Vi stanno prendendo in giro: la Regione Lazio non ha tagliato i vitalizi

Articolo estratto dal blog di Beppe Grillo, consulta il contenuti originale.

di Roberta Lombardi

Come sapete sono una persona puntuale, quindi chiudiamo anche questa farsa del Pd sui vitalizi, perché non se ne può più! Quello che vedete è un video in cui il presidente uscente, davanti alla nostra proposta di tagliare i vitalizi (e introdurre il sistema contributivo) candidamente dichiarava, il 28 dicembre 2013, in aula consiliare: "I vitalizi tutelano la dignità" del lavoro svolto dagli ex consiglieri. Ma vi rendete conto? E la dignità dei cittadini, dei "comuni mortali" dove la mettiamo? E alla dignità di chi è costretto a lavorare, se gli va bene, 30-40 anni per avere una pensione (e che pensione...) chi ci pensa? Oppure alla dignità di chi per prenotare un esame medico si vede mettere in lista con attesa di più di un anno...

Detto questo, nessuno ha tagliato i vitalizi in Regione Lazio. Un atto deciso dall’ex governo Monti, che le varie Regioni hanno dovuto recepire perché lo prevedeva la legge, ha stabilito nel 2012 che i vitalizi non sarebbero più stati erogati in futuro, ma restavano in piedi quelli vecchi: tantissimi soldi pubblici versati a chi in passato aveva fatto anche solo qualche settimana di consiliatura (o legislatura). La ratio della misura già allora era stata chiara.

Insomma, mentre ci tagliavano le pensioni con la Fornero retroattivamente (con i voti sia del Pd che del centrodestra) addebitando a noi cittadini i costi di una crisi generata dai partiti, mentre mettevano in ginocchio l’intero Paese, al contempo provavano anche a ripulirsi la coscienza con questa presa in giro.

Nessuna cancellazione dunque, nessuna abolizione sia chiaro, solo un piccolo ritocco, giusto per fare la parte, come si suol dire.

Tant'è che la Regione Lazio continua a spendere circa 20 milioni di euro l’anno per erogare questo privilegio medievale agli ex consiglieri. In 5 anni sono 100 milioni di euro! Quanti posti letto, quanti interventi di manutenzione nelle strutture sanitarie pubbliche, quanti macchinari d’eccellenza si sarebbero potuti mettere a disposizione dei cittadini laziali?

Ebbene, finita la farsa del "contributo di solidarietà" per cui in tre anni è stata sottratta solo una piccolissima parte del vitalizio ai fortunati, in Regione Lazio proprio a fine mandato non hanno perso occasione per ridarsi l’aumento. E sapete perché? Perché, come spiegato sopra, a godere del vitalizio oggi sono gli ex consiglieri (come sul nazionale gli ex parlamentari) che sul territorio garantiscono ancora sacche di voti ai partiti. Per questo nessuno, tra il Pd di Zingaretti e il centrodestra, è interessato a tagliarli, perché altrimenti perderebbero i loro capi-corrente. Insomma, non hanno le mani libere per farlo!

Vedete, se il presidente uscente Pd avesse avuto davvero a cuore la questione, quanto meno avrebbe potuto estendere il "contributo di solidarietà" ma, in vista del voto, non l’ha fatto. Fatevi una domanda e datevi una risposta.

Se andremo al governo della Regione Lazio noi i vitalizi li taglieremo e i 100 milioni di euro li investiremo in sanità e in incentivi alle imprese. E sia chiaro, non cerchiamo alcun applauso, lo consideriamo un dovere, un gesto di equità a cui adempiamo con orgoglio.

P.s. C’era qualcun altro che, ogni volta che era in difficoltà, andava blaterando che gli altri erano tutti gufi. Anche quando, come in questo caso, qualcuno gli sbatteva in faccia la realtà. Poi abbiamo visto com'è andata a finire...

L'ho detto, i giochi sono finiti signori miei. Il vostro tempo è finito. Game over. Ora si ricomincia, ora ci siamo noi!

#LaNostraRegioneDiVita

Con un vostro piccolo contributo potete sostenere la campagna: https://paypal.me/lazio2018

Commenti

NOTE: Alcuni commenti possono essere erroneamente contrassegnati come rimossi, perché la paginazione nel blog tarda ad arrivare (normalmente è assente fino il giorno dopo della pubblicazione del post)
  • Cacciamo Stirner! 9 giorni fa mostra
    31 IN QUESTO BLOG SCRIVE PIERO RICCA SOTTO LO PSEUDONIMO DI MAX STIRNER. L'80% dei commenti che ha scritto in questi 10 anni sono FUORI LEGGE(vedi archivio Blog o chiedere tramite sito di Nico Cerri che ha memorizzato il tutto, https://poesiacultura.wordpress.com/). Tra i diversi reati imputabili: - istigazione alla lotta armata; - istigazione alla violenza; - consigli ripetuti all'acquisto di armi; - minacce di rinchiudere qualsiasi politico e relativi parenti in uno stadio di calcio, A PRESCINDERE E SENZA PROVE, quindi trattasi di sequestro di persone illecito; - linguaggio offensivo e turpiloquio; - rilevati anche casi di sessismo e discriminazioni per fisionomia. - offese di ogni sorta, tutte passibili di querela. - istigazione al suicidio (vedi i commenti ad Alex Scantalmassi); - offese a disabili o persone colpite da gravi malattie (vedi commenti a Paolo Z. di Crocetta e Massimo Trento). Dal 2015 eletto da Casaleggio a Censore e Influencer del Blog di Grillo. Come Censore ha cancellato migliaia di commenti e di abilitazioni a commentare, COMPRESI NOMI E COGNOMI CERTIFICATI A NORMA DI LEGGE. Come Influencer, capendo pochissimo di Politica non è servito a NULLA, se non per insultare e minacciare utenti e cittadini che scrivevano e scrivono nel Blog. Possessore di indirizzi email FALSI e quindi non a norma di legge, come: maxstirner1@hotmail.it CHIUNQUE ABBIA TITOLO, COMPRESO BEPPE GRILLO, E' PREGATO DI ALLONTANARE PIERO RICCA/MAX STIRNER DAL BLOG DELLE STELLE, PER I DANNI EVIDENTI CHE HA ARRECATO AL MOVIMENTO, AI CITTADINI, AGLI UTENTI, AGLI ATTIVISTI, AI VOTANTI E AI SIMPATIZZANTI DEL M5S. Grazie, LIBERIAMO IL MOVIMENTO da questo personaggio nocivo!
  • Brivio Raffaele 9 giorni fa mostra
    Se volete veramente cambiare qualcosa votate Casapound.
  • marion zanger 10 giorni fa mostra
    Buongiorno, In particolare in Europa e nel mondo (Francia, Belgio, Svizzera, Romania, Italia, Spagna, Canada, Portogallo, Lussemburgo, Guyana, Reunion, Mayotte, Guadalupa, Martinica, Polinesia francese, Nuova Caledonia ...), J fornisce prestiti a chiunque cerchi assistenza finanziaria. Questo è un prestito tra individui con condizioni molto semplici. La mia offerta è tra 5000 euro e 500.000,00 euro. Il mio tasso di interesse per la durata di questo prestito è 3,40% e il rimborso è fatto mensilmente. Se sei interessato, contattami tramite il modulo di contatto o da mail: marionzanger@yahoo.com Telefono: +33 644 660 746 Whatsapp: +33 644 660 746 Grazie per averci contattato se sei ancora interessato PASSARE QUESTO MESSAGGIO ALLE ALTRE CHE HANNO BISOGNO DI CREDITO DI PRESTITO
  • Nadia R. Utente certificato 10 giorni fa
    Con riferimento a quanto scriveva Patty "Il M5S è derenzizzato, deberlusconizzato e desalvinizzato" vorrei tanto che fosse anche deboldrinizzato, degrassizzato e deboninizzato. Insomma derattizzato.
    • poldo 10 giorni fa mostra
      un ultimo sforzetto ora: deCasaleggizzato.
    • Luca M. Utente certificato 10 giorni fa
      ehehehe grasso e altri provano solo a fare i comici...
    • Nadia R. Utente certificato 10 giorni fa
      Lo è. Era solo scaramantico. Se leggi FQ di oggi, vedi che Grasso sta già alzando i toni e le pretese sul loro presunto meraviglioso programma e sul proporsi come partito di governo in alleanza eventuale con piddì o con noi (!!!) ed io comincio ad avvertire un po' di nausea, giramenti di testa e vedo ratti correre da destra a sinistra e da sinistra a destra ma penso siano solo allucinazioni.
    • Luca M. Utente certificato 10 giorni fa
      ma lo è!
    • Patty Ghera Utente certificato 10 giorni fa
      ::))
  • Gigina Marzula 10 giorni fa mostra
    - Fatevi una domanda e datevi una risposta - Domanda: le scelte fondamentali di indirizzo politico spettano agli iscritti o al Capo Politico? Risposta: le scelte fondamentali le fa Capo Politico, gli iscritti partecipano ai sondaggi. Domanda: la votazione dell’Assemblea degli iscritti, relativa alla modifiche che il - presente Statuto - apporta al precedente Statuto, denominato - Non Statuto - quando si terrà? Le modifiche saranno legalmente valide se approvate dai 3/4 degli iscritti o da maggioranza semplice? Risposta: la relativa votazione non ci sarà, le modifiche al Non Statuto sono già state decise dai vertici del M5S. Sarebbero legalmente valide se votate dall’Assemblea degli iscritti a maggioranza qualificata, ovvero da un numero non inferiore ai 3/4 degli iscritti. Domanda: cosa si intende qui per tutela delle minoranze? Risposta: si intende che o ti allinei o ti accomodi fuori. Domanda: l’ente terzo certifica i dati delle votazioni o no? Risposta: No, non certifica i dati. L’ente è pagato per certificare che il sistema informatico sia funzionante nel corso della votazione.
  • Nena Befani 10 giorni fa mostra
    "Vi stanno prendendo in giro" Nel tempo della presa in giro universale, faccio tanti auguri di una buona Epifania alla Lombardi e a tutti i 5 Stelle che, ispirandosi al santo d'Assisi, non sono interessati al denaro e al potere. Tanti auguri al Francescano M5S affinché 50/60 mila euro mensili siano sufficienti per una sublime politica senza soldi, per un ritorno alle proprie origini, ai valori e principi fondanti di un Movimento rivoluzionario venuto al mondo per riconsegnare la politica nelle mani dei cittadini e non per trasformarsi in un partito a caccia di poltrone e posti di comando. Auguri all’Elevato Garante della Finalità statutaria, del principio Orizzontale Ognuno conta uno, della Democrazia Diretta e Trasparenza che contraddistinguono il M5S. Auguri ai 150.000 iscritti che ne svolgono il ruolo di governo ed indirizzo, dettando la linea politica che i Portavoce devono semplicemente eseguire. Auguri a Casaleggio il quale ha generosamente donato, agli iscritti e ai Portavoce del M5S, una Trasparente Piattaforma idonea a svolgere ciascuno il proprio ruolo. Una Piattaforma denominata Rousseau proprio per sottolineare che la volontà di un popolo non si rappresenta e che appena esso elegge dei rappresentanti non è neanche più uno schiavo, non esiste più. Auguri al Capo politico che “Oltre” al rivoluzionario esempio di chi fa quello che dice, fa anche quello che il M5S non gli ha mai detto di fare. Auguri a tutti i blogger e in particolare a Daniela la quale, concordando con Pistono https://youtu.be/i2tnS1Gtj-g , ci ricorda che leader è una parola del passato, una parola sporca ed è quindi meglio usare la più moderna e pulita Capo, o Elevato. Auguri alla futura Assemblea online che permetterà agli iscritti di eleggere Democraticamente i gestori degli Strumenti di Rete e di decidere le caratteristiche tecniche, le modalità gestionali e di verifica dati per una Trasparente Piattaforma, uno spazio dove ognuno conterà uno, Capo ed Elevato inclusi. :)
  • viviana vivarelli Utente certificato 10 giorni fa
    Qual'è il risultato di questa storiaccia dei minisacchetti ultraleggeri? - Che essendo già inseriti nel prezzo, grazie a questo Governo li pagheremo due volte, con un aggravio per famiglia di una cifra che va dai 50 ai 100 euro, una ulteriore e gratuita tassa assolutamente insopportabile dopo la stangata che hanno voluto di 953 euro a famiglia - Che a questo Governo non gliene frega una pippa del popolo italiano e delle sue difficoltà economiche ma prende ogni pretesto per mungerlo di più - Che il numero di sacchetti inquinanti resterà lo stesso, perché inquinano anche gli ultraleggeri, visto che a Galletti, Ministro dell'Ambiente, e alla Lorenzin, Ministro della Salute, dell'ambiente non gliene può importare di meno, e che, se gliene importasse qualcosa, avrebbero integrato la legge con l'avvertenza di mettere nei punti di vendita sacchetti piccoli e grandi di carta come avviene in tutta Europa - Che, infine, hanno dimostrato una volta di più di non aver interesse alcuno per la crisi, l'ambiente o la salute degli italiani ma di essere interessati solo ad arricchire gli amici
    • viviana vivarelli Utente certificato 10 giorni fa
      Circa i tanti che dicono che diserteranno i supermercati per comperare altrove, ricordo che la legge riguarda qualunque punto vendita, non solo i supermercati
    • flo egb 10 giorni fa mostra
      senti carretta, ma che cacchio stai dicendo? parlaci un po delle tue fregnacce sui 953 euro.
    • Giangiacomo Carretta 10 giorni fa mostra
      vi piace sempre spararle grosse,avete imparato dal vostro capo politico.Dovreste essere contenti visto che tanti dichiarano che non compreranno piú verdure e frutta ai supermercati ma nei mercati o mercatini dei contadini.E basta con ste fregnacce dei 953 euro.
NOTE: Considerando lo scopo del sito, saranno in linea di principio accettati tutti i commenti, tramite quelli che violano palesemente le REGOLE.
comments powered by Disqus