 2 anni fa
    Davigo mi piace e non ho altro da dire in merito. Ho molto da dire su queste lettere che i nostri capi scrivono al pd. Non vi ho votato perchè chiediate loro qualcosa. A quella gente non si deve chiedere nulla. Tanto vale mettersi d'accordo e fare un governo. Al nemico non chiedo nulla. O mi alleo o lo combatto alla morte senza nemmeno salutarlo quando lo incontro in Parlamento.
    • GIORGIO S. Utente certificato 2 anni fa
      Vedrai che fine faranno. Anche lì inciuci. Uno con le palle e convinto faceva un governo di minoranza o andava a nuove elezioni.
    • Patty Ghera Utente certificato 2 anni fa
      In Grecia la pensano diversamente
  • gianfranco chiarello 2 anni fa
    In fuga per la "vittoria"! I primi Eletti in Parlamento, erano reduci da una militanza pura nel Movimento, quindi con elevati livelli etici e morali. Nel 2012, neanche il più ottimista di loro poteva immaginare di ottenere quel successo, che invece arrivò nel 2013. Eppure, dopo neanche due anni di contaminazione con il potere, in tanti hanno voltato le spalle agli elettori e a Beppe Grillo, per percorrere una strada più agiata. Se pensiamo anche al fatto che quel grande successo del 2013, ha fatto venire l'acquolina in bocca a tante altre persone (tra i quali anche molti furbetti), che in seguito si sono avvicinati al Movimento, come possiamo credere che i futuri Eletti, non vadano già con l'intendo di sistemarsi?
    • gianfranco chiarello 2 anni fa
      Sinceramente la vedo in modo diverso. 9 milioni di elettori hanno votato M5S, quasi esclusivamente per merito di Beppe Grillo. L'errore di Grillo, è stato quello di non capire che il Movimento si doveva strutturare sul territorio nazionale, esattamente come un partito, con sedi locali e regionali, tutte coordinate dal una struttura nazionale, guidata da Beppe.
    • Giulio 2 anni fa
      Sarà tutto vero... ma perchè non vedi il rovescio della medaglia? Il successo del 2013 è stato troppo grande. Grillo non è all'altezza di un risultato simile. E il movimento non sa fare a meno di Grillo. E neppure potrebbe, visto che lui se ne è autodichiarato il Padrone.
  • oreste M, (:★★★★★) Utente certificato 2 anni fa
    Ha ragione DAVIGO ,hanno affossato e tolto gli strumenti per combattere la corruzione e la malavita e poi dicono che la giustizia non funziona e non è veloce....andate a fare in culo politici di merda!
    • oreste M, (:★★★★★) Utente certificato 2 anni fa
      Ormai Patty,per la Frignero è preistoria perchè: -I sindacati non si sono incazzati quando era il momento,non ghanno fatto sciopero generale. -I politici manco affidarsi(sinistra) si fa per dire. -La lega pur sapendo che il referendo contro la legge Fornero non era amissibile,poteva fare il referendo per azione popolare come il nostro (fuori dalle'euro). Quindi il faremo cose di sinistra(Bomba)non ha fatto nulla per abolire la legge Fornero. E i leghisti(base) sono stati presi per il culo ancora una volta. Ciaoo carissima scusa la dissertazione!
    • Patty Ghera Utente certificato 2 anni fa
      Anche la Frignero vero?
  • silvia roma 2 anni fa
    La mia coscienza purtroppo non finisce tranquillamente nel cestino, o nella cartella spam, come tutte le vostte lettere, richieste, proposte di legge, dichiarazioni e denunce. Ne fate tante, tutti i giorni, per chi come me segue i 5stelle non basta la giornata per restare informata su tutto, leggere i tweet (grandiosi e tanti), le email e il blog. Ma come, voi non fate nulla?!! Invece fate più di tutti gli altri e più politica di chi fa politica da 30 anni! Vicini ai cittadini, a chi vi ha votato e non, in piazza e in aula, nelle grandi città e nei paesini, al nord e al sud. Non so come fate, si direbbe che la vs giornata duri 48h... Ma tutto sembra inutile, e mi viene da piangere. Lo so che come è stato detto da borsellino e imposimato alla notte dell'onestà bisogna resistere, il cambiamento culturale non è semplice. Ma qui sono stati capovolti i significati, lealtà/furbizia, democrazia/dittatura, onestà/ruberia, le persone sono disorientate, di si formate, stufe, ignoranti, divise, diffidenti, inermi. Stiamo vivendo una tragedia storico politica, c'è poco da sperare. E la mia coscienza mi logora. Sto male ogni giorno peggio. Sono impiegata in una grande azienda, pagata da quel potere che ci vuole così asserviti, il mio 'lavoro' sarebbe quello di informare, comunicare, ma è tutt'altro, xche ovviamente tante cose non si possono scrivere, né pensare. Io invece vorrei licenziarmi e fare qualcosa per il paese, avendo quel minimo x sopravvive re, ma felice e orgogliosa del mio/ns piccolo contributo - per chi verrà dopo, non certo x me che morirò prima di un simile cambiamento, se avverrà. È dura, per tanti, soprattutto per chi è disperato e lavoro non ha, certo, ma cmq è faticoso per tutti i pensanti questo tempo oscuro. Grazie Movimento
    • oreste M, (:★★★★★) Utente certificato 2 anni fa
      hai perfettamente ragione,ma siamo in un regime che non ti permette....nulla,neppure quello previsto dalla Costituzione. Siamo in mano a dei ladri patentati senza scrupoli e gli Italiani abboccano al l'amo della TV! Maledetta TV scoppiasse in tutte le case...agli Italiani si potrebbe aprire il cervello! Invece è tutto un rincoglionimento!
  • Mario 2 anni fa
    L'uscita dei 10 parlamentari, prevista per domattina, era in realtà prevista da tempo... http://www.ilmessaggero.it/PRIMOPIANO/POLITICA/grillini_fuga_movimento_5_stelle/notizie/1083837.shtml Ma si sa, il Rabdomante è di coccio. Ma voi direste 'coerente', vero? :)
    • harry haller Utente certificato 2 anni fa
      Che "coup de theatre", per il Nulla di Rignano: dieci parlamentari del M5S che fanno pubblica abiura come dei qualsiasi Currò dell'ultima ora: le "consultazioni" con molti dei parlamentari del M5S, erano evidentemente già avvenute da tempo, se questo "buchino nero" si è arrischiato già da qualche giorno a fare previsioni nette.........
    • marina s. 2 anni fa
      forse volvi scrivere questo: http://www.ilmessaggero.it/PRIMOPIANO/POLITICA/grillini_fuga_movimento_5_stelle/notizie/1083837.shtml
  • Al NovemilaUno 2 anni fa
    Ne sapete qualcosa? (ANSA) - ROMA, 26 GEN - Domani un gruppo di circa una decina di parlamentari del M5S, si apprende da fonti parlamentari, annuncerà in una conferenza stampa alla Camera dei deputati, prevista alle ore 10, l'addio al Movimento di Grillo.
  • oreste M, (:★★★★★) Utente certificato 2 anni fa
    Siamo arrivati alla fine della democrazia cioè la dittatura. La costituzione prevede l'elezione del PdR sin dalla prima seduta per tre sedute con maggioranza dei 2/3 questo perchè dimostrerà che il Presidente è della maggioranza degli Italiani,ma se viene eletto dopo la terza( 1/2+1) vuol dire che è il Presidente di una parte degli Italiani. Orbene sappiamo che deve essere il Presidente del PD e del ex PDL. Se sarà il Presidente del Pd+PDL vorrà dire che non è di tutti gli Italiani e neppure sopra lòe parti. Renzi non continuare a raccontare palle agli Italiani tu vuoi continuare ad avere un garante degli Interessi del PD e di FI(Berlusconi). Saremo contro anche a questo Presidente che ricalcherà le impronte di Re giorgio fino alla conclusione del Piano Gelli! Siete solo vergognosi e continuate a fregare gli Italiani!
    • oreste M, (:★★★★★) Utente certificato 2 anni fa
      Harry quello che più spiace è che molti italiani questa sceneggiata,suggerita dal Nano malefico e da Verdini,non la capiscono e continueranno a credere e questo buffone è il nuovo che avanza. Povera Italia.
    • harry haller Utente certificato 2 anni fa
      Quale ridicola sceneggiata, queste "consultazioni": il Bischero, col suo fare smargiasso, ha già detto ai quattro venti che è sicuro che il PdR sarà eletto alla quarta votazione: sa certamente anche quale onorevole culo si siederà sull'agognato scranno, ma non lo dice, l'abile commerciante del suk......
  • oreste M, (:★★★★★) Utente certificato 2 anni fa
    Al prossimo impegno politico,coloro che si candideranno per il Movimento 5*,dovranno sottoscrivere un contratto del tipo: In caso di uscita dal Movimento,qualsiasi sia la giustificazione,il Direttorio dovrà provvedere ad a castrare o ostruire la cervice del fuoriuscito/a. Credo a questo punto che molti candidati arrivisti ci penseranno bene di mettersi in lista!
  • oreste M, (:★★★★★) Utente certificato 2 anni fa
    Con un governo così e un PD siffatto....molto facile scappare dal M5*...si trova subito un lavoro permanente! Possano morire tutti i traditori dell'onestà! Nell'arco di 24 ore abbiamo tradito i tedeschi per andare con gli usa-getta, e che cosa ti vuoi aspettare dai traditori italiani! Abbiamo combattuto contro la Grecia e hanno commemorato i morti per mano tedesca! Azzo come siamo opportunisti e furbi! Non c' nulla da fare siamo poco raccomandabili,siamo opportunisti e traditori. Beppe andiamo in Uganda forse ci troveremo meglio! Davigo grazie per le sue parole,ma ad un popolo come il nostro,serve il bastone e la carota!
  • Paul E. Utente certificato 2 anni fa
    ...il problema della scuola, non sono i capoclasse, ma gli insegnanti, che hanno dovuto subire lo sfascio delle riforme della sinistra (e anche della destra) che ha finito per sostituire i programmi educativi tradizionali con la lettura dei quotidiani e la demagogia della cultura progressista. Ma dove le gerarchie scompaiono, gli appetiti dilagano...E la scuola è diventata il luogo del 6 politico, dei baroni e delle decisioni assembleari. Dove hanno trovato la fine, i veri valori di dignità e onore, sostituiti dalla propaganda ideologica e dai valori di un materialismo indegno... Sono state queste "innovazioni" ad alimentare la "classe" politica che ci ritroviamo. E che la sinistra ha prodotto in larga misura, con la complicità di molti alleati nel mondo della "cultura". Quanto alle scuole altrui...ad "alcuni" in prevalenza interessa istruire al "sano consumismo" che sta compromettendo il pianeta, facendo iniziare la storia dal 16° secolo. E la catastrofe globale che il mondo intero sta ancora pagando, non è nata in piemonte... N'evvero? Che da noi si insegni la furbizia è di nuovo il problema di una classe politica che, dal dopo guerra, ha favorito solo una cultura estranea allo spirito e alla storia di questo nostro paese, copiando in prevalenza, dalle agenzie culturali d'oltre oceano, con la tv, il cinema, la letteratura...Ma il discorso si fa troppo lungo...
  • Er famoso Covelli de 'a curva sudde Utente certificato 2 anni fa
    http://youtu.be/UTdkDwyteYA ciao mitico Demis RIP
  • gianfranco chiarello 2 anni fa
    "Ci vorrebbe un Magistrato come DI PIETRO"? Si, quello che oltre a farsi regalare da un indagato di "mani pulite" 100 milioni di lire, una macchina per lui e per la moglie, più abiti mensilmente per tutta la famiglia, ha pensato bene di entrare in politica, accantonando così tanti di quei milioni di euro (finanziamenti ai partiti), che permetteranno a lui ed alle sue successive generazioni, di vivere da nababbi. Il problema più urgente da risolvere, è quello di fornire informazioni corrette, su quello che è realmente accaduto in Italia negli ultimi 40 anni.
    • adriano 2 anni fa
      Caro Harry, che fai? Rispondere a questo è tempo perso.
    • harry haller Utente certificato 2 anni fa
      Se vuoi entrare nella collezione delle cause per diffamazione vinte da Di Pietro, accomodati pure....
    • gianfranco chiarello 2 anni fa
      Quando era già indagato, Di Pietro gli ha suggerito da quale avvocato farsi difendere. Vedo che tralasci la gestione finanziaria dell'IDV. O anche le notizie della Gabanelli erano false. Poi potremmo parlare delle varie vicende del figlio, o è meglio non parlarne?
    • gianfranco chiarello 2 anni fa
      Quello che lo incastra? e chi lo dovrebbe fare? la magistratura italiana che ha sempre salvato anche Prodi e D'Alema?
    • harry haller Utente certificato 2 anni fa
      Notizie false: l'auto l'ha pagata ed il tale, al momento del prestito, era un incesurato amico di Di Pietro: solo in seguito, e dopo qualche disavventura legale e probabilmente "manovrato" da qualche disinteressato spalatore di merda, il tale, diventato improvvisamente un ex amico, è spuntato fuori dal nulla dicendo la propria verità: Di Pietro avrà pure fatto imperdonabili cazzate ( due, soprattutto, che di nome fanno Razzi e Scilipoti), ma deve ancora nascere quello che lo "incastra"....
  • bruno p. Utente certificato 2 anni fa
    GENERAZIONE DI CONIGLI E' vero,la politica è lo specchio del suo elettorato ma non è vero che l'Italia è completamente da radere al suolo. Molti si lamentano delle istituzioni,della scuola e dei professori,del degrado ambientale,della disonestà ma tutti facciamo finta di non capire che il primo filtro della società siamo noi stessi. Se io educo male mio figlio dubito che la scuola possa fare di meglio e se mi comporto disonestamente nella vita è pura ipocrisia pretendere l'onestà. Il volere a tutti i costi inculcare la furbizia come modus operandi,rappresentare la vita come pura competizione verso gli altri,barare per vincere sempre non porta a niente se non alla nascita di una generazione di conigli. Dare la parola d'onore è una pura formalità se non la si rispetta e la coerenza è merce rara in questi tempi. L'esempio più eclatante è la nostra rappresentanza politica completamente spersonalizzata dove i partiti sono delle entità senza anima nei quali tutti i componenti seguono solo ed esclusivamente la linea del partito ad oltranza. Mentire all'elettorato non è più un problema,cambiare idea o addirittura una legge è facile in questo contesto di insicurezza e viltà ed avere la faccia come il culo non è poi così brutto. Il logorare così a lungo determinate virtù però ha fiaccato il coraggio e la speranza degli Italiani. Cosa sarà mai mentire ai miei figli ai mie colleghi ai miei amici se ci sono addirittura ministri,presidenti del consiglio e giudici che mentono all'intera collettività? Cosa sarà mai il mio voto nel mare dello scambio clientelare? Una goccia, è vero, ma una goccia che può fare la differenza. Forse la viltà si misura in base alle responsabilità?E' più vile un deputato rispetto a un padre di famiglia o ad un semplice lavoratore e chi l'ha detto? Essere onesti è più facile di quanto si possa immaginare ed alla fine ne beneficerà l'intera catena societaria della quale nolente o volente tutti ne siamo parte.
  • Alessio Spinosi 2 anni fa
    ragazzi ho appena sentito il TG5... so che è TV di regime, ma hanno appena detto che 10 del M5S stanno per uscire dal movimento: è vera questa cosa o è una bufala?! Spero sia una palla!!! L'anno detto subito dopo aver detto che il PD farà scheda bianca per i primi 3 scrutini del PdR e faranno un nome al 4° scrutinio (come fosse una cosa normale). Io voto M5S e non cambierò mai idea, però spero non sia vero che ci sono 10 che se ne escono, caxxarola!!!
    • harry haller Utente certificato 2 anni fa
      Non lo so, ma le lusinghe del Bischero (la vera anomalìa di questo Paese insieme al "delinquente abituale"), su dei signor Nessuno (senza offesa, ma è così) diventati improvvisamente "Onorevoli" con zero speranze di tornare a frequentare tanta bella gente nel caso di elezioni, possono aver cancellato in qualcuno di essi ogni remora: il salto della quaglia, è lo sport preferito dall'Itagliano, si sa.......
  • guido ligazzolo Utente certificato 2 anni fa
    Ancora. Belle le considerazioni sull'istituzione scolastica americana, che però non salva la società americana da criminalità, sangue, corruzione, miseria e ghetti.
  • Luca M. Utente certificato 2 anni fa
    http://www.ansa.it/sito/notizie/topnews/2015/01/26/m5s-domani-10-parlamentari-abbandonano_b65478cd-334e-465f-bce7-61484779c31e.html se è vero...auguro ai miserabili traditori le piaghe bibliche!!!!!!!
    • er fruttarolo Utente certificato 2 anni fa
      Faranno avvera' tutte e profezzie... http://youtu.be/Uus2swAbwv0
    • Sara Taddei Utente certificato 2 anni fa
      Hanno aspettato il momento propizio..
  • alfonsina p. Utente certificato 2 anni fa
    Io ho la vaga impressione che "il buffone", supportato dai giornalai di regime, voglia screditare la magistratura, facendo passare il messaggio che sono persone che, invece di "sveltire" i processi, pensino di più alle ferie. (più o meno come fanno con i 5*****, con gli scontrini). I giornali hanno estrapolato la frase più ad effetto, da un discorso molto articolato. Premesso che, per me, i giudici hanno sbagliato a pronunciare questa frase, perché, agli occhi dell'opinione pubblica, che conosce i tempi della giustizia, non ci fanno una bella figura. ( ed è proprio questo che voleva "dentone"), il concetto fondante della loro contestazione, però, è che le leggi sembrano fatte apposta per i delinquenti e loro si sentono con le mani legate. Se passa questo messaggio, tra la popolazione, "quel deficiente", assieme al "condannato", avrà vita facile a togliere POTERE ALLA MAGISTRATURA e di conseguenza potranno salvare tutti i loro amici e parenti, facendo tutte le leggi-porcata che vogliono. Mi piacerebbe, che a questo punto ci fosse un magistrato come DI PIETRO, all'epoca di mani pulite, perché non c'è?
  • guido ligazzolo Utente certificato 2 anni fa
    anche Davigo è vittima della fata morgana degli investimenti dall'estero: svegliamoci, non ci servono investimenti dall'estero, ma semplicemente una sana produzione nazionale di beni utili a noi, e nulla di più!
    • guido ligazzolo Utente certificato 2 anni fa
      si!
    • er fruttarolo Utente certificato 2 anni fa
      Cose cor manico?! http://youtu.be/ouEMN_N6Yrw
  • gianfranco chiarello 2 anni fa
    Ma di cosa parliamo? Dopo aver ucciso con un violento pugno una giovane infermiera romena, venne condannato a soli 8 anni di carcere. Dopo appena 4 anni di detenzione, in maggioranza trascorsi agli arresti domiciliari, il Giudice di sorveglianza lo ha rimesso in libertà, con il solo obbligo di non rientrare tardi la sera a casa. Tra le motivazioni, il Giudice ha indicato la volontà di ridare all'imputato la possibilità di rifarsi una vita. Ma quale tipo di vita dovrebbe rifarsi, quella di continuare a toglierla ad altri? Ma questo schifoso magistrato, dimentica che il criminale rimesso in libertà, è ancora sotto processo per avere (nel 2010) usato violenza contro un'altra donna?
    • gianfranco chiarello 2 anni fa
      Non applica, ma interpreta liberamente! Non noi, ma una partitocrazia, che regna ai danni del popolo italiano, grazie sopratutto ad una schifosa costituzione, che ha esautorato i cittadini da tutti i poteri diretti!
    • guido ligazzolo Utente certificato 2 anni fa
      questo "schifoso" magistrato, applica le leggi che i nostri politici e quindi noi gli abbiamo dato. Nulla di più.
  • carlo 2 anni fa
    beppe grillo scrive a renzi: "e chiediamo, dopo averlo chiesto al presidente del suo partito, di esprimere le sue preferenze per i candidati alla presidenza della Repubblica. I nomi proposti dai parlamentari del Pd saranno votati dagli iscritti al M5S on line nei prossimi giorni." cioe' in parole povere con la consultazione online si dovrebbero votare personaggi proposti da renzi-berlusconi. mi sembra assurdo. chiaro che si voterebbe turandosi il naso. come al solito, manca l'alternativa. beppe-casaleggio poi dicono anche: "Rendere pubblica una rosa dei nomi crediamo sia un esercizio di democrazia oltre che un ponte tra forze democratiche e un obbligo di trasparenza verso i cittadini." giusto, ma questo vale anche per loro. cioe' per il m5s. base 5s, quand'e' che la smetti di seguire le paturnie dei due capi? 'sti qui' si inventano di tutto pur di non contare una nerchia. base 5s, uno vale uno, fatevi valere. se il guidatore sbarella, non potete andare sempre a schiantarvi sullo stesso muro fatto di nulla.
    • Mario Rossi 2 anni fa mostra
      L'iniziativa del Rabdomante & socio è ridicola. Mandare questa mail ai parlamentari PD non serve a niente, lo sanno tutti, e non serve nemmeno a finire sui Tg.... Serve invece a perdere voti, perchè rende ridicoli (oltre che ancora una volta palesemente inconcludenti) i due padroni del M5s, che stanno facendo tutto senza consultare la base, neppure per le quirinarie. Ma tant'è... finchè volete tenerveli, è inutile lamentarsi.
  • Michele Borrielli 2 anni fa
    O.T. PER L'ELEZIONE DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA: SE NON SI FACESSE DA PARTE DEL PD UNA ROSA DI NOMI MA 1 DOLO NOME, GLI ISCRITTI ANDRANNO CONSULTATI SE SI AL NOME PROPOSTO O SCHEDA BIANCA
  • Patty Ghera Utente certificato 2 anni fa
    Per Max Il balletto delle cifre. A chi dobbiamo dare ragione? Quaranta miliardi di euro. Una cifra non indifferente. È il credito che l'Italia vanta nei confronti della Grecia, tenendo conto non solo dei prestiti bilaterali ma anche delle quote di partecipazione del nostro Paese nel fondo salva Stati (Esm), nella Bce e nel Fmi. A fare la stima, come riporta il Sole24Ore è l'agenzia Bloomberg. Più esposti dell'Italia solo la Germania (60 miliardi) e la Francia (46). Segue la Spagna con circa 26 miliardi, e Olanda con 12 miliardi. Complessivamente la Grecia ha 322 miliardi di euro di debiti, secondo i dati forniti dal ministero delle finanze di Atene.
    • Max Stirner Utente certificato 2 anni fa
      Come immaginavo, si usano dei termini per millantare dei crediti che in effetti non ci sono e se leggerai attentamente coglierai la sostanza del discorso. Vado a spiegare cosa intendo. "tenendo conto non solo dei prestiti bilaterali" che valgono 14 miliardi e che sono i veri crediti che l'Italia vanta nei confronti della Grecia, perché quei 14 miliardi sono stata effettuati in modo bilaterale tra Italia e Grecia. Gli altri 26 miliardi, l'Italia si è impegnata, insieme ad altre nazioni a farli confluire al fondo "salva stati", ovvero al fondo ESM. Quei 26 miliardi non solo non sono stati dati alla Grecia, ma al fondo, ma non sono neppure stati liquidati, come non li hanno liquidati le altre nazioni se non in minima parte. Insomma tutti parlano di miliardi dati alla Grecia, ma in realtà sono stati deliberati di darli al fondo salva stati ESM, ma addirittura non sono neppure stati versati al fondo, come viene esemplificato in questo periodo dell'articolo: "tenendo conto non solo dei prestiti bilaterali ma anche delle quote di partecipazione del nostro Paese nel fondo salva Stati (Esm), nella Bce e nel Fmi." In parole povere, detto in modo che possa capire chiunque, con la costituzione del ESM, è come se avessero fondato una società tra vare nazioni, dove ognuna avrebbe dovuto versare un certo numero di miliardi come quota capitale soci. Oggetto di questa società è l'investimento nello Stato Greco. Qui avviene il trucco e te lo dico da esperto. I vari soci, invece di versare i miliardi di loro competenza in contanti, come si dovrebbe, hanno versato un assegno, da depositare in cassa e non mettere all'incasso in banca. In questo modo è vero che hanno deliberato il fondo ESM, ma i soldi nel fondo non ci sono: ci sono dei pezzi di carta colorata che si chiamano assegni e fino a che stanno in cassa, esistono contabilmente, ma non sono ricchezza utilizzabile. Per vantare un credito, prima bisogna dimostrare di avere fatto il prestito e non di avere un fondo ESM
    • Patty Ghera Utente certificato 2 anni fa
      http://www.ilgiornale.it/news/economia/debito-ecco-quanti-soldi-deve-grecia-allitalia-1086078.html http://www.blitzquotidiano.it/politica-europea/grecia-deve-italia-40-miliardi-tsipras-2083989/
    • Max Stirner Utente certificato 2 anni fa
      Passami il link, perché sono abbastanza certo che tu abbia interpretato male i dati
    • Patty Ghera Utente certificato 2 anni fa
      Dimenticavo: Ilgiornale.it ECONOMIA
    • Patty Ghera Utente certificato 2 anni fa
      IlGiornale.it. Ci sono arrivata digitando su google "debito della Grecia nei confronti dell'Italia" ed è apparso, fra gli altri, questo. Spero tu lo trovi. Debito, ecco quanti soldi deve la Grecia all'Italia L'Europa tiene in piedi la Grecia con il 62% del debito pubblico. L'8% è della Bce, il 10% è del Fondo monetario. Vediamo quali sono gli Stati più esposti
    • Max Stirner Utente certificato 2 anni fa
      Ciao mi posti il link per favore? Ciao
  • Patty Ghera Utente certificato 2 anni fa
    I POLITICI GRECI DIMOSTRANO DI ESSERE SUPERIORI AI POLITICI ITALIANI, IL PAESE PRIMA DELLE IDEOLOGIE. E TROVANO L'ACCORDO PER NON TORNARE ALLE URNE. Grecia, c'è l'accordo tra Tsipras e partito di destra anti austerity "Greci Indipendenti" sostengono il governo a guida Syriza. Lo annuncia Panos Kammenos, leader del partito nato da una costola di Nuova democrazia. Tsipras giura alle 15 La Grecia non dovrà tornare alle urne. "Il partito Greci Indipendenti sosterrà il governo che sarà formato dal presidente incaricato Tsipras. Da questo momento il Paese ha un nuovo governo", ha annunciato Panos Kammenos al termine dell’incontro con il leader di Syriza. l partito della sinistra radicale ha ottenuto 149 seggi su 300 alle elezioni legislative di ieri. Gliene mancano due per poter dare la fiducia a un governo. Gli arriveranno dai "Greci Indipendenti", partito conservatore nato da una costola di Nuova Democrazia contraria all’austerità: ha ottenuto 13 deputati nel nuovo parlamento, sette in meno dei 20 su cui poteva contare nella precedente legislatura. Complessivamente Syriza e An.El arrivano a 162 seggi, un numero che garantisce la maggioranza assoluta in parlamento all'esecutivo che sarà guidato da Tsipras. Tsipras presterà un giuramento soltanto "politico e non religioso" nelle mani del capo dello Stato.
  • psichiatria. 1 2 anni fa
    già invece il sistema giudiziaro va alla grande processi che si accumulano come il debito pubblico sempre colpa della mancanza di organico processi che vantano decenni senza una sentenza processi che se sei povero è meglio che eviti processi inutili processi civili processi penali sentenze senza responsabilità è la legge 8 anni per dichiarare la legge elettorale incostituzionale e sarebbe colpa degli studenti che cercano aiuto nei compiti da fare a casa? se tutti i magistrati facessero anche solo i compiti in aula...
    • psichiatria. 1 2 anni fa
      non è falso è inutile...
    • guido ligazzolo Utente certificato 2 anni fa
      è falso affermare che sono serviti 8 anni per dichiarare incostituzionale la legge elettorale. La Consulta opera solo su richiesta di parte e la richiesta del gruppo di cittadini è stata formulata nelle forme dovute, tramite giudice molto tempo dopo la promulgazione della legge di cui parliamo.
  • Luca M. Utente certificato 2 anni fa
    Cara/Caro parlamentare del Pd, le chiediamo, dopo averlo chiesto al presidente del suo partito, di esprimere le sue preferenze per i candidati" al Colle. "I nomi proposti dai parlamentari del Pd saranno votati dagli iscritti al M5S on line nei prossimi giorni". E' il testo di una mail inviata da Grillo e Casaleggio a tutti i parlamentari Pd. (ansa)
    • Mario Rossi 2 anni fa
      ...........iniziativa ridicola. Oltre che palesemente inutile.
  • gianpietro federici 2 anni fa
    PER COMBATTERE LA CORRUZIONE IL DOTT. DAVIGO, SECONDO ME, HA SCORDATO UN ALTRO ASPETTO ALQUANTO SINGOLARE CHE ACCADE DI FREQUENTE NEL NOSTRO BEL PAESE E CHE APPARTIENE ALLA NOSTRA CULTURA BIGOTTA E PERBENISTA, PER NON DIRE MAFIOSA: IN QUALSIASI AMBITO ISTITUZIONALE O MENO, QUANDO SI VIENE A CONOSCENZA DI GRAVI FATTI DI CORRUZIONE, DIFFICILMENTE SI DENUNCIANO,MA AL CONTRARIO SPESSO DIVENTANO OGGETTO DI RICATTO, IDONEO A SODDISFARE LA BIECA IMMORALITA'BASATA SUGLI INTRALLAZZI ED ULTERIORI AZIONI ILLEGALI A FAVORE DI POCHI, NEL PIENO CONVINCIMENTO CHE LA "GIUSTIZIA" MAI E POI MAI LI SCOPRIRA'. CON IL RICATTO SI POSSONO RICAVARE VANTAGGI, MENTRE CON LA DENUNCIA SOLO GRANE E GUAI, SOPRATTUTTO SE TI IMBATTI DINNANZI AD UNA "GIUSTIZIA" CHE LA CORRUZIONE NON VUOLE VEDERE MAI.
  • fran Utente certificato 2 anni fa
    Che ci fanno i soldati americani a Mariupol? La Mogherini non lo sa o non lo vuole dire? Che ruolo ha la Nato in Ucraina?
  • scocca & scappa 2 anni fa
    sulla Tangentopoli, il Dottor Davigo sulle Quirinarie, il Dottor Divago :D (A) ------------------------ it.wikipedia.org/wiki/Comune_di_Parigi_(1871)
  • antony gentile (antonelli) Utente certificato 2 anni fa
    il giorno della memoria oltre la deportazione del popolo ebreo oppresso dai nazisti tedeschi e da ricordare oppressioe dei governi italiani ultimi a governare di una sorta di epurazione e vessazione ai deboli coloro senza lavoro e reddito lo stato è assente e fa finta di non vedere ne sentire i cittadini italiani divenuti poveri lo stato ha smantellato il sistema welfare ai poveri ma da contributi ai ricchi il sistema renzi e uguale al sistema bunga bunga di Berlusconi agli italiani stessa copa sesse idee malsane...di..un governo massone e lobbysta a servizio di tangenti e appalti pilotati...ecco il sistema governo di sinistra......o di destra è uguale il pappa pappa....
  • Dino L.. Utente certificato 2 anni fa
    L'allarme maltempo tiene gli italiani col fiato sospeso. Tempesta tropicale all'isola dei famosi. Povero paese senza speranza.
    • Rita L. Utente certificato 2 anni fa
      eh, ma ...all'isola c'è rocco siffredi. Un monumento alle italiche ambizioni..
    • Sto P. Utente certificato 2 anni fa
      degustibus.. chi vuol esser lieto.. ad omnia.. che casso.. Un italiano felice è un nemico della realtà e dei fatti ma persin del prossimo futuro! Nemmeno quando vedranno i morti avranno coraggio barricati nella testa con concetti superati da vent'anni. Tu gli dici <<guarda la luce.. (M5s) e loro sputano e smadonnano vedono solo del fastidio Sarà uveite, ma così tanta ancora e a "sinistra" per giunta?andate in pace... massacrateli..:)!!
    • Dino L.. Utente certificato 2 anni fa
      Quando vedo simili notizie sono sempre più contento di essere andato via dall'italia (minuscolo dovuto).
    • nando . Utente certificato 2 anni fa
      Queste sono vere tragedie!!! :))
    • Luca M. Utente certificato 2 anni fa
      ahahaha ahahahah povera Italia...
  • M. Mazzini 2 anni fa
    Bisogna essere realisti. Dopo Mani Pulite, vista la fine che ha fatto Di Pietro fuori dalla Magistratura e fuori dalla politica come fosse un corrotto, vista la fine del Pool, all'inizio tanto osannato, poi crocifisso, oggi soltanto un ricordo sbiadito, vista come si è rifatta la verginità la vecchia classe politica con Forza Italia, UDC, PD, Lega Nord, ecc... io non ho più speranze. La corruzione deve fare il suo corso, deve diventare così tangibile da non poter più essere sopportata dagli italiani.
    • gianfranco chiarello 2 anni fa
      Di Pietro fuori come fosse un corrotto? Perchè Lei ha dei dubbi?
  • ROBERTO SCANNAPIECO Utente certificato 2 anni fa
    hanno fatto la legge per eliminare di fatto la bancarotta e ridurre i termini delle revocatorie fallimentari specie a favore delle banche, hanno fatto leggi per eliminare il falso in bilancio, hanno ridotto i termini delle prescrizioni dei reati, hanno fatto leggi per depenalizzare reati come assegni a vuoto ecc. ecc., hanno ( renzi ) sospeso la pena per i reati fino a 5 anni e ridotto i termini di riferimento per l'evasione a favore della grande impresa, hanno fatto condoni, amnistie ed indulti, hanno impedito che prove di intercettazioni potessero essere utilizzate contro politici ed ora vi aspettate che approvino procedimenti come il test d'integrità. Mica si danno la zappa sui piedi. Non è un caso che i paesi dove ci sia più corruzione siano in Europa quelli più arretrati. Non è l'europa il principale dei problemi, ma la corruzione dei politici, della pubblica amministrazione e del clero unita ad una ridistribuzione del reddito a favore dei ricchissimi ( manager che guadagnano fino a 500 volte lo stipendio di un impiegato, multinazionali che producono in cina prendendo contributi in italia e delocalizzando in paesi dove la schiavitù è ammessa e ricattando e rivendendo allo stesso prezzo di prima coi costi ridotti ad un quinto. OCCORRE UNA RIVOLTA MONDIALE CONTRO QUESTO TIPO DI SOCIETA'!!!
  • selaraccontanoeselaridono 2 anni fa mostra
    dunque italia piena di corruzione italia piena di criminali giustizia che sembra un gruviera la colpa x il giudice davigo? la scuola la politica la classe dirigente mi sorge un dubbio: non è che la magistratura c'entri qualcosa? SE LA CANTA E SE LA RIDE COL POTERE LEGISLATIVO E CON TUTTI GLI ALTRI SE LA RIDONO DI NOI! DEL RESTO 25 ANNI DI GALERA SIA AL CORRUTTORE CHE AL CORROTTO NON LI VUOLE NEMMENO IL MOVIMENTO 5 STELLE. VIVERE ONESTAMENTE E' DA SUBNORMALI CON LE PENE PREVISTE PER I DELINQUENTI IN QUESTO FOTTUTO PAESE DI MERDA DOVE ATTECCHISCE QUALUNQUE MERDA ANCHE EXTRAITALIANA!
  • Luca M. Utente certificato 2 anni fa
    alcuni sugeriscono di picchiare li subito il nome di rodotà. forse potrebbe essere una bella mossa?o imposimato che adoro!!!!!!! o...fare le nostre quirinarie? ma non arriviamo al giorno della votazione senza aver fatto i nostri nomi!!!!!!!!!!!! ocsa ne pensate amici del blog??abbiamo aspettato renzi...ora che non ha risposto che facciamo??????????
    • marina s. 2 anni fa
      Renzi non rende pubblico niente fino a quando non avrà la certezza che quel candidato possa farcela. Quindi, prima si fa un giretto di consultazioni tanto per sondare il terreno e poi decide. Il soggetto è questo, che ci piaccia o no, credo che ormai sia evidente.
    • MARY S. Utente certificato 2 anni fa mostra
      Secondo me il M5S dovrebbe partecipare alle consultazioni magari in STREAMING .... Che ne dici Luca ???
    • Dino L.. Utente certificato 2 anni fa
      Ecco la lettera che pochi minuti fa Beppe Grillo e Gianroberto Casaleggio hanno inviato ai parlamentari del Pd. Trasparenza, chiarezza, onestà: "Cara/Caro parlamentare del Partito Democratico, le chiediamo, dopo averlo chiesto al presidente del suo partito, di esprimere le sue preferenze per i candidati alla presidenza della Repubblica. I nomi proposti dai parlamentari del Pd saranno votati dagli iscritti al M5S on line nei prossimi giorni. Rendere pubblica una rosa dei nomi crediamo sia un esercizio di democrazia oltre che un ponte tra forze democratiche e un obbligo di trasparenza verso i cittadini. Il presidente della Repubblica deve essere espressione del Parlamento e non di trattative tra poche persone, chiunque esse siano, così come vuole lo spirito della Costituzione. Crediamo che una elezione nei primi tre turni con la partecipazione delle forze di opposizione e alla luce del sole sia un modo per dare autorevolezza al prossimo presidente della Repubblica come rappresentante di tutta la Nazione e per non confinarlo alla qualifica di “nominato”. Aspettiamo una sua eventuale risposta a questa mail. Cordiali saluti. Beppe Grillo e Gianroberto Casaleggio"
    • marina s. 2 anni fa
      Bhe, fallo; è possibile che qualcosa mi sfugga. Dimmi la bugia e dimmi la scemenza
    • Luca M. Utente certificato 2 anni fa
      marina...nn scrivere scemenze.lo sai che poi ti sbugiardo sempre se entri nel merito di questioni M5S!sempre.sei disinformata.nn tentare giochini se sono in giro io!
    • marina s. 2 anni fa
      Il fatto è che il nome non lo avete. Riproporre Rodotà? Se fosse stato eletto, dopo due mesi avreste chiesto le sue dimissioni. Lo ricordate? perché, invece i 5 nuovi nominati non vanno da Renzi come faranno tutti gli altri partiti?
    • nando . Utente certificato 2 anni fa
      Facciamo i nostri nomi..quello che dice il partito delinquenti non me ne frega niente!!saranno gli italiani onesti a darci ragione o torto.
  • alex bardi 2 anni fa
    dunque italia piena di corruzione italia piena di criminali giustizia che sembra un gruviera la colpa x il giudice davigo? la scuola la politica la classe dirigente mi sorge un dubbio: non è che la magistratura c'entri qualcosa? magari sbaglio ma non è la magistratura che ha il compito di eliminare la corruzione? l'organo che deve assicurare legalità esente da colpe dr. davigo?
  • Luca M. Utente certificato 2 anni fa
    "Quirinale, Speranza e Fassina (Pd): “Quarto scrutinio? E’ colpa del M5S" (il fatto quotidiano) ahahaha ahahahah ahahahah speranza,il peggio che avanza!!! p.s. dobbiamo cacciarli tutti!in qualsiasi modo democratico.
    • Luca M. Utente certificato 2 anni fa
      ciao nando!!!!!!!!!
    • nando . Utente certificato 2 anni fa
      Sono viscidi e arroganti....ciao Luca!!
  • nando . Utente certificato 2 anni fa
    OT. Sarà maschio o femmina il candidato presidente di Fotti Italia e Partito Della sola?Mah... quando c'è l'amore..
  • Rita L. Utente certificato 2 anni fa
    Stanno facendo coriandoli della nostra costituzione senza vi sia stata l'elezione di un garante della stessa, ovvero il PDR. Ma siamo sicuri sia ..ehm...costituzionale?
    • Nando Meliconi (in arte "l'americano") Utente certificato 2 anni fa
      m'hai cancellato dai contatti manco t'avessi offesa e insultata! non ti sei degnata nemmeno di leggere la mia risposta. grazie.
  • Paul E. Utente certificato 2 anni fa
    E' sorprendente come si discuta del problema della corruzione imputandone la responsabilità solo a leggi non adeguate o inerzie (assolutamente vere, peraltro) della classe politica. Ho ascoltato alla radio Leoluca Orlando da Palermo, che annunciava con orgoglio politico, l'avvio di una "pratica amministrativa" a dir poco inquietante...la delazione anonima, per denunciare I fenomeni di corruzione nella pubblica amministrazione, (una pratica molto in voga durante il regime dei soviet, nella russia bolscevica...) MA IO MI CHIEDO: NESSUNO CHE AVVERTA COME IL PROBLEMA DELLA CORRUZIONE E' DI FATTO UN PROBLEMA DI EDUCAZIONE, DI CULTURA...MA CHE QUESTO E' LO STATO DEL BINGO...DEL GRATTA E VINCI...NON VI FA ORRORE QUESTA IPOCRISIA? PUO' SOLO L'INTERVENTO LEGISLATIVO ESSERE LA SOLUZIONE? QUANDO CINEMA, LETTERATURA, LO STESSO STATO, INSOMMA TUTTI, EDUCANO ALLA PRATICA ESCLUSIVA DEL DIO DENARO? LO SO CHE RISPONDERETE CHE OCCORRE AGIRE SU QUESTA REALTA'...MA LA POLITICA DELLA TOPPA ALLARGA SOLO IL BUCO...NON E' ANCORA CHIARO? DA QUESTA SITUAZIONE SI ESCE SOLO (SE SI PUO' ANCORA USCIRE...) CON UNA PROFONDA "RIVOLUZIONE" CULTURALE. MA QUANDO? DOMANI? QUESTO LO FANNO I PROGRESSISTI. PERCHE' IL FUTURO LO SOGNANO. DA SEMPRE. MA' AL PRESENTE, SONO STATI CAPACI SOLO DI FAVORIRE RETI SEMPRE PIU' ESTESE DI CORRUZIONE. VOLETE ESSERE PROGRESSISTI ALLA MODA ANCHE VOI? ALLORA HO SBAGLIATO UN'ALTRA VOLTA....
  • Sante. Marafini 2 anni fa
    Elezione Quirinale, Renzi: “Pd, scheda bianca per 3 votazioni. Poi un solo nome” Questo soggetto è arrogante e presuntuoso. Degno del Padrino che lo tiene per le p.lle e avrà il suo Presidente di "garanzia". Non capisco la passività del M5S che rimane alla finestra a guardare questo scempio.
  • vincenzodigiorgio digiorgio Utente certificato 2 anni fa
    Mani pulite , caro Davigo , è stato un colpo di Stato dell'ex PCI per fargli spazio e mandarlo al governo . Infatti in quel partito non si trovarono colpevoli , il solo Greganti si assunse le responsabilità della corruzione nel PCI . In più , Tonino tre bisacce , finito il lavoro , si diede a fare il senatore con un seggio fornitogli dal partitone della sinistra democratica . E' evidente che la conseguente fortissima instabilità politico istituzionale derivata da mani pulite ha favorito l'accresimento della corruzione , e così tra sbianchettamenti e telecom Serbia arriviamo ai nostri giorni assediati da tasse pesanti per pagare il lauto stipendio a molti ladroni condannati per corruzione e messi a fare i presidenti di commissioni . Ma per favore , un po di pudore !
    • mario45 massini Utente certificato 2 anni fa
      E infatti poi il Pci è andato al governo, assieme all' ex Msi, all'ex Pli e all'ex partito radicale. Tutti e tre non toccati dall'inchiesta. Solo Berlusconi ha difeso la nostra libertà. Quando si mischia la grappa col whiski...
    • Paul E. Utente certificato 2 anni fa
      Commento breve: ASSOLUTAMENTE VERO.
  • Ulrico Reali 2 anni fa
    Se un Paese ha una società-finzione, allora aveva ragione Prezzolini che scrisse, secolo scorso : “Italiani ? Gregge di pecore anarchiche !” Lunga osservazione fatta dall’Europa mi indica che l’anarchia, da quando Prezz. scrisse, è aumentata fortemente. La cosa assurda è che, in tali condizioni rovinose, sia i politici, che molti giornalisti, invece di guardare la realtà, credono il il Paese possa risalire pur restando cosi... ! Noi Italiani amiamo le fatue illusioni....... Ulrich Realist ulrich33@orange.fr
  • Paolo C. Utente certificato 2 anni fa
    In effetti il test di integrità è un'ottima idea
  • Angelo Brasi 2 anni fa
    Ottimo articolo. Bisogna applicare anche da noi le norme Usa ed ad ogni nuova elezione occorre fare gli opportuni controlli pe evitare corruzioni possibili.
  • alvise fossa 2 anni fa
    GRAZIE GIUDICE PER AVERCI CHIARITO NUOVI ASPETTI SULLE NUOVE TANGENTOPOLI
  • ROBERTO SCANNAPIECO Utente certificato 2 anni fa
    Il test d'integrità è una cosa molto intelligente, ecco perché noi non lo facciamo!!! Inoltre basterebbe fare quello che l'agenzia fa ai comuni mortali: analizzare la ricchezza accumulata da certi personaggi e le spese affrontate dagli stessi con le loro entrate ( allargando alla moglie ed i figli e società ed enti riconducibili a loro ) per vedere se la somma della spesa, investimenti ed aumenti patrimoniali sia giustificata dal reddito dichiarato.
  • Rita L. Utente certificato 2 anni fa
    Lavoro nella scuola e posso garantire che non è più così come ricorda il giudice. Ai bambini adesso viene insegnato , fin da piccolissimi, il senso della legalità , della civile convivenza, della partecipazione. I bambini di ora, a scuola, ve lo garantisco, sono perfetti! Peccato che poi, fuori dalla scuola, vivano con adulti incattiviti che credono a tutto ciò che vedono alla tv.
    • Rita L. Utente certificato 2 anni fa
      caro luca , lavoro nella scuola da anni, ho un vasto campione . Certo, non tutte le scuole sono buone ma, in massima parte, i bambini si sciupano crescendo e questo vuol dire che già alle medie il quadro cambia, quasi sempre però per colpa di situazioni esterne alla scuola. Poi ci sono i cattivi insegnanti ma sono davvero una minoranza. Del resto, se penso a quello che mi è capitato ieri su fb,(e spero vivamente tra loro non vi siano insegnanti!) mi chiedo che razza di educazione possa mai dare ai figli certa gente.
    • Luca M. Utente certificato 2 anni fa
      nn ovunque però stella rita :)
  • viviana vivarelli Utente certificato 2 anni fa
    Tonno spudorato al limite, si straccia le vesti pur di eleggere quello che vuole il condannato. non gli frega nulla di eleggere qualcuno che rappresenti tutti, nè di provarci, prende per i fondelli a tambur battente chiunque, persino all'interno del suo partito, poi corre dal nonno condannato a ubbidire e ridersela, tra gomitate, cinque e pacche sulle spalle, su quanto sono dei bravi e furbacchioni bad boys mafiosi di nuova generazione.
  • viviana vivarelli Utente certificato 2 anni fa
    16° scrutinio, 832 voti, il più alto numero di consensi. . dada Due anni fa il M5S ha proposto rodotà, che fece la campagna elettorale sostenendo bersani, ed il pd disse NO. Oggi il M5S chiede che il pd dia una rosa di nomi visto che non vota i candidati dal M5S, nemmeno se pescati tra i sostenitori del pd, solo perché appunto indicati dai cittadini iscritti al Movimento… Ma questa volta non va bene nemmeno questo! Il pd il partito del NO, NO a qualsiasi proposta, di buon senso, infatti, gli è stato chiesto di votare il Presidente entro le prime 3 votazioni in modo che avesse il più alto numero possibile di voti e quindi condiviso, ma renzi NO, dopo la terza votazione, e per di più un nome solo, così lo nomina direttamente lui ! Uno che gli unici voti che ha preso dai cittadini sono quelli per essere eletto come sindaco.
  • Luca M. Utente certificato 2 anni fa
    http://webtv.senato.it/3861 http://webtv.camera.it/home
  • PaoloY Z. Utente certificato 2 anni fa
    ho sentito per radio 24 che la Grecia ci deve 40 miliardi di euro. Per la mia famiglia, sono €3333,33. Ogni persona sono €666,66 Probabilmente ci saranno paesi che han dato alla Grecia di più. Se mi chiedessero se è giusto aiutare la Grecia, direi col piffero, perchè erano cicale. Paolo TV
    • vincenzodigiorgio digiorgio Utente certificato 2 anni fa
      Bisogna riflettere sul fatto che tutte le Nazioni che ora , con l'euro , sono in forte sofferenza , prima stavano molto meglio . Al contrario , la Germania stava meno bene .
  • mario45 massini Utente certificato 2 anni fa
    Paragonare Tsipras a Renzi è quanto di più sciocco si possa fare. Se c'è qualche possibilità che la parte più debole e più colpita - dalla disonestà dei propri governanti e dal "mercato" mondiale - del popolo greco veda migliorare la propria esistenza risiede nel nuovo governo che si sta formando. Senza alimentare chissà quale fantasiosa e irreale palingenesi rivoluzionaria. Dubito invece che il governo Renzi possa migliorare la situazione italiana. Almeno i greci hanno mostrato coraggio cercando una soluzione democratica ai loro problemi e senza aver paura di colpire - chiudendoli in galera - le bestie neonaziste. In quanto all'elezione del nuovo pdr, in questo momento forse il M5S dovrebbe esprimere pubblicamente il suo candidato, visto che il nome che Renzi farà giovedì sarà quello già contrattato e deciso con il pregiudicato.
  • Laura V. Utente certificato 2 anni fa
    E' GIUNTO IL MOMENTO DI VOTARE IL NOSTRO PRESIDENTE, ASPETTIAMO FIDUCIOSI IL SONDAGGIO. RENZI FARÀ IL SUO NOME NOI DOBBIAMO FARE IL NOSTRO E ANDARE PER LA NOSTRA STRADA. COSA VOTERANNO I NOSTRI PARLAMENTARI?
  • Gian A Utente certificato 2 anni fa
    Lealtà, strettissima parente di legalità. Oggi ennesimo scempio della Costituzione, in particolare l'art. 83. Che precisa fra l'altro, che la maggioranza necessaria per l'elezione del Presidente è di 2/3 dell'assemblea. Dopo il terzo scrutinio sarà sufficiente la maggioranza assoluta (50% + 1 dei presenti). Dopo tre tornate senza un accordo, il quorum richiesto si abbassa a 50% + 1. E oggi, Renzi, carica di altissimo profilo, dichiara che le prime tre votazioni della sua maggioranza saranno scheda bianca. Quindi, alla faccia della democrazia, dell'indipendenza del voto, insistono a decidere e legiferare con decisione di una o due persone e in aula il voto è l'ordine ricevuto. Una presa in giro. A conferma di quanto NON rappresentativo dei cittadini sia questo Parlamento. Mi auguro che i garanti della Costituzione, massima Corte in particolare, intervengano su un fatto come questo e rendano nulla l'elezione di qualunque nome esca da questa maggioranza NON rappresentativa dei cittadini. E' vero che in passato esempi di scrutini numerosi e maggiori di 3 ci sono stati, ma il dibattimento avveniva in aula, e non con giochi fatti ancor prima del voto.
  • Tante Stelle Utente certificato 2 anni fa
    tiriamo fuori un nome per il Presidente se non facciamo la figura dei fessi....siamo noi che siamo sul territorio poi a spiegare tutti i perchè delle scelte....regime contro tv contro non è facile.
    • marina s. 2 anni fa
      Io credo che il Movimento non abbia un nome suo da proporre al Quirinale e quindi aspetta quello di Renzi. Domani Renzi riceve al Nazzareno tutti i partiti, perchè non andarci? Il nome "secco" ancora non è delineato.
    • Luca M. Utente certificato 2 anni fa
      hai ragione!!
  • adriano b 2 anni fa
    Signori abbiamo una opportunità d' oro per annientare il pd: proponete un nome amato dall' elettorato di sinstra. Loro dicono di essere in difficoltà a causa dell' m5s che ha deciso di non "aiutare il parlamento ed il paese" ed useranno questo pretesto di fronte al paese per poter eleggere un presidente indecente che garantisca Berlusconi. Bene, durante le prime 3 votazioni proponete un nome dello stesso prestigio e dello stesso orientamento politico di Rodotà. Proponete un nome che sia amato dall' elettorato di sinistra allora Renzi non potrà fare altro che votarlo o molto più probabilmente gettare la maschera e far capire a tutti che il presidente della repubblica è merce di scambio del patto del nazareno. Vi prego non lasciatevi sfuggire questa opportunità
    • Joseph Conrad Utente certificato 2 anni fa
      A voler essere due volte più furbi, si rischia solo di essere tre volte più sciocchi.
  • FABRIZIO P. Utente certificato 2 anni fa
    gli "argomenti "di davigo li conosco fin dai tempi di mani pulite ....chi non mi convince è cantone ...sostiene che sia praticamente impossibile debellare la corruzzione ..ok..ma se poi la pena non è severa come in america ...allora resta 1 invito a corrompere
  • Lo zio freccero 2 anni fa
    Tsipras è di sinistra, ma nella situazione della Grecia aveva il dovere di mettersi anche con Satana che è di destra. Così va bene, niente paraocchi ideologici e trasparenza. Non così fare un polpettone dicendo "non siamo di destra nè di sinistra", che è come uno che cammina trattenendo il fiato e tirando in dentro l'addome! Prima o poi esplode... :D (A) -------------------------------------- it.wikipedia.org/wiki/Comune_di_Parigi_(1871)"
    • Beppe A. Utente certificato 2 anni fa
      dimenticavo..idem con patate col m5s. 2 movimenti che non scalfiscono la deriva mercantilistica in essere..
    • Beppe A. Utente certificato 2 anni fa
      tsipras e' perfettamente contiguo e allineato al sistema eurista. La prova sono i mercati che non han fatto una piega
    • Al. P. Utente certificato 2 anni fa
      AHAHAHAHAHAHAHA!!! Ti piace stare con i fascisti,eh?!! Hai il busto del Duce in casa ammettilo? MADONNA COME GODO!!E c'erano pure i comunisti greci con cui mettersi d'accordo... GRANDISSIMO TSIPRAS, GRILLINO (cioe' persona normale) AD HONOREM!!E quelli di destra sono pure antieuro!!
  • Amleto I. Utente certificato 2 anni fa
    Cosa vi avevo detto? Il prossimo Presidente della Repubblica sara' la Pinotti. Ed ho gia' spiegato perche' .
  • Nicola Nicolini Utente certificato 2 anni fa
    Molte cose sono condivisibili ma l'analisi sul ruolo dell'Unione Europea proprio no! La realtà del fallimento di un'Unione Europea che è totalmente al servizio di Banche d'affari e multinazionali E' SOTTO GLI OCCHI DI TUTTI. Liberarci da tecnocrati di ultra-destra che scientemente stanno perseguendo l'impoverimento di milioni di cittadini europei e lo smantellamento dei diritti sociali conquistati nei decenni precedenti è un dovere importante tanto quanto la lotta alla corruzione. In realtà i due problemi sono due facce della stessa medaglia: quella della negazione dei diritti e dell'attacco ai ceti sociali medio-bassi sempre più impoveriti su cui ricadono anche i costi della corruzione.. Davigo che parla di eliminazione del valore legale del titolo di studio fa paura. Senza il valore legale del titolo di studio niente più speranza di ascensore sociale per le classi deboli. Potrai studiare quanto vuoi ma farà sempre carriera il figlio di papà (anche senza laurea), figuriamoci in Italia cosa potrebbe accadere. Già stanno negando a molti giovani l'università con i test di accesso dove CHI DEVE ENTRARE però, nella peggiore tradizione italica, entra comunque. No Dott. Davigo, su certi argomenti non ci siamo proprio. Massone anche Lei?
  • Joseph Conrad Utente certificato 2 anni fa
    Qualcuno di SEL e/o dintorni, mi sa spiegare perchè Syriza e Anel al governo in Grecia vanno benissimo, e M5S e Ukip, soltanto nello stesso gruppo europarlamentare, non vanno bene?
    • Antonio . Utente certificato 2 anni fa
      aspetto con curiosità
    • Al. P. Utente certificato 2 anni fa
      Ci sara' da sfotterli vita natural durante.Ma te l'immagini dire ad militante sinistrorso "Allora ti piace stare con chi e' razzista,eh ??". Naturalmente solo per prenderli per il culo, perche' non ho niente contro il gesto di Tsipras.Va bene qualunque cosa (tranne Alba Dorata) pur di andare contro il Sistema.
  • Alessandro P. Utente certificato 2 anni fa
    Prima di tutto non prendiamoci in giro: le leggi anticorruzione sono pessime ma esistono e la magistratura sceglie di applicarle come ca##o vuole, dal primo grado fino all'ultimo. L'esistenza della corruzione NON è una questione culturale o scolastica, chi lo dice o è un analfabeta incolto oppure è un furbone: la corruzione è un fenomeno MATERIALE non spirituale e dipende innanzi tutto dalla convenienza economica data NON solo dalle leggi MA dalla non reazione (anche violenta) delle vittime bloccate dalla magistratura. Le leggi esistono per evitare che ci siano prevaricazioni e che i cittadini si facciano giustizia da soli (innescando spirali di vendette): nel momento in cui la giustizia non funziona i cittadini hanno il DOVERE (non solo il diritto) di ripristinare la giustizia scavalcando INTERAMENTE un sistema che evidentemente non funziona. E smettiamola di dare sempre e solo la colpa ai politici: "io eseguivo gli ordini" è esattamente quello che dicevano i fascisti mentre sterminavano innocenti.
  • Joseph Conrad Utente certificato 2 anni fa
    L'INCAUTO IDIOTA - Ma basta con questi PM politicizzati!!! Che c'entra Renzi ???
  • Nicola da Mantova Utente certificato 2 anni fa
    Se Davigo fosse Presidente della Repubblica potrei considerare l'ipotesi di tornare a sentirmi italiano.
  • pensierolibero 2 anni fa mostra
    Follia 99 Posse sul web: "Onore a chi lotta, vogliamo più bastoni" Velletri, aggrediti i 99 Posse "Noi, picchiati dai neofascisti" RAGA, PROBABILMENTE LA VOLTA SCORSA NON HANNO CAPITO BENE! JE FAMO IL BIS A QUESTI FACINOROSI? BUAAAH AH AH AH AH AH AH AH AH
  • Al. P. Utente certificato 2 anni fa
    Sto ridendo da mezz'ora.Tsipras ha siglato un accordo per la maggioranza di governo. Con chi???!!!! Con i comunisti greci direte voi!!!? No, con un partito di DESTRA!! FASSSSSISTA!! GRILLINOO!!! MUAHAHAHAHAHAH!!!
    • Al. P. Utente certificato 2 anni fa
      Forse non mi sono spiegato bene.Io adoro Tsipras proprio perche' ha fatto un gesto DA CITTADINO E UOMO GRECO, sbattendosene altamente delle ideologie.E' mentalmente libero , al contrario dei sinistrorsi di casa nostra.E'una persona normale che vuole riprendersi il futuro, come chiunque voti il M5S.
    • Nicola da Mantova Utente certificato 2 anni fa
      Senza ombra di dubbio la priorita' numero uno in Grecia e' mettere in riga la Bilderberg e impedire loro di continuare a distruggere il Paese. Pertanto se e' necessaria l'alleanza con qualcuno che odii ma che ti porta a risolvere il tuo problema fondamentale, ti tappi il naso e lo fai. E' come se ti stesse bruciando il condominio: rifiuti forse l'idrante del vicino col quale litighi tutti i giorni? Cerchiamo di essere un attimino piu' pragmatici e meno stupidamente idealisti. Del resto basta vedere come da noi sono estremamente "pragmatici" i partiti che stanno in Parlamento: la loro indiscussa priorita' e' continuare a rubare e spartirsi il Paese restando impuniti: molto pragmaticamente hanno fatto e faranno qualsiasi vergognosa ammucchiata pur di ottenere il loro obiettivo.
  • Joseph Conrad Utente certificato 2 anni fa
    3 SCHEDE BIANCHE, POI NOME SECCO - A me ricorda "Apertura in mano, carta che attacca non scarta". CMQ l'unico nome "secco" che mi viene in mente è Fassino.
  • agostino nigretti 2 anni fa
    In Grecia sono partiti per fare gli interessi della Nazione e del suo Popolo,in Italia sono partiti per coprire gli affari di famiglia,spartirsi le poltrone,sistema i figli-parenti-amici e fare gli interessi dei padroni del mondo.Dobbiamo solo augurarci che il Premier Tsipras non prenda come esempio Renzi e la finta sinistra incollata sugli scranni del potere della Colonia Italia.Tsipras come inizio promette bene,è partito con il piede giusto,però non deve copiare i Maestri Politici italiani della finta sinistra e finta destra,deve uscire dalla UE.Così darà speranza ai greci e agli Oppressi delle altre colonie UE.Deve dare l'esempio che prima di imporre la democrazia alle altre Nazioni,si deve governare bene la propria,poi togliersi la trave dagli occhi e si vedrà che le Missioni di Pace sono state la cancrena della Globalizzazione che hanno seminato distruzione,morte,sofferenza/povertà dei popoli alimentando Odio di Credo/Razza provocando la perdita di tutti i valori Etico _Morali.Tsipras deve fare tesoro di quello che è successo alla Russia che è la conseguenza della caduta di Putin nelle trappole delle Sirene politiche imprenditoriali affariste tangentiste e del Messia quando gli aveva richiesto aiuto per placare le ire del Dio delle guerre Bush.
  • Fabio Trisolino 2 anni fa
    L'"onorevole" Speranza ha detto che non sono tollerabili i pregiudizi verso un eventuale prossimo presidente che abbia alle spalle vari lustri di politica, uno della casta insomma. Ha citato l'esempio di Sandro Pertini eletto dopo trent'anni di vita parlamentare.Povero Speranza chissà che c...o di voto avevi in storia d'Italia! Confronta la biografia del Sandro con quella della mummia prossimo inquilino del colle. Una carezza compassionevole a te e a chi soffre per la tua condizione.
    • Angelo 2 anni fa
      Ma, almeno, si è sciaquato milla volte la bocca prima di nominare PERTINI? che sicuramente si starà rivoltando nella tomba?
  • oreste M, (:★★★★★) Utente certificato 2 anni fa
    (ANSAmed) - ATENE, 9 SET - La questione del finanziamento pubblico dei partiti politici in Grecia è stata spesso al centro del dibattito politico a causa soprattutto dell'enorme indebitamento dei due grandi partiti che hanno governato il Paese negli ultimi 40 anni: Nea Dimokratia (centro-destra) e Pasok (socialista) che entrambi sono indebitati, secondo i media, per oltre 230 milioni di euro. Proprio nel tentativo di mettere ordine e rendere trasparenti i conti dei partiti, dei parlamentari e degli euro-parlamentari, oggi nella competente commissione del Parlamento si apre il dibattito sul disegno di legge presentato dal governo di coalizione formato dai due partiti in questione. Punti salienti del disegno di legge la riduzione del finanziamento pubblico e la lotta a quello anonimo da parte di privati. Secondo i giornali, in base alla nuova legge i finanziamenti e le spese dei partiti saranno effettuati per mezzo di uno o al massimo tre conti bancari presso una o al massimo tre diverse banche. Le spese verranno documentate tramite regolari ricevute fiscali ed assegni bancari in modo che sarà possibile risalire all'identità del finanziatore. La stessa regola varrà anche per gli eventuali istituti o centri di studio fondati dai partiti. Ogni contributo finanziario superiore ai 1.500 euro dovrà essere effettuato tramite banca, mentre saranno abolite le cedole che sinora venivano usate dai partiti in modo del tutto incontrollabile. In futuro, in base alla legge, su ogni cedola sarà riportato il numero di codice fiscale oppure della carta d'identità della persona che acquista il tagliando in cambio di un versamento di denaro. Alle banche sarà permesso di concedere prestiti ai partiti solo in base ai fondi di bilancio previsti per il finanziamento pubblico dell'anno in corso e non in base a futuri finanziamenti come è avvenuto sinora. (ANSAmed). Ecco la differenza fra il M5* e i partiti sia qui che ...in grecia....Sipras con alba dorata...motivo di unione!
  • Maria Pia Caporuscio Utente certificato 2 anni fa
    Ci avete fatto caso che più ci incazziamo e più loro se ne fottono e fanno sempre peggio? Se agiscono così senza alcuna paura, sanno che noi urliamo e basta. Loro sanno benissimo che “cane che abbaia non morde” e mentre noi ci avveleniamo il sangue, loro se la godono prendendoci oltretutto per il c..o. Questi malviventi sanno bene che siamo un popolo di pecoroni che mai si ribelleranno, per cui si sentono autorizzati a stringere sempre più, la corda intorno al nostro collo finché non creperemo. E mentre Berlusconi si faceva i c…i suoi con una certa precauzione, l’attuale berluschino compie i suoi misfatti alla luce del sole e le sue servette (che fanno apparire quelle berlusconiane giganti) lo difendono a spada tratta macchiandosi di alto tradimento nei confronti di quella popolazione, costretta dalla loro ferocia a stare in ginocchio. Del resto cosa si poteva sperare che per davvero facessero delle leggi per colpire i delinquenti, gli evasori fiscali, gli sfruttatori? Che riportassero la legalità in questo paese? Ma chi si darebbe la zappa sui piedi? Questi così non sono stati scelti per migliorare la qualità di vita dei cittadini ma per schiavizzarli, arricchendo i padroni e per agevolare il saccheggio di questo disgraziato paese e il peggio, credo, deve ancora avvenire!
  • oreste M, (:★★★★★) Utente certificato 2 anni fa
    Pensiero libero di andare.... a cagare dove vuole. LO cercavate eccolo è arrivato...tutto Grecia,ma rompe i coglioni in Itagghia! Leghista de merda! ps: mi raccomando chiamami orestino!
  • pensierolibero 2 anni fa mostra
    https://fbcdn-sphotos-h-a.akamaihd.net/hphotos-ak-xap1/v/t1.0-9/1497475_534411406667883_2776159639434563724_n.jpg?oh=4048e87e62c078e02f8844a26fb57c55&oe=555EE551&__gda__=1432884504_1be451070a37ec4f159528492467b3b1 SIAMO LONTANI DALLA REALTA', VISTO CHE SON PASSATI 10 ANNNI? QUELLO A DESTRA URLA DA 10 ANNI IN RETE E CONTINUERA' AD URLARE. E QUELLO SEDUTO GLI TOCCA VERAMENTE QUESTA TRISTE PARTE?
  • pensierolibero 2 anni fa mostra
    Dopo la vittoria di Tsipras e l'alleanza con la destra per un governo, i grillini presenteranno una denuncia contro il "patto del Partenone". Grillbusters
  • pensierolibero 2 anni fa mostra
    Movimento 5 stelle Roma - 878 blogger Beppe Grillo i troll M5S , fake o qualcuno piu' esperto in viral marketing stanno viscidamente sostenendo che Tsipras è uguale al PD . In pratica dando dei coglioni alla maggioranza del popolo greco. Si uniscono a Sallusti che gli da dei comunisti ! Avanti cosi' ...a dimostrazione che in little italy siamo sempre n. 1 per coglionagine. +++++++ NON ACCADRA' NULLA CHE NON SIA GIA' STATO PREVENTIVATO DALL'ALTO, IL VENDOLA GRECO O IL GRILLO GRECO NON FARA' ALCUNA RIVOLUZIONE. I MEDIA HANNO ANTICIPATAMENTE COSTRUITO LA SUA VITTORIA E IL POPOLO PECORONE HA FATTO LA SUA PARTE DI DOVERE. IN 6 MESI E' POLITICAMENTE FRITTO!
  • Antonio* °Cataldi (capisc'a me) Utente certificato 2 anni fa
    Eleggeranno il Nazareno presidente della repubblica...... Capisc'a me
  • pensierolibero 2 anni fa mostra
    RAGA, IO QUANDO PENSO A NANDO MELICONI MI VIENE SEMPRE IN MENTE "ONESTA'" E "AZIONE COLLETTIVA"! INFATTI ANCHE OGGI LO RIBADISCE: L'unica cosa che può farli tremare, è un'azione legale collettiva con richiesta dei danni, un "Attacco ai Polpacci"! ALLORA NANDO, ONESTA' PER ONESTA', HO VERAMENTE BISOGNO DI FARE UN'AZIONE LEGALE COLLETTIVA PER FARMI RESTITUIRE DAL M5S LA DIFFERENZA IN EURO CHE ORA, DI MESE IN MESE, RITIRANO I VOSTRI PALAMENTARI DISSIDENTI USCITI PER VARI MOTIVI DAL VOSTRO GRUPPO? OVVIAMENTE COMPRESO ANCHE IL TRATTAMENTO ALL'USCITA DALLA VITA PARLAMENTARE! CHI SONO I RESPONSABILI DI QUELLA GENTE? SE NON LO SONO GRILLO E CASALEGGIO ALMENO RITENGO LO SIANO I MEETUP CHE HANNO CONTRIBUITO A METTERLI IN LISTA! DA QUI, SI PUO' INIZIARE A PARLARE DI ONESTA'!
  • Maria Pia Caporuscio Utente certificato 2 anni fa
    LA GENERAZZIONE NOVA Noi de la classe der novanta… semo la generazione che nun conta. Esperti, struiti e pluri-laureati, ma propio pe’ questo pare semo… sfigati! Er governo trova sempre ‘na ragione… pe’ convince ’n popolo cojone. Noi stamo ’n mezzo come er baccalà… senza sapé la verità ‘ndo stà! Privatizzeno li mejo “colossi” de lo Stato p’aricchì banchieri e conoscenti… trasformano er popolo in pezzenti. Ma fanno crede ‘sti sozzi parassiti… ch’è pel bene der paese e quello nostro. Mortacci loro e de chi l’ha votati!
  • Antonio+ D. Utente certificato 2 anni fa
    O.T. Obama: chi coio, coio. Il nobel per la pace, bombarda Cobani. Se prende gli Isis, fa un favore a tutti. Se prende i Curdi, che la difendono, fa un favore ai Turchi, NOSTRI importanti alleati.
  • Antonio+ D. Utente certificato 2 anni fa
    TG de noiantri: Tripas è andato a rendere omaggio ai caduti greci vittime dell'attacco tedesco nella seconda guerra mondiale. Veramente, ad attaccare la Grecia, fu l'Itaglia. La Germania, arrivò dopo, in nostro soccorso perché le stavamo prendendo dai greci. Quindi, il nostro TG avrebbe dovuto dire: Tripas è andato a rendere omaggio ai caduti greci vittime dell'attacco itagliano nella seconda guerra mondiale.
  • roberto 2 anni fa
    Salve a volte mi domando che solo i migliori se ne vanno da questo paese..
  • Giacomo B. Utente certificato 2 anni fa
    Il sito del blog sembra di gelatina. Troppa pubblicità, caricamento a scatti e tempi di risposta ai clic esagerati. Alleggerite.
  • danoooud 2 anni fa
    grazie M5s, grazie Beppe, grazie Di Maio, grazie Di Battista
  • Fernando Pepe 2 anni fa
    A parte il fatto che la legalita'mi sta facendo perdere da dare da mangiare alla mia famiglia anche se il lavoro che svolgo lo' sempre pagato come lo stipendio di chi per lavorare non lo deve pagare come un altro stipendio escludendo tutto il resto dei contributi statali LA LEGALITA'SI POTRA' RISTABILIRE SOLO QUANDO CHI LA METTE IN PRATICA FARA' CAMMINARE LA LEGALITA' DI PARI PASSO CON LA "LEALTA'"
  • Enzo Chiesino Utente certificato 2 anni fa
    Sig. Davigo, le sue ricette sarebbero fantastiche se l'Italia non fosse un paese talmente corrotto a tutti i livelli che simili proposte NON verranno MAI legiferate. L'unica speranza è l'ennesimo colpo di mano della magistratura "come quella di mani pulite" degli anni 90 che colpì i vertici della politica, poi subito ad elezioni. Può però verificarsi il caso che anche in questa occasione gli Italiotti deficienti riconfermino gli stessi politici. Non c'è speranza , forse solo un regime potrebbe cacciare tutti questi schifosi, instaurandone un'altro però. A questo punto saremmo daccapo. Ma che c...o , allora non c'è speranza. W M 5 * * * * *
    • Enzo Chiesino Utente certificato 2 anni fa
      Purtroppo non se ne andranno mai di spontanea volontà, ce li dovremo sorbire ancora per quanti anni.
    • domenico v. Utente certificato 2 anni fa
      E' necessario che le Vecchie forze politiche (TUTTE COMPRESO IL ROTTAMATORE COSIDDETTO) che sono causa del degrado sociale vengano mandate a casa ! e si lasci spazio ai veri innovatori....!
  • Ulrico Reali 2 anni fa
    I VALORI Dom. : Quando leggo il giornale, trovo soprattutto emergenze, in tante regioni italiane ! Eppure questo non succedeva 30 anni fa ! Non riesco a spiegarlo, forse nel passato i giornali nascondevano ? Rispo. : 30 anni fa si inizio’ appena a vedere un certo degrado sociale, il quale è sempre aumentato, prima lentamente, poi rapidamente. Ho osservato, volevo capire il motivo per cui gli Italiani non sanno gestire le istituzioni con la stessa qualità che è diffusa in Europa occidentale. Il mio occhio guardava in questo modo : paragonare l’Italia al resto dell’Europa, che ho molto viaggiato. Ho cosi trovato tante cose strane in Italia, le ho registrate ; poi le ho messe insieme per poter trovare una spiegazione alle tante stranezze. Durante queste osservazioni, intanto, la società italiana mutava, mutava, ma sempre in peggio.... Quel che si è verificato spesso : reali emergenze, cioé eventi negativi. Intervallate pero’ spesso da eventi magnifici, generalmente pero’ solo raccontati da un politico. La lunga osservazione mi fece scoprire che gli eventi negativi erano veri (e talora un cittadino notava “La catastrofe era anunciata”), mentre i progressi erano molto spesso uno scenario fantasioso, cioé uno squillo di una tromba demagogica. Con gli anni, uno scenario sociale risulto’ evidente. L’Italia mutava verso il peggio, si avvicinava alla crisi. I lavori del parlamento (e la politica in generale) risultavano sempre più confusi, troppo spesso legati a tornaconti di parte, con conseguenti perdite di opportunità per il Paese, divenuto immobile. Dom. : Ma, al pratico, quali le cause iniziali di tanta mutazione negativa ? Rispo. : Due cause maggiori (ma non uniche) dell’inefficienza della società : a) la finta unità d’Italia è stata solo unità di territorio, niente fu fatto di quanto D’azeglio richiese : “Aggregare gli Italiani”. Mazzini uso’ altre parole per chiedere la stessa cosa. Dunque la conscienza nazionale non è mai esistita.... Ripartire ! !
  • Luca M. Utente certificato 2 anni fa
    In tanti ci scrivete per sollecitare alla Camera dei Deputati il riconoscimento dello Stato di Palestina. La votazione sulle mozioni era stata calendarizzata per venerdì scorso, il 23 gennaio. Purtroppo non ha avuto luogo per una scelta di SEL e del suo capogruppo, Arturo Scotto. In merito il ‪#‎M5S‬ ha emanato un comunicato che gli amici Manlio Di Stefano - M5S e Gianluca Rizzo Cittadino a 5 Stelle stanno diffondendo da venerdì: "Palestina: M5s, Sel convinta da FI e Pd a far saltare voto ANSA) - ROMA, 23 GEN - "Oggi l'Aula si sarebbe dovuta esprimere sulle mozioni presentate circa il riconoscimento dello Stato di Palestina, ma ancora una volta la maggioranza di governo, grazie ad un deplorevole assist di Sel, ha concordato in Capigruppo di far slittare il voto a data da destinarsi". Lo dichiarano i deputati M5S delle Commissioni Esteri e Difesa, spiegando che "in data odierna, al voto, sarebbero infatti dovute andare le mozioni che erano in quota calendario Sel, tra le quali figurava anche quella presentata dal nostro deputato Gianluca Rizzo". "Insomma, e' stato Scotto (Sel), sotto il suggerimento del presidente Cicchitto (Ncd) e del capogruppo Pd alla Camera Roberto Speranza a far saltare il banco. Un atto di smisurata incoerenza per un partito come Sinistra Ecologia e Libertà - attaccano i parlamentari - che continua a spacciarsi come strenuo difensore dei palestinesi, ma nei fatti rema nella direzione opposta. Il popolo palestinese attende da anni di essere riconosciuto dalla comunità internazionale come Stato e l'Italia non può, e non deve, continuare a voltarsi dall'altra parte", concludono i 5 Stelle. (ANSA)."
    • Luca M. Utente certificato 2 anni fa
      prego joseph!
    • Joseph Conrad Utente certificato 2 anni fa
      Grazie per l'informazione: spero contribuisca, se ben diffusa, a stracciare il velo di ipocrisia di cui si ammanta SEL ed altri "specchietti per le allodole". Peraltro, l'Italia riconoscerà lo Stato di Palestina solo dopo che lo avranno fatto gli USA e il Vaticano.
  • viviana vivarelli Utente certificato 2 anni fa
    prima Bersani il vile poi Monti il saccente poi Letta l'imbelle infine Renzi il mariuolo col Padoan del Fm che ha già distrutto Grecia e Argentina e il provvido Napolitano ha imposto anche per l'Italia, per il 'buon' lavoro fatto altrove e come si potrebbe cambiare linea?? stiamo andando verso la voragine a passi rapidissimi
  • Nando Meliconi (in arte "l'americano") Utente certificato 2 anni fa
    PASSAPAROLA: LE #NuoveTangentopoli. di Piercamillo Davigo. Norme, cavilli, scappatoie, manine, questi sono talmente presuntuosi e certi di non pagarla mai, che fanno quel che vogliono! L'indignazione popolare non monta mai, e questo è da imputarsi ai media, è vero, con tangentopoli la gente era assetata di notizie, voleva vedere le facce dei "ladri" e veniva accontentata, risultati? Stamo peggio de prima, si sono organizzati meglio! L'unica cosa che può farli tremare, è un'azione legale collettiva con richiesta dei danni, un "Attacco ai Polpacci"! Ora la cosa è una: È possibile organizzare un'azione legale collettiva a prima firma di 140 parlamentari e poi a firma di un milione di persone? Se raccogliamo firme per mandarli in galera, e sequestragli i beni, sono convinto che la fila per firmare sarà chilometrica! Poi ancora: Uno Studio Legale 5 Stelle, è possibile? Buona giornata, ci fottono a Norma di Legge, ma la volemo usà pure noi sta caxxo de legge per pararci il cxlo? ATTACCHIAMOLI AI POLPACCI, VOJO PURE I SOLDI INDIETRO, NON MI BASTA LA CONDANNA! Arrivederci e grazie, graziella, e grazie a sti banditi! Nando da Roma.
    • sandro p. Utente certificato 2 anni fa
      a Nando bho? me sembra tutta na farsa, questi politici co le denunce ce se puliscono er ...o. Galan stà agli arresti domiciliari dentro na mega villa e lo pagamo pure, sò tanti che cianno pendenze,denunce,sò inquisiti, indagati,condannati,ma sempre al governo stanno. Stavo a piazza del popolo sabato, un pò me sò rincuorato, bella gente belle parole, mo leggo che altri 10 nostri parlamentari se ne vonno annà, che je voi di? annate a f.....o!!!! Se voi fà quarcosa tiemme presente.. ciao sandro
    • Rosa Anna 2 anni fa
      A norma di legge siamo finiti dalla padella del Faso tutto mi Al qui comando solo io
  • carlo 2 anni fa
    premetto che straquoto quello che dice davigo. poi sul presidente della repubblica: di nomi se ne possono fare vari, zagrebelsky, rodota', borsellino, lo stesso prodi. e tutti votabili. l'unico sbaglio che si puo' fare, e sembra che il duo beppe-casaleggio siano intenzionati a fare proprio questo, e' non fare nomi. lasciare, come finora ha fatto il m5s, il pallino del gioco agli altri. il brutto e' che gli altri il pallino del gioco se lo prendono moltovolentieri. anzi, e' quello che vogliono. l'avversario politico che si ritira "indignato", "queste cose non si abbassa a farle", e loro che hanno cosi' campo libero per imporre le loro porcate. qualcuno strillera' un po', ma chissenefrega, pensano, intanto vanno avanti col loro progetto, aggiungendovi un altro mattoncino.
  • Mauro T. Utente certificato 2 anni fa
    Ma che fine hanno fatto LE QUIRINARIE ???
  • oreste M, (:★★★★★) Utente certificato 2 anni fa
    Fassina: la colpa è del m5* se c'è un solo nome secco alla 4^ votazione. Ma va a c*** re! I dissidenti ,la minoranza, i sinistronzi...ma andate a fare in culo! Siete solo pecoroni in una dittatura democratica.
  • alessio 2 anni fa
    Lorenza Carlassarre.
  • Al. P. Utente certificato 2 anni fa
    Intervista stupenda. Pagherei per aver un Presidente della Repubblica che la pensa come Davigo.
  • viviana vivarelli Utente certificato 2 anni fa
    e bravi piddini, tutti con la bocca aperta e il cervello chiuso ad aspettare il nome-esca che renzi vi butterà in bocca prendetelo al primo volo l'esempio che date di democrazia al mondo è veramente vergognoso sento fassina che parla di 'autonomia del parlamento' e vomito
  • Angelod 2 anni fa
    Ora sarebbe bello, vedere in tutte le trasmissioni, dove Il Minitro BelRenzi è stato invitato, per tutte le volte che è stato invitato, se inviteranno anche questo giudice, per tante volte come detto, che hanno invitato Renzi. Perché se non lo fate carissimi giornalisti, non lamentatevi quando qualcuno avanza dei dubbi, sulla vostra onestà d'informazione. Se non è una bomba questa, quali sono le bombe d'informazione che possono interessare l'opinione pubblica? Le balle, le promesse e gli annunci, senza mai mantenerne una o facendo il contrario di ciò che si è detto in TV? A voi l'ardua sentenza. Non c'è bisogno di essere del movimento per capire dove sta il marciume.
  • viviana vivarelli Utente certificato 2 anni fa
    Ricordiamoci che chi di spada ferisce di spada perisce. Renzi non è mai andato al Governo per pubbliche elezioni ma per una congiura fatta con Napolitano in cui si è silurato Letta e prima si era silurato Bersani con quei 130 franchi tiratori che avevano rifiutato Prodi. Di questo una trentina poteva essere dalemiani, ma almeno 70 erano già renziani e spianavano la strada alla rielezioni di Napolitano che avrebbe fatto il terzo governo truffa: quello di Renzi. Tutto concordato. Ma dentro il Pd e dentro Fi ci sono troppe lotte intestine e un numero maggiore di quei 130 potrebbe ripresentarsi per far fuori, questa volta, proprio Renzi. Qualunque cosa accada, le opposizioni non potranno fare niente. E, comunque vada, il nuovo presidente eletto non sarà mai il tutore della Costituzione e della democrazia, ma sempre il garante dei corrotti. In quel che sta accadendo non vediamo alcuna traccia di democrazia. In corso c'è solo una lotta tra boiardi.
  • Sebastiano Nicolosi 2 anni fa
    Che la scuola pratichi e insegni una cultura "mafiosa" sia nelle aule che nelle sue strutture amministrative l'ho potuto constatare anche a mie spese durante 35 anni di insegnamento...
  • adriano b 2 anni fa
    Oggi su rainews24 ho visto Fassina fare dichiarazioni nettamente in linea con le direttive del Nazareno e in totale contraddizione con la posizione che lui stesso aveva tenuto fino a ieri. Occhio che qui gatta ci cova. Tenete gli occhi aperti che hanno già pianificato tutto. Fate attenzione che questo momento di presunta debolezza di Renzi e del pd potrebbe scaturire in una elezione di un presidente della repubblica di "necessità" motivandolo col fatto che non si è potuto fare di meglio a causa delle opposizioni
  • Luca M. Utente certificato 2 anni fa
    lascio qui il caffè a 5 stelle amici!!!ci rivediamo per le quirinarie!! :)
    • Joseph Conrad Utente certificato 2 anni fa
      Egregi, mi pare che il Blog stia de facto dando una risposta con gli utlimi post: certamente Davigo e Borsellino (come altri), sono nomi spendibili per un candidato di bandiera del Movimento, e forse colpiscono più l'immaginario collettivo di altri. Credo che, da sostenitore della scelta operata sinora circa i nomi, si possa arrivare a concludere che un candidato ci serve per noi, per non dare alibi ai media e ai partiti e per rispettare la regola della consultazione on line, ma non certo per incidere sulla "loro" scelta. Mi aspetto che, o in Rete (a sto punto meglio) o direttamente dai portavoce, un nome verrà scelto: non farlo ci esporrebbe troppo a facili quanto pretestuose critiche che attecchirebbero sulla gente. Mi sta bene Davigo, se disponibile: un buon segno anche verso la magistratura, viste le polemiche in atto dopo l'apertura dell'anno giudiziario.
    • Luca M. Utente certificato 2 anni fa
      ciao dani!mi piace cosa hai scritto ma la gente comune nn capirebbe...e poi scusa ma il voto della rete è sempre stato chiesto,perchè nn farlo ora?perchè nn dovremmo anche noi proporre un nome??2 anni fa era stato una cosa bellissima ed aveva svegliato tante coscienze!!! :)
    • Danila R. Utente certificato 2 anni fa
      Non serve a nulla Luca, piuttosto dovremmo dichiarare apertamente che NON partecipiamo ad una votazione farsa, visto che è frutto di un accordo. Io lo farei il giorno dell'elezione con tanto di cartelli in parlamento! Il Movimento si rifiuta di partecipare a quest'ennesimo gioco di potere.
  • john buatti 2 anni fa
    ____________________ cioè io M5S dovrei presentarmi al raduno che Renzi ha organizzato per la scelta di un nome del Presidente quando hanno ammesso palesemente che renderanno noto il "Nome " solo alla quarta votazione... vi lamentate che il M5S non si presenta quando voi (Renzi e PD) non siete disposti a far nomi fino alla quarta votazione... e che vengo a fare? di che vi lamentate voi della casta.....
  • oreste M, (:★★★★★) Utente certificato 2 anni fa
    Davigo ha ragione....il Bomba ha copiato dal Nano!
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus